Sei sulla pagina 1di 2

1.

General Notes
1. Primo rullo f, poi p, poi crescendo dal mf al ff
2. Insieme all’orchestra, 3 frasi di 2 battute, la grancassa accompagna con i primi tre quarti di ogni
battuta
2. Recordings
1. Berliner Philharmoniker/Karajan 100
1. 4 sec., 4 sec., 3 sec.
2. Bel suono di tamburo, bei rulli
3. Semicroma stretta, non sempre uguale
4. la terzina sembra un rullo, è molto stretta
5. Interpretazione molto Maestosa
2. Chicago Symphony/Reiner 100
1. 2 sec., 2 sec., 3 sec.
2. Bad recording
3. Preciso ritmicamente
4. Non ci sono i rulli finali
3. Cleveland Orchestra/Szell 111
1. 3 sec., 3 sec., 3 sec.
2. Tamburi molto acuti e presenti
3. Veloce ma preciso
4. Non si sono i rulli finali
4. RAI Torino/Gelmetti 120
1. 6 sec., 7 sec., 10 sec.
2. Rulli troppo lunghi e senza dinamica
3. Tamburi grandi, da parata
5. London Symphony/Abbado 122
1. 2 sec., 2 sec., 3 sec. Corti
2. Accelera nelle prime battute
3. Molto accentati gli ultimi rulli
4. Troppo stretta la terzina
6. Munich Philharmonic/Celibidache 109
1. 2 sec., 2 sec., 3 sec. Corti
2. Suonata molto bene, bei rulli
3. Interpretazione molto Cantata
4. Ci sono i piatti
7. New York Philharmonic/Bernstein 110
1. 2 sec., 2 sec., 3 sec.
2. Corti rulli finali
3. Stereo che va da SX a DX
8. Berliner Philharmoniker/Furtwangler 102
1. 1 sec., 1 sec., 3 sec.
2. In accelerando
3. Vecchia registrazione
4. Non si sentono i tamburi
9. Philharmonia Orchestra/Giulini 105
1. 2 sec., 3 sec., 2 sec.
2. Il primo rullo non ha il colpo di chiusura
3. Crescendo all’ultimo molto
4. Semicroma molto stretta
5. Terzine molto chiare
MEDIA = 109
MEDIANA = 100, 100, 102, 109, 111, 113, 120, 122

3. Lesson Notes
A. Leggero ma preciso
B. 80 alla croma l’inizio, dopo più veloce
C. Il rullo 3a battuta più stretto (più coinvolgente)
D. La quinta battuta deve andare un po’ in crescendo direzionale
4. Other Notes
5. Emotion Words