Sei sulla pagina 1di 22

ApplicazionidellEner gieSottili

INTRODUZIONE
DiR.Zamperini
Cosasonoleener giesottili.
Cominciamoconunadefinizione.Sonodenseleenergieconosciutedallafisica:energia
termica, elettrica, magnetica, gravitazionale, eccetera e energie sottili, quelle che per
ora sfuggono ad un esame con lodierna tecnologia, ma che sono identificabili
soprattutto grazie ai loro effetti positivi o negativi sullorganismo umano, degli
organismiviventisonoenergiesottilivitaliobioenergie/bioplasma.

Plasmaebioplasma.Innaturalamateriapupresentarsiinquattroformediverse:allo
statosolido,liquido,gassosoedallostatodiplasma.Ancheseancorainpochinehanno
sentitoparlare,quest'ultimoprobabilmentelostatopidiffusoinNatura.IlSoleele
altre stelle sono formati da plasma caldissimo, negli spazi interstellari ne esistono
smisurateefreddissime distese. Ilplasma unostatoparticolaredeigas,intuttooin
parteionizzati, cio formati da ioni.La ionizzazione consiste nell'espulsionediunoo
pi elettroni da un atomo, a causa di una grande energia, in genere di natura
elettromagnetica. Radiazioni elettromagnetiche sono la luce visibile, i raggi
ultravioletti,quelliinfrarossieleonderadio.Iltuboalneoncheattivatodauncampo
elettromagnetico.Ogni radiazione, campo elettromagnetico o magnetico posso
influenzare,attivare,deviare,illuminareilplasma.

Siamoimmersinelplasma!Ognunodinoi,chelosappiaono,costantementeimmersoinun'atmosferacheinstatodiplasma.Inreal
nelpostodilavoro,nellastanzadalettol'ariaparzialmenteionizzataequindiinstatodiplasma.

Ilproblemacheilplasmainteragisceconilbioplasma, costituentedellastrutturaenergeticacheguidainostricorpibiologici.

Ilplasmadegliorganismiviventi:ilbioplasma.Ilplasmabiologicoobioplasmauntipodilasmaparticolare,associatoadorganismiv
untenuissimogaselettricamenteneutro,atemperaturaepressioneambientali,incuisolounaminimafrazionedigascostituitodaion
"nuotano"liberamentemolecoleintereoframmenti,comeradicaliliberiedancheprotoniedelettronieincuisonopresentiradiazioni
tipo, soprattutto elettromagnetiche di tenue intensit come raggi ultravioletti e infrarossi. E' un buon conduttore, in grado di accu
assorbire,emettereetrasferireenergiatracorpieorganismidiversi.

Ilcorpobioplasmicooenergetico unastrutturacomplessachecompenetraecircondailcorpofisico.Leantichetradizioniesoterichepa
diuncorpoetericoopranico,concettomoltovicinoaquellodibioplasmaedicorpobioplasmico.

Ilcorpobioplasmico,emoriaenergeticadelcorpofisico.Ilcorpoenergeticoobioplasmicounamemoriadellastruttura,dellefunzion
statodisalute delcorofisico. Le malattiesimanifestanodapprimanelcorpoenergetico, comesquilibrioenergetico,einfine nelcorp
comesintomo.

Grazeallecelluleeallalorostrutturasemicristallinachememorizzabioinformazionisottili,all'acquapresentenell'organismo,aichakra
strutture,ilcorpoenergetico"ricorda"ericostruiscecontinuamentestruttura,forma,funzioniedattivit ditessutiedorgani

LaTerapiaEnergoVibrazionaleStrumentale,dimostrache,nelcasodibotte,urti,colpi,dolori(enonsolo!),possibile,medianteilsol
energiesottili,averespessosialascomparsadeldolore,sialaguarigioneditraumifisici,che(sinotibene)consistonoinuneccessodi
densasiatermica(lascottatura),siacinetica(l'urto).Inaltreparole:lavorandosulsottilesiottieneunrisultatosuldenso!Com'

Energia sottile, plasmi e bioplasmi essere tossici e congesti. Esistono molte modalit di energia sottile e bioplasma. Alcune sono pu
sporche, dannose. Radioattivit, raggi X, onde elettromagnetiche, campi magnetici, ioni positivi, perfino certi suoni "disturbano" p
bioplasma,liirritano,li"congestionano",rendendolitossiciedannosiallasalute.

