Sei sulla pagina 1di 8

La vera origine dell'uomo e i figli del Drago

Testo scritto da Luca Bitondi, introduzione di Enrico Santarato


Sono sempre stato interessato dal sapere antico dell'uomo, soprattutto mi sono sempre interessato e
attivamente dato da fare per uscire dalla fase di ignoranza indotta dai gruppi di comando che ancora
oggi dirigono il Mondo, tirando i figli invisibili del potere occulto, posizionando capi falsi nei posti
strategici di comando, illudendo la popolazione di essere libera o di combattere per la libert.
Ho trovato veramente interessante e ben fatto il seguente scritto, recuperato sul mensile Xtime,
numero 68 del !"#, perch$ riesce a fare un riassunto veramente ben congegnato e abbastanza
chiaro, per chi non ha nemmeno mai immaginato certe verit nascoste nella storia antica, %uindi
voglio riportarlo per fare pubblicit allo scrittore perch$ merita, oltre a riportare le informazioni che
danno uno scorcio reale di come sia realmente andata la creazione dell'uomo e a cosa si riferiscano
antichi scritti come la Torah ebraica o la &ibbia 'molto pi( recente) cristiana, tutti miti derivati da
antichi scritti sumeri.
*el corso delle mie ricerche durate una ventina di anni, che mi hanno portato alle sorgenti del
sapere seppellito ma ancora presente degli uomini, ho potuto arrivare alle stesse conclusioni per
%uesto mi sento di riportare %uesto scritto, essendo io non capace 'per ovvi limiti cognitivi
linguistici) di descrivere come possa essersi veramente svolta la creazione dell'umanit.
*el testo che segue, vengono indicati i reali significati dei simboli che circondano, spesso, la
creazione dell'essere umano, il che dar anche delle linee guida per chi avr il desiderio di
cominciare una strada di ricerca, per approfondire la verit in senso pi( espanso.
&uona lettura
uomomedicina.it
opinionidiunnessuno.blogspot.it
doctorsane.blogspot.it
indianiamerica.it
I figlie del drago
Testi sacri e antiche simbologie sembrano suggerire due diverse +reazioni da parte di esseri venuti
dal cielo, di cui una, oggi, ha il controllo della societ e dell'economia occidentale.
Tra i tanti passi biblici misteriosi e criptici, ve n', uno in particolare che ha fatto sorgere nel tempo
interessanti interrogativi e interpretazioni '-enesi ./"0)/ 12o porr3 inimicizia tra te 'il serpente) e la
donna, tra la tua stirpe e la sua stirpe/ %uesta ti schiaccer la testa e tu le insidierai il calcagno4.
*ell'episodio biblico, l'elohim si rivolge al cosiddetto serpente, responsabile del presunto peccato
originale, e parla di un'inimicizia tra la sua stirpe e %uella della donna, %uindi dell'uomo. 5e
domande che subito mi sono sorte sono/ le due stirpi %uindi hanno convissuto e forse ancora
convivono sulla Terra6 2l serpente, solo successivamente associato dalla teologia a Satana, ,
anch'esso un elohim6 2n che modo pu3 avere una stirpe, una discendenza6 7rocrea come gli
uomini6 2n che modo verr posta l'inimicizia6 7u3 essere utile, innanzitutto, collocare l'evento
temporale e poi comprendere chi fossero in realt 8damo ed 9va.
7er il calendario ebraico la creazione , avvenuta 6.!!! anni fa, %uindi intorno al #.!!! a.+., ma
sappiamo che in %uel periodo l'uomo gi esisteva da molto tempo, anzi stavano avviandosi verso le
prime forme di civilt e cultura molto ben sviluppate, %uella sumera, egizia, indiana e altre: e
sappiamo che l'uomo , il frutto di processi evolutivi complessi, che lo hanno portato dall'essere un
primate simile alle scimmie all'homo sapiens, anche se alcuni passaggi non sono chiari lasciando
presumere comun%ue un intervento alieno esterno.
