Sei sulla pagina 1di 12

La caccia al Sanguesmunto

Un analisi di Redgrave
Tradotta in italiano da van44O
Capitolo Uno: Byrgenwerth, Kos, e
Il Ragno Vacuo
Tutto ha inizio con Byrgenwerth. Un vecchio istituto di formazione,
Byrgenwerth, fu eretto in unarea pacifica e appartata, lontana dalla
confinante citt e vicina ad un grandioso lago. Era qui che un gruppo di
individui inizi a studiare ed esplorare le profondit dellumana conoscenza.

Molti furono gli studenti a Byrgenwerth. Ci furono, comunque, alcuni


individui pi degni di nota di altri studenti, figure di una certa importanza i
quali fondarono una cerchia ristretta, possiamo chiamarla. Nonostante non
tutti fossero studenti, relativamente a questa analisi far riferimento a
questo gruppo di individui come Gli Scolari di Byrgenwerth, o Gli Scolari,
per abbreviazione.

Individui che possiamo per certo affermare furono membri de Gli Scolari
erano Willem, Laurence, Micolash, e Carryl.

Mastro Willem fu a capo dellaccademia (universit, ndt) e una figura di


alto rispetto. Tutti i personaggi che fanno riferimento a Willem, si
riferiscono a lui specificatamente col titolo di Mastro Willem (Master,
maestro, ma anche padrone, ndt), indicando un profondo rispetto per la sua
figura, persino qualora avessero delle divergenze (con lui, ndt) nelle proprie
convinzioni.
Vi persino una descrizione, trovata nellAttrezzo per Rune, in cui ci si
riferisce a lui come Preposto Willem. Un Preposto colui che si occupa
dellamministrazione di una struttura accademica, definizione che comprova
lidea di Willem come capo dellaccademia e la sua figura di guida e leader.
Il focus primario negli studi di Mastro Willem era incentrato intorno ai
limiti dellintelligenza umana.

Laurence daltro canto una figura decisamente pi sfuggente, soprattutto


per essere un personaggio cos importante. Dal Teschio di Bestia nella
Grande Cattedrale, il Nostro Cacciatore testimone di un ricordo, un
incontro tra Laurence e Willem, nel quale Willem accusa il giovane
Laurence di tradimento.
Una nota lasciata sulle scale della Cattedrale recita Posa la tua mano sulle
sacre vestigia dellaltare e incidi ladagio di Mastro Laurence sopra le tue carni.
Il fatto che ci si riferisse a Laurence con un tale appellativo fa dedurre come
egli sia stato una figura estremamente significativa allinterno della Chiesa
della Cura. ben noto che la Chiesa della Cura ha le sue radici
allAccademia di Byrgenwerth. LUniforme da Studente di Byrgenwerth
stabilisce:

La Chiesa della Cura ha le sue radici a Byrgenwerth, e di


conseguenza ha ereditato molto dal design delle sue uniformi
(di Byrgenwerth, ndt). Il concentrarsi non sulla conoscenza,
o sul pensiero, ma sulla pura ambizione avrebbero portato
Mastro Willem alla rovina, se solo avesse saputo.

Il titolo di Laurence quello di Primo Vicario, attribuitogli sia dal Teschio


Umano dellIncubo che dalla boss fight stessa, confermando lipotesi che
Laurence fu di fatto uno dei fondatori della Chiesa, separandosi da
Byrgenwerth durante gli eventi che in seguito descriver come Lo Scisma.

Micolash, il boss che incontriamo nellIncubo di Mensis, era un altro de Gli


Scolari, come evidenzia la logora uniforme che indossa quando affronta il
Nostro Cacciatore; Micolash richiama inoltre altre correnti di Byrgenwerth
dei quali discuteremo in seguito.

