Sei sulla pagina 1di 11

Il Nuovo Mondo

Il Nuovo Mondo
Dalle Indie allAmerica & le conquiste
09/02/2014 Liceo Scientifico G. Brotzu Oppus Martina

Il Nuovo Mondo

INDICE
1. Il progetto & il viaggio di Colombo..pag. 2 2. Colombo & la caravella.pag. 3 3. Le reazioni in Europa...pag. 4 4. Una catastrofe demografica.................................................................................................pag. 5 5. Mappa concettuale..pag. 6 6. La conquista del Messico: limpero azteco.pag. 7 7. La conquista dellimpero inca e dello Yucatan....pag.8 8. Il dibattito in spagna sul diritto di conquista..pag.9

TABELLA CRONOLOGICA

Data 1492 1497 1497 1500 1503 1519 1519 1532 1540 1540

Avvenimenti Cristoforo Colombo scopre il Nuovo Mondo ( pensando fossero le Indie) Vasco da Gama raggiunge lIndia meridionale Giovanni Caboto arriva a Terranova Pedro Alvares Cabral raggiunge il Brasile Amerigo Vespucci scrive del Nuovo Mondo Ferdinando Magellano raggiunge lo stretto di Magellano Hernan Cortes arriva in Messico Francisco Pizarro cattura Atahualpa I maya, dopo 14 anni, vengono sottomessi Francisco de Vitoria esamina la questione degli indios

Dalle Indie all America

Pag. 1

Il Nuovo Mondo

Il progetto di Colombo & il viaggio di Colombo


Il 17 Aprile 1492 Cristoforo Colombo venne appoggiato e finanziato da Isabella, regina di Castiglia e Fedinando, re di Aragona per la sua spedizione. Colombo era convinto di poter raggiungere lOriente navigando verso Occidente.1 A differenza dei portoghesi che avevano come obbiettivo le preziose spezie indiane, Colombo cercava l oro. Quelloro Chi era Cristoforo Colombo? sarebbe servito a finanziare una nuova crociata e a Cristobal Colon, cos fu chiamato conquistare il Sacro Sepolcro ( motivazioni pi di matrice in Spagna, era nato nei pressi di Genova, nel 1451. religiosa che economica, per questo gli venne accordato dai Lui stesso ricord ai sovrani di re cattolici quello che gli altri sovrani gli avevano negato). Spagna che cominci a navigare Nel 1484 espose il suo progetto a Giovanni, re del Portogallo, in giovanissima et, forse gi a e questi lo sottopose ad una commissione di esperti, il quattordici anni. comitato di Lisbona, che dichiar che il viaggio era inattuabile. Cristoforo riguardo la forma rotonda della terra aveva ragione, ma sbagl i calcoli sulle effettive dimensioni del globo ( per lui il Giappone distava di soli 2400 miglia nautiche, ma la vera distanza era di quattro volte pi grande). Secondo questi nessuna nave sarebbe riuscita a raggiungere il Giappone.

Colombo non rinunci al progetto, infatti nel 1486 si rivolse ai sovrani di Spagna dai quali ricevette finanziamenti e approvazioni. Gli fornirono due imbarcazioni: caravelle di piccola stazza ( 55-60 tonnellate) Caravella: nave in legno, che vennero battezzate Pinta e Nina. In pi colombo introdotta nel 1441 dai noleggi una nave pi grande (100 tonnellate circa) portoghesi a Lisbona. Fu denominata Santa Maria, guidata dallo stesso Colombo. concepita per circumnavigare Le tre navi lasciarono Palos il 3 Agosto 1492 e arrivarono l' Africa, era un'imbarcazione pi alle Canarie il giorno 12, cambiarono le vele e fecero gli piccola della caracca ma pi ultimi rifornimenti. La navigazione in mare aperto dur 33 robusta e veloce. Era dotata di: giorni. Nessun marinaio aveva viaggiato cos a lungo senza vele latine, barra del timone, avvistare terra e lequipaggio fu sul punto di ammutinarsi, bombarda, castello di prua e stiva. ma il 12 Ottobre 1492 compare allorizzone lisola di Guanahani, ribatezzata da Colombo San Salvador. Vennero accolti dagli indios ( indiani, denominati cos da Colombo) convinto di aver raggiunto la parte Orientale dellAsia. Ripresero la navigazione e incontrarono isole pi grandi, Cuba e Haiti e si perse la Santa Maria. Nel Febbraio 1493 le due navi rimaste fecero ritorno separatamente in Spagna. La nuova scoperta dest inizialmente interesse, sia in Spagna che in altri paesi dell Europa, ma ben presto si incominci a mormorare che le terre fossero in realt isolotti e non le Indie, come credeva Cristoforo Colombo. Cos il suo prestigio sub un durissimo colpo morale e la sua figura venne quasi dimenticata.

