Sei sulla pagina 1di 271

DINAMICHE BIOQUANTISTICHE DELLE TRANSIZIONI VIBRAZIONALI

L'EVOLUZIONE BIOLOGICA NELLA PROSPETTIVA QUANTISTICA


Teilhard de Chardin ha ideato la sua teoria dellevoluzione biologica in unepoca in cui la visione generale del mondo era ancora quella della fisica classica, incompatibile con le sue tesi. Nelluniverso di Newton, tutto si spiega con i movimenti dei corpuscoli materiali che obbediscono alle leggi di Newton in modo meccanico e privo di spirito. In tale visione del mondo materialista e determinista, non cera posto per la spiriritualit e il misticismo di Teilhard, che supponeva una realt trascendente, vedeva nel processo dellevoluzione lazione di una Coscienza e poneva la materia e letere sul medesimo piano. Contrariamente alla fisica classica, la fisica quantica ci permette di assumere una visione scientifica della realt non fondata esclusivamente su una natura materiale, includendo piuttosto le dinamiche della Coscienza. Uno degli aspetti imprevedibili della realt quantica la nonseparabilit, cio la totalit indivisibile della realt. Poich la nostra coscienza individuale fa parte di questa realt, diventa possibile proporre al contrario dei modelli emergentisti, una esistenza permanente della Coscienza nellUniverso [1]. Cos, la conclusione di Teilhard secondo la quale la Coscienza partecipa alla genesi dei processi della storia universale ha trovato un fondamento imprevisto nella fisica contemporanea. La teoria dellevoluzione biologica di Teilhard de Chardin una sintesi che unisce sorprendenti caratteri della realt quantica la sua totalit indivisibile, il suo ordine trascendente, le sue caratteristiche rudimentali di coscienza con lazione di Dio nelluniverso. Lo scopo di questo saggio quello di descrivere come la fisica quantica ci obblighi ad adottare una visione non solo diversa dal Darwinismo, ma anche convergente assai da vicino con le tesi di Teilhard.

ALCUNI ASPETTI CARATTERISTICI DELLA REALT QUANTICA


La fisica del XX secolo caratterizzata da sviluppi fondamentali che richiedono una revisione totale della nostra concettualizzazione del Mondo, determinante non solo per i fisici, ma per tutto il mondo. Questo cambiamento di vedute pu essere illustrato da due citazioni concernenti i corpuscoli elementari, una di Isacco Newton (1642-1727), fondatore della fisica classica nel XVII secolo, laltra di Werner Heisenberg (1901-1976), uno dei pionieri della meccanica quantistica del XX secolo. Mi sembra probabile scriveva Newton, che Dio allinizio abbia creato la materia sotto forma di corpuscoli pieni, materiali, duri, impenetrabili e mobili e che queste particelle primitive, essendo solide, siano talmente dure che giammai si consumeranno con il tempo e che sia impossibile spezzettarle , non potendo nessuna potenza ordinaria dividere ci che Dio stesso ha unito nella creazione iniziale. [2] La moderna teoria atomica scriveva Werner Heisenberg, non pi compatibile con..una visione materialista ingenua delluniverso. Gli atomi non sono pi oggetti materiali nel senso vero della parola . non esistono come semplici oggetti materialiLa particella elementare della fisica moderna non pi una particella materiale. [3] La fisica di Newton innanzi tutto una dottrina materialistica che presuppone che essere voglia dire essere materiale .[4] Nella meccanica classica tutto era ricondotto a movimenti dei corpuscoli materiali ; Materia permanente in movimento.diretta da leggi permanenti e non materiali., scriveva Sheldrake [5]. Con Newton, luniverso diventava una macchina, non offriva pi posto direttamente a dinamiche di coscienza o alla spiritualit. Per contro, i fenomeni della fisica quantica svelano una realt diversa da quella che abbiamo sempre immaginato. Nelle fondamenta della realt normale, i componenti costitutivi delle cose ordinarie le molecole, gli atomi e le particelle elementari non sono reali allo stesso modo degli oggetti che formano. Non sono semplicemente edizioni miniaturizzate di oggetti normali, sono essenzialmente differenti. Questo saggio sviluppa tre aspetti particolarmente importanti per tale soggetto: 1) La base del mondo materiale non materiale; 2) Luniverso un intreccio di connessioni non separabili, che provocano effetti trasmessi istantaneamente al di l di lunghe distanze; 3) I sistemi quantici possiedono delle rudimentali doti di coscienza

LA NON-SEPARABILIT DELLA REALT


Nel mondo delle cose ordinarie, nessun segnale e nessuna influenza possono propagarsi con una velocit che sorpassi la velocit della luce. Se si ha intenzione di provocare un effetto in un sito distante, per esempio, sar necesario attendere almeno lo stesso tempo necessario a un raggio di luce per tornare indietro. Questo principio definisce la propriet della localit del reale; cio
<2>

che le forze fisiche non possono agire immediatamente se non nel luogo stesso dove producono un effetto. Invece nel mondo quantico, le particelle elementari possono influenzarsi lun laltra immediatamente attraverso distanze arbitrariamente grandi. Degli esperimenti eseguiti da Alain Aspect a Orsay [8] concernenti il teorema di Bell [9] hanno dimostrato che decisioni prese da un ricercatore nel suo laboratorio possono istantaneamente alterare i risultati ottenuti da un secondo osservatore in un altro laboratorio, qualunque siano le distanze tra i due. Nelle esperienze di questo tipo, due particelle elementari che a un certo momento interagiscono e si allontanano luna dallaltra, continuano ad essere unite e agiscono come una sola particella., qualunque sia la distanza. Questo fenomeno definisce la non-localit o non-separabilit del mondo quantico. Se luniverso non locale, la natura del reale sar quella di una totalit indivisibile, e avvenimenti che stanno avvenendo ora nelle sue profondit possono avere una influenza effettiva su di noi qui e ora. Kafatos e Nadeau hanno tratto una conclusione degna di nota dalla natura non separabile dellUniverso. Poich la nostra coscienza uscita dalla totalit indivisibile del reale e ne fa parte, possibile concludere : un elemento di Coscienza qualsiasi un agente effettivo nelluniverso. [10]

I SISTEMI QUANTICI POSSIEDONO PROPRIET RUDIMENTALI DI COSCIENZA.


I frequenti rimandi alla presenza di aspetti rudimentali di coscienza e aspetti spirituali nella realt fisica rappresentano una delle caratteristiche notevoli della fisica contemporanea. Per produrre un effetto fisico nella realt abituale ella nostra esperienza, bisogna impiegare dellenergia; per esempio, per spostare un oggetto necessario spingerlo, cio condividere con esso dellenergia. Solo pensarvi non raggiunge lo scopo. Anche a questo riguardo le entit quantiche sono diverse. Degli esperimenti dimostrano che, in certe circostanze, i sistemi quantici cambiano il loro comportamento, quando cambia linformazione che li riguarda. Essi rispondono a un cambiamento di informazione, come se fosse importante ci che pensiamo su di essi.[11] Polkinghorne chiamava questo fenomeno Causalit attraverso lInformazione [12]. Si pu supporre scriveva Wheeler che linformazione sia situata nel cuore della fisica, precisamente come situata nel cuore di un calcolatore. Pu essere che linformazione non sia solamente ci che noi apprendiamo del mondo. Pu in effetti essere ci che crea il mondo. [13]. E Wiener scriveva[14] : Linformazione informazione e non materia o energia. Nessun materialismo che non ammetta ci pu oggi sopravvivereIl cervello meccanico non secerne pensiero, come il fegato secerne bile, come affermavano gli antichi meccanicisti, neppure produce pensiero sotto forma di energia, come un muscolo eroga il proprio dinamismo. [15] Nel mondo delle nostre sensazioni, un sistema mentale, come uno spirito o una coscienza, la sola entit conosciuta che pu reagire allinformazione che gli viene fornita. In modo tale che possiamo dire che la natura delle particelle somiglia a uno spirito. Alla base delle cose ordinarie, troviamo delle entit elementari che possiedono delle qualit rudimentali di coscienza. Dicendo ci, non vogliamo dire che le particelle elementari possiedano una psiche o unintelligenza. Vogliamo piuttosto significare che le entit elementari possono reagire a un cambiamento di informazione in modo meccanico e automatico, spontaneo e non finalizzato. In ci sono diverse dai sistemi intelligenti, che utilizzano linformazione in maniera organizzata allo scopo di gestire la loro propria esistenza. Di fronte a tali aspetti si pu dire che Eddington fu ben ispirato quando scrisse: Luniverso ha la natura di un pensiero o di una sensazione in seno ad una coscienza universale. Per esprimere semplicemente questa conclusione, dir che la stoffa del Mondo della stoffa-spirito; devo precisare che con stoffa non voglio certo indicare una stoffa, n con spirito indicare uno spirito. Ma ci quanto di pi prossimo possiamo esprimere di questa cosa con una frase semplice. [16] Analogamente Jeans scriveva alla stessa epoca Luniverso comincia ad assomigliare pi a un gran pensiero che a una grande macchina. Lo Spirito non pi un intruso accidentale nel regno della materia, noi cominciamo al contrario a supporre che sar necessario accoglierlo come autore e governatore della materia. [17] Gli aspetti rudimentali di coscienza della realt quantica si manifestano in molti fenomeni: La natura delle onde di probabilit prive di materia pi vicina alla natura di un pensiero che di una cosa. La capienza limitata degli stati elettronici (di due elettroni al massimo) negli atomi e le molecole non il risultato dellazione di forze meccaniche, ma della simmetria delle funzioni donda, una qualit mentale e astratta. Purtuttavia, questo fenomeno la condizione necessaria alle propriet chimiche degli elementi e delle molecole ed la base della nostra esistenza. In effetti questo fenomeno a tutta laria di qualcosa di quasi mentale e di non fisico, scriveva Margenau [18] Infine, nei salti quantici i sistemi quantici agiscono spontaneamente (Born e A. Land, ndr). Uno spirito la sola cosa conosciuta che possa agire in tal modo. A proposito di un salto quantico Dirac scriveva che la Natura fa una scelta [19]. Stapp spiegava[20] : una scelta la risoluzione di tutto ci che non stato risolto dalle leggi di natura. Cos i salti quantici, cio le pi fondamentali entit quantiche, si trovano allesterno delle leggi di natura che conosciamo. La spontaneit lassenza di causalit. A questo proposito Eddington sottolineava [21]: In caso di assenza di causalit, non ci sar pi distinzione tra il naturale e il soprannaturale. Ci suggerisce che il soprannaturale si manifesti nei salti quantici. Cos si cancella, al livello della realt quantica, la linea di demarcazione tra il naturale e il soprannaturale. I due regni sembrano unirsi, come anche la fisica e la metafisica, il materiale e il mentale, il meccanico e il teleonomico. Tra i termini di cui si sono serviti i pionieri per illustrare le entit quantiche, troviamo dunque termini come non interamente reali, non fisiche, epinaturali, non-separabili, confluenti nel soprannaturale, quasi-mentali, sensibili allinformazione, non-materiali e di una realt velata. [22] Immancabilmente abbiamo limpressione che la realt quantica abbia rivelato tutti gli aspetti di una realt trascendente, diversa dalla nostra abituale realt e al di l della nostra esperienza diretta. [23]

