Sei sulla pagina 1di 24

VALVOLA A SFERA FLANGIATA A

PASSAGGIO PIENO
Serie XU
Versione ASME Class 600
Manuale di installazione,
manutenzione ed esercizio
1 X 73 it
Versione 10/04
2
Indice
1 GENERALIT ..................................................... 3
1.1 Ambito del manuale ................................... 3
1.2 Descrizione della valvola ........................... 3
1.3 Codiche .................................................... 3
1.4 Speciche .................................................. 4
4
1.5 Omologazioni della valvola ........................ 4
1.6 Marchio CE ................................................ 4
1.7 Riciclaggio e smaltimento .......................... 4
1.8 Norme di sicurezza .................................. 5
2 TRASPORTO, RICEZIONE E
CONSERVAZIONE ............................................. 5
3 INSTALLAZIONE E USO ............................ 6
3.1 Generalit .................................................. 6
3.2 IInstallazione della tubazione .................... 6
3.3 Attuatore .................................................... 6
3.4 Messa in servizio ....................................... 6
4 MANUTENZIONE ............................................... 7
4.1 Generalit .................................................. 7
4.2 Sostituzione del premistoppa con la valvola
allinterno della tubazione ......................... 7
4.3 Riparazione di una valvola bloccata o
inceppata quando si trova nella tubazione. 7
4.4 Distacco delattuatore ................................ 8
4.5 Rimuovere la valvola dalla tubazione ......... 8
4.6 Smontaggio della valvola ........................... 8
4.7 Ispezione dei componenti rimossi ........... 10
4.8 Sostituzione dei componenti .................... 10
4.9 Montaggio ................................................ 10
5 INSTALLAZIONE DELLATTUATORE ............. 13
5.1 Generalit ................................................ 13
5.2 IInstallazione dellazionatore volantino
serie M ..................................................... 13
5.3 Installazione dellattuatore della
serie B1C ................................................. 14
5.4 Installazione dellattuatore della
serie B1J................................................... 14
5.5 IInstallazione di altre marche di attuatori ... 14
6 ANOMALIE ....................................................... 15
7 UTENSILI .......................................................... 15
8 COME ORDINARE I PEZZI DI RICAMBIO ...... 15
9 VISTE ESPLOSE E LISTE COMPONENTI ...... 16
9.1 Dimensioni 1" - 1 1/2" ............................... 16
9.2 Dimensione 2" ........................................... 17
9.3 Dimensioni 3" e 4" .................................... 18
10 DIMENSIONI E PESI ........................................ 19
11 CODICE TIPO ................................................... 23
LEGGERE PRIMA DI TUTTO QUESTE ISTRUZIONI!
Questo manuale fornisce le istruzioni sull'esercizio e il maneggiamento sicuro della valvola.
Se desiderate maggiore assistenza, vi invitiamo a contattare il fabbricante o il suo rappresentante locale.
La lista degli indirizzi e dei numeri di telefono si trova nel retro della copertina.
CONSERVARE QUESTE ISTRUZIONI!
Soggetto a modiche senza preavviso.
Tutti i marchi di fabbrica sono di propriet dei rispettivi proprietari.
3
1 GENERALIT
1.1 Ambito del manuale
Questo manuale di installazione, manutenzione ed
esercizio contiene informazioni essenziali sulle valvole
a sfera della serie XU. Vengono inoltre descritti breve-
mente gli attuatori e la strumentazione da utilizzare con
le valvole della serie XU. Per ulteriori informazioni, fare
riferimento ai manuali di istruzioni dellattuatore e del
dispositivo di controllo forniti separatamente.
1.2 Descrizione della valvola
Le valvole della serie XU sono valvole a sfera angiata
a passaggio pieno. Il corpo della valvola suddivisa in
due parti, ssate assieme mediante bulloneria di giun-
zione. La sfera e lo stelo sono forniti separatamente.
Per impedire lespulsione dello stelo, questultimo
dotato di uno spallamento lavorato di macchina.
La valvola pu presentare un seggio morbido o metal-
lico. Nelle valvole di dimensione 2", la coppia dello stelo
viene trasmessa alla sfera attraverso un millerighe
installato in una scanalatura sulla supercie della sfera.
Nelle valvole di altre dimensioni, lo stelo installato
direttamente in una scanalatura sulla supercie della
sfera.
La tenuta della valvola garantita in entrambe le dire-
zioni del usso. La tenuta data da una pressione dif-
ferenziale che forza la sfera a ridosso del seggio a
valle.
I dettagli relativi alla costruzione delle singole valvole
sono inclusi nel codice tipo riportato sulla targhetta di
identicazione. Per interpretare il codice tipo, fare riferi-
mento alla chiave di codica nel presente manuale.
Le valvole della serie XU sono appositamente proget-
tate per applicazioni di chiusura esternamente com-
plesse che comportano cicli operativi continuati.
Possono essere impiegate anche nelle applicazioni di
controllo del usso.
Fig. 1 Costruzione della valvola serie XU, dimen-
sioni 1" e 1 1/2
Fig. 2 Costruzione della serie XU, dimensione 2"
Fig. 3 Costruzione della serie XU, dimensioni 3" e 4"
1.3 Codiche
Le codiche vengono colate o stampate sul corpo
(vedere Fig. 4).
Fig. 4 Codiche della valvola
NOTA:
La selezione e luso della valvola per un determinato
tipo di applicazione, richiede l'analisi attenta di tutti i
dettagli. A causa della natura particolare del prodotto,
questo manuale non in grado di coprire ogni singola
situazione legata all'installazione, allutilizzo e alla
manutenzione della valvola.
Se avete delle incertezze in merito all'utilizzo della val-
vola o alla sua compatibilit con il tipo di applicazione
in questione, vi invitiamo a contattare Metso Automation
per ottenere maggiori informazioni.
Direzione di usso
raccomandato per i
seggi H
Direzione di usso
raccomandato per i
seggi H
Direzione di usso
raccomandato per i
seggi H
n. colata
dimensione nominale
indicaz. fabbr.
Targhetta ID
contrass.
fonderia
materiale corpo
n. lotto
n. colata
Targhetta ID
contrass. fonderia
dimensione
nominale
indicaz. fabbr.
materiale
corpo
n. lotto
classe
pressione
4
La targhetta di identicazione (Fig. 5) applicata alla
angia.
I codici di identicazione della targhetta sono:
1. Materiale del corpo
2. Materiale dello stelo
3. Materiale dell'otturatore
4. Materiale del seggio
5. Temperatura di esercizio max. e min.
6. Temperatura/pressione differenziale di chiusura max.
7. Classe di pressione
8. Tipo
9. N. elenco delle parti costituenti della valvola.
10. Modello
Fig. 5 Targhetta didenticazione
1.4 Speciche
Scartamento: ASME B16.10 tabella 4,
lungo
Classe di pressione: ASME Class 600
PN 64 e PN 100
Pressione differenziale
massima: vedere Fig. 6 e 7.
Campo di temperatura: vedere Fig. 6 e 7.
Direzione di usso: libera (seggio H sempre
nel lato di ingresso)
Tenuta: seggio metallico tenuta
ASME Class V, rapporto di
perdita C ISO 5208 C seg-
gio morbido rapporto di
perdita A ISO 5208
Dimensioni: vedere tabelle alle pagine
1922
Peso: vedere tabelle alle pagine
1922
Fig. 6 Classe del corpo della valvola, ASME 600
Fig. 7 Classe del corpo della valvola, PN 64 / PN 100
1.5 Omologazioni della valvola
Le valvole a sfera della serie XU soddisfano i requisiti
stabiliti da ASME B 16.34.
Le caratteristiche per la sicurezza ignifuga sono pro-
gettate in conformit alla API 607 (seggio H).
1.6 Marchio CE
La valvola soddisfa i requisiti della Direttiva europea 97/
23/CE relativa alle attrezzature a pressione, e riporta il
marchio in base alla Direttiva.
1.7 Riciclaggio e smaltimento
Gran parte dei componenti della valvola possono
essere riciclati se assortiti in base al loro materiale.
I componenti sono dotati di contrassegni che eviden-
ziano la natura del loro materiale di fabbricazione. La
valvola viene fornita con la lista dei materiali allegata.
Inoltre, al fabbricante possono essere richieste le istru-
zioni speciche per il riciclaggio e lo smaltimento dei
singoli componenti.
