Sei sulla pagina 1di 42

Sa"ate D# ense

A cura del Commissario Tecnico Nazionale M Luigi ALESSANDRI In accordo con il Presidente F.I.Sa M Al redo LALL!

Sommario
Introduzione :........................................................................................................ A
Prefazione :.............................................................................................................Pag. 04 Commento del Conte Pierre de BARUZI :..............................................................Pag. 08

Storia :.......................................................................................................... B
Origini della Savate D fen!e :................................................................................Pag. ""

Presentazione della Savate Dfense :................................................................. C


Pre!entazione :......................................................................................................Pag. "# Condizioni di $rati%a :............................................................................................Pag. "&

Metodologia della Savate Dfense :.............................................................. D


'omen%lat(ra delle te%ni%)e di Savate D fen!e :................................................Pag. "* Progre!!ione te%ni%a :..........................................................................................Pag. -0 Il +(anto Bl( : ......................................................................................................Pag. -0 Il +(anto 1erde : .................................................................................................Pag. -" Il +(anto Ro!!o : .................................................................................................Pag. -" Il +(anto Bian%o : ................................................................................................Pag. -2 Il +(anto +iallo : ..................................................................................................Pag. -2 Il +(anto d,Argento di Savate D fen!e : .............................................................Pag. -4

Insegnare la Savate Dfense :........................................................................... E


./in!egnamento della Savate D fen!e :...............................................................Pag. -8 Di$loma di Allenatore di Savate D fen!e :...........................................................Pag. -* Di$loma di I!tr(ttore di Savate D fen!e :.............................................................Pag. 40 Di$loma di 0ae!tro di Savate D fen!e :..............................................................Pag. 4"

Pag. $

1ido%3: il no!tro ami%o atterr4 gli !taffieri %)e lo tenevano !otto il 5ra%%io 6$ag "4748 +rande ra%%onto !tori%o di 0ar% 0ario e .o(i! Delanav9

Pag. %

Da !ini!tra: 0: Alfredo .A..O Pre!idente ;.I.Sa e 0em5ro ;.I.Sav< 0: .(igi A.=SSA'DRI Commi!!ario >e%ni%o 'azionale Savate D fen!e

PREFA I!"E
&uesto ascicolo a cura del Maestro Luigi ALESSANDRI 'resenta l(insieme dei testi di ri erimento riguardanti la storia) la de inizione e le condizioni di 'ratica e d(insegnamento della Sa"ate D# ense F.I.Sa. Tutti) 'raticanti e*o insegnanti) nostalgici d(una orma di 'ratica ancestrale all(origine della s'orti"a Sa"ate +o,e Francese e*o desiderosi di elargire il "entaglio delle loro 'ratic-e attuali "erso una orma 'i. utile alla inalit/ non s'orti"a) 'otranno tro"are) in 0uesto ascicolo) una ris'osta alle loro attese. &uesto insieme costituisce il ondamento della 'ratica di Sa"ate D# ense sulla 0uale uture dis'osizioni tro"eranno naturalmente una 1ase indis'ensa1ile. Tro"erete in 0uesto ascicolo tre 'arti 'rinci'ali2 # $a Savate Dfense - Storia - Presentazione # Metodologia della Savate Dfense - Tecniche di base della Savate Dfense - La progressione tecnica (i gradi dei Guanti colorati) - Il Guanto d !rgento della Savate Dfense # $%insegnamento - "oduli per !llenatore# Istruttore# "aestro

Pag. 3

1ido%3: ri(!%i a !ollevare il !(o avver!ario e a farlo %adere nel %orridoio 6$ag "&888 +rande ra%%onto !tori%o di 0ar% 0ario e .o(i! Dela(na9

Pag. 4

La +o,e Francese Sa"ate non 5 solamente un sem'lice con ronto s'orti"o) codi icato in un luogo e in uno s'azio 'reciso con dei giudici e un ar1itro. E( molto 'i. di 0uesto2 5 ugualmente) con origini lontane) un(arte di di esa con l(utilizzo di tecnic-e estremamente e icaci e "arie. Con la riuni icazione e l(attualizzazione di 0ueste tecnic-e la Federazione non a altro c-e 'reser"are e arricc-ire il nostro 'atrimonio. In ine) non dimentic-iamo c-e la +o,e Francese Sa"ate 5 anc-e una scuola di ormazione morale) maestra di s# stessa) una scuola di "ita. E( un luogo comune al giorno d(oggi 'arlare di "iolenza e aggressi"it/2 la stam'a) la tele"isione) il cinema ce la 'ro'ongono 0uotidianamente e certe ri"iste ne anno il loro 'asto 0uotidiano. Crimini) "iolenze) aggressioni si molti'licano) le nostre grandi citt/ di"entano zone 'oco sicure) una giungla nella 0uale di"enta im'rudente addentrarsi a certe ore del giorno o della notte. L(indi"iduo cerca allora di assicurarsi la sua sal"aguardia e di arsi ris'ettare. Cerca) 'er tro"are nelle disci'line di com1attimento i mezzi c-e gli 'ermettono di rimediare alla mancanza di allenamento e assenza di ri lessi c-e la "ita sociale gli -a atto 'erdere. Esiste nel nostro 'atrimonio s'orti"o uno s'ort di com1attimento occidentale) nato da di"ersi metodi di attacco e di esa. In e etti nel suo contesto 'sico6sociologico occidentale) ereditario di tecnic-e ancestrali adattate ai nostri tem'eramenti) 0uesto s'ort include tutte le condizioni tecnic-e 'sicologic-e e mentali riser"ato oggi ai metodi di di esa2 5 la Sa"ate D# ense.