Anche il bioplasma potrebbe essere tossico. Come dimostra l'esperienza di tanti terapisti energetici (pranoterapeuti, massoterapeuti e
psicoterapeuti),bioenergiecongestedimalatipossonocontaminareiterapististessi.Plasmiebioplasmitossiciocongestisonosinonimi.

Leenergiesottilipossonoaccumularsiinunoggettooinunesserevivente,alivelliveramenteconsiderevoli.Grazieallasuanaturara
allacapacitdiaccumulomaggiorepercertimaterialieminoriperaltri,ladistribuzionedell'energiasottilenegliambientienellesostanz
uniforme.Alcunimaterialiealcunesostanze,soprattuttoiconduttoridielettricit,hannograndicapacitdiaccumulareenergiasottile.

Leesperienzeterapeuticheconleenergiesottilidimostranoche,quandoleenergiesottilicongestenonsonopipresenti,scompareanch
effetto sul corpo fisico. Pertanto se si in gradodi agire sullacongestione sottile,eliminandola omeglio trasformandola (=trasmutan
energiapura,sieliminanoancheglieffettisulcorpofisicodelleenergiedannosechehannoprodottoquellacongestione.inpocheparole:

Gli effetti sull'organismo di energie tossiche (elettriche, magnetiche, elettromagnetiche, radioattivit, eccetera) possono essere ann
minimizzati,semplicementeoperandosulplasmaesulbioplasmacheessegenerano.Guarigione,primaditutto,cancellazionediinfor
errate.Lecellulepossonocomunicaretraloroperviasottile.Lacomponenteliquidadelsanguepossiedeunagrandecapacit
bioinformazionidenseesottili.Ilsanguegiocaunruoloimportantenelladiffusionedibioinformazioni,manonl'unicofattore.Inqu
modo avvenga il trasferimento delle bioinformazioni, il principio fondamentale che, dal punto di vista sottile, la malattia con
informazionisottilierrate,laguarigioneavvieneattraversolacancellazionidiquesteinformazioni.

In altre parole: la malattia da ascrivere in primo luogo al fenomeno della trasformazione del bioplasma in bioplasma tossico o con
pertantolaguarigioneiniziaconl'eliminazionediquest'ultima.

LaT.E.V.oTerapiaEnergoVibrazionale quellatecnicache,attraversol'utilizzodelCleanergy,permettedidecongestionareeat
nostrosistemaenergetico.Graziealleconoscenzesull'anatomiasottile,divulgatedalDr.RobertoZamperini,ilTerapeutaEnergo
puintervenireinmanierapispecificaeapprofonditasulcorpoetericoottenendodeibenefici,avolteimmediati,sulcorpofisico..

Checos' ilCleaner gy?

Cleanergy,ilrisultatodi anni diricerchenelcampodelle energie sottili.L'espansioneela diffusionedelletecnologienonconvenzio


caratterizzando questo scorcio di fine secolo. Un sempre maggior numero di persone si interessa, si informa e decide di cercare il
benessereconmetodialternativiediventacoscientedelproblemaplanetariodell'inquinamentosiamateriale,sia(edilpi subdoloeper
energetico.

Questistrumentinasconoall'internodiunnuovoparadigmascientifico,diun'espansionedegliobbiettiviedelconcettostessodiScien
comeforzavitaleobioenergiasonoormaiuscitedairistretticircoliesoterici,perentrarenelsensocomunediterapeuti,medici,psicote
ricercatori,pazienti,casalinghe,impiegati,studenti.Lacertezzachel'uomosiaqualcosadipidiunsempliceammassopiomenocoord
organi e cellule, ma piuttosto di un complesso e sofisticato blueprint energetico che guida e coordina il network cellulare, sta e
prepotentementenelnoverodelleideeguidadelnuovomillennio.