Caryll era un acutissima mastro delle rune la quale, attraverso metodi


incomprensibili, poteva udire i graffi e i mormorii dei Grandi Esseri.
Nonostante ella (s, apparentemente era una donna, ndt) non poteva capire
le inumane parole che proferivano, riusc comunque a inciderli in simboli
grafici che potessero essere identificati.
LAttrezzo per Rune descrive Caryll come Mastro di Rune Caryll, studente di
Byrgenwerth, trascrisse i mormorii inumani dei Grandi Esseri in ci che ora vengono
chiamate Rune di Caryll.

Ci sono inoltre due individui i quali si crede siano stati anchessi membri
de Gli Scolari: Gehrman e Maria.

Gerhman fu sicuramente un conoscente di Laurence e Willem. Dopo che il


Nostro Cacciatore sconfigge rom, Il Ragno Vacuo, possiamo trovare
Gehrman piagnucolare nel sonno. Oh, Laurence Mastro Willem Qualcuno
mi aiuti
Gehrman anche, per quanto ne sappiamo, il Primo Cacciatore. Egli fond
lOfficina, situata in una porzione nascosta di Upper Cathedral Ward, e che
presumibilmente lavorava (lOfficina, ndt) con la Chiesa, almeno
inizialmente.
A giudicare dallabilit combattiva di Gehrman e dalla sua maestria da
inventore, potrebbe essere stato un guardiacaccia dedicato alla sepoltura
delle salme, un custode/giardiniere o un tuttofare per lAccademia, in
senso lato.

Maria fu la pi grande allieva di Gerhman, e a giudicare dal fatto che si


occup dellEdificio Ricerche (di propriet della Chiesa) possibile che
fosse una studente dellAccademia, al di sotto di Laurence.
Ciononostante, il suo coinvolgimento negli eventi che ebbero luogo al
Villaggio (dei Pescatori, ndt) la collocano come membro degli Scolari di
Byrgenwerth prima che avvenisse lo Scisma.

Possiamo ora visualizzare gli Scolari, avendoli esplorati ciascuno


individualmente, come un collettivo unico. Willem, Laurence, Micolash,
Gehrman, Maria e Carryl furono personalit dellAccademia di
Byrgenwerth, un istituto dedicato allapprofondimento della conoscenza e
allesplorazione del massiccio Labirinto costruito nel sottosuolo.
Fu in questo Labirinto che gli scolari fecero la scoperta che mise tutti gli
eventi di Bloodborne in moto. Di certo, lintera storia di Bloodborne pu
essere ricondotta a un singlo definito momento, in cui Gli Scolari
scoprirono qualcosa allinterno delle profondit delle antiche Cripte
Pthumeriane. Il Carnefice Alfred narra che Un tempo un gruppo di giovani
Scolari di Byrgenwerth scopr una sacra reliquia (in inglese medium, mezzo per
elevarsi forse?, ndt) nelle profondit della tomba. Questo condusse a fondare la
Chiesa della Cura, e allamministrazione del sangue curativo.
Nelle profondit del Labirinto, gli Scolari scoprirono il Sangue Antico.
Non chiaro dove fu trovato esattamente, ma al primo piano della tenuta di
Byrgenwerth possiamo ritrovare il Guscio di Spettro Vuoto (vuoto si
riferisce a guscio, non a spettro, ndt). Guscio vuoto di invertebrato che si dice
essere familiare a un Grande Essere. La Chiesa della Cura ha scoperto una grande
variet di invertebrati, o fantasmi, come sono soprannominati. Qualunque cosa
fosse trovata, fu prova dellesistenza dei Grandi Esseri. possibile che gli
Scolari abbiano fatto la scoperta di Ebrietas, il Grande Essere abbandonato e
lasciato indietro che sarebbe in seguito entrata in comunicazione con la
Chiesa della Cura.
Quel che certo che trovarono una sorgente del Sangue Antico, il Sangue
proibito dei Grandi Esseri. Che fosse Ebrietas o qualcosa daltro non dato
sapere.

