Sei sulla pagina 1di 5

Esercizio n.

1
Un 35-enne stipula una polizza per assicurare, tra 25 anni, e 100:000; 00; a se stesso, se sara
vivo (E1 ), e e 200:000; 00, al coniuge superstite, in caso di premorienza sua o della moglie (E2 ) che ora
ha 30 anni.
Caratterizzati i due eventi, scrivere le espressioni che, in relazione alla assicurazione di cui sopra,
permettono di calcolare quanto segue:
1.a) l'importo U del premio unico puro;
1.b) l'importo P di ciascuno dei tre premi annui, di cui il primo da pagarsi alla stipulazione della
polizza;
1.c) la riserva matematica dopo 10 anni dalla stipulazione del contratto nei vari casi.
NB. Si utilizzino il simbolo v = (1 + i) 1 di attualizzazione composta e, prima, le probabilita di
vita t px e di morte t qx ; e, poi, la funzione di sopravvivenza lx :

Risoluzione esercizio n. 1
E1 e un evento elementare; E2 = MV e FM oppure MM e FV ;
1.a) Il premio unico puro U :
U = 100:000; 00 v 25 25 p35 + 200:000; 00 v 25 (25 p35 25 q30 +25 q35 25 p30 ) =

l60 l60 l30 l55 l35 l60 l55


= 100:000; 00 v 25 + 200:000; 00 v 25 + ;
l35 l35 l30 l35 l30
1.b) il premio puro, annuo, P :
U U
P (1 + v p35 + v 2 2 p35 ) = U ! P = = ;
1 + v p35 + v 2 2 p35 l36 l37
1+v + v2
l35 l35
1.c) la riserva 10 V30;35 :
vivo; viva
10 V30;35 = 100:000; 00 v 15 15 p45 + 200:000; 00 v 15 (15 p45 15 q40 +15 q45 15 p40 ) =

l60 l60 l40 l55 l45 l60 l55


= 100:000; 00 v 5 + 200:000; 00 v 15 + ;
l45 l45 l40 l45 l40

morto; viva l55


10 V30;35 = 200:000; 00 v 15 15 p40 = 200:000; 00 v 15 ;
l40

vivo; morta l60


10 V30;35 = 100:000; 00 v 15 15 p45 + 200:000; 00 v 15 15 p45 = 300:000; 00 v 15 ;
l45
morto; morta
10 V30;35 = 0:
Esercizio n. 2
Un 40-enne stipula un contratto di assicurazione che prevede, tra 25 anni, la riscossione dei
seguenti capitali:
e 30:000; 00; a se stesso, se sara vivo (E1 );
e 60:000; 00; alla moglie, che ora ha 35 anni, se sara viva (E2 );
e 100:000; 00; (al coniuge superstite) se sara vivo uno solo dei due (E3 ).
Caratterizzati i tre eventi, scrivere le espressioni che, in relazione alla assicurazione di cui sopra,
permettono di calcolare quanto segue:
2.a) l'importo U del premio unico puro pagato dal 40-enne alla stipulazione del contratto;
2.b) l'importo di ciascuno dei 3 premi periodici biennali, puri, concordati dal 40-enne, il primo dei quali
pagato alla stipulazione del contratto;
2.c) la riserva matematica, nei diversi casi, dopo 3 anni dalla stipulazione del contratto.
NB Si utilizzino, prima, i simboli t px ; t qx ; v = (1 + i) 1 che caratterizzano, rispettivamente, le proba-
bilita di vita, di morte e il fattore di attualizzazione composto, e, poi, la funzione di sopravvivenza lx :

Risoluzione esercizio n. 2
E1 ed E2 sono eventi elementari; E3 = MV e FM oppure MM e FV ;
2.a)
U = 30:000 v 25 25 p40 + 60:000 v 25 25 p35 + 100:000v 25 (25 p40 25 q35 +25 q40 25 p35 ) =
l65 l60 l65 l35 l60 l40 l65 l60
= 30:000v 25 + 60:000 v 25 + 100:000v 25 + ;
l40 l35 l40 l35 l40 l35

2.b) P (1 + v 2 2 p40 + v 4 4 p40 ) = U !

