Sei sulla pagina 1di 11

LE ESPLORAZIONI GEOGRAFICHE DEL 1400

19 Febbraio 2016

LE GRANDI ESPLORAZIONI GEOGRAFICHE


Dalla scoperta dell'america agli imperi coloniali

Pani Nicola III SB


Liceo Scientifico G. Brotzu
Anno Scolastico 2015/2016

PANI NICOLA III SB

LE ESPLORAZIONI GEOGRAFICHE DEL 1400

19 Febbraio 2016

Indice :
Capitolo 9
Le esplorazioni geografiche del 1400

9.1 I portoghesi verso l'Oriente


9.2 Il Nuovo Mondo di Cristoforo Colombo
9.3 Le civilt precolombiane
9.4 I conquistadores : causa del genocidio
9.5 In difesa degli Indios
I Nuovi strumenti di navigazione

Galleria immagini sulle popolazioni precolombiane


Bibliografia
Sitografia

PANI NICOLA III SB

LE ESPLORAZIONI GEOGRAFICHE DEL 1400

19 Febbraio 2016

9.1 I portoghesi verso l'Oriente


L'Asia ha sempre rappresentato, per gli Europei, un paese estremamente ricco
di merci esotiche e di estremo valore ( in quanto introvabili nel resto del
mondo), un esempio sono le spezie e i tessuti, i principali mezzi di scambio del
1400. Gli Europei cercarono di raggiungere l'Asia, e in particolare le Indie,
attraverso il mare per tre principali motivi che trovate nella seguente mappa.

I primi a cogliere lopportunit data dalla ricchezza


dellAsia furono i Portoghesi, comandati da Enrico I
detto il Navigatore, Enrico infatti inizi a colonizzare
lAfrica partendo dal Marocco scendendo sempre pi a
sud; inoltre aprirono nuove rotte commerciali che
rendevano possibile il raggiungimento delle stazioni
commerciali nel deserto del Sahara.
I Portoghesi riuscirono inoltre a circumnavigare lAfrica,
nonostante le numerose insidie date dalla navigazione e
dai mercanti Arabi, e a raggiungere nel 1488 con
Bartolomeo Diaz il Capo di Buona Speranza nel 1498 Enrico il Navigatore
Calicut, in India, con Vasco da Gama.

Vasco da Gama
Vasco da Gama f un esploratore portoghese nel XIV-XV
secolo; egli f il primo esploratore a raggiungere le Indie
orientali superando il Capo di Buona Speranza.
Vasco da Gama continu la missione iniziata da un'altro
navigatore portoghese, Bartolomeo Diaz che arriv nel
1488.
Al Capo di Buona Speranza. Vasco da Gama raggiunse le
Indie orientali nel 1498 sbarcando a Calicut

PANI NICOLA III SB

Vasco da Gama

LE ESPLORAZIONI GEOGRAFICHE DEL 1400

19 Febbraio 2016

I nuovi strumenti di navigazione


La riuscita delle esplorazioni geografiche del XIV secolo furono possibili anche
grazie ai progressi nella costruzione
delle imbarcazioni e nell'utilizzo di
nuovi strumenti di navigazione. Le
navi utilizzate in epoca medievali
erano principalmente di due tipi: le
galee o galere erano navi molto
lunghe
guidate
da
ciurme
di
navigatori, l'altro tipo di nave la
nave a vela pi ampia e pesante.
Le esplorazioni geografiche non
avvennero con l'utilizzo di queste Immagine di una galera
navi in quanto il loro scafo non era
adatto a sopportare le tempeste oceaniche. Dal XV
secolo le tecniche di navigazione migliorarono e
consentirono alle imbarcazioni di effettuare viaggi
molto pi lunghi. La prima innovazione fu con
l'utilizzo della caravella, una nave avente tre alberi
a vele quadrate e una vela detta vela latina che
permetteva di navigare con il vento in qualsiasi
direzione e anche contro vento. Un'altro tipo di nave
il galeone, una evoluzione della galera molto pi
Una caravella
robusta ma altrettanto veloce. I galeoni erano
inoltre dotati di cannoni e colubrine. Oltre all'invenzione di navi, utili alla
navigazione in mare aperto, troviamo la nascita
di strumenti come l'astrolabio1, la bussola2 o
il portolano3.
Colobrina
Un cannone a
mano posto su
un'asta
che
poteva
essere
utilizzato
come balestra