;uindi, potremmo concludere che il calendario e la credenza ebraica si sbagliano, e la storia di
8damo ed 9va , solo mitologia, anche se in ogni favola esiste un fondo di verit.
Gli uomini fuori dall'Eden
*el capitolo # della -enesi si parla della stirpe di +aino, che dopo l'allontanamento dal territorio
gestito dagli elohim, l'9den, si stabilisce nel paese di *od, a oriente, diventando un costruttore di
citt. <iene dun%ue da chiedersi 1costruttore4 per chi, dal momento che teoricamente sulla terra
c'erano solo lui e i suoi genitori, ma forse era per gli uomini che gi esistevano sul pianeta, al di
fuori dell'9den e verso cui +aino nutre timore/
4... io far3 ramingo e fuggiasco sulla terra e chiun%ue mi incontrer mi potr uccidere.4'-enesi
#/"#).
=na volta stabilitosi nella terra di *od, +aino trova moglie e ha dei figli, 2abal, il padre degli
allevatori di bestiame, 2ubal, padre di tutti i suonatori di cetra e di flauto, e Tubal>ain, il fabbro,
padre di %uanti lavorano il rame e il ferro '-enesi #/!?). @alla &ibbia si deduce che %uando tutto
%uesto avvenne, 8damo aveva meno di ".! anni, in %uanto ancora non aveva generato Set, e i figli
di +aino gi conoscevano la musica e %uindi l'arte, l'allevamento animale e la lavorazione del ferro
e del rame, conoscenze ac%uisite stando a stretto contatto con gli elohim e che forniscono una
collocazione storica ben precisa, l'et del bronzo, che inizi3 approssimativamente nel ..0!! a.+. .
;uindi, a %uesto punto, il tutto comincia a coincidere con il calendario e la tradizione ebraica, che
stabilisce il principio nell'anno ..A6! avanti +risto. Se la storia biblica , plausibile da un punto di
vista temporale, chi erano 8damo ed 9va6 9' chiaro, a %uesto punto, che non furono il primo uomo
e la prima donna sulla Terra6 =no studio pubblicato sulla rivista *ature rende noto un enigma
ancora irrisolto dagli scienziati/ marcatori genetici della prima cultura paneuropea furono
improvvisamente sostituiti intorno al 4.!! avanti "risto, un inspiegabile mutazione genetica
'BBB.sciencedailC.com ) . 9 i primi agricoltori dell'9uropa centrale provengono da una migrazione
partita dalla Turchia e dal vicino Driente, per fermarsi in -ermania A.0!! anni fa. Stando agli studi
controversi di Eecharia Sitchin, e ai pi( recenti condotti dallo studioso Mauro &iglino, 8damo era
un essere ibrido particolare, creato unendo i due @*8, umano e elohim, e lo si pu3 comprendere
analizzando il termine ebraico tradotto con #tselem$ , che indica un %ualcosa che contiene
l'immagine e pu3 essere estratto/
1Facciamo l'adam con il nostro tselem, a nostra somiglianza...4'-enesi)
Le due crea%ioni
8ncora pi( esplicita , la formazione della donna con 1tsel4, termine tradotto con 1costola4, ma in
realt indica solo la zona del corpo, parte laterale ricurva, da dove , stato estratto un %ualcosa da cui
poi hanno potuto formare 9va, un vero e proprio intervento chirurgico con anestesia, incisione,
prelievo e sutura/
1.... fece scendere un torpore sull'uomo, che si addorment3: gli tolse una... da tsel ' il testo biblico
originale in merito , mancante) e richiuse la carne. 5'helohim plasm3 con ci3 che da tsel aveva
tolto all'uomo, una donna4.
Sembrerebbe che %uanto sopra sia solo una delle +reazioni, infatti nella -enesi vengono distinte
due creazioni in due momenti diversi, una prima dove gli elohim creano l'umanit in generale, la
creano fin da subito maschio e femmina, o meglio evoluti, e lasciano che si riproducano liberamente
in mondo da popolare la Terra. 7oi, nel laboratorio?giardino posto in 9den, un luogo recintato e
protetto 'eden significa recinto o giardino recintato) definito da Hegel un 1giardino zoologico4, ne
creano uno in particolare, destinato inizialmente a convivere nella loro residenza e a lavorare per
loro.
