Sei sulla pagina 1di 132

TRUCCHI E SEGRETI

GIOCHIAMO ALLA
GRANDE CON FIFA '98,
BIADE RUNNER E RIVEN
PER IL MIO

SOMPUT
MENSILE

L. 9.900
• ANNO 2 N.3

»
- MARZO 1998 - SPED. ABB.POST ART2 COMMA20/B LEGGE 662/96 - MILANO

itti LÌDI j!/1JJJ

AVI

A I AP
FINAL
fAMTt
EDITORIALE

GIOCHI DAL
OL LEVANTE PC ragioni di questo suc-
Il si do lo speciale che
dimostra cesso e analizziamo i comincia a pagina
nuovamente miglioramenti di cui la 1 1 2), volare con più i

la macchina più versa- versione PC disporrà sofisticati simulatori e,


tile per giocare. Il più rispetto all'originale ora, appassionarsi con
importante successo per PlayStation. le migliori produzioni
nella storia della Inquesto caso, comun- provenienti dal
PlayStation (per chi que, il dato interessan- Giappone.
non sapesse la con-
lo te da analizzare sta Certo, tutta questa
sole più venduta nel nella possibilità, per un varietà ha un prezzo, e
mondo) sta per arriva- videogiocatore che chi ha acquistato di
re anche per il nostro abbia scelto il PC come recente un computer sa
computer. macchina da gioco, di che per giocare digni-
Ormai prossimo a rag- avvantaggiarsi degli tosamente è necessario
giungere la ragguarde- elementi migliori di due sborsare almeno un
vole cifra di cinque mondi estremamente paio di milioni.
milioni di copie vendu- diversi fra loro. Ma se vogliamo il

te, Final Fantasy VII, Chi ha un PC può meglio per divertirci


cui abbiamo dedicato con giochi
divertirsi con videogiochi, il PC
i

la copertina, è stato immediati come sta diventando sempre


definito da più parti Quake, arrovellarsi con più una scelta obbliga-
come il miglior video- giochi di strategia che ta. Buona lettura e
gioco mai realizzato non hanno eguali sul buon divertimento!
nella storia. Nella mercato (e, a questo
nostra anteprima, cer- proposito, possiamo Andrea Minini Saldini
chiamo di scoprire le saperne di più leggen- Gorman@ilmioweb.it

^.««ii*:*i3
GIOCATI P
RED BARON 2 DREAMS TO REALITY
VOI

2) ™^^^^^*©
BATTLESPIRE (70 ^» FALLOUT [ 80 M SOCCER CHAMP ( 92

LORDS OF MAGIC ( 73 DEMENTI A


I DEMENTIA ( 84 M FINAL LIBERATION 94

FPS SKI RACING ( 76 I BALANCE OF POWER ( 86 H CART SION PRECI R. ( 97

NBA ACTION 98 (78| [ ADDIOTON PINBALL (90M WARWIND 2 (i

DIRETTORE EDITORIALE FOTOGRAFO Telefono 0044-(0) 1784-469900 TRAFFICO


Mietta Capasso Maurizio Brera Fax0044-(0) 1784-469996 Rosi Scarsetto, Paola Corso. Elena
USA, CANADA E MESSICO Consoli, Gabriella Re
DIRETTORE RESPONSABILE AGENTI ZONA LOMBARDIA Huson European Media Il Mio Castello SpA è titolare esclusivo per

Gaetano Manli EMILIA ROMAGNA


E SUD ITALIA Pruneyard Towers. 1901 South Bascom l'Italia dei diritti delle riviste The Internet

Stefano Giordano, Simona Mlano, Romano Avenue siut 630 Magazine net. net Directory, net Directory

EDITOR Scabini. Gian Maria Sacchi CAMPBELL, CA 95008 CD-ROM, Mac PC Answers, PC
Format.

Andrea "Il conte' Minini Saldini Telefono (02) 6713121 United States of America Format. PC Gamer. PC Guide e PC
Gorman @ miowebil . il Fax (02) 6693654 Telefono 001 -(0) 408-8796666 Review, copyright Future Publishing
Fax 01 -(0)408-8796669 Limited. Inghilterra 1995-1996.

CORPO REDAZIONALE ZONA PIEMONTE E LIGURIA Tutti i diritti riservati.

Paolo "Neon" Pagliantì Italiana Comunicazione EDITORE Per contattare Future Publishing Limited in

Paglianti@ilmioweb.it Telefono (01 1)590763-4 il Mio Castello International SpA Inghilterra

Fax (011) 504192 Via Pergolesi 8 http ://www.f uturenet co. uk/home html
. .

Antonio Loglisci
Francesca Brenci 20124 Milano Pubblicazione mensile registrata presso il

ZONA TRIVENETO Telefono (02) 6713121 tribunale di Milano 1/3/1997 al numero


il

IMPAGINAZIONE Servizi Pubblicitari Fax (02) 6693654 102 Spedizione in abbonamento postale
Davide "Long John" Candiani Telefono (0444) 515850 art.2 Comma 20/B Legge 662/96 - Milano
Manuel "Martello" Colombo Fax (0444) 512260 DELEGATO ALLA DIREZIONE GENERALE In questo numero la pubblicità è del 29%
Una copia L. 9.900 Numeri arretrati: L
ZONA LAZIO, TOSCANA E UMBRIA Stefano Spagnolo
HANNO COLLABORATO Richards & Partners di Paolo Richard 19.800
Alessandro "Ruotina" Polli, Alex "Dupont" Telefono (06) 519321 RICERCA & SVILUPPO
Pasetto. Luca "Lucky Luke lorever" Cellulare (0338) 7576620 Aldo Grech FOTOLITO
Spinelli, "Ma posso chiederti
Marcello Maria Teresa Salerno Yellow & Red. Milano

perché stasera...?" Cirillo, Simone "MP3" Telefono (06) 39734268 - (0360) 940416 SEGRETERIA DI DIREZIONE STAMPA
Bechini, Nemesis.Paolo "Marciapiede" Fax (06) 39734315 • mari@tln.it Marina Melloni, Cristina Cutrupi Mediagraf, Noventa PAdova
Dente, Cinzia "Area 51" Pavesi. GRAN BRETAGNA. PAESI BASSI DISTRIBUZIONE PER L ITALIA
Emanuele "Sei un grande" Sabetta, E SCANDINAVIA MARKETING & PUBBLICITÀ' Panini & Co Sri, Roma

m
Roberto "E' al cinema" Camisana, Matteo Huson European Media 10-12. The Green Walter Longo, Rosi Riparato
"Blasonato" Pavesi. Max "Volare oh oh" Businnes Centre. The Causeway. STAINES Richiesto accertamento ADS il 20-6-1997 ]

Rovati, Fabio "Ronaldo" Paglianti.Yuri MIDDLESEXTW18 3AL SEGRETERIA M&P


"Mars Attack" Abietti. Great Bhtain Alessandra Uva

Oi
4 .r,M;K'im=k ,
SOMMARIO
Pag 12
filili GUIDAALCD
GUERRA
Forse, si
IN TEMPO REALE
tratto del "filone" di videogiothi più apprezzato,
^g 112 A che giochi giochiamo questo

come al solito, una valanga


mese?
di
Il

demo
nostro

che ci
CD contiene,

consentirà di
almeno negli ultimi tempi. I gio-
provare giochi come Uprising, tords al Magic, lasl
chi di guerra in tempo reale, da (ommand t Conqtier a Total Annihilalion non accennano a
Express, Bosl-A-Move 2, CARI Pretìsion Rariitg, Final
mostrare segni di crisi, ma ami resistono impavidi sugli hard disk di molti videogiocatori.
Scopriamo insieme segreti e previsioni su questo affascinante genere.
Liberation, Fallaal e tanti altri. Ma non dimentichiamoci
degli shareware - da segnalare un'eccellente versione di

Majhong - e delle soluzioni su CO.

FINAL FANTASY VII Pag 34


Quello che promette di essere l'evento del 1998 nel campo dei videogiochi per PC! Sta
arrivando infatti Final Fantasy VII, un gioco che sfugge quasi o ogni definizione - porte
avventura, parte gioco di ruolo, porte gioco di strotegia. Nel mondo ha venduto - nel solo
formato PlayStation - oltre cinque milioni di pezzi! Diamo quindi un'occhiata a cosa ci

aspetta in questo capolavoro annunciato.

»\V»

PER GIOCARE MEGLIO Pa 9 122


Questo mese, Giochi per il Mio Computer presenta le soluzioni complete di Biade Ranner,
l'eccezionale avventura della Virgin basata sull'omonimo film
di Ridley Scott, e quella di
«/Veri, il seguito di Nlysl, oltre a una completa guida su FIFA '9S, "fenomeno"
il dei giochi
di calcio. Completano il tutto un paio di pagine di trucchi per tutti i gusti.
POSTA

JJ<
La primavera
Redazione
di giochi
ci
si avvicina, gli augelli iniziano

sentiamo più buoni. Questo mese,


che non comprendano nessun
a far festa

infatti,

tipo di violenza e.
IOCO
e anche noi della
parleremo solo
ancora
consigli a proposito delle

nico mio consiglio è quello

ter
schede 3D. Senza
di
affrontare

comprare una scheda, se


è già sufficientemente potente. Purtroppo, anche la
il

il
lato tecnico,

proprio

più potente sche-


compu-
l'u-

meglio, siano incentrati sulla fondamentale importanza di volersi bene... da accelerata non può fare nulla se viene installata su un 486 - in que-

Terribile prospettiva, vero? Non preoccupatevi, non lasceremo i nostri sto caso è meglio cambiare processore, che deve essere almeno un

amati lettori senza la consueta dose di sparatutto, di strategia e di mas- Pentium 133, per ottenere dei veri benefìci dalla scheda 3D. Per quanto

sacri in generale. A questo proposito, il mese scorso avevo lanciato un riguarda la marca, la scelta è vastissima e tutti prodotti hanno pregi e

mini-sondaggio tra gli amatissimi lettori a proposito dei gusti correnti e le difetti. Secondo noi. comunque, le migliori sono quelle basate sul chip

risposte non hanno tardato ad arrivare. 3Dfx Voodoo, come la Monster 3D e la Flash 3D.

Sembrerebbe che alcuni titoli abbiano conquistato il cuore di tutti i gioca- Un'ultima cosa, prima di salutarci: grazie ai vostri splendidi complimenti

- parlo, naturalmente, di Quake e delle avventure di Lara Croft (no, e alle numerose richieste, finalmente sono riuscita a convincere gli Orchi
tori

non è vero che mi assomiglia, io sono molto più bella!). Per fortuna, di redazione che la mia foto è veramente indispensabile! Forse già dal

però, sono in molti ad amare anche altri generi, come i giochi di strate- prossimo numero potrete vedere come sono...

gia, le avventure e i giochi di ruolo, e questo è certamente positivo: più

generi significa più varietà e più divertimento.


* NEMESIS
Passando ad altro, arrivano molte lettere che chiedono delucidazioni e

Giochi per il mio Per farci pervenire i vostri messaggi, scrivete all'indirizzo qui a

computer vostre E-Mail


fianco oppure (sarebbe bellissimo!) inviate le
La posta in gioco
Via Pergolesi, 8 all"indirizzo "gorman@ilmioweb.it" (il solerte Andrea Minini
20124 Milano messaggi
Saldini provvedere a smistare i vostri elettronici).

Ciao! numero successivo. Perché plimenti alla rivista, che fanno semplice, perché non sempre
Mi chiamo Mario, ho 14 anni e non mettete, all'ultima pagina sempre tanto piacere e, è possibile sapere in anticipo
sono un vostro assiduo lettore, di ogni numero, l'anteprima del soprattutto, grazie per il sug- quello che avremo sul numero

infatti vi seguo fin dal primo numero successivo? gerimento che ci dai. Il vostro successivo, quindi abbiamo
numero. Secondo me la vostra Ah, quasi dimenticavo, vi vole- parere è importantissimo e bisogno di un po' di tempo per

rivista è la migliore sul campo, vo chiedere come si fa a scari- vogliamo cercare di lare una trovare una soluzione.
trovo che voi siate BRAVISSI- care un gioco (Quake) da rivista sempre più vicina ai Per quanto riguarda giochi da i

MI, continuate così! Internet. vostri desideri. L'idea dell'ante- scaricare, il procedimento è

Posso permettermi una picco- Grazie! prima è molto interessante e (teoricamente) semplice: basta
lissima critica? Essendo un Ciao e Buone Feste la stiamo vagliando attenta- collegarsia uno dei siti che ne
tipo molto curioso vorrei sape- mente. Purtroppo, però, la rea- dispongono e cliccare dove
re in anticipo cosa uscirà sul Innanzitutto, grazie per i com- lizzazione non è per nulla viene indicato. Il problema è

Binm *E?i
ANNULA, RIPROVA, TRALASCIA
Bentornato al nostro mensile appuntamento con la tecnica, /hardware e tutti i piccoli e grossi problemi che riscontriamo quando utilizziamo i PC sia come strumento di
lavoro che per g,ocare. Conttnuiamo a ricevere un buon numero di lettere, ma poche e-mail. Ricordatevi di scrivere sempre la configurazione del vostro PC e di descrivere
al massimo dettaglio problem, che incontrate. Mine non vi scoraggiate se non vedete la vostra lettera pubblicata, potreste vederla
i
il mese successivo, o vedere altre let-
tere sullo stesso argomento: non è proprio possibile pubblicarle tutte!

Se utilizzate la Posta scrivete a: Giochi per il Mio Computer, via Pergolesi 20124 Milano.
8. L'indirizzo di posta elettronica è invece gormanCilmioweb.it

ERRORE DI PROTEZIONE GENERALE


HjH Spettabile redazione di GMC. recentemente ho acquistato Myst e l'installazione sul mio computer e stata completata
^^m MB di RAM. un lettore CD 12x, una scheda video S3 Virge da 4 MB. Quando cerco
con successo
di lanciare il programma mi compare questa
Ho un P200
scritta: "Si
MMX con 32
è verificato un errore
per continuare a lavorare, tare clic su Ignora e salvare lavoro un nuovo
il in file. Per chiudere il programma, fare clic su Chiudi ".
Sia che io faccia clic su Ignora che su Chiudi arrivo ad un messaggio del tipo: "questo programma ha eseguito una operazione non valida e sarà terminato"
Facendo che sul pulsante dettagli mi vengono fate altre informazioni: "Myst ha provocato un errore di protezione generale nel modulo Myst EXE in 0001 000002 de"
Purtroppo il gioco non funziona. Sulla confezione è indicato che programma dovrebbe funzionare anche con Windows
il
95. ma il manuale riporta solo le istruz.oni per
Windows 3.1; forse per W95 esiste un'altra procedura? Vi saluto e mi complimento per il vostro lavoro.

Francesco. Meda

nm L e "°'e di Proiezione generale


I^^M programma (eseguibile! va a scrivere su
(GPF) è sempre
celle di
in agguato'
memoria
E
protette
capitato un po' a

o utilizza altri lite


tutti, e quindi caro Francesco, non
(come le DLL) in modo errato.
ti scoraggiare. Un GPF si verilica quanto un

Spesso può essere per un banale motivo, altre volle sorgono gravi ed etlettive incompatibilità tra i programmi e la particolare configurazione hardware di quel PC Ci sono
alcune cose da fare quando ciò avviene:
1) disinstallare il gioco o il programma rimuovendo tutto ciò che ha scritto sul disco lisso.
2) aprire il pannello di controllo, cliccare sull'icona sistema" e verificare che tutte le periferiche siano perfettamente funzionanti.
3) lanciare il programma di setup delle Direct X per verificare che tutti I componenti siano compatibili.
4) cercare in Internet i driver più aggiornati per la scheda audio e la scheda video ed installarli.
5) cercare in Internet eventuali aggiornamenti o correzioni di errori al gioco e usarli dopo aver installato nuovamente il gioco.

MEGLIO IL PROCESSORE OGGI O LA SCHEDA 3D DOMANI?


MBj Ho scoperto n.3 della vostra rivista verso fine
e non posso non complimentarvi con voi. L'ho vista in edicola e devo dire che mi ha attirata
^^™
il
luglio,
molto come
demo contenuti sul CD. mio PC è dotato di processore P75 MHz. 8 MB di RAM, scheda video
anche
S3 Trio 64 con MB di RAM CD-ROM Creative 12x
i
Il
1

Sound Blaster AWE32. disco fisso da 810 MB. Vorrei portare l'attuale configurazione P166
a MHz. 32 MB d, RAM, Matrox Mystique 220 con in seguito Monster 3D e disco
fisso da 1 ,3 GB o più. Non avendo un capitale a disposizione
devo sostituire componenti uno per volta. Quale mi consigliate i
di sostituire per primo, e quale per ultimo?
Massimo. Ragusa

nH
HB^H
Effettivamente, caro Massimo, con

II processore, la RAM. ed il disco


i

fisso.
tempi che corrono
Il
il

consiglio è di acquistare subito


tuo sistema rischia

32
d, non essere
MB di RAM in due moduli da
all'altezza. I punti di maggior debolezza della tua configurazione
16 MB. in modo da ottenere immediati vantaggi soprat-
sono

tutto in ambiente Windows 95. e un MB di memoria


video per la S3 per poter utilizzare le alte risoluzioni con un maggior numero
di colori.
Il passo successivo riguarda processore, che
può essere ancora utilizzato per piccoli lavori di ufficio, ma che è ormai insufficiente per giochi. Puoi passare
il
a un P166 i

MMX. a un P200 MMX o a alcune valide alternative come il K6 di AMD a 166 e a 200 MHz.
La grandezza del disco fisso dipende sempre dalle esigenze di ognuno, ma oggigiorno non si
può scendere sotto i 2. GB (alcuni produttori montano come -minimi- dischi
liss, da 1.7 GB). Infine, penserei a una Diamond Monster
3D (o altre schede basate sul chip Voodoo di 3Dtx) che velocizza incredibilmente sistema, aumentando le pre- il

stazioni nei giochi tndimensionali. Sempre andando per ordine cronologico


lascerei per ultimi la scheda video, lettore CD-ROM e la scheda // audio.

M Cara redazione, ho un "problema" e mi auguro che voi possiate aiutarmi. mio computer
comprato in ottobre'97 è composto da: P200 MMX, 512 KB di cache, Il

disco fisso da 2,5 GB. 32 MB di memoria, scheda video Matrox Mistique 220
con 4 MB, scheda acceleratrice Monster 3D, lettore CD a 24 velocità Sound
Blaster 1 e monitor Sony 1 pollici. Ho installato le DirextX 5.0. problema riguarda Red Alert: quando ci gioco PC si pianta. Questo succede dopo
6 5 Il
20 minuti oppure 1 il

ora. 2 ore, mai in un punto preciso o in un momento preciso.


Sono costretto a spegnere non correttamente computer! rivenditore dopo parecchi tentativi cambiato il Il
il

CD. nsistemate le DirectX 5.0 ed eseguito la deframmentazione più volte non sa più cosa far. Non
si riesce a capire perché di questi blocchi. Eppure Red Alert non è un il

gioco che richieda caratteristiche speciali o eccessive. Ho disinstallato


mio Red Alert poi ne ho ricaricato un altro di un mio amico, ma blocchi continuano. Bravi
il
per la i

vostra rivista che compro fin dal primo numero.

Sergio Incerti. Modena

C '"° Se '9
Iffl i0 '
elettivamente è strano che Red Alert si blocchi senza apparente ragione Vediamo insieme qualche tentativo da fare per risolvere problema Se
ì^^m hai disinstallato correttamente Red Alert (quindi anche con pulizia del file registro, che si può fare con il programma "fleoctean" disponibile presso
il

il sito della
Microsoft) e con tutti gli altri giochi non hai problemi è possibile che il capolavoro della Westwood lacca dalle chiamate al sistema o tocchi porzione di memoria particolare
che bloccano ,1 PC. Potrebbe essere anche un conflitto di risorse tra le due schede vìdeo, la Mystique e la tua scheda basata sul Voodoo di 3D(x. Per risolvere questo pro-
blema apri ,1 pannello di controllo, clicca su Sistema", seleziona la scheda -gestione periferiche" e sloglia la sezione delle schede grafiche. Evidenzia con il mouse la
sche-
da Mystique e clicca su "proprietà". A questo punto clicca sulla scheda "risorse-. Troverai un riquadro chiamato impostazione risorse, e un elenco di risorse con le relative
impostazioni. Le prime tre impostazioni sono relative agi, intervalli di memoria usati dalla Mystique e devi sostituire quelli vecchi con E24A8000 - E24ABFFF I E3800000 -
E3FFFFFF I E3000000 - E37FFFFF

w,n;m»i*51 9
POSTA
somma gioia di tutti gli amanti devi semplicemente installare Innanzitutto volevo farvi i com-
che, spesso, i demo dei giochi
DirectX 5.0, che trovi tra le uti- plimenti per la vostra rivista,
hanno dimensioni notevoli e la dei giochi di ruolo, mentre gli

altri titoli da te citati sono, pur- lity del nostro CD (dal menu continuate cosi! Volevo sapere
velocità di collegamento è limi-
troppo, confinati al mondo del- principale, clicca su Avvia e se avete qualche trucco per
tata, quindi possono essere
le console. In compenso, il PC poi su Utility - lì troverai il pro- Roadrash. Vi prego aiutatemi
necessarie molte ore prima di
riuscire a finire. Molto meglio offre molte altre possibilità in gramma di installazione di voi!!!

questo campo, come la serie DirectX 5.0). Una volta com- Alberto, Venezia
provare quelli che mettiamo
sul CD, non trovi? di Ultima, ormai vecchiotta ma pletata l'installazione, potrai
finalmente giocare a Facilissimo! Digitiamo la paro-
sempre validissima, oppure il tutti i titoli

recente Fallout, di cui trovi la che ti eri perso finora! la "XYZZY" durante il gioco
Carissima Nemesis
recensione su questo numero. per attivare i codici, poi pos-
Sono un ragazzo di 17 anni ed
I tuoi suggerimenti sono molto
Mi sono perso codici di siamo inserire questi:
mio nome è Tony [...]
i

il

Nel tempo libero non posso interessanti e potremmo met- Screamer 2, voi avete per
li

terli in pratica molto presto. caso in qualche cassetto? BRIBE


non giocare con qualche pic-
Se, nel frattempo, volete ini- Grazie. elimina i poliziotti
chiaduro (il mio genere preferi-

ziare a mandare vostri lavori, Antonio, Milano SPOON!


to) e vorrei tanto giocare con
I

potremo a valutarli per attiva il turbo


qualche gioco di ruolo ma pur- iniziare
pubblicazione.
la futura Ci chiamiamo Luca e Massimo THWACK!
troppo non ne ho mai trovati
Naturalmente, l'argomento dei e siamo dei lettori di GMC. avremo subito una catena
da nessuna parte, potresti
lavori deve essere il mondo Vorremmo sapere se esistono YES,OCCIFER
indicarmi qualche titolo tipo
dei videogiochi - niente imma- codici per Screamer 2, in parti- elimina il poliziotto
Final Fantasy, Shining Force o
Phantasy Start [...] gini di sfere illuminate, insom- colare piacerebbe sapere un
ci PLUGH
codice per poter giocare su disabilita i trucchi
Se mi è lecito, vorrei consiglia- ma.
tutte le piste.
re delle modifiche che potreste
apportare alla rivista, ad Suprema Redazione, sono un Massimo & Luca, Mordano Spettabile redazione, compli-

ragazzo di 27 anni passato di menti a tutti voi. Spero che mi


esempio potreste pubblicare
recente dal mondo delle con- Rispondo subito e volentieri. possiate aiutare. Ho acquista-
sul CD dei lavori spediti dai
sole a quello dei videogiochi Andiamo alla schermata delle to di recente Ripper e sono
lettori, dal disegnino con Paint
per computer. Ho trovato la opzioni, dove c'è la reception rimasto bloccato appena
Shop Pro alle mappe di Duke
vostra rivista molto bella e leg- e tutte le altre "postazioni" in entrato nel pozzo di Wofford,
Nukem 3D, per arrivare al gio-
anche da chi, come me,
gibile tre dimensioni e digitiamo que- dove trovo uno schema tridi-
chino amatoriale, che ne pen-
non ha molta dimestichezza sti codici: mensionale di una città
sate? Si potrebbe anche dedi-
con computer (anche mia Vittoriana. E non sono riuscito
care una paginetta della rivista i

madre legge vostri articoli!). TACAR a risolvere l'enigma dei cristalli


ad una rubrica per corrispon- i

Apprezzo molto anche CD, questo codice attiva la prima nell'appartamento di


denza tra noi lettori con un il

che mi permette di provare macchina bonus Catherine. Vi prego, sono


pizzico di vendo, scambio e
i

giochi prima di acquistarli. TBCAR quattro mesi che sono blocca-


compro. Adesso, salutandovi,
desidero lasciarvi mio indiriz-
il
Purtroppo, ci sono molti giochi attiva la seconda macchina to.

che non riesco a far funziona- bonus Russo Alessandro, Acireale,


zo, così se qualche lettore o
re, perché quando ci provo TCCAR via Internet
lettrice vuole mettersi in con-
compare un avviso che dice otterremo la terza macchina
tatto con me per parlare degli
che manca file bonus Vorrei avere la soluzione di 2
argomenti più disparati può il

"DINPUT.DLL" e che pro- il TDCAR enigmi di RIPPER. Quello del-


farlo. [...]
gramma non può essere ese- attiva la quarta macchina l'orologio e quello della cassa.
Ecco il mio indirizzo:
guito. Ho anche provato a cer- bonus Grazie mille e buon lavoro.
Tony Falconeri
care sul CD di installazione di MRTRK Simone Silvestri, via Internet
Via Torino 1/C
Windows, ma non riesco a tro- attiva una pista bonus
96100 Siracusa
varlo da nessuna parte. Come CHMPA Ripper è senz'altro uno dei
PS: Nemesis sei bellissima,
posso fare? attiva l'accesso a tutti i cam- giochi più difficili e complicati
secondo me per creare Lara
[...] Grazie tante e bacioni a pionati cui mi sia capitato di giocare.
Croft hanno preso te come
modello. Nemesis. Ed ecco gli aiuti per Ales-

Andrea Cortellazzi. Cari ragazzi di GMC, siamo sandro e Simone. Per l'enigma
due fratelli che abbiamo com- dei cristalli andiamo nell'ap-
Grazie dei complimenti (anche
Bacioni anche a Andrea, e prato fantastico RoadRash partamento di Catherine.
se, come vedrai, sono molto
il
te,

per della Electronic Arts. Guardiamo la scritta sul basto-


più bella di Lara Croft!) anche grazie, naturalmente, I

complimenti. Il tuo problema è Vorremmo sapere se c'è qual- ne, sotto il poster, subito alla
se purtroppo ho dovuto taglia-
dovuto al fatto che non hai che trucchetto per "giocare sinistra della porta d'entrata.
re un po' la tua lettera. Come
installato DirectX, di cui DIN- meglio". Ciao. Guardiamo il biglietto d'auguri
scoprirai in questo numero,
PUT (che sta per Direct Input) Michele e Francesco sul ripiano e osserviamo il
Final Fantasy VII sfa per arri-
è un elemento. Per risolverlo Ferrecchia, Viserbella poster che rappresenta le
vare sui nostri computer, con

irilMfeMJbbfcl
costellazioni. Avviciniamoci al Germania ed il terzo all'Ame- orologio). La password per
puzzle dei cristalli. Dobbiamo rica. Dunque primo va impo-
il entrare è «vulcan». Caro Alessandro, dopo aver
formare una costellazione stato sulle 9:35PM (si accende Guardiamo il modellino. bloccato l'addetto alla pulizia
zodiacale disponendo nel giu- un puntino rosso in basso a Usciamo e andiamo verso il sul letto (si è addormentato)
sto ordine i pezzi di cristallo sinistra quando superiamo sito di Catherine (un'icona con scendiamo per le scalette e
nella griglia. Dando un'occhia- mezzogiorno). Il secondo oro- segni zodiacali). Per entrare,
i
cerchiamo la stanza con i tre
ta al biglietto d'auguri, ci si logio va posizionato sulle 8:35 la password è «horoscope» (è nastri trasportatori.
può accorgere, dalla data di e il terzo sulle 14:35. Se il titolo del libro presente nel Alla destra della porta d'entra-
nascita, che Catherine è dei abbiamo fatto tutto corretta- suo appartamento, illuminato ta troveremo una consolle di
pesci. Dunque: (R=RIGA, mente, dall'orologio a cucù dalla luce dopo aver risolto il controllo: disattiviamo le lame,
C=COLONNA) 1R-3C/2R-1C dovrebbe uscire il secondo puzzle dei cristalli). In questa poi diamo un'occhiata al
/3R-4C / 3R-8C 1 4R-6C / 5R- tubo. Mentre saliamo al piano locazione troveremo il primo manuale dell'estintore e pro-
2C / 5R-9C / 6R-4C / 7R-7C / superiore osserviamo il qua- combattimento, che possiamo viamo a prenderlo (ma per ora
7R-9C/8R-5C. Guardiamo dretto sulle scale. Entriamo vincere facilmente digitando la è troppo pesante). Usciamo e
dove finisce il raggio di luce, nella stanza da letto e avvici- parola «arcade". cerchiamo lo spogliatoio, vici-
ed esaminiamo i due libri così niamoci al registratore di cas- no alla toilette. Entriamo e cer-
trovati. Passiamo al puzzle sa, nell'angolo della stanza. Carissima Nemesis, solo tu chiamo tra gli armadietti alla
degli orologi e del registratore Dobbiamo inserire i quattro puoi aiutarmi a risolvere mio il sinistra della porta. Ne trovere-
di cassa. Nell'angolo del salot- gettoni nell'ordine corretto. Il enigma.Mi sono bloccato per mo uno non chiuso a chiave,
to troviamo una cartina illu- numero placca di ricono-
sulla l'ennesima volta nel gioco apriamolo e prendiamo i fogli.
strante i fusi orari di tutti pae- scimento sulle scale ci permet-
i
Normality. Non riesco a Tornati nella stanza dell'estin-
si. Per impostare I tre orologi questo puzzle: 2
te di risolvere distrarre la guardia nera che tore, leggiamo il manuale, poi
dobbiamo riferirci a questa '255127.5=510255.0: quindi, i blocca il passaggio al piano usiamo la cintura sull'estintore.
carta. Nella stanza da letto al sono da inserire in
gettoni inferiore della fabbrica. Ho già Dopo il filmato possiamo pren-
piano di sopra c'è un orologio quest'ordine: 5-10-25-5 fatto saltare in aria il centro dere l'estintore vuoto. Usiamo
che ci può
indicare l'ora attua- Cosi possiamo prendere il ter- commerciale e ho fatto addor- il nastro di mezzo e ci ritrove-
le. L'orologio a forma di pira- zo tubo. Infine, entriamo nel mentare una guardia sul letto remo all'interno di una cisterna
mide si riferisce all'Egitto, l'o- cyberspazio e giriamo fino al vuoto. Grazie. della fabbrica, dove incontre-
rologio a cucù è riferito alla Wofford Well (icona a forma di Alessandro Tedde, Ravenna remo Heather.
GUIDA AL CD
Misteri sull'Orient Express, duelli nei

cieli della Corea e corse virtuali


Bandiera a scacchi neri e bianchi per CD di que- il Guerra in Corea. La missione inclusa nel demo ci

sto mese di GMC! troviamo ben due ecce-


Infatti, consente di duellare nei cieli coreani alla caccia di

zionali demo di simulatori di corse auto qualche perfido MiG per poi effettuare un
mobilistiche: l'ottimo Ultim@te Race bombardamento terrestre.

Pro, recensito nel numero di feb Vogliamo emulare le imprese di


braio, e l'altrettanto divertente Ellery Queen o Poirot? Nessun

CART Precision Racing della problema! Saliamo a bordo


Microsoft. Entrambi i titoli dell'Orient Express e mettia-

sono ottimizzati per le a^\ moci subito sulle tracce del-

schede grafiche accelerate, Allegati! a


l'assassino di un nostro
Giochi per |
e in particolare il primo
I

;
Inttmitioiul «l dtttin

nptì inponubiliU i!it mio Computer


il
caro amico con il demo di
l'utìliflO Jrl mlhnlf n. 11 marzo 18 *

permette di giocare al ionie nulo in qurtla È vietata la vcndital Last Express. Purtroppo, il

CD-ROM separala del -olii _


massimo dettaglio con le \f% CDROM demo è completamente in

schede basate inglese, però potremo dare


\*j^
sul chip

PowerVR, la "cenerentola" ^CL ^jv uno sguardo alla caratteri-

delle schede 3D che in Italia \^L^ Par informazioni &W stica e accattivante grafica di

sta conoscendo un certo sue- ^rjL laggara la guida al CD 4^/ questo gioco, davvero origina-
cesso solo negli ultimi tempi.
^X^jita»
ne " a rivista
" V ' Sla ^ASy\e e ben disegnata.
*<&£
Anche gli amanti dei giochi sportivi \4j/ /ÈtWàM tt\ •^^ fan dei giochi di strategia potran-
I

non potranno lamentarsi; in primo luo- no cimentarsi con le battaglie spaziali di


go, potranno giocare a rugby con Madden '98, che Final Liberation (provato per voi questo stesso

proviamo per voi in questo stesso numero. Inoltre, mese), mettendosi ai comandi dei soldati della
siamo riusciti a scovare una vera rarità, ovvero AFL Terra Imperiale che in un lontanissimo futuro
'98, simulatore di calcio australiano, che in comu-
il dovranno vedersela con diabolici Orchi dello i

ne con lo sport più amato in Italia ha solo la forma Spazio. Ma non è finita qui! Alta strategia anche in
della sfera di gioco! Nel CD troviamo anche Lords of Magic (anche questo, provato per voi),
il

demo di Soccer Champ, "simulatore di Campione dove al contrario dovremo gestire un piccolo impe-
il

di calcio" dell'italianissima Simulmondo. demo di ro in una terra fantasy. Un nuovo concetto di gioco
Il

Virtual Pool 2, come è facile intuire, ci permetterà di strategia viene espresso in Uprising, di cui pre-

di tirare un paio di "stecche" sul tavolo verde del sentiamo una versione "normale" e una dedicata
biliardo. Infine, abbiamo inserito anche il demo di per le schede accelerate 3Dfx. Chiudono la carrella-

uno dei migliori simulatori di golf presenti sul mer- ta di demo di questo mese Addiction Pinball, uno
cato, Golf Pro, che ci consentirà di completare una dei migliori flipper su computer degli ultimi sei

buca seguiti passo dopo passo da un attento mesi. Power Boat Racing, in cui saliremo a bordo di

istruttore. Chi preferisce divertirsi con un caccia da un potente motoscafo da competizione e l'incredi-

svariati milioni di dollari, potrà invece decollare bile Bust-A-Move 2, dove dovremo distruggere
con Sabre Ace, ai comandi di un potentissimo bolle colorate a più non posso.
(almeno per i tempi!) Super Sabre durante la Buon divertimento e arrivederci al prossimo mese!
UTILIZZO DEL CD-ROM CON WINDOWS 95
In Windows 95 il programma di consultazione del nostro CD-ROM dovrebbe partire automaticamente all'inserimen-
to del CD nell'apposito lettore. Se questo non dovesse verificarsi, potreste avere l'opzione di Autoplay disattivata
In tal caso, la procedura da utilizzare è la seguente:

1 Cliccate con mouse sull'icona "Risorse del computer" che


il

dovreste trovare in alto a sinistra sulla scrivania del vostro


computer.

(Floppy da 3 5!
pollici (A:)

2 Nella finestra che si aprirà,


Pannello di Stampanti Accesso remoto
fate doppio clic sull'icona che controllo
rappresenta il CD-ROM.

file Modifico YjsuoIiizo 2 0»*,:l

•I

II©
Wngc

All'interno della finestra che visualizza il contenuto del CD-ROM


cercate il file chiamato "Giochi95", caratterizzato dall'icona di un
proiettore. A questo punto fate doppio clic su questa icona e il

j programma di consultazione del CD-ROM si avvierà.

UTILIZZO DEL CD-ROM CON WINDOWS 3.1


Sebbene la luglior parte dei giochi presenti sul CD-ROM vadano giocati da DOS o da Windows 95, se vorrete visua-
lizzare il programma di consultazione del CD-ROM da Windows 3.1 eseguite la seguente procedura:
Inserite il CD-ROM nell'apposito lettore e avviate Windows 3.1.
Nel Program Manager andate con il mouse nel menu "File" e premete una volta
il pulsante sinistro del mouse.
Selezionate la voce esegui e premete nuovamente una volta il pulsante sinistro
per attivarla.
Nella finestra chesi aprirà utilizzate il bottone "Sfoglia...".

Nella finestra "Sfoglia" andate nel menu a discesa "Drives" e selezionate la lettera associata al CD-ROM (di solito è "D:").
Nella finestra che apparirà, dall'elenco di destra selezionate il file "Giochi31".
Di nuovo nella finestra "Esegui" premete il bottone "OK" e il gioco sarà fatto.

Ufi #*
IU3&1J3
àè
GUIDA AL CD
INSTALLAZIONE DEI DRIVER DIRECTX
Alcuni dei titoli contenuti sul CD di questo mese richiedono l'installazione dei driver DirectX per Windows 95. Si tratta di pro-
grammi che sono stati studiati e sviluppati per permettere un'esecuzione più veloce di giochi e prodotti multimediali sotto
Windows 95, grazie a un accesso diretto all'hardware del vostro PC. Tuttavia, driver DirectX più datati e quindi superati non
i

sono compatibili con alcune schede grafiche più recenti, e dato che sovrascrivono i driver standard di Windows 95, possono dan-
neggiare la vostra configurazione e forzarvi a un display di soli 16 colori. Per evitare questo problema, Giochi per il Mio
Computer ha preso alcune precauzioni. In primo luogo, sul CD troverete la versione più aggiornata dei driver DirectX, che vi
consigliamo di installare in ogni caso. Alternativamente, in caso di problemi di visualizzazione, vi consigliamo di accedere a
Windows 95 in modalità protetta. Per riuscirci, premete F8 in fase di avvio del computer per far apparire il menu di partenza, e
selezionando la voce corrispondente (avvio in modalità protetta). Una volta caricato Windows 95, cliccate con il pulsante destro
del mouse in un punto vuoto dello schermo, e selezionate "Proprietà" dal menu che avete appena fatto apparire. Selezionate poi
"Impostazioni", e "Cambia tipo schermo". A questo punto, potrete selezionare il driver appropriato a seconda della vostra sche-
da. Se questo procedimento non dovesse dare risultati aspettati, avviate Windows 95 normalmente. Una volta caricato il sistema
i

operativo, selezionate "Panello di Controllo" e poi "Nuovo hardware", in modo da costringere Windows 95 a ricercare diretta-
mente la scheda grafica presente nel vostro PC. A volte, è necessario eliminare i driver presenti: selezionate "Proprietà di
Sistema" e poi "Profili Hardware" per poter accedere al menu che vi consente di rimuovere vecchi driver. Nota: in casi in cui
i la

situazione sia particolarmente grave, fortunatamente assai rari, potrebbe essere necessario dover riinstallare completamente il

sistema operativo Windows 95. Tenete questo in mente prima di installare DirectX.