La valvola in disuso pu essere rispedita al fabbricante,
che provveder al suo riciclaggio e smaltimento a
fronte di un corrispettivo.
(1) (2) (5) (8)
(3) (4) (6) (10)
(7)
(9)
BODY
TRIM
SHAFT
SEAT
T max
T min
MAX. OPER. ps
at
RATING TYPE
No. MOD
ATTENTION : READ INSTRUCTIONS BEFORE INSTALLATION OR SERVICING. CONTACT METSO AUTOMATION FOR COPY. MADE BY METSO AUTOMATION
xxxx
660
100
990
880
770
550
440
330
220
110
10 100
T (C)
30 300 20 200 40 400 50 500 600
p (bar)
1500
1650
1350
1200
1050
900
750
600
450
300
150
0
0
CF8M
400 750 30
T (F) P (psi)
0
WCB
110
60
70
80
90
100
110
50
PN64
PN64
PN100
PN100
40
30
20
10
0
0 100 200 300 400 500
T (C)
p (bar)
1500
1650
1350
1200
1050
900
750
600
450
300
150
0
400 750 30
T (F) P (psi)
930
1.4408
1.0619
5
1.8 Norme di sicurezza
2 TRASPORTO, RICEZIONE E
CONSERVAZIONE
Controllare che la valvola e il dispositivo fornito in dota-
zione non presentino danneggiamenti eventualmente
avvenuti durante il trasporto.
Conservare la valvola con cura. Si consiglia di conser-
vare la valvola in un ambiente interno e asciutto.
Fig. 8 Conservazione della valvola
Non rimuovere i dispositivi di protezione dellapertura
del usso prima di aver installato la valvola.
Spostare la valvola nella posizione desiderata immedia-
tamente prima dellinstallazione.
La valvola viene in genere consegnata in posizione
aperta.
Fig. 9 Sollevamento della valvola
ATTENZIONE:
Non superare i valori limite delle prestazioni della
valvola!
Il superamento dei valori limite indicati nella targhetta
di identicazione della valvola potrebbe provocare
danneggiamenti e comportare un aumento incontrol-
lato della pressione. Entrambe queste situazioni
potrebbero causare danni alle attrezzature o infortuni
agli addetti.
ATTENZIONE:
Non rimuovere o smontare una valvola sottopres-
sione dalla tubazione!
La rimozione o lo smontaggio di una valvola sotto-
pressione potrebbe generare un aumento incontrol-
lato della pressione. Isolare sempre la parte
interessata della tubazione, rilasciare la pressione
dalla valvola e rimuovere il medio prima di smontare la
valvola. Prestare attenzione al tipo di medio in que-
stione. Proteggere il personale e lambiente da even-
tuali sostanza nocive o velenose. Accertarsi che nella
tubazione non penetri il medio durante la manuten-
zione della valvola.
La mancata osservanza di questa indicazione
potrebbe causare danni alle attrezzature o lesioni per-
sonali.
ATTENZIONE:
Prestare attenzione al movimento tagliente della
sfera!
Non avvicinare mani, altre parti del corpo, utensili e
altri oggetti al passaggio aperto del usso. Fare in
modo che corpi estranei non rimangano allinterno
della tubazione. Quando la valvola viene messa in
azione, la sfera agisce come dispositivo di taglio. Per
effettuare interventi di manutenzione sulla valvola,
chiudere e staccare la tubazione di alimentazione
della pressione dellattuatore. La mancata osservanza
di questa indicazione potrebbe causare danni alle
attrezzature o lesioni personali.
ATTENZIONE:
Prestare attenzione al livello di rumorosit!
La valvola pu emettere un rumore allinterno della
tubazione. Il livello di rumorosit dipende dallapplica-
zione e pu essere misurato o calcolato utilizzando il
programma per PC Metso Automation Nelprof.
Attenersi alle norme vigenti sullambiente di lavoro
relative alla rumorosit.
ATTENZIONE:
Prestare attenzione alle temperature estreme!
Durante luso, il corpo della valvola pu essere estrema-
mente caldo o estremamente freddo. Proteggere il perso-
nale contro le ustioni e le lesioni da freddo.
ATTENZIONE:
Durante il maneggiamento della valvola o del pac-
chetto valvola, importante tenere conto del peso!
Non sollevare mai la valvola o il pacchetto valvola
dallattuatore, dal posizionatore, dallinterruttore di ne
corsa o dalla tubazione. Far passare le funi di solleva-
mento attorno al corpo della valvola (vedere Fig. 9).
Potrebbero vericarsi danneggiamenti alle attrezza-
ture o lesioni personali da caduta di parti. I pesi sono
riportati alle pagine 1922.
ATTENZIONE:
Seguire le procedure corrette per la movimenta-
zione e la manutenzione dei rubinetti dellossi-
geno.
CORRETTO
ERRATO
6
3 INSTALLAZIONE E USO
3.1 Generalit
Rimuovere i dispositivi di protezione del passaggio del
usso e accertarsi che linterno della valvola sia pulito.
Pulire la valvola se necessario.
3.2 IInstallazione della tubazione
Lavare con cura la tubazione prima di installare la val-
vola.
Quando si esegue il lavaggio, accertarsi che la valvola
sia completamente aperta. I corpi estranei, quali sab-
bia o pezzi di elettrodi per saldatura, provocano danni
alla sfera e ai seggi.
La valvola pu essere installata in qualsiasi posizione e
garantisce la tenuta in entrambe le direzioni. Si racco-
manda, tuttavia, di non installare la valvola con lattua-
tore sul lato inferiore poich la sporcizia della tubazione
pu penetrare nella cavit del corpo e danneggiare il
premistoppa.La posizione che si consiglia di evitare
mostrata in Fig. 10.
Fig. 10 Evitare questa posizione di montaggio
Per proteggere la valvola da sollecitazioni eccessive,
potrebbe essere necessario supportare saldamente la
tubazione. Un supporto sufciente riduce anche la
vibrazione della tubazione garantendo il corretto fun-
zionamento del posizionatore.
Per facilitare le operazioni di manutenzione, preferi-
bile che la valvola venga sostenuta dal corpo, mediante
fascette stringitubo e supporti.
Non ssare i supporti alla bulloneria della angia o
allattuatore, vedere Fig. 11.
Fig. 11 Supporto della valvola
3.3 Attuatore
La posizione aperta/chiusa della valvola viene segna-
lata:
da un indicatore sullattuatore
o
da una scanalatura all'estremit dello stelo della
sfera (parallela allapertura del usso della sfera).
In caso di dubbi dopo losservazione dellindicatore,
vericare la posizione della sfera mediante la scanala-
tura.
Lattuatore deve essere installato in modo tale da
garantire uno spazio sufciente per la sua rimozione.
Per il cilindro dellattuatore raccomandata la posi-
zione verticale.
Lattuatore non deve entrare in contatto con la tuba-
zione, perch la vibrazione della tubazione potrebbe
inuire sul funzionamento.
In alcuni casi, potrebbe risultare vantaggioso provve-
dere a un supporto aggiuntivo per lattuatore, ad esem-
pio quando si dispone di attuatori di grandi dimensioni,
steli estesi o in caso di presenza di vibrazioni.
Per chiarimenti, contattare Metso Automation.
3.4 Messa in servizio
Accertarsi che non siano presenti sporcizia o corpi
estranei allinterno della valvola o della tubazione.
Lavare con cura la tubazione. Quando si esegue il
lavaggio, accertarsi che la valvola sia completamente
aperta.
Accertarsi che tutti i dadi, i tubi e i cavi siano serrati
correttamente.
Vericare che lattuatore, il posizionatore e linterruttore
siano regolati in modo corretto. La regolazione
dellattuatore descritta nella Sezione 6. Per regolare il
dispositivo fornito in dotazione, fare riferimento ai
manuali di istruzioni del dispositivo di controllo forniti
separatamente.
ATTENZIONE:
Durante il maneggiamento della valvola o del
gruppo pacchetto valvola, importante tenere
conto dei relativi pesi!
NOTA:
Utilizzare viti, dadi, bulloni e guarnizioni equivalenti
agli elementi di ssaggio presenti negli altri punti della
tubazione. Quando si installa la valvola tra le ange,
centrare attentamente le guarnizioni delle ange.
NOTA:
Non tentare di correggere lerrato allineamento della
tubazione mediante la bulloneria delle ange.
