Sei sulla pagina 1di 9

Ci e Ne

CI è una particella che ha la funzione di pronome. Può avere diversi usi:

Sostituisce il pronome personale diretto noi (anche nei verbi riflessivi)

Luca ha visto Maria e me al cinema


→ Luca ci ha visto al cinema ieri
ieri
noi

Ci vediamo domani!
(Verbo riflessivo: io vedo te, tu vedi me = ci vediamo)

Sostituisce il pronome personale indiretto a noi

Carla ha regalato dei libri a me e


→ Carla ci ha regalato dei libri
Anna
a noi

Sostituisce un luogo (avverbi e complementi): qui, qua, lì, là, in quel luogo e altri
complementi che indicano luogo.

Nella borsa c’è un panino.

Sul tavolo ci sono i libri.

Vieni domani al
Grazie, ma ci vado stasera con degli amici
cinema?
al cinema

Sei mai stato a


Ci vado proprio domani!
Roma?
A Roma

Sostituisce diversi complementi indiretti: a qualcuno/qualcosa, con


qualcuno/qualcosa, su qualcuno/qualcosa. Ha il valore di particella pronominale.

Con i miei colleghi lavoro molto


→ Ci lavoro molto bene
bene

Hai montato la nuova


Sì, ci sono riuscita!
libreria?
ci = a montare la nuova libreria

Come fai a non bere il caffè la


Ci sono abituata, bevo solo una spremuta d'arancia.
mattina?
ci = a non bere caffè

Ho letto la notizia sul giornale: non ci credo!


ci = alle cose che ho letto
NE è una particella che ha la funzione di pronome e può avere diversi usi.

Può essere usato come:

Pronome personale indiretto: di lui, di lei, di loro, da lui, da lei, da loro.

È da tanto tempo che non vedo Enrica e Gianni: non ne so niente.


di loro

Non ho visto il film, ma ne ho sentito parlare bene.


del film

Da questa situazione hai avuto solo


→ ne hai avuto solo vantaggi.
svantaggi.
da questa situazione

Hai guadagnato molto dal lavoro che hai


Ne ho guadagnato pochissimo.
fatto?
dal lavoro

Pronome partitivo: indica una parte della quantità di qualcosa, o nessuna parte di
qualcosa: di questo-a, di questi-e

Vuoi bere una birra? No, grazie. Non ne bevo mai.


= di birra

Quanti libri hai comprato? Ne ho comprati tre


= di libri

Vuoi del pane? Sì, grazie, ne vorrei un chilo.


= di pane
Esercizi
Esercizio 1: Completa le frasi con le particelle ci o ne

1.Questa città è troppo caotica, non potrei vivere.

2.Ragazzi, che pensate di questo problema?

3.Devo assolutamente superare l’esame: tengo molto.

4.Sei mai stato a casa sua? Sì, sono stato diverse volte.

5.Ti sei accorto che ti prende in giro? No, non me sono accorto.

6.Hai visto la sua nuova ragazza? Che dici?

7.Vi piace questa statua? Che ve pare?

8.Per me il vino è indispensabile. Non posso fare a meno.

9.Come stai su quella poltrona? sto male: è troppo dura.

10.Per andare da Bologna a Firenze vuole soltanto un’ora.

11.Volevo assaggiare queste fragole e così ho prese alcune.

12.Sei sicuro di quello che dici? Sì, sono sicuro, altrimenti non parlerei.

13.Sono stanco di sentire sempre la stessa cosa: non posso più..


14.Non vendere la tua casa ora che i prezzi sono così bassi, te pentirai.

15.Volete ancora un po’ d’insalata? No, grazie, abbiamo mangiata abbastanza.

16.Ogni sera, Marco se va verso le sette.

17.La torta è quasi pronta, devo mettere solamente la crema.

18. la fai da sola o hai bisogno di una mano.

19.Ho letto la poesia, ma non ho capito molto.

20.Era una persona così simpatica che me sono innamorato subito.

Esercizio 2: Rispondi liberamente alle domande usando "ci" o "ne" nella


risposta

-Sei mai stato in Italia?

-Per te, valeva la pena di fare il viaggio?

-Hai fatto caso ai dialetti che si parlano nelle diverse regioni?

-Hai un dizionario italiano?


-Puoi fare a meno del tuo dizionario quando sei in vacanza?

-Sei riuscito a fare amicizia con qualche italiano?

-Tieni a mantenere contatto con questi amici italiani?

-Quanti anni avevi quando hai visitato per la prima volta la penisola?

-Pensi spesso al tuo soggiorno in Italia?

-Ti piacerebbe ritornare in Italia?

Completa con le particelle "ci" o "ne".

1. Devi andare a vedere quel balletto! vale proprio la pena.

2. Non ti preoccupare, vedrai che la prossima volta riuscirai.

3. E' da molto ormai che non torno in Svizzera, ma per ora non sento la
mancanza.

4. Ho provato a leggere quella tua poesia, ma non ho capito nulla.

5. Sono stanco di sentire sempre i medesimi discorsi, non posso più, me ne


vado!

6. Volevo telefonarle, ma me sono dimenticato.

7. Per me è una cosa importante e non rinuncio per nessuna ragione.

8. Se è vero che tieni tanto a imparare l'italiano, perché non studi un po' di
più?

9. Non vendere la tua casa ora che i prezzi sono così bassi, te pentirai.

10. Finalmente siete ritornati sulla vostra decisione, sono contento.

11. Questa città è troppo caotica, io non potrei vivere.

12. E' partito solo da poche ore e io sento già la mancanza.


13. Vi piace questa insalata? volete ancora?

14. L'ho vista in pessime condizioni e sono rimasto turbato.

15. Era una persona così affascinante che me sono innamorato subito.

16. La torta è quasi pronta, devo mettere solamente la crema.

17. Sei mai stato a casa sua? Sì, sono stato diverse volte.

18. Ti sei accorto che ti prende in giro? No, non me sono accorto.

19. Hai visto la sua nuova ragazza? Che dici?

20. Per favore, accendi la luce perché non vedo.

21. Per me il vino è indispensabile, non posso fare a meno.

22. Come stai su quella poltrona? sto male, è troppo dura.

23. E' finita: non voglio più pensare.

24. Per venire a scuola a piedi metto mezz'ora.

25. Volevo assaggiare queste fragole e così ho prese alcune.