Pag. 7

In origine la +o,e Francese non era uno s'ort) ma un temi1ile metodo di com1attimento c-iamato Sa"ate. Nato dalla strada) com'rende"a tutti i col'i utilizza1ili 'er mettere un a""ersario uori com1attimento. Col'i di mano) di 'olsi e di 'iedi) di testa) di a"am1racci) di gomiti) di ginocc-io) di gam1e) ma anc-e di 1loccaggio) di uga) di strangolamento) di 'roiezioni e immo1ilizzazione com'one"ano la Sa"ate e la rende"ano terri1ilmente e icace. La sua mutazione in s'ort da com'etizione 8+o,e Francese Sa"ate9 -a 'ortato a scartare dalla sua 'ratica le tecnic-e c-e risc-ia"ano di nuocere all(integrit/ degli a""ersari. &ueste tecnic-e 'articolarmente e icaci le tro"iamo oggi nella Sa"ate D# ense) uno stile di di esa molto com'leto c-e conser"a l(as'etto educati"o 'ro'rio della deontologia della +FS e c-e 'ermetter/ ai 'raticanti di s"ilu''are il suo adattamento alle situazioni reali s'eci ic-e della di esa da strada.

Pag. :

"ai si $ cosi tanto parlato di difesa su strada# le protagoniste di differenti discipline di co%batti%ento propongono ognuna le sue specialit&' Le di%ostrazioni convenzionali che si presentano ben ripetute in palestra non sono convincenti con i profani' Se%bra necessario sfatare il %ito della do%anda e riesa%inarlo alla luce della sua difficile realt&' Per sapersi difendere non $ sufficiente conoscere (ualche colpo# anche se particolar%ente efficacie' )tilizzarli all i%provviso con una sollecitudine inattesa $ un altra cosa' Gli uo%ini e le donne che si trovano all i%provviso a subire un attacco# che spunta dall o%bra# devono avere (ualit& fisiche e psicologiche che si chia%a sangue freddo# per non provare l e%ozione paralizzante che fa perdere la frazione di secondo che pu* essere fatale' !lcune condizioni che non sono scelte da noi possono essere sfavorevoli e disturbare il %iglior sportivo# per ese%pio+ vestiti pesanti e a%pi# suolo in dislivello o scivoloso# un avversario %olto protetto' "algrado (uesti i%pedi%enti# bisogna essere in grado di scegliere i%%ediata%ente dalle proprie conoscenze il colpo appropriato e una tattica di difesa e contro-attacco' Pri%a ancora di insegnare colpi pratici# l uo%o o la donna devono essere preparati da un insie%e di esercizi educativi del siste%a nervoso che possano aiutare l auto controllo# conservare il sangue freddo e agire i%%ediata%ente con gesti volontari o riflessi' Tre principi indispensabili per la riuscita+ bisogna essere vivi# precisi e vigorosi' ,uesto si ac(uisisce con un allena%ento appropriato' La storia del %ingherlino ar%ato di teoria capace di risolvere la disputa con un o%one $ una favola alla (uale e %eglio non credere' Si vedr& che la bo-e francese# sport di for%azione di base# sviluppa tra i suoi praticanti# l insie%e delle (ualit& so%atiche e psicologiche per i%parare a difendersi' Il controllo delle %e%bra e la solidit& dei loro punti di appoggio+ le spalle# gli addo%inali# la zona dorsale per%ette un utilizzo potente negli scatti rapidi' Lo sviluppo ar%onioso dei %uscoli# l elasticit& delle articolazioni# l educazione co%pleta del siste%a nervoso# l apprezza%ento delle distanze# assicurano il controllo di s e la precisione dei gesti' La preparazione integrale che offre la bo-e francese per%ette il collega%ento necessario a perseguire un co%batti%ento controllato# fino alla sua conclusione' Le (ualit& educative di (uesto sport eccezionale costituiscono la preparazione pi. co%pleta all arte di sapersi difendere' La vasta ga%%a di colpi che %ette a disposizione dell uo%o# gli danno l assicurazione# l e(uilibro e la fiducia in se stesso# fattore di vittoria in tutti i co%batti%enti della vita' Comte P.BAR! &

Pag. ;

Storia della Savate Dfense

Con (na gomitata nel $etto< 1ido%3 fe%e %adere il veterano %)e lo teneva !otto il 5ra%%io 6$ag "*888 +rande romanzo !tori%o di 0ar% 0ario et .o(i! Dela(na9

Pag. <=

Storia
La Savate era gi& conosciuta con (uesto no%e gi& a partire dalla seconda %eta del /01 secolo' 2e trovia%o inoltre delle tracce nella letteratura# soprattutto in 34idoc(# grande ro%anzo storico5 di "arc "ario e Louis Delauna6' 4ecchio ergastolano fa%iliarizzato con gli usi e i costu%i e le astuzie della %alavita# 7rancois 4idoc( fu iniziato alle tecniche della Savate e della lotta %arina (uando era detenuto nella prigione di 8icetre# seguendo i corsi di 9ean Goupil# detto il San Giorgio della Savate# che aveva conosciuto in prigione' :sercit* un do%inio assoluto sui ladri# nonostante fosse onesto e vitti%a di un errore giudiziario' Sia%o nel /;<; (uando 7rancois 4idoc(# che non aveva che == anni# scont* nella galera di 8rest# una pena di 0 anni di prigionia# pronunciata contro di lui dal tribunale cri%inale di Dovai# per co%plicit& di un reato di cui era assoluta%ente innocente' !veva co%e co%pagno di cella un tipo curioso e te%ibile %olto conosciuto dai parigini (originario della piazza "aubege) e che si chia%ava >olo' :ra un rissoso e conosceva tutti i %odi usati dai banditi per uccidere' Pri%a ingaggiato co%e segugio a Lione# 4idoc( co%incio una carriera %ovi%entata nella polizia' Dopo tanti anni passati nelle principali prigioni e dopo aver vissuto in %ezzo ai banditi e ai cri%inali conosceva a fondo la %alavita alta e bassa' Diventa l inco%parabile poliziotto che vedia%o alla prese con i peggiori briganti# di tutte le classi sociali# e sar& (uesto a condurlo a occupare il posto di capo della sicurezza a Parigi fino al /0=;' I suoi %etodi particolari sovente al li%ite del legale gli per%isero di ottenere delle buone riuscite nella lotta alla %alavita' L organizzazione della polizia dell epoca $ forte%ente influenzata dal %etodo di 4icod(' "erit* senza alcun dubbio il titolo di re dei poliziotti' 2ata nelle strade e nei bassifondi di Parigi# la Savate divent*# grazie a 4idoc( e ai suoi nu%erosi seguaci (vecchi co%pagni di galera pentiti)# disciplina nella for%azione del co%batti%ento di tutti i poliziotti della capitale' La Savate non sarebbe diventata (uello che $ oggi senza il supporto successivo dei grandi %aestri che hanno stabilito punti di riferi%ento nella sua storia' Mi'(el CASSE)* detto 3il Piscione5 nato nel /;<? a la >ourtille e conosciuto co%e il pri%o francese ad avere censito e organizzato le differenti %aniere di battersi (che aveva osservato nelle periferie di Parigi+ cabaret# balli e bettole fre(uentati dalla pi. te%ibile popolazione di basso rango) in un trattato che chia%* 3L arte della Savate5' !pre una palestra a la >ourtille ed $ il pri%o a dare lezioni di (uesto nuovo sport' >itia%o co%e suoi allievi+ il disegnatore Gavarni# il duca d @rleans e Lord Se6%our (detto il signore D !rsouille) fondatore del 9ocAe6 >lub'