NOTA:
Quando si installa lattuatore sulla valvola, accertarsi
che il pacco valvole funzioni correttamente. Per infor-
mazioni dettagliate sullinstallazione dellattuatore,
consultare la Sezione 6 o le istruzioni dellattuatore
fornite separatamente.
7
4 MANUTENZIONE
4.1 Generalit
Sebbene le valvole a sfera della serie XU non richie-
dano interventi regolari di manutenzione, si consiglia di
controllare periodicamente la tenuta del premistoppa.
In caso fosse necessario un intervento di manuten-
zione, in genere sufciente effettuare alcune semplici
operazioni. Questa sezione descrive le operazioni di
manutenzione che devono essere eseguite dal cliente
nale.
I numeri tra parentesi fanno riferimento alla lista dei
componenti e alla visione esplosa della valvola alle
pagine 16-18, se non diversamente specicato.
4.2 Sostituzione del premistoppa con la valvola
allinterno della tubazione
Le guarnizioni trapezoidali del premistoppa non richie-
dono una tenuta regolare.
La tenuta del premistoppa data dalla pressione della
tubazione unitamente alla pressione del premistoppa
contro le guarnizioni ad anello. Nelle guarnizioni del
premistoppa in grate, la tenuta garantita dal contatto
tra il premistoppa (9) e le guarnizioni ad anello.
Il premistoppa (69) deve essere sostituito se si veri-
cano delle perdite anche dopo aver serrato i dadi esa-
gonali (18).
Le guarnizioni trapezoidali del premistoppa devono
essere serrate con precauzione, perch una forza
eccessiva potrebbe danneggiare gli anelli trapezoidali.
Accertarsi che la valvola non sia sotto pressione.
Staccare lattuatore e il cavalletto in base alle istru-
zioni della Sezione 4.4.
Rimuovere la chiavetta (10).
Rimuovere i dadi esagonali (18), i set di molle a
dischi (150), un prigioniero (14), le piastre di sup-
porto (42, solo dimensione 2") e il premistoppa (9).
Rimuovere le guarnizioni ad anello (69) che circon-
dano lo stelo utilizzando un coltello o altro strumento
appuntito.
Accertarsi che lo stelo o la svasatura non siano dan-
neggiati. Quando si rimuovono le guarnizioni, pos-
sibile che lanello di spinta (67) fuoriesca. Questo
deve essere reinserito nella sua posizione prima di
installare le nuove guarnizioni.
Pulire la svasatura delle guarnizioni ad anello.
Collocare le nuove guarnizioni ad anello (69) sullo
stelo (5). Il premistoppa (9) pu essere utilizzato per
spingere gli anelli nella svasatura. Non danneggiare
le guarnizioni ad anello nella chiavetta dello stelo.
Vedere Fig. 13. Avvitare il prigioniero rimosso.
Deformare prima le guarnizioni ad anello serrando i
dadi del premistoppa senza molle a dischi alla cop-
pia Tt, vedere il valore nella Tabella 1.
Rimuovere i dadi del premistoppa e un prigioniero,
montare le piastre di supporto (42, solo dimensione
2") e il prigioniero rimosso, quindi collocare i set di
molle a dischi (150) sui prigionieri del premistoppa.
Serrare i dadi (18) in modo che le molle a dischi
vengano compresse allaltezza Hc, vedere Tabella
1. Bloccare i dadi con del prodotto sigillante es.
Loctite 221. Vedere Fig. 13.
Identicare eventuali perdite quando la valvola
sotto pressione.
Tabella 1 Serraggio del premistoppa
Fig. 12 Installazione delle piastre di supporto
4.3 Riparazione di una valvola bloccata o
inceppata quando si trova nella tubazione
Il blocco pu essere dovuto allintasamento della sfera
(3) e dei seggi (7) con il medio. Effettuare la pulizia ruo-
tando la sfera nella posizione parzialmente aperta e
lavando la tubazione con acqua. Se non possibile
risolvere il problema, seguire le istruzioni nelle sezioni
successive.
ATTENZIONE:
Osservare le precauzioni di sicurezza riportate
nella Sezione 1.8 prima di effettuare interventi di
manutenzione!
ATTENZIONE:
Durante il maneggiamento della valvola o del
gruppo pacchetto valvola, importante tenere
conto dei relativi pesi!
NOTA:
Utilizzare sempre parti di ricambio originali per accer-
tarsi che la valvola funzioni in modo corretto.
NOTA:
Se si sceglie di inviare la valvola al fabbricante per
provvedere alla manutenzione, non smontarla. Libe-
rare invece con cura la valvola dal medio e rivolgersi
al fabbricante nel caso in cui il medio sia pericoloso.
ATTENZIONE:
Non rimuovere o smontare una valvola sottopres-
sione dalla tubazione!
ATTENZIONE:
Per motivi di sicurezza, le piastre di supporto (42)
DEVONO essere sempre installate (dimensione 2")
come mostrato in 9.2
Dimensione
valvola
A (mm) Hc (mm) Tt (Nm)
01" 20 20.4 5
1 1/2" 20 20.1 5
02", 03" 20 28.9 10
04" 25 28.8 12
8
Fig. 13 Premistoppa
4.4 Distacco delattuatore
In genere, pi opportuno distaccare lattuatore prima
di rimuovere la valvola dalla tubazione. Se la valvola
piccola o se difcile accedervi, potrebbe essere pi
semplice rimuovere lintero gruppo contemporanea-
mente.
Tenere presente che i seggi possono essere sostituiti
senza distaccare lattuatore.
Chiudere e staccare la tubazione di alimentazione
della pressione dellattuatore e rimuovere i cavi di
comando.
Allentare le viti del cavalletto.
Distaccare lattuatore. Lattuatore pu essere
rimosso manualmente o mediante un apposito uten-
sile per questa operazione. Lutensile pu essere
ordinato dal fabbricante (vedere Sezione "Utensili").
Rimuovere il cavalletto e laccoppiamento.
Fig. 14 Rimozione dellattuatore con un estrattore
4.5 Rimuovere la valvola dalla tubazione
Accertarsi che la valvola non sia sotto pressione e
che la tubazione sia vuota. Accertarsi che il medio
non scorra nella sezione dove deve essere effet-
tuata la manutenzione.
Sostenere con cura la valvola mediante un paranco.
Sistemare le funi attentamente e allentare i bulloni
della angia del tubo. Accertarsi che le funi siano
posizionate correttamente, vedere Fig. 9. Sollevare
con la valvola abbassata.
4.6 Smontaggio della valvola
4.6.1 Dimensioni 1" - 1 1/2"
Collocare la valvola in posizione verticale sullestre-
mit delle ange del tubo in modo che il coperchio
del corpo sia rivolto verso lalto.
Utilizzare una supercie piatta in modo da non graf-
are le ange del tubo.
Contrassegnare sulle met del corpo lorientamento
corretto per non confondersi durante il rimontaggio.
Rimuovere la chiavetta (10).
Allentare i dadi del premistoppa (18). Rimuovere le
molle a dischi (150), il premistoppa (9) e le guarni-
zioni ad anello (69).
Allentare i bulloni del coperchio (8). Rimuovere il
coperchio, la guarnizione (66), lo stelo (5) e i reggi-
spinta (70, 71).
Allentare i dadi prigionieri del corpo (16).
Fig. 15 Rimozione del seggio bloccato 9
ATTENZIONE:
Durante il maneggiamento della valvola o del
gruppo pacchetto valvola, importante tenere
conto dei relativi pesi!
NOTA:
Prima dello smontaggio, osservare attentamente la
posizione della valvola rispetto allattuatore e al posi-
zionatore / interruttore di necorsa per accertarsi di
poter rimontare correttamente il gruppo.
1" - 1 1/2"
2", 3" & 4"
A
Hc
2", 3" et 4"
1" et 1 1/2"
prigioniero (14)
dado esagonale (18)
set molle a dischi (150)
set molle a dischi (150)
tenuta
premistoppa (69)
set guarnizioni
trapezoidali o
guarnizioni in grate
premistoppa (9)
piastra di supporto (42)
(solo dimensione 2")
dado esagonale (18)
prigioniero (14)
tenuta
premistoppa (69)
set guarnizioni
trapezoidali o
guarnizioni in grate
premistoppa (9)
1" - 1 1/2"
2", 3" & 4"
ATTENZIONE:
Non rimuovere o smontare una valvola sottopres-
sione dalla tubazione!
