Sei sulla pagina 1di 2

Il fatto che lo Shiatsu venisse riconosciuto in Giappone probabilmente da attribuirsi anche al sorgere di alcune scuole specifiche per il suo

o insegnamento, tra cui quella creata nel 1940 da Tokujiro Namikoshi, che ebbe il merito di essere stato il primo a dare una organizzazione didattica essenziale alla metodologia Shiatsu !uesta impostazione era sostenuta da una visione anatomica e fisiologica della salute e non teneva conto del ricco patrimonio della tradizione della medicina orientale In seguito, nonostante il riconoscimento istituzionale avesse aumentato la diffusione dello Shiatsu nella societ" giapponese, il metodo #ami$oshi, rivolto prevalentemente al sintomo, non diede spazio all%evoluzione, alla ricerca e ad approfondimenti &a mancanza di questi tre elementi rese statica questa proposta curativa, che continu' a rimanere inalterata per decenni cos( come era ai suoi esordi, fattore che prepar' il terreno alle intuizioni di Shizuto Masunaga Il #ostro cre' un vero e proprio modello teorico basato su di una semplificazione della )*+ e su di uno stravolgimento del sistema classico dei meridiani, liberando il fondamento teorico,filosofico dello shiatsu, allora in auge in Giappone, dalla visione occidentale, ed ancorandolo alla visione orientale, attraverso una notevole ricerca sui testi, un diuturno lavoro clinico e soprattutto un sostanzioso fondamento percettivo +on )asunaga, si pu' parlare di un ritorno dell%arte della manipolazione giapponese alla tradizione di cura che considerava la salute dell%uomo non soltanto come un problema fisiologico autonomo ma come squilibrio pi- generale nell%ambito dell%evoluzione personale, comprendente anche gli aspetti funzionali, energetici, psichici e di qualit" di pensiero )asunaga nacque in una famiglia di praticanti Shiatsu Sua madre era allieva proprio del M Tamai Tempaku, autore del primo testo in cui si parla esplicitamente di Shiatsu .opo essersi laureato in /sicologia all0universit" di 12oto, insegn' psicologia alla #ippon Shiatsu School di *o$2o per una decina d0anni ed alla Scuola Giapponese di Shiatsu, assistente dell0allora preside di facolt" il dottor 3usa4iro 1ato, famoso dottore psichiatra ed un pioniere nel campo del Sagyo Ryoho, un tipo di ergoterapia 5ntr', pi- tardi, nel campo dello Shiatsu diventandone terapista Studi' con il )aestro #ami$oshi ma, attratto 6com0era6 dalla ricerca e dallo studio dei testi antichi della filosofia e della medicina orientale, si immerse con entusiasmo ed impegno non comuni in studi di psicologia, anatomia, medicina tradizionale cinese e giapponese #el tempo, le sue intuizioni sugli aspetti clinici pratici dei meridiani Shiatsu lo portarono a sviluppare il suo metodo e ad allontanarsi dalla scuola di #ami$oshi 7come vuole la tradizione orientale, necessario elaborare un modello ed una tecnica realmente diversi per giustificare l0allontanamento8 &a sua spinta e la sua originalit" vennero, pertanto, rinforzate da questo bisogno di unicit", motivo che lo convinsero a fondare lo IOKAI SHIATSU C NTR di *o$2o che, ben presto, divent' un luogo di ricerca sullo shiatsu )asunaga propose un modello teso a recuperare il concetto di energia vitale nei termini della tradizione orientale, anche se arricchito dalle osservazioni della psicologia moderna e critic' chi faceva dello shiatsu una tecnica, a suo dire, basata solo su una risposta meccanica )entre gli altri cercavano di adattare i punti dell0agopuntura e i meridiani direttamente alla pratica clinica dello Shiatsu, )asunaga lavor' in modo empirico, cercando di capire e di tracciare in modo sistematico le reazioni del paziente al trattamento clinico /erci' la sua comprensione degli antichi classici derivava sempre dalla pratica clinica attuale &e sue applicazioni cliniche divennero la base per i tanti praticanti che seguirono i suoi seminari in +anada, +orea, 9a:ai, 9ong 1ong, Stati ;niti ed 5uropa &e intuizioni di )asunaga rappresentano, a tutt0oggi, qualcosa di geniale davvero, condite da una discreta dose di coraggio ed intraprendenza< una condotta suffragata dai suoi studi, dalla sua esperienza ed onest" intellettuale a cui non manc' una fondamentale dose di ingegno misto a giudizi e considerazioni che, molto spesso, non risparmiarono di tranciare netti distinguo e di essere fortemente lapidarie =en presto )asunaga prese criticamente le distanze dal pensiero e dall0operato di #ami$oshi, utilizzando forme neutre e generiche come >alcuni Giapponesi?, >@gli shiatsuterapisti@?, etc !uando afferm'< >Io consiglio ai miei allievi di servirsi non solo della forza dei polpastrelli, ma anche della forza dei gomiti 50 uno dei segreti per praticare uno shiatsu efficace?, @ l0intendimento di quale fosse il suo obiettivo lo si cap( benissimo .ichiarazioni, tipo< >Se non conoscete la filosofia orientale non potrete capire il significato della vita e pertanto praticherete lo shiatsu in modo