Con la scoperta del Sangue Antico e dei Grandi esseri cambi tutto.
Levoluzione divenne lobiettivo; spingere allestremo i limiti dellumanit
e trasformarsi in qualcosa di grandioso. Ascendere a livello dei Grandi
Esseri, portare lumanit allo stadio successivo. Una nota scribacchiata
trovata nella Sala Letture dellIncubo legge: Mastro Willem aveva ragione.
Levoluzione senza il coraggio sar la rovina della nostra razza. Comunque sia,
divenne presto evidente che alcuni de Gli Scolari, e Laurence in particolare,
non avevano filosofie concordanti a riguardo di come questa evoluzione
dovesse essere perseguita.
La Runa di Carryl Occhio afferma: Gli occhi simbolizzano la verit a cui Mastro
Willem aspirava nella sua ricerca. Deluso dai limiti dellintelletto umano, Mastro
Willem guard agli esseri dei piani superiori in cerca di guida, e vide di allineare il
suo cervello con gli occhi al fine di elevare i suoi pensieri.
Ciononostante, le Rune di Carryl Metamophosis stabiliscono: La scoperta del
sangue rese i loro sogni di evoluzione una realt. Le metamorfosi, e gli eccessi e la
deformazione che ne seguirono, erano solo linizio.

Ci sono due differenti risorse che il Giocatore colleziona durante il loro


tempo in Bloodborne: Echi del Sangue e Intuizione. Gli Echi sono il metodo
in cui il Nostro Cacciatore guadagna potere, mentre lIntuizione il
metodo in cui il Nostro Cacciatore guadagna conoscenza. Mentre qualcuno
a Byrgenwerth credeva che conoscenza e comprensione dei Grandi Essere e
dei pi alti piani di esistenza avrebbero portato il risollevamento
dellumanit, altri credevano che era attraverso lassorbimento e linfusione
del Sangue Antico che avrebbero portato allascensione dellumanit
Questo era un concetto in totale antitesi con tutto ci per cui Willem si
ergeva.

Temi il Sangue Antico.


Queste due fondamentalmente opposte filosofie avrebbero condotto allo
Scisma di Byrgenwerth. Ma c ancora un altro pezzo del puzzle da
incastrare.

Nel suo entrare a Fishing Hamlet nel Sogno del Cacciatore, il Nostro
Cacciatore accolto da un Kin Pesce (Fish Kin in inglese, un familiare del
cosmo deviato in forma marina, ndt), che mormora a s stesso
Byrgenwerth Byrgenwerth assassini dal sangue folle. Demoni blasfemi. Se il
giocatore indossa la Runa Milkweed il Kin dar lui il Miscuglio Maledetto,
un teschio il quale ci dice Un teschio di un locale, originario dal violato villaggio
di pescatori. Linterno del teschio stato violentemente setacciato alla ricerca di
occhi, come evidenziato dagli innumerevoli graffi e incisioni. Qualunque cosa sia
successa a Fishing Hamlet deve aver avuto a che fare con Kos, il Grande
Essere trovato alla fine dellarea. Kos apparentemente morto, e nel
momento in cui il Cacciatore combatte lOrfano, il Grande Essere spirato
da tempo immemore.
Oltre ai bisbigli del Kin Pesce, c un unico altro riferimento a Kos, quello
di Micolash nella sua comunicazione col cosmo. Ahh, Kos, o per alcuni
Kosm Accogli le nostre preghiere? Come un tempo feci con il vacuo Rom, dacci gli
occhi, dacci gli occhi.

Rom, cos come lo incontra il Nostro Cacciatore, una grossa creatura sul
fondo del Lago della Luna a Byrgenwerth. Il titolo di Rom quello di
Ragno Vacuo, e si dimostra essere relativamente debole. Lunica sua vera
forza viene dai Kin Ragni che pu evocare per difendersi. Oltre a questo a
malapena in grado di difendere s stessa attraverso sommarie raffiche di
frammenti di energia o dimenandosi selvaggiamente contro il suo nemico.

