Sei sulla pagina 1di 14

Esercizi sul linguaggio medico

Esercizio 1 - Come esprimere un malessere Metti in ordine crescente le seguenti affermazioni, cominciando da Non mi sento bene:

a. Non mi sento bene b.Mi sento un po male c. Mi sento malissimo d. Non mi sento per niente bene, e. Mi sento male. a, , , , .

Esercizio 2 - Parlare di problemi di salute Completa il dialogo seguente con le espressioni scritte qui sotto: Completa il dialogo seguente con le espressioni scritte qui sotto: debole - febbre - influenza - mali di stagione contagiosa - dolori - termometro -

Ciao, come stai? Bene, grazie, e tu? Io sto bene, ma a casa c mio marito con l ... Mi dispiace... Purtroppo in inverno la prendono quasi tutti... S, i sono inevitabili... Devi fare attenzione: linfluenza questanno molto ... Beh, io cerco di stargli lontano: mi sono trasferita nella camera di mia figlia, ma mio marito si lamenta per i Ha la Finora il alta? non mai sceso sotto i trentotto gradi e Marco ha perso lappetito. articolari e per la febbre, quindi vado spesso in camera sua...

Devi dirgli di mangiare: pi pi tempo servir per guarire... Hai ragione, infatti ora vado a preparargli un po di brodo caldo. Ciao, ci vediamo presto... S, grazie, e tanti auguri a Marco! Esercizio 3 - Allinterno del corpo umano 1

Guarda il disegno, scegli qui sotto il nome giusto e inseriscilo accanto al numero corrispondente (consulta il vocabolario per le parole che non conosci): fegato - reni - cuore - arteria - muscoli - vena - ossa - polmoni - intestino

1. .

. 2.

. 3.

. 4.

. 5.

. 6.

. 7.

. 8.

. 9.

Esercizio 4 - Organi e malattie Collega al nome di ogni organo il nome di una sua possibile malattia:

1. Fegato (in greco hpar -patos) 2. Reni 3. Cuore (in greco karda) 4. Arterie 5. Muscoli 6. Ossa 7. Polmoni 8. Intestino a. Polmonite 2

b. Epatite c. Arteriosclerosi d. Dolori osteo-articolari e. Stiramento muscolare f. Colica renale g. Dissenteria h. Cardiopalmo o palpitazione 1 ,2 ,3 ,4 ,5 ,6 ,7 ,8 .

Esercizio 5 - Dialoghi dal dottore Collega ogni disegno al dialogo giusto:

a. Allora, che cosha questo bel bambino? Soffre di otite e poi da qualche giorno ha gli occhi gonfi e rossi... Lo vedo... Poverino, ha una forte congiuntivite. Gli metta quattro gocce di questo collirio in ogni occhio tre volte al giorno. E per lotite. Pu mettergli delle gocce di Aurax prima di andare a letto, ma se il dolore alle orecchie non passa dovete tornare qui da me... b. 3

Dottore, mentre stiravo mi sono scottata... Che cosa ci ha messo sopra? Solo un po di acqua fredda... Non grave, ci spalmi una pomata contro le scottature, ne pu trovare diverse in farmacia Devo mettere una benda sulla mano? No, non necessario. Se rimane scoperta la mano guarisce prima. c. Dottore, ho una tosse fortissima e il mal di gola. Cosa posso fare? Prenda questo sciroppo calmante, un cucchiaio tre volte al giorno. E per la gola? Usi uno spray al miele e propoli, lontano dai pasti. d. Signora Rossi, ha unaria molto stanca... Ha ragione dottore, ho passato tre notti in bianco... Come mai non chiude occhio? Sono molto preoccupata per il mio lavoro. Senta, allora prenda una tisana rilassante e faccia un bagno caldo prima di andare a letto. Vedr che far sogni doro... Lo spero, dottore, perch rischio di addormentarmi in ufficio. e. Dottore, ho dei terribili dolori allo stomaco e non riesco pi a mangiare niente. Le fa male qui in alto o pi in basso? Qui su, proprio allaltezza dello stomaco. Quando sono cominciati questi disturbi gastrici? Due giorni fa, dopo una cena al ristorante. Senta, sciolga in acqua una bustina di antiacido dopo ogni pasto per quattro giorni. Il dolore dovrebbe sparire presto. Quando star meglio faremo qualche esame in pi... f. Dottore, il bambino piange molto e ha la febbre alta. Quanto ha di temperatura? Quasi trentanove. Ha macchie sulla pelle? No, ma molto raffreddato. Ha mai sofferto di otite? Una volta sola in sei mesi...