UTILIZZO DEL CD-ROM CON WINDOWS 95


Nella realizzazione dell'interfaccia di consultazione del nostro CD-ROM abbiamo pensato di realizzare qualcosa di
immediato e semplice da utilizzare; che vi consentisse di giocare con pochi clic del mouse.
Questa è la Il menu dedicato
schermata intro- ai demo è senza
duttiva. Da qui dubbio quello
potrete scegliere che vorrete con-
se accedere alla sultare per primo.
nostra schermata Da questa scher-
di consultazione mata solo qual-
oppure (ma ve lo che clic del mou-
consigliamo solo se separa dai
vi

se siete esperti) giochi che abbia-


di esplorare libe- mo preparato per
ramente il CD- voi. Notate il pul-
ROM, andando a sante in basso
curiosare fra le per tornare alla
varie directory. copertina.

Le schermate che
vedete a lato sono
relative ai giochi sha-
al
reware e alle utility
che abbiamo inserito
sul CD.
Particolarmente inte-
Hai ressanti program-
il

I *J ma Paintshop Pro, un
| souwom I
potente strumento di
"J fotoritocco e visualiz-
UTILITY I 1
zazione di immagini,
e Winzip, un utility
# I .3 per la gestione di file
compressi.

131 m&UÉU »f. te &. /fc


,

Lords Of Magic - Sierra


PENTIUM 100, DIRECTX, 16 MB RAM
U s alla2l ° ne
dl qu e t)emo che 0CCUDa su har ° d| sK circa 18 MB
vengono copiale anche le Sierra Utility (utili per l'acquisto della versione definitiva del gioco

ma/!™,I» j
soprattutto H
per , f>
dis.nstallaz.one
la
.
-

del demo). Gli amanti della strategia avranno modo di divertirsi per alcune ore con
questa versione ndotta del gioco e. troviamo nel
mondo d, Urak. composto da otto reg.oni corrispondenti ad altrettanti domini della mag.a (Fuoco,
Acqua. Vita. Morte, Aria. Terra. Ordine. Chaos); ogni regione gravita atto,
no al Sommo Tempio, edifico sacro di estrema importanza. Noi ci caleremo nei
panni
di uno degli otto Signori che dominano sulle
corrispettive regioni (nel demo, possiamo
interpretare solo Signore della Vita):
il
nostro dovere riconquistare Sommo Tempio
il
il

Signore della Morte. Lord Balkoth. e uccidere questo bieco individuo,


sottrattoci dal
portando cosi alla vittoria le armate al nostro servizio Ecco dunque come
possiamo
controllare le nostre armate sia sulla mappa, che durante gli scontri; cliccando con il

possiamo selezionare un'unità (o un intero gruppo), impartire un ordine


tasto sinistro,
(di movimento o di attacco) e confermarlo (in
battaglia, la conferma non sarà necessa-
ria) Un singolo clic con tasto destro ci permette di deselezionare un'unità. Per far
il

scorrere la mappa, sarà sufficiente muovere cursore vicino ai


bordi dello schermo. È
il

possibile trovare altre indicazioni sul demo di Lords of Magic in questo stesso numero
a pagina 73.

Le Soluzioni
Questo mese troveremo sul CD le soluzioni di
Little

MDK
Big Adventure
Shareware
alcune avventure tra le più giocate dai nostri Sam&Max Hit The Road
lettori, ovvero:
Broken Sword
The Dig Majhong, Cobra,
The Secret Of Monkey Island
Broken Sword II The Secret Of Monkey Island II
Chain Reaction,
Dungeon Keeper The Curse Of Monkey Island Marbles e 5-or-
Full Throttle
Realms Of The Haunted
Leisure Suit Larry 7 Nothing.

Frogger- Konami
Pentium 90, 16 MB di RAM, supporta 3D
Muesto demo, abbiamo la possibilità di guidare una simpatica rana nelle sue peripezie: tra un salto e dobbiamo
l'altro, soprattutto ricordarci che finire in acqua equivale

Ecco comandi da tastiera per muovere


i
il nostro ranocchio:
Frecce direzionali: Saltare nelle quattro direzioni, sempre rispetto al giocatore
nvlo: Super salto (verso l'alto)
|
"ò", " à":
Ruotare inquadratura
Esc: Pausa

AFL '98 - EA Sports


Pentium 100, 16 MB di RAM, Direct X 5.0, Windows 95
Anche appassionati del calcio australiano potranno finalmente giocare al proprio
gli
sport preferito comodamente in poltrona; questo demo ci permette di disputare soltanto
Ade aide Crows e Brisbane Lions. lasciandoci la scelta della fazione che preferiamo: per poter
la partita tra gli i
accedere alle altre partite e al torneo dovremo aspettare la
versione definitiva. controlli da tastiera sono facilmente «definibili
I

(semplicemente cliccando sull'icona che la rappresenta, quando dobbiamo scegliere da che parte schie-
rarci), ma forniamo qui di seguito quelli di default:

Frecce direzionali: Movimento nelle quattro direzioni


Z.X.C.V: Tasti di azione

HSESIis
GUIDA AL CD
Alien Cabal - QASoft The Golf Pro - Empire
Pentium, 16 di MB RAM
Pentium, 16 MB di RAM, 17 MB HD Bisogna dire che la Empire Interactive è riuscita davvero bene nel produrre que-
Questo sparatutto 3D in visuale soggettiva, sebbene decisamente non all'altezza sta simulazione di golf, come possiamo ben vedere da questo demo, grazie al

dei prodotti attualmente sfornati dalla concorrenza, potrà comunque regalarci quale abbiamo la possibilità di prendere 'lezioni di golf da un professionista e
qualche ora di sano divertimento: gli alieni stanno invadendo la Terra e gover- il cimentarci in una buca, tanto per provare.
no ha scoperto che l'ingresso alla loro base è celato in un punto non meglio pre- L'uso del mouse per impostare tiri ci viene spiegato in maniera molto semplice
i

cisato della nostra città; l'area è stata sgombrata e ora sta a noi trovare covo il durante le lezioni, ma, per non anglofoni vediamo di riassumere: tiro va effet-
i
il

degli invasori, facendoci strada tra i cloni degli agenti governativi generati dagli tuato tenendo premuto pulsante sinistro del mouse (non facendolo, non si colpi-
il

alieni. sce la pallina) e muovendo poi mouse a destra e a sinistra per dare la potenza
il

desiderata al proprio colpo.

Comandi:
Frecce direzionali: Avanti, indietro, gira a sinistra/destra
Shift (+ frecce): Corsa
Alt (+ frecce destra/sinistra): Movimento laterale
Ctrl:

Tab:
Fuoco
Mappa
EVOlutlOn - Discovery
PagUp/Canc: Alza/abbassa testa Pentium 60, 16 MB
di RAM, DirectX 5.0, Windows 95, 40 HD MB
1-0: Cambia arma L'obiettivo posto al giocatore è quello di guidare propri animali verso una corretta
i

e rapida evoluzione, battendo sul tempo computer o altri giocatori umani: questa
il

versione del gioco ci dà la possibilità di sperimentare una versione ridotta del tito-
lo originale, permettendoci comunque di farcene un'idea precisa.
Per aiutare le nostre specie dovremo far uso del nostro fido mouse: sistema di il

controllo è molto simile alle altre applicazioni di Windows, per selezionare un ani-

CART Predsion /?. Microsoft


male
sinistro
particolare, per esempio, non dovremo far altro che cliccare con pulsante
dopo averlo inquadrato.
il

Pentium 60, 16MB di Ram, DirectX 5.0 r sup-


porta le schede 3D, Windows 95
A quanto pare, la Microsoft è seriamente intenzionata a far sentire la propria pre-
senza in maniera marcata anche sul mercato videoludico: giocando a questo
demo possiamo avere un assaggio dell'ultima fatica degli uomini di Bill Gates,
BlISt-A-MOVe 2 - Taito
giocato per voi a pagina 97 486, 8 MB di RAM, 8 MB su HD
L'unico percorso disponibile in questa versione del gioco è Laguna Seca, dove ci Questo demo ci offre una parte del seguito di un famosissimo gioco da bar: come
è data la possibilità di fare qualche giro di prova o cimentarci in una gara a tutti gli nel precedente, dobbiamo aiutare due draghetti a fare piazza pulita di tutte le
i

effetti: se vogliamo trionfare, dovremo prestare particolare attenzione a tutti i det- sfere colorate, prima di essere schiacciati dal soffitto che si abbassa. Da notare
tagli del nostro veicolo, curati in maniera quasi maniacale. Possiamo controllare il
che possessori di schede audio di vecchio tipo possono avere dei problemi con
i
il

nostro mezzo tramite joystick, gamepad, volante o tastiera: ecco pulsanti neces- i
sonoro. Giocato per voi a pagina 107.
sari per sfruttare quest'ultimo sistema:
Controlli:
Frecce direzionali su/destra/sinistra/giù: Accelera/curva a destra/curva a sinistra/frena Frecce direzionali destra/sinistra: Spostamento freccia di lancio
A/Z: Cambia marcia (difficoltà "Rokiee" il cambio Spazio: Lancio sfera
è automatico)
R+ Freccia su Retromarcia

FALLOUT - Interplay
Pentium 90, 16 MB
di RAM, DirectX 3.0 o 5.0, Windows 95
Ecco un assaggio dello stupendo gioco di ruolo, giocato per voi a pagina 80: pos-
siamo esplorare soltanto una locazione tra le tante proposte nella versione com-
pleta, senza poter personalizzare nostro alter ego. ma questo dovrebbe bastare
il

a farci un'idea sulla validità di questo titolo.

Vediamo come possiamo controllare le azioni del nostro personaggio: cliccando


con il pulsante destro del mouse, passiamo dalla modalità movimento a quella
interazione e a quella combattimento: quando vogliamo muoverci, dobbiamo sem-
plicemente cliccare una volta con pulsante sinistro puntando sulla nostra desti-
il

nazione, mentre, in modalità interazione, basterà tenere premuto sempre pul- il

sante sinistro sull'oggetto o la persona desiderata, per veder comparire sotto for-
ma di icone tutte le cose che possiamo fare, scegliendo tra esse Infine, quando
reputeremo sia giunto momento di menare le mani, potremo sparare ai nostri
il

avversari centrandoli con puntatore a forma di mirino e cliccando sempre con


il il

bottone sinistro
3D CHE PASSIONE
n n de n0S, C C
tima ™„ !,L
t™I generazione Quest,
P° ssiamo trava,e un 9 ran nums '° <>< aggiornamenti per migliorare la grafica dei nostri giochi preferiti sfruttando
A ?' r,le s, trovano all'interno della cartella «3ddr,ver» a cu, potremo accedere tramite
le schede acceleratici 3D dell'ut
l'opzione «Esplora» del nostre pr%?amma di^consXfone oer li

elench,amo " ^"tenuto di ciascuna «sottocartella», insieme a una


SL^S
diamo che e necessario utilizzare programma WinZip fornito con nostro
il
breve spiegazione su come
CD-ROM. il
utilizzare gli agg.ornamenti rer
oygioinamenii. Per i tue
file con estensione z,o
zip. ncor-
rioor

CARTELLA 3DFX
3dfxzip
Ra/tferp*' S'gioca^
6' ^^^ * 7Ò"'* Raiderc0 ° una scheda 3D munita di chiDset 3Df* È sufficiente copiarlo nella directory di Tornò

Ign_3dfx2.zip È l'ultimo aggiornamento del gioco Ignition pei migliorarne la grafica grazie alle schede 3Dfx
D2voodoo.zip E aggiornamento per gioco Descenl 2. Studiato per le schede
I
il
3Dfx.
Glq8_27zip La versione più aggiornata di GLQuake. capolavoro grafico della id
Software
il

Jf33dfx2exe Aggiornamento per Jetfighter 3 per sfruttare le schede 3Dfx


OI_v11 exe La versione di Outlaws che utilizza le schede 3Dfx,
Simcop_1 exe Simcopler per 3Dfx. basta farci doppio clic, ovviamente disponendo
del gioco installato
Swiv3dfx.zip L aggiornamento 3Dfx per SWIV 3D, un ottimo spara-spara
Tomb zip L'aggiornamento di Toma Raider per chi dispone di una scheda 3Dfx
Voodoo Rush
Tsdupgrd.zip L aggiornamento per versione completa di Teshinden

Sottocartella «Driver»
D3rtvg.exe Driver aggiornati per DirectX 5. compatibili con tutte le
schede 3Dfx
S™
e
,no C vc S"
ve ' a 99 i0,nali QMe
versione 2.43 per giochi programmati appositamente per 3Dfx
a 99 ,0,natl s P ecifl = Per le schede Diamond Monster 3D Compatibili
ì

con DirectX 5.0 e Glide 2.43.


CARTELLA BLASTER
D2vente.zip È l'aggiornamento per gioco Descent 2. per 3D Blaster.
il

Fatadd zip Aggiornamento per Fatai Rating, gioco di corse molto spettacolare Per
3D Blaster
ame mb Ra '" er con la 3D Blas,er Cooiare " «"tenuto nella directory di Tomb Raider
Rrai oshV^n
Rrqi06bc.zip 1
g
I'°'"
Aggiornamento T
Pe ' 9i0Ca,e a
per giocare a Quake con 3D Blaster ?
9r
ca«a « prhes»
ag9i0rnamen,
° "" Bi ° Ca "! ' ""**" * 3° ™ ^^
Pe ' SfrUt,arl ° dovremo ins,allare anche a °°l°mamento contenuto ''
nella

CARTELLA FLYNGCOR

•Sta? A»* CorP s'Z™ZZZ7n ZT™'* "*"'' ^ '


3D B aS' ' er
"" "
S mUla,0re
'

"'
V0 '° "^ ^ U " a «** SCOm > attal ° » « la alli "' e
™ «*
CARTELLA INTERSTA
I76v106.exe
^T^llS^T,
il tue si
3 COn *' Ver Di eC
°, : °l'
scompattera da solo e dovremo poi fare
det,ICat0 al 9 '° c ln,erstate 76 CoDia
°
doppio clic sul file «Setup»
™ ' file n e" a directory del gioco e facciamoci doppio
—«<»/«»..
clic

CARTELLA M3D
mzip Aggiornamento per possessori di schede Matrox M3d, dedicato al gioco
Moloracer.
™.k p v. r Possiamo giocare a MDK con la nostra Matrox M3d. grazie a questo
comodo aggiornamento
ugmi
k ,
oa.zip con questo file di aggiornamento potremo giocare a GLQuake con la nostra M3d
Hwr ZI P Giochiamo a Pod con una Matrox M3d.
Tombpvr2.zip ottimo aggiornamento per giocare a Tomb Raider con una M3d

CARTELLA MATROX
Tomb_mys.exe Aggiornamento per Matrox Mystique del gioco Tomb Raider
Tombdemm.zip Demo di Tomb Raider per Matrox Mystique
Tsd_mys.zip Aggiornamento per Teshinden. Sfrutta la Matrox Mystique.

Sottocartella «Bios»

s'cSedTpnma^di ^de're '


B '° S d6 " a
"^ M '" emUm MyS " qUe
'
°
Mi " eniUm
"
È imp0rtan,e le " ere bene la °°cumentazione allegata alla

Sottocartella «Driver»
1677_370.exe Versione 3 70 dei driver per Matrox Millenium. Mystique e Millenium
II. Per

doppio clic e. una volta scompattato, facciamo doppio clic sul file «Setup»
utilizzarli, creiamo una nuova cartella e copiamoci il file
.
««— ™~
facciamoci

CARTELLA MDK3D
Mdk3dfx.zip Con questo file potremo giocare al massimo a MDK con una scheda 3Dfx.
Mdkd3d_e.zip Giochiamo a MDK con una scheda qualsiasi compatibile Direct3D Patch
CARTELLA MERCENARIES Sul nostro CD troveremo
Md3d1081.exe Aggiornamento per Mechwarripr 2 Mercenaries per delle patch per giochi più i
sfruttare le schede Direct3D.
recenti nella directory
CARTELLA VIRGE
"Patch".
D2virgep.exe Aggiornamento per schede con chipset Virge. dedicato a Descent
Tvreg_s3.zip Giochiamo a Terminal Velotity con la nostra scheda S3 Virge.
2.
Questo mese abbiamo
incluso, ad esempio, le pat-
CARTELLA VIRTUA FIGHTER 2 ch per Battlespire, Myth e
Vf2d3d.zip Aggiornamento per Virtua Fighter 2. Utilizza le schede compatibili Direct3D Starfleet Accademy oltre
CARTELLA WORLDWIDE SOCCER 98
alle nuove piste per Pod.
Wws_d3d.exe Aggiornamento per Virtua Fighter 2 Utilizza le schede compatibili Direct3D.

CARTELLA XVT
XvT_3D exe Facendo doppio clic su questo possiamo aggiornareX-Wing vs TIE
file Fighter. in modo che sfrutti una scheda 3D, preferibilmente 3Dfx.
GUIDA AL CD
The Last Express - Red Orb
Pentium 90, 16 MB di RAM, 60 MB su HD, Scheda audio, DirectX 5.0
The Las! Express è un'avventura che punta tutto sull'ambientazione: non troveremo particolari virtuosismi tecnici, ma soltanto l'intenzione, riuscitissima, di coinvolgerci

completamente facendoci entrare in un quadro di inizio secolo (1914). gioco è provato per voi a pagina
Il 64.
omicidio che avverrà entro quindici minuti dal
In questo a Sordo dell'Orient Express nostro unico obiettivo sarà quello di dare un'occhiata in giro e prevenire un
demo il

parlato sia in inglese e sottotitoli (sempre in tale lingua) appaiono solo quando personaggio che stia-
nostro ingresso nel gioco. Peccato, per non anglofoni, che tutto
il
il i
i

mo ascoltando non parla la lingua di Shakespeare.


Il sistema di controllo è molto intuitivo, basato sul metodo
"punta & clicca" con mouse, spostando cursore all'interno dello schermo, esso si trasformerà a seconda di
il il

ciò che possiamo fare; cliccando col pulsante sinistro, renderemo effettiva la nostra scelta

Final Liberation - Mindscape SOCCer Champ - Simulmondo


P90, 16 MB di RAM, 18 MB su HD, DirectX 5.0 Pentium 60, 33 MB su HD, Windows95
Questa simulazione di calcio della Simulmondo si propone come primo gioco il sul
Questo gioco di strategia, provato per voi a pagina 94, si basa sul sistema di
mercato che include azione e strategia calcistica contemporaneamente. Per
combattimento per giochi da tavolo Epic Warhammer 40.000: nel demo abbiamo
saperne di più. basta correre a pagina 92 Comandi da tastiera:
la possibilità di cimentarci in una sola battaglia, alla guida degli intrepidi Space

Marine, contro gli Orchi dello Spazio; possiamo dare un'occhiata a una parte
Frecce direzionali: Movimento
dell'enciclopedia sulle unità da battaglia. sistema di controllo è gestito tramite
Il

X: Tiro In porta
una serie di icone dalla facile interpretazione; per selezionare o impartire un
Z: Chiamare passaggio/passare la palla/bat
ordine ad un'unità, non dovremo far altro che cliccare con pulsante sinistro del
il

tere una punizione o un ri gore /batte re


mouse.
rimesse laterali o calci d'angolo

Esc: Toma al menu precedente

1,2,3: Seleziona velocità del gioco


Spazio: Barra di controllo
Pausa: Gioco in pausa

Sabre Ace - Virgin Interactive


P90, 16 MB di RAM, 70 MB su HD, DirectX 5.0
Magnifico simulatore questa versione possiamo partecipare a una sola
di volo: in

missione, ma dovrebbe bastare per familiarizzarci col gioco. Trattandosi di un


simulatore di volo, comandi da tastiera sono davvero molti, vediamone princi-
i
i
Virtual Pool 2 - Interplay
pali: Pentium, 16 MB di RAM, 8 MB HD, W95,
Frecce direzionali: Movimento
+/.; Aumenta/diminuisci potenza DirectX 5.0
Pausa Non possiamo non notare la sensazione di coinvolgente realismo che abbiamo
P:
automatico giocando a questo simulatore di biliardo: dubitiamo che possa esserci qualche
A: Pilota
appassionato di questo sport "dal vivo" che non lo trovi quantomeno piacevole!
M: Mappa
Mitragliatrici/Missili Per muovere la nostra stecca e indirizzare nostri colpi, non dovremo far altro che
i

Invio:
muovere in nostro mouse nella direzione desiderata; premendo il pulsante sini-
Esc: Esci dal gioco
stro, poi. accediamo alla modalità zoom. Ecco alcuni comandi da tastiera che
potrebbero farci comodo:

S: Tenendo tasto premuto e muovendo


il il mouse prima indietro e poi

Ultim@te Race Pro avanti,


?
potremo far partire nostri colpi
Grazie a questa opzione, a bassi
i

livelli di difficoltà, possiamo visualizzare le

traiettorie di tutte le palle coinvolte nel tiro prima ancora di effettuarlo

Microprose
P133, 16 MB
RAM, DirectX di 5, W95,
Supporta schede 3D
Per gli amanti dell'alta velocità, ecco un altro titolo che potrà davvero dare
parecchie soddisfazioni: nella versione demo, le possibilità di scelta sono molto Addiction Pinball- Team 17
limitare, ma potremo farci un'ottima idea del gioco completo, provato per voi nel
numero di febbraio di GMC. P100, 16 MB di RAM, DirectX 5.0
Possiamo scegliere soltanto due vetture, la Team Wildfire e la Kalisto
tra Proviamo uno dei migliori flipper per computer in circolazione attualmente, dotato
di un magnifico "tavolo" ispirato a un altro grande gioco, Worms 2
Special, gareggiando unicamente nella modalità speciale "demo"; questo è. Provato per voi
indubbiamente, uno dei classici casi in cui una scheda 3D può fare davvero la a pagina 90. Comandi:
differenza. controllo della nostra auto può avvenire tramite joystick, volante o
Il

tastiera. Invio: Lancia la pallina

Shift sinistro, Z, B: Flipper sinistro


Comandi da tastiera: Shift destro,
'
.", N: Flipper destro
Frecce direzionali: Accelera/svolta/frena Alt sinistro: Colpo da sinistra
Q, W: Cambia marce Alt destro: Colpo da destra
Invio: Cambia inquadratura veicolo Spazio: Colpo dal basso
P: Pausa P: Pausa
Visualizza radar Esc: Esci
Visualizza display C: Regola trasparenza del display
L: Attiva/disattiva display

t
«| '.M:W.BUI--!:|
Uprising - 3D0
PentiumM, 16 MB di RAM, 40 MB HD, DirectX 5, 3Dfx
In questo demo possiamo partecipare a tre missioni di allenamento e una effetti-
va, tratte dalla versione completa di questo favoloso ed entusiasmante gioco di
in tempo reale.
strategia
Dovremo comandare la nostra unità mobile e, contemporaneamente, gestire la
produzione e la difesa dei nostri bunker, indispensabili per sfornare unità
ai nostri
ordini e schiacciare il nemico Sul nostro CD sono presenti le versioni "normale' e
quella ottimizzata per 3Dfx. Abbiamo provato per voi Uprising a pagina 61.

Comandi (caldamente consigliato l'uso di mouse insieme alla tastiera):


Usiamo mouse per indirizzare
il
il nostro carro armato
Frecce direzionali:
Avanti/indietro/movimento laterale
Pulsante sinistro mouse: Arma primaria
Pulsante destro mouse Arma secondaria
0- Mappa satellitare
F9; Chiama la cittadella (da attivare
solo in un'area bunker)
Prendi il controllo della cittadella
più vicina
l " mc Elenco armi secondarie
* nift: Menu spiegamento
di unità

POWerboat R. - Interplay
P133, 16 MB di RAM, DirectX 5.0, Windows 95,
Supporta le schede 3D
Niente meglio che scorrazzare sul nostro adorato motoscafo nel mare
di
della
baia di New York: questo è quanto ci permette di fare
demo che abbiamo sotto il

mano: purtroppo siamo limitati nella scelta del mezzo, infatti possiamo
gareggiare
solo nella categoria "Monohuir, partecipando a una singola
gara Abbiamo prova-
to per voi Power Boat Racing a pagina 56.
Comandi da tastiera:
Frecce direzionali Accelera/gira
"à", "6": Cambia inclinazione motore (e quindi motoscafo)
P: Pausa
Esc: Fine gara
PagUp/PagDown: Cambia inquadratura
FI: Help
FS: Seleziona telecamera esterna
F6: Attica/disattiva mappa
+/-:
Aumenta/diminuisci potenza motori

Madden NFL '98 - ea sport


P100, 16 MB di RAM, 37 MB su HD, DirectX 5.0
Nella versione demo possiamo giocare soltanto la partita
Packers Vs Patriots, nel
magnifico stadio di New Orleans. Caldamente consigliata, anche
se non indispen-
sabile, una scheda 3Dfx. Abbiamo provato Madden FNL '98 per voi a pagina 53.

Comandi:
Frecce direzionali: Movimento
T, Y, U, I, W. X, A. D: Tasti di azione, che cambiamo funzionalità a
seconda della situazione
In queste pagine troveremo un sacco di novità rela-
tive al mondo dei videogiochi, titoli che usciranno
fra qualche mese e dichiarazioni di programmatori
e sviluppatori. Insomma, una sorta di giornale dedi-
cato al mondo del gioco su personal computer.

PRONTO:
CHI GIOCA? DAIKATANA SI SPOSTA NEL TEMPO
Tre società, la Blizzard, la
Red Storni e la Vicarious
Visions, hanno unito i

loro sforzi per riuscire a


introdurre un sistema
vocale nei giochi su
Internet. Questo sistema
viene chiamato
MetaVoice (su licenza del-
la Voxware) e permette

comunicazioni in tempo
reale durante le sessioni
di giochi multi-utente. Il

MetaVoice include la tec-


nologia VoiceFont che
permette di alterare il

La lon Storm ha recentemente annunciato di voler uti- dovrà combattere attraverso quattro periodi storici
tono della voce a seconda
lizzare su licenza il sistema grafico di Quake II per il diversi, guadagnando punti-personaggio (come accade-
del personaggio scelto. Il

proprio sparatutto 3D chiamato Daikatana. va in Hexen) e abbattendo sessanta diversi tipi di mostri
sistema è già stato dato
Originariamente, il gioco avrebbe dovuto utilizzare il con oltre trenta armi e un paio di alleati lungo cam- il
su licenza alla Kesmai,
sistema aggiornato del primo capitolo della Id mino. Tutto ciò significa anche che l'uscita, in un primo
all'Mplayer e ad altre
società per i propri giochi Software, ma l'uscita del codice del seguito ha permesso tempo prevista per marzo, è stata ulteriormente riman-
alla lon Storm di usare uno strumento decisamente più data a data da destinarsi. È la seconda volta che l'uscita
in linea.
sofisticato. Questo ci permetterà di vedere personaggi di Daikatana viene posposta dall'annuncio dell'inizio

con più poligoni, più effetti di luce e livelli più vasti, ma della lavorazione l'anno scorso: sembra che program- i

i problemi tecnici del sistema grafico dovranno essere matori della lon Storm non abbiano preso soltanto il

risolti prima dell'uscita del gioco. giocatore assumerà


Il sistema grafico dellaId Software ma anche le sue abitu-

ilcontrollo di Hiro Minamoto, guerriero temporale che dini in fatto di uscite dei prodotti!

IL RITORNO DELL' AVATAR

La saga di Ultima furoreggia sui nostri computer da Underworld, gioco di ruolo che ha anticipata la grafi-
il

oltre dieci anni: in questi giochi, dovevamo prendere il ca in prima persona. Finalmente, dopo un'attesa durata
controllo di un eroe e debellare varie forme di malva- sicuramente troppo tempo, inizia ad alzarsi velo che il

gità e cattiveria da un mondo parallelo al nostro, finora a tenuto nascosta capitolo conclusivo della
il

Britannia. Dal primo episodio a Ultima Vili, uscito ormai saga, Ultima IX - Ascension. Il sistema grafico è stato
quasi più di tre anni fa, la saga della Origin ha conqui- completamente ridisegnato, e ora propone un mondo
stato centinaia di migliaia di fan in tutto il mondo gra- tridimensionale invece che una visuale dall'alto a cui ci
zie atrama e realismo senza paragoni. Da questa epica avevano abituato le passate glorie della Origin.
successione di capolavori è anche nato Ultima Spettacolare, non è vero?

@ MARZO 1998
GIALLO ALLA CORTE DEL FARAONE
Ch, è appassionato di Antico Egitto e anche di gialli e di misteri non può farsi sfuggire fgypte - L'enigma della tomba reale,
un nuovo videogioco, frutto della collaborazio-
ne tra Consorzio dei musei nazionali, Canal Multimedia e la Cryo Interactive Entertainment.
,1
Ilthriller, ambientato nel 1 1 56 a. C, ci vede nei panni
dello scriba Ramose
che ha tre giorni per salvare Meryirnen, suo padre e capo degli archivi dell'amministrazione
del visir Tò, accusato di aver finanziatoil saccheggio della tomba di Sethi e I

ovviamente, innocente Non sarà facile trovare veri colpevoli, ma è necessario se


i
vogliamo impedire un atto di ingiustizia. gioco vede la rappresentazione 30 di
Il
alcuni
Htta dalla Valle dei Re a Karnak: giocatore potrà visualizzare ogni locazione a 360° grazie alla tecnologia
il
Omni3D della Cryo

UN ELICOTTERO
TORNA L'ARMAGEPDON PRONTO AL
DECOLLO
La Eidos torna a farsi sentire nel campo dei giochi stra- Sembra che la GT
tegici intempo reale con Warzone 2100. Se è vero che Interactive abbia inten-
non esistono nuove storie ma soltanto nuovi modi di zione di colmare le diffe-
raccontarle (come sapeva molto bene Shakespeare e renze tra le vere e pro-
sanno produttori di Hollywood), si può forse dire la
i
prie simulazioni di elicot-
stessa cosa con giochi per computer. Questo significa
i
tero e i giochi più "irreali-
che spesso chi riesce a produrre qualcosa di originale si stici" con un nuovo titolo
vede imitato in tutte le salse nel giro di breve tempo. chiamato MIA (dall'ingle-
Noi speriamo che questo Warzone 2100 non sia sempli- se Missing In Action, e
cemente un prodotto realizzato sulla scia di 7òta/ cioè "disperso in azio-
Annihilation. dati sono piuttosto promettenti, dato
I
ne"). A prima vista, ricor-
che la grafica è eccezionale e dato che il giocatore da i giochi della serie
potrà progettare e realizzare propri mezzi basandosi
i
Strike e sicuramente
su tre componenti di base: il corpo centrale, la propul- appare più vicino agli
sione e le torrette delle armi. Si possono anche recupe- "arcade" che non alle
rare manufatti e tecnologia dei nemici per ampliare le simulazioni realistiche,
proprie capacità tecniche. Inoltre, si può osservare il ter tuttavia presenta un siste-
ritorio in tutte le direzioni e le "telecamere" permetto- ma molto intelligente di
no lo zoom o
la visuale dell'azione da diverse angola- missioni e una grafica
zioni. combatte usando dei droidi con una
Si
dettagliata e molto ben
Intelligenza Artificiale reattiva che permette di impara- curata. La versione che
re dagli errori e quindi di rimanere in vita più a lungo. siamo riusciti a provare
La base dura soltanto per una missione, ed è necessario ha bisogno di ulteriori
ricostruirla ogni volta aggiungendo strutture e innova- perfezionamenti e modi-
zioni tecnologiche. Se le promesse fatte dalla Eidos ver- fiche, soprattutto per
ranno mantenute, ci troveremo senza dubbio di fronte quanto riguarda il siste-
a un titolo che farà parlare di sé nei prossimi mesi. ma di controllo. Il gioco
supporterà tutte le princi-

pali schede 3D.

21,
I MISTERI DEL LATO OSCURO
Ifan amanti di ledi Knight: Dark Forces 2 saranno contenti di sapere che la Lucasarts ha intenzione di continuare la sua politica di conti-
nue "espansioni" e dischi aggiuntivi anche su questo titolo. Questo disco conterrà nuove missioni aggiuntive, con 14 livelli di gioco per il

giocatore singolo e 15 per multigiocatore e introduce un nuovo personaggio, Mara Jade, una "cavaliera" infiltrata dell'Impero che decide
di completare l'addestramento di Kyle Katarn per portarlo verso Lato Oscuro della Forza, approfittando del fatto che costui sta investi-
il

ga n d o o r qp rjosuunTempioSittisuAltyrS^

I MONDIALI
DI CALCIO
MOTO E ARMI DA FUOCO
Secondo i

manager della
EA, 98 sarà
il

un anno in cui
i giochi di cal-
cio venderanno partico-
larmente bene, grazie
soprattuttoai mondiali di

Francia. Dopo FIFA; Road


to World Cup 98, dunque,
possiamo aspettarci l'usci-
ta di un altro titolo verso
maggio, e questa volta si
tratterà di FIFA: World
Mercenari che sfrecciano su una Terra devastata a bor- e sulla rete e supporto per qualsiasi tipo di scheda 3D
il
Cup 98, il gioco ufficiale
do di "pioncicli", degli ibridi tra moto e hovercraft, attualmente in commercio. Tutto questo sembra assicu-
dell'evento. Piuttosto che
equipaggiate con armi di ogni genere possibile e imma- rare che soltanto una catastrofe o un inaspettato (e
cambiare il cavallo vin-
ginabile: questa l'idea alla base di Forsaken, un gioco improbabile) errore fatale potrebbero impedire a
cente, la EA ha deciso
che senza dubbio ci terrà incollati al video per ore pri- Forsaken di diventare un autentico successo nel giro di
semplicemente di aggiun-
ma di raggiungere cuscino. La Acclaim, casa produttri- pochi mesi.
gere delle opzioni in più il

come una modalità di ce responsabile di questo nuovo titolo, sta sviluppando Come sempre, la grafica e sistema di controllo non
il

l'idea con attenzione, prendendo spunto da Descent bastano per fare un buon gioco, ma le altre opzioni e il
gioco collaborativo classi-
per quanto riguarda la possibilità di muoversi a 360°. sistema che abbiamo potuto provare sembrano dare
co, una di "Star Player" e Il

gioco prevede quindici livelli, quindici diversi personag- solide radici di gìocabilità e longevità.
persino un test con
gi e moto, venticinque armi differenti, un ottimo siste- Ora si tratta soltanto di pazientare fino alla recensione
domande sui mondiali di
ma grafico, moltissime possibilità di gioco multi-utente completa.
calcio. Il realismo sarà
all'altezza della situazio-
ne e riempirà
serate tra
l'altra.
una
le nostre
partita e
LA UBISOFT E ANCORA IN PISTA
NOVITÀ IN
ARRIVO
La Westwood ha annun-
ciato che le sue uscite
"principali" per 1998 il

saranno CSC. Tiberian


Sun e Lands of Lore 3. la
Bluebyte, nel frattempo,
ha confermato l'uscita

entro l'anno di Settlers 3, La Ubisoft, dopo clamoroso successo di F1 Rating


il
proposta da Intel (Pentium 2 e AGP, appunto).
che utilizzerà sistema il Simulation {per cui sono stati realizzati nuovi "pat- Tra le caratteristiche salienti del gioco, 10 circuiti ric-

grafico di Extreme Assault ch", tra cui quello per supportare il suono tridimen- camente dettagliati, 8 moto, 16 piloti (metà apparte-
e Incubation. L'immagine sionale, presenti sul nostro CD), mantiene la sua per- nenti al gentil sesso) e quattro scenari davvero incan-
che vedete si riferisce pro- manenza nel mondo dei motori, passando dalle tevoli,comprendenti spiagge, montagne e canyon.
prio a questo gioco. quattro alle due ruote: la casa transalpina ha infatti Notevole anche le possibilità multigiocatore, con col-
annunciato l'imminente uscita di Redline Racer, un legamento in rete locale, via modem o internet.
gioco di corse motociclistiche dalle notevoli potenzia- A riprova dell'attenzione di Ubisoft verso le nuove
lità grafiche. tecnologie videoludiche, Redline Racer supporta le
Realizzato dalla Criterion Studios(gli stessi program-
schede acceleratrici compatibili Direct3D, joystick i

matoridi Sub Culture), questo prodotto sarà disponi-


con resistenza attiva (force feedback) e le schede
due versioni: tradizionale (per tutti Pentium
bile in i
sonore capaci di riprodurre gli effetti speciali in 3D.
con almeno 16 MB di RAM) e ottimizzata per i
Per quanto abbiamo potuto vedere dalla versione di

Pentium 2 con bus AGP (acronimo di Accelerateti pre-produzione, Redline Racer può puntare davvero
in alto: la grafica è di ottimo livello, come pure la
Graphics Port).
"bundle" giocabilità. Attendiamo quindi con ansia gioco il
Redline Racer sarà infatti distribuito in
(ovvero, in regalo!) con tutti i PC dotati di processori definitivo, che - se tutto va bene - recensiremo sul

e schede madri dell'ultima generazione tecnologica prossimo numero di GMC.