IlCleanergylaprimamacchinaatrasmutazionesottilesenzaalcunapartemeccanica,magneticaoelettrica.Lasuadurata
scarica,nonhabisognodiessereripulito.IlCleanergyingradoditrasmutareovverodimutarelecongestioni(odenergia"sporca")in
puragrazieadunpotentechippostoalsuointerno.Ilchip(ilcuoredelCleanergy), contienevarieistruzioni:trasmutareleenergie
inviare energia pulitacontenenteinformazioni al corpo energetico,la matricedel corpofisico, e tantissimealtre.Ilprincipiofondame
assolutamente rivoluzionario : il Cleanergy aspira energia sporca emessa dalla persona o presente nell'ambiente e la trasmuta e la
perfettamente pulita. Il Cleanergy un invenzione del Dr. Zamperini, statistico, noto ricercatore e terapeuta. I principi fondamen
Cleanergysonostatipubblicatineilibri:EnergieSottili(quartaedizione)eTerapiadellacasa(secondaedizioneinmenodiunanno)ed
MacreoedizionieprossimamentepubblicatiinFrancia.

VALUTAZIONEDEGLIEFFETTIDELLEENERGIESOTTILISUPAZIENTIMONITORATICONE
KINESIOGRAFIA TELERADIOGRAFIE LATERALI E FRONTALI, TRACCIATI CEFALOMET
RINOMANOMETRIA,ANALISIPOSTURALE di:M.Bonfrate G.Pagnoni G.Tenuta

Se con una macchina del tempo venissimo proiettati di soli 15 anni nel passato, in uno studio odontoiatrico superattrezzato, ci rend
contodicomelafiguradelmedicodentista,lorganizzazioneeglistrumentidelsuolavorosianocambiaticompletamente.

La bocca,identi,locclusione,nelpassatoconsideraticausemarginalinellinsorgenzadimoltepatologie,hannoassunto unruolo imp


allevolteinsospettatamente,neldeterminismodellestesse.Semprepi neinostristudiarrivanorichiestediconsulenzaodontoiatricaper
seidenti,locclusione,laboccanelsuoinsiemestianocreandodeiproblemiparticolariindistrettidiversidaquelloorale.
Il dentista, pertanto, dovr saper valutare quanta responsabilit da ripartire tra i vari settori del nostro corpo e qual
direttamentedovrassumersenelonere.

Utilizzando, per esempio, la classificazione di RidiRossi, sappiamo che su 100 pazienti che si presentano in un gabinetto odon
lamentandoglistessisintomi,ripeto:glistessisintomi,20diquestisonoodontoiatricipuri20sonoposturalipuri5sonometabolico
e 55 sono misti: quindi, se ad esempio arrivassero 100 pazienti che lamentano tutti uno scroscio allapertura della mandibola, saprem
dovremmo considerarli nellottica della classificazione test riferita e pertanto approcciarli con un iter diagnostico che ci perm
differenziarlitraloro.

Ilpazienteva,dunque,esploratoconunanamnesimedicagenerale,unesameobiettivogenerale,edunesameodontoiatricoparticolare
sicuramentetuttoquellochelatecnologiacioffre:rxortopanoramica,rxendorali,elettromiografia,Kinesiografia,rinomanometria,rad

frontaleelateraledelcranio,tracciaticefalometriciconassociatiV.T.O.,fotodelpaziente(intraorali,visofrontaleelaterale,postura
piombolateraleefrontale,retropiedeconfotoappoggioplantare),pedanastabilometricaequantoaltroservaperunesameposturaleglob

Questo e quello che la medicina strumentale ci offre, ma non saremmo olistici, giusto per usare un termine molto abusato, se non a
compreso che bisogna aggiungere altro e guardare oltre anzi, parafrasando A.Tomatis, potremmo dire: sentendo oltre, ascoltando n
latinodiauscultare.

Abbiamo quindi iniziato ad inserire nella nostra pratica quotidiana, la diagnostica clinica e strumentale delle cosiddette ME
ALTERNATIVE o, come si definiscono con termine moderno MEDICINE COMPLEMENTARI: kinesiologia applicata, om
omotossicologia,e.a.v.,agopuntura,osteopatia,chiropratica,ect.ect

Aduncertopuntodelnostropercorso,cisiamoimbattutiinRobertoZamperinienellasuapropostadiletturadellarealt,utilizzandole
Sottili.