Pag. <<

$ouis $EB!)C+ER# L@)IS L:8@)>B:C nato a Couen nel /0D; $ tra i pri%i a esercitare il %estiere di 3savateur5 !nd* a vivere a Parigi nel (uartiere del 7aubourg-"ont%artre 3/E bis passaggio 4erdeau5# insegn* un %etodo# detto del 4iaggiatore# che per%etteva di i%parare rapida%ente a difendersi' La sua palestra $ fre(uentata da nu%erosi uo%ini celebri# Theophile Gautier# Pierre Dupant# il grande %aestro Cossini# etc' Il suo insegna%ento $ violento e spontaneo+ 3Fandava%o da lui soprattutto per i%parare a difenderci dai %alviventi di periferia o da altri personaggi della stessa categoria' >onosceva tutti i colpi pi. GdisonestiG# aveva contro di loro delle parate inattese# delle risposte stupefacenti e le insegn* a %eravigliaF5 7u il pro%otore delle entrate violente# dei giochi di ga%be# delle forbici e la Savate dfense si $ larga%ente ispirata a (ueste tecniche' 2el /0?D nel 3"aestro di chausson5# Theophile Gautier# grande a%ante delle sere in palestra del passage 4erdeau# delle palestre di allena%ento e delle risse# fece una descrizione i%portante di certe tecniche utilizzate' Se il vostro avversario corre verso di voi# gli date una testata nello sto%aco# gli afferrate nello stesso te%po i due garretti per farlo cadere# (ualche volta co%e un arabesco fantastico lo fate passare sopra la vostra testa e lo proiettate in %odo Gfiorito5 co%e a descrivere una parabola dietro di voi'

C(arles $EC!)R# nato nel /0D0 a @isser6# allievo di >asseu-# crea i pri%i segni di civilizzazione della Savate' Seppe estrarre dalle tecniche di strada# i principi di un %etodo scientifico e l arricchH (dopo un esperienza personale sfortunata con @In SIift# un ca%pione di bo-e inglese) di differenti tecniche di pugno' Diffuse la sua arte in una palestra nella strada di 7aibourg "ont%artre# poi nel passaggio dei Panara%as' !le-andre Du%as (padre)# praticante assiduo e allievo di >harles Lecour scrisse nel 3Cagazze# donnine allegre e cortigiane5+ >harles Lecour co%inci* insegnando la Savate''' Sognava giorno e notte di perfezionare (uesta arte# sentiva parlare di bo-e# la bo-e degli inglesi' 2ella Savate i parigini avevano fatto delle ga%be e dei piedi gli agenti principali# non considerando le %ani co%e ar%i difensive' >harles Lecour sognava (uesta grande i%presa# (uesta splendida utopia# il supre%o perfeziona%ento di fondere insie%e la bo-e e la Savate' Theophile Gautier che fre(uent* la palestra di Lecour scrisse su un giornale+ il /J agosto /0?;# il sig' >harles Lecour ha trasfor%ato in arte (uesta scher%aglia da %alviventi# (uesta bo-e della corte dei %iracoli' >on (uesta arte# in una sorpresa notturna# possia%o di%enticare la canna# le pistole in tasca# %a non di%entichere%o n le ga%be n le braccia'

Pag. <$

2e 3 I grandi %o%enti dello sport5 :d' Larousse /0E=+ >harles Lecour inventa la bo-e francese# 3dalla Savate scientifica3+ Suo fratello Bubert# prender& il suo posto nel /0?0' Spirito %usicale# fu il pro%otore degli 3assalti-concerto5' $ouis ,I-"ER!"# nac(ue a Parigi nel /0=;# aprH una palestra presso un %ercante di vino# il signor Cognon# a Parigi all angolo di via >russorl e via "alta ai piedi dei sobborghi di "enil%ontant# pri%a di installarsi al no'J di Kau- Ball# nel deci%o (uartiere vicino alla Cepubblica' Tiratore te%ibile# dotato di una forza prodigiosa# faceva degli spettacoli durante le nu%erose serate 3 D addresse 7rancaise5' Si ci%ent* anche in esercizi da circo che consistevano nello sparare un colpo di cannone da un pezzo di artiglieria che portava sulle spalle' ,uesto esercizio gli fu fatale il == agosto /0;/'

Ingaggiato attiva%ente nel partito co%unista dovette andare in esilio a 8ru-elles# dove cre* una scuola' : infatti a 8ru-elles che crea la sua pri%a opera' 7ond* a Parigi nel /00; l accade%ia di 8o-e al =? rue des "artires nel (uartiere di Pigalle Pubblic* nel /0<< un opera sulla bo-e francese+ La bo-e 7rancese# storia e biografia# ricordi# note# i%pressioni e aneddoti' Suo figlio >harles# nato nel /0J=# prese il suo posto fino alla sua %orte nel /<??' 7u reso celebre dal suo co%batti%ento contro Druscol nel /0<<# indicato co%e co%batti%ento del secolo' Dopo# la bo-e francese ha continuato ad evolversi basandosi su fonda%enti descritti da 9ospeh >harle%ont e affer%ando una realt& se%pre pi. sportiva fino ai giorni nostri'