IL PANDEMONIO RITORNA
Alcuni forse ricorderanno Pandemonium. un gioco di piattaforme molto particolare uscito
l'anno scorso: ecco arrivare l'immancabile seauel
ene PUOVe m ° " ™ SnaWK S
Zt ,7
6
"T SSe in ntesimi e u Brafica migliore. La bella Nikki, uno dei due personaggi

SS
ZZ
'
'
,
ndlse9 nata Giocatore è
mbra
Ine, n?J Th ,?
qUmd " a
e s* TOler fare concorrenza a Lara Croft. Il pubblico degli utenti
PC, comunque è ^SSnte più
semplice gioco di ^7
piattaforme non può
,

'
VerSi ° ne Per
"
n ° Str ° fedele
PC dovra ertamente avere una marcia in più per convincerai
certo competere con titoli come Quake II o Total Annihilation...
O no?
pubico Un
uo pubblico.

[GRAFICA SENZA
SANGUfcJSLUOVO PER IL VECCHIO gQRPO^ PARAGONI
I È quella che regalerà la
Il sistema grafico Build è
I nuova scheda Monster 3D
ormai sorpassato, nono-
I II ai suoi possessori. Si trat-
stante lo sforzo di Blood
I Xa dell'ultima nata in casa
per tenerlo in vita, quin-
I Diamond, lanaturale evo-
di la maggior parte dei
I luzione di quella Monster
videogiocatori non ha potuto
I 3D che negli ultimi mesi ha
gustarsi uno degli sparatutto
I guadagnato la posizione
3D più interessanti del 1997.
I di scheda acceleratrice 3D
Ma alla Monolith, casa di svi-
I più venduta nel mondo. La
luppo della GT, si rifiutano di far
I Monster 3D II utilizzerà il
riposare in pace loro sforzi: ecco i

I nuovo processore Voodoo


arrivare un sequel che presenta
I II di 3Dfx, e garantirà pre-
notevoli innovazioni dal punto di
I stazioni inimmaginabili
vista grafico, tali da fare concor-
I per l'attuale generazione
renza a Quake II e a tutti gli
Il comprenderà trenta livelli per singolo giocato-
titolo il

re con un approccio diverso dal "uccidi tutto quello che I dischede 3D. Verrà equi-
altri titoli di questo genere in
vedi e trova I paggiata con 8 MB di
arrivo entro l'anno. la chiave", in cui saranno presenti obiettivi

multipli e rompicapi di tutti tipi.


I memoria, che consentiran-
La Monolith ha deciso di utilizzare un i

sistema grafico creato Inoltre, il giocatore potrà scegliere tra quattro


I no di giocare ai maggiori
in casa, con la collabora- perso-
zione della Microsoft, chiamato DirectEngine, naggi principali, ognuno con punti di forza e punti ! successi (Quake il, Tomb
che teoria è capace di riprodurre qualsiasi effetto
in deboli particolari e caratteristiche uniche, oltre a obiet-
I Raìder 2) con una risolu-

speciale o capacità del sistema della Id Software, come tivi e priorità differenti.
I zione grafica di 800x600,
invece degli attuali
le luci colorate dinamiche, le ombre in tempo reale, l'ef- La super-violenza, nonostante tutto, continua ad affa-
fetto di trasparenza dell'acqua o del vetro. scinare il grande pubblico, soprattutto quando viene
I 640x480.
Visivamente, insomma, Blood 2 ita diventando un'espe- gestita in modo I Potremo trovarla nei nego-
intelligente.
rienza interessante e coinvolgente, che si discosta Per un parere definitivo, I zi questa primavera, a un
dal- comunque, dovremo aspettare
l'approccio alla "B-movie" del titolo originale. fino I prezzo che si aggirerà
al prossimo autunno.
1 intorno al mezzo milione.

COMMANDO CORAZZATO

Da Eward Kilham, sviluppatore di X-Wing vs TIE Fighter


supporto via rete di Directplay della Microsoft per gio-
e co-programmatore di Mechwarrior 2, arriva un nuovo
care anche in quattro (sia dalla parte dei terrestri che
gioco che promette veramente bene: Armor Command.
da quella degli alieni), sezioni di combattimento strate-
Questo titolo è ambientato nello spazio esterno nell'an- gico tridimensionale che si evolve attraverso capitoli di
i
no 2910 e presenta ben quarantotto livelli diversi di
una storiacomplessa e variabile a seconda dei risultati,
azione e di guerriglia contro una razza aliena, il tutto in
missioni di addestramento per comprendere fino in fon-
perfetto stile tridimensionale.
do i meccanismi di gioco e una grafica curata nel detta-
Ilgiocatore è ai comandi di vari mezzi futuristici dotati glio, dal sistema planetario al singolo mondo,
con
di armi di ogni tipo e deve aprirsi la strada
tra le linee miniere, risorse e altre caratteristiche interessanti da
nemiche distruggendo tutto quello che gli capita sotto trovare e sfruttare per far prosperare il proprio esercito
il naso (virtualmente parlando).
e indebolire quello nemico.
Armor Command, tra le altre cose, presenta diversi Il gioco, sotto etichetta
Take 2 Interactive, dovrebbe
angoli di visuale selezionabili dall'utente, completo
il essere disponibile entro breve.
ANCORA UNA VOLTA SULLA BRECCIA...
comandare dei piccoli soldatini di plastica verde, proprio come
Un nuovo gioco compito di strategia? Si. ma in cui il nostro sarà quello di
giocavamo da piccoli. L'idea originale che sta alla base di Army Men utilizzata dalla 3DO ci fa tornare indietro nel tempo.
La casa
quelli con cui
produttrice assicura chenon si tratta dell'ennesimo clone di Command & Conquer. in questo caso l'azione sarà meno distaccata e più frenetica,
tra Cannon Fodder e Micro Machines (probabilmente ispirato a Toy Story). Non
mix ci resta che aspettare mese prossimo per il
una sorta di

dare un'occhiata più da vicino.

L'IMPERO DEL NE UCCIDE PIÙ' IL JQYPAD CHE LA SPADA


SESSO
La Take 2 ha recentemen-
te annunciato la prossima
uscita di tuia - The Sexy
Empire, un'avventura in

cui il nostro scopo sarà


quello di sfruttare l'avve-
nenza della nostra com-
pagna, Lula, appunto, per
fare soldi con videocasset-
te e servizi fotografici ad
alto contenuto pornogra-
fico, arrotondando lo sti-

pendio incastrando e
ricattando i poveretti che
si lasciano ammaliare dal-
la bellezza femminile. La Possiamo fare alcune anticipazioni riguardo al 1998: pri- pleta disposizione.
grafica da "cartone ani- mo, il successo di Lara Croft porterà a una serie intermi- Il combattimento è sicuramente punto centrale del
il

mato" lascia posto a il


Tomb Raider II, secondo, tutte le gioco {con un'opzione di "sfida"), anche se le sei caver-
nabile di cloni di
sequenze in full motion software house, tranne la Eidos, si ribelleranno allo ste- ne ricche ognuna leggermente diversa dalle
di mostri,

video in cui ne succedono reotipo della super-donna e sceglieranno soltanto non presentano soltanto scontri ma
altre,

letteralmente di tutti i
"machos" come protagonisti anche rompicapi che possono determinare
colori. Al di là della sua la nostra sopravvivenza in punti più avan-
dei prossimi giochi. La
appetibilità per un pub- Interplay ha già cominciato zati dell'avventura. Ad esempio, dopo
blico ovviamente adulto, questo "trend" e in Die by aver osservato dei troll che stanno
per quello che siamo riu- disponendo delle casse, possiamo
the Sword ha piazzato al
sciti a vedere il gioco non comando del joystick dei giocatori un omone con tanto decidere di saltar fuori e di farli

presenta particolarità o di baffi,armatura e spada. Naturalmente, è più appro- a fettine (si fa per dire) con la

originalità di rilievo, priato come personaggio, se lo scopo è quello di sfidare nostra spada, oppure di nascon-
nonostante pare abbia a duello all'arma bianca un vero e proprio esercito di derci dentro una cassa vuota e di

venduto 80.000 copie in orchetti e troll. Die by the Sword, comunque, è prossi- il farci trasportare direttamente nel
Germania, patria della mo titolo del genere "avventura arcade" che vedre- covo del nemico. sistema di intelli-
Il

casa che lo ha sviluppato. mo sugli schermi del nostro computer. genza artificiale dei nemici è ben conge-
Per quello che siamo riusciti a vedere finora, la gnato e non totalmente prevedibile: i

particolarità più evidente di questo titolo è il sistema di goblin cercheranno di coglierci imprepa-
controllo che permette di mirare con la propria spada in rati in un'imboscata, mentre mostri dai i

ogni direzione colpendo esattamente il punto del corpo lunghi tentacoli ci terranno a distanza
del nemico che abbiamo scelto, amputando gambe e per evitare i colpi della nostra spada. Il

braccia o addirittura decapitando nostri nemici. Tutto


i
gioco non è ancora terminato e va sicura-

questo grazie al "clic" del pulsante del mouse, con un mente perfezionato dal punto di vista grafi-

sistema che non è dissimile da quello utilizzato nei gio- co, ma il sistema di combattimento, complesso al punto
chi di golf, in cui si determina direzione e potenza del da richiedere ore di pratica prima di poterlo utilizzare
colpo e poi si colpisce la pallina. L'anatomia dei perso- al massimo delle potenzialità, fa veramente la differen-

naggi viene rispettata, quindi tutto ciò che si può fare za tra Die by the Sword e molti altri titoli di questo

con le articolazioni di un corpo umano è a nostra com- genere che non hanno particolari vette di originalità.

MARZO 1
NEGLI ARTIGLI DELLE TENEBRE
UActivision ha annunciato l'uscita di Rise ofthe Shadowhand. prima
espansione del gioco Dark Reign. disco aggiuntivo presenterà 18 missioni per Il
angolo giocatore. p,u d, una dozzina d. nuove unità e nuove missioni il

cooperative per l'opzione multigiocatore giocatori su Internet (fino a ottoT


"
I

nU ° V
cothTe
fS
'

T
: T™!!
combattere giocatori controllati
i
',
mPÌ
* batta9lia Sarà P05SÌbMe Creare Pr ° prì ,erri,0ri ron un *«*°< *PP°«° ° ""'" '* orze con Mgli am"c Mper
dal computer.
- '

QUAL È IL

MICROMACHIhllSJM^JÌlMENSlQNL SENSO DELLA


L'immediatezza e il divertimento bonus e le auto segrete nascoste nei vari livelli del cam- VITA
offerto dai titoli precedenti di pionato a giocatore singolo, aggiungono senza dubbio
Micro Machines sono senza longevità e profondità di gioco. I È a questa domanda che
dubbio fuori discussione, L'originalità del titolo è presente persino nella scherma- cercano di rispondere i

caratteristiche assicurate da ta delle opzióni, in cui dovremo guidare la nostra I Monty Python con The
auto
una giocabilità senza preceden- fino a raggiungere la modalità desiderata, scegliendo
I Meaning of Life, terzo gio-
ti, da idee originali e da una rea- fra vari bivi che portano a conclusioni differenti, mentre I co interattivo su CD-ROM
lizzazione tecnica senza fronzoli un pubblico ! della serie sotto etichetta
di micro-persone applaude il nostro passag-
ma funzionale. Per il terzo capitolo gio. Forse l'aggiunta di power-up è stata un po' eccessi-
JTake 2 Interactive
programmatori della Codemasters
i
va: se carri armati, nei precedenti |
Software, dopo Complete
i
titoli, potevano fare
hanno deciso di aggiungere più. ..profon- fuoco (e tornano anche in questo sequel), tutte le altre I I/Vaste of Time e The Quest
dità: infatti, le gare si svolgeranno in un auto possono raccogliere bonus che aggiungono enormi I for the Holy Grail. Il gioca-
ambiente tridimensionale e non più con la classica martelloni, razzi, artigli estendibili e altre amenità simili |
tore potrà muoversi a 360°
visuale dall'alto. Tutte le difficoltà che abbiamo incon- in perfetto stile da cartone animato: ognuno
in diversi ambienti e dovrà
di questi
trato in MM1 e MM2 vengono
accentuate grazie alla bonus può essere utilizzato soltanto tre volte e il gioca- I risolvere alcuni quesiti e
sapiente programmazione che tende, sadicamente, a rompicapi per sapere, infi-
tore può decidere di disattivare questo sistema prima di
nascondere ostacoli e buchi dietro giochi di prospettiva ogni gara, tuttavia a nostro parere non è esattamente I ne, qual è vero Senso
il

e ci costringe a rimanere sempre sul chi vive. Questo questo lo spirito di Micro Machines. Tutti gli elementi I della Vita. Naturalmente il

non significa che le piste siano ingiocabili o insuperabili, I gioco è molto simile alla
che hanno reso grandi due capitoli prece-
caratteristici i

o che questi giochi di camera impediscano un'azione denti sono presenti anche in Micro Machines V3, quindi |
pellicola cinematografica
rapida e divertente, altrimenti questo titolo non avreb- probabilmente non c'è di che preoccuparsi. Se l'azione I omonima e ripropone
be avuto nessuna speranza di successo, soprattutto se alcuni degli sketch più
di gioco rimane frenetica e le gare a più giocatori ven-
paragonato ai suoi predecessori. Per quella che è stata gono presentate come siamo abituati a vederle, sicura- I divertenti del gruppo di
la nostra breve esperienza, possiamo dire che la genia- comici inglesi che com-
mente l'aggiunta di bonus e di una terza dimensione I

lità del design dei livelli, caratteristica tipica dei titoli non potranno fare altro che aumentare divertimento I prende John Clees, Terry
il
precedenti, è stata mantenuta elevata anche in questo che [Gilliam, Eric Idle, Terry
ci aspettiamo da una saga che ha fatto storia su tut-
sequel 3D: le situazioni sono, come sempre, esilaranti e Jones e Michael Palin,
i te le piattaforme.

MARZO 1998
L'OCCHIO DEI QUEEN
in questo periodo gli sviluppatori di videogiochi si vedono costretti a dover inventare le trovate più
originali e curiose per ritagliarsi uno spazio in
Sicuramente
eccolo qui:
un mercato che è sempre più inflazionato e concorrenziale; tuttavia, un videogioco ispirato a una rock band è qualcosa di davvero originale! Eppure,
Queen. The Eye, un videogioco realizzato dalla Queen Multimedia in collaborazione con la EMI Music, che ci vede protagonisti nel ruolo di Dubroc, un eroe in
cerca di avventure, in un non lontano futuro in cui la società viene controllata da The Eye, una superintelligenza artificiale
maligna. Di fatto, si tratta di un'av-

ventura tridimensionale in tempo reale con un'ambientazione tutta particolare.

CARRI ARMATI
NEL FUTURO
DI NUOVO DUNE
In un oscuro futuro in cui
un sistema di computer
guida un gruppo di mac-
chine e di zombi alla con-
quista del mondo, uno
sparuto pugno di rinne-

gati continua a combatte-


re per la libertà: la loro
arma segreta un nuovo è

$5 U
L
armato gui-
tipo di carro
dato da un pilota molto %
particolare. Recoìl, questo
il nome del nuovo titolo
Virgin, è uno sparatutto
3D che ci vedrà all'opera
ai comandi del Battle

Force Tank, un veicolo


Sono poche le software house che possono vantarsi di L'aggiornamento delle missioni renderà imperdibile il

rapido e molto versatile


aver creato un intero nuovo genere di videogiochi, e i titolo sia per neofiti che per veterani del genere. La
i i

equipaggiato con armi di


programmatori della Westwood Studios sono fra questi grafica sarà completamente aggiornata con mezzi,
tutti tipi. Dovremo supe-
uomini, fondali e ambientazioni completamente ridise-
i

fortunati: molti dei nostri lettori ricorderanno


rare ben 30 livelli diversi
Command & Conquer, ma chi segue il mondo dei video- gnati, oltre all'aggiunta di fumo, trasparenze ed effetti
con missioni di ogni tipo potremo goderci
giochi da diversi anni non potrà essersi perso il caposti- di esplosioni; tra una missione e l'altra,
e contro di noi si schiere-
pite di questo genere: Dune 2 - Battle for Arrakìs. Ora scene animate riprese direttamente dal film (di David
ranno carri armati con-
quel glorioso gioco è stato aggiornato e reso più attua- Lynch, con Kyle McLachlan e Stìng) e altre prodotte in
|

trollatì dal computer giocatore potrà pren-


titolo di Dune 2000. Naturalmente non si trat- casa appositamente per gioco.
I

le sotto il
il Il

nemico. Per nostra fortu-


ta soltanto di un adattamento, ma di un vero e proprio dere controllo di una delle tre case nobiliari presenti
il

na, potremo trovare oltre


sequel con moltissime innovazioni dal punto di vista sul pianeta e portare a termine le 27 missioni completa-
20 tipi di armi terrificanti:
grafico e sonoro. Dune 2000 presenta anche un'opzione mente riprogettate (nell'originale, erano meno di 10).
da cariche esplosive a mis-
multigiocatore tramite LAN, rete o Internet (grazie al Dune 2000 dovrebbe uscire per PC entro maggio di que-
sili controllati a distanza,
programma dedicato della Westwood). st'anno.
da laser che rimbalzano
sugli angoli a bombe che
creano sabbie mobili e
crateri. gioco supporta
Il

le schede accelerataci 3D

ma non necessita del loro


ALL'ALBA DEL MONDO
all'aiuto degli sciamani, personaggi fondamentali per
operato per girare su un qualunque battaglia.
computer di configurazio- Si possono persino catturare, addestrare e utilizzare in
ne media, e supporta il
combattimento dinosauri di ogni tipo, in modo da pre-
gioco multiutente fino a valere sui cavernicoli nemici.
otto giocatori. Ilgioco, tuttavia, non è tutto composto da combatti-
mento: ogni tanto è necessario fermarsi per porre alla
nostra attenzione problema della stagione degli amo-
il

ri e della procreazione.
Inquesto modo sarà possibile aumentare la nostra
popolazione e rituali di accoppiamento sono impor-
i

poiché nuovi nati avranno abilità istintivamente


tanti, i

simili a quelle dei genitori coinvolti.


Se soltanto le cose fossero cosi semplici nella vita reale!
Il gioco presenta trenta livelli differenti tanto pieni di

pericoli e di dinosauri da far sembrare Jurassic Park un


giro turistico di un parco giochi per bambini, e tre siste-
Dawn of War, nuovo gioco di strategia della Virgin, ci
mi di magia: laMagia della Morte dei Sauri, la Magia
rimanda indietro ai tempi degli uomini di Neanderthal, del Cielo dei Cro-Magnon e la Magia della Terra dei
al controllo di un gruppo di cavernicoli che devono Neanderthal, ognuno dei quali offre incantesimi con
combattere contro le numerose tribù rivali tentando effetti diversi.
disperatamente di rimanere in cima alla catena alimen- Ogni nuovo livello, inoltre, introduce nuove abilità,
tare e di non diventare preda di qualche dinosauro. incantesimi e tecnologie.
Sarà necessario costruire nuove strutture, inventare Maggiori notizie le avremo entro maggio.
armi migliori e tecnologicamente (si fa per dire) più
avanzate, oltre che ingraziarsi favore degli dei grazie
il
NUOVI LIVELLI PER DUNGEON KEEPER
aurino »™ ^l'T"' P"faratlv P *'°T er Dun0eon una «P an5Ì °™ Per mitico Dungeon Keeper. Chi ha trovato troppo corti 20
' '
il
(più i livelli
S
n~H
?.r r per da provare
tan
- de " edlZ ne ° ri9inale PO,rè
J Z°mu lt,g,ocatore.
'
'° ° n « UeSt ° CD ""tenente ben 15 nuovi
'
rifarSÌ C
per giocatore singolo e livelli il Itret-
modahta ,n Purtroppo, l'unico limite Deeper Dungeon è che non di racchiude nessuna novità- chis aspe tava nuovi
mostri, nuov, ,nca„ tes,mi e nuove sale da aggiungere alla proprie Prigioni dovrà accontentarsi di semplici, divertenti
livelli aggiun ivi

SALVIAMO
UN AGGRESSORE CON I F ALI I
SOLE
Sign of the Sun è un'av-
IL

ventura grafica molto par-


ticolare. Nonostante la
grafica sia senza dubbio
I superata e obsoleta, abbìa-
I mo notato che questo gio-
co nasconde una trama
molto ricca e particolareg-
giata. Se quindi siamo alla
I ricerca di un'avventura

|
divertente e senza troppe
I pretese, non disponiamo
di un computer dell'ultima
generazione, e soprattutto
siamo disposti a perdonare
I una grafica non troppo ric-
ca, Sign of the Sun fa al
quali altri aeroplani, elicotteri, treni, navi, con obiettivi
I caso nostro. Per maggiori
come la distruzione di strade, di edifici o di altro anco-
Per molti simulatori di volo il problema è scegliere informazioni, è possibili
tra ra. Sembra che, per motivi di Sicurezza Nazionale, alcu-
capacità grafiche e giocabilità: più alto è il livello di det- j
contattare il distributore
ni particolari del modello di volo siano stati rimossi per-
taglio e più bassa sarà la velocità dell'azione sullo scher- italiano, 3D Planet, al
ché troppo simili a quelli reali:
ad esempio, modello di
mo. A quanto pare, la Virgin Interactive è riuscita a
volo è
il
I numero 02/861484.
il più realistico mai visto su un PC (almeno fino
creare un simulatore di volo di combattimento, F16
all'uscita di Fa/con 4.0 della Microprose). La risoluzione
Aggressor, in grado di fornire una buona rapidità di
grafica, su un Pentium II a 266 MHz, raggiunge persino
gioco e anche un livello di dettaglio grafico al passo con i

1280x1024 pixel con colori a 32 bit. Le missioni, infine,


itempi. Gli sviluppatori della GSI assicurano che si tratta
sono state realizzate con foto satellitari del Madagascar,
dell'esperienza più realistica possibile senza salire effet-
del Marocco e dell'Etiopia. Questo gioco, in uscita nel
tivamente su un caccia dell'aviazione militare. gioco Il
secondo trimestre dell'anno, potrebbe effettivamente
presenta 40 missioni di combattimento divise in quattro
rappresentare una nuova tappa nell'evoluzione dei
campagne ambientate in Africa. Il sistema di simulatori di volo casalinghi, sempre che riesca a mante-
Intelligenza Artificiale è stato studiato appositamente
nere tutte le straordinarie promesse fatte durante lo
per poter sviluppare missioni diverse tra loro con nemici
sviluppo.

COMMANDO DI ALLEATI
più difficoltose. Dovremo studiare con attenzione i

movimenti del nemico per completare ogni compito che


ci viene affidato e avremo ampio potere decisionale sul-
le tattiche da utilizzare. Ogni uomo, inoltre,
ha una sua
personalità e capacità particolari e a seconda di tali abi-
lità potremo decidere se utilizzare certe
armi o esplosivi
oppure se utilizzare certe azioni particolari come usare
mezzi di terra, di mare, anfibi o aerei, se
sftg\
farci paracadu-
tare sul posto, se scalare una
montagna o tuffarci nel
mare per sfuggire al nemico. Le strutture e le truppe
nemiche cercheranno in ogni modo di impedire al gio-
catore di portare a termine suo compito grazie a un
il

sofisticato sistema di intelligenza artificiale che fornisce


agli uomini sensi reali e determinate capacità di
atten-
zione a seconda della personalità e delle abilità perso-
Commandos: Behind Enemy Lines è il nuovo titolo della nali.Le missioni avranno luogo in quattro differenti
Pyro Studios, un gioco che unisce elementi di strategia e locazioni geografiche: dai fiordi norvegesi al deserto
d'azione in quella che è stata definita dagli sviluppatori del Nord Africa, dalle spiagge della Normandia al Reno.
come "tattica in tempo reale". Il giocatore verrà tra- Le 24 missioni appariranno in alta risoluzione in un
sportato nella Seconda Guerra Mondiale in cui dovrà ambiente 3D, in visuale isometrica, con accurati modelli
prendere il comando di alcune operazioni di comman- di oltre200 edifici, veicoli e armi originali della Seconda
dos alleati per distruggere le installazioni e le unità del- Guerra Mondiale, di cui più di cinquanta veicoli, struttu-
l'esercito tedesco. Gli uomini controllati direttamente re e truppe nemiche con effetti d'ombra, rotazione
a
da noi costituiranno commando che aumen-
l'unità di 360° e luci. Il gioco uscirà tra breve sotto etichetta Eidos
terà di esperienza con il passare delle missioni, sempre Interactive.

MARZO 1998
MACCHINE
DEL MESE
Strabilia House 200
PRODUTTORE: Strabilia srl • TELEFONO: 0587/730993 • PREZZO: L. 1 .900.000

Se stiamo cercando un computer potente e molto economico, lo Strabilia


CARATTERISTICHE TECNICHE
House P200 potrebbe essere la giusta soluzione. La struttura esterna del PC Processore: Pentium 200 MHz MMX
è del tipo minitower, a sviluppo verticale, da posizionare a fianco del Memoria: 32 MB, EDO
monitor sulla scrivania. È caratterizzato da un buon design e sulla parte Disco rigido: Samsung 2,5GB
frontale troviamo due alloggiamenti liberi (oltre a quelli utilizzati per il let- CD-ROM: Philips 24X
tore CD e per il lettore di dischetti), le spie di accensione e utilizzo del
Scheda video: S3 Trio 64 con 2MB di memoria
disco e tasti di accensione e riavvio, leggermente incavati nella struttura
i
Monitor: Funai 14 pollici

per evitare che vengano accidentalmente premuti. Scheda Audio: Concord ALS100+
Dentro lo Strabilia troviamo un processore Pentium 200 (capacità di MMX
accelerare le funzioni multimediali), 32 MB di memoria del tipo EDO e un PRO E CONTRO
buon disco EIDE da 2,5 GB. Pro: Prezzo molto contenuto e buone prestazioni
Contro: Scheda audio non tra le migliori. La scheda video non è sufficiente
11 CD-ROM di Philips è robusto e silenzioso; le prestazioni sono ottime (24
x) anche se leggermente al di sotto della media di questa categoria. La per i giochi 3D.

tastiera, della nota azienda Trust, predisposta per Windows 95, è dotata di

un comodo poggiapolsi che possiamo eventualmente smontare nel caso VALUTAZIONE GIOCHI
risulti troppo ingombrante. La scheda video è la diffusissima S3 Trio 64 con TOMB RAIDER 2 DISCRETO :

2 MB di memoria video che presenta prestazioni accettabili per normali i ULTIMOTE RACE PRO: SCADENTE
applicativi dell'ambiente Windows 95, mentre risulta assolutamente insuf- AG E OF EMPIRES: OTTIMO
ficiente per la grafica in 3D.
La scheda audio a 16 bit ha dato risultati nella media ed è fornita con una

coppia di case, un paio di cuffie e un microfono da tavolo. La dotazione


software proposta da Strabilia è veramente ottima; a parte il sistema opera-
tivo di Microsoft troviamo Web Translator, che permette di tradurre le

pagine di Internet in varie lingue.

Per disegno tecnico troviamo Acroplis, CalcioMania è una guida allo


il

sport più amato in Italia e con La mia biblioteca e La mia videoteca possiamo
catalogare facilmente nostri libri e le nostre videocassette. Infine, troviamo
i

i due titoli più interessanti: l'enciclopedia Multimediale Rizzoli e il pro-


gramma per il disegno tridimensionale Simply 3D della Micrografx.

Pur non essendo compreso nell'offerta un modem, Strabilia ha incluso nel


PC un abbonamento ad Internet per un anno con il fornitore di servizio
Infomark. Il monitor della Funai da 14 pollici in dotazione non è stato
testato; purtroppo, è invece giunto in redazione un monitor molto bomba-
to, dalle caratteristiche piuttosto scadenti che presentava un'immagine sfo-

cata e traballante. Quello in dotazione dovrebbe avere prestazioni migliori.


Le condizioni di garanzia offerte da sono di tutto rispetto: per un
Strabilia

anno dall'acquisto del PC avremo diritto all'assistenza a domicilio.


Dunque, l'House 200 si proporne come un prodotto dalle buone pre-
stazioni (grazie ad una componentistica di tutto rispetto), corredato
di molti titoli software, a un prezzo davvero molto interessante

28I£fj]2gSll££j
Computer Union Family 200MMX M4H20
•PRODUTTORE: Computer Union «TELEFONO: 011/4034828 «PREZZO: L 2.650.000

Già nel nome troviamo qualche indicazione sulle caratteristiche


di queste CARATTERISTICHE TECNICHE
PC: il Family 200 è destinato a chi cerca un PC per giocare
e lavorare a Processore: Pentium 200MHz MMX
casa. Il minitower, è solido e robusto. Al suo interno, batte un Pentium
Memoria: 32 MB EDO
200 MMX che permette di raggiungere prestazioni di tutto rispetto, Disco rigido: EIDE da 2,1GB
affiancato da 32 MB di memoria e centrale. Il disco fisso da 2,1 GB è buo- CD-ROM: LG CDR-8160B 24x
no, ma rappresenta il taglio minimo che conviene acquistare oggigiorno.
Scheda video: Matrox Mystique 220 con 4
Oltre al processore, troviamo la famosa Matrox Mystique,
MB
una delle più Monitor: LG 5D da 15 pollici
diffuse e apprezzate schede video, che grazie alla
sua tecnologia e ai 4 Scheda audio: ESS 1868 a 16 bit
MB di memoria può raggiungere elevate prestazioni anche
nella grafica
3D e permette di visualizzare 16 milioni di colori anche alle risoluzioni PRO E CONTRO
più alte.
Pro: Buon prezzo e componenti. Ottimo monitor.
La scheda audio ESS a 16 bit ha prestazioni che rientrano nella
media; le Contro: Disco rigido un po' piccolo. Scheda audio non
casse sono collegate al monitor, buone ma non potentissime. tra le migliori.

Con questo PC, Computer Union ha deciso di includere una vera


la
VALUTAZIONE GIOCHI
cascata di programmi per coprire un po' tutte le esigenze.
Oltre all'im- TOMB RAIDER 2: DISCRETO
mancabile Windows 95 è stato incluso anche Microsoft Word 97
per il ULTIM@TE RACE PRO: BUONO
trattamento dei testi e la "mini-suite" Works 4.0.
AGE OF EMPIRES: BUONO
Per la creazione, elaborazione e gestione delle immagini e
dei disegni
possiamo utilizzare Corel Draw 6 che comprende al suo interno
una fol-
tissima libreria di immagini già pronte da poter inserire nei nostri docu-
menti. Per la ricerca o lo studio, troviamo la bella
enciclopedia Zanichelli
97 e l'antologia multimediale della letteratura italiana (e dizionario)
Devoto-Oli.
Inoltre, potremo provare subito un atlante stradale e un programma per
creare sistemi per il Totocalcio e il Totogol. Infine, per noi videogiocatori,
è stato inserito nel corredo anche POD, un gioco di corse della Ubisoft uii
po' datato ma apprezzabile, uno dei pri-
mi a sfruttare la tecnologia MMX. POD
riesce a risultare attuale e divertente
nonostante l'età in quanto continuano a
uscire nuove piste e nuove macchine, che
è possibile trovare puntualmente sul
nostro CD.
Nella configurazione hardware non è
compreso il modem per il collegamento a
Internet, anche se con il PC viene regalato
un collegamento alla Madre delle Reti con
il fornitore di servizio Union
On Line.
11 monitor LG da 15 pollici è
davvero otti-
mo, sia nel design che nella resa delle
immagini. La qualità è ottima, controlli i

sono digitali e mostrano a video le regola-


anche la messa fuoco è buona.
zioni,
Davvero un buon componente; tra le sue
varie funzioni troviamo
anche la possibilità
di ingrandireo rimpicciolire l'immagine a
video con un comodissimo tasto di zoom.
La manualistica è completamente in italiano,
e guida l'utente alle prime fasi dell'avvio del
PC. In sostanza, questo PC ha un
ottimo rapporto tra prezzo e pre- m
considerando i buoni
stazioni, ^^
componenti di cui è composto,
4
il software fornito e la cura ^
nei dettagli.

»«,',M:W.lU:*l?c,
Veridian Millenium PII
PRODUTTORE: Comtrade • TELEFONO: 02/66984140 «PREZZO: L 3.500.000

È il PC più potente della rassegna di questo mese, molto curato sia CARATTERISTICHE TECNICHE
nei componenti che nei dettagli, come dimostra il bel case di cui è Processore: Intel Pentium II a 233 MHz
fornito, a sviluppo verticale, è molto funzionale e permette altri Memoria: 32 MB SDRAM
quattro alloggiamenti oltre al lettore CD-ROM e al lettore di Disco rigido: Quantum Stratus da 3.2 GB
CD-ROM: Pioneer DRA015 a 24x
dischetti forniti di base.
11 processore che suo interno è il velocissimo Pentium II
"batte" al Scheda video: Creativ Labs Exxtreme con 4 MB
di Intel che viaggia a 233 MHz. La scheda madre è una Asus (mar-
Monitor: LG 55i da 15 pollici

ca molto famosa) equipaggiata con 32 MB di memoria SDRAM, e


Scheda audio: Creative Labs Awe 64
si è dimostrata davvero molto veloce.
La scheda video è la nuovissima Exxtreme della Creative Labs, PRO E CONTRO
MB di memoria video e del processore 3D Permedia 2. Pro: Velocissimo e potente. Buono il prezzo.
dotata di 4
Contro: Si può pensare di aumentare la memoria.
Questa scheda, oltre a ottenere buone prestazioni nella grafica 2D,
si comporta particolarmente bene in ambienti
tridimensionali.

Particolarmente consigliata, dunque, per chi vuole ottenere ottimi VALUTAZIONE GIOCHI
risultati dai giochi che fanno un uso massiccio di grafica 3D.
TOMB RAIDER 2: OTTIMO
Se le esigenza dovessero crescere nel tempo è prevista la possibilità ULTIMOTE RACE PRO: BUONO
di espandere la memoria fino a 8 MB, aumentando così la velocità AGE OF EMPIRES: OTTIMO
e le prestazioni della scheda.
Il lettore CD-ROM di Pioneer è un 24 x che raggiunge buone pre-

stazioni.È dotato di un nuovo sistema per l'inserimento del CD:


invece del solito carrello estraibile, troviamo un sistema di aggan-
ciamento automatico del CD, per cui basta appoggiare e inserire
per qualche centimetro il CD nella fessura e questo verrà automati-
camente sistemato al suo interno.
Il sistema audio di questo PC è all'altezza degli
altri componenti.

La scheda è la famosissima AWE 64 di Creative Labs, in grado di


raggiungere un'ottima qualità e di riprodurre fino a 64 "voci" o
"strumenti" contemporaneamente. Oltre a risultare ideale per
godere appieno del sonoro dei nostri giochi, è molto indicata per
chi vuole suonare utilizzando il PC. Ad esempio, è possibile attac-
care una tastiera al PC e suonare utilizzando basi musicali già
pronte, mixando tutti suoni con la AWE64. più esigenti posso-
i 1

no aumentare la memoria della scheda stessa per aumentare

il numero di strumenti memorizzabili e la


velocità di ela-

borazione dei suoni, fino a un massimo di 28 MB.


Proprio per sfruttare questo gioiello, il PC è fornito
di un paio di casse amplificate da 120 W, molto inte-

ressanti.
Anche il monitor è di qualità: un 15 pollici di LG che

presenta un'immagine nitida e a fuoco. Forse consi-


derando la qualità e la potenza del PC e in particola
re della scheda video, si potrebbe
pensare di "upgradare" il

monitor a un 17 pollici.
Ricordiamoci che il monitor
è uno dei componenti più
importanti del nostro PC.
Concludendo, le prestazioni
di questo PC sono ottime,
grazie alla qualità e alla tec-
nologia avanzata dei suoi
componenti, che lo rendono
adatto per ogni tipo di lavo-
ro (o di gioco!).

aoEEHaSES
Elettrodata Silver 166
•PRODUTTORE: Gruppo Elettrodata «TELEFONO: 02/58031 «PREZZO: L.2.350.000
Il Pentium 166 MHz, per quanto
abbastanza potente da svolgere CARATTERISTICHE TECNICHE
senza problemi le più comuni operazioni sotto Windows, sta velo-
Processore: Pentium 166MHz MMX
cemente scomparendo dal mercato, quindi è possibile in questo
Memoria: 16 MB
periodo trovare offerte vantaggiose. Questo PC di Elettrodata
è Disco rigido: 2.5 GB Samsung UltraDMA
assemblato con componenti di qualità ma non troppo costosi, per CD-ROM: LG CDR a 24x
ottenere un PC non molto potente ma sicuramente economico.
Scheda video: S3 Virge con 2MB
Il Silver è giunto in redazione con
un minitower robusto, essenzia- Monitor: LG 5D da 15 pollici
le e... trasparente!
Scheda audio: Adlib 16 bit 3D
Il MMX, come abbiamo detto, raggiunge prestazioni
Pentium 166
discrete; la scheda madre è equipaggiata con soli 16
MB di memo- PRO E CONTRO
ria: troppo pochi per poter utilizzare degnamente
Windows 95. Pro: Ottimo monitor e ottimo prezzo
Considerano il basso prezzo di questi moduli, è consigliabile
Contro: Non molto veloce. Memoria insufficiente.
acquistare almeno altri 16 MB. La scheda video, una S3 Virge, è
sufficientemente veloce per la grafica in 2D (per applicazioni come
VALUTAZIONE GIOCHI
videoscrittura o foglio elettronico), ma risulta inadeguata
per la TOMB RAIDER 2: MEDIOCRE
grafica 3D. Il LG da 15 pollici che incorpora un paio
monitor è un ULTIMOTE RACE PRO: MEDIOCRE
di casse amplificate da collegare alla scheda audio Adlib, una mar- AGE OF EMPIRES: DISCRETO
ca che fu tra le prime a produrre schede audio per PC. La
resa
d'immagine e la messa a fuoco del monitor sono molto buone.
Il lettore CD
è un LG a 24 velocità che permette di copiare veloce-
mente le informazioni dal CD al PC e di godere di filmati fluidi e
senza interruzioni. Pur essendo la scheda madre predisposta
per il
nuovo standard USB che permetterà di collegare in serie un gran
numero di periferiche un unico connettore, non erano presenti i
cavi e i connettori per questa tecnologia.
11 pacchetto software fornito comprende
il sistema operativo

Windows 95 e pochi altri programmi di scarso valore: una collezio-


ne di salvaschermo e un
programmino per crea
re biglietti da visita e
d'auguri. Il Silver è
un computer adatto
al lavoro d'ufficio, ma
non molto indicato
per chi vuole ottenere
il massimo delle pre-
stazioni.

