Sei sulla pagina 1di 8

Spedizione in abbonamento postale Roma, conto corrente postale n.

649004 Copia € 1,00 Copia arretrata € 2,00

L’OSSERVATORE ROMANO GIORNALE QUOTIDIANO POLITICO RELIGIOSO


Unicuique suum Non praevalebunt
Anno CLVIII n. 3 (47.736) Città del Vaticano venerdì 5 gennaio 2018
.

In vista di un possibile dialogo tra le due Coree L’annuncio dei Pasdaran

Pechino Proteste terminate


in Iran
cerca di allentare la tensione
PECHINO, 4. I nuovi segnali di di- della televisione di stato, con il regi- nucleare e i lanci di missili balistici vello» da tenersi il 9 gennaio nel vil-
stensione e di dialogo tra le due Co- me di Pyongyang che ha accolto con effettuati dal regime nordcoreano. laggio di confine di Panmunjom.
ree — ieri sono ripresi i contatti tele- favore la «sincera e onesta» apertura Un ulteriore sviluppo positivo, Commenti favorevoli anche dal
fonici diretti tra Seoul e Pyongyang, di Seoul. Anche l’ufficio della presi- che si aggiunge alla proposta della Palazzo di Vetro di New York, dove
interrotti dal 2016 — hanno indotto denza sudcoreana ha giudicato mol- Corea del Sud di trattare la possibile Farhan Haq, portavoce del segreta-
la Cina a chiedere «moderazione» a to positiva la ripresa dei contatti te- partecipazione degli atleti nord- rio generale delle Nazioni Unite,
tutte le parti coinvolte nella grave lefonici, interrotti a febbraio del coreani alle Olimpiadi invernali di António Guterres, ha dichiarato che
crisi al 38° parallelo. 2016 da Seoul dopo il quarto test febbraio, in un incontro ad «alto li- «è sempre positivo sviluppare un
In una nota, il portavoce del mi- dialogo tra la Corea del Nord e la
nistero degli esteri di Pechino, Geng Corea del Sud».
Shuang, ha rivolto un appello a «di- La distensione tra le due Coree è
re cose che portino ad alleviare la si- stata elogiata anche dal Comitato in-
tuazione» di tensione. Il riferimento ternazionale olimpico. Tutto sarebbe
è al recente scambio verbale tra il già pronto per l’accoglienza degli
presidente degli Stati Uniti, Donald atleti nordcoreani, secondo quanto
Trump, e il leader nordcoreano, Kim confermato oggi dal capo del Comi-
Jong-un, sulla grandezza ed efficacia tato organizzatore dei Giochi, Lee
dei rispettivi “pulsanti nucleari”.
Hee-beom. «Siamo preparati nel ca-
«Tutti dovrebbero aggrapparsi a
so la Corea del Nord mandi non so-
questa piega positiva negli sviluppi
lo i suoi atleti, ma anche una squa-
nella penisola coreana e muoversi
dra di incoraggiamento e staff di
nella stessa direzione», ha aggiunto
Geng, auspicando che «le parti coin- supporto» ai partecipanti, ha detto.
volte nelle vicende intercoreane pos- I Giochi olimpici invernali si terran-
sano incontrarsi a metà strada». no nella località sudcoreana di
Il portavoce del ministero degli Pyeongchang, a soli ottanta chilome-
esteri di Pechino ha poi elogiato gli tri dalla linea smilitarizzata che se-
sforzi di usare le Olimpiadi invernali para le due Coree.
— al via il 9 febbraio prossimo in Grande cautela da parte degli Sta-
Corea del Sud — come un’opportu- ti Uniti, invece, sull’ipotesi di ripresa
nità per migliorare i rapporti diplo- del dialogo intercoreano. In un in-
matici tra Seoul e Pyongyang. tervento all’Onu, l’ambasciatore sta-
La riapertura del canale di comu- tunitense, Nikki Haley, ha dichiarato TEHERAN, 4. «La rivolta è stata che aveva l’obiettivo di «uccidere
nicazione telefonica è stata confer- che Washington «non prenderà se- sconfitta». Con queste parole il co- manifestanti» è stata neutralizzata
mata dal presidente del Comitato riamente in considerazione alcun mandante dei Pasdaran (i Guardia- la notte scorsa dall’intelligence ira-
nordcoreano per la riunificazione dialogo fino a quando non sarà fatto ni della rivoluzione), generale niana a Piranshahr in un’operazio-
pacifica delle due Coree, Ri Son- qualcosa per il bando di tutte le ar- Mohammad Ali Jafari, ha annun- ne che ha portato all’arresto di al-
gwon, in un messaggio dai toni con- mi nucleari presenti in Corea del ciato ieri la fine delle proteste e de- cuni terroristi e ha causato la morte
cilianti letto davanti alle telecamere Un militare sudcoreano al confine tra le due Coree (Reuters) Nord». gli scontri in Iran, sostenendo che di tre agenti dei servizi. I terroristi
in tutto il paese è tornata la calma. — riferisce la stessa fonte — erano
L’annuncio di Ali Jafari è arrivato entrati nell’ovest dell’Iran nelle ul-
al termine di una giornata caratte- time settimane ed erano intenzio-
rizzata dalle manifestazioni, tenute- nati a uccidere manifestanti duran-
si in diverse città del paese, a favo- te le proteste «per far ricadere la

Attacco israeliano contro postazioni di Hamas re del governo del presidente Has-
san Rohani.
E proprio Rohani è tornato ieri
colpa sulle forze dell’ordine».
Sulle violenze dei giorni scorsi è
intervenuto ieri il segretario genera-
sulle proteste contro il carovita e le delle Nazioni Unite, António
Come risposta al lancio di razzi dalla Striscia di Gaza sugli scontri che negli ultimi giorni Guterres. «Si devono evitare ulte-
hanno causato 23 morti e decine di riori violenze in Iran» ha detto il
feriti. «Le autorità iraniane non ri- portavoce del segretario generale.
TEL AVIV, 4. Le forze armate di Il razzo sparato dai jihadisti ha armati. L’esercito israeliano ha però Nabil Shaath, ha aggiunto che il marranno in silenzio davanti alla Il segretario generale «sta seguen-
Israele hanno effettuato nella notte colpito un campo agricolo nella re- più volte ribadito di considerare Ha- Consiglio centrale dell’Olp (organiz- violenza e agli atti illegali» ha det- do con preoccupazione i recenti
diversi attacchi contro postazioni di gione meridionale israeliana di mas responsabile di ogni iniziativa zazione per la liberazione della Pale- to nel corso di un colloquio telefo- sviluppi nel paese» ha spiegato il
Hamas nella Striscia di Gaza, a se- Eshkol. È stato il secondo attacco contro Israele dalla Striscia di Gaza. nico con il presidente turco Recep portavoce, sottolineando che «de-
stina) discuterà a metà gennaio della
guito del lancio di un razzo dal ter- del genere in tre giorni. Al momen- Il 29 dicembre si era verificato un Tayyip Erdoğan. In Iran «le perso- plora la perdita di vite umane nelle
cancellazione degli accordi di Oslo,
ritorio palestinese. Secondo l’eserci- to, non ci sono segnalazioni di vitti- lancio simile e l’aviazione israeliana ne sono libere di esprimere le loro proteste». Guterres «esorta al ri-
compresa «la possibile revoca del ri-
to, le bombe hanno colpito «una me o di danni. Secondo quanto rife- aveva risposto con bombardamenti critiche e di protestare nel rispetto spetto dei diritti alla pacifica as-
conoscimento ufficiale dello stato di della legge. Senza dubbio la sicu-
importante struttura terroristica» vi- riscono i media del paese, questi raz- mirati sulla Striscia. Israele». semblea e alla libertà di espressio-
cino a Khan Younis, nel sud della zi non vengono lanciati da uomini rezza e la pace del popolo per noi ne». L’alto commissario delle Na-
Il capo di stato maggiore israelia- Da parte sua, Christopher Gun-
Striscia. di Hamas, ma da autonomi gruppi sono importanti», ha aggiunto il zioni Unite per i diritti umani,
no, il generale Gadi Eisenkot, ha ness, il portavoce dell’agenzia presidente iraniano, definendo poi Zeid Ra’ad Al Hussein, ha dal can-
condannato le dichiarazioni di diver- dell’Onu per l’assistenza ai palesti- «limitate» le proteste registrate in to suo auspicato il ritorno alla cal-
si politici e personaggi pubblici del nesi (Unrwa), ha dichiarato che il numerose città e criticando la loro ma in Iran e ha chiesto indagini
paese che hanno chiesto negli ultimi contributo dell’agenzia è «indispen- politicizzazione e strumentalizza- approfondite su tutti i decessi.
giorni «ritorsioni militari più forti» sabile anche per la stabilità della re- zione.
in risposta ai recenti attacchi con gione». Gunness ha aggiunto che
Colpiti dai raid aerei della coalizione araba razzi, bollando tali richieste come
Nel corso del colloquio Erdoğan
per ora l’Unrwa «non è stata infor- ha definito «appropriata» la posi-
«irresponsabili». Parlando a una mata dagli Stati Uniti a proposito di
Decine di persone uccise in Yemen conferenza a Herzliya, il generale ha qualsiasi cambiamento nei finanzia-
zione di Rohani nei confronti delle
agitazioni, sostenendo che i mani-
notato che gruppi terroristici radicali
tra ribelli e civili «stanno cercando di trascinare Israe-
menti all’agenzia». Nel 2017 gli Stati festanti «non dovrebbero violare la I sessant’anni
Uniti sono stati il primo finanziatore legge mentre esercitano il loro di-
le in un nuovo conflitto nel territo- dell’Unrwa, con 364 milioni di dol- ritto di protestare pacificamente». di «Vida Nueva»
rio costiero palestinese» e che le for- lari, seguiti dall’Unione europea con Intanto, secondo l’agenzia uffi-
ze armate «stanno invece cercando 143 milioni. ciale Fars, una cellula terroristica PAGINA 4
di evitarlo».
Intanto, è morto Musab Firas Ta-
mimi, l’adolescente palestinese ferito
ieri dalle forze di sicurezza israeliane
nei pressi del villaggio di Deir Ni-
dham, nella Cisgiordania centrale.
Secondo il ministero della sanità pa- Le credenziali del nuovo ambasciatore NOSTRE
lestinese, il giovane è il quattordice-
simo palestinese morto dal 6 dicem- dell’Uruguay INFORMAZIONI
bre, giorno in cui il presidente degli
Stati Uniti, Donald Trump, ha an-
nunciato la decisione di riconoscere Il Santo Padre ha ricevuto
Gerusalemme come capitale di Israe- questa mattina in udienza
le, provocando nuove tensioni in Sua Eccellenza il Signor Ma-
tutta la regione. rio Juan Bosco Cayota Zap-
La morte del giovane palestinese è pettini, Ambasciatore di Uru-
avvenuta a diversi chilometri dall’in- guay, per la presentazione
sediamento di Halamish, dove tre ci-
Un tratto di strada bombardato in Yemen (Afp) delle Lettere Credenziali.
vili israeliani sono stati accoltellati a
morte nel luglio 2017.
SANA’A, 4. Almeno 36 affiliati alle Hodeida, sul mar Rosso. Il nume- A proposito delle parole del presi-
forze ribelli e 12 civili sono morti ro di vittime è stato comunicato dente Trump, che ha ipotizzato di Il Santo Padre ha ricevuto
nelle ultime ventiquattr’ore a causa dai quattro ospedali della città. tagliare il contributo statunitense ai questa mattina in udienza le
dei raid aerei condotti dalla coali- Nel 2015, le forze ribelli degli fondi Onu per l’assistenza ai palesti- Loro Eccellenze i Monsi-
y(7HA3J1*QSSKKM( +{!"!#!z!,!

zione araba a guida saudita che huthi hanno preso il controllo della nesi se questi non torneranno al ta-
volo dei negoziati con Israele, un
gnori:
combatte a fianco del governo del capitale Sana’a e di gran parte del-
presidente Abd Rabbuh Mansur lo Yemen e subito dopo sono co- portavoce del presidente Mahmoud — Protase Rugambwa, Se-
Hadi, riconosciuto dalla comunità minciati gli attacchi della coalizio- Abbas ha detto ieri che «Gerusalem- gretario della Congregazione
internazionale. Secondo testimoni, ne a guida saudita. me non è in vendita» e che i palesti- per l’Evangelizzazione dei
l’aviazione della coalizione ha con- La settimana scorsa, il coordina- nesi «rifiutano ogni ricatto ed evoca- Popoli;
dotto almeno nove attacchi aerei tore umanitario delle Nazioni Uni- no addirittura la cancellazione degli
nella notte tra ieri e oggi, contro te in Yemen, Jamie McGoldrick, accordi di Oslo». Il consigliere del Nella mattina di giovedì 4 gennaio, Papa Francesco ha ricevuto in udienza Sua Eccellenza — Riccardo Fontana, Arci-
diverse postazioni ribelli nella stra- aveva riferito di altri 68 civili rima- presidente palestinese per gli affari il signor Mario Juan Bosco Cayota Zappettini, nuovo ambasciatore dell’Uruguay vescovo-Vescovo di Arezzo-
tegica provincia sud occidentale di sti uccisi in altri bombardamenti. esteri e le relazioni internazionali, in occasione della presentazione delle lettere con cui viene accreditato presso la Santa Sede Cortona-Sansepolcro (Italia).
pagina 2 L’OSSERVATORE ROMANO venerdì 5 gennaio 2018

Mogherini a colloquio all’Avana


con rappresentanti cubani (Afp)

Ottimismo in Germania dopo i colloqui tra socialdemocratici e cristianodemocratici

Passi avanti verso la Große Koalition


BERLINO, 4. Dopo l’incontro preli- gnata a costruire rapidamente un go-
minare di ieri pomeriggio, aumenta verno stabile per la Germania nel
in Germania la fiducia nei colloqui nuovo anno». Merkel è sotto pres-
per la formazione di una nuova sione perché il paese non ha ancora
Große Koalition (grande coalizione) un governo a tre mesi dal voto.
alla guida del paese. È quanto han- L’Spd inizialmente voleva rimane-
no dichiarato le parti all’uscita della re all’opposizione, ma poi ha accet-
riunione tra il partito socialdemocra- tato la possibilità di governare con i
tico tedesco (Spd) e i cristianodemo- conservatori nell’interesse della stabi-
cratici della Cdu-Csu. Il leader dei lità politica della Germania dopo Per rilanciare i rapporti tra Ue e Cuba
socialdemocratici, Martin Schulz, ha che i colloqui di coalizione della
commentato così al termine dell’in-
contro: «Abbiamo lavorato in modo
molto concentrato e orientato
Merkel con due partiti più piccoli
non sono andati a buon fine a no-
vembre. Ma ovviamente non è un
Mogherini
all’obiettivo in modo da raggiungere
una buona piattaforma di lavoro sul-
la quale incominciare i colloqui do-
percorso facile.
A proposito delle difficoltà nei
colloqui, il vice leader dell’Spd,
in visita all’Avana
menica». Colloqui esplorativi, infat- Thorsten Schäfer-Gümbel, in questi
ti, sono previsti dal 7 al 12 gennaio. giorni ha respinto come «assurde» le L’AVANA, 4. Unione europea e Cu- incontri previsti con il ministro per
Hanno preso parte all’incontro, proposte da parte di alcuni conser- ba sempre più vicine. L’Alto rap- la cooperazione e gli investimenti
per un periodo limitato di tempo, il vatori di ridurre le tasse per i redditi presentante Ue per gli affari esteri esteri, Rodrigo Malmierca Díaz, e
ministro dell’agricoltura, Christian alti. E ha chiarito che i temi su cui e le politiche di sicurezza, Federica con il ministro degli esteri, Bruno
Schmidt, e la sua collega dell’am- non c’è ancora accordo vanno Mogherini, è arrivata ieri a Cuba Rodríguez. Inoltre, è chiamata a te-
biente, Barbara Hendricks, protago- dall’assistenza sanitaria all’ immigra- per una visita di due giorni. nere una lectio magistralis sui rap-
nisti entrambi della disputa a livello zione, dalle questioni europee ai re- L’obiettivo è il rafforzamento dei porti fra l’Ue e l’America latina
europeo circa il prolungamento golamenti sul lavoro e le pensioni. rapporti attraverso una «implemen- all’Università dell’Avana. Il quoti-
dell’uso del glifosato. La questione Intanto, i media esplorano diverse tazione ambiziosa e rapida» dell’ac- diano ufficiale cubano «Granma»
dei migranti e dei richiedenti asilo è possibilità: oltre a quella che si fac- cordo bilaterale per il dialogo poli- ha scritto che l’accordo, il primo
stata affrontata con la partecipazione cia il governo Csu-Spd, c’è quella di tico e la cooperazione (Adpc) in vi- sottoscritto fra Cuba e l’Ue, segna
del ministro degli interni, Thomas Il leader dell’Spd Martin Schulz risponde alle domande dei giornalisti dopo i colloqui (Ap) un governo di minoranza. gore da novembre. Mogherini ha «un passo avanti importante».
De Maizière, e del collega bavarese,
Jaochim Hermann. Mentre il mini-
stro della salute, Hermann Gröhe, e
la sua corrispondente bavarese, Me-
lanie Huml, sono stati chiamati a re-
lazionare sul tema della riforma
Ingentissimi i danni
Steve Bannon Il nuovo
dell’assicurazione sanitaria chiesta
dal Spd. Infine il ministro ad inte-
Europa colpita dalla tempesta Eleanor accusa ambasciatore
rim delle finanze, Peter Altmaier, ha
partecipato come punto di riferimen- Donald Trump dell’Uruguay
to in tema di margini di manovra
possibili per le proposte di riforme. PARIGI, 4. La tempesta Eleanor ha trasporti aerei del continente con ta maltempo dall’Irlanda del Nord
Nel suo discorso di fine anno, il colpito l’Europa con tutta la sua centinaia di voli cancellati. fino all’Inghilterra e alla Scozia. WASHINGTON, 4. Gli avvocati del
cancelliere tedesco Angela Merkel ha violenza. In Francia una donna è La tempesta ha preso di mira in Almeno quattro persone sono rima- presidente statunitense, Donald
promesso di formare rapidamente un morta sulle piste da sci per la cadu- particolare la Francia. Oltre alla ste ferite per la caduta di alberi e si Trump, hanno inviato nella tarda
nuovo governo e di lavorare con la ta di un albero e in Spagna due sciatrice deceduta in Alta Savoia, il contano migliaia di case al buio in serata di ieri una lettera all’ex
Francia per la tenuta dell’Unione. persone sono morte sulla costiera bilancio dei feriti è salito a 15 nelle tutto il paese. In Irlanda la situa- consigliere della Casa Bianca,
«Il mondo non ci aspetta», ha affer- basca, mentre si contano in diversi ultime ore, di cui quattro si trovano zione non è migliore. Eleanor ha Steve Bannon, chiedendogli di
mato, confermando di essere «impe- paesi numerosi feriti per le raffiche in gravi condizioni. Anche il Re- sferzato con grande violenza anche astenersi dal fare commenti
che travolgono gli ostacoli al loro gno Unito è stato fortemente colpi- la Svizzera, dove è deragliato un sprezzanti contro il presidente e
passaggio. La furia della perturba- to, con venti superiori a 160 chilo- treno, con diverse persone legger- la sua famiglia. La lettera arriva
zione ha anche scatenato il caos nei metri orari. È stata diramata l’aller- mente ferite. dopo che alcuni estratti — in cui
si riportano dichiarazioni di Ban-
non — di un libro del giornalista
Si teme il movente terroristico
Michael Wolff intitolato Fire and
fury: inside the Trump White Hou-
Tre persone se sono stati resi pubblici, provo-
cando aspre polemiche. Bannon
aggredite sostiene di poter confermare con-
tatti dello staff di Trump con
in Irlanda esponenti russi. Sua Eccellenza il signor Mario
In particolare, l'ex consigliere Juan Bosco Cayota Zappettini,
ha definito «sovversivo» un in- nuovo ambasciatore dell’Uruguay
DUBLINO, 4. Un giovane di naziona- contro tra il primogenito di Do- presso la Santa Sede, è nato a
lità giapponese, è stato accoltellato a nald Trump, Donald Jr., e un Montevideo, il 18 agosto 1936. È
morte ieri mattina in una strada di gruppo di russi alla Trump To- sposato e ha 5 figli. Ha frequentato
Dundalk, nell’Irlanda settentrionale, wer durante la campagna eletto- le scuole elementari e secondarie
e altre due persone sono state ferite rale del 2016. All'incontro avreb- presso il Collegio Sagrado Corazón
con una spranga di ferro da un gio- be preso parte – stando alla rico- “Antiguo Seminario”, della compa-
vane, poi arrestato. struzione di Bannon – anche il gnia di Gesù e, successivamente, ha
Secondo la Bbc, si tratta di un di- ottenuto una laurea in filosofia e ha
genero di Trump, Jared Kushner,
ciottenne di origini egiziane. Le au- conseguito un dottorato di ricerca
e l'ex portavoce della campagna
torità locali non hanno ancora chia- all’Università di La Plata, in Argen-
Paul Manafort.
rito il movente dell’aggressione. Al tina. Ha ricoperto i seguenti incari-
L’avvocato di Trump, Charles chi: professore di storia e filosofia
momento, il terrorismo è solo una J. Harder, ha confermato la noti- nelle scuole secondarie; docente
delle possibilità. Secondo i media ir- fica legale a carico di Bannon, delle stesse materie in numerosi se-
landesi, la vittima sarebbe uno stu- parlando di una denuncia per minari a livello universitario e an-
dente del Dundalk Institute of te- diffamazione, calunnia e violazio- che presso l’ateneo di Petrópolis in
chnology. ne del suo accordo scritto di ri- Brasile, la Pontificia università cat-
La televisione pubblica irlandese Un treno della linea Montreux-Oberland bernese in Svizzera è deragliato per le raffiche di vento della tempesta Eleanor (Reuters) servatezza e non denigrazione. tolica del Cile e l’università degli
Rte ha riferito che l’attacco mortale studi di Trento in Italia; docente di
al giovane giapponese è avvenuto ad storia e filosofia presso la facoltà di
Avenue Road, attorno alle 9 locali. teologia “Mons. Mariano Soler” di
L’assalitore si sarebbe poi spostato Montevideo (1976-2006); presidente
aggredendo altri due uomini, di na- del Partito democratico cristiano,
zionalità irlandese, in due diversi Solidarietà del Papa Sciolta negli Stati Uniti membro del Frente Amplio, rico-
luoghi della città. I due sono stati prendo anche l’incarico di vicepre-
portati in ospedale per le ferite subi- per l’incidente stradale in Perú la commissione sui brogli elettorali sidente fino a novembre 2016; con-
sigliere e presidente della giunta di-
te: non rischiano la vita.
La polizia irlandese — stando a partimentale di Montevideo (2000-
quanto riporta la stampa locale — è LIMA, 4. Cordoglio e solidarietà fre le sue preghiere per il riposo WASHINGTON, 4. Il presidente Do- te. Più volte Trump ha spiegato la 2005); ambasciatore presso la Santa
riuscita a individuare quasi subito sono stati espressi da Papa eterno dei defunti». nald Trump ha sciolto la commissio- differenza di tre milioni di voti po- Sede (2005-2011); ministro dell’O r-
l’assalitore dopo aver ricevuto alcune Francesco per il tragico inci- Il Papa — riporta ancora il ne investigativa che lui stesso aveva polari ottenuti da Hillary Clinton dine francescano secolare; direttore
dente stradale avvenuto martedì telegramma — «trasmette le sue voluto per indagare su frodi nelle ele- evocando brogli di massa. Una nota del Centro francescano per la docu-
chiamate di emergenza provenienti
scorso in Perú nel quale sono sentite condoglianze, insieme a zioni presidenziali del 2016 da lui de- della Casa Bianca ha chiarito: «No- mentazione storica (Cefradohis),
da tre diversi punti della regione di
morte 51 persone, stando agli espressioni di consolazione ai nunciate. Ma non ha ritirato le sue nostante l’evidenza di frodi elettorali, proiezione America latina. Attual-
Dundalk. Sempre secondo la polizia mente è membro della commissione
ultimi bilanci diffusi. Il Pontefi- familiari delle vittime che pian- accuse. molti stati si sono rifiutati di fornire
irlandese, l’aggressore aveva diverse ce, secondo quanto si legge in gono la loro perdita, così come Di fronte all’opposizione di diversi alla commissione presidenziale infor- Verdad y Justicia.
armi quando è stato fermato. Stando un telegramma a firma del se- la sua vicinanza spirituale ai fe- stati e alla concorde opinione degli mazioni elementari rilevanti». E dun- A Sua Eccellenza il signor Mario
alle prime indagini, il diciottenne gretario di Stato, cardinale Pie- riti, e chiede al Signore che esperti secondo i quali tali frodi non que il presidente ha spiegato che Juan Bosco Cayota Zappettini,
egiziano aveva fatto una domanda tro Parolin, «fortemente rattri- conceda a tutti loro i doni della sono mai avvenute, Trump ha ritirato «piuttosto che farsi coinvolgere in nuovo ambasciatore dell’Uruguay
per un permesso di soggiorno nel stato dall’apprendere la doloro- serenità spirituale e della spe- il controverso panel, pur non rinun- battaglie legali senza fine a spese dei presso la Santa Sede, giungano, nel
Regno Unito. Dopo che questa era sa notizia dell’incidente stradale ranza cristiana, per cui impone ciando alla sua accusa secondo la contribuenti, ho firmato un ordine momento in cui si appresta a rico-
stata respinta, si era trasferito in avvenuto a Pasamayo, che ha di cuore la benedizione aposto- quale tra tre e cinque milioni di esecutivo per sciogliere la commissio- prire il suo alto incarico, le felicita-
Irlanda. provocato numerose vittime, of- lica». persone avrebbero votato illegalmen- ne». zioni del nostro giornale.

L’OSSERVATORE ROMANO GIOVANNI MARIA VIAN Servizio vaticano: vaticano@ossrom.va Segreteria di redazione Tariffe di abbonamento Concessionaria di pubblicità Aziende promotrici della diffusione
direttore responsabile telefono 06 698 83461, 06 698 84442 Vaticano e Italia: semestrale € 99; annuale € 198
Servizio internazionale: internazionale@ossrom.va fax 06 698 83675 Europa: € 410; $ 605 Il Sole 24 Ore S.p.A.
GIORNALE QUOTIDIANO POLITICO RELIGIOSO Giuseppe Fiorentino segreteria@ossrom.va Africa, Asia, America Latina: € 450; $ 665 System Comunicazione Pubblicitaria
Servizio culturale: cultura@ossrom.va America Nord, Oceania: € 500; $ 740
Unicuique suum Non praevalebunt vicedirettore Intesa San Paolo
Sede legale
Piero Di Domenicantonio Servizio religioso: religione@ossrom.va Tipografia Vaticana Abbonamenti e diffusione (dalle 8 alle 15.30): Via Monte Rosa 91, 20149 Milano
Città del Vaticano Editrice L’Osservatore Romano telefono 06 698 99480, 06 698 99483 Ospedale Pediatrico Bambino Gesù
caporedattore telefono 02 30221/3003
fax 06 69885164, 06 698 82818, fax 02 30223214 Società Cattolica di Assicurazione
ornet@ossrom.va Gaetano Vallini Servizio fotografico: telefono 06 698 84797, fax 06 698 84998 don Sergio Pellini S.D.B. info@ossrom.va diffusione@ossrom.va
www.osservatoreromano.va segretario di redazione photo@ossrom.va www.photo.va direttore generale Necrologie: telefono 06 698 83461, fax 06 698 83675 segreteriadirezionesystem@ilsole24ore.com Credito Valtellinese
venerdì 5 gennaio 2018 L’OSSERVATORE ROMANO pagina 3

Il premier etiope Hailemariam Desalegn


annuncia la liberazione dei detenuti politici

A causa delle violenze

Centinaia di migliaia in fuga


dall’Afghanistan
KABUL, 4. Sempre più gravi le noti- A causa dei sanguinosi conflitti ramento delle condizioni di sicu-
zie provenienti dal martoriato Af- armati tra i gruppi di insorti e le rezza.
ghanistan, dove ai ripetuti attacchi forze governative, quasi 450.000 Per l’Unhcr (l’Alto commissariato
dei talebani si aggiungono anche persone sono state costrette alla fu- dell’Onu per i rifugiati), la crisi dei
quelli dei miliziani del sedicente sta- ga. Lo ha reso noto un rapporto dei profughi afghani — iniziata nel
to islamico (Is). dell’Ufficio delle Nazioni Unite per 1979, quando l’allora Unione Sovie-
gli affari umanitari (Ocha), che fissa tica invase l’Afghanistan, costrin-
il numero degli sfollati lo scorso an- gendo milioni di persone a scappare
no a 445.335. — è tra le più prolungate al mondo.
La situazione è particolarmente La fuga è poi continuata negli anni
critica nella provincia orientale di successivi, durante le guerre civili Annuncio del primo ministro Hailemariam Desalegn
Sostegno turco Nangarhar, dove sono attivi sia i ta- tra fazioni estremiste.

al Pakistan
lebani che i jihadisti dell’Is. Solo in
questa provincia — informa il rap-
porto dell’Ocha — si stima che circa
Nell’ambito delle molteplici ini-
ziative umanitarie per sostenere la
popolazione afghana, infine, si col-
L’Etiopia libererà i prigionieri politici
nella disputa 123.000 persone siano fuggite dalle
loro case nel 2017.
loca quella del contingente militare
italiano dislocato nel paese, che ha ADDIS ABEBA, 4. Il primo ministro dell’Etiopia ha an- detenuti torturati. Il campo sarà trasformato in un mu-
con Washington Lo scorso dicembre l’Ufficio del-
le Nazioni Unite per gli affari uma-
effettuato una donazione a favore
dell’orfanotrofio Khaja Abdullah
nunciato che tutti i prigionieri politici verranno rilascia-
ti, per «allargare a tutti lo spazio democratico» e pro-
seo. Non è noto l’esatto numero dei detenuti politici in
Etiopia, ma si sa che tra loro ci sono anche i leader
nitari aveva denunciato che almeno Ansari. I beni consegnati dalla bri- muovere il dialogo. Le dichiarazioni di Hailemariam dell’opposizione Bekele Gerba e Merara Gudina e alcu-
ISLAMABAD, 4. Nella disputa con 90.000 sfollati vivono nei campi in gata Sassari consistono in materiale Desalegn sono arrivate dopo le proteste antigovernative ni giornalisti. La protesta dei gruppi di opposizione e
il presidente degli Stati Uniti, Afghanistan in «condizioni disuma- per l’infanzia (pannolini, bavaglini, che negli ultimi mesi si sono verificate nelle regioni di per la difesa dei diritti civili — che si è presto estesa a
Donald Trump — che nei giorni ne», mentre dal 2001 oltre un mi- biberon, set di sterilizzazione, abiti Oromia e Amhara, con il blocco di aziende, università e tutto il paese — sembra abbia provocato centinaia di
scorsi ha accusato il Pakistan di lione di civili afghani sono stati co- per bambini di varie età) e, vista la trasporti. Il primo ministro ha annunciato anche che sa- morti e decine di migliaia di arresti. Amnesty Interna-
dare sostegno e rifugio ai terrori- stretti ad abbandonare le loro case coincidenza con le festività, giocat- rà chiuso il campo di prigionia di Maekelawi, dove, se- tional ha denunciato un «giro di vite sull’opposizione
sti, annunciando la sospensione a causa della guerra o del deterio- toli vari. condo organizzazioni per i diritti umani, ci sono stati politica con arbitrari arresti di massa».
di 255 milioni di dollari di aiuti
— il governo di Islamabad ha in-
cassato l’appoggio della Turchia.
Il presidente turco, Recep Ta-
yyip Erdoğan, ha infatti telefona-
to ieri all’omologo pakistano,
Durante un raid nell’area di Damasco
Al Shabaab
Mamnoon Hussain, esprimendo-
gli solidarietà nelle tensioni svi-
Ventitré civili uccisi in Siria attacca agenti
luppatesi a seguito delle accuse
di Trump. Lo riferisce l’emittente in Kenya
televisiva Tv Express News di
Islamabad. DAMASCO, 4. Non conosce tregua la russe. Il Cremlino ha tuttavia negato tre bambini e undici donne. Altre l’Osservatorio siriano per i diritti
In particolare, ha sottolineato violenza nella regione di Damasco, qualsiasi responsabilità. vittime sono state segnalate in alcuni umani (voce dell’opposizione in esi- NAIROBI, 4. Al Shabaab colpisce
l’emittente, il capo dello stato dove ogni giorno si registrano raid e Fonti della stampa locale e orga- quartieri di Damasco in scontri tra lio a Londra), almeno 10.204 civili — in Kenya. Il coordinatore regiona-
turco ha manifestato disappunto combattimenti che colpiscono so- nizzazioni non governative siriane esercito e ribelli. tra cui tra cui 281 bambini e 148 le del nord-est della Kenya,
per le affermazioni dell’inquilino prattutto i civili. Ieri almeno 23 per- hanno reso noto che il raid ha colpi- D all’inizio della crisi nel 2011, in donne — sono stati uccisi in Siria nel Mohamud Saleh, ha reso noto ieri
della Casa Bianca, ricordando sone hanno perso la vita nell’area to la piccola città di Misraba, già di- Siria hanno perso la vita oltre 2017. che il gruppo, nato e con sede in
che «il Pakistan ha fatto sacrifici della capitale in un raid aereo attri- laniata dai combattimenti tra forze 340.000 persone, in base ai bilanci Queste nuove violenze dimostrano Somalia, ha ucciso cinque poli-
senza precedenti nella lotta al buito dalla stampa alle forze armate siriane e ribelli. Tra i morti, anche diffusi dalle Nazioni Unite. Secondo un dato preoccupante, sottolineato ziotti nella contea settentrionale di
terrorismo». Nel suo primo tweet da numerosi analisti: nonostante Mandera. Non è la prima volta
dell’anno, Trump aveva dichiara- l’accordo di Astana tra Russia, Tur- che i jihadisti di Al Shabaab lan-
to che «gli Stati Uniti hanno da- chia e Iran, che stabiliva la costitu- ciano attacchi contro le forze
to in modo folle al Pakistan più zione di alcune aree di “de-escala- dell’ordine keniote nella zona.
di 33 miliardi di dollari in aiuti tion” (nelle quali era compresa an- Saleh ha riferito, ad esempio,
negli ultimi 15 anni, e loro non ci che l’area di Ghouta orientale, una che agenti di polizia sono stati at-
hanno dato altro che bugie. Pro- ventina di chilometri dalla capitale taccati di sorpresa anche martedì
curano un rifugio sicuro ai terro- siriana), i combattimenti vanno scorso, lungo la strada Elwak-Ko-
risti che attaccano le truppe sta- avanti, e addirittura sembrano cre- tulo, e che altri ufficiali sono ri-
scere di intensità. masti feriti. Al Shabaab — dicono
tunitensi in Afghanistan».
Inoltre, va detto che nei giorni fonti del governo somalo — è pre-
Il ministro degli esteri di Isla-
scorsi era circolata la notizia di un sente con alcune cellule in Kenya
mabad, Khawaja Asif, ha dichia-
accordo tra ribelli e governo siriani dal 2011 e di recente ha minaccia-
rato che il Pakistan risponderà
per fermare gli scontri a Ghouta. to rappresaglie per la presenza di
presto al presidente Trump. «Fa- Anche questa intesa, tuttavia, sem-
remo conoscere al mondo la veri- truppe keniote in Somalia in ap-
bra essere rimasta sulla carta. poggio alla lotta ai terroristi. Fi-
tà e la differenza fra i fatti e la Da registrare, infine, che ieri due
fiction», ha precisato. nora, la maggior parte degli attac-
militari russi sono stati uccisi chi si erano limitati al confine so-
Dopo avere convocato l’amba- dall’esplosione di due colpi di mor-
sciatore statunitense a Islamabad malo. Ora il raggio di azione del
taio lanciati da gruppi jihadisti con- gruppo si sta allargando.
per un chiarimento, il governo tro la base aerea russa Hmeimim a
pakistano ha assicurato che ri- sud-est di Latakia, nel nord-est della
marrà comunque impegnato per Siria. Lo conferma il ministero della
«svolgere un ruolo costruttivo difesa di Mosca. I colpi di mortaio
per la pace in Afghanistan». Sul- — stando alla ricostruzione russa —
la vicenda è intervenuto anche
Imran Khan, leader del partito di
avrebbero colpito l’elicottero sul
quale erano i due militari. A Rabat un vertice
opposizione Pakistan Tehreek-e-
Insaf (Pti). In una nota ripresa
Il Cremlino ha poi definito «fal-
sa» la notizia pubblicata da diversi
africano
da Tv Express News, ha incolpa-
to gli Stati Uniti di «ingratitudi-
quotidiani secondo cui nell’attacco
sarebbero stati distrutti anche sette
sull’immigrazione
ne e di doppio gioco». Medici assistono un bambino ferito durante il bombardamento a Misraba nei pressi di Damasco (Afp) caccia.
RABAT, 4. L’8 gennaio 2018 si ter-
rà a Rabat, in Marocco, una riu-
nione di diversi ministri degli
esteri di paesi africani per rag-
La Cina punta Riprese le ricerche Retata in Turchia giungere una posizione comune
sul delicato tema dell’immigrazio-
sull’intelligenza artificiale dell’aereo contro militari golpisti ne. A riferirlo è una fonte del go-
verno di Rabat, secondo cui l’in-
malaysiano contro sarà il seguito di quello già
avvenuto a Skhirat, tra il 30 otto-
PECHINO, 4. La Cina costruirà un di di euro) nel 2020 e di 400 (oltre ANKARA, 4. Non accenna a placarsi dichiarato fallito. Lo riporta l’agen-
campus interamente dedicato all’in- 50 miliardi di euro) nel 2025. scomparso nel 2014 l’ondata di arresti in Turchia dopo zia di stampa statale Anadolu. Al- bre e il 1° novembre 2017. Al mo-
telligenza artificiale. L’investimento Cifre che dovrebbero portare la il fallito golpe del 15 luglio 2016. meno 49 persone sono già finite in mento non è noto quali e quanti
previsto è di circa due miliardi di Cina a diventare il paese capofila Questa mattina, la procura della manette durante alcuni blitz con- ministri parteciperanno: la sola
dollari, secondo quanto reso noto mondiale della robotica, superando KUALA LUMPUR, 4. Riprendono le città di Konya, nel centro dell’Ana- dotti in nove province. Alcuni dei presenza certa è infatti quella del
dall’agenzia di stampa Xinhua. Il anche gli Stati Uniti. Il progetto ricerche del Boeing 777 della Ma- tolia, ha emesso un mandato di ricercati si troverebbero all’estero. ministro degli esteri marocchino
progetto, in base ai programmi del vuole quindi porsi quale propulso- laysian Airlines scomparso l’8 cattura nei confronti di settanta L’operazione — precisa l’agenzia Bourita Nasser.
governo, mira a rendere la Cina il re degli sforzi messi in campo fino- marzo 2014 sulla rotta tra Kuala militari in servizio in 27 diverse statale turca — riguarda azionisti di Durante il vertice di Abidjan, in
leader mondiale del settore entro il ra e confermati anche da una re- Lumpur e Pechino. Ieri, informa il province del paese, sospettati di fa- spicco della banca, che per i magi- Costa d’Avorio, avvenuto alla fine
2025. Il parco, che vedrà la luce a cente indagine di Nikkei ed Else- quotidiano «The Guardian», una re parte dell’organizzazione sovver- strati era controllata da sostenitori di novembre tra l’Unione europea
Pechino, ospiterà oltre 400 imprese, vier, tra i più importanti editori in nave è salpata dal porto di Dur- siva Feto, guidata da Fethullah di Gülen prima del commissaria- e l’Unione africana, e che aveva
per un giro d’affari complessivo su- ambito medico e scientifico. Il rap- ban, in Sud Africa, alla volta Gülen, l’imam in esilio negli Stati mento, nel 2015, e della successiva visto riunirsi rappresentanti di ot-
periore ai 50 miliardi di yuan (6,4 porto, pubblicato lo scorso novem- dell’oceano Indiano. A condurre Uniti e ritenuto da Ankara l’idea- chiusura. tanta paesi, i leader presenti ave-
miliardi di euro). Zhongguancun bre, ha individuato atenei e impre- le nuove ricerche del volo MH370 tore del fallito golpe. Secondo gli Inoltre, nelle prossime settimane vano concordato un piano di
Development Group, la controllata se i cui studi sull’intelligenza artifi- sarà la società privata statunitense ultimi dati resi noti dal ministro oltre cinquemila sospetti gülenisti emergenza per istituire una task
pubblica incaricata di sviluppare il ciale hanno ricevuto più citazioni Ocean Infinity, ingaggiata dal go- degli interni, Süleyman Soylu, so- saranno processati in Turchia con force in Libia per permettere il
progetto, dovrebbe coinvolgere sia tra il 2012 e il 2016. Al primo po- verno della Malaysia con un con- no 48.305 i sospetti sostenitori di l’accusa di avere avuto un ruolo nel rimpatrio di migliaia di migranti
centri di ricerca locali che università sto c’è Microsoft, ma alle sue spal- tratto “no find, no fee” (ovvero Gülen in stato di arresto in Tur- fallito colpo di stato. Dal 15 luglio africani rimasti bloccati nel paese.
estere. Il nuovo piano cinese sull’in- le segue un’università cinese, l’ac- niente pagamento se non si trova chia, con l’accusa di avere legami di due anni fa, sono state oltre Tra il 30 ottobre e il primo no-
telligenza artificiale, varato dal cademia cinese delle scienze. Pe- nulla). La nave setaccerà un’area con la rete golpista dell’imam. 150.000 le persone che hanno perso vembre si era invece tenuta a
Consiglio di stato la scorsa estate, chino colloca anche un altro ate- di 25.000 chilometri quadrati che, Inoltre, la procura di Istanbul ha il proprio posto di lavoro a causa Skhirat, nei pressi di Rabat, una
punta ad ampliare il settore nel giro neo tra i primi dieci (la Tsinghua secondo le autorità di Kuala Lum- emesso ieri 68 mandati di cattura delle accuse di complicità con la re- prima importante conferenza sulle
di pochi anni: il traguardo fissato è University è ottava) e altri tredici pur, ha «una elevata probabilità» nei confronti di ex azionisti te golpista di Gülen, mentre gli ar- migrazioni sotto la guida del mi-
di 150 miliardi di yuan (19,2 miliar- nella top 100. di contenere i resti dell’aereo. dell’istituto di credito Bank Asya, restati sono almeno 55.000. nistero degli esteri marocchino.
pagina 4 L’OSSERVATORE ROMANO venerdì 5 gennaio 2018

La prima pagina del 1° gennaio 1958


riprodotta sulla copertina dell’ultimo numero del settimanale

I sessant’anni
di «Vida Nueva»
«Il 1º gennaio 1958 vedeva la luce a Madrid la materializzano con l’accento portegno di
rivista “Vida Nueva”. Ereditava oltre un Bergoglio». Così si legge nell’editoriale
centinaio di numeri di “Pax”, pubblicazione dell’ultimo numero del settimanale «Vida
quindicinale nata in seno alla casa editrice Nueva», che celebra ora i sessant’anni di vita
PPC. “Cambia il nome, ma non il cognome”, dopo aver varcato la soglia dei 3000 numeri (si
suggeriva lo slogan della campagna di lancio veda «L’Osservatore Romano» del 10 agosto
che in poco tempo permise di raggiungere 2016). Realizzata a Madrid, la rivista è diffusa
20.000 lettori e, in soli pochi mesi, di passare anche in America grazie soprattutto a
da quindicinale a settimanale. VidaNuevaDigital.com e a redazioni presenti in
Così si sottolineava anche nell’editoriale: Colombia, in Messico e nel Cono Sud. Il
“Vogliamo vivere il momento attuale della numero del sessantennio si apre con le
Chiesa e regolare gli orologi con l’attualità testimonianze di cinque sessantenni (José
Un giorno permanente di questa Chiesa. Non siamo, María Gil Tamayo, Ana Dignoes, Miguel
come potete vedere, una rivista devota. Vi Ángel Cortés, Carmen Bernabé, Raúl Berzosa),
qualunque portiamo un’onesta preoccupazione sociale alla
cui luce esaminiamo insieme i problemi del
per continuare con una dozzina di articoli su
temi toccati da «Vida Nueva» nel corso del
nostro tempo”. Senza cambiare una sola 1958. In quell’anno morì Pio XII e venne eletto
virgola, “Vida Nueva” può e deve sottoscrivere, papa Roncalli a cui è dedicato l’inserto, con
di JOSÉ BELTRÁN sessant’anni dopo, questo impegno con i suoi testi di Evangelista Vilanova, monaco di
lettori e con la Chiesa, quest’ansia di rimanere Montserrat e teologo scomparso nel 2005,
ra un giorno

E
svegli e vigili dinanzi al cambiamento di Darío Menor e Antonio Pelayo. Oltre la
infrasettimanale quel epoca, con i venti di rinnovamento che allora presentazione del numero scritta dal direttore
1º gennaio 1958. Mercoledì. arrivavano grazie a Roncalli e che oggi si José Beltrán, pubblichiamo tre articoli.
Giorno in cui
tradizionalmente in Spagna
escono in edicola le riviste del cuore. E
«Vida Nueva», di cuore. In bianco e
nero. Con uno sprazzo di colore in un
paese grigio. Verde. Usciva il giorno
stesso in cui entravano in vigore i
Trattati di Roma, di una nascente
Comunità economica europea. Oggi,
Brexit. Si avvertiva un colpo di stato in
Venezuela. Ora, Maduro. Eventi che
Zaccheo, scendi subito
vanno e vengono che non sembravano
assillare una rivista che nel suo primo
numero si sforzava di spiegare il perché «gran valore» di cui ci parla il e altre che si avvicinano sor- piacere di contemplare queste conoscere meglio Cristo», e si
della corsa dei sovietici e dei di JORGE OESTERHELD
Vangelo. Una di queste perle la prendentemente alla realtà, co- creazioni». Per completare la domanda: «Cercherà di farlo?».
nordamericani alla conquista dello possiamo trovare nell’articolo me questa: «Come ora azionia- profezia dice: «Il nastro non si L’interrogativo resta senza ri-
ra le numerose pagi-

T
spazio a colpi di satellite. O che firmato nel 1958 da Esteban Vi- mo la radio transistor o il man- spreca. Basta cancellare il film sposta in quell’articolo scritto
mostrava come si viveva in un ne pubblicate nei
dal, dal titolo Visione dell’anno giadischi, così faremo funziona- già visto, per averne un altro prima del concilio Vaticano II.
monastero camaldolese. O che sessant’anni di esi-
2000. re il nostro proiettore cinemato- più nuovo». Netflix? Qual è la risposta ora, ormai
riportava le parole di Pio XII a un stenza di «Vida Tra le sue considerazioni su grafico sonoro con cui avremo, Più avanti, nella sua descri- nell’anno 2018?
gruppo di stilisti, mettendoli in guardia Nueva», si nascon- come sarebbe stato il mondo grazie a una società commercia- zione dell’anno 2000, afferma
contro il rischio di un «abbigliamento È evidente che oggi abbiamo
dono, qua e là, moltissime «per- per quella data, possiamo tro- le che ogni settimana ci porterà che allora l’uomo avrà tra le moltissimi più elementi per «co-
troppo ardito». le preziose», come quella di varne alcune piuttosto divertenti dentro casa i film più recenti, il mani «molteplici elementi per
Primo numero, a cui ne sono seguiti noscere meglio Cristo» rispetto
tanti altri. Un’annata significativa dove a sessant’anni fa. Il suo messag-
tuffarsi. A pieni polmoni. Immergersi gio si ripete e si moltiplica co-
nel 1958, per celebrare la vitalità di me non mai. Nei libri di carta o
quanti si consumarono le dita su quelle elettronici; nelle numerose piat-
macchine da scrivere senza Facebook, taforme di internet; nelle reti so-
già consapevoli però di configurare reti
sociali. Come Lolo, il giornalista
beatificato, inviato speciale al
Soprattutto donna ciali; nelle parole e nelle imma-
gini del Papa e di un’infinità di
predicatori della Buona Notizia;
centenario di Lourdes. Le sue parole, infine, in molti, innumerevoli
poesia di un santo: «Il dolore, modi, la parola del Signore stes-
invenzione della speranza, è, a sua so ci viene incontro in ogni mo-
volta, una nuova Incarnazione». O la di LUCETTA SCARAFFIA il tasso di occupazione femminile è in da tuttora — sull’accettazione delle don-
mento. Qual è la nostra risposta
metaforica prosa di Antonio Montero, aumento soprattutto nelle fasce profes- ne a sottoporsi a bombardamenti ormo- a quel Nazareno che c’interpella
ome ha detto il famoso stori- sionali più alte, dove le donne stanno nali per garantire l’assenza di conseguen-

C
sempre in anticipo sui tempi: «La persino dal nostro cellulare?
stampa cattolica può, deve essere la co inglese Eric Hobsbawm, combattendo per non essere confinate in ze procreative, con disagi non piccoli per Quasi senza che la Chiesa se
penna che ricostruisce periodicamente l’unica rivoluzione vittoriosa posizioni subalterne. Ma certo il cambia- la loro salute. E per una difficoltà cre- lo proponesse, senza che noi ci
i tratti della mentalità cristiana». del Novecento è quella delle mento più forte, quello che può essere scente a realizzare il desiderio di mater- rendessimo conto di quanto sta-
Sfogliare una pagina dopo l’altra. donne. Si è realizzata a tal considerato determinante e che ha avuto nità.
inizio a partire dagli anni sessanta, è va accadendo, ciò che le Scrittu-
Scoprire dettagli impagabili. punto da creare un mondo rovesciato ri- La contraccezione serve infatti a bloc-
spetto a quello di sessanta anni fa: oggi quello relativo al comportamento sessua- re annunciavano si è compiuto
Un’intervista ad Alberto Closas. Una care la fertilità negli anni giovanili — al nostro tempo: il messaggio di
lettera al direttore in difesa della una giovane donna non si sogna neppure le femminile e quindi alla maternità. A quelli più adatti alla procreazione — per
di imparare a fare i lavori domestici, né partire dal 1963 nei paesi industrializzati salvezza è giunto «fino ai confi-
dignità delle “domestiche”. Pubblicità permettere alle donne di fare carriera e ni del mondo». Forse non è più
di Galerías Preciados. Un critico tanto meno pensa di dover obbedire al si è diffusa la pillola anticoncezionale, inserirsi bene nel mondo del lavoro, nel
padre o al marito, ma si sente totalmente una novità sconvolgente: per la prima tempo di annunci, non occorre
letterario, per nulla compiacente con quale la maternità tende a essere penaliz-
libera di realizzare se stessa in ogni cam- volta nella storia il controllo della fertili- più continuare a ripetere fino
Martín Gaite: «C’è una vita che zata.
po, trova normale impegnarsi nella sfera tà era nelle mani delle donne, che pote- all’esaurimento ciò che è stato
palpita. Ma non ci piace il Quindi, a guardar bene, tutto ciò che
pubblica e non pensa al matrimonio co- vano così essere sicure di evitare la gravi- detto e ridetto; forse è giunto i
materialismo che trasuda». Titoli le donne hanno ottenuto sul piano della
provocatori per Quaresima: «Gesù il me a un destino inevitabile. La recente danza anche praticando rapporti sessuali. momento di domandarci: a chi
campagna contro la violenza sulle donne, Questo voleva dire che le donne poteva- libertà e dell’inserimento sociale è stato importa?
Nazzareno, arrestato. 1925 anni fa fu
e la denuncia in tutti i paesi occidentali no anche dal punto di vista del compor- pagato con la rinuncia o il rimando della La sfida sarà davvero d’inven-
giustiziato il Figlio di Dio». E una
domanda provocatoria a tutta pagina: delle molestie sessuali alle quali sono tamento sessuale comportarsi come gli maternità a una età in cui concepire un tare «nuovi linguaggi»? Dob-
«Cos’è un negro?». Con la risposta: sottoposte tante donne, soprattutto negli uomini, e su questa possibilità si fondava figlio è sempre più difficile. Non si è rea- biamo continuare a cercare di
«Un figlio di Dio». ambienti di lavoro, hanno segnato un l’utopia della rivoluzione sessuale, che lizzato, quindi, il sogno delle prime fem- «essere più chiari» o più «ac-
Tutto è cominciato un giorno passo ulteriore di questo cammino verso prometteva felicità per tutti grazie alla ministe, quelle che volevano che le don- cessibili»? Non sarà tempo di
qualunque. Un mercoledì. Come oggi, la libertà e il riconoscimento del valore caduta delle norme costrittive in tema di ne entrassero nel mondo maschile mante- chiederci perché il messaggio
3 gennaio 2018. Lavorativo. Giorno di dell’autonomia femminile. sessualità. A questo si aggiungeva la li- nendo la loro differenza, fondata sulla non suscita più interesse? Per-
chiusura delle pagine di questa rivista. Si tratta di cambiamenti tangibili e mi- beralizzazione dell’aborto, che poteva es- maternità. Rinunciando alla differenza le ché le parole del Maestro non
Sessant’anni dopo. Tutta a colori. Nella surabili: oggi le ragazze che studiano e si sere deciso solo dalla donna. La libera- donne si sono adeguate, rinunciando al commuovono e non sorprendo-
società. Nella Chiesa. Imprimatur. laureano sono più numerose dei ragazzi, zione sessuale si fondava però — e si fon- progetto di cambiare il mondo. no più? Siamo forse riusciti
nell’incredibile impresa di tra-
sformare il messaggio del Si-
gnore in una pila di frasi vuote
e superficiali?
Eppure il mondo è pieno di
ompie sessant’anni di vista cristiano. Dare voce al- “zacchei” che cercano di «vede-
Il pericolo dell’autoreferenzialità
C «Vida Nueva», la la Chiesa, al papa, ai vescovi è re il Signore che passa». Ma
rivista cattolica ovviamente importante, ma questi uomini che cercano, mol-
spagnola più co- non basta. Bisogna riflettere te volte in mezzo al dolore e al-
raggiosa e vivace, e sulla realtà e interpretarla. Sen- lo sconcerto, non stanno aspet-
la ricorrenza è un’occasione op- regime franchista dichiarava Nueva» era una punta avanza- tà che in Europa non soltanto za preclusioni, cercando di ca- tando belle frasi né proclami ri-
portuna per riflettere sul ruolo che la stampa cattolica doveva ta in un mondo cattolico chiu- è secolarizzata ma è ostile al pire e di incontrare l’altro. E il voluzionari, stanno aspettando
dei media cattolici. Nel suo rifiutare l’abbraccio soffocante so come quello spagnolo, dove fatto religioso, per usare una linguaggio è importante: vanno qualcuno che li guardi negli oc-
primo anno un articolo s’intito- del controllo politico. Suo il concilio Vaticano II entrò con espressione corrente in Francia. evitati il gergo clericale ma an- chi e che pronunci il loro nome:
lava La stampa cattolica non de- obiettivo era lavorare «per ri- difficoltà e contrasti. Il peso Dilagano i fondamentalismi, e che quello ecclesiale, che nes- «Zaccheo, scendi subito».
ve essere semplice stampa religio- manere in comunicazione con della storia ha poi fatto sì che tra questi anche quello di un suno capisce e che respinge La sfida non è più quella di
sa. I toni erano certo quelli del il mondo che la circonda e per oggi non si riconosca il ruolo laicismo aspro ben diverso dal- l’interlocutore. Usando ovvia- giungere «fino ai confini del
tempo, ma già allora, nel clima giudicare gli avvenimenti che importante svolto dalla Chiesa la laicità, un valore storicamen- mente tutti i media ma senza mondo» con un messaggio sem-
di una Spagna totalmente di- in ogni minuto si succedono nel periodo della transizione te favorito proprio dal cristia- una cieca fiducia in quelli nuo- plice e senza impegno, ma fino
versa da oggi, fin dal titolo si nel mondo. In un modo pulito, nella seconda metà degli anni nesimo. Oggi dunque i media vi, i cosiddetti social, dove il ri- ai confini di ogni cuore perples-
respingeva con nettezza la pre- senza servire alcun altro inte- settanta, mentre resistono vec- cattolici devono respingere i schio della mancanza di critica, so, che nemmeno sa cosa cerca.
tesa esterna di rinchiuderla in resse se non quello della veri- chi stereotipi sulla chiusura dei tentativi di chi, laico o cattoli- e dunque di libertà, è sempre Per riuscirci, il primo passo do-
sacrestia. I giornalisti cattolici, tà». Un programma chiaro, e cattolici, e bisogna riconoscere co, vuole soffocarli oppure ri- più forte. «In un modo pulito, vrebbe essere quello di ammet-
infatti, «devono scrivere di po- valido oggi. che sono fondati anche su re- durli a un’espressione insignifi- senza servire alcun altro inte- tere la nostra stessa confusione,
litica, di sport, di cronaca, di Certo, i decenni trascorsi sponsabilità non solo del pas- cante di sacrestia. resse se non quello della veri- di accettare che quanti diciamo
società, di tutto quanto è vita hanno cambiato tutto: la Spa- sato. In questo senso l’autorefe- tà», come scriveva sessant’anni di conoscere il Salvatore anche
perché i cattolici e la Chiesa gna, l’Europa, il mondo, la La tentazione di rinchiudersi renzialità cattolica è un perico- fa questa rivista e come devono noi siamo zacchei che lo cerca-
sono proprio questo». Ma la ri- Chiesa, le religioni, l’umanità in casa propria è tornata infatti lo mortale per il giornalismo cercare di fare oggi i cattolici. no. Allora forse le parole susci-
vista osava di più, e in pieno intera. Tuttavia già allora «Vida con forza di fronte a una socie- che vuole esprimere un punto (g.m.v.) teranno interesse.
venerdì 5 gennaio 2018 L’OSSERVATORE ROMANO pagina 5

Giovanni XXIII durante la visita


all’ospedale pediatrico nel Natale del 1958

In memoria di Aharon Appelfeld

Alleanza terapeutica Una famiglia


Il rapporto tra medico e paziente nell’ospedale pediatrico Bambino Gesù nella Bibbia
di FRANCESCO O CCHETTA re redentivo della sofferenza. Dieci anni frutto tangibile e paradigmatico è l’ospe- di SILVIA GUIDI i suoi libri sono tradotti in tut-
dopo, nel 1978, affida all’ospedale il com- dale di Bangui, che rappresenta l’impe- to il mondo.
uella dell’ospedale Bambino plesso della Pontificia Opera di Assisten- gno della Santa Sede nella «diplomazia a letteratu- «Ho avuto la fortuna di vi-

Q «L
Gesù è la storia di un dono za a Palidoro, che aveva terminato le sue sanitaria». Recentemente Papa Francesco ra — scrive vere nella mia giovinezza la ri-
che ha inizio nel 1869, quan- attività. Fino agli anni Settanta, i discorsi ha espresso il suo sostegno ai progetti di Aharon nascita della lingua ebraica —
do il duca Scipione Salviati dei Papi all’ospedale sono centrati sul accoglienza dei bambini stranieri, offren- Appelfeld racconta a Camillo Fornasieri,
e sua moglie Arabella Fitz- modello «paternalistico», detto anche do al «Bambino Gesù» alcuni disegni nel libro in un’intervista raccolta nel
James decidono di fondare un ospedale «genitoriale o sacerdotale», in cui il me- che gli sono giunti da bambini di ogni Storia di una vita — se è vera maggio del 2008 — Quando
per curare i bambini ammalati. È il 25 dico era chiamato a decidere sul «bene angolo del mondo, per mezzo de «La Ci- letteratura, è la melodia reli- sono arrivato in Terra santa
febbraio, giorno del compleanno della del paziente». Dagli anni Ottanta, il rap- viltà Cattolica», alla quale li ha affidati e giosa che abbiamo perduto».
duchessa, e tutto inizia da un salvadanaio parlavano ebraico circa due-
porto medico-paziente cambia: si basa che li raccoglie e li conserva. Il desiderio Appelfeld è morto — ma avreb-
di terracotta che la famiglia Salviati rom- centomila persone. Il bisogno
sull’«alleanza terapeutica», modello fon- è quello di farne un dono per altri, in un be preferito sicuramente la for-
pe. Simbolicamente, quel gesto ha posto e il desiderio di ridire il nome
dato sulla fiducia reciproca per tutelare la progetto di fund raising per i bambini del mula ebraica “è stato accolto
le fondamenta di una rete di donazioni salute, intesa come un bene. Così, l’«eti- dei miei cari mi spinse a farlo
mondo bisognosi di cure. dai suoi padri” — la notte del 3 con una nuova lingua. Quello
che ha portato il Bambino Gesù a diven- ca dei medici» lascia il passo all’«etica Curare «è un’azione collettiva»: Fran- gennaio a Gerusalemme all’età
tare l’ospedale del Papa. Roma contava medica», in cui il medico accompagna il fu il doloroso inizio, uno
cesco lo ha ricordato nell’udienza del 10 di 85 anni; l’annuncio è stato
poco più di 200.000 abitanti, viveva di paziente e la famiglia nelle sue decisioni. strappo. Attraverso la lingua
un’economia agricola ed era priva di aprile 2017, in cui ha affermato che «il dato dalla sua famiglia. «Mi
Questo cambiamento di prospettiva è ebraica mi sono potuto ricolle-
strutture pediatriche. L’ospedale nasce Bambino Gesù è cresciuto tanto, è diven- occupo di persone — era il suo
illustrato da Papa Giovanni Paolo II, tato una famiglia», e che lo specifico di modo per tradurre il termine
non da una costruzione di mattoni, ma quando, l’8 giugno 1982, sottolinea il va-
da quattro bambine ammalate di scrofola, essere ospedale cattolico è quello anzitut- “letteratura” — E gran parte
lore e la centralità della ricerca scientifi- to di garantire una «testimonianza uma- dei miei personaggi è compo-
ricoverate in una stanza attigua all’orfa- ca: «Auspico che questo Ospedale Pedia-
notrofio dei Santi Crescenzio e Crescenti- na». La sanità cattolica può continuare a sta da persone che hanno an-
trico Bambino Gesù sia un segno di offrire lo specifico della propria vocazio-
no. L’assistenza, nei primi anni di vita cora un qualche legame con il
avanguardia, un centro di studio, in cui a ne nel tempo dei tagli delle risorse alla
dell’ospedale, è affidata a quattro suore divino e talvolta non ne sono
questi piccoli siano offerti, con le cure sanità e dell’aumento della povertà per
vincenziane, un medico clinico e due me- consapevoli», amava ripetere il
sempre più avanzate della tecnica e della ampie fasce della popolazione.
dici chirurghi, di cui uno astante, due in-
fermiere e un portiere-portantino. scienza, l’affetto e la dedizione più deli- Occorre farlo gestendo le opere (ospe-
cati, ispirati al messaggio di amore del dali, cliniche, laboratori) nella fedeltà al
Vangelo di Cristo». La ricerca scientifica carisma originario, per rispondere a una
diventa per la Chiesa una forma di evan- Ho avuto la fortuna
domanda sempre più urgente: quali ca-
gelizzazione e di amore, di personalizza- ratteristiche deve avere la sanità cattolica di aver passato
Centocinquant’anni zione della medicina e di rigore nella cu-
ra. I frutti del cambiamento appaiono tra
oggi? Per discernere occorre riconoscere
le colpe — quando le strutture non sono
la mia infanzia all’inferno
gli anni Ottanta e Novanta, quando
amministrate con trasparenza e onestà — Per questo ho un senso
l’ospedale apre il servizio di genetica
Anticipiamo stralci di un articolo sull’ospedale (1983), il laboratorio di bioingegneria
e riconvertire la gestione delle strutture a della vita diverso dagli altri
pediatrico Bambino Gesù, che esce il 6 gennaio criteri professionali e manageriali. Lo in-
(1984), il servizio di tomografia assiale
sul prossimo numero della Civiltà Cattolica in segna anche Victor Hugo, quando scrive:
computerizzata (1987), la sezione di tera-
occasione del centocinquantesimo anniversario «L’avvenire è la porta, il passato ne è la
pia intensiva neonatale (1989), il centro
informatico e di elaborazione dati (1990) chiave». Per Mariella Enoc, presidente grande scrittore israeliano. Na-
dell’istituzione.
e il centro di assistenza per bambini af- dell’ospedale Bambino Gesù, il presente to a Czernowitz, nella Bucovi-
fetti dall’Aids (1992). che apre all’avvenire è l’eccellenza nella na del Nord, allora in Roma-
Durante la visita del 30 settembre cura e nella ricerca, è fare quello che la nia, il 16 febbraio 1932, ha avu-
2005, Papa Benedetto XVI pone al centro sanità pubblica non fa, «ritornare a cura- to un’infanzia più rocambole-
Alla vigilia dei 150 anni di vita re gli incurabili», allo stesso modo degli sca di un romanzo di Dickens,
della cura la sua umanizzazione: «Qui è
dell’ospedale, quella stanza si è trasfor- ospedali medievali. Sul campo — come sperimentando di persona la
vostra preoccupazione assicurare un trat-
mata in quattro poli di ricovero e di cura: sottolinea la Enoc — c’è una varietà am- violenza totalitaria delle ideo-
tamento eccellente non solo sotto il profi-
la sede storica del Gianicolo e la nuova pia di bisogni, «c’è tutta la fascia dell’as- logie che hanno insanguinato Aharon Appelfeld
lo sanitario, ma anche sotto l’aspetto
sede di San Paolo Fuori le Mura, a Ro- sistenza domiciliare, quella delle malattie il secolo breve. «Ho avuto la
umano». Il Pontefice chiede di «umaniz-
ma, i centri di Palidoro e Santa Marinel- con gravi patologie, ci sono tantissime fa-
zare la tecnologia» e «professionalizzare fortuna — amava dire con la
la, con 607 posti letto, 27.000 ricoveri sce di bisogno alle quali, alla fine, non ri-
la cura» per rendere cattolica, vale a dire consueta ironia — di aver pas- gare alla Bibbia. Venni accolto
ogni anno, 339 trapianti, 44.000 giornate sponde più né il pubblico né la sanità
per tutti, la missione dell’ospedale. sato la mia infanzia all’inferno, in un kibbutz dove un uomo
di Day Hospital, 80.000 accessi al Pronto cattolica».
Infine, Papa Francesco visita l’ospedale e da quando ne sono uscito ho mi diede la Bibbia. Ricordo
soccorso, oltre 1.700.000 prestazioni am- La Presidente indica vie concrete e
bulatoriali. il 21 dicembre 2013 e ne riceve il persona- un senso della vita diverso da me, ragazzo, mentre copio
le in udienza il 15 dicembre del 2016. Da- possibili: il lavoro in rete degli ospedali coloro che non ci sono stati».
La prima sede dell’ospedale risale al 6 cattolici; la costituzione di Fondazioni ogni giorno uno o due capito-
marzo 1872: un edificio di quattro piani vanti a migliaia di partecipanti ricorda Un forte senso della positi- li. Questo copiare mi ha avvi-
che «il modo» in cui si cura è già tera- per aiutare le piccole realtà sanitarie e vità e della sacralità della vita,
in via delle Zoccolette, che neppure il ge- una nuova governance per ridare traspa- cinato, o riavvicinato, al testo
nerale Alfonso La Marmora riesce a in- peutico: «Accompagnare un bimbo che e una grande compassione per ebraico originale, e da allora
soffre è molto difficile: ci sono tenerezza, renza all’azione amministrativa. L’eccel- i suoi fratelli uomini, così iner-
globare nell’«amministrazione laica» del leggo un paio di capitoli della
carezze, vicinanza e pianto. Per questo le lenza della ricerca cattolica — oltre a mi di fronte alla debolezza
nuovo Stato. Nel 1887 l’ospedale viene Bibbia ogni giorno. Essa quin-
infermiere, gli infermieri, sono tanto im- muoversi in confini etici precisi — non propria e altrui e all’arroganza
trasferito al Gianicolo, in uno dei luoghi di è la mia prima e ultima
portanti in ospedale: perché sono vicini può che essere una ricerca comunitaria del potere. Deportato insieme
più suggestivi di Roma, grazie all’aiuto scuola, scuola di scrittura».
alle sofferenze. Le capiscono e sanno co- che si offre come dono per tutti. al padre in un campo di con-
dell’amministrazione pubblica e di molti Scuola e palestra di scrittu-
benefattori privati. me gestirle, poiché sono i più vicini al L’orizzonte a cui tendere, lo ha ricor- centramento in Transnistria,
dato il cardinale segretario di Stato, Pie- ra, ma anche casa degli antena-
Il 24 gennaio 1924 la proprietà viene malato. Hanno il fiuto della malattia, e riuscì a fuggire, nascondendosi
tro Parolin: «L’obiettivo ambizioso di ti, ambiente familiare che non
donata alla Santa Sede, e poi verrà inclu- per questo li ringrazio tanto». È la forza per anni nella foresta, vivendo
della compassione che cura i bambini fornire cure di eccellenza comporta ne- è perso per sempre, nel gelo di
sa nei Patti Lateranensi. La difficile me- di espedienti, accolto e soccor- un continente distrutto dalla
diazione tra la famiglia Salviati e l’ammi- ammalati. cessariamente (...) un orientamento conti- so da vagabondi e prostitute;
Il pontificato di Francesco ha spinto nuo e costante verso la ricerca, verso l’in- guerra, grazie al dialogo con
nistrazione pubblica è portata avanti da poi si unì all’Armata Rossa do- Dio custodito nella Sacra
Francesco Pacelli, fratello di Eugenio. La l’ospedale a curare oltre le sue mura: un novazione e la qualità dell’assistenza». ve prestò servizio come cuoco. Scrittura.
scelta divide anche alcuni importanti pre- Aveva già perso i nonni e la Un Dio “padre”, fonte e ori-
lati, a motivo del peso della gestione di madre, morti nei lager. gine di ogni paternità umana,
un’opera così grande. Ma è Papa Pio XI Alla fine della guerra rag- garante della positività di tutto
a giustificarne il fondamento: «L’assisten- giunse l’Italia e da qui si im- ciò che esiste, anche in mezzo
za ospitaliera dei fanciulli poveri si addi- barcò nel 1946, per approdare a contraddizioni di ogni gene-
ce al Nostro ministero che anche in que- in Palestina, a quel tempo sot- re. Perché «il reale non è solo
sto continua l’opera di Nostro Signore to mandato britannico. Laurea- il male che ci raggiunge, ma il
Gesù Cristo, il quale fece oggetto di sua tosi all’università di Gerusa- mistero di Dio e della storia
speciale amorevolezza i bambini e si lemme, ha poi insegnato lette-
compiacque di averli presso di sé». che si affida al nostro cuore».
ratura ebraica all’università L’orfano Aharon si sente accol-
Nelle parole rivolte dai Papi al Bambi-
Ben Gurion del Negev a Beer to, abbracciato dalla lingua
no Gesù emerge come la Chiesa si pren-
Sheva. materna della Bibbia.
da cura dei bambini ammalati e fondi i
«presupposti» etici e antropologici di sa- «Sono stato vittima di due «Capii con chiarezza — con-
lute, malattia, sofferenza e cura, finitezza ideologie — spiega Appelfeld — tinua Appelfeld — che il mon-
e dignità. il nazismo, che ha sterminato do che mi ero lasciato alle
Il primo Papa a varcare la soglia la mia famiglia, e il comuni- spalle, i genitori, la casa, la
dell’ospedale è Giovanni XXIII nel Natale smo, che ha ucciso i miei zii, strada, la città, era vivo e radi-
del 1958, a poco più di due mesi dalla che pure erano comunisti, per cato in me, e che tutto ciò che
sua elezione. Le immagini della visita non aderenza al Partito. En- mi sarebbe accaduto era legato
fanno il giro del mondo, e quell’occasio- trambe ci hanno ucciso perché al mondo nel quale ero cre-
ne straordinaria porta un bambino rico- eravamo ebrei». sciuto. Nel momento in cui
verato a scambiare il Papa per Babbo Nonostante abbia appreso la compresi questo, smisi di esse-
Natale. Il Pontefice ritorna tra le corsie lingua ebraica tardi nella sua re un orfano che si trascina
dell’ospedale nel Natale del 1962. Papa vita, Appelfeld è diventato uno dietro la propria solitudine,
Paolo VI visita l’ospedale il 1° gennaio Disegno offerto da Papa Francesco all’ospedale nell’ambito di una campagna dei più importanti scrittori per diventare un uomo che ha
1968, e nella sua omelia sottolinea il valo- per la raccolta fondi israeliani del ventesimo secolo; presa sul mondo».
pagina 6 L’OSSERVATORE ROMANO venerdì 5 gennaio 2018

Seminario a Singapore

La dignità delle donne


cuore della famiglia
SINGAPORE, 4. «La famiglia che è necessario riconoscere e Trinità fonda il nucleo più della fede e dei valori spirituali
rappresenta l’occasione per affermare la dignità delle don- profondo della vita familiare e nella famiglia. «Queste sfide
proclamare l’amore di Dio»: ne nel matrimonio, nella casa, la ispira verso la sua missione, pastorali tuttavia non ci sco-
ne è fermamente convinta nel processo decisionale, nelle derivata dalla comunione stes- raggiano — ha avvertito Wen-
Wendy Louis, laica cattolica, responsabilità genitoriali. La sa. Lo svuotamento di sé è un dy Louis — ma accendono in-
segretario esecutivo del “desk” famiglia ha bisogno di una valore che sostiene questa rela- vece il nostro desiderio di ac-
dedicato alle donne nell’Uffi- formazione che la responsabi- zione, presente come dono, compagnare le famiglie. Attin-
cio per i laici e la famiglia del- lizzi e la donna svolge un ruo- non solo negli sposi, ma anche gendo ai documenti della
la Federazione delle conferen- lo importante per l’unità del in ogni membro della fami- Chiesa, in particolare all’Amo-
ze episcopali asiatiche (Fabc). nucleo. glia». ris laetitia, e all’esperienza dei
Parlando in occasione di un Al seminario hanno preso Le famiglie asiatiche affron- passati incontri della Fabc sul-
seminario di studi, tenutosi nei parte numerosi delegati prove- tano sfide di vasta portata che, la famiglia, abbiamo tracciato
giorni scorsi a Singapore sul nienti da nove paesi asiatici. secondo i vescovi, si chiamano alcune linee guida nel nostro
Il presidente della Cei ai maestri cattolici
lavoro con le famiglie».
Per i presuli intervenuti al
seminario, il servizio pastorale
alla famiglia ha bisogno di La scuola
una formazione di base che in-
cluda l’ascolto non giudicante
ed empatico e il rispetto per centro nevralgico
coloro i quali lavorano, indi-
pendentemente dalla propria
situazione attuale. Si deve ROMA, 4. «Audaci nei confronti della scuola». Ma non basta: «Per
puntare a responsabilizzare le della mentalità dominante, esigen- essere veramente dei maestri catto-
famiglie a riconoscere le ten- ti con se stessi». E poi «curiosi, lici occorre che ognuno di voi dia
denze distruttive, promuovere appassionati della conoscenza e un significato alto e nobile alla
una cultura della vita dal con- delle persone, accoglienti verso scuola. Come quando don Milani
cepimento fino alla morte na- tutti, aperti alla realtà e al mondo arrivò a scrivere che la “scuola mi
turale, riconoscere e affermare intero, sensibili alle esigenze di è sacra come un ottavo sacramen-
la dignità delle donne nel ma- verità e di giustizia, affinché a to”». La scuola — ha spiegato il
trimonio, nella casa, nel pro- nessuno sia negata l’opportunità porporato — «deve tornare a esse-
di crescere e di offrire il suo origi- re un luogo così prestigioso da es-
cesso decisionale, nelle respon-
nale contributo alla vita comune». sere considerato addirittura sa-
sabilità genitoriali.
Queste — secondo il cardinale cro», poiché «è senza dubbio uno
La pastorale familiare deve
Gualtiero Bassetti, presidente del- dei luoghi più importanti per
quindi essere attenta alle con-
la Conferenza episcopale italiana l’identità e lo sviluppo di un pae-
crete preoccupazioni delle fa-
(Cei) — alcune caratteristiche che se. Senza la scuola è difficile pen-
miglie e collaborare con altre dovrebbe avere un bravo inse- sare una comunità coesa di uomi-
agenzie per fornire un’assisten- gnante a scuola, «oggi compito ni e di donne, in cui anche i più
za completa. I matrimoni in- gravoso, ricco di insidie e carico poveri possono istruirsi, crescere
terreligiosi sono una realtà. Il di nuove sfide sociali e culturali», ed emanciparsi dalla miseria». Es-
sostegno a queste unioni deve ma allo stesso tempo «lavoro, an- sa è «il centro nevralgico del sape-
essere una priorità nella pasto- zi, missione bellissima, di grande re e della cultura di un popolo
rale familiare. Secondo la importanza per la formazione dei che si tramanda di generazione in
Fabc, la spiritualità è di massi- nostri ragazzi e assolutamente generazione».
ma importanza per tutte le fa- fondamentale per il futuro del no- Valorizzazione dell’ispirazione
miglie: «Una famiglia ha biso- stro paese». cristiana e corresponsabilità sono
gno di vivere il modello trini- Nel suo intervento, ieri pome- altri due aspetti, come riferisce il
tario di comunione e diventare riggio, all’apertura dei lavori del Sir, richiamati dal presidente della
Gabriele Marsili, «Cielo e terra» una famiglia missionaria. Nei congresso nazionale dell’Associa- Cei. «L’ispirazione cristiana è la
nostri programmi di formazio- zione italiana maestri cattolici roccia su cui si erge la nostra e la
ne — è stato sottolineato — (Aimc), che si svolge a Roma dal vostra casa. Difendetela e valoriz-
tema «Amore e famiglia» e in- «Il fondamento di ogni fa- libertà religiosa limitata, po- dobbiamo incoraggiare genito- 3 al 5 gennaio, Bassetti ha esortato zatela con mitezza e tenacia, per-
centrato sull’Amoris laetitia, miglia — ha spiegato la re- vertà, migrazione e sfollamen- ri e figli a pregare insieme: co- i docenti a «non chiudersi a riccio ché senza questa roccia non c’è al-
Louis ha detto che le Chiese sponsabile all’agenzia Fides — to, conflitti e divisioni politi- sì si realizza il modello di in una sorta di riserva indiana o, cuna associazione ma solo un cu-
in Asia «ribadiscono la missio- è una relazione d’amore radi- che, ideologiche e culturali, Chiesa domestica, proponendo al contrario, sciogliersi nella socie- mulo di leggi e di cariche
ne di cura pastorale delle fami- cata nella comunione con Dio. colonialismo ideologico, riscal- la condivisione con altre fami- tà contemporanea come neve al senz’anima», ha ammonito, invi-
glie». Durante i lavori, religio- La comunione di amore disin- damento globale e cambia- glie attraverso la partecipazio- sole. Occorre, invece, essere sale tando a «riscoprire e tenere viva la
si e laici sono stati concordi teressato fra le persone della menti climatici, deterioramento ne a piccole comunità». della Terra. In questo caso, sale fiamma di quell’ispirazione ideale
che mosse Maria Badaloni e Carlo
Carretto nel 1945 e tanti altri dopo
di loro». Il secondo aspetto «è le-
gato direttamente al magistero di
Papa Francesco», ovvero «la ne-
cessità di una corresponsabilità
Il capo dello stato indonesiano invita i cristiani a proseguire sulla strada della condivisione Le scalabriniane e le parole del Papa sui migranti diffusa e della costruzione di un
dialogo autentico tra tutti i mem-

Per il bene comune Verbi bri dell’associazione». La corre-


sponsabilità e il dialogo, che si
da coniugare oppongono a ogni forma di verti-
cismo, «sono il prodotto autentico
JAKARTA, 4. «Non stancatevi mai ha indicato la pace come espres- e a celebrarle come una benedi- della Chiesa sinodale che oggi si
di lavorare nel giardino del Signo- sione del Natale e ha ribadito zione». ROMA, 4. «L’Europa è diret- Francesco durante la messa di sta esprimendo a tutti i livelli e
re per la giustizia sociale e la pro- quanto detto dal presidente Wido- Tutto l’episcopato indonesiano tamente responsabile del gri- Natale — sottolinea la religio- che ha visto nel Sinodo della fa-
sperità del paese»: è l’invito rivol- do: «Siamo chiamati a orchestrare ha inoltre ribadito la necessità e la do d’aiuto che sta venendo sa — Giuseppe e Maria erano miglia e nel prossimo Sinodo dei
to dal presidente della Repubblica la nostra fratellanza come nazio- volontà di promuovere relazioni dai cittadini africani. Lo è migranti: fuggivano per so- giovani degli esempi da seguire
indonesiana, Joko Widodo, ai cit- ne. È con questo spirito che siamo più profonde con le comunità e perché se oggi l’Africa è ri- pravvivere. Il loro modello di per la Chiesa universale e tutte le
tadini della nazione, e in partico- chiamati a estendere la nostra be- dotta in queste condizioni lo essere famiglia è un principio associazioni a essa ispirate». La si-
gli esponenti delle differenti con-
lare ai cristiani (circa il 10 per cen- nedizione e la nostra carità agli al- dobbiamo a secoli nel corso universale». nodalità — ha evidenziato il cardi-
fessioni religiose indonesiane. Nel
to della popolazione), in occasio- tri». Poi, riferendosi alle festività dei quali si è preferito impo- Dalle parole del Papa sui nale Bassetti — è «l’esatto contra-
che si concluderanno sabato 6 paese con il più alto numero di rio del clericalismo e prende for-
ne delle festività natalizie e per il verire e costruire confini piut- migranti, nel messaggio per la
gennaio con l’Epifania del Signo- musulmani al mondo, infatti, è tosto che far arricchire e ab- Giornata mondiale della pace, ma nello sperimentare, concreta-
nuovo anno. Contro il crescente
clima di intolleranza e il sempre re, il presule ha detto che «il pe- sempre più necessario ridurre gli battere muri. Abbiamo il do- le scalabriniane (suore missio- mente, che la Chiesa è un corpo
più frequente sfruttamento del riodo natalizio richiama tutti i attriti e le tensioni attraverso una vere morale di non fermarci narie di san Carlo Borromeo) vivo, il corpo mistico di Cristo, e
sentimento religioso a fini politici cittadini indonesiani ad accettare e comunicazione valida e fondata all’assistenza di chi arriva ma hanno ricavato sostegno, con- non un insieme di strutture buro-
da parte dei gruppi estremisti, Wi- a sviluppare le nostre differenze, sul reciproco rispetto e sull’ugua- di comprendere e capire chi ferma del proprio carisma e cratiche». Affinché un’associazio-
dodo ha rinnovato la sua ferma in quanto ricchezza della nazione, glianza. non ne può più e decide di sprone a rivedere quanto già ne sperimenti la sinodalità «è ne-
posizione in favore del multicultu- mollare la sua vita, i suoi af- stanno facendo per rinnovare cessario che ognuno dei membri
ralismo che caratterizza la società fetti, chi rischia di morire nel e migliorare il loro operato. A sia realmente in contatto con l’al-
indonesiana. lungo viaggio e viene sulle esprimere gratitudine a Fran- tro, cioè che venga costruito un
«Non importa quale sia la vo- coste europee». A scriverlo è cesco è, su Vatican news, suor fitto e autentico intreccio di rela-
stra professione — ha dichiarato il suor Neusa de Fátima Maria- Etra Modica, prima consiglie- zioni umane. E per costruire que-
capo dello Stato nel suo interven- no, superiora generale delle ra generale dell’istituto: «Le sta rete di relazioni è necessario
to a Pontianak, riportato scalabriniane, congregazione azioni sottolineate dal Papa parlare. Ma parlare in verità. An-
dall’agenzia AsiaNews — ciò che religiosa che sin dalla sua fon- sono processi che possono zi, come ripete spesso il Papa,
conta è il costante impegno per il dazione si occupa di migranti. mettersi in moto ai diversi li- parlare con parresía, “a voce alta e
bene del paese. Il Signore non ci «Forse questo è il momento velli, verbi che richiamano la in ogni tempo e luogo”. Occorre
permetterebbe mai di essere inatti- giusto in cui i singoli confini centralità della persona uma- parlare con carità». Il dialogo au-
vi, perciò dobbiamo fare qualcosa nazionali si abbattano, sia in na, che includono processi tentico — ha concluso il porporato
in modo serio per far sì che ogni Europa sia in Africa, e si ini- non soltanto univoci ma bila- — «è la chiave di tutto e ha un va-
cittadino goda della giustizia so- zino a mettere in pratica i ver- terali perché riguardano chi lore inestimabile. Senza il dialogo,
ciale e della prosperità di questa bi suggeriti da Papa France- accoglie ma anche chi è accol- il cui fine ultimo è l’unità, c’è solo
nazione». Il vero spirito del Nata- sco, che sono quattro azioni to. Sono verbi che conducono discomunione e divisione».
le, ha spiegato, «è la semplicità, lo ben concrete da essere com- a ricreare una fraternità uni- Il convegno dell’Aimc, intitola-
spirito di condivisione. Questa è piute a tutti i livelli: accoglie- versale che in questo momen- to «Memoria e futuro. Periferie e
la cosa più importante da pro- re, proteggere, promuovere e to è ferita fortemente, azioni frontiere dei saperi professionali»,
muovere, con la forte aspettativa integrare i migranti e i rifu- che ci aiutano a spegnere que- è entrato oggi nel vivo con le va-
di portare nuova speranza e cam- giati, oltre che impegnarsi con sta miccia dell’intolleranza rie relazioni delle sezioni congres-
biamento». emergenze da risolvere come che sta circolando e che pos- suali. Domani mattina i parteci-
Anche monsignor Agustinus quelle della Libia. Come giu- sono diventare vere politiche panti verranno ricevuti in udienza
Agus, arcivescovo di Pontianak, stamente ha ricordato Papa migratorie». dal Papa.
venerdì 5 gennaio 2018 L’OSSERVATORE ROMANO pagina 7

Nell’arcidiocesi messicana di Puebla spazio al mondo digitale

Per abbattere tutti i muri


(anche virtuali)
PUEBLA, 4. «Innovazione pastorale desideri, i bisogni, le aspettative e si e portare la speranza. Attraverso un
2.0»: è la sfida che la Chiesa in tenta di rispondere in anticipo. La percorso di formazione, reso possi-
Messico ha deciso di intraprendere Chiesa ha questa opportunità di co- bile grazie anche all’Universidad
da qualche anno. Attraverso un per- noscere i bisogni reali e così fare Popular Autónoma del Estado de
corso di formazione e testimonianza “l’abito a misura”». Puebla (Upaep), Puebla, la quarta
digitale, unico nel continente, si Testimonianza digitale e profes- città del Messico, di fatto è diventa-
stanno abbattendo muri virtuali e sionalità, dunque, sono le vie scelte ta la capitale del continente in tema
sociali. Sono infatti in ventitré (do- per abbattere muri virtuali e sociali di pastorale 2.0.
dici laici, nove religiosi e due sacer-
I vescovi statunitensi chiedono di prolungare lo stato di protezione doti) ad aver completato nei giorni
scorsi il master per declinare nel