Quando il giocatore incontra Rom questo il momento definitivo in cui la


storia di Bloodborne passa da una narrativa incentrata sulla Caccia alle
Bestie, allimprovvisa comprensione che noi, il giocatore, abbiamo a
malapena raschiato la superficie di una verit molto, molto pi oscura. Ma
Rom non un Grande Essere completamente sviluppato. Micolash, nella
sua comunicazione col cosmo, blatera: Come un tempo feci con il vacuo Rom,
dacci gli occhi, dacci gli occhi. Pianta gli occhi nei nostri cervelli, per spazzare via la
nostra bestiale idiozia.
Rom non sempre stata un Grande Essere. Occhi furono piantanti nel suo
cervello per liberarla dallidiozia, Rom ascese e divent un Grande Essere.
Vacuo (vacuous, in inglese, da cui la traduzione ottuso in italiano, ndt)
definito nell Oxford English Dictionary come: Avente o che mostra
mancanza di pensiero o intelligenza; senza senno. La parola arriva
dal Latino vacuus che significa vuoto, cos come il suffisso ous, che
significa dalla natura di (cio caratterizzato dal suo essere vuoto, ndt).

Da dove arriva Rom? Chi ? Qual la sua (di lei, ndt) relazione col defunto
Grande Essere, Kos?

In Byrgenwerth, Mastro Willem e i suoi studenti si affannarono a


perlustrare gli scavi del sotterraneo Labirinto Pthumeriano, studiando i loro
Dei (degli Pthumeriani, ndt) ed esplorando le profondit dellintelletto
umano. Gli Scolari di Byrgenwerth ebbero due principali grosse svolte nei
loro studi. La prima fu la scoperta del Sangue Antico, specificatamente il
sangue di un Grande Essere. possibile che questo grande essere fosse
Ebrietas, dal momento che nella Sala Letture troviamo lAugure di Ebrietas,
e che troviamo anche il Guscio di Spettro vuoto al piano superiore della
Mansione di Byrgenwerth.

La seconda grande scoperta fu Kos. Quando giocai per la prima volta il DLC
The Old Hunters, la mia prima impressione era che furono gli Scolari di
Byrgenwerth a uccidere Kos. Quando ho condiviso questa teoria, molte
persone mi sottolinearono la descrizione del Parassita di Kos, il quale
stabilisce: Quando la carcassa di Kos si rivers sulla costa, le sue interiora
pullulavano di piccoli parassi, differenti da qualunque tipo riscontrato negli umani.
(sono gli stessi parassiti della Lega o sono dunque differenti?, difficile
comprenderlo, ndt)
Largomentazione era che questa descrizione provasse come Kos fosse
effettivamente morto prima dellincontro coi membri di Byrgenwerth, dal
momento che si arenato contro la costa del Villaggio di Pescatori.
Non ero sicuro delle mie conclusioni, e non riuscivo a decidere quale teoria
fosse la pi accurata finch non ho giocato il DLC una seconda volta, e
incontrato Maria. Le sue parole, ora che vedo il quadro completo, hanno
assunto ancora pi senso.

Un cadavere dovrebbe essere lasciato ben solo. Oh, lo so molto bene. Quanto i
segreti possano attirare, cos dolcemente.
Quando ho incontrato Maria per la prima volta, ho semplicemente supposto
che stesse parlando del suo, di cadavere. Ora che avevo visto cosa si
nascondeva oltre la sua preoccupazione, tutti i pezzi si erano incastrati.
Mentre girovagavo allinterno del Villaggio di Pescatori, osservando il suo
design e i suoi elementi, sono giunto a una nuova conclusione. Guardate a
come i Kin del Villaggio lanciano i loro arpioni; come i Giganti brandiscono
le loro massicce ancore; come i delitti di possenti vascelli delineino la costa.
Questo non un semplice pittoresco villaggio di pescatori, questa una
citt di balenieri. Prima della release del DLC, molti giocatori hanno
notato strani piloni innalzarsi in cielo al di fuori dellacqua alla Frontiera
dellIncubo. Vediamo ora lorigine di questi vascelli, il Villaggio. I pescatori
devono aver avvistato il Grande Essere Kos un giorno, in mare, insorgendo
e prendendo le armi contro di lui per uccidere quello che devono aver
scambiato per un mostro. La (Kos, apparentemente anche lei femmina,
ndt) hanno cacciata e uccisa, perdendo molte delle loro navi da balene
nellimpresa ma tornando inevitabilmente a casa vittoriosi, dopo aver
rimandato la creatura nelle profondit marine. Ma un giorno, il cadavere
del Grande Essere si arenato sulla spiaggia. Quando gli abitanti
ispezionarono il corpo videro che il cadavere pullulava di parassiti, che
presto infettarono e presero il controllo delle loro menti e corpi,
trasformandoli in Kin cos come noi li incontriamo.

