Sei sulla pagina 1di 120

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt.

Lorenzo Pietropaolo

Parte I

Il disastro contemporaneo, o la libert dellorganizzazione spaziale? disegno di Le Corbusier, secondo dopoguerra.

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt La citt delle fabbriche in Inghilterra. Lapparizione dellindustria nel paesaggio inglese

Le officine metallurgiche di Coalbrookdale, in un dipinto del 1775.

Il nascente paesaggio della citt industriale inglese, incisione di A.W. Pugin, 1841.

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt La citt delle fabbriche in Inghilterra. Lapparizione dellindustria nel paesaggio inglese

Etienne Louis Boulle, progetto di museo con al centro tempio alla Fama, Parigi 1784, sezione

La costruzione della ferrovia Londra-Birmingham nel 1836, incisione del XIX secolo

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt La citt delle fabbriche in Inghilterra. Lapparizione dellindustria nel paesaggio inglese

La stazione di Kings Cross a Londra, costruita nel 1850, interno.

La stazione di Kings Cross a Londra, costruita nel 1850, fronte.

Honor Daumier, Il vagone di terza classe,1839

Carrozza di seconda e prima classe della compagnia Great Western, 1840

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt La citt delle fabbriche in Inghilterra. Lurbanizzazione e linurbamento

George Cruikshank, Londra che esce dalla citt, o la marcia dei mattoni e della calce, allegoria della citt industriale, incisione del 1829.

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt La citt delle fabbriche in Inghilterra. Lurbanizzazione e linurbamento. I paesaggi sociali della citt liberale

Veduta del centro di Londra, pubblicata dalla ditta Banks & Co., 1851

I quartieri poveri di Londra sotto i viadotti ferroviari, incisione di Gustave Dor, 1872

Una strada di un quartiere povero di Londra: Dudley Street, incisione di Gustave Dor, 1872

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt La citt delle fabbriche in Inghilterra. Lurbanizzazione e linurbamento. I paesaggi sociali della citt liberale

John Nash, Sistemazione di Regent Street e di Regents Park, Londra, 1820-30

John Nash, Sistemazione di Regent Street e di Regents Park, Londra, 1820-30: La curva di Picadilly Circus e il rettifilo di Portland Place.

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt La citt delle fabbriche in Inghilterra. Lurbanizzazione e linurbamento. I paesaggi sociali della citt liberale

Karl Friederich Schinkel, da un taccuino di viaggio: stabilimenti inglesi verso il 1830

Case operaie (h) con latrine esterne (l), Notthingham, 1845

Un tugurio operaio rilevato a Glasgow nel 1848

Paradise Row, Londra, nel 1853

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt La citt delle fabbriche in Inghilterra. Lurbanizzazione e linurbamento. I paesaggi sociali della citt liberale

Dott. John Snow, I morti di colera nel distretto di Soho a Londra nel settembre 1854

Parte del centro di Manchester, illustrazione dallinchiesta di Engels nel 1845

Particolari degli schemi insediativi dei nuovi quartieri di Manchester, schizzi allegati al libro di Engels.

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt La citt delle fabbriche. Verso altri modelli di organizzazione collettiva: lutopia di Owen

Villaggio di armonia e di cooperazione, dal rapporto di Robert Owen, 1817

Villaggio da costruire a Harmony, Indiana, per iniziativa di Robert Owen, in un incisione del 1825

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt La citt delle fabbriche. Verso altri modelli di organizzazione collettiva: il Falansterio e il Familisterio.

Interpretazioni del Falansterio descritto da Charles Fourier nel 1841

Il Familisterio di Guisa, planimetria dello stato attuale e pianta generale del progetto originariodella seconda met del XIX secolo.

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt La citt delle fabbriche. Verso altri modelli di organizzazione collettiva: il Familisterio di Godin a Guisa.

