Sei sulla pagina 1di 3

Solo DO

variazioni sul brano didattico

di MAURIZIO SPACCAZOCCHI

OBIETTIVO
La frequenza dei suoni: intuire la nozione di suono grave.
PREREQUISITI
I bambini devono aver effettuato la lezione sulla chiave di violino.
MATERIALI
-tastiera
-pennarelli colorati rossi
-cartoncini rossi
-cartellone del castello
-schede del castello
-schede sulla canzone Solo DO
-schede filastrocca DO
-lettore cd o computer
-brano Solo DO su cd o chiavetta
-storiella del Dormiglione
-bacchetta da Fata, fatte per esempio con cannuccia e cartoncino
-grembiule da cucina
DESCRIZIONE
L'altezza la frequenza fondamentale di una nota musicale o suono, ed una
delle caratteristiche principali del suono stesso. L'altezza la qualit che
permette di distinguere se un suono acuto piuttosto che grave e dipende
dalla frequenza dell'onda sonora che lo ha generato. In particolare: pi la
frequenza di un'onda sonora elevata e pi il suono ci sembrer acuto, mentre
pi bassa la frequenza e pi il suono ci apparir grave. I bambini oggi
verranno guidati ad intuire la nozione di suono grave.
SEQUENZA
1-ripassare con i bambini la funzione del luogo in cui stanno per entrare (la
Stanza della Musica) e le regole ad esso connesse (produrre meno rumore
possibile e ascoltare il pi possibile)

2
far sedere i bambini nella posizione di ascolto (ben distribuiti nello
spazio, seduti a gambe incrociate rivolti verso la parete dove abitualmente si
trovano il materiale e linsegnante, mani sulle ginocchia e occhi chiusi).
Presentare i suoni bassi centrali alti con la voce, invitando i bambini a
mettere le mani sul petto allaltezza della bocca allaltezza delle tempie
3
spiegare ai bambini che per ricordarci meglio laltezza dei suoni
immagineremo che le note gravi siano colorate di rosso
4
presentare il cartellone del castello mostrando i cinque livelli e spiegando
che in ognuno di essi abitano personaggi diversi
5
comunicare che oggi si andr a conoscere il personaggio che abita nei
sotterranei del castello: il Dormiglione DO, un nanetto molto pigro che si
nasconde sempre perch ama dormire; i B imitano il Dormiglione per qualche
istante sdraiandosi e fingendo di dormire. L in basso, sottoterra, pensa che
nessuno lo potr scoprire.
6
spiegare che il colore preferito del dormiglione il rosso e che porta
sempre un cappellino rosso; costruire il cappellino con il cartoncino rosso se i B
sono pochi o mostrare i cappellini gi fatti se i B sono numerosi, spiegando in
ogni caso che fra poco verranno loro distribuiti
7
ecco la canzone preferita dal DORMIGLIONE: presentare la canzone SOLO
DO modificata, al pianoforte.
Per aiutare i bambini a memorizzare la canzoncina:
-insegnante: cantare la canzoncina suonando la nota DO sulla tastiera
-insegnante: cantare la canzone battendo le mani quando viene
pronunciata la nota DO
Attenzione: nascondere le mani dietro la schiena quando non si battono
-ripetere invitando i bambini a segnalare ogni volta che vedono battere le
mani
-Invitare i bambini a battere le mani con linsegnante
-idem invitando anche a cantare la nota DO
-ripetere cambiando il movimento, es. aprire e chiudere le mani, salutare

7a

raccontare la storiella del Dormiglione e farla drammatizzare ai bambini.

7a

presentare la canzone SOLO DO con il cd (o il pc)

8
distribuire la scheda castello e i pennarelli rossi, osservarla e descriverla
insieme ai B, far colorare il DO di rosso

distribuire la scheda canzone Solo DO e svolgere

10
insegnare ai bambini la filastrocca di DO con i movimenti (passoabbassarsi-cerchio con le mani-scavare)
11
distribuire la scheda filastrocca di DO, far notare Pisolo (il Dormiglione) e
svolgere