Sei sulla pagina 1di 1

Rinalda, dati choc sacRa coRona unita

VENERD 1 FEBBRAIO 2013

I cani non sono suddivisi in modo idoneo. E parte la raccolta del cibo da tutta Italia

Ho evitato uno sbranamento


Francesco Serinelli (Mammatierra) entrato ieri mattina in canile
di MARIATERESA LANZILLOTTI TORCHIAROLO E lorrore ora sotto la luce del sole. Solo ieri mattina al Rinalda stava per consumarsi lennesimo sbranamento. Cerano nove cani in quellarea recintata. A un tratto otto si sono avventati contro uno. Sono riuscito a salvarlo per un pelo - dichiara Francesco Serinelli di Mammatierra - Questo accade quando i cani non vengono gestiti bene. Almeno uno si salvato. Almeno uno stato strappato al linciaggio da parte dei fratelli esasperati. Uno ce lha fatta. Ma uno stato salvato solo perch al momento dellaggressione cerano gli animalisti in canile. Se cos non fosse stato, il cane di ieri sarebbe potuto essere lennesimo cane sbranato al Rinalda. Chi ha salvato il cane in questione Francesco Serinelli, presidente dellassociazione anim a l i s t a Mammatierra. Lo stesso che per molti mesi ha chiesto autorizzazione per poter entrare con i suoi e fare volontariato. Lo stesso a cui sempre stato negato laccesso. Sempre. Al canile comunale di Torchiarolo animalisti non ne sono mai entrati. Ecco perch! cui uno fatto a brandelli, potrebbe non essere stato girato al Rinalda e invece gli sbranamenti rischiano di consumarsi anche oggi, sotto gli occhi degli animalisti. Non cambiato nulla in quel canile, tranne lapparenza. Perch gli alberi sono stati potati e la terra, quella terra in cui vivono gli animali, stata fresata. Ma per il resto tutto uguale a marted, prima che scoppiasse il caso. A cambiare stata lopinione degli altri, quelli che non sono legati al canile da nessun interesse diretto nella gestione. Gli onesti. La gente si sta mobilitando in tutta Italia per i cani del canile di Torchiarolo. Animalisti, associazioni di categoria e cittadini sensibili si stanno muovendo. Da Torino, Milano, Genova, Bari, ovunque, stanno partendo furgoni carichi di mangime e oggetti per la cura degli animali. E il tramite tra gli altri e i cani sar proprio Francesco Serinelli, presidente dellassociazione locale. La gente ha capito afferma il presidente di Mammatierra come stanno realmente i cani al canile di Torchiarolo e nessuno chiuder mai pi gli occhi. Domenica mattina, dalle 10 in poi si terr la raccolta delle donazioni per i cani del canile proprio in paese, in piazza Castello. Ma lopera dellanimalista non si ferma alla raccolta delle donazioni: Da quel canile non mi smuover nessuno. Questa mattina sar di nuovo l, dobbiamo proteggerli quei cani.

A sinistra, Francesco Serinelli dellassociazioneMammatierra


hanno esclamato loro alla pubblicazione d e l l a denuncia f a t t a attraverso queste colonne s o l o mercoled. Fatto sta che a c a s o scoppiato, gli animalisti, o per meglio dire, Serinelli ha finalmente ottenuto di entrare in canile. Ieri mattina ci sono stato dalle 8.30 alle 10 spiega lui poi sono dovuto andare via perch il canile stato chiuso. Non rimasto pi nessuno. Vuoto fino alla prossima apertura del giorno dopo (questa mattina, ndr). Ecco, in canile chi di dovere ci entrerebbe solo per qualche ora al mattino. Poi i cani verrebbero abbandonati a se stessi per il resto della giornata. E che succeda quel che deve succedere. Il fatto scioccante che le aggressioni ai danni dei cani pi piccoli o pi deboli al Rinalda continuano ad esserci anche ora, nulla cambiato. Ieri mattina stavo provvedendo a sistemare qualcosa, perch l non c niente di normale. Le scodelle sono poche. Non ce n una per ogni cane, quindi il pi forte mangia tutto. Lavoravo, quando a un certo punto mi sono accorto che stava per avvenire lennesimo fatto di sangue in una zona. Cerano nove cani in quellarea recintata. A un tratto otto si sono avventati contro uno. Sono riuscito a salvarlo per un pelo. Ho separato i cani e messo in unaltra zona il capobranco. Ma se io non ci fossi stato cosa sarebbe accaduto? Mi sono arrabbiato a morte con gli operatori che hanno messo nella stessa area recintata cani incompatibili. Il sindaco dichiara che al suo canile gli animali stanno bene. Che il video in nostro possesso in cui si vedono due cani appena ammazzati dal resto del branco, di