Sei sulla pagina 1di 38

I PARADISI FISCALI

Politica fiscale dellUnione Europea - Prof. Carlo Buratti Ciclo di seminari - Anno accademico 2011/2012 Gianmarco Altieri, Astrid Amodeo, Alessandro Bedin, Marco Giacomazzi, Andrea Tosato

1
mercoled 16 novembre 11

Indice
Paradisi fiscali ma non solo, di Astrid Amodeo......................................................... 3 I paradisi fiscali, di Alessandro Bedin...................................................................... 9 Il contrasto comunitario e internazionale ai paradisi fiscali, di Marco Giacomazzi........ 15 Svizzera: il paradiso fiscale europeo, di Andrea Tosato............................................. 23 Fiscal policy nazionali e listing selettivi italiani, di Gianmarco Altieri......................... 30 Bibliografia............................................................................................................. 38

2
mercoled 16 novembre 11

PARADISI FISCALI MA NON SOLO


Astrid Amodeo
3
mercoled 16 novembre 11

Offshore: cosa sono?


offshore oltre riva Strutture societarie costituite al di fuori dei confini del paese di residenza del soggetto.
4
mercoled 16 novembre 11

Tipologie di paradisi
Societari Bancari Penali Fiscale
5
mercoled 16 novembre 11

Paradisi societari
Paesi che consentono la costituzione di societ di capitali: 1.sprovviste di un limite minimo di capitale sociale 2.non tenute a certificare/depositare il proprio bilancio Stati i cui ordinamenti non garantiscono la trasparenza della costituzione, della situazione patrimoniale e finanziaria della gestione di societ.
D. Lgs. 24 febbraio 1998 n.58 - testo unico dellintermediazione finanziaria

6
mercoled 16 novembre 11

Paradisi bancari
Stati che impongono agli istituti di credito ivi localizzati la pi assoluta confidenzialit nel fornire informazioni sul profilo finanziario dei propri clienti. Completo anonimato.
SEGRETO BANCARIO = RICICLAGGIO DEL DENARO

7
mercoled 16 novembre 11

Paradisi penali
Territorio (dotato di propria giurisdizione) che non prevede come reato:

Evasione fiscale Falso in bilancio Corruzione Concussione Insider trading


criminalit organizzata

8
mercoled 16 novembre 11

I PARADISI FISCALI
Alessandro Bedin
9
mercoled 16 novembre 11

Le origini
Medioevo Rivoluzione francese 1920 - 1930 Il secondo dopoguerra
10
mercoled 16 novembre 11

OGGI
159 mld evasione +
Economia sommersa, mafia, corruzione

= 500 mld *
* Stime della Guardia di Finanza, report annuale 2010
11
mercoled 16 novembre 11

IL BOTTINO
Uno studio del 2005, condotto dalla ONG Tax Justice Network, stima che nei Paradisi Fiscali siano nascosto oltre 1/5 della ricchezza mondiale prodotta in un anno Irlanda: capitali accolti 1.600 mld Olanda: 80% delle grandi multinazionali hanno una sede nel paese

12
mercoled 16 novembre 11

PARADISI FISCALI E LEGISLAZIONE ITALIANA


Principali evoluzioni della definizione di paradiso fiscale
Legge n. 423/1991: i paradisi fiscali sono caratterizzati da una imposizione fiscale con aliquota inferiore almeno del 50% rispetto a quella italiana 1998: valutazione discrezionale senza criterio quantitativo vincolante Legge n. 342/2000: tassazione minima e assenza di scambio di informazioni
13
mercoled 16 novembre 11

COME EVADO?
Sottofatturazione delle esportazioni/ sovrafatturazione delle importazioni Operazioni di conto finanziario Trasferimento contanti

14
mercoled 16 novembre 11

IL CONTRASTO COMUNITARIO E INTERNAZIONALE AI PARADISI FISCALI


Marco Giacomazzi
15
mercoled 16 novembre 11

Azione dellOCSE
Harmful tax competition: an emerging global issue (1998): 1.Tax Haven 2.Harmful Preferential Tax Regimes

