You are on page 1of 46

ITALIANO L2 UNA VIA ITALIANA

Paolo E. Balboni

Percorso:
15 anni di azioni; le linee di fondo Cosa succede nella mente Cultura e civilt

ANNI NOVANTA
- Buon cuore, tra autarchia e spontaneismo - Le prime associazioni

Progetti MPI / 1
1999-2001: 14 universit 2003-2006: 21 universit Corsi in presenza e on line Docenti di tutte le materie (liv.A) Docenti di educazione linguistica (liv.B)

Progetti MPI / 2
inizia lavoro congiunto scuola/universit si crea unesperienza istituzionale, accanto a quella degli enti locali e dei vari centri si forma un nucleo di esperti, sia nelle universit sia nelle scuole si consolida un mercato editoriale Impianto scientifico del progetto 1999: AA.VV.,Progetto ALIAS, Torino,Theorema, 2000 www.unive.it/progettoalias

2007: Osservatorio
Litaliano L2 e il mantenimento delle lingue dorigine vengono inseriti nei processi di accoglienza e integrazione Italiano L2 articolato in italBase e italStudio Contributo innovativo della RAI con Divertitaliano fiction, documentari, attivit

Una via glottodidattica italiana / 1


La competenza in ital2 secondaria rispetto alla socializzazione, nellimmissione in classi italiane Processo parallelo di acquisizione spontanea (in classe e nella vita) e guidata (nei Laboratori ital2), niente classi ghetto Corsi propedeutici: favorevoli e contrari

Una via glottodidattica italiana / 2


Tendenza a integrare vita in classe con Laboratori Ital2 e con iniziative di Reti di Scuole o di CTP (progetto Parma) Sequenza ItalBase ItalStudio non rispettata ( rispettabile nelle superiori, rebus sic stantibus?)

PUNTO 2 Cosa succede nella mente quando un immigrato acquisisce litaliano

Il hardware: il cervello

Parole piene

Parole vuote

Primi tre anni di vita

Visto dal davanti


Destro Globale Simultaneo Analogico Emotivo Visivo Sinistro Analitico Sequenziale Logico Razionale Linguistico

Leggere il colore, non la parola


ROSSO GIALLO VIOLA MARRONE ROSA CELESTE NERO VERDE NERO BEIGE VERDE BLU BLU NERO GIALLO ROSSO AZZURRO BIANCO

Leggere questo testo


Qeutso tsteo dfifclie da lgegree ma, cmonuuqe, lgegilibe, in qautno la pirma e lutlmia ltterea di ongi porala snoo crortete: lo lggeaimo in mdoo golable ahcne se non smiao in gdaro di lgergelo in mdoo alianitco. Ionlrte, mnao a mnao che lggeaimo, la csoa dveinta pi fiacle.

Quindi:
Bimodalit:
il cervello percepisce la realt secondo due modalit diverse e complementari

Direzionalit:
da destro a sinistro Da globale ad analitico Da visivo, contestuale, situazionale a linguistico Da emozionale a razionale

Ne consegue che:
Lunit naturale di acquisizione GLOBALITA ANALISI SINTESI Questa lunit di acquisizione

UdA spontanea e UdA in aula


In strada, di fronte alla TV, al bar ci sono delle UdA spontanee, concluse, corrette Spesso per non sono concluse o non sono corrette In aula, il laboratorio L2, si possono riprendere gli input e guidare lo straniero ad analisi e sintesi corrette

Il software: il LAD, Language Acquisition Device

Il Software
Chomsky: lidea di grammatica universale il LAD la differenza tra knowing e cognizing

LAD
Osserva (parlo, mangio, canto) Ipotizza (ando) Verifica lipotesi (si dice vado!) Fissa (Sistematizza)

COSA PUO FARE LINSEGNANTE ITAL2?

LASS
Language Acquisition Support System Support non fonte, modello, ma gestore input System non intervento monomateriale, mono-metodologia, monopersonale

LAD + LASS
Osserva: guida losservazione a scuola ma anche allesterno, dando compiti Ipotizza &Verifica : guida, evita interferenza, corregge Fissa: esercitazioni di varia natura, dallesercizio strutturale al volgi al alle simulazioni Sistematizza: scoperta guidata di schemi gramm

Krashen: SLAT
opposizione acquisizione/apprendimento funzione dellinput comprensibile, collocato i+1 nellordine naturale filtro affettivo COSA Pu FARE LINSEGNANTE ITAL2?