5a &ibbia motiva cosG la creazione dell'uomo/
1sulla terra... nessuno lavorava il suolo... allora l'helohim HahBeh plasm3 l'adam4.
5a formazione di una donna, all'interno del gan?eden, avvenne per fare compagnia ad 8damo, per
renderlo pi( efficiente, ma inizialmente %uesti non dovevano accoppiarsi o almeno non era
contemplato che si riproducessero. 7oi avvenne che un individuo, identificato con il serpente, fece
conoscere alla donna %uello che non doveva sapere/
1 2l serpente mi sedusse ed io mangiai4 '-enesi ./". I &ibbia 9braica I 7entateuco e Haftaroth a
cura di Jav @. @isegni, -iuntina !"!).
;uesto passo richiama, in modo non troppo velato un atto sessuale, in %uanto il termine 1sedusse4
in ebraico biblico , 1ishiani4 e ha anche il secondo significato di fecondare, mentre mangiare, in
ebraico 1 '>el4, , inteso come atto sessuale, doppio significato chiaro nel passo di 7roverbi .!/!.
;uindi 9va ha prima assaggiato il frutto proibito con un elohim, e poi ha mostrato ad 8damo ci3
che aveva imparato.
Il Diluvio
Secondo saghe ebraiche, +aino, sarebbe figlio di 9va e Samael, un elohim. 5eggendo -enesi 6 si
apprende che le figlie degli adam erano desiderabili agli occhi dei figli degli elohim, che ne presero
%uante ne vollero e si unirono a loro sessualmente con prole a seguito, i #g&ibborim$ 'uomini
potenti, semidei). Traducendo correttamente dall'ebraico biblico 'del +odice di 5eningrado), la
faccenda si fa un po' pi( complessa e confusa, in %uanto dal testo biblico sembrerebbe che +aino
fosse in realt figlio di HahBeh ed 9va, il che chiarirebbe l'eccessiva tolleranza da parte di @io
verso +aino per l'omicidio di 8bele, rendendo per3 il resto della storia confusa/ come poteva @io
vietare un %ualcosa e poi essere lui stesso a far commettere la disobbedienza6
5a risposta potrebbe essere la seguente. HahBeh inizialmente non compare nella storia biblica. 2l
@io che forma 8damo , un elohim n on meglio identificato che con altri attua il progetto 'elohim ,
al plurale), e sembrerebbe pi( che altro un ingegnere bio medico, uno scienziato, mentre HahBeh
compare sulla scena successivamente e la &ibbia ci dice che si cominci3 a invocare il suo nome
dopo la nascita di 9nos, figlio di Set '-enesi #/6). 8ncora dopo chiarisce che era un guerriero,
1HahBeh , un ish milchama 'un uomo di guerra, nda)4'9sodo "0/. I &ibbia 9braica I 7entateuco e
Haftaroth a cura di Jav @. @isegni, -iuntina !"!). 2l passo che lascia intendere la paternit di
HahBeh , %uesto/
1'9va) partorG +aino e disse/ +on l'aiuto del Signore ho ac%uistato un uomo4 '-enesi #/" &ibbia
9braica), anche se l'intero passo lascia intendere, nel contesto, che la gravidanza sia il frutto
dell'unione con 8damo e l'aiuto di HahBeh , considerato pi( che altro spirituale. Se traduciamo
dall'ebraico biblico viene fuori, letteralmente %ualcosa di molto diverso/
1+aino partorire, ac%uistato bimbo maschio con 'in compagnia di) HahBeh4.
*ella traduzione dall'ebraico abbiamo la scomparsa del termine 1aiuto4 in %uanto inesistente, e
compare invece, prima del tetragramma, solo la preposizione 1con4, in compagnia di ''et?HehB).
Scoperto tutto ci3, l'elohim a capo del progetto si prefigge di creare inimicizia tra le due
discendenze, %uella di +aino 'la stirpe del serpente) e %uella dell'uomo, di 8bele e poi in seguito
Set.
