Sei sulla pagina 1di 8

Spedizione in abbonamento postale Roma, conto corrente postale n.

649004 Copia € 1,00 Copia arretrata € 2,00

L’OSSERVATORE ROMANO GIORNALE QUOTIDIANO POLITICO RELIGIOSO


Unicuique suum Non praevalebunt
Anno CLVIII n. 6 (47.739) Città del Vaticano mercoledì 10 gennaio 2018
.

Videomessaggio in occasione del viaggio in Cile e Perú


Seoul e Pyongyang Pace
verso il disgelo e speranza condivise
Gli atleti nordcoreani parteciperanno alle Olimpiadi invernali sudcoreane

SEOUL, 9. Disgelo tra Corea del testare contro la chiusura imposta da spostamenti che coinvolgevano citta- Da Pechino, la Cina ha fatto sape-
Nord e Corea del Sud dopo un lun- Seoul del complesso industriale di dini sudcoreani in entrata o uscita re di avere «accolto con favore» i
go periodo di tensione a causa dei Kaesong, gestito congiuntamente dai dal complesso di Kaesong, situato colloqui di alto livello a Panmun-
lanci di missili balistici e del sesto due paesi. La linea veniva usata per subito a nord della linea di demarca- jom.
test nucleare nordcoreano. D urante comunicare alle autorità nordcoreane zione intercoreana. Lo ha detto alla stampa il porta-
la prima fase del dialogo di alto li- voce del ministero degli esteri, Lu
vello tra Seoul e Pyongyang — il pri- Kang. «Come paese vicino della pe-
mo da dicembre del 2015 — la Corea nisola coreana, la Cina accoglie e so-
del Nord ha deciso che invierà i pro- stiene le recenti azioni positive adot-
pri atleti (due pattinatori su ghiac- tate dalle due Coree per facilitare le
cio) alle Olimpiadi invernali, in pro- loro relazioni», ha precisato Lu.
gramma dal 9 al 25 febbraio prossi- Da Mosca, Dmitri Peskov, porta-
mi nella località sciistica sudcoreana voce del presidente russo, Vladimir
di Pyeongchang. Putin, ha detto che «solo attraverso
Il colloquio ha avuto luogo nella il dialogo è possibile allentare le ten-
“casa della pace” del villaggio di sioni nella penisola coreana». Peskov
Panmunjom, la zona smilitarizzata al ha poi ricordato che Putin si è più
confine tra Nord e Sud, simbolo volte espresso a favore della ripresa
della tregua tra i due paesi asiatici dei contatti diretti tra Pyongyang e
divisi dal 38° parallelo. Seoul, chiedendo di «astenersi da
Oltre agli atleti, la delegazione
qualsiasi azione, passo o dichiarazio-
nordcoreana comprenderà un folto Carmen Losana, «Esperanza» (2015)
ne che possa ostacolarli».
gruppo di funzionari governativi, ac-
Nell’accogliere positivamente la ri-
compagnatori, un team di supporto,
presa del dialogo inter-coreano, il Condividere l’annuncio della pace di Dio, la sua tenerezza e la miseri-
uno di artisti dello spettacolo, giorna-
listi e alcuni turisti. E per facilitare il Giappone ha però sollecitato una e confermare nella speranza: sarà cordia» spiega il Pontefice. Del re-
viaggio dei nordcoreani a Pyeon- maggiore pressione sul regime di questo il senso del viaggio che il sto, fa notare, «conosco la storia
gchang, a soli ottanta chilometri dalla Pyongyang. Un tema che è stato ri- Papa si appresta a compiere in Cile dei vostri paesi, forgiata con impe-
linea smilitarizzata, Seoul non esclu- badito nei giorni scorsi dal primo e in Perú dal 15 al 22 gennaio. A gno, dedizione» e «l’amore che
de la possibilità di revocare tempora- ministro nipponico, Shinzo Abe, se- sottolinearlo è lo stesso Francesco provate verso quanti sono scartati
neamente le sanzioni contro Pyon- condo il quale «il dialogo fine a se in un videomessaggio in lingua dalla società». Per questo, conclu-
gyang. A seguito dei ripetuti test mis- stesso non ha alcun significato, spagnola inviato alle popolazioni de, «pongo nelle mani della Vergi-
silistici condotti da Kim Jong-un, la l’unica cosa che ha rilevanza è l’ab- dei due paesi latinoamericani. «De- ne Maria, Madre d’America, questo
Corea del Sud aveva infatti imposto bandono completo, documentato e sidero incontrarvi, guardarvi negli viaggio».
un divieto di ingresso sul proprio ter- irreversibile del programma nuclea- occhi, vedere i vostri volti e poter
Stretta di mano tra i rappresentanti sudcoreano e nordcoreano ai colloqui di Panmunjom (Reuters) re» della Corea del Nord. sperimentare insieme la vicinanza PAGINA 8
ritorio a diversi esponenti di spicco
del regime comunista nordcoreano.
Nel caso in cui si rendessero ne-
cessarie alcune misure per venire in-
contro ai nordcoreani, ha reso noto
oggi il portavoce del ministero degli Nuove misure dell’amministrazione Trump sull’immigrazione
esteri sudcoreano, Roh Kyu-deok, il
governo di Seoul studierebbe la que-
stione con il Consiglio di sicurezza
dell’Onu e i paesi coinvolti.
Espulsi dagli Stati Uniti i salvadoregni vittime del terremoto
La Corea del Sud ha anche pro-
posto che gli atleti dei due paesi
possano sfilare insieme in occasione WASHINGTON, 9. Una nuova misura troveranno il modo di ottenere una no migliorate dai tempi dell’ondata fesa dei diritti civili, che mettono in circa 190.000 bambini nati dai salva-
delle cerimonie di apertura e di molto dura è stata assunta dalla Ca- residenza legale. sismica che sconvolse il paese e che guardia dai rischi del rientro di così doregni cui era stato riconosciuto lo
chiusura di Pyeongchang 2018. sa Bianca nei confronti dell’immigra- La motivazione addotta dal di- quindi lo status di protezione non tante persone in un paese ancora se- status di protezione e che sono cit-
Ma ovviamente, ai colloqui di zione. Nel mirino dell’amministra- partimento per la sicurezza naziona- ha più motivo di esistere. gnato da violenze e caratterizzato tadini regolari per essere nati sul
Panmunjom non si è parlato solo zione guidata dal presidente Donald le, guidato da Kirstjen Nielsen, è A nulla sembrano essere valse le da un’elevata instabilità politica. A suolo statunitense.
della partecipazione dei pattinatori Trump sono finiti i circa 200.000 cit- che le condizioni di El Salvador so- proteste delle associazioni per la di- questo si aggiunge la questione dei Lo scorso novembre l’amministra-
nordcoreani ai Giochi olimpici. Ap- tadini di El Salvador che da oltre zione Trump aveva sospeso il pro-
profittando del clima favorevole, le dieci anni vivono nel paese. Si tratta gramma di protezione temporanea
autorità sudcoreane hanno infatti di individui e famiglie sfuggiti ai due anche per i 60.000 haitiani arrivati
chiesto l’avvio di colloqui militari devastanti terremoti che colpirono il nel paese dopo il terremoto del 2010
per alleviare la tensione nella peniso- paese centroamericano nel 2001 e ai e per 2500 nicaraguensi vittime
la. Inoltre, Seoul ha proposto di te- quali gli Stati Uniti riconobbero lo dell’uragano Mitch del 1998.
nere un meeting della Croce rossa status di protezione temporanea. Le misure si inseriscono nell’am-
internazionale il mese prossimo, in- Ora il dipartimento per la sicurezza bito di una politica dell’immigrazio-
torno alle festività per il capodanno ne particolarmente restrittiva avviata
nazionale si appresta a espellerli.
lunare, che cadranno il prossimo 16 dalla Casa Bianca. Nel mirino di
Finora i loro visti erano stati sem-
febbraio, per discutere del ricon- Trump figurano in particolare due
giungimento delle famiglie divise dal pre prorogati, sia dall’amministra-
zione di George W. Bush, sia da obiettivi. Da una parte la cosiddetta
confine stabilito al termine della “catena migratoria”, ovvero la possi-
guerra di Corea, conclusasi con la quella di Barack Obama. Trump ha
invece deciso di porre fine a questo bilità per uno straniero di arrivare
tregua del 1953 (un trattato di pace
regime. Le persone che perderanno negli Stati Uniti regolarmente gra-
non è stato mai firmato).
lo status di protezione temporanea zie ai legami di parentela; dall’altra
Segnali importanti anche da
saranno costrette a lasciare il paese, il contrasto agli ingressi clandestini.
Pyongyang. I nordcoreani hanno
pena il rimpatrio forzoso. In parti- Su questo secondo fronte, Trump è
confermato che da oggi è stata ripri-
stinata ufficialmente la linea telefoni- colare, i cittadini salvadoregni coin- particolarmente attivo avendo pro-
ca con la Corea del Sud. Il collega- volti nel provvedimento avranno messo in campagna elettorale di eri-
mento fu interrotto nel febbraio del tempo fino al 9 settembre del 2019 gere un muro al confine con il Mes-
2016 dalla Corea del Nord, per pro- per lasciare gli Stati Uniti se non Proteste contro la decisione di Trump di espellere i salvadoregni sico per evitare l’ingresso di irrego-
lari. A questo scopo il presidente ha
chiesto un finanziamento di 18 mi-
liardi di dollari nell’arco dei prossi-
mi dieci anni. La cifra fa parte di
una serie di altre richieste che

La fede in dialetto Trump ha inviato al Congresso, se-


condo quanto riportato dai media
statunitensi. I 18 miliardi di dollari
dovrebbero finanziare la costruzione
ra non parla. Che senso ha consigliare di in- cibernetici hanno scoperto che fin dal primo mento della lingua in cui si è andato forman- di 500 chilometri di muro e il raf-
di FRANCO LO PIPARO forzamento delle barriere e delle
trodurlo nel mondo della fede mediante l’uso istante in cui entriamo nel grande mondo do prima di nascere.
l Papa, il 7 gennaio, nella Cappella Sisti- del dialetto o di qualsiasi altra lingua? La siamo in grado di distinguere la lingua della E se la parola “dialetto” (dal greco diàlektos, fortificazioni già esistenti su un’altra

I na, in occasione del battesimo di alcuni


bambini ha dichiarato: «La trasmissione
della fede si può fare soltanto “in dialetto”,
questione, se posta in questi termini, diventa
ancora più incomprensibile.
Quelle parole il Papa le ha pronunciate in
madre, nel cui grembo siamo venuti all’esi-
stenza, dalle altre lingue. L’esperimento è
più semplice di quanto non si pensi. Il neo-
“lingua”) usata dal Pontefice facesse riferi-
mento non a questo o a quell’idioma ma al
cordone ombelicale fatto di parole che lega il
porzione di confine lunga 650 chilo-
metri. Se il progetto venisse realiz-
zato, significherebbe che più della
nel dialetto della famiglia, nel dialetto di papà riferimento agli infanti. La parola “infante” nato ciuccia più intensamente e con maggio- nascituro alla madre e, tramite lei, al mondo? metà dell’estensione totale del confi-
e mamma, di nonno e nonna. Poi verranno i proviene dal verbo latino fari (“parlare”) pre- re frequenza quando è esposto a voci della Torniamo alla singolare esortazione del Pa- ne tra Stati Uniti e Messico sarebbe
catechisti a sviluppare questa prima trasmis- ceduta dalla negazione in. Un infante è dun- lingua materna piuttosto che a voci di altre pa: «La trasmissione della fede si può fare delimitata da un muro o da altre
sione, con idee, con spiegazioni... Ma non di- que letteralmente un non (ancora) parlante. È lingue. Segno inequivocabile di riconosci- soltanto “in dialetto”, nel dialetto della fami- strutture.
menticatevi questo: si fa “in dialetto”». anche sinonimo di individuo non linguistico? glia, nel dialetto di papà e mamma, di nonno
y(7HA3J1*QSSKKM( +:!"!#!=!z!