16
mercoled 16 novembre 11

Harmful Preferential Tax Regimes

Bassi livelli impositivi Ring fencing Assenza trasparenza Mancanza scambio informazioni

17
mercoled 16 novembre 11

Toward Global Cooperation, Progressing In Identifying & Eliminating Harmful Tax Practice (2000)
Importanza cooperazione internazionale Lista OCSE: 35 stati, territori paradisi fiscali

Progress report 2001-2004


Creazione GLOBAL FORUM ON TAXATION
18
mercoled 16 novembre 11

Progress Report 2009


Lista bianca: 40 territori Lista grigia: 38 territori Lista nera: 4 stati (Costa Rica, Malesia, Filippine, Uruguay)
Svolta 2009-2010: fine lista nera + condizioni per entrata in lista bianca
19
mercoled 16 novembre 11

OCSE: scambio di informazioni


Convenzione OCSE - Consiglio dEuropa, 1988

Su richiesta Automatico Spontaneo Verifiche fiscali simultanee Verifiche fiscali allestero

Protocollo OCSE - Consiglio dEuropa, 2010


20
mercoled 16 novembre 11

Azione dellUE

Imposizione diretta Forme di cooperazione

Scambio informazioni su richiesta Scambio informazioni automatico Scambio informazioni spontaneo

Eccezioni allo scambio di informazioni


21
mercoled 16 novembre 11

Azione dellUE

Imposizione indiretta Forme di cooperazione

Scambio informazioni su richiesta Scambio informazioni autonomo

Istituzione dellEUROFISC (rete centralizzata scambio informazioni)

Antiriciclaggio
22

mercoled 16 novembre 11

SVIZZERA: IL PARADISO FISCALE EUROPEO


Andrea Tosato
23
mercoled 16 novembre 11

ASSISTENZA FISCALE
1. Riconoscimento reato di entrambi i paesi (evasione e frode) 2. Fishing expedition (USA, UBS) 3. Scambio automatico di informazioni

Per la richiesta basta numero di c/c o codice fiscale


24
mercoled 16 novembre 11

IL SEGRETO BANCARIO
Relativo:

Know your customer


Come? C/C cifrati Casi criminalit

25
mercoled 16 novembre 11

SISTEMA FISCALE
IFD (Imposta Federale Diretta). Grava sul Reddito delle persone fisiche (aliquota max 11,5%) e Utile delle persone giuridiche (dal 4,25% all8,5%)

2 imposte
LIP (Imposta Preventiva). Grava sui capitali mobili (interessi e dividenti). Aliquota del 35%

26
mercoled 16 novembre 11

Resto del Mondo 1200 mld (30%)

GESTIONE DEL DENARO DELLE BANCHE SVIZZERE (In Franchi)

UE (illegali) 880 mld (22%)

UE (legali) 120 mld (3%)

Svizzera 1800 mld (45%)


Dati tratti da Eco . Ricerche di Hevea e KPMG

27
mercoled 16 novembre 11

Altri Paesi UE 325 mld (36,93%)

PROVENIENZA DENARO UE SCHWARZGELD (in Franchi)

Francia 115 mld (13,07%)

Germania 220 mld (25%)

Italia 220 mld (25%)

Dati tratti da Eco . Ricerche di Hevea e KPMG

28
mercoled 16 novembre 11

ACCORDI RUBIK
per rientrare nei parametri OCSE (art.26)
redditi da capitali conseguiti in passato: Recupero d'imposta forfetario ed anonimo sotto forma di pagamento unico a favore del sco dello stato straniero (Aliquota 34%)

Stipulati da Svizzera, Germania, Regno Unito

redditi da capitali conseguiti dopo il 1 Gennaio 2013( Imposta Liberatoria con aliquota: Tedeschi 26,375%; Britannici 48%)
29
mercoled 16 novembre 11

FISCAL POLICY NAZIONALI E LISTING SELETTIVI ITALIANI


Gianmarco Altieri
30
mercoled 16 novembre 11

ALCUNI DATI
2001-2002: 54 mld gettito 1,4 mld 2002-2003: 18,5 mld gettito 0,74 mld