Esercizio 6 - Qualche altra espressione utile Leggi i dialoghi dellesercizio precedente e svolgi gli esercizi seguenti:

a. Leggi il dialogo a e completa la frase seguente: La uninfiammazione dellocchio, mentre l una dolorosa malattia dellorecchio. b. Nel dialogo b si parla di una benda. Completa la frase seguente con una delle espressioni in corsivo: un guanto - una fascia di stoffa lunga e stretta - un fazzoletto da legare intorno al collo La benda che si usa per proteggere le parti del corpo ferite. c. Trascrivi le tre espressioni informali che nel dialogo d si riferiscono al sonno: 1. . 2. . 3. . d. Leggi il dialogo e e trascrivi lespressione usata dal medico per indicare i dolori allo stomaco: La signora soffre di . e. Nel dialogo f si parla di un antipiretico. Completa la frase seguente con una delle espressioni in corsivo: una pomata contro il raffreddore - una medicina per lotite - una medicina che fa scendere la febbre Un antipiretico .

Esercizio 7 - Ricostruiamo le istruzioni del medico Collega ogni frase della prima colonna con una frase della seconda colonna:

a. Deve mettere il collirio e proteggere gli occhi... b. Deve prendere una bustina di antiacido... c. Deve rilassarsi... d. Deve prendere una compressa... e. Deve mettere la pomata... f. Deve abbassare la febbre... g. Deve ripetere la medicazione... h. Deve far riposare gli occhi..

1. ...indossando degli occhiali da sole quando esce. 2. ...appena sente arrivare il mal di testa. 3. ...spalmandola bene. 4. ...sciogliendola in acqua. 5. ...prendendo un antipiretico. 6. ...bevendo una tisana calmante. 7. ...evitando le lenti a contatto. 8. ...cambiando ogni giorno la benda 5

Esercizio 8 - Comprendere il foglietto illustrativo di un farmaco Leggi il seguente foglietto illustrativo della Tachina e rispondi alle domande:

Tachina COMPOSIZIONE Ogni compressa rivestita con film contiene: Principio attivo: Paracetamolo mg 500 Eccipienti: cellulosa, sodio, magnesio (...). CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA Analgesico, antipiretico. INDICAZIONI TERAPEUTICHE Come antipiretico: trattamento sintomatico di affezioni febbrili quali linfluenza, le malattie esantematiche, le affezioni acute del tratto respiratorio ecc. Come analgesico: cefalee, nevralgie, mialgie e altre manifestazioni dolorose di media entit, di varia origine. CONTROINDICAZIONI Ipersensibilit verso i componenti del prodotto. I prodotti a base di paracetamolo sono controindicati nei pazienti affetti da grave anemia. (...) PRECAUZIONI DIMPIEGO Nei rari casi di reazioni allergiche la somministrazione deve essere sospesa (...). Dosi elevate o prolungate del prodotto possono provocare alterazioni a carico del rene e del sangue anche gravi. (...) Non somministrare per oltre 10 giorni consecutivi senza consultare il medico. POSOLOGIA (= Dose, modo e tempo di somministrazione) Compresse: Bambini dai 6 ai 12 anni: compressa 3-4 volte al giorno. 6