Le parole del Pontefice sono state riprese Sappiamo da un po’ di tempo che le cose non e nonna». Gli infanti non parlano ma sanno
dalle agenzie di stampa e sono rimbalzate sul- stanno in questi termini. Noi esseri umani sia- distinguere le voci familiari della lingua ma-
le pagine di alcuni giornali. Cosa mai vorrà mo individui linguistici ancor prima di comin- terna da quelle di altre lingue.
dire il Papa? E nelle famiglie dove non si par- ciare a parlare. Nello studio della filosofa Adele Cortina Trasmettere a un non ancora parlante la fe- I vescovi
la alcun dialetto non ci può essere trasmissio- La parte del cervello che per prima si for- de «in dialetto» potrebbe dunque voler dire
ne della fede? ma quando siamo nel grembo materno è Chi ha paura proprio questo: fargli sentire, con parole che Provvedimento
Il battesimo è il rito con cui un individuo, l’orecchio. Di conseguenza, la voce di nostra l’infante sa riconoscere, la fede come qualcosa
un bambino di solito, entra a far parte della madre è il primo contatto che abbiamo col dei senza ruolo di familiare. Il battesimo «in dialetto» non sa- straziante
comunità cristiana. Quel bambino è tecnica- mondo già prima di nascere. Esperimenti so- rebbe altro che il prolungamento affettivo e
mente un infante, ossia una persona che anco- fisticati e non invasivi condotti con ciucciotti SILVINA PÉREZ A PAGINA 5 cognitivo della vita prima di nascere. PAGINA 6
pagina 2 L’OSSERVATORE ROMANO mercoledì 10 gennaio 2018

Un’immagine della petroliera


in fiamme (Reuters)

Clima e commercio
I temi al centro della visita del presidente francese Macron in Cina

PECHINO, 9. Nella sua seconda gior- transizione ecologica» fra il 2018 e il


nata di visita ufficiale in Cina, dopo 2019, e chiedendo l’appoggio della
aver rilanciato ieri l’impegno comu- Cina al progetto di vedere ricono-
ne di Bruxelles e di Pechino a difesa sciuto un «diritto internazionale
dell’ambiente, il presidente francese dell’ambiente» proposto dalla Fran-
Emmanuel Macron ha avuto oggi cia all’O nu.
un colloquio bilaterale con il presi- A proposito degli accordi com-
dente Xi Jinping. I due leader han- merciali, si nota l’impegno della
no presieduto alla firma di circa cin- JD.com, la piattaforma di e-commer-
quanta accordi, alcuni dei quali in Petroliera in fiamme nelle acque cinesi
ce cinese, che ha preannunciato che
settori strategici come energia nu- venderà beni francesi per il contro-
cleare e aerospazio.
«L’Europa è tornata, sono qui per
portare le nostre relazioni nel XXI se-
valore di due miliardi di euro nel
corso dei prossimi due anni, inclusi Rischio
vino e cognac, e spenderà cento mi-
colo» ha dichiarato Macron nel suo
discorso iniziale. «Il futuro ha biso-
gno di Francia, Europa e Cina: sia-
lioni di euro in prodotti industriali
francesi.
disastro ambientale
Dal momento che il presidente ci-
mo la memoria del mondo» ha affer-
mato il capo dell’Eliseo, durante la nese aveva espresso grande ammira-
PECHINO, 9. La petroliera iraniana possibile impatto ambientale, la
prima tappa del viaggio presidenzia- zione per i 104 cavalli della Guardia
Sanchi, coinvolta sabato sera in petroliera Exxon Valdez trasporta-
le a Xian, antica capitale imperiale e repubblicana che nel 2014 lo hanno
una collisione con un mercantile va un carico di poco più di un mi-
porta di ingresso della antica via scortato all’Eliseo, Macron ha deciso nelle acque della Cina, potrebbe lione di barili quando, nel 1989, ne
della Seta. Macron ha dunque sotto- di regalargli il più bello, «simbolo esplodere e affondare, provocando riversò 260.000 al largo dell’Ala-
lineato che l’Ue «deve raccogliere la dell’eccellenza francese»: Vésuve de uno dei più gravi disastri ambien- ska. Un incidente tra i peggiori
sfida della nuova via della Seta», il Brekka, un baio bruno di otto anni. tali degli ultimi anni. mai registrati per l’ambiente, che
grande progetto commerciale annun- L’Eliseo ha spiegato che si tratta di Il rischio è che la nave possa di- danneggiò in maniera grave l’eco-
ciato dal presidente Xi con un cele- «un gesto diplomatico senza prece- sperdere in mare parte del suo cari- logia locale.
bre discorso nel 2013. Tuttavia, Ma- denti che dimostra la volontà di co di greggio raffinato, quasi un Le operazioni di ricerca dei di-
cron ha ribadito la necessità di scon- stringere legami di amicizia con i ca- milione di barili, pari a 136.000 spersi e di contenimento del danno
giurare una «nuova egemonia». È Macron e Xi Jinping durante la conferenza stampa a Pechino (Reuters) pi di stato stranieri». tonnellate. Per dare un’idea del sono state finora ostacolate dal
stato chiaro nell’affermare che «l’Eu- maltempo, ma, soprattutto, dall’in-
ropa guarda con favore al colossale cendio che dalla petroliera si è
progetto cinese che prevede infra- esteso anche sull’acqua, generando
strutture per oltre mille miliardi di gas altamente tossici. Ma a rendere
dollari», sottolineando però che più complicate le operazioni è an-
«queste strade vanno percorse nei Irlanda del Nord Mentre Bruxelles rifà i conti della Brexit
che la natura del materiale traspor-
due sensi, non possono essere lo
strumento di una nuova egemonia da un anno May presenta la lista dei ministri tato, il cosiddetto “condensato”. A
contatto con l’acqua, questo tipo di
per mettere in stato di vassallaggio i
paesi che attraversano». senza greggio ultraleggero evapora rapi-
damente, trasformandosi in un gas
Prima di incontrare Xi Jinping a
Pechino, Macron lo ha elogiato pub- governo LONDRA, 9. Theresa May ha pre- A guidare il ministero dell’istru- landa del Nord in sostituzione di
infiammabile che può generare
esplosioni.
blicamente per aver mantenuto gli sentato ieri la nuova lista di mini- zione arriva Damian Hind, 48 an- James Brokenshire, impossibilitato La Sanchi, registrata a Panamá e
accordi di Parigi sul clima dopo il stri: pochi i cambiamenti dell’an- ni, già viceministro per l’occupa- per motivi di salute. Ci sarà una diretta in Corea del Sud, si è scon-
passo indietro degli Stati Uniti. «Pe- LONDRA, 9. Nelle scorse settima- nunciato rimpasto di governo, ma zione, mentre alla cultura il compi- donna anche a capo del ministero trata con il mercantile Cf Crystal
chino ha dimostrato consapevolezza ne, il governo britannico ha do- secondo la stampa sono strategici. to è stato affidato al trentanovenne del lavoro: è la cinquantenne
vuto prendere una decisione piut- di Hong Kong, a circa 160 miglia
e grande senso di responsabilità», ha In serata c’è stato un ennesimo, ul- Matt Hancock, finora viceministro Esther McVey, che i giornali descri-
tosto inconsueta: ha, infatti, do- al largo di Shanghai, in una dina-
detto, lanciando la proposta di orga- timo cambiamento perché Justin delegato al digitale. Sostituiscono vono come una del gruppo dei de-
vuto approvare il bilancio dell’Ir- mica ancora poco chiara. La Cina
nizzare «un anno franco-cinese della Greening, che May aveva voluto due donne, rispettivamente Justin putati Tory meno favorevoli alla
landa del Nord al posto del par- e la Corea del Sud hanno mobilita-
spostare dall’istruzione al lavoro, Greening e Karen Bradley, che pe- Brexit. Restano al loro posto Boris
lamento e del governo autonomi non ha accettato la proposta e ha rò resta nel governo, avendo accet- Johnson alla guida della diploma- to navi e aerei per ricercare l’equi-
locali. In effetti, per via di una preferito ritirarsi dall’esecutivo. tato la nomina a ministro per l’Ir- zia del Regno Unito, Amber Rudd paggio della petroliera. Anche la
grave crisi politica, quest’ultimi al ministero dell’interno, Philip marina statunitense ha inviato da
non si riuniscono da un anno. Hammond come Cancelliere dello Okinawa un aereo da ricognizione.
Rimpasto Il parlamento e il governo
dell’Irlanda del Nord, una delle
Scacchiere e David Davis come mi-
nistro per l’uscita dall’Unione eu-
Per ora, è stato ritrovato il cada-
vere di uno dei 32 marinai dispersi,
nell’esecutivo quattro nazioni costitutive del Re-
gno Unito, sono stati istituiti alla
ropea.
E proprio nel giorno in cui The-
quasi tutti iraniani. In salvo, inve-
ce, i 21 cinesi che erano a bordo
in Polonia fine degli anni novanta per garan-
tire maggiore autonomia alla re-
resa May ha modificato il suo ese-
cutivo, la commissione europea ha
del mercantile.

gione. Si occupano soprattutto di ripreso a fare previsioni e calcoli


VARSAVIA, 9. Rimpasto di governo, tasse, salute e istruzione. Negli sui costi dell’addio di Londra
oggi, in Polonia. Lo ha confermato anni sono rimasti fermi più volte all’Unione. Ieri a Bruxelles si è
(la più eclatante dal 2002 al parlato del quadro finanziario plu-
il premier, Mateusz Morawiecki.
Tra i ministri che hanno perso la
2007), ma la crisi politica in corso riennale dell’Unione subito dopo il Vittime
è la più grave degli ultimi tempi. 2020, quando le sterline britanni-
poltrona ci sono il responsabile per
la politica estera, Witold
L’ultimo governo era appoggiato che non arriveranno più nelle casse per il freddo
sia dagli unionisti del Partito de- della Ue. La commissione farà pro-
Waszczykowski, e il ministro della mocratico unionista, sia dai re- poste dettagliate a maggio, ma in- in India
difesa, Antoni Macierewicz, sostituiti pubblicani del Sinn Féin tanto il commissario al bilancio,
rispettivamente da Mariusz Błasz- L’esecutivo è caduto a gennaio Günther Oettinger, ha ricordato
czak e Jacek Czaputowicz. del 2017, quando il vice-primo mi- che «verranno meno tra i 12 e i 13 NEW DELHI, 9. Almeno 44 persone
Il portavoce dell’esecutivo di Var- nistro del Sinn Féin, Martin miliardi di euro e dunque è pensa- sono morte nelle ultime ore per il
savia, Joanna Kopycińska, ha ag- McGuinness, si è dimesso in po- bile che il contributo che ciascun freddo a New Delhi, capitale
giunto che il giuramento dei nuovi lemica con il premier, Arlene Fo- paese dovrà versare nelle casse di dell’India. Il quotidiano indiano in
ministri avverrà davanti al capo del- ster, colpita da uno scandalo ri- Bruxelles dovrà crescere dell’1-1,1 lingua inglese «The Pioneer», che
lo stato, Andrzej Duda. Secondo i guardante gli incentivi per le per cento all’anno». I tagli non do- cita fonti delle forze dell’ordine, ha
media locali, il rimpasto è stato con- energie rinnovabili approvati vrebbero incidere sul programma precisato che con quest’ultime vitti-
cordato da Morawiecki con Jarosław quando ricopriva l’incarico di mi- Erasmus né sul piano di ricerca e me — soprattutto uomini e donne
nistro per il commercio. Da allora innovazione Horizon 2020, ha sot- senzatetto — i morti registrati fino-
Kaczyński, il leader del partito con- Alcuni membri del nuovo governo May in uscita da Downing Street (Reuters)
non si è più riunito. tolineato. ra a New Delhi nella stagione in-
servatore al governo Diritto e giusti-
vernale sono stati 290. L’ondata di
zia (Pis), già la settimana scorsa. freddo sta provocando anche molti
Dopo il giuramento, Morawiecki disagi per i trasporti.
partirà per Bruxelles, dove è stato Il giornale sostiene che le autori-
convocato per un incontro dal presi- tà cittadine hanno organizzato, co-
dente della Commissione europea,
Jean-Claude Juncker. Al centro dei
Arresti per mafia In Francia si indaga me ogni anno, ripari per i senzatet-
to, rilevando, però, che essi sono
colloqui, le minacce allo stato di di-
ritto in Polonia denunciate dall’Ue.
in Italia e in Germania sui rallentamenti degli iPhone «assolutamente insufficienti per le
necessità esistenti».
Nel mirino di Bruxelles c’è la ri- La vicenda ha provocato aspre
forma della giustizia, e più in parti- ROMA, 9. Operazione contro la pesantissime nelle amministrazioni PARIGI, 9. Dopo le polemiche delle muove uno stop alla obsolescenza polemiche. Il governatore della ca-
colare tredici leggi, che secondo l’Ue mafia in Italia e in Germania. So- pubbliche. E l’operazione dei ca- ultime settimane sul rallentamento programmata, «Halte à l’obsole- pitale, Arvind Kejriwal, ha girato la
mettono a serio rischio l’indipenden- no almeno 169 gli arresti scattati rabinieri contro la mafia calabrese degli smartphone iPhone meno re- scence programmée» (Hop). Apple responsabilità di quanto accaduto
za del sistema giudiziario e la sepa- dalle prime ore di questa mattina denominata ‘ndrangheta ha porta- centi — come ammesso dalla stessa ha infatti ammesso di rallentare de- all’esecutivo centrale indiano.
razione dei poteri. Alcuni paesi in diverse regioni italiane e oltre Apple —, la Francia ha aperto una liberatamente gli iPhone più vecchi In un tweet, Kejriwal ha infatti
to all’arresto, tra gli altri, del pre-
avrebbero già dato il via libera alla confine, al termine di indagini vera e propria indagine per presun- con possibili problemi alla batteria, accusato direttamente di questi de-
sidente della provincia di Crotone,
prima fase della procedura Ue coordinate dalla Direzione distret- ta «truffa» e «obsolescenza pro- affermando di farlo in modo da cessi il delegato del governo cen-
dell’articolo 7, che prevede un nuovo Nicodemo Parrilla, due sindaci e trale nella capitale, Anibal Baijal,
tuale antimafia (Dda) di Catanza- grammata» nei confronti dell’azien- evitare che si spegnessero all’im-
tentativo di convincere Varsavia a svariati assessori. responsabile — secondo il governa-
ro. Le indagini hanno portato a da di Cupertino. La notizia è arri- provviso. Poi ha presentato scuse ai
tornare allo stato di diritto, in una evidenziare infiltrazioni criminali Sono emerse anche collusioni di vata alla stampa questa notte ma consumatori. E dopo che Cuperti- tore di New Delhi — di avere no-
pressione congiunta di Commissio- in moltissimi settori dell’economia: un clan pure in territorio tedesco risulta che l’indagine è stata aperta no ha ammesso di usare in questo minato senza consultarlo un fun-
ne, Parlamento e Consiglio Ue. Solo dal commercio di prodotti vinicoli per le forniture di diversi prodotti il 5 gennaio scorso. Viene condotta modo gli aggiornamenti, negli Sta- zionario «inutile» alla guida
in un secondo momento, in quel ca- e alimentari, alla raccolta dei rifiu- alimentari, con cellule operative a dalla procura di Parigi e fa seguito ti Uniti hanno preso subito il via dell’organismo che si occupa del
so con una votazione all’unanimità, ti, ai servizi funebri, agli appalti Francoforte, a Wiesbaden, a Mo- a una denuncia presentata il 27 di- tre azioni legali collettive, una in miglioramento dei ricoveri per i
sono previste sanzioni. pubblici, riscontrando complicità naco e a Stoccarda. cembre dall’Associazione che pro- Illinois, due in California. senzatetto nella capitale dell’India.

