Sei sulla pagina 1di 61
MANUALE DI | RIPARAZIONE motori serie 11M , cod. 1-5302-282 IM 250 senziva IM 300 senzina IM 350 senzina IM 251 BENZINA (LENTO) IM 301 BENZINA (LENTO) IM 351 BENZINA (LENTO) IM 252 PETROLIO IM 302 eetrotio IM 352 vetrouio ee Tare EO Calf Questo manuale fornisce le principali informazioni per una coretta riparazione dei motori Intermotor “Serie IM" in produzione al 1-7-88 data di pubblicazione del manuale. Controllare eventuali modifiche nelle circolari tecniche Motori “Serie IM”: IM 250, 300, 350 a benzina IM 251, 301, 351 a benzina (versioni lente) IM 252, 902, 352 a petrolio. Fag gamcTORETECONGE CoO US| foufrtias Oyet™? Vaasnacns | sor va | Rewsone 00 killed errors MANUALE per RIPARAZIONI TClautls CAPITOLO 1 Istruzioni generali per una corretta riparazione Pag. INDICE INFORMAZIONI GENERALI Istruzioni generali per ordinare | ricambi 5 1.3_| Identificazione motore » 4.3, | Identificazione motore 359 : » 87 CAPITOLO 2 RIFORNIMENTI 2.4_] Lubrificanti : Pag, 9 2.2_| Carburante . . » 9 CAPITOLO 3 SMONTAGGIO. '3.1_] Smontaggio volano. o Pag. 10 3.2_] Smontaggio testa . : » 10 Smontaggio portina distribuzione >on ‘Smontaggio albero a camme » oH ‘Smontaggio albero a gomito > CAPITOLO 4 CONTROLLI E RIPARAZIONI Testa ‘ Pag. 12 Testa 359 . Pag. 57 valvole - Guide - Sedi > 12-13 Molle valvole » 3 Valvola sfiato carter . > 18 Cilindro > 18-14 Pistoni e segmenti > 14 Spinotto e biella ‘ ce 8 Volano Fi > 15 Albero motore . . » 16 Albero a camme. 27 Albero a camme 359 : . » 59 Coperchio distribuzione. . . . > 7 Basamento > 18 Regolatore a . > 18 Lubrificazione. > 19 Filtro aria : > 19 Carburatore - Filtro combustibile 5 > 20-21-22 Accensione (Meccanica/Elettronica) oe » 23-24 Awiatore autoawolgente > 25 Dispositivo spia livello olio > 26 Dispositivo spia livello olio 359 > 8 rewsione 00 4 | BY SLRITagE| | omer | oer ot [9 O TOUT TUNE LY GL ato| Zorg i INDICE CAPITOLO 5 EQUIPAGGIAMENTI ELETTRICI 5.1_] Tipi di impianti Pag. 27 [2] tmpianto con motorino e altematore > 27-28-29 [5.3_] Impianto con dinamotore » 29-30 [5.4 _] Impianti luce con alternatore : » 30 CAPITOLO 6 MONTAGGIO E MESSA A PUNTO [6.1_] Basamento Pag. 31 [6.2 | Albero motore . » 31 6.3] Pistone e biella : : » 31-32 64_] Distribuzione » 32 65 _| Portina distribuzione » 32-33 [6.6 _] Volano e alternatore » 33 6.7_| Valvole : » 33 68 _| Fasatura distribuzione > 34 6.9_| Accensione meccanica > o [6.10 | Accensione elettronica » 35 6.11 | Controllo fasatura camme . > 35 6.12 | Completamento - 2 86 6.13 ] Leva comando carburatore » 36 CAPITOLO 7 REGISTRAZIONI E COLLAUD! Controlli preawiamento : . Pag. 37 Prova funzionamento a vuoto : .. 7 Registrazione miscela al minimo. : >» 37 [7.4 |Regolazione de! massimo . . > 38 7.5 _] Rodaggio pa » 38 CAPITOLO 8 CONSERVAZIONE 8.1_] Protezione temporanea Pag. 39 [8.2_| Protezione permanente » 39 83 | Preparazione messa in servizio » 39 DES SS Eo hl Gah INDICE CAPITOLO 9 INSTALLAZIONE 9.1 | Presa di moto. Pag. 40 Inclinazioni massime _ 40 Momento dinamico volano 40 9.4 | Scarico > 40 95 | Carico assiale >» 40 9.6 | Carico radiale e sbalzo massimo » 40 CAPITOLO 10 INGOMBRI —_— 10.1 | Flange speciali : ~ 4M 10.2 | Alberi a gomito speciali > 42-43, 10.3 ] Ingombro motore » 43 CAPITOLO 11 TABELLE Tabella caratteristicne motori 44 Tabella caratteristiche motori 359 » 60 Tabella manutenzione. : » 45 Tabella eliminazione inconvenienti >» 46 11.4 | Tabetla maggiorazioni cilindri e pistoni > 47 115 | Tabelle giochi : » 48 11.6 | Tabella coppie di serraggio » 49 11.7 | Tabella coppie di serraggio butloni standard » 50 CAPITOLO 12 TEORIE Di FUNZIONAMENTO Compressione Pag, 52-53 2.2 | Carburazione . » 54 723 | Accensione : > 55 Sree] Se] EK | wea oo e.L3.0-] 5 Sil Ca hh Pi Clauteh vols MANUALE per RIPARAZIONI eS SF Soil gall INFORMAZIONI GENERALI ] i 4.4] ISTRUZION! GENERALI PER UNA CORRETTA RIPARAZIONE Bloccare ta macctina onme gt sirunlare | otore. Sticows | cay! data bution = Usare reambi ur ginal Interrnoior = Spine, anelii ot fenuta. guaran. candela, dad pre We pari usango Ueniina @ ar ren dol neustsague lubetienns a parti cetarti a le fopurlies che humans a eentato, ate allenzie serapie alls copia dl serragata, ‘Ousinde + rimontaggie & completa esegaireun ean 2| ISTRUZION GENERALI PFR ORDINARE CORRETTANENTE | RICAMBI ORIGINAL! INTERMOTOR Rivolgersi as Carin Assistenza Ricames norte sul Telarc services co sul plancorelsforveo tsullepacine fille alla wore motor. no a mre enalciedle,tpa della mecehina Lratriccta sel pezzn das derae. Hol ineoetasva,nuiare.leampionsaccompagnate ds tua bellstta 9 la una fever Modalith di spedziane: poste, comiere 0 feroule jo goa par epadinn a teresa indicare \@ etazi0n8 1.3] IDENTIFICAZIONE MOTORE = tripooel moire’ newaronetatargineta posta sulla cule conmogiacice a8 Fig 1 = Lametriculudel motors @slampsgiata sulla yaratela trate dal sarees lato aceplaratare. Fig) 2 COR BRA] WODELLON | DATA EESTONE ssn | a a8 RIFORNIMENTI LUBRIFICANTE Rifornimento motore: con motore in piano storie tina al trboceamento ({motore standara}, Por vosion’ can astalivelio olio are riferimentoalletaccne min. @ max ricavate nel'asta, Capacita olio nel carter 0.6 fit ccaratterstiche del lubrificante: i consiglia G9) ses SHE 40 SKE 20/20 SAE 10W SKE SW Seilmotore éfornitosifitroarlaabagno dolio, dneces- Sari, rfornire la vaachettadeitrofino al segnodilivelio, ‘con Io stesso olio del motore CARBURANTE Por effettuare i rfomnimento di combustible si consiglia Fuso di un imbuto con panno perl fitraggio del carbu rant. ‘Attenzione: Siraccomanda di eseguirailrfornimento del serpatoio @ motore spento. CAPACITA SERBATOIO: Motore Benzina | Pavolio I 250, 261, 200, I 252, 902, 382 0.2 tte 4. Sop Calif MANUALE per RIPARAZIONI outils 3 SMONTAGGIO MOTORE 3.2 Nel cage ot uty mule sate sia in Gondizion. da sean Sialiante i iparezione. pur essendo rutiizeabili pari- ‘colar esterr eonpa-tno fuse th uneeo matare, nie ‘dei peas. intarni icy ga mantali(haramento easesnart fvoro mators, hnlia putlone. lesia, eeperchio disteku Jan} dneonpletarecan partiooan astern iconvealia lore, volano, carburatcre. accersione,filreara, sebato, acrita, preci, puleggia) ole alla fegstiscore #1 ‘aagglo one nen viene eMertuato 0 Fanbuica, sisTeMazioNe MOTORE Appkeare il matere al bance di montage fissandole a Imeezo bulloni sui 01 allacco pie, Procedere slo amartngave diaarhatoi, marmitt,fltc, paleaee, conveglatos © lamiera protezione SMONTAGGIO VOLANO ‘Setar il dado bicecansro rolane tenend oresente che fie Hewatura sinaworse ‘Con ausite dell esvattoreTO7O 3395.925 esate vokcry 9.3 alaniia9on 6 ne prowereebbs li aye Avolano smonteno porrs any hannerinw dh eiro doves oer ‘chiudere ecto marelien tei ealanvtan yolane. ip. & SMONTAGGIO TESTA Nan smontare la testa a caldo per eritare detormazioni Pracadars alle amentaggie della tebta son chins @ tubs pat 10 CORO] WCOELON ssusaxe |__ awe DNC Telcos MANUALE per RIPARAZIONI Sore i 3 | SMONTAGGIO MOTORE 3.3] SMONTAGGIO PORTINA DISTRIBUZIONE Prima d procecwe ally suwttaggia dol coperchio dst Dour one sqancar la mole ally love regoTatore #ip 4 sine |atrallany £07.2505.048 por Usl spent: datibuzinre. Fig. 6 torn 13.4] SMONTAGGIO ALBERO A CAMME Togimie puntalinnintend (soto taker con atcensione Porte wut gra aI. ‘cltmme spos are inlanivna puntaling oo" un caccinsie, seamen, per sfilerel'lbare 3.5| SMONTAGGIO ALBERO A GOMITO Srilace bulleni di lssagaie del iets Togiere a paroagom*o. Fi? _ Silorovalbere:Perleventealeaoeliturionzdacuanetto [+ lusate festraliore 470-9506 025. Fig. 8 EAT ORETESORGT | SOO TBS] MODELED DATE ERISTORE frotsss up So Kl dah hl 4) a io i CONTROLLI E RIPARAZIONI 1) Basamento-2) Sed\-3) Gulde-4) Valvole-5) Patio, molle - 6) Molle ~ 7) Pratelli valvole ~ 8) Punterie 3) Testa TESTA MOTORE Disinerostaee | deposit carboniosi econtrollare i piano 8! appogaio sul cling, So deformato 0 scheggiato spianare al lapidello aspor- tango sino 2 0,3 mm, morons 0" Vw 260-251 [aor smo aot | aa aso as; | 2 at } ea v4 an VALVOLE - GUIDE - SEDI Dopo smontaggio edisinerostazione con spazzola motal> lica controllare le valvelee sostituirleseifunghi sore de- format, inerinati 0 usurat Porriutlizzarevalvole leggermente usurate ripristinarela ggio C sulla sede, mediante rensnatrice DIMENSIONE | NOMINALE ure A 703 + 7.04 | 0,5 gioco 8 698+ 7,00 | 015 gicco “Jaspicasione | 00+ 120. | 2.00 ” scarica 140 1,60 | 2,00 COsservare che r'internodalle guide sia esenteda rigature, tracce o gripp@agio 0 deposit carboniasi Procedero alla pulizia con spazzolino metalico benzina f controlar I gioco come oa ‘abella, Se necessario sostituire come segue: riscaldare in olio 8 100 °C = 120 °C il basamento = estrarre con Fattrezzo 7090,3505,044 le vocchie guide 86 ingore le nuove. Fig 1 Inflate fe valvole © contre mente elle guide fresare 000 frese normalia 45° da 28 +35 mm. dio gambo 7 mm, Fig. 1210 sedi valvale avanti le sequent ‘one scorrano libera: (s SIAMETAI SEDI VALVOLE om, ASPRATIONE | —Scamico | a FREGA t : % 2 I eg pope reg] O06 UR] OREO een ae rewsione 00 Sb KGa IV IC cdg UPS Car vAre | 4 | CONTROLLI € RIPARAZION! ‘Smerialaro le valvole nelle sedi adoperando smerigio fine in sospensione rel ‘Se ja fresatura dalla sede comporta un abbassamento feccessivo della valvola a se la superfice di contatto C Fig. 10 supera 2 mm, di farghezza, sostituire Ia sede ‘come segue = con puntadl trapano di2 +3 mm, praticare alcuni for sulla sode © completare Il tagio Con scalpalio senza sJanneggiare Valloggiamento, estrarre Ia sede = risealdare il basamanto in olio a 160 °C = 180 °C montare Ia sede con tampone 0 valvota usata consigliabile far escauire operazione da una Officina i Rettticn Laretiticas sostituzione di sedie valvolerichlede sempre fa smerigiiatura, 4.3] MOLLE VALVOLE Osservare se le molle sono lesion: toro elasticita se hanno perduto altozza libera eve essere 40,5 + 41.5 mm, Fig, 1. Controllare che raitezza sotto un csrico di 17 17,5 Ka, sia di 24 mm Sosttuire te molle se fe altezze sono inferior 4.4] VALVOLA SFIATO CARTER La valvoia alata carter ei trova alfinterno del coperchio lloggiamenta punterie ed & sostitubile Pr accodere alle valvoletogliere la pagliatta motalica Vorticatointegrita dela valvolina,seavarlatasosttuie, Fig. 14 4.5] CILINDRO Controle con comparatore (ig. 15) due iametr inter (8.8) perpendicolari ta lotoave diverse altezze Fig. 16 Diaretra nominale del eilindro ram, MOTORE | 2 NOMINALE | DIFFERENZA A-8 250 7o00 #7002 350 82,00 482.02 SSosituire i sagmenti se Il diametro del clindro usurato non eupera di 0,49.mm. I dimension) nominal a se pre senta rigature superficial SOO TRO] “WOSELLOW [BRT ETON c Trae = = | sm 00 0 Ca) rere [4) |_CONTROLLI E RIPARAZIONI Intaleaao ripneninare laeugosila.n vate aot olindso pas: a sana nwitiniyene ga” maniinanioe voxdale ternal tle aie gic'digiana 80 | 190 inbevuted gasola ousnnto logpeciae mirezze “LEKMONE sinmle ny avonanere hina superticie # (ath jreroeral. Fig. 1 For digaturs, swatazanon’ 0 consume cet cilinare okre OA0-m algearloesmnlarsseyinetipieiane #1236.0 rate wart tebella 9.4, eap tala | PISTONE E SEGMENT! Misurare il diane dt piston @ 2 mr. alls base or enicplarmunle silo suvotta, Pid. 1 Usui del este nu ees superace 098 men Diametre pistons an site MarR DIAMETRO MOMINA.E 1 0 aoa Be 2S 78897 ata Fisgonrandeu® gioco: erind:0 8 026 ri alemare ites naraem maggiorat nesuperoes re pisione ®sment I riigg ecavioni previste sone: | 05: 7.0 rn verica-a cheil oro spinokia noesia ovaiezato ollie, 10 iam. in-casy cont Sosbluire pistore ep nati: Suntan | segment con appas te pice epost natie cave 9 pistnne Corrine “adorenza dessepinentiper titla la siteanle: ronan dolelindra srs guru a dshans (8) sale scan BEMITA SPOMENTI min Seomenn di tenuia 035 = Da) Bagman aroriaoy WA) 0 Vortionre the! segaieni iarran liberamente nelle eave e covitrollae con spessimtia il gioco v1 sense veiticale A.8.C,Fig 20, soshlueidy psiore esigment se esipe- Ve Segmeno di tants A 0,20 yam 2 Sepmenia di lewuia B03 mm Rasenia ole ©0415 me "a eee wR SEO Tae OO on Da 4 BUIOIM intermotor Ly eae ale i 4 CONTROLLI E RIPARAZION! 47 4.8 SPINOTTO € BIELLA \erifisare che le spinotto sia eserte sarigature vsegnia: Gripoaggic 8 in caso centrana sestituels Micuramne i dismisire con quello terns dati beacois piede bila senfieasda oie il giace al montaggio sia a1 = 92 ru Se supers OF nen, soatiire i duD Canleottar 1 paraltetirne del Age biel. (Fig, 21) Loscarlo ion seve suparare 0.05mi in tt isensi ale stremg della sprnolte. Pe: piccole defermazionirada tz are soto ia arassa agora con sforzi arsdual YOLANO Sashluies # sulany s® sono deformatiil Jor conica ola aust c ‘acl gate Heftcierza dolla ealamnia ean hat 0 Neo i cursor oa [a tines {b) In corrispondenza deliainea a} dell astuccie: Liberare ll cursore esse dove cao dal calarila Fi neceo 7900.27 Magnetiezazione: Poiche la valamil nor pub essere sestituita ds sola se Emaqnetizrats, nmcsdare come segue: presso ina ctl ina elestromeccanica doraia di appareechio magnet aatore oun le seven! caratleristione Flusso magnetioo 80 + 65 GAUSS Fora magneto-motiice 380.000 Amperspire Biametro minime det poli 80 mm, Dispcrre il volan neltapparévenie anpogglandole alle carpe polars comsindicalo in Hg 230m ua la cabana olla varse # poke word del aggre acatora Alimentaret! magnstizealore er slouniseecnol eripeters Toperagiane duv 0 tre wolle Corone dentate Vieng mortata aul volang aet maton per avvramento, slertien, Ganttollac 69 | dent sono ueurati © lesions Se accerre sosttuire la corona come eae Riscaldace lunge la circonterenzs interna vor una figmins a benzina # togherla oon punzars, Friscalaare analogamente fa 1uova corona ¢u aps carla repidamente nbatlerdala sula sede cay RR ERT TE] HL TE Ofelia Oa revisions OO 15 Eb 5) Sul lV) Va mate