Colombo si proponeva di arrivare in Cina descritta, con ricchi particolari, da Marco Polo nel Milione durante il XIII secolo.

Dalle Indie all America

Pag. 2

Il Nuovo Mondo

Figura 1. Il primo viaggio di Colombo

Colombo & la caravella

Figura 2. Rappresentazione di Cristoforo Colombo Figura 3. La struttura della caravella

Dalle Indie all America

Pag. 3

Il Nuovo Mondo

Le reazioni in Europa
Amerigo Vespucci stato un navigatore, esploratore e cartografo italiano. Fu tra i primi e pi importanti esploratori del Nuovo Mondo, tanto da lasciare il suo nome al continente. Nel 1497 Vasco da Gama 2 scopr la via delle Indie, cinque anni dopo che Colombo approd in America. Nel 1497, sostenuto da Capitani inglesi, Giovanni Cavoto arriv a Terranova.Nel 1500 il portoghese Pedro Alvares Cabral tocc le coste del Brasile. Anche numerose navi spagnole partirono per lOccidente, si imbarc anche il fiorentino navigatore Amerigo Vespucci. Tra il 1503 e il 1511 si arriv allidea di un Nuovo Mondo e si distrusse lipotesi di Colombo riguardo le Indie, infatti prima di questa data lAmerica non esisteva nelle opere di geografia. Nel 1503, Amerigo Vespucci scrisse una lettera allambasciatore fiorentino a Parigi descrivendo il continente che visit. Pubblicato nel 1504 questo scritto fu tradotto in latino e pubblicato a Venezia con il titolo di Mundus Novus.

Tutta lEuropa pens a Vespucci ( e non Colombo) come scopritore del Nuovo Mondo.

Figura 4. La raya

Nel 1519-22 intanto Ferdinando Magellano aveva compiuto il primo giro del Globo. Part da Siviglia con cinque navi il 10 Agosto 1519 e raggiunse lestremit meridionale del continente americano attraverso lo stresso che porta ora il suo nome. Egli incontro un estrema distesa liquida tranquilla, per questo battezz il nuovo mare Oceano Pacifico. Mor ucciso da degli indigeni e lultima nave superstite rientr a Sivigla il 1522.
2

stato un esploratore portoghese, primo europeo a navigare direttamente fino in India.

Dalle Indie all America

Pag. 4

Il Nuovo Mondo

Una catastrofe demografica: limpatto con le malattie europee


Prima dellarrivo degli europei il continente Americano, ormai non pi il Nuovo Mondo aveva una popolazione numerosissima ( Secondo William Denevan si arrivava a 57 300 000 abitanti circa). Nelle prime isole conquistatate la popolazione venne subito impiegata e sfruttata per la ricerca delloro.3 Da qui inizi una decimazione della popolazione indigena, comunque il concetto genocidio non adeguato.

Genocidio: sottomissione intenzionale di un gruppo a condizioni di esistenza che ne comportino la scomparsa sia fisica sia culturale, totale o parziale.

Tra le cause di questo tracollo dobbiamo ricordare l encomienda (affidamento). Inizialmente gli indigeni vennero affidati al padrone poich questo li istruisse Lencomienda: venne istituita nella fede cristiana, ma il trattato divent una sorta di con un ordinanza il 20 concessione di manodopera servile e per questi Dicembre 1503. A ogni trattamenti, intorno al 1511, nacquero le prime spagnolo che si recasse nel proteste dei frati domenicani. Ma non fu solo questa la Nuovo Mondo venivano causa della catastrofe demografica, il ruolo principale consegnati terreni e schiavi in va attribuito alle malattie che gli spagnoli portarono base alla sua classe sociale di dallEuropa, malattie non conosciute ancora in quel appartenenza. continente in condizione di isolamento microbico. Gli abitanti di quel continente non avevano sviluppato nessuna difesa di tipo immunitario e dunque anche le malattie meno pericolose per gli Europei arrivavano ad essere mortali per gli abitanti del Nuovo Mondo. Fu questa la principale causa che invest gli indigeni nei secoli XVI e XVII.

Nella figura sopra viene rappresentato il tasso di popolazione indigena prima e dopo larrivo degli spagnoli

Nella figura sopra vengono rappresentati degli indios che vengono giustiziati poich si ribellano allencomienda

In realt si trov poco metallo prezioso poich intorno al 1525 i giacimenti auriferi delle Antille erano tutti esauriti.