L’OSSERVATORE ROMANO GIOVANNI MARIA VIAN Servizio vaticano: vaticano@ossrom.va Segreteria di redazione Tariffe di abbonamento Concessionaria di pubblicità Aziende promotrici della diffusione
direttore responsabile telefono 06 698 83461, 06 698 84442 Vaticano e Italia: semestrale € 99; annuale € 198
Servizio internazionale: internazionale@ossrom.va fax 06 698 83675 Europa: € 410; $ 605 Il Sole 24 Ore S.p.A.
GIORNALE QUOTIDIANO POLITICO RELIGIOSO Giuseppe Fiorentino segreteria@ossrom.va Africa, Asia, America Latina: € 450; $ 665 System Comunicazione Pubblicitaria
Servizio culturale: cultura@ossrom.va America Nord, Oceania: € 500; $ 740
Unicuique suum Non praevalebunt vicedirettore Intesa San Paolo
Sede legale
Piero Di Domenicantonio Servizio religioso: religione@ossrom.va Tipografia Vaticana Abbonamenti e diffusione (dalle 8 alle 15.30): Via Monte Rosa 91, 20149 Milano
Città del Vaticano Editrice L’Osservatore Romano telefono 06 698 99480, 06 698 99483 Ospedale Pediatrico Bambino Gesù
caporedattore telefono 02 30221/3003
fax 06 69885164, 06 698 82818, fax 02 30223214 Società Cattolica di Assicurazione
ornet@ossrom.va Gaetano Vallini Servizio fotografico: telefono 06 698 84797, fax 06 698 84998 don Sergio Pellini S.D.B. info@ossrom.va diffusione@ossrom.va
www.osservatoreromano.va segretario di redazione photo@ossrom.va www.photo.va direttore generale Necrologie: telefono 06 698 83461, fax 06 698 83675 segreteriadirezionesystem@ilsole24ore.com Credito Valtellinese
mercoledì 10 gennaio 2018 L’OSSERVATORE ROMANO pagina 3

L’authority statunitense per l’energia blocca l’iniziativa della Casa Bianca

Bocciato il piano di Trump sul carbone


WASHINGTON, 9. Ancora un brusco La bocciatura del piano da parte pressioni degli executive miliardari «È una vittoria per i consuma-
stop ai provvedimenti dell’attuale dell’authority è stata accolta con del carbone e del nucleare per il tori, per il libero mercato e per
amministrazione statunitense. La grande favore dalle associazioni am- salvataggio dei loro impianti non l’aria pulita» ha dichiarato da pare
Federal energy regulatory commis- bientaliste che si erano battute con- economici» ha osservato in una no- sua l’ex sindaco di New York, Mi-
sion (Ferc) ha bocciato il piano del tro il progetto del presidente. ta Mary Anne Hitt, rappresentante chael Bloomberg, inviato delle Na-
presidente degli Stati Uniti, Donald «L’annuncio odierno della Ferc è di diverse organizzazioni che si bat- zioni Unite per il cambiamento cli-
Trump, che puntava al salvataggio un ritorno alla realtà dopo mesi di tono in difesa dell’ambiente. matico.
dell’industria del carbone. L’autho-
rity statunitense per l’energia, com-
posta da commissari bipartisan no-
minati dal capo della Casa Bianca e
confermati dal senato, ha respinto
all’unanimità il piano di sussidi alle
A est di Damasco centrali elettriche, come quelle a
carbone o nucleari, che mantengo-

Raid israeliano no scorte di carburante sul sito per


novanta giorni.
Il piano della Casa Bianca — ela-

in Siria borato dal segretario dell’energia


degli Stati Uniti, Rick Perry — pun-
tava a sostenere in particolar modo
l’industria del carbone in crisi negli
DAMASCO, 9. L’esercito siriano ha va tenuto una lunga riunione pro- ultimi anni per il crescente ricorso
annunciato questa mattina di aver prio sulla crisi siriana e sulla situa- alle energie più pulite, dal gas natu-
abbattuto un jet israeliano mentre zione al confine. In quell’occasione rale al solare. Tra il 2010 e il 2015
era in corso un attacco contro un — dicono le stesse fonti — il ministro gli impianti a carbone hanno rap-
deposito di armi nei pressi di Al Ka- della difesa israeliano, Avigdor Lie- presentato il 52 per cento di quelli
tifa, sobborgo est di Damasco. berman, aveva espresso le sue preoc- chiusi negli Stati Uniti, secondo le
In un comunicato l’esecutivo ha cupazioni per le «possibili infiltra- statistiche governative. La difesa del
confermato il raid israeliano, che sa- zioni terroristiche dal territorio siria- carbone è stato uno dei punti forti
rebbe stato condotto non solo con i no in Israele». della campagna elettorale di Trump
caccia, ma anche con missili terra-
terra. Il comunicato afferma che l’at-
tacco «è stato respinto» e che sareb-
bero stati abbattuti anche alcuni
missili israeliani. Il governo ha quin-
di «messo in guardia dai rischi rap-
Il capo di stato interviene in parlamento dopo le recenti manifestazioni Sviluppi nell’indagine sul Russiagate
presentati da simili aggressioni» con-
siderando lo Stato di Israele «piena-
mente responsabile per le sue riper-
cussioni».
Rohani Mueller pronto
Fonti dell’opposizione siriana han-
no parlato di almeno quattro velivoli difende l’unità dell’Iran a interrogare il presidente
che sarebbero penetrati in Siria at-
traverso lo spazio aereo libanese.
Nessuna conferma del raid è giun- TEHERAN, 9. «Siamo una grande sono 23, mentre gli arresti oltre Da segnalare, intanto, che oggi WASHINGTON, 9. Il procuratore te sarebbe stato lo stesso Mueller
ta da Israele. La scorsa domenica — nazione. Le autorità non sono infal- 400. l’Alto rappresentante Ue per la po- speciale che coordina le indagini che — secondo fonti di stampa —
riferiscono i media — il governo pre- libili e tutti possono essere criticati. Sempre ieri nuove manifestazioni litica estera, Federica Mogherini, ha sul Russiagate, Robert Mueller, avrebbe già affrontato la questione
sieduto da Benjamin Netanyahu ave- Se queste critiche sono accompa- si sono svolte in diverse città convocato per l’11 gennaio a Bru- potrebbe decidere nelle prossime a fine dicembre col team dei legali
gnate da speranza, volontà e solu- dell’Iran settentrionale per esprime- xelles una riunione tra i ministri de- settimane di ascoltare il presidente del capo della Casa Bianca. Le in-
zioni corrette, sono molto utili». re sostegno al governo. Cortei si so- gli esteri dei tre paesi europei nego- degli Stati Uniti, Donald Trump, dagini sui legami tra lo staff presi-
Così si è espresso ieri il presidente no svolti a Sanandaj, capoluogo ziatori per il nucleare iraniano imprimendo all’inchiesta un’accele- denziale e il Cremlino per ora si
iraniano, Hassan Rohani, nel corso della provincia iraniana del Kurdi- (Francia, Germania e Regno Uni- razione dalle conseguenze difficili sono fermate ad alcuni ex manager
di una riunione straordinaria del stan, a Qazvin e in altre città della to), e il ministro degli esteri di da prevedere. A ventilare la possi- della campagna di Trump e ad al-
Torna parlamento a Teheran convocata
per discutere delle recenti proteste.
provincia del Golestan. Teheran, Jawad Zarif. bilità di un’audizione del presiden- cuni esponenti del suo entourage.
Hanno coinvolto anche membri
l’elettricità Rohani ha lanciato un appello della famiglia come il figlio mag-
all’unità del paese e ha chiesto una giore Donald Jr e il genero Jared
a Gaza maggiore trasparenza nell’azione Kushner, marito di Ivanka Trump,
del governo. «Ovunque nel mondo In Sudan e Ciad la figlia. Gli avvocati del presidente
— ha spiegato — alcune persone starebbero ragionando sulla possi-
TEL AVIV, 9. Israele ha annunciato strumentalizzano a proprio vantag-
ieri che riattiverà la fornitura elettri-
ca verso la striscia di Gaza. La deci-
gio le richieste e le proteste, ma le
persone hanno diritto di dire
Proteste e violenze per i rincari bilità di risposte scritte da parte di
Trump, come avvenne con Ronald
Reagan all’epoca delle indagini
sione è stata presa dopo che le “ascoltateci e rispondete alle nostre sullo scandalo Iran-contras. Nel
autorità palestinesi avevano reso no- domande”». 1998 invece il presidente Bill Clin-
to, la scorsa settimana, che avrebbe- Secondo l’agenzia ufficiale irania- KHARTOUM, 9. In Sudan si molti- stati del Darfur e del Nilo Azzurro gime aveva represso le manifesta-
plicano le proteste di piazza scat- oltre che nella capitale. La polizia zioni per scongiurare che si ripe- ton, rispose per quattro ore alle
ro ripreso i pagamenti. La riattiva- na Irna, durante la seduta straordi- domande di tre procuratori in
zione fornirà anche 50 megawatt in naria del parlamento «è stato messo tate dopo il raddoppio del prezzo ha lanciato gas lacrimogeni su tessero gli scontri sanguinosi del
2013, legati a una precedente ridu- collegamento audio e video dalla
più. Il presidente palestinese, in risalto che elementi stranieri han- del pane. Il rincaro è dovuto alla centinaia di persone che hanno in-
zione dei sussidi sul gas, che ave- Casa Bianca. Nel 2004 George W.
Mahmoud Abbas, aveva deciso di no avuto un ruolo fondamentale privatizzazione delle importazioni cendiato pneumatici e bloccato
vano causato decine di morti. Bush sedette di fronte a un procu-
interrompere i pagamenti lo scorso nell’organizzare, fomentare e mani- cerealicole e al conseguente blocco strade nelle città di Nyala, di Da-
La stampa sudanese che raccon- ratore nello Studio Ovale per ri-
aprile per fare pressioni su Hamas — polare la recente protesta» secondo del sussidio governativo a cittadini mazin e di Geneina, dove è stato
ta le proteste è spesso bersaglio di spondere sul caso di un consigliere
il gruppo che controlla il territorio quanto ha spiegato Jalal Mirzarei, e imprese. ucciso uno studente e sei persone
misure restrittive da parte delle au- della Casa Bianca accusato di aver
dal giugno 2006 — e costringerlo a uno dei parlamentari. Le proteste Il governo sudanese finora im- sono rimaste ferite.
torità. Al potere dal 1989, sul capo violato l’identità di un agente della
negoziare un accordo con Al Fatah. sono cominciate lo scorso 28 di- portava più di due milioni di ton- Già nel 2016 il Sudan era stato
del presidente Omar Hasan Cia.
La fornitura israeliana è l’unica fonte cembre a Mashhad a causa del ca- nellate di frumento all’anno e lo teatro di un movimento di prote-
Ahmad al-Bashir pendono due
di energia non solo per le abitazioni rovita e della disoccupazione. Poi si vendeva a un prezzo più basso alle sta dopo la decisione delle autorità
mandati di arresto emessi dalla
di Gaza, ma anche per strutture fon- sono diffuse a macchia d’olio in tre aziende principali del paese. di ridurre le sovvenzioni per i car-
Corte penale internazionale.
damentali quali ospedali, scuole e tutti i maggiori centri del paese, Le manifestazioni sono state buranti, misura che aveva provoca- Proteste si sono verificate anche
fabbriche. compresa Teheran. I morti accertati convocate dall’opposizione negli to un forte rialzo dei prezzi. Il re- nel vicino Ciad, dove ha causato
un’alzata di scudi la decisione del Visita
governo di aumentare il prezzo di
vendita del carburante e di ridurre di Bachelet
gli stipendi dei pubblici dipenden-
Al Sisi si appresta ad annunciare la sua candidatura per un nuovo mandato ti. Quattro partiti politici hanno a Cuba
firmato una dichiarazione per con-
Parte in Egitto la corsa delle presidenziali testare i due recenti provvedimenti
e chiederne la revisione. «In quan- L’AVANA, 9. Visita a Cuba per il
to leader politici non possiamo ri- presidente del Cile Michelle Bache-
manere in silenzio. Chiediamo al let. Il capo di stato è giunto dome-
IL CAIRO, 9. Si terranno a fine mar- Al Sisi aveva annunciato di voler de- governo di tornare sui propri pas- nica all’Avana per una missione di
zo, con eventuale ballottaggio un me- cidere se ricandidarsi solo dopo «aver si, almeno per consentire al popo- due giorni che ha come obiettivo
se dopo, le elezioni presidenziali egi- sondato le reazioni» del popolo egi- lo ciadiano di avere accesso al car- principale quello di rafforzare i le-
ziane. Il primo turno della tornata ziano alla presentazione dei risultati burante. Senza carburante non c’è gami politici ed economici con
elettorale si terrà dal 26 al 28 marzo del suo governo. energia» si legge nel testo diffuso l’isola. Secondo quanto riportano
prossimo e, qualora nessun candidato L’unico di un certo rilievo, Ahmed a N’Djamena dalla Cornice di media locali, proprio nel corso della
dovesse superare il 50 per cento dei Shafiq, l’ultimo premier sotto il presi- concertazione dei partiti politici visita le autorità di Cuba e del Cile
voti, il ballottaggio è già fissato per il dente Hosni Mubarak, ha annunciato dell’opposizione democratica hanno firmato un accordo di coo-
24-26 aprile. pochi giorni fa che non avanzerà la (Ccppod). perazione nel settore dell’audiovisi-
L’annuncio è stato dato ieri in una propria candidatura. «Non sarei la Tra i firmatari della dichiarazio- vo. L’intesa tra il Consiglio nazio-
conferenza stampa dell’Autorità na- ne ci sono anche la Coalizione nale della cultura e delle arti del
persona più giusta per l’incarico» ha
zionale per le elezioni. Gli egiziani dell’opposizione politica per la ri- Cile e dell’Istituto cubano di arte e
spiegato alla stampa l’ex premier.
all’estero voteranno il 16-18 marzo per presa e l’alternativa in Ciad (Co- industria cinematografica si pone
A sfidare il presidente per ora re-
il primo turno. Le candidature do- prat) e altre formazioni. Il rincaro l’obiettivo di individuare e promuo-
vranno essere presentate tra il 20 e il stano un noto attivista per i diritti
del carburante, in vigore da giove- vere film che interessino a entrambi
29 gennaio e la lista definitiva dei umani, Khaled Ali, sul quale però i paesi. La visita a Cuba è uno de-
dì scorso, è stato contestato anche
candidati ammessi sarà annunciata il pende una condanna in primo grado da numerosi cittadini, in un paese gli ultimi viaggi ufficiali di Bachelet
24 febbraio, giorno in cui inizierà la a tre mesi di reclusione, e il colonnel- povero governato dal presidente che l’11 marzo lascerà l’incarico al
campagna elettorale. lo Ahmed Konsowa. Si attende poi la Idriss Déby, al potere dal 1990. successore Sebastián Piñera. La pre-
Il presidente Al Sisi non ha ancora decisione, se candidarsi o meno, di Misure di austerità sono diventate sidente aveva già visitato la capitale
sciolto la riserva per una sua candida- Mohamed Anwar Sadat, nipote del inevitabili, come richiesto dal Fon- cubana nel giugno 2016, per parte-
tura, ma al momento non sono emer- defunto presidente egiziano della pa- do monetario internazionale, per cipare alla firma degli accordi sul
si avversari che possano sfidarlo con ce con Israele, ucciso in un attentato superare la crisi finanziaria in atto cessate il fuoco tra il governo della
possibilità di successo. A novembre I rappresentanti dell’Autorità egiziana per le elezioni annunciano la data del voto (Reuters) terroristico nel 1981. da almeno due anni. Colombia e le Farc.
pagina 4 L’OSSERVATORE ROMANO mercoledì 10 gennaio 2018