9
Rimuovere il coperchio del corpo (2). Se il seggio
(7) non sistemato sulla sfera (3), fare in modo che
il seggio non cada dal coperchio e staccarlo in un
secondo momento. Fare attenzione a non
incastrare le dita tra il coperchio del corpo e la
supercie!
Posizionare il coperchio rimosso sulla relativa an-
gia del tubo
Rimuovere il seggio bloccato (7) utilizzando uno
strumento di estrazione, vedere Fig. 15. Vedere
anche Sezione 8 Utensili.
4.6.2 Dimensione 2"
Collocare la valvola in posizione verticale sullestre-
mit delle ange del tubo.
Utilizzare una supercie piatta in modo da non graf-
are le ange.
Controllare che i dadi prigionieri (16) del corpo
siano rivolti verso lalto.
Contrassegnare sulle met del corpo lorientamento
corretto per non confondersi durante il rimontaggio.
Ruotare la sfera nella posizione chiusa.
Rimuovere la chiavetta (10).
Allentare i dadi prigionieri del corpo (16).
Rimuovere il coperchio del corpo (2). Se il seggio
(7) non sistemato sulla sfera (3), fare in modo che
il seggio non cada dal coperchio e staccarlo in un
secondo momento. Fare attenzione a non
incastrare le dita tra il coperchio del corpo e la
supercie!
Posizionare il coperchio rimosso sulla relativa an-
gia del tubo. Vedere Fig. 16.
Fig. 16 Sollevamento del coperchio del corpo
Rimuovere il seggio dal coperchio del corpo se si
trova ancora in posizione. Se il seggio bloccato,
deve essere rimosso con un apposito utensile.
Vedere Fig. 17 e la Sezione "Utensili").

Fig. 17 Rimozione del seggio bloccato
Sollevare la sfera (3) dal corpo (1) afferrandola dal
passaggio del usso (piccole dimensioni) oppure
facendo passare una fune attraverso il passaggio
del usso e ruotandola contemporaneamente
attorno allasse del passaggio. Manovrare la sfera
attentamente e collocarla su una supercie mor-
bida. Vedere Fig. 18.
Fig. 18 Rimozione della sfera
Tirare il millerighe (4) dallo stelo (5) e rimuovere il
seggio (7) dalla met inferiore del corpo (1).
Rimuovere i dadi (18), le molle a dischi, le piastre di
supporto e il premistoppa (9).
Spingere lo stelo nel corpo e rimuoverlo.
Rimuovere i reggispinta (70), la guarnizione secon-
daria dello stelo (71), le guarnizioni ad anello (69) e
la tenuta del corpo (65). Rimuovere anche le guarni-
zioni retroseggio (63) nei seggi della sfera.
4.6.3 Dimensioni 3" - 4"
Collocare la valvola in posizione verticale sullestre-
mit delle ange del tubo. Utilizzare una supercie
piatta in modo da non grafare le ange.
Controllare che i dadi prigionieri (16) del corpo
siano rivolti verso lalto.
Contrassegnare sulle met del corpo lorientamento
corretto per non confondersi durante il rimontaggio.
Ruotare la sfera nella posizione chiusa.
Rimuovere la chiavetta (10).
Rimuovere i dadi prigionieri del premistoppa (18) e il
premistoppa (9).
Rimuovere la angia inferiore (78) allentando le viti
(13). (Flangia inferiore non richiesta in tutte le
dimensioni).
Rimuovere i dadi (16) che ssano il coperchio al
corpo.
Sollevare il coperchio (2) dai prigionieri del corpo
facendo attenzione a non danneggiare il seggio (7)
il quale bloccato nel coperchio.
Rimuovere la sfera ruotando lo stelo (5) in modo che
la sfera sia allineata al canale dellacqua del corpo,
quindi ruotare la sfera (3) no ad estrarla dal corpo.
Rimuovere lo stelo (5) e le rondelle di spinta (70, 71)
facendo scorrere lo stelo verso il basso attraverso i
premistoppa ed estraendolo dal corpo.
Rimuovere le guarnizioni dello stelo (69) dal premi-
stoppa mediante un lo di ferro a uncino o un appo-
sito utensile.
Rimuovere il seggio (7) e il seggio con molla (62)
dalla cavit del seggio allinterno del corpo.
Rimuovere il seggio bloccato nel coperchio del
corpo (2) levigando o intagliando con cura i punti di
bloccaggio.
10
Rimuovere il seggio rovesciando il coperchio e
lasciando cadere il seggio dalla propria cavit sulla
propria mano o su una supercie morbida.
4.7 Ispezione dei componenti rimossi
Pulire i componenti rimossi.
Controllare se lo stelo (5) o i reggispinta (70, 71)
sono danneggiati.
Controllare se la sfera (3) o i seggi (7) hanno subito
danni (presentano graf) esaminandoli sotto una
luce intensa.
Se necessario, la sfera e il seggio possono essere
sostituiti.
Controllare se le ange di giunzione del corpo sono
danneggiate.
4.8 Sostituzione dei componenti
Si raccomanda di sostituire i componenti di materiali
morbidi ogni volta che viene smontata la valvola o che
si effettuano interventi di manutenzione. Se necessario,
si possono sostituire anche altri componenti. Utilizzare
sempre parti di ricambio originali per accertarsi che la
valvola funzioni in modo corretto (vedere Sezione
"Come ordinare i pezzi di ricambio").
4.9 Montaggio
4.9.1 Dimensioni 1" e 1 1/2"
Collocare il corpo della valvola (1) in posizione verti-
cale sullestremit delle ange del tubo. Utilizzare
una supercie piatta in modo da non grafare le
ange.
Seggi H:
Inserire il retroseggio (63) nel seggio (7), vedere
Fig. 19, quindi entrambe le parti completamente
nella svasatura del corpo.
Fig. 19 Seggio H
Bloccare il seggio nel corpo utilizzando uno spe-
ciale utensile da ordinare presso il fabbricante.
Lutensile viene fornito con le istruzioni di esercizio.
Collocare la sfera sul seggio bloccato in modo che
la fessura combaci con lapertura di ingresso dello
stelo. Spingere lo stelo (5) nella valvola dallesterno.
Accertarsi che lestremit dello stelo si inserisca
nella fessura della sfera.
Installare il seggio (25), la molla (62), il retroseggio
(75) e lanello di sicurezza (76), vedere Fig. 19,
quindi inserire il gruppo nel coperchio del corpo (2).
Seggi G :
Inserire il retroseggio (63) nel seggio (7), vedere
Fig. 20, quindi entrambe le parti completamente
nella svasatura del corpo.
Fig. 20 Seggio G
Bloccare il seggio nel corpo utilizzando uno spe-
ciale utensile da ordinare presso il fabbricante.
Lutensile viene fornito con le istruzioni di esercizio.
Collocare la sfera sul seggio bloccato in modo che
la fessura combaci con lapertura di ingresso dello
stelo. Spingere lo stelo (5) nella valvola dallesterno.
Accertarsi che lestremit dello stelo si inserisca
nella fessura della sfera.
Installare il seggio (25) unitamente al retroseggio
(65), la molla (62) il retroseggio (75) e lanello di
sicurezza (76), vedere Fig. 20, quindi inserire il
gruppo nel coperchio del corpo (2).
Seggi J :
Installare le guarnizioni retroseggio (63) come ripor-
tato nella Tabella 2 su entrambe le met del corpo.
Lultima guarnizione sulla parte superiore deve
avere sempre uno spessore di 1 mm, mentre le altre
di 1 mm o 0,4 mm.
Tabella 2 Spessori guarnizioni
Fig. 21 Seggio J
Posizionare la pressatrice per le guarnizioni retro-
seggio nella parte superiore della pila delle guarni-
zioni come mostrato in Fig. 22.
Comprimere la pila di guarnizioni retroseggio con la
pressatrice utilizzando le forze indicate nella Tabella
3. Fare attenzione a non danneggiare le superci di
tenuta della angia durante la compressione.
Attendere 5 minuti afnch la compressione della
pila di guarnizioni retroseggio abbia effetto. Ripe-
tere la stessa procedura sullaltra met del corpo.