•«'.MM.lK&Fai
GIOCATI PER VOI

Giochi del
Ogni mese redazione di Giochi per II Mio Computer seleziona dieci fra migliori titoli
la
mese i

disponibili nei negozi. Se abbiamo intenzione di regalarci o regalare un gioco, oltre


alle recensioni del mese ci conviene passare anche da queste parti. Potremmo scoprire
che il gioco dei nostri sogni esiste e attende solo che lo togliamo da uno scaffale.

FIFA '98 JEDI KNIGHT


Casa: E A Sport Distributore: CTO Telefono: I h7 / S211 Prezzo: rW.000 Casa: Lucas Arte Distributore: CTO Telefono: 167/821177 Prezzo: 99.91X)

Tutti Cavalieri Jedi


Cos'è FIFA '98?
Semplicemente, il
con il nuovo gioco
della LucasArts, in cui
miglior modo di

attendere i Mondiali impersoneremo un


di Francia '98!
giovane discepolo che
Ogni appassionato deve imparare l'arte
del combattimento
della sfera a scacchi
bianchi e neri (cioè, con la spada laser
il 99% degli italiani!) come Luke Skywalker
nella trilogia cinema-
potrà vivere l'emo-
zione di portare una tografica di "Guerre
Stellari". Il nostro
qualsiasi squadra,
dall'Uganda al
eroe dovrà lottare
Brasile, dalle qualifi-
contro una miriade di
mostri di ogni tipo e guardie imperiali fino a scoprire segreto della il
cazioni alla finale di
Parigi. Ma anche Valle degli Jedi. Strada facendo, dovrà anche vedersela con una serie

una squadra italiana dal fondo della classifica a sfidare le vette del di Cavalieri Jedi Oscuri da brivido, ognuno con un'abilità diversa. E

potremo anche scegliere di passare al Lato Oscuro...


campionato italiano!

QUAKE TOMB HAIDER 2


Casa: AcHviston Distributore: Soilw.in&Co Telefono: (1332/861133 Prezzo: 99.000 Casa: Eidos Distributore: Leader Telefono: 167/821177 Prezzo: 99.000

Finalmente è arriva- Lara is back! Forse il

to! Il seguito di personaggio più ama-


quello che è stato to dai videogiocatori
da molti giudicato di tutto il mondo, la

come il migliore gio- splendida brunetta


co di tutti i tempi, della Eidos è tornata
ovvero il mitico in Tomb Raider 2, in

Quake 2 della id. cui dovrà esplorare


Nuovi livelli, sempre livelli sparsi in tutto il

più articolati e intri- mondo, dalla splendi-


nuovi mostri,
cati, da Venezia ai mona-
ancora più pericolosi steri tibetani.

e violenti, nuove Oltretutto, Giochi per


armi, decisamente il Mio Computer ha
più letali, e soprat- già pubblicato la solu-

tutto una nuova zione completa di Tomb Raider 2, quindi non ci sono più scuse per
veste grafica che sfrutta le potenzialità delle schede grafiche accelera- non partire per l'avventura!
te. Un capolavoro, che soffre solo della mancanza della possibilità di
giocare in cooperativa.

aplMfefcfelfefalA.
CURSEOFMONKEYISLAND AGEOFEMPIRES
Casa: I uca- Art- Dislributore: CTO Telefono: 051 /75303I Prezzo: 99.000 Casa: Mie Distributore: Microsoft Telefono: 02 Prezzo: 89.900

Senza ombra di dubbio,


Senza ombra di dubbio,
Curse of Monkey Island è
Age of Empires è uno di
una delle avventure più
quei giochi che quando
interessanti, divertenti e
catturano l'attenzione,
giocabili che possono alber-
ci tengono attaccati al
gare nei nostri hard disk in
monitor per lunghe sere
questo inizio d'anno.
e notti! Dovremo pren-
Dovremo per la ter-
rivestire
dere uno dei
le redini di
za volta i panni del più sfor-
grandi Imperi del passa-
tunato e imbranato appren-
to, dagli Assiri agli Egizi,
dista pirata della storia dei
e condurlo dall'Età della
videogiochi, e aiutarlo a
Pietra fino all'invenzio-
conquistare l'amore della bella Elaine, nsidiata" dal cattivone di tur-
no, LeChuck. Voodoo, battaglie navali statue d'oro,
— ne della scrittura, del
incontremo tutto primo sistema economico basato sul commercio evoluto e del
questo e molto altro ancora prima di poter coronare nostri sogni metodo
per lavorare ferro. Naturalmente, non saremo soli, e dovremo
il
d'amore!
vedercela con una moltitudine di Imperi concorrenti.

BLADE RUNNER F-22AIRDOMINANCEF.


Casa: Vi Distributore: Leader Telefono: 167/821177 Prezzo: L. 99.0011
Casa: DID Distributore: Leader Telefono: 03.12/874111 Prezzo: 99.1X10

L'avventura ideale per gli Probabilmente, uno dei


amanti della fantascienza: migliori simulatori di volo
nonostante film originale
il esistenti attualmente.
sia uscito più di un decennio Sicuramente, il più completo
fa, la Westwood è riuscita ha tra quelli che simulano l'F-
ricreare un'atmosfera davve- 22, il caccia statunitense
ro coinvolgente, che ricrea il
jF ;

ancora in fase di progetta-


"feeling" del film di Ridley zione in grado di viaggiare a
Scott. Dovremo impersonare velocità superiori a quella
un Biade Runner, ovvero uno del suono, pur rimanendo
di quei poliziotti che hanno il praticamente invisibile a
compito di rintracciare e eli- — radar e sensori termici.
minare (in gergo, "ritirare") Grafica da urlo e giocabilità spettacolare rendono F-22 Air
Dominance
gli androidi che riescono a introfularsi nelle Fighter il simulatore di volo più interessante al momento -
città umane. Biade almeno,
Runner dimostra la propria superiorità anche nei finali: è possibile fino all'uscita dell'attesissimo fa/con 4.0 della Microprose.
completare gioco in più di dieci modi diversi!
il

WING COMM AIMDER V FORMULA 1 RACING


Casa: Electronic A. Distributore: CTO Telefono: (151/753133 Prezzo: 99.900 Casa: Ubi Soft Dislributore: 3D Planet Telefono: 02861484 Prezzo: 89.000

La saga di Wing Commander prose- Dato che Grand Prìx 2 della


gue senza risentire degli anni pas- Microprose sta mostrando qualche
sati sul nostro PC, ma anzi traendo segno di invecchiamento, soprat-
un rinnovato vigore dagli ultimi tutto per quello che riguarda il

ritrovati tecnologici. quinto epi-Il


sistema grafico, quale modo
sodio infatti sfrutta a fondo le migliore di iniziare a seguire il

schede grafiche accelerate, e Campionato


il
con que- di Formula 1

risultato finale è un simulatore spa- sto eccezionale e preciso, anche se


ziale che non teme confronti. Tra molto complesso, simulatore della
l'altro, gli sviluppatori del gioco
Ubi Soft? Formula 1 Rating riesce a
hanno deciso di eliminare in Wing Commander Prophecy la maggior imporsi su tutta la concorrenza, da Formula 1 '97 della Psygnosis al
parte dei filmati interattivi presenti nel precedente episodio, sottoli- recentissimo CART Precision Rating della Microsoft, grazie a una grafi-
neando i duelli tra caccia spaziali piuttosto che i filmati. ca eccezionale e curata nei minimi dettagli, ma soprattutto grazie al
realismo che lo contraddistingue.

^irJiWIK;;!^
JL
Costa Mesa, tos

Angeles; è proprio qui,

negli uffici della

Squaresof t che si sta

preparando l'evento

videoludico dell'anno:

Final Fantasy VII sta

arrivando sui nostri

PC, e tutto Gambiera

per sempre.
IL PROBLEMA
DELLA TRADUZIONE

Chi ha già sentito parlare di FFVll


sicuramente, insieme a questo
\ W E chi sono

schermo dei
Ì

linghi? Naturalmente,
geni che porteranno
questo successo incredibile sullo
nostri computer casa-
i cervelloni
della Squaresoft, responsabili della
nome, ha sentito quelli di "Sony" e
produzione e del marketing dei pro-
di "PlayStation", dato che stiamo
dotti della Square Co. nel Nord
parlando probabilmente del miglior
America. Forse non sono in molti,
gioco mai uscito per questa piat-
qui in Occidente, ad aver sentito
taforma, con ben 5 milioni di copie
è
parlare della Square, ma non esage-
vendute (cifra che, tra l'altro, in
riamo quando diciamo che la
continuo aumento). Se consideria-
Square sta al Giappone come la id
mo che si tratta soltanto del "setti-
Software (le menti che hanno creato
mo" capitolo di una saga più vasta,
Dooìii e Quake) sta agli Stati Uniti. E
oltretutto l'unico che avrà una
sono proprio loro che tradurranno
distribuzione ufficiale in Europa, si

un grande FFVU su PC (la Eidos Interactive ha


tratta indubbiamente di
annunciato di aver acquistato i

risultato.
diritti per la distribuzione del gioco
I puristi del gioco
sul mercato europeo e americano).
per computer, tut-
tavia, dovranno Non sarà certamente un compito
facile, considerato che il titolo origi-
frenare il moto di
nale è stato scritto appositamente
indignazione, poi-
PlavStation e che il codice del
ché non si tratta

del tipico gioco per


ipgramma non è stato progetta-
per conversioni. Infatti, il
console, ma di un'avventura
un fcpeesso di riscrittura com-
mamente avvincente che utilizza
K)leta del programma è ini-
sistema di combattimento moderno,
ziato circa un anno fa (per
rapido e intuitivo, con una vasta
» avere un termine di
gamma di incantesimi pirotecnici e
| paragone, basta pen-
una serie di "sottogiochi" che sinte-
[ sare che la versione
tizzano tutte le caratteristiche
originale
migliori e più divertenti degli altri
ayStation ha
generi videoludici, oltre a rivitaliz-
richiesto più di
zare e a rendere accessibili anche ai

non esperti certi aspetti tipicamente


da gioco di ruolo, come una gestio-
ne approfondita dei dialoghi e il
meticoloso e continuo miglioramen-
to del proprio personaggio.

I personaggi t 1 ridisegnati per la ver- questo titolo fanno capire come mai Final Fantasy
Gli incredibili scenari di VII

sione PC, chef pe accelerate abbia ottenuto un successo così completo in Giappone e negli States.
un .inno per la creazione, con una tatile; inoltre, può
squadra di circa 100 persone al contare sull'aiuto di
lavoro). 1) team di "traduzione" Tifa Lockhart (una
Comprende una persona della squa- ex-barista che ora si e
dra originale giapponese, ma si trat- unita al movimento dei
ta comunque di un gioco molto combattenti per la liberta),
vasto che ha richiesto tre CD su di Aeris Gainsborough (una
PlayStation (probabilmente, saranno venditrice di fiori con poteri magi-
quattro per PC), e contiene più di 60 ci) e Garret Wallace, un tipo che
minuti di video fondamentali per la ricorda un po' il gigantesco Mr. T
trama, essendo parte integranti- del del telefilm "A-Team", oltre a molti
gioco e la Square è riuscita a inserir- personaggi che
altri si uniranno al
li senza schermate di caricamento. giocatore. Esistono almeno due ele-
menti che delineano la filosofia del-
REALISMO, INNANZITUTTO la Square di far entrare i giocatori
Ma cosa ha permesso a FFVU di letteralmente nella parte dei perso-
raggiungere un tale successo? Si, è naggi: in primo luogo, la trama di
vasto e realizzato in modo intelli- carattere ecologico e, inoltre, le rela-
gente, ma tutto questo non basta zioni tra i vari personaggi che si svi-
per giustificare l'assurdo numero dj luppano nel corso del gioco, soprat-
copie vendute. Porse è riuscito a tutto triangolo amoroso
il tra Cloud,
soddisfare il gusto del pubblico Tifa e Aeris. Una bella telenovela,
moderno; quello che infatti offre no? "Beh, probabilmente abbiami)
FFVU è un'immersione totale in pensato a un pubblico leggermente
un'atmosfera e una storia realizzate più maturo del solito-, ammette Son
con la massima cura dei dettagli. Ton, programmatore della

1
Randy Fujimoto, Vice Presidente SquareSoft. Infatti, questa caratteriz-
dello Sviluppo Prodotti della zazione adulta dei personaggi inevi-
Square, crede che questo sia un ele- tabilmente coinvolge anche la sfera
mento fondamentale -Sì, credo che i affettiva dei rapporti interpersonali
videogiocatori di oggi vogliano - in particolare, alcuni dei dialoghi
essere molto più coinvolti in quello appaiono un po' strani se inseriti
che giocano. Per soddisfare i loro nel contesto di un'avventura fanta-
bisogni, dobbiamo sviluppare ogni sy. D'altronde, come dice Randy,
personaggio in tutti i particolari-. -Se il gioco vende, allora va tutto
bene-. E, in fondo, ha ragione.
IN TRE SI È IN COMPAGNIA
Obiettivo che, indubbiamente, la DIVERSITÀ CULTURAL]
Square ha raggiunto. Il protagonista Il personaggio di Garrett, oltretutto,
del gioco, tale Cloud Strite, ha un viene caratterizzato in un modo un
sacco di capelli biondi e si aggira po' stereotipato, con una sorta di
sposta con una piccola armeria por- "accento del Bronx" da telefilm che

ricorda alcuni serial televisivi ame- parte degli sviluppatori orientali


ricani degli anni 70 e '80. Ridicolo, non riesce a colmare il "gap" cultu-
se si pensa che è il capo rale e quindi non ha interesse a ven-
dell'Avalanche, la "resistenza" che dere i propri prodotti in Occidente.
si dedica a combattere anima e cor- Questa "contaminazione" culturale,
po contro i piani megalomani della dunque, è effettivamente una scelta
Shinra. della Square con il chiaro intento di
D'altra parte, è possibile rilevare riuscire ad allargare gli orizzonti del
"citazioni" più marcate. 11 look prodotto. Randy Fujimoto infatti
generale di FFVU è sicuramente risponde: «Nel corso del tempo,
quello dei manga (fumetti) e degli ogni capitolo di Final Finitasi/ ha
anime (video) giapponesi (il design venduto più del precedente, e a noi
dei personaggi e gli effetti speciali sembra che il "bilanciamento cultu-
sono davvero fuori dal comune!) il rale» sia stato un processo graduale
che, considerate le origini del gioco, e inevitabile. Inoltre, bisogna ricor-
non deve sorprendere più di tanto. dare che quello che succede laggiù
Possiamo però trovare anche un (in Giappone) dal punto di vista
certo "feeling" occidentale che con- culturale, prima o poi arriva anche
trobilancia, in qualche modo, questa qui da noi (in Occidente). Nel cam-
scelta stilistica, e che permette a fan- pi» delle meccaniche di gioco, del
tascienza e fantasy di convivere in sistema di controllo o della trama,
un mondo che avrebbe potuto esse- non ci saranno cambiamenti tra la

Quando saremo coinvolti in un combattimento, potremo scegliere l'attacco che


reimmaginato da Jules Verne alla versione originale e quella per PC.
preferiamo per ogni personaggio del nostro gruppo di eroi. fine del secolo scorso. La maggior Invece di inveire contro la mancan-

UMMMM-Av
SPECIALE

hermo è rapido e fluido. Uno di

essici permette di vivere un inse-

guimento ad alta velocità attraverso


za di originalità degli sviluppatori, uno sprawl industriale (gli "sprawl"
noi pensiamo che un gioco realizza- sono gli ammassi urbani), dove è
to in modo così perfetto (dopotutto necessario colpire i motociclisti

è uno dei tre giochi che ha preso, nemici con lunghe spade; un altro è
nella storia della PlayStation, un basato sulle scommesse sulle gare
"10" pieno come voto sulla nostra di Chocobo (dei volatili tipici di tut-

rivista "gemella" PlayStation ti i giochi di Final Fantasy). Ma il più

Magazine) non vada cambiato in intrigante di tutti è senza dubbio un


nessun particolare. A parte il fatto mini-gioco di guerra in tempo reale

che chiediamo, ovviamente, una in perfetto stileConumind & Conquer,


conversione che sia tecnicamente in cui una montagna deve essere

superiore all'originale. La grafica, difesa dall'arrivo di truppe nemiche

ad esempio, è più accurata e colora-


- nostro compito è quello di siste-
il

ta di quella PlayStation, dato che


mare uomini e macchine da guerra
comparirà sui nostri monitor a una nei punti più strategici.

risoluzione superiore, e date le Naturalmente, si tratta di un gioco


capacità dei PC moderni, tutto molto semplice, ma funziona alla

potrà muoversi in modo pili rapido perfezione, con elementi di tattica

e fluido. Inoltre, i fondali saranno che possono influenzare notevol-


realizzati con più particolari e mente il risultato finale (certe trup-

saranno aggiunti effetti speciali e pe, ad esempio, sono più efficaci

trasparenze. Insomma, senza dub- contro alcune unità nemiche piutto-


sto che contro altre) e il tutto è indi-
bio la Squaresoft sta sfruttando le

capacità del PC per rendere il gioco cativo della cura con cui tutto Finii/

Patitasi/ VII e stato realizzato.


ancora più bello (naturalmente, sarà
possibile salvare più posizioni
rispetto all'originale, limitato su MANO ALLE ARMI
PlayStation dalle schede di memo- istema di combattimento,

ria) e il risultato finale supporterà le comunque, è stato senza dubbio l'e-

principali schede 3D in commercio, lemento che ci ha colpito maggior-


anche se non saranno necessarie per mente: in pratica, si tratta di un
giocare - basterà avere un normale sistema suddiviso in turni, anche se

Pentium 166 MHz. alla Square preferiscono chiamarlo


"Sistema di Battaglie Attive a
UNA PROFONDITÀ NASCOSTA Tempo". Tutto accade simultanea-
Abbiamo giocato a tre sotto-giochi, mente, e i personaggi coinvolti han-
in vari stadi di sviluppo, ma tutti no una barra di "tempo limite" che
appaiono molto ben costruiti e det- va diminuendo man mano che ven-

tagliati, e l'aggiornamento dello gono portati a segno gli attacchi.

Il nostro eroe, Cloud Strife, è caratterizzato da una spiccata capigliatura bionda e Nei livelli avanzati del gioco, potremo scatenare incantesimi che oltre a essere
da una serie di armi devastanti che porta con sé in ogni luogo. devastanti e distruttivi, sono tra più spettacolari mai visti su PC.
i

«.m
38'i, *i
Quando finisce, bisogna passare il vedere, questi incontri casuali sono molto dissestati o scivolosi.
turno e quando si riempie nuova- stati limitati al punto da tenerci "sul In sostanza, chi non ha mai giocato
mente si può attaccare di nuovo. chi vive", senza per questo costrin- prima a FFVll, difficilmente Io com-
Abbiami* potuto dare un'occhiata gerci a uccidere mostri e nemici die- pleterà in meno di 150 ore di gioco
alle magie "avanzate" e ai nemici tro ogni angolo. reali.
più pericolosi che incontreremo nel Non male, non è vero?
corso dell'avventura, come l'arrine- UN GIOCO INTERMINABILE
tnìco tinaie, Sepheiroth, o l'incante- Final Fantasy VII per PC uscirà Gmc
simo più potente del gioco, "I intorno a maggio.
Cavalieri della Tavola Rotonda" (si "La versione finale dovrebbe essere
tratta forse della magia più spetta- pronta per aprile" ci conferma Son
colare mai vista su un PC - e non Ton, "ma non vogliamo correre il

stiamo esagerando!). rischio di commettere errori di nes-


Ecco qual è la visione di Randv del sun tipo".
combattimento di Final Patitasi/ VII: Questa ci sembra davvero un'ottima
«In questo gioco volevamo realizza- idea - fin troppo spesso ci capita di
re delle scene dì combattimento vedere buoni giochi rovinati dalla
veramente epiche, dato che nei gio- fretta di uscire in anticipo.
chi precedenti il sistema era un po' Un'ultima, obbligatoria domanda:
noioso e lungo». quanto è effettivamente grande
Possiamo dire senza alcun dubbio Final Fanlasy Vili Son Ton ci rivela
che ci sono riusciti. Naturalmente, che "mi ci sono volute settanta ore
l'immediatezza viene frenata dal per completarlo dall'inizio alla fine.
latto che esistono molti personaggi, Ed è un gioco che conosco molto
ognuno caratterizzato da un abilità bene".
particolari e dal numero incredibile Sembra quindi che avremo pane per
di opzioni che ci permettono di Ì nostri denti di avventurieri: inol-
attuare qualsiasi tipo di tattica. tre, visto che esistono centinaia di
La maggior parte delle battaglie si "sotto-trame" che potremo incontra-
svolge in zone predeterminate re solo casualmente, non è detto che
Ovviamente, ci capiterà più che frequentemente di doverci difendere da mostri
(come nel caso degli scontri con i una volta completato, FFVIt finisca si
ogni tipo. Per fortuna, avremo al nostro fianco fidati compagni!
mostri principali), ma è possibile nel dimenticatoio; un esempio per

A
incappare anche in incontri casuali tutti: per ottenere un particolare
e combattimenti imprevisti. incantesimo, è necessario far accop-
Ilrischio è che tali combattimenti piare esemplari selezionati di
possano coinvolgerci nei momenti Chocobo fino a ottenere un esem-
meno opportuni, quando magari plare dorato che può viaggiare pra-
siamo da altri nemici.
già stati feriti ticamente in qualsiasipunto del
Per quello che abbiamo potuto mondo di gioco - anche su terreni

^mSEESESMsg
Non dovrebbe mancare molto al

ritorno sui nostri monitor di quello

che forse è l'eroe più ingiurioso e

violento della storia dei videogio-

chi, il mitico Duke NuSrem: vediamo

dunque cosa ci riserva DuSre Nufrem

Forever, ultimo capitolo della saga

a lui dedicata.

4Q,lf,FJiH»m*l
Duke Nukem 3D e sicuramente lo spa- fare a meno di suscitare un gran stava scoprendo Doom, circa quindici
ratutto tridimensionale in prima per- numero di polemiche, mesi dopo l'uscita del gioco della id,
sona che ha pestato pia i
piedi a gli appassionati del settore furono
Doom, Doom II e Quake, i capolavori STELLA TRA LE STELLE catturati dalla comparsa nei negozi
del genere creati in successione dai Viste le dispute senza fine che, ora di / mke Nukem 30, uno sparatutto
geniacci della id. Ora che è uscito Come ora e per tutto hanno e
il 1998, 3D che riusciva a battere la concor-
Quake II, non poteva farsi attendere avranno come nucleo il mercato renza su tutta la linea: mappe più
un "nuovo capitolo" di Duke Nukem, degli sparatutto 3D (le uscite sono estese, mostri più grandi, armi più
in una veste grafica del tutto rinno- molte: si va dall'acclamato Quake il a accattivanti e potenti, la presenza,
vata. Sebbene la 3D Realms (la casa titoli come Daikatana, Sf.V e HalfLife, non certo superflua, di un inventario,
produttrice del gioco in questione) wi/.j dimenticare Rìot e Evolva, tanto bonus di ogni tipo, trappole e,
contìnui a migliorare il proprio siste- per citarne alcuni), Duke Nukem soprattutto, una scenografia interatti-
ma grafico 3D, il famoso "Prev", I l"v, i r si è allontanato dalla luce dei va. La 3D Realms mira a rendere il

Duke Nukem Forever prende una riflettori; tuttavia, nonostante questo, proprio sistema grafico "Prey" il

comoda scorciatoia, visto che nella siamo disposti a scommettere qual- migliore sulla piazza e, necessaria-
sua realizzazione si è preferirò usare siasi cosa che l'uscita di questo pro- mente, ha ulteriormente posticipato
il sistema grafico di Quake lì, svilup- dotto sarà attesa al pari di quella dei l'uscita del tìtoli basati su di esso per
pato dall'avversaria td Software: una più importanti capolavori di que- ulteriori modifiche. Ma, al fine di
decisione, questa, che non ha potuto st'anno! Mentre il resto del mondo saziare i desideri degli ansiosi gioca-

( 1 (

k
MARZO 1998
SPECIALE

tori e assicurare al povero Duke una LIFTING GRAFICO


data dì uscita certa, si è preoccupata Il team di sviluppo messo al lavoro

di acquistare il sistema grafico di su Duke 4 ha ricevuto il sistema grafi-

Quake 11 e di modificarlo in alcune co da utilizzare soltanto dopo Natali 1


:

sue parti, in modo da cominciare per poterne migliorare le caratteristi-

presto a distribuire Duke Nukem che saranno necessari alcuni mesi,


Forever, gioco che gli sviluppatori si dopo un periodo di familiarizzazio-

augurano risulti, comunque, il ne; Scott Miller appare comunque


migliore tra tutti. Almeno, tra tutti i molto ottimista sui risultati che si

titoli finora usciti... potranno raggiungere, assicurando


Ma con il successo conseguito da un notevole miglioramento di quanto
Quake 11, potrà Duke Forever aspirare acquistato dalla Id e promettendo un
alla corona di miglior sparatutto 3D? gran numero di sorprese innovative.
Di questo, ne è convinto Scott Miller, in base alle quali Duke 4 sarà da con-

uno dei "padri" dell'eroe in questio- siderare la versione più avanzata del

ne, secondo il quale la Id sarebbe sistema grafico sul quale poggia la

molto brava nel precedere la concor- propria gloria Quake 11.

renza con lo sviluppo di nuove tec- I miglioramenti appaiono impressio-


nologie, ma non lo è altrettanto nel nanti: accanto ai colorati effetti lumi-

migliorare la giocabilità dei propri nosi tipici del gioco concorrente della

prodotti: Duke Nukem Forever andreb- id, ci possiamo aspettare una mag-
be dunque a coprire le lacune presen- gior varietà di stondi colorati in

ti nell'ultimo capolavoro della Id, maniera molto più intensa, e soprat-


che, sempre secondo Miller, è estre- tutto un livello di interattività pres-

mamente carente sotto il profilo della soché illimitato. Sembra dunque che
giocabilità; da questo punto di vista, Duke 4 sia sulla buona strada per
comunque, ci sarebbe ben poco da unire la stupenda grafica tipica di

aggiungere a quanto era stato pre- Quake all'originalità creativa di Duke


sentato con Duke 3D due anni fa: 3D. Anche a questo stadio della rea-
molte innovazioni di allora non sono lizzazione siamo rimasti davvero

tuttora presenti in moltissimi giochi impressionati dal livello di interatti-

dello stesso genere. vità che i programmatori sono riuscì-

42 |,«.|m:i
,#

ti a ottenere: basta guardare il ponte sequel ambientato nei dintorni di Las zioni che esso offre: rivelare troppi
di corde che cade, gli effetti luminosi Vegas. nemico di turno sarà Dr
11 il particolari potrebbe risultare molto
generati dalle lampade disseminate Protetti, importato direttamente dal dannoso per 3D Realms,
la in quanto
lungo le strade (alle quali, ovviamen- primo Duke, per combattere quale
il potrebbe fornire spunti ai concorrenti
te, possiamo sparare per "spegner- dovremo visitare molte locazioni prima dell'uscita di Duke éever.
le") e le incredibili, quanto esaltanti, interessanti, come la diga di Hoover, Molti più particolari, dunque, saran-
mega-esplosioni. Grand Canyon e la famosissima
il
no disponibili quando il gioco sarà
Certo, finora, nessuno sparattutto 3D (almeno per gli ufologi) Area 51, vicino al completamento e la data di
in soggettiva è riuscito a catturare Purtroppo, una coltre di riservatezza uscita sarà stata fissata.
appieno il livello di totale distruzio- copre tuttora lo sviluppo del gioco e Gmc
ne di Duke Nukem 3D: per questa e non ci è dato di sapere quali armi e
Puta<«vf.com
molte altro ragioni, nulla è piii ben- bonus ci attendono nella \ersione H%*f- ì«
venuto del ritorno dei trasgressivi definitiva, ne possiamo confermare le
livelli disegnati dalla 3D Realms, nei voci sempre più insistenti che circo-
quali abbondavano (e abbonderanno) lano nell'ambiente circa
spettacoli di spogliarello, favolose
la presenza .. 5 M
..

-!Mj Hl
di un personaggio femminile nelle _iM_|-a«J
1

danzatrici in bikini. partite multigiocatore.


Sappiamo, però, che gli enigmi da
MIGLIORAMENTI affrontare non saranno più limitati al
AGGIUNTIVI semplice "trovare la chiave per apri-
Il primo e più importante è, sicura- re la porta" (concetto già egregia-
mente, l'introduzione del sistema mente abbandonato da un altro gran-
grafico della fd Software. de titolo di questi ultimi mesi, Htxen
L'Idea della 3D Realms è quella di II) e che sono previsti enea 20 livelli

-**
sviluppare una sorta di Mondo- di gioco, suddivisi in cinque o sei
Duke, un punto di riferimento di zone.
milioni di appassionati giocatori (il La segretezza del progetto è ampia-
precedente titolo ha fatto un ottimo mente giustificata dall'attuale neces-
lavoro per porne le basi); da questo sita di ogni casa sviluppatrice di
titolo dobbiamo aspettarci un'avven- adattare il proprio prodotto giorno
tura completamente nuova rispetto per giorno, a seconda delle specifiche
alla precedente, non un semplice richieste del mercato o delle innova- Il sistema di progettazione dei livelli di Duke Forever permette ai programmatori
di posizionare un solido tridimensionale in un punto qualsiasi della mappa e con
qualsiasi angolazione.

CHEIEH143
GIOCATI PER VOI • DISTRIBUTORE: Leader •TELEFONO: 0332/874111

L'ultimo
cavaliere dei cieli
Il sordo crepitio della mitraglia è il suo guanto di sfida. Dopo pochi istan-

ti, ecco stagliarsi l'inconfondibile sagoma del triplano scarlatto sul plum-
beo cielo delle Fiandre. Saltiamo a bordo di Red Baron 2 e tuffiamoci nel-

la giostra aerea più antica e crudele.


Nel 1915, tra le fangose trincee dei dell'aria. Red Baron 2 offre la possibi- processore Pentium non era che un
GIOCHIAMO GRATIS campi di Francia, sulla linea del lità di tuffarci nel turbine degli scon- sogno.
fronte, migliaia di uomini senza vol- tri aerei dal 1915 all'armistizio del Dopo l'intrigante presentazione,
Incredibile ma vero! Infatti, la Sierra ha deci-
to perdevano la vita per conquistare 1918, e di cimentarci al fianco o con- sarà la volta di affrontare di persona
so di promuovere Red Baron 2 permettendo a onori della prima
pochi metri di terreno. Intanto, tro i grandi nomi dell'epopea aero- le vessazioni e gli
chiunque di scaricare da Internet titolo che
il

sopra le loro teste, molti giovani di nautica. 11 motore è già caldo: tutti a guerra aerea che il mondo abbia
ha dato vita alla leggenda, primo Red
il

buona famiglia ingaggiavano cruen- bordo! conosciuto. A tale scopo, il program-


Baron. Ovviamente, non potremo aspettarci
ti combattimenti testa a testa a bor- ma ci offre tre diverse opportunità.
una grafica ai livelli odierni, tuttavia Red
Baron rimane un simulatore eccellente sotto
do delle prime, fragili, macchine DI NUOVO SULLA BRECCIA Accompagnati da un simpatico
volanti da guerra. La gente, sciocca- Una volta installato Red Baron 2, ver- motivetto a ritmo di marcetta (dopo
molti punti di vista, dal realismo alla giocabi-
ta dalle inarrestabili carneficine, sen- remo introdotti al gioco da una un po' di partite ci siamo scoperti a
lià. Se abbiamo un modem, un collegamento
amiamo volare con vento simu- tiva il bisogno di nuovi eroi, e i pilo- sequenza animata sull'ultimo com- anche sotto la doccia!),
fischiettarlo
a Internet e il

lato tra i capelli, non possiamo farci sfuggire ti offrivano un'immagine della battimento di Manfred Von potremo decidere se decollare subito
la possibilità di scaricarci Red Baron! Prima Guerra Mondiale più nobile e Richtofen, soprannominato il Barone verso un duello, se giocare una mis-

L'indirizzo delle pagine Web dello Sierra è: cavalleresca, riproponendo in chiave Rosso, da cui trae il titolo il simula- sione singola o arruolarci nelle file

www.sierra.com contemporanea gli antichi tornei tore. Per gli amanti dell'archeologia di uno dei corpi aeronautici dell'e-

L'indirizzo del sito FTP da cui è possibile medievali. Attorno ai loro nomi informatica, corre l'obbligo di citare poca e partire per la campagna di
effettuare direttamente ildownload è: aleggiò ben presto un'aura di adora- l'illustre antenato di questo pro- guerra. Precisiamo subito una cosa,
ftp.sierra.com/pub/goodies/pc/redbm exe zione quasi mistica. Erano nati gli gramma: mitico Red Baron, nato
il in Red Baron 2 si combatte alla vec-

Assi e, con loro, le prime leggende quando computer era giovane e


il il chia maniera. Niente missili, niente

~1\v? wmJwA
<^^>n *<fiM *

01
,
''<^B

^Bf

Un incontro così ravvicinato con l'avversario sarà abbastanza frequente. La gitta- Il bracchetto Snoopy non potrebbe che sospirare: «Adoro mio Sopwith il

abbastanza limitata, e dovremo aprire fuoco Carnei!», però aggirarsi solitari lungoil fronte potrebbe fare di noi delle prede
ta delle nostre mitragliere è infatti il

solo all'ultimo momento. troppo appetibili per dannato Barone Rosso.


il

44J',MiH.im:!
PATCH aggiunta a ciò troveremo, nella IL CIRCO RICHTOFEN 2CHI0
sezione delle missioni singole, sette È TORNATO IN CITTÀ
Sul nostro CD, troveremo voli di addestramento puro, per Come centinaia di giovani audaci
MCCIATORE E LA
una "patch" grazie
quale potremo disporre
allo ogni situazione che potremo trovare nel lontano 1915, anche noi potremo SUA MAGIA
di un in battaglia. arruolarci volontari nei neonati cor-
sistemo di visuali molto più articolato.
Una volta appresi i rudimenti del- pi aeronautici di quattro paesi: Oswald Boelcke fu uno dei primi assi tedeschi
Vengono aggiunte infarti le prospettive
l'arte del pilota, nel volo immediato Germania, Inghilterra, Francia e a intuire l'importanza dello disciplina nel
a 45 gradi sulla visuale fissa frontale
affineremo le nostre doti di cacciato- Stati Uniti. Oltre alla data della par-
combattimento aereo. A lui si deve la stesura
posteriore, estremamente utili in com-
In questo ambiente, non dovremo delle prime «regole di caccia» vere e proprie,
ri. tenza per il fronte, decideremo il
battimento. Sono stati correrti anche
preoccuparci eccessivamente dei nostro grado.
una sorta di vademecum del pilota denomi
alcuni piccoli bug riguardanti l'incep-
I più versati al coman-
nato Dieta Boelcke, affermatesi nel corso
pamento delle mitragliere e alcuni
piani di volo. Saremo soli, con il do e alle responsabilità potranno
compito di rimanere in aria in buo-
degli anni come la base di ogni tattica di bat-
difetti nella navigazione automatica. infatti partire a capo di un'intera
na salute per affrontare nemici che Quando gli venne assegnato
taglia aerea. il

Altre aggiunte significative riguardano i


squadriglia, assegnandone gli obiet-
comando della Jasta 2, passò l'intera estate
l'inserimento dei prioettili traccianti, e si susseguiranno a ritmo più o meno tivi, organizzandone piani di volo, i
del 1916 a selezionare propri piloti lungoi

di un gradevole effetto dì rollio come serrato, secondo le nostre indicazio- impostandone le strategie; mentre tutte le linee tedesche. In quel periodo, scoprì
avvertimento dello stallo imminente. ni. Nelle missioni singole invece chi preferisca seguire lo sviluppo
sul fronte russo un giovane tenente di cavalle-
Grazie a questi accorgimenti potremo prenderemo contatto con la vita di del proprio alter ego, vedendolo sca- ria do poco trasferito alle squadre di ricogni
godere ancora più a fondo l'espcricn squadriglia, nonché con le più peri- lare tutti gradini della scala gerar-
i
zìone, ma considerato privo di talento per il

za dì volo con Ree Baron 2. colose azioni di attacco sulla linea chica, potrà iniziare come semplice volo. Questo ufficiale si chiamava Manfred
del fronte. Potremo cimentarci in sottotenente. Nel corso della guerra Von Richtofen, e sotto la sapiente guida del
cinque missioni vestendo i panni di le vittorie, le decorazioni, l'anzianità suo comandante, divenne una leggenda per
computer di
sofisticati mirini laser, uno dei famigerati assi, e in altri di servìzio ci consentiranno di scri- gli aviatori di tutti i tempi; il Barone Rosso
bordo o motori a turbina; solo un quindici voli con compiti vari ser- vere una nostra storia personale, che
vecchio biplano col motore singhioz- vendo sotto tutte le bandiere. verrà puntualmente aggiornata su
zante,un paio di mitragliatrici pri- Inoltre, un sistema di creazione per- un'apposita scheda e attraverso i

mo modello, occhi di falco e il vento sonalizzata di missioni ci permetterà registri delle squadriglie. Non solo,
tra i capelli (in senso virtuale, natu- di modificare a piacimento voli infatti, potremo richiedere
i
trasferi-
ralmente). Qualche partita nella inclusi nel programma o di crearne menti verso punti più o meno caldi
modalità "decollo immediato" da zero grazie a una serie di scher- dalle Fiandre all'Alsazia, magari per
dimostrerà, inoltre, che piloti del mate e istruzioni, magari un po'
i
inseguire gli spostamenti di un asso
computer sono dei veri diavoli e, laboriose ma molto dettagliate. avversario, ma ci sarà offerto di
mentre noi staremo Ti a chiederci da Le artiglierie che avevamo sentito organizzare voli non ufficiali per
dove veniva quel rumore di tela tuonare in lontananza diverranno addestrare i nostri gregari, o di man-
strappata, loro cominceranno a un nemico sin troppo assillante, cos'i tenere un velivolo come insegna
riempirci l'aereo di buchi. come fuoco dei micidiali cecchini.
il personale, e ancora di dipingere il

Fortunatamente, un menu molto Ogni momento di distrazione nostro aereo con colori sgargianti
completo ci permetterà di configura- costerà caro e gli atterraggi, magari come erano soliti fare i piloti della
re la simulazione per ogni livello di di fortuna e con l'aereo danneggiato, squadriglia di Richtofen. Certo non
abilità. Così facendo, potremo inse- diverranno delle scommesse con la potremo modificare il corso della
rire gradualmente gli elementi di morte. Tuttavia, converrà fare un po' storia, ma sarà comunque molto
difficoltà, fino ad arrivare a cono- di palestra prima di affrontare gratificante rimanere in vita
la sfi- nono-
scerli tutti con padronanza prima di da principale del simulatore: la cam- stante tutto, potersi alzare in volo e
passare al livello successivo. In pagna di guerra. strappare alla sorte un'altra giorna-

Da questa schermata potremo accedere alle funzioni principali di Red Baron Con un'ala spezzata e il motore fumante, non potremo impensierire troppo quel-
2,Ogni menu opzioni è stato illustrato con foto originali d'epoca e piccole l'agguerrito triplano Fokker. A differenza di ciò che si crede, nostri nemici noni

animazioni.
saranno tanto cavallereschi da lasciarci scappare.

i.«»m*i45
GIOCATI PER VOI
I PUROSANGUE DELLA CAVALLERIA AEREA Airco D.H.2: La risposta britannica al Fokker

E. III. Grazie a questo strano biplano a elica


L'abilitò e il sangue freddo, accompagnati da un supremo sprezzo del pericolo, era- spingente, le aeronautiche alleate riuscirono a
no le doti naturali che rendevano imbattibili giovani assi della Prima Guerra
Ì

strappare la supremazia aerea ai tedeschi,


Mondiale. Spesso queste caratteristiche venivano associate a un simbolo, l'aereo da riportando la situazione in parità per alcuni
caccia, che diveniva il loro stendardo personale o addirittura la bandiera di un'inte-
mesi.
ra nazione (pensiamo al Barone Rosso e al suo triplano). Diamo un'occhiaia ai più

famosi «destrieri» di questi moderni cavalieri senza macchia e senza paura: Nieuportl 7: Tra i caccia più classici della Prima

Guerra Mondiale, è un cosiddetto "sesquiplano" a


Fokker EHI: Questo caccia monoplano, chiamato
causo dell'originale formulo alare a «un'ala e mez-
Eindecker, apparve nell'agosto 1 91 5 e in poco
za». Purtroppo la semiala inferiore era solito stoccarsi

tempo determinò la supremazia aerea germani-


in una picchiata troppo accentuata. Su questo velivolo
ca grazie al primo meccanismo di sincronizza-
si distinsero assi del calibro del francese Nungesser.
zione, che permetteva di sparare attraverso le

pale dell'elica. servito in un


Triplano Sopwìth: Pur avendo
numero limitato di esemplari nella Marina bri-
Albatros D.lll: Il miglior caccia tedesco agli inizi
tannica, questo caccia è degno di nota per esse-
del 1 91 7, a bordo di questo biplano Manfred
re stato il primo triplano a fare la sua comparsa
Von Richtofen collezionò la maggior parte delle
sul fronte e per aver ispirato la creazione del più
sue vittorie aeree. Veloce e manovrabile, seminò
noto corrispettivo germanico.
il terrore tra le forze alleate.

