Sei sulla pagina 1di 2

Il raggio della morte

e il caso Pelizza
Gioved 21 Giugno 2012
a Mistero su Italia1
Powered by

Traduttore

(Gioved 7 Giugno 2012)

Alle 21,15 di Gioved 21 Giugno 2012, il programma tv Mistero su Italia1, si


occuper del cosiddetto "raggio della morte", ovvero l'energia gratuita che ci tengono
nascosta. Nel corso della trasmissione Marco Berry intervister il giornalista Rino
Di Stefano, il quale ha scritto sull'edizione nazionale de Il Giornale due ampi articoli
su quello che indubbiamente uno dei casi pi misteriosi e controversi del panorama
scientifico-politico degli ultimi cinquant'anni. All'origine della vicenda c' un uomo,

Rolando Pelizza, del quale la cronaca dei giornali ha dipinto un quadro a met tra lo
scienziato e l'avventuriero. Pelizza venne alla ribalta nel 1976 quando contatt il
governo italiano dell'epoca, allora presieduto da Giulio Andreotti, per offrire una
macchina che, a suo dire, annichilirebbe la materia, trasformandola in energia pura. Il
governo affid al professor Ezio Clementel, presidente del CNEN e docente di fisica
presso l'Universit di Bologna, il compito di verificare il funzionamento dello
strumento. L'esperimento venne effettuato tra la fine di novembre e i primi di
dicembre 1976, seguendo un protocollo di quattro prove, e fu positivo. Il professor
Clementel present una relazione nella quale affermava che l'energia sprigionata
andava ben oltre la tecnologia conosciuta. L'esperimento venne filmato e le riprese
vengono presentate per la prima volta gioved sera a Mistero.
A quel punto entrarono in ballo gli Stati Uniti, il governo italiano si tir indietro e un
oblio artificiale cal su Pelizza e la sua macchina.
Nel corso del programma, Di Stefano parla di alcuni degli argomenti pi significativi
della storia. Il mistero, infatti, si infittisce ancora di pi con il racconto di Pelizza che
coinvolge la figura di Ettore Majorana, il celebre fisico scomparso nel nulla nel
1938.