gute vols 4 | { CONTROLLI E RIPARAZIONI Q| ALBERO MOTORE oslire il launy del vonwotte oie (Fig. 24) Imeigre [altro 6 pairow o solve, Ajslane np una puoin metallica le impuiité ap. cent lugators ose @ nal conelota uavra il condento © yerttloare a venuKa ex prossa -cuvnesichelaiberoron present thicseatiner sane "e920 eontiar> 20stke Iperniae ‘bovtared marcealla devoroessere asent da sgeture 0 trecee 3 prpcagain ov ngaturo © intgeceture wannn rpassne eon ues aretteal ensorurcknn agrana fiusaranrilinen mediante cern d'accoppanien's, le sed chiavatle¢ le fiettaure devine essere prve dieefor nazion ousure, neasa con tras, seal ite Usnero Le ilekacureall estrein ta sce di serso:inversaa quello 6 Falazion al “10 Sont/ol arecheideavidel ingranaga © dstibuziore nor Banc usuriric dannagg iat: Ir ease eontrario sastigaite Falbeve mororo Ni surste-cor microme’ra secondo pus clameth perpen cicolan pe! corirolareusura eoualizzasiuneielbottone oF marareta e oer per di nace. “i. 2 Seosum dolbutlared sancti eupora 10 aAv rath lente © monary miata panovata curse da tebe, Desens ons pallens, coca teats bila on acute | 2 sorrone <8 ee Copsarinpagy 0, suriscaldanetoorerititaca olin al Mageatioe eh nest oi ge ioerinatire supe La duiecra super iicaia uel tiotunadypo yu ikure 04 aoe essere) 2 Rocewell C. Seinter oreresticare alfa ninormzione successiva © sostitulre Falher, eaqgio se reaerdi deve apeare 27 * 3.0 mer: elasun sericia ifinitaasnea rigaturecen “ugoeitaclia,2~ 0.4 mm ipemo.i banca latoo'eea 4i forza nadiameten 2g 009 28,0°5 mm migoratasu ly psta delousrietn 4 rl ne non ¢ relies Se Cusura suypera 0,°0 rm, sostituire Maibere, Fipassarele “galurem cunisponderza deylianalialtenuts clivcon ela smengloaqrena in simaner odutrespiras 1 sovae contvario sta fetagiare a zoekt oll ane maine, seccnds fe agplicanoni, & equipagela:o con alberid seri per lungneeza ediamet dela presaimata Veci capitolo 1D par. 10.2 In caso a sastitualane, consult salalogo Rlesmb | suppor ureancoso tu cosituiti dauneustinewo arin lalo presa dl mozae da un cuselnerto a sre Ito volar, 16 aa = ATA ESSIONE 738 emo 00 Ph ADs BUICIM [4 | CONTROLLI E RIPARAZIONI 4.10] ALBERO A CAMME A carschs lecamme, igernie “ingransgylanonsenw fal ona net reteabile, hg. 38 Gioso tre gemo e sede min er vies dei ein divers rns spatituire Paloero or gioco superiate 9 0.10 digatire © ‘aalcaino 8-60 108 irmeaiante. some pao lasratum anno vipas a fosiina sara lasaty [ti] coperchio oisraiBuzions Porravonwal skeaitoremate. 707 incr 28. hezionseete 3596 ah dog Ato, twegarete oto tana enue Yanticare Finlegit ature © de Cactrollarece> compurnturedue dian. prependi¢otar Ira lore, deiellogg aments del cuseumtlo. alle 2360 4 if santa al oe de Sopp dei piani daccopp airentn, delle bbetoa vanes Fg 8, Contolle alleggiamen: coperclic teruta eistribu Fer dimension alee sostrure # eupercti, pnp eag ne] EET ETO pepe Em we [om SO t) Cal PO ea CYL] cords [4 | | CONTROLLI € RIPARAZIONI Toaliero 30 € neces Serie eine Cuntrotts vous ont-onare cor comouatoroddy eipendivelan Valor, delfalloggianerio siiscrelto, dela sndearalis iu woul Sapporiy ater) J van otk allonamans haanserta, mr Aig) 3A REGOLATORE E too & maser onan uate Tg siomo aellingranaggie calla ta puailahine ¢8) Televeraggn selertira le ally“) nel carouratcre Lina nella (2, poate. ansits dnt eamarcde weculeraiore {E1. anleakts “anne asia lorem entruge, Al limirune ds canis con accetyeater p ato, Teque aunenta e rasse impiimorg al punting (A) lesposiamen'a a lusor fy Fv, on conseguents iuinuz one as birrinJenco storslaforea centituaa si Fazio%e dolla malls she orova pcvemestando il ea re Quests zion a arial Bevrnncterve ah lige Ad ura raovapiiaia ene st tora centntiga: diverse regine cons Yeuicare cheladeniaiu: asse ela masse slosse, ren presoatine baw cha ne ostacol ny | movment Gi ssi deiner di supporto della wasse dabieno rsul lure porcendivelan alfasse ull ararango. Hpiano-avpuntaiaess cui lavoraio; patra daha Igiaca Ira puntalino «pura ceveensene conten sin ee sequen vate 920 eeuila auperions sastiter i) puntalire 18 ‘Boor UERG] WOOLLON sssoseee | __ wor DATA ESSE rewsione 00 OAT P.0- [4 CONTROLLI E RIPARAZIONI 444] LUBRIFICAZIONE E e |4a5] FILTRI ARIA Diapaa oap SOR WRG WOOK |-BATREHSSINE | 99 ae 4| CONTROLLI E RIPARAZIONI 4.16 CARBURATORE E FILTRO COMBUSTIBILE Legenda Fig. 37 CCarburatore MET-AL, 1) Filteo combustbile 2) Pero tarfalia miscola 3) Farfalla miscela 4) Vite registro 5) Vite regolazione miscela 8) Coperchio 7) Sede spillo 8) Galleggiante 9) Emulsionatore 10) Perno fara st 11) Farfaila starter 12) Corpo 43) Getto min, 14) Geto max 15) Leva Legenga Fig. 38 to Carburatore Ds 1) Perno farlalla miscela 2) Fartalla miscela 8) Vite regolazione miscela 4) Copercnia 5) Filto combustible 8) Sede spillo 7) Galleggiante 8) Vite registro 9) Emulsionatore 0) Corpo 11) Farfalla starter 2) Getto min 3) Getto max 4) Pero faralls starter Revislone Distaccare il carburatore Rimuovere Il coperchio con precauzione per non defor ‘mare il galleggiante Svitare emulsionatore, gat min e max Non usare punte metalliche maariacompressa per pulii® (ott, for callrati e canalizzazioni ¢ DEL oRTO ee ee SUICIM intermotor MANUALE per RIPARAZIONI [4] | controus € ripaRaziont | Control Yeriticare chele superfici dl tenuta vaschettae coperchio non siana deformate sostituire la quarnizione, Controllare ta tenuta doto spilo la sua scorrevolezza, La sede splllo @ riportata sul coperchio carburatore, ‘Se la sede & dannegsiata sostituira insieme alla guarni \erticare che gallgggiante non tocchi le paret dela va~ schettaeliminanda con tola smeriglio eventuall asperta Controlare la scortevolezza sella taralla miscela, Ni diamotro det pemo deve essere 6.97 + 5.98 ram. (carb. MET-AL}, 575 ++ 5.78 mm. (earb. DellOrto) Fer dimension’ Infetiori o per un gioco tra perno e sede 0.20 mm sostituire il particolare avariato Controllae che afatatinstarternonsiausurataechesia libera di compere la sua intera rolaxione. Controliare Fintegrita delremulsionatore e dei candott CARBURATORE MET-AL Gott det massimo e minimo, min. MoTone ms | gern max 1 [ so, 26, 252 00 oat 90 ew | Controlo velo carburante, Fissare i eoperchio e quarnizione sul corpo con una vite, Collegara condotto carburante al raccorda @ lasciare affiuite i combustibile rela vaschotta Distacearoilcondotto dal da ¢togliereitcaperchio, [See ee ele Le femme 0 oy [paula hla APE — per RIPARAZIONI intermotor | \4 |_ CONTROLLI E RIPARAZIONI deve eesere galiegg ante montaro | ello de combustion ke a] Alc salle dm pace eimchelin Fig 88 Severs: susniae invosene a. neler alla leouella a stintaspule sulqa lesqvaate, eanorrare = cpe Sno la piona. Fil CARBURATORE DELLORTO Gott Wl vai we worons yh | GET YAR | @LyT san opt Beta see oe 80 | oe Controle velo carburate eondovadel comb bilealraccarae lascane aha chet Distacoae leondaite dal « sorde