Concettualmente ci e sembrato un grande balzo in avanti, un superamento delle proposte terapeutiche sin qui adottate, ma ci serviv
riscontri.
Abbiamoiniziatoaprovare,asperimentareprimasunoistessi,poisuparenti,amici,quindisuinostripazienti.
Clinicamentequesteenergiesottilifunzionavano:inostripazientiavevanounmiglioramentosignificativodellalorosintomatologia.

Eraeffettoplacebo?Eraaltro?Comeoggettivarlo?Comeutilizzarle?Doveapplicarle?Congrandesforzoesofferenzainterioresiamori
cisiamoaccortichenonostantelimpegnoolistico,cieravamodimenticatidelpaziente,dellasuasofferenzaedellasuastoria.
Ilnostromododilavoraresie affinato.Ilcolloquioconilpazientee diventatocentraleenonduramaimenodiunoraoppureun

Lolasciamo parlareliberamentedei suoidisturbiodiciche vuole sottolineandosemplicemente (cos comeprevedela metodica del


associazione analogica elaborata dalla dottoressa Mereu e rielaborata dalla stessa sul materiale ed il metodo di lavoro di A. Jodor
levoluzionetemporaledeisuoiproblemi,edandoquindienormesignificatoaiterminiusatiperdescriverelasintomatologia.

Capita,conestremafrequenzachelagenesipsicologicadelproblemaelasuadinamica,venganochiariteginellaprimasedutadilavoro
Poiprocediamoconilseguenteschema.

ANAMNESI
Familiare
Fisiologica
Patologicaremota
Patologicaprossima
Anamnesienergetica(Zamperini,NaderButtoealtri)
Anamnesiodontoiatrica(oanamnesispecificasecondolediversespecialit )

ESAMEOBIETTIVOGENERALE
ESAMEOBIETTIVOODONTOIATRICOINPARTICOLARE(oaltroesameobiettivosecondolediversespecialit)

ESAMEKINESIOLOGICO

Testdimuscoloindicator efor te

Tensor fascialata for te debole


Altr omuscolo for te debole

PSICHE for te debole


BIOCHIMICA for te debole
CICATRICE for te debole
GEOPATIA for te debole
STRUTTURA for te debole
Contestkinesiologicoanalisidiognipuntoindividuato
PSICHE
Zonapsiche
STRUTTURA
Pr oblemidiscendenti
Pr oblemiascendenti
Occlusione vista udito piedi
str uttur aver tebr ale viscer i
BIOCHIMICA

CICATRICI
Cr onologiacompar sacicatr ici
GEOPATIE

TESTCRONOLOGICO TestE.D.R.A.(sec.Esposito)
BIOCHIMICA STRUTTURA CICATRICE
PSICHE GEOPATIE
CORRELAZIONI:
Abbiamofattounanostraanamnesieabbiamolenostreconclusionidiagnostiche.Cercheremopertantounriscontroquantopi
diagnosiattraversostrumentichesarannodiversiasecondadellespecialitechenelnostrocaso,sarannoquellespecifichedell
Lamaggiorpartedeipazienticheeseguonoquestoiterdiagnosticosonopazientignatologicieconproblemidiortodonzia.

Gli strumenti efficaci per valutare la funzionalit dellocclusione in rapporto allequilibrio neuro muscolare del capo e del collo
lelettromiografia,lakinesiografia,lastratigrafiadellATMaboccachiusaeboccaaperta,rxpanoramica,esameposturaleglobale.
Inquestamanieraabbiamolapossibilitdivalutarelostatodipartenzadelpazienteequindivedereselenostreterapie,qualunqueess
sonoefficaciomeno.
Abbiamovolutoverificareaquestopuntoquantoquesteenergiesottilisianovalideevedereseceranodellevariazionealvariaredel
venivanoapplicate.
Questaelunicaaggiuntachecisiamopermessidiapportare:specificareconilmassimodellaprecisioneilDOVEapplicareleenergie
cio aggiungerealtrattamentosistemicoclassicoiltrattamentodelDOVEspecificoesforzarsi,perindividuarloconlamassimaprecision
Potremmoaddiritturariassumereinquestomodo:
tuttoilnostrosforzoclinicostrumentaleetesoallindividuazionedelDOVEed aquellochetendelanostraricerca.
Abbiamoeseguitountracciatoelettromiograficoechinesiograficodibase,quindiapplicatoleenergiesottilisuipuntiindicatidallanostra
clinica.