Marc Chagall
«Il giardino dell’Eden» (1974)

Nel lungo viaggio


dei magi
La scienza al servizio della verità trascendente

di CHRISTIAN MANUEL fede non solo la propria scienza,


ma anche le loro energie fisiche:
mo questa festa che credono, e manifestano concreta-

A commemora i magi.
Perché? Sicuramente
perché i magi, alla base
della mia rappresenta-
zione del mondo, uniscono l’uni-
verso della fede e quello del pensie-
ro creatore incarnato quaggiù.
mente la propria fede intraprenden-
do subito un lungo viaggio, che fa-
rà attraversare loro, giorno dopo
giorno, la Persia, la Mesopotamia,
la Transgiordania.
L’astro è pura grazia, come i ta-
lenti che hanno ricevuto da Dio:
I magi scrutano il cielo come uo- conoscenza, fede, dono d’adorazio-
mini di scienza, cercano di capire il ne. La scienza astronomica apre il
mondo attraverso le loro osservazio- cuore dei magi al messaggio rivolto
ni celesti, e il cielo annuncia loro a Israele in ogni tempo, rivelando
che un re è nato nel paese degli così la destinazione ultima di quel
ebrei. Sono loro a comprendere il messaggio che si rivolge non solo ai Ritorna in libreria «Il problema della sofferenza» di Clive S. Lewis
messaggio, indecifrabile per qual- figli di Abramo secondo la promes-
siasi mente non versata nelle scien-
ze degli astri. È attraverso la loro
scienza — la scienza del tempo, og-
gi si parlerebbe probabilmente di
sa, ma a tutte le nazioni, in ogni
parte del mondo, come ricorda l’eti-
mologia della parola “cattolico”.
I magi portano oro, incenso e
Ma se Cristo
si fosse sbagliato?
astrofisica — che i magi scoprono la
mirra. L’oro: tutto ciò che mi hai
luce grazie alla stella. Sanno ciò
donato, oh Dio, lo pongo ai tuoi
che gli scribi e i farisei depositari
piedi e te l’offro, a Te che sei l’ori-
del tesoro delle Scritture non hanno
gine e il termine di ogni cosa! L’in-
censo, che è riconoscimento della
tua divinità. La mirra, che annuncia
la tua passione redentrice e conferi- di ROBERTO RIGHETTO finire mai. Tanto che l’autore delle sinfonia, sarebbe come un’orchestra
Hanno ricevuto in dono sce la sua dimensione universale al- Braci, rimasto solo a Los Angeles, in cui tutti gli strumenti suonassero
un discernimento particolare on l’aveva certo imma- preferirà togliersi la vita piuttosto la stessa nota». Le persone sono

N
la tua natività.
Nella natività, Dio si fa uomo, in ginato, Clive S. Lewis, che continuare a soffrire. eternamente diverse, unite solo dalla
Che consente loro di scoprire allorché pubblicò nel La questione della teodicea, che disponibilità a donarsi all’altro:
un momento preciso della storia,
nel percorso degli astri secondo modalità che tuttavia lo se- 1940 il saggio Il proble- pure in The Problem of Pain era un «Ogni anima sarà eternamente im-
ma della sofferenza, che caso serio da dirimere (la possibilità pegnata a dare a tutte le creature sue
una singolarità di prima grandezza parano radicalmente dal resto
vent’anni dopo avrebbe toccato sulla di conciliare l’esistenza di un Dio simili ciò che riceve». È la logica
dell’umanità; ma solo la Vergine lo
propria pelle la violenza del dolore onnipotente e buono con il male del della solidarietà realizzata che domi-
sa in quell’istante, con Giuseppe e
per la perdita della moglie amatissi- mondo, i tanti mali fisici e morali na il paradiso. Temi che Lewis af-
con gli angeli il cui intervento è su-
che ci affliggono), quando la morte fronta anche nell’epistolario con don
saputo decifrare nei testi che rileg- scitato da Dio, quando vuole intro-
ci colpisce sembra solo un gioco Luigi Calabria, appena ripubblicato
gono da generazioni. durre nel corso della storia un
intellettuale e non ci aiuta più di da Jaca Book (Una gioia insolita) e
E cosa ne fanno i magi della loro evento che è al di fuori della storia.
scienza? La mettono ciecamente al Il Figlio s’incarna agli occhi degli La morte dell’amata moglie tanto. recensito in queste pagine.
Se ci sembra rilevante ancor oggi Curioso infine quanto dice Lewis
servizio della propria fede. La fina- uomini che non hanno ancora ben mise a dura prova la sua fede il saggio di C.S. Lewis, più che per sugli animali: a suo parere saranno
lità della loro scienza è in qualche compreso, o non hanno compreso
modo subordinata nella loro anima Ponendolo di fronte al bivio le pagine sul dolore, è per quelle de- presenti nell’aldilà come compagni
del tutto, ciò che quella nascita rap- dicate all’aldilà. Egli giunge quasi a dell’uomo, mentre Jacques Maritain
pura alla scoperta di una verità tra- presenta. tra un Dio misericordioso non accettare la possibilità della dan- negava recisamente questa possibili-
scendente situata al di là della veri- La stella dice loro chiaramente
tà astronomico-astrologica che han-
e un Dio che ammette il dolore nazione eterna: «Al proposito divino tà. Per il filosofo francese il paradiso
che non è una nascita comune, ma di redimere il mondo — scrive — non che tutti desideriamo come meta è
no la missione terrena di esplorare. che è il messia promesso dalle
Hanno, per così dire, ricevuto un è certo segua un buon risultato nelle ben diverso dall’immagine che ci sia-
Scritture? Nella notte in cui Gesù anime singole: alcuni non saranno mo fatti pensando al paradiso terre-
dono di discernimento particolare nasce è ancora un segreto per l’uni- ma. L’urto della morte l’avrebbe rac- redenti. Questa è la dottrina cristiana stre, con Adamo ed Eva in compa-
che consente loro di scoprire nel verso. È solo nel giorno dell’epifa- contato in un libretto, Diario di un
percorso degli astri una singolarità che io vorrei abolire dal cristianesi- gnia di animali e piante.
nia che la natività assume la sua di- dolore, pubblicato nel 1961 (in Italia mo, se potessi!». Una dottrina che A suo parere però — scrive in un
di prima grandezza, e senza porre da Adelphi nel 1990), in cui il grande
mensione cosmica, sondata da mal si concilia con un Dio così mise- libretto intitolato Le cose del cielo in
ulteriori domande, riconoscono su- scrittore cristiano si mette a nudo e
Isaia: «Alza gli occhi intorno e
bito l’esistenza di quel re di cui la con durezza descrive la propria rea-
loro tradizione — sembrerebbe, ma guarda: tutti costoro si sono radu-
nati, (...) vengono da lontano» zione dinanzi a un evento per lui
che ne sappiamo noi in realtà? — lancinante come non mai, tale da
aveva la premonizione e che la stel- (Isaia 60, 4), e ripetutamente spie-
gata da san Paolo: «I pagani cioè scuotere la sua fede.
la annuncia. L’autore delle famose Lettere di
Si mettono in cammino, partono sono chiamati (...) a partecipare alla
stessa eredità, a formare lo stesso Berlicche, docente di letteratura ingle-
per un viaggio, poi si vedrà come se e medievista, scrittore anche di
discuterne. Si comportano come il corpo (...) per mezzo del Vangelo»
(Efesini 3, 6) e per mezzo di Gesù fantascienza (a lui si devono le Cro-
popolo d’Israele nel deserto: Naassé nache di Narnia), convertito dall’atei-
venichma «noi lo faremo e lo ascol- stesso. È questo il senso della pre-
smo al cristianesimo anglicano e da
teremo» (Esodo 24, 7, ed è impor- senza dei magi, archetipi dei mem-
allora fervido apologeta, si rivela
tante l’ordine dei termini nel testo bri della Chiesa universale, liberati
davvero inconsolabile giungendo co-
ebraico, qui rispettato). Perché i dalle costrizioni del tempo e dello me Giobbe a sfidare Dio.
magi mettono al servizio della loro spazio. Capace di scrivere frasi come:
«Persone di buon cuore mi hanno
detto: “È con Dio”. Almeno in un
certo senso, questo è certissimo. Essa
è, come Dio, incomprensibile e inim-
maginabile»; oppure di porsi doman-
de ardite, quasi blasfeme, quali: «È
razionale credere in un Dio cattivo?
O comunque, in un Dio tanto catti-
vo? Il Sadico Cosmico, l’idiota male-
volo?»; e ancora: «Abbiamo Cristo,
ma se si fosse sbagliato?». La sua fe-
de è insomma messa a dura prova e
si rivela tutt’altra cosa che una con-
solazione a buon mercato.
Di Lewis, che fu molto legato a
Tolkien, l’editrice Morcelliana ripro-
pone ora il volume Il problema della
sofferenza (Brescia, 2017, pagine 170,
euro 14) e giustamente Andrea Aguti
nella prefazione constata che «per il
Lo scrittore anglo-irlandese
credente l’esperienza del dolore è an-
cora più temibile che per il non cre-
dente, perché significa anche l’espe-
rienza del silenzio di Dio». È singo- ricordioso da farsi uomo e morire per Italia edito da Massimo nel 1996 —
lare fra l’altro che negli ultimi anni noi, eppure Lewis arriva ad ammette- «la creazione non subirà alcuna per-
siano stati pubblicati diversi volumi re che è proprio la bontà di Dio, dita perché tutto ciò, i nostri cari
in cui scrittori di varia estrazione, l’aver creato esseri liberi e non schia- paesaggi verdeggianti, il diletto cam-
dall’americana Joyce Carol Oates vi a far sì che Lui stesso si sottomet- pionario di bestie piccole e grandi,
(Storia di una vedova, Bompiani ta alla possibilità della sconfitta, cioè continuerà a vivere in eterno nella
2013) all’inglese Julian Barnes (Livelli il rifiuto dell’uomo e perciò la sua memoria dei beati». Qualcuno, ani-
di vita, Einaudi 2013, da cui è stato condanna: «Essi non vogliono essere malisti in primis, rimarrà deluso per
tratto un recente buon film, L’altra perdonati». la prospettiva dell’assenza di questa
metà della storia) e all’ungherese San- Bellissimo il capitolo sul paradiso, natura meravigliosa, idea che Mari-
dro Marai (L’ultimo dono, Adelphi un luogo in cui non esiste la pro- tain riprende da Tommaso d’Aquino.
2009), si confrontano con la morte prietà ma permane l’individualità: Per Lewis al contrario «l’uomo cono-
del proprio coniuge, dovuta a malat- «Se tutti avessero esperienza di Dio scerà il suo cane e il cane conoscerà
tia o a morte improvvisa. E per tutti, alla stessa maniera, il canto della il suo padrone e, conoscendolo, sarà
Vittorio Zecchin, «I re magi» (1913) credenti e non, il tormento pare non Chiesa trionfante non sarebbe una se stesso».
mercoledì 10 gennaio 2018 L’OSSERVATORE ROMANO pagina 5

Chi ha paura dei poveri


Studio sulle motivazioni profonde di un disagio sempre più diffuso

di SILVINA PÉREZ incarnano una versione aggiornata di tutto ciò ra diretta: Da cosa derivano veramente le pau- povero non ha nulla da offrire e quindi non
che collettivamente temiamo di più: la crisi re che affliggono le società contemporanee? ha nessun valore, nessuna “capacità contrat-
on è facile spiegare come si for- planetaria, l’impossibilità di realizzare progetti, Cosa hanno di diverso rispetto al passato? si tuale”, fondamentali invece per la definizione