etoaliaveilnonwichio, Avaschetinonzzoiiale € senza galeagiartevnisurare con Hcalitro i iis de camsustibte che deve essere al dora FILTRO COMBUSTIBILE Esrarve | fltio 2 lavaria eon benzna, Sostitirlo 98 le maqiie sane rote oO. UERO]—WOBELLN™ ‘ATA ESSIONE revsions 00 ‘ATA Eo hl Gg hi cS 4| | CONTROLLI E RIPARAZIONI lea7] acceNsione Accensione meccanica, E gel tipo ad altecnatare ad alts tensione con induttore rotante ed indoto fs Linduttore é una calamita sistemata in un ineavo sulla periferia del volano. Lindotio 6 una bobina fssata al basamento avvolta suun I lamierini con due circuit, di baxee ad alta (ore in paralielo ai contati de! ruttore evita la formazione del arco al apertura del cantatequindila tora beueiatura, Legenda Fig. 41 6) Induttoro (ealamita) 7) Albero @ gomito 8) Lamina 9) Rsttore 10) Volano 14) Puntaling 12) acco lamierini 13) Alboro a camme Corivoti: Bobina:_conirollare con spinterometra. sostitulre so di- fettosa Carattaristiche dei circuit oletriel Fig. 42 resistenza dol circuito prim resistenza del cireuitoseconda veri cor \eriticare che cavo di fini, Contralare la conn sulla bobina e sulla can re Nintegrta dllgolante aul eavo tra bobina e ‘assicurandosi che nan sia @ massa sia saldato aipacco lamie- del cave alta tonsione Condensatore ontrollae Vfficlenza con spinterometro Fig. 43 0, in mancanza, sostturlo se si riscontra rapida usura dei contatti 0 aegensione incest. fae eee ne ne [ees Oe [on | 23 3 Soil eal ; MANUALE per RIPARAZIONI Phila | 4 CONTROLLI E RIPARAZIONI Accensione eettronics, 2 | SS Cty PU Ca Gv lel So rid 1 4 4.18 | CONTROLLI E RIPARAZIONI AVVIATORE AUTOAVVOLGENTE £ un dispositivo dl avviamanta manusle che, por Pazione dina mola, riawolge la funo sulla puleggia dogo Nav viamento. Tirando la fune trelamelle mobil (1) sInseriscono nella ontatura interna dolla pulegaia avvisrento facendola, ruotare, A ilascio dell avvatore la tensione della molla riawolge Ia fune sulla puloggia. Le tamelle mobili (1) si staccano per Finetinazione dei ent ‘Se nonfunzionanto, Tautoawolgente pud esserostaccato fvitando le 4 viti (2) che lo Tissana al convogliatore Legenda Fig. 47 1) Lamette 2) Viti 3) Molla eterno 4) Func 5) Puleggia Molla spirale Cappeltatto Scatola Revisione: Controltarea mollaritorno (8) esostituriasenon sihala fuoriuscita delle lamelie In caso di rottura della funo (4) smontare la puloggia (5) op0 aver scaricato come segue latensione delia mallaa spirale (6) + Collocare la fune nellincavo della puleggia (5) ~ Lasciar euotae la puleggia sino ad esaurite la tensione della molla (6), = Rimontarelapuleggia (5) inserendoestremodeliamalia 8 spirale (6) entro il suo ineavo. = Alstablir la tonsione lla mollaa spirale (6) ruotando la pulegala (8) 2 3 gir a fune completamente svotta Latensione dellautoawvoigente con tune completamente awolta deve essere 1,2 ~ 15 Kg. dope aver superate i primo attri, In caso di rottura della molla a spirate (6) sostituirla, \erificare a montaggio ultimato che estraendo cam plotamentela tune, amalla autoawoigentenon vadaa pacco, PSS aon 00 ROL [ae | Soh ahi CONTROLLI E RIPARAZIONI | 4.19] DISPOSITIVO SPIA LIVELLO OLIO | dispositivo consente al motor ais camente qualora i livelio dello ne dltre il limite minima, necessario ad siesso gravi nersi automat! carter si abbass! tare al motere Legenda Fig, 8 ) Circuito eletronico 2) Galleggiante 3) Vaschetta 4) Pias 5} Anello 6) Supporto Control: Fig. 49 Veriticate con ausilio del tester il buon funztonamento dellinterruttore interno. Per spostando li galleggiante (2) ver trollare, collegendo i puntali del positivo, che il contatto dottin rica operare come segue: [26 | eee | Ym 00S [2.8.0 SUNOIM 5 [| EQUIPAGGIAMENTI ELETTRICI 5.1) TIPI DI IMPIANTI A ichlsta possono essere fort Seno pont 1) Avdamert atieo oonmatrneateretoe ree ees 2} Avvlamenteeletsco con dinamotore 6 scarica oanere 3) import ee eon seretre sor crca bata 4) plant ioe eon laters e crc nate a [5:2] mpianto CON MOTORINO ED ALTERNATORE Schema implant (i, 50 Aa) nutore pes 3) tater we) Mota 2) Bone roadizzament 1} Teter Caste: Atoretre SAPBIGA 0 DUCATI: 12, OW co Motrin aiamento SOE PN. 112.2500 eater 95 Ah. Telrtore BOSCH 12V ~75A/4008 max Regolatoe tension SAPRIGA o DUCATI: 12-124 Contre impianto contaare | cologament cv! 6g tnt Se rimplanto non caca possone essere! vrlcay 1 Fonte aserizamorto deter (la nate) ii indo 8 massa anor con aes tre (pu brulare i ported dre} Aerator ao ad indotto fisso montato sul basamento lato volano ed a / ingutorototantc npcscrttesseontateconaduave | / atone Sorat lee, vericare ta magntizzarione dl o- Soe don tneets 70005798 TF or poadlere unserem doetverzo oezoahente sp earet trator cure dlfticzzcontateesBincor- tispondenza della linea A sull'astuccio \ - liberareil cursore: se esso non viene attratto Il rotore & \\ dagreliate odve avers sett Contre she giaweiginert del statre nonablano \ Seymeriaaierernatncniectaracs | [.\. Soh Cah MANUALE per RIPARAZION! Ciel clg 5 | | cquipacciaMENT! ELETTRICI | \erticare con esteriacontinvithrateawsolamento Glia masse (Fig. 52). Aq alternatore montato controliare ! come segue: otticienza = stageare i cavi del ponte dl raddrizzamento collegare tra i cavi un voltmetro 0 termoc 10 £ 30 Volta corrente altemata od un ~ Aware il motore e rilvare che la tonsione allo stru etto sia ain vor 3600 e228 3000 8 = 20 2800 16+ 17 220 416 ‘Se le tension! sono inferior rotore & smagnetizzato, In tal caso sostitute Falternstore. Ponte di raddtizzamento, Controlare come segue: Veritcare | eolegament ~ inserire un amperometro da 10 Amp. arorrante continua tra morsetto (+) dela batteria e cava del ponte dl rad drizzamento (+), ala batteria; aserire un voltometro da 20 volta corrente continua tra: morsetti della batter se necessario aviarealeune volte il motorefinchélaten- sione della ateria scende al disatto di 13 vol Iiciagramma (Fig. 2) riporta intensitégi corrente (Amo) al variare dei girl gi motore, con tensione della batteria 125 volt costante e tamperatura + 25 °C. Seconlatensionedl 12,5 volt lacorrentedicaricaé nulla sostituireil ponte di radrizzamento evericarelecond np e 2s, - r\ Ruacsen iltunzionamenta del ponte non collegat alla batterie, | Interruttore 2 chiavetta (Fig. 54) at gmk CY) W A motore fermo tenere la chiave in positione di riposo; ‘eo rl T Cor Il motorino @ SJCE - PN1, potenza 0,34 CV/250W. 2000- ary ms ‘spunto, (n) di numero girie (¥) di tonsiane ai morsetti del niov m 4 @ wo An OM ON Capacttabatteria per temperatura estema 0! 