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt La citt delle fabbriche. Verso altri modelli di citt. La citt giardino di Hebenezer Howard, 1898

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt La citt delle fabbriche. Verso altri modelli di citt. La ciudad linel di Arturo Soria y Mata, 1892; la cit industrielle di Tony Garnier, 1904-17

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt La citt delle fabbriche. Tipo insediativo e morfologia urbana della citt post-liberale

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt La citt delle fabbriche. Tipo insediativo e morfologia urbana della citt post-liberale

I quartieri periferici inglesi costruiti secondo i regolamenti del 1875: Lo sfruttamento del suolo fino ai limiti imposti Determina luniformit ossessiva di questi insediamenti

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt La citt delle fabbriche. Tipo insediativo e morfologia urbana della citt post-liberale. La rete dei servizi e delligiene

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt La citt delle fabbriche. Lurbanistica come organizzazione della citt post-liberale

Villaggio operaio di Saltaire, fondato nel 1851

Schema ideale di citt, da un trattato di urbanistica francese del 1928

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt La citt delle fabbriche. Lurbanistica come organizzazione della citt post-liberale

Case operaie modello presentate allEsposizione Universale di Parigi del 1878

Case operaie modello realizzate a Pancras Road, Londra, nel 1848

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Larchitettura del ferro e del vetro: il Crystal Palace di John Paxton

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Il successo della gestione post-liberale della citt: la Parigi del prefetto Haussmann

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Il successo della gestione post-liberale della citt: la Parigi del prefetto Haussmann

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Il successo della gestione post-liberale della citt: la Parigi del prefetto Haussmann

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Il successo della gestione post-liberale della citt: la Parigi del prefetto Haussmann

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Il successo della gestione post-liberale della citt: il Ring di Vienna. Gottfried Semper e Karl Von Hasenauer

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt La primavera dellarchitettura moderna: la Wagnerschule di Vienna

Joseph Maria Olbrich, sede della Sezession, Vienna 1898

Otto Wagner, chiusa di Kaiserbad, Vienna 1906

Otto Wagner, Post Sparkasse, Vienna 1904-06

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt. Lorenzo Pietropaolo

Parte II

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt LArchitettura Moderna come risposta alla meccanizzazione. La Glass Architektur

Bruno Taut, incisione tratta da Alpine Architektur, 1919

Bruno Taut, Padiglione dellAcciaio, Leipzig, 1913

Bruno Taut, Padiglione di Vetro allesposizione del Werkbund, Colonia, 1914

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt LArchitettura Moderna come risposta alla meccanizzazione. Il Deutsche Werkbund e la fabbrica

Peter Behrens, Fabbrica di turbine AEG, 1908-09. Vista attuale dello stabilimento per lalta tensione; vista dello stabilimento e dei capannoni nel 1912.

Peter Behrens, Gasometri, Francoforte, 1911-12

Hans Plzig, fabbrica di prodotti chimici, Luban, Germania (oggi Polonia), 1911

I sili americani per il grano, dal Deutscher Werkbund Jahrbuch, 1913

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt LArchitettura Moderna come risposta alla meccanizzazione. Il Deutsche Werkbund e la fabbrica

Tony Garnier, Abattoirs de la Mouche, Lione, 1906 e seguenti

Tony Garnier, Abattoirs de la Mouche, Centrale termica, Lione, 1906 e seguenti

Hans Plzig, Serbatoio idrico, Amburgo, 1911

Peter Behrens, Manifesto per le lampadine elettriche AEG, 1910 circa

Hans Plzig, fabbrica di prodotti chimici, Luban, Germania (oggi Polonia), 1911

Tony Garnier, gli altiforni della Cit industrielle, 1901-04

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt LArchitettura Moderna come risposta alla meccanizzazione. Il Deutsche Werkbund e la fabbrica

Walter Gropius e Adolf Meyer, Fabbrica modello allesposizione del Werkbund, Colonia, 1914.

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt LArchitettura Moderna come risposta alla meccanizzazione. Il Deutsche Werkbund e la fabbrica

Walter Gropius e Adolf Meyer, Fabbrica Fagus, Alfeld-an-der-Leine, 1911

J.J.P. Oud, Progetto per una fabbrica a Purmerend, 1919

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt LArchitettura Moderna come risposta alla meccanizzazione. Il Deutsche Werkbund e la fabbrica

Johannes A. Brinkman, Leendert Cornelis van der Vlugt e Mart Stam, Fabbrica Van Nelle, Rotterdam, 1926-29 Erich Mendelsohn, Torre Einstein, Potsdam, 1920-24

Erich Mendelsohn, Fabbrica di cappelli a Luchenwalde, 1921-23, sezione

Erich Mendelsohn, schizzo per un progetto per una fabbrica, circa 1915

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt LArchitettura Moderna come risposta alla meccanizzazione. Il Futurismo

Antonio SantElia, La Citt nuova, stazione centrale e aeroporto, 1913-14

Antonio SantElia, La Citt nuova, casa a gradoni, 1914

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt LArchitettura Moderna come risposta alla meccanizzazione. La scuola del Bauhaus a Dessau

Walter Gropius, sede della Scuola Bauhaus a Dessau, Germania 1925-26.

