Sei sulla pagina 1di 15

Pietre e geometria

sacra
Le nostre particelle più piccole sono fotoni. Secondo la ricerca in Germania e
Russia, ogni cellula del corpo invia biofotoni (il nome è stato coniato da Fritz-
Albert Popp). Questi biofotoni sono emissioni di luce costanti, coerenti e
altamente ordinate. Alcuni ricercatori ritengono che la luce emessa dalle
nostre cellule nasce dal nostro DNA e, in effetti, è la nostra Essenza / Jing che
contiene il nostro temperamento e esalta le nostre lezioni. Queste "strutture"
costanti e ordinate della luce creano la nostra struttura cristallina, dando
origine alle nostre tendenze costituzionali
Se stiamo indossando la pietra, la nuova luce struttura e interagisce con la
luce emessa dal nostro corpo. Se decidiamo di affermare il nostro
temperamento, indossiamo pietre con una struttura di cristallo che tende a
supportarci. Se indossiamo una pietra con una struttura diversa, la sua
energia sottile influenza lentamente la struttura della nostra Essenza.
Possiamo cambiare la nostra propria matrice.
La geometria sacra riguarda la divisione dell'insieme, su come il Divino si
manifesta nella miriade delle cose della vita.
La domanda che potremmo porci è :
come riconciliamo il quadrato in un cerchio o viceversa?
Esistono sette forme geometriche bidimensionali di base: il cerchio,
l'esagono, il triangolo, il rettangolo, il quadrato, il parallelogramma e il
trapezoidale.
Acqua - "Uno"
Nel sistema dei 5 elementi l'acqua è la fonte di tutte le cose, ed è
rappresentata dal cerchio (fig.1). Che indentifica la perfezione o l’integrità.
Nulla che si verifica naturalmente nel mondo fisico forma un cerchio o una
sfera perfetta perché tutto è soggetto a cambiamenti. Anche a livello
molecolare, una sfera perfetta può esistere solo per secondi a causa delle
forze del cambiamento.

Figura 1. Il cerchio rappresenta l'interezza o la perfezione. Non si trova nel


mondo naturale ma è ciò a cui la natura aspira nella sua evoluzione.
Legno –

Dopo L'acqua viene il "Due" il legno, l'esagono (fig 2) Delle forme che si verificano
comunemente nella natura. È una forma molto stabile, che vediamo nella costruzione
di alveari, ossa e la struttura cellulare dei lobuli epatici.

Fig 2 Di forme che si verificano naturalmente, l'esagono si avvicina al riempimento del


cerchio con la sua ampi angoli.
Fuoco
"Tre" Quando dividiamo l'esagono in parti uguali, otteniamo sei triangoli
(fig.3), viene creato il fuoco. Con gli angoli interni più nitidi del triangolo,
esiste una maggiore pressione per motivare il movimento.
Il triangolo rappresenta il fuoco. La pressione interna creata dagli angoli
interni stretti motiva la diffusione dell'energia verso l'esterno per realizzare un
curriculum.
Questo è l'inizio delle "innumerevoli cose". Le due nuove forme create
dall'ulteriore divisione dell'esagono sono il rettangolo e il quadrato, entrambi
offrono una solida base da cui espandersi nel mondo.

Fig 3
Metallo Ordine e Giudizio
Possiamo dividere l'esagono in altre forme. Possiamo fare un rettangolo con due triangoli (fig 4),
uno sopra e uno sotto Il rettangolo si riferisce a Metallo, con la sua equilibrata, organizzata, giusta
natura. Il triangolo in alto si riferisce al "vero" Fuoco del Cuore, dell'Imperatore Sovrano che cerca
di realizzare il nostro curriculum, e Piccolo l'Intestino.
Il triangolo sul fondo riguarda il fuoco che si ritorna verso l'interno, il fuoco ministeriale del
pericardio e il triplice riscaldatore. Questa funzione energetica prende informazioni dal mondo
esterno per consentire al Cuore di mediare con la realtà fisica in quanto si evolve verso il
completamento.

Fig. 4
Tagliando l'esagono in tre parti, si ottiene un rettangolo, che significa la base solida offerta dai
quattro angoli di novanta gradi. Il rettangolo è associato al Metallo. I triangoli indicano il Fuoco. Il
metallo rende possibile al fuoco esplorare e conoscere il mondo da uno stato di equilibrio.
Terra - casa
Possiamo dividere il rettangolo in due quadrati con due nuovi tipi di
triangoli (fig.5). I quadrati si riferiscono alla stabilità della Terra. Se
abbiamo completato tutte le lezioni della vita, possiamo essere
soddisfatti, vivere una vita semplice. Potremmo ancora essere impegnati
nel mondo, ma questo impegno è periferico a vivere tranquillamente,
soddisfacendo la lezione finale "post-laurea" contemplare il sé. I triangoli
sono ancora collegati al fuoco e offrono ancora più possibilità di
movimento e di cambiamento.

Fig. 5
La descrizione sopracitata di come il cerchio può essere diviso, di come
l'energia si separa dal tutto per creare il mondo naturale, si applica a una
naturale progressione del cambiamento. Il conflitto arriva quando ci sono
deviazioni dal movimento naturale, che provoca altre forme meno
equilibrate. Separare le due metà dell'esagono produce un trapezoidale,
che si riferisce all'espansione eccessiva del Fuoco Yang verso l'esterno
(fig.1a) cambiando la direzione di uno dei triangoli si ottiene un
parallelogramma che illustra il rapporto distruttivo e controllante quando
Fuoco scioglie il Metallo (fig.1b). Mettere le basi dei due triangoli insieme
conferiscono una forma di diamante (fig.1c), che offre un equilibrio sopra e
sotto, ma senza la solida base del quadrato o del rettangolo.