7 63 25 62 76 75
Coperchio
del corpo
Corpo
Dimensio
ne
TU T1 T2
1 mm 0.4 mm 1 mm 0.4 mm 1 mm 0.4 mm
1" 2 pz 3 pz 2 pz 4 pz 2 pz 5 pz
1H" 5 pz 3 pz 5 pz 5 pz 6 pz 4 pz
2" 7 pz 5 pz 9 pz 3 pz 10 pz 2 pz
3" 12 pz 5 pz 14 pz 2 pz 16 pz 2 pz
4" 16 pz 1 pz 18 pz 2 pz 19 pz 2 pz
7 63 25 62
64
76 75
Coperchio
del corpo
Corpo
7 63 7 63
Coperchio
del corpo
Corpo
11
Fig. 22 Compressione del seggio J
Tabella 3 Forza di compressione
Sistemare il corpo nella relativa cavit.
Aggiungere i cuscinetti, il millerighe, la spina di
bloccaggio, lo stelo e la chiavetta.
Installare la sfera.
Installare laltro seggio nella parte superiore della
sfera.
Aggiungere la tenuta del corpo.
Sollevare il coperchio dalla parte superiore del
corpo e ssare correttamente le met del corpo.
Serrare almeno due dadi del giunto a angia del
corpo sui lati opposti.
Sollevare la valvola da sotto il dispositivo di bloc-
caggio e comprimere le ange del corpo assieme
(contatto metallo con metallo).
Mettere in funzione la valvola e se la coppia ade-
guata (azionabile a leva), serrare tutti i dadi della
angia del corpo. Durante loperazione, utilizzare il
set di guarnizioni trapezoidali.
Misurare la coppia e confrontarla con i valori ripor-
tati nella Tabella 4.
Tabella 4 Coppia di esercizio
Se la coppia misurata corrisponde al valore della
tabella, portare a termine il montaggio (vedere
sotto).
Se la coppia misurata supera i limiti indicati, smon-
tare il giunto a angia del corpo e sollevare il coper-
chio sulla tavola (non lasciare cadere il seggio).
Rimuovere dalla pila di guarnizioni retroseggio del
coperchio del corpo un solo spessore da 0,4 mm.
Ripetere la procedura di montaggio come descritto
precedentemente (no allelemento 11). Se la cop-
pia ancora troppo elevata, rimuovere un altro
spessore da 0,4 mm dalla pila di guarnizioni retro-
seggio. proseguire no a ottenere la coppia ade-
guata.
Conseguentemente, se la coppia troppo bassa,
aggiungere uno spessore da 0,4 mm.
Portare a termine il montaggio, vedere sotto.
importante risostituire il set di guarnizioni trapezoi-
dali con guarnizioni ad anello in grate.
I requisiti sulla tenuta sono conformi alla normativa
ISO 5208 Rate D.
La pressione di collaudo di 6 bar in presenza di
aria. Se la perdita della valvola supera i limiti con-
sentiti, effettuare nuovamente la lappatura dei
seggi, controllare la coppia e misurare di nuovo la
tenuta.
(NOTA: I valori della coppia nella Tabella 3 non
comprendono la coppia dovuta alle guarnizioni in
grate).
Tutte le versioni:
Fare scorrere i reggispinta (70) sullo stelo e spin-
gerli contro lo spallamento. Inserire la tenuta del
coperchio (66) nella relativa scanalatura, ricollocare
il coperchio (8) e serrare i prigionieri (13). Serrare in
modo uniforme i dadi (18) dei prigionieri (13) per
ottenere una compressione omogenea della guarni-
zione (66).
Inserire la tenuta del corpo (65) nel corpo, sullo
spallamento sul fondo delle lettature.
Montare il coperchio e il gruppo seggi sul corpo.
Serrare i dadi del corpo (16). I dadi vanno avvitati in
modo graduale, passando sempre allaltro lato della
valvola dopo ciascun dado.
Le coppie raccomandate sono riportate nella
Tabella 5.
Tabella 5 Coppie di serraggio raccomandate
Spingere le guarnizioni ad anello (69) nella relativa
posizione nel coperchio (8). Serrare i prigionieri
(14). Collocare il premistoppa (9) sulla guarnizione
(69). Per istruzioni sul montaggio delle guarnizioni,
vedere sezione 4.2.
Montare la chiavetta (10).
Identicare eventuali perdite dal premistoppa
quando la valvola sotto pressione.
Installare la valvola nella tubazione impiegando la
stessa attenzione e la stessa precisione richieste
durante la rimozione.
Seguire le istruzioni della Sezione 3.
Dimensioni
valvola
ID utensile
Forza (kN)
TU T1 T2
1" F08561 8 16 25
1H" F08559 17 35 50
2" F07700 20 39 60
3" F07698 35 70 100
4" F07517 50 105 150
Dimensioni
Coppia (Nm)
TU T1 T2
1" 10 2 15 2 20 2
1H" 20 4 30 4 40 4
2" 30 7 45 7 60 7
3" 70 14 100 14 140 14
4" 150 20 220 20 300 20
Coppie di serraggio raccomandate (Nm)
Dimensioni
valvola
Passo
Acciaio
inossidabile
Acciaio al
carbonio
1", 2" 5/8" or M16 114-133 118-140
1 1/2" 3/4" or M20 173-203 184-214
3" 7/8 UNC 214-251 280-329
4" 1 UNC 310-360 490-580
NOTA: Le lettature devono essere correttamente lubricate. Se i prigionieri e
i dadi non sono lubricati e sono stati utilizzati precedentemente, le coppie
devono essere pi elevate del 50%.
12
4.9.2 Dimensione 2"
Collocare il corpo della valvola sulla relativa angia del
tubo. Utilizzare una supercie che non danneggi le
ange del tubo.
Seggi S:
Collocare il retroseggio (63) nel seggio della sfera
(7); vedere Fig. 23. Inserire il seggio nel corpo (1).
Fig. 23 Seggio S (2")
Seggi K:
Collocare il retroseggio (63) nella svasatura del
corpo. Inserire il seggio (7) nella svasatura del
corpo, vedere Fig. 24.
Bloccare il seggio nel corpo utilizzando uno spe-
ciale utensile. Per istruzioni, vedere la Sezione 4.9.4.
Collocare il retroseggio (63) nel seggio della sfera
(7); vedere Fig. 24. Inserire il seggio nel coperchio
del corpo (2). Bloccare il seggio con uno speciale
utensile. Per istruzioni, vedere la Sezione 4.9.4.
Fig. 24 Seggio K (2")
Seggi H:
Collocare il retroseggio (63) nella svasatura del
corpo. Inserire il seggio (7) nella svasatura del
corpo, vedere Fig. 25.
Bloccare il seggio nel corpo utilizzando uno spe-
ciale utensile. Per istruzioni, vedere la Sezione 4.9.4.
Collocare il retroseggio (75), lanello di sicurezza
(76), la molla (62) e il seggio (25) nel coperchio del
corpo, Fig. 25.
Seggi G:
Collocare il retroseggio (63) nella svasatura del
corpo. Inserire il seggio (7) nella svasatura del
corpo, vedere Fig. 26.
Bloccare il seggio nel corpo utilizzando uno spe-
ciale utensile. Per istruzioni, vedere la Sezione 4.9.4.
Collocare il retroseggio (75), lanello di sicurezza
(76), la molla (62) e il seggio (25) unitamente al
retroseggio (64) nel coperchio del corpo, Fig. 26.
Fig. 25 Seggio H (2")
Fig. 26 Seggio G (2")
Seggi J:
Vedere le informazioni dettagliate alla sezione 4.9.1.
Tutte le versioni:
Collocare lo stelo parzialmente allinterno del corpo
dallalto, e sistemare i reggispinta (70) sullo stelo
dallinterno del corpo. Collocare il millerighe (4)
sullo scanalato maschio e bloccarlo con un perno
(50).
Installare la sfera (3) nella relativa posizione in modo
che il millerighe si trovi nella fessura della sfera.
Tirare lo stelo per accertarsi che il perno blocca
correttamente il millerighe sullo stelo.
Collocare la tenuta (69), i prigionieri (14) e il premi-
stoppa (9) nelle relative posizioni. Collocare i dadi
(18) sui prigionieri (14) e avvitarli con precauzione.
Inserire la tenuta del corpo (65) nella scanalatura
del corpo.
Seggi S:
Collocare il seggio sulla sfera.
Tutte le versioni:
Collocare attentamente il coperchio (2) sul corpo.
Accertarsi che i contrassegni effettuati durante lo
smontaggio siano allineati.