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt LArchitettura Moderna come risposta alla meccanizzazione. La scuola del Bauhaus a Dessau

Walter Gropius, Bauhaus, Dessau, 1925-26. Viste, Aula magna con larredo di Breuer

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt LArchitettura Moderna come risposta alla meccanizzazione. La scuola del Bauhaus a Dessau

Marcel Breuer, Poltrona in legno piegato per la ditta inglese Isokon, 1936

Joseph Hartwig, gioco degli scacchi, disegnato al Bauhaus nel 1934

Paul Klee, Oggetti scomposti nello spazio, 1929

Lszl Moholy-Nagy, Modulatore Spaziale-luminoso, 1929-30

Walter Gropius, carrozzeria dellautomobile Adler, 1930

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt LArchitettura Moderna come risposta alla meccanizzazione. Per nuovi modelli di insediamento. Lesposizione del Weissenhof a Stoccarda, 1927

Quartiere sperimentale Weissenhofsiedlung, Stoccarda, 1927. Planimetria generale

Ludwig Mies van der Rohe, edificio residenziale al Weissenhofsiedlung, Stoccarda, 1927. Piano tipo, viste

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt LArchitettura Moderna come risposta alla meccanizzazione. Per nuovi modelli di insediamento. Lesposizione del Weissenhof a Stoccarda, 1927

Walter Gropius, Piante dellabitazione prefabbricata nel quartiere Weissenhof, Stuttgart 1927

Hans Scharoun, abitazione al Weissenhofsiedlung, Stoccarda, 1927

Le Corbusier, abitazione al Weissenhofsiedlung, Stoccarda, 1927

Ludwig Mies van der Rohe, edificio residenziale, Weissenhofsiedlung, Stoccarda, 1927

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt LArchitettura Moderna come risposta alla meccanizzazione. Per nuovi modelli di insediamento.

Walter Gropius, Complesso residenziale Trten, Dessau- Trten, 1928

Ernst May e Carl Hermann Rudloff, Complesso residenziale in Bruchenfeldstrasse, Francoforte, 1925

Walter Gropius, case a dodici piani sul Wannsee presso Berlino, 1931

Gropius, Diagrammi presentati al CIAM del 1930: usando stecche alte si aumenta la densit e si ottengono spazi pi liberi

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt LArchitettura Moderna come risposta alla meccanizzazione. Per nuovi modelli di insediamento.

Ernst May e Carl Hermann Rudloff, Rmerstadt Siedlung, Francoforte, 1926-28

Hannes Meyer, Edifici del centro civico nella Siedlung Freidorf, Muttenz presso Basilea, 1919-21

Hannes Meyer e Hans Wittwer, Progetto per la Petersschule, Basilea, 1926

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt LArchitettura Moderna come risposta alla meccanizzazione. Per nuovi modelli di insediamento.

Otto Hsler, Siedlung Italienisher Garten, Celle, 1923

Otto Hsler, Siedlung Friederich-Ebert-Ring, Rathenow, 1928-29

Otto Hsler, Siedlung Georgsgarten, Celle, 1924

Otto Hsler, Siedlung Friederich-Ebert-Ring, Rathenow, 1928-29

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt LArchitettura Moderna come risposta alla meccanizzazione. Per nuovi modelli di insediamento.

Bruno Taut e Martin Wagner, Progetto per il Padiglione dellagricoltura e dellallevamento, Magdeburgo, 1921-22

Bruno Taut e Martin Wagner, Britz Siedlung, Berlino, 1928

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt LArchitettura Moderna come risposta alla meccanizzazione. Per nuovi modelli di insediamento.