S.E.5A: Stabile e resistente, questo aereo fu lo


Fokker DR.I: Questo triplano è diventato il sim-
«sgobbone» del Corpo Aereo britannico.
bolo

cità di
di un'era.

superare
Fu

i
il caccia preferito dalla mag-

gior parte degli assi tedeschi, grazie alla capa-


propri avversari sia in virata
•S^.JI Prodotto
mare e conservare
in parecchi esemplari contribuì a
in buona salute i piloti
for-

novel-

lini, trasformandoli presto in falchi predatori.


che in velocità di risalita. Il Barone Rosso venne
abbattuto a bordo di un DR.I
Sopwìth Carnei: Se il triplano Fokker fu il sìmbolo

dell'aeronautica tedesca, il Carnei si definì come la


Fokker D VII. Senza dubbio, il miglior caccia dell'in-
sua nemesi in Campo Alleato. Agile al limite della
tero conflitto grazie alle sue prestazioni ad alta quota
controllabilità, nelle mani di un pilota esperto diveni-
e alla capacità dì arrampicarsi praticamente in verti-
va un'arma infallibile grazie alla capacità di stringe-

cale Apparve sulla scena quando la maggior parte


re la virata a destra più di qualsiasi contemporaneo.
degli assi tedeschi era scomparsa e le sorti degli

«Imperi Centrali» inesorabilmente in declino.


Spad XIII: Il migliore caccia francese del conflit-

to, era stabile veloce e resistente, anche se non


Morane Saulnier N: Nato come aereo da gara
eccessivamente manovriero. Nel corso della sua
prima dello scoppio della guerra, fu presto
carriera armò squadriglie francesi, britanniche e
«arruolato» nell'esercito francese e costituì l'uni-
anche il neonato corpo aeronautico statunitense,
ca difesa contro il flagello dei Fokker E. III. Su
con la livrea del famoso «Cappello nel Cerchio».
questo aereo Roland Garros ottenne le proprie

vittorie aeree.

ta. All'interno della campagna non gio forzato in una zona controllata

troveremo un numero prefissato di dal nemico si concluderà con la cat-

missioni, ma queste verranno deter- tura, oppure con una fuga rocambo-
minate di volta in volta dal pro- lesca verso le linei' alleate.

gramma. Una volta iniziata un'azio-


ne, si potrà accedere alla successiva L'ORDEN POUR LE MERITE
solodopo averla superata, anche se Una menzione particolare va riser-
vata bagaglio di effetti sonori di
non necessariamente con successo. Il al

livello dell'intelligenza artificiale del cui è dotato Red Burnii 2. Ogni


simulatore è intatti abbastanza sofi- momento del volo, sarà accompa-
sticato da rendere la vita del pilota gnato da un particolare accorgimen-
molto dura, e ogni vittoria aerea to acustico. Al momento del decollo

dovrà essere sudata fino alla settima ad esempio, sentiremo il motore


camicia. L'atmosfera degli albori del sbuffare per la messa in moto (il

combattimento aereo è stata resa con «contatto!» per i più esperti) e

accuratezza e, una volta in aria, ci durante il volo potremo avvertirne i

sentiremo letteralmente circondati problemi di carburazione dal sini-

da un paese sconvolto dalla guerra. stro singhioz/o, la struttura del

Con la nostra formazione incontre- nostro caccia cigolerà e te controven-

remo altri stormì che volano a quote tature vibreranno se sottoposte a

diverse verso il loro obiettivo, potre- eccessive sollecitazioni. Sorvolando i

mo lasciarci ingolosire da un aereo villaggi percepiremo il suono delle


da osservazione che vola isolato e campane a martello che danno l'al-
Una volta ritornati all'aerodromo, potremo seguire su questa mappa un briefing trovarci di colpo invischiati in una larme alla popolazione e, allonta-

completo dell'intera missione, compresi risultati delle altre formazioni della


i
trappola del nemico, e un atterrag- nandoci, lo sentiremo svanire gra-
nostra squadriglia.

^
AeVmSMEm
Requ.8iTin8H.Tau

I requisiti minimi per instal-

lare Red Baron 2 consisto-


no in un processore Pentium
1 33 con memoria RAM, una
1 6 MB di

schedo Super VGA, Mouse e lettore


CD-ROM a quadrupla velocità. If siste-
ma operativo è naturalmente Windows
95 e, per la gestione della memoria
virtuale, sono richiesti 80 MB di spazio
libero sul disco fisso. Per giocare al
dualmente mn l'effetto doppler, per Sierra hanno inserito anche una fun- collasso strutturale completo, e que- meglio col «Barone» sono invece consi-
non parlare poi delle arene antidive zione di codepit virtuale, che per- sto ci suona abbastanza strano. gliati un processore Pentium 200 o
nelle postazioni militari avversarie. mette di tenere gli occhi incollati Il settore grafico di Red Barati 2 superiori, 32 MB di memoria RAM, let-
Non mancano neppure i grugniti all'avversario. presenta invece qualche piccola pec- tore CD-ROM a 8 velocità, scheda
del pilota per un'improvvisa accele- Gli avversari danneggiati, rara- causa della scelta di non
ca, forse a sonora compatibile con DirectX, scheda
razione, né il grido di dolore per mente esploderanno a mezz'aria supportare l'utilizzo di acceleratori grafica a 4 MB e un buon joystick. Le
una ferita mortale. La ricostruzione potremo invece assistere a impenna- installazioni possibili
grafici. sono tre: la ridot-
dello stile di combattimento, è te repentine seguite dall'incendio ta occupa 45MB, quella media 128
Il risultato comporta alcuni effetti
anch'essa pressoché inappuntabile. graduale della fusoliera, o MB, mentre la completa arriva a 2 1
ai dispe- poct> gradevoli, come il territorio
Red Barati 2 consente di volare con rati tentativi di eseguire attcrraggi MB. Sono supportati joystick normali
all'orizzonte che appare costellato di ì

ben ventidue caccia del primo con- di fortuna. e quelli più evoluti, come sistemi
diafane piramidi e la campagna i

flitto mondiale. Ognuno di questi è Naturalmente, anche noi potremo francese che, a bassa quota, Thrustmaster FCS e WCS, le pedaliere
si rivela
stato riprodotto in maniera molto incontrare per controllo dei timoni di direzione,
la stessa drammatica sor- tristemente priva di alberi.
il

vivida, sia graficamente, che nelle te,ritrovandoci a dove? scegliere se e i joystick Microsoft Sidewinder, com-
Stranamente poi, osservando i
caratteristiche di volo. Una dote che preso il Force Feedback, che riproduce,
saltare dall'aereo senza alcun para- caccia da una visuale esterna potre-
accomuna tutti velivoli è preca- cadute, o essere preda delle fiamme.
sulla barra di controllo, le sensazioni
i la
mo distinguere movimenti delle
i
delle sollecitazioni a cui è sottoposto
combattimento diffi-
ria stabilità. In Le prestazioni del caccia peggiore- superfici di controllo, mentre dal- l'aereo. In modalità multigìocotore
cilmente potremo avvantaggiarci di ranno gradualmente a causa dei Red
l'interno dell'abitacolo questo effetto
una soluzione di tiro precisa, a cau- baron 2 permette il collegamento serio-
danni subiti, sino ad arrivare a ren- risulterà inesistente.
sa dei continui guizzi dell'aereo e
le, il collegamento diretto via modem
derlo incontrollabile. Di contro però, la ricostruzione (almeno 28800 Kbps), la connessione
del rinculo della mitragliatrice. Sotto questo aspetto abbiamo però del paesaggio «lunare» sulla linea TCP/IP ad Internet, e il gioco in rete
Fortunatamente, per controllare il notato che il distacco di una semiala del fronte, il dettaglio dei villaggi, con un protocollo IPX.
nemico, i programmatori della inferiore, non sempre provocherà un delle linee ferroviarie e dei ponti
(sotto i quali sarà possibile passare
col nostro biplano), finiscono per
confermare l'ottima impressione che
da di sé questo eccezionale simula-
tore di sangue blu.

Gmc

Red Baron 2 si impone come uno dei più coinvolgenti


titoli disponibili al momento. Oltre a ricostruire in
maniera
molto efficace l'atmosfera emozionante e brutale dei primi
combattimenti aerei, vanta una delle formule di campagna di
guerra tra le più elaborate e appaganti sul mercato.
Completamente configurabile per quanto riguarda il dettaglio
grafico e la difficoltà della simulazione, può soddisfare gio- i

catori di qualsiasi livello d'esperienza. L'editore di missioni


permette di strutturare voli personalizzati, decidendo degli
obiettivi del singolo caccia fino al ruolino di servizio dell'inte-
Sul suo triplano scarlatto, ecco arrivare Barone Rosso. Un'entrata a effetto per il
il
ra squadriglia, e grazie alla gestione diversificata delle
intelli-
protagonista di Red Baron 2, dopo di noi naturalmente. Gli Assi saranno veramente genze artificiali per le unità in campo, ogni azione avrà una
duri da abbattere grazie alla gestione diversificata dell'intelligenza
artificiale. vita propria. Gli effetti sonori meritano una citazione partico-
lare, accompagnando ogni fase del volo e del combattimento
con l'appropriato cigolio, schianto o allarme
COMMENTO iaereo. In breve, anche se si devono rilevare
alcune zone d'ombra, soprattutto nella
grafica, possiamo essere certi che
b) GRAFICA
Q Q LONGEVITÀ
9 questo simulatore ci regalerà parec-
chie ore felici e magari qualche men-

/ i
-) G10CABIUTÀ 9 SONORO
zione d'onore, almeno nella Prima
Guerra Virtuale.

I,',M:H.M[&!:«47
jwiij.i;.ii.j i yjiu„!„>

GIOCATI PER VOI DISTRIBUTORE: C.T.O. • TELEFONO: 051/753133 •PREZZO: L. 109.000

Sogni d'oro
Avventuriamoci nel mondo onirico di Dreams to Reality, dove
sogni e incubi possono determinare la sorte di un intero universo.
I sogni sono da sempre considerati coglierne i suoi lati più oscuri. Intanto, nel mondo reale, il pozzo

come uno dei fenomeni più miste- Tutto il gioco si ispira, infatti, a dei sogni era ormai caduto nel
riosi generati dalla psiche umana. un'antica leggenda egizia, secondo dimenticatoio e della sua reale esi-

Nella stragrande maggioranza cui aitempi dei Faraoni cinque alti stenza non si sapeva più niente.
dei casi, la vita onirica viene sacerdoti rinvennero un pozzo che Passarono quindi anni, secoli,

comunque interpretata come un metteva in congiunzione il mondo addirittura millenni, finché (preci-

semplice riflesso (più o meno reale con quello dei sogni. samente nel 1988) un bambino si

distorto) di quella reale. Secondo Attraverso questo "cordone tuffò in un laghetto, trovò la porta

rinomate fonti scientifiche, sarebbe ombelicale", fluiva un'acqua dalle dei sogni e venne trasportato in

quotidiana a modi- incredibili potenzialità soprannatu- questa strana dimensione spazio


QUALCOSA DI infatti la realtà
temporale.
ficare i sogni e non il contrario. rali. Grazie a questo misterioso
SIMILE Eppure, ancor oggi, vi sono mol- liquido, sacerdoti poterono appro-
i Al suo ritorno, venne interrogato
teplici credenze popolari che attri- dare alla piena conoscenza e da una commissione di studiosi i

Tomb Raider 2 è senz'altro il punto di riferi-


buiscono ai sogni un ruolo impor- padronanza del tempo. Uno di loro quali, una volta intuite le potenzia-
mento per questo genere di videogiochi. Allo
tante e tutt'altro che passivo. però, impiegò propri poteri peri lità della scoperta, iniziarono a
stesso modo di Dreams to Reality, TR2 si

Insomma, la scienza potrà avere fini diabolici; i suoi colleghi furono intraprendere viaggi, sempre più
pone a metà strada tra un'avventura e un
anche tutte le ragioni di questo così costretti a rinchiuderlo nel impegnativi, verso il mondo dei
gioco di azione. I due titoli in questione utiliz-

mondo, ma se da millenni resisto- mondo onirico e a sigillare definiti- sogni. L'atmosfera surreale, incoe-
zano inoltre la medesima prospettiva di gio-
no ancora queste convinzioni vamente il pozzo dei sogni. Tale rente ed estremamente confusa di
co. Ciò non toglie comunque che, per quanto
popolari, qualche reale fondamento provvedimento non comportò la questo particolare universo, gettò
riguarda trama, ambientazioni e personaggi,
i due titoli in questione siano estremamente ci dovrà pur essere! morte del condannato, ma unica- ben presto nella più profonda paz-
diversi. Il personaggio principale di Tomb mente il suo esilio dal mondo reale. zia gli sprovveduti studiosi. Il

Raìder è l'ormai famosa Lara Croft, una IL FANTASTICO Il sacerdote malvagio, potè quindi mondo dei sogni divenne quindi la

superdotata (in tutti i sensi) archeologo che MITO DI DUNCAN sviluppare indisturbato i propri dimora di esperimenti sempre più
riprende al femminile le qualità che un tempo Grazie a Dreams to Reality potremo poteri, attingendo ingenti quantita- diabolici che minacciavano seria-
avevano fatto la fortuna di Indiana Jones.
finalmente immergerci (da svegli) tivi di energia negativa, da ogni mente il già precario equilibrio su

nel fantastico mondo dei sogni e incubo che passasse dalle sue parti. cui si reggevano sia l'universo reale

Nel corso dell'avventura, avremo modo di incontrare più di cento personaggi Utilizzando l'apposito incantesimo, è possibile impossessarsi del corpo di altre
diversi. creature (in questo caso, una sirena).

48^EEESIEa
"
mm
rPE R CHI VUOLE
SAPERNE SAI
PIÙ DI

Dreoms to Reolily vanfa un aspetto grafico


davvero accattivante. Per ottenere questo
risultato, i programmatori della Cryo
Interactive, hanno pensato di implementare
direttamente nel proprio videogioco il Display
Ooctor della SciTech. Questo programma, che
ultimamente viene venduto anche come pro-
dotto a sé stante, è stalo sviluppato per elimi-
nare ogni genere dì incompatibilità con le

periferiche grafiche, di massimizzare le pre-


stazioni delle schede video e quindi di ottene-

re un'ottima fluidità con le più svariate confi-


gurazioni hardware. In particolare, Display
Doctor è in grado di rilevare automaticamen
te ogni periferica grafica presente nel nostro
computer, per poi rielaborare le istruzioni

dettate al sistema operativo in un codice otti-

mizzata per quella specifica configurazione


hardware. Nel "passaparola" che si viene a
creare tra le diverse componenti del computer
{hardware e software), il Display Doctor si

che quello onirico. frappone quindi tra l'applicazione {in questo


onirico, composto da strane isole mo ostacolo, Duncan dovrà cercare
Nel frattempo, Duncan caso Dreams to Reolily) e sistema operati-
(il bam- sospese nel cielo. In questa prima un modo per tornare nel mondo
il

vo, filtrando e ottimizzando le istruzioni che


bino caduto nel lago) era ormai fase, giocatore potrà scoprire e
il
il
reale. Prima di fare ritorno a casa,
diventato un giovanotto e il suo
primo manda al secondo. Detto con parole
sperimentare gli innumerevoli però, sarebbe bene eliminare l'anti-
povere, questo magico programmino consen-
destino era indissolubilmente lega- poteri magici che sono in possesso co male che da millenni affligge il
configurare
te di al meglio nostro PC, senza


il
to a quello del mondo dei sogni. di Duncan. Successivamente, sarà nostro universo. Insomma, ci accor- questo dover spremere le proprie cellule
Per Duncan, difendere questo condotto all'interno di un'arena, da geremo ben presto che di quello celebrali.
strano universo da ogni influenza cui potrà intraprendere alcuni viag- che una volta veniva considerato
malvagia avrebbe quindi significa- gi nel tempo. Questi itinerari tem- come il mondo dei sogni è rimasto
to salvaguardare anche sé stesso. porali permetteranno al giovane soltanto un incubo senza fine.
Duncan di apprendere quella che è
LA LEGGENDA CONTINUA stata l'evoluzione del male negli UN'AVVENTURA
Fin dai primi momenti, il giocatore ultimi millenni. La conoscenza di POLIVALENTE
verrà proiettato nel bel mezzo di tuttaquesta storia sarà molto Dreams to Realiti/ offre al giocatore
un'avventura estremamente surrea- importante nella fase successiva un margine d'azione estremamente
le. Vestendo panni di Duncan,
i
dell'avventura, quando il nostro ampio. Duncan potrà saltare, cam-
dovrà mettersi alla ricerca delle ori- prode eroe dovrà affrontare gli minare, correre, nuotare, volare,
gini del male, per poi eliminarle scienziati pazzi e le loro folli inven- parlare e, logicamente, combattere.
definitivamente. L'avventura è ini- zioni. Attenzione però, non ci troviamo
zialmente ambientata in universo Una volta superato questo ennesi- dinanzi a uno di quei videogiochi

Duncan è in grado anche di volare. Quando però si esaurisce il livello di energia Dopo aver affrontato un'orda di orrende creature, siamo finalmente riusciti ad
magica, la legge di gravità prende facilmente sopravvento.
il
arrivare all'uscita di questa fortezza.

If.MM.lfcMiM M
GIOCATI PER VOI
in cui bisogna azzuffarsi con ogni
DOMO AVVISATO, creatura che si incontra sul proprio

MEZZO SALVATO cammino. Certo, in caso di emer-


genza potremo far valere i nostri
Elenchiamo qui di seguito alcuni consigli che diritti con la forza ma, in generale,
potrebbero risultare molto utili a chi volesse dovremo comportarci educatamen-
avventurarsi per la prima volta, nel mondo te con chiunque. Potrebbe facil-

dei sogni. mente accadere, ad esempio, di col-


• Innanzitutto, esploriamo attentamente ogni
pire un individuo particolarmente
luogo che presenta lungo nostro cammi-
si
sospetto, per poi scoprire che
il

no. Incantesimi, bonus e passaggi segreti


avrebbe potuto fornirci degli utili
sono spesso celati nei posti più impensabili.
consigli. L'effetto sorpresa ci atten-
• Durante un salto, per intuire con precisione
de dunque dietro ogni angolo: in
il punto in cui Duncan atterrerà, può risultare
linea di massima, bisognerebbe
molto utile adottare come riferimento l'ombra
fidarsi un po' di tutti ma, allo stes-
che il nostro eroe proietta sul terreno.
so tempo, un atteggiamento diffi-
• Stiamo attenti a non sprecare troppa ener-
dente rimane la via più sicura per
gia magica, è un bene estremamente utile

ma, purtroppo, anche molto raro.


evitare guai. Starà dunque al gioca-

• Prima di buttarci nella mischia di qualche tore azzardare, di volta in volta, il

battaglia particolarmente cruenta, cerchiamo giusto atteggiamento da tenere nei


se possibile di ricaricare i livelli energetici confronti delle strane creature che
raccogliendo le apposite bollicine. popolano questo pazzo mondo.
• Nei combattimenti corpo a corpo premere L'ottima miscela di avventura e
all'impazzata i pulsanti offensivi sarebbe
controproducente. È infatti preferibile sferrare

pochi colpi ma buoni cercando di colpire il

nemico nel momento in cui sta per attaccarci


(quando ogni creatura risulta particolarmente

vulnerabile}.
• Ogni dialogo contiene informazioni che
possono risultare molto importanti per risolve-
re i vari enigmi. Cerchiamo quindi dì presta-

re attenzione a ciò che ci viene detto.


• Teniamo d'occhio il livello di energia vitale,

è la nostra unica garanzia di sopravvivenza.

UNIVERSO MIO
NON TI CONOSCO
^
Quando si ha o che fare con l'universo, ci si

preoccupa sempre delle sue caratteristiche fisi-

che (quanto è grande, che cosa contiene, di che

cosa è fatto e così via) lasciando inesplorati


molti altri aspetti che invece meriterebbero mag-
giore attenzione. Tentare di capire che ogni uni-

verso nasce come prodotto della mente e al

massimo può contenere soltanto una rappresen-


tazione della mente che lo ha generata, dovreb-

be essere il primo passo per individuare i limiti

cognitivi di ogni teoria. La concezione di univer-

so su cui sì regge Dreams to Reality è forse

meno concreto e tangibile delle tesi che solita-

mente siamo abituati a sentire; ad ogni modo,


potrebbe essere particolarmente interessante
proprio per questo motivo. Secondo tale teoria,

ogni persona durante il sogno emanerebbe una


proiezione astrale di sé stesso nell'atmosfera.

Tale proiezione farebbe viaggiare virtualmente

il nostro sognatore per condurlo nel pozzo dei

sogni; una specie di "cordone ombelicale", che

lega il mondo onìrico a quello reale. In questa

strana dimensione, ogni sogno si materializza

automaticamente nell'universo, consentendo a


quest'ultimo di espandersi continuamente.

insommo, chi l'avrebbe mai detto che l'ozio

potesse addirittura contribuire a espandere l'in-

tero universo?

soUEEESEia
"girati.»^

REQUISITI DI SISTEMA |

La configurazione minima
che viene richiesta per far ^r»i
Oreams to Reality si
girare
compone dì un semplice Pentium 90
con 16 MB di RAM dotato dì lettore
CD-ROM 4X, scheda video SVGA a
65.000 colori e scheda audio. Sono
inoltre supportate le schede acceleratri
ci 3D che montano il chipset 3Dfx; per
queste ultime è stata sviluppata uno
azione, permette .il giocatore di titativo di energia magica che egli demarcazione che solitamente specifica versione del gioco. Lo spazio
alternare il proprio impegno tra Stesso può impiegare nelle più sva- separa ciò che è reale da ciò che richiesto su hard disk varia tra i 30 e i
enigmi e combattimenti, eliminan- riate modalità. Può così volare, uti- non Io è, con il procedere dell'av- 100 MB o seconda del tipo di installa
do cosi ogni, seppur minima, sen- lizzare armi speciali e lanciare ventura si assottiglia sempre di 2Ìone scelto dal giocatore. Da ricorda-
sazione di noia. Il fattore esplora- potenti incantesimi. Questi ultimi più, fino a scomparire del tutto. In re, infine, che tutto ciò può funzionare
zione riveste una notevole impor- sono particolarmente numerosi e certi momenti, sembra addirittura sia sotto DOS che sotto Windows 95.
t.m/,i nell'economia di ogni missio- permettono di effettuare ogni gene- di rivivere in prima persona, le
ne. La soluzione dei vari enigmi, re di magia. Tra le altre, da sottoli- avventure di "Alice nel paese delle
intatti, comporta a volte, ispezioni neare la possibilità di impossessarsi meraviglie". Tostapane volanti,
capillari su spazi particolarmente del corpo dì un'altra creatura. balene che nuotano nell'aria, sirene
estesi. La possibilità di scambiare
e folletti saranno solo alcuni dei
qualche battuta con gli indigeni UN SOGNO AD OCCHI APERTI fenomeni paradossali con cui avre-
locali, consente comunque di Cigni aspetto del gioco (ambienta- mo continuamente a che fare. La
restringere sensibilmente il campo zioni, personaggi e oggetti) è stato prospettiva utilizzata nel gioco è
di ricerca. Veniamo quindi ai pote- realizzato in tre dimensioni e, di molto simile a quella di Toutb
ri speciali di Duncan: il nostro eroe Conseguenza, comporta l'elabora- Haider : ci troveremo, insomma, alle
dispone infatti di un limitati» quan- zione di una quantità di dati che spalle del personaggio principale e,
difficilmente può essere gestita a seconda della telecamera utilizza-
interamente dal processore princi- ta,potremo godere di una visuale
pale. Bisogna quindi considerare più o meno rialzata. Spettacolari
che l'impatto grafico del gioco, filmati in computer grafica andran-
decade sensibilmente (sia in termi- no inoltre ad amalgamare le diver-
ni di fluidità che di dettaglio) qua- se fasi di gioco delineando una tra-
loranon si possa disporre di una ma appassionante e, al tempo stes-
scheda grafica accelerata. so, coerenti. L'interfaccia di
gioco è
Quest'ultima permette, infatti, di semplice e immediata. Il giocatore
trasformare Dnwns to Reality in un dispone infatti di un archivio in cui
gioco estremamente spettacolare e può raccogliere gli oggetti e le armi
coinvolgente. Le ambientazioni trovate durante le varie esplorazio-
sono vaste, variegate e affascinanti. ni. Per rendere più efficiente il tut-
Ogni minimo dettaglio è stato to, è inoltre possibile assegnare un
curato nei minimi particolari cosi tasto di scelta rapida agli strumenti
da riprodurre ottimamente sia gli utilizzati più frequentemente.
ambienti cimisi chi quelli aperti.
1

L'atmosfera che si respira è surrea-


Gmc
le sotto molti aspetti. La linea di Oreams to Reality è un gioco appassionante, originale e
tecnicamente ben realizzato. La grafica è coinvolgente ed
estremamente varia. La giocabilità è inoltre avvantaggiata da
un sistema di controllo facile e intuitivo che permette anche
meno esperti di trovarsi a proprio agio fin dal pri-
ai giocatori
mo approccio. Grazie poi alla notevole quantità di missioni,
nonché alla varietà di ambientazioni e personaggi, Dreams to
Reality può quindi vantare un'ottima longevità. Per quanto
riguarda il sonoro, le musiche di sottofondo sono tutto som-
mato apprezzabili, mentre è da sottolineare il fatto che tutti i

dialoghi siano stati completamente digitalizzati in italiano.


L'unico limite di Dreams to Reality è rappresentato dall'avere
come diretto concorrente un titolo pluriblasonato come Tomi
Haider 2. L'incontrastata superiorità di quest'ultimo non com-
porta comunque l'automatica esclusione di Oreams dal pano-
rama videoludico. due titoli, infatti, pur avendo
COMMEN1
I

in comune la medesima struttura di gioco, pre-


sentano peculiarità che di fatto li rendo-

^GRAFICA Q Q LONGEVITÀ O no estremamente diversi. Dreams to


reality può quindi essere considerato
come una valida alternativa a TR2
k)
GIOCABIIJTÀ 8 (•) SONORO '
senza per questo essere visto come
una seconda scelta.

m',M:W0aMaiM5i^
GIOCATI PER VOI

Dritti
verso la meta
La stagione 97/98 della National Football League si è conclusa circa un mese
fa con il XXXII Superbowl, giocato a San Diego il 25 gennaio.
Sui nostri
monitor, invece, la corsa al titolo è appena iniziata, grazie alla EA, che con
Madden NFL '98 ci promette un anno di grande football.
Il football americano è uno sport fra tutti FIFA '98 e NHL '98. possiamo aggiornare collegandoci,
che anche in Italia gode, ormai da Madden NFL '98, simulazione di direttamente dal gioco, al sito
diversi anni, di una certa popola- uno dei più seguiti sport americani Internet della Electronic Arts. II
rità. Conseguentemente, anche la (il football, insieme a basket e base- sonoro, invece, rientra nella media,

N«.CD presenza delle sue simulazioni


digitali è notevolmente cresciuta
ball,

fiche di
è infatti al vertice delle classi-

gradimento a stelle e stri-


anche se fanno certamente sorride-
re leesclamazioni e il fragore degli
sul mercato, e allo stesso tempo è sce), rientra perfettamente in que- scontri che si levano dal terreno di
notevolmente aumentato il livello st'ottica di perfezione quasi mania- gioco. Fortunatamente, la telecro-
All'interno qualitativo dei titoli. Quando si cale. Si tratta di un'opera che, per naca non e mai ossessiva, e risulta
del CD-ROM tratta di simulazioni sportive, il alcuni aspetti, possiamo definire sempre puntuale e competente.
allegato alla rivista marchio Electronic Arts è sicura- enciclopedica, di un videogioco Infine, non ci rimane da ribadire
potrete trovare un mente tra quelli che vengono in capace di risvegliare l'interesse per che. come la quasi totalità dei gio-
demo giocabile di mente immediatamente a qualsiasi football americano anche nei gio-
il
anche Madden NFL '98
chi sportivi,
Pandemonium. atleta suPC. Anche videogiocato- catori meno "sportivi". è molto più divertente
i

quando gio-
rialle prime armi avranno certa- molto completo e cura-
titolo è
11 cato controun avversario umano.
mente sentito parlare dei magnifici to per quanto riguarda la presenta- Se non abbiamo nessun amico
titoli della casa californiana, primi zione e le statistiche, che tra l'altro disposto a cimentarsi con il foot-

Vinnv* Wtfm Ittlh

MSSM
'CI E3
l-.mn.i-n II,..,.
Ennaa

K3 E3 E5 C
F3 F3 C H rV-~ I

M'r. r m '

Gli stadi sono riprodotti fedelmente. Quello dei St. Louis Rams è una bellissima struttu- Le schermate delle opzioni sono molto curate e complete, come impone la migliore tra-
ra coperta, con terreno di gioco sintetico, che mette a dura prova fisico degli atleti.
il
il dizione della EA.Non ci rimane che scegliere la squadra dei nostri sogni e giocare.

llHimbliMa
GIOCATI PER VOI
ball, comunque, possiamo sempre
UN DISCO PIENO DI approfittare della possibilità di gio-
SORPRESE care via modem.

Nella confezione di Madden L'IMMAGINE NON È TUTTO


NFL '98 è compreso anche Madden NFL '98 è un titolo di sicu-

i un CD "exlra", contenente ro impatto visivo; già dalla presen-

immagini ufficiali della tazione, infatti, ci troviamo immer-


|

I NFL. E uno strumento indi- si nel mondo della National


spensabile se abbiamo Football League. La sequenza
intenzione di approfondire introduttiva è spettacolare, con il

la nostra conoscenza di solito "collage" di azioni di gioco


questo difficile sport. Ai suo reali. Lo schermo del menu princi-
interno troveremo, infatti, non solo pale è di semplice comprensione,
delle sequenze filmate di tutte le squadre del- nonostante sia arricchito da anima-
la lega americana, commentate da John zioni ed effetti sonori. Da qui, è
Madden, ma anche un approfondito studio
possibile accedere facilmente a tut-
degli schemi, sia offensivi che difensivi.
te le opzioni, comprese quelle rela-
Questa è probabilmente la sezione più utile
tive alla personalizzazione del
del CD, in quanto ci permette di comprendere
campionato, delle squadre, nonché
l'utilizzo degli schemi, con l'aiuto della penna
dei singoli giocatori. Le opzioni
ottica, che evidenzia i punti focali dell'azione
sono veramente infinite, ma a que- Uno scontro tra i Browns del 1950 e i Saints del 1979. Impossibile nella realtà, un gioco
e con i suggerimenti tecnici dello stesso John
sto la EA ci ha già abituati. da ragazzi con Madden NFL '98.
Madden.
Ovviamente, la scelta cade
immediatamente su una partita pleto, ma peccano nella risoluzione azioni di gioco. Quando, per esem-
amichevole. Dopo aver stabilito la del pubblico, che è rappresentato pio, impostiamo un'azione di pas-
durata dei quarti e le condizioni in maniera molto piatta e approssi- saggio, ci risulta difficile capire

atmosferiche, non ci rimane che mativa. Inoltre, l'immagine d'insie- immediatamente se il nostro ricevi-
scegliere le squadre per il confron- me è alquanto povera di particola- tore, lanciato in velocità, sia riusci-

to. Non sono presenti solo le com- ri, risultando alla lunga abbastanza to a entrare in possesso della palla

pagini della stagione appena con- monotona: gli unici "accessori" o meno. Spesso, così, esitiamo per

clusa, ma anche tutte quelle che, sono infatti le aste che delimitano i un istante nel proseguire l'azione,

avendo raggiunto risultati esaltan- down e pali delle due porte. Per
i finendo col diventare prede dell'ac-
ti, sono entrate nella storia di que- quanto riguarda giocatori, è inte-
i canita difesa. Allo stesso modo,
sto sport, nonché numerose forma- ressante notare che si tratta di figu- quando puntiamo sul gioco di cor-
zioni di "ali star" delle varie epo- re bidimensionali, un po' alla vec- sa, dove la scelta dello spiraglio

che. chia maniera. difensivo è essenziale, la grafica un


IL FOOTBALL IN
Una scelta curiosa, dato che nor- po' caotica non ci consente di leg-
Dopo essere riusciti a prendere
RETE una decisione, non ci rimane che malmente la EA inonda i campi di gere con precisione la disposizione
affrontare il nostro destino sul cam- gioco con una valanga di poligoni dei difensori. Anche in questo caso
www.nH.com è il sito ufficiale della NFL, ric- po. Ci troveremo di fronte al prin- tridimensionali. Il risultato è, finiamo facilmente per essere stra-

chissimo dì informazioni e curiosità. cipale e forse unico difetto di ovviamente, una diminuzione della pazzati dai bulldozer della prima
Probabilmente, il miglior punto di partenza Madden NFL '98, ovvero la grafica resa grafica: tale caratteristica mina linea avversaria. Se la grafica e

per la nostra esplorazione. un po' troppo scarna. Gli stadi seriamente la nostra capacità di quindi una parziale delusione, non
www superbowl.com - viene aggiornato ogni sono resi in modo abbastanza com- comprendere lo svolgimento delle possiamo dire lo stesso dell'IA

anno, per esplodere nel suo massimo splen- (Intelligenza Artificiale) che gesti-
dore durante il mese di gennaio (quando vie- sceil comportamento degli atleti.

ne giocato il Superbowl). Qui siamo probabilmente di fronte


cbs.sportsline.com - sito dell'emittente CBS, a quella che invece è la caratteristi-
dove possiamo reperire numerose informa- ca vincente di Madden NFL '98.
zioni sull'universo dello sport a stelle e strisce,
Appositamente per questo titolo,
tra le quali anche varie curiosità sul mondo
infatti, è stata sviluppata una cosid-
dei football.
detta "AI fluida", che seguendo le
www.guidoitolia com/ servizi /sport /ve i

caratteristiche di espansione dei


boli. htm certamente meno ricco di quelli
conduce giocatori nelle
fluidi, i

americani, questo sito ha comunque il van-


zone più sgombre del campo di
taggio di essere scrìtto completamente nella
gioco. 1 nostri giocatori godono in
nostra lingua.