5'inimicizia avviene facendo sorgere volontariamente gelosia e astio tra +aino e 8bele/ senza
nessun apparente motivo l'elohim, identificato come @io, gradisce il sacrificio offerto da 8bele e
non accetta %uello di +aino, che ne rimane giustamente irritato fino a commettere l'estremo gesto
'-enesi #/.?8), l'omicidio del fratellastro.
=na volta allontanato, di +aino sappiamo solo dove si stabilG e i nomi dei suoi primi figli, poi la
storia biblica della -enesi si concentra solo su Set e la stirpe dell'uomo, fino a *o, e al @iluvio
universale. 9 nuovamente la storia sembra non %uadrare/ il @iluvio universale dovrebbe essere
avvenuto %ualche migliaio di anni dopo, %uindi se tutto inizi3 intorno al ..A6! a.+., nel .!!! a.+.
'circa) dovrebbe aver avuto luogo il @iluvio, cosa che dai dati storici e geologici sappiamo non
essere avvenuta, mentre si , verificato un evento che pu3 essere definito diluvio, con inondazioni su
scala planetaria, intorno al "!.!!! a.+., periodo geologicamente a termine dell'era glaciale, iniziata
. milioni di anni fa, che ha determinato un generale arretramento dei ghiacci, che a sua volta ha
causato una inondazione su larga scala, evento conosciuto e narrato da tutti i popoli della Terra.
2n realt il @iluvio di *o, , un'inondazione parziale di un territorio abbastanza circoscritto,
associato erroneamente all'evento planetario, avvenuta tramite l'apertura delle cateratte di una diga
posta su una altura, per sterminare la popolazione corrotta dal sacrilego accoppiamento dei figli
degli elohim e le figlie dell'adam.
La dinastia dei dragoni
2nteressante , analizzare il motivo per cui solo *o, e la sua famiglia vennero salvati. 5a &ibbia ci
dice che egli era un uomo integro '-enesi 6/K)' anche se non so come, visto che aveva la brutta
abitudine di ubriacarsi ? *ota di 9nrico), integrit che la teologia ha considerato da un punto di vista
del peccato, ma che in realt si riferisce a un'integrit genetica. Molto probabilmente gli elohim
intervennero nella fecondazione, ripristinando una determinata integrit genetica. 2nfatti nel libro
apocrifo di 9noch leggiamo della sua nascita, comprendendone la sua natura/
1il suo corpo era bianco come la neve e rosso come un bocciolo di rosa.... 5amech si spavent3 e
scapp3 via... Mi , nato un bambino strano, diverso da un figlio di uomo.... assomiglia ai figli del
@io del cielo... la sua natura non , %uella dell'uomo4.
;uindi la stirpe del serpente di +aino, conosciuta anche come la dinastia dei dragoni, non venne
coinvolta nel @iluvio, anche perch$ territorialmente erano ben lontani. 2noltre , chiaro che da
%uell'inondazione si salvarono altri esseri, come i *ephilim, i cosidetti giganti, da cui discesero i
Jefaim, gli 8na>iti, gli 9mim e i Eamzummim '@euteronomio /"!?"). 2* -enesi 6/# si legge che
1+'erano sulla terra i *ephilim a %uei tempi e anche dopo4. @a alcuni indizi storici si potrebbe
dedurre che l'astio tra le due stirpi esiste tutt'oggi, e i rappresentanti della stirpe del dragone
'8pocallisse "/K, 12l grande drago, il serpente antico4) si nascondono segretamente in
congregazioni misteriche , infiltratesi anticamente nelle civilt egizia e sumera, nel tentativo di
distruggere la stirpe di 8damo e governare il mondo.
5a prima forma di congregazione segreta risale all'antico 9gitto, la celebre +orte del dragone, sorta
intorno al "A! avanti +risto su iniziativa del principe 8n>hfn?>honsu. 9sserne membro significava
far parte di un'istituzione simile all'attuale 8ccademia Jeale, in %uanto si trattava di un consesso di
studiosi e scienziati. 2n 9gitto, come in Mesopotamia, i sovrani delle prime antiche dinastie erano
detti @ragoni perch$ unti con il sacro grasso del Mus?hus o Messeh, il drago mesopotamico.