Hans Scharoun, Gross- Siedlung Siemensstadt, Berlino, 1929-31

Hans Scharoun, Blocco residenziale nella Siedlung Siemensstadt, Berlino, 1929-31

Hugo Hring, Edifici residenziali nella Siedlung Siemensstadt, Berlino, 1929-31

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt LArchitettura Moderna come risposta alla meccanizzazione. Per nuovi modelli di insediamento. Vienna

Leischner e Weixler, Mappa degli insediamenti residenziali del comune di Vienna, 1926

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Larchitettura Moderna come ricerca di un nuovo modello di citt. Vienna

Mietkasernen a Berlino: il Mayershof nella Ackerstrasse, seconda met del XIX secolo Karl Ehn, Karl Marx Hof, Vienna, 1927

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt LArchitettura Moderna come risposta alla meccanizzazione. Per nuovi modelli di insediamento. Vienna

Peter Behrens, Winarsky-Hof, Vienna 1924-26

Heinrich Schmid e Hermann Aichinger, Matteotti-Hof, vienna, 1925-27

Heinrich Schmid e Hermann Aichinger, Matteotti-Hof, Vienna, 1925-27. Viste dei cortili interni

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Larchitettura Moderna come ricerca di un nuovo modello di citt. Il caso olandese

Il centro storico di Amsterdam, planimetria

Hendrik Petrus Berlage, ampliamento di Amsterdam Sud, 1902-20: viste e planimetria generale

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Larchitettura Moderna come ricerca di un nuovo modello di citt. Il caso olandese

Cornelius van Eesteren, Piano Regolatore di Amsterdam, 1935. A sinistra: schema, con evidenziazione dei nuovi quartieri e delle nuove zone verdi A destra: planimetria generale, con evidenziazione dei nuovi quartieri, delle zone verdi, delle zone industriali e degli orti

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Larchitettura Moderna come ricerca di un nuovo modello di citt. Il caso olandese

J.J.P. Oud, Quartiere di case a schiera operaie a Hoek van Holland presso Rotterdam, 1924. Planimetria generale, pianta dei due tipi di alloggio e viste

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Larchitettura Moderna come ricerca di un nuovo modello di citt. Il caso olandese

J.J.P. Oud, Quartiere di case a schiera a Kiefhoek presso Rotterdam, 1925-30. Planimetria generale, pianta del tipo di alloggio pi comune, viste.

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Larchitettura Moderna come ricerca di un nuovo modello di citt. Il caso olandese

Brinkmann, Van der Vlugt e Maaskant: Bergpolder e Plaslaan, Rotterdam, 1934 e 1938. Piante e viste

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Larchitettura Moderna come ricerca di un nuovo modello di citt. La ricerca di Le Corbusier

Scheletro portante della Maison Dom-ino, Le Corbusier, 1918

Le Corbusier, Confronto tra la struttura a pilotis e la struttura tradizionale in muratura portante. La prima permette di variare liberamente la pianta, di sollevare ledificio dal suolo e di sostituire il tetto a falde con un tetto-giardino. La superficie coperta dalledificio cos recuperabile due volte, per il traffico veicolare o come spazio verde. La facciata moderna un diaframma indipendente dai pilastri: le finestre possono essere un nastro continuo che occupa unintera parete, anzich essere piccole e distanziate, ritagliate allinterno del muro portante.

Le Corbusier, Prospettiva e pianta di una possibile combinazione di Maison Dom-ino, 1918

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Larchitettura Moderna come ricerca di un nuovo modello di citt. La ricerca di Le Corbusier

I tre insediamenti umani, Le Corbusier, 1947

Tipi residenziali in linea, a gradoni e a redents

Il paesaggio della nuova citt dominato dal corso del sole

Il tessuto della Ville Radieuse confrontato con quelli di Parigi, New York e Buenos Aires

Sezione tipo di un edificio della Ville Radieuse

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Larchitettura Moderna come ricerca di un nuovo modello di citt. La ricerca di Le Corbusier

Le Corbusier, Ville Radieuse,planimetria con le fasce di zonizzazione, 1931

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Larchitettura Moderna come ricerca di un nuovo modello di citt. La citt verticale

Ludwig Hillberseimer, Wohnstadt (citt residenziale), da Grostadtarchitektur, Stoccarda 1927

Ludwig Hillberseimer, Hochhausstadt (citt verticale), asse viario est-ovest, 1924

Ludwig Hillberseimer, Hochhausstadt (citt verticale), Asse viario nord-sud, 1924

Ludwig Hillberseimer, Hochhausstadt (citt verticale), Schemi planimetrici e diagrammi, 1924

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Larchitettura Moderna come ricerca di un nuovo modello di citt. Wright e la citt orizzontale

Frank Lloyd Wright, Broadacre city, 1934-35. Studio planimetrico preliminare, modello, prospettiva

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt. Lorenzo Pietropaolo

Parte III

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Un prototipo dellabitare collettivo. LUnit dhabitation di Le Corbusier, 1947-52

