Sei sulla pagina 1di 1

The Tiger TIGER, tiger, burning bright In the forests of the night, What immortal hand or eye Could

frame thy fearful symmetry? In what distant deeps or skies Burnt the fire of thine eyes? On what wings dare he aspire? What the hand dare seize the fire? And what shoulder and what art Could twist the sinews of thy heart? And when thy heart began to beat, What dread hand and what dread feet? What the hammer? what the chain? In what furnace was thy brain? What the anvil? What dread grasp Dare its deadly terrors clasp? When the stars threw down their spears, And water'd heaven with their tears, Did He smile His work to see? Did He who made the lamb make thee? Tiger, tiger, burning bright In the forests of the night, What immortal hand or eye Dare frame thy fearful symmetry?

La tigre Tigre! Tigre! Ardente e Luminosa, nella foresta della notte, Quale immortale mano o occhio pot dare forma alla tua terribile simmetria? In quali lontanissimi cieli bruci il fuoco dei tuoi occhi? Su quali ali osa egli librarsi? Che cosa osa afferrare il fuoco? E quale spalla, e quale braccio riusc a torcere le fibre del tuo cuore? E, quando il tuo cuore inizi a battere, quale spaventosa mano, e quale spaventoso piede? Quale il martello? E quali catene? In quale fornace fu la tua mente? Quale incudine? Quale terribile presa osa afferrare il suo mortale terrore? Quando le stelle lanciavano a terra i loro dardi e inondarono il cielo con le loro lacrime sorrise vedendo il suo lavoro? Fu colui che fece l'agnello a fare te? Tigre! Tigre! Ardente e Luminosa, nella foresta della notte, Quale immortale mano o occhio pot dare forma alla tua terribile simmetria?

The Lamb Little Lamb, who made thee? Dost thou know who made thee? Gave thee life and bid thee feed By the stream and o'er the mead; Gave thee clothing of delightSoftest clothing, woolly, bright; Gave thee such a tender voice, Making all the vales rejoice? Little Lamb, who made thee? Does thou know who made thee? Little Lamb I'll tell thee, Little Lamb I'll tell thee; He is called by thy name, For he calls himself a Lamb, He is meek and he is mild, He became a little child; I a child and thou a lamb, We are called by His name, Little Lamb, God bless thee! Little Lamb, God bless thee!

Lagnello Piccolo Agnello, chi ti ha creato? Sai chi ti ha creato? Ti ha dato la vita ed insegnato a nutrirti, grazie al ruscello ed il prato, ti ha dato la veste della gioia, la pi dolce veste lanosa e luminosa, ti ha dato una voce cos tenera che ha fatto gioire tutte le valli? Piccolo Agnello, chi ti ha creato, Sai chi ti ha creato? Piccolo Agnello, te lo dir piccolo Agnello, te lo dir. E' chiamato con il tuo nome Perch egli chiama se stesso un Agnello Egli mite ed egli lieve Egli divenne un piccolo bambino Io un bambino, tu un Agnello, noi siamo chiamati con il suo nome. Piccolo Agnello, Dio ti benedica! Piccolo Agnello, Dio ti benedica!