Sei sulla pagina 1di 6

GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL PROFILO DINAMICO- FUNZIONALE

GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL PROFILO DINAMICO·FUNZIONALE (P.D.F.)

Il P.D.F.va compilato almeno ogni anno in quanto, ai fini amministrativi per l'autorizzazione delle deroghe ai posti di sostegno
sostituisce la Diagnosi Funzionale (D.F.).
L'evoluzione potenziale è da riferire al breve/medio periodo considerando sia i possibili miglioramenti sia il possibile acuirsi
delle difficoltà. Le indicazioni sono puramente esemplificative.

ASSE SENSORIALE
INDICATORI EL. FUNZIONALI EVOLUZIONE POTENZIALE
VISTA Agganciamento visivo presente/assente/emergente consolidamento delle funzioni
Fissazione visiva presente/assente/emergente già presenti e raggiungimento
presente/assente/emergente
Inseguimento visivo del livello non ancora
Visione alterna (capacità di guardare acquisito
alternativamente il volto dell'esaminatore e presente/assente/emergente
dell'oggetto)
presente/assente/emergente
Attività visiva con carattere più esplorativo

UDITO Risposta motoria indifferenziata a stimoli sonori presente/assente/emergente Consolidamento delle funzioni
Risposta motoria con orientamento del capo già presenti e raggiungimento
Capacità di localizzare la fonte degli stimoli sonori presente/assente/emergente del livello non ancora
Capacità di ricezione del linguaggio parlato presente/assente/emergente acquisito
presente/assente/emergente
Capacità di percepire e discriminare
presente/assente/emergente

PROTESI E segnali
Tempi e modalità di utilizzo durante la frequenza presente/assente/emergente Favorire l'utilizzo
AUSIU linguisticiin
scolastica diverse condizioniambientali
di protesi e ausili occhiali, corretto degli
ingranditori, apparecchi ausili
acustici,apparecchiature informatiche,ecc.)

ASSE MOTORIO
INDICATORI EL.FUNZIONALI EVOLUZIONE POTENZIALE
MOTRICITA' POSTURA E CAMBIAMENTIPOSTURALI POSTURA
• Prevenire le deformità
GLOBALE (Esamina • Pastura corretta/anomala/
secondarie
lo stereotipata • Ridurre le limitazioni
sviluppo del • Cambiamenti posturali articolari
• Ridurre l'asimmetria
bambino nella corretti/anomali/
posturale
coordinazione dei secondo schemi • Migliorare il controllo
movimenti dei obbligati posturale
• Facilitare i cambi
grandi posturali
gruppi muscolari) POSIZIONE ERETTA
POSIZIONE ERETTA assente/ con appoggio/
• Iniziare a stabilizzare il carico
• Capacità di mantenimento della posizione senza appoggio in piedi
eretta • Facilitare le reazioni di
equilibrio

DEAMBULAZIONE DEAMBULAZIONE
assente/ con appoggio/
• deambulazione autonoma
senza appoggio
corretta/anomala
GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL PROFILO DINAMICO- FUNZIONALE
• anomalie nell'andatura assente/scarsa/lenta/ •Iniziare il cammino
distorta/ autonomo e con uso di
ausilii (stampelle, carrello)
• Migliorare il cammino
• Migliorare l'attività selettiva
degli arti inf.
• Ridurre l'ipertono degli arti
inf.
•Migliorare la forza
muscolare distrettuale
COORDINAZIONE MOTORIA
COORDINAZIONE MOTORIA ( funzioni relative
l afinalistica/
a scatti • Migliorare la motricità
alla qualità - velocità - simmetria dei movimenti
eseguita con schemi
globale
spontanei. Es. saltare un gradino, gettare una
rigidi
• Migliorare la motricità
palla, afferrare una palla, saltellare ecc.)
selettiva del capo, del
tronco,degliarti superiori

PROTESI E Tempi e modalità di utilizzo durante la Corretto/non corretto Favorire l'utilizzo corretto
AUSILI frequenza scolastica. degli ausilii
(tavolo da statica,
deambulatore,
carrozzina
apparecchiature
informatiche ecc.)