REALT TRASCENDENTE
Alla base della realt fisica, la natura delle cose materiali si rivela non materiale. Le componenti elementari delle cose reali rappresentano una modalit di realt diversa dalla realt delle cose che formano. Dei processi deterministici si alternano con
<3>

manifestazioni di scelta che creano lordine visibile. Vi si trovano delle entit con qualit rudimentali di coscienza. Al livello delle particelle elementari, degli stati mentali diventano stati materiali. Il verbo si fatto carne. Gli stati non osservati delle onde di potenzialit assomigliano a pensieri. I risultati dei salti quantici sono delle entit materiali. Lattualizzazione la materializzazione. Tutto ci che il re Mida toccava si rasformava in oro. Tutto ci che noi tocchiamo osservandolo si trasforma in materia. La realt trascendente essenzialmente inosservabile. I fisici contemporanei sono sempre pi disposti a utilizzare delle entit inosservabili per spiegare la realt ordinaria della nostra esperienza. Per esempio non saremo mai in grado di osservare stati virtuali molecolari. Non vedremo mai particelle virtuali, stati sovrapposti, campi di probabilit. Tuttavia la fisica non esita ad affermare una sorta di realt propria di tali fenomeni per spiegare degli effetti osservabili. Il messaggio della fisica contemporanea che alle frontiere che ne costituiscono le fondamenta, la realt osservabile non si eclissa nel nulla, ma nellinvisibile. Il ch significa che la realt fisica si accosta alla metafisica. Noi raggiungiamo qui la tesi di Kant secondo la quale il mondo diviso in due parti : il mondo dei fenomeni e quello delle cose-in-s (i noumeni). I noumeni sono intelligibili e non li conosciamo. Cio il mondo sensibile diverso dal mondo intelligibile. Come degli atomi morti formano degli organismi viventi, come delle molecole stupide formano dei cervelli intelligenti cos delle entit metafisiche formano la realt fisica.

LEVOLUZIONE BIOLOGICA IN UN UNIVERSO QUANTICO.


Gli aspetti caratteristici della realt quantica hanno sulla nostra personale natura umana delle consegunze potenzialmente considerevoli. Se l'universo una rete di connessioni istantanee e non separabili, assai probabile che noi facciamo parte di questa rete. Se nelluniverso agisce un elemento di coscienza, assai probabile che comunichi con la nostra coscienza. Poich non viviamo in una macchina gigante, dobbiamo considerci degli attori in una realt che non la realt abituale che conosciamo, ma piuttosto una realt interconnessa, tanto metafisica quanto fisica, e con qualit spirituali. I biologi ortodossi si comportano abitualmente come se la fisica del XX secolo non esistesse e come se la vita evolvesse in un universo completamente meccanico, materialista, localizzato e privo di spirito. Nel suo libro Finding Darwins God Miller scrive: La scienza il Meccanismo e il Materialismo. Ci che Darwin ha semplicemente dimostrato che il Meccanismo e il Materialismo sono egualmente validi per la biologia. [24]. Ci vuole un bel coraggio per scrivere una tale affermazione del Materialismo un centinaio di anni dopo linizio della fisica quantica! Allepoca attuale, i fenomeni quantici ci obbligano a adottare un modo di vedere meno ingenuo.[25] Le molecole sono la base della vita. Le molecole sono dei sistemi quantici. Gli attributi quantici delle molecole biologiche debbono essere senza esitazione presi in considerazione nei dibattiti concernenti la biologia. La realt quantica la base di tutti i fenomeni visibili. Non possibile alcuna visione approfondita dellevoluzione biologica senza linterpretazione dei caratteri propri della realt quantica. Si obbietta spesso che le molecole biologiche sono troppo grandi per essere considerate sistemi della meccanica quantica. Ma tale obbiezione non ha fondamento. In effetti, la prima determinazione della struttura molecolare di una proteina ha potuto essere realizzata con lutilizzo dei metodi matematici della chimica quantica da van Alsenoy e coll. [26] Calcoli quantici simili sono stati applicati a processi catalitici che avvengono sulla superficie di un cristallo dargilla. In questi calcoli la dimensione del cristallo stata estrapolata allinfinito.[27] In calcoli di questo genere, gli elettroni sono considerati funzioni donda di probabilit e le propriet di un sistema sono derivate a partire da queste onde. Nulla in questo formalismo quantico indica che non sia valido per le molecole di grandi dimensioni.

DESCRIZIONE NON ANTROPOMORFICA DEI PROCESSI GENETICI.


Tutte le molecole esistono nei loro stati quantici. Ogni stato caratterizzato da unenergia fissa e una funzione donda esattamente determinata. Tutto ci che una molecola pu fare solo di saltare da uno stato ad un altro cambiando cos il disegno naturale (le forme matematiche) delle sue probabilit. I salti quantici sono spontanei, apparentemente indipendenti da qualsiasi causa e controllati da probabilt di transizione tra due stati. Ora quando un processo controllato da delle probabilit, non si pu mai essere sicuri del risultato di un avvenimento particolare. Nelle cellule viventi, i geni sono delle molecole di grandi dimensioni di DNA: (acido desossiribonucleico) e la sintesi dei geni un processo molecolare e quantico. Di conseguenza non si pu mai essere sicuri del risultato della sintesi di un particolare gene. Se una determinata molecola DNA sintetizzata, ci sar una assai grande probabilit di vedere il prodotto con la stessa sequenza di nucleotidi di una molecola DNA. che presiede la sintesi come catalizzatore.. Ma non si pu mai essere sicuri di tale risultato. Se il DNA prodotto non uguale al DNA assistente, si dice che stato commesso un errore copiando un gene e che sopravvenuta una mutazione.. Per contro, le entit quantiche non sanno cosa voglia dire fare una copia o commettere un errore . Semplicemente saltano da uno stato quantico allaltro. Il ch significa che nella sintesi del DNA un gruppo di nucleotidi occupa uno stato quantico comune. In una mutazione, un gruppo di nucleotidi occupa uno stato vuoto che non stato occupato prima. Se il nuovo stato provoca delle variazioni di fenotipo, l che la selezione naturale eserciter il suo controllo. Cos si indotti a supporre che le unit della selezione naturale non siano dei pezzi di cromosomi, ma le funzioni donda degli stati quantici che si attualizzano in cromosomi. Questo rovesciamento di vedute ha una importante conseguenza. Se le molecole DNA identiche non sono delle copie luna dellaltra, ma giustamente delle attualizzazioni ripetute dello stesso stato quantico, il concetto di discendenza deve mutare il proprio significato. Da questo punto di vista, le specie biologiche non cambiano, ma i geni cambiano i loro stati quantici Poich gli stati quantici che si realizzano in organismi viventi non sono discesi luno dallaltro, i loro effetti fenotipici non sono egualmente discesi luno dallaltro.

<4>

LIMPORTANZA DEGLI STATI VIRTUALI.


Quando una molecola particolare osservata in uno stato particolare, esistono anche altri stati, ma non sono del tutto reali, perch sono vuoti (non occupati). una propriet generale dei sistemi quantici : tutte le cose contengono innumerevoli stati vuoti. I chimici quantici chiamano gli stati vuoti stati virtuali . Essi esistono virtualmente, ma non realmente. Gli stati virtuali sono delle forme matematiche, ma sono pi dellidea di una tale forma. Essi hanno delle funzioni donda esattamente determinati, sono delle strutture complesse, dei bits di informazione e possono diventare reali, quando un sistema li occupa attraverso un salto da uno stato all'altro. Sono degli oggetti Heisenberg ; cio degli oggetti che esistono tra lidea di una cosa e una vera cosa. Il DNA non diverso. Ogni catena di nucleotidi il centro di innumerevoli stati vuoti e sono possibili delle transizioni tra questi stati con delle probabilit definitive. Loccupazione di uno stato virtuale di DNA pu provocare delle variazioni di fenotipo, che in seguito saranno prese in considerazione dalla selezione naturale. Punto importante : lordine complesso che si evolve nella biosfera non creato n dal caos n dal nulla, ma attraverso lattualizzazione dellordine virtuale di stati quantici che esistono gi prima di diventare reali (occupati). I salti da uno stato allaltro sono controllati dal caso, ma lordine degli stati resi reali dai salti non ha niente a che fare con il caso. Questo punto di vista contrario alle ortodosse interpretazioni del darwinismo che pretendono che le variazioni fenotipiche siano i risultati di nullaltro che attivit del caso e della selezione naturale. Il caso cieco pu portare a tutto, anche alla vista. scriveva Monod.[28] Monod aveva ragione: il caso pu portare a tutto. Ma non pu creare il tutto a cui conduce. La tradizionale interpretazione del Darwinismo pu essere illustrata da innumerevoli citazioni: Levoluzione biologica ci mette a confronto con gli esempi pi spettacolari . dellordine spontaneo del caosLa creazione di qualche cosa a partire dal niente una parte importante del significato delluniverso. [29] Allo stesso modo Pollack sottolineava : La nostra specie non la creazione di un progetto, ma il risultato di errori accumulati. [30] La prospettiva quantica dellevoluzione allopposto di affermazioni del genere. Se gli effetti fenotipici sono delle espressioni di stati quantici, non occorre pi inventare dei miracoli come la creazione di qualche cosa a partire dal nulla. Lordine che evolve spontaneamente nella biosfera non emerge dal nulla o dal caos, esso emerge da un ordine virtuale che strettamente determinato dalle condizioni delluniverso. Lattualizzazione degli stati virtuali un modello semplice e realista, che illustra come un ordine cosmico invisibile e virtuale, ma pre-stabilito, possa esprimersi spontaneamente nel mondo materiale. Nella spettroscopia molecolare, questo processo una circostanza ordinaria e grossolana. In principio, luniverso intero un sistema quantico con degli stati visibili e reali, e degli stati invisibil e virtuali, e bisogna supporre che luniverso sia pi pieno di virtuale che di reale. Gli stati virtuali di D.N.A. fanno parte della struttura cosmica quantica. La manifestazione di stati ordinati avviene attraverso il caso. Ma lordine manifestato lo a sua volta attraverso la logica delluniverso che non ha niente in comune con il caso. In tal modo, lipotesi del programma intelligente non la sola alternativa allipotesi del reale creato attraverso il caso e la selezione naturale.