N mano le paure nella nostra men-


te. In genere si pensa che tutto
parta dai sensi ma, a differenza
delle paure di vecchio tipo, quel-
le contemporanee tendono a essere difficili da
identificare, cioè dare un nome, comprenderne
la provenienza, la connotazione. Sono impreci-
l’allarme economico, il rischio terroristico, il chiede. Ogni giorno in Europa, in America
futuro dei nostri figli e soprattutto la paura ovunque hanno luogo infinite incomprensioni
dell’altro. verbali, perché un riferimento troppo vago
E così, nella ricerca di concetti che consenta- può essere frainteso: «non sono razzista
no una corrispondenza fra linguaggio e realtà ma...», «prima noi poi gli altri», «perché fan-
quotidiana, la parola
dell’anno 2017 in Spa-
no tanti figli se sono
poveri?» sono frasi
nella nostra società. È proprio in questa capa-
cità che Adele Cortina vede il vero collante
nelle società del mondo contemporaneo ed è
proprio in questo modo di concepire il rap-
porto fra persone trova terreno fertile l’attegia-
mento “aporofobico”, favorito da legami ispi-
rati al modello consumistico ed edonistico. Il
gna è aporofobia, che che spesso rivelano miglior antidoto all’aporofobia, secondo l’autri-
non è altro che la I sociologi la chiamano un rifiuto della pre- ce, è «evitare il rischio che le differenze diven-
paura, la ripugnanza o sindrome dell’insicurezza del vivere senza di rifugiati, mi- tino distanze», perché l’assenza di fiducia e le
l’avversione verso i granti, ma anche dei distanze aumentano la paura e si trasformano
poveri. È un neologi- Un’inquietudine diventata disoccupati, dei gio- in preoccupanti fratture che favoriscono le pa-
smo coniato nel libro un elemento diffuso e quasi normale vani precari. In so- tologie sociali. Legami sfilacciati e sfarinati.
Aporofobia, el rechazo al stanza, del crescente Persone “normali” che precipitano a un certo
pobre (Madrid, Paidós
della nostra vita quotidiana esercito di individui punto (per la perdita del lavoro, o altro), ca-
Iberica, 2017, pagine “non necessari”. Se- dendo in situazioni di marginalità e sofferen-
200, euro 19,90) dalla condo la studiosa lo za. Persone paranoiche e complottiste. È l’af-
filosofa spagnola Adele Cortina; proviene dal straniero non fa paura e non viene marginaliz- fresco estremizzato che la parola aporofobia ha
greco áporos (senza risorse) e phóbos (timore, zato se è ricco, famoso, come ad esempio i cal- il merito di descrivere in modo efficace.
paura), per identificare un atteggiamento ne- ciatori, le modelle e così via, anzi gode di pre- L’unica modalità per rendere la vita degna
gativo molto diffuso di ostilità verso i migran- stigio e viene imitato in quanto vincente, gli di essere vissuta è quella di ricostruire i legami
ti, che però va distinto dal razzismo e dalla vengono attribuite svariate qualità; solo chi è sociali, che poi è il vero tema dei nostri giorni.
xenofobia. Il termine è stato incorporato nel
celebre dizionario della Real Academia, orga-
nismo responsabile di elaborare le regole lin-
guistiche della lingua spagnola per i 414 mi-
lioni di ispanofoni nel mondo, e a incoronarla
è stata la prestigiosa fondazione Fundéu.
Per Adele Cortina, ciò che crea rifiuto non è
la provenienza dei migranti, cioè la loro condi-
zione di stranieri, ma è la povertà, intesa non
Kcho, «Al borde del abismo» solo come indigenza ma anche come mancata
(2004) definizione di un ruolo sociale, cioè il vuoto
se ed elusive, si nutrono di un senso di preca- socio-politico in cui vivono. La loro condizio-
rietà diffuso che crea contagio e che induce vi- ne esistenziale incarna l’incertezza umana, so-
sioni apocalittiche in un’angoscia senza fine. I no persone che non sanno cosa accadrà loro e
sociologi la chiamano «sindrome dell’insicu- quanto la loro condizione temporanea, provvi-
rezza del vivere», che è diventata un elemento soria o sospesa, possa dimostrarsi definitiva.
diffuso e quasi normale della nostra società, Cortina però non cade ostaggio degli stereo-
della nostra vita quotidiana. tipi mediatici delle paure attuali nei confronti
Ci pensano le parole a sgrovigliare la matas- dei migranti, ma cerca il rapporto fra realtà e
sa di sensazioni eterogenee e a dare una fisio- concetti, e fra questi e il linguaggio, preferisce
nomia concreta al disagio, anche sdoganando inventariarne gli aspetti, interrogarsi sul loro
parole che la storia credeva aver inghiottito senso. Con linguaggio tecnico ma tagliente
per sempre (razza, frontiere, muri). Parole che non aggira i problemi, ma li affronta in manie-
Kcho, «Estoi dentro
de ti» (2002)

In un libro di Franck Trentman

Una storia critica del consumismo


di CRISTIAN MARTINI GRIMALDI perta delle Americhe che si è verificata un’espan- di città europee. E se all’inizio prodotti come il ma arricchiva le nazioni allargando il mercato per
sione esponenziale nel commercio estero, che ha caffè erano consumati da una cerchia ristretta di produttori e investitori.
egli ultimi secoli l’acquisto e il flus- portato alla circolazione di prodotti destinati a persone, in pochissimo tempo arrivarono a rag- I paladini del consumo ebbero successo soprat-

N so delle cose, in poche parole il


consumo, sono diventati la caratte-
ristica peculiare della nostra stessa
civiltà. Vi sono stati però periodi
storici in cui le persone hanno trovato il proprio
senso di identità con modalità diverse, cioè svol-
gendo ruoli che, nelle diverse epoche, hanno as-
un consumo quotidiano fino ad allora scono-
sciuti, come tè, cioccolato, zucchero e ta-
bacco, per la prima volta nelle gran-
giungere le grandi masse.
Altrettanto importanti nel processo
che ha contribuito a renderci dei con-
sumatori è stata la nascita dei luoghi
privilegiati del consumo, cioè i
grandi magazzini e supermercati,
che hanno dominato la scena degli
tutto nell’America degli anni Settanta, liberisti di
stampo classico che individuarono nella “libertà
di scelta” il fondamento stesso della democrazia e
della prosperità. I cittadini avrebbero dovuto ave-
re il diritto di seguire le proprie preferenze e fare
le proprie scelte senza che autorità alcuna potesse
indicare loro ciò che poteva essere buono o catti-
sunto una posizione dominante in grado di defi- ultimi anni, diventando addirittura vo. Essere liberi di scegliere era non a caso proprio
nire una società e la sua cultura. Ad esempio nel l’icona stessa della modernità. E poi il il titolo di un bestseller scritto da Milton e Rose
medioevo la civiltà cortese dei cavalieri e dei momento cruciale in cui nelle nostre Friedman nel 1979.
servi della gleba, oppure nel XIX secolo abitazioni entrarono acqua corrente,
Infatti proprio negli anni Settanta e Ottanta
l’industrializzazione, che diede origine gas, elettricità, che hanno modificato le
cominciò a emergere un clima favorevole ai con-
a una società divisa tra capitalisti e sa- nostre abitudini per sempre creandone
sumi e di conseguenza al piacere in sé. Lo shop-
lariati. Oggi, anziché guerrieri o lavo- delle nuove, come ad esempio l’acqui-
sto di macchine per l’uso domestico: ping non era più considerato un’attività frivola,
ratori siamo più che mai definiti dal
nostro essere consumatori. Trentman, nel lavastoviglie, lavatrice, microonde.
libro L’Impero delle cose, come siamo diventati Il consumismo non ha sempre avuto
consumatori (Torino, Einaudi, 2017, pagine vita facile. I governi nel passato hanno
XXXII-944, euro 40), racconta il progresso cercato più volte di mettergli fre- Se non si verificherà presto
globale delle merci dal XV secolo sino no, in quanto a lungo asso- una rivoluzione culturale che ci liberi
alla recente rinascita dei mercati ciato a un’idea di spreco.
asiatici, ovvero la storia che sta die- In Inghilterra, per dalla dipendenza da acquisto e consumo
tro i nostri consumi. esempio, Giacomo I ha rischieremo davvero
Il libro inizia con un’immagine provato a vietare il ta-
che va dritta al cuore della questione, bacco e Carlo II vole-
di sommergere l’intero pianeta di rifiuti
cioè l’affermazione che un normale citta- va chiudere tutti i caf-
dino tedesco possiede nella sua casa fè. In tutta Europa le
qualcosa come diecimila oggetti, qualco- leggi suntuarie proibi-
sa di impensabile solo qualche genera- vano alle classi inferiori ma poteva perfino svolgere una funzione di
zione fa. Ma non è ovviamente solo di acquistare vestiti co- emancipazione per la donna, per esempio offren-
una peculiarità tedesca. Un comico stosi. Molti paesi vie- do la possibilità di crearsi nuovo senso di identità
americano recentemente diceva tarono addirittura le e di presenza pubblica.
che siamo indotti ad acquistare importazioni. E non mancarono antropologi che presero a
case sempre più spaziose non Tra il XVII e il XX suggerire che gli acquisti erano in fondo espe-
per maggiore comodità, ma per il termine consumo rienze sociali profondamente significative e non
trovare posto per le cose che ac- subì una meta- semplici atti di insensato accumulo. Le persone,
cumuliamo. morfosi, passando in poche parole, esprimevano se stesse attraverso
Tra i fattori che hanno con- dal significato ne- il possesso dei loro beni.
sentito la nascita del consu- gativo di deperi- Trentmann, nonostante si dichiari all’inizio
mo di massa c’è certamente mento e distruzio- “super partes” nel dibattito, pretendendo di non
l’aumento del reddito dispo- ne a un’accezione avere un giudizio morale sulla questione, non rie-
nibile, in questo l’urbanizza- positiva. Gli ana- sce a nascondere il fatto che più siamo diventati
zione è stata determinante. listi economici del consumatori più siamo diventati ansiosi. Così da
Se il villaggio poteva vantare XVII secolo prese- concludere con una nota a dir poco cupa, cioè
una fucina e un fabbro, nelle ro a sostenere che avvertendo il lettore che, se non si verificherà
città c’erano intere strade ric- l’acquisto di beni presto una rivoluzione di tipo culturale che ci li-
che di negozi e uffici di pro- e servizi non solo beri dalla nostra dipendenza dall’acquisto, consu-
fessionisti, mille occasioni di soddisfaceva i de- mo e poi eliminazione delle cose, rischieremo di
occupazione. Ed è con la sco- Andy Singer, «Pensatore moderno» (2008) sideri individuali, sommergere l’intero pianeta di rifiuti.
pagina 6 L’OSSERVATORE ROMANO mercoledì 10 gennaio 2018

WASHINGTON, 9. Una decisione Intervento del segretario generale della Cei


«straziante» che avrà come im-
mediata conseguenza l’inutile
frammentazione delle famiglie, ri-
servando un futuro incerto a de-
L’immigrazione
cine di migliaia di minori. È
quanto sostiene l’episcopato sta-
tunitense in una nota diffusa in
non è merce elettorale
seguito al provvedimento del Di-
partimento della sicurezza nazio- ROMA, 9. Una questione centrale conto di numerose esperienze di ac-
nale che lunedì 8 ha annunciato come quella dell’immigrazione non coglienza e di integrazione promos-
la conclusione, seppure con una può rischiare di essere declassata a se dalle Chiese locali. Tra queste
proroga di 18 mesi, del Tempora- «merce elettorale». Per questo «ser- anche le Penny Wirton, le scuole di
ry Protected Status (Tps) accor- ve un sussulto di onestà, realismo e italiano per stranieri, gratuite, fon-
dato ai cittadini salvadoregni, at- umiltà da parte di chi ci chiede il date dallo scrittore e insegnante
tualmente circa 200.000 persone. voto». È quanto ha affermato nella Eraldo Affinati e dalla moglie Luce
Il Tps, come è noto, è una spe- I vescovi statunitensi sulla sospensione della protezione ai migranti salvadoregni mattina di oggi il vescovo segreta- Lenzi, che saranno oggetto di un
ciale protezione che viene ricono- rio generale della Conferenza epi- programma in dieci puntate in on-