Irisultaticheabbiamoottenutosonoiseguenti:
appenaapplicateleenergiesottiliceraunamodificasostanzialedeltracciatocheciconfortavaomenosullenostreconclusionidiagnost
Lapplicazione della strumentazione senza operare i collegamenti con lapparecchio C.P.U. ( prove effettuate allinsaputa dei pazien
producevaalcunamodificache,viceversa,siproducevaimmediatamente,appenastabilitoilcollegamento.
Abbiamoquindisottopostoipazientiaunaseriediapplicazioniconleenergiesottiliperunperiododicirca45mesi,quindiabbiamo
tracciati.
Alnuovocontrolloitracciatieranocompletamentemodificatieavevamodifronteunpazientecompletamentediverso.
Questodalpuntodivistastrumentale.
Dalpuntodivistadelpaziente,findallaprimasedutaceraunmiglioramentoimportantedellasuasintomatologia:
Attualmentesu25casi,soloduepazientinonhannorispostoinalcunmodoaltrattamento.
CASOCLINICO:
Ragazzadi16annipervenutaallanostraconsultazioneperdolorealla.t.m.dx

Anamnesi:
5 anni: incidente stradale in cui riporta un trauma cranico con stato commotivo, vasta ferita l.c. dalla guancia sin alla fronte a sin,
cavigliaasin.
13anninuovoincidentestradalecontraumafacciale
Findalletdi5anni(dopolincidente)accusava cefaleaprevalentementeparietaledxconfrequenzairregolare(puesseregiornalier
purepresentarsi12voltealmese).
Da1annoemezzocircasensodipesoedolenziachedallespalle(piadx)siirradianoatuttalaregionedorsaleelombare.
Occhi:sensodipesolaserachesiirradiaallafronteepoiatuttoilcapo.
Stomaco:crampi,Colonspasmo,Cistitirecidivanti
A.T.M.:da2anniclickcondolorenelmasticarecosedure,sensodiotturazioneallorecchiodx,serrameto,avoltevertigine.
Esameobiettivogener aleedodontoiatr icoinpar ticolar e:
Esamekinesiologico cheevidenzia:
problemistrutturali:occlusione,occhi:ipoconvergenzaasin
problemidicicatrice:attivequelledelvoltochesembranoessereinrelazioneallacefaleaedaidisturbidell'a.t.m.

ESAMIDIAGNOSTICI:
studio ortodontico:rxtelefrontaleelaterale,rxortopanoramicatracciatocefalometricoconV.T.O.,fotoocclusione,fotoposturaeap
plantare,rinomanometria
studiognatologico:E.M.G.Kinesiografia,rxstratigrafiaa.t.m.boccachiusaeboccaapertatestpertossicitamalgame.

CONCLUSIONIDIAGNOSTICHEETERAPEUTICHE

Lastoriaanamnesticaciportavaafocalizzarelanostraattenzioneallincidentestradalea5anni
Indipendentemente dallesame obiettivo, che ci forniva elementi indiscutibili sulle alterazioni strutturali (occlusione occhi),
kinesiologicociponeva,nellecorrelazionicronologiche,lazionedellecicatricialvolto(NEURALTERAPIA)comeelementodisquilib
responsabilit dellasintomatologiadellapaziente.
AbbiamoquinditrattatoinizialmenteconENERGIESOTTILI(neuralterapiaenergetica)lecicatricialvoltoerivalutatolapazienteconl
procedureiniziali.
Le modifichepiimportantisisonomanifestatenella sintomatologiadella paziente conunarisoluzione deisintomiquasicompletaas
questa,damodificherilevantiinalcuniesamidiagnostici
Attualmentelapaziente,asintomatica, incuraortodontica.
Questigliesamidiagnosticicompletieseguitipr imaedopotr attamentoconener giesottili
E.M.G.CHINESIOGRAFIA
FOTOINTRAORALI
FOTOPOSTURA
RXFRONTALEELATERALE
TRACCIATICEFALOMETRICI
SOVRAPPOSIZIONETRACCIATICEFALOMETRICI