LIMPORTANZA DELLA SELEZIONE QUANTICA.


Nel suo libro The Blind Watchmaker Dawkins esamina il ruolo del caso nelle mutazioni. Che le mutazioni arrivino per caso, scrive, non significa che esse non abbiano delle cause esterne. Le mutazioni sono causate da avvenimenti fisici ben determinati (per esempio da raggi X o da mutageni). Esse non si verificano spontaneamente. [31] Al contrario di Dawkins, numerosi trattati di biologia descrivono non solo delle mutazioni causate, ma anche delle mutazioni spontanee. Pertanto una tale concezione pone dei problemi perch in un panorama classico che non permette fenomeni non determinati, difficile precisare con esattezza che cosa sia una mutazione spontanea. La prospettiva quantica risolve tale difficolt. La formazioni di legami chimici durante una mutazione deriva da processi quantici che necessitano salti quantici. Gli studi di spettroscopia molecolare mostrano che i salti quantici sono di due tipi. : stimolati e spontanei. Dunque necessario distinguere due classi di mutazioni: le mutazioni stimolate e quelle spontanee. Dei mutageni possono stimolare le transizioni del D.N.A. da uno stato ad un altro. Il caso in tale circostanza non significa senza causa , ma non predisposizione alla complessit o al perfezionamento. [32]Inoltre, bisogna supporre che le mutazioni, come tutti gli avvenimenti quantici, possano anche avvenire spontaneamente senza lintervento di cause esterne. Le mutazioni spontanee non hanno cause, ma se sono possibili delle transizioni da uno determinato stato a parecchi altri stati, delle differenze tra le probabilit di transizione, che sono determinate dalle funzioni donda degli stati partecipanti, possono favorire la selezione di uno stato piuttosto che di altri stati. Si tratta di una forma di selezione, ma non di selezione naturale. La si pu chiamare selezione quantica . Poich una molecola ha una scelta tra i suoi stati virtuali, una selezione viene fatta quando essa salta da uno stato ad un altro. Per gli stati virtuali di D.N.A., questa selezione determinata dalle probabilit di transizione combinate di tutti i passaggi individuali necessari a effettuarre una transizione. Non abbiamo ancora sufficienti informazioni per sapere se la selezione quantica abbia una funzione importante nellevoluzione bilogica. Nondimeno un concetto fondamentale perch dimostra che la selezione naturale non pu essere la sola ad agire nellevoluzione. evidente che levoluzione dipende dalle propriet degli stati quantici che prendono parte alle mutazioni. La selezione quantica fa dunque avanzare levoluzione biologica in cooperazione con la selezione naturale. Il suo compito la selezione di stati o di variazioni di effetti fenotipici che sono in seguito sfruttati dalla selezione naturale. La selezione quantica corrisponde esattamente al caso della teoria di Darwin, ma rivela la vera natura del caso : il caso nellevoluzione biologica un modo di selezione che non pu condurre a tutto come diceva Monod, ma solo a stati che esistono nello spazio virtuale delluniverso. Si tratta di un effetto propriamente quantico : il caso classico pu condurre in qualsiasi direzione; il caso quantico pu condurre solo da uno stato a un altro e non a un punto arbitrario e qualsiasi tra due stati. Come la fisica di Newton, lipotesi di Darwin si riferisce alla superficie meccanica delle cose. Per una visione approfondita il Darwinismo deve essere completato dalle propriet quantiche della materia e delle molecole biologiche. Se si applica il principio antropico luniverso ha esattamente le propriet di cui ha bisogno per far nascere individui coscienti[33] si pu concludere che le funzioni donda degli stati quantici che prendono parte alle mutazioni, sono di un genere tale che la selezione quantica permette delle transizioni verso gli stati virtuali che corrispondono a delle forme di vita sempre pi complesse.

<5>

IL PRINCIPIO ANTROPICO AFFERMAZIONE DI SPERANZA IN UN UNIVERSO QUANTICO


Se levoluzione biologica si spiega come un processo di transizione tra stati quantici, il Darwinismo si conferma come descrizione dei fenomeni osservati, ma la sua interpretazione radicalmente cambiata. In particolare il caso si identifica come un modo di selezione quantificata e lordine spontaneo dellevoluzione non parte da nulla, ma dallattualizzazione dellordine virtuale prestabilito delluniverso. Lordine visibile delluniverso lespressione fenotipica di un ordine pi profondo, cio dellordine quantico. Per levoluzione biologica dunque importante che le entit di questordine non siano solo edizioni miniaturizzate di cose ordinarie, ma che siano essenzialmente differenti. A causa della sua natura non materiale e dei suoi aspetti rudimentali di coscienza, possibile supporre che la realt quantica non sia solo la sorgente dei principi fisici necessari a costruire i nostri corpi, ma anche dei principi che si riferiscono ai nostri spiriti. Nel suo libro, Monod[34] ha descritto la situazione disperata dellateismo e del materialismo. Nel suo modo di vedere, la scienza ha rotto unalleanza profonda tra lUomo e la Natura che dava un significato vero alla vita e esisteva in un universo non-meccanicistico e teleonomico. Se accetta il messaggio della scienza nel suo intero significato, bisogna pur che lUomo alla fine si svegli dal suo sogno millenario per scoprire la sua totale solitudine, la sua radicale estraneit. Egli sa ora che, come uno Zingaro, ai margini delluniverso in cui deve vivere. Universo sordo alla sua musica, indifferente alle sue speranze come alle sue sofferenze o ai suoi crimini. Le propriet quantiche delluniverso rivelano lerrore delle vedute di Monod. E vero che noi cerchiamo unalleanza con la natura. E vero che noi abbiamo dei bisogni spirituali, ma non perch siamo discendenti di animisti. Ne abbiamo bisogno perch il nostro spirito ha bisogno di essere a contatto con ci che di egual natura il fondo spirituale del reale. Se la natura del reale non locale, verosimile che noi partecipiamo alla sua rete cosmica. Se la natura del reale quella di una coscienza, verosimile che comunichi con la nostra coscienza. Nisi credideritis, non intelligitis era uno dei principi di santAgostino. Se non avete la fede, non avrete il sapere. Tradotto al di fuori del contesto cristiano, ci signifca : lo spirito dellUomo non indipendente, ma ha un legame con una parte trascendente della realt fisica. cos che si restaura lalleanza dellUmanit con la Natura e non pi necessario abbandonare ogni speranza esistenziale poich la Natura pu essere spiegata in modo naturale. [35]

LA CONVERGENZA DELLA TEORIA DELLEVOLUZIONE BIOLOGICA DI TEILHARD DE CHARDIN CON GLI ASPETTI ESSENZIALI DELLA REALT QUANTICA
Teilhard de Chardin ha concepito una teoria dellevoluzione biologica tra le pi appassionanti. Molti dei suoi elementi caratteristici lipotesi che la Coscienza sia la base del reale, che la materia e lo spirito esistano sullo stesso piano e che levoluzione della Vita sia in fin dei conti evoluzione di Coscienza vanno daccordo con gli aspetti pi caratteristici della realt quantica. Nella visione di Teilhard, levoluzione della vita essenzialmente levoluzione di una sfera spirituale la Noosfera. Con levoluzione dellUomo, questo processo giunto a un punto culminanate, ma non finito e continua il suo cammino. Attualmente, diversamente dal passato, il motore della biogenesi levoluzione della cultura e il processo si rivelato come unespansione di coscienzatendendo, la coscienza, invincibilmente (come unidea nella nostra testa) a compiersi fino in fondo, ma non potendo riuscirci che a condizione di organizzare, cio di centrare, sempre pi attorno a s, la Materia, attraverso il meccanismo della scoperta..[36]. Con lumanit, levoluzione diventata cosciente di se stessa diretta da una coscienza verso una spiritualit umana sempre pi avanzata, fino a un punto assoluto il punto Omega dove la Coscienza dellumanit raggiunger la coscienza che attiva nelluniverso. Tra le tesi fondamentali di Teilhard bisogna indicare qui il punto di vista secondo cui la vita non una singolarit accidentale della materia terrestre, ma un effetto specificodella Materia complessificata : propriet co-estensiva in-s a tutta lintera Stoffa cosmica, ma che il nostro sguardo pu solo cogliere l dove (attraverso un certo numero di soglie che preciseremo) la complessit supera un certo valore critico al di sotto del quale non vediamo niente. [37] Al di sotto di una certa complessit, la materia sembra morta. In realt, bisognerebbe dire previvente [38]. Dal momento che la Vita non pu pi essere considerata come un accidente superficiale dellUniverso, dobbiamo considerarla in pressione dappertutto pronta a sorgere in qualsiasi posto nel Cosmo attraverso la minima fessura e, una volta apparsa, incapace di non utilizzare ogni possibilit e ogni mezzo per arrivare allestremo di tutto ci che le possibile raggiungere, esteriormente come Complessit e interiormente come Coscienza. [39] In ci implicito che la materia e lo spirito non siano due sostanze o due modalit di esistenza ma due aspetti della stessa materia cosmica. [40]Fin dai primi stadi in cui riusciamo ad immaginarcelo, il Mondo gi, da molto tempo, in preda ad una moltitudine di anime elementari che si disputano la sua polvere per esistere unificandola. Non possiamo dubitarlo: la cosiddetta Materia bruta certamente animata a suo modo. Completa esteriorit o totale transeanza sono, come assoluta molteplicit, sinonimi di nulla. Atomi, elettroni, corpuscoli elementari, qualunque essi siano (ammesso che siano qualcosa al di fuori di noi) devono avere un rudimento di immanenza, ossia una scintilla di spirito. Prima che, sulla Terra, le condizioni fisico-chimiche permettessero la nascita della vita organica, o luniverso in s non era ancora niente, o formava gi una nebulosa di coscienza. Ogni unit del Mondo, ammesso che sia ununit naturale, una monade. [41]In tal modo, Teilhard ha stabilito il primato della Coscienza: poich la Vita sinonimo di coscienza, ci che si sprigiona dalle minime fessure dell Universo la Coscienza. La Coscienza la base primordiale della realt. Cos, la teoria dellevoluzione biologica di Teilhard ha molti elementi comuni con la realt quantica. Vi si accorda con la non-separabilit
<6>