Inevitabilmente, il mito del Dio Morto del Villaggio raggiunse


Byrgenwerth. Il quale mand due individui a investigare: Gerhman e Maria.
Lannuncio del trailer proponeva German con la sua falce estesa, che
camminava allintero del Villaggio, e troviamo il Rakuyo, larma di Maria,
nel pozzo. Gehrman, il Primo Cacciatore, viaggi al fianco della sua pi
grande allieva Maria fino al Villaggio di Pescatori e massacr i Kin. I teschi
furono aperti a met in cerca di occhi, e i Primi Cacciatori si scavarono un
sentiero fino al Cadavere di Kos. qui che la pi grande blasfemia venne
commessa. Lascensore che conduce allEdificio Ricerche della Chiesa della
Cura dipinge tre statue chine sopra un bambino, tese a esaminarlo. La figura
centrale chiaramente unicona di Mastro Willem, e mostra distintamente
le stesse vesti e il copricapo del Preposto.

Gherman e Maria scoprono che la morta Kos era stata incinta, il feto non
nato ancora intatto. Una regola molto importante nel mondo di Bloodborne
che, persino quando in individuo muore nel Mondo della Veglia, la sua
coscienza pu ancora rimanere nelle Terre dei Sogni. Questo un
meccanismo che emerger una volta e unaltra volta ancora, ed
evidenziato dallesistenza del cadavere di Micolash nel Mondo della Veglia.
Il non-nato, assassinato Grande Essere venne deportato allaccademia di
Byrgenwerth e dissezionato nel nome della scienza. Ci che venne
recuperato fu una Corda dellOcchio, il cordone ombelicale dellOrfano.

E fu ad allora che Mastro Willem, il pi grande luminare di Byrgenwerth,


ebbe unepifania. Willem citato nella descrizione di Saggezza del Grande
Essere per aver detto: Stiamo pensando sul pi basso dei piani. Ci di cui
abbiamo bisogno, sono pi occhi. LOcchio di fatto il simbolo che
rappresenta non solo lIntuizione nellHUD del Giocatore, ma anche la
conoscenza dei pi alti piani di esistenza e dei Grandi Esseri.

La scoperta dei Grandi Essere e del Sangue Antico spacc gli Scolari in due
fazioni opposte. Una che ho soprannominato i Lealisti, guidati da Mastro
Willem. I Lealisti credevano nellevoluzione attraverso gli Occhi,
laccumulo di intuizione che avrebbe concesso allumanit di ascendere.
Laltra fazione, che ho soprannominato i Radicali, era guidata da Laurence. I
Radicali credevano nellevoluzione attraverso il Sangue, laccumulo di
potere che avrebbe concesso allumanit di ascendere. Questa fazione
consisteva in Laurence, Micolash, Gehrman, e Maria. Nonostante non ci fu
mai alcuna violenza tra questi due gruppi, la fondamentale discrepanza di
pensiero li port inevitabilmente a separarsi e a intraprendere strade
diverse. Mentre i Lealisti rimasero a Byrgenwerth, i Radicali fondarono la
Chiesa della Cura, con lobiettivo di diffondere ancor pi la conoscenza del
Sangue Antico. Questo scisma non fu solamente tra gli Scolari, ma anche tra
il corpo studentesco, con molte partenze dovute ai Radicali.
Con la Chiesa della Cura fondata e fiorente, Willem e i Lealisti rimasti
erano senza dubbio preoccupati dal potere crescente (della Chiesa, ndt) e
dalla minaccia che rappresentavano. I Lealisti erano completamente consci
che le azioni della Chiesa della Cura e il loro uso del Sangue Antico
avrebbero condotto alla diffusione della Piaga delle Belve.