Sicurezza agli immigrati mondo digitale l’annuncio del Van-


gelo. «Questa — ha ribadito in sinte-
si l’arcivescovo di Puebla, Víctor Va-
lentin Sánchez Espinosa, nella sua

salvadoregni
omelia per la cerimonia del conferi-
mento dei diplomi dopo due anni di
studi — è una Chiesa in formazione
di gioiosi discepoli missionari che
andranno nelle periferie del mondo
WASHINGTON, 4. Sono giorni mentre El Salvador continua a la pubblicazione di un rapporto seguendo l’insegnamento di Gesù».
decisivi negli Stati Uniti per la migliorare la sicurezza dei citta- a cura dell’Ufficio per le migra- I ventitré esperti, provenienti an-
sorte di circa duecentomila im- dini e la capacità umanitaria di zioni e i servizi ai rifugiati. Nel- che dagli Stati Uniti, integreranno
migrati salvadoregni. Secondo le accoglienza, protezione e inte- lo specifico il documento chie- l’Osservatorio continentale per la
previsioni, entro questa settima- grazione». Il paese centroameri- deva con fermezza all’ammini- nuova evangelizzazione, con sede
na infatti l’amministrazione sta- cano, viene sottolineato, non è strazione federale il prolunga- congiunta nelle arcidiocesi di Pue-
tunitense dovrà decidere sulla attualmente in grado di gestire mento dello status di protezione bla, Bogotá (Colombia) e Santiago
proroga del Temporary Protec- in modo sicuro il ritorno dei temporanea riconosciuta agli im- (Cile). Stupisce che proprio dagli
ted Status (Tps) in scadenza il 9 circa 200.000 cittadini. In tal migrati provenienti da El Salva- Stati Uniti, considerato il paese tec-
marzo 2018. Si tratta, come è senso, si evidenzia come la dor e Honduras, questi ultimi nologico per eccellenza, vengano in
noto, dello speciale status che cessazione del Temporary Pro- circa 57.000. Non solo, per ap- Messico per frequentare un master.
viene riconosciuto a quegli im- tected Status per El Salvador sa- profondire sul campo la questio- «Questa — ha dichiarato a Radio
migrati che non sono in grado rebbe anche un provvedimento ne, una delegazione della com- Vaticana padre Armando Javier Pra-
di fare ritorno in condizioni di destabilizzante per un paese missione episcopale per l’immi- do Flores, vicario episcopale per i
sicurezza nel proprio paese a «partner strategico chiave e re- grazione, guidata dal vescovo laici nell’arcidiocesi di Puebla, che
causa di un conflitto armato, di gionale, minando gli enormi in- ausiliare di Los Angeles, David ha lanciato il progetto — è una me-
un disastro ambientale o di altre vestimenti del governo statuni- Gerard O’Connell, nell’estate raviglia per noi. Ma lo abbiamo
situazioni straordinarie. Condi- tense». In ogni caso, la lettera scorsa si era recata in visita nei pensato fin dall’inizio. Siccome i
zione finora prevista per i citta- ribadisce con determinazione due paesi centroamericani. Era- nostri migranti negli Stati Uniti vo-
dini di El Salvador, come pure l’impegno della Chiesa a soste- no state così esaminate le capa- gliono ascoltare la Parola di Dio,
per quelli di altri paesi centroa- nere «una serie di misure per cità di accogliere e integrare vogliono diventare agenti pastorali e
mericani, dove la presenza delle proteggere il benessere e la di- lavorare sulla pastorale spagnola in Ufficio delle celebrazioni liturgiche
adeguatamente l’eventuale ritor-
bande e il dominio dei gruppi gnità delle famiglie salvadoregne quella nazione, allora loro prendono del Sommo Pontefice
no degli attuali destinatari del
criminali hanno obbligato negli qui e all’estero». questa abilitazione da noi, a basso
Tps. Nelle diciassette pagine del
prezzo, bassissimo, rispetto alle uni-
anni passati molti giovani e fa-
miglie intere a fuggire negli Sta-
Il governo di El Salvador ne-
gozia da tempo il rinnovo del
rapporto si sottolineava proprio
versità americane, e poi possono la-
Domenica 14 gennaio
la situazione di rischio e perse-
ti Uniti.
L’episcopato statunitense, che
trattato, in quanto l’economia
interna non sarebbe in grado di
cuzione violenta cui sarebbero
vorare nella pastorale spagnola degli
Stati Uniti».
Messa celebrata da Papa Francesco
esposte molte di queste famiglie Non si può ignorare la via digita-
sulla questione è già intervenuto assorbire un rientro massiccio e
se fossero costrette a rientrare
nei mesi scorsi, insieme ad alcu- contemporaneo di così tanti
nel loro paese. «Ci sono ampie
le — ha aggiunto il responsabile — INDICAZIONI
ne tra le maggiori organizzazio- emigranti. Anche la Chiesa loca- «perché questa realtà forma i mezzi
ni cattoliche impegnate nel set- le nel corso delle festività è tor- prove che suggeriscono che i de- di oggi e quelli di domani». Per pa- Il 14 gennaio 2018, II domenica del Tempo Ordinario, in oc-
tore (Catholic Legal Immigra- nata a fare sentire la propria vo- stinatari attuali del Tps prove- dre Prado Flores il cristianesimo casione della Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugia-
tion Network, Catholic Relief ce: «Chiediamo con fervore al nienti da Honduras ed El Salva- cresce per contagio e bisogna far to, alle ore 10, il Santo Padre Francesco celebrerà la Santa
Services, Catholic Charities, presidente degli Stati Uniti, al dor non possono tornare in con- «conoscere a tutti l’amore infinito di Messa nella Basilica Vaticana.
Scalabrini International Migra- Congresso e a tutte le autorità dizioni di sicurezza nel loro pae- Dio, che non fa discriminazione, Per la circostanza, l’Ufficio delle Celebrazioni Liturgiche
tion Network) hanno indirizzato di questa grande nazione che se di origine», ha scritto nel sempre e ovunque». Riguardo ai del Sommo Pontefice comunica quanto segue:
una lettera al segretario della si- facciano in modo che i diritti rapporto monsignor Vásquez. nuovi media la diocesi messicana ha Potranno concelebrare:
curezza nazionale, Kirstjen Niel- dei nostri fratelli migranti siano Il Tps venne istituito nel 1990 le idee chiare: «Non c’è altra via,
e attualmente protegge circa — i Cardinali, i Patriarchi, gli Arcivescovi e i Vescovi, che
sen, sollecitando un’estensione rispettati», ha dichiarato l’arci- sono i mezzi di oggi e anche quelli
440.000 persone, con o senza si troveranno, alle ore 9.15, nella Cappella di San Sebastiano
di diciotto mesi del Tps. Proro- vescovo di San Salvador, José di domani. Allora noi dobbiamo
documenti, di tredici diverse na- in Basilica, portando con sé: i Cardinali e i Patriarchi la mi-
ga che consentirebbe agli immi- Luis Escobar Alas, il quale ha usarli non soltanto tecnologicamen-
zionalità. Il Nicaragua e l’Hon- tria bianca damascata, gli Arcivescovi e i Vescovi la mitria
grati salvadoregni di continuare ricordato che la Chiesa salvado- te, ma con la giusta mentalità. Dob-
a risiedere e a lavorare legalmen- regna è «ferita» dal «triste duras hanno ottenuto il Tempo- biamo capire che questa è un’impo- bianca;
te negli Stati Uniti. dramma che vivono molti dei rary Protection Status nel 1999 stazione diversa della comunicazio- — i Sacerdoti, muniti di apposito biglietto, rilasciato dal
Nella missiva, la Conferenza nostri fratelli migranti». Va det- dopo il passaggio dell’uragano ne: prima io dicevo e tu ascoltavi; Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale
episcopale, tramite il vescovo di to, ha aggiunto il presule, che Mitch. El Salvador è entrato adesso io dico e tu ascolti ma puoi (Sezione migranti e rifugiati), che si troveranno, alle ore 8.30,
Austin, Joe Steve Vásquez, pre- «per il solo fatto di essere mi- nella protezione del trattato nel intervenire, interagire. È la rete in- al Braccio di Costantino, portando con sé amitto, camice,
sidente del Comitato per la mi- granti e privi di documenti lega- 2001, dopo i tremendi terremoti ternet 2.0, poi arriverà quella 3.0, cingolo e stola verde.
grazione, e le organizzazioni ca- li essi non sono criminali». di gennaio e febbraio dello stes- quella semantica che in parte già è
Città del Vaticano, 8 gennaio 2018
ritative cattoliche esortano l’am- Nello scorso mese di ottobre so anno, mentre i cittadini di una realtà in ambito pubblicitario».
ministrazione federale a «mo- l’episcopato statunitense era già Haiti hanno ricevuto i benefici A livello di significato delle parole Mons. Guido Marini
strare compassione e pazienza, intervenuto sull’argomento con del Tps dopo il sisma del 2010. — ha spiegato — «si cerca di capire i Maestro delle Celebrazioni Liturgiche Pontificie

Sollecitate garanzie dal Jesuit Migrant Service Lutti nell’episcopato


Rispetto per gli haitiani Monsignor Clément Fecteau, ve-
scovo emerito di Sainte-Anne-de-
Uniti d’America, era divenuto sa-
cerdote il 26 maggio 1960. Nomi-
la-Pocatière, in Canada, è morto nato prelato di Cristalândia il 20
PORT AU PRINCE, 4. Le condizioni di riti e ridotti in condizioni di mise- domenica 31 dicembre. Nato il 20 giugno 1990, aveva ricevuto l’ordi-
vita degli immigrati haitiani nella ria». Questa situazione sembra derivi aprile 1933 a Sainte-Marie-de-Be- nazione episcopale il successivo 2
Repubblica Dominicana continuano dal tentativo di fuga di coloro che auce, nell’arcidiocesi di Québec, settembre. E il 25 febbraio 2009
a destare preoccupazione nella Chie- cercano di sfuggire alle brutalità del- era divenuto sacerdote il 16 giugno aveva rinunciato al governo pasto-
sa cattolica. Soltanto quest’anno, in- la polizia di frontiera. Il Jesuit Mi- 1957. Eletto alla Chiesa titolare di rale della prelatura. Le esequie so-
fatti, poco meno di quarantasettemi- grant Service è convinto che si tratti Talattula il 17 giugno 1989 e nomi- no state celebrate giovedì 4 gen-
la haitiani sono stati rimpatriati sen- di razzismo e che le origini africane nato vescovo ausiliare di Québec, naio nella cattedrale di Cristalân-
za nessuna possibilità di poter far ri- degli haitiani siano un motivo della aveva ricevuto l’ordinazione epi- dia.
torno nel paese dove avevano trovato loro esclusione. Tra quelli che vengo- scopale il successivo 20 ottobre. E
Monsignor Francis Adeodatus
un’occupazione. L’allarme è stato no rimpatriati ad Haiti, alcuni sono il 10 maggio 1996 era divenuto
Micallef, religioso dell’ordine dei
lanciato nei giorni scorsi da padre in possesso dei documenti, ma que- vescovo di Sainte-Anne-de-la-Po-
carmelitani scalzi, già vicario apo-
Jean Robert Déry, direttore del Je- sto non impedisce che vengano spin- catière. Il 18 ottobre 2008 aveva
stolico di Kuwait, è morto merco-
suit Migrant Service di Haiti, nel ti ad abbandonare la Repubblica rinunciato al governo pastorale
ledì 3 gennaio. Nato il 17 dicembre
corso di un’intervista rilasciata Dominicana. Al confine le difficoltà della diocesi. Le esequie saranno
1928 a Birkirkara, nell’arcidiocesi
all’emittente di Port au Prince «Ra- tendono ad aumentare. Da qui l’ap- celebrate sabato 13 gennaio nella
di Malta, era divenuto sacerdote il
dio Vision 2000». Nel 2016 il nume- pello del direttore affinché «le auto- cattedrale di Saint-Anne a La-Po-
9 maggio 1954. Eletto alla Chiesa
ro di migranti haitiani allontanati rità haitiane affrontino con coraggio catière.
titolare di Tinisa di Proconsolare il
dalla Repubblica Dominicana è stato l’accoglienza dei nostri compatrioti Monsignor Heriberto Hermes, 5 novembre 1981 e nominato vica-
di 31.704, aumentati di quindicimila per ridare loro dignità». monaco dell’ordine dei benedettini rio apostolico di Kuwait, aveva ri-
unità nel 2017. Secondo Déry, nono- Molti immigrati haitiani lavorano confederati, vescovo prelato emeri- cevuto l’ordinazione episcopale il
stante le promesse e gli accordi, le come braccianti nelle cosiddette bate- to di Cristalândia, in Brasile, è 6 gennaio 1982. E il 14 luglio 2005
violazioni dei diritti dei migranti yes, le comunità agricole, in condi- morto mercoledì 3 gennaio aveva rinunciato al governo pasto-
continuano a crescere: «Gli haitiani zioni disumane, e sono costretti ad all’ospedale di Palmas. Nato il 25 rale del vicariato. Le esequie saran-
che ritornano dalla Repubblica Do- abitare in baracche prive di acqua e maggio 1933 a Scott City, nella no celebrate sabato 6 gennaio a
minicana sono spesso maltrattati, fe- servizi igienici. diocesi di Dodge City, negli Stati Malta.
pagina 8 L’OSSERVATORE ROMANO venerdì 5 gennaio 2018

Sarah Grant
«Tutti i santi»

Le vie della santità


Intervista al cardinale Angelo Amato

di NICOLA GORI sciplina la custodia, la cura, il liberamente la vita per gli altri, per esempio, che, durante una
trasporto e l’autenticazione delle perseverando fino alla morte in pestilenza, contraggono il morbo
Ci sono fedeli che hanno vissuto reliquie di servi di Dio, beati e questo proposito. Finora non si assistendo per carità gli appestati
e testimoniato la carità fino santi. Ne parla in questa intervi- hanno cause di beatificazione e soccombono contagiati dallo
all’ultimo momento della loro sta all’Osservatore Romano il impostate su questa modalità. stesso male. Pur non essendo
esistenza. Uomini e donne che, cardinale Angelo Amato, prefet- martirio, perché non c’è un per-
pur consapevoli di rischiare la to del dicastero. A cosa è dovuto ciò? secutore che odia la fede cristia-
vita, sono rimasti al capezzale di na, qui siamo di fronte all’offerta
Penso che si debba ancora as-
moribondi colpiti da malattie in- Il motuproprio «Maiorem hac di- della vita usque ad mortem. Rien-
similare bene questa terza via,
fettive oppure sul campo di bat- lectionem», sull’offerta della vita trerebbero in questa casistica an-
che, pur nettamente distinta da
taglia per assistere i feriti. Se ri- ha introdotto un’importante novità che quei cristiani — come vesco-
quelle dell’eroicità delle virtù e be nella nostra casistica anche il Cosa sono le reliquie e perché sono
conosciuta dalla Chiesa, questa nella procedura tradizionale della vi, parroci, missionari, medici,
del martirio, contempla precise caso di un cappellano militare venerate nella Chiesa?
offerta della vita rappresenta Congregazione. Si sono già prodotti educatori, militari, padri e madri
modalità di attuazione. Il motu- che, invece di mettersi in salvo,
dei cambiamenti nell’iter delle cause di famiglia — che si offrono Secondo la bimillenaria tradi-
un’ulteriore via dell’iter di beati- proprio, infatti, elenca cinque
di canonizzazione? spontaneamente per un atto di continua ad assistere il moribon- zione cristiana, le immagini e le
ficazione e canonizzazione, dopo criteri che qualificano l’offerta
carità personale o sociale talmen- do sotto il fuoco nemico, fino a
il martirio, l’eroicità delle virtù e Forse conviene precisare il della vita. Il primo e il più im- reliquie dei santi sono tenute in
te rischioso da far prevedere co- rimanerne ucciso. Come si vede
la conferma del culto antico. Pa- contenuto dell’offerta della vita, portante richiede l’eroica accetta- grande considerazione nella
me certo il sacrificio della vita. gli esempi possono essere molti e
pa Francesco ne ha tracciato le di cui parla il documento. Per zione propter caritatem di una Chiesa. Il motivo della loro ve-
Un esempio potrebbe essere rap- vanno analizzati e documentati
caratteristiche nel motuproprio l’attuale legislazione, prima del morte certa e a breve termine. nerazione risiede nel fatto che il
presentato da quelle gestanti cri- con estrema attenzione.
Maiorem hac dilectionem dell’11 lu- motuproprio, le strade per la Non si tratta, però, di martirio, corpo dei beati e dei santi è sta-
stiane che, per non danneggiare
glio 2017, un documento che ha beatificazione di un servo di Dio perché il martirio contempla to sulla terra il tempio vivo dello
il bambino che portano nel Nel passato ci sono stati casi di
segnato in modo distintivo l’atti- erano, salvo rare eccezioni, so- l’odium fidei da parte del perse- Spirito Santo e lo strumento del-
grembo, rifiutano le cure neces- questo tipo?
vità svolta dalla Congregazione stanzialmente due: quella fonda- cutore. Ovviamente, il servo di la loro santità.
sarie per la loro salute, avviando-
delle cause dei santi nell’anno ta sull’eroicità delle virtù e quel- Dio deve aver vissuto in modo Certamente, ma sono stati
si, così, verso una morte prema-
appena trascorso. Anno che si è la fondata sul martirio. Ora si ordinario le virtù cristiane. trattati nell’ambito delle due vie Ci sono differenti specie di reliquie?
tura certa. Eroico appare anche
chiuso all’insegna di un altro im- aggiunge una terza fattispecie, l’atteggiamento di un giovane, tradizionali. Ad esempio, Luigi
Può fare qualche esempio? Le reliquie si suddividono in
portante testo, l’istruzione Le re- che riguarda quei cristiani che, che prende liberamente e per ca- Gonzaga (1568-1591) ottenne dai
reliquie insigni e in reliquie non
liquie nella Chiesa: autenticità e seguendo più da vicino le orme Potrebbero entrare in questa rità cristiana il posto di un con- suoi superiori religiosi il permes-
insigni. Sono considerate reliquie
conservazione — resa nota poco e gli insegnamenti del Signore fattispecie — dopo un esame ac- dannato a morte padre di fami- so di dedicarsi all’assistenza de-
insigni il corpo intero dei beati e
più di due settimane fa — che di- Gesù, offrono volontariamente e curato dei singoli casi — coloro, glia con figli piccoli. Rientrereb- gli appestati di Roma venendone
dei santi o parti notevoli del loro
contagiato fino a morire. Damia-
corpo o l’intero volume delle ce-
no de Veuster (1840-1889), mis-
neri derivanti dalla loro crema-
sionario nelle isole Hawaii, si of-
zione. Per assicurarne la conser-
frì volontario per l’assistenza dei
vazione e la venerazione ed evi-
lebbrosi nell’isola di Molokai,
tare eventuali abusi, esse vanno
Giovani sui passi di Cristo dove contrasse il morbo. Anche
la sua causa ha seguito la via
delle virtù. Lo stesso si può dire
custodite in apposite urne sigil-
late e collocate in luoghi che ne
garantiscano la sicurezza e ne fa-
di Gianna Beretta Molla (1922-
voriscano il culto.
Quanti giovani hanno donato Da parte sua, monsignor Ta- 1962), madre di famiglia e medi-
la vita a Cristo? Quanti di loro gliaferri offre un interessante co. Alla terza gravidanza si sot-
Che cosa si intende per reliquie non
hanno vissuto testimoniando excursus sulla santità dei gio- topose a una difficile operazione
insigni?
eroicamente le virtù? Quanti vani così come emerge nell’An- chirurgica. L’unica consegna ai
hanno versato il sangue per il tico e nel Nuovo testamento, medici fu: «salvate la mia creatu- Si tratta di piccoli frammenti
Signore? A queste domande nella Chiesa dei primi secoli, e ra». A una settimana dal parto dei corpi dei beati e dei santi o
cercano di rispondere monsi- ricostruisce l’iter del suo rico- morì vittima del suo sacrificio anche di oggetti che sono stati a
gnor Maurizio Tagliaferri e Ju- noscimento da parte della per salvare la figlia. Concluden- contatto diretto con le loro per-
dith Borer, della Congregazio- Congregazione delle cause dei do, il motuproprio del luglio sone. Anche le reliquie non insi-
ne delle cause dei santi, autori santi dal 1588 a oggi. Affronta scorso introduce ufficialmente gni, custodite in teche sigillate,
di una pubblicazione che sicu- poi il tema della vocazione dei nelle procedure delle cause di sono oggetto di onore e venera-
ramente risulterà molto utile in giovani di oggi alla santità, ri- beatificazione un nuovo modello zione.
vista della quindicesima assem- cordando nomi più o meno di santità canonizzabile, quello
blea generale ordinaria del Si- noti di santi e beati: Gemma della sequela di Cristo nell’imita- Quali sono gli aspetti peculiari del
nodo dei vescovi, che si svol- Galgani, Gabriele dell’Addolo- zione del suo supremo atto di documento?
gerà in Vaticano dal 3 al 28 ot- rata, Francesco e Chiara, Luigi amore, come recita il vangelo di L’istruzione è di grande utilità
tobre di quest’anno e sarà de- Gonzaga, Domenico Savio, Giovanni: «Nessuno ha un amo- per i vescovi e gli eparchi perché
dicata, per volontà di Papa Maria Goretti, Piergiorgio re più grande di questo: dare la offre norme precise relative alla
Francesco, al tema «I giovani, Frassati e Alberto Marvelli. sua vita per i propri amici». ricognizione dei resti mortali dei
la fede e il discernimento voca- Come sottolinea ancora il car- beati e dei santi, alla loro trasla-
zionale». dinale Amato nella presenta- Sappiamo che l’istruzione sulle reli-
zione da un luogo all’altro o a
Il libro Santi e beati giovani quie del 17 dicembre ha avuto una
zione del volumetto, questi un loro eventuale pellegrinaggio
(Libreria editrice vaticana, di- lunga gestazione. Da quali esigenze
giovani «non sono “uomini da una città o nazione a un’altra.
cembre 2017, pagine 86, 10 eu- è nata?
vuoti”, senza prospettive e sen- Per tutte queste operazioni, oltre
ro) vuole essere un agile stru- za ideali. Sono invece persone D all’urgenza di chiarezza circa ai permessi delle autorità eccle-
mento per riflettere su quanti, piene, colme di grazia divina e il significato, il valore, l’autenti- siastiche e civili implicate, è indi-
nella storia della Chiesa, sono di straripante esemplarità uma- cità e la conservazione delle reli- spensabile il consenso della Con-
stati affascinati dal messaggio na». (n.g.) «Giovane in cammino» (affresco del transetto della basilica di Sant’Abbondio, Como) quie. gregazione delle cause dei santi.
del Vangelo e hanno seguito
Gesù con l’esuberanza e la vi-
vacità tipica dell’età adolescen-
ziale o giovanile.
Come spiega nella presenta-
zione al volume il cardinale Ai seminaristi francesi il cardinale Stella ricorda l’importanza di vigilare per non essere vinti dal torpore
prefetto Angelo Amato, «la let-
tura di queste pagine mostra
come la santità giovanile sia
presente in tutti i continenti e
Il prete alle quattro
parli tutte le lingue del mon-
do. Il Vangelo, infatti, è una
buona notizia per tutti». Ed è I sacerdoti non devono «mai perde- terra continuavano le loro oscure suoi discepoli e, mentre Gesù passa, a essere prete, che cerca il Signore e gelizzatrice, per andare cioè incon-
questo il messaggio, aggiunge re di vista la centralità di Gesù: trame, gli albergatori erano preoc- lo indica come “agnello di Dio”: desidera vivere una profonda rela- tro ai fratelli e condurre anche loro
il porporato, che «oggi ci con- possiamo essere bravi amministrato- cupati del loro profitto e, intanto, toccati nel profondo da quelle paro- zione con lui, Gesù dice: “vieni e a scoprire la gioia consolante del
segnano questi giovani santi. ri, conseguire titoli importanti, ave- stava venendo al mondo il Figlio di le, pieni di entusiasmo, essi si vedi”». È «un invito specifico e per- Vangelo».
Essi invitano a essere fieri del re le qualità del manager o, ancora, Dio». E «solo una giovane e umile mettono a seguire il maestro che ri- sonale», ha precisato il cardinale, Ed «è così importante questo in-
nostro battesimo, a essere coe- essere raffinati liturgisti ed esperti ragazza di Nazareth, insieme al suo volge loro la domanda: “che cosa sottolineando: «Non si può essere contro personale con Cristo — ha
renti con la nostra identità cri- dei riti sacri, ma senza Gesù non c’è sposo Giuseppe e ai pastori, hanno cercate?”». discepoli del Signore imparando spiegato il porporato — che l’evan-
stiana, senza paura». autentico sacerdozio». È un vero e avuto occhi e cuore aperti per acco- A ben pensarci, ha rilanciato il qualche nozione su di lui o sempli- gelista Giovanni non trascura di fis-
Molti si stupiranno nel con- proprio “vademecum” verso il sacer- gliere la tenerezza di Dio che assu- cardinale, «è una delle più belle do- cemente facendo qualcosa nel suo sare il momento esatto in cui acca-
statare quanti ragazzi e ragazze dozio quello tracciato dal cardinale me il volto umano di un bambino». mande del Vangelo, che ciascuno di nome», ma «occorre “andare a ve- de: erano circa le quattro del pome-
siano stati annoverati nell’albo Beniamino Stella, che nella serata «Allo stesso modo fin d’ora — ha noi può sentire rivolgere a se stesso: dere” dove abita e fermarsi a casa riggio. È un’ora che, da una parte,
dei santi o dei beati, perché su del 4 gennaio ha celebrato la messa proseguito il cardinale Stella rivol- io, che sono un seminarista e mi sua, cioè coltivare un’amicizia au- ci fa venire in mente il momento
questi si concentra la ricerca per la comunità del Pontificio semi- gendosi ai seminaristi — mentre sie- preparo a essere un sacerdote, che tentica e personale con lui, sostare esatto in cui ci siamo sentiti chiama-
operata in particolare da Borer. nario francese, aprendo i lavori del te nel cammino di formazione sacer- cosa sto cercando veramente? Sono in intimità alla sua presenza, diven- ti a seguirlo nella via del sacerdozio
Sono stati presi in considera- convegno sul «ministero sacerdotale dotale, dovete vigilare per non esse- alla ricerca del Signore per lasciarmi tare familiari con la sua parola, in- ma, dall’altra, ci ricorda che ogni
zione i giovani fino a 30 anni dalla Lumen gentium alla Amoris lae- re né sorpresi dalla notte né vinti catturare dalla sua parola e dalla contrarlo nella preghiera persona- giorno c’è bisogno di un’ora, cioè di
di età, poi suddivisi per conti- titia». Il prefetto della Congregazio- dal sonno dello spirito, avendo pre- bellezza del suo amore e poterlo co- le». Solo allora, ha aggiunto, «pos- un tempo, per il Signore, per la-
nente e per ordine alfabetico. ne per il clero si è rivolto in partico- mura di vivere con intensità la rela- sì annunciare ai fratelli, oppure sto siamo diventare anche pastori del sciarsi incontrare da lui e per cresce-
Ai nomi, italianizzati da lingue lare ai seminaristi con alcuni sugge- zione con il Signore per essere suoi inseguendo il mio interesse, sto am- popolo di Dio e strumenti dell’infi- re nella sua amicizia».
straniere dove possibile, sono rimenti spirituali e la proposta di un veri discepoli». Come afferma la bendo a diventare un’autorità, sto nita misericordia del Signore per i «Non è mai tempo sprecato quel-
stati aggiunti l’indicazione del- essenziale esame di coscienza. Ratio fundamentalis, infatti, la vita aspirando alla carriera?». E ancora: fratelli: dopo essere rimasti con lui, lo che dedichiamo al Signore nella
la diocesi nella quale è stata «Come ai tempi della nascita del spirituale non è altro che lo «stare «I miei passi sono mossi, come i due discepoli, infatti, si muovono preghiera, nella meditazione e
istruita la causa e la nazione, Salvatore nella notte di Betlemme — alla presenza di Dio, in un atteggia- quelli dei due discepoli, dall’ardente verso gli altri e, incontrando Simon nell’incontro personale con lui» ha
quindi gli anni di nascita e di ha affermato il porporato nell’ome- mento orante, e si basa sulla relazio- desiderio di incontrare il Signore e Pietro, gli annunciano pieni di gioia concluso il cardinale Stella. «Al
morte, o, in caso di martiri, so- lia — può accadere anche a noi di ne personale con Cristo, che conso- di scoprire dove dimora per poter “abbiamo trovato il Messia”». contrario — ha spiegato — più siamo
lo quella di morte. È stata in- essere vinti dal sonno o preoccupati lida l’identità discepolare». stare con lui, oppure si muovono in Dunque, «la contemplazione del generosi nell’offerta di questi spazi
dicata anche l’età al momento solo di noi stessi, fino a non accor- D ell’«identità del discepolo», ha altre direzioni?». volto di Dio, l’ascolto della sua pa- offerti a Dio, più saremo capaci di
della scomparsa e lo stato di gerci di Dio». Duemila anni fa, ha ricordato il porporato, parla espres- «Come fu per questi due disce- rola, la condivisione di un’amicizia andare verso i fratelli con cuore di
vita, oltre alla data di canoniz- notato, «l’umanità si trovava come samente il brano evangelico in cui poli — ha affermato ancora il cardi- personale e quotidiana con lui, di- pastore e come preziosi strumenti
zazione o beatificazione. immersa nel torpore, i potenti della «Giovanni Battista sta con due dei nale — a ogni seminarista chiamato ventano forza per la missione evan- della tenerezza del Padre».