Sei sulla pagina 1di 10

Relazione di calcolo strutturale impostata e redatta secondo le modalit previste nel D.M. 14 Gennaio 2008 cap.

10 Redazione dei progetti strutturali esecutivi e delle relazioni di calcolo.

2S.I. Software e Servizi per l'Ingegneria S.r.l. Via Garibaldi, 90 44121 Ferrara FE ( Italy)

Tel. +39 0532 200091 Fax +39 0532 200086

www.2si.it info@2si.it

D.M. 14/01/08 cap. 10.2 Affidabilit dei codici utilizzati http://www.2si.it/software/Affidabilit.htm

INTESTAZIONE E CONTENUTI DELLA RELAZIONE


Progetto

Contenuti della relazione: RELAZIONE DI CALCOLO STRUTTURALE

- Origine e Caratteristiche dei Codici di Calcolo - Affidabilit dei codici utilizzati - Validazione dei codici - Tipo di analisi svolta - Modalit di presentazione dei risultati - Informazioni generali sullelaborazione - Giudizio motivato di accettabilit dei risultati
STAMPA DEI DATI DI INGRESSO

- Normative prese a riferimento - Criteri adottati per le misure di sicurezza

- Criteri seguiti nella schematizzazione della struttura, dei vincoli e delle sconessioni - Interazione tra terreno e struttura - Legami costitutivi adottati per la modellazione dei materiali e dei terreni - Schematizzazione delle azioni, condizioni e combinazioni di carico - Metodologie numeriche utilizzate per l analisi strutturale -Metodologie numeriche utilizzate per la progettazione e la verifica degli elementi strutturali
STAMPA DEI RISULTATI Il Progettista:

16 aprile 2014

RISULTATI ELEMENTI TIPO TRAVE ................................................................................................................................ 6 LEGENDA RISULTATI ELEMENTI TIPO TRAVE ............................................................................................................ 6 VERIFICHE PER ELEMENTI IN ACCIAIO .......................................................................................................................... 8 LEGENDA TABELLA VERIFICHE PER ELEMENTI IN ACCIAIO ....................................................................................... 8

RISULTATI ELEMENTI TIPO TRAVE


LEGENDA RISULTATI ELEMENTI TIPO TRAVE
Il controllo dei risultati delle analisi condotte, per quanto concerne gli elementi tipo trave, possibile in relazione alle tabelle sottoriportate. Gli elementi vengono suddivisi, in relazione alle propriet in elementi: tipo pilastro tipo trave in elevazione tipo trave in fondazione Per ogni elemento, e per ogni combinazione (o caso di carico) vengono riportati i risultati pi significativi. Per gli elementi tipo pilastro sono riportati in tabella i seguenti valori: Pilas. numero dellelemento pilastro Cmb combinazione in cui si verificano i valori riportati M3 mx/mn momento flettente in campata M3 max (prima riga) / min (seconda riga) M2 mx/mn momento flettente in campata M2 max (prima riga) / min (seconda riga) D2/D3 freccia massima in direzione 2 (prima riga) / direzione 3 (seconda riga) Q2/Q3 carico totale in direzione 2 (prima riga) / direzione 3 (seconda riga) Pos. ascissa del punto iniziale e finale dellelemento N, V2, ecc.. sei componenti di sollecitazione al piede ed in sommit dellelemento Per gli elementi tipo trave in elevazione sono riportati, oltre al numero dellelemento, i medesimi risultati visti per i pilastri. Per gli elementi tipo trave in fondazione (trave f.) sono riportati, oltre al numero dellelemento, i medesimi risultati visti per i pilastri e la massima pressione sul terreno.

Z Y X 2 3 1

orientamento elementi 2D non verticali

2 3 Z Y X

orientamento elementi 2D verticali

Trave Cmb M3 mx/mn daN cm 3 1 4.489e+05 -2.041e+05 3 2 3.289e+05 -1.913e+05 Trave