Il 'us(&us era un animale a )uattro %ampe con compiti di guardiano, simile a un coccodrillo
sacro, anc&e se la sua immagine mut* in )uella di un grande serpente munito di ali di
pipistrello. Da 'us(&us deriva la radice ebraica 'SS+ della parola #mas&iac&$, c&e significa
ungere, per )uesto i sovrani venivano c&iamati messia.
,lad #l'impalatore$
2n gaelico, i Je dei Je, erano noti come 7endragoni '1Testa del @rago4) I fatto che renderebbe
-es( 'se fosse realmente esistito ma di cui non esistono reali prove storiche I *ota di 9nrico) il
messia per antonomasia. ;uesto ordine di unti dal drago non si , mai sciolto, ma , sopravvissuto e
ricomparso nella zona austro?ungarica, con l'Drdine del @ragone, fondato ufficialmente il ".
dicembre "#!8 dal Je d'=ngheria Sisgimondo, come un ordine del Sacro Jomano 2mpero. 8 %uesto
ordine era affiliato il 7rincipe <lad 22 di <alacchia, governatore militare della Transilvania, da cui
soprannome @racul '1il @ragone4): di conseguenza, suo figlio <lad 222, meglio conosciuto come
1l'impalatore4 '<lad Tep,s), divenne @racula, il figlio del @ragone.
Fu proprio ispirandosi alle storie delle barbarie di <lad 222, che &ram Sto>er diede vita al suo pi(
celebre romanzo 1@racula4, identificandolo proprio come un vampiro immortale e succhia sangue
che ha venduto la sua anima al diavolo.
Simbologie antic&e
=na prova dei collegamenti dell'=ngheria con gli antichi sumeri starebbe nel fatto che molti
studiosi hanno dimostrato che la lingua sumerica e %uella ungherese hanno pi( di mille radici
etimologiche in comune, oltre a una struttura grammaticale simile. Lalman -osztonC, professore di
filologia sumerica alla Sorbona, ha dimostrato nel suo 1 Sumerian 9tCmological @ictionarC and
+omparative -rammar4 che l'ungherese , in assoluto l'idioma con una struttura pi( simile a %uella
sumerica.
=na leggenda pre?cristiana fol>loristica narra che i Magiari '=ngheresi) discendessero da Magor, il
figlio del sumero *imrod figlio di LCs, il biblico fondatore di &abilonia, e di 9neth, capostipite
degli =nni. 2noltre nel Targum, un'antica raccolta di scritti in aramaico relativi all'8ntico
Testamento, , scritto che il sumero *imrod era anche il padre di un faraone egizio. 5'emblema
dell'-rdine del Dragone era formato da una croce )uadra e un 'us(&us mesopotamico
.drago/ c&e si morde la coda in modo simile all'-uroboros greco, simbolo che pare si ispiri alla
forma della <ia 5attea, considerata in antichi testi un enorme serpente di luce che risiede nel cielo e
circonda la Terra. Tale simbologia, e la storia ovviamente, lasciano presagire che l'eredit
dell'Drdine continu3 a vivere nell'Drdine Teutonico , istituito a <ienna nel "88#, ma formatosi gi
nel "!KK, e che oper3 anche nell'9uropa orientale, in Transilvania, per proteggere il Jegno
d'=ngheria dalle incursioni dei nomadi +umani.
+hiara , la radice da cui nac%uero anche i templari, che riportarono gli stessi simboli, le ideologie e
la tipologia di associazione dell'ordine. 2nteressante , la croce %uadra presente in entrambi gli
ordini, che di cristiano ha ben poco/ risale infatti al tempo dei sumeri, e rappresenta una stella eMo la
divinit celeste 'il dio 8nu) o forse simbolo di *ibiru, l'ipotetico pianeta dell'attraversamento da cui
discesero gli 8nnuna>i. *ella stele di Shamshi?8dad < '8.?8"" avanti +risto), da *imrud, forse
rinvenuta nel tempio di *ab(, non pu3 passare inosservata la croce sul petto, che con la tiara, il
diadema sul polso e lo scettro sono gli aspetti caratteristici della regalit neoassira 'tutt'ora usati
anche dalla +hiesa cattolica I *ota di 9nrico).
