Sei sulla pagina 1di 19

L'Alleanza delle Specie

di
Emanuele Nicolosi

l'Alba dei Cetacei

A quel tempo, la razza umana, come la civilt antropica, si trovava in declino, in una crisi profonda:
la "civilt globale", come veniva chiamata a quei tempi, aveva perso ogni bussola etica e morale,
era una civilt, che era progredita materialmente, ma regredita spiritualmente, una civilt che aveva
fatto del omologazione in ogni campo, la sua colonna ideologica, una civilt sia ultra-individualista,
che ultra-capitalista...

una cosa era certa: quella civilt, sarebbe durata davvero poco...

furono gli anni della "Grande caduta Antropica", una caduta che non avvenne al istante, in un colpo
solo, ma che arriv a protrarsi per secoli e secoli, un declino lento e graduale, generato da una
civilt allo sfascio, alla deriva...

ma al tempo della "Grande caduta antropica", nelle profondit marine e oceaniche, si era formata
una "Nicchia biologica", una ramificazione evolutiva, una nuova versione della "Divisione di
Olduvai", come gli scienziati, descrivono quel fenomeno paleontologico, che port a dividere i
primati dal uomo, alla creazione, nella gola di Olduvai, di una razza di primati, da cui si sarebbero
evoluti gli australopitechi,a cui sarebbe seguita la nascita della razza umana, fenomeno, che port
un gruppo di roditori, che al tempo dei dinosauri, vivevano nascosti nella vegetazione, a generare
gli odierni Mammiferi, dopo che i Dinosauri, giunsero al estinzionie, dopo millenni di dominio
incontrastato della Terra da parte dei dinosauri...
ora la storia, si stava ripetendo...

ma nelle profondit dei mari e degli oceani, stava avvenendo un nuovo inizio:

nelle profondit dei mari e degli oceani della Terra, le specie e razze dei Cetacei, sopratutto i Delfini
e le Balene, avevano avuto uno sbalzo evolutivo biologico, sopratutto i Delfini, che nel mondo
naturale, erano considerati dagli scienziati, i prossimi eredi della razza umana, assieme alle
Scimmie o alle Api o ai Cani o ai Lupi, poich, i Delfini, avevano notato gli scienziati, avevano una
"Societ", una struttura sociale complessa, avevano anche propri "linguaggi", primitivi e basici, la
riproduzione basata sul utero, come i mammiferi e gli esseri umani, ma sopratutto: una struttura
cerebrale molto complessa e sviluppata, un cervello grosso di statura, che bastava un maggiore
sviluppo neurale, per renderlo, un vero e proprio "computer" vivente biologico, un cervello pari a
quello umano, che per renderlo tale, bastava semplicemente, una "spinta" evolutiva, una "scintilla"
evolutiva, la stessa, che port dei piccoli roditori del Triassico del a diventare gli odierni
mammiferi o che port delle scimmie di una valle africana a diventare i primi ominidi...

dopotutto, gli antichi greci, si riferivano al delfino, chiamandolo "Delphis", ovvero "Utero", in
greco, in riferimento agli uteri dei delfini, che erano simili a quelli umani...

quella "Scintilla" evolutiva, si accese nei cetacei e nei delfini, che a differenza della razza umana,
non erano limitati a un unica specie, ma esteso a un crogiolo e marasma di tante razze e specie,
alcune pi evolute e altre invece, pi arretrate...

una spedizione oceanografica di un istituto di oceanografia Cinese, che avviene nel oceano Pacifico,
a bordo della nave da ricerca oceanografica "Ma-Tzu", scopre che i Delfini, stanno sviluppando un
intelligenza oltre ogni portata e concezione, un intelligenza pari a quella degli esseri umani, uno
studio, redatto dal Oceanografo cinese Guan Zhidong, riguardante questi tratti di intelligenza
sviluppata dei delfini e cetacei nel oceano pacifico, viene pubblicato da una rivista scientifica
cinese, venendo accolta con molto scetticismo, ma lo studio, esce dal territorio cinese, venendo
tradotto in inglese e diventando ben presto, un caso di livello internazionale, che attir l'attenzione
di molti, lo studio, divenne virale nella rete internet, venendo sbandierata da gente di ogni tipo nella
rete internet: Blogger, appassionati di paranormale, sostenitori di teorie del complotto, solo che
nella rete internet, ognuno dava la propria versione di quello studio, ognuno lo interpretava a modo
proprio, anche arrivandolo a travisare o male-interpretarlo...
qualche mese dopo, una spedizione oceanografica Americana, al largo delle isole Hawaii, condotta
da un centro di ricerche oceanografiche di un universit Americana, scopr tracce di lance, armi
rudimentali e conchiglie scheggiate, simili a coltelli e rudimentali pitture rupestri,nelle rocce dei
fondali marini, inizialmente, sbalorditi e stupefatti, i membri della spedizione oceanografica,
scattarono numerose foto accurate e dettagliate di quei ritrovamenti, prendendo pure qualcuno di
quei reperti, per farli analizzare in laboratorio, ma il sito dello studio oceanografico, venne
raggiunto da agenti della CIA e del FBI, che sequestrarono tutto il materiale, giustificandolo per
"questioni di sicurezza nazionale", ma uno dei membri della spedizione oceanografica, Abraham
Anderson, riusc a portarsi dietro di nascosto, una chiavetta USB, con le foto e documentazioni in
formato digitale, dello studio, condotto da quella spedizione oceanografica e a caricarlo nella rete
internet, causando ben presto, un caso di livello mondiale, se non globale...

i due studi, stavano portandosi dietro, le prove, che i cetacei, stavano non solo diventando una razza
intelligente e senziente, tramite uno "Sbalzo" evoluto o una "scintilla" evolutiva, ma che stavano
creando una civilt evoluta, che i cetacei, stavano seguendo un loro percorso e cammino evolutivo,
come quello che seguirono gli esseri umani, dopo l'uscita dalla gola di Olduvai e l'uscita del uomo
dal africa...

i Cetacei senzienti, iniziano a prendere il controllo e il possesso dei fondali marini e oceanici della
terra, creando numerosi eserciti, dotati di rudimentali armi e armature in avorio di Conchiglia
marina e di rocce marine e corallo marino morto, che usano per attaccare le navi mercantili degli
esseri umani, ma anche i sottomarini militari umani e le navi da pesca, mettendo in crisi, sia
l'economia della pesca, che le rotte navali mercantili terrestri, che attaccano navi da guerra umane...

gli attacchi, divennero sempre pi ripetuti e frequenti, i primi avvennero nel Oceano Pacifico, ma
poi, si estesero e si allargarono al resto del mondo, questo, mise in allarme le principali potenze
mondiali, anche se i Cetacei senzienti al epoca, erano tecnologicamente fermi a una situazione
simile a quella del Paleolitico o del Medioevo, devastavano un immensa preoccupazione alle
istituzioni mondiali, cos, vennero indetti dei summit di emergenza alle Nazioni Unite, che ebbero
larga copertura da parte della stampa e dei mass media, summit dove si discuteva su cosa fare per
affrontare l'emergenza e gli attacchi di quei cetacei, che erano attacchi difensivi e non offensivi,
poich, come riportavano monitoraggi delle superfici oceaniche, da parte di Droni di
pattugliamento, lo scopo dei cetacei, non era la guerra aperta contro la razza umana, ma scacciare
gli umani dai mari e oceani della Terra, rendendoli la loro casa e "patria" esclusiva, ma non
sarebbero stati in grado, non per il momento, di attaccare apertamente la razza umana e i territori
emersi.

quel accentuata intelligenza dei cetacei, inizi a preoccupare e inquietare gli umani, ma non tutti...
c'erano anche umani, che vedevano di buon occhio e buon auspicio quello sbalzo intelletivo dei
cetacei, che vedevano come prova del intelligenza di quelle creature acquatiche, come un buon
motivo, per contrastare con ogni mezzo, la caccia ai cetacei e l'inquinamento dei mari da parte del
uomo...

nelle terre emerse terrestri, venne creata la "Human-Cetacean Friendship Association", un


associazione internazionale per la promozione della pace, fratellanza e amicizia tra umani e cetacei,
che divenne una vera e propria "Lobby" in seno alle Nazioni Unite e ai governi mondiali, per la
promozione del dialogo umani-cetacei...

le Nazioni Unite, mandarono dei diplomatici internazionali, a bordo di un sottomarino, nelle


profondit marine, per condurre dialoghi e trattative diplomatiche con i "Seirater", i cetacei
senzienti, la missione diplomatica del ONU scopre che i Seirater, hanno costruito nelle profondit
del oceano Atlantico, una grande e vasta Bio-metropoli, una citt fusa con il fondale marino, una
citt biologica, naturale, "organica", in perfetta simbiosi con l'ambiente marino circostante, questo,
lasci spiazzati e sbalorditi i diplomatici delle Nazioni Unite, che non si aspettavano che i cetacei,
potessero diventare cos evoluti e avanzati...

i dialoghi e trattative diplomatiche, tra Umani e Cetacei, guidata dal ONU, giunsero a buon termine,
siglando una "tregua" tra la razza umana e i Seirater, i diplomatici Seirater, chiedevano a gran voce,
la tutela del fondale ed ecosistema marino, che i Seirater, reputano minacciato e messo in pericolo
dal inquinamento, dallo sfruttamento selvaggio da parte del uomo e la difesa dei banchi di pesce,
necessari al alimentazione dei Seirater, visti come minacciati o messi in pericolo dalla pesca
intensiva da parte degli esseri umani, poi, volevano la totale messa al bando della caccia alle balene
e delle navi con sistemi Sonar, che danneggiavano i sensi e "udito" dei cetacei, facendoli spesso
spiaggiare e morire nelle spiagge.

L'ONU, riusc a far costruire una "Ambasciata", a rappresentanza degli umani e delle Nazioni
Unite, nella cosmopoli bio-marina Seirater di Ikomenos, che si trovava nelle profondit del Oceano
Pacifico, con collegamenti sottomarini diretti per i diplomatici e il personale del ambasciata, tra le
Terre emerse e la Cosmopoli Bio-Marina di Ikomenos, che era divenuta una "Babele" sottomarina,
di tante razze e specie di Cetacei, dalle Balene, ai Capodogli, dai Delfini, alle Orche, alle Belughe,
tutti uniti e fratelli nel governo policentrico della "Federazione Seirater"...

gli intelletuali, come le associazioni animaliste, videro in quel dialogo diplomatico, tra la razza
umana e le razze Cetacee, la prima forma di dialogo interspecie, la prima forma di PanSpecismo
della storia terrestre, come una rivoluzione copernicana, nei paesi occidentali, si formarono gruppi
di "Comunisti PanSpecie" e di "Egualitaristi PanSpecisti", poich, per Intelletuali e attivisti per i
diritti umani e i diritti degli animali, lo stato di Diritto, non doveva pi limitarsi solo alla razza
umana o alle categorie umane, ma doveva estendersi e allargarsi a tutte le creature viventi, a tutto il
mondo naturale, non si doveva parlare pi di "Umanit", ma di "Comunit Biosferica" o "Comunit
terrestre" in generale...

ma si formarono anche gruppi di suprematisti Antropici, di "Antropocentristi", che sostenevano la


linea dura dei governi terrestri contro i Seiraner e se necessario, l'inizio di una guerra armata su
vasta scala tra gli umani e i Seiraner, accusando i Filo-cetacei, di essere dei traditori, dei rinnegati,
dei "servi" dei cetacei, dei nemici dei "veri" o "autentici" esseri umani...

questa divisione, caus una tensione politica e sociale, al interno delle potenze mondiali e delle
nazioni terrestri, che di fronte al ascesa dei "Seirater", si ritrov smarrita e confusa, un esistenza che
fece crollare come un castello di carte, tutte le certezze e sicurezze umane...
i paesi occidentali, vararono riforme politiche e sociali radicali e profonde, con lo scopo di
diventare le prime societ Anti-Speciste al mondo, l'Unione Europea, come gli Stati uniti
d'America, il Sudafrica e il Brasile, vararono programmi di "Educazione anti-Specista" e
programmi di "lotta allo Specismo", con scopo, la promozione del eguaglianza e della parit,
inizialmente, tra umani e Seirater... poi... di tutte le specie viventi...
cosa, che caus numerose e accese proteste, poich, non tutti gli umani, erano favorevoli a vivere in
una "societ MultiSpecista" o a dialogare con i "Seiraner"...

le razze dei Cetacei senzienti, divennero ben presto, i padroni e dominatori dei mari e degli oceani
della Terra, gli umani, vennero buttati fuori ed estromessi dai territori marini della Terra, per via dei
"Trattati di Honolulu", varati tra le Nazioni Unite e la "Federazione Seiraner", che portano a una
spartizione del pianeta Terra: i mari e gli oceani ai Seiraner e le terre emerse alla razza umana...

gli umani, si erano ben presto resi conto, di non essere pi, i padroni e dominatori della terra,
rendendosi conto che non erano pi la sola o unica razza intelligente o senziente del globo terrestre,
che ora, dovevano imparare a convivere, con una, se non pi, razze intelligenti-senzienti...

un gruppo di stati e nazioni antropiste della Terra, "l'Alleanza di Astana", decise di uscire dalle
"Nazioni Unite", facendo ritirare i loro rappresentanti dalla sede del ONU, accusando quest'ultima,
di essere troppo morbida e concigliante con i Seirater e di non tutelare la razza umana-antropica,
decidendo di dare il via a una guerra marina contro i Seirater: la guerra fu condotta dalla Russia,
guidando una coalizione di paesi EuroAsiatici, che schierarono le loro flotte da guerra nel Oceano
Atlantico, oceano Pacifico e Mari artici, dove schierarono navi da guerra e sottomarini, le navi da
guerra, si misero a lanciare dei "Bombardamenti marini" indiscriminati, facendo uso di "Bombe di
profondit", lanciate dalle navi da guerra, contro le Bio-Cosmopoli marine, uccidendo molti
Seiraner civili e inermi, questi, diede il via a una guerra marina, tra la Federazione Seiraner e
l'alleanza di Astana, dove flotte di sottomarini da guerra russi, colpirono e bersagliarono sia bio-
citt Seiraner, che capodogli-fortezza dei Seiraner, spesso rinforzati da corazze metalliche, poich, i
Seiraner, conoscevano anche la Metallurgia, ricavata da giacimenti di metalli dei fondali marini...

la guerra del Alleanza di Astana, contro la "Federazione Seiraner", causa proteste e manifestazioni a
livello internazionale, con proteste e sit-in sotto le ambasciate e rappresentanze diplomatiche del
"alleanza di Astana", in ogni parte e angolo del mondo...
stava iniziando, una guerra tra gli umani e i Seirater, anche se limitata al "Alleanza di Astana", una
specie di "Unione EuroAsiatica"...

ma la "Guerra navale", venne vinta dal Alleanza Seiraner, che si rivel pi forte e potente, delle
forze navali-marine del "Alleanza di Astana"...

ben presto, ebbe inizio, un epoca di conflitto e rivalit tra la razza umana e la razza Cetacea, a cui si
era unita la "Razza Tursiope", una specie di "Guerra Fredda", tra gli umani e i cetacei, le maggiori
potenze terrestri, diedero il via a una poderosa corsa agli armamenti, rivolta contro la civilt
Seiraner...

ma le societ umane, si erano divise tra sostenitori e oppositori dei cetacei, tra filo-cetacei e anti-
cetacei, tra coloro, che vedevano nella civilt oceanica dei cetacei senzienti, una minaccia o
pericolo per la razza umana, altri invece, che sostenevano che la razza umana, dovesse dialogare o
vivere in pace con i cetacei senzienti...

la Grande Caduta Antropica

se la civilt Seiraner, cresceva, progrediva e si sviluppata e diventava pi forte e potente della


civilt antropica umana, quest'ultima, invece, regrediva e andava in declino...

la Terra, piomb in innumerevoli guerre e conflitti tra stati e nazioni, guerre per il controllo dei
giacimenti di acqua dolce e per il controllo delle risorse naturali, tutte concentrati nelle masse
continentali, che iniziarono a scarseggiare, le maggiori potenze mondiali, si facevano gara a
contendersi il maggior numero possibile di riserve idriche e di giacimenti di risorse naturali, la razza
umana, avrebbe potuto imposessarsi dei giacimenti idrici degli oceani terrestri e dei giacimenti di
risorse naturali nei fondali dei mari e oceani terrestri, ma la strada umana verso il mare, era sbarrata
dalla civilt Seiraner, che voleva tenersi per s, le risorse naturali dei mari e oceani della terra,
oramai, controllare i mari e oceani della terra, significava, tenere sotto scacco o sotto controllo
l'intera Terra...

di fronte al ascesa della civilt Seiraner, la razza umana, si ritrov divisa e frammentata, indaffarata
pi nelle sue guerre di cortile e di campanile, che nel affrontare l'ascesa dei "Seiraner"...

ma le Terre emerse, erano devastate da epidemie e pestilenze, l'innalzamento del livello del mare,
causato dal surriscaldamento globale, aveva sommerso larghe porzioni della Terra, sia facilitando ed
espandendo il "terreno" acquatico per i cetacei e i Tursiopi, sia causando ondate e fiumane di
migranti e rifugiati "climatici", che riversandosi sui paesi occidentali, causarono ondate di
instabilit sociale e di tensioni etniche e culturali...

in quel tempo, la Terra era stata devastata da catastrofi ecologiche e ambientali di ogni specie e tipo,
il livello dei mari era salito, causando l'immersione di larghe porzioni di suolo continentale, nelle
terre emerse della Terra, si erano diffuse epidemie e carestie, fu il tempo della "grande Caduta
antropica"...
a dare il colpo di grazia, alla "civilt Antropica" che da millenni, domina incontrastata sulla Terra e
la "Rivoluzione Anti-Specista" o "Rivoluzione BioSferica", una rivoluzione o ribellione delle specie
viventi, causata dai Seirater o Ceiranei, che sparsero su tutta la biosfera terrestre, dei Simbionti Bio-
genetici, creati in laboratorio, degli organismi cellulari iper-avanzati, il cui scopo espandere la
facolt cerebrale e mentale degli esseri viventi, far progredire e sviluppara a livello cerebrale e
mentale, tutti gli esseri viventi, farli evolvere biologicamente, facendoli uscire dalla "arretratezza
biologica", in cui versavano le specie viventi della Biosfera terrestre, cosa che aveva reso le specie
viventi della terra, facile preda del imperialismo e del egemonia umana-antropica sul creato...

con la diffusione di massa di quel simbionte, tutti gli animali della terra, ebbero uno sbalzo
intelletivo, iniziarono ad organizzarsi, attaccando in forze gli esseri umani, proprio quando stava per
iniziare una guerra tra gli umani e i Seirater, la "Rivoluzione AntiSpecista", caus una guerra su
vasta scala, tra gli umani e le altre specie animali, una "Guerra Rivoluzionaria", che contrapponeva
l'egemonia antropica, ovvero,la razza umana, al alleanza e coalizione delle specie viventi ribelli, che
si sentivano oppresse e sfruttate dalla razza umana, specie viventi, che rivendicavano il loro spazio
e la loro voce in capitolo negli affari e interessi della Terra e della Biosfera terrestre, stufi che
l'unica voce in capitolo, fosse quella della razza umana...

dopo la caduta, gli umani, regredirono inizialmente al Medioevo e poi alla preistoria,
dimenticandosi dei progressi e innovazioni scientifiche e tecnologiche, dimenticandosi del tempo
passato, del antica civilt antropica, che dominava su tutta la terra, ricordata con i toni di un mito o
di una leggenda...

passarono i secoli e i millenni e gli eoni...


passarono milliardi e milliardi di anni...

ma il seme di una nuova rinascita, ebbe inizio nei mari e oceani della Terra, dove le razze dei
cetacei, sopratutto i Delfini, iniziarono a sviluppare la loro intelligenza, diventando una specie
evoluta, che diede inizio a una nuova civilt nelle profondit oceaniche, una civilt, quella dei
Cetacei, che ottenne il controllo e monopolio dei mari e oceani della Terra, per poi, lanciarsi alla
conquista delle Terre emerse, dove una razza umana, regredita al Paleolitico, decise di scendere a
patti con i "Ceiranei", la civilt dei Cetacei, che gli umani decaduti, vedevano come dei o come
divinit, come le "creature del oceano"...

quando i Ceiranei, emersero dal mare con le loro "Kreisonavi", gli umani, erano ridotti a poche
centinaia di persone, sparsi e diffusi in villaggi nella giungla, regrediti a societ tribali, dove si
praticavano l'animismo e lo sciamanesimo, dove si narravano miti e leggende riguardanti un antica
civilt dalle alte torri e dai marchingegni prodigiosi...

i Ceiranei, decisero di condividere le loro conoscenze e sapienze agli esseri umani,


i Ceiranei, usarono le loro tecnologie avanzate, per ricostruire e rigenerare la Terra, dai danni e
devastazioni causati dal uomo,

i Ceiranei, si erano molto orientati e sviluppati sulla Biotecnologia e sulla Genetica, ma i Ceiranei,
ebbero uno sbalzo scientifico-tecnologico, entrando in possesso delle conoscenze scientifico-
tecnologiche della razza umana e degli esseri umani, che comprendeva tecnologie non-biologiche,
artificiali, come le tecnologie spaziali, l'informatica e l'High-Tech digitale...

fu la nascita di una nuova civilt, la "Civilt Umano-Cetacea" o "Civilt Seragon", che decise di
basare i suoi valori e ideali, sul uguaglianza e parit tra specie viventi diverse, ovvero, sul
Antispecismo, gli umani di quel tempo, reputavano che l'antica civilt antropica, fosse crollata o
decaduta, poich, gli umani erano corrotti dalla sete di potere e di dominio, sul arroganza e
presunzione umana, di voler dominare sulle altre specie viventi, creando una societ gerarchica, su
una classe o casta o gerarchia di specie viventi,dove gli umani stavano in alto e le altre specie
viventi in basso, cosa che la civilt Seragon, chiama "Specismo", ovvero, il "Razzismo" degli
umani, verso le altre specie viventi,

cos, la civilt Seiraner, fece del Anti-specismo e del "Comunitarismo Pan-Specista", la sua
colonna e base ideologica...

fu in quel tempo, che molti esseri umani, migrarono di massa nelle profondit marine e oceaniche,
dove, tramite processi di modificazione bio-genetica da parte dei Cetacei, divennero ibridi umani-
delfino, chiamati "Deisan",

La Razza umana, affiancata dai cetacei, si lanci in una conquista e colonizzazione dei fondali
marini e oceanici...
i fondali oceanici, vennero equamente suddivisi tra territori umani e territori cetacei...

erano passato secoli e millenni dalla "Grande caduta antropica", l'umanit per tutto quel tempo, non
si era pi ripresa o rialzata...

la civilt umana, era crollata e sfaldata su se stessa, l'umanit era regredita, prima al medioevo e poi
al paleolitico, la razza umana, aveva subito un tracollo demografico, passando da milliardi e
milliardi di abitanti, a sole poche migliaia di abitanti, concentrati in poche trib sparse per il mondo,
che avevano dimenticato tutte le conoscenze scientifiche-tecnologiche della civilt precedente...

le metropoli terrestri, erano finite prima spopolate e poi abbandonate, venendo ricoperte da florida
vegetazione, venendo ricoperte da giungle e foreste, le popolazioni umane, crollate o ridotte
demograficamente, erano tornati a vivere nelle campagne o nelle zone rurali, vivendo in villaggi
fortificati nelle foreste o nelle montagne...
mentre la razza umana, crollava e regrediva, per le civilt marine dei cetacei, iniziava una nuova et
del oro, una nuova epoca di sviluppo e di progresso, le razze e specie dei Cetacei e dei Tursiopi, si
allearono in una grande alleanza, la "Federazione Seiraner", una specie di confederazione o unione
policentrica, delle razze "Seiraner", che iniziarono la loro ascesa, creando delle "Biopoli" marine,
delle citt e Metropoli Bio-Organiche, una fusione tra zona urbana e ambiente marino, i cetacei,
iniziarono a creare una societ complessa ed eterogenea, iniziarono a sviluppare delle loro
conoscenze scientifiche-tecnologiche, a creare una loro cultura, una vera e propria civilt
"Seiraner", che divenne talmente evoluta e avanzata, da superare e surclassare la razza umana e la
"Civilt antropica"...

dai gruppi degli umani Filo-cetacei, erano discesi e derivati un insieme di popolazioni ed etnie, i
"Popoli delle spiaggie", comunit tribali, di contadini e pescatori, che vivevano sulla riva del mare
e che avevano basato la loro cultura e societ, su forti legami e interscambi tra umani e cetacei,
alcune di quelle trib, veneravano i "Seirater", come delle creature sacre, come creature semi-
divine, dotate di grandi poteri quasi magici o sovrannaturali...

i "Popoli delle spiagge", divennero degli "Emissari" o dei "Tramite", tra le civilt e nazioni
oceaniche "Seiraner" e i popoli umani del interno delle masse continentali, popoli tribali e
tradizionalisti, che vivevano chiusi e isolati in se stessi, guardando con ostilit e diffidenza, ogni
cosa che veniva dal esterno o da fuori, sopratutto, popoli di umani, ostili verso i "Seiraner", che
vedevano o come creature demoniache o come creature mostruose, nemiche e avversarie degli
esseri umani, poich, al tempo della caduta antropica, i filo-Cetacei, si erano concentrati nelle zone
marine e costiere, mentre gli Anti-cetacei, si erano concrete nelle zone interne delle masse
continentali terrestri...

cos, nella Terra, le zone pi ricche e sviluppate, divennero le zone marine e costiere, le trib umane
di quelle zone costiere, decisero di introdurre le culture e usanze delle nazioni marine Seiraner,
dando il via a una "Seiranizzazione" di larga parte della societ umana-terrestre, rendendo quelle
porzioni del genere umano, evolute e civilizzate, in base alla civilt portata in quei territori dai
"Seiraner", mentre nelle zone interne e rurali, restava forte la diffidenza e opposizione alla societ
umana-Seiraner, che si stava formando nelle zone costiere,

cos, la Terra, si divise tra "l'alleanza delle repubbliche Antropiche", una coalizione di stati
antropocentrici, delle masse continentali terrestri, che si opponevano alla "Federazione Seiraner" e
la "Federazione Oceanica", un alleanza di stati umani, concentrata nelle zone bagnate dai mari e
dagli oceani, fatti di umani "Seiranizzati" culturalmente e socialmente e alleati della "Federazione
Seiraner"...
ben presto, ebbe inizio una guerra tra "l'Alleanza delle Repubbliche Antropiche" e la "Federazione
oceanica", quest'ultima, alleata della "Federazione Seiraner", una guerra tra i territori marini-
oceanici e i territori terrestri-continentali, dominati da due popoli, culture e mentalit diverse, due
visioni diverse del mondo: il popolo marino-oceanico, liberale e progressista, commerciale e
mercantile, cosmopolita e multispecie, sopratutto, Antispecista, contro il popolo terrestre
continentale, conservatore e reazionario, monoetnico, Monospecie e tradizionalista e Specista.

"l'alleanza delle Repubbliche Antropiche", aveva dato il via a una persecuzione di massa e
discriminazione specista, delle varie specie intelligenti e senzienti che esistevano dai tempi del
"Elevazione", l'alleanza delle Repubbliche antropiche, aveva creato dei regimi autoritari specisti,
basati sul "Suprematismo Antropico", creando delle societ basate su un sistema di "Apartheid", che
si poggiava sulla discriminazione ed emarginazione delle specie viventi, diverse da quella umana,
regimi autoritari, che per difendere la "Supremazia Antropica" sulla Biosfera, sul creato e su tutte le
specie viventi, diede il via a uno sterminio e massacro di massa, degli animali e specie viventi
divenute intelligenti o senzienti con l'Elevazione, regimi autoritari,che divennero gli equivalenti
Specisti degli Stati confederati d'America della "Guerra di secessione americana" o della Germania
nazista o del regime boero del Apartheid.
Per le specie viventi senzienti, i regimi Antropisti, erano quello che furono gli Stati confederati
d'America o il regime boero del Apartheid per i Neri africani, o che fu la Germania Nazista per gli
Ebrei, gli Zingari e i disabili o che fu l'Iran Teocratico o l'Afghanistan Talebano per le Donne...

La guerra, and avanti per molti anni, venendo vinta dalle forze umano-Seiraner, che erano
superiori numericamente e tecnologicamente, mentre i continentali antispecisti, erano minori
numericamente e arretrati militarmente e tecnologicamente...
con la fine della "Guerra AntiSpecista Terrestre" o "Guerra delle Repubbliche antropiche", avvenne
la sconfitta definitiva del "Alleanza delle Repubbliche Antropiche" e delle milizie Speciste-
Antropiste, i territori continentali della Terra, vennero conquistati e annessi alla "Federazione
Oceanica" e alla civilt Seiraner...

-
Nelle coste del Oceano Pacifico, l dove una volta c'era la citt di Vladivostock, in Russia, venne
creata una nuova metropoli, ovvero Teirranis, divisa in due zone: la zona emersa, abitata dagli
umani e la zona sommersa, abitata dai Seiraner...
altre di queste metropoli Anfibie mezze terrestri e mezze acquatiche, vennero create a Lima, in
Per, a Venezia, in Italia, a Sidney, in Australia, a Singapore, nel sud Est asiatico e a Port Moresby,
nella Papua Nuova Guinea.

una citt della Pace Pan-Specie, una citt, creata come legame comune tra la razza umana e la
razza Seiraner, ma non fu l'unica, tante Citt della Pace Pan-Specie, vennero create in ogni zona
e angolo del mondo, nelle zone e territori in riva al mare, costruite sopra i ruderi e le rovine di
vecchie e antiche metropoli terrestri sulla riva del mare, che in passato, erano centri portuali e
mercantili.

Quelle citt, divennero snodi commerciali-mercantili, tra i territori marini dei Seirater e tra i
territori terrestri e continentali della nuova e rinata civilt umana-antropica, rinata grazie alla civilt,
cultura e conoscenze avanzate dei Seiraner...
snodi, usati come centri di scambio di tecnologie e conoscenze scientifiche e culturali reciproche tra
gli umani e i Seiraner...

a Teirranis, i maggiori capi di stato, sia umani, che Seiraner, crearono la prima Carta delle
Specie, una specie di convenzione internazionale dei diritti Pan-Specie, che ricordava molto la
convenzione internazionale dei diritti del uomo del ONU, risalente al epoca della Civilt
Antropica,

i redattori della Carta delle specie, ritenevano che il maggiore nemico del antispecismo, nel
passato terrestre-antropico, fosse stata la civilt occidentale, accusata di essere stata il maggior
promotore dello Specismo, per via della societ Giudaico-cristiana, una civilt imperialista, come
anche Specista, che aveva imposto una visione antropocentrica del mondo e della societ, nei
millenni passati, tramite il colonialismo e l'imperialismo, i redattori di quella carta, ritenevano meno
speciste e maggiormente anti-speciste, le culture umane del sud del mondo, culture che potevano
essere salvate o curate dallo specismo, mentre le fustigazioni maggiori, vennero rivolte verso la
societ occidentale, accusata di aver creato e generato lo Specismo, fomentandolo e
alimentandolo sia con il Cristianesimo, che con l'Illuminismo e l'Umanismo, ideologie che
ponevano l'umano e la razza umana-antropica al centro di tutto, reputandola l'unica razza
intelligente o senziente della Terra e del universo, come l'unica razza dotata di razioncinio o di
pensiero razionale-analitico, reputando le altre specie Barbare arretrate o inferiori...

la carta delle specie, che divenne il Manifesto e statuto ufficiale, del Unione Pan-Specista,
sostenevano l'idea di un trattamento egualitario tra tutti gli esseri viventi in generale, sia umani che
non umani, l'uguaglianza, doveva trascendere i legami di specie, la carta doveva creare una nuova
societ, basata sulla totale uguaglianza, tra specie animali e specie viventi, tutte le precedenti leggi e
statuti della civilt antropica, vennero aboliti e smantellati, perch ritenuti troppo Antropocentrici...

lo scopo del Unione Pan-Specista, fu anche quello, di difendere la Biodiversit, non solo della
Terra, ma anche di tutto l'universo, di tutti i pianeti della Via lattea e delle altre galassie...

La civilt dei cetacei, decise di donare la sapienza e l'intelligenza a tutti gli animali e a tutte le
specie viventi, tramite l'Elevazione, ovvero, una diffusione di massa di nano-macchine da
modifica neurale nel cervello di ogni animale, in modo da modificarne la struttura cerebrale e
corredo bio-genetico, per fare in modo, che gli animali potessero diventare intelligenti quanto gli
umani, del Elevazione, ne fece parte, anche un intensivo programma di miscelanza genetica, in
appositi istituti di cooperazione pan-specie, dove piante e animali, vennero incrociati con DNA
umano e cetaceo, per creare nuove specie e razze, iper-evolute e senzienti, mescolando gli attributi
umani, con quelli degli altri animali e specie viventi...

in tutta la biosfera terrestre, avvenne un grande sbalzo evolutivo, che coinvolse tutti gli animali e
una piccola parte delle piante, nel caso delle piante, venne creata una nuova razza di ibridi umani-
vegetali, i Dreani,

Con l'avvento del Alleanza Umana-Cetacea e del governo anti-specista nella terra, non tutti gli
umani, accolsero a braccia aperte l'avvento della societ Pan-Specista

si formarono gruppi di terroristi Specisti, facenti parte del Movimento Antropista terrestre, un
gruppo di sostenitori del Suprematismo Antropico, ovvero, della superiorit della razza umana,
sulle altre specie viventi, reputando la razza umana, l'unico detentore e custode della civilt e della
sapienza, vedendo le altre specie animali, come specie barbariche, primitive e arretrate

il cui terrorismo, aveva lo scopo di impedire o ostacolare il dialogo e cooperazione tra specie
viventi, sopratutto tra umani e cetacei, i Suprematisti antropici, vedevano i Cetacei senzienti, come
un pericolo e minaccia alla supremazia antropica nella Terra e nel universo, non come amici o
alleati, ma come rivali e concorrenti, che sfidavano l'egemonia antropica sulla Terra e nella via
Lattea...

a quei gruppi antropisti, si erano unite comunit isolate di cristiani e di discendenti delle religioni
monoteiste, che vivevano nei deserti, nelle montagne o nelle giungle o nelle foreste, isolati dal resto
del mondo, che erano legati ai testi sacri, come la Bibbia e il Corano, poich, le religioni
monoteiste degli umani,sostenevano la supremazia e superiorit del Umano antropico, sulle altre
specie viventi, viste come inferiori, come schiave o serve del uomo, ovvero, l'immagine e
somiglianza di Dio, i guardiani e custodi della creazione, ma che, essendo i favoriti o prediletti
di dio, potevano fare degli altri esseri viventi, tutto quello che volevano, anche sfruttarli, per ogni
loro desiderio e capriccio.
Cosa che i membri tribali-religiosi, di quelle popolazioni, vissute per secoli, se non millenni, isolati
dal resto mondo, non potevano tollerare...

allora, fazioni di estremisti religiosi, si lasciarono ad azioni terroristiche clamorose, sostenendo che
solo l'Uomo antropico, sia l'immagine e somiglianza di Dio, che le altre specie viventi non siano a
immagine e somiglianza divina, che siano solo Bestie, creature primitive, selvatiche e primordiali,
incapaci di civilt e progresso, creature nemiche della civilt, della moralit e del pensiero
razionale, viste come esclusive della razza umana...

fu allora, che per combattere lo Specismo, il governo Pan-Specista terrestre, fece proibire e vietare
le religioni monoteiste, scatenando una guerra assimetrica,nel profondo delle giungle e delle foreste
e delle valli montuose, conducendo una guerra lunga ed estenuante, contro la guerriglia armata, da
parte dei gruppi religiosi antropocentrici,

quando le fazioni religiose vennero sconfitte, queste ultime, vennero confinate e relegate dalle
autorit Pan-Speciste, in delle Riserve o Stati-Ghetto per i religiosi, creati in isole artificiali in
mezzo al mare o in territori lontani e sperduti, molti furono creati in Siberia, Alaska e Antartide.

Per, vennero create anche delle riserve, delle specie di Parchi naturali, dove gli animali erano
liberi di restare animali, rifiutando l'Elevazione o lo sbalzo a un livello di coscienza superiore,
mantenendo la loro condizione biologica naturale.
Vennero create anche riserve e comunit di umani Naturali, che avevano rifiutato sia la civilt
antropica, che la civilt Umano-Cetacea, scegliendo di vivere a livello naturale, come animali,
seguendo la dottrina del movimento della Naturalizzazione animale, ovvero, l'uomo, essendo un
animale tra i tanti, doveva riscoprire la sua Animalit, riscoprire la sua natura animale
primordiale, soffocata e repressa dalla civilt antropica e dalle convenzioni sociali antropiche,
l'uomo, per questa dottrina filosofica-sociale, doveva animalizzarli, doveva diventare un animale,
vista come la vera natura autentica del uomo...
altre comunit, vennero create come riserve storico-culturali, dove vennero rinchiuse e confinate le
trib e popolazioni tribali umane, riserve che comprendono anche rovine e monumenti storici delle
antiche civilt antropiche decadute, dove vivevano le popolazioni umane, che avevano rifiutato la
civilt Umano-Cetacea, chiudendosi e isolandosi in se stessi, rifiutando la Grande Rete pan-
Specie,che si stava formando in tutta la Terra e che iniziava ad estendersi allo spazio...

la Rivoluzione anti-Specista, aveva cambiato radicalmente e profondamente la societ umana, le


societ umane, erano divenute del tutto irriconoscibili, del tutto radicalmente e profondamente
differenti, dalle societ del passato, dalle societ dei tempi della "Civilt Antropica"...

vennero vietate le parole Bestia o creatura bestiale, ritenuti offensivi e oltraggiosi, parole
Speciste e quindi discriminatorie verso le altre specie viventi, dalla linguistica, spar l'uno di
offendere una persona, abbinando un suo carattere negativo a un animale ("Vacca", "Cane",
"Maiale", "Asino", "Topo", "Scarafaggio"), per evitare le discriminazioni speciste o di offendere
gli animali...

venne vietata e proibita la macellazione animale, come anche l'allevamento intensivo degli animali,
gli alimenti principali divennero Alghe e Cibi Proteici ricavati dalla carne degli insetti o cibi
vegetali, ma rimane permesso e tollerato, l'allevamento ittico per la produzione alimentare, diffuso
nei popoli umani antropici, mentre per i cetacei, il cibo principale e il Plancton e la carne di pesce.
Vennero vietati: allevamenti intensivi, gli Zoo, i Circhi, la produzione di pelliccie, le concerie, ogni
abito ricavato da pelle di animale, visti come forma di imperialismo e sfruttamento Antropista degli
animali e del mondo naturale, vennero permessi solo abiti di Cotone o Bio-sintetici...

Vennero creati in laboratorio, piante, verdure e frutti OGM, con la creazione di nuove variet
vegetali ad alto contenuto di proteine, usate nella coltivazione...

nella Terra, ha inizio una nuova et del oro, un nuovo "Rinascimento", avvenne la rinascita della
razza umana, dopo secoli e millenni, di povert, arretratezza e relegamento degli umani nei boschi e
nelle foreste, uscendo dalla condizione tribale ed entrando in una nuova et moderna, sotto
l'Ecumene Umano-cetaceo, la Terra divenne un pianeta ricco, potente, evoluto e sviluppato, la Terra
si fece proclamare come la prima societ anti-specista della via Lattea.
Su tutta la Terra, vennero create e costruire immense Bio-Cosmopoli, delle metropoli che non erano
separate o distinte dal ambiente naturale, ma che al contrario, sono una perfetta fusione e sintesi, tra
zona urbana e Habitat naturale...

nella terra, l'Intesa umano-cetacei fece creare "l'Istituto di Monitoraggio Biosferico", un istituto
governativo,creato per difendere e monitorare la Biosfera terrestre e per difendere la Biodiversit
del pianeta Terra, rimpiazzando l'ONU e le Nazioni Unite, diventando una specie di ONU e insieme
di rappresentanze delle specie terrestri, di cui ne fa parte il "Corpo di Monitoraggio Biosferico",
delle specie di "Caschi Blu" o di "Caschi verdi", creati per sorvegliare e proteggere la Biosfera
terrestre e per garantire la pace e l'armonia tra le varie specie viventi della Terra...

l'Unione PanSpecie, facendo della Terra, il suo epicentro e "capitale planetaria", si lanci alla
conquista e colonizzazione dello spazio:
con i Trattati di spartizione planetaria, i pianeti di soli mari e oceani, andarono ai "Ceiranei", mentre
i pianeti "Terrestri", con continenti e masse continentali, andarono agli esseri umani...

fu l'inizio della "Corsa allo Spazio delle Specie" o "Corsa spaziale delle Specie", una grande corsa
allo spazio senza precedenti, di tutte le "Specie" della Terra, che cercavano nuovi spazi di
espansione nello Spazio, conquistando e colonizzando sia i pianeti Terraformati dal "Unione
PanSpecista" e sia i pianeti alieni, ogni specie vivente, diede il via a un proprio programma spaziale
dando il via alla corsa allo Spazio...

ma la maggiore di queste "corse allo spazio" tra specie, viene dai Cetacei, che partendo dai mari e
oceani della Terra, diedero il via a una massiccia ondata di colonizzazione interplanetaria dei Pianeti
Oceanici, pianeti senza terre emerse, fatti solamente di mari e di oceani, ma anche pianeti con terre
emerse, ma grandi estensioni marine e oceaniche, che vennero popolati e colonizzati da coloni
planetari Seirater, che fecero di quei pianeti marini-oceanici, le loro nuove case, le loro nuove
patrie, le razze Seirater, si espansero e si sparpagliarono nelle profondit dello spazio e del universo,
spargendosi in ogni dove, in un grande spargimento, creando civilt interplanetarie di Cetacei
senzienti, che giunsero a frammentarsi e variegarsi, prima proclamandosi indipendenti dal governo
centrale del Unione Umano-Cetacea, poi, prendendo dei propri percorsi e cammini
evolutivi,creando nuove civilt e culture di Delfini e cetacei senzienti e antropomorfi negli
innumerevoli pianeti marini-oceanici, sparsi nelle galassie e nel universo, creandosi crogioli e
marasmi di tante razze e specie di delfini e di cetacei...

molte specie viventi della Terra e degli Esopianeti Xenobiologici, crearono civilt interplanetarie e
intergalattiche...

"L'Unione PanSpecista", si considerava la fazione pi liberale e progressista di tutto l'universo, una


fazione che doveva seguire la "santa missione", di esportare la "societ anti-specista" negli altri
pianeti e sistemi solari e galassie del universo, portando l'antispecismo in societ planetarie spesso
arretrate, primitive o semi-feudali, nei vari pianeti mai raggiunti dalle grandi rotte mercantili
interplanetarie e intergalattiche, dei "mondi del isolamento", come lo fu la Terra della "civilt
antropica", mondi "Specisti", gerarchici, classisti e discriminatori per "l'Unione PanSpecista", un
Unione che sosteneva una politica di intervento, invadenza e intromissione negli affari interi di
quelle culture e societ aliene, sostenendo e fomentando delle "Rivoluzioni Anti-Speciste" o
"Ribellioni della Biosfera", contro civilt o culture reputate "Speciste" o "Bio-Gerarchiche", ovvero,
culture e societ, che avevano creato delle caste e gradini specisti, societ a gradini dove la specie
forte sta in altro e le altre specie, reputate "Inferiori" stavano in basso, queste rivoluzioni anti-
speciste, spesso ribellioni della "Biosfera" o "Biodiversit" di un certo pianeta, contro la "Specie"
imperialista o specie dominante, portavano a volte, a risultati positivi, causando il crollo e sconfitta
di una "Specie imperialista" o "Specie dominante", portando a una societ basata sulla parit e
uguaglianza delle specie, ma altre volte, portava solo al caos, al disordine, a guerre civili o
"Guerre Speciste", poich, non sempre, quelle societ planetarie, erano abbastanza evolute o
sviluppate, per introdurre o adottare quel tipo di societ, societ che spesso non erano pronte o
preparate per diventare societ anti-speciste, o che se fossero divenute societ anti-speciste, lo
sarebbero diventate in maniera diversa, con evoluzioni differenti da quelle della Terra, da quelle
concepite dal ecumene Umano-Seiraner...

si dovevano combattere le "Specie imperialiste", l'imperialismo o egemonia delle specie dominanti,


contro le altre specie viventi...

ma nei pianeti esterni al "Unione PanSpecista", popoli e culture aliene, avevano creato gruppi e
fazioni di "Gerarchisti biologici" e di "Conservatori specisti", che sostenevano la visione di una
societ specista a caste e gerarchie "naturali", poich, la vedevano come parte della natura, come un
sistema di regolazione naturale della Biosfera, gruppi che vedevano la natura, come intrisescamente
gerarchica o a "gradini", una natura fatta di "specie grandi" o "specie piccole", una natura che fa
della sua base e colonna portante, non la parit o l'uguaglianza, bollata dagli alieni come cavolate o
trovate bizzarre ed esotiche degli Umani, ma la differenza, la diversit immensa, la distinzione, la
gerarchia, una natura dove grandezze e dimensioni contano tanto, accusando la societ Pan-
Specista, di essere "innaturale", di essere "contronatura", reclamando che una vera societ
"naturale", non dovesse essere "AntiSpecista", ma "Specista"...