Adulti: 1 compressa 3-4 volte al giorno. Bustine 125 mg: Bambini dai 3 al 6 anni: una bustina da sciogliere in acqua 3-4 volte al giorno. Bambini sotto i 3 anni: mezza bustina da sciogliere in acqua 3-4 volte al giorno. Sciroppo: Bambini al di sotto di 1 anno: 1 dose da ml 2,5 o 1 dose da ml 5 ogni 4-6 ore. Bambini oltre i 4 anni: 1 dose da ml 5 o una dose da ml 10 ogni 4-6 ore. Adulti: 1 dose da ml 10 ogni 4 ore. Gocce orali: 3 gocce per kg di peso corporeo, 4-6 volte al giorno. Supposte: Bambini fino a 1 anno: 1 supposta 2-3 volte al giorno. Bambini da 1 a 6 anni: 1 o 2 supposte 2-3 volte al giorno. AVVERTENZE SPECIALI Dopo breve periodo di trattamento senza risultati apprezzabili, consultare il medico. In gravidanza o in allattamento si consiglia di somministrare il prodotto solo in casi di effettiva necessit e sotto il diretto controllo del medico. Tenere il medicinale fuori dalla portata dei bambini. INTERAZIONI MEDICAMENTOSE Nel corso di terapia con anticoagulanti orali si consiglia di ridurne le dosi. Non somministrare il prodotto durante il trattamento con altri farmaci antipiretici, poich se il paracetamolo assunto in dosi elevate, si possono verificare gravi reazioni avverse. a. Ho dodici anni, quante compresse posso prendere? b. Ho trentanni e non riesco a inghiottire le compresse. Posso prendere la Tachina in unaltra forma? c. Sono ipersensibile al paracetamolo. Posso

prendere la Tachina? d. Quanta Tachina posso dare a mio figlio di sei mesi? e. Aspetto un bambino. Posso prendere la

Tachina? . f. Che cosa vuol dire tenere il medicinale fuori dalla portata dei bambini?

Esercizio 9 - I termini tecnici del foglietto illustrativo Riguarda il foglietto illustrativo della Tachina nellesercizio precedente e collega ogni definizione al nome giusto, come nellesempio: a. Indicano in quali casi il farmaco non si pu prendere (ad esempio in caso di ipersensibilit al farmaco ecc.). 2. Controindicazioni

a. Indicano in quali casi il farmaco non si pu prendere (ad esempio in caso di ipersensibilit al farmaco ecc.). b. Indica quanto farmaco si pu prendere e quando. c. Indicano le malattie che si possono curare con quel farmaco. d. Indica la sostanza pi importante contenuta nel farmaco. e. Indica che tipo di farmaco (ad esempio un antipiretico o un antinfiammatorio ecc.) f. Indicano quali farmaci non si possono assumere insieme al farmaco descritto nel foglietto. 1. Posologia. 2. Controindicazioni. 3. Principio attivo. 4. Indicazioni. 5. Categoria farmacoterapeutica. 6. Interazioni medicamentose. a ;b ;c ;d ;e ;f .

Esercizio 10 - Prevenire meglio che curare... 7

Leggi il dialogo e rispondi alle domande seguenti:

Tra quindici giorni io e mio marito andremo al mare con nostro figlio Alex. Quanto ha? Quasi due anni. Allora dovete fare attenzione: il sole pu essere pericoloso. Alex biondo e ha la carnagione molto chiara... Davvero? Che cosa possiamo fare per non incontrare problemi? Dovete evitare lesposizione al sole nelle ore pi calde della giornata. In spiaggia Alex deve indossare sempre un cappello e una maglietta e, dopo il bagno in mare, dovete lavarlo con acqua pulita, per togliergli il sale dalla pelle ed evitare le irritazioni. Quando il sole non forte Alex pu stare senza vestiti? S, ma dovete proteggere la pelle con una crema solare ad alto fattore di protezione e mettere la crema ogni due ore su tutto il corpo. Ci sono molte regole da seguire... S, ma cos passerete uan vacanza serena, altrimenti dovrete fare i conti con le scottature e la febbre. Prevenire meglio che curare... Hai ragione! Ci hai dato dei consigli utili e saggi. a. In quale momento della giornata i bambini piccoli possono stare al sole? b. Perch si devono lavare i bambini dopo il bagno in mare? c. Perch Alex ha bisogno della crema solare? d. Che cosa vol dire Prevenire meglio che curare?