Provvedimento straziante
sciuta a quegli immigrati che non scopale italiana (Cei) Nunzio Ga- da su Tv2000, a partire dal 14 gen-
sono in grado di fare ritorno in lantino in occasione della presenta- naio, la domenica alle 19.30. «Le
condizioni di sicurezza nel pro- zione delle iniziative promosse per nostre comunità sono chiamate a
prio paese e che quindi sono au- l’annuale giornata mondiale del mi- essere cattoliche di nome e di fatto.
torizzati a rimanere e a lavorare grante e del rifugiato in programma In Italia abbiamo 5 milioni di im-
legalmente negli Stati Uniti. domenica 14 gennaio. Il presule fa- migrati, di cui 1 milione di cattolici
rate inutilmente a causa di questa mento offre l’opportunità di sen- zioni, l’arcivescovo di Los Ange-
Condizione da tempo prevista cendo riferimento al clima elettorale che devono sentirsi accolti, specie
decisione». Si tratta dunque di sibilizzare le comunità cristiane les, José Horacio Gómez, ha
per i cittadini di El Salvador, co- sempre più acceso in vista delle ele- in un momento della vita del paese
un provvedimento «straziante». E sui contributi offerti dai migranti, esortato i fedeli a chiedere nelle
me pure per quelli di altri paesi zioni di marzo ha perciò evidenzia- in cui si fanno sentire voci discor-
pur apprezzando la proroga di 18 dai rifugiati e dalle vittime della loro preghiere «il coraggio e la
centroamericani, dove soprattutto mesi — la chiusura del program- tratta alla nazione. Nella settima- to le tre qualità — onestà, realismo di», ha detto don Gianni De Ro-
saggezza» per i politici di Wa-
la presenza delle bande criminali ma prevista per il 9 marzo 2018 è na inoltre invitano le parrocchie, i e umiltà — di cui, a partire da una bertis, direttore generale della Fon-
shington che hanno nelle loro
ha spinto negli anni trascorsi fa- stata rinviata al 9 settembre 2019 gruppi e i movimenti a incontrare questione così cruciale come quella dazione Migrantes, per il quale la
mani la possibilità di salvare
miglie intere a fuggire negli Stati — resta forte la preoccupazione immigrati e rifugiati per «condi- dell’immigrazione, si avverte forte- celebrazione della giornata deve di-
800.000 giovani dreamers (sogna-
Uniti. per la sorte di così tante famiglie. videre il viaggio con i nostri fra- mente il bisogno perché, ha detto, ventare occasione di «crescita di
tori) dall’espulsione. Il presule ha
La nota dell’episcopato è fir- Di qui, da parte del presule, l’in- telli e sorelle costretti a lasciare le «il popolo distingue chi vende fu- tutte le comunità cristiane, nella
chiesto ai governanti di legalizza-
mata dal vescovo di Austin, Joe vito rivolto al Congresso «a lavo- loro case», ha spiegato monsi- mo da chi vuole rimettere in cam- consapevolezza che tutti i popoli
re i non documentati, «soluzione
Steve Vásquez, presidente del Co- rare in modo bipartisan per tro- gnor Vásquez, che ha suggerito mino l’Italia». E ha aggiunto: «Io sono chiamati alla salvezza».
compassionevole e permanente
mitato per la migrazione, che ri- vare una soluzione legislativa per tra l’altro di approfondire l’inse- non intendo sostituirmi alla politica Il fenomeno dei grandi flussi mi-
nei confronti di chi cerca di offri- ma la politica non può impedire al- gratori, avverte il sacerdote in una
badendo la posizione espressa i destinatari del Tps». Infatti, gnamento biblico sull’accoglienza re i propri talenti e doni a questo la Chiesa di seguire il Vangelo, tut- intervista al Sir, è il «sintomo del
più volte nelle ultime settimane, senza l’intervento del congresso, dei nuovi arrivati. grande paese». I dreamers sono to il Vangelo, anche quello in cui è grande dramma delle disuguaglian-
invita nuovamente il Congresso a tante vite saranno stravolte e mol- Il presidente dell’episcopato, il quei giovani immigrati (circa scritto: “Ero forestiero e mi avete ze che si acuiscono sempre di più
trovare una soluzione legislativa te famiglie saranno devastate. Da cardinale Daniel N. DiNardo, ar- 800.000) che l’amministrazione accolto”». tra nord e sud del mondo e all’in-
adeguata alle aspettative di tante parte loro i vescovi assicurano civescovo di Galveston-Houston, Obama aveva provveduto a rego- Numerose le iniziative promosse terno di ogni paese. Poi c’è il dram-
famiglie immigrate. «Come detta- che saranno pronti a sostenere ta- nel messaggio inviato a tutte le larizzare nel 2012. Persone arriva- in Italia in occasione della giornata ma dei conflitti, che invece di dimi-
gliato nel nostro recente rapporto li sforzi perché «i destinatari del diocesi ha chiesto di guardare te negli Stati Uniti senza docu- di domenica 14 dalle comunità cat- nuire si sono moltiplicati. Purtrop-
— sottolinea il presule — El Salva- Tps sono parte integrante delle con gratitudine al dono dei mi- menti o comunque in modo irre- toliche e in particolare dalla fonda- po l’industria che sta andando me-
dor non è attualmente in grado nostre comunità, chiese e della granti e ha precisato che la setti- golare prima di aver compiuto 16 zione Migrantes, l’organismo costi- glio è quella del commercio di ar-
di gestire adeguatamente il ritor- nostra nazione». Significativa- mana è anche un momento di ri- anni e che hanno vissuto, lavo- tuito dalla Cei per accompagnare e mi. Finché non metteremo mano a
no dei circa 200.000 beneficiari mente la presa di posizione flessione «sulla nostra storia di rando o studiando, nel paese in sostenere le Chiese locali nella cura queste grandi ferite non possiamo
del Tps. La decisione odierna dell’episcopato si registra proprio Chiesa e di nazione migrante e, modo permanente. La misura, pastorale dei migranti. La celebra- aspettarci che le migrazioni tornino
frammenterà le famiglie, lascian- mentre è in corso la tradizionale per questo, è importante guarda-
che aveva l’obiettivo di far uscire zione principale si terrà a Chieti e a numeri più contenuti. Bisogna
do oltre 192.000 bambini cittadini settimana nazionale delle migra- re anche alle storie delle nostre
questi giovani dall’illegalità, è sarà presieduta dall’arcivescovo che Italia, Europa e Onu abbiano
statunitensi figli di beneficiari sal- zioni (7-13 gennaio) sul tema famiglie che hanno tutte origini
stata cancellata mesi fa dall’am- Bruno Forte. Filo conduttore sarà il un ruolo effettivo, reale, nel gover-
vadoregni del Tps con un futuro «Molti viaggi, una famiglia». Da da immigrati». Sempre in occa-
ministrazione Trump. La settima- tema del messaggio pontificio: «Ac- nare questi processi, un compito
incerto. Le famiglie saranno sepa- quasi 50 anni questo appunta- sione della settimana delle migra-
na delle migrazioni è per monsi- cogliere, proteggere, promuovere e della politica in senso alto». A pro-
gnor Gómez occasione per riflet- integrare i migranti e i rifugiati». posito della mancata approvazione
tere «sulla nostra storia di Chiesa Sull’argomento «Migranti Press», della legge sullo ius soli don De
e nazione migrante», ricordando la rivista della Fondazione Migran- Robertis punta il dito sul prevalere
l’invito di Papa Francesco a pre- tes ha diffuso un numero speciale di «altre logiche, nonostante sia
Denuncia di un prete del Chiapas gare «per un maggiore rispetto in cui, oltre a suggerire delle piste evidente a tutti che stiamo parlando
della dignità e dei diritti dei no- di riflessione sulla scorta degli inse- di 800.000 bambini e ragazzi che

Indigeni in fuga nella foresta stri fratelli e sorelle». gnamenti di Papa Francesco, si dà sono nati e vivono in Italia».

trovano in uno stato di precarie-


tà, come spiegano dalla diocesi Auspicato dall’episcopato
di San Cristóbal de Las Casas.
«Ci meraviglia — ha dichiarato
il vescovo Felipe Arizmendi
Esquivel — l’impunità con cui
Dialogo per salvare i venezuelani
possono agire i gruppi armati,
di fronte a cui né la polizia né
CARACAS, 9. La Chiesa cattolica in degli altari, e per il riconoscimento va ha aggiunto: «Noi pastori siamo
l’esercito hanno potuto attivarsi
Venezuela condivide le preoccupa- delle virtù eroiche di un altro vene- molto preoccupati per la vita della
per impedirne le violenze, né di-
zioni e le sofferenze della popola- zuelano, il gesuita Tommaso Mora- nostra gente: la loro salute, l’ali-
sarmare coloro che effettuano il zione in questa particolare travaglia- les Pérez, fondatore degli istituti se- mentazione, i medicinali, la sicurez-
controllo del territorio e della ta fase attraversata dal paese e rilan- colari Cruzados e Cruzadas de San- za, il lavoro, l’educazione, ma in
popolazione con la paura. Come cia con convinzione la necessità e ta María. In questo contesto ha de- modo particolare, per la loro identi-
persone di fede consideriamo l’urgenza del dialogo tra le diversi dicato ampio spazio alla drammati- tà spirituale autenticamente cristia-
valori fondamentali la vita uma- parti politiche. È quanto, in estrema ca situazione politica, sociale ed na e la conseguente vita morale.
na, la giustizia e la pace, così sintesi, ha affermato monsignor economica in cui versa il paese. «Il Siamo feriti dalla situazione disu-
come il rispetto dei diritti che Diego Rafael Padrón Sánchez, arci- 2017 noi venezuelani — ha affermato mana in cui vive la maggior parte
sono stati violati pesantemente, vescovo di Cumaná e presidente il presule — non l’abbiamo vissuto, dei detenuti, comuni e politici, e il
con gravi effetti per lo stato del- della Conferenza episcopale vene- l’abbiamo sofferto. Tra aprile e nostro dolore è accresciuto dal fatto
le persone sfollate, particolar- zuelana, aprendo domenica 7 i lavo- luglio abbiamo avuto più di 130 che le autorità penitenziarie ci im-
mente bambine, bambini, donne ri della plenaria dell’episcopato riu- morti e 1500 feriti». Non solo, pediscono di visitarli».
incinte e anziani». nito a Caracas fino a venerdì 12. «negli ultimi mesi è cresciuto e si è La Chiesa in Venezuela è insom-
Quasi quattromila persone so- Un’assemblea, con all’ordine del esteso in modo sempre più rapido il ma accanto alla popolazione e non
Quasi cinquemila sfollati, uomi- le temperature di notte scendo- giorno il rinnovo delle cariche diret- malessere generale del paese. Cibo e smette di offrire, soprattutto me-
no tornate a Chalchihuitán, an-
ni, donne, tanti bambini. Dove- no molto rispetto al giorno, arri- tive, che giunge, non nascondono i medicinali non solo scarseggiano, diante la Caritas, un aiuto effettivo
che se con il timore di subire
vano salvarsi la vita, il terrore di vando a pochi gradi e possono presuli, in uno dei frangenti più ma quando ci sono aumentano ogni di fronte all’emergenza derivante
violenza, altre 1160 rimangono
essere uccisi li ha assaliti e non rivelarsi letali per i più gracili. complessi e gravi per la vita del giorno di prezzo in modo esor- dalla mancanza di generi di prima
nella foresta. Padre Marcelo
hanno esitato a mettersi in viag- Un grido di allarme che parte paese. «Noi vescovi giungiamo alla bitante». necessità. Un aiuto, tuttavia, che
racconta che proseguono le spa-
gio di fretta, tra le foreste, dove quasi quotidianamente dal Chia- nostra prima assemblea ordinaria Dai vescovi arriva comunque l’in- non si limita alla sola assistenza ma
ratorie, poiché molti sono arma-
pas, una delle regioni più pove- del nuovo anno dopo un Natale tra vito a non cedere alla tentazione si caratterizza anche per una forte
re del Messico, tra i municipi di ti e hanno bloccato alcune vie di
accesso. Numerose case sono i più tristi della storia recente del dello scoraggiamento. «Non dob- progettualità. In questo senso, il
Chalchihuitán e di Chenalhó. Venezuela», ha affermato monsi- biamo rassegnarci o abituarci al ma- presule ha ricordato il programma
Padre Marcelo Pérez, sacerdote state saccheggiate, molti campi,
dove si coltivavano fagioli e gnor Padrón Sánchez, perché «dalle le che deriva dalle decisioni errate, per strappare alla denutrizione i
indigeno, è la voce di questi nostre visite alle parrocchie e alle dalla violenza, dall’ingiustizia o dal- bambini più piccoli.
mais, devastati. Si teme che si
Lutto nell’episcopato senza voce e senza diritti. Sono
arrivi a uno scontro armato con comunità portiamo con noi l’angu- la falsità. La prima reazione — ha Il presidente della conferenza epi-
poveri, vittime di un conflitto stia e la richiesta della gente per detto monsignor Padrón Sánchez — scopale non ha poi mancato di in-
per una divisione di confini vo- conseguenze gravissime, a
avere pane e soluzioni». Soprattut- deve essere di ribellione interiore, coraggiare il dialogo tra governo e
luta dalle autorità locali che ha vent’anni dal massacro di Ac-
Monsignor Remídio José Bohn, vescovo to, però, ha aggiunto, portiamo con come segno di salute morale». In opposizione che proseguirà nella
riacceso le violenze facendo fug- teal, quando quarantacinque
di Cachoeira do Sul, è morto sabato 6 noi la fede e la speranza nel potere questo senso, aggiunge, «non biso- Repubblica Dominicana, definendo-
gire dalle umili abitazioni una persone, tutte appartenenti al
gennaio nell’ospedale di Porte Alegre. salvifico di Dio, parole di consola- gna poi sottomettersi, né rassegnar- lo «valido e necessario». Anche per-
comunità. Il freddo delle notti gruppo pacifista «Las abejas» zione e progetti di solidarietà per il si, né rinunciare alla qualità della ché, ha detto, «un negoziato senza
Era malato di cancro. Nato a Feliz, nel- (le api), vennero trucidate pres-
nelle alture ha prodotto le sue nostro popolo». vita alla quale tutti noi abbiamo di- risultati a vantaggio del popolo sa-
la diocesi di Montenegro, il 21 maggio so la chiesa parrocchiale sulle
vittime: dieci morti di fame e di Il presidente dell’episcopato, ritto». Per il presule, «l’attuale sof- rebbe un disastro». Il desiderio dei
1950, era divenuto sacerdote il 29 no- freddo nei giorni che hanno pre- montagne del Chiapas, nella re- giunto al termine del suo secondo ferenza del popolo venezuelano è di vescovi è «che il negoziato giunga a
vembre 1975. Eletto alla Chiesa titolare ceduto il Natale. Tra essi quat- gione conosciuta come Los Al- mandato, nel suo intervento intro- carattere ideologico, etico-politico un accordo credibile, ponderato e
di Uchi maggiore il 18 gennaio 2006 e tro bambini, uno appena nato. tos. Un gruppo paramilitare uc- duttivo ha svolto un ampio resocon- ed economico». In tale congiuntura realizzabile». E che preveda «una
nominato vescovo ausiliare di Porto Per problemi di disputa di cise i fedeli riuniti in preghiera to sulla situazione ecclesiale del la Chiesa, pur non potendosi identi- ristrutturazione equilibrata del Con-
Alegre, aveva ricevuto l’ordinazione epi- confine, sorti nel 1973 dopo l’in- nella chiesetta. Erano tutti indi- paese e del continente. A tal propo- ficare con nessuno schieramento, «è siglio nazionale elettorale e la ga-
scopale il successivo 17 marzo. Quindi il tervento inadeguato della Segre- geni di etnia tzotzil. Nella regio- sito ha espresso la sua gioia per anche popolo, sia nel senso religio- ranzia internazionale di elezioni
28 dicembre 2011 era stato nominato ve- teria di riforma agraria, gruppi ne si attendono aiuti umanitari e l’imminente beatificazione di madre so-culturale che nel senso politico- presidenziali libere, giuste e credibi-
scovo di Cachoeira do Sul. Le esequie armati hanno creato un clima di soprattutto che il governo detti Maria Carmen Rendiles Martínez, sociale», e «alza la sua voce, quella li, in un clima di sufficiente pace
sono state celebrate domenica 7 gennaio terrore nella comunità di Chal- le regole per una convivenza pa- fondatrice dell’istituto delle Siervas dei suoi fedeli e dei suoi pastori, in sociale sostenuto dal rispetto effetti-
nella cattedrale, dove il presule è stato chihuitán, provocando lo sfolla- cifica tra le comunità in lotta. de Jesús de Venezuela, terza religio- difesa della vita e dei diritti del po- vo per il pluralismo e la diversità di
poi sepolto. mento forzato di persone che si (nicola nicoletti) sa venezuelana elevata agli onori polo stesso». E in questa prospetti- idee».
mercoledì 10 gennaio 2018 L’OSSERVATORE ROMANO pagina 7