o la totalt del reale e con la manifestazione di un elemento di coscienza che agisce su tutti i livelli delluniverso. La prospettiva quantica dellevoluzione costituisce dunque un realistico fondamento allipotesi di Teilhard di unevoluzione che non finita e che conduce ad esseri con facolt mentali sempre pi avanzate. Laccordo tra le tesi di Teilhard e gli aspetti della fisica quantica stupefacente dato che Teilhard non conosceva la fisica quantica come la conosciamo noi. Nella visione di Teilhard e nella realt quantica, lo spirituale entra nel mondo materiale in modo naturale. A livello dei corpuscoli elementari, stati che assomigliano alle idee si trasformano senza sforzo in stati-materia. Lordine visibile delluniverso allora edificato da principi privi di materia che assomigliano a pensieri (gli stati virtuali, linformazione, le onde di probabilit e la loro simmetria). Quanto allipotesi di una materia non morta, ma previvente, ci si pu chiedere se i sistemi quantici siano realmente morti. I sistemi inorganici quantici: Sono attivi (essi esplorano senza sosta il loro spazio quantico attraverso i salti quantici) Le loro azioni (i salti quantici) sono spontanee. Essi rispondono a principi mentali (linformazione, le onde di probabilit, lordine di stati virtuali) Dunque, anche al livello dei corpuscoli elmentari, si trovano delle qualit rudimentali proprie di organismi viventi. Gli aspetti mentali dei sistemi inorganici sono elementari assenza di coscienza individuale e di psiche - , ma da questa base avanza levoluzione di tutti i diversi livelli di Intelligenza, fino al livello pi alto: il punto Omga. I corpuscoli elementari reagiscono in modo meccanico e automatico allinformazione. Sotto questo punto di vista si distinguono dai sistemi intelligenti. Se noi definiamo un Intelligenza come una struttura capace di impiegare dell informazione in modo organizzato secondo le intenzioni o le finalit della sua esistenza, diventa possibile distinguere parecchi diversi livelli in base alla sua complessit. Il livello vegetativo (come le piante e i protozoi). Il livello delle forme rudimentali della coscienza di s (come gli animali domestici). Il livello delle forme avanzate di intelligenza, coscienti di s e motivate da valori umani, come laltruismo e la moralit. Il livello delle intelligenze coscienti capaci di comprendere dei principi astratti, assoluti, universali e spirituali. In questa gerarchia, un sistema intelligente considerato un integrazione di un gruppo di stati quantici che rappresentano un sotto-spazio dello spazio totale delluniverso. In questo modello, ogni avanzamento corrisponde a unintegrazione pi estesa di un sotto-spazio pi grande. Poich la base della realt si rivelata come un qualcosa che si apparenta alla Coscienza, ragionevole presumere che levoluzione prosegua fino a condurre a degli esseri dotati di crescente spiritualit. Dal livello pi elementare delle particelle quantiche fino al livello divino del reale, il motore dellevoluzione biologica costituito dalleruzione di Coscienza nel mondo materialeLa potenza della coscienza particolarmente evidente nellevoluzione della Civilt, dove una certa influenza particolare (quella dello psichismo), rimasta fino ad allora trascurabile allo sguardo della Sistematica, si mette tutto dun colpo ad assumere una parte preponderante nella ramificazione del phylum.[42] Le scienze fisiche incontrano delle difficolt a render conto del fatto che la psiche, poco importa come la si voglia chiamare stati che assomigliano a delle idee e sensibili allinformazione, elementi sprovvisti di materia con propriet rudimentali di spirito, la coscienza come base della realt sia un agente potente nella realt fisica e nel mondo materiale. La difficolt viene dallimpossibilit di descrivere una forza che non quantificabile, ma i cui effetti quantificati si possono osservare. A causa di questa forza, , si forma unatmosfera sempre pi densa e pi attiva, di ansie inventive e creatrici: vapore dapprima inconsistente, si sarebbe detto, e fluttuante ad ogni soffio di capriccio o di fantasia ma ambiente pericolosamente irresistibile, in effetti, a partire dal momento in cui, afferrato e piegato nel turbine di una potente aspirazione, esso incomincia (come possiamo constatare direttamente) a ripiegarsi su di s per colpire il Reale come un unico dardo, secondo una sola direzione concordata, non solo per godere o sapere di pi, ma per essere di pi.[43] Lipotesi di Teilhard di una realt trascendente incompatibile con una visione materialista del Mondo, ma inevitabile alla luce dei fenomeni quantici, quali abbiamo descritto. Ecco perch possibile unificare, come ha proposto Teilhard, le scienze, la morale e la religione; cio il Cosmico, lUmano e il Divino. Per quale ragione lUmanit appoggiandosi su di s si sforza di trovare ? E trovare cosa, alla fin fine, se non il mezzo di sovra- o almeno ultra-ominizzarsi? [44] allora che si svela allo spirito leventualit rivoluzionaria di una ricaduta concertata della Ricerca sullintelligenza stessa da cui emana : la cerebralizzazione collettiva (in ambiente convergente) che applica lacutezza della sua enorme potenza a completare e perfezionare anatomicamente il cervello di ciascun individuo[45] Considerando la realt quantica scopriamo che il reale non una grande massa di stoffa morta, ma piuttosto qualche cosa che ha la natura di una coscienza. Diventa cos possibile concludere che levoluzione conduce al perfezionamento e completamento delle potenze spirituali dellumanit. Una realt la cui natura quella di una totalit paragonabile ad un punto e si pu supporre che esista al di fuori dello Spazio-Tempo. In effetti parecchi ricercatori hanno prospettato che i processi fondamentali del reale si verifichino al di fuori dello Spazio e del Tempo. [46] In un punto non ci sono parti separate, non ci sono Spazio e Tempo misurabili. In una realt totale, ogni luogo dappertutto; ogni tempo sempre. Il punto Omega di Teilhard una tale realt. dunque possibile supporre che la Biologia ci conduca allipotesidi un Fuoco universale (che ho chiamato Omega), non pi di esteriorizzazione e espansione fisica, ma dinteriorizzazione psichica, verso cui la Noosfera terrestre in via di concentrazione (per complessificazione) sembra destinata a sfociare in alcuni milioni di anni Il punto Omega cos definisce il suo posto, per dirla in breve, fuori del processo sperimentale l dove ne la conclusione: poich, per accedervi (nel gesto stesso di accedervi) noi usciamo dallo Spazio e dal Tempo. Questa trascendenza, tuttavia, non gli impedisce di mostrarsi al pensiero scientifico come necessariamente dotato di certe propriet esprimibili.[47] Nella nostra attuale esistenza, difficile comprendere come sia possibile essere parte di una realt fisica che una totalit indivisibile, senza parte e senza divisione, e essere separato, nello stesso tempo, da ci che ci circonda e gli uni dagli altri. Gli stati virtuali spiegano questa apparente condizione. Che il reale abbia la natura di una totalit indivisibile non significa che non abbia una struttura. Esso ha la struttura di stati coerenti virtuali, da dove oggetti separati si singolarizzano per attualizzazione. Ecco allora che levoluzione verso il punto Omega pu essere considerata come il processo attraverso il quale noi impareremo a esistere in una realt non separata, fino allentrata stessa in una realt trascendente. Per non rischiare di essere inadeguato a formare la chiave di volta della Noosfera, Omega non pu essere concepito se non come il punto di incontro tra lUniverso pervenuto al limite di centrazione e un altro Centro ancor pi profondo, - Centro autosussistente e Principio assolutamente ultimo, quello, di irreversibilit e di personalizzazione: il solo vero punto Omegaed su questo punto, se non minganno, che sulla Scienza dellEvoluzione (perch
<7>

lEvoluzione si dimostri capace di funzionare in ambiente ominizzato) si inserisce il problema di Dio, - Motore, Collettore e Consolidatore, in avanti, dellEvoluzione.[48] Non si pu contemplare questo dramma se non con profonda emozione. Teilhard era un uomo benedetto, che prevedeva aspetti profondi della realt quantica prima che fossero scoperti dalla fisica quantica. Egli ha creato una sintesi unendo le caratteristiche stupefacenti della realt quantica la sua totalit, i suoi aspetti rudimentali di coscienza, il suo ordine trascendente con lazione di una Coscienza, del Cristo cosmico, nelluniverso. Poich la non separabilit propria dello Spazio e del Tempo, possibile concludere che la Coscienza ha sempre preso parte allevoluzione. Considerando le complesse interazioni e la compatibilit di una cos grande quantit di fattori e di aspetti indipendenti, non ci si pu impedire di credere che questa storia sia, in effetti, il nostro destino.