Antico astrolabio

1 Determina la posizione dei corpi celesti


2 Indica i punti cardinali e la rosa dei venti
3 Una carta nautica che indicava le rotte marine

PANI NICOLA III SB

LE ESPLORAZIONI GEOGRAFICHE DEL 1400

19 Febbraio 2016

9.2 Il Nuovo Mondo di Cristoforo Colombo


Importante f il tentativo di Cristoforo Colombo che tent di raggiungere le
Indie da Ovest.
Colombo si fece concedere, dopo otto anni di discussioni, da Ferdinando
dAragona e Isabella di Castiglia tre caravelle e inizi il viaggio il 3 Agosto
del 1492.
Cristoforo per bas il suo viaggio su calcoli che della grandezza della Terra
errati, infatti la Terra in realt era molto pi grande e Cristoforo rischi di
morire per mancanza di provviste, ma riusc a sbarcare il 12 Ottobre 1492
nella Bahamas che battezz San Salvador. Colombo credeva di aver finalmente
raggiunto le Indie e chiam gli abitanti di quelle terre Indios, ma in realt
aveva scoperto un nuovo continente.
Gli Spagnoli e i Portoghesi si contendevano i nuovi territori, ma, per evitare
conflitti, decisero di suddividersi i territori tramite il trattato di Tordesillas, in
cui tracciavano una linea immaginaria lungo lAtlantico i cui territori a destra
della linea erano portoghesi e i territori a sinistra erano spagnoli. Oltre a
Cristoforo Colombo alti navigatori esplorarono le Indie di Colombo, alcuni di
essi sono Sebastiano Caboto, Amerigo Vespucci ( da cui viene il nome
America) e Ferdinando Magellano che riusc a circumnavigare le Americhe e a
raggiungere le Filippine.
Cristoforo Colombo
Cristoforo Colombo nacque a Genova nel 1451;
Il suo obbiettivo originale era quello di raggiungere le Indie
utilizzando lo schema della sfericit della terra e le misure di
essa elencate dal matematico Toscanelli, ma arriv invece nel
nuovo continente

Isabella di Castiglia
Isabella di Castiglia, nonostante non fosse erede al trono, sal
al potere con fortunate circostanze insieme a suo marito
Ferdinando di Aragona. Colombo si rivolse a lei per
finanziare il viaggio alla ricerca delle Indie e Isabella riusc a
convincere, dopo circa otto anni di discussioni, suo marito
Ferdinando a finanziare il viaggio di Colombo offrendo lui tre
caravelle: la Pinta, la Nia e la Santa Maria

PANI NICOLA III SB

LE ESPLORAZIONI GEOGRAFICHE DEL 1400

19 Febbraio 2016

9.3 Le civilt precolombiane


Nelle Americhe Colombo trov inizialmente civilt con strutture estremamente
semplici, ma addentrandosi nel continente trov tre popolazioni con strutture
pi complesse: i Maya, gli Aztechi e gli Incas. I
Maya erano organizzati in citt-Stato governate da
re-sacerdoti. Le varie comunit erano dedite
principalmente alla coltivazione del mais. I Maya
avevano delle grandi conoscenze dellastronomia,
della fisica e della matematica. Il declino della civilt
dei Maya f nel XIII secolo a causa di numerose
guerre civili e successivamente con numerose
catastrofi naturali.Gli Aztechi erano una popolazione
discesa dal Nord nel XIII secolo erano stati isolati
negli isolotti nella costa dalle popolazioni ostili
indigene, ma sotto il regno di Montezuma riuscirono
a dare vita a una grande dominazione territoriale
creando cos un grande impero la cui capitale era Imperatore Montezuma I
Tenochtitln.
Infine troviamo gli Incas, popolazione che si stabil nelle Ande.
Limpero degli Incas era governato da un re considerato di origine divina che
possedeva tutto il potere politico grazie allappoggio della classe sacerdotale.
La vita dello stato era quasi completamente regolata dal re, esso infatti
amministrava un terzo di tutte le terre, affidava un terzo delle terre al clero, e
la parte restante veniva affidata alle famiglie in base alla loro rilevanza sociale.
Gli Incas sono inoltre conosciuti per la loro grande rete stradale che veniva
utilizzata principalmente per gli scambi commerciali. La religione degli Incas
era basata su un pantheon di divinit, ma sopratutto sul culto degli astri, in
particolare della coppia Sole-Luna. Non mancavano celebrazioni di tipo
religioso all'interno del popolo, una celebrazione particolare era quella dei
sacrifici umani e animali.