.ose/( C+AR$EM!"0# nac(ue a Lesdain (piccolo villaggio del nord) nel /0E<' 7u il successore di Louis 4igneron co%e ca%pione di Savate# dopo un ulti%o duello che disputarono l 0 dice%bre /0J;' !bit* per sedici anni al /E< Cue de >haronne# una vecchia casa a due piani ancora visibile e che dopo %olteplici intervenienti di Cobert >o(uoz venne iscritta nell inventario dei %onu%enti storici' )o%o di sfida ebbe una carriera sportiva %olto elogiata' : a !ssas nel passo di >alais# nel /0J=# che co%incio una carriera d insegnante di bo-e e di canna presso il /<1 battaglione' : (ua che %ette a punto un nuovo %etodo appreso durante il suo soggiorno a Parigi (con >harles Lecour)'

Pag. <%

Presentazione della Savate Dfense

Presentazione
La Savate Dfense $ un %etodo di difesa personale evolutiva# destinata a rendere rapida%ente un praticante atto a difendersi efficace%ente# i%piegando delle tecniche se%plici' Ispirato alla vecchia Savate che era un te%ibile %etodo di co%batti%ento nato sulla strada# utilizza tutti i colpi possibili e anche (uelli di presa# strangola%ento e proiezioni' ,ueste tecniche ne fanno una 1arte di 'om2attimento3 co%pleta e particolar%ente efficace' L allena%ento serve a sviluppare le capacita razionali del praticante (uo%o o donna o ba%bino) di fronte ad una aggressione' !nche i te%i di lavoro sono sviluppati in %odo che l allievo costruisca la sua Savate Dfense in funzione+ - delle sue attitudini psichiche - della natura dell aggressione - dal grado di pericolo - dal nu%ero di aggressori - dalle circostanze a%bientali L insegna%ento co%incia con delle situazioni se%plici# anche stereotipate# eseguite in %aniera a%pia e relativa%ente lenta# per evolversi progressiva%ente verso delle situazioni co%plesse# che confrontano l allievo con degli attacchi liberi a velocit& reale' @ltre al lato tecnico# la Savate Dfense si occupa di sviluppare la condizione psichica dei praticanti' L accento sar& ugual%ente %esso sull aspetto psicologico' Gestendo delle situazioni stressanti# si ricreeranno le condizioni di un a%biente ostile dove i praticanti i%pareranno a scegliere la soluzione pi. efficacie e (uella che si adatta di pi.' L insie%e delle tecniche della Savate Dfense saranno insegnate sotto l autorit& di un allenatore abilitato# che avr& un i%portanza capitale per garantire la sicurezza dei praticanti' Il %etodo della Savate Dfense utilizza tutte le tecniche della 8o-e 7rancese sportiva co%pletate da tecniche di colpi e prese specifiche' L insie%e di (ueste tecniche sono state elaborate attingendo dal patri%onio della 8o-e 7ranLaise Savate e che si ispirano ai %etodi sviluppati nel /<esi%o secolo dai noti signori Louis L:8@)>B:C# >harles L:>@)C e 9ospeph >B!CL:"@2T' ,uesto %etodo pu* essere co%pletato o %odificato dalla >o%%issione Tecnica 2azionale Savate Dfense 7'I'Sa

Pag. <4

C!"DI I!"I DI PRA0ICA


Et4
L et& %ini%a autorizzata per la pratica della Savate Dfense $ fissata a /J anni co%piuti' L et& %ini%a autorizzata per la pratica della Savate Dfense :nfants $ fissata a E anni co%piuti'

Strutture
In %odo generale# la Savate Dfense pu* essere praticata su differenti tipi di rivesti%ento di suolo# ed $ co%pito dell insegnante di adattare la sua pedagogia in funzione della durezza del suolo' Le condizioni %ateriali adattate alla pratica e all insegna%ento della 8o-e 7rancese Savate per%ettono ugual%ente la pratica e l insegna%ento della Savate Dfense' Tuttavia# $ indispensabile disporre di un attrezzatura tipo tappeto da lotta o tata%i da Mudo per abbordare le tecniche della Savate Dfense co%prendenti le cadute al suolo'

E5ui/aggiamento
L attrezzatura consigliata per la pratica della Savate Dfense $ costituita da+

0enuta : La tenuta della Savate Dfense $ %ista' : costituita da una tenuta di base tipo Tenuta della 8o-e 7rancese Sportiva# che autorizza un taglio alla corsara o da ciclista' ,uesta tenuta di base pu* essere co%pletata da una tunica di tela forte con delle %aniche a tre (uarti e con il collo a 4 chia%ata 8ourgeron' Per ragioni di sicurezza (uesti vestiti non co%portano nessun tipo di chiusura (bottoni# cerniere etc)'

Pag. <7

Protezioni : Guanti+ (o%ologati 7'I'Sa) devono essere in cuoio o di un %ateriale si%ile# con un i%bottitura piazzata sulla testa dei %etacarpi# di un tipo che lascia la %ano libera di fare le prese'

>onchiglia+ Cigida# contorni di go%%a di una grandezza necessaria a coprire il triangolo genitale'

P!C!D:2TI "odello %odellabile in %ateriale %orbido

S>!CP: Le scarpe devono essere di un %odello o%ologato (7'I'Sa) corrispondente alla definizione regola%entare delle scarpe di 8o-e 7rancese Savate da co%petizione

Palestre
La Savate Dfense pu* essere praticata in tutte le palestre di 8o-e 7rancese Savate affiliate alla 7'I'Sa che dispongono di un insegnante (ualificato Savate Dfense'

Pag. <:

Metodologia della Savate Dfense

M)SE00E
>olpo inferto con il pal%o della %ano# che descrive una traiettoria rettilinea ascendente o discendente su un piano frontale

0EC"IC+E

C!)P DE P!I"- CIRC)$AIRE

Arti Su/eriori

>olpo inferto con l interno del polso# seguendo una traiettoria circolare su un piano orizzontale o obli(uo

MA"C+E00E
>olpo inferto con l ava%braccio# seguendo una traiettoria circolare su un piano orizzontale o obli(uo (%ano aperta o chiusa)'