20 °C. ____ al 26 | SSE ee BUONO EQUIPAGGIAMENT! ELETTRICI Batteria, La battorla da 12 volt deve avere capacita minima 26 Ah alla scariea 4) 1@ ore Quosta capacité 6 sutficiente solo per tawviamento. Quando la batteria servo anche por illuminszion portuno aumentare la capacita La potenca erogata én funzione della temperatura am- biente per cur occorrano batterie di maggiore capacita per basse temperature Controtlare che il lvello dot liquide della batteria sia 5 mm. circa ai di sopra delle piastre, op IMPIANTO CON DINAMOTORE ‘Schema impianto (Fig. 56) B) Seteria D) Dinamotore 1} Interruttore a chiave U) Luce spia’ 8) Regolatore 1) Teieruttore Carattorstche: Dinamotore BOSCH G1aV-11A-39-12V-0,7 KW. Rogolatore SAPRISA 0 DUCATI: 12V-124 Toleruttore BOSCH 12V-75A/400A max. 1” Batteria 98 Ah Lazlonamento del dinamotore @ a mezzo einghia trap Zioidale comandata da una spaciale pulegaia lato voian con rapporto di trasmissione 1 + 1,95, Manutonzione. Smontare.ja protezione cinghia Vorficare a tensione doliacinghie;sotta la pressione dot ito deve flettersi ci circa 1 em, Se necessario registrare spostando il dinamotore walle asole, Verticare o stato delle spazzole ogni 500 016. Lunghezza spazzolo altorigine 23 mm. Limite dtusura 2 mm ‘Soanche una sola spazzola éinferioreal limite, sostitirle ontrambe, ‘Controliarela spinta delle mollecon dinamometro; valore rhormale 880-7000 gram Controto impianto. Controlare collegamenti cavie isolant ‘Assicurarsi che il cegolatore sia collagato @ massa. Lamancanza del contattodi massa provacaal'awviamento del motore limmediata bruciatura del regolatore, Inserire un amperometro da 15 Amp. acorrente continua tra il morsetio (80) del teleruttore ed i polo (+) della batters Sa a a 78 revsione 00 [5.63.0 29 MANUALE per RIPARAZIONI | EQUIPAGGIAMENTI ELETTRICI [54] Inserir un voltmotro da 20 volt @ corrente continua trai morsetii dolla batteria, Se necessario avviarealcune volte Il motore oinserice ali Ltlizzator!tinche la tensione della batteria scende al disotto ci 13 volt Secon atensione di 12,5 valtla correnteicaricaé nulla, sostiture il regolatoreeverificare le conaizioni di catia, Restando questa immutata controllare il dinamatore al Dinamotore Ni dinamotore a 12 volt ha la potenza di 0.7 Kw. La (Fig. 57) riporta le curve di potenza (N). coppia di spunto (M), numero di gir (n}¢ tensione ai morseti del ‘inamotore (Vin funzione della correnteassoroita (Amp) della capaci batteria por temperature esterne di 20°C IMPIANTI LUCE CON ALTERNATORE Impianto (com ricarica batieria) Particolari di (Fig. 58) At) Induitore 'A2} Incotto B ) Batteria 1} Interruttore a chiave L) Lampade B ) Ponte raddrizzamento Caratterstiche: Alternatore SAPRISA © DUCATI 12V-50W cc. Controllo impianto Collegare le lampade per un assorbimento totale di 448/50W, © portare il regime a 9600 g/1 Inserire un amperometro a cortente continua da § = 10 ‘Amp. trail morsetto (+) della batteriae cavo da ponte di faddriezamento a battera, In assenza di corrente costituite i! ponte e verticate la Carica. Restendo questa immutata controlarealternatore ‘A motore in moto non staceare | cavi cella batteria per non danneggiare ponte a alternatore. essere di cla 12 vat Impianto (senza ricarca batteria) Particolar di (Fig. 58) At) Induttore 12) Indotto 1) interruttore L} Larpade Lt) Limitatore di tensione Caratteristiche: Alternatore SAPRISA 0 DUCATI 6-40W ca. Controto impianto Collegare le lampade per un assorbimento totale di =40W © portare il regime a 3600 9/1 La tenslone deve essere di circa 7 volt, rllevablle da una buona luminasita delle lampade, LLalternatarealimenta rettamentelelampade, por cua tensione é regolata dal carico applicato, che non deve superare 40 Watt Un carico superiore rende le lampade poco lurinose, in- ferioreinnalza la tensione bruciandole uC se ae wt Kam im VW aa] [WP ol wa ; Cig wh wel of a intoe eelsn =F tees arlan ale NL cas eden oo ALA SA “: ohn no LAT NSAI Ti Tow a a 10 160 200 700 Amp. Ea COSTA] WOBELOW Ea revisions OO = Re Eo hl Ch 6 MONTAGGIO E MESSA A PUNTO Esequ milmortaggic seconds fasequenza deverita per pve coptiabanp 9 danveqgianent Prva de mnonraggu riguie | nezei cor pestelio ea 9 stuugare cov afia 85m presse, le parti mona topo evitare gippage ‘anti di lursionamesta nivel lubrilicaie wale Sostizubossoguinmentsggin leuanis eared) anelha lisare shay! ana per W poralle Saag BASAMENTO: Ne )aoseasiore meccanica ieontatil wor ‘in basemen a lamina del puny boo ancio Invite <0F laste (Fig 801 {oi motorigonalluruiore mentare stators eaaieara 9 [ae] ALBERO MOTORE 206 Neuse oatio wafers ae wanda one anal intern sud PISTONE E BIELLA Assemtlarapistoroe biela, nortendo lospinetto conta preseiote della ano sexza prericalaare | ostone. Boceare Ip shinotta con aii analll di Iermc entare | sogmenti sul pistone seque fig primo segmento tenula (1) sposte dy di 90° rspetto flvaase ello epinotto Secondo segeneito tenula al L (2) ruotence at 80 fispetto prime Segmonto raschiaolio (3} sposando oi 80° dallasse dele spinoto ira al opposto “spetlo al prin. | segment ad ¢ rasehiaotc vanaa mona con i eon Jrassaani "TOP rivulti verso I'alte Ungera con ali cilindre # pistona con tag salt come Inserice if pistons comprimende | seqmenti eon un serrateace, rie OER] “MODELL WORT EASON revsione OO Fh.LB.O~ 6.5| PORTINA DISTRIBUZIONE sul corde del cuscinetto stiahe i Bi Haneacln car a puns cur COOLLERG] —WODELIOW vasovane |__ wor locate Hg, 68 I 6.6] VOLANO £ ALTERNATORE Nal rotor cnnatiamainreserieare Siroiiamenta irate dal VALVOLE can dao e ranceaa rogelerors al WOBELLOR® [OYA STORE BOYS | 33 SUTIN [6 | | Montaccio & MEssA A PUNTO |es| FASATURA DISTRIBUZIONE Done Arar alls ato gioco valio'e, dlsinrré Inisloreal e sali seancey 4 cevirrahars cha ls cue vale rte i agual naga ffase el Se alealadeliewavoie dire silingranagai¢ eelalberw motere ACCENSIONE MECCANICA corre il puntalin ~2t allocgiamerto Moatare itrustare oon erie al egiste coniato ment. Regolare is distavza ira contatl (Fig 72) a 1168 0,70 1a bonira sul asamento senza seerore We vi Uunvcirexite Gon spia lurinosa i shustre alta verse | eomtatl $6) 73) Fuptare i wotane j"seisu ovane Sioa speyrert aan pagina spa. c1oe aapertisa det coatall ‘ph igestn peosienon regen inline del laruiernd doa Hobe Al valora di Callegare'l caro primar della bobina al soudensalone Svraniss aivn sade © conlioual unortare il coperciiv tutor. CORR] WOOO 34 Pg MANUALE per RIPARAZION Soi Call le, [ MONTAGGIO-E MESSA A PUNTO | 6.10] ACCENSIONE ELETTRONICA Montare la bobina sul basamento senea serrare le vii dt bloscagaio. Regolare Ia distanza tra searpa polare dolla bobina © blocchetto dello stop a: Les] facondo scorrere Ia bobina nelle apposite aso. Regolare contemporaneamente la distanza tra volano & bobina (vaterra Fig ‘serrare | bullan fissaggio bobina a CONTROLLO FASATURA CAMME Con un gioco tra valvole © punter ai 0,15 mn. (asplra- Zion) 00,20 mm. (scarico), con traferro(e distanza con ttt estrappo per accensione meccanica) come a pag ‘34, controllarelafasatura dello camme rispettoalalbero ‘motore, vertieandainzio aperturae ine chiusuravalvole © (inizio apertura Contatti per motor con accensione meceanica}. Fasatura camme: gradi e rm. ASPIRAZIONE scarica ‘éopo | Prima | dopo Pais. | pact | eats. 2 | 5m | ap | 20+ 2m