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Un prototipo dellabitare collettivo. LUnit dhabitation di Le Corbusier, 1947-52

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Il trauma bellico e la crisi del meccaniscismo razionale

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Rifondazione della citt. Il caso inglese delle new towns

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Rifondazione della citt. Il caso inglese delle new towns

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Rifondazione della citt. Il caso inglese delle new towns. La prima generazione

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Rifondazione della citt. Il caso inglese delle new towns. La seconda generazione: Cumbernauld

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Rifondazione della citt. Il caso inglese delle new towns

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Rifondazione della citt. La scuola di Perret e la ricostruzione di Le Havre, 1945-62

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Rifondazione della citt. La scuola di Perret e la ricostruzione di Le Havre, 1945-62

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Rifondazione della citt. La scuola di Perret e la ricostruzione di Le Havre, 1945-62

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Rifondazione della citt. La scuola di Perret e la ricostruzione di Le Havre, 1945-62

August Perret, Chiesa di Saint Joseph, Le Havre

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Rifondazione della citt. La scuola di Perret e la ricostruzione di Le Havre, 1945-62

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Fondare citt. Le sperimentazioni dei Maestri nei nuovi mondi. Le Corbusier, Chandigarh, India, 1951-65

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Fondare citt. Le sperimentazioni dei Maestri nei nuovi mondi. Le Corbusier, Chandigarh, India, 1951-65

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Fondare citt. Le sperimentazioni dei Maestri nei nuovi mondi. Le Corbusier, Chandigarh, India, 1951-65

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Fondare citt. Le sperimentazioni dei Maestri nei nuovi mondi. Oscar Niemeyer e Lucio Costa, Brasilia, 1956-64

Oscar Niemeyer e Lucio Costa, Brasilia, 1956-64: vista sulla Piazza dei Tre Poteri, vista satellitare, planimetria generale

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Fondare citt. Le sperimentazioni dei Maestri nei nuovi mondi. Oscar Niemeyer e Lucio Costa, Brasilia, 1956-64

Oscar Niemeyer e Lucio Costa, Brasilia, 1956-64: i ministeri, le super-cuadras

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Fondare citt. Le sperimentazioni dei Maestri nei nuovi mondi. Oscar Niemeyer e Lucio Costa, Brasilia, Brasile, 1956-64

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Fondare citt. Le sperimentazioni dei Maestri nei nuovi mondi. Louis I. Kahn, Dacca, Bangladesh, 1962-74

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Fondare citt. Le sperimentazioni dei Maestri nei nuovi mondi. Louis I. Kahn, Dacca, Bangladesh, 1962-74

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt LItalia della ricostruzione o del nuovo inizio

BPR, Monumento ai caduti nei campi di sterminio tedeschi, Milano, 1946

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt LItalia della ricostruzione. Lo sguardo del neorealismo

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt LItalia della ricostruzione. La stagione dellIna-Casa

Ludovico Quaroni e altri, Borgo La Martella, 1951-54

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt LItalia della ricostruzione. La stagione dellIna-Casa

Ludovico Quaroni e Mario Ridolfi (con Carlo Aymonino, Mario Fiorentino e altri), Quartiere Ina-casa Tiburtino, Roma, 1950-55

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt LItalia della ricostruzione. La stagione dellIna-Casa

Ludovico Quaroni e Mario Ridolfi (con Carlo Aymonino, Mario Fiorentino e altri), Quartiere Ina-casa Tiburtino, Roma, 1950-55

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt LItalia della ricostruzione. La stagione dellIna-Casa

Adalberto Libera, Quartiere Ina-Casa Tuscolano III, Roma, 1950-54

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Larchitettura italiana tra identit storica e spinta verso la modernit.

Saverio Muratori (capogruppo), Progetto di concorso per un quartiere CEP alle Barene di San Giuliano, Mestre, 1959, III soluzione Ludovico Quaroni (capogruppo), Progetto di concorso per un quartiere CEP alle Barene di San Giuliano, Mestre, 1959

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Larchitettura italiana tra identit storica e spinta verso la modernit.

BPR, Torre Velasca, Milano, 1950-59

Gio Ponti, Pierluigi Nervi e altri, Grattacielo Pirelli, Milano, 1956-61

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Pasolini e la forma della citt. Il trauma della contemporaneit

mentre per Orte si pu parlare soltanto di un lieve danneggiamento, di un difetto, per quello che riguarda, invece, la situazione dellItalia, delle forme delle citt nella nazione italiana, la situazione decisamente irrimediabile e catastrofica [] Il passare degli anni ha fatto s che questarchitettura di carattere littorio, assuma un carattere, diciamo cos, tra metafisico e realistico. [] Come ci spieghiamo un fatto simile, che ha del miracoloso? Una citt ridicola, fascista, improvvisamente ci sembra cos incantevole [] il fascismo non riuscito a distruggere lItalia popolare, rustica e contadina, mentre il potere della societ dei consumi, con le armi della televisione e il cancro dellomologazione, sta distruggendo il paese nel profondo della sua identit

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Laporia dellUnit. Il Corviale di Mario Fiorentino a Roma, 1975-82

Mario Fiorentino, Unit abitativa di Corviale, Roma

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Larchitettura della citt. I quartieri residenziali dei Nuovi Maestri. Aldo Rossi al Gallaratese, 1967-72

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Larchitettura della citt. I quartieri residenziali dei Nuovi Maestri. Aldo Rossi al Gallaratese, 1967-72

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Larchitettura della citt. I quartieri residenziali dei Nuovi Maestri. Carlo Aymonino al Gallaratese, 1967-74

Carlo Aymonino, Complesso Monte Amiata nel quartiere Gallaratese, Milano, 1967-74

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Larchitettura della citt. I quartieri residenziali dei Nuovi Maestri. Giancarlo De Carlo a Terni, 1969-75

Giancarlo De Carlo, Villaggio Matteotti, Terni, 1969-75

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Larchitettura della citt. I quartieri residenziali dei Nuovi Maestri. Vittorio Gregotti e Franco Purini a Palermo

Vittorio Gregotti, Franco Purini, Quartiere Z.E.N., Palermo, 1969 -

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Larchitettura della citt. I quartieri residenziali dei Nuovi Maestri. Carlo Aymonino al Gallaratese, 1967-74

Carlo Aymonino, Complesso residenziale Monte Amiata nel quartiere Gallaratese, Milano, 1967-74

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Larchitettura della citt. I quartieri residenziali dei Nuovi Maestri. Gino Valle a Venezia, 1980-86

Gino Valle, Quartiere di abitazioni popolari alla Giudecca, Venezia, 1980-86

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Larchitettura della citt. I quartieri residenziali dei Nuovi Maestri. Gino Valle a Venezia, 1980-86

Gino Valle, Quartiere di abitazioni popolari alla Giudecca, Venezia, 1980-86

Architettura e insediamento. Forme dellabitare, idee di citt Larchitettura della citt. I quartieri residenziali dei Nuovi Maestri. Gino Valle a Venezia, 1980-86

Gino Valle, Quartiere di abitazioni popolari alla Giudecca, Venezia, 1980-86

Sviluppo senza crescita?

Limpero della luce, montaggio satellitare notturno 2000

Gli scenari europei. Lespansione urbana

Espansione delle aree urbane e altre forme di trasformazione artificiale del suolo, 1990-2000
Fonte:European Environment Agency, 2006

Tipi regionali di modello territoriale urbano-rurale


Fonte:Commissione Europea, 2003

Gli scenari europei. Relazioni e gerarchie urbane

Strutture spaziali e gerarchie urbane al 2030 dello scenario tendenziale


Fonte:ESPON, 2007

Strutture spaziali e gerarchie urbane al 2030 dello scenario di politiche di coesione


Fonte:ESPON, 2007

Gli scenari europei. La competizione tra citt


p

Le specificit delle economie urbane


Fonte:UMR Espace, 2002

Popolazione studentesca
Fonte: UMR Espace, 2002

Lo sviluppo globale. Le trasformazioni in atto nella citt contemporanea

Kuala Lumpur

Shanghai

Bombay

Pechino. Giochi olimpici 2008. Piano generale e Watercube PTW Architects

Pechino. Demolizione Hutong. Herzog e de Meuron, Birds Nest stadio olimpico

Pechino. OMA, sede CCTV. Hutong.

Bilbao - Roma

Barcellona, 22@

Amburgo, HafenCity

Milano. City life, Garibaldi-Republica, Expo.

Progetto di riqualificazione dellarea Falck, Sesto (Milano)

Torino 2006, Torino Internazionale. Levento come motore della rigenerazione urbana.

Gli scenari dellambiente urbano.


