Sei sulla pagina 1di 3

First published by Klaudio Zic Publications, 2007, www.lulu.com/astrology. Copyright © 2007 By Klaudio Zic. All Rights Reserved.

No part of this material may be reproduced or transmitted in any form or by any means, electronic or otherwise, for commercial
purposes or otherwise, without the written permission of the author, except when permitted by law.

Dante e lo zodiaco1

Copyright © 2007 by Klaudio Zic, all rights reserved. http://www.lulu.com/astrology

Un passaggio dell’Inferno di Dante ci lascia perplessi in quanto s’allude alla precessione,


tradizionalmente connessa con la creazione divinaa. Un’antica persuasione vuole che il
gran ciclo della creazione si apra con il primo segno dello zodiacob. Questa mezza
superstizione appare trasmessa da Dante2.

1. 37 Temp'era dal principio del mattino,


1. 38 e 'l sol montava 'n sù con quelle stelle
1. 39 ch'eran con lui quando l'amor divino

39. quando l'amor divino: reminiscenza biblica; il sole c si trova in congiunzione con la
costellazione dell'Ariete (" quelle stelle ") in primavera, come quando Dio creò il mondo
(" mosse di prima...").

L’equinozio d’estate dell’anno 1300d vede il sole nella constellazione dei Pescie.

Klaudio Zic3
klaudio_zic@yahoo.com

Copyright © 2007 by Klaudio Zic, all rights reserved worldwide.


Redistribution of this file in any form is violation of the Copyright Law.
This copyrighted material has been previously published as available from http://www.lulu.com/astrology
Copyright © 2007 By Klaudio Zic. All Rights Reserved. No part of this material may be reproduced or
Transmitted in any form or by any means, electronic or otherwise, for commercial purposes or otherwise,
without the written permission of the author, except when permitted by law.

a
Zic, Klaudio. 2006. Genesis Ascendant. Klaudio Zic Publications.
b
L’umanità si associa al segno del Toro. La provenienza della “superstizione” e possibilmente un calcolo
che venne dall’antica Babilonia. Il mese di Nisan era dedicato alle divinita Anu e Bel. Il sacrificio
prediletto del tempo era l’ariete. Ariete guidava lo zodiaco essendo associato al primo mese degli antichi.
c
17. pianeta : il sole ere considerato un pianeta e il più adeguato simbolo della luce di Dio.
d
1. Nel mezzo : che la metà della vita cada nel " trentacinquesimo anno " si apprende dalle parole di Dante
nel Convivio (IV, XXIII, 9). Il viaggio oltremondano comincia, pertanto, nel 1300, la sera del venerdì santo
(cfr. Inf. II, 1 e XII, 112).
e
1
Lo zodiaco fu inteso come un compasso fatto di segni animali. Lo zodiaco antico si basava su 12 segni zodiacali,
mentre quello moderno ne ha ben 22. Lo zodiaco accademico e stato presentato da Klaudio Zic sul sito
http://www.lulu.com/astrology
2

1. 37 Temp'era dal principio del mattino,


1. 38 e 'l sol montava 'n su con quelle stelle
1. 39 ch'eran con lui quando l'amor divino

1. 40 mosse di prima quelle cose belle;


1. 41 se ch'a bene sperar m'era cagione
1. 42 di quella fiera a la gaetta pelle
1. 43 l'ora del tempo e la dolce stagione;
1. 44 ma non se che paura non mi desse
1. 45 la vista che m'apparve d'un leone.

1. 46 Questi parea che contra me venisse


1. 47 con la test'alta e con rabbiosa fame,
1. 48 se che parea che l'aere ne tremesse.
1 49 Ed una lupa, che di tutte brame
1. 50 sembiava carca ne la sua magrezza,
1. 51 e molte genti fé gir viver grame,
3
Luna nella constellazione zodiacale del Sestante. Il Sestante e l’ascendente del Vaticano.