6le immagini !ono !tate e!trate da (n video8

Pag. <>

RE,ERS DE P!I">olpo inferto con il dorso della %ano chiuso o aperto secondo traiettorie %ultiple'

0EC"IC+E

Arti Su/eriori

MAR0EA)
>olpo inferto con il sotto del polso (e%inenza ipotenar) secondo traiettorie %ultiple

0RA"C+7
>olpo inferto con la %ano aperta (e%inenza ipotenar) secondo traiettorie %ultiple'

6le immagini !ono !tate e!trate da (n video8

Pag. $=

BAFFE
>olpo inferto con l interno della %ano seguendo una traiettoria circolare su un piano orizzontale obli(uo'

0EC"IC+E

RE,ERS DE BAFFE

Arti Su/eriori

>olpo inferto con l esterno della %ano# seguendo una traiettoria circolare su un piano orizzontale o obli(uo'

C!)P DE C!)DE
>olpo inferto con il go%ito# seguendo delle traiettorie %ultiple'

6le immagini !ono !tate e!trate da (n video8

Pag. $<

F!)E007 ,ER0ICA$
>olpo inferto con la punta o il sopra del piede (passando da una fase di carica%ento) descrivente una traiettoria ascendente su un piano verticale'

0EC"IC+E

Arti Inferiori

C+ASS7 DESCE"DA"0
>olpo inferto con la suola o il tallone delle scarpe passando da una fase di carica%ento rispettando il principio del pistone'

C!)P DE PIED DIREC0


>olpo ascendente bilanciato inferto con la punta o il sopra del piede su un piano verticale o obli(uo'

6le immagini !ono !tate e!trate da (n video8

Pag. $$

6
0EC"IC+E

AI$E DE PI-E!"
>olpo inferto con il bordo esterno della scarpa# con un bilancia%ento delle ga%be attorno all asse del ginocchio'

Arti Inferiori

C!)P DE 0A$!"
>olpo inferto con il tallone sul lato posteriore del corpo o degli arti inferiori'

F!)E007 8 $9I0A$IE""E
>olpo inferto con la ga%ba avanti o dietro con la punta o il dorso del piede# in una traiettoria interna obli(ua'

6le immagini !ono !tate e!trate da (n video8

Pag. $%

C!)P DE PIED DE M)$E


>olpo inferto con la suola o il tallone diretto all indietro# eseguito senza caricarlo# portando la ga%ba sulla coscia'

0EC"IC+E

Arti Inferiori

BA$A"C7 ARRI:RE
>olpo inferto con la suola o il tallone in una traiettoria ascendente# eseguito senza caricarlo# rispettando i principi della bilancia'

C+ASS7 ARRI:RE
>olpo inferto con la suola o il tallone diretto all indietro# eseguito in una traiettoria ascendente con una fase di carica%ento rispettando i principi del pistone'

6le immagini !ono !tate e!trate da (n video8

Pag. $3

RE,ERS I"07RIE)R
"ovi%ento di girata dall esterno verso l interno# gli arti inferiori tesi e la battuta si esegue con la parte interna della scarpa'

0EC"IC+E

RE,ERS ,ER0ICA$
"ovi%ento di girata dall esterno verso l interno# gli arti inferiori tesi e la battuta si esegue con il tallone in una traiettoria verticale'

Arti Inferiori

C!)P DE -E"!)
>olpo inferto con il ginocchio secondo traiettorie %ultiple'

6le immagini !ono !tate e!trate da (n video8

Pag. $4

SAISIE DE .AMBES ;/ar enroulement< 0EC"IC+E


!zione che consiste in uno sposta%ento laterale per afferrare l arto inferiore che colpisce per un azione di torsione ascendente o discendente del braccio attorno alla ga%ba'

Com/lementi

SAISIE DE .AMBES ;en 'uill=re<


!zione che consiste nell afferrare il piede che colpisce tra%ite un bloccaggio realizzato portando l ava%braccio sotto il braccio (con o senza sposta%ento laterale) per provocare un dise(uilibrio' '

C$EF DE BRAS
!zione che consiste nell esercitare una costrizione articolare su una o pi. articolazioni dell arto superiore dell avversario (polso# go%ito# spalla)# con lo scopo di neutralizzarlo' 6le immagini !ono !tate e!trate da (n video8

Pag. $7

C$EF DE .AMBE
!zione che consiste nell esercitare una costrizione articolare su una o pi. articolazioni dell arto inferiore dell avversario (caviglia# ginocchi# anca) con lo scopo di neutralizzarlo'

0EC"IC+E

6le immagini !ono !tate e!trate da (n video8

Com/lementi

Pag. $:

C!$$IER DE FACE
!zione che consiste nello stringere il braccio intorno al collo dell avversario tra%ite una stretta realizzata con le due braccia in un %ovi%ento discendente'

0EC"IC+E

C!$$IER DE C!07
!zione che consiste nello stringere il braccio intorno al collo dell avversario tra%ite una stretta realizzata con le due braccia in un %ovi%ento ascendente'

Com/lementi

C!$$IER ARRI:RE
!zione che consiste nello stringere il braccio intorno al collo dell avversario tra%ite una stretta realizzata con le due braccia in un %ovi%ento ascendente realizzato con una rotazione intorno all avversario'

6le immagini !ono !tate e!trate da (n video8

Pag. $;

Progressione Tecnica della Savate Dfense

$a /rogressione te'ni'a
La progressione tecnica federale $ stata concepita con lo scopo di organizzare in %aniera coerente e %etodica l apprendi%ento della Savate Dfense' Le scelte tecniche prediligono la progressione del tiratore nella gestione dei differenti tipi di aggressione# le (uali rispettano i principi tecnici autorizzati' La progressione tecnica dei praticanti $ validata da una scala graduale che va dal guanto blu al guanto d argento secondo il seguente ordine# che corrisponde a (uattro grandi periodi di pratica Iniziazione+ Guanto 8luNGuanto 4erde Perfeziona%ento+ Guanto Cosso N Guanto 8ianco Padronanza+ Guanto Giallo :sperienza+ Guanto d !rgento OSavate DfenseP