aemm | 77mm | azn, | 28mm, | 95-+58 mm. | el volano 2200 mm. Ad 1° cor ispondono 1,745 mm a= ree BT gg alas 35 SUNOIM ry E per RIPARAZIONI bial lg | MONTAGGIO E MESSA A PUNTO 16.12) COMPLETAMENTO Complotere il montagaio dalle sequent oat ‘Soatola afiate “Tha aden ear ABST ule r= | Candela, bioecaneats & kom = Motorine avvamente se prauisie. sertanno ied a ‘Convegtiatore Cutie eorvag Leer comands earburacare tenes aetna dad Garouratow con exer sunpone applicard I ceval- latte regolatoe cor moll ale levacti coma a 08 Kas ‘Aggancia motis & leva yegotaro-2 Seroaioin eon ruownette, dan» aver cotiegate i tubo det carburants ~ Pedi, prewst, setanao | husioet & 1a Kar Fie la Aeyatore autoaevolgerte se pre LEVA COMANDO CARBURATORE rue sul perro regnaure come hig, 77 ‘opingere 1 teva nella vosizione corrspenaene atta complet apertia dela (etal loccnre dads quests pasicione: preoeduatamente lascate lanie 6 | ESS OS SEK dal fy intermotor MANI — per RIPARAZIONI a REGISTRAZION! E COLLAUDO SSS a CONTROL PREAVVIAMENTO ‘Ulnmnataitrnentaggio proseaer alle sequent oyerazcnu Fiesarcil motore su unease alla nvaccting operates 2 al Hane damernatrien = Staples INelisalia netcarter efitraatia vebegro duo, & nempre Il seroatore carourante. Apriee i) supwieno se peesislo Net case di sushiinione 9 eevisinne del earburasors leooguirs ura prifta rogietrezione, chiwaarvde compl Inanantedavite-egisvo mecele, in tarda teeea 3g Chivgere ta taratia stares = Dispon rerteraione «49 della corse PROVA FLUNZIONAMENTO A VOTO: ig le -egisirazion vara eaequitea ealdo servonsest La durata acne prove d:oeads «alte part da rodave Bape revisions totwe pub BxOtaesi sina A MD mint Avice il niosore © aprite arasuaiment be arloty Por motor: a pettoun aware a benana ¢ seaidare il motores etrea? rainul indi disportes rubiretio per uanaitaeone a petrali. Macinnoie i reqine 3 3200 91 seo per "nH Azionare |acubleralure acee-ianaes! she sa seorrevols Noo apiresiiehamente sul tora nisce o irantoen nqjuantooschidense “arian del wycvatore sass raqgvungersi rogen 3 gr meoriraah Percomencios nsiansa er qacastar oun fassibilecen leva anaeqn aispasty ra ov ucoaterare Irainte i regotators, REGISTRAZIONE MISCELA AL MINIMO Swine civnpletamente fie A (tig, BE mana da pscludere il regolatare oi ir “ortare regime a w= | 100 quel” agora sume vite regis tov lalle £79, 79) golare lamviscete agenda sul vite 6 (hy 46) avvitand? 8 misools 9) impoversor, selandy si an ioclisce La pagelarsove # certatta nal punto in cul sia avuitanao ‘che svilarso ve vite B il matore tendo a calare gt Ripristinare suavamante i regio a 1000 1100.9 51 con fp vite regist'o faralia A (Fig, 23). Dopo alcune aceeteraevoni. iran non cee vane Ragolare i minimo ral 1200 1400 gin? ayeriso sulla Pte A iFig. 81) @ blocearla can il contrugate, Inlined si asequra| iaservonre aa} regelatore qual SO Lal eee [ 7 REGISTRAZIONI £ COLLAUDO 7.4) REGOLAZIONE DEL MASSIMO ‘Accolerare ai massimo a vuoto sino: 1M 250, 200, 260, IM 251, 301, 351 2 2600 gis Limitare la corsa della leva comando, agenda sulla vite 'controdado RODAGGIO Nelle prime 10 oredimoto, appicare progressivamentett earico sino a 70% dal massimo (38 | BY a |r [enon 00S [8.0 | SUMO (8 | Consenvazione | exotari da immagazzinare per oltre 30 giorni devono ore cosi preparati PROTEZIONE TEMPORANEA (1 6 MESI) Far funzionareilmotorea vuoto, al minimo, por 15 minut Blempire il earter con ollo i proteziona MIL-1-644-P3 ‘ed operare § * 10 minuti a 3/4 ¢! velocité massima, Amotorecaldo swuotarel cater riompire con oo mwava noemale Togliere il tube combustible © evuotareil serbatoio edi! ccarburatore Pulire accuratamente siete, clindeo, t9sta e volano. Sigilare con nasiro adesivo tutte fe aperture (Fig, 99) Togliore la candela, versare un cucchialo di ollo SAE $0 nol cilindra € ruotare a mano per distibulre Foti, Biawitare a candela Spruzzare ollo SAE 10W nelle valvole, punterie, eve. © proteggere con grasco i particolari nan vernciat Avvolgere i motare con telo di plastica Conservareinambientesecco possibilmentenonadiretto Contato ean il suoloe lontano da lineweletriche ad ata tensione, fea PROTEZIONE PERMANENTE (OLTRE 6 MES!) ‘Ofte alla norme precadenti & consiglabile traltare e parti soggettea movimento con ole antiruggine ‘con earatteristiche MiL-21260 P10 grado 2, SAE 30, (Es. E880 RUST-BAN339; Valvoline Fectyl 873} facendo Girare il motore rifornito con anticugaine e scaricando Feccesso, Picoprirele superfci asterne non verniciate con antrug- gine con caratteristiche MiL-C-16173 D grado 3 [Es ESSO RUST-BAN 382; Valvoline Tecty! 894), PREPARAZIONE MESSA IN SEVIZIO Togliere protezioni e copertura ¢ pulre Yestero, ‘A mezzo di appropriato solvente o sorassante togllere Yantiruggine dalesterno. Smontarela candela, clempire con allo normalee ruotare Falbero motore ot alcuni gi Searicare|ollo contenente disciolto elemento protetivo. Controliare get dal massimo-edel minim gioco valvole, sereaggjo test, fit aria, Provedere ai normali contelll pre-avviamnento come in dicati a pag. 37 prima di avviare motor. TBR] IRTRSORE TOE Re | a [i a ee 9 | INSTALLAZIONE motori vengono fornitl in una vasta gamma di versioni per applicazioni alle varie macchine. Slindicano quidiseguito alcun! dal indicat perlacor- rotta installazione, Perapplicazionispeciali consultareta Direzione Tecnica, PRESA DI MOTO E prevista una sola press di moto dal lato opposto al volar INCLINAZION| MASSIME FUNZIONAMENTO sconrinua | conTiNve rawersera es | | | MOMENTO DINAMICO VOLANO ENS HN momento dinamico det volano &: aeeaeecasea| 1200 Kgem? ‘SCARICO Le contropressionivariano secondo le marmite searico nziator Ii massimo ammesso & 60 mm. in colonna di mercurio misurato sul collottore della marmite CARICO ASSIALE La pinta aseiale nei ue sensi (Fig. 86) non deve suporare CARICO RADIALE E SBALZO MASSIMO Per applicazion! a cinghla (Fig. 2) canico p< 80 Kg SBALZO $= 116 mm. 40 [a ee von | revision 00 ‘ermet Soil Call itl Cle MANUALE per RIPARAZIONI 10, i INGOMBRI 110.1) FLANGE SPECIALI coe BERNARD W19A < sons * matr.: 6260.038 ogy r C1 he ae A & B-SAE J609a matr.: 9000.6260.017 B&S-USA (233431) matr.: 1470.6260.032 pee SRST og [22 | BYSesas = a ‘DATA EMSSIONE termotor prrenrremerevrreneramn 525/291!) 10 | _INGOMBRI Alsen A Gowro x DENOMINAZIONE MATRICOLA RICAMBI 2 ox. 9 Sue vo sz 5 bx. sae taro sosose ; otes saan ; exras sao see : oi 75xe srosesoen ° or. 4A vrosos2060 10.3] INGOMBRO MOTORE Con tapporilomimerte anes a balonetis ia Se = rewsione OD M.