NOTE [1] Kafatos M. et Nadeau R., The Conscious Universe, Springer 1990, New York [2] Newton, I., Opticks, London 1730, Tomo tre, parte I ; Dover Publications Inc : New York 1952, p. 400 [3] Heisenberg, W., Ideas of the Natural Philosophy of Ancient Times in Modern Physics ; in Philosophical Problems of Quantum Physics , Ox Bow Press, Woodbridge, CT. 1952 ; nuova edizione 1979, p. 55) ; e Physics and Philosophy, Harper Torchbook, New York. 1958 ; nuova edizione 1962, p.186 [4] Margenau, H., Open Vistas, Ox Bow Press, Woodbridge, CT. 1961 ; nuova edizione 1983, p.47 [5] Sheldrake, R., The Presence of the Past, Park Street Press, Rochester, 1988, p.47 [6] Heisenberg, W., Physics and Philosophy, cit. p.53. [7] SantAgostino, Confessioni, libro 7. [8] Aspect, A., Grangier, P., Roger, G. ; Physical Review Letters. 1981, 47 : 460 ; Aspect, A., Dalbart, J. and Roger, R. Physical Review Letters. 1982, 49 : 1804 [9] Bell, J. S. Physics. 1964, 1, 195 [10] Kafatos M. et Nadeau R., The Conscious Universe, cit. [11] Mandel, L. 1995. Optical coherence and quantum optics. Cambridge University Press. [12] Polkinghorne, J. Science and Creation, Shambala. Boston, 1989 [13] Wheeler, J. A. and Ford, K., Geons, Black Holes & Quantum Foam, W. W. Norton and Comp. New York, 1998, p. 340 [14] Wiener, N., Cyberntiques, MIT Press. New York, 1961, 2. edizione, p. 132. [15] Ibid. [16] Eddington, A. S., The Philosophy of Physical Science, Macmillan Comp. New York, 1939, p.151 ; e The Nature of the Physical World , Macmillan Comp. New York, 1929, p.158. [17] Jeans, J., The Mysterious Universe, Macmillan Comp. New York, 1931, p.146 [18] Margenau, H., The Miracle of Existence, Ox Bow Press, Woodbridge, CT, 1984, p.16. [19] citato da Stapp, H. P., Mind, Matter, and Quantum Mechanics, Springer Verlag. New York, 1993, p. 190. [20] ibid . p. 185 [21] Eddington, A. S., The Nature of the Physical World, cit., p.309 [22] dEspagnat, B. Veiled reality: an analysis of present-day quantum mechanical concepts, Addison-Wesley, New York, 1995. [23] Schfer, L. In Search of Divine Reality, University of Arkansas Press, Fayetteville, 1997. [24] Miller, K. R., Finding Darwins God, Cliff Street Books, Harper Collins. New York, 1999, p.168 [25] Schfer, L., On the Halfway Reductionism of Michael Ruse , Research News and Opportunities in Science and Theology, vol. 2, no.4, dicembre 2001, p.16 ; Quantum View of Evolution , ibid., vol.2, no.8, avril 2002, p.26 ; Biology Must Consider Quantum Effets , ibid., vol. 3, no.1, settembre 2002, p.16 [26] Van Alsenoy, C., Yu, C.-H., Peter, A., Martin, J. M. L. and Schfer, L., Ab Initio Geometry Determination of Proteins. I. Crambin. J. Phys. Chem. 1998, vol. A 102, 2246-2251. [27] Teppen B. J., Yu, C.-H., Newton, S. Q., Miller, D. M., and Schfer, L., Quantum Molecular Dynamics Simulations Regarding the Dechlorination of Trichloro Ethene in the Interlayer Space of the 2:1 Clay Mineral Nontronite , J. Phys. Chem., 2002, vol. A 106, 5498-5503. [28] Monod, J., Le hasard et la ncessit, ditions du Seuil, Paris, 1970. [29] Deacon, T. W., Three Levels of Emergent Phenomena , Raccolta di saggi, Science and the Spiritual Quest Boston Conference, Universit di Harvard, Boston, 2001. [30] Pollack, R. E., The Unknown, the Unknowable, and Free Will as Religious Obligation , Raccolta di saggi, Science and the Spiritual Quest Boston Conference, cit. [31] Dawkins, R., The Blind Watchmaker, Norton & Comp., New York, 1986, ed. 1996, p. 306 [32] Ibid. [33] Barrow, J. D. und Tipler, F. J., The Anthropic Cosmological Principle, Oxford University Press, New York 1985 [34] Cit., p. 216 [35] Schfer, L., Reasons for Hope: Humanity in a Mind-Like Universe , in Hopefully yours, Pandikattu, K., ed.; Jnanam. Pune, 2002. [36] Teilhard de Chardin, P., La Place de lHomme dans la Nature, ditions du Seuil, Paris, 1956, p.48 [37] Ibid., p. 34 [38] Ibid., pp. 35 e 44 [39] Ibid., p. 50 [40] Teilhard de Chardin, P., Heart of Matter, London , Collins, e New York, Harcourt Brace Jovanovich, 1978, p.25-28 [41] Teilhard de Chardin, P., Mon Univers , in Science et Christ, ditions du Seuil, Paris, 1965, p.74. [42] Teilhard de Chardin, P., La Place de lHomme dans la Nature, cit. p.126.
<8>

[43] Ibid., p. 153 [44] Ibid., p.156. [45] Ibid., p. 158 [46] Kafatos M. et Nadeau R. The Conscious Universe, cit.; Nesteruk, A. V., Is a Wave Function Collapse A Real Event in Physical Space and Time? , In Duffy, M. C. et Wegener M., eds: Recent Advances in Relativity Theory 2: Material Interpretations. Palm Harbor, FL, USA.Hadronic Press. 2000, p.169-170 ; Stapp, H. P. Are Superluminal Connections Necessary? , Nuovo Cimento 1977, 40B : 191-199 ; Staune, J., Elements in favor of the existence of a level of reality beyond space and time , Meeting Archives, Workshop on Space-Time and Divine Activity; Azusa Pacific University, Los Angeles, 1999 [47] Teilhard de Chardin, P., La Place de lHomme dans la Nature, cit., p.165-167 [48] Ibid., p. 172

IL MODELLO ORCH-OR DI PENROSE ED HAMEROFF


Secondo la teoria formulata dal fisico inglese Roger Penrose, il cervello umano potrebbe non essere guidato da algoritmi. Particolarmente difficile si rivelato quindi, per il dr. Penrose, presentare processi o propriet fisiche non descrivibili secondo il formalismo matematico tradizionale, costringendolo a ricorrere alla teoria quantistica come possibile candidato per la definizione di un modello plausibile. Nella teoria quantistica, le unit fondamentali, i quanti, sono per certi versi molto diversi dagli oggetti che si incontrano in fisica classica. Quando sufficientemente isolati dall'ambiente essi possono essere considerati come onde. Tuttavia tali onde non sono onde materiali (come, ad esempio, le onde marine). Le onde della meccanica quantistica sono essenzialmente onde di probabilit: la probabilit di trovare una particella in qualche posizione specifica. (Queste probabilit si applicano anche ad altri stati di particella, come la quantit di moto, ma per semplicit si far riferimento alla sola probabilit di occupare una certa posizione). Il picco dell'onda indica la posizione nella quale si ha la massima probabilit di trovare una particella. Le diverse posizioni possibili per la particella sono indicate come sovrapposizioni quantistiche o semplicemente sovrapposizioni. Ci stiamo riferendo, ripetiamo, alla sola forma isolata dei quanti. Quando i quanti sono oggetto di misurazioni o d'interazioni con l'ambiente, la caratteristica rappresentazione ad onda di probabilit viene persa e le particelle finiscono per occupare una specifica posizione nello spazio. Questo cambiamento comunemente indicato con il termine collasso della funzione d'onda. Quando avviene il collasso, la scelta della posizione per la particella casuale. Questa una singolare condizione che mette in crisi i canoni della fisica classica. Non vi alcun processo di causa-effetto e nessun sistema di algoritmi che possono prevedere la posizione assunta per le particelle. Penrose ha ipotizzato che le idee esistenti sul collasso della funzione d'onda potrebbero applicarsi solo a situazioni in cui i quanti sono oggetto di misurazione o d'interazione con l'ambiente. Considerando il caso in cui i quanti non sono oggetto di misurazioni o interazioni e restano isolati dall'ambiente, egli ha proposto che essi possano essere soggetti a una diversa forma di collasso della funzione d'onda. A queste particolari condizioni locali, Penrose ha applicato la teoria generale della relativit di Einstein e relative sue nozioni proprio sulla struttura dello spazio-tempo. La relativit generale afferma che spazio-tempo viene curvato da oggetti dotati di massa. Penrose, nel cercare di conciliare la relativit e la teoria quantistica, ha suggerito che su scala molto piccola questo spazio-tempo curvo non continuo ma discreto e disposto in modo da formare una rete. Penrose postula che ogni sovrapposizione quantistica ha una sua area specifica di curvatura dello spazio-tempo. Secondo la sua teoria, queste zone diversificate di curvatura dello spazio-tempo sono separate le une dalle altre e costituiscono una forma di bolla nello spazio-tempo. Penrose propone, inoltre, un limite alla dimensione di questa bolla spazio-temporale. Questo limite dell'ordine della scala di Planck (10-35 m). Oltre questo limite, lo spazio-tempo pu essere visto come continuo e la gravit inizia a esercitare la sua forza sulla bolla spazio-tempo. Da qui nasce un'instabilit al di sopra della scala di Planck, e il collasso si forma in modo da scegliere solo una delle possibili posizioni per particella. Penrose chiama questo evento riduzione
<9>

oggettiva (OR), la riduzione un'altro termine utilizzato per il collasso della funzione d'onda. Una caratteristica importante di riduzione di Penrose che il momento del collasso funzione del rapporto massa/energia degli oggetti in fase di collasso. Quindi maggiore la sovrapposizione, pi veloce sar l'OR e viceversa. Per esempio, un elettrone separato, se isolato dal contesto, avrebbe bisogno di 10 milioni di anni per raggiungere la soglia OR. Un oggetto isolato di 1 Kg (ad esempio come il gatto di Schrdinger) avrebbe raggiunto la soglia in soli 10-37 secondi. Tuttavia gli oggetti, da qualche parte tra la scala di un elettrone e le dimensioni di un gatto, potrebbero collassare entro tempi che sono quelli tipici dell'elaborazione neurale. La soglia di Penrose per OR data dal principio d'indeterminazione E=/t, Dove E l'autoenergia gravitazionale o anche il grado di separazione spaziotemporale dato dalla massa di superposizione, la costante di Planck ridotta e t il tempo fino al quale l'OR non si verifica. Non ci sono prove per la riduzione ogggettiva di Penrose, ma la teoria considerata testabile e sono in corso progetti per realizzare le sperimentazioni necessarie. Dal punto di vista della teoria della coscienza, una caratteristica essenziale della riduzione oggettiva di Penrose che la scelta degli stati in cui si verifica la riduzione oggettiva avviene in modo casuale, diverso sia dalle misure originate dal fenomeno di decoerenza, sia da una selezione completamente algoritmica. Piuttosto gli stati, si proposto, siano selezioanti da una 'non-computabile' influenza incorporata nel livello, fondamentalmente legata alla geometria dello spazio-tempo su livelli di grandezza dell'ordine della scala di Planck. Quando scrisse il suo primo libro sulla coscienza, La mente nuova dell'imperatore (1989), Penrose non disponeva di una proposta dettagliata su come funzionassero i processi quantistici nel cervello. Successivamente, Stuart Hameroff nel leggere La mente nuova dell'imperatore sugger a Penrose che certe strutture all'interno delle cellule cerebrali (neuroni) potrevano essere candidati idonei alla trasformazione quantistica e di conseguenza al fenomeno della coscienza. La teoria Orch-OR nacque quindi dalla collaborazione di questi due scienziati ed stata esposta nel volume Ombre della Mente (1994). Hameroff ha contributo alla teoria derivata dallo studio dei neuroni, e la sua attenzione si focalizzato sul citoscheletro, che fornisce la struttura interna di sostegno per i neuroni, e in particolare sui microtubuli, che sono la componente primaria del citoscheletro. Come hanno registrato i progressi delle neuroscienze, il ruolo del citoscheletro e dei microtubuli ha assunto enorme rilevanza. Oltre a fornire una struttura di supporto per la cellula, le funzioni note dei microtubuli comprendono il trasporto delle molecole, tra le quali anche le molecole dei neurotrasmettitori legati dalle sinapsi, il controllo dei movimenti della cellula, la sua crescita e la sua forma. Hameroff ha proposto come i microtubuli siano i candidati idonei a supportare l'elaborazione quantistica. L'entanglement quantistico uno stato in cui le particelle possono alterare reciproche proriet in modo istantaneo e a distanza, infrangendo tramite le dinamiche della trasmissione quantistica, le sempre piu marginali leggi della meccanica classica. Nel caso degli elettroni Hameroff ha suggerito che, nella subunit di tubulina dei microtubuli, un gran numero di questi elettroni possono essere coinvolti in uno stato conosciuto come un Condensato di BoseEinstein. Questa condizione si verifica quando un gran numero di particelle quantiche sono bloccate in fase e possono essere viste come un oggetto quantistico unico. Queste sono caratteristiche quantistiche su scala macroscopica, e Hameroff suggerisce che attraverso una caratteristica di questo tipo di attivit quantistica, che avviene di solito su scala molto piccola, che potrebbe essere implementata un'influenza su larga scala nel cervello. Hameroff ha proposto che i microtubuli condensati in un unico neurone possano essere collegamenti con condensati di microtubuli in altri neuroni e cellule gliali via giunzioni gap. In aggiunta alle connessioni sinaptiche tra le cellule cerebrali, le giunzioni gap sono una categoria diversa di connessioni, dove il divario tra le cellule sufficientemente piccolo da rendere possibile ad oggetti quantici l'attraversarlo per mezzo di un processo noto come tunnel quantico. Hameroff propone che tale tunnel consente ad un oggetto quantistico, come il condensato di Bose-Einstein di cui sopra, di passare in altri neuroni, e quindi di propagarsi su una vasta area del cervello generando un oggetto quantistico unico. Si ipotizza inoltre che questa caratteristica quantistica su larga scala la fonte delle onde gamma di sincronizzazione osservate nel cervello, e talvolta considerate come correlate al fenomeno della coscienza. A dare ulteriore convalida della coerenza del sistema Penrose-Hameroff vi che le giunzioni gap sono connesse in modo diretto alle onde gamma, Hameroff cita una serie di studi degli ultimi anni. La teoria Orch-R combina l'ipotesi di Penrose per quanto riguarda il teorema di Gdel, con l'ipotesi Hameroff con riguardo ai microtubuli. Insieme, Penrose e Hameroff hanno proposto che, quando si determinano condensazioni nel cervello sottoposto ad un riduzione oggettiva della funzione d'onda, il collasso connesso a decisioni di carattere non computazionale incorporate nella geometria dello spazio-tempo. La teoria propone inoltre che i microtubuli si influenzano mutuamente e sono influenzati dalle attivit tradizionali delle sinapsi dei neuroni. L'Orch, del termine Orch-OR, sta per "orchestrato" dando cos vita al nome completo della teoria Riduzione oggettiva orchestrata. L'Orchestrazione indica il processo mediante il quale le proteine di un ipotetico connettivo, noto come microtubuli delle proteine associate (MAP) influenzano o orchestrano la trasformazione quantistica dei microtubuli. Secondo la teoria formulata dal fisico inglese Roger Penrose, il cervello umano potrebbe non essere guidato da algoritmi. Particolarmente difficile si rivelato quindi, per il dr. Penrose, presentare processi o propriet fisiche non descrivibili secondo il formalismo matematico tradizionale, costringendolo a ricorrere alla teoria quantistica come possibile candidato per la definizione di un modello plausibile.

< 10 >

TRANSIZIONI QUANTICHE SPONTANEE


A. LAND A TUBINGA (RICEVUTO IL 17 MARZO 1927.)

< 11 >

< 12 >

< 13 >

< 14 >

< 15 >

< 16 >

LA RISONANZA UNIVERSALE
importante considerare lentit che chiamiamo Dio, o Uno, come un sistema toroidale indipendente quindi un sistema di energie autoregolato. Tutto quello che torna alla su sorgente va allontanandosi, per poi ritornare alla sorgene con condizioni di coscienza ampliate. La mia comprensione che la prima manifestazione di Dio come creature separate, sono ci che definiamo galassie. Ogni galassia una sorta di persona. L' Universo composto da molti miliardi di galassie, sarebbe l' equivalente di molte Terre piene di esseri umani, che non impossibile da concettualizzare. Ognuna di queste galassie pu produrre un intero sistema di stelle da s. Ognuna di queste stelle l' equivalente di un essere e pu dare vita a pianeti e ognuno di questi pianeti un essere. Ognuno di questi pianeti, potenzialmente, pu essere popolato da vita intelligente. In questo modo possiamo entrare nell' idea che l' universo la Creatura Definitiva e ci sono vari livelli di esseri che discendono dall' Uno. La creatura primaria che identifichiamo noi sulla Terra sarebbe la Galassia. Ra si riferisce alla Galassia come il Logo. La nostra Galassia ha una personalit, un particolare modo di vedere come crea esseri coscienti che evolvono e ritornano alla Coscienza Infinita. Il modello di evoluzione della nostra Galassia produrre esseri umani e tutte le stelle sono sintonizzate precisamente con le proprie onde di energia per assicurarsi che questo accada in maniera precisa, attraverso la fisica naturale della situazione. Vediamo se posso spiegarmi in termini scientifici. Sappiamo che il Sole pompa attivamente all' esterno onde di energia che guidano i pianeti e le lune nelle loro rispettive orbite. Sia la Legge di Bode e le nuove teorie di Risonanza di Stoneking mostrano che i pianeti sono distanziati in proporzioni Diatoniche musicali naturali relativamente fra loro. Il primo vero sistema planetario extra-solare che abbiamo scoperto, che si trova attorno alla pulsar B1257+12, mostra queste stesse proporzioni. Il fenomeno proporzionale supporta l' idea che ogni stella pompa fuori onde di energia che creano simili sistemi planetari, essendo un tipo di risonanza, ovviamente non potrebbe essere causato da raggruppamenti casuali di gas e polvere. Quindi, come i principi di un ologramma o un frattale, dentro le onde piu' larghe dal Sole, ci sono sottili, piccole onde. Anche questo basato sugli stessi principi musicali. Si ramificano formando onde su onde e divenendo sempre piu' piccole.

LA GALASSIA "SINTONIZZATA" PER FORMARE IL DNA


< 17 >

Nel sistema planetario ottimale, dove non ci sono enormi cataclismi o interruzioni, c'e' una specifica distanza dal Sole dove minuscole onde spiraloidi raccolgono la materia naturale del pianeta assieme per formare le molecole della vita del DNA. Il DNA l' onda e l' onda il DNA. Ora, pur quanto possa sembrare rivoluzionaria lidea che il DNA vada definendosi differentemente con levoluzione di ogni sistema planetario, abbiamo molto modi per provare che queste dinamiche siano reali, ed uno dei pi rilevanti attualmente risulta esaminare le dinamiche conosciute come effetto DNA Fantasma. Il Dr. Vladimir Poponin ha messo il DNA in un tubo attraverso cui ha fatto passare un laser e per sua sorpresa ha realizzato che il DNA in realt cattura la luce e la fa girare a spirale attorno alla sua elica, come fosse un cristallo. Ancora piu' sorprendentemente, quando il Dr. Poponin ha rimosso il DNA, la luce ha continuato a muoversi a spirale su se stessa! Per la luce, formare una elica tipo DNA su s stessa dovrebbe essere impossibile; finch la luce non diviene sintonizzata armonicamente a qualche frequenza naturale esistente nello spazio energetico attorno. Questo dimostra che la spirale luminosa di energia del DNA era gi l, e le molecole fisiche semplicemente si sono formate attorno all' energia spiraloide quando il pianeta si trovato nella giusta posizione di frequenza. La Galassia "sintonizzata" per formare il DNA umano nel sistema planetario quando ne esiste la possibilit, formando questi spettri di luce attorno cui vanno strutturandosi le molecole del DNA.