MOTRICITA'FINE Funzioni relative alla precisione, sincronia, Grave difficoltà/ Migliorare la coordinazione
(coordinazione velocità d’esecuzione dei movimenti fini oculo-manuale
occhio-mano) Media difficoltà/
Lieve difficoltà/

Nessuna difficoltà

ASSE AFFETTIVO RELAZIONALE


INDICATORI EL. FUNZIONALI EVOLUZIONE
POTENZIALE
AUTOSTIMA/ AUTOSTIMA: Rispetto di sé- fiducia nelle buona/scarsa/assente Favorire il riconoscimento
TOLLERANZA alle proprie capacità- accettazione dei propri delle proprie capacità
FRUSTRAZIONI/ limiti. bassa/alta/modulata
AGGRESSIVITA' TOLLERANZA ALLE FRUSTRAZIONl Favorire l'accettazione dei
Modalità di comportamento rispetto a propri limiti
situazioni di fallimento, di successo.,ecc

AGGRESSIVITA' : • presenza/assenza Migliorare l'elaborazione e


• Quantità- l'espressione dei vissuti
• verso sé stesso o emotivi
• Tipo di orientamento verso gli altri
GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL PROFILO DINAMICO- FUNZIONALE
RAPPORTO con gli RAPPORTO CON i COMPAGNl Rapporti relazionali Favorire il superamento
ALTRI In situazione Iudica :osserva, partecipa, modulati/equilibrati/con dell'inibizione nei rapporti
(Anomalie nel prende iniziative ecc buona integrazione relazionali
comportamento del In situazione di apprendimento : disturba,
soggetto nel suo accetta di essere aiutato, aiuta, chiede Manifestazioni e /o Migliorare la
comportamenti di
rapporto con i continuamente conferma ecc. comunicazione e la
isolamento, ritiro, relazione interpersonale
compagni e con gli RAPPORTO CON INSEGNANTI :
regressione, dipendenza
insegnanti) Accetta i richiami, collabora, si oppone, è Facilitare l'interazione con il
,megalomania …
dipendente, si adatta ai nuovi insegnanti. gruppo

ASSE COGNITIVO- NEUROPSICOLOGICO


INDICATORI EL.FUNZIONALI EVOLUZIONE
POTENZIALE
ATTENZIONE • Funzione selettiva presente/assente/emergente Migliorare la funzione
• Capacità di elaborare attentiva
contemporaneamente piùI stimoli Aumentare tempi
• Durata dello sforzo attentivo di
attenzione
ASPETTI SENSO • Riconoscimento e discriminazione di presente/assente/emergente Migliorare l'attenzione visiva,
PERCETTlVI forme, colori, suoni, rumori, odori,sapori migliorare l'organizzazione
presente/assente/emergente
• Capacità di descrivere e differenziare le esplorativa sensoriale
proprietà della materia (duro, molle, Migliorare il riconoscimento
liquido,caldo,freddo, ruvido, liscio ecc.) gnosico-percettivo

MEMORIA • MEMORIA DICIFRE : Presente/assente/emer Migliorare la memoria nella


• Capacità dimemorizzare sequenza di cifre gente funzione in cui risulta
• Capacità di memorizz. seq. di cifre non in
maggionnente deficitaria
sequenza
MEMORIA VISIVA:
• capacità di memorizzare forme e oggetti disegnati
MEMORIA UDITIVA:
• capacità di memorizzare suoni e parole

ORGANIZZA- ORGANIZZAZIONE SPAZIALE


ZIONE SPAZIO- •Capacità di orientare il proprio corpo
TEMPORALE nello spazio
•Capacità di organizzare gli oggetti nello Facilitare l'interiorizzazione
spazio (mettere dentro e fuori : in alto e in basso : presente/assente/emergente dei concetti spazio- temporali
ecc.) nei suoi diversi aspetti
•Capacità di ricostruire sequenze grafiche
secondo una logica spaziale
ORGANIZZAZIONE LOGICO-TEMPORALE
•Capacità di ricostruire successioni di presente/assente/emergente
eventi rapportatialla propria esperienza
• Capacità di ricostruire successioni di
eventi NON rapportati alla propria esperienza
GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL PROFILO DINAMICO- FUNZIONALE
presente/assente/emergente
SCHEMA • Riconoscimento e denominazione delle Facilitare la coscienza e la
CORPOREO parti delproprio corpo conoscenza del sé corporeo
• Rappresentazione grafica della figura
presente/assente/emergente
umana

PRASSIE • Capacità di compiere un atto motorio grave difficoltà l Facilitare la coordinazione


finalizzato. media difficoltà l materia -fine con carattere di
Es :costruire figure su modello reale, da lieve difficoltà l intenzionalità
disegno, su imitazione, togliersi e infilare le nessuna difficoltà

scarpe, allacciare le stringhe, infilare il


cappotto ecc.
STRATEGIE • Capacità di problem-solving presente/assente/emergente Facilitare le capacità di
problem-solving nelle
esperienze ludiche, negli
apprendimenti e nei
rapporti relazionali.