M2 mx/mn daN cm 0.0 0.0 0.0 0.0

D2/D3 cm -1.29 0.0 -0.94 0.0

Q2/Q3 daN -1.045e+04 0.0 -7653.47 0.0

Pos. cm 0.0 500.0 0.0 500.0

N daN -1019.97 -1019.97 -1046.48 -1046.48

V2 daN 5224.75 -5224.75 3659.18 -3994.29

V3 daN 0.0 0.0 0.0 0.0

T daN cm 0.0 0.0 0.0 0.0 T 0.0 0.0

M2 daN cm 0.0 0.0 0.0 0.0

M3 daN cm -2.041e+05 -2.041e+05 -1.076e+05 -1.913e+05

M3 mx/mn M2 mx/mn D 2 / D 3 Q 2 / Q 3 -2.041e+05 0.0 -1.29 -1.045e+04 4.489e+05 0.0 0.0 0.0

N V2 V3 -1046.48 -5224.75 0.0 -1019.97 5224.75 0.0

VERIFICHE PER ELEMENTI IN ACCIAIO


LEGENDA TABELLA VERIFICHE PER ELEMENTI IN ACCIAIO
Il programma consente la verifica dei seguenti tipi di elementi: 1. aste 2. travi 3. pilastri Lesito delle verifiche espresso con un codice come di seguito indicato Ok: verifica con esito positivo NV: verifica con esito negativo Nr: verifica non richiesta. Per comodit gli elementi vengono raggruppati in tabelle in relazione al tipo. Ai fini delle verifiche (come da D.M. 14 Gennaio 2008 e circ. 2 Febbraio 2009 n.617) i tipi elementi differiscono per i seguenti aspetti: Verifica 4.2.3.1 4.2.4.1.2 Aste X X Travi X X X X X X X Pilastri X X X X X X X

4.2.4.1.3.1 4.2.4.1.3.2 4.2.4.1.3.3

Classificazione Trazione, Compressione Taglio, Torsione Flessione,taglio e forza assiale Aste compresse Instabilit flesso-torsionale Membrature inflesse e compresse

Ai fini delle verifiche per strutture dissipative (come da D.M. 14 Gennaio 2008 e circ. 2 Febbraio 2009 n.617 per strutture intelaiate e a controventi concentrici) si considerano le verifiche del capitolo 4 con azioni amplificate e le verifiche del capitolo 7: Verifica 4.2.4.1.2 Travi X X X X X X X Pilastri X X X X X

4.2.4.1.3.1 4.2.4.1.3.2 7.5.3 7.5.4 7.5.5 7.5.9

Trazione, Compressione Taglio, Torsione Flessione,taglio e forza assiale Aste compresse Instabilit flesso-torsionale Sfruttamento per momento Sfruttamento per sforzo normale Sfruttamento per taglio da capacit flessionale Sfruttamento per taglio amplificato

Viene inoltre riportata la verifica del par. 7.5.4.3 Gerarchia delle resistenze trave-colonna per ogni colonna, considerando piede e testa in entrambe le direzioni globali X e Y. L insieme delle verifiche soprariportate condotto sugli elementi purch dotati di sezione idonea come da tabella seguente: Azione SEZIONI GENERICHE

PROFILI SEMPLICI
Tutti

PROFILI ACCOPPIATI

4.2.3.1

Classificazione automatica

4.2.3.1 4.2.3.1 4.2.4.1.2 4.2.4.1.2 4.2.4.1.2 4.2.4.1.2 4.2.4.1.3.1 4.2.4.1.3.2

Classificazione di default 2 Classificazione di default 3 Trazione Compressione Taglio, Torsione Flessione,taglio e forza assiale Aste compresse Travi inflesse

L, doppio T, C, rettangolare cava, circolare cava Circolare restanti si si si si si doppio T simmetrica

Da profilo semplice

si si si si si doppio T

si si si si per elementi ravvicinati e a croce o coppie calstrellate no

Le verifiche sono riportate in tabelle con il significato sottoindicato; le verifiche sono espresse dal rapporto tra l azion e di progetto e la capacit ultima, pertanto la verifica ha esito positivo per rapporti non superiori all unit. Asta Trave Stato Note VN V V/T V N/M N M3 M2 V2 V stab V stab V3 Pilastro numero dellelemento codice di verifica per resistenza, stabilit, svergolamento sezione e materiali adottati per lelemento (ASTE) verifica come da par. 4.2.4.1.2 per punto (4.2.6) e (4.2.10) (TRAVI E PILASTRI) verifica come da par. 4.2.4.1.2 per azioni taglio-torsione (TRAVI E PILASTRI) verifica come da par. 4.2.4.1.2 per azioni composte con riduzione per taglio (4.2.41) ove richiesto T sollecitazioni di interesse per la verifica (ASTE) verifica come da par. 4.2.4.1.3 per punto (4.2.42) (TRAVI E PILASTRI) verifica come da par. 4.2.4.1.3 per punti (C4.2.32) o (C4.2.36) (membrature inflesse e compresse senza/con presenza di instabilit flesso-torsionale