Sono tutti simboli che troviamo ancora oggi nella +hiesa <aticana 'il 7apa indossa simboli della
regalit neoassira, perch$6) e nelle massonerie )nella -ran 5oggia tedesca dei Tre globi, ad
esempio, sono ancora presenti influenze neotemplari), dove compare anche l'Duroboros, il serpente
che si morde la coda, simbolo dell'ordine del @ragone. 8 %uesto punto non si pu3 fare a meno di
portare in evidenza gli attuali rapporti del <aticano con l'attuale Drdine Teutonico, gi chiari se si
osserva lo Stemma del -ran Maestro dell'Drdine, che riveste la funzione di 1abate mitrato4 con
facolt concedere dignit e%uestri cavalleresche a personaggi di altissimo rango.
5'Drdine Teutonico si , trasformato dal "KK in un ordine canonicale, %uindi una struttura
meramente religiosa 'apparentemente) di diritto pontificio. @a notare lo stemma massonico del
+avaliere Ladosh, .!N del Jito Scozzese 8ntico 8ccettato, in cui le analoghe simboliche
dell'Drdine Teutonico sono evidenti/ l'Drdine si , diramato sino in -ran &retagna e l'attuale
famiglia reale inglese sembrerebbe avere legami di sangue anche con <lad 222, il cosidetto
1@racula4. 2n 2talia, dal "A al "##A la famiglia dei <isconti govern3 Milano, dominando la scena
politica della penisola settentrionale.
5'emblema di %uesta famiglia nobile , un Mus?hus 'biscione) che divora un uomo, la stirpe di +aino
che divora l'8dam. 2noltre, la famiglia reale del -alles ha come emblema un dragone rosso,
simbologia adottata anche da altre casate reali europee. Se poi pensiamo al colonialismo inglese e
spagnolo, che l'8merica , stata fondata da massoni, e che alcuni di %uesti iniziati muratori 'deviati)
sono presenti nell'attuale politica, nel sistema bancario mondiale, e nei principali ordini religiosi al
mondo, risulta evidente che molto probabilmente %uesto progetto del nuovo ordine mondiale esiste,
e la stirpe dei serpenti controlla l'economia, la politica e la fede religiosa, plagiando e soggiogando
miliardi di persone.
"onclusioni di Enrico
&ene, come abbiamo potuto vedere, la storia non , proprio come ce l'hanno fatta apprendere da
%uando eravamo piccoli. 7osso assolutamente asserire che, da %uando ero giovane, ho potuto vedere
e rendermi conto di come %ueste 1ipotesi4 abbiano pi( verit di molte altre informazioni ritenute
reali %uando in vece non lo sono. Mi piacerebbe che la gente si risvegliasse, che vedesse la verit
che sta di fronte agli occhi perch$ la verit , lG di fronte a voi, la dovete per3 cercare e possedere
una mente aperta e libera da costrizioni altrimenti non riuscirete mai ad accettarla.
@opo anni e secoli di castrazione, la verit fatica a penetrare la mente degli sciocchi o degli schiavi
ma %ualcuno si sta svegliando. *on attendete che %ualcuno vi salvi o vi prenda per mano per
liberarvi/ se non riuscirete voi stessi a liberare la vostra mente dalle menzogne che vi hanno
inculcato non troverete mai la verit n$ la libert e resterete in una vita da schiavi.
9nrico Santarato
7er approfondire la tematica legata unicamente alla religione consiglio la lettura del 12l libro che la
tua chiesa non ti farebbe mai leggere4 a cura di Tom +. 5eedom e Maria MurdC ? *eBton +ompton
9dizioni.