Mentre la Chiesa della Cura si espandeva attraverso Yarnham, Willem e i


rimanenti Lealisti si misero a lavoro sulle loro ricerche. Qui dove le cose
diventano confusionarie, dal momento che ci sono veramente poche
informazioni disponibili su questo preciso punto della storia. Ci che
possiamo vedere, comunque, sono i risultati delle ricerche dei Lealisti. Se il
Nostro Cacciatore incontra Iosefka, o piuttosto, limpostora Iosefka, dopo
che la Luna di Sangue sorta, ucciderla porter al drop di una Corda
dellOcchio, che afferma: Preposto Willem vide nel Cordone un metodo per
elevare il suo essere e i suoi pensieri a quelli di un Grande Essere, allineando il suo
cervello con gli occhi. Lunica scelta, lo sapeva, sempre che luomo fosse destinato a
pareggiare la Loro grandezza.

Quando il Nostro Cacciatore entra per la prima volta nella Mansione di


Byrgenwerth, incontriamo al secondo piano un NPC Cacciatore di nome
Yurie, la quale sembra essere un membro del Coro, il rango pi alto della
Chiesa della Cura. Yurie brandisce Una Chiamata dallAldil, larma finale
del Coro, e indossa il Copricapo Bendato cos come la tenuta del Coro.
Questo mostrerebbe che il Coro tornava a Byrgenwerth di tanto in tanto
nel tentativo di collezionare vecchie ricerche e artefatti. Che limpostora
Iosefka, che detiene unarma del Coro, un Augure di Ebrietas, sia in
possesso di un artefatto che un tempo apparteneva a Mastro Willem pu
essere per tanto spiegato. Il Coro recuper questo cordone, il cordone
ombelicale dellOrfano di Kos. Willem lo aveva utilizzato allo scopo di
approfondire le sue ricerche, scavando sempre pi a fondo nella
comprensione umana. In questo momento, di intensa ricerca al fine di
attirare i Grandi Esseri su Byrgenwerth, gli studenti furono deformati nei
Giardini di Occhi per le ricerche di Willem, bizzarri Kin (simili, ndt) del
Cosmo che girovagavano per il parco. Solo quattro individui rimasero
intatti: Willem, Dores il Guardiano delle Tombe, il Portiere senza nome a
cui fu affidata la parola dordine (quello con cui parliamo per entrare ai
Boschi Proibiti, ndt), e infine Rom. Ci che avvenne a Caryll non chiaro.
Potrebbe essersene andata con Laurence. Potrebbe essersi trasformata
assieme agli altri studenti, oppure potrebbe aver lasciato Byrgenwerth in un
momento non precisato per continuare le sue ricerche da sola. In ogni caso,
grazie alle trascrizioni di Caryll dei mormorii inumani dei Grandi Esseri, i
Lealisti impararono limportanza e il potere detenuto dalle grandi distese
dacqua. Se diamo unocchiata a qualunque delle rune Lago o Mare,
possiamo trovare la descrizione: Grandi volumi dacqua hanno la funzione di
baluardi a difesa del sonno, e manifestazione della Verit straordinaria. Supera
questo ostacolo e reclama ci che tuo. Questo combacia persino con le
meccaniche di gioco, nel cui le rune rappresentanti Acqua forniscono difese
e resistenze.

Il grande lago di fango, nascosto ora, alla vista. Micolash

Lultimo, grande rituale di Mastro Willem fece ascendere Rom nella forma
di un neo-formato Grande Essere. Posto sul fondo del Lago della Luna, la
vuota mente di Rom serv come uno scudo al nostro piano fisico, protetto
inoltre dal grande volume dacqua. Il quale prevenne lattrazione della
Presenza della Luna nei confronti della Chiesa della Cura (frase poco chiara
anche in originale, ndt). Con questa conoscenza e comprensione dei Grandi
Esseri, Willem fu in grado di usare il Codone dellOrfano per far rinascere
un nuovo Grande Essere e allineare il suo cervello con gli occhi, usandola
come un baluardo per sigillare lontano i Grandi Esseri, lIncubo, e la
Presenza della Luna. Ma da dove proviene questultima?

Abbiamo gi appurato come la parola vacuo significa vuoto, privo di senno.


Questo pu essere facilmente attribuibile allingenuit, o a un essere in cui
il cervello ha smesso di funzionare. Rom, daltro canto, certamente non
sembra privo di cervello. Nonostante ella sia debole, cerca di difendersi con
i scarsi mezzi che ha. Nellintervista con Hidetaka Miyazaki riportata sulla
Guida Ufficiale, a Miyazaki fu chiesto quale fosse il suo boss preferito. La
sua riposta stata Rom. Questo in s, per quanto interessante, non colpisce
particolarmente. Ma le specifiche argomentazioni che diede alla risposta
sono inaspettate. Mi piace molto lei. Ci sono alcuni aspetti bizzarri e carini dei
suoi movimenti e del suo modello. C un altro tipo di essere che candido,
vuoto. Come John Locke scrive, gli esseri umani sono nati Tabula Rasa, una
tavoletta intonsa, esseri vuoti che vengono plasmati dalle loro esperienze. Un
essere che pu essere descritto come carino, debole, impotente e vuoti di
pensieri, privo di esperienza: un neonato. Dallintervista a Miyazaki Nel
mondo di Bloodborne, i bambini che sono trattati come speciali in un modo o
nellaltro sono offerti come esche per i Grandi Esseri. I Grandi Esseri hanno tutti
perso i loro figli di conseguenza alla loro posizione, e come risultato, sono attratti a
questi bambini speciali. I bambini sono uno dei modi per chiamarli.

Il Nostro Cacciatore pu trovare una nota a Yahargul lasciata da un


Cacciatore morto, che recita: Rituali da incubo richiamano un neonato.
Trovane uno e silenziane il pianto disperato. (se fosse proprio Rom questo
neonato?, ndt) Il primo istinto del giocatore di associare questo messaggio
alla Scuola di Mensis. Devono star utilizzando un qualche bambino per
compiere il rituale. Ma Micolash e i suoi studenti stanno semplicemente
seguendo le orme di Mastro Willem, cercando di riprodurre il successo dei
Lealisti di Byrgenwerth.

Come un tempo feci con il vacuo Rom, dacci gli occhi, dacci gli occhi. Pianta gli
occhi nei nostri cervelli, per spazzare via la nostra bestiale idiozia.

Rom non un Grande Essere. A dire il vero Bloodborne cause una


confusione giustificabile riferendosi a diverse specie, fazioni, gruppi come
appartenenti al singolo gruppo dei Grandi Esseri. Ma i Kin, i mortali ascesi,
che sanguinano Siero dal colore chiaro, non si sono innalzati al grado pi
alto, non sono Grandi Esseri completi e formati come la Presenza della
Luna, la Balia, o lOrfano. Sono meramente Kin del Cosmo (simili, ndt).
Uccidere Rom non porta al drop di un Sangue Freddo di Grande Essere ma
al Sangue Freddo di un Familiare. Rom, figlia di Willem, letteralmente o
metaforicamente, nata dai frutti delle sue ricerche e usata per ascendere.
Guardate al modo in cui si muove, disperatamente arretrando per
allontanarsi dal Cacciatore, sembra quasi infantile. Diversamente dal resto
dei Kin che incontriamo, Rom non ha meccanismi naturali di difesa se non
la sua abilit di manipolare lenergia (hai detto niente, ndt). Se me lo
chiedete, non la trovo per niente simile a un ragno sembra pi un
milledipiedi (o meglio il bozzolo di un millepiedi, ndt). La forma
primordiale di una farfalla, una che avrebbe potuto diventare bellissima.