U U
P = = ;
1+ v2 2 p40 + v4 4 p40 l42 l44
1 + v2 +v 4
l40 l40

2.c)
vivo; viva
3 V40;35 = 30:000 v 22 + 60:000 v 22 22 p38 +
22 p43
+100:000 v 22 (22 p43 22 q38 + 22 q43 22 p38 ) P v p43 ;
l65 l60
= 30:000 v 22 + 60:000 v 22 +
l43 l38
l65 l38 l60 l43 l65 l60 l44
+100:000 v 22 + P v
l43 l38 l43 l38 l43
vivo; morta
3 V40;35 = 30:000 v 22 22 p43 + 100:000 v 22 22 p43 P v p43 =
l65 l44
= 130:000 v 22 22 p43 P v p43 = 130:000 v 22 P v ;
l43 l43
morto; viva
3 V40;35 = 60:000 v 22 22 p38 + 100:000 v 22 22 p38 = 160:000 v 22 22 p38 =
l60
=160:000 v 22 ;
l38
morto; morta
3 V40;35 =0:
Esercizio n.3
Un 35-enne stipula un contratto di assicurazione che prevede, tra 20 anni, l'esigibilita dei
seguenti capitali:
e 15:000; 00 se sia lui che la moglie di 30 anni, saranno vivi (E1 );
e 20:000; 00 se sara vivo uno solo dei due (E2 );.
In relazione a tale polizza, caratterizzati i due eventi, scrivere le espressioni che forniscono quanto segue:
3.a) l'importo del premio unico puro U ;
3.b) l'importo P di ciascuno dei premi periodici, annui, pagabili per 3 anni, se vivo, il primo dei quali
alla stipulazione del contratto;
3.c) la riserva matematica, nei diversi casi, dopo 10 anni dalla stipulazione del contratto, nell'ipotesi
sia pagato il premio unico U .
NB. Si utilizzino il simbolo v = (1 + i) 1 di attualizzazione composta al tasso i annuo, e, prima, le
probabilita di vita t px e di morte t qx ; e, poi, la funzione di sopravvivenza lx :

Risoluzione esercizio n. 3
E1 = MV e FV ; E3 = MV e FM oppure MM e FV ;
3.a)
U = 15:000 v 20 20 p35 20 p30 + 20:000 v 20 (20 p35 20 q30 +20 q35 20 p30 ) =
l55 l50 l55 l50 l30 l55 l35 l50
= 15:000; 00v 20 + 20:000; 00v 20 +
l35 l30 l35 l30 l35 l30
U U
3.b) P (1 + v 1 p35 + v 2 2 p35 ) = U ! P = =
2
1 + v 1 p35 + v 2 p35 l36 l37
1+v + v2
l35 l35
3.c)
vivo; viva
10 V30;35 = 15:000 v 10 10 p45 10 p40 + 20:000 v 10 (10 p45 10 q40 +10 q45 10 p40 ) =
l55 l50 l55 l50 l40 l55 l45 l50
= 15:000; 00v 10 + 20:000; 00v 10 +
l45 l40 l45 l40 l45 l40
morto; viva l50
10 V30;35 = 20:000 v 10 10 p40 = 20:000; 00v 10
l40
vivo; morta l55
10 V30;35 = 20:000 v 10 10 p45 = 20:000; 00v 10
l45
morto; morta
10 V30;35 = 0:

Esercizio n. 4
Un 27-enne stipula una polizza che prevede, tra 30 anni, la riscossione dei seguenti capitali:
un capitale di e 80:000; 00; se lui e la moglie, attualmente 25-enne, saranno vivi (E1 );
un capitale di e 50:000; 00, in caso di sua premorienza (E2 );
un capitale di e 60:000; 00, se la moglie sara viva (E3 ).
Caratterizzati i tre eventi, scrivere l'espressione che consente di calcolare quanto segue:
4.a) l'importo U del premio unico puro;
4.b) l'importo P di ciascuno dei 3 premi puri, triennali, costanti, il primo dei quali pagato alla
stipulazione del contratto;
4.c) l'importo U C del premio unico caricato, nell'ipotesi che il caricamento sia pari al 20% del premio
puro;
4.d) la riserva matematica dopo 10 anni dalla stipulazione della polizza nei diversi casi.
NB. Si utilizzino il simbolo v = (1 + i) 1 di attualizzazione composta al tasso i annuo, e, prima, le
probabilita di vita t px e di morte t qx ; e, poi, la funzione di sopravvivenza lx :
Risoluzione esercizio n. 4
E1 = MV e FV ; E2 ed E3 sono eventi elementari;
4.a) Il premio unico puro U :
U = 80:000 v 30 30 p27 30 p25 + 50:000 v 30 30 q27 + 60:000 v 30 30 p25 =
l57 l55 l27 l57 l55
= 80:000 v 30 + 50:000 v 30 + 60:000 v 30 ;
l27 l25 l27 l25
4.b) il premio puro, triennale, P :
U U
P (1 + v 3 3 p27 + v 6 6 p27 ) = U ! P = = ;
1 + v 3 3 p27 + v 4 6 p27 3
l30 6
l33
1+v +v
l27 l27
C C
4.c) Il premio unico caricato U : U = U + 0; 2U = 1; 2U ;
4.d) la riserva 10 V27; 25 :
vivo; viva
10 V27; 25 = 80:000 v 20 20 p37 20 p35 + 50:000 v 20 20 q37 + 60:000 v 20 20 p35 =
l57 l55 l37 l57 l55
= 80:000 v 20 + 50:000 v 20 + 60:000 v 20 ;
l37 l35 l37 l35
vivo; morta l37 l57
10 V27; 25 = 50:000 v 20 20 q37 = 50:000 v 20 ;
l27
morto; viva l55
10 V27; 25 = 50:000 v 20 + 60:000 v 20 20 p35 = 50:000 v 20 + 60:000 v 20 ;
l35
morto; morta
10 V27; 25 = 50:000 v 20 :
Esercizio n. 5
Un 32-enne puo stipulare le seguenti polizze per assicurare agli eredi una somma S; alla ne
dell'anno della morte, nei seguenti casi:
5a) muore a 60 anni (E1 );
5b) muore entro i 60 anni (E2 );
5c) muore dopo i 60 anni (E3 );
5d) muore dopo i 50 anni ed entro i 20 anni successivi (E4 ).
Caratterizzati i quattro eventi, utilizzando i simboli di commutazione scrivere, in ciascun caso,
l'espressione che fornisce il relativo premio unico puro.
Risoluzione esercizio n. 5
E1 = muore tra i 60 e i 61 anni; E2 = muore tra i 32 anni e i 60 anni;
E3 = compie i 60 anni e muore tra i 60 e l'eta estrema; E4 = compie i 50 anni e muore tra i 50
anni e i 70 anni;
C60
5a) U = S ;
D32
M32 M60
5b) U = S ;
D32
M60
5c) U = S ;
D32
M50 M70
5d) U = S .
D32
Esercizio n.6
Un 38-enne assicura agli eredi un capitale di e 100:000; 00; con pagamento all'atto della morte,
se questa avverra entro i 60 anni di eta (E1 ), e a se stesso una pensione di rata e 10:000; 00 annua,
anticipata, dai 60 anni in poi (E2 ).
Paga 20 premi annui, anticipati, i primi 10 di importo doppio dei successivi.
In relazione alla polizza di cui sopra, caratterizzati i due eventi, utilizzando i simboli di commutazione
e del montante composto u = 1+i; scrivere l'espressione che permette di ottenere quanto sotto indicato:
6.a) il premio unico puro U ;
6.b) l'ammontare di ciascuno dei premi annui puri;
6.c) la riserva matematica, dopo 5 anni, e poi dopo 15 anni, nell'ipotesi siano pagati i premi periodici
di cui sopra.

Risoluzione esercizio n. 6
E1 = muore tra i 38 anni e i 60 anni; E2 = Eh = vivo l'anno h esimo, con 60 h ! 1;
M38 M60 0;5 N60
6.a) U = 100:000 u + 10:000
D38 D38
N38 N48 N48 N58 100:000 (M38 M60 ) u0;5 + 10:000N60
6.b) 2P +P =U ! P =
D38 D38 2 (N38 N48 ) + (N48 N58 )
vivo M43 M60 0;5 N60 N43 N48 N48 N58
6.c) 5 V38 = 100:000 u + 10:000 2P P ;
D43 D43 D43 D43
morto
5 V38 = 0;
vivo M53 M60 0;5 N60 N53 N58
15 V38 = 100:000 u + 10:000 P ;
D53 D53 D53
morto
15 V38 = 0:

Esercizio n. 7
Un 45-enne stipula una assicurazione mista semplice, con scadenza tra 20 anni, che prevede un
capitale di e 60:000; 00, con pagamento del capitale, nel caso di sua morte, all'atto della morte.
In relazione alla polizza di cui sopra, utilizzando i simboli di commutazione e del montante composto
u = 1 + i; scrivere l'espressione che permette di ottenere quanto sotto indicato:
7.a) il premio unico puro U ;
7.b) l'ammontare di ciascuno dei premi annui puri pagabili per 10 anni, il primo, di importo P; alla
stipulazione del contratto, sapendo che i primi 5 premi sono doppi dei successivi;
7.c) la riserva matematica nei diversi casi, dopo 3 anni, nell'ipotesi siano pagati i premi periodici di cui
sopra.

Risoluzione esercizio n. 7
D65 M45 M65 0;5
7.a) U = 60:000 + u
D45 D45
N45 N50 P N50 N55
7.b) P + =U !
D45 2 D45
2D45 U 2 60:000 [D65 + (M45 M65 ) u0;5 ]
P = =
2N45 N50 N55 2N45 N50 N55
vivo D65 M 48 M 65 0;5 N 48 N50 P N50 N55
7.c) 3 V45 = 60:000 + u P ;
D48 D48 D48 2 D48
morto
3 V45 = 0: