Sei sulla pagina 1di 5

TIMPANI

V sec a.c. Sumeri e Grecia

511 D.c. Spagna invasa dai Mori

Medioevo SARACENI “Nakers” Persia “Bum” “Zin” RUSSIA


avevano funzione militare. onomatopee
Venivano insegnati per 7 anni e
difesi in guerra. Il vaccara più
piccolo a sinistra per salire a
cavallo.

Europa i crociati in ritorno 1216 primi rif.


dall’oriente

ITALIA AUSTRIA GERMANIA FRANCIA INGHILTERRA

XIV 1303 narrando Re Luigi il Santo 1347 Edoardo III d’Inghilterra a


“Naccheroni” rumore Calais
spaventoso dei Saraceni

XV 1450 “Bubni” grandi e piccoli, Ungheresi portano in


“Briazalo”, “nakri” Europa i più grandi,
antenato dell’odierno.

XVI “Herrpauken” o “tympanum” 1551 Edoardo IV “Kestel drom”


inizio secolo usato per
cerimonie solenni

Dal 1550 al 1660 si usò


“timpanio” dall’italiano.
Leonardo da Vinci

“tulumbaz” grande timpano


suonato da 8 persone con
mazze di legno ”voshaga” e
ricoperto di cuoio per segnali
di guerra.

XVII 1607 Orfeo di Monteverdi, la


quinta tromba suonava il
timpano tonica e dominante.

Era solito usare il timpano in 1656 Nikolaus Hasse scrive il 1685 Giacomo II “kettle drums”
Fanfare e Toccate dove primo frammento per timpani e in battaglia su un carro trainato
improvvisava. strumenti. da cavalli bianchi.

Ornamentazioni non scritte,


tranne per i segnali militari
perché dovevano essere
riconoscibili.

Orchestra J. B. Lully “Tymbales” intonati


per quarte nelle tragedie liriche.
Timpani con proprie ritmiche.

Charpentier “Te Deum”

Marce Andrè Philidòr scrisse marce


per timpani soli.

1
XVIII I timpani Con Luigi XVI il timpano ebbe
barocchi avevano ampia diffusione per le vittorie
6 o 8 tiranti ma militari.
intonarli era
troppo rumoroso,
quindi vennero
dotati di maniglie
a T nel 1790.

Bach 49 composizioni di Bach


presentano i timpani scritti in
SOL e DO, con un’indicazione
delle note sopra il
pentagramma e non
cambiavano intonazione. Il rullo
è indicato con il Trillo. Utilizza
anche le dinamiche.

Handel I timpani avevano un suono Handel utilizza spesso i timpani


aspro e venivano colpiti con assieme alle trombe. I timpani
bacchette di legno o avorio. venivano accordati tra un
tempo e l’altro.

Haydn Haydn a fine secolo indica di


non ornamentale a piacere la
parte dei timpani. Preferiva la
tecnica del rullo libero
distinguendola dal tremolo
ritmato.

Mozart Mozart rielabora il Messiah di


Handel trasformando le note
lunghe in crome e semicrome.
Utilizzo del rullo pp e ff.
Zauberflote e Idomeneo
utilizza la sordina sul timpano.

Cherubini e Salieri Cherubini utilizza i timpani


coperti e scoperti. Salieri
cambia intonazione e utilizza
intonazioni particolari.

XIX Timpani erano in OTTONE. Timpani in RAME.


Bacchette con
stoffa a imitazione
forse dei martelletti
del pianoforte.

Beethoven Concerto pr violino in Re


maggiore all’inizio(1806).
Sanctus della messa in do
maggiore (1807) accompagna
col timpano. Nel Fidelio (1807)
sono accordati in tritono. VI
sinfonia sinfonia i timpani
simulano il tuono (1808).
Suggerisce il tema dello
scherzo coi timpani nella XI
sinfonia (1824).

2
“Strumpff” (1815) “Stanguellini” modello italiano Einbigler a Francoforte ideò un
Timpano a caldaia di caldaia rotante. timpano che venne usato in
rotante ideato in vari teatri e apprezzato da
Olanda. Mendelssohn.

Boracchi timpanista della Scala Modello Pittric (1881)


(1842) e Pieranzovini suo “Dresden” con pedale. La
successore e timpanista modifica del pedale venne
preferito di Verdi socio per la attuata sul modello precedente
pubblicazione. Pfundt/Hoffmann. I timpanisti
potevano cambiare intonazione
nelle opere di: Donizetti,
Rossini e Verdi. Inventa anche
l’intonatore con freccia.

Giacomo Meyerbeer utilizza i


timpani nella Grand Operà.

Berlioz Berlioz utilizza i timpani


armonicamente. Tre timpanisti
in Benvenuto Cellini (1838)e in
Sinphonie Fantastique un rullo
a 4 parti (1830). Grande messe
de Morts utilizza 10 esecutori
per 16 timpani (1837).
Suddivide le bacchette in 3 tipi:
testa di spugna, testa di pelle e
testa di legno.

Wagner Rehingold (1854) e


Gotterdammerung (1876) con
due timpanisti

Verdi Messa da requiem nel Dies irae


(1874) i timpani suonano ff.

Bruckner XI Sinfonia incompleta


impiegato il timpano
solisticamente.

Brahms Utilizza tradizionalmente il


timpano nella I sinfonia (1876).

Massenet Timpanista anch’egli, utilizza


nelle sue opere il timpano in
maniera straordinaria.

Saint-Saens Samson et Dalila passo


d’orchestra.

Puccini Madama Butterfly e Fanciulla


del West.

XX Secolo Schnellar e Hocreiner. Modello In America (1911) Ludwig L’olandese Van Der Glas La Yamaha copia i Van Der
Gunter Ringer. timpanista della Pittsburgh costruisce i majestic Harmonic Glas.
Symphony Orchestra ideò il con caldaia in fiberglass.
timpano con il sistema di
pedale Idraulico. Poi il
Balanced Action Pedal Tuning
(1921). Symphony Model
(1944).

3
Mahler I Sinfonia il cambio di
intonazione di un semitono
viene affidato a un secondo
timpanista. II Sinfonia ha 9
timpani con 3 timpanisti. III
Sinfonia usati due timpanisti
che suonano le stesse
figurazioni. VI sinfonia
interessanti figurazioni ritmiche
affidate ai due timpanisti. VII
sinfonia passo d’orchestra
difficile.

Strauss Salome cambi di intonazione


frequenti e accordi veri e propri
oltre a passi virtuosistici.
Utilizza 5 caldaie.

Milhaud Creation du Monde dove


l’estensione raggiunge il Fa#3.

Ravel L’enfant et le Sortilège


l’estensione arriva al RE3.

Bartòk Sonata due pf. E


percussioni (1937) con
frequenti cambi di
intonazione. Concerto
fo Orchestra
frequentissimi cambi di
intonazione.

Stravinsky Oiseau de Feu (1910) timpani


usati in modo feroce. Sacre du
primtemps due esecutori con
5 timpani.

Petrassi Sperimenta i suoni con diversi


battenti e su diverse parti del
timpano. Ottavo concerto per
orchestra (1972) e Beatitudines
(1968) in cui il timpano dialoga
con la voce solista.

Britten Nocturne (1958) estrema


perizia nell’utilizzo del timpano
a pedale.

“Naqqara” Turchia, Siria, “Tubaille“ Tunisia, Algeria


Arabia. RAME. “Tabla al BRONZO
musaher” BRONZO

4
5

Potrebbero piacerti anche