Krashen: SLAT + LASS


opposizione acquisizione/apprendimento - Verificare e correggere lacquisizione spontanea - Dare compiti per nuova acquisizione - Lapprendimento: funzione monitor dimmi come parli e ti dir chi sei ma cosa vuole sto foresto che non sa neanche parlare bene litaliano

Krashen: SLAT + LASS


input comprensibile - In classe linsegnante pu lavorarci, per strada no collocato i+1 nellordine naturale - Studi di linguistica acquisizionale - Individuare gli anelli mancanti nella catena

Krashen: SLAT + LASS


filtro affettivo - Non solo una metafora, una realt biochimica - Limmigrato vive stabilmente in una situazione di ansia comunicativa - Incoraggiare, incoraggiare, incoraggiare

C pericolo di sovraccarico del LAD?


L1 L3 L2

DA DOVE VIENE LENERGIA?

piacere

dovere

bisogno

Piacere di:
Novit e variet dei compiti Superare sfide anche inutili Riuscire a svolgere il compito Imparare, e rendersene conto Sistematizzare, mettere in ordine

Punto 3

Cultura e civilt

FUTURO: La haine, di M. Kassowitz

Si dice sempre che la diversit una ricchezza. E vero? Dove ci arricchiamo?

Vediamo 3 nozioni che ci aiutino a rispondere

Nozione 1
Cultura. Nessuno ci mai morto dietro e poi sono diversit divertenti Civilt. Ci si pu pure morire, perch sono la nostra identit Larricchimento sta nel fatto che dobbiamo decidere quali modelli sono cultura e quali civilt.

La MIA lista
Leredit dei greci: dimostrami Leredit dei latini: le leggi le fanno gli uomini Leredit giudaico-cristiana: il libero arbitrio Leredit del Pantheon Luomo di Vitruvio, il clavicembalo ben temperato, ecc.

Nozione 2
Societ multiculturale: le macchie dolio Societ interculturale: il contagio Ma il contagio va gestito, sulla base della nozione 1

Nozione 3
Tolleranza (non conosco un tollerato che ne sia felice) Rispetto (quante ipocrisie si compiono in suo nome) (cosa vuol dire rispetto insegnando storia, arte, musica, matematica ecc.?) Interesse Ma che sia inter esse.

Se si vuole, allora bisogna:


Organizzare la struttura: ne parliamo dopo Raccogliere fondi: ce ne sono a iosa Trovare alleati: ad esempio luniversit

ORGANIZZARE LA STRUTTURA

a tre livelli: a. Macro, con modifiche ai curricoli, ai piani di studio, alle procedure di valutazione b. Micro, allinterno delle singole discipline c. Collaterale, istituendo un Laboratorio di Italiano L2 e attivando iniziative di supporto

MACRO
Biennio Unitario, o almeno anno unitario Eliminazione di alcune discipline, almeno per alcuni mesi, sostituendole con:
Lab.ital.2 strutturati, lavoro autonomo strutturato Discipline di Total Physical Response Corsi al CTP o altre iniziative formative

MICRO
Riduzione dei programmi di singole discipline per singoli casi Attivazione di strategie CLIL Uso dello studente tutor temporaneo

INIZIATIVE COLLATERALI
Cinema interculturale Cinema sullimmigrazione Squadre miste di calcio, pallavolo, ecc. Gruppi musicali misti Percorsi guidati nella citt Lab.Ital.2

LAB.ITAL.2

Luogo con strumenti e materiali (ce ne sono tanti e ottimali) gestito da chi, visti i tagli? Parzialmente autogestito

Ma il problema vero decidere cosa si vuole

Avendo il coraggio di dirlo, se no Avendo il coraggio di farlo, se s Ricordando sempre la foto:

Grazie Dellattenzione

Paolo E. Balboni balboni@unive.it www.paolobalboni.it