Esercizio 11 - Parole del linguaggio medico e corrispondenti informali Collega ogni espressione del linguaggio medico alla corrispondente espressione informale (cerca sul vocabolario le parole che non conosci), come nellesempio: a. cefalea. 3. mal di testa

a. cefalea. b. assumere un farmaco. c. otite. d. stato febbrile. e. prescrizione. f. antipiretico. 8

g. ustione. h. ipersensibilit. i. analgesico. 1. mal di orecchie. 2. farmaco contro la febbre. 3. mal di testa. 4. febbre. 5. prendere una medicina. 6. medicina contro il dolore. 7. scottatura/bruciatura. 8. allergia. 9. ricetta. a ;b ;c ;d ;e ;f ;g ;h

Esercizio 12 - In uno studio medico Leggi il dialogo e indica se le affermazioni seguenti sono vere o false:

Buongiorno, dottor Marchetti, sono Nagib Housseini, un suo nuovo assistito. Molto piacere di conoscerla, signor Housseini. Vive in Italia da molto tempo? Da dieci anni. Allinizio del mese mi sono trasferito qui a Bologna e un amico mi ha consigliato di scegliere lei come medico di base. La ringrazio. Dato che qui approfittiamo per fare la sua anamnesi: soffre di malattie particolari? Ho il colesterolo un po alto e soffro spesso di mal di testa. Dunque allora scrivo: ipercolesterolemia e cefalee ricorrenti. Prende qualche medicina per questi disturbi? No, non prendo nulla. allergico a qualche farmaco? Credo di no, almeno finora... Bene, allora scrivo: Nessuna ipersensibilit ai farmaci. Quando era bambino ha avuto malattie esantematiche? Che cosa sono? Sono malattie contagiose, che si presentano con febbre e bolle o puntini rossi sul corpo. Ah, come il morbillo! Esatto. Ne ha avute da bambino? In realt non lo ricordo. Va bene, nel dubbio, scrivo che non ne ha avute. tutto... Ora si sdrai sul lettino, cos posso visitarla. a. Il dottor Marchetti il medico di base di Nagib Housseini da dieci anni. 9

Vero Falso b. Lanamnesi la storia delle malattie di una persona dallinfanzia in poi. Vero Falso c. Il colesterolo alto nel linguaggio medico si chiama cefalea. Vero Falso d. Le malattie esantematiche si possono trasmettere agli altri. Vero Falso

Esercizio 14 - Diversi tipi di medici Completa le frasi seguenti con le parole suggerite qui sotto: della gola - denti - gli occhi - i bambini - al cuore - malattie pi comuni - stomaco

a. Il pediatra il medico che cura

, fino alladolescenza. .

b. Lotorino il medico che cura i disturbi delle orecchie e c. Il dentista il medico che cura la salute dei . d. Il chirurgo il medico che opera i pazienti in ospedale. e. Il medico di base si occupa delle f. Il cardiologo cura i pazienti che hanno disturbi h. Loculista il medico che cura

e assiste il malato gratuitamente. . e dellintestino.

g. Il gastroenterologo il medico che si occupa dei disturbi dello e corregge i difetti della vista.