La valutazione $ realizzata secondo le seguentti regole+ Prima /arte: 0e'ni'a >?@ Il candidato $ valutato su tre tecniche estratte dal progra%%a del grado riguardante' Il candidato dispone di una durata di trenta secondi per tecnica per di%ostrare il suo grado di co%petenza' La %odalit& della selezione delle tecniche $ lasciata al giudizio dell Insegnante responsabile' Se'onda Parte: Assalto a tema >?A Il candidato realizza un assalto di una durata di un %inuto e dopo esegue il o i te%i proposti dal Giurato (te%i corrispondenti al livello di padronanza necessario al grado riguardante)' Le %odalit& di scelta del partner sono lasciate alla scelta del Giurato' 0erza Parte: Assalto li2ero >?A Il candidato realizza con un partner di sua scelta una di%ostrazione libera di due %inuti al %assi%o' L otteni%ento del grado $ ac(uisito a partire dal punteggio totale BA>C@

SPIE-A I!"E DEI -RADI 0EC"ICI


'orris/ondenti ai tre /rimi /eriodi I guanti colorati ( 8lu# 4erde# Cosso# 8ianco e Giallo) sono assegnati da uno o pi. >o%%issari Tecnici 7'I'Sa Savate Dfense a partire dal livello regionale

Non sono toccato e tocco


SU ATTACCO ORGANIZZAZIONE DIFENSIVA RISPOSTA

Assalto a tema
So fare :

Coups de poings circulaires Coups de pieds circulaires Coups de pieds direc s Pouss&es de $ace

Para e se!plici

"use e ou #a$$e

) So reagire con a*ioni se!plici su a acc'i se!plici ) Organi**are la !ia di$esa con l+aiu o di para e se!plici ) Organi**are la !ia di$esa con l+aiu o di sc'i(a e se!plici

e %ou

ou Coups de pieds ou Coups de poings circulaires

Sc'i(a e se!plici

Pag. %=

Non sono toccato e tocco


SU ATTACCO Coups de poings direc s Coups de pieds Pouss&es ORGANIZZAZIONE DIFENSIVA Parades c'ass&es e %ou Es,ui(es par ielles Es,ui(es o ales RISPOSTA Re(ers de poing e %ou "use es e %ou "ar eau1 e %ou #a$$es e %ou Coups de pied e %ou Saisies de -a!.e C'u es e %ou Organisa ion au sol

Assalto a tema
So fare : ) So ado are una !ia rispos a all+a acco ) Colpire e organi**ar!i al suolo ) Organi**are la !ia di$esa con l+aiu o di para e e di sc'i(a e

Non sono toccato e tocco


SU ATTACCO ORGANIZZAZIONE DIFENSIVA RISPOSTA

Assalto a tema
So fare :

Coups de poing

Parades ou Es,ui(es

#a$$es e %ou

Coups de pied

Saisies de -a!.e Es,ui(e e %ou #locage Neu ralisa ion

"use es e %ou

#a on

S/ings e %ou

) So organi**are la !ia di$esa !e endo in a o delle para e e%o della sc'i(a e0 u ili**ando gli spos a!en i e le en ra e ) Con rollare il !io a((ersario a$$errando un ar o in$eriore ) U ili**are u e le ecnic'e di rispos a in egra e

Saisies

Foue & (er ical ou i alien

Pag. %<

Tocco prima di essere toccato


ORGANIZZAZIONE DIFENSIVA Cein ures a(an %arri2re Coups de pied Parades e saisies e %ou Es,ui(es #ala3ages RISPOSTA "anc'e es e %ou Tranc'&s e %ou C'ass&s descendan s e %ou Coups de pied de !ule #a on Saisies e %ou Ailes de pigeon Coups de alon e %ou A!en&s au sol ) So An icipare gli a acc'i del !io aggressore ) Rispondere u ili**ando (arie ecnic'e

Assalto a tema
So fare :

Coups de genou

Parades ou Es,ui(es e Saisies

Tocco prima di essere toccato


SU ATTACCO Colliers ORGANIZZAZIONE DIFENSIVA Neu ralisa ion RISPOSTA Coups !e!.res sup&rieurs e %ou Coups de pied e %ou de poing Cou eau Coups d4arr5 e %ou Saisies #locage Parades e %ou Es,ui(es D&sar!e!en Coups !e!.res sup&rieurs e %ou Cle$s de .ras e%o de -a!.es e %ou Colliers

Assalto a tema
So fare : ) So reagire rapida!en e e organi**ar!i di $ron e a si ua*ioni co!plesse ) In$as idire le in en*ioni di a acco del !io aggressore ) Con rollare la $or*a della !ia rispos a al $ine c'e sia propor*iona a all+a acco

Coups de coude Pis ole

Coups de pied e %ou de poing


Pag. %$

Il Guanto D'Argento della Savate Dfense

PREFA I!"E
Il O-uanto d%Argento della Savate DfenseP viene consegnato durante le sessioni d esa%e organizzate dalla 7'I'Sa a partire dal livello regionale' Le sessioni d esa%e sono organizzate sotto la responsabilit& dei >o%%issari Tecnici 7'I'Sa abilitati alla Savate Dfense' I candidati a (uesto esa%e devono attenersi alle seguenti condizioni preli%inari+ Q :ssere iscritti alla 7'I'Sa e avere ac(uisito il diritto d iscrizione Q :ssere titolare del guanto giallo di Savate Dfense I risultati saranno registrati su dei bollettini federali specifici e tras%essi con la fir%a del >o%%issario Tecnico responsabile alla sede della 7ederazione al fine di essere registrata su un registro nazionale' Il suo progra%%a di esa%e si co%pone di+ A< D 0e'ni'(e im/oste >CA /unti Il candidato tirer& a sorte tre concatena%enti su (uindici concatena%enti proposti dalla tabella (ui di seguito B< D Assalto a tema >CA /unti Durante la durata di un %inuto il candidato deve di%ostrare le sue capacita di reazione e di organizzazione difensiva verso un avversario che l attacca utilizzando due degli attacchi proposti (vedere la lista sotto elencata) Te%a di attacco (gruppo !) + Te%a di attacco (gruppo 8) + Q !ttacco di pugni Q !ttacco di piedi Q !ttacco con blocchi Q !ttacco di bastone Q !ttacco di coltello Q "inaccia con ar%i da fuoco