Rischi Riscaldamento globale Consumo delle risorse vitali (suolo, aria, acqua, energia) Riduzione della biodiverist Degrado ambientale Azioni possibili Compattamento dei sistemi urbani Risparmio energetico Sviluppo delle fonti rinnovabili Azioni coordinate di tutela ambientale Strumenti e linee guida Protocollo di Kyoto Agenda 21 Carta di Aalborg Carta di Lisbona

Il problema dello sviluppo sostenibile a partire dal Protocollo di Kyoto.


Il problema dello sviluppo sostenibile in genere un problema globale, determinato dalle interrelazioni e dagli equilibri economici e geopolitici di tutte le nazioni del pianeta. Non un caso che il principio dello sviluppo sostenibile, inteso come uno sviluppo che risponde alle esigenze del presente senza compromettere la capacit delle generazioni future di soddisfare le proprie sia nato, nella sua definizione classica, come contenuto del rapporto della Commissione Mondiale per lAmbiente e lo Sviluppo, nota anche come Commissione Brundtland. LUnione Europea ha da tempo elaborato una strategia europea di sviluppo nel lungo termine orientata secondo il principio dello sviluppo sostenibile. Gi in seguito al meeting di Helsinki del dicembre 1999, il Consiglio Europeo ha invitato la Commissione Europea a sviluppare una strategia di lungo termine che possa essere orientata ad uno sviluppo sostenibile dal punto di vista economico, sociale ed ambientale. Il quadro di azione, definito nel 2001 durante il Consiglio di Gteborg, si tradotto nel corso degli anni in iniziative politiche che, anche se con un congenito ritardo, stanno producendo dei risultati concreti. La strategia di sviluppo sostenibile, rivista nel 2005 sulla base delle nuove criticit emerse, rimane il quadro pi completo della politica strategica dellUnione Europea, e si dettaglia con azioni multisettoriali su tre assetti: economia, ambiente, e societ. Le principali direzioni (tendenze) di sviluppo sostenibile sono la lotta ai cambiamenti climatici, la tutela della salute delluomo, la lotta alla esclusione sociale, la gestione sostenibile delluso delle risorse naturali, la sostenibilit dei trasporti e la lotta contro la povert. Nello specifico settore ambientale, uno degli obiettivi principali quello di rispettare gli impegni presi con la firma del protocollo di Kyoto, arrivando a ridurre le emissioni di gas serra con una media dell 1% per ogni anno fino al 2020. Per raggiungere questo obiettivo saranno necessarie azioni incrociate (cross cutting) o pi specificatamente mirate ad interventi nei settori dellenergia e dei trasporti. Chiaramente, la via per la trasformazione va cercata nelle direzioni strategiche comuni agli altri settori e alla strategia di Lisbona, perseguendo pertanto parallelamente gli obiettivi di crescita economica, delloccupazione, delle conoscenze e della coesione sociale.

Agenda 21.
Agenda 21 un programma delle Nazioni Unite dedicato allo sviluppo sostenibile: consiste in una pianificazione completa delle azioni da intraprendere, a livello mondiale, nazionale e locale dalle organizzazioni delle Nazioni Unite, dai governi e dalle amministrazioni in ogni area in cui la presenza umana ha impatti sull'ambiente. 21 riferito al 21mo secolo Obiettivi Il documento sottoscritto da 180 Paesi, tra cui litalia, durante la conferenza di Rio de Janeiro del 1992, definisce le cose da fare per il 21 secolo nella prospettiva della sostenibilit. Riconosce il carattere di disparit del progresso e identifica le caratteristiche dellattuale modello di sviluppo globale, che ampliano le disparit di reddito e accentuano il deterioramento dellambiente. Esso divenuto uno strumento di gestione per le politiche di governance per lo sviluppo sostenibile ritenute prioritarie dallUE e dallONU. Azioni Integrazione delle considerazioni ambientali in tutte le strutture dei governi centrali e in tutti i livelli di governo; Definizione di un Sistema di pianificazione, di controllo e gestione per sostenere tale integrazione; Incoraggiamento della partecipazione pubblica e dei soggetti coinvolti. Esecuzione L'esecuzione dell'Agenda 21 stata programmata per includere interventi a livello internazionale, nazionale, regionale e locale. In alcuni stati le autorit locali hanno preso iniziative per la realizzazione del piano localmente, come raccomandato nel capitolo 28 del documento. Questi programmi locali sono noti come 'Local Agenda 21'