RINOMANOMETRIA

N.B.nelleE.M.G.anatomichecheseguonosonoriportateledifferenzeinpercentualedegliscan9raffiguratilinearmente.Intuttiitra
l'immagineasinistrarappresentail"prima",l'immagineadestrarappresentaildopo

Fig.1 EMGdopopocheminutidiC.P.U.applicatosiaalsistemicochesullacicatrice(neuralterapia
conenergiesottili)durantelastessasedutainizialediregistrazione

Fig.2 tracciatodibaseedopoapplicazionesolosucicatricedurantelastessasedutadiregistrazione

Fig.3 registrazionebaseedopo5mesiditrattamentoconC.P.U.(Clin.)

Fig.4 registrazionebaseedopo5mesiditrattamentoconC.P.U.

Fig.5 serramento:registrazionebasedopoiltrattamentoconC.P.U.

Fig.6 registrazionebasedopoTENSdi2min.eE.M.G.dopotrattamentoconC.P.U.dopoTENS
di1min.:ivaloriadxpartonodaunostatoneuromuscolaremigliore.LaTENSnonmodificaivaloriedinqua
casoriattivadeimuscolicheeranosottovaloresogliafisiologico

Fig.7 scan2baseedopotrattamentoconC.P.U.

Fig.8 registrazionebaseedopotrattamentoconC.P.U.:riduzionedell'eccessodispazioliberoedella
laterodeviazioneasin.dellamandibolacompareunanotevoleanteroposizionerispettoalc.o.abituale

Fig.9 serramentobaseprimaedopotrattamentoconC.P.U.

Fig.10 scan4scan5:registrazionebasedopoTENS.
DopoTENS:latensdibaseaumentalievementeladimensioneverticaledopoC.P.U.,invece,latensnonmodif
nuovotracciatoelaposizionediriposodellamandibolarimaneanteropostarispettoalc.o.a.

Fig.11 deglutazioneprimaedopoC.P.U.:lalinguacontinuaacollocarsitralearcateanchedopotrattamento.

Fig.12 scan1baseedopotrattamentoconC.P.U.

Fig.13 fotointraorali

Fig.14 fotoposturaprima(sin)edopo(dx)trattamentoconC.P.U.nellastessaseduta.

Fig.15 retropiedeprimaedopotrattamentoconC.P.U.

Fig.16 rxteleradiografielateraliinizialiedopotrattamentoconC.P.U.

Fig.17 tracciatocefalometricolateralediGiugnoprimaedopotrattamentoconC.P.U.

Fig.18 sovrapposizioneteradiografielateraliprimaedopotrattamentoconC.P.U.

Fig.19 rxfrontaleprimaedopotrattamentoconC.P.U.

Fig.20 rinomanometriaprimaedopotrattamentoconC.P.U.

Fig.21 analisisigmoidaledellarinomanometriaprimaedopotrattamentoconC.P.U.

Fig.22 analisisinusoidaledellarinomanometriaprimaedopotrattamentoconC.P.U.
Conclusioni

Lemetodichediusocomunenellostudio(osteopatiachiropraticae.a.v.etc..)sonosistemidiagnosticoterapeutici
completiedhannoarricchitoedarricchisconotuttoraognunoconilloropuntodivistaparticolarelanostravita
culturaleeprofessionale:adessidobbiamomolto.
Hannoampliatoinostriorizzontiecihannoinstillatoildesideriodisaperediconoscerediesplorare.Lincontroconleenergiesottilip
hafornitounnuovoscenariospeculativo.
Lo Scopo di questa ricerca era di evidenziare lunicit dellessere umano che andrebbe analizzato non solo strutturalmente ma
energeticamente.Abbiamousatoleenergiesottiliedanalizzatoivaritracciati.
Sicuramentesipossonotrovarerispostecontraddittorieocriticabili.Loscopodellaricercaeradievidenziarechecomunquel
questeenergieavevacreatouncambiamento.
Positivoonegativononavevaimportanza:cerastatouncambiamentostrumentaleeclinico.
Ilpaziente,tranneperiduecasiriportati,hasemprerispostopositivamente.Eeffettoplacebo?Ma,coseleffettoplacebo?Sericordia
classificazionediRidiRossi,il5%deipazientimetabolicopsicologico.
Cosa significa ci? Uno scroscio mandibolare in questi pazienti, lo deve trattare il dentista o lo psicologo ? Od entrambi ? O bi
immaginare nuovi scenari e questo quello che pensiamo,in cui il ruolo del terapeuta, nel senso pi vasto del termine, sia di inte
disciplinediverse?, ceun denominatorecomune allevarie disciplinediverse?.Noipensiamoche lascienzadelle Energie Sottili,no
sololospuntopernuovespeculazionifilosofiche,maoffragiesaurientirisposte,esipongacomedenominatorecomuneebasedipar
perricerchepi approfondite.

BIBLIOGRAFIA
1. AlfredTomathis,Lorecchioelavita, Baldini&Castaldieditore
2. AlfredTomathis,Lorecchioelavoce, Baldini&Castaldieditore
3. AlfredTomathis,AscoltareluniversoDalBigBangaMozart,Baldini&Castaldieditore
4. AlejandroJodorowsky,Psicomagiaunaterapiapanica,Feltrinelli
5. BalerciaL.,OcclusioneNeuromioposturale, Ed.FuturapublishingSociety1995
6. BazzottiL.BoschieroR,PrincipidiocclusioneNeuromuscolare, Bolognaed.Grasso1990
7. CattaneoRuggero,dispensadiocclusioneNeuromioposturale, Ed.FuturapublischingSociety
8. BernardBricot,Lariprogrammazioneposturaleglobale, Saurampsmdical
9. DavidS.Waltther,KinesiologiaapplicataSynopsis, Castelloeditore
10. DavidS.Waltther,KinesiologiaapplicatavolumeII, Castelloeditore

11. FrancescoBottaccioli,Psiconeuroimmunologia, Rededizioni


12. GabriellaGuaglio,Ortodontiadinamicaeripristinodellefunzioni, Euroedizioni
13. GabriellaMereu,Laterapiaverbale
14. J.C.Eccles,Laconoscenzadelcervello, Piccinediz.
15. MiltonTragerMentastica,IlmetodoTragerLaginnasticaperliberareilcorpoelamenteRededizioni
16. MichaelTalbot,Tutto unoLipotesidellascienzaolografica, URRAediz.

17. M.Battistoni,Terapiaodontoiatricaintegrata,laspettodentaleinclinicamedica, FuturaPublishingsociety


18. NaderButto,Ilsettimosenso, EdizioniMediterraneee
19. PaoloCataldi,Neuralterapia,Rededizioni
20. PlanasP.,RiabilitazioneNeiroOcclusale, Ed.RubiniMuzzolini1994
21. RenzoRidiRaoulSaggini,EquilibrioCorporeo, Martinaedizioni

22. RenzoRidi,biodinamicadelsistemacorporeoprevenzioneattraversolapprocciobiomeccanicodiSaggini
inMassimoRonchin:prevenzionedeidisordinicraniocervicomandibolari, editoreSolei
23. RobertoZamperini,Laterapiadellacasa, MacroEdizioni
24. RobertoZamperini,EnergieSottilielaterapiaenergovibrazionale, Macroedizioni

25. Dr. Ryke Geerd Hamer, Il capovolgimento diagnostico la genesi delle malattie ed in particolare del canc
NuovaMedicina
26. ThorwaldDethlefsen,Malattiaedestino Edizionimediterranee

27. VolkerFintelmann,ElementidiMedicinaAntroposoficaLamedicinaintuitiva:arteescienzadellaguarig
Rededizioni