LE TEORIE DI DARWIN VENGONO SMENTITE


La teoria dell'Evoluzione delle Specie viene smentita perch le molecole del DNA sono troppo complicate per essere causate da "mutazioni naturali". Il Dr. Francis Crick, uno degli originari scopritori della molecola del DNA, pi tardi ha provato matematicamente che assolutamente impossibile per l'evoluzione aver prodotto DNA nel corto periodo di storia che abbiamo su questo pianeta. Arrivando ad affermare lui stesso che

DNA COSMICO, SCOPERTA NELLO SPAZIO UNA DOPPIA0 ELICA, COME IL DNA DEL VIVENTE.
Le forze magnetiche al centro della galassia hanno impresso ad una nebulosa la forma del DNA, la forma a doppia elica si rinviene allinterno degli organismi viventi, ma questa la prima volta che viene osservata nel Cosmo. Nessuno ha mai visto prima nulla del genere nello spazio, ha detto lautore dello studio, Mark Morris della UCIA. La maggior parte delle nebulose sono galassie a spirale piene di stelle o conglomerati amorfi di polvere e gas, ovvero nuvole nello spazio. Coi che vediamo rivela un grado di ordine in termini non paragonabili alle altre galassie osservate. Queste osservazioni, fatte con il telescopio spaziale della NASA Spitzer, sono illustrate nel numero del 16/03/06 dalla rivista Nature che cita il sito: www.space.com. Dagli studi sulla materia inanimata arrivano nuovi indizi sull'origine dei primi organismi. Di Alonso Ricardo e Jack W. Szostak I ricercatori hanno scoperto una nuova serie di reazioni grazie a cui l'RNA potrebbe essersi formato da composti chimici presenti sulla giovane Terra. Altri studi hanno confortato questa teoria secondo cui cellule primitive contenenti molecole simili all'RNA potrebbero assemblarsi spontaneamente, riproducendosi ed evolvendosi, e dando infine origine alla vita. Ora si sta cercando di
< 18 >

produrre in laboratorio i primi organismi completamente autoreplicanti, una nuova origine della vita per capire come ha avuto inizio la prima volta.

CI STIAMO "INNALZANDO" ENERGETICAMENTE


Attualmente ci stiamo spostando in una nuova condizione energetica stabile. I microbiologi sostengono che il 97% del nostro DNA inutilizzato, lo definiscono come Junk DNA o DNA Spazzatura; tuttavia abbiamo ampiamente dimostrato come la catena del dna spazzatura stia decomprimendosi sempre di pi negli individui capaci di gestire la struttura della nuova energia di quarta densit, e questo ci fa comprendere inoltre quanto gli studi accademici sulle funzioni del codice genetico, siano in effetti in enorme ritardo circa una comprensione coerente delle funzioni del DNA con le dinamiche e le relazioni quanto-biologiche che stanno mostrandosi prorompentemente, soprattutto in questi ultimi anni. Gli individui soggetti a quella che definiamo decompressione della catena del DNA Codificato possono non apparire diverse in nulla, nella media, possono apparire massimalmete pi attrattivi in modi sottili, ma internamente svilupperanno grande profondit di emozione, percezione, intuizione e sensitivit. Diversi tra i pi giovani stanno sviluppando telecinesi o abilit di "comunicazione con i defunti". (questo un discorso molto complesso da esporre, in quanto chi ha la possibilit di comunicare in modo diretto con i defunti puo farlo principalmente attraverso un processo di esteriorizzazione della coscienza multidimensionale che definiamo anima, dal corpo fisico in cui viviamo abitualmente, e quindi attraverso un OBE o Proiezione Astrale. Perch questo processo di comunicazione possa avvenire correttamente, molto importante avere i sette canali dei Chakra puliti, sbloccati, in particolar modo il sesto, che connesso in modo diretto alle funzioni della ghiandola pineale; nel momento in cui avviene questa separazione biologica della coscienza, si riesce a spostare le proprie onde cerebrali su un piano in cui viaggiano onde cerebrali multidimensionali, che conservano la memoria akasica delluniverso, che piu scientificamente puo essere descritta come una polarizzazione di onde scalari nelle strutture di coscienza eteriche della densit nella quale avviene tale comunicazione, che conserva esattamente i ricordi animici di vite passate, di identit defunte, ed ecco spiegato grosso modo come possibile parlare coi morti Ndr.) Molte altre persone spesso scoprono che i loro corpi non tollerano piu cibi di bassa vibrazione e sono spinti a cibarsi di frutta e vegetali freschi. Spostandosi a distanze pi elevate rispetto alla propria stella madre, ogni pianeta soggetto a entrare in campi di energie vibrazionali diversi e a supportare vita di densit piu alta. Come spiega anche Ra, esiste una ottava di otto densit principali (luniverso basato su ottave di densit, con un rapporto frattalico tra queste, ndr). E' come se suonaste i tasti bianchi del pianoforte, la scala Diatonica. L' Ottava pu essere spezzata in un sistema di 13 toni, comprendenti la tonica dellottava successiva, che si pu sentire suonando la scala Cromatica, composta dallimsieme dei tasti bianchi e i neri che la definiscono, definendo anche un esempio in questo caso per comprendere in che modo possono esserci densit dentro le densit. Ognuna di queste frequenze vibratorie corrisponde ad uno specifico piano di esistenza e/o ad uno specifico livello di coscienza. Un Altro insegnamento importantissimo di Ra che ogni coscienza multidimensionale (o anima), ha una sezione del proprio spettro, che Ra chiama S Superiore. Tale spettro ha locazione in Sesta densit vibrazionale ed ha delle coordinte temporali non coincidenti con quelle in cui si muove la nostra percezione individuale, si trova infatti in prospettive di tempo che noi stessi dobbiamo ancora realizzare, quindi in futuri paralleli. Il S superiore svolge una funzione di guida nella vita della persona incarnata nel presente, ma agisce dal futuro. Il Se' Superiore basilarmente dice, "Guarda, so che ti stai evolvendo per divenire me. Io guardo indietro nel mio passato e vedo te, ma so anche che hai libero arbitrio; non devo conoscere per forza tutte le scelte che farai ogni giorno per divenire me, dove mi trovo adesso. Per ti aiuto a raggiungere quesa condizione. Ti mostro come arrivare dove sono adesso, sapendo che tu sei me in via di evoluzione." Questo che abbiamo appena descritto in pratica, corrisponde con un considerevole margine di precisione alla vera funzione dei sogni ed il ruolo che giocano nella nostra coscienza individuale.

NATURA E PROPOSITO DEI SOGNI.


I sogni sono messaggi distillati di altissimo livello dal S Superiore che arrivano all' individuo in linguaggio metaforico. Non importa se capite i vostri sogni con la mente conscia o no. Non importa se li ricordate o no. I vostri sogni comunicano al vostro s astrale di quarta dimensione o di quarta densit, che io credo sia lo stesso s che Edgar Cayce usava per fare letture mediche. E' il vostro s astrale che passa attraverso l' esperienza del sogno. E' come se aveste multipli livelli del vostro essere che fanno cose differenti, cose di cui non siete consapevoli. Fanno ogni sorta di lavoro e girano intorno e sono parte di voi allo stesso tempo. Questo un vero concetto che espande la mente, perch realizzate quanto siete in effetti di pi che solo un corpo fisico. Realizzate quanto siete pi amati e quanto pi esiste del vostro essere.

LA SCIENZA DELL'ASCENSIONE
La chiave di tutto ci di cui stiamo parlando, di tutto ci che ho detto prima, l' idea che l' evoluzione deve arrivare su una scala di massa. L' Ascensione non ristretta ad una idea tipo quella Cristiana che dice che arriver un' "estasi", dove Gesu' ritorner e ci accompagner un un periodo di pace di 1000 anni. E' un evento cosmico ed profetizzato in ogni maggiore religione e tradizione spirituale esistita sulla faccia della Terra. Nella mia nuova carriera come ricercatore per il "Tempo di Spostamento Globale", ho dato riferimenti per supportare queste affermazioni. Parliamo di alcuni di questi ora. Partiremo col Dr. Alexey Dmitriev dall' Accademia Nazionale delle Scienze Russa. Dmitriev ha lavorato sui tornado mostrando che in presenza di un tornado esistono fortissimi campi elettromagnetici, luce visibile e sfere luminose. Ci sono molti casi in cui i tornado hanno causato la fusione di oggetti fisici tra loro, in cui la materia divenuta capace di permeare altra materia. Dmitriev cita casi in cui due tavole di legno
< 19 >