Dalle Indie all America

Pag. 5

Il Nuovo Mondo

Mappa concettuale sulla catastrofe demografica & una rappresentazione di Indios che vengono sfruttati per lavorare nelle miniere di oro e argento in condizioni durissime

Dalle Indie all America

Pag. 6

Il Nuovo Mondo

La conquista del Messico: Limpero azteco


Nel 1519 sbarc sulle coste del Messico per sottomettere le terre allautorit del re di Spagna del Nuovo Mondo un conquistatore spagnolo con 600 uomini, 16 cavalli, 14 cannoni e 32 balestre. Questo conquistatore Conquistadores: era Hernn Corts che con una forza militare invincibile in Il termine spagnolo e portoghese due anni riusc a sottomettere limpero degli aztechi che comunemente usato per riferirsi occupava il Messico centrale. Come ci riusc? Moctezuma, ai soldati, agli esploratori, ed agli il sovrano azteco, consider gli stranieri come divinit avventurieri che portarono gran poich nulla di simile era mai stato visto4. Gli aztechi non parte delle Americhe sotto il sfruttarono la loro numerosit, restarono come paralizzati, controllo dell impero coloniale cos Cortes arriv sino alla captiale del regno e imprigion spagnolo tra il XV e il XVII secolo. Moctezuma senza alcuna difficolt. Solamente dopo la morte del re gli aztechi incominciarono a lottare contro gli invasori. Nel 1520 Corts abbandono la capitale, Tenochtitlan. Gli aztechi non lo seguirono poich vennero investiti da un epidemia di vaiolo. Hernn Corts seppe sfruttare gli elementi naturali ( il vaiolo) e la cultura ( armamenti e tecnica costruttiva).

Curiosit
Hernn Corts Hernn Corts Monroy Pizarro Altamirano (Medelln, 1485 Castilleja de la Cuesta, 2 dicembre 1547) stato un condottiero spagnolo. Abbatt l'impero azteco e lo sottomise al Regno di Spagna.

Come mor Moctezuma? Non si sa bene come mor, esistono diverse versioni su come avvenne la sua morte. Forse venne colpito a morte da una pietra mentre tentava di calmare la folla inferocita dopo "Il Massacro del Grande Tempio per mano di Pedro de Alvarado , ma recentemente il British Museum ha rivisto le circostanze storiche della sua morte, sostenendo che il sovrano non mor per mano del suo popolo ma per mano degli spagnoli, dopo essere stato ridotto in prigionia. Sembra che venne ucciso mediante l'ingestione forzata di oro fuso.
4

E una citazione di molti testi aztechi che descrivono la conquista spagnola, li definirono divinit poich parve loro lunica soluzione adatta a comprendere i nuovi stranieri arrivati dal mare.

Le conquiste

Pag. 7

Il Nuovo Mondo

La conquista dellimpero inca e dello Yucatan


Dieci anni dopo la distruzione dellimpero azteco gli spagnoli conquistarono limpero inca. Nel XV secolo questo impero si estendeva dalla Colombia meridionale fino al Cile centrale. A Cuzcu, capitale dellimpero, si trovava il sovrano, detto inca.5 Come fecero a conquistare limpero azteco riuscirono a conquistare, allo stesso modo, quello inca. Vi era il vaiolo e alla morte dellimperatore Huayna Capac i due figli, Atahualpa e Huascar, si contesero il titolo di inca. Quando Requerimiento: In questo gli spagnoli arrivarono si trovarono davanti una guerra civile e documento si proclamava che il nel 1532 Francisco Pizarro ne approfitt e con linganno cattur papa, in nome di Dio, aveva Atahualpa. In quella circostanza Pizarro cerc di dare una consegnato quelle terre alla patina di legittimit giuridica e religiosa allopera di conquista e di rapina condotta dagli spagnoli del nuovo mondo per mezzo sovranit del re di Spagna; se della lettura pubblica del Requerimiento (intimazione). linca non avesse obbedito alla sottomissione, sarebbe stato trattato da vassallo ribelle, meritevole di punizione.

Negli stessi anni gli spagnoli sottomisero il territorio del Guatemala e della penisola dello Yucatan. In questo ultimo territorio vi erano i Maya, non erano popolazioni unite in uno Stato centralizzato ma vivevano in numerose citt-Stato indipendenti. Nonostante questo la loro resistenza dur pi di 14 anni, dal 1526 al 1540. Ma anche essi infine vennero sottomessi.