Litaliano dal dottore: il lessico di base

10

L'allegro chirurgo

Cominciamo a familiarizzare con il lessico della medicina con questa piccola attivit didattica. Attivit 1. Unisci le seguenti parole al loro significato: 1. ambulatorio, 2. chirurgo, 3. farmacia, 4. infermiere, 5. malato/paziente, 6. medico/dottore, 7. ospedale, 8. prescrizione/ricetta, 9. reparto, 10. specialista. a. Persona malata che richiede le cure di un medico. b. Edificio, solitamente molto grande, dove vengono curati i malati. c. Medico specializzato in un determinato ramo della medicina. d. Locale in cui il medico riceve i pazienti in modo da poterli visitare e/o curare. e. Negozio che vende medicinali e articoli sanitari. f. Persona laureata in medicina e che esercita la professione. g. Il foglio, compilato dal medico, che consiglia al paziente la terapia da seguire per poterguarire da una data malattia. h. Medico specialista che compie operazioni sul corpo umano. i. Particolare settore di un ospedale. j. Persona che lavora sotto la direzione dei medici e che si occupa della cura dei malati. N.B. I verbi in blu sono specifici del linguaggio medico: Visitare: lesame che compie il medico sul paziente alla ricerca di una malattia. Sostantivo: lavisita. Curare: sottoporre il paziente ad una determinata terapia medica. Sostantivo: la cura. Guarire: fare scomparire una malattia, ritornare in salute. Attenzione: questo verbo pu utilizzare sia lausiliare essere cheavere. Sostantivo: la guarigione. Attivit 2. Inserisci le parole trovate nellesercizio precedente nelle seguenti frasi: fa attenzione ai maschili, singolari e plurali. I. Il ___________ stato ricoverato di urgenza all __________ con un disturbo alle vie respiratorie. II. Sono andato in _________ ma non ho potuto comprare le medicine perch non avevo la _________ medica. III. L __________ del medico si trova in Piazza Garibaldi, 19. IV. I _________ sono medici _________ : se devi operarti ti devi rivolgere a loro.

11

V. Giovanna fa l __________ , lavora allospedale nel _________ di chirurgia. VI. Il __________ le ha consigliato di prendersi un periodo di vacanza. Attivit 3. Completa le frasi coniugando al tempo opportuno i verbi visitare, curare, guarire e i relativi sostantivi. I. La _________ che mi ha ordinato il dottore ha funzionato: in pochi giorni Sandra (guarire) __________. II. Orario di __________ : dal luned al gioved, dalle 15:00 alle 18:00. III. Il dottore (visitare) __________ i pazienti nel suo ambulatorio domani mattina. IV. Quelle medicine sono veramente miracolose: mi (curare) __________ dalla malattia perfettamente. V. Il paziente sta molto meglio: in via di __________ .

____________________________________________________________________________

Esercizio ditaliano per stranieri principianti: Sano come un pesce?

Unisci le frasi alla figura giusta.

1. Se ho molto freddo e mi sento male mi provo la febbre con il 2. Se mi scotto un dito con lacqua bollente ci metto 3. Se ho bisogno di una ricetta medica vado dal 4. Se ho la tosse e voglio dormire prendo 5. Se mi taglio leggermente un dito con il coltello ci metto

12

6. Se mi fa male la testa prendo 7. Se ho un forte raffreddore resto a 8. Se sto molto male chiamo

_____________________________________________________________________________

A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che cosa si sente? A: Ho mal di testa, mal di gola e tosse. B: Ha anche la febbre? A: Si, ho 37,8. Ieri sera ho vomitato. B: Ora la visito. (Dopo la visita) A: E allora, dottore, che cosa ho? 13

B: Niente di grave, ha uninuenza con una leggera bronchite. Lei fuma? A: S, molto. B: Allora deve smettere, perch il fumo fa male. A: Va bene, dottore. B: In questi giorni, deve restare a letto, mangiare leggero e prendere queste medicine. Sono delle pastiglie. A: Quante ne devo prendere? B: Tre al giorno, dopo i pasti. A: Per quanti giorni? B: Per una settimana. Deve prendere anche questo sciroppo. Due cucchiai, uno al mattino ed uno alla sera prima di addormentarsi. Ora le faccio la ricetta. A: Dove prendo le medicine? B: In farmacia. Ce ne sono molte in citt e ogni Comune ne ha una. Per poter acquistare le medicine necessario avere una ricetta scritta da un medico. In farmacia, presenta la ricetta e paga il ticket.

A: Cosa il ticket? B: una parte del prezzo delle medicine. A: Grazie, dottore. Buongiorno. B: Buongiorno.

14