Prolusione del cardinale Angelo Amato per l’inizio dello Studium del dicastero

Fabbrica di santi
Come esistono “fabbriche” che pro- mentazione delle cause di beatifica- ne, è stato sulla terra il tempio vivo
ducono auto di lusso, «frutto di ri- zione e canonizzazione sono: virtù, dello Spirito Santo e lo strumento
cerca e di continua innovazione», martirio, miracolo. della loro santità». Il porporato ha
così la Congregazione delle cause A proposito di ricerca e innova- fatto notare che la devozione dei fe-
dei santi “produce” beati e santi, co- zione che caratterizzano l’opera del- deli verso le reliquie dei beati e dei
me Teresa di Calcutta, Pio da Pie- la Congregazione, il cardinale ha santi è non solo un ricordo della lo-
trelcina, Giovanni Paolo II, monsi- fatto notare che «la procedura cano- ro santità, ma anche «uno strumen-
gnor Óscar Arnulfo Romero y Gal- nica, pur fondandosi su una qualifi- to di intercessione per ottenere gra-
dámez, che, «per la loro straordina- cata e collaudata esperienza plurise- zie e favori spirituali e materiali».
ria testimonianza evangelica, sono colare, non è mai definitivamente Nelle chiese le reliquie autentiche,
nel nostro tempo il fiore all’occhiel- chiusa, ma rimane sempre aperta a «al pari delle icone, sono tenute in
lo della Chiesa e della società». Lo ulteriori precisazioni e superamen- grande onore». E non a caso nei
Il cardinale Tagle per la festa del Nazareno nero nelle Filippine ha detto il cardinale prefetto Angelo ti». Infatti, nel 2017 si sono avuti monasteri ortodossi, ha aggiunto,
Amato nella prolusione tenuta lune- due importanti pronunciamenti: «il luogo più prezioso è la cappella

Il potere
dì 8 gennaio, alla Pontificia univer- «l’innovativo motuproprio di Papa delle reliquie, che costituisce il cuo-
sità Urbaniana, per l’inizio delle le- Francesco sull’offerta della vita», re e il tesoro della comunità mona-
zioni dello Studium del dicastero. pubblicato l’11 luglio, e l’istruzione stica». Va ricordata, in proposito, la
Il porporato ha sottolineato come della Congregazione sulle reliquie straordinaria accoglienza che, du-

è temporaneo
«la meticolosità che si riserva alla nella Chiesa, pubblicata il 17 dicem- rante l’estate del 2017, «i fedeli orto-
lavorazione dei prodotti di qualità» bre. dossi russi hanno riservato a Mosca
è la stessa che «viene riservata an- Il motuproprio sull’offerta della
e a San Pietroburgo, al pellegrinag-
che alla procedura canonica per vita, ha spiegato, «tratta di una
gio di una reliquia del corpo di san
giungere alla beatificazione dei servi nuova via per la beatificazione, che
Nicola di Bari, molto venerato non
di Dio e alla canonizzazione dei si aggiunge a quelle più tradizionali
MANILA, 9. «La vita non si pog- colo personale. Alla celebrazio- spostamento della statua, avve- solo in Occidente ma anche in
gia sul potere. Siamo nati privi ne presieduta dal cardinale Ta- nuto il 9 gennaio 1767. O riente».
di potere, e anche quando mori- gle, oltre a numerosi sacerdoti e I funzionari per la sicurezza Del resto, nella Chiesa cattolica,
remo non ne potremo disporre. vescovi provenienti da diverse della chiesa di Quiapo hanno «per la consacrazione delle nuove
Per questo dobbiamo cercare di diocesi dell’arcipelago, era pre- reso noto che il numero di fedeli chiese e degli altari sono necessarie
essere uno strumento di vita per sente anche il nunzio apostolico presenti alla tradizionale proces- alcune reliquie dei santi e dei marti-
gli altri»: è quanto ha affermato nelle Filippine, arcivescovo Ga- sione ha sfiorato quest’anno i ri». Durante la cerimonia di beatifi-
il cardinale Luis Antonio G. Ta- briele Giordano Caccia. venti milioni, registrando un au- cazione, poi, «vengono portate in
gle, arcivescovo di Manila e pre- Anche quest’anno così la cen- mento del 5 per cento rispetto processione all’altare, vengono in-
sidente di Caritas Internationa- alla processione del 2017, durata censate e venerate le reliquie dei
tenaria statua in legno del Cri-
lis, durante la messa di mezza- quasi 21 ore. Il grande afflusso nuovi beati, come segno della pre-
sto ha sfilato per le vie del cen-
notte celebrata in occasione del- di fedeli da tutto l’arcipelago fi- ziosità della loro testimonianza di
tro della metropoli, accolta nel lippino e dall’estero — riferisce
la tradizionale processione della virtù o di martirio». Il cardinale ha
suo passaggio da cittadini e turi- l’agenzia AsiaNews — ha impo- fatto notare che nell’istruzione c’è
statua in legno del Cristo (Na- sti raccolti in preghiera. Tra le
zareno nero) che si è svolta lu- sto come di consueto rigide mi- «una innovazione, che riguarda le
celebrazioni di carattere religio- sure di sicurezza, sebbene que- reliquie insigni». Tradizionalmente,
nedì scorso per le vie del centro
so, la processione del Nazareno st’anno le forze dell’ordine non sono considerate reliquie insigni sia
della capitale filippina. Durante
nero è infatti fra le più famose e abbiano rilevato dirette minacce il corpo dei beati e dei santi sia le
l’omelia il porporato ha denun-
ciato l’avidità e la fame di pote- partecipate del paese asiatico. al sereno svolgimento della ceri- parti notevoli dei loro corpi. Nel
re nel mondo, ammonendo che La statua rappresenta Gesù pie- monia religiosa. Erano circa set- nuovo documento viene considerata
«dimenticare l’importanza di gato sotto il peso della croce. temila i poliziotti in servizio, a come reliquia insigne anche «l’inte-
servire Dio significa andare ver- Essa fu portata a Manila da un cui si devono aggiungere poco ro volume delle ceneri derivanti dal-
so un falso cammino». sacerdote agostiniano spagnolo più di cinquecento soldati la loro cremazione. È quindi rile-
Ogni anno, la traslazione del- nel 1607 a bordo di una nave dell’esercito. vante l’attenzione da dare a questo
la scultura sacra dal suo sito ori- proveniente dal Messico. Secon- Per l’occasione, inoltre, la po- argomento».
do la tradizione, l’imbarcazione lizia di Manila ha disposto il di- Il prefetto ha poi annunciato tre
ginario, la chiesa di San Nicola
prese improvvisamente fuoco vieto alla detenzione di armi novità editoriali. A cominciare dal
da Tolentino, alla parrocchia di Pinturicchio, «Incoronazione della Vergine» (particolare, 1503-1505)
durante il viaggio, ma la rappre- nella metropoli tra l’8 e il 10 di Manuale, libro di testo dello Stu-
Quiapo, conclude la novena (31
sentazione di Cristo scampò mi- gennaio e la temporanea interru- dium, giunto alla quarta edizione,
dicembre - 9 gennaio) e vede la
zione delle telecomunicazioni beati». La prolusione è stata anche delle virtù, del martirio e, molto ra- che è stato rivisto, rinnovato e note-
partecipazione di milioni di fe- racolosamente all’incendio, pur
cellulari nel raggio di un chilo- l’occasione per tracciare un bilancio ramente, dell’equipollenza». Per volmente ampliato. Come nelle pre-
deli raccolti in preghiera, per assumendo il colore nero. La
metro dal percorso della proces- dell’anno appena trascorso. Nel quanto riguarda l’istruzione sulle re- cedenti edizioni, il Manuale si sud-
chiedere una grazia o un mira- processione ricorda il primo sione. L’intera area metropolita- 2017, ha riferito il prefetto, ci sono liquie, è «evidente la sua importan- divide in tre sezioni: teologica, stori-
na è stata una «no-fly zone», state diciannove cerimonie di beati- za per la loro comprensione teologi- co-agiografica e giuridica. A questo
non solo per gli aerei ma anche ficazione e due di canonizzazione. ca, liturgica e pastorale». Le reliquie si aggiungono la pubblicazione San-
per i droni. Le beatificazioni hanno avuto luogo nella Chiesa, infatti, «hanno sempre ti e beati giovani, che vuole essere un
Oltre alle imponenti deviazio- in undici nazioni diverse: Argentina, ricevuto particolare attenzione e ve- contributo per il prossimo sinodo
ni del traffico automobilistico, il Brasile, Colombia, Giappone, India, nerazione, perché il corpo dei beati dei Vescovi, e il sesto volume
sindaco di Manila, Joseph Estra- Irlanda, Italia, Lituania, Slovacchia, e dei santi, destinato alla risurrezio- dell’Opus magnum di Benedetto XIV.
da, ha firmato un decreto esecu-
Spagna, Stati Uniti d’America;
tivo con il quale ha imposto il
mentre le canonizzazioni sono state
divieto temporaneo alla vendita,
celebrate a Fátima e a Roma. I nuo-
al consumo e alla distribuzione
vi santi canonizzati sono stati tren-
di liquori e alcolici nel raggio di
tasette, dei quali trenta sono martiri
cinquecento metri attorno al
percorso della statua.
e sette confessori. Sono brasiliani,
messicani, portoghesi, spagnoli e
Quattro milioni di utenti
Ieri, lunedì 8, le lezioni scola-
stiche, sia negli istituti pubblici italiani. Il cardinale ha ricordato che
le due canonizzazioni sono state ce-
per Vatican News
che in quelli privati, sono state
sospese su decisione dell’ammi- lebrate nel santuario mariano porto-
nistrazione cittadina. Il sindaco ghese, dove Papa Francesco ha ca- Superano i quattro milioni tra Facebook, Twitter, YouTube e
ha concesso infine un giorno di nonizzato il 13 maggio i pastorelli Instagram gli utenti dei canali cosiddetti social della
ferie a tutti i dipendenti dei di- Francisco e Giacinta Marto, e in Segreteria per la comunicazione (Spc) in seguito
partimenti, uffici e commissioni piazza San Pietro, dove il 15 ottobre all’unificazione sotto il logo Vatican News lanciato nelle
pubbliche per consentire a ha canonizzato Andrea de Soveral, scorse settimane. Lo ha reso noto il 9 gennaio la stessa Spc,
chiunque lo desiderasse di pren- Ambrogio Francisco Ferro, sacerdoti sottolineando come in particolare il varo di una pagina
dere parte alle celebrazioni. diocesani, e Matteo Moreira, laico, globale su Facebook abbia consentito di aggregare oltre tre
insieme a ventisette compagni, mar- milioni di utenti, nelle sei lingue attualmente disponibili
tirizzati nel 1645, oltre a Cristobal, (italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo e portoghese).
Antonio e Juan, adolescenti messi-
cani, martirizzati negli anni 1527-29,
chiamati protomartiri delle Ameri-
† che, Faustino Míguez, sacerdote
scolopio, fondatore dell’istituto cala-
Carlo Gilardi e Paolo Mennini profonda- sanziano delle figlie della Divina
mente addolorati e commossi per la Pastora (1831-1925), e Angelo d’Acri
scomparsa terrena dell’amico e stimato (1669-1739), cappuccino.
«Il servizio della Congregazione
D r. delle cause dei santi alla Chiesa e
PETER D. alla società — ha aggiunto il cardi-
nale — è quello di celebrare uomini
SUTHERLAND KCMG e donne, piccoli e grandi, di ogni
sono vicini alla Signora Maruja lingua e nazione, che hanno vissuto
e ai suoi figli e assicurano preghiere in modo eroico le virtù cristiane o
di suffragio per l’anima eletta invocando hanno perso la vita col martirio, ri-
conforto per tutti coloro che lo hanno badendo con fierezza la propria
amato. identità cristiana davanti ai nemici
di Dio e della Chiesa». Il porporato
ha tenuto a ribadire che le beatifica-
zioni e le canonizzazioni hanno luo-
go «alla fine di una procedura accu-
rata e complessa, che vede al lavoro Inoltre a un gruppo della Spc, in sinergia con la Segreteria
— oltre agli officiali della Congrega- di stato, sono affidati @Pontifex su Twitter (oltre 44 milioni
zione e ai numerosi postulatori — di seguaci in nove lingue) e @Franciscus su Instagram (oltre
anche molti specialisti esterni, quali- cinque milioni sul canale unico multilingue). Secondo il
ficati in storia, teologia, diritto ca- prefetto della Spc, monsignor Dario Edoardo Viganò, il
nonico, medicina e scienze umane». rafforzamento della presenza in rete «costituisce uno degli
Il prefetto ha poi ricordato che i tre effetti del grande processo di riforma dei media vaticani in
nuclei che caratterizzano la docu- corso di completamento».
pagina 8 L’OSSERVATORE ROMANO mercoledì 10 gennaio 2018