Non lasciare cadere il seggio H dal coperchio del
corpo!
Serrare i dadi del corpo (16). I dadi vanno avvitati in
modo graduale, passando sempre allaltro lato della
valvola dopo ciascun dado. Le coppie raccoman-
date sono riportate nella Tabella 5.
Le superci delle ange devono trovarsi perfetta-
mente a contatto una con laltra.
Montare la chiavetta (10).
Per accertarsi che la sfera si posizioni corretta-
mente tra i seggi, ruotare lentamente lo stelo in
entrambe le direzioni due o tre volte.
Montare, deformare e regolare la tenuta come indi-
cato nella sezione 4.2.
Identicare eventuali perdite dal premistoppa
quando la valvola sotto pressione.
Installare la valvola nella tubazione impiegando la
stessa attenzione e la stessa precisione richieste
durante la rimozione.
Seguire le istruzioni della Sezione 3.
ATTENZIONE:
Per motivi di sicurezza, le piastre di supporto (42)
DEVONO essere sempre installate come mostrato
in 9.2.
63 7 63 7
Coperchio
del corpo
Corpo
63 7 63 7
Coperchio
del corpo
Corpo
63 7 76 25 75 62
Coperchio
del corpo
Corpo
63 7 76 25 75
64
62
Coperchio
del corpo
Corpo
13
4.9.3 Dimensione 3"-4"
Collocare il corpo della valvola sulla relativa angia
del tubo. Utilizzare una supercie che non danneggi
le ange del tubo.
Seggi H:
Vedere le informazioni dettagliate alla sezione 4.9.1.
Seggi G:
Vedere le informazioni dettagliate alla sezione 4.9.1.
Seggi J:
Vedere le informazioni dettagliate alla sezione 4.9.1.
Tutte le versioni:
Collocare i reggispinta (70, 71) sullo stelo e inserirli
nella cavit della valvola. (NOTA: possibile che
non tutte le dimensioni di reggispinta siano ade-
guate al fondo della valvola; in questi casi i reggi-
spinta devono essere inseriti attraverso il lato della
valvola e quindi sullo stelo).
Spingere lo stelo attraverso il premistoppa nch la
rondella di spinta non si inserisce nella cavit di
accoppiamento del corpo.
Se necessario, sostituire la angia inferiore (78) con
una nuova guarnizione (79). Ricoprire le viti (13) con
un prodotto antiusura, reinserire le viti e serrarle a
una coppia corretta come riportato nella Tabella 6.
Tabella 6 Coppie di serraggio per le viti della angia
inferiore
Ruotare lo stelo in modo che la lama sia allineata al
foro della valvola, quindi inserire la sfera nel corpo
ruotando la fessura della sfera no alla lama.
Se precedentemente rimossi, ricoprire i prigionieri
del corpo (12) con il prodotto antiusura e avvitarli al
corpo no a raggiungere il fondo attraverso i fori.
Controllare che la scanalatura della tenuta del
corpo sia priva di contaminanti, quindi inserirvi una
nuova guarnizione (65).
Collocare il coperchio del corpo (2) sui prigionieri
facendo attenzione a non danneggiare il seggio o
schiacciare la tenuta.
Ricoprire le superci portanti dei dadi prigionieri
con un prodotto antiusura e avvitare i dadi sui pri-
gionieri mediante una sequenza di serraggio a
incrocio. Avvitare i dadi ai valori di coppia riportati
nella Tabella 5.
Installare una nuova tenuta (69) nel premistoppa.
Se precedentemente rimossi, ricoprire i prigionieri
del premistoppa (14) con il prodotto antiusura e
avvitarli al corpo no a raggiungere il fondo nei fori.
Per accertarsi che la sfera si posizioni corretta-
mente tra i seggi, ruotare lentamente lo stelo in
entrambe le direzioni due o tre volte.
Montare, deformare e regolare la tenuta come indi-
cato nella sezione 4.2.
Identicare eventuali perdite dal premistoppa
quando la valvola sotto pressione.
Installare la valvola nella tubazione impiegando la
stessa attenzione e la stessa precisione richieste
durante la rimozione.
Seguire le istruzioni della Sezione 3.
4.9.4 Bloccaggio del seggio
Per il bloccaggio sono necessari un apposito uten-
sile (da ordinare presso il fabbricante) e una pressa
idraulica con capacit idonea.
Montare il seggio unitamente al retroseggio come
descritto nelle sezioni precedenti.
Montare attentamente lutensile di bloccaggio sul
seggio, vedere Fig. 27.
Collocare il coperchio/corpo della valvola sul letto
della pressa. La supercie del letto deve essere
piana e priva di graf.
Utilizzare le forze riportate nella Tabella 7.
Tabella 7 Forze di compressione per il bloccaggio
del seggio
Fig. 27 Bloccaggio del seggio
5 INSTALLAZIONE DELLATTUATORE
5.1 Generalit
possibile montare diversi attuatori Metso Automation
tramite cavalletti e accoppiamenti. La valvola pu
essere attivata da un azionatore del volantino serie M o
mediante attuatori della serie B1.
5.2 IInstallazione dellazionatore volantino serie M
Il contrassegno allestremit dello stelo indica la
direzione del passaggio del usso della sfera. Ruo-
tare la valvola nella posizione chiusa.
Lubricare il passaggio dello stelo dellazionatore e
lo stelo.
Collocare il cavalletto sulla valvola e ruotare le viti
lubricate di alcuni giri.
Ruotare lattuatore no alla posizione chiusa e spin-
gerlo attentamente sullo stelo della valvola. Apporre
contrassegni sul volantino e sullo stelo.
Lubricare le viti dellazionatore. Serre tutte le viti.
Dimensioni valvola Passo Coppia (Nm)
03" 1/2 UNC 55-63
04" 5/8 UNC 114-135
Dimensioni valvola Forza (N)
02" 70 000
03" 140 000
04" 160 000
14
Fig. 28 Cavalletto montato sulla valvola
Regolare il movimento circolare della sfera con le
viti esagonali situate sul lato dellalloggiamento
(vedere Fig. 29).
La vite di fermo per la posizione aperta pi vicino
al volantino sul lato dellalloggiamento, mentre la vite
per la posizione chiusa si trova nellestremit oppo-
sta. Le direzioni di rotazione del volantino sono con-
trassegnate sul volantino.
Controllare il volantino ruotando la valvola no alle
posizioni estreme. La freccia gialla deve indicare la
direzione del passaggio del usso della sfera.
Fig. 29 Posizione aperta e chiusa dellattuatore
5.3 Installazione dellattuatore della serie B1C
Ruotare la valvola no alla posizione chiusa e por-
tare il pistone dellattuatore no alla posizione
esterna pi estrema.
Limare eventuali bavature e pulire il passaggio dello
stelo.
Annotare la posizione corretta. La linea allestremit
dello stelo indica la direzione del passaggio del
usso della sfera.
Lubricare lo stelo della valvola e il passaggio dello
stelo. Serrare il cavalletto in modo lasco alla valvola.
Fare scorrere attentamente lattuatore sullo stelo.
Evitare di forzarlo poich potrebbero danneggiarsi
la sfera e i seggi. Si raccomanda di montare lattua-
tore in modo che il cilindro sia rivolto verso lalto.
Installare lattuatore in posizione parallela o verticale
rispetto alla tubazione con la massima precisione
possibile. Lubricare le viti di montaggio dellattua-
tore e serrarle.
Regolare la posizione chiusa e la posizione aperta
della sfera mediante le viti di fermo dellattuatore
situate su entrambe le estremit (vedere Fig. 29).
Una posizione aperta precisa pu essere osservata
nel passaggio del usso del corpo. Vericare che la
freccia gialla sullattuatore indichi la posizione di
apertura del usso della sfera. Non avvicinare le
dita al passaggio del usso!
La regolazione delle viti di fermo non necessaria
se lattuatore viene reinstallato nella stessa valvola.
Portare il pistone dellattuatore allestremit
dellalloggiamento (posizione aperta). Ruotare
lattuatore manualmente nch la valvola non si
trova in posizione aperta.
Fissare lattuatore nella relativa posizione come
spiegato sopra.
Vericare la tenuta della lettatura delle viti di fermo.
Le lettature devono essere sigillate mediante un
apposito sigillante non indurente, es. Loctite 225.
Controllare il corretto funzionamento dellattuatore.