-Y | 43 | Soh aah El LE per RIPARAZIONi termotor 4] | TABELLE taal 11.1) GARATTERISTICHE MOTORI — oA ZTeles ba paT= Te | " 252 300 ot 361 352 | Alesagaio mm 70 6 a a 4 + J etocita media T T T T 1 | T | asias lea | asa2 | sera | rs, 55/4 | (ez) I [oe] { oar 1 = ; I S 3 - ~ In 8270 potonza per servicio continuo (NA [DIN 70U8 poterea oer srvizio auttrazlone (N) Potetze goranite al 8% dopo rodaggio Con tire a 2 marta standard Figuzione ct 9gn1 100 md ataine © per gne 58 °C sopra 20°C ea ope] mm NODEION | GATAEMSSENE TO gg SR [2.0] ssomaa | aot ra za. cg MANUALE per RIPARAZIONI Zerg WM 11] | taseue 112] TABELLA MANUTENZIONE unwurenzione - a | as | a | 10 | ac | oo | 00 | no Fito aa Fir conbute serio cand ot toie Livello olio i _ carer Guarnizione fiteo aria | > Fo a eit ** carter cand Sa WOON] rE aa oom | at ve [soe 00 fone. TAN | 45 Bol Cah TABELLE Colegamento caw Incerto 0 dietore torino eivimento aitettoso 11.3] TABELLA ELIMINAZIONE INCONVENIENT! INCONVENIENT CAUSA PROBABILE Parte | siterma | accdora | incostrte | nero | tre Morse a999 om eno — r atari earn _ | Sees —- Manutoneione Fite aia intasato Fonalonamento eccestvo a minima Fodaggio incompleto Registran Fiporaz uraione da reqistrare Mola regolstove rot Minimo bees0 Segment usurt o ncotat Cling usurato Dadi fesaggio tesa allentat [46 rensione 00 amen SUNOTM 11} | Tasete 1.4. TABELLA MAGGIORAZIONE CILINDRI-PISTONI aE MOTORE DIMENSIONE CILINDRO PISTONE Nominate 70,00 69,91 + 69.99 250 1 Maggior. ~ 0.5 70,50 + 70.52 70.41 + 70.43 2 Maggior ~ 10 71,00 + 74,02 70,91 = 70.99 inale 76,00 = 76,02 75.87 200 1 Maggior. +05. 76,50 ~ 76.52 7637 2 Maggior. + 1.0 77,00 + 77.02 76.87 ninale 82,00 + 92,02 81,88 + 87,90 350 1 Maggior. +05 82,50 ~ 82,52 52,38 + 82,40 2 Magaior. + 1.0 83,00 = 83,02 182,88 + 82,90 eS =o MANUALE per RIPARAZIONI aug fi 1) | TABELLE 5| TABELLA GIOCHI ee re ee an oe Seer esl as Tri one ca ee oe aatse ee noes coe va |e eT oes cay | eer a) a peer = Ses a pneel ane Gioco valvola p ee we) am ar elec - = fenrg WATORET fL] COD LIBROT MODELLON" | DATA ENASSIONE rewsione OO ‘DATA | Cl O Gace ad ee ras el 11) | TaBeLte 11.6 COPPIE DI SERRAGGIO posizione @ Puerto coppia senraccio E asso Kamm | auonefesagio testa mote ms | Builone tenga pega awa ext ova Buon eaggocappelo etn it ont sare Dado fseagpo voleno txts veorir2 | Bullone fissaggio piede motore 8x1,25 18/17,6 tengo acon eae combust rox128 sia ido carn exrburatony ext oasis candle vex 28 as/ate ee eS Sw ~ Soh Gal fy fa] | rapes Z 11.7) COPPIE Di SERRAGGIO BULLONI STANDARD COPPIE DI SERRAGGIO BULLON! STANDARD DENOWINAZIONE aa 109 20 ] Diametro X Acciio ata 8 Lega 0 acciao Lege speciale aciio | ee | Kom Kom gn 4x070 oa? ose ase sx080 ave 1h 132 exi0 123 73 208 7x1,00 202 | 204 3,40 exes 428 510 088 sas ass 596 704 05 908 1280 1500 1380 1240 Zam ‘| 16x2,00 21,00 - 1612.50 7600 4440 20x20 60 5180 or.80 22x2,50 P 44,40 82,40 74,90 24%3,00 56.90 20,00 96,00 20 | ee ee er phibbdbe ead PN acy vate SUI g/CVh 425° g/KWh oc OF 607-140 130 E os 50+ 120 ; 110 40 100 90 . 30. 80 a 204-70 ss 60 104-50 40 7-30 20 . P — 10. z % 10 5 y 5 x z 2 © B s c § : 8 os §| 3| ? L-wf° 8 a} Ee i iz oF $ i g o ocbe a7 Soe TER revsione OO we OTN 51 Sol aglhful 12) | TEORIE DI FUNZIONAMENTO a COMPRESSIONE Nmotore IMaun metore ad tem; due gir complet albero motore compie ‘ase.di eepansione del pistone & composto da 4 fash ~ FASE DI ASPIRAZIONE Essendo chiusalnvalvoladiscaricoed apertalavalvola i aspirazione, il pistone spostandosi verso i! basso, agpiralamisceladlariaebenzinaailinterno del clindro (ig. 88), - FASE DI COMPRESSIONE In seguito la valvola di aspirazione si chiude ed i pistone si sposta verso Valto durante la fase di compressions, La miscela di aria e benzina viene fortemente com- pressa dal pistone nella camera di scoppio ricavata hella testa (Fig, 89), ~ FASE DI ESPANSIONE Lo scoceare della scintilla provoca una combustion rapida della miscela con consaguante aumento della pressione; ha cos! inizo la fase di expansion (unica fageativa) con spostamontoverso il basso deloistone (Fig. 90), FASE DI SCARICO Con apertura della valvola di scarleo inizia a fase oi Ui pistone raggiunte it punto morto interiore.siprende 2 Salire espellendo fuori dal eilindro i gas combust Si ha cos! la conclusione del ciclo (Fig. 91) Bee ee { 52 Dut lg NS per RIPARAZIONI Bog ay 12) | TEORIE DI FUNZIONAMENTO. | CILINDRATA El volume percorso dal pistone nella sua corsa (C) dal unto morta inferiore (P.M.L) al punto morte superiore (PMS) Fig. 92. La citindrata si calcola nol mado soquente cilindrata = (diametro clindro)’ x 3,14 x corsa 2 Pecmotorplurillindrc, i valore calcolato con la prece ‘dente formula, ha valore unitario eva quindi mottplicato peril numero dei cilindr por ottenere la cilindrata totale dl motors, RAPPORTO DI COMPRESSIONE CChe.cosa sl intende quando si dice che un motore ha un rapporto di compressione 6 a 1? \Yuol dire che quando pistone é nel punto pilalto della, sua corsa (P.M.S), lo spazio nel cilindro # 1/6 di quello che si ha quando il pistone & nel punto pit! basso della corsa (P.M) In genorale, pi It rapporto ai compressione & elevato, maggiore @ il rendimento del moto. ‘Bisogna tuttava tenere presente che aumentando il ap. portodi campressione, i motoreé maggiormente gravato Come earichi @ pressioni VALVOLE Enotoche le valvole sone componentlfondamentall, per ‘una buona compressionedevono fare perettatenuta sulle sedi Esse lavorano in condizioni crtiche, in modo particolare quelle di scarico. Infatti mentre to valvote di aspirazione sono ratfreddate dalla miscala agprata, le valvote di scarica sono esposte alfazione dei gas di combustione, | quali raggiungono temperature elevate (850 *C-750 °C). SO TRT] WOOO] ORR EWISSONE ra enna ee MS | eevee OO 53 12) fe [ TEORIE DI FUNZIONAMENTO CARBURAZIONE Nei motoria carburazione ilcarburanteaffulsce dal cer batoio al carburatore per mezz0 della pompa dialimenta: lone o pit: semplicemente per caduta, lcarburatore, che prowvede alla formazione della miscela aria-carourante in un rapporto ben determinato,€ cost tuino in forma, eesenziale da (Fig, 83) = Una vaschetta V alivello costante alia quale ariva la benzina proveniente dal serbatolo, = Da un diffugore P a forma di tubo Ventur. Dauno spruzzatoro G (getto) dal quale atfluisce i carburante, ~ Da una valvola a farfalla F che prowede alla regola- Zione della quantita di miscela che viene inviata ne tllindro e che @ comandata dallaccelaratore. aria che entra nel carburatore a causa del'aspirazione prodotta nel eilingro, passando nella sezioneritrotta del tubo Venturi, aumenta la sua velocita trascinando e po verizzando ilearburante che affluisce dalio spruzzotore Ivelio nella vaschetta vione mantenute da un galleg- Slante (A) che agendosullospllo(S) apreo chiude'iforo Gi accesso del combustible A farfalla chiusa nel diffusorela depressioneé molto bas- ‘2, quasi nulla equind! lo spruzzatore principale non@in, ‘grado di assicurare il funzionamento, ‘Acid sopperisce uno spruzzatore supplemontare.3 (getio {dal minimo} che, eseendo situato dopo lavalvoiaa tara, Bud fornire quel minimo di carburante ineispensabile ad ‘itare lo spagnimento del motore gett del carouratore sono faclimente smontabll por facili- tamela pulzia; u ogni gettoéstampiglito un numero che ne