Sei sulla pagina 1di 6

Le tecniche appartenenti alla categoria Prese Alte sono tutte le prese o

strangolamenti che vengono eseguiti dalla linea superiore del petto fino ai capelli.
Prima d iniziare a descrivere questa tecnica volevo precisare che mai bisogna dire che una
tecnica E SEMPRE EFFICACE ... mai dire SEMPRE ... in quanto ad esempio nellipotesi dello
strangolamento in oggetto chiamato Statico di statico o fermo nella realt non mai , in
quanto una persona che st subendo uno strangolamento ovviamente non rester mai ferma o
impassibile ... ma un minimo di movimento istintivo per liberarsi verr comunque sempre fatto,
quindi per questo motivo i nostri corsi prevedono per ogni forma di difesa a mani nude o armate,
diverse varianti pi o meno veloci, in particolare se la persona aggredita si tratta di una donna
ovviamente le capacit difensive rispetto ad un uomo sono un p pi ridotte, ma lo stesso vale per
un uomo che per un motivo vario non riesce a liberarsi con la tecnica basica ... quindi se ci si
allena tecnicamente nelle diverse soluzioni, durante la fase della difesa verr istintivo trovare la
tecnica giusta ed efficace in quel determinato momento. Durante i nostri corsi ogni tecnica verr
trattata con numerosissime varianti o soluzioni.

Lo strangolamento una forte pressione esercitata sul collo di un soggetto che ne causa
la morte per asfissia.
Tre meccanismi concorrono:
1.

Quello asfittico: nel quale la chiusura delle vie aeree risulta non completa e che comporta
tempi pi lunghi per realizzarsi, con forti compressioni alla carotide.

2.

Quello circolatorio: nel quale la forza tale da occludere i vasi del collo, le carotidi
comuni e le vene giugulari, impedendo o ostruendo il flusso sanguigno cerebrale, perdendo
totale vitalit

3.

Quello nervoso: nel quale la forza stimola il nervo vago che provoca per
riflesso bradicardia e arresto cardiaco, provocando altres rilassamento dei muscoli, gambe
ecc

La tecnica quindi che inizieremo a studiare ( per come si visualizza nelle foto sopra ) interessa
tutti e tre i meccanismi di uno strangolamento, in questo caso Frontale a due mani Statico
Cominciamo subito adesso divider la tecniche a tappe o step giusto per avere una visione
completa di tutti i particolari e dettagli dei movimenti di Difesa, ma ovviamente la tecnica dovr
essere eseguita in maniera veloce e realistica, quindi sommando tutte le tappe e creando un unico
movimento di difesa.
1 Movimento o Tappa :

Shock con la mano ad uncino sinistra sul polso destro dell aggressore in presa sul collo

della vittima, la mano deve essere ad uncino cio nella forma come un cucchiaio con il
pollice chiuso a fianco allindice , simultaneamente e quindi in un unico movimento la
mano destra della vittima, dal basso ed al centro tra le braccia in presa percuote con una
palmata al mento o al prospetto facciale ( la stessa dovr essere effettuata con la parte
ossea della mano e non con la parte delle dita tipo schiaffo ), contestualmente alla palmata
la spalla destra entra allinterno tra le braccia, in maniera tale da riuscire a provocare una
maggiore torsione allindietro della rachide cervicale , provocando quindi rotture e dolori .

quindi :
dopo la percussione ( colpo di palmo ) biomeccanicamente la testa subir uno shock indietro
andando ad interessare ed a volte ledere :

elementi anatomici vitali come nervi craniali, midollo spinale,


tronco encefalico, arterie ed altri vasi sanguigni ovvio capire
che qualsiasi cambiamento della biomeccanica del rachide
cervicale avr effetti negativi su queste strutture vitali
creando conseguentemente seri problemi alla salute della
persona.
QUINDI ESSENDO INTERPELLATI TUTTI I PUNTI POCO PRIMA
CITATI IL CORPO AUTOMATICAMENTE SI DIFENDERA
PIEGANDO LEGGERMENTE LE GAMBE PORTANDO IL
BARICENTRO DEL CORPO ALLINDIETRO

QUINDI ESPONENDO PERFETTAMENTE I


GENITALI
2 Movimento o Tappa :

Si continua in contrattacco con una ginocchiata destra


ai genitali

A questo punto non appena la ginocchiata arriver a seguito il corpo dellaggressore


biomeccanicamente si piegher in avanti quindi :
3 Movimento o Tappa :

dopo la ginocchiata destra, il piede non torner


in posizione di guarda con la punta rivolta in
avanti, ma si sposter all indietro pronto per la
fuga, contestualmente la mano sinistra della
vittima ad uncino controlla ancora un attimo la
mano o il braccio destro dellaggressore ( per
non farlo andar via o cadere per terra ), quindi si
completa con un calcio allindietro sinistro ai

genitali stomaco o testa, lo stesso piede ( gamba ) dar il primo passo di fuga
allindietro .

HAI APPENA FINITO DI STUDIARE DIDATTICAMENTE


SOLTANTO UNA TECNICA DEL NOSTRO SISTEMA ESCLUSIVO
KRAV MAGA CON TESTO ED IMMAGINI
ADESSO PROVA AD IMMAGINARE SOLO PER UN MOMENTO IL
LIVELLO DEI NOSTRI CORSI DIDATTICI ONLINE CON TUTTI I
MINIMI PARTICOLARI E DETTAGLI

TI CONSIGLIO PER ESPERIENZA DI PREVENIRE PRIMA CHE IL


PROBLEMA POSSA PRESENTARSI ALLIMPROVVISO!

LA SOLUZIONE LHAI TROVATA !


FINALMENTE ONLINE !!!

KRAVMAGAVIDEO.IT METTICI ALLA PROVA !


ISCRIVITI AI I NOSTRI CORSI ON
LINE !!!
Il primo portale in Italia di Formazione
OnLine con Video didattici del Sistema di
Autodifesa Israeliano Krav Maga e
tecniche di Antiaggressione Femminile
MAD, Krav Maga Military Police ecc a
cura del Maestro Rosario Citarda

www.kravmagavideo.it

VISITA TUTTI GLI ALTRI NOSTRI SITI WEB

Sito web Ufficiale della


Federazione:
www.wtkaitaliakravmaga.it

La Federazione in Italia
composta da tanti Istruttori (
anche dallestero ), Allievi e
Scuole Affiliate, diretta dal
Maestro Rosario Citarda

Sito web M.AD. :

Metodo Antiaggressione Donna

www.antiaggressionedonna.it

Lunica Scuola in Italia che


adotta un sistema esclusivo
di Difesa Femminile , con
tanti Istruttori affiliati da
tutta Italia e dall Estero,
diretta dal Maestro Rosario
Citarda

Sito web Aikm Italia:


www.kravmaga-it.it

Il sito web Ufficiale dove vengono


descritte tutte le attivit a livello
Nazionale del Maestro Rosario
Citarda

Sito web:
www.kravmagapalermo.com

Sito web Aikm Sicilia:


www.kravmagasicilia.it

Il Sito Web appartenente alla


Direzione Provinciale Aikm
Palermo, diretta dal Maestro
Rosario Citarda

Il Sito Web appartenente alla


Direzione Regionale Aikm Sicilia,
diretta dal Maestro Rosario Citarda