Portare il pistone dellattuatore ad entrambe le
estremit del cilindro e controllare la posizione della
sfera e il relativo movimento rispetto allattuatore
(chiusa: senso orario; aperta: senso antiorario). La
valvola deve essere chiusa quando il pistone si trova
nella posizione esterna pi estrema.
Se necessario, cambiare la posizione del coperchio
indicatore dellattuatore in modo che mostri la cor-
retta posizione aperta/chiusa della valvola.
5.4 Installazione dellattuatore della serie B1J
Gli attuatori con ritorno a molla vengono utilizzati nelle
applicazioni dove richiesto il movimento di apertura o
chiusura della valvola in caso di interruzione dellali-
mentazione dellaria.
Il tipo B1J viene utilizzato per il funzionamento molla
chiude; la molla spinge il pistone verso lestremit del
cilindro, nella posizione esterna pi estrema. Invece, il
tipo B1JA viene utilizzato per il funzionamento molla
apre; la molla spinge il pistone verso lalloggiamento.
Linstallazione degli attuatori con ritorno a molla simile
a quella degli attuatori della serie B1C; necessario
tuttavia considerare quanto descritto di seguito.
5.4.1 Tipo B1J
Installare lattuatore in modo che il pistone si trovi nella
posizione esterna pi estrema. Il cilindro non deve
essere sotto pressione e i collegamenti dellalimenta-
zione dellaria devono essere aperti. La valvola deve
trovarsi in posizione chiusa.
5.4.2 Tipo B1JA
Installare lattuatore in modo che il pistone si trovi
allestremit del cilindro nel lato alloggiamento. Il
cilindro non deve essere sotto pressione e i collega-
menti dellalimentazione dellaria devono essere
aperti. La valvola deve trovarsi in posizione aperta.
La parte restante della procedura di installazione
identica a quella descritta nella Sezione 5.3.
5.5 IInstallazione di altre marche di attuatori
possibile installare attuatori di altre marche soltanto
se presentano un collegamento per attuatore ISO 5211.
ATTENZIONE:
Prestare attenzione al movimento tagliente della
sfera!
Cavalletto con
attacco ISO 5211
Stelo
Chiavetta

vite di fermo per posizione CHIUSA
vite di fermo per
posizione APERTA
vite di fermo per posizione CHIUSA
NOTA:
Metso Automation declina ogni responsabilit per
quanto riguarda la compatibilit di attuatori non instal-
lati da Metso Automation.
15
6 ANOMALIE
La Tabella 8 riportata di seguito elenca i malfunziona-
menti che possono vericarsi dopo un utilizzo prolun-
gato..
7 UTENSILI
Oltre agli utensili standard, sono richiesti gli utensili
speciali riportati di seguito.
Per la rimozione dellattuatore:
- estrattore
Per la rimozione dei seggi bloccati:
- strumento di estrazione
Per il bloccaggio dei seggi:
- utensile di bloccaggio
Questi strumenti possono essere ordinati dal fabbri-
cante.
Durante lordinazione, specicare sempre il tipo di val-
vola.
8 COME ORDINARE I PEZZI DI
RICAMBIO
Quando si ordinano i pezzi di ricambio bisogna fornire
le seguenti informazioni:
Tipo di valvola (dalla targhetta o dalla documenta-
zione) numero della lista componenti (o numero di
questo manuale), numero componente, nome del
componente e numero di pezzi richiesti.
Tabella 8 Possibili anomalie
Sintomo Errore possibile Interventi
Perdite dalla valvola chiusa Regolazione errata della vite di fermo dellattuatore Regolare la vite di fermo per la posizione chiusa
Supercie della sfera danneggiata Ruotare la sfera di 180
Seggi danneggiati Sostituire i seggi
La sfera non si muove liberamente Pulire la parte interna della valvola
Movimento irregolare della valvola
Impurit tra la sfera e i seggi Lavare la valvola con acqua dallinterno
Pulire le superci di tenuta e i seggi meccanicamente
Perdita dal premistoppa
Tenuta allentata Serrare i dadi
Tenuta usurata o danneggiata Sostituire il premistoppa
16
9 VISTE ESPLOSE E LISTE COMPONENTI
9.1 Dimensioni 1" - 1 1/2"

Articolo Quant. Descrizione Pezzi di ricambio raccomandati
1 1 Corpo
2 1 Coperchio del corpo
3 1 Sfera
5 1 Stelo
7 1 Seggio
8 1 Coperchio
9 1 Premistoppa
12 Prigioniero
13 Prigioniero
14 Prigioniero
16 Dado esagonale
17 Dado esagonale
18 Dado esagonale
25 1 Seggio
62 1 Seggio con molla
63 1 Retroseggio (H, G) X
2 Retroseggio (J) X
64 1 Retroseggio (G) X
65 1 Tenuta del corpo X
66 1 Tenuta X
69 1 Guarnizione X
70 2 Reggispinta X
75 1 Retroseggio X
76 1 Anello di sicurezza
77 1 Tappo
150 2 Set molle a dischi
17
9.2 Dimensione 2"
Articolo Quant. Descrizione Pezzi di ricambio raccomandati
1 1 Corpo
2 1 Coperchio del corpo
3 1 Sfera
4 1 Millerighe
5 1 Stelo
7 2 Seggio (S, K)
1 Seggio (H, G)
2 Seggio (J)
9 1 Premistoppa
10 1 Chiavetta
12 Prigioniero
14 Prigioniero
16 Dado esagonale
18 Dado esagonale
25 1 Seggio
42 2 Piastra di supporto
50 1 Spina di bloccaggio
62 1 Molla (H, G)
63 2 Retroseggio (S, K) X
1 Retroseggio (H, G) X
2 Retroseggio (J) X
64 1 Retroseggio (G) X
65 1 Tenuta del corpo X
69 1 Guarnizione / Set guarnizioni trapezoidali X
70 1 Reggispinta X
71 1 Reggispinta
75 1 Retroseggio (H, G) X
76 1 Anello di sicurezza (H, G)
77 1 Tappo
150 2 Set molle a dischi
18
9.3 Dimensioni 3" e 4"
Articolo Quant. Descrizione Pezzi di ricambio raccomandati
1 1 Corpo
2 1 Coperchio del corpo
3 1 Sfera
5 1 Stelo
7 1 Seggio
9 1 Premistoppa
10 1 Chiavetta
12 Prigioniero
13 Vite
14 Prigioniero
16 Dado esagonale
18 Dado esagonale
25 1 Seggio
62 Molla
63 1 Retroseggio X
65 1 Tenuta del corpo X
69 5 Guarnizione ad anello X
70 1 Reggispinta
71 1 Reggispinta
75 1 Retroseggio (H, G)
76 1 Anello di sicurezza (H, G)
78 1 Flangia inferiore
79 1 Tenuta X
150 2 Set molle a dischi
18
14
9
69
70
5
1
79
78
13
16
2
65
75
7
3
25
62
76
63
12
10
71
150
19
10 DIMENSIONI E PESI
TIPO DIMENSIONI FLANGIA ISO Dimensioni in mm NPTF U1 kg
A A1 B B1 D E K M N O P R
XU_F 1 F07 216 79 124 119 25.4 170 145 4.76 25 15 17 25 1/4 17
1 1/2 F07, F10 241 86 155 148 38.1 202 172 4.76 35 20 22.2 30 1/4 26
2 F07, F10, F12, F14 292 98 165 153 50.8 215 168 6.35 46 25 27.8 47 1/2 35
3 F14, F16 356 172 209.6 239 76.2 327 246 12.70 80 45 50.4 81 - 64
4 F14, F16, F25 432 213 273.1 294 101.6 383 292 12.70 90 55 60.6 91 - 141