Pantheon
Deriva
dalla
parola
greca pan, tutto, e
theos, dio, l'insieme
delle divinit di una
religione
Rappresentazzione di un sacrificio umano
PANI NICOLA III SB

LE ESPLORAZIONI GEOGRAFICHE DEL 1400

19 Febbraio 2016

9.4 I conquistadores: causa del genocidio


Come gi detto uno dei motivi principali per cui gli Europei navigarono alla
ricerca delle Indie era la ricchezza dellAsia, e, nonostante si sapesse che i
territori scoperti da Colombo no erano le Indie gli Spagnoli organizzarono delle
spedizioni esplorative alla ricerca di oro e pietre preziose. Nacque cos il
fenomeno dei conquistadores (conquistatori).
Il conquistadores pi famoso era senza dubbio Hernn Corts che era
determinato a impadronirsi dellimpero Azteco, impose il proprio dominio
sullimperatore Montezuma II fino alla ribellione degli Aztechi che li
cacciarono dalla capitale Tenochtitln; il successo degli Aztechi dur poco,
infatti nel 1521 pose fine allimpero Azteco.
Nel ventennio successivo gli Spagnoli
comandati da Francisco Pizarro e Diego
de Almagro conquistarono i territori dei
Maya e degli Incas saccheggiando le
loro miniere doro e dargento.
La sete di ricchezza dei conquistadores
li porto a combattere tra loro, questo
port allintervento della Monarchia
spagnola che tramite il Consiglio
supremo delle Indie che regolava
ogni questione amministrativa.
Una svolta che port alla scomparsa
degli Indios avvenne dopo che f
Illustrazione rappresentante il genocidio
legalizzato
lo
sfruttamento
delle
popolazioni indigene e delle loro terre tramite l'encomienda; questo port a
numerose barbarie da parte dei conquistadores verso gli Indios che a loro volta
portarono alla tratta degli schiavi dAmerica e alla morte di circa 65 milioni di
Indios, il pi grande genocidio di massa della storia.
Conquistadores

Genocidio

Il termine Conquistadores
viene
comunemente
utilizzato per riferirsi ai
soldati
spagnoli
che
sottomisero gran parte
delle
Americhe
sotto
l'impero
coloniale
Spagnolo nel XV secolo.

Con
genocidio
si
intende una serie di
atti commessi con
l'intenzione
di
distruggere, in tutto
o in parte, un gruppo
etnico, razziale o
religioso.

PANI NICOLA III SB

Encomienda
Un istituzione giuridica e
socio-economica
che
consisteva nell'affidare a i
cosiddetti encomenderos
spagnoli delle terre da
colonizzare i cui abitanti
sarebbero
diventati
schiavi.

LE ESPLORAZIONI GEOGRAFICHE DEL 1400

19 Febbraio 2016

Hernn Corts
Hernn Corts era a capo dei conquistadores
spagnoli nella colonizzazione del Nuovo Mondo.
Hernn Corts tent inizialmente di introdursi
all'interno delle popolazioni precolombiane
senza utilizzare la forza, ma quando f cacciato
dalla capitale del popolo azteco, Tenochtitln,
decise di rispondere con la forza.
L'esercito di Hernn Corts era formato da soli
cinquecento uomini, mentre gli aztechi erano
milioni. L'esercito spagnolo ebbe la meglio
grazie all'utilizzo di armi da fuoco, dei cani e dei
cavalli, sconosciuti al popolo azteco che fu
decimato. L'imperatore Montezuma venne
ucciso e Tenochtitln rasa al suolo, portando
all'eliminazione
dell'impero
azteco
e
successivamente
alla
morte
o
alla
schiavizzazione
delle
altre
popolazioni
precolombiane.

Hernn Corts e il suo esercito a Tenochtitln

PANI NICOLA III SB

LE ESPLORAZIONI GEOGRAFICHE DEL 1400

19 Febbraio 2016

9.5 In difesa degli Indios


Lo sfruttamento degli Indios f denunciato dai
missionari spagnoli, tra cui Bartolom de Las
Casas; questo port alla creazione da parte
dellimperatore Carlo V di due vicereami per
sottrarre ai conquistadores dei territori sottratti agli
Indios. Furono inoltre emanate le cosiddette Nuove
Leggi contro lo sfruttamento degli Indios.
Immagine di Bartolom de
Las Casas
Per riassumere lascio una mappa concettuale che riassume le conseguenze
economiche, politiche e sociali portate dalle esplorazioni geografiche.

PANI NICOLA III SB

LE ESPLORAZIONI GEOGRAFICHE DEL 1400

19 Febbraio 2016

Galleria immagini sulle popolazioni precolombiane

Popolo Inca
Popolo Maya

Popolo Inca

Imperatore Montezuma I

PANI NICOLA III SB

Sacrificio umano

Tenochtitln

10

LE ESPLORAZIONI GEOGRAFICHE DEL 1400

19 Febbraio 2016

Bibliografia
Dialogo con la storia e l'attualita 1 (Antonio Brancati, Trebi
Paglirani)
Sitografia
Wikipedia

PANI NICOLA III SB

11