Scudi fiscali

2009: 85,6 mld gettito 4,28 mld 2010: 11,4 mld gettito 1,32 mld
31

mercoled 16 novembre 11

FISCAL POLICY NAZIONALI


1.CFC rules 2.black costs 3.presunzione di residenza
Nuove frontiere: combinare deterrenti e vantaggi tributari
32
mercoled 16 novembre 11

IL SISTEMA ITALIANO
1.CFC rules 2.indeducibilit black costs 3.presunzione di residenza 4.tassazione integrale dividendi
sorgente: LISTING black/white lists

33
mercoled 16 novembre 11

APPROCCI A CONFRONTO
JURISDICTIONAL VS TRANSACTIONAL
listing, individuazione base territoriale del reddito
Regno Unito, Svezia, Francia, Portogallo, Italia
34
mercoled 16 novembre 11

focus su natura del reddito


Germania, USA, Danimarca, Spagna

ESEMPI DI BLACK LISTS


D.M. 21 novembre 2001: CFC rules
Alderney, Andorra, Anguilla, Antille Olandesi, Aruba, Bahamas, Barbados, Barbuza, Belize, Bermuda, Brunei, Filippine, Gibilterra, Gibuti, Grenada, Guatemala, Guernsey, Herm, Hong Kong, Isola di Man, Isole Cayman, Isole Cook, Isole Marshall, Isole Turks e Caicos, Isole vergini britanniche, Isole vergini statunitensi, Jersey, Kiribati, Libano, Liberia, Liechtenstein, Macao, Maldive, Malesia, Montserrat, Nauru, Niue, Nuova Caledonia, Oman, Polinesia francese, Saint Kitts e Nevis, Salomone, Samoa, Saint Lucia, Saint Vincent e Grenadine, SantElena, Sark, Seychelles, Singapore, Tonga, Tuvalu, Vanuatu, Bahrein, Emirati Arabi Uniti, Monaco, Angola, Antigua, Costarica, Dominica, Ecuador, Giamaica, Kenia, Lussemburgo, Mauritius, Panama, Portorico, Svizzera, Uruguay.

35
mercoled 16 novembre 11

ESEMPI DI BLACK LISTS


D.M. 23 gennaio 2002: black costs
Alderney, Andorra, Anguilla, Antille Olandesi, Aruba, Bahamas, Barbados, Barbuda, Belize, Bermuda, Brunei, Filippine, Gibilterra, Gibuti, Grenada, Guatemala, Guernsey, Herm, Hong Kong, Isola di Man, Isole Cayman, Isole Cook, Isole Marshall, Isole Turks e Caicos, Isole vergine britanniche, isole vergini statunitensi, Jersey, Kiribati, Libano, Liberia, Liechtenstein, Macao, Maldive, Malesia, Montserrat, Nauru, Niue, Nuova Caledonia, Oman, Polinesia francese, Saint Kitts e Nevis, Saint Lucia, Saint Vincent e Grenadine, Salomone, Samoa, SantElena, Sark, Seychelles, Tonga, Tuvalu, Vanuatu, Bahrein, Emirati arabi uniti, Monaco, Singapore, Angola, Antigua, Svizzera, Uruguay, Portorico, Ecuador, Giamaica.

36
mercoled 16 novembre 11

DIMENSIONI A CONFRONTO
Listing OCSE
Figura nella white list.

Svizzera Listing italiano

Quanto funziona la piattaforma di contrasto prevista dallOCSE?

In tutti i listing selettivi, figura nelle black list.

37
mercoled 16 novembre 11

Bibliografia/Resources
Black list e paradisi fiscali, di Caramignoli Germano - De Vita Aniello - Giove Giovanni - Lamanuzzi Cosimo. Maggioli Editore, luglio 2011 Moneyval Il Sole 24 Ore, La Stampa, Corriere della Sera (estratti 2008-2011) LUISS E-prints Banca dItalia Agenzia delle Entrate Guardia di Finanza Sweiss TV, Infoch News Dipartimento Federale delle Finanze (Svizzera) Offshore: paradisi fiscali e sovranit criminale, di Alain Deneault. Ombre Corte, 2011 Globalizzazione e sistemi fiscali, di Vito Tanzi. Banca Etruria, 2002

38
mercoled 16 novembre 11