E
K
R
P
A
A1
N
M
O

B
1

D
E
K
R
P
A
A1
N
M
O

B
1

D
E
K
R
P
A
A1

B
1
1" & 1/2" 2" 3" & 4"
M
O
N
20
Valvola e attuatore B1C
K
I1 ND800
I2 NI/NK
I3 NP/NE
F
A
1
A
H
1" & 1 1/2"
J
F
G
A
1
A
D
I1 ND800
G
D
B
X
B1
2"
V E I2 NI/NK
B
K
H
J I3 NP/NE
(STD)
X
B1
3" & 4"
V E
H
J
K
B
A
I2 NI/NK
I3 NP/NE
B1
D
A
1
F
G
X
V E
I1 ND800
A
l
i
m
e
n
t
a
z
i
o
n
e

1
/
2

N
P
T
dimensione
POSIZIONE DI MONTAGGIO: A-VU
(STD)
dimensione
dimensione
Valvola DN Attuatore
Dimensioni in mm
NPTF NPT kg
A A1 B B1 D E F G H l1 l2 l3 J K V X
XU01F 25 B1CU6 216 79 124 119 25.4 46 395 270 343 225 210 215 203 145 36 90 1/4 1/4 23
XU1HF 40
B1CU9 241 86 155 148 38.1 50 450 315 386 225 210 215 231 172 43 110 1/4 1/4 38
B1CU11 241 86 155 148 38.1 50 535 375 410 230 215 225 237 172 51 135 1/4 3/8 44
XU02F 50
B1CU11 292 98 165 153 50.8 50 535 375 409 230 215 225 233 168 51 135 1/2 3/8 53
B1CU13 292 98 165 153 50.8 65 640 445 435 250 235 245 249 168 65 175 1/2 3/8 68
XU03F 80
B1CU13 356 172 209.6 239 76.2 65 640 445 556 250 235 245 327 246 65 175 - 3/8 97
B1CU17 356 172 209.6 239 76.2 70 785 555 588 270 255 260 342 246 78 215 - 1/2 120
XU04F 100
B1CU20 432 213 273.1 294 101.6 80 880 590 701 290 275 280 407 292 97 215 - 1/2 216
B1CU25 432 213 273.1 294 101.6 110 1075 725 743 310 295 300 430 292 121 265 - 1/2 274
21
Valvola e attuatore B1J/JA
(STD)
3" & 4"
B1
A
1
A
D
H
F
G
J
X
E V
I3 NP/NE
K
I2 NI/NK
I1 ND800
1" & 1 1/2"
G
F
K
J
H
2"
D
A
A
1
V E
B
B1
I1 ND800
I3 NP/NE
I2 NI/NK
X
G
F
X
I1 ND800
I2 NI/NK
I3 NP/NE
H
J
K
D
B
B1
A
A
1
V E
B
dimensione
POSIZIONE DI MONTAGGIO: A-VU
(STD)
dimensione
dimensione
Valvola DN Attuatore
Dimensioni in mm
NPT
F
NPT kg
A A1 B B1 D E F G H l1 l2 l3 J K V X
XU01F 25 B1JU/B1JAU8 216 79 124 119 25.4 50 555 420 336 225 210 215 204 145 43 135 1/4 3/8 36
XU1HF 40 B1JU/B1JAU10 241 86 155 148 38.1 50 640 480 391 230 215 225 237 172 51 175 1/4 3/8 58
XU02F 50 B1JU/B1JAU12 292 98 165 153 50.8 65 815 620 420 250 235 245 249 168 65 215 1/2 1/2 94
XU03F 80
B1JU/B1JAU16 356 172 209.6 239 76.2 70 990 760 573 270 255 260 342 246 78 265 - 166
B1JU/B1JAU20 356 172 209.6 239 76.2 80 1230 940 606 290 275 280 361 246 97 395 - 3/4 241
XU04F 100
B1JU/B1JAU20 432 213 273.1 294 101.6 80 1230 940 679 290 275 280 407 292 97 395 - 3/4 318
B1JU/B1JAU25 432 213 273.1 294 101.6 110 1490 1140 739 310 295 300 430 292 121 505 - 3/4 493
22
Valvola e attuatore a ingranaggio serie M
*) Vedere le dimensioni K dalle tabelle della pagina 19
Tipo
Dimensioni, mm
kg
F G J V Z
M07 196 152 58 38.5 125 3
M10 297 239 67 52.0 200 5
M12 357 282 81 67 250 10
M14 435 345 94 90 457 18
M15 532 406 106 123 457 31
M16 642 466 127 154 610 45
K* J
V
G
F
Z
23
11 CODICE TIPO
NOTA! Il coperchio viene utilizzato nelle dimensioni 1" e 1 1/2"


*) con corpo in acciaio inossidabile
**) con corpo in acciaio al carbonio
***) con corpo in acciaio al carbonio o a bassa legatura solo in USA

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11.
XU 02 F W TA S6 SJ S A A D
1. Serie valvole, tipo e scartamento
XU
Passaggio pieno, seggio supportato, scartamento ASME B16.10,
tabella 4, lungo
2.
Dimensioni
2.
DIN ASME
025 25 mm 1" 01
040 40 mm 1 1/2" 1H
050 50 mm 2" 02
080 80 mm 3" 03
100 100 mm 4" 04
3. Classe di pressione, ange e fori delle ange
F ASME Class 600
N PN 64
P PN 100
4. Tipo di connessione
W Supercie in rilievo ASME B 16,5 0,06", standard
C DIN2526, supercie in rilievo, form C
5. Applicazione e/o costruzione
TA
Costruzione standard. Guarnizioni del premistoppa con carico
accidentale
TQ Costruzione Q-Trim. Normalmente standard
TU
Seggio collaudato di costruzione speciale, pressione
area 0 - <10 bar (ambiente)
T1
Seggio collaudato di costruzione speciale, pressione
area 10 - <20 bar (ambiente)
T2
Seggio collaudato di costruzione speciale, pressione
area 20 - 30 bar (ambiente)
6. Materiale corpo e materiale componenti del corpo
Corpo e coperchio
del corpo
Coperchio Premistoppa
S6 CF8M CF8M CF8M
J2 WCB WCB CF8M
J5 C5 C5 CF8M
7. Sfera / rivestimento e materiale stelo
Standard
SJ 316SS / cromato e XM-19
RX 316SS / cromato al carburo e XM-19
RR 316SS / WC - CO e XM-19
RC 316SS / /(W/Cr)C e XM-19
SL 316SS / NiBo e XM-19
8. Tipo seggio, retroseggio e materiale molla
Tipo di seggio Retroseggio Molla
S Metallo, S PTFE -
K Metallo, K (bloccato) PTFE -
H Metallo, H Grate Incoloy 825
G Metallo, H Grate Incoloy 825
J Metallo Grate -
9. Materiale seggio e rivestimento
Materiale del seggio Rivestimento
A 316 Acciaio inossidabile Supercie al cobalto
B 316 Acciaio inossidabile CrC-LF
R 316 Acciaio inossidabile Carburo di tungsteno, WC - CO
C 316 Acciaio inossidabile
Carburo cromato di tungsteno,
(W/Cr)-C
X 316 Acciaio inossidabile Carburo cromato, CrC
10. Materiale tenute e guarnizioni del premistoppa
Tenuta del corpo
Guarnizioni del
premistoppa
Reggispinta
A PTFE PTFE anelli trapezoidali Rivestimento PTFE
B Grate Rivestimento grate PTFE
C PTFE PTFE anelli trapezoidali
Lega al cobalto e
acciaio inossidabile
D Grate Grate
Lega al cobalto e
acciaio inossidabile
11. Materiale bulloneria
Prigionieri Dadi
D*) B8M 8M
F**) L7M 2HM
A***) B7 2H
Materiale bulloneria, valvole DIN
K*) A2-70 A2-70
R**) 21CrMOV57 24CrMo5
24
Metso Automation Inc.
Europe, Levytie 6, P.O. Box 310, 00811 Helsinki, Finland. Tel. +358 20 483 150. Fax +358 20 483 151
North America, 44 Bowditch Drive, P.O. Box 8044, Shrewsbury, MA 01545, USA. Tel. +1 508 852 0200. Fax +1 508 852 8172
South America, Av. Independncia, 2500- Iporanga, 18087-101, Sorocaba-So Paulo, Brazil.
Tel. +55 15 2102 9700. Fax +55 15 2102 9748/49
Asia Pacific, 238A Thomson Road, #25-09 Novena Square Tower A, 307684 Singapore. Tel. +65 6511 1011. Fax +65 6250 0830
China, 19/F, the Exchange Beijing, No. 118, Jianguo Lu Yi, Chaoyang Dist, 100022 Beijing, China. Tel. +86-10-6566-6600. Fax +86-10-6566-2575
Middle East, Roundabout 8, Unit AB-07, P.O. Box 17175, Jebel Ali Freezone, Dubai, United Arab Emirates.
Tel. +971 4 883 6974. Fax +971 4 883 6836
www.metsoautomation.com