ASSE LINGUISTICO
(li linguaggio viene definito come un sistema simbolico che raggruppa cinque sotto sistemi :fonologia, morfologia,
semantica e pragmatica)
INDICATORI EL. FUNZIONALI EVOLUZIONE
POTENZIALE
LINGUAGGIO COMPRENSIONE VERBALE di : Consolidare le acquisizioni
VERBALE • Fonemi isolati o in sequenza (livello Presente/assente/emerg raggiunte e favorire lo
fonologico) ente sviluppo del livello non ancora
comprensione • Significato delle parole (livello semantico) acquisito
produzione • Frasi con e senza struttura sintattica (livello
sintattico)
PRODUZIONE VERBALE di :
• Fonemi isolati in sequenza (livello

fonologico)
• Parole (livello semantico)
-denominazione di oggetti
-denominazione di immagini
-denominazione di categorie
• Parola-frase (livello morfosintattico)
-frase contratta
Facilitare la comunicazione
-frase strutturata
attraverso il linguaggio
• Racconto spontaneo
ALTRI alternativo più idoneo
• Racconto spontaneo con immagini
LINGUAGGI
Ripetizione di racconto con immagini in
Alternativi
sequenza
/Integrativi
GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL PROFILO DINAMICO- FUNZIONALE
USO • Mimica, Favorire lo sviluppo del
COMUNICATIVO •Utilizzo di strumentazione informatica linguaggio intenzionale e
LINGUAGGIO V. • Uso di ecolalie convenzionale
• Uso di ecolalie ricche sul piano
dell'intenzionalità
• Uso di linguaggio intenzionale e con mezzi
Convenzionali
Uso linguaggio gestuale

ASSE dell'AUTONOMIA
INDICATORI EL. FUNZIONALI EVOLUZIONE
POTENZIALE
AUTONOMIA • Controllo degli sfinteri Presente/assente/emergent Favorire il livello di

PERSONALE autonomia non ancora


(Cura della • Alimentazione raggiunto
propria persona) • Igiene personale
• Abbigliamento

Favorire il livello di
AUTONOMIA ABILITA'DI AUTONOMIA SOCIALE autonomia non ancora
SOCIALE PERSONALE E INTERPERSONALE Presente/assente/emer raggiunto
(rapporto tra la • Spostamenti all'interno o all'esterno della
persona e il struttura scolastica, uso dei mezzi gente
trasporto
ambiente) • Acquisizione delle norme che regolano la
informazioni, muovere
convivenza sociale es. critiche,
salutare, rispetto
dare
della puntualità ecc.
• Gestione autonoma del proprio materiale
• Lettura di cartelli, scritte, insegne, compilazione di
moduli, uso del denaro,
dell'orologio, del telefono ecc.

ASSE dell'APPRENDIMENTO
INDICATORI EL.FUNZIONALI EVOLUZIONE
POTENZIALE
GIOCO E GIOCO presente/assente Favorire l'attività
/emergente
GRAFISMO • Gioco manipolatorio, esplorativo, e manipolatoria esplorativa
costruttivo
• Gioco simbolico
• Gioco sociale e con regole Favorire la simbolizzazione del
• Hobby e sport gioco
Favorire l'acquisizione
GRAFISMO delle regole nel gioco di
• Scarabocchio, riproduzione di linee,figure gruppo
geometriche, disegno spontaneo, uso dei
colori, rispetto dei margini nella coloritura Favorire l'attività grafica
ecc. espressiva
Favorire la simbolizzazione
dell'attività grafica
GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL PROFILO DINAMICO- FUNZIONALE
LETTURA E LETTURA Consolidare le acquisizioni
SCRITTURA • Riconoscimento e discriminazione dei presente/assente/emergente raggiunte e favorire lo
singoli grafemi (lettere scritte) sviluppo del livello non
•Associazione tra grafemi e fonemi presente/assente/emergente ancora acquisito
corrispondenti

•Associazione dei singoli grafemi/fonemi in


unità più lunghe (sillabe e parole)
•Collocazione delle unità significative
(parole) in un sistema di significato più

ampio (frase e periodo)


•Traduzione delle comunicazioni scritte in
comunicazioni orali
SCRITTURA
• Scrittura del proprio nome
•Dettato di parole di lunghezza diversa e
difficoltà ortografiche
• Dettato di frasi presente/assente/emergente

• Autodettato

COMPETENZE • Capacità di classificare, seriare, Migliorare le competenze


LOGICO- confrontare ,numerare presente/assente/emerge logico-matematiche nei loro
MATEMATICHE • Capacità di associare la quantità al simbolo aspetti più deficitari
numerico nte.

• Conoscenza e utilizzo dei simboli delle


quattro operazioni .

• Conoscenza delle unità dimisura


• Capacità di risolvere problemi di tipo
aritmetico

MOTIVAZIONE AD • lnvestimento del bambino nei confronti degli Motivazione


APPRENDERE apprendimenti scolastici intrinseca/estriseca/sca
rsa/assente
APPRENDIMENTI
DISCIPLINARI

INTEGRAZIONE
COMPETENZE