Nelle figure vengono rappresentate la resistenza delle popolazioni indios ( figura sopra) e un calendario Maya (figura a destra) formato da 3 cicli: Il ciclo Tzolkin, lungo 260 giorni, il ciclo Haab, lungo 360 giorni, legato al ciclo delle stagioni era composto da 18 "mesi" di 20 giorni a questi si aggiungevano 5 giorni chiamati Uayeb, con i quali si raggiungeva la durata di 365 giorni.

Il sovrano era considerato come un semidivino, cio il Figlio del Sole.

Le conquiste

Pag. 8

Il Nuovo Mondo

Il dibattito in Spagna sul diritto di conquista


La conquista degli imperi del Nuovo Mondo port ad un dibattito culturale per la legittimit della sottomissione di quei popoli da parte del re di Spagna. Gi nel 1511 nacque la prima discussione, quando i missionari domenicani avevano denunciato le violenze compiute dagli encomiendos spagnoli. Questo port alla Corona a chiedere ai docenti delle universit pi prestigiose di dare un parere riguardo il possesso del Nuovo Mondo. Il Requerimiento divent imbarazzante poich era ovvio che fosse soltanto un alibi e che gli indios non potevano pensare che fosse davvero loro dovere obbedire a quellintimidazione. Cos la Corona chiese a questi professori di trovare un una nuova teoria, che risultasse capace di giustificare la legittimit della conquista, senza attribuire alcun ruolo al papa. Nel 1539 il domenicano Francisco de Vitoria, rifiutando la teoria degli schiavi naturali consider gli indios veri uomini. Per quanto fossero veri uomini secondo il domenicano erano paragonabili a bambini poich avevano bisogno di guida ed educazione. In questo modo la dominazione parola era positiva per quelle popolazioni, avrebbe permesso a quest ultime di elevarsi a un livello superiore di civilt e moralit per raggiungere la fede cristiana. Tuttavia, data la sua decisa difesa dellumanit di questi popoli, la Corona decise di migliorare la condizione degli abitanti del Nuovo Mondo.

Bartolom de Las Casas


Francisco non fu lunico difensore dei diritti degli indios, in questo periodo nasce anche un altra figura importante, quella del domenicano Bartolom de Las Casas, fu anche egli (sino al 1514) un encomendero a Cuba e di fronte a tali massacri prov talmente disgusto da denunciare la brutalit degli europei nel Nuovo Mondo. Las Casas chiedeva che fosse riconosciuta la piena umanit degli indigeni e che il re intervenisse per obbligare gli spagnoli a trattare con umanit e rispetto quelle popolazioni che venivano sottomesse e sfruttate. Le tesi di Las Casas furono accolte dagli encomenderos con sdegno e rabbia e lo accusarono di essere uno strumento del demonio. Quanto agli indiani, erano descritti come esseri stolti e animaleschi. Sia in Messico che in Per, durante il Cinquecento, la popolazione cal a un ritmo impressionante. Le cause furono ovviamente le malattie e nonostante il concetto genocidio non sia adeguato, l arrivo degli europei nel Nuovo Mondo fu una delle pi drammatiche catastrofi dellintera storia mondiale.

Le conquiste

Pag. 9

Il Nuovo Mondo

Filmografia
1492 - La conquista del paradiso: film del 1992 diretto da Ridley
Scott Cristoforo appoggiato da Isabella di Castiglia e Ferdinando raggiunge le Indie viaggiando verso occidente. Il 3 agosto, le tre caravelle salpano da Palos, dopo, il 12 ottobre, Colombo sbarca sull'Isola di Guanahani. Decider pi in la di progettare un'ulteriore spedizione, ma a causa dell'ostilit dei nobili viene messo in carcere. Pi in l, grazie ai figli e alla regina, ripartir. Dopo aver scoperto l'America, accorgendosi che non si trattava dell'India, si diedero da fare per scoprire le ricchezze di quel continente.

Mission: un film del 1986 diretto da Roland Joff.


Si parla della redenzione di un cacciatore di schiavi, della sua amicizia con un padre gesuita e dei conflitti con i coloni spagnoli e portoghesi in Sud America..

Bibliografia
Il rovescio della Conquista. Testimonianze azteche, maya e inca: di Len Portilla Miguel. Viene raccontata la tragica esperienza dei popoli del Nuovo Mondo che vengono sottomessi. Popoli al massimo del loro sviluppo e splendore.

Sitografia -Google immagini: http://www.google.it/imghp?hl=it&tab=wi -Wikipedia: http://it.wikipedia.org/wiki/Pagina_principale


Le conquiste Pag. 10