54| W H.iLm
, ;
noioso mettersi a studiare gli sche-
mi REQUISITI DI SISTEMA i
a tavolino, molto meglio lan-
ciarsi a capofitto nell'azione pura e, La configurazione mìnima,
mal che vada, beccarsi qualche indispensabile per riuscire
sonora bastonata. La competenza a giocare con Madden NFL
tecnica è comunque un aspetto fon- '98, comprende un processore Pentium
damentale se vogliamo eccellere. o 133 MHz con 16 MB di RAM. Un let-
Non a caso, infatti, è stata inseri- tore CD 4x, schede video e audio con
ta anche un'opzione per giocare gli
driver compatìbili DirectX 5.0 e, ovvia-

incontri nei panni dell'allenatore, mente, Windows 95 correttamente


in modo da
poterci concentrare
installato. Un qualsiasi web browser,
liberamente sull'aspetto teorico, come Internet Explorer o Netscape, è
invece indispensabile per accedere alle
lasciando che l'efficiente
statìstiche aggiornate su
Intelligenza artificiale gestisca la
www.easports.com. In aggiunta abbia
partita a livello pratico.
mo bisogno di almeno 200 MB di spa-
Come allenatori non dobbiamo
zio libero sul disco fisso. Se poi abbia-
solamente chiamare gli schemi e
mo la fortuna di possedere un Pentium
schierare le formazioni che ritenia-
166 con 64 MB e un lettore CD 8x,
mo più appropriate alla situazione
possiamo abbreviare notevolmente le
sulcampo, ma anche gestire gli pause caricamento e godere
di di uno
avvicendamenti dei giocatori e le maggiore fluidità di gioco. Tutto som-
Uno scontro tra i Browns del 1950 e
Saints del 1979. Impossibile nella realtà, un gioco sostituzioni forzate dagli infortuni.
i
mato le richieste non ci sembrano
da ragazzi con Madden NFL '98.Uno scontro tra Browns del 1950 e Saints del 1979,
i
i
Madden NFL '98 mette a nostra eccessive, non tanto rispetto alla grafi-
disposizione tre differenti visuali e ca, che come detto è abbastanza
questo modo di maggiore "libertà", NON SOLO VIOLENZA un ottimo replay, che ci permettono essenziale, ma per la notevole mole di
non essendo più programmati per Ai nostri occhi, football america-
il di osservare al meglio le diverse calcoli in tempo reale necessari per la
correre strettamente lungo la traiet- no appare spesso come un conden- situazioni che si vengono a creare "IA liquida".
toria designata dallo schema che sato di violenza inaudita; non ci sul terreno di gioco. Delle tre
stiamo utilizzando. In definitiva, stiamo assolutamente sbagliando! visuali, due in prospettiva (laterale
dalpunto di vista dell'attacco Tuttavia, è facile farsi sfuggire I PIÙ RECENTI
e frontale) e una dall'alto; quella
abbiamo a disposizione dei ricevi- l'aspetto tecnico, quasi strategico, più giocabile è probabilmente !a TRIONFI NELLA NFL
toripiù indipendenti e più facili da di questo sport. Lo studio degli prospettiva laterale, anche se è
raggiungere con un buon lancio, schemi di gioco, sia offensivi che molto fastidiosa la rotazione di Superbowl Vincitori
mentre la difesa è in grado di ade- difensivi, ricopre un'importanza 1997
180°, che avviene ogniqualvolta XXXII Denver Broncos
guarsi in tempo reale agli sposta- fondamentale ai fini del risultato cambia il possesso di palla. Per 1996 XXXI Green Bay Packers
menti degli attaccanti. finale. Certamente può apparire 1995 XXX
comprendere al meglio le traietto- Dallas Cowboys
rie dei ricevitori e
1994 XXIX San Francisco 49ers
i blocchi degli
uomini di linea, invece, la più utile
!993XXVtll Dallas Cowboys
1 992 XXVII Dallas Cowboys
è senza ombra di dubbio la visuale
1991 XXVI Washington Redskins
dall'alto. Quando poi vogliamo
1990 XXV New York Gìants
studiare da vicino il comportamen-
1989 XXIV San Francisco 49ers
to dei giocatori, o non ci è chiaro lo
1988 XXIII San Francisco 49ers
sviluppo dell'azione che si è appe-
1987 XXII Washington Redskins
na conclusa, possiamo ricorrere al
1986 XXI New York Gionts
replay. Questo è perfettamente in 1985 XX Chicago Bears
linea con la meticolosa cura tecnica 1984 XIX San Francisco 49ers
del titolo in questione; il suo uso, 1983 XVIII L A. Raiders
infatti, è intuitivo e la scelta di fun- 1982 XVII Washington Redskins
zioni più che completa. Ora non ci 1981 XVI San Francisco 49ers
rimane che indossare casco e prote- 1980 XV L A. Raiders
zioni, tirare un profondo respiro e
gettarci nella mischia!

Gmc
Dare un giudizio obiettivo su un titolo di questo genere
non è affatto semplice. Molto dipende dal nostro interesse
per questo spettacolare sport. Partendo però dal presuppo-
Uno scontro tra Browns del 1950 e Saints del 1979. Impossibile nella realtà, sto che la maggior parte degli interessati conoscano già il
i
i
un gioco
da ragazzi con Madden NFL '9fi.Uno scontro tra Browns del 1950 ~>tball americano (grazie alla TV o a precedenti videogio-
i
e Saints del 1979.
i

-..i), diventa facile affermare che Madden


NFL '98 ò certa-
mente un titolo sopra la media. Sulla valutazione globale,
:OMMENTO però, influisce anche il CD "extra" (compreso
-iella confezione), che permette ai neofiti di
avvicinarsi in modo graduale e comple-


^) GIOCABIUTÀ
LONGEVITÀ

£ ^•) SONORO
g to a questo sport. In definitiva si tratta
diun titolo molto completo, ma un po'
carente sotto l'aspetto grafico, sicura-
ite adatto a tutti videogiocatori. i

^E235£MEZX55
ERNET:

GIOCATI PER Va iDISTRIBUTORE: Halifax • TELEFONO: 02/413031 EZZO: L. 99000

A 200
sull'acqua
Scagliati come schegge sulla superficie dell'acqua, vinciamo con il nostro fiam-

mante motoscafo il Campionato Mondiale. Power Boat Racing ci porta in un


nuovo universo di corse, di record e di sfide, decisamente originale.

limitano un'espe- della tradizione e della tecnologia


Power Boat Racing è senza dubbio ni irritanti difetti

un po' diverso dal rienza videoludica altrimenti molto e, pecora nera di Power Boat Racing,
un simulatore a
solito. Abbiamo gareggiato in tutti i divertente. la pista di Monaco, che al contrario

modi possibili: su bolidi a quattro è abbastanza squallida e banale.

e vogliamo ruote, su moderni aerei e su vec- SPORT O TURISMO? Ci troveremo cosi a sfidare l'abi-
hanno senza dub- dei nostri avversari nei luoghi
striecciare sulle chie carcasse, sui Big Foot - insom- Gli sviluppatori lità

ma, su tutti mezzi più stravaganti. bio cercato di rendere questa com- più incredibili, immersi nel verde
acque di mezzo i

lussureggiante di una foresta


Naturale dunque che prima petizione su motoscafo originale e
mondo, niente incontaminata, circondati da
poi finissimo con il salire sui moto- divertente, condendola con una alti
meglio del
di
palazzi in una moderna metropoli,
scafida gara, e questo è quello che leggera dose di humor senza però
dermo presente oppure sprofondati tra le immense
succede nell'ultimo titolo sportivo scadere nella banalità. Gli scenari
I nostro CD pareti dì un canyon. Mentre sfrec-
della Interplay. Che cosa ci dobbia- che fanno da sfondo alle diverse
piste brillano per fantasia e varietà, ciamo ad alta velocità, quasi volan-
mo aspettare da una gara di moto-
Ovviamente, molta competi- regalandoci vedute da cartolina do sull'acqua, attorno a noi vedre-
scafi?
zione, percorsi per tutti ì gusti e negli angoli più disparati della mo animali esotici, semplici pas-

ricchi di varianti alternative, la pos- Terra. Abbiamo a disposizione ben santi, spettatori curiosi, dei treni,

sibilità di migliorare i nostri record otto circuiti, situati in posti davve- elicotteri e altro ancora.

e, ovviamente, di sfidare nostri i ro pittoreschi: il porto di New York, II clima e gli agenti atmosferici

amici via rete omodem. Power Boat i canyon del Nevada, i canali giocano un ruolo determinante sul-
ghiacciati della Norvegia, verdi le nostre prestazioni; pioggia, neve
mantiene molte di queste promes- le

colline dell'Inghilterra, limacciosi o sole accecante si succedono,


se, introducendo circuiti colorati e i il

graficamente accattivanti, ma alcu- fiumi dell'Ama/zonia, il Giappone limitando il nostro campo visivo.

Se qualcuno finisse quelle acque fangose, non ci sarebbero molte possibilità di


Ammiriamo pure la pagoda e l'elicottero che ci sorvola, ma cerchiamo di non per- in

ripescarlo... Noi ce la caveremo senza un graffio.


dere di vista la curva!

5fi «M:H.m*!
t : 2 00:06:20 godono di una maggiore stabilità. I REQUISITI DI SISTEMA
[)b:0'l: 71 catamarani, invece, sono mezzi
Power Boat Rating dev'es-
molto differenti; ciò che guadagna-
sere installato sotto
no in velocità, lo perdono in mano- Windows 95 e richiede alme-
vrabilità. Questo nella realtà; in no un Pentium 120 dotato di 130 MB
Power Boat Rating, i dati e le carat- su disco fisso. Ciò che è veramente

teristiche che distinguono indispensabile è una scheda 3D accele-


gli otto
rata compatibile con Direct 3D, senza
modelli di una stessa classe sono
la quale il gioco perde ogni smalto.
talmente minimi che è difficile
Senza schedo accelerata, l'appiatti-
accorgersi di significative differen- mento è cosi totale che ci sembra di
modo migliore per muovere

M
ze. Il i
aver acquistato un gioco di due o tre
primi passi e di sfidare sé stessi anni fa.

E sufficiente disporre di un lettore a


tempo. Con questa
nella gara a
doppia velocità, mentre è consigliabile
modalità possiamo selezionare una

Iti pistaqualunque e gettarci in una


pazza corsa solitaria lungo il per-
corso per i due giri previsti.
avere un minimo di 16 MB di RAM.

Non dobbiamo farci prendere dal panico; non occorre improvvisare slalom azzar- La parte migliore viene imme-
dati per evitare di schiantarci. Almeno, non in Power Boat. diatamente dopo: dovremo battere
SOTTO CONTROLLO
un motoscafo che ripete esattamen-
:
distraendoci e creando problemi, di SFIDE PER TUTTI I GUSTI te la nostra prestazione dei prece- Pilotiamo un mezzo indistruttibile, facciamo
tatto, alla guida del motoscafo. Il piatto forte di Power Boat consiste denti due giri; vedremo potremo salti miracolosi grazie a improbabili trampo-
Tutti questi particolari conferi- nella grande varietà di sfide, in quindi imparare dai nostri stessi lini e spesso il motoscafo s'inabissa per
scono una grande dinamicità alla solitario o in gruppo, che permetto- errori.
qualche secondo a causa di voli spettacolari.

corsa, a scapito però della giocabi- no di esplorare i lunghi e variopinti Completato il tirocinio, le piste Non soltanto non subiamo rallentamenti
lità, dato che la simulazione subi- circuiti. Per i principianti, esiste un ormai non avranno più segreti e
ondo lo scafo sott'acqua, ma addirittura

sce rallentamenti significativi nelle possiamo cambiare direzione mentre


facile percorso di prova dove e riusciremo a pilotare i terribili
il

schermate più nostro simpatico catamarano veleggia nei


affollate.. Peccato possibile far pratica con i comandi "barracuda"; sarà giunto il momen-
Purtroppo, gli effetti speciali e la spet-
che i colorati fondali restino sem- e collaudare le imbarcazioni, ma la to di passare alle sfide più impe-
.

pre dei semplici sfondi, senza alcu- tacolarità hanno avuta il sopravvento sul
pista è così monotona che ci spinge gnative. Potremo scegliere se parte-
i senso e su di una visione più realistica
na possibilità d'interazione. Non a cercare altrove nuove emozioni cipare al Campionato Mondiale,
di questo sport.
esistono "fuoripista", come non già dopo primi minuti. Le barche oppure
i
i
di sfidare fino a un totale di ure qualche elemento interessante è sta-
esistono le collisioni o danni i si in due categorie: a
dividono cinque amici collegati tra loro in ta introdotto nei comandi di gioco.
dovuti a queste ultime; Power Boat scafo unico e catamarano. primo
Il rete. Inoltre, avremo la possibilità I controllo del motoscafo subisce variazioni
Rating è senza dubbio un gioco tipo è adatto ai novellini, secon- con la sezione "Arcade", di parteci-
il
a secondo della posizione della punta, a
dedicato a chi vuole divertirsi, non do ai piii esperti. Infatti, "norma- pare a una corsa all'ultimo respiro
i
onda o abbassata a
se questo sia alzata
per chi pretende una simulazione li" motoscafi da competizione rag- in cui non potremo neppure elio dell'acqua. Nel primo coso, potremo
salva-
accurata e precisa. giungono velocità modeste ma su disco are al massimo la potenza del mezzo e
re la nostra posizione.
Il gioco ci dà completa libertà di raggiungere considerevoli velocità; nella
spaziare da un circuito all'altro «onda posizione, offriremo più resistenza

passando dalla pratica allo slalom, all'acqua, rallentando l'andatura, ma


dalla gara a tempo al torneo inter- migliorando la stabilito e quindi potremo

nazionale. compiere manovre più precise.

Nonostante tutto, Potver Boat


Rating rimane un titolo piuttosto
semplice, frustrante all'inizio e un
po' troppo monotono dopo qualche
tempo, quando le piste non riserva-
no più alcuna sorpresa.

Gmc
t Racing si presenta con una veste colorata
a volte molto coinvolgente. Gli scenari sono ben caratteriz-
ti e nascondono varianti, scorciatoie e insidie che rendono

sfide più interessanti. La grafica ha un buon impatto inizia-


rne vista da vicino mette in risalto molti difetti, soprattutto
Nella migliore tradizione della cultura giapponese, ecco dei ciliegi in fiore e Ila versione per schede accelerate. Nonostante la tridimen-
un
paio di esperti d'arti marziali. ionalità della pista, giochi di luce e riflessi, l'ambiente
i i

ostante rimane una specie di cartolina di contorno - tra


tro, il cielo è davvero deludente. Padroneggiare
la guida di un motoscafo non è difficile, ma la
carenza di realismo rende il tutto troppo

RAF1C*
7Q LONGEVITÀ C > empi ice e superficiale Divertente
all'inizio, tende a diventare ripetitivo
se giocato in solitario. Alla lunga, le
.

|Q £j) aOCABIUTÀ O (2) sonoro 0^i uniche partite interessanti saranno


quelle contro nostri amici. i

W,M;H.H !*lB7 i
ASA: Microtolte s

GIOCATI PER VOI m ISTRIBUTORE:

Indagine
nel future
Megatown, 2097: nostro padre, il più grande industriale di Cyber del mondo, è

stato ucciso in un attentato. Il nostro obiettivo, giocando a Zero Zone, sarà quel-

lo di trovare i colpevoli di questo orrendo crimine.

Dopo anni di ricerche, la tecnolo- nome, in italiano, non è certo dei INIZIAMO LE INDAGINI
Sebbene rapporti con nostro

"
gia è arrivata a creare alcuni pro- più felici...). i

digi volti a cambiare radicalmen- Negli ultimi anni antecedenti padre non siano mai stati molto
te la vita della specie umana: nostra avventura,
l'inìzio della stretti, appena appresa la triste

INIBITORI PI mezzo di
oltre al teletrasporto, però, alcuni Cyber sono riusciti a notizia del suo omicidio, ci
comunicazione efficace e imme- sfuggire al giogo imposto loro rechiamo nel suo ex-ufficio per
ANDROIDI vedere di far luce sull'omicidio,
diato, e alla possibilità di esplora- dagli esseri umani (definiti, nel-

Nel gioco, si parla più zioni spaziali, sono stati costruiti l'avventura, Bio), grazie a una non ancora del tutto chiaro agli
volte di un microchip, i Cyber, ossia robot dotati di strana pratica dai contorni davve- occhi delle autorità e tantomeno

l'Octopus, preposto a un'elevata intelligenza artificiale, ro misteriosi: la Meditazione ai nostri.

limitare i Cyber nelle destinati alle più svariate mansio- Hertziana; dopo essersi organiz- Bisogna dire che dopo pochi
loro scelte, rendendoli ni (da soldati a segretari); questi zati in un'associazione, la minuti di gioco la trama sembra

così schiavi degli esseri ultimi sono stati completamente Murena, i presunti ribelli si sono un po' deludente: parlando con il
I biologici; l'idea di ini- soggiogati dagli esseri umani gra- poi dati ad atti di terrorismo, tra i socio d'affari di Al Gonzo, non-
i
bitori per robot non è zie al microchip Octopus, proget- quali tutti pensano vada annove- ché sindaco di Megatown, il
I
certo nuova all'interno
tato e fabbricato dal nostro rata anche la prematura scompar- signor Mat Mutron, e dando
della letteratura fantascientifica: uno dei defunto padre, Al Gonzo (il sa del nostro genitore. un'occhiata in giro per l'indu-
padri della fantascienza, Isaac Asimov stria, abbiamo la netta impressio-
(1923-1992), descrisse in alcune delle sue ne di aver capito già rutto, colpe-
opere (per prima volta "Robbie") le Tre
la in
vole compreso (i primi documen-
Leggi della robotica, che codificavano le limi-
che troviamo nell'ufficio di
ti
tazioni etiche che ogni robot dovevo avere al
nostro padre sono estremamente
momento della costruzione.
chiari in proposito).
1 } Un robot non può danneggiare un essere
Le nostre intuizioni si rivele-
umano, o permettere, rimanendo inattivo, che
ranno, per lo più, esatte,ma que-
un essere umano riceva danno.
stonon ha alcuna importanza: col
2) Un robot deve obbedire agli ordini impar-
procedere del tempo, andando
titi dagli esseri umani, a meno che questi
avanti nelle nostre indagini, sco-
ordini entrino in conflitto con lo Prima Legge.
3) Un robot deve proteggere la propria esi-
priamo che la trama, apparente-
stenza, finché questa direttiva non entri in
mente banale ha molte sorprese
conflitto con la Prima o la Seconda Legge. da svelarci e si dipana in maniera
A queste, andrebbe aggiunta lo Legge Zero, sempre più avvincente.
di cui Asimov parla in un'opera successiva, Le sale della Kanary, questo è il
descrivendola come non indispensabile per nome dell'industria del defunto
un robot, in quanto comprensibile solo ai più Al, non sono che l'inizio di una
avanzati tra essi: serie di posti che dovremo visita-
0) Un può danneggiare l'umanità,
robot non re,spesso tornandoci più volte,
o permettere, rimanendo inattivo, che l'uma- per poter continuare le ricerche;
nità riceva danno. qui, in ogni caso, conosceremo
teletrasporto è indubbiamente un sistema pratico e veloce per muoversi: dob-
Il
due Bio estremamente importanti
biamo abituarci in fretta ad usarlo.

ssifiMiWipEsl
#3*2*v

por tutto lo sviluppo del gioco: il to dello schermo in cui si trova,


già citato Mat Mutron e l'agente indicandoci di volta in volta la LA VERITÀ DAI MILLE VOLTI
Ridley, incaricato dalla polizia scelta che ci viene offerta: se lo Quando vediamo per la prima vol-
per le indagini, che, di tanto in avviciniamo ai bordi dell'inqua- ta l'introduzione del gioco (di fat-
tanto, ci apparirà un po' inade- dratura, ci permetterà di scorrere tura non eccellente, per la verità),
guato al ruolo. il campo visivo a nostra disposi- può sembrarci solo un'accozzaglia RIMI INCONTRI
zione; per poterci muovere verso incredibile di spezzoni montati in
UNA FINESTRA SUL MONDO un altro "punto fisso", dovremo maniera casuale, senza capo né Durante la nostra prima visita alla Konary,
L'area all'interno della quale ci puntarlo in direzione di quest'ul- coda: in realtà,
si tratta di una rvremo modo di conoscere quattro personag
muoviamo appare in visione
ci timo, e lo dovremo posizionare serie di indizi e riscontri che ritro- i, tra Bro e Cyber; vediamo insieme chi sono
soggettiva: quello che vediamo sopra un oggetto, per poterlo rac- veremo all'interno del gioco vero e le nostre prime conoscenze:
sul nostro schermo corrisponde a cogliere o usare. proprio, ai quali faremmo bene a
quanto vedremmo con nostri ì Durante le nostre peregrinazio- stare attenti fin dall'inizio. Mat Mutron
occhi se ci trovassimo realmente ni, ci viene data la possibilità di Nel corso delle nostre indagini, del nostro
lì, al posto del nostro "alter ego", accumulare un gran numero di la verità che affiora man mano defunto padre,
Stan Gonzo. oggetti da utilizzare in avrà modo at è lo classica
altri di stupirci sempre più:
All'interno di ogni locazione, momenti: per metterli da parte e, persona poco
alle losche, ma scontate, macchina-
possiamo spostarci in un numero possibilmente, ritrovarli, abbiamo zioni di Mat Mutron, jccomandabile:
si aggiungo-
ben definito di punti di osserva- a nostra disposizione un inventa- no le incredibili
:opfiremo subi-
scoperte sul pas-
zione giunti in uno qualsiasi
fissi: no .il quale si accede, mollo sem- sato di nostro padre e sulle sue
to, dai docu-

di essi, possiamo "muovere lo plicemente, cliccando col pulsan- ultime ricerche e attività.
menti trovati nell'ufficio dì Al, che è implicato
sguardo", stando fermi, come se te destro del mouse (stessa proce- Più addentriamo
in loschi affari
ci nel gioco,
ruotassimo su noi stessi, liberi di dura anche per tornare alla visua- incontrando strani personaggi,
Agente Ridley
alzare o abbassare il capo. le normale); degli oggetti è come
la lista il geniale scienziato Sam agente di poli -

Il mondo esterno ci appare tri- posizionata accanto a una raffigu- Gauss, più ci accorgiamo che la incaricato di
dimensionalmente e presenta una razione del nostro personaggio e nostra iniziale visione della realtà ndagare sull'o-
veste grafica accattivante, sebbe- a una barra che indica nostro va rivisitata e corretta;
il il nostro micidio di Al
ne non certo eccezionale rispetto stato di salute (durante il gioco, interessamento alla verità, però, ci
I

>, cerca di
aglistandard attuali. potremo morire per le cause più rende bersagli di persone non pro- ire il suo lavo-
Per interagire con quanto ci cir- disparate e incredibili: basta pen- prio ben intenzionate: ci capiterà (I meglio pos-
conda, abbiamo a disposizione sare che anche cibarsi di una più volte di dover addirittura met-
il ale senza esporsi a rischi eccessivi (almeno
un unico puntatore "intelligente" pizza cruda, in situazioni di tere mano alle armi per vendere per oro. ..}: lo incontreremo anche in altre
a forma di mano guantata, che malessere davvero critiche, pub cara la pelle...
I combattimenti locazioni
cambia forma a seconda del pun- esserci letale!). sono una delle parti del gioco che
ci lasciano un po' perplessi: Robot |

aggiungere delle fasi d'azione a Guardiano


testo massiccio
un'avventura prevalentemente sta- |

lyber è prepo-
ticaavrebbe potuto essere anche
ste alla sorve-
una buona idea ma, purtroppo,
glianza del
bisogna dire che in questo caso gli
J

eporto di pro-
sviluppatori non sono riusciti
zione dei suol
appieno nel loro intento. Quando
simili: per superarlo, non dovremo far altro
siamo attaccati, siamo infatti
die procurarci una tuta anti-radiazioni (è la
costretti a rimanere fermi nella
prassi.)
locazione nella quale ci troviamo
(una cosa alquanto frustrante), cer- ino -
un
cando di rispondere al fuoco o robot stan
nemico semplicemente ruotando ird, acquista-
su noi stessi per prendere la mira, e «rettamente
senza la minima possibilità di dal catalogo
difesa (potremo solo sperare di generale della
colpire il nostro nemico prima di Kanary, più o

rimanere uccisi dai suoi colpi). meno accesso-

Al termine di uno scontro, nien- o. Ma si sa, anche un androide ha una


te di meglio che una bella pizza, sensibilità: proviamo, magari, a offrirle

innaffiata da un buon drink, per un buon caffè 1

Siamo capitati nel bel mezzo di una Meditazione Hertziana: chissà chi è la bella
Cyber al centro... rimetterci in forze!

^SEGEEEIsg
GIOCATI PER VOI

Questo ologramma raffigurante una bella donna è in realtà il computer che fa da II serpente giocattolo che possiamo ammirare è uno dei prodotti della Kanary,
segretaria al maledetto Mat Mutron. l'azienda di nostro padre.

QUATTRO CHIACCHERE sequenza, otteniamo una frase di poche ore di gioco (la "lunghez-

REQUISITI DI SISTEMA
CON CYBER I senso compiuto priva di congiun- za", purtroppo, è un problema
Gli interlocutoricon cui avremo a zioni e articoli: simpatico, ma non che affligge tutte le avventure
Zero Zone, per poter gira- che fare non sempre saranno per- certo utile. La colonna sonora che uscite ultimamente: anche lo stes-
re correttamente, richiede sone in carne e ossa: il primo accompagna l'avventura non è so The Curse ofMonkey Island,
Windows 95, un processore "dialogo" del gioco, tra l'altro, lo malvagia ma, purtroppo, ha il capolavoro indiscusso del genere,
Puntium 90, 16 MB di RAM, un letture
avremo proprio con un'intelligen- riprovevole difetto di essere terri- non pub certo vantare una longe-
CD a quadrupla velocitò e una scheda
nostro fidato bilmente ripetitiva: dopo poche vità poi tanto elevata...). Inoltre,
za artificiale, il
audio; già con una configurazione di
Shuttle, una sorta di agenda elet- ore di gioco, in cui la si trova il gioco è interamente tradotto
questo tipo, il gioco non dovrebbe pre-
tronica senziente che oltre a per- piuttosto gradevole, viene istinti- nella nostra amata lingua: biso-
sentare fastidiosi rallentamenti. Non è
metterci di accedere alle funzioni vo abbassare il volume. gna ammettere che traduttori
i

prevista un'installazione su hard disk,


di salvataggio e caricamento par- Un altro punto del gioco che hanno fatto un buon lavoro, sia
utilizzato soltanto per memorizzare tut-
tita, molto spesso ci darà consigli avrebbe potuto essere migliorato con i testi, nei quali gli errori
ti le partite salvate.
e ci avvertirà di pericoli immi- sono i dialoghi veri e propri, sono sporadici e irrilevanti, che
nenti. Il sistema di comunicazio- ossia quelli con gli esseri umani o con il parlato, sul quale dubitia-
ne ideato per robot servitori
i con i Cyber più evoluti: le anima- mo che qualcuno possa avere da
(come quelli con mansioni di zioni che caratterizzano i movi- obbiettare. ZeroZone è dunque
baristi, di distributori automatici menti facciali non sono partico- un'avventura basata su buoni
e il nostro stesso Shuttle) è dav- larmente curate e, cosa ben più presupposti, che ha come punti
vero originale, ma non certo par- grave, la nostra interazione di forza una buona trama e una
ticolarmente funzionale: le frasi durante un colloquio è pressoché più che discreta longevità. È
composte dai nostri interlocutori nulla; dovremo per lo più ascolta- davvero un peccato, però, che
sono formate in linguaggio POG, re le informazioni forniteci da un siano state commesse delle legge-
ossia viene visualizzata sullo dato personaggio, a seconda del rezze durante la realizzazione,
schermo una sequenza di icone punto al quale siamo arrivati con che spesso si fanno sentire in
circolari, ognuna delle quali ha la soluzione degli enigmi. maniera marcata. L'ambien-
un significato diverso, interpreta- tazione è davvero interessante e
to dalle* Shuttle; leggendole in RIMBOCCHIAMOCI meriterebbe un seguito:
la storia

LE MANICHE magari la Microfolie's potrebbe


La longevità di Zero Zone non e imparare dagli errori (non certo
Zero Zone è un'avventura dotata di una buona trama e certo indifferente, per essere eccessivi) commessi per sviluppa-
di una discreta longevità; la veste grafica semplice e accatti-
un'avventura: una buona trama, re un capolavoro. Non ci resta
vante ben si integra con il sistema di controllo molto intuiti-
vo, la cui unica, ma non banale, pecca è data dal sistema di
enigmi non sempre semplicissimi che sperare!
comunicazione. dialoghi veri e propri, sebbene ben tradotti
I
e una gran moltitudine di azioni
in italiano, risultano completamente privi di interazione e, da compiere, ci permetteranno un
purtroppo, si limitano a essere brevi monologhi dei nostri divertimento non limitato a
interlocutori. L'aspetto che più si sarebbe dovuto curare,
elio della colonna sonora che ci accompagna A
nelle
nostre peregrinazioni: brani proposti non sono
i

malvagi, ma troppo ridotti numericamente e, di


COMMENTO
conseguenza, a lungo andare noiosi.
Tutto sommato, un gioco più che
discreto, in grado di farci passare »| GRAFO
y Q LONGEVIT,
svariate ore di sano divertimento
davanti al nostro monitor.
7 Q) GIOCABIUTÀ

6ol>M«ll#a»
•CASA: 300 Company • SVILUPPATORE: Cyclone Studios • INTERNET: Htlp://www.3do.com
DISTRIBUTORE: Leader •TELEFONO: 03326741)1 • PREZZO: L. 80.000 , GIOCATI PER VOI

UDJ'JD
Incredibile ma vero, finalmente qualcuno ci dà l'opportunità di scendere perso-
nalmente in battaglia tra quei carri armati che prima potevamo solo guardare
dall'alto in giochi di guerra come Red Alert e Total Annihilation. Riusciranno i
nostri eroi della 3DO a regalarci, con Uprìsing, la più grande esperienza video-
ludica in campo di guerra?

Su questo gioco, uno dei più antici- mostra già i primi chiari segni di seriali e poco longevi. Ben venga
pati dell'anno, si è detto distinzione. Prima di scendere in quindi la possibilità di decidere
tutto e il contrario di tutto. battaglia, nella fase di preparazio- quali missioni affrontare e come.
Nessuno sapeva dire con precisione ne, abbiamo a nostra disposizione La battaglia 3D inizia con una
in cosa sarebbe consistito, e mentre dei fondi iniziali (pochi per
all'interno
la breve sequenza animata. Nel veder-
alcuni lo vedevano come l'evolu- verità) e dobbiamo investirli per la, intuiamo che anche qui lo sfon-
del CD-ROM zione naturale e suprema dei giochi rendere i nostri mezzi più efficaci. do storico che dà luogo al conflitto
allegato alla rivista
di strategia in tempo reale, altri lo Di fronte a noi, primi
i tre pianeti è puramente una scusa, e dell'ante-
possiamo trovare il classificavano come un qualunque tra cui scegliere: ognuno di questi fatto l'unica cosa degna di nota è
demo giocabile di sparatutto dai controlli un poco più offre problematiche differenti e che abbiamo a disposizione una
Uprìsing, sia in sofisticati. Ora finalmente, dopo quindi richiede differenti investi- particolare tecnologia: il teletra-
verione "normale" una lunga attesa, è giunto nelle menti. Spesso i giochi di questo sporto. Sarà questo fatto a caratte-
che 3Dfx. nostre mani: scopriamo quindi tipo lasciano davvero poco spazio rizzare tutto il gioco, e vedremo
insieme chi aveva ragione. Non al giocatore nelle decisioni iniziali, presto perché.
appena iniziamo a giocare, Uprìsing e questo li rende estremamente La partita vera e propria inizia

Alcuni nostri caccia stanno per piombare sul nemico e per abbatterlo.
Questo fiume di lava ci condurrà sicuramente verso il vulcano centrale, dove si
Interessante seguire questo evento dalle telecamere interne alle nostre unità nasconde nemico. il

•l,W.H'lK*|6i
GIOCATI PER VOI
come un qualsiasi classico simula-
PER CHI VUOLE tore di carro armato: visuale in sog-

SAPERNE DI PIÙ gettiva o esterna del veicolo, e una


I gadget a disposizione durante il gioco sono
» : manciata di missili e armi di vario
davvero innumerevoli. I laser gatling, arma base, tipo a nostra disposizione. nemici I

sono già di per sé potenziatali fino a 123 KHz. sono bellida vedersi, molto massic-
Gli HSM sono i missili di base, poco efficaci, ci, ed esplodono che è un piacere. Il
anche se nella loro versione potenziata riescono controllo, che adibisce la tastiera al
a infastidire anche uno torretta avversaria. I mis-
movimento e il mouse alla visuale
sili cupido sono devastanti, ottimi per far fuori in
(giustificandolo con il movimento
breve tempo carri nemici. Gli Helix invece sono
Ì

della torretta), all'inizio è un poco


missili a ricerca automatica, insostituibili in azio-
scomodo ma alla lunga, con l'abitu-
ni molto difficili in campo aperto. Il fucile Spline
dine, diviene estremamente utile,
è davvero spettacolare: assorbe la corazza del
anche se sarebbe stato preferibile
nemico e utilizza quando assorbito per ricarica-
inglobarlo in un unico dispositivo.
re la nostra, trasformandoci in veri e propri vam-
piri. Lo Torpedo Mole è un arma che lancia degli
Ma proprio quando cominciamo
a divertirci nel far fuori di tutto,
speciali mìssili sotterronei, che si infilano nel ter-

reno e colpiscono gli obiettivi a tradimento. senza pietà, ci accorgiamo con pia-

Eccellente per abbattere strutture molto difese. Il


cere che centrare nel mirino quanti

lanciafiamme è una delle poche armi capace di più bersagli nemici possibile non
danneggiare seriamente le strutture nemiche, esaurisce affatto le possibilità del

anche se si consuma rapidamente. Il posamine è gioco. Anche se già cosi è estrema- mappa se non abbiamo che una Il problema ora è cosa farsene di

estremamente efficace, depositando delle specia- mente divertente, in Uprising c'è sola unità? Sarebbe stato più che queste strutture che creano unità.
li mine che riconoscono automaticamente tra ben altro... sufficiente il piccolo radar nell'abi- Per scoprirlo, non ci vuole molto.
unità amiche o nemiche. Ma la più ambita di tut- tacolo, giusto? Ebbene, il fatto è che Se torniamo ai comandi del
te le armi è sicuramente il mortaio, che funzio- QUANDO IL GENERALE da questa mappa è possibile farsi nostro carro, mentre esploriamo la

nando come artiglieria pesante a distanza, per- SCENDE IN CAMPO... portare dagli aerei altre strutture mappa alla ricerca di unità avversa-
mette di devastare tutto anche a distanze incre- Posizionando il nostro carro armato aggiuntive da piazzare sulla piat- rie, degli indicatori dentro il nostro
dibili. Tra dispositivi speciali troviamo il ripara-
taforma attuale e su ogni piattafor- cruscotto iniziano a lampeggiare
i
su una delle molte piattaforme
tore remoto, che evita di tornare ogni volta alla
ci
sparse per la mappa e premendo il ma che riusciamo a conquistare. Le indicando ogni volta che un nuovo
base per ripararci, minirobot, che vanno in gira
squadrone di uomini, un nuovo
i

tasto F9, un veicolo aereo arriva di possibilità di scelta sono particolar-


coprendo vaste aree di mine a nostro comando,
corsa, trasportando una grossa mente varie, ma possiamo costruire carro e un nuovo caccia o bombar-
e un sistema antiaereo avanzato, il 8FM9000,
struttura armata, una sorta di tor- almassimo due o tre strutture per diere è stato prodotto.
decisamente devastante. Vi sono anche le cosid-
retta gigante, che viene deposta piattaforma. Nel menu troviamo Ecco in cosa viene d'aiuto il tele-
dette "ormi -fine-di-mondo", come accade spesso
accanto a noi a guardia della piat- strutture che procurano soldati trasporto di cui parlavamo prima.
in questi giochi, come il disco di antimateria, che
taforma. La piattaforma diviene in semplici o supercorazzati, carri Qualsiasi cosa inquadriamo nel
una volta rilasciato prosegue nella sua corsa fol-

pratica una sorta di piccola roc- armati, caccia, bombardieri e cosi nostro mirino, sia essa un'unità ter-
le devastando tutto quello che incontra, e le testa-
caforte, dove possiamo ripararci, via oltre, naturalmente, ai generato- restre, aerea o una torretta difensi-
te Hive, che irradiano una tale potenza termica,
e per cosi' tanto tempo, da risultare pericolosissi- recuperare armi, e così via. Ma non ri. L'energia è la materia prima, e va, è sufficiente premere un tasto
me anche per noi. Infine, durante le battaglie, è finita qui: possiamo anche accede- ogni volta che costruiamo una qual- affinché le unità da noi scelte gli si

cadono dal cielo dei simpatici bonus con dentro re alla visuale via satellite della siasi struttura (come, ad esempio, scatenino contro. Queste vengono
sorprese di ogni genere, rendendo l'azione in mappa. Dalla visuale in soggettiva degli edifici di produzione) li teletrasportate in quel punto ovun-
questo splendido gioco ancora più vario ed quindi, alla Quake per intenderci, paghiamo in energia. L'energia si que si trovi la piattaforma in cui

imprevedibile. passiamo a una visione dall'alto di produce lentamente, quindi più sono depositate, e attaccano il
Ma nemici) da noi indicato fino a quan-
mappa. a cosa serve una generatori abbiamo, meglio
tutta la è.

Un colpo deciso dell'avversario ha fatto saltare per aria il nostro povero carro La mappa satellitare. Da qui è possibile gestire tutte le nostre roccaforti e costrui-
armato. Ma niente paura, abbiamo cinque vite. re ogni sorta di struttura.

62|MJ;H'1H1E1
REQUISITI DI SISTEMA

Per giocare a Uprising è


m
necessario un Pentium 120,
ma vi consigliamo almeno un
Pentium 200 MMX, dotato di 32 MB di

RAM per non vederlo rallentare ineso-


rabilmente. Occupa oltre 90 MB su
hard disk, e richiede un CDROM 2x e
una scheda svga a 65 mila colori com-
patibile con DirectX 5, ma ovviamente
do non vengono prestazioni accertabili ottengono solo
distrutte a loro lavoro dellaWestwood con il solo ne e l'altra e nel multigiocatore,
si

volta. Obiettivo: conquistare tutte le con una scheda grafica 3Dfx, per cui
mirino del fuoco), e non possiamo permette di trasformare ogni parti-
il

piattaforme presenti sulla mappa. gioco è espressamente progettato.


neanche dire che riproduca batta- ta in una scommessa strategica,
Uprising richiede le librerie DirectX
glie su larga scala, perché le unità aumentando la longevità del gioco
UN'INTERFACCIA (comunque disponibili sul CD dell'in-
in campo non sono mai molte e se di settimane, se non mesi.
stallazione per chi non se le fosse
SULLA PUNTA DEL MIRINO... proviamo a produrne di più ci Inoltre, per quanto la grafica non
ancora procurate). Tutte le schede
Il sistema è così semplice e intuiti- scontriamo con un noioso limite sìa disegnata in modo eccelso, è sonore supportate da DirectX e da
vo, e nel contempo offre un tale numerico imposto dai programma- animata con effetti di esplosioni e Windows 95 sono di conseguenza
ventaglio di opportunità tattiche e tori. Infine, non è neanche possibile rocambolesche precipitazioni di compatibili. Il supporto del gioco vìa
strategiche, da rendere il gioco gio- dire che questo sistema di interfac- aerei in fiamme, che regalano al Internet o via rete è completo e non
catale e intenso allo stesso tempo. cia avrà un futuro, perché per campo da battaglia una vita pro- richiede di appoggiarsi a software
Niente tempi morti, niente limiti quanto sia applicabile anche a gio- pria, anche grazie agli splendidi ed esterni, rendendo estremamente imme-
alla nostra libertà d'azione, massi- chi come Incubatìon, c'è sempre la unici effetti sonori. diate le partite multigiocatore.
mo coinvolgimento e fusione per- prospettiva che a prendere strada La versione con scheda accelerata
fetta tra azione e pensiero. sia il sistema, del tutto opposto, alla è ovviamente un must: il paesaggio
Uprising si offre quindi come un Spacc Hitlk, dove manca completa- collinare o vulcanico, interrotto pia-
gioco davvero unico, probabilmen- mente il comando dì fuoco mentre cevolmente da fiumi animati e
te il più grande passo avanti in troviamo solo quello di movimento. laghi di acido, scorre di fronte ai
questo senso da qualche anno a Quello che si può dire senza nostri occhi in tutta la sua bellezza,
questa parte. timori di smentite è che Uprising è e ricorda per certi versi i vellutati
Non possiamo dire che sia un un gran bel gioco, costruito con la altipiani di Magic Carpct, anche se
Rai Alcrt in 3D, perché il gioco cura e la passione dei professionisti, manca delle splendide riflessioni
manca della possibilità di determi- e in grado di offrire sotto ogni sulla superficie dell'acqua
che il
nare i movimenti delle nostre unità aspetto grandi soddisfazioni. Il solo capolavoro di Peter Molineux van-
(in pratica, è come giocare al capo- sistema di upgrade tra una missio- tava anche senza schede acceleratri-
ci. Come se questo non fosse abba-
stanza, Uprising ha infine una
modalità multigiocatore frenetica,
avvincente, che prende il meglio di
Quake e di C&C e lo offre su un
piatto d'argento, senza dimenticare
una cascata di armi aggiuntive,
dispositivi devastanti, mine, trap-
pole, torrette e altre simili amenità
per condire il tutto e renderlo irresi-
stibile anche per il giocatore di vec-
chia data.

Un gioco che offre finalmente un'impostazione originale


(e di questi tempi se ne sentiva veramente il bisogno) ma che
nel contempo non manca di offrire una giocabilità estrema-
mente elevata. Il gioco in sé non ha uno spessore pari a quel-
lo di un Total Annihilation, ma mostra comunque una tale
varietà e una cura nei dettagli da poter essere senza dubbio
considerato un prodotto entusiasmante per la stragrande
Il nostro Wraith ha tentato un assalto a sorpresa, ma le potenti difese nemiche lo
maggioranza dei giocatori. Non essendo riconducibile ad
hanno inchiodato letteralmente al fianco della montagna.
alcun genere in particolare, ò il tipo di gioco che andrebbe
provato da tutti, in quanto ha le carte in regola per piacere
^p^^^^^
COMMENTO anche ai videogiocatori dai gusti più difficili.
Una grafica splendida, soprattutto se si è dotati
di una scheda 3D accelerata, e degli

J GRAFO QQ LONGEVITÀ
effetti sonori coinvolgenti,
lasciano
giocatore sempre immerso e mai
il

^W^ —

8 O GIOCABtLITÀ
annoiato nel mondo creato dagli abili
ragazzi dei Cyclone Studios. ^L

'WUfrlE&ifo
•SVILUPPATORE: S BBMg|^MMW—lflJJ,I^JJIUBMUa..l.UBBB

GIOCATI PER VOI B.lkiJ:ll:IHM:IJIj^ TELEFONO: 167/821177 •PREZZO: L 110.000

Delitto
sull'Orient Express
La Red Orb, ispirandosi a un "filone" classico delle avventure, confeziona un
autentico gioiello: Last Express, un giallo storico pieno di sorprese e con una
trama solida come le rotaie di un treno di inizio secolo.
L'Orient Express sbuffa rumorosa- giorni - che lo porterà dalla capitale corso dei tre giorni più importanti
mente sui binari della stazione di francese fino a Costantinopoli, deter- della nostra vita nei panni del giova-
Parigi: è l'ora stabilita e non sono minato a scoprire il più possibile sui ne americano!
ammessi ritardi; un passeggero in motivi della tragedia, mosso oltre
ritardo oltraggioso riesce a salire - in che dal desiderio di vendetta anche OGNI COSA A SUO TEMPO
corsa - dopo pochi minuti e quando da quello della fuga, complice il non L'idea alla base di Last Express, vec-
raggiunge suo amico nel suo scom- trascurabile fatto che è ricercato dalla chia e nuova allo stesso tempo, visto
partimento, lo trova ormai cadavere. polizia francese per vicende non che è da molto che non si vedeva
Questo è l'inìzio di una delle più meglio chiarite al momento della un'avventura basata su questo siste-

belle avventure degli ultimi mesi, partenza del treno. ma, è l'importanza fondamentale
basata su presupposti azzardati ma Da quando, appunto, l'Orient associata al "fattore tempo". Il tempo
realizzata in modo impeccabile: stia- Express lascia la stazione di Parigi, scorre nel mondo virtuale del mitico
mo parlando di Last Express, una sor- ben poco di quanto accade nel mon- treno come nella vita di tutti i giorni,

ta di citazione computerizzata del do esterno ha più importanza se non indipendentemente dalle azioni del
Indaghiamo
famoso giallo di Agata Christie. La storica e complementare a quanto si protagonista, che potrà assistere o
sui primi misteri di
trama è molto semplice: l'americano impara dai compagni di viaggio del meno a un qualsiasi evento a secon-
Last Express utiliz-
treno diviene mon- da che o meno momento giusto
Robert Cath, presi i panni dell'amico protagonista. 11 il sia al
zando il demo (in
(invischiato in qualche affare perico- do e quanto faremo deciderà la nel posto, inutile precisarlo, giusto.
inglese) incluso nel loso, di cui solo pochi particolari nostra sorte: finiremo arrestati, uccisi, La trama è ben studiata e ricca di
nostro CD. sono inizialmente a conoscenza del scompariremo nel nulla o riusciremo particolari che vengono svelati al

giovane protagonista) prende parte a cavarcela nel migliore dei modi? giocatore abile con la gradualità di
al lungo viaggio in treno - ben tre Dipenderà solo da come agiremo nel un buon scrittore di libri gialliuiiente

Robert Cath, il protagon in una espressione caratteristica. Avrà notato qua Questo è quanto si vede della cabina accanto a quella di Robert, stando appesi
cosa di sospetto? all'esterno della stessa! Pericoloso, ma a volte molto utile.

64lf,M;HJfcEEI
lAST EXPRESS

UN VERO
INVENTARIO
Per una volta nella vita, assistiamo a un gio
co basato sul realismo con un inventario dav
vero coerente: potremo portare con noi un
certo numero di oggetti di piccole dimensioni.
ma non potremo manipolarli quando, ad
esempio, stiamo anche trasportando una vali

o un altro oggetto particolarmente ingom-


è chiaro fin dal principio e nemmeno casione di parlare loro in alcuni accorti, solo dopo essere tornati nel brante. In modo simile, potremo compiere
nel pieno delle vicende si può essere momenti chiave, persi quali non locale fumatori che è
i appena termi- alcune evoluzioni quando siamo liberi da
sicuri di dove il gioco si stia indiriz- potremo andare oltre un saluto ami- nato un dialogo apparentemente ben zavorre vario genere, ma
di il gioco non ci
zando, grazie al fatto che le azioni chevole o un freddo scambio di opi- più importante? Se riteniamo che rà mai, ad esempio, di salire sul tetto
del protagonista e soprattutto le sue nioni senza niente di personale; altri, possa essere del treno con una pesante mano
utile possiamo, median- valigia in

reali capacità investigative sono fon- invece, bene o male incroceranno te una apposita schermata basata non lozione che si può verificare più o meno a
damentali per lo sviluppo verso la comunque vada nostro cammino metà dei secondo giorno. Un personaggio
il a caso su un orologio, tornare lette-
direzione «giusta» delle vicende nar- (si tratta, ovviamente, delle pedine realistico con comportamenti realistici!
ralmente indietro nel tempo fino al
rate dal gioco. ma anche con
principali della storia), momento in cui perdevamo minuti
La vita su un treno di lusso non è questi non è detto che tutto vada allo preziosi nel vagone ristorante,
niente di eccezionale se si ignora stesso modo in partite differenti, anzi abbandonare le ragazze alle loro
volutamente il mistero associato alla è molto probabile il contrario. chiacchiere (per noi) inutili ed arriva-
ER CHI VUOLE
storia principale; i particolari, le re tempestivamente nel locale fuma- SAPERNE DI PIÙ
chiacchierate con i compagni di viag- IMPARARE DAI PROPRI ERRORI tori addirittura prima che il dialogo
gio, le infatuazioni e le antipatie ver- sogno di chiunque è quello di issibile giocare £osf Express DOS
Il potenzialmente interessante abbia sia sotto
so questa o quel particolare viaggia- poter viaggiare a ritroso nel tempo di che con Windows 95, nel primo caso
inizio, per origliarlo disinvoltamente
tore si mostrano al giocatore in pochi attimi: pensate a come sarebbe in tutta tranquillità.
dovrebbe essere sufficiente (con qualche
maniera tanto verosimile da farci la nostra vita se ogni volta che ci ren- Troppo comodo? Niente affatto,
sacrificio! un 486 veloce con 8 MB di RAM,
sentire già dopo poche ore di gioco dessimo conto 40 MB di spazio libero su disco fisso, un let-
di aver commesso un grazie al notevole particolare che gli
come se fossimo sul treno, realmente grossolano errore potessimo tornare
tore CD-ROM 4x ed una SVGA compatibile
eventi sono molto numerosi e le car-
in pericolo e davvero viaggio ver-
VESA oltre - naturalmente • a una scheda
in indietro nel tempo di quel tanto che rozze non permettono fisicamente al
so un destino sonora compatibile Sound Bloster.
a noi completamente basta per ripetere, in modo differen- giocatore di tenere sotto controllo
Optando per Windows 95, è invece preferi-
ignoto. nostre azioni ed evitare lo sba-
te, le tutto quanto succeda intorno a lui
personaggi, come sarebbe
rle possedere almeno un Pentium con 16 MB
I nella glio. Questo è quanto List Express ci ma solo ciò che avviene nelle imme- di RAM, senza vincoli sulla sezione sonora
realtà, non sono moltissimi, alcuni permette di fare nel caso morissimo diate vicinanze. Per questo, è vero purché supportata dall'ambiente Microsoft.
saranno presenti solo per poche fer- durante lo sviluppo della storia che può
{e fin si (anzi, si deve!) imparare Fondamentale la scheda sonora, per la totale
mate mentre altri completeranno il qui niente di nuovo) ma anche nel dagli errori di cui ci rendiamo conto (e in questo caso perfettamente giustificata)
viaggio; potremo fare la conoscenza normale svolgersi della partita: come durante la partita, ma è anche vero
di gente interessante ed evitarne
altra, a nostra discrezione. Possiamo
su un vero treno, molte cose avven-
gono allo stesso tempo in locazioni e
che è possibile voler ripetere una
sezione importante se non addirittu-
Cdi sottotitoli nei dialoghi principali.

scegliere? Sì, difficilmente una partita vagoni differenti; abbiamo seguito la ra l'intera partita per prestare atten-
a List Express risulta simile a un'al- chiacchierata - rivelatasi magari deci- zione ad avvenimenti magari ignora-
tra: alcuni personaggi saranno nostri samente futile - due giovani don-
tra ti durante i precedenti viaggi sul tre-
«conoscenti» solo se coglieremo l'oc- ne nel locale ristorante e siamo
ci no, placido contenitore di un vero e

G«tt « N- du \

/4 "•*""
0* iJimA-*

BMpilftM j« ri afri mtin kà

Alcuni documenti di bordo possono risultare molto utili per chiarire alcuni parti- La giovane Tatiana è una ragazza intelligente e carina, molto importante ai fini dello
colari delle vicende in corso, tutto sta a riuscire ad accedervi.
sviluppo dell'intera avventura. L'uomo è una persona misteriosa, da tenere d'occhio.

l.WiH'Mtt*|65
GIOCATI PER VOI

Nei quaderni dei controllori si possono trovare cose molto utili, come questo Se ci capiterà di chiacchierare con il signore sulla sinistra, bisognerà stare attenti: non

elenco dei passeggeri e dei relativi tragitti. smette più di parlare! Ad ogni modo, anche lui potrebbe avere informazioni utili.

proprio microcosmo di individui, mine, il gioco prevede comunque UNA LUNGA ESPLORAZIONE
NOTTE AGITA' ognuno con la sua storia che aspetta una buona libertà nel l'esplorare il L'interfaccia del gioco è volutamente
solo di essere conosciuta. tutto, permettendo di giocare fino a ridotta ai minimi termini, permetten-
Ci rendiamo conto di rovinare al giocatore in
Per completare il discorso relativo sei partite in contemporanea, di do volutamente solo spostamenti del
parte la sorpreso sottolineando questo parti-
ai "viaggi nel tempo", è giusto preci- ognuna delle quali sarà mantenuta protagonista nelle carrozze (e in alcu-
colare, ma in un certo punto (che non preci-
sare un paio di particolari: quando traccia su disco fin nei minimi parti- ni casi, all'esterno) e la sua interazio-
seremo) del gioco il protagonista ho un incu-
decidiamo di tornare indietro con le colari. Ultima nota in merito: essendo ne con oggetti e personaggi seconda-
bo. SÌ tratta, a nostro parere, di una delle più
lancette, avremo una manciata di il gioco in tempo reale, in qualsiasi ri. Nel primo caso, potremo sempli-
belle e realistiche (si può capire cosa inten-

diamo solo giocando quello particolare


secondi per decidere se ripensarci o momento noi decidessimo di passare cemente prendere o utilizzare ciò che

sequenza) scene oniriche mai viste in un gio-


meno, trascorsi i quali lo spostamen- a un'altra applicazione di Windows vediamo e che non appartiene sem-
co per computer, realizzata con rara ispira-
to diverrà definitivo e il gioco igno- 95, il gioco stesso si porrà automati- plicemente allo sfondo, nel secondo
zione. I particolari rasenti la perfezione pre- rerà (in quanto mai accaduto) tutto camente in uno stato di pausa bloc- potremo, solo quando il gioco ce lo
senti in Losl Express sono davvero moiri, e quanto avremo deliberatamente deci- cando lo scorrere del tempo che, in permette (nella vita reale, non si può

aiutano sempre dì più il giocatore a sentirsi, so di eliminare; la linea temporale caso contrario, rovinerebbe irrime- parlare sempre con chiunque deside-
per quanto possibile, parte integrante dei (unita alle azioni da noi compiute) è diabilmente qualsiasi partita "dimen- riamo, allo stesso modo si comporta
passeggeri dell'Orient Express. di fatto tutto ciò che esiste della par- ticata" per più di pochi minuti per- il micromondo simulato di Last
tita in atto, che verrà «salvata»» a ogni ché magari lasciata in background Express) potremo intraprendere
uscita dal gioco per essere ripristina- sotto un altro programma; un'opzio- discorsi più o meno interessanti,
ta qualora decidessimo di tornare. ne utile e non banale, implementata comunque completamente gestiti dal
Non potendo salvare differenti posi- con intelligenza. computer e totalmente non interatti-
zioni nel senso più canonico del ter- vi. Un particolare negativo? No, di

Due tra le più affascinanti ospiti del treno sono unite da quella che pare una relazio- le perquisizioni saranno fondamentali; peccato che in questo
L'esplorazione e
ne tutt'altro che canonica; riusciremo a far breccia con loro o resteranno distanti? baule non troveremo oggetti importanti, ma nella stessa stanza c'è ben altro.

seMAHiH'im^
lAST EXPRESS

REQUISITI DI SISTEMA

E possibile giocare Last

Express sta sotto DOS che


con Windows 95, nel primo
caso dovrebbe essere sufficiente (con
qualche sacrificio) un 486 veloce con 8
MB di RAM, 40 MB di spazio libero su
disco fisso, un lettore CD-ROM 4x ed
una SVGA compatibile VESA oltre -
naturalmente a uno scheda sonora
fatto l'impegno del giocatore è volto ne da poter intendere perfettamente compatibile Sound Blaster.
tabili, considerando le potenzialità
al tempo e non all'oggetto: dovremo quanto dicono (ma se conosciamo, Optando per Windows 95, è invece
degli scompartimenti privati a cui
riusciread arrivare ai dialoghi inte- noi giocatori "reali", un po' di fran- non è affatto semplice accedere, e di preferibile possedere almeno un

ressanti enon condurli; non riuscen- cese o di tedesco, potremo comunque altrezone del treno non sempre
Pentium con 16 MB di RAM, senza vin-

dovi, non otterremo le informazioni capire qualcosa prima di vedere coli sulla sezione sonora purché sup-
accessibilio visitabili senza difficoltà
che servono quando ci servono, in
ci portata dall'ambiente Microsoft.
apparire i sottotitoli relativi, effetto a particolari.
caso contrario potremo avere ulterio- Fondamentale la scheda sonora, per la
dir poco splendido per chi può Come abbiamo già detto più volte
ri frecce al nostro arco per la soluzio- totale (e in questo caso perfettamente
apprezzarlo) oppure, semplicemente, gli enigmi da superare sono mag-
ne in senso positivo dell'avventura. giustificato] assenza di sottotitoli nei
quando il dialogo in corso è in una giormente incentrati su questioni di
dialoghi principali.
Interessantissima la gestione dei delle lingue che il protagonista non tempo e spazio: dovremo cioè riusci-
dialoghi: tutto è doppiato e recitato conosce: in particolare sul treno ci re a essere in certi posti o perquisirne
in maniera eccellente in italiano (ori- sono persone che parlano arabo, tur- altri in determinati momenti del
ginalmente, in inglese) ma sul treno co e serbo-croato. viaggio. Questo accorgimento, unito
viaggiano persone di lingua differen-
allo sviluppo della trama (inizial-
te e il protagonista, di buon livello UN PICCOLO GRANDE TRENO mente vaga e sempre più
indefinita,
culturale, conosce oltre francese, Nonostante la sua importanza, chiara e delineata dal secondo giorno
tedesco e russo. Con un grandioso l'Orient Express resta sempre un tre- in avanti) permette al giocatore di
colpo di genio, programmatori han- no, composto da un
i
ridotto numero superare in relativa scioltezza il pri-
no pensato di far apparire sottotitoli di carrozze che limitano forzatamen-
i
mo giorno di viaggio e buona parte
(in italiano) nei momenti in cui ci tro- te le locazioni visitabili dal giocatore. del secondo, ponendolo quindi di
veremo nelle vicinanze di qualcuno Giocando su questa debolezza in fronte a momenti realmente impe-
che parla in una delle lingue da noi maniera intelligente gli sviluppatori gnativi, nei quali finalmente in un
conosciute, sottotitoli che però non hanno reso il gioco decisamente gioco di avventura occorre realmente
appariranno in due casi: quando non impegnativo nonostante ridotto
il concentrarsi per decidere cosa c'è da
saremo abbastanza vicini alle perso- numero di ambienti fisicamente visi- fare e non tentare a caso tutto ciò che
viene in mente; muovendoci a caso
non andremo lontano, List Express
non è un gioco in cui si vince senza
pensare.

Gmc

Le avventure in stile "giallo" sono piuttosto rare, a cau-


sa della difficolta intrinseca di realizzare un buon titolo non
solo sotto I soliti punti di vista, ma anche con una trama vali-
da, tempestivi colpi di scena e via dicendo. Cast Express
riscopre i piaceri del giallo interattivo su computer rispolve-
rando un ulteriore assente ingiustificato dei genere: la strut-
tura in tempo reale dell'intero gioco! Nonostante la notevole
sfida, Last Express arriva al traguardo: è un ottimo titolo per-
fettamente giocabile che offre una buona trama, un manipolo
Ogni giorno troveremo un giornale nella sala fumatori: leggerlo ci terra aggior- di personaggi interessanti e una ambientazione storicamente
nati sugli avvenimenti politici nel mondo esterno. Non valida e deliziosamente claustrofobia grazie alla trovata •
sarà una lettura inutilel
ovviamente "ispirata" a fonti ben più famose - di iniziare e
finire il tutto su un treno composto da un esiguo numero di
carrozze, che non finiscono mai di svelare i loro
commentì MyisjU grandi e piccoli come in un vero viaggio
in treno, solo molto più pericoloso del

q q longevità "t come essere realmente sul treno e


vivere parimenti le vicende del prota-
giocabiutà 8 \*) sonoro! gonista, e il risultato è da applauso!

^EEEEEIey
• CASA: Electronic Aris • SVILUPPATORE: High Score Entertainment • INTERNET: htlp://wvw».ea.com
|

GIOCATI PER VOI •DISTRIBUTORE: C.T.O. •TELEFONO: 051/753133 • PREZZO: L. 99.900

in istu
Secondo la Electronic Arts, non c'è niente di meglio di Andretti
Racing per prepararsi a vivere la prossima, appassionante stagio-
ne di FI. Secondo noi, no.
Forte del recente, strepitoso successo massima serie automobilistica ame- vero vincente. Con dei testimonial
riscosso da FIFA '98, la prestigiosa ricana, guadagnandosi in oltre di questo calibro, sarebbe lecito
software house americana rilancia la trent'anni di onorata carriera il attendersi un gioco di ottime) livello.

sua linea sportiva con un gioco di soprannome di Piedone, dovuto più Purtroppo così non è, e la delusione
corse sponsorizzato dal pilota più alla pesantezza che alla dimensione non tarda ad arrivare: già l'assenza
famoso negli Stati Uniti e dai suoi del suo piede destro, quello che di una qualche presentazione ani-

discendenti. Saranno infatti Mario, lavora sul gas. Michael, dal canto mata non lascia presagire nulla di
Michael e Jeff Andretti a tenerci suo, ha trionfato in Indycar, ma ha buono, e lo scarno menu iniziale

compagnia in questo nuovo prodot- deluso in FI con McLaren, uscen- viaggia nella stessa direzione.
VECCHIE GLORIE la

to. Per quanto concerne Mario, cre- do massacrato nel confronto diretto

Correva l'anno 1991 quando la Electronic


diamo che non ci sia bisogno di pre- con il suo compagno di squadra, UNA CARRIERA
Arts pubblicò uno dei migliori giochi di guida
sentazioni: nato a Montona, in Italia, tale Ayrton Senna da Silva. Jeff è STRAORDINARIA
di tutti i tempi, Alano Andretti's Racing
Mario è uno dei tre piloti (insieme a considerato invece l'eterna promes- In effetti, sono disponibili solo due
Challenge. Ad appena un anno di distanza Emerson Fittipaldi e un certo sa dell'automobilismo americano: modalità di gioco (escludendo quel-
da Indy 500 (magistrale opera prima dello Jacques Villeneuve) ad aver vinto sia dopo qualche gara interessante non la multigiocatore), singola gara o
Papyrus, software house americana autrice
rnce il campionato di FI sia l' Indycar, la è mai riuscito a trasformarsi in un carriera. Quest'ultima, è senz'altro

del filone indycar e Nascar Racing, oltre la più interessante, giacché consente
all'imminente Grand Prix Legends), MARC
\RC di disputare più stagioni di gare,
proponeva una grafica poligonale eccezio*
ìziono- partendo da un piccolo team e gua-
le per l'epoca e una struttura di gioco tanl
insolita quanto accattivante:
pratica, di rivivere la mirabolante carriera
ero di
si trattava, in r dagnandosi sul campo un volante
migliore per il campionato successi-
e
vo. Andretti Rating propone entram-
Mario Andretti, dalle gare sprint su terra fino
be le categorie di vertice negli USA,
alla FI passando per le stock car (le vetture
,
ovvero la già citata Indycar e la
della serie Nascar) e i prototipi, dove
Nascar- nota agli appassionati del
Piedone ha raccolto non pochi successi- Tutto
genere per le simulazioni della
con un occhio di riguardo all'aspetto econo-
Papyrus - una sorta di superturismo
mico delle corse, che come tutti gli appassio-
americano. L'idea è a nostro avviso
nati certamente sapranno, è turi' altro che tra-
ottima, e avrebbe meritato di essere
scurabile: con un budget iniziale di 20.000
sviluppata decisamente meglio,
dollari, occorreva vincere gare a ripetizione
per incassare
soprattutto nella cura della realizza-
i premi e attirare ricchi sponsor
per finanziare il salto di categoria a fine sta-
zione tecnica. I menu, infatti, sfrutta-
gione. Con questa formula inusuale per que- no un'interfaccia che non esitiamo a
sto genere di giochi ma dì sicuro interesse, definire amatoriale, con animazioni
MARC è stato un successo isolato, visto che delle vetture e dei circuiti a dir poco
nessuna software house ha più riproposto sgradevoli. Selezionato comunque il

questo originale schema. Poteva farlo la EA numero di giri della gara, non asta
con Andretti Racing, ma non ha colto l'occa- che prepararsi alla sessione di quali-
sione. Peccato.
Uno degli effetti grafici più riusciti di Andretti Racing è il cosiddetto "lens flare",
ficazione.
cioè il riflesso del sole sull'obbiettivo della ipotetica telecamera. Uno dei pochi
Mettiamo le carte in tavola: Andretti
tocchi di classe dì questo gioco.

68EZ2IE5IES3
A*tt(UÌ CI'
RACING

Abbiamo perso l'alettone posteriore in una collisione. Niente paura, Innumerevoli le visuali di gioco disponibili. Peccato che per riuscire a guidare
guida è cosi semplificato che quasi non se ne sentirà lamancanza... decentemente, questa sia l'unica effettivamente utilizzabile.

Rating non è una simulazione, ma attingendo a piene mani alla libreria dei tre Andretti, peraltro assoluta- REQUISITI DI SISTEMA
nemmeno un arcade puro. È infatti dei tracciati più famosi del mondo, mente inutili ai fini del gioco.
possibile modificare seppur a grandi peraltro senza riproporne le caratte- Gli spunti interessanti non man-
Lo configurazione mìnima

linee l'assetto della vettura, e inseri- ristiche peculiari e l'indiscusso fasci- cano, e questo rende ancora più irri-
per far girare Andretti ^JKma
re opzioni come cedimenti mecca- Non si può Racing prevede un Pentium
i no. sorvolare nemmeno tante sottolineare la realizzazione
nici e gli errori ai box. sull'intelligenza - davvero scarsa - 133 MHZ con 16 MB di RAM, sistema
tecnica approssimativa e gli evidenti
Dispiace ancora di più, quindi, operativo Windows CD-ROM a
95,
dei piloti avversari: non è possibile limiti di progettazione.
che il modello di guida delle vetture
doppia velocità e scheda video SVGA
regolare la loro velocità con una sca- La Electronic Arts ha dimostrato
siaestremamente approssimativo e con almeno 2 MB di RAM compatìbile
la di difficoltà, quindi ci sono con- di saper produrre ottimi giochi: non
DirectX 5.0. L'installazione minima
non permetta di sfruttare né le rego- correnti ultra-lenti, che intralciano e si capisce proprio perché abbia spre-
lazioni né
richiede circa 1 20 MB di spazio sul-
le traiettorie ottimali. basta, e vere e proprie saette a cui è cato una cartuccia così interessante, l'hard disk, che si trasformano in 470
Grossi problemi di giocabilità, quin- praticamente impossibile mettersi che poteva tra l'altro sviluppare le per quello consigliato. Ottimo il sup-
di, che per una volta non sono da dietro. ottime basi gettate nel lontano 1991 porto degli acceleratori grafici 3D, cioè
ascrivere alle carenze del sistema Il loro comportamento in pista, dall'eccezionale Mario Andretti '$ tutti quelli che montano chipset 3Dfx
grafico: al contrario, Andretli Rating inoltre, sembra totalmente casuale Rating Challenge. (Voodoo e Voodoo Rush) e NVIDIA,
sfrutta al meglio gli acceleratori gra- ed è quindi tanto imprevedibile In ultima analisi, quindi, nonché
non ci tutti quelli compatibili Direct3D.
fici, proponendo una velocità e flui- quanto frustrante. resta che dimenticare questo Eccellente anche la schermata dì confi-
dità impeccabili. Merito dei pro- Andretti Rating e guardare fiducio- gurazione del dettaglio grafico, che
grammatori, ma anche della scarsa DELUSIONE COCENTE si al prossimo titolo della casa permette di ottimizzare la velocità e la
varietà degli oggetti a bordo pista e dunque, siamo rimasti
In definitiva, americana, che saprà certamente fluidità in base alle caratteristiche del
della limitata complessità dei circui- estremamente delusi da questo ritrovare quelle chiavi del successo proprio hardware. Supportati tutti i

ti, davvero banali. Andretti Rating: ci aspettavamo un che ha misteriosamente smarrito joystick e i volanti compatibili con

Le piste sono tutte inventate di FIFA '98 applicato all'automobili- nella realizzazione di questo delu-
Windows 95 e le periferiche con Force

sana pianta (altra nota di sicuro smo, e ritroviamo un prodotto che Feedback.
ci dente gioco.
demerito), oltretutto senza fantasia. offre il meglio di sé nelle interviste Gmc
Frustrante. Questo aggettivo riassume perfettamente
Andretti Racing, un gioco che potenzialmente poteva puntare
Q
all'olimpo del genere e invece si ritrova relegato nelle retro-
vie. Il modello di guida, la realizzazione tecnica, circuiti e la i

intelligenza artificiale dei piloti avversari sono davvero lonta-


ni dall'optimum, e non si capisce proprio perché: la Electronic
Arts ha sempre contraddistinto i suoi prodotti con uno stan-
dard qualitativo estremamente elevato, che manca clamoro-
samente a questo gioco. Un vero peccato, perché tanto le
basi gettate da Mario Andretti's Racing Challenge, quanto
alcuni aspetti di questo programma (primo fra tutti la carrie-
ra) meritavano uno sviluppo sicuramente migliore, assai più

COMMENTO accurato. Quello che ci ritroviamo tra le mani,


invece, non è altro che un arcade con qualche
traccia di simulazione, che non riesce

,fc ) GRAFICA
4 ad eccellere in nessun aspetto, sia
grafico, sia di giocabilità, sia di longe-

Q ^ GIOCABILITÀ
vità. Il prestigioso clan Andretti meri-
tava un prodotto di tutt'altro spessore.

^H3iEIESl69
«CASA: Virgin SVILUPPATORE: Betsheda Softworks 'INTERNET: http:'/www.bethsoft com,tesindex2 hlmj

GIOCATI PER VOI DISTRIBUTORE: Leader •TELEFONO: 0332/874111 • PREZZO: L 100.000 J

Uno dei più famosi creatori di giochi di ruolo "da tavolo" ha dichiarato che il
peggiore di questi è nettamente meglio del miglior gioco di ruolo per computer.
I programmatori della Bethesda hanno creato Battlespire per dimostrare che non

sempre è vero. E in parte vi sono riusciti, mettendoci nei panni di un apprendi-


sta guerriero coinvolto suo malgrado in una situazione complicata...

È con profondo rammarico che ci Solo giocando abbiamo trovato la un valore, sfruttando un certo
siamo accorti che, per la prima vol- risposta: Battt&pire ha ben altre numero di punti-costruzione a
ta, un gioco di ruolo ci ha stupito frecce al suo arco - lasciamo la gra- nostra disposizione.
per la grafica invece che per gioca- fica ai giochi d'azione, insomma. Una volta stabiliti questi valori,
bilità, profondità e via dicendo, il potremo passare a scegliere gli

rammarico nasce dal tatto che la COME MAMMA CI HA FATTO incantesimi, i vantaggi e gli svan-
grafica di Biìttlespìre non ci ha sor- Che Battlespire sia veramente un taggi del nostro personaggio. I pri-

preso positivamente, bensì negati- gioco di ruolo e non un semplice mi, che comunque troveremo anche
vamente. Anche se il mondo è in spara-spara (o, in questo caso, affet- durante il gioco sotto forma di per-
vero 3D, possiamo scordarci ì nemi- ta-arrostisci), pub essere desunto gamene e pozioni, ci torneranno
i poligonali, il supporto per gli dalla fase di creazione del perso- estremamente utili nelle situazioni
acceleratori 3D e altre recenti naggio successiva alla scelta della pili grame ma non sono strettamen-
conquiste dell'arte videoludi- razza. Chi può permettersi di pas- te necessari. Per quanto riguarda i

ca. Tuttavìa, proprio la scel- sare qualche ora a studiare il vantaggi, invece, si tratta di abilità

ta di non sfruttare il facile manuale, potrà infatti modificare estremamente specializzate e parti-

appiglio della grafica ci un numero elevatissimo di variabi- colari, come la capacità di guarire
ha incuriosito non li. Si va dalle caratteristiche "gene- dalle ferite senza uso di pozioni o
poco: Come è possi- riche", come la Forza, l'Intelligenza incantesimi, maggiori potenzialità
bile che, nel 1998, sia e la Fortuna, alle abilità pili partico- magiche e via dicendo. Dato che
in circolazione un gio- lari, come il Nuoto, la Spada e le questi vantaggi costano molti punti,
co così?» era la scuole magiche. A ciascuna caratte- ecco subentrare gli svantaggi, che
domanda ricorrente. ristica e abilità dovremo assegnane limitano in vari modi il pedonag-

li quinto livello si svolge su un'isoletta - basta tetri cunicoli e catacombe! Talvolta si notano delle lotte intestine tra le fila del nemico. In questo caso, ad esem-
Potremo finalmente farci massacrare all'aria aperta, dopo tanta claustrofobia. pio, i due spettri se le danno di santa ragione mentre noi osserviamo con calma.

lormzma
1 : Qui si trova 2: La Star Galley è 3: Qui si trova il 4: Uno dei pochi 5: Con mosse 6; Questa gigante- 7: Anche senon si 8: Gli appar-
Carentavious, l'uni- il mezzo che ci por- perfido Methats, nemici che non ci accorte e un sca e oscura sala trovano in una tamenti di
co Bofllemage ta al livello succes- che dovremo elimi- attacca immediata- sapiente uso delle brulica di nemici posizione partico- Clarentavious sono
sopravvìssuto all'in- sivo prima di nare per riuscire a mente si trova su parole, potremo particolarmente larmente comoda, in quadruplice
vasione. Avremo poter aprire questo completare il livello. questo altipiano. superare buona antipatici. Uno le due Gemme copia. Nelle tre
bisogno del suo portale dovremo Ucciderlo è turt'al- L'idillio, comunque, parte dei nemici buona tattica è farsi curative che trovia- direttamente rag-
aiuto e di un certo girare tutto il livello, tro che una passeg- dura poco, giacché che trovano in inseguire nei corri- mo
si in questa sala giungibili troveremo
oggetto che ci per trovare le giata, soprattutto se il birbacchione è in questa zona facen- doi a Ovest da un torneranno
ci utili oggetti magici e
dovrà dare. La Ancore e gli non abbiamo a possesso di uno doli combattere tra avversario alla vol- nel corso degli nemici, nella quarta
stanza si raggiunge ingranaggi di cui disposizione orma- degli Ingranaggi di di loro.Dovremo ta. Quando il cam- scontri con Methats. (bisogna aprire una
spostando uno abbiamo bisogno ture di prima scelta, cui abbiamo biso- comunque liberarci po è libero, potre- Per fortuna si rico- porta per raggiun-
schedario nella sala ottime armi a gno. dì un Dremora pri- mo trovare un stituiscono dopo gere il

o nord. distanza e una ma di raggiungere Ingranaggio sotto qualche tempo... Teletrasporto) trove-
grossa dotazione di le Gemme curative l'immensa struttura remo un
pozioni curative. e ristorative e, al centro della sala Ingranaggio e l'ulti-

soprattutto, un altro ma delle Ancore


Ingranaggio.

Kflir
gii) ma aumentano i punti a nostra
disposizione.
Tuttavia, il processo dì crea/ione
del personaggio è tutt'altro che
semplice e rapido, soprattutto per
un giocatore alle prime armi. Per
fortuna, abbiamo la possibilità di
scegliere tra un certo numero di
personaggi già pronti, come IDALCHE
l'Assassino, lo Stregone, Paladino
il
SECONDO (DI VITA)
e via dicendo, che ci permettono di

iniziare a giocare immediatamente. IN PIÒ


La vita nella Battlespire è difficile, cruenta e,
QUI COMINCIA soprattutto, breve. Dimenticarsi di salvare
L'AVVENTURA... ogni pochi minuti comporta inevitabilmente
Quando gioco inizia il sul serio e grosse frustrazioni al momento in cui si devo-
veniamo finalmente in contatto con no ripetere passi già compiuti. Alcuni accor

il sistema di controllo, ci troviamo gimenti, comunque, possono allungare la

nostra faticoso esistenza di qualche istante


di fronte anche a una scelta fonda-
Per prima cosa, armiamoci subito con le armi
mentale per l'esito delle nostre
e le protezioni di cui disponiamo - agli inizi
peregrinazioni. Il gioco parte con non saranno molte, ma servono comunque
l'interfaccia "Vista" - i movimenti ad equilibrare danni subiti e quelli inferii
i

del mouse controllano dove guar- Subito dopo, predisponiamo tasti di scelta i

rapida per gli eventuali incantesimi e oggetti


diamo, mentre la tastiera controlla
magici di cui disponiamo, in modo da potervi
il movimento - ma possiamo anche accedere nella maniera più efficiente anche
decidere di utilizzare l'interfaccia in mezzo ad un combattimento.
"Cursore", in cui il mouse viene Altrettanto importante è cercare di parlare
usato per muoversi e interagire con con i nemici, in ogni caso. Di solito non si

l'ambiente e si utilizza la tastiera avrà nessun effetto se non quello di interrom


pere il combattimento per qualche manciata
per guardare nelle varie direzioni.
di secondi. Tuttavia, soprattutto dopo il secon-
Per quanto ambedue gli approcci
do livello, le situazioni possono essere risolte
siano funzionali e permettano di che incontriamo nel corso dell'e- D'altro canto, saremo molto spesso in modo molto più elegante
controllare efficacemente tutti gli splorazione, facendoci dare infor- costretti a combattere in ogni caso, Infine ma questo è fin troppo ovvio creia
- -

aspetti del gioco, dobbiamo dire mazioni, oggetti e suggerimenti. questo moci un deposito di armi. Per via di un difet-
e ci porta ad affrontare l'ar-
che qualcosa che non va to del gioco che persiste anche con i! "patch
c'è - nelle Per quanto sia un semplice siste- gomento del sistema di combatti-
corrente, gli oggetti depositati al suolo tendo
situazioni critiche ci troveremo ma a scelta multipla, in cui abbia- mento. In teoria, si tratta di un no a scomparire quando si ricarica la partita
spesso a maledire la lentezza di mo varie possibili risposte per ogni sistema semplice ed efficace: tenen- la salvata. Questo perà non succede con i

risposta (con un Pentium 200!) e la frase pronunciata dalla controparte, do premuto il tasto destro del mou- sacchi abbandonati dai nemici, di conse-
scarsa tolleranza del sistema. il meccanismo del dialogo è ben fat- se, dobbiamo muovere quest'ultimo guenza possiamo scaricare in un sacco Idi
gradevole cui ci annoteremo la posizione) tutte le armi
to e - alcune delle rispo- come se fosse l'arma - in avanti per
UNA SPADA E UN LIBRO personaggio sono
ste del nostro l'affondo, diagonalmente per colpi-
le frecce e gli altri oggetti che troviamo e che
udiamo utilizzare subito In questo
Trattandosi di un gioco di ruolo, veramente spassose. Soprattutto re alle spalle e via dicendo, provo- modo li avremo sempre a disposizione, o
l'interazione con le altre creature nelle discussioni chiave, poi, il tono cando danni proporzionali alla dif- perlomeno raggiungibili, e saremo più legge
presenti non è solo basata sul com- della nostra conversazione influisce ficoltà del colpo. Tuttaviaj per ri, con risultati benefici per quando tenteremo
battimento. Per risolvere il gioco pesantemente sull'esito del discorso quanto vengano offerte consistenti dì muoverci silenziosamente e ci permetterà

nel modo migliore, infatti, dovremo e, di conseguenza, sul proseguire possibilità di sviluppare un proprio
dì raccogliere qualsiasi cosa troviamo

anche discutere con i personaggi dell'avventura. stile di lotta, il più delle volte ci tro-

M;H'mM,7i
GIOCATI PER VOI

veremo semplicemente ad agitare il UN GIOCO D'ALTRI TEMPI mente funzionale al gioco, senza

mouse in modo casuale, sperando Come si diceva prima, la grafica di eccellere né per qualità né per

che almeno qualche colpo vada a Battlespire è impressionante, nel varietà.

segno. Allo stesso modo, l'uso delle senso che fa una strana impressione Tuttavia, il punto di forza di

armi a distanza è estremamente trovare un titolo in cui i nemici Battlespire è da cercarsi nella vastità

intuitivo (si tratta di mirare e scoc- sono delle semplici immagini bidi- dei mondi da esplorare, nella com-
care la freccia) ma assolutamente mensionali (niente poligoni) e il pletezza del sistema di gioco, nella
REQUISITI DI SISTEMA incontrollabile e, il più delle volte, concetto di accelerazione 3D è abor- incredibile varietà dei personaggi

sprecheremo qualche freccia giusto rito dai programmatori stessi. possibili e,insomma, tutte quelle
La semplicità di grafica e
per capire se l'alzo che abbiamo Siamo però d'accordo con alcune caratteristiche che rendono un gio-
sonoro farebbe supporre
dei requisiti di sistema ridot- dato all'arma è quello giusto per delle considerazioni della Bethesda, co di ruolo così avvincente per chi
ti, ma nulla è più lontano dalla verità, raggiungere il bersaglio oppure cioè l'importanza della trama e del- sa entrare nell'ordine di idee giusto
sistema minimo necessario, infatti, è meccaniche di gioco rispetto farebbero meglio a starne
li
stiamo mirando troppo in alto. le alla - gli altri
un Pentium 133 con 16 MB di memoria
grafica e agli altri aspetti accessori. alla larga.
e 50 mega liberi su disco fisso, e le

o Gmc
1
Anche il sonoro, infatti, è semplice-
prestazioni con una configurazione PATCH
simile sono tutt' altro che entusiasmanti,
anche in bassa risoluzione. Perché il
Nel nostro CD è possibile
gioco sia sufficientemente fluido in alta trovare il patch per
risoluzioneavremo bisogno di un P200 Battiespire. Tra le caratteristiche
con almeno 32 mega di RAM e una principali, corregge una serie di pro-
buona scheda video (che deve comun- blemi doti da alcune schede grafiche,
que essere una SVGA compatibile con aggiunge la possibilità di controllare la
10 standard VESA 2.0). "gamma correction" (in modo do poter
In ogni caso viene richiesto un CD-ROM schiarire la visuale nelle locazioni più
a quattro velocità, mentre sono suppor- buie), la possibilità di giocare senza
tate tutte le principali schede audio [le audio, primo preclusa, i "crash" di
varie Sound Blaster, Ensoniq e Gravisi. sistema dovuti a insufficienza di spazio
11 gioco gira in DOS, ma può essere su hard disk o a dialoghi con alcune
utilizzato anche in una finestra di creature del Batttespire, e infine sono
Windows 95 purché si abbia sufficien- stati aggiunti tre nuovi livelli per il mul-
te memoria disponibile. tigiocotore.

Batttespire è, senza il minimo dubbio, un gioco per


appassionati. Chi non prova un piacere perverso nella gestio-
ne degli oggetti e nell'uso degli incantesimi non troverà molto
che possa soddisfare. La trama, che in alcuni punti è quasi
commovente, rimane comunque poco presente per una gros-
I due planetoidi che ci stanno arrivando addosso sono incantesimi d'attacco. Le
sa parte del gioco e solo chi abbia la resistenza sufficiente
chance di sopravvivere a un colpo simile sono, per lo meno, remote. Meglio evi-
arriverà ad apprezza le più raffinate sfumature del titolo. A
tare di farsi beccare, eh?
questo si aggiunge la spaventosa semplicità con cui si viene
massacrati dagli avversari, e la oggettiva difficoltà di alcuni
M passaggi, che sconfortano anche il più ostinato
pi
COMMENTO
L amante dei giochi di ruolo. Tuttavia, chi non si

m
ai
lascia scoraggiare da questi aspetti
può trovare nascosto dietro il muro
!
di frustrazioni un gioco di alta qua- # GRAFICA 7 Q LONGEVITÀ
Q
lità,
di
longevo, appassionante e pieno
idee splendide. 3 <& GIOCABIUTÀ Q ^m) SONORO
DISTRIBUTORE: Leader •TELEFONO: 0332/874111
'—'
•PREZZO:
'

L.
IJml
100 000
™ 1
GIOCATI PER VOI

Stregoni, eroi e
creature fatate
Dopo un sonno di migliaia di anni, il malvagio Balkoth, Signore della Morte,
vuole vendicarsi. Le pacifiche terre di Urak vengono invase dagli emissari
dell'Oscuro, i villaggi vengono occupati da truppe di rinnegati delle più varie
provenienze e non si trova birra neanche a pagarla a peso d'oro; Lords of Magic
è l'occasione che aspettavamo per diventare grandi eroi (e riportare il mercato
della birra a condizioni normali!).

Ogni tanto compaiono dei titoli che, compito è scegliere la classe dell'e- esserci novità, ma alla seconda par-
senza farsi quasi notare, cambiano roe che ci rappresenterà nel gioco. tita iniziamo ad accorgerci che ci
le carte in tavola. Lords
Of Magic, a Troviamo le solite tre classi sono, eccome.
prima non sembra particolar-
vista, (Guerriero, Mago e Ladro) alle quali Le differenze tra i personaggi del-
mente innovativo: c'è una mappa, ci siamo stati abituati da decenni di le varie classi e delle varie Fedi,
sono varie culture, ci sono gli eserci- leggende, saghe e giochi di ruolo. infatti, sono tutt'altro che cosmeti-
ti e gli eroi... insomma, tutto quello Una volta scelta la classe, dovre- che: un Ladro dell'Ordine è un
che ci si aspetta da un buon gioco mo decidere per quale delle otto Ranger, una specie di "Robin
strategico. Un punto interessante è Fedi presenti in Urak combattere- Hood" fantasy, con abilità precìse,
che, per quantonon vi sia nessun mo, e neanche qui sembrano esserci mentre un Ladro della Morte è un
elemento clamorosamente innovati- grandi novità: abbiamo infatti Vita, Assassino, altrettanto ben definito.
lo, sono quasi tutti leggermente Morte, Ordine, Caos e le quattro Questo vale per ciascuna delle 24
Innovativi, al punto da rendere il tedi Elementali di aristotelica combinazioni possibili tra classe e
risultato globale molto superiore memoria, ovvero Terra, Acqua, Aria Fede, con il risultato di aumentare
alla somma delle parti. e Fuoco. in modo sensibile la possibilità di
Partiamo dall'inizio: il nostro primo Abbiamo detto che non "sembrano" rigiocarlo in modo godibile.

I Villaggi(come quello che si vede sull'isoletta) sono importantissimi: trovandosi Possiamo capire a quale Fede appartenga un'area semplicemente osservando il
al confine tra due culture permettono infatti di costruire strutture e unità appar terreno. In questo caso, la lava ci suggerisce la presenza degli Adoratori del
tenenti all'una o all'altra delle fedi. Fuoco.


'

W,M;H.m*l 73
GIOCATI PER VOI
DEMO SUL CD ora.a-

Il demo presente sul nostro CD cì permette di iniziare a farcì un'idea dei pregi di ^fl^
LoM, ma limita considerevolmente lo profondità del gioco, soprattutto dal punto di

vista della varietà.

costretti a giocare con


Fedi presenti nel gioco completo. Inoltre,
tando ulteriormente
Uno volta decisa la classe del nostro Lord, infatti,

gli elfici

la possibilità di
colori della Vita e

il gioco
non potremo
si
utilizzare

svolge sempre sullo stessa


giocare nuovamente uno volta conclusa con successo
saremo comunque
nessuna delle
mappa,
altre

limi-
~ m^"
una partita.

Una volta scelto il Lord, ci ritroveremo nelle fertili e verdi valli della contea della Vita, di fian-

co a un piccolo villaggio.
Per muoverci non dovremo fare altro che cliccare sul punto in cui vogliamo andare. Una
serie di palline verdi indicherà il nostro percorso, venendo sostituite da identiche palline gri-

gie nel caso non si abbiano punti movimento a sufficienza per raggiungere la nostra desti-

nazione. Cliccando una seconda volta sul punto d'arrivo, confermeremo il nostro desiderio e

il gruppo si inizierà a muovere. Per primo, visitiamo il piccolo villaggio, dove dovremo com-
battere con un gruppo di seguaci della Morte, il che ci permette di valutare anche il sistema

di combattimento (e l'utilità del pulsante per calcolare automaticamente il risultato dello scon-

tro). Non dovremmo avere problemi a vincere, né qui né in nessuno degli altri villaggi che si

trovano nei pressi - i problemi inizieranno con la Birreria, la Miniera d'Oro e, infine, il

Grande Tempio.
Non facciamoci prendere dall'entusiasmo, e aspettiamo di avere rimpolpato le nostre forze La Capitale di una Fede, oltre ad essere caratterizzata da una grafica particolare,
prima di buttarvìci a capofitto - l'uso di mercenari è assolutamente consigliato. è il punto dal quale dirigiamo nostri affari economici. Per farlo, tuttavia, abbia-
i

mo bisogno di avere almeno un'unità al suo interno.

SI INIZIA CON POCO iniziare a esplorare i paraggi e libe- di entrare, inizierà un combattimen-
VECCHIE GLORIE Su Urak, nessuno dà niente per rare qualcuna delle strutture occu- to. Mentre LoM è un gioco a turni
niente. Il nostro eroe, all'inizio, è pate dai ribelli delle altre Fedi. per quanto riguarda la strategia, l'a-

Anche dal titolo, è evidente che esiste uno solo uno dei tanti avventurieri che Normalmente, quelle più vicine al spetto tattico e i combattimenti ven-
parentela tra Lords Of Magic e un vecchio si sentono in grado di risolvere la luogo di partenza sono quelle più gono decisi in tempo reale.
gioco strategico chiamato Masters Of Magic. situazione e che normalmente fini- semplici, quindi iniziamo da qui. Le meccaniche del combattimen-
In MoM interpretavamo un mago, scelto tra
scono la loro carriera sotto forma di Quando si fa per entrare in una to sono abbastanza semplici ed effi-
un certo numero di personaggi predefiniti o
macchia bruciata sul terreno non Struttura compare una finestra che cienti, grazie all'uso di icone per
creato ex novo secondo i nostri desideri, con
appena si dimenticano di chiamare ci informa di alcune caratteristiche dare ordini alle unità e alla possibi-
il preciso obiettivo di diventare Padroni della
la Strega del Fuoco "signorina". Per importanti del luogo: la Fede degli lità (benedetta) di mettere in pausa
Magia (e del mondo, naturalmente). Per fare
evitare questa fastidiosa conclusio- avversari, e il livello globale della quando lo facciamo, tuttavia dob-
questo, avevamo a disposizione un intero
ne, dovremo muoverci con calma, struttura. Le strutture di livello 1 biamo notare che combattimenti
i
popolo di fieri sostenitori dello nostra causa,
farci un po' dì gavetta in giro per i sono, ovviamente, le più semplici - stessi sono un vero massacro - coor-
che potevamo mandare in guerra, usare per
nostri futuri possedimenti prima di possiamo subito iniziare ad attacca- dinare una dozzina di unità che ten-
le ricerche scientifiche e via dicendo.

Il principale motivo di vanto di MoM, comun- fare mosse avventate. re. Fino al non dovrem-
terzo livello dono a farsi gli affari loro è un'im-
que, è l'incredibile varietà che offre: molle Il sistema di movimento è di una mo avere problemi neanche all'ini- presa titanica.

razze, ciascuna con caratteristiche particola- semplicità quasi offensiva: si clicca zio del gioco, ma dal quarto in su Ci viene in soccorso un pulsante
ri, diversi "reami" magici, ciascuno contrad- sul gruppo che vogliamo muovere e faremmo meglio ad aspettare... Se, che permette di calcolare automati-
distinto da incantesimi particolari, mappe poi si clicca dove si vuole andare. una volta in possesso di queste camente l'esito della battaglia,

sempre nuove, nemici piuttosto intelligenti e Una serie di palline bicolori indi- informazioni, decidiamo comunque ( ,i.vic ad esso potremo affibbiare
altro ancora. Una delle conseguenze di que- cheranno il nostro tragitto: verdi fin
sto varietà di gioco, naturalmente, è la longe- dove possiamo spingerci, grigie se
vità -
a distanza di anni dalla sua pubblica- abbiamo bisogno di altri turni per
zione, MoM è ancora giocato da migliaia di muoverci.
appassionati, che si scambiano missiveb run-
furi-
Se il percorso ci soddisfa, un
bonde sull'opportunità o meno di usare i
secondo clic sulla nostra destinazio-
Frombolieri quando si deve combattere e
ne conferma l'ordine e ci fa muove-
tro un Drago di Fuoco eccetera. Insomma
ma, un
re. L'occhio attento potrebbe iniziare
vero e proprio capolavoro, che deve asse
issolu-
a notare una delle altre novità del
tornente fare parte della collezione dì quatun-
qualun-
gioco: se il nostro percorso ci porta
que serio appassionato di strategia.
a passare su un terreno accidentato
o una salita, i pallini saranno molto
più vicini che non muovendosi su
una strada - quindi ci vorrà più
tempo per raggiungere la destina-
zione. Insomma, la mappa è real-
mente tridimensionale e ne dovre-
mo tenere conto.

UN RISCHIO CALCOLATO
In qualità di eroi, il nostro compito
primario è quello di farci un nome
Le Biblioteche, collegate ai Collegi Magici, sono luoghi dove nostri Maghi sì
su una lapide,
i i

(che non sia scritto


impegnano nella ricerca di nuovi incantesimi. Quanto maggiore è livello del il

possibilmente!), quindi dovremo


Collegio, tanti più Maghi potranno lavorare contemporaneamente.

74 jfiMM'MI# fc
REQUISITI DI SISTEMA

Uno dei loti migliori dei gio-

chi di strotegio è il fatto che ^JUll


raramente le richieste di siste-

ma sono esose, tordi Of Magic non fa


eccezione, nonostante la grafica conside-
revole e l'Intelltgenza Artificiale più che

valida. Per giocare, infetti, avremo biso-

gno di un Pentium 100, con 16 MB di

RAM e 130 MB liberi su hard disk e


almeno 100 mego memoria
l'ingrato compito al computer, con popolani deciderà di devolvere la MA NON FINISCE QUI di virtuale,

risultati nettamente superiori a propria vita alla nostra causa. Una volta conquistato
mentre un Pentium 133 con 32 MB di
il cuore dei
quelli ottenibili da un essere umano, Questi seguaci possono essere
RAM, 360 MB su disco fisso e una
nostri popolani, potremo iniziare
memoria virtuale di almeno 200 MB
scontri che, gestiti manualmente, impegnati in attività produttivi, che seriamente a dare il via alla nostra
potremo ottenere le prestazioni massime.
portano allo sterminio delle nostre creano nuove risorse, o attività mili- missione: uccidere Balkoth.
In entrambi i cosi è richiesta una scheda
quando vengono calcolati dal
unità, tari, che invece ne consumano. Per farlo, avremo bisogno di con- video SVGA che supporti 65.000 colori a
computer cambiano completamen- Qualcuno di loro può addirittura quistare i Grandi Templi delle altre 640x480 e una scheda sonora supporta-
te, al punto di permetterci di uscir- diventare un Campione, cioè un Fedi, che potrebbero decidere di ta da Windows 95 - naturalmente richie-
ne senza alcun danno. personaggio che, seppure a livello allearsi a noiquando ciò succede, sto anch'esso. Con un modem a 28.8,
ridotto, gioca un ruolo simile al avremo bisogno di ammassare armi una rete locale IPX o un collegamento
LE SPIETATE nostro. e oggetti magici, dovremo trovare Internet a 32 bit, inoltre, potremo sfidare
LEGGI DEL MERCATO Nella capitale, inoltre, potremo nuovi incantesimi con i quali porta- da uno o sette amici nello scontro per il

Dopo un certo numero di questi scambiare le varie risorse tra di loro: re avanti la nostra campagna e via dominio delle terre di Urak.
scontri, saremo pronti a liberare il vendere birra per ottenere oro, usa- dicendo.
Grande Tempio della nostra fede (il re l'oro per comprare cristalli magi- Ci sarebbe così tanto da dire...
livello dovrebbe essere circa 5). Una ci, consegnare cristalli al tempio
i Una volta stabilito che la giocabilità UN PICCOLO
volta fatto questo,
cialmente
lo,
i
diventeremo
Signori del nostro popo-
che a questo punto inizia a per-
uffi- per curare i nostri soldati e via
dicendo. È interessante notare l'ap-
plicazione della seconda legge della
del titolo è suprema, che dire del
resto? Tutto
trattandosi di
il bene possibile: pur
un aspetto normal-
I
Quando
SUGGERIMENTO
Balkoth inizia ad andare in giro a con-
metterci di sfruttare la capitale termodinamica: ogni volta che una mente trascurato nei giochi strategi- quistare territori, ci troveremo spesso in condi-
come campo base e inizia ad entrare risorsa viene trasformata, se ne per- ci, la grafica è eccellente, con una zioni d'inferiorità strategica. In questo momento
nel nostro esercito volontariamente. de un po' - con nove pezzi d'oro si notevole definizione e caratteri//.!- è assolutamente improponìbile uno scontro
Una volta liberatoTempio, inizia
il comprano tre barili di birra, che zione delle varie unità e strutture; il diretto tra il nostro Lord e il demoniaco Signore
la sezione economica relativa alla però valgono solo un pezzo d'oro sonoro è incredibilmente ben fatto, della Morte, tuttavia potremmo avere un colpo
gestione risorse. quando venduti. Insomma, è meglio con musiche che riescono a ricreare dì fortuna. Se abbiamo nei paraggi di Balkoth
Ogni settimana, un certo numero di avere tante unità di ogni risorsa. l'atmosfera in modo quasi perfetto un buon gruppo di unità dotate di attacchi a
ed effetti sonori di ottima qualità, a distanza, potremmo provare ad attaccarlo e,

*nu* ;
parte le voci dei soldati che tendono durante il combattimento, concentrare i nostri

colpi esclusivamente su di Se armate sono


a diventare un po' ripetitive. lui. le

abbastanza potremmo ad
Come se non bastasse, le otto forti, riuscire uccider-
lo prima di venire raggiunti dalle sue truppe,
Fedi sono veramente diverse tra loro,
vincendo così la parlila.
sia come unità che come incantesi-
mi, e giocare una partita con una
H«*ruwtq Tabu Fede diversa richiede un cambio di
tattica notevole, quindi anche la

longevità è assicurata - anche per-


ché una partita può durare centi-
naia di ore.
Insomma, Lords Of Magic rischia
di essere uno dei migliori titoli stra-
tegici dell'anno.

<3
v
IÀ I
\
fr
^t m
m
Gmc
Poche volte ci è capitato di vedere un titolo che riuscis-
Quando incontriamo un gruppo appartenente ad una Fede diversa dalla nostra, se a inserire così tanti elementi nuovi in un genere, facendoce-
possiamo contrattare lo scambio di merci, fare dei doni o imporre un tributo, scivolare sotto il naso senza che quasi ce ne accorgessimo.
li

modificando di conseguenza nostri rapporti diplomatici con quella Fede.


i Lords Of Magic è un gioco così, che riesce a portare una ven-
tata di novità senza tante strombazzature e proclami entusia-

COMI stici. Purtroppo, vista la complessità del titolo, la


realizzazione tecnica è meno che perfetta, e

H
anche dopo tre diversi patch, rimangono

3O longevità
8 dei problemi irrisolti. Tuttavia, l'acqui-
sto del gioco è consigliabile senza dub-

aOCABIUTÀ 8 ±i) sonoro'


bio a tutti gli appassionati • e forse
anche a chi appassionato non è ancora.

liFJ^'1^175
• CASA: Sierra • SVILUPPATORE: Interno INTERNET: http7/www.sierra.com/li1lesyski/skilndex.html|

GIOCATI PER VOI •DISTRIBUTORE: Leader •TELEFONO: 0332/874111 • PREZZO: L. 80.000


J

I I

J
C
'JjJ^JJyJJiJ
VI
J
iJJ pilìJBJÌ-Jii
Le Olimpiadi sono concluse e la Coppa del Mondo è agli sgoc- si

cioli, ma
dà la possibilità di rivivere le gesta dei nostri
la Sierra ci
campioni con Front Page: Skì Racing.
Lo sci non è purtroppo uno degli GLI ATLETI, LE SPECIALITÀ E I meteorologiche (temperatura, forza
sport più seguiti in Italia. Per molti TRACCIATI del vento, consistenza della neve).
"sci" significa soprattutto Alberto Dal menu principale selezioniamo Le specialità selezionabili sono
VECCHIE GLORIE Tomba, il nostro campione da anni subito la modalità "singolo giocato- quelle dellaCoppa del Mondo: le
ormai vittorioso in Coppa del re". Possiamo creare un nuovo scia- due tecniche, slalom speciale e sla-
Anni fa, la mitica Accolade confezionò Mondo, ma per un piccolo ma tore: scegliere il colore del casco e lom gigante caratterizzate da molte
Winter Challenger Erano tempi in cui i gii
to- nutrito gruppo di appassionati della tuta, la marca e il modello degli curve e velocità relativamente bassa,
chi nta
risiedevano su uno o due dischetti, meni ogni gara diventa una sfida da scarponi e degli sci, e per questi ulti- e le due veloci, super gigante e disce-
la grafica in bassa risoluzione permetteva vivere fino all'ultimo atleta, fino mi anche la lunghezza, che varia a sa, la regina delle specialità, caratte-
non do troppo tempo i 256 colori e il sonoro
all'ultimo centimetro di pista. seconda della specialità che vogliamo rizzate da alta velocità e da un esi-
era appena agli esordi sul PC. Winter
panorama delle simulazioni
Il affrontare. guo numero di porte direzionali.
Challenger però è un gioco molto divertente,
sportive su computer non contem- Siamo pronti per la prima gara; Possiamo scegliere di allenarci sul
e comprendeva oltre allo slalom gigante e
plava fino a oggi nessun titolo che nel menu seguente abbiamo la possi- tracciato e migliorare le nostre pre-
alla discesa anche oltre discipline tipiche del-
si occupasse di questo fantastico bilità di scegliere la specialità in cui stazioni anche grazie ai consigli che
le Olimpiadi Invernali (salto dal trampolino,
sport, fatta eccezione per titolo intendiamo gareggiare, il tracciato di Picabo Street ci dà prima della par-
fondo, biathlon, slittino, bob e pattinaggio di
datato, per fortuna la Sierra ha gara tra i sette disponibili (quattro tenza illustrandoci i punti più insi-
velocità). Al centro dello schermo si vedeva
deciso di inserire nella sua collana americani: Whistler Mountain, diosi del tracciato e correggendoci
l'atleta, di spalle, mentre scendeva, sulla sini-

stra potevamo ammirare la mappa della pista


Front Page Sport anche un titolo Aspen, Vail, Mt. Bachelor e soltanto mentre scendiamo.
ed in basso venivano evidenziati il nome del- sullo sci, che ha come testimonial due europei: Val d'Isere e Garmish Infine, selezioniamo la discesa

l'atleta, il tempo e la velocità. Era possibile una campionessa americana di Partenkirchen; manca la mitica pista libera di Aspen, in Colorado, e pre-
salvare, rivedere i replay e sognare così di discesa libera, Picabo Street. Streif di Kitzbuehel) e le condizioni pariamoci a uscire dal cancelletto;
essere come Girardelli. con un tasto possiamo racchettare, e
quindi darci la spinta iniziale, poi
con un altro ci mettiamo a "uovo"
cioè in quella posizione aerodinami-
ca che permette di raggiungere la
massima velocità. Nel primo tratto

bisogna solo lasciare scorrere lo sci;

notiamo che esattamente in mezzo


alle porte che delimitano il tracciato
di gara, sospesa in aria, c'è una frec-

cia lampeggiante dello stesso colore


della porta, molto utile per capire la
direzione da seguire. Dopo il tratto

rettilineo, troviamo la prima vera


curva del tracciato, verso destra,
seguita da un salto; per condurla al

meglio abbiamo un tasto che permet-


ti.' all'atleta di porsi sugli spigoli, in

modo da pennellare una buona linea


senza perdere troppa velocità. In
prossimità del salto premiamo un
tasto che permette all'atleta di alzarsi
È l'ultimo cambio di pendenza prima del traguardo. Attenzione a non inforcare.
leggermente e "prepararsi" al salto,

TeiaMsMJbbfci
infine proprio sul dente (il punto in
PARIAMO A
cui la pistacambia pendenza) dob-
biamo premere un altro tasto, con il
SCIARE
quale saltiamo.
Sciare con Ritmo è un tìtolo dello DeAgostim
Durante i! salto possiamo premere
Multimedia (L 49.000 - Tel 02/38086492],
alcuni tasti per compiere acrobazie in
che si propone come un corso interattivo di sci
volo, opzione die in una simulazione
realizzato a Les 2 Alpes da Jam Session, una
di sci non dovrebbe certamente esi-
squadra di istruttori, allenatori e maestri II cor-
stere (si è mai visto Kristian Ghedina so è diviso in tre sezioni, ciascuna diviso in tre
"scodinzolare" in volo mentre affron- obiettivi tecnici, che coprono un po' tutti gli
ta le Gobbe Cammello in Val
del poi bisogna sciare in contropenden- (libili. In slalom speciale, la situazio- argomenti, dalle prime nozioni di base, all'uti-

Gardena?). che dobbiamo con-


I tasti za,rendendo il tutto più difficile. Il ne è peggiorata dal fatto che è diffici- lizzo correrlo del bastoncino, all'atteggiamento
trollare non sono dunque pochi, ma modello del comportamento degli sci lissimo prendere il giusto anticipo in velocità e molti altri. Tutti gli obiettivi sono
comunque e possibile gestire tutte le sembrerebbe dunque adeguato, ma per passare vicino al palo e non è per scomposti in capitoletti, che possono essere
funzioni senza troppa difficoltà. tutta l'azione avviene in modo bru- niente tacile capire la traiettoria da spiegazioni teorico-tecniche, esercizi di allena-

Dopo la gara possiamo rivedere tutta sco, poco graduale e poco fluido, non seguire; in questo caso, le frecce lam- mento e verifico degli errori. In ogni capitoletto

la nostra azione al replay ed esami- si riesce a capire bene come fare le peggianti generano solo confusione; troviamo sulla sinistra il testo della lezione e sul

nare i passaggi più difficili da tutte le curve e a che velocità. sarebbe stato indubbiamente meglio la destro un interessante filmato che ìntegro e

angolazioni, per migliorare nostra Mentre scendiamo possiamo usare chiarisce la lezione
la "disegnare" sul tracciato una linea
condotta di gara. la telecamera in soggettiva, quella ideale da seguire.
esterna (posta di poco sopra le spalle
REQUISITI DI SISTEMA
TENERE LA TRAIETTORIA dell'atleta) o quella con visuale dal- SUONI E COLORI
In discesa libera e super-G una delle l'alto, (distante dall'atleta) L'aspetto grafico di Ski Racitig è abba- I requisiti minimi di sistema di Ski

operazioni più difficile è condurre lo Sgradevole l'utilizzo della teleca- stanza scadente: con tutti i dettagli
Racing prevedono un Pentium 90 MHz
sci in curva senza andare a sbattere mera esterna durante la conduzione presenti sullo schermo è possibile con Windows 95, 16 MB di RAM, letto-

contro teloni: nei curvoni affrontati di curva perché viene visualizzato giocare discretamente con
re CD-ROM almeno a quadrupla velo-
ì
il nostro
ad alta velocità infatti la forza centri- mouse e scheda oudio.
citò,
solo il tratto di pista esattamente Pentium 133 grazie alla potenza
fuga tende a portarci all'esterno
Sono indispensabili le
davanti non quello sulla
all'atleta e offerta dalla scheda acceleratrice. La
DirectX 5.0 comprese nel
rispetto alla traiettoria ideale, e linea della massima pendenza. neve, i cartelloni, le porte direzionali,
CD. L'installazione del gio-
rischiamo così di saltare una porta o, In slalom gigante, se perdiamo un la casetta di partenza, il parterre di
co è abbastanza ridotta (cir-
peggio, finire contro i teloni. po' di velocità e non troviamo il giu- arrivo e soprattutto l'atleta denotano
ca 60 MB). Per giocare decente-
Soprattutto nelle curve strette e sto "ritmo" per scappare via da una mancanza di cura nei particolari,
mente dovremo utilizzare almeno un
secche questo problema a volte ci porta all'altra, saremo immediata- disegni approssimati o comunque Pentium 200 oppure un "semplice"
costringe a frenare o ad "alzarci" per mente fermi, costretti a Tacchettare non finiti, in generale una grafica al 1 33 con schedo acceleratrice 3D. Per
impostare la curva. In alcuni tracciati per spingerci e a fare curve impropo- di sotto degli standard attuali. I controllore l'atleta possiamo utilizzare
movimenti mancano di
dell'atleta la tastiera, il joystick (è previsto il sup-
fluidità, di dinamismo. Anche gli porto per la tecnologia Force Feedback
effetti grafici, come la neve che si della Microsoft) o anche il gamepod o
alza in frenata o le scie lasciate dagli 4o6 tosti, sempre che siano corretto-

sci, non sono soddisfacenti. Il sonoro mente configurati sotto Windows 95.

è ai livelli di qualche anno fa: il

rumore delle lamine che mordono la

neve è solo un sogno, rimane qual-


che strano suono e gli applausi del
pubblico in prossimità del traguardo.
A quando una simulazione con com-
mento di Bruno Gattai? fimc
Ski Racing è una parziale delusione, perché nonostante
una generale impostazione ben pensata e lodevole, troviamo
alcune pecche davvero troppo vistose e una grafica non certo
ai livelli raggiunti da molte altre simulazioni. Ski Racing è
un'idea abbozzata e non ben completata. Gli atleti gestiti dal
computer non si possono vedere mentre gareggiano e il menu
"multigiocatore" permette solo di gareggiare tra atleti umani
(visualizzando i tempi intermedi). Le piste sono relativamente
poche, lo slalom è praticamente ingiocabile, la gestione della
Garmish: stiamo volando verso l'arrivo. Speriamo di aver guadagnato il podio. Coppa del Mondo è approssimativa. Il gioco è forse troppo dif-
ficile nel suo complesso, risultando molto frustrante anche
per gli appassionati. Bisogna considerare, però, che Ski
Racing è l'unico titolo di sci disponibile sul mercato, e con un
COMMENTO po' di pazienza, chiudendo un occhio sui vari

@ GRAFICA

Q ^)
7Q
GIOCABIUTÀ
difetti che abbiamo elencato, gli appassionati di
sci e di simulazioni sportive potranno
giocare e divertirsi. Speriamo che que-
sto primo tentativo di simulazione por-
ti a una lunga lista di titoli dedicati

allo sci nel prossimo futuro.


di

- H
^MrW«WIìEgM 77
• SVILUPPATORE: Virtual Concepts • INTERNET: h1tp://www.seqa.com

GIOCATI PER VOI • DISTRIBUTORE: Inlomaster •TELEFONO: 051/750867 •PREZZO: L. 109.000

Pallacanestro a
misura d'uomo
Anche se NBA Action '98 non è graficamente all'altezza di concorrenti più

celebri, sicuramente merita di essere preso in considerazione se stiamo cercan-


do una "sincera" simulazione di pallacanestro

Mettere la palla in un cesto con lo rimane che scegliere: preferiamo temente ai play off, oppure limi-
stile e la classe dei ragazzi della restare con i piedi per terra? NBA tarci a una partita amichevole.

NBA è un'impresa quasi da Action '98 è quello che ci vuole. Siamo inoltre in grado di effet-
Guinness dei Primati. Quindi, a Niente balzi nell'iperspazio né tuare scambi sul mercato e di
meno di non essere alti due metri, schiacciate al fulmicotone; questa generare un cestista a nostra
avere dei muscoli d'acciaio e una ha tutti i diritti di essere definita immagine e somiglianza, anche se
spigliata dimestichezza con la pal- vera pallacanestro! probabilmente avrà l'unica man-
la a spicchi, l'unica cosa che ci sione di allungare l'asciugamano
rimane da fare è accendere la tele- 320 X 240, FINE PRIMO TEMPO ai compagni durante time out! i

visione e iniziare a sognare. Purtroppo, quello che si para Possiamo anche improvvisarci
Alternativamente, possiamo davanti alle nostre incredule arbitri e disporre a nostro piaci-

affidarci ai fedeli videogiochi. Il pupille non è certo lo spettacolo di mento delle regole di gioco. Le
LA PAROLA ALLA mercato, infatti, è ricco di titoli che immagini e colori a cui ci ha abi- opzioni certo non mancano, il pro-

Molti fon di
DIFESA
altri

ma
sport lo riterranno quasi

NBA
I fanno
sia
re, dove
al
optare per
caso nostro e possiamo

il basket
mirabolanti evoluzioni acrobati-
un gioco
fa
spettacola-
da cornice a
tuati la NBA. Dal punto
della grafica, infatti,
veramente con l'amaro in bocca.
Le opzioni di per sé sono abba-
il
di vista
gioco lascia
blema è dato dalla loro presenta-
zione a dir poco caotica. Possiamo
scusare la veste grafica ridotta ai
minimi termini, ma potevano
incredibile, nella è proibito difende-
re a zona. Gli arbitri americani la definisco- che, oppure prediligere l'essenza stanza complete e comprensibili, almeno risparmiarci raffinati cal- i

no "illegale", e questo è davvero un duro col- di questo splendido sport. In se si eccettua il fatto che sono in coli trigonometrici a cui siamo

po per i cestisti europei. Non rimane che entrambi cercando tra gli
i casi, inglese. Come di norma, possiamo costretti per riuscire a capire quan-
concentrarsi al massimo per non dare respiro scaffali dei negozi, troveremo scegliere se affrontare tutta l'inter- ti punti hanno segnato Michael e
al nostro diretto avversario. Ci sono comun- canestri per nostri denti. Non ci
i minabile stagione, accedere diret- Dennis nella partita appena termi-
que un paio di accorgimenti essenziali: prima nata.
di tutto, non dobbiamo mai concedere un Quando finalmente arriva il
"mismatch", evitiamo cioè che un pivot si tro-
momento di scendere in campo, le
vi a difendere su una guardia lontano da brutte sorprese dal punto di vista
canestro, oppure che il nostro povero play
grafico continuano a minare la
maker venga dilaniato sotto cesto dal cen-
il
giocabilità di NBA '98. Incuranti
tro avversario. Cerchiamo poi di valutare chi