C< D Dimostrazioni te'ni'(e >BA /unti Il candidato dovr& di%ostrare una o pi. tecniche del repertorio della Savate Dfense' La scelta di (ueste tecniche sar& lasciata alla giuria' Il Guanto d !rgento della Savate Dfense verr& attribuito ai candidati che abbiano ottenuto un voto uguale o superiore a RD su 0D'

Pag. %3

Tabella 1/2 oncatena!enti i!"osti


Concatenamenti Su attacco di
Dire o .raccio da(an i al (ol o

Eseguire
Para a pi6 .locco del .raccio0 colpo di go!i o .raccio die ro re(ers de poign s esso .raccio 7 il .raccio 2 se!pre !an enu o colpo di ginocc'io ga!.a a(an i c'ass& .asso s essa ga!.a Para a .locca a .locco del .raccio con gira(ol a .locco nuca 7 arre rare colpo di ginocc'io colpo di piede .asso ga!.a a(an i por are al suolo #al*o collier de $ace colpo di ginocc'io 7 acco!pagnare al suolo presa Para a C'ass2 sc'i(a a o.li,ua in a(an i pal!o della !ano a conc'iglia $oue & cor o ga!.a a(an i $oue & (er icale conc'iglia s essa ga!.a

Colpo di pugno circolare .raccio die ro al (ol o

Colpo di pugno circolare .raccio die ro al (ol o

Dire o .raccio die ro al (ol o

5 6

Para a .locca a .raccia a(an i Re(ers al (ol o .raccio pugno a !ar ello .raccio indie ro da(an i go!i a a .raccio a(an i #locco della ga!.e Foue & ga!.a die ro por arlo al suolo con una $alcia a in linea !ediana c'ia(e di ga!.e Passare so o con la ga!.a oppos a $oue & (er icale conc'iglia C'ass& $ron ale ginocc'ia a in linea !ediana go!i a a o !on an e #loccare0 prendere il .raccio Colpo di col ello ar!a o0 colpi di ginocc'io0le(a al ascenden e go!i o del .raccio ar!a o0 all+addo!e acco!pagnare al suolo0 disar!o8 Colpo di .as one discenden e #raccia al*a e a pro e*ione sc'i(are0 .loccare il .raccio ar!a o e il collo con gira(ol a0 colpi di ginocc'io0 disar!o8

Pag. %4

Tabella 2/2 oncatena!enti i!"osti


Concatenamenti Su attacco di
Foue & .asso ga!.a die ro

Eseguire
Para a .locca a colpo di pugno circolare .raccio die ro go!i a a .raccio die ro go!i a a ascenden e .raccio a(an i Par en*a c'ass2 ournan .locco%a$$errare della ga!.a ra!i e orsione8 Acco!pagnarlo al suolo c'ia(e di ga!.a #loccaggio in eriore ga!.a a(an i $oue & (er icale alla conc'iglia s essa ga!.a8 Foue & cor o ga!.a die ro .asso8 Foue & .asso ga!.a a(an i Al*are i go!i i colpire il collo e a$$errare la nuca colpo di ginocc'io spos a!en o e spa**a a Gancio .icipi e go!i a a s esso .raccio $oue & (er icale ga!.a a(an i

10

11

Fou & !ediano ga!.a die ro

12

Fou & (er icale ga!.a die ro

13

A$$errare le spalle a due !ani A$$errare il pugno des ro !ano sinis ra

14

15

Colpo di !ano .raccio accos a o A$$errare la ga!.a su ga!.a li.era colpo di piede a$$errare nuca a due !ani circolare !ediano $inocc'ia a sal a a ga!.a li.era 9i.erare la spalla por ando un colpo alla conc'iglia8 Ga!.a a os acolo e spin a con il .raccio li.ero8 Al suolo: s rangola!en o a(a!.raccio8 !ar eau al ro .raccio Andare in die ro con il .acino8 .raccio eso prendendo appoggio su spalla8 Ginocc'ia a ga!.a die ro $oue & cor o s essa ga!.a8 $oue & cor o ga!.a a(an i Togliersi dalla raie oria e a$$errare la pis ola0 $oue & (er icale alla conc'iglia0 disar!o0 re(ers ournan al (ol o8

16

Collier de co &

17

Ten a i(o di .locco del corpo con le .raccia

18

"inaccia con pis ola al (ol o

Pag. %7

Insegnare la Savate Dfense

$9insegnamento della Savate Dfense


Prin'i/i
L insegnante di Savate Dfense $ un insegnante che ha ottenuto tra%ite una (ualifica pedagogica l autorizzazione a insegnare la Savate Dfense Le (ualifiche pedagogiche di Savate Dfense sono di tre livelli+ Q !llenatore di Savate Dfense Q Istruttore di Savate Dfense Q "aestro di Savate Dfense Le condizioni e le %odalit& per ottenere le (ualifiche connesse sono definite nella tabelle che segue

Maestro

Istruttore

Allenatore

Pag. %;