Alison Rylands
«Doppia vita»

Messa a Santa Marta

La vicinanza
di Gesù
più”. Lo stesso dice “ma non quello che fanno”». È le cose e lui lasciava ma era lì, gente — ha proseguito il Papa —
all’adultera». la questione della «doppia vita». sempre, non aveva lasciato il per curiosità si è avvicinato a
Il Signore poteva «È brutto vedere pastori di tempio». Un giorno Eli vede una donna, ma poi l’ha ascolta-
dire queste parole, ha doppia vita: è una ferita nella Anna pregare «e qualcosa ha at- ta, si è reso conto di avere sba-
proseguito il Pontefi- Chiesa» ha detto il Papa. È tirato l’attenzione su quella don- gliato ed è uscita dal suo cuore
ce, «perché era vici- brutto vedere «i pastori ammala- na e l’ha guardata» pensando la benedizione e la profezia». E
no, capiva, accoglie- ti, che hanno perso l’autorità e fosse «ubriaca». Da qui il suo Francesco ha voluto riproporre
va, guariva e insegna- vanno avanti in questa doppia invito ad andare a casa per smal- l’attualità della storia di Eli: «Io
va con vicinanza». vita». Ma, ha aggiunto, «ci sono tire l’ubriachezza. dirò ai pastori che hanno vissuto
Dunque, «quello che tanti modi di portare avanti la Ma Anna, si legge nel brano la vita staccati da Dio e dal po-
a un pastore dà auto- doppia vita e Gesù è molto forte dell’Antico testamento, ha rivela- polo, dalla gente: non perdere la
rità, o risveglia l’au- con loro: non solo dice alla gen- to a Eli di non essere affatto speranza, sempre c’è la possibili-
torità che è data dal te di ascoltarli ma di non fare ubriaca ma piuttosto «amareg- tà». Tanto che a Eli «è stato suf-
quello che fanno. Ma a loro cosa giata per questo, per questo, per ficiente guardare, avvicinarsi a
Padre, è la vicinanza:
dice? “Voi siete sepolcri imbian- questo». Risponde infatti Anna: una donna, ascoltarla e risveglia-
vicinanza a Dio nella
cati”: bellissimi nella dottrina, da «Non considerare la tua schiava re l’autorità per benedire e pro-
«La doppia vita dei pastori è torità: era un pastore che inse- preghiera — un pastore che non
fuori; ma dentro putredine». E una donna perversa, poiché fino- fetizzare: quella profezia è stata
una ferita nella Chiesa»: ma se gnava con autorità». prega, un pastore che non cerca proprio «questa è la fine del pa- ra mi ha fatto parlare l’eccesso fatta e il figlio alla donna è ve-
pure hanno perso l’autorità, che «Ma cosa facevano gli scribi?» Dio ha perso parte — e la vici- store che non ha vicinanza con
viene solo dalla «vicinanza a Dio si è chiesto il Pontefice. «Loro — nanza alla gente». È un fatto, ha del mio dolore e della mia ango- nuto».
Dio nella preghiera e con la gen- scia». E proprio «mentre lei par- «L’autorità — ha concluso il
e alla gente», non devono però ha risposto — insegnavano le co- aggiunto, che «il pastore stacca- te nella compassione».
mai perdere la speranza di ritro- se che avevano imparato: nella lava — ha fatto notare il Pontefi- Papa — è dono di Dio, viene so-
to dalla gente non arriva alla Forse, ha affermato il Papa,
vare «coerenza» e capacità di scuola rabbinica, che era l’uni- ce — lui è stato capace di avvici- lo da lui e Gesù la dà ai suoi:
gente con il messaggio». qualche pastore potrebbe ricono-
«commuoversi». Celebrando la versità di quel tempo, leggendo narsi a quel cuore: il fuoco sacer- autorità nel parlare che viene
Perciò, ha insistito Francesco, scere di aver «perso la vicinan- dotale salì da sotto le ceneri di dalla vicinanza con Dio e con la
messa a Santa Marta, martedì 9 la Torah. Insegnavano la verità. ci vuole «vicinanza, questa dop- za» dicendo a se stesso: «non
gennaio, Papa Francesco ha mes- Non insegnavano cose cattive: una vita mediocre, non buona, gente, sempre tutti e due insie-
pia vicinanza». E «questa è prego; quando celebro i sacra- di pastore». Ed ecco, allora, che me; autorità che è coerenza, non
so in guardia i pastori dal «cele- assolutamente no! Insegnavano l’“unzione” del pastore che si menti lo faccio meccanicamente,
brare i sacramenti meccanica- le cose vere della legge»; ma non Eli risponde alla donna: «Va’ in doppia vita». E «se un pastore
commuove davanti al dono di come un pappagallo; la gente mi pace e il Dio di Israele ti conce- perde l’autorità almeno non per-
mente, come un pappagallo», e arrivavano alla gente «perché lo- Dio nella preghiera, e si può stanca; sono disponibile per la
dall’aprire la porta alla gente so- ro insegnavano proprio dalla cat- da quello che gli hai chiesto». da la speranza, come Eli: c’è
commuovere davanti ai peccati, gente da tale ora a tale ora, met- Dunque Eli, «che aveva perso sempre tempo di avvicinarsi e ri-
lo a orari fissi. Perché perdereb- tedra e non si interessavano della to il cartello alla porta; non sono
al problema, alle malattie della la vicinanza con Dio e con la svegliare l’autorità e la profezia».
bero l’autorità, appunto, e se an- gente». vicino: ho perso tutto, Padre?”».
gente: lascia commuovere il pa-
che predicassero la verità non «Perché quello che dà autorità A questo proposito, ha confi-
potrebbero capire i problemi del- — una delle cose che dà l’autori- store».
Invece «questi scribi, questa dato Francesco, «mi viene al
la gente e arrivarne al cuore. tà — è la vicinanza e Gesù aveva cuore una figura biblica di un
«Nel passo del Vangelo che autorità perché si avvicinava alla gente non si lasciava commuove-
sacerdote che a me fa tenerezza:
abbiamo ascoltato, due volte si gente» ha sottolineato France- re: avevano perso quella capaci-
peccatore ma fa tenerezza». È la
dice la parola “autorità”» ha su- sco. In questo modo «lui “capi- tà, perché non erano vicini e non storia del «vecchio Eli», presen-
bito fatto presente il Pontefice, va” i problemi della gente, capi- erano vicini né alla gente né a tata nella lettura biblica tratta
riferendosi al brano dell’evange- va i dolori della gente, capiva i Dio» ha ribadito il Papa. E dal primo libro di Samuele (1, 9-
lista Marco (1, 21-28) proposto peccati della gente». Ad esem- «quando si perde questa vicinan- 20). Eli «era un debole, aveva
dalla liturgia. Nella sinagoga di pio, ha spiegato il Papa, Gesù za, dove finisce il pastore? perso la vicinanza a Dio e alla
Cafarnao, ha infatti spiegato ri- «capì bene che quel paralitico Nell’incoerenza di vita». Gesù, gente, e lasciava fare» ha spiega-
petendo le parole del Vangelo, alla piscina di Betsaida era un ha fatto presente Francesco, «è to Francesco, evidenziando che
«la gente era stupita “del suo in- peccatore» e «dopo averlo guari- chiaro in questo: “Fate quello «i figli maltrattavano la gente,
segnamento: egli infatti insegna- to cosa gli disse? “Non peccare che dicono” — dicono la verità — erano sacerdoti, portavano avanti
va loro come uno che ha autori-
tà, e non come gli scribi”».
È evidente, ha proseguito
Francesco, che siamo davanti a
«un insegnamento nuovo, dato
con autorità: “Comanda persino
gli spiriti impuri e gli obbedisco-
no!”». E «la novità di Gesù è
questa autorità» ha affermato il
Papa. Perché «la gente era abi-
tuata agli scribi, ai dottori della
legge: loro parlavano e la gente
pensava a un’altra cosa, perché
Pace e speranza
quello che dicevano non arrivava
al cuore». E così «parlavano lì
di idee, di dottrine, anche della
legge, e dicevano la verità: que-
condivise
sto è vero, a tal punto che Gesù Videomessaggio in occasione del viaggio in Cile e Perú
dice alla gente: “ascoltateli, fate
quello che loro vi dicono”».
Dunque i dottori della legge Condividere l’annuncio della pace e confermare nella speranza: Conosco la storia dei vostri
«dicevano la verità, ma non arri- sarà questo il senso del viaggio che il Papa si appresta a compiere paesi, forgiata con impegno,
vava al cuore: era tutto calmo, in Cile e in Perú dal 15 al 22 gennaio. A sottolinearlo dedizione. Desidero, insieme a
tranquillo» ha rimarcato il Papa, è lo stesso Francesco in un videomessaggio inviato alle popolazioni voi, rendere grazie a Dio per
facendo presente che «invece dei due Paesi. Delle sue parole pronunciate in spagnolo pubblichiamo la fede e l’amore a Dio e ai
di seguito una traduzione italiana. fratelli più bisognosi, special- Mario Tapia Radic, «Volo»
l’insegnamento di Gesù provoca
lo stupore», il «movimento al mente per l’amore che provate
cuore: “Ma cosa succede?”». Co- Fratelli e sorelle del Cile ranza». Pace e speranza, condi- verso quanti sono scartati dal- Con voi desidero sperimen- stantemente al Signore e il Si-
sì «la gente lo segue, va dietro a e del Perú, vise fra tutti. la società. La cultura dello tare la pace che viene da Dio, gnore la dona. È la pace del
lui perché capisce che quello che scarto ci ha invaso sempre più. tanto necessaria; solo Lui ce la Risorto che porta la gioia e ci
dice quell’uomo lo dice con “au- Con l’avvicinarsi del mio viag- Desidero incontrarvi, guar- Desidero farmi partecipe delle può dare. È il dono che Cristo spinge a essere missionari, rav-
torità”». gio in queste terre, vi saluto af- darvi negli occhi, vedere i vostre gioie, tristezze, difficol- fa a tutti noi, il fondamento vivando il dono della fede che
A questo proposito però Fran- fettuosamente. Vengo da voi vostri volti e poter sperimenta- tà e speranze, e dirvi che non della nostra convivenza e della ci conduce all’incontro, alla co-
cesco ha invitato a riflettere bene come pellegrino della gioia del re insieme la vicinanza di Dio, siete soli, che il Papa è con società; la pace poggia sulla munione condivisa di una stes-
sul concetto di autorità. Infatti, Vangelo, per condividere con la sua tenerezza e la misericor- voi, che la Chiesa intera vi giustizia e ci permette di trova- sa fede celebrata e trasmessa.
ha precisato, «l’autorità non è: tutti «la pace del Signore» e dia che ci abbraccia e ci con- accoglie, che la Chiesa vi re istanze di comunione e ar-
“io comando, tu fai”. No, è Questo incontro con Cristo
«confermarvi in una stessa spe- sola. guarda. monia. Bisogna chiederla co- risorto ci conferma nella spe-
un’altra cosa, è un dono, è una
coerenza». E «Gesù ha ricevuto ranza. Non vogliamo essere an-
questo dono dell’autorità: dico corati alle cose di questo mon-
dono, non so se sia giusta la pa- do, il nostro sguardo va molto
rola, ma lui l’ha ricevuto». Così al di là, i nostri occhi sono po-
«quando, alla fine del vangelo di sti sulla Sua misericordia che
Matteo, si legge l’invio degli cura le nostre miserie. Lui ci
apostoli a “missionare” il mon- dà l’impulso per alzarci e con-
do, lui dice: mi è stata data ogni tinuare. Toccare con mano
autorità, sul cielo e la terra. Io questa vicinanza di Dio fa di
sono uomo di autorità. Andate, noi una comunità viva e capace
ma con questa autorità». Come di commuoversi con quanti
a dire: andate «con questa coe- stanno al nostro fianco e com-
renza». piere passi fermi di amicizia e
«È un’autorità divina, che vie- di fraternità. Siamo fratelli che
ne da Dio» ha affermato ancora andiamo incontro agli altri per
il Papa. Perciò «quando i disce- confermarci in una stessa fede
e speranza.
poli lo interrogano sulla data
della fine del mondo, lui dice: Pongo nelle mani della Ver-
“Nessuno lo sa, neppure il Fi- gine Maria, Madre d’America,
glio”. È un tempo che ha il Pa- questo viaggio apostolico e tut-
dre nella sua autorità». E «que- te le intenzioni che serbiamo
sto è quello che Gesù aveva, co- nel nostro cuore, affinché sia
me pastore, e il popolo parlava Lei, come buona Madre, ad ac-
di un “insegnamento nuovo”, un coglierle e a indicarci il cammi-
modo di insegnare nuovo che no verso il Figlio.
stupiva, arrivava al cuore. Non A prestissimo! E, per favore,
come gli scribi». Gesù, ha ripe- non dimenticatevi di pregare
tuto il Papa, «insegnava con au- Segundo Huertas, «Raccoglitrice» (2005) per me. A presto!