BetaxL

B22xL Snellezza Classe Chi mn Rif. cmb V flst B1-1 x L Chi LT Snell adim v.Omeg f.Om. N f.Om. T

B33xL

lunghezze libere di inflessione (se indicato riferiti al piano di normale 22 o 33 rispettivamente) snellezza massima classe del profilo coefficiente di riduzione (della capacit) per la modalit di instabilit pertinente combinazioni in cui si sono rispettivamente attinti i valori di verifica pi elevati (TRAVI E PILASTRI) verifica come da par. 4.2.4.1.3 per punto (4.2.29) Beta1-1 x L: interasse tra i ritegni torsionali coefficiente di riduzione (della capacit) per la modalit di instabilit flesso-torsionale Valore della snellezza adimensionale, utilizzato per il controllo previsto al par. 7.5.5 Valore del rapporto capacit/domanda per l' azione di interesse (momento per travi e azione assiale per aste) utilizzato per l' amplificazione delle azioni Fattore di amplificazione delle azioni assiali per travi e colonne (prodotto di 1.1 x Omega x gamma rd materiale); utilizzato come specificato al par. 7.5.5 Fattore di amplificazione delle azioni (assiali, flettenti e taglianti) per colonne (prodotto di 1.1 x Omega x gamma rd materiale); utilizzato come specificato al par. 7.5.4 Verifica come prevista al punto 7.5.3 e valore dell' azione flettente Verifica come prevista al punto 7.5.4 e valore dell' azione assiale Verifica come prevista al punto 7.5.5 e valore dei tagli dovuti ai carichi e alla capacit Verifica come prevista al punto 7.5.9 e valore dell' azione di taglio Valore della sovraresistenza come prevista al par. 7.5.4.3 (i valori non sono normalizzati pertanto saranno maggiori uguali a gamma rd classe di duttilit)

V.7.5.3 M Ed V.7.5.4 N Ed V.7.5.5 V Ed,G V Ed,M V.7.5.9 V Ed sovr. Xi (Xf, Yi, Yf)

Con riferimento al Documento di Affidabilit Test di validazione del software di calcolo PRO_SAP e dei moduli aggiuntivi PRO_SAP Modulo Geotecnico, PRO_CAD nodi acciaio e PRO_MST - versione Maggio 2011, disponibile per il download sul sito www.2si.it, si segnalano i seguenti esempi applicativi: Test N 55 56 57 58 63 68 69 Titolo VERIFICA DI STABILITA DI ASTE COMPRESSE IN ACCIAIO METODO OMEGA LUCE LIBERA DI TRAVI E ASTE IN ACCIAIO LUCE LIBERA DI COLONNE IN ACCIAIO SVERGOLAMENTO DI TRAVI IN ACCIAIO STABILITA DI ASTE COMPOSTE IN ACCIAIO VALUTAZIONE EFFETTO P- SU PILASTRATA VALUTAZIONE EFFETTO P- SU TELAIO 3D

Trave Stato Note 3 Trave NV

V V/T V N/M V stab Classe B22xL B33xL Snellezza Chi mn V flst B11xL Chi LT Rif. cmb cm cm s=2,m=11 0.18 0.47 0.89 2 500.0 500.0 185.5 0.19 1.12 500.0 0.42 1,1,1,1 V V/T V N/M V stab 0.18 0.47 0.89 B22xL B33xL Snellezza Chi mn V flst B11xL Chi LT 0.19 0.42 500.00 185.52 1.12 500.00

Trave v.Omeg 3 Trave v.Omeg

f.Om. N Stato V N/M V stab Rif. cmb V.7.5.3 M Ed V.7.5.4 N Ed V.7.5.5 V Ed,G V Ed,M daN cm daN daN daN 0.0 0.0 0.0 0.0 0.0 0.0 0.0 V N/M V stab V.7.5.3 M Ed 0.0 0.0 0.0 V.7.5.4 N Ed V.7.5.5 V Ed,G V Ed,M 0.0 0.0 0.0 0.0 0.0 0.0 0.0 0.0