Di/loma di Allenatore di Savate Dfense


Il corso di Allenatore di Sa"ate D# ense) 'er un monte6ore di $= ore com'lessi"e) 5 a'erto a tutti gli atleti F.I.Sa c-e a11iano conseguito almeno il ?uanto +ianco di Sa"ate D# ense F.I.Sa . Il 'ercorso ormati"o) c-e si concluder/ con un esame inale) 5 diretto dai "ari Commissari Tecnici regionali e*o dai Commissari Tecnici nazionali del settore Sa"ate D# ense) a seguito autorizzazione della Presidenza Nazionale F.I.Sa. Le cadute: Considerato l@as'etto reale della Sa"ate D# ense) occorrer/ studiare tutti i modi 'er mettersi in sicurezza in caso di s'inte e 'roiezioni a terra. Pertanto si do"ranno conoscere tutte le cadute rontali) laterali e all@indietro) s'erimentandole sia sul tatami sia sul 'a"imento. Modi di colpire: Nella Sa"ate D# ense si 'uA col'ire in tutte le 'arti del cor'o) di 're erenza i 'unti sensi1ili o""ero le zone cosiddette molli 'i. "ulnera1ili del cor'o umano. Lo studio del com1attimento si s"olger/ in sicurezza sia con i guantoni sia a mani nude) con 'rotezioni e conc-iglia im1ottite) 'aradenti) sem're con a11igliamento in ormale2 tessuto antistra''o e scar'e con suola in gomma. In aggiunta ai calci e 'ugni della +o,e Francese) si utilizzeranno i col'i di 'olso) a mano a'erta) di dita e di taglioB col'i con la testaB tecnic-e con denti 8morsi9 e ung-ie 8gra i9B col'i di 'ugno e a martelloB col'i con a"am1raccio e gomitoB col'i di 'iede) di ti1ia e di ginocc-io) tecnic-e di 1loccaggio) di c-ia"i) di s'azzate) di 'assaggio di gam1e a or1ice) com'letate dall(immo1ilizzazione e dalle 'roiezioni. Tecniche di difesa a mani nude: !gni tecnica di di esa nella Sa"ate D# ense de"e essere intesa come un@aggressione con col'i di 'ercussione multi'li e si 'uA concludere con la uga nostra o dell@aggressore) nonc-# con l@immo1ilizzazione o il C! dell@aggressore. Si studieranno le seguenti situazioni2 di esa da 'resa ai 'olsi e al 1raccioB di esa da 'resa al collo nelle "arie angolazioniB di esa da 'resa alla giaccaB di esa da 'ugno) da calcio sia in 'iedi sia al suolo. Particolare attenzione sar/ ri'osta sulle 'rinci'ali c-ia"i articolari. Tecniche base di difesa da armi.
Pag. %>

Di/loma di Istruttore di Savate Dfense


Il corso di Istruttore di Sa"ate D# ense) 'er un monte6ore di $4 ore com'lessi"e) 5 a'erto a tutti gli atleti F.I.Sa c-e a11iano conseguito almeno il ?uanto ?iallo di Sa"ate D# ense F.I.Sa . Il 'ercorso ormati"o) c-e si concluder/ con un esame inale) 5 diretto dai "ari Commissari Tecnici regionali e*o dai Commissari Tecnici nazionali del settore Sa"ate D# ense) a seguito autorizzazione della Presidenza Nazionale F.I.Sa . Tecnica di difesa e disarmo da coltello: Si studieranno tutte le situazioni reali dell@aggressione e della minaccia da coltello) utilizzando armi in gomma*'lastica*legno*metallo. !gni di esa de"e essere intesa come un attacco e si do"r/ sem're disarmare l@aggressore. In 'articolare si a ronteranno le seguenti tematic-e2 di esa da minaccia sia a distanza sia a contatto da tutte le direzioniB di esa da attacco nelle "arie altezze e da tutte le direzioni. Tecnica di difesa e disarmo da bastone (baton, mazza da baseball, bastone lungo): Si studieranno tutte le situazioni reali dell@aggressione e della minaccia da 1astone) utilizzando armi in gomma*'lastica*legno*metallo. !gni di esa de"e essere intesa come un attacco e si do"r/ sem're disarmare l@aggressore. In 'articolare si a ronteranno le seguenti tematic-e2 di esa da attacco nelle "arie altezze e da tutte le direzioni Dl@arma 'otr/ essere tenuta a una mano o a due mani) a secondo della ti'ologia del 1astone. Tecnica di difesa e disarmo da minaccia con armi da fuoco corte e lunghe: Si studieranno tutte le situazioni reali della minaccia da armi da uoco) utilizzando armi in gomma*'lastica*legno*metallo. !gni di esa de"e essere intesa come un attacco e si do"r/ sem're disarmare l@aggressore. In 'articolare si a ronteranno le seguenti tematic-e2 di esa da minaccia nelle "arie altezze e da tutte le direzioni D l@arma 'otr/ essere tenuta a una mano o a due mani.

Pag. 3=

Di/loma di Maestro di Savate Dfense

Il corso di Maestro di Sa"ate D# ense)'er un monte6ore di %= ore com'lessi"e) 5 a'erto a tutti gli atleti F.I.Sa c-e a11iano conseguito almeno il ?uanto d(Argento di Sa"ate D# ense F.I.Sa . Il 'ercorso ormati"o) c-e si concluder/ con un esame inale) 5 diretto dai Commissari Tecnici regionali e*o dai Commissari Tecnici nazionali del settore Sa"ate D# ense) a seguito autorizzazione della Presidenza Nazionale F.I.Sa . Tecniche avanzate a mani nude e con armi: Il corso 're"ede l@a''ro ondimento di tutte le tematic-e a rontate nei moduli 'recedenti) con l@inserimento di tecnic-e a"anzate sia 're"edendo l@annientamento dell@aggressore e*o degli aggressori sia 're"edendo il 1locco dell@a""ersario e*o degli a""ersari senza causar danno. Combattimento a tema: Studio del com1attimento a mani nude) con guantoni) con armi) nelle "arie situazioni sia con un aggressore sia con 'i. aggressori. Per l esame finale, il candidato do"r/ dimostrare le tecnic-e ac0uisite della Sa"ate D# ense) 're'arandosi una serie di tecnic-e a scelta di di esa da aggressioni e minacce a mani nude) con guantoni e con armi) 'resentandole 'raticamente e in orma critica2 durata ma, %=@.

Pag. 3<

Bi2liografia
4ID@>, - GC!2D CS>IT BIST@CI,): Marc Mario # $ouis Delauna% L: "!TTC: D: >B!)SS@2 T&o"&ile Gautier 7ILL:S# L@C:TT:S :T >@)CTIS!2:S Ale'andre Du!as ("adre) L! 8@U: 7C!2>!IS:# BIST@CI,): :T 8I@GC!PBI,): souvenirs# notes# i%pressions# anecdotes *ose"& &arle!ont

+anno 'ontri2uito alla realizzazione di 5uesto do'umento


"aestro $uigi A$1SSA0D+I "aestro Alfredo $A$$. Traduzione in italiano *essica MA+,-$$. I%paginazione versione italiana Alessandro /A+IS.01

Pag. 3$