Sei sulla pagina 1di 2

ROMANZO GOTICO

Il romanzo gotico un genere narrativo sviluppatosi dalla seconda met del Settecento e caratterizzato dall'unione di elementi romantici edell'orrore.L'espressione "letteratura gotica", riferita alla tendenza culturale sviluppatasi dalla met del XVIII secolo, entrata nell'uso comune a partire soprattutto dai paesi anglosassoni e designa solitamente storie ambientate nel Medioevo in castelli diroccati, sotterranei e altri ambienti cupi e tenebrosi. Essendo il fulcro del genere l'unione fra storie d'amore e di terrore, i temi frequenti di questo filone narrativo (che fu poi chiamato "romanzo nero" con definizione oggi pi comunemente attribuita al noir) sono l'amore perduto, i conflitti interiori, il soprannaturale. L'espressione deriva da gotico, termine usato a partire dal Rinascimento per indicare l'architettura e l'arte del Medioevo. L'iniziatore della letteratura gotica moderna considerato Horace Walpole con il suo romanzo breve Il castello di Otranto del 1764. Walpole (1717-1797), terzo figlio sopravvissuto del primo ministro sir Robert, a met del Settecento cominci a costruirsi un castello a Strawberry Hill, ai margini di Londra, e lo arricch man mano di straordinari pezzi d'arte (tra cui intere collezioni di reliquie cattoliche), rimanendo in effetti un intenditore e un antiquario di notevole importanza culturale. Con Il castello di Otranto, Walpole diede inizio in modo abbastanza consapevole al genere gotico. Il testo viene presentato come la traduzione di un antico racconto italiano ambientato nella Puglia medievale. Dopo Walpole e Clara Reeve con Il vecchio barone inglese, storia gotica, il romanzo gotico meglio conosciuto come romanzo nero o del terrore. Le ambientazioni cupe sono le stesse ma sono assai ridotti i fenomeni soprannaturali. Questa evoluzione narrativa, come si vedr, inaugurata da Ann Radcliffe. Rilevante anche Bram Stoker con il suo celeberrimo Dracula del 1897; tra i grandi romanzi gotici, ispirato alla figura storica del voivoda valacco Vlad III, detto Tepes (l'impalatore) vissuto nel Quattrocento, il romanzo di Stoker ha reso popolare la tematica del vampiro. Questa letteratura conobbe una certa fortuna anche nell'Ottocento con altri importanti scrittori come Matthew Gregory Lewis, Ann Radcliffe, Charlotte Dacre e Mary Shelleye influenz altri paesi come la Francia. Sentimentalismo e romanticismo, rivolta contro il razionalismo illuminista, inquietudine per l'industrializzazione portarono alla nascita del gothic revival. Tale sottogenere si manifesta a partire dalla seconda met del Settecento fino ai primi decenni del XIX secolo e prosegue per tutto l'Ottocento. Gli ulteriori sviluppi coinvolgono non solo la letteratura ma, con il termineneogotico, anche l'architettura e le arti figurative.

Oltre al Castello di Otranto (1764), bisogna citare una sua imitazione, Il vecchio barone inglese (The Old English Baron, 1777) di Clara Reeve, Vathek scritto in francese (1785) e pubblicato a Losanna (1787) da William Beckford, I misteri di Udolpho (1794) e L'italiano, o il confessionale dei penitenti neri (1797) di Ann Radcliffe, Il monaco (1796) di Matthew Lewis,Frankenstein (1818) di Mary Shelley, Il vampiro (1819) di John William Polidori, Melmoth l'errante (1820) di Charles Robert Maturin. Di particolare importanza appare soprattutto il Frankenstein o il Prometeo moderno (1818) di Mary Shelley, poich supera alcuni schemi del primo periodo del romanzo gotico irrazionalesulla paura per le incognite per cedere il passo a una visione scientifica in chiave fantascientifica. Il romanzo introduce poi tematiche culturali e filosofiche tuttora attuali e di grande impatto in un'epoca nella quale la ricerca stava accelerando enormemente le sue scoperte: il rapporto fra l'uomo e la scienza, i limiti della scienza oltre i quali non lecito spingersi, il "diverso" che viene emarginato dalla societ civile, la figura della creatura artificiale che si ribella al suo creatore. Mary Shelley si colloca comunque nel romanticismo inglese per le passioni intense che percorrono la sua opera. Su riviste come The Keepsake pubblic anche una lunga serie di racconti per lo pi su tematiche romantiche (come La ragazza invisibile e Valperga), gotiche tra macabro e soprannaturale (come Metamorfosi, Il mortale immortale e Il malocchio) e politiche.