bruciate si sono fuse assieme ed erano in uno stato tale da rompersi al minimo tocco. Dei ciottoli sono passati attravero il vetro senza romperlo; pezzi di paglia sono passati attraverso una finestra e si sono fissati ad essa senza romperla. Tutti questi strani casi hanno mostrato che la materia capace di scomparire o divenire permeabile da altra materia in presenza di campi sufficientemente forti. Ora guardiamo il Triangolo delle Bermuda. In una area triangolare della costa della Florida tra Porto Rico e Miami e le Bermuda, si sono persi degli aerei cos come delle navi. Non era attivo dal 1970, ma sicuramente da prima. Non parliamo di vascelli marini di cui potete dire "Ok, affondato". Stiamo parlando di aerei che erano sui radar e avevano contatto radio e all' improvviso sono spariti. In certi casi delle persone sono scomparse e riapparse. C'e' stato un caso nel 1969 in cui un 727 della Linea Aerea Nazionale volava verso Miami e si perso sui radar e nel contatto radio per 10 minuti. Il controllore del traffico aereo ne rimase sconvolto. Dopo 10 minuti il contatto radio tornato. Il controllore quindi ha chiesto dove erano spariti e nessuno sapeva di cosa stesse parlando. Non hanno avuto percezione di cosa fosse successo. Quando sono atterrati venne scoperto che ogni oggetto che misurava il tempo nellaereo, l' orologio di ogni passeggero, ogni cronometro, ecc.. era indietro di 10 minuti! E' come se fossero spariti dalla nostra esistenza per 10 minuti per poi tornare. Pi investighiamo su questi fenomeni dei vortici e pi vediamo che sono accadute cose molto strane. Un altro fenomeno sui vortici ha coinvolto un gruppo di giovani hippies accampati dentro Stonehenge dove le pietre sono state colpite da fulmini. I testimoni dissero che erano scomparsi tutti, lasciando solo i picchetti delle tende. E possibilissimo, che la forte energia vibratoria del fulmine abbia attivato un vortice che Stonenge in grado di gestire per sua stessa progettazione ed altrettanto possibile che Stonehenge sia stato costruito proprio per i viaggi nello spazio e nel tempo. Sembra che Stonehenge e il Triangolo delle Bermuda siano posti in cui, a volte, la quantit di energia gravitazionale e vibrazionale in uscita dalla Terra superi quella in entrata. Dovete pensare a queste aree come buchi in una borsa di plastica piena di acqua e per un certo periodo di tempo l' acqua esce molto rapidamente. Potete vedere che in questi due luoghi sono avvenuti incidenti che suggeriscono come la materia sia stata trasmutata in presenza di tali vortici di energia. Ci a cui ci avviciniamo che l' energia totale del Sistema Solare sta crescendo e ad un certo punto raggiunger un livello in cui trasmuter tutta la vita sul pianeta. Questo il punto in cui si manifester l' Ascensione.

IL NOSTRO SOLE NON UNA FORNACE NUCLEARE.


Ricerche suggeriscono che il Sole come un buco apparso nel campo energetico della Galassia, permettendo all' energia di uscire in una certa area, ecco perch lo vediamo come una luce splendente. Hanno anche provato che non ci sia in esso una fornace nucleare. La quantit di neutrini che il Sole emana troppo bassa per essere prodotta da una reazione nucleare. Mancano dei neutrini. Questo si sa da 30 anni e il problema non stato risolto; questi neutrini mancanti semplicemente non esistono! Quindi il Sole non una fornace nucleare. Il Sole rappresenta energia cosmica, la vera energia della Creazione. Ci che questo indica che il Sole sia come un punto nello spazio da dove l' energia esce, come nel caso della borsa di plastica piena di acqua di cui abbiamo parlato o come nel Triangolo delle Bermuda. In alti livelli vibrazionali vedete molto di piu', vedete tutte le vibrazioni che circondano il Sole. Questo appaiono come sfere concentriche di energia, come le increspature in una pozzanghera che sono connesse da una bobina a spirale di energia che si espande per guidare le orbite e le rotazioni dei pianeti e della Luna. Tutto si mischia precisamente assieme come un set gigante di ingranaggi. Questa bobina dal Sole stata studiata e misurata. La NASA vi si riferisce come la "Spirale Parker". Per ora possiamo solo rilevare questi campi come una specie di energia magnetica.

LA SPIRALE DEL SOLE, GEOMETRIA SACRA E I CROP CIRCLES.


Ci sono molte formazioni di crop circle che mostrano questi sistemi energetici di geometria sacra e concentrica, sfere che si espandono connesse da spirali. Quindi "loro" cercando di mandarci un messaggio. La recente formazione di Milk Hill di 900 piedi, rispecchia il modello di espansione a spirale dell' energia del Sole. Contiene 409 cerchi differenti e sono stati mostrati sulla CNN, attirando una grande attenzione. Quello che sto dicendo che quando si alza l' energia nel Triangolo delle Bermuda, per esempio, la materia cambia. Quando l' energia che il Sole produce si alza, la bobina di onde a spirale dal sole si espande, spinge i pianeti nelle sfere di energia che mantengono vibrazioni ad alta frequenza. La mia ricerca suggerisce che la dimensione fisica attuale dei pianeti si espande spontaneamente quando questo avviene; non enormemente, ma abbastanza. Potete vederlo col senno di poi, entrando nell' idea che se diminuite il raggio della Terra del 55-60% della sua dimensione corrente, tutti i continenti si incastrano tra loro come un puzzle gigante senza lasciare spazi. Questa definita Tettonica ad Espansione Globale.

ESPANSIONE PLANETARIA E PROCESSI DI ASCENSIONE.


Il pianeta, allontanandosi dal Sole, si espande su questa spirale di energia che il Sole pompa all' esterno a velocit molto bassa e gradualmente si allontana di poco alla volta. Questo il perch gli Antichi dicevano che l' anno Terrestre dovrebbe essere di 360 giorni e che sono stati aggiunti malvolentieri gli ultimi 5 giorni e 1/4 dopo la caduta di Atlantide. Cinque giorni solo un piccolissimo salto rispetto a ci che pu accadere. Pi ci allontaniamo dal Sole e pi entriamo in alti livelli di vibrazione rappresentati da sfere pi grandi. La Terra entrando in un livello pi alto di energia in base alla sua posizione rispetto al Sole, si espande in dimensione, perch appunto riceve maggiore energia, energia in cui il suo nucleo si espande. Di conseguenza, questa energia colpisce tutte le creature sulla Terra, perch l' aumento in lunghezza d' onda della spirale planetaria accompagnato da uno spontaneo aumento di energia dal Sole; un aumento che ha entrambe le qualit di radiazione e intelligenza sulla base delle
< 20 >

funzioni di coscienza (vedere Dominio Pvbblico - Sessione Due, ndr). Gli antichi Hindu vi si riferivano come "Il fuoco di Somvarta alla fine di una Era". Cio' che accadde in passato, circa ad intervalli di 50 milioni di anni, che tutta la vita sulla Terra morta spontaneamente. Quindi, in un momento, un ordine pi avanzato di creature apparso. I geologi lo definiscono "equilibrio punteggiato". Uno studio molto recente del Dr. Bruce Runnegar e di altri astrobiologi del UCLA supporta ampiamente e con molti dati pubblicati le teorie che stiamo discutendo; Tale studio stato pubblicato in prima pagina su molte testate giornalistiche di stampo scientifico fino alla fine di Giugno. La ricerca svolta fino ad ora a riguardo che rimane consultabile pubblicamente ha mostrato attraverso una simulazione al compuer davvero molto precisa e con notevole sorpresa degli stessi team che lanno condotta, che le orbite planetarie 65 milioni di anni fa, al tempo della piu' recente estinzione di massa (dei dinosauri), subirono ci a cui si riferiscono come "Modifica caotica nelle frequenze di risonanza del Sistema Solare", un evento che ha creato una modifica totale nello spazio tra le orbite dei pianeti interni. Mentre siamo qua, dovremo aggiungere che tutti i geologi sanno che i continenti si sono allontanati in quel tempo, essendo stati una singola massa di terra. Sappiamo anche che i livelli del mare in tutto il mondo si sono improvvisamente abbassati. Questo accaduto perch la Terra aumentata in dimensione. La crosta pi dura delle terre si rotta e i mari sono scesi nelle nuove falde, abbassando semplicemente i livelli in tutto il mondo. Ricordate che i geologi hanno scoperto che ogni volta che abbiamo una estinzione di massa, abbiamo anche una massiva speciazione; cio, appaiono nuove specie. Questo un altro aspetto di ci che accade quando questa energia ci colpisce, causando l'espansione dei pianeti e delle loro orbite. Per esempio, non esistono "anelli mancanti" tra l' uomo di Neanderthal e l' uomo di Cro-Magnon (uomo moderno), perch accadde che il Neanderthal stato colpito e si evoluto spontaneamente. Ha subito un grande sviluppo nel cervello e ha perso la sua posizione goffa.

ANCHE IL SISTEMA SOLARE STA EVOLVENDO.


Qui abbiamo qualcosa di strano. Questo cambiamento anomalo, questa spontanea evoluzione in presenza di nuova energia, sta avvenendo all' intero Sistema Solare. In altre parole, non solo la Terra si sta distanziando dal Sole per entrare in una nuova posizione. Allo stesso tempo il Sole pronto per irrompere in un nuovo livello di energia nella Galassia. Questo non accade sempre. In accordo con Ra, stiamo arrivando ora alla fine di un ciclo galattico di 75.000 anni e allo stesso tempo alla fine di un ciclo planetario di 25.000 anni. Mentre la galassia evolve, sfere di energia in espansione continuano ad ingolfare le stelle in questa galassia con livelli sempre piu' alti di vibrazione. Questo sta causando un aumento di carica nello spazio intergalattico attorno al Sistema Solare. Questa carica assorbita a turno dal Sole e irradiata nel Sistema Solare. Lo "spostamento" corrente veramente un evento unico per tutte le forme di vita vibratoria nella nostra area della Galassia, non solo per noi sulla Terra.

COME POSSIAMO DIRE CHE L'ASCENSIONE IMMINENTE?


Ecco alcuni misurabili mutamenti nel nostro Sistema Solare che suggerisce che questo passo evoluzionistico sta per avvenire molto presto:

ATTIVIT SOLARE MAI AVVENUTA


Stiamo subendo una attivit solare mai vista, mai registrata nella storia. Abbiamo registrato un' attivit delle macchie solari su una scala ampia come mai prima dora. Abbiamo emissione di radiazioni, emissioni di protoni e altre anomale spinte energetiche. Tutto questo sta aumentando in frequenza in un modo mai visto prima. Infatti, le emissioni solari stanno divenendo cos intense che stanno friggendo i nostri satelliti. In alcuni casi non siamo capaci di misurare queste emissioni solari, perch non accettiamo che diventino cos potenti e tutti i nostri modelli scientifici devono essere rivisti.

LA QUