Sei sulla pagina 1di 151

Vademecum

2009-2010

Vademecum 2009-2010 Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”

Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”

Coordinamento • Servizio Front Office Dott.ssa Simona Pigrucci

Grafica e impaginazione • Ufficio Informazioni e Orientamento Dott. Francesco Biagetti • Sig. Donatello Trisolino

Gweb • Sistema di gestione dei contenuti di Ateneo via Web Sig. Donatello Trisolino

INDICE

CONTATTI

5

OFFERTA DIDATTICA

6

CORSI DI STUDIO

10

LAUREE TRIENNALI (ex D.M. 270/2004)

12

ECONOMIA AZIENDALE

12

ECONOMIA E COMMERCIO

18

LAUREE TRIENNALI (ex D.M. 509/1999)

25

ECONOMIA AZIENDALE

25

ECONOMIA E COMMERCIO

35

MARKETING E COMUNICAZIONE D’AZIENDA

42

LAUREE MAGISTRALI

47

ECONOMIA E GESTIONE AZIENDALE (classe LM –77)

47

MARKETING E COMUNICAZINE PER LE AZIENDE (classe LM –77)

56

ESAMI E PROCEDURE

65

SERVIZI E STRUTTURE

69

PROGRAMMI DEGLI INSEGNAMENTI

73

SYLLABI

285

vademecum 2009/10

parte generale

CONTATTI

SEGRETERIA STUDENTI Via Saffi, 2 – 61029 Urbino Tel.: 0722 305239 E-Mail: segr-econ@uniurb.it

SEDI DELLA FACOLTÀ URBINO Palazzo Battiferri Via Saffi, 42 – 61029 Urbino Tel. portineria: 0722 305515 FANO Palazzo San Michele Via Arco D’Augusto, 2 – 61032 Fano Tel. e fax: 0722 304953 - 0721 862834 E-Mail: economia.fano@uniurb.it

PRESIDENZA Via Saffi, 42 – 61029 Urbino Tel.: 0722 305500 / 305501 - Fax: 0722 305566 E-Mail: presecon@uniurb.it Preside: Prof. Massimo Ciambotti

DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E METODI QUANTITATIVI

Via Saffi, 42 – 61029 Urbino Tel.: 0722 305510 - Fax: 0722 305550 E-Mail: dip.economia@uniurb.it Direttore: Prof. Giorgio Calcagnini

DIPARTIMENTO DI STUDI AZIENDALI E GIURIDICI

Via Saffi, 42 – 61029 Urbino Tel.: 0722 305509 Fax: 0722 305541 E-Mail: isa@uniurb.it Direttore: Prof. Tonino Pencarelli

CENTRO DI CALCOLO Via A. Saffi, 42 – 61029 Urbino Tel.: 0722 305555 / 305505 - Fax: 0722 305550 E-Mail: cdc@econ.uniurb.it Direttore: Prof. Luciano Stefanini

CENTRO LINGUISTICO Via A. Saffi, 42 – 61029 Urbino Tel.: 0722 305569 / 305570 - Fax: 0722 305541 E-Mail: cle@econ.uniurb.it Direttore: Prof. Gervasio Antonelli

BIBLIOTECA ED EMEROTECA Via A. Saffi, 42 – 61029 Urbino Tel.: 0722 305575 / 305578 - Fax: 0722 305572 E-mail: bib.battiferri@bib.uniurb.it

UFFICIO STAGE, RAPPORTI CON LE IMPRESE E JOB-PLACEMENT

Via A. Saffi, 42 – 61029 Urbino Tel. 0722 305540 - Fax: 0722 305541 E-mail: stage.economia@uniurb.it

SITO WEB DI FACOLTÀ http://www.econ.uniurb.it

PER INFORMAZIONI SUI PIANI DI STUDIO info.economia@uniurb.it

PER INFORMAZIONI SUI CORSI O PER RICHIEDERE MATERIALE ILLUSTRATIVO

promo.economia@uniurb.it

vademecum 2009/10

OFFERTA DIDATTICA

L’offerta didattica della Facoltà di Economia è stata progettata con gli obiettivi di:

1. garantire una elevata qualità dei percorsi formativi e, nel contempo, un carico di studio che assicuri la possibili- tà di laurearsi in corso;

2. trasmettere una solida formazione di base unita a competenze professionali specialistiche;

3. favorire l’acquisizione dei linguaggi (in particolare, informatica e lingue straniere) necessari per operare in un mondo sempre più dinamico e globale;

4. offrire supporti (Job Placement) ed esperienze (stage) che favoriscano l’inserimento nel mondo del lavoro.

Le linee di azione per il perseguimento di questi obiettivi sono:

A) CERTIFICAZIONE DI QUALITÀ:

tutti i corsi di laurea triennale sono certificati ISO 9001.

B) CURRICULUM DI STUDI:

• il primo anno dei Corsi di Laurea triennale ha un numero di crediti totale inferiore a quello di ciascuno dei due anni successivi, in modo da facilitare il superamento delle difficoltà che inizialmente gli studenti incontrano intra- prendendo il percorso di studio universitario;

• per alcune materie del primo anno è previsto un congruo pacchetto di ore di esercitazione, al fine di facilitare l’ap- prendimento e il superamento degli esami;

• alla fine del primo anno di studio, lo studente ha la possibilità di cambiare Corso di Laurea col pieno riconosci- mento dei crediti acquisiti;

• è offerta la possibilità di iscriversi come studenti part-time, con una riduzione delle tasse universitarie annuali e una distribuzione degli esami su cinque anni.

C) ORGANIZZAZIONE DELLE PROVE DI ESAME:

durante l’anno accademico sono previsti 7 appelli di esame. Per alcuni insegnamenti si svolge un ulteriore esame nel mese di agosto con il supporto di un breve corso di ripasso della materia. Gli studenti fuori corso hanno a di- sposizione, in aggiunta, altri due appelli.

D) ORGANIZZAZIONE DELL’ATTIVITÀ DIDATTICA:

dall’anno accademico 2009/2010 la Facoltà ha previsto la semestralizzazione degli insegnamenti. I corsi semestra- lizzati permettono, infatti, allo studente di concentrare maggiormente lo studio e di focalizzarsi su un numero mi- nore di materie. Tutti gli insegnamenti si svolgono in un unico semestre: dal 28 settembre 2009 al 18 dicembre 2009 (primo semestre) o dall’8 febbraio 2010 al 15 maggio 2010 (secondo semestre). Per gli insegnamenti che si

svolgono nel primo semestre è possibile sostenere gli esami a partire da gennaio 2010; per gli insegnamenti che si svolgono nel secondo semestre gli esami iniziano a maggio 2010.

Lauree triennali:

le

lezioni del primo anno delle Lauree triennali possono essere seguite presso le sedi della Facoltà di Urbino o

di

Fano;

parte generale

• per alcuni insegnamenti potranno svolgersi anche corsi intensivi con lezioni concentrate nelle giornate di vener- dì e sabato sugli argomenti principali del corso. I corsi intensivi (che richiedono il pagamento di una tassa di iscri- zione specifica) aiutano chi non può regolarmente frequentare le lezioni (es. studenti lavoratori) a preparare me- glio l’esame;

• per molti insegnamenti, l’attività didattica è sviluppata con forme innovative, comprendenti lavori di gruppo, se- minari con imprenditori e professionisti, case-study, visite aziendali, proiezioni di filmati, ecc.

Lauree Magistrali:

• nei Corsi di Laurea Magistrale viene adottata una didattica fortemente attiva, con frequenti lavori di gruppo, semi-

nari, discussioni di casi, con l’obiettivo di sviluppare non solo conoscenze teoriche e applicative ma anche skill uti- li per il futuro inserimento nell’attività lavorativa;

• per gli studenti frequentanti potranno essere svolte verifiche parziali che facilitano la preparazione complessi-

va dell’esame;

• per gli studenti non in possesso dei requisiti curriculari per l’iscrizione vengono organizzati corsi di supporto che aiutano a prepararsi per i test di verifica, da sostenere entro dicembre.

E) SERVIZI DI SUPPORTO E STRUTTURE DELLA FACOLTÀ:

• Centro di Calcolo

Il Centro gestisce una moderna aula informatica, con 30 personal computer, collegati in rete locale e in Internet. All’interno della Facoltà sono a disposizione degli studenti Internet Point ed è prevista la possibilità di collegarsi con il proprio computer a Internet con la tecnologia wireless. La Facoltà offre la possibilità di seguire seminari e di avere accesso a servizi tramite Web TV. Presso il Centro di Calcolo è possibile conseguire il certificato informatico EDCL (European Computer Driving Li- cence), la cosiddetta “patente informatica europea”, anche nella sua forma Advanced-Livello Applicativo.

• Laboratorio Linguistico

Offre un servizio mirato all’apprendimento delle lingue estere e, in particolare, dei loro contenuti specialistici in campo aziendale, economico, giuridico. Vengono tenuti corsi di base e avanzati, seminari in lingua straniera su tematiche specifiche (commerciali, di marketing, economiche, ecc.) e, nei mesi di settembre e ottobre, corsi in- tensivi di Lingua Inglese e Tedesca di livello base. Il Laboratorio Linguistico è sede di esame B.E.C. (Business English Certificate University of Cambridge). Gli atte- stati B.E.C. sono riconosciuti a livello nazionale e internazionale. Prima di ogni sessione d’esame, per la certifica- zione B.E.C., verrà svolto un corso mirato alla preparazione.

• Biblioteca ed Emeroteca

La Biblioteca possiede più di 37.000 volumi e oltre 1.000 riviste. Il catalogo è completamente informatizzato.

• Programma Socrates/Erasmus

È un programma dell’Unione Europea che permette agli studenti universitari di trascorrere un periodo che va da un minimo di tre ad un massimo di dodici mesi presso un’università europea. Prevede il riconoscimento dell’at- tività svolta all’estero da parte della nostra Facoltà.

• Tutorato

Le attività di tutorato hanno l’obiettivo di aiutare gli studenti nel percorso degli studi, favorendo la riduzione del tasso di abbandoni e una maggiore rapidità nel conseguimento del titolo di studio.

vademecum 2009/10

F) SERVIZI PER FACILITARE L’INSERIMENTO NEL MONDO DEL LAVORO

• Stage

La Facoltà promuove e gestisce tirocini formativi (stage) presso oltre 3000 imprese ed enti, finalizzati al completa- mento della preparazione accademica e all’approfondimento della formazione professionale specifica. Sono stati attivati anche rapporti con istituzioni estere, al fine di ampliare le opportunità di stage a livello internazionale.

• Job Placement

La Facoltà favorisce l’inserimento dei propri laureati nel mondo del lavoro mediante tre attività principali. Innanzi- tutto, comunicando e segnalando ai propri allievi richieste formulate da aziende ed enti. In secondo luogo, met- tendolo a disposizione delle aziende il profilo dei laureati della Facoltà. Infine, organizzando annualmente il Ca- reer Day, manifestazione che consente di realizzare l’incontro tra aziende e laureati, al fine di innescare proces- si occupazionali.

parte generale

L’ARTICOLAZIONE DEI POSSIBILI PERCORSI FORMATIVI PREVISTI DAI DECRETIMINISTERIALIÈ RAPPRESENTATA NELLA SEGUENTE FIGURA:

ricerca
ricerca

3 anni

Master di II° livello Corso di Laurea 1 anno Specializzazione Magistrale 60 CFU 2 anni
Master di II° livello
Corso di
Laurea
1
anno
Specializzazione
Magistrale
60
CFU
2 anni
120 CFU
Master di I° livello
Laurea
1 anno
60 CFU

UNIVERSITÀ

3

anni

180

CFU

Adeguata preparazione

CFU = Credito Formativo Universitario = 25 ore di lavoro individuale

In

particolare Laurea deve fornire un’adeguata padronanza dei metodi scientifici generali nonché l’acquisizione

di

specifiche conoscenze professionali. La Laurea Magistrale, invece, offre una formazione di livello avanzato

per l’esercizio di attività di elevata qualificazione in ambiti specifici.

Lauree diverse, ma dello stesso livello, con gli stessi obiettivi qualificanti e le stesse attività formative indispensabili so-

no raggruppate in Classi; i Corsi di Laurea appartenenti alla stessa Classe di Laurea hanno lo stesso valore legale.

I Master (di I° e di II° livello) sono corsi di perfezionamento scientifico e di alta formazione (permanente e ricor- rente).

Il Corso di Specializzazione fornisce conoscenze e abilità per funzioni richieste nell’ambito di particolari attività

professionali e può essere istituito solo in applicazioni di specifiche disposizioni dell’Unione Europea. Infine, il Dottorato di Ricerca costituisce un programma di alta formazione e di addestramento alla ricerca, su te-

mi specifici, in collaborazione con diversi Atenei, in Italia e all’estero. Per accedere ad un Dottorato di Ricerca oc-

corre essere in possesso di una laurea specialistica o magistrale.

Il lavoro individuale richiesto per il conseguimento dei diversi titoli di studio è misurato in Crediti Formativi Uni-

versitari (C.F.U.), che costituiscono una misura del volume di apprendimento (compreso il lavoro individuale) ri- chiesto a uno studente per l’acquisizione di conoscenze e abilità nelle diverse attività formative. Per conseguire una Laurea Triennale sono richiesti 180 CFU, mentre per una Laurea Magistrale sono necessari 300 CFU.

vademecum 2009/10

CORSI DI STUDIO

Di seguito vengono indicati i Corsi della Facoltà di Economia ai quali è possibile iscriversi per l’anno accademico 2009-2010.

LAUREE TRIENNALIex D.M. 270/2004 (È attivo il primo anno dei corsi)

ECONOMIA AZIENDALE(classe L-18)

- Curriculum Manageriale

- Curriculum Marketing

- Curriculum Amministrazione d’Impresa e Professione (sede di Fano)

ECONOMIA E COMMERCIO (classe L-33)

- Curriculum Economia

- Curriculum Economia Finanziaria

LAUREE TRIENNALIex D.M. 509/1999 (Corsi ad esaurimento: sono attivi il secondo e il terzo anno)

ECONOMIA AZIENDALE (classe 17)

- Curriculum Amministrazione, Finanza e Controllo

- Curriculum Gestione Informatica d’Impresa

- Curriculum Internazionalizzazione delle Imprese (sede di Fano)

- Curriculum Manageriale

- Curriculum Professionale (il secondo anno si svolge presso le sedi di Urbino e di Fano; il terzo anno si svolge presso la sede di Urbino)

ECONOMIA E COMMERCIO (classe 28)

- Curriculum Economia

- Curriculum Mercati Finanziari

- Curriculum Territorio e Servizi Pubblici Locali

MARKETING E COMUNICAZIONE D’AZIENDA (classe 17)

- Curriculum Base

- Curriculum Internet Marketing

parte generale

LAUREE MAGISTRALI

ECONOMIA E GESTIONE AZIENDALE (classe LM-77)

- Curriculum Manageriale

- Curriculum Professionale

- Curriculum Mercati Internazionali e Innovazione

- Curriculum Mercati Finanziari

MARKETING E COMUNICAZIONE PER LE AZIENDE (classe LM-77)

- Curriculum Marketing Management (A)

- Curriculum Marketing Management per Non Economisti (A1)

- Curriculum Marketing del Turismo e del Territorio (B)

- Curriculum Marketing del Turismo e del Territorio per Non Economisti (B1)

LAUREE QUADRIENNALI E DIPLOMI UNIVERSITARI

I Corsi di Laurea quadriennale e di Diploma universitario non sono più attivi.

Gli studenti iscritti possono terminare gli studi sostenendo gli esami previsti nei piani di studio approvati. Per informazioni sui piani di studio e sulle propedeuticità degli insegnamenti gli studenti possono consultare i va- demecum degli anni precedenti o rivolgersi alla Segreteria Studenti.

DOTTORATI ATTIVI

Dottorati con sede amministrativa presso l’Università di Urbino:

- Economia e Management

Convenzioni con Dottorati aventi sede amministrativa presso altri Atenei:

- Mercato, Istituzioni e Regole - indirizzo in Diritto delle Società e dei Mercati Finanziari – sede amministrativa Bologna

- Diritto tributario europeo - sede amministrativa Bologna

- Economia delle risorse alimentari e dell’ambiente - sede amministrativa Napoli

- Economia in mercati finanziari ed assicurativi – sede amministrativa Ancona

- Economia politica - sede amministrativa Ancona

- Metodi Computazionali per le Decisioni e Previsioni Economiche e Finanziarie - sede amministrativa Bergamo

vademecum 2009/10

LAUREE TRIENNALI (ex D.M. 270/2004)

REQUISITI DI ACCESSO AI CORSI DI LAUREA TRIENNALE Per essere ammessi ai Corsi di Laurea triennale occorre essere in possesso di un Diploma di scuola secondaria su- periore conseguito in Italia o di altro titolo di studio equipollente conseguito in Italia o all’estero. È altresì richiesta una adeguata preparazione culturale di base che verrà verificata dalla Facoltà mediante una prova di verifica secon- do modalità di seguito definite. La Facoltà di Economia predispone, con l’obiettivo di indurre gli studenti a migliorare la propria preparazione per il successo negli studi universitari, un test di orientamento in ingresso, volto a verificare il grado di preparazione in- dividuale in tre ambiti:

- capacità di comprensione di un testo redatto in lingua italiana;

- conoscenze di logica;

- conoscenze di base di matematica;

Coloro che non superano il test di orientamento relativamente alla prova di matematica sono sollecitati a segui- re il precorso di matematica della durata di una settimana offerto gratuitamente dalla Facoltà nel mese di settem- bre e, successivamente, a sostenere le prove parziali previste nell’ambito della frequenza alle lezioni dell’insegna- mento di Matematica Generale.

Per ulteriori e più aggiornate informazioni sul test di ammissione si rimanda al sito web della Facoltà.

Studenti stranieri

L’iscrizione degli studenti stranieri è regolamentata dalla normativa vigente nazionale i cui dettagli sono riporta- ti nel sito internet di Ateneo.

ECONOMIA AZIENDALE (Classe 18)

Coordinatore del corso: prof. Annalisa Tunisini

(Nell’a.a. 2009/2010 è attivo il primo anno di corso)

OBIETTIVI FORMATIVI SPECIFICI E RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI

OBIETTIVI FORMATIVI SPECIFICI DEL CORSO E DESCRIZIONE DEL PERCORSO FORMATIVO Il Corso di Laurea trasmette le conoscenze e le tecniche, trattate nelle discipline aziendalistiche, necessarie per la comprensione dei processi di funzionamento e di gestione delle imprese, dando risalto anche alle specificità che derivano dalla dimensione, dal grado di internazionalizzazione, dai settori di appartenenza. Il Corso vuole forma- re figure professionali capaci di comprendere i contesti economico-aziendali e di operare nelle principali aree ca- ratterizzanti gli stessi, dando anche la possibilità anche di acquisire una formazione utile per svolgere attività con- sulenziali e professionali. Il percorso formativo prevede un primo anno di formazione di base sulle materie che co- stituiscono l’ossatura portante di ogni percorso di studio di taglio economico-manageriale: matematica, economia aziendale, economia politica e diritto privato. Viene, inoltre, fornita una formazione sui principali linguaggi informa- tici e sulla lingua inglese. Il secondo anno offre materie caratterizzanti la formazione economico-manageriale e av-

parte generale

via una formazione più specialistica con approfondimenti su materia specifiche a seconda dei percorsi differenzia-

ti legati alle scelte dello studente. Il terzo anno sviluppa ulteriormente corsi che approfondiscono la formazione più specialistica richiesta dallo studente con approfondimenti su diverse aree della gestione aziendale.

Gli insegnamenti e l’impostazione della didattica sono diretti a far acquisire conoscenze e capacità teorico-metodologiche e abi- lità professionali che, a seconda delle scelte operate dallo studente tra diversi percorsi didattici proposti, sono funzionali a:

- ricoprire ruoli manageriali o imprenditoriali in imprese sia di piccola che di media dimensione;

- ricoprire ruoli manageriali di medio livello nelle imprese di grande dimensione;

- formare le basi per l’ammissione al tirocinio di primo livello e al successivo esame di stato per la professione di esperto contabile e di revisore contabile;

- svolgere attività di ricerca e analisi e pianificare e gestire attività commerciali e di marketing al mercato naziona- le e internazionale;

- gestire le attività di amministrazione, finanza e controllo avvalendosi anche di conoscenze e abilità informatiche.

Gli obiettivi formativi sono realizzati mediante attività che prevedono lezioni in aula e laboratori, nonché mediante tirocini formativi presso imprese, studi professionali o altre istituzioni economiche e finanziarie nazionali e interna- zionali e soggiorni di studio presso università estere, attraverso i quali acquisire e ampliare le conoscenze teoriche e operative. Le attività in aula, inoltre, prevedono esercitazioni e discussioni anche con consulenti e manager aziendali finalizzate a rendere lo studente consapevole della varietà e variabilità dei contesti, a renderlo capace di ragionare e operare in condizioni di incertezza e complessità e a permettere l’acquisizione di capacità che consentano di affron- tare le problematiche della gestione aziendale in un’ottica integrata.

RISULTATIDIAPPRENDIMENTOATTESI,ESPRESSITRAMITEIDESCRITTORIEUROPEIDELTITOLO

DI STUDIO

• CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE (KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING)

I laureati devono acquisire le conoscenze per la comprensione dei principali modelli teorici e degli schemi operativi

sviluppati nell’ambito delle discipline economico-manageriali, matematiche e giuridiche che consentano loro di ela- borare e/o applicare idee originali, sia in contesti aziendali che in contesti di ricerca. In particolare, le conoscenze ac- quisite dai laureati devono essere finalizzate alla comprensione dei principali processi aziendali e delle principali fun-

zioni manageriali con approfondimenti a seconda dei percorsi didattici prescelti. Deve essere altresì acquisita la co- noscenza di almeno una lingua straniera con le terminologie specialistiche delle materie economico-aziendali e dei principali linguaggi informatici. Le modalità di lavoro didattico con cui tali risultati saranno conseguiti consisteranno in: lezioni, seminari di approfondimento e forme self-access. La verifica dell’apprendimento avverrà mediante prove scritte e/o orali e relazioni e progetti che implicano la rielaborazione personale di temi formativi specifici.

•CAPACITÀDIAPPLICARECONOSCENZAECOMPRENSIONE(APPLYINGKNOWLEDGEANDUNDERSTANDING)

I laureati devono essere capaci di applicare le conoscenze acquisite e di comprendere e risolvere problemi di analisi e di

gestione aziendale riferiti a molteplici e differenti contesti di mercato e di impresa, anche per loro nuovi o non familiari, in- teragendo ove occorra con competenze disciplinari differenti per affrontare con maggiore efficacia le tematiche connesse al proprio settore di studio. Le modalità di lavoro didattico con cui tali risultati saranno conseguiti consisteranno in: esercitazio- ni, discussioni di casi aziendali, attività di laboratorio e attività di tirocinio sul campo. La verifica dell’apprendimento avverrà mediante prove scritte e/o orali ed eventualmente relazioni e progetti sviluppati autonomamente o a gruppi.

• AUTONOMIA DI GIUDIZIO (MAKING JUDGEMENTS)

I laureati devono avere la capacità di collegare in schemi unitari e integrati le conoscenze acquisite con i loro studi, non- ché di formulare giudizi sulla base di informazioni limitate o incomplete. I laureati devono sapere gestire e selezionare

vademecum 2009/10

le metodologie e gli schemi interpretativi e gestionali più adatti per valutare diverse situazioni, opportunità, problema- tiche, che si possono incontrare nella gestione aziendale. Le modalità di lavoro didattico con cui tali risultati saranno conseguiti consisteranno in: discussioni in aula, seminari, esercitazioni. La verifica dell’apprendimento avverrà median- te prove scritte e/o orali ed eventualmente relazioni e progetti sviluppati autonomamente o a gruppi.

parte generale

PIANI DI STUDI Di seguito sono riportati i piani di studi relativi ai curricula del Corso di Laurea triennale in Economia Aziendale

CURRICULUM MANAGERIALE

• ABILITÀ COMUNICATIVE (COMMUNICATION SKILLS)

I laureati devono essere saper comunicare in modo chiaro le loro affermazioni e conclusioni. Devono conoscere e

Primo anno Insegnamenti

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

SSD

SECS-P/01

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Crediti

10

avere adeguata padronanza del lessico economico, manageriale, giuridico e matematico-finanziario. Le modalità di lavoro didattico con cui tali risultati saranno conseguiti consisteranno in: lezioni, discussioni in aula, esercitazioni, attività di laboratorio e attività di tirocinio sul campo. La verifica dell’apprendimento avverrà mediante prove scritte

. Ragioneria Generale ed Applicata

Matematica Generale

.

.

. Istituzioni di Diritto Privato .

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

SECS-P/07

SECS-S/06

.

IUS/01

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

10

10

10

e/o orali ed eventualmente relazioni e progetti sviluppati autonomamente o a gruppi.

. Gestione Informatica dei Dati Aziendali

 

.INF/01

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

7

Gestione Informatica dei Dati Aziendali (seminario)

 

.INF/01

 

1

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO (LEARNING SKILLS)

Lingua Inglese I (idoneità).

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.L-LIN/12 .

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

7

I

laureati devono aver sviluppato adeguate capacità di apprendimento che consentano loro di intraprendere percorsi di

studio successivi e programmi di studio più approfonditi e/o di acquisire nuove conoscenze, competenze e abilità at-

Secondo anno

traverso le esperienze professionali e lavorative. Le modalità di lavoro didattico con cui tali risultati saranno conseguiti

Programmazione e Controllo

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.SECS-P/07

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

8

consisteranno in: esercitazioni, attività di laboratorio e attività di tirocinio sul campo. La verifica dell’apprendimento av-

Economia e Gestione delle Imprese

 

.SECS-P/08

 

8

verrà mediante prove scritte e/o orali ed eventualmente relazioni e progetti sviluppati autonomamente o a gruppi.

Marketing

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.SECS-P/08

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

8

Macroeconomia .

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.SECS-P/01

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

8

Economia Industriale .

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.SECS-P/06

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

8

PROFILI PROFESSIONALI DI RIFERIMENTO, PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI

Statistica 1

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.SECS-S/01

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

6

Matematica Finanziaria 1

.SECS-S/06

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

6

SBOCCHI OCCUPAZIONALI E PROFESSIONALI PREVISTI PER I LAUREATI

Diritto

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.IUS/04

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

8

La Laurea triennale in Economia Aziendale mira a formare figure professionali capaci di comprendere i contesti eco- nomico-aziendali e di operare nelle principali aree caratterizzanti gli stessi. Il Corso dà la possibilità anche di acqui-

Terzo anno

sire una formazione utile per svolgere attività consulenziali e professionali.

Economia e Governo delle Piccole

 

.SECS-P/07

 

8

Ragioneria Generale ed Applicata II (1° modulo)

.SECS-P/07

6

Organizzazione Aziendale .

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.SECS-P/10.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

8

CURRICULA DEL CORSO DI STUDIO

Un insegnamento a scelta tra i 3 seguenti:

 

Il Corso prevede, dopo un primo anno comune, tre curricula: Manageriale, Amministrazione d’Impresa e Profes-

Economia e Gestione delle Imprese Internazionali

 

.SECS-P/08

 

6

sione, Marketing.

Marketing e Management delle Imprese di Servizi

.SECS-P/08

6

Il curriculum Manageriale fornisce le conoscenze teoriche e applicative per comprendere i processi alla ba-

Tecnica Bancaria 1

.SECS-P/11.

6

se del funzionamento e della gestione delle imprese di diversa dimensione e fornisce le conoscenze necessarie

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Un insegnamento a scelta tra i 3 seguenti

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

per analizzare, comprendere e finalizzare nelle loro applicazioni le principali leve gestionali e di coordinamento

Politica Economica 1

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.SECS-P/02

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

6

dei suddetti processi.

Scienza delle Finanze 1

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.SECS-P/03

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

6

Il curriculum Amministrazione d’Impresa e Professione (con sede a Fano) dà la possibilità di approfondi-

Economia Regionale

1

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.SECS-P/06

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

6

re le conoscenze per svolgere attività legate all’amministrazione e controllo di impresa e per svolgere attività con-

Un insegnamento a scelta tra i 2 seguenti

 

sulenziali e professionali secondo i contenuti previsti dalla riforma della professione.

Diritto del Lavoro .

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.IUS/07

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

8

Il curriculum Marketing dà la possibilità agli studenti di acquisire conoscenze e competenze professionalizzan-

Diritto Tributario .

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.IUS/12

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

8

ti nel campo del marketing con riferimento ai diversi compiti che possono essere svolti nell’ambito di questa fun-

Informatica Avanzata (idoneità)

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.INF/01

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

4

zione (marketing information, marketing strategico e operativo) e a diversi ambiti di applicazione (grandi e piccole

Stage

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

4

imprese industriali, imprese commerciali, imprese di servizi, imprese agro-alimentari).

A scelta dello studente .

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

12

In tutti i curricula si prevede lo studio di una lingua straniera e lo svolgimento di stage aziendali.

Prova finale

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

3

vademecum 2009/10

CURRICULUM MARKETING

parte generale

CURRICULUM AMMINISTRAZIONE D’IMPRESA E PROFESSIONE (Sede di fano)

Primo anno Insegnamenti

SSD

 

Crediti

Primo anno Insegnamenti

SSD

 

Crediti

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

SECS-P/01

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

10

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

SECS-P/01

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

10

Ragioneria Generale ed Applicata Matematica Generale

Istituzioni di Diritto

.

Privato

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

SECS-P/07

SECS-S/06

.

IUS/01

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

10

10

10

Ragioneria Generale ed Applicata

. Istituzioni di Diritto Privato .

Matematica Generale

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

SECS-P/07

SECS-S/06

.

IUS/01

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.