la civilt Seragon, inizi a esportare e promuovere la "Rivoluzione anti-Specista", in ogni zona e


angolo, prima della Via Lattea, poi nelle altre galassie e nel resto del universo, lo scopo era
combattere ogni forma di discriminazione o di diseguaglianza tra specie viventi, combattere le
societ "Speciste", viste come societ conservatrici e reazionarie, nemiche del progresso e del
avvenire

poich, la civilt Seirater, si era proclamata come faro del avvenire e del progresso, baluardo dello
sviluppo e progressismo in ogni sua forma...

le spedizioni esplorative spaziali e multiplanetarie del "Pan-Species Space Fleet" (Flotta Spaziale
PanSpecista) e del "Istituto InterSpecie di Esplorazione e studio Interplanetario", condussero
numerose spedizioni e missioni di ricerca ed esplorazione nei pianeti vergini e nei pianeti selvaggi,
entrando in contatto con numerose forme di vita aliene biologiche, scoprendo l'esistenza di
innumerevoli "BioSfere" aliene, di bioSfere Xenobiologiche, per l'Unione PanSpecista, non si
doveva tutelare solo e unicamente la BioSfera terrestre, ma TUTTE le Biosfere di tutto l'universo,
anche quelle aliene e Xenobiologiche.

Nelle spedizioni di esplorazione, gli scienziati e studiosi umani e cetacei, avevano scoperto, che
l'intero universo era una fornace di vita, un calderone eterogeno e multiforme di forme di vita di
ogni specie e tipo, che in tutto l'universo e nelle galassie, si trovavano esaliardi ed esaliardi di
Biosfere aliene e xenobiologiche, di "Biosfere" viventi come quella del pianeta Terra, gli
"Esploratori planetari" del Unione PanSpecista, si resero ben presto conto, che la vita non era un
fenomeno solo o esclusivo del pianeta Terra, ma che era un fenomeno generale e comune di tutto
l'Universo, di tutta l'esistenza, la Biosfera terrestre, non era cos, la sola o unica biosfera, ma una
biosfera tra le tante, su esaliardi ed esaliardi di biosfere, sparse in tutto l'universo...
una singola Biosfera nello spazio o in un pianeta, racchiude una vasta e immensa BioDiversit, con
esaliardi ed esaliardi di specie viventi diverse, ognuna meritevole di vivere e di essere preservata e
tutelata, una diversit sconfinata e illimitata a livello naturale e biologico...
cosa che l'Unione PanSpecista, vede come il pi ricco e importante patrimonio di diversit del
universo, come la ricchezza stessa del universo, come se lo stesso universo, fosse un crogiolo e
marasma, di tanti e innumerevoli "Giardini del Eden", come se lo stesso universo, fosse un oceano
di "Eden", di "paradisi terrestri", con i propri adamo ed eva, anche se a livello planetario, ognuno da
proteggere e preservare...

l'Unione PanSpecista, per difendere e tutelare le BioSfere aliene, crea prima "l'Istituto
InterPlanetario PanSpecie di Studi Xenobiologici", poi crea "l'Istituto di Monitoraggio
Xenobiologico", una specie di "ONU" o "Nazioni Unite" dei pianeti e Biosfere xenobiologiche,
dotate dei "Corpi di monitoraggio Xeno-Biosferico", delle specie di Caschi blu, il cui scopo e la
tutela e protezione delle Biosfere Xenobiologiche aliene,che divenne anche una ONU delle specie e
razze aliene, che avevano aderito come membri del "Unione PanSpecista",

Quelle Biosfere aliene o Xenobiologiche, aderirono a un organismo interplanetario, fondato nella


Terra,ovvero "l'Unione delle biosfere" o "intesa delle Biosfere galattiche", un istituto interplanetario
e intergalattico, creato come "alleanza" o "unione delle Biosfere spaziali e planetarie.

la civilt Seragon, inizi ben presto, a promuovere e incentivare le mescolanze e miscelanze


genetiche tra specie viventi, tramite la Biotecnologia e tramite l'ingegnieria bio-genetica, con la
creazione di "Specie Fluide", seguendo una nuova dottrina promossa dal "Unione Pan-Specista",
ovvero, la "Fluidit biologica" o "fluidit pan-specie", una miscelanza, o marasma o mescolanza
bio-genetica, che doveva superare i "gap" o distinzioni tra specie animali diversi, questo doveva
avvenire con la biotecnologia avanzata, con "l'Editing bio-genetico"...

cos, si form un crogiolo e marasma, di tante e innumerevoli Neo-Specie o Fluido-Specie,


un altra base e colonna, della societ anti-specista e la tutela della "Biodiversit" in ogni sua
forma...
una civilt interplanetaria e inter-galattica, da milliardi, se non esaliardi incalcolabili di specie
viventi diverse, ognuno con le proprie usanze...

il governo centrale, dalla Terra, fu trasferito sul pianeta Iryatis, un pianeta-oceano, sopra una
cosmopoli bio-artificiale galleggiante, il governo centrale e retto dal "Parlamento comunitario delle
Specie"...

"l'Unione delle Specie", inizi a sostenere e finanziare gruppi e fazioni e associazioni per i diritti
delle specie viventi, nei pianeti e galassie esterne al Unione delle Specie, con lo scopo di
promuovere la parit e uguaglianza tra specie diverse...

"l'Unione delle Specie", si vantava di essere la prima "Societ post-Specist" o "post-Specie" di


tutta la Via Lattea...

l'Unione Pan-Specista, si lanci alla conquista e colonizzazione dello Spazio, dando il via a una
grande espansione, prima nella Via Lattea e poi nelle altre galassie, l'Unione Pan-Specista, si mise a
condurre una Terraformazione di massa, prima dei pianeti del Sistema solare, partendo da Luna,
Marte e Venere e poi, conducendo una terraformazione di massa, dei pianeti della Via Lattea,
rendendo quei pianeti, adatti alla vita e alla colonizzazione da parte di ondate di migrazioni di
massa, da parte delle varie specie viventi terrestri, che si sparsero e si diffusero nel universo,

nel caso, veniva scoperto un pianeta, con gi presenti altre specie viventi, come specie aliene,
l'Unione Pan-Specista, spargeva nel aria e atmosfera di quel pianeta, immense Nubi di Nano-
Macchine per la modifica neurale e bio-genetica, con lo scopo di spargere e diffondere
l'Elevazione, in tutte le specie viventi della Via Lattea e del universo, dopo che le Nubi Nano-
tecnologiche, causavano l'elevazione, gli Emissari del Unione Pan-Specie, giungevano nel pianeta
Elevato, entrando in contatto pacifico, con le specie viventi di quel pianeta, ma non sempre,
avveniva cos: poteva capitare, che un pianeta, a cui era attivata l'Elevazione delle specie locali,
potesse ribellarsi o ritorcersi contro le autorit Pan-Speciste, rifiutando il contatto con l'Unione Pan-
Specista, chiudendosi nel suo isolamento, ma questa era una minoranza di casi, nella maggioranza
dei casi, il contatto e pacifico...

ma nello spazio, tra una Elevazione e un primo contatto da parte del Unione Pan-Specie,
passavano spesso centinaia di anni, ma potevano passare anche secoli o millenni, a volte, le specie
locali, dopo l'Elevazione, ottenendo le prime basi del intelligenza, partivano da una loro
Preistoria, per poi evolversi e svilupparsi nelle proprie civilt evolute e sviluppate, poi,
ricevevano il contatto diplomatico da parte del Unione Pan-Specie, che integrava quelle razze e
civilt nel Unione Galattica Inter-Specie...

i mondi e pianeti, che rifiutavano l'Elevazione, venivano catalogati e classificati come mondi
del Isolamento specista, visti dalle autorit Pan-speciste, come mondi feudali e arretrati, come
mondi relegati nel isolamento e nella chiusura, dove regnano societ speciste o rette dalla
discriminazione e prevaricazione Specista, come lo era la Terra della Civilt antropica, antecedente
alla grande Caduta Antropica, mondi e pianeti, dove si erano creare culture e civilt a basso
livello tecnologico, di specie animali di ogni genere e tipo, da quelle terrestri, a quelle acquatiche,
da quelle delle savane, a quelle delle giungle o dei deserti o delle barriere coralline o dei cieli,
specie con le ali, con le pinne, le zampe o gli zoccoli o le mani palmate...

il dovere del Unione PanSpecista, era spargere e diffondere l'Elevazione in tutto l'universo,
rendere evolute e sviluppate tutte le specie viventi, per farle uscire dalla loro arretratezza mentale e
biologica, per farne crescere ed elevarne, la loro coscienza e intelligenza...

fu quello, il tempo della "Marea delle coscienze" o "Elevazione galattica" o "Il Tempo del
Risveglio"...
l'Elevazione, se prima, era limitata e confinata alla Terra, ora si espandeva e si allargava, prima alla
Via Lattea e poi alle altre galassie, causando un elevazione di massa, di tutte le forme di vita e
specie, sia quelle di origine terrestre, generate dalle Terraformazioni e sia quelle Xenobiologiche,
che vivono nei pianeti alieni...
fu la nascita di immensi e sconfinati crogioli e marasmi eterogenei e multiformi, di civilt e culture,
generate da tante specie viventi.

ben presto, prima in tutta la Via Lattea e in una grossa porzione del universo, si form una grande
Rete di Pianeti e Galassie Pan-Specista, una grande rete di interscambi tra razze, specie, culture e
civilt, che divenne un alleanza multicentrica o policentrica, di Imperi, repubbliche, federazioni ed
Ecumeni panSpecisti, ben presto, l'Universo, diventa un insieme di "Sfere" culturali e di civilt, di
tante Unioni e alleanze interspeciste o panSpeciste...

l'Unione Pan-Specista, entr in contatto con razze e civilt aliene, con alcune, il contatto fu pacifico,
siglando alleanze e rapporti commerciali, ma con altre razze aliene, il contatto fu ostile, dando il via
al inzio di guerre su vasta scala, vinte dal Unione Pan-Specista, che riusciva a far schierare molte
fazioni aliene dalla sua parte...

avvengono numerose guerre e conflitti spaziali tra l'Unione PanSpecista e Imperi e civilt aliene, la
maggioranza delle guerre spaziali e galattiche, viene vinta dalle flotte di astronavi da guerra del
Unione PanSpecista...
spesso a causare le guerre, erano i tentativi del "Unione PanSpecista", di "Esportare" la societ
antiSpecista o la "Rivoluzione antiSpecista", negli altri pianeti e civilt aliene, che accusavano
l'Unione AntiSpecista, di invadenza e intromissione negli affari interi dei popoli e culture aliene, di
stravolgere e alterare le culture e tradizioni locali, con l'esportazione forzata di culture "Moderne" o
"avanzate"...

ben presto, al Unione Pan-Specista, entrarono e aderirono imperi e fazioni aliene, razze e civilt
Aliene, che scambiarono le loro tecnologie e conoscenze, con l'Unione PanSpecista, al Intesa
Umani-cetacei...

l'Unione PanSpecista, entr in un "et del oro" interplanetaria e inter-galattica, in un nuovo


"Rinascimento", generato da fitte reti di interscambi commerciali e mercantili tra pianeti e galassie,
che portarono a un epoca aurea di sviluppo artistico, culturale e creativo, avvenuto in un epoca di
grande sviluppo e prosperit economica e sociale, l'Unione PanSpecista, divenne un grande polo di
civilizzazione, che attirava popoli, specie e razze da ogni parte del universo, che ambivano a
raggiungere la grandiosa e splendente civilt PanSpecista...
quello che avvenne, fu l'evoluzione in una societ Cross-specie o Pan-Specie... affermandosi
come la societ pi liberale e progressista del Universo visibile, una societ, dove le specie viventi,
avevano imparato a vivere in pace e armonia tra di loro...

i "Ceiranei"(nome terrestre) o "Seirater" (nome cetaceo), hanno il controllo e monopolio delle


tecnologie e del apparato scientifico-tecnologico del "Unione PanSpecista...

l'Unione delle specie, si era affermata anche come potenza militare e spaziale, affermandosi come la
fazione pi forte e potente a livello militare della Via Lattea e di grossa parte del universo...

ma la potenza del "Unione delle specie", non piaceva alle alleanze, federazioni, imperi e coalizioni
intergalattiche e interplanetarie aliene, che accusavano "l'Unione delle specie", sia di imperialismo,
che di fomentare divisioni, rivalit e instabilit al interno dei loro pianeti e governi planetari.
Ma quelle fazioni aliene, temevano il primato scientifico-tecnologico, economico, politico e militare
del "Unione delle Specie"...

nella sua espansione, nel cosmo e nelle galassie, l'Unione PanSpecista, si rese ben presto conto, di
non essere l'unico "Ecumene" o "Commonwealth" delle specie senzienti del Universo, scoprendo
l'esistenza di innumerevoli "Unioni PanSpeciste", create da culture, popoli e civilt aliene, poich,
come riportava il celebre saggio "Storia della coscienza delle Specie" del filosofo e attivista per i
diritti interspecie Ikomokum Ag-Anderis, un ibrido genetico Furetto-umano, secondo cui, una
civilt molto evoluta o avanzata, basa sempre il suo progresso e sviluppo sul emancipazione in ogni
sua forma, inizialmente sociale, razziale e sessuale e poi specista, teorizzando e dimostrando, che la
civilt umano-Seiraner, non sia la sola o unica civilt PanSpecista del universo, ma che c'e ne siano,
esalioni o esaliardi di "Unioni PanSpeciste" come quella a guida Terrestre-Seiraner, evolute e
avanzate quanto la civilt PanSpecista umana-Seiraner...
lo stesso Ikomokum Ag-Anderis, teorizzava anche che in societ post-Speciste o PanSpeciste,
sarebbe sparita ogni distinzione tra l'uomo e l'animale, una societ dove l'animale sarebbe stato un
umano e un umano sarebbe stato un animale, una societ di Uomini-animale o di Animali-uomini,
ma anche di esseri viventi, che tramite le biotecnologie, sarebbero stati capaci di "Driftare", ovvero
di passare da una specie ad un altra, di passare dal umano al animale, tramite "Drifting"
biogenetico, ovvero, tecnologie che permettono di "Driftare", di "passare" o "attraversare" da una
specie o genere biologico ad un altro...
quelle societ, erano divenute societ, dove l'uomo, aveva perso la sua unicit ed eccezionalit,
dove l'uomo era oramai, un animale, un animale tra i tanti, una specie vivente tra le tante...

se nella civilt Antropica, c'erano le "Societ multiculturali" o le "societ Multietniche", ora, nella
civilt Umano-Seiraner, c'era la "Societ Multispecista" o "societ Multispecie", una societ che
avrebbe superato o scavalcato i gap, divisioni e differenze tra umani e animali e specie viventi in
generale, una civilt che avrebbe "fuso" o "miscelato" gli umani con gli animali, una societ liquida
o fluida, una societ, dove iniziava a sparire, ogni forma di distinzione o separazione del uomo dal
animale, una societ dove gli umani sarebbero diventati animali e gli animali sarebbero diventati
umani...

nei sistemi planetari del "Unione delle Specie", gli umani comuni, vivevano nei "Pianeti Antropici",
pianeti colonici, assegnati alla razza umana dal "Dipartimento InterSpecista di popolamento
galattico", che con il passare dei secoli, erano diventate "riserve planetarie" degli umani antropici,
in una "sfera AntiSpecista" del universo, dove gli umani erano sempre pi in minoranza e dove la
variet eterogenea delle specie senzienti, era sempre pi numerosa...

nei pianeti Antropici, le razze umane si erano sparsi e variegati, diventando eterogenei e multiformi,
come lo erano diventati i Seiraner e tutte le specie viventi nella loro espansione nello Spazio, la
razza umana, ebbe il suo grande spargimento nello spazio, condotto anche da gruppi e fazioni di
antropisti, che decisero di lasciare e abbandonare la Terra, vista come troppo "DeAntropizzata",
come in mano alle specie extraumane, cercando una nuova Terra, una nuova patria, dove rifondare
la capo la "Civilt Antropica" oramai decaduta nel pianeta Terra, gli umani antropisti, fuggirono ed
emigrarono di massa dal pianeta Terra nei pianeti periferici e nei pianeti colonici, ai margini e
confini della Via Lattea, inizialmente... e poi ai margini del universo conosciuto e del "Unione
PanSpecista", colonizzando i "pianeti ribelli" e i pianeti selvaggi, che divennero i "Pianeti
Antropici", dove i coloni umani, crearono nuove civilt, delle civilt antropiche, che si opponeva al
egemonia ed espansionismo del Unione PanSpecista nel universo e nelle galassie...
pianeti abitati solo e unicamente da esseri umani e da popoli, culture ed etnie umane,che volevano
affrancarsi dalla societ PanSpecista o interSpecista, che vedevano con ostilit e diffidenza, come
una societ, accusata di emarginare e discriminare gli esseri umani, come sostenevano i leader e
capi di governi planetari dei "Pianeti Antropici", che si presentavano come i protettori e custodi dei
popoli umani...

ebbero inizio, numerose guerre e conflitti spaziali e planetari, tra l'Unione PanSpecista e "l'Alleanza
dei pianeti antropici", guerre violente e devastanti, guerre che l'Unione PanSpecista, conduceva in
nome della lotta allo Specismo e della lotta alle societ conservatrici e reazionarie, a quelle societ
reputate nemiche del progresso e del avvenire...

erano passati molti millenni, molti secoli, molti Eoni, dal inizio dello Spargimento delle Specie o
"Marea delle Specie" dalla Terra, al resto della via Lattea e del universo, molte specie viventi, erano
emigrate nello spazio, colonizzando altri pianeti, mondi e galassie...

nello spazio, le varie specie viventi, si erano sparse e ramificate su milliardi e milliardi di pianeti e
sistemi solari, frammentandosi e variegandosi, in crogioli e marasmi di tante specie diverse,
ognuno, seguendo le proprie ramificazioni evolutive, molte di queste specie coloniche senzienti,
si ritrovarono isolate le une dalle altre, dando il via a nuove civilt e culture, ma anche a
ramificazioni biologiche e razziali...

la Terra, era divenuto, un pianeta dove la razza degli umani e la razza dei delfini, come la razza
Deisan, vivevano in pace e armonia, la razza umana, aveva definitivamente abbandonato le terre
emerse, dopo lo Spargimento marino della razza umana, nei fondali marini e oceanici della
Terra...
oramai, nella Terra, il progresso non si trovava pi nelle Terre emerse, divenute povere e arretrate,
divenute il passato, ma nelle Terre marine e oceaniche, le uniche ancora agganciate direttamente
alle "Grandi Reti" PanSpeciste e Interspeciste a livello planetario e galattico, le "Terre Marine", era
oramai il futuro, l'avvenire, i centri del progresso e del innovazione, guidata dai Cetacei, dai
"Seiraner" e dalla variet e multiformit delle specie viventi acquatiche-marine...

nella Terra, il "Rinascimento Umano-cetaceo", era oramai finito da secoli e millenni, la Terra, stava
ora andando in crisi e declino, sono gli anni del "Declino planetario terrestre",

la Terra, era oramai finita in secondo piano, ridotto a un pianetino di serie B, ignorato e trascurato,
finito escluso ed emarginato dalle grandi rotte interplanetarie e intergalattiche, che univano e
collegavano tra di loro, le varie civilt e imperi delle specie viventi, ma oramai, nella Terra, gli
umani avevano smesso da molto tempo, di essere la specie dominante, oramai nella terra, la
specie dominante, erano gli Uramai, una razza di ibridi umano-delfini, che nacquero dai
discendenti degli ibridi umano-delfino, che rifiutarono di lasciare gli oceani della Terra per
colonizzare lo spazio, restando nella Terra, ma diventando una specie a se stante, distinta dai delfini
senzienti e ibridi pan-specie umano-delfino o tra altre specie viventi, che vivevano nello spazio,
negli altri pianeti e nelle galassie...

in quel tempo, l'Unione PanSpecista, non esisteva pi, essendo divenuta vecchia, obsoleta e
antiquata, venendo superata e surclassata, da nuove forme di policentrismo e multicentrismo dei
governi planetari e galattici anti-specisti, oramai, la razza umana, era finita in declino, l'intesa
umano-cetacea, stava venendo a meno, poich nella Terra, gli umani terrestri erano emigrati di
massa nei mari e oceani della Terra, poich le masse continentali, erano divenute povere, arretrate e
sottosviluppate, mentre i territori marini e oceanici, erano divenuti ricchi e sviluppati, fornaci del
progresso e dello sviluppo, mentre nel resto del universo, la societ umana, era finita in crisi e
declino, mentre i "Seiraner", si erano rafforzati, decidendo di uscire dal intesa umano-cetacea,
mettendosi per conto proprio, creando "l'Ecumene delle Galassie Seiraniche", un alleanza di pianeti
e galassie, i cui mari e oceani, sono colonizzati dai Seiraner, mentre l'Unione PanSpecista, venne
rimpiazzata dal "Ecumene Policentrica AntiSpecista" o "Alleanza del Oceano cosmico delle
Specie", detto anche "Oceano cosmico delle specie", una federazione multicentrica\policentrica di
tutte le specie viventi...
ma molti pianeti, colonizzati da specie terrestri o pianeti alieni, rifiutarono di aderire al "Alleanza
antiSpecista del oceano cosmico", diventando i "Pianeti antispecisti indipendenti", pianeti
antispecisti, che esisteva gi ai tempi del "Unione AntiSpecista", che seguivano la politica e dottrina
del antiSpecismo, ma rifiutando prima il governo centrale Terrestre-Seiranico e poi, rifiutando
l'autorit del "Alleanza antiSpecista del Oceano Cosmico"...

la Terra, era finita perduta e dimenticata dalle civilt anti-speciste, che si erano evolute e sviluppate
da secoli e millenni nello spazio, creando nuovi imperi e nuove civilt, create da specie terrestri
senzienti, che avevano colonizzato i pianeti alieni e terraformati, evolvendosi in specie ibride
terrestre aliene, dove le biosfere "Terrestri", nate con le "Terraformazioni", si fondevano con le
Biosfere Aliene o Xenobiologiche, creando specie ibride o Biosfere ibride terrestri-Aliene o
Terraniche-Xenobiologiche, le mescolanze e miscelanze bio-genetiche, erano oramai diffuse nel
universo post-Antropico, dove la razza umana-antropica, era divenuta minoritaria e marginale,
finendo superata e surclassata, da innumerevoli esaliardi, se non esalioni di specie viventi diverse,
che si spargevano e prolificavano nel universo, mettendo ai margini e in secondo piano la razza
umana, che non riusciva a stare al passo, con questa ascesa e dilagare della diversit e multiformit
delle specie, per le autorit PanSpeciste, l

ma la Terra, quel piccolo e insignificante pianetino, sperduto e remoto nelle profondit del universo,
alla periferia della Via Lattea, che aveva malgrado tutto, creato la civilt anti-specista inter-
galattica, si ritrov coinvolta in quella grande guerra galattica su vasta scala...

la Guerra degli Oidranti


l'Universo, venne minacciato, da un invasione armata, di una flotta aliena extra-dimensionale, una
flotta di "Esonavi" da guerra, proveniente da un altra dimensione, che era giunto nel nostro
universo, tramite un portale spazio-dimensionale, creato artificialmente, da quella civilt aliena,
dedita e impegnata nei viaggi Trans-Dimensionale, per espandere il suo peso ed egemonia nelle
altre dimensioni.
Quella civilt aliena, venne chiamata Oidranti

gli Oidranti, si rivelarono molto difficili da combattere, poich, fatti di una composizione bio-
chimica, radicalmente diversa da quella delle specie viventi biologiche del nostro universo, le
cellule, come la struttura corporea Oidrante, non segue le stesse leggi naturali o biologiche degli
umani o degli animali, cosa che rende gli Oidranti, quasi immortali, difficili da uccidere...

di fronte alla minaccia comune degli "Oidranti", "l'Unione PanSpecista", cerc di far leva sul senso
di fratellanza e comunit di tutte le specie viventi del "Unione PanSpecista", un identit comune di
tutte le specie, dove "l'Unione PanSpecista", doveva diventare la "casa comune" di tutte le specie
viventi della "sfera di civilt" o sfera politico-economica del intesa Umano-Seiraner...

nella Terra, negli oceani terrestri, la razza umana era immigrata di massa nelle profondit marine e
oceaniche, gli umani, tramite modifiche bio-genetiche, riuscirono ad adattarsi alla vita acquatica e
sottomarina, vivendo in pace e armonia con i Delfini, divenuti una razza antropomorfa e senziente,
ma dagli incroci genetici tra umani e delfini, nacque una nuova razza, i Deisan, una razza, che
era riuscita a sviluppare cerebralmente, i due emisferi del cervello,sia il lato Razionale, che il lato
Irrazionale,del cervello, sia il lato artistico, che il lato Scientifico, diventando una razza, che
poteva miscelare o armonizzare la Scienza con l'Arte, il pensiero razionale, con il pensiero
Irrazionale...

nella societ degli Oceani della terra, da molti secoli, erano stati sdoganati, i rapporti amorevoli e
affettivi tra Umani e i Neo-Delfini, l'evoluzione senziente dei delfini, risalenti al Elevazione, che
aveva coinvolto anche gli animali acquatici-marini...
rapporti da cui erano nati incroci Umano-Delfino, anche rapporti sessuali e carnali...

ma la Terra, o "Pianeta Delfiniris", come era chiamata con il suo nuovo nome da molto tempo, che
per secoli e millenni, era perduta o dimenticata, venne raggiunta da forze militari PanSpeciste, che
crearono avamposti militari per il monitoraggio delle rotte interplanetarie, proprio su "Delfiniris",
chiamato da tutti "Il pianeta dei Delfini" o "la casa dei delfini", essendo considerato nel universo, il
pianeta-natale dei Delfini di tutto l'universo...

la Terra, retto da un governo indipendente di Neo-Delfini, decide di aderire al "Alleanza


InterSpecista", causando alcune proteste, accusando il governo marino della terra, di voler
coinvolgere il pianeta Delfiniris, in una guerra spaziale su vasta scala, reclamando che Delfiniris,
debba restare fuori dalla guerra, mantenendosi neutrale...

ha cos, inizio una guerra su vasta scala, tra "l'Alleanza InterSpecista" e la "Marea Oidrante", una
guerra che devasta larga parte del universo e grossa parte dei pianeti e galassie del "Universo
visibile",

le flotte da guerra spaziali del "Alleanza InterSpecista", vennero impegnati in combattimenti


spaziali e galattici contro le Titanonavi da guerra Oidranti
la guerra si rivela lunga, faticosa e logorante, una guerra con perdite disastrose da entrambe le parti,

la devastazione di numerosi pianeti, causa migrazioni di massa di popoli e specie, costretti a fuggire
dai pianeti devastati e stremati e ridotti in macerie dalla guerra spaziale, riparandosi e rifugiandosi
nei pianeti risparmiati dalle devastazioni e violenze del conflitto, causando per tensioni e rivalit
con i popoli nativi e locali, che vedevano quella massa di migranti, come degli invadenti, come
degli intrusi...