improprio?A, erano affermazioni che affioravano puntualmente sulle sue labbra #onostante tutta la sua sensibilit", )asunaga non si pose affatto il problema di offendere l0amor proprio degli occidentali a cui tra l0altro era rivolto il suo libro, il primo, tradotto in italiano col titolo di Ben Shiatsu #on dobbiamo dimenticare, per', che )asunaga era giapponese e i giapponesi 7per loro stessa ammissione8 sono il popolo pi- razzista della *erra +hi non figlio del Sol &evante un >barbaro?, un >gai4in? /roverbiale il disprezzo con cui parlava dell0atteggiamento degli agopuntori giapponesi dell0epoca, in particolare del presidente dell0associazione che negava l0esistenza dei +anali 5nergetici, ammettendo solo quella dei punti &a sua prematura morte per tumore suona contraddittoria e paradossale in chi scrive su Ben Shiatsu< >5ssere sani, secondo me, non un nostro diritto, ma un nostro dovere? Sulle motivazioni di questa morte ne abbiamo sentite di tutti i colori &e principali novit" introdotte da )asunaga, rispetto allo shiatsu ancora legato alla )*+ 7medicina tradizionale cinese8 riguardano< ! "#importanza $e""a per%ezione e $e""a &o%a"izzazione $e""'energia( ! "a %on&erma) %ome &on$amento $i *uesto shiatsu) $e""a +setsu,shin+( ! "#intro$uzione $e""o +shiatsu sostenente+ -Mano Ma$re e Ma$re .ig"ia ! un'a%%entuazione su""e &unzioni $ei meri$iani -Keiraku,Shiatsu/( ! "#estensione $ei meri$iani( ! Kyo e 0itsu( ! "e %aratteristi%he $e""a pressione( ! %i%"o $e""'ame1a e mo2imento $e" KI( ! zone $i $iagnosi in Hara e su""a s%hiena( ! "#uti"izzo an%he $i a"tre parti $e" %orpo ne" trattamento( ! i" riportare "'essere umano a" %entro $e""#attenzione( ! "a riproposizione $e""#uti"izzo $i un appro%%io pre2enti2o a""a sa"ute( ! "#en&asi posta su""a ne%essit3 $i un mig"ioramento persona"e $e""#operatore( )asunaga morto da diversi anni ma la sua presenza nell0ormai vasto mondo dello shiatsu piforte di quando era in vita, stando a dimostrare la permanenza dello spirito in paragone all0impermanenza del corpo 5sistono diversi testi, personaggi, scuole, che presentano il pensiero e lo stile Io$ai, italiani ed esteri, alcuni autorevoli ed esaustivi, altri no, che trattano la tecnica ed il tracciato dei canali, che dichiarano ed interpretano quello che )asunaga ha detto, avrebbe potuto dire, non ha pensato di dire neanche lontanamente