indica il diametro de! foro in centesim’ i milimetro, COSTA] WOOTTON remo 00 [PFonldO~ (| EEE aul le rN per RIPARAZIONI Zot aM 12] | _TEORIE D1 FUNZIONAMENTO 2.3] ACCENSIONE ‘Sui motor trattatinel presente manuale, rimplanto diac Censione ¢ do tipo a magnote epid precisamente acala- imita rotant. Le parti essenzali dellimpianto sono: a) calamita permanente ) bobina } contatt (solo accansione meccanica) '9} condensatore (Solo accensione meccanica) 6} candela La bobina che pud essere per accensione meccanica o lettronica, ecostitulta da due avvolgimenti uno dei qual @roalizzata con filo i ramedi sezionapiuttosto grandee ‘umoro di spire limitato(circuto primaro), altro realiz- Zalo co ilo ai ramedi pizcola sezione eg elevato numero 41 spire (eireuito seconcario). La calamita permanente & montata sul volano e la rota Zone di questa porta periodieamente il magnete in pros simita della bobina Fig. 94; in questa posizione le linee del tlusso magnetica ttraversano lo statore della bobina in una eorta direzione, livolane continua ta suarotazione, giunto nella posizione di Fig. 95 la linee del lusso magnetico attravereano Io statore in direzione opposta a causa della diversa posi- Bione assunta dal magnete, 11 lasso magnatico varia rapidamente. Con "apertura dei contat(accensione meccanica) ocon iMfunzionamento del dispositivo incorporato nella bobina (accensionelettronica) s ha 'intertuzione dal circuitoe i conseguenza dolla corrontenet primario, corrente che in quel momento aveva raggiunto il valore massimo. LLinterruzione produce sul primario una tensione bassa, mentresul secondaro si genera una tensione elevatisima in quanto¢ rapportataal numero delle spire e in grado di. generare la scintilla tra gl elettrodi della candela, SSS nm 00 =o e ra PREFAZIONE APPENDICE AL MANUALE PER RIPARAZIONI Sore IM Questa pubblicazione vuole completare le informazioni sino ad oggi fornite per interventi di riparazione dei motori “Serie IM”. Con l'inizio della produzione del motore 1.1M 959, sirendenecessario. Sornice indicazioni su quei particolari e sui dati tecnici che variano dal motore standard. Gliargomentitrattati avranno come riterimento, le pagine, icapitoli, i paragrafi secondo 'ordine di esposizione riportato sul manuale per riparazioni della serie IM VALIOITA: 56 | BY Serre wana T arene ToD [E.2.0] INFORMAZION} GENERAL! IDENTIFICAZIONE MOTORE Iinuovo motoreéidentificabile dalla targhetta posta sulla cutfia convogliatrice, lato comando acceleratore. Vedi disegno a lato. Oo ey intermotor 44 Dee [an no TESTA MOTORE Seguire le Indicazioni riportate sul manuale a pag. 12. Caratteristiche: morons [fone Same onhpreasione na 950 = 253 aout eit Ina 300 = 303 494 ot Ina 350 > 361 an ost tim 359 5221 74624 ina 252 E ea Ina 302 7441 46:1 Im 352 asst ant 57 intermotor DISPOSITIVO SPIA LIVELLO OL" La tunzione de! dispositive livello olio & quella di interrompere automaticamente il funzionamento del motore qualora il livello dei ollo nel carter si abbassi oltre il limite minimo, necessario ad evitare al motore stesso gravi avarie, FUNZIONAMENTO Tale dispositivo, tramite una lampada spia, segnala all'utento la mancanza di oli, Uaccensione della spia awiene al momento dello spegnimento del motore per livello minimo dio q si ripropone anche rel ten tativo di riawviare il motare. Il motore non ripartese non sié prov- veduto al rabbocco de! lubrificante. La duplice azione, di arresto e segnalazione, si@ottenuta colle- gando elettricamente il dispositivo altimpianto di accensione det motore. Legenda: 1) Circuito elettronico 2) Galleggiante 3) Vaschetta 4) Piastrina 5) Anello tenuta 6) Supporto | Componenti fondamentalial funzionamento del dispositive sono: — Uniinterruttore magnotico (reed) collocato allinterno del sup- porto (6) e un magnete incorporato nel galleggiante (2) che prowede all'eccitazione delfinterruttore. ligalteggiante, con 'abbassamento del ivello delolio, sispo- sta verso il basso e dopo aver effettuato una escursione di 6 mm, grazieal magnete eccita interruttore (chiusura circuit). Quest'ultimo, tramite i coltegamenti con la lampada spia ei! Circuito elettronico (1), inserisce a massa ilcontattostop (cavo primario bobina) ottenendo cos! fo spegnimento del motare. Sul circuito, in parallelo alla lampada spia ¢ collegata una resistenzada 1S 2 (ohm) che consenteal motore di spegnersi anche in caso di avaria della lampada. CONTROLLO \Verifieare con lausilio del tester il buon funzionamento dellin- terruttore interno, Per la veritica operare come indi 26, cap. 4, par. 4.19 del manuale per riparazioni dei SERIE IM" SCHEMA ELETTRICO ) Bobina accensione ©) Circuito elettronica 4) Dispositivo livelio atio ) Lampada spia P) Pulsante stop 1) Resistenza d La intermotor reer Mo ai modlifcare In qualunque momento ! dali contenul! in questa pubeicadione. eee a 3) CoO. a BATAEMESONE Toe OO A [F.2D [ contro. E RIPARAZIONI ALBERO A CAMME Lalbero a camme per motore 1. IM 359 ha in- corporate un sistema di decompressione automatica di tipo centrifugo per facilitare la messa in moto del motore. Vedi figura a lato. Legenda: 1) Anelio di rasamento 2) Alberino completo 3) Spina 4) Albero a camme Dimensione camme mm. oS | aaaafione —[ —~semico worone | —Assisione —_f_scatico fas [vs mca as wa ass ~s SF bel [ea (, | \ SS - L | Se FRIRERT SEE TSR [OOOTRG] BODES OATS TR fs afro Bap | esocsa | __ sn rar__[fevoene 00 sag [.C3..0-YAY 59 11.1] CARATTERISTICHE MOTORI waTORE DATE Tuas T wsunal aso | asi} ase | soo | oo | ame | a | om | ose | sso ea = 7% 5 2% % = om @ os & A —< ow ms om 0 oo To sce nme | re | om | ro | ve | ase | re [ore | om [oe | v0 eer Sc Lr Sete ome | SB" | Sh | eh | Se | se | ee | es | Se | ae | ee | ee aa eet feet | ees fears | eset [ores [amr : pomma 2m | own | siar | asras | anias | ors | asrse | ore | rsa [sie | osm | sce (Bm oom | evn | crea | aap (ese [rer | ase | esras | ore | aarae | rarss | oes = eh rrr canoe [vom [vee fom [om [ow [oes [om [am [20 [om les amen venzna[retmouo| pewzna|ecmovo] wewana _[rernowo | eexznn Pow e 2 % A DW cro ptr per dl come NA) BM Sad ana oe cee ee ase ct aa «mate stand ee ee co SRT HT OGRE Tog TR | oa ae eee oe. mn NOTE ] revaone 09 “Toul, i sie | or res ron 42100 Reggio Emilia, Italy Via Cav. del Lavoro Adelmo Lombardini,2 Casella Postale 1074 Tel. (0522) 3891 - Telex: 530003 Motlom | Telegr: Lombarmotor - Telefax (0522) 389465, LOMBARDINI La Lombardini si riserva il diritto di modificare in qualunque momento i dati contenuti in questa pubblicazione. Lombardini se réserve le droit de modifier, & n'importe quel moment, les données reportées dans cette publication. Data reported in this issue can be modified at any time by Lombardini, Lombardini vorbehait alle Rechte, diese Angabe jederzeit ver’indern. La Lombardini se reserva el derecho de modificar sin previo avise las datos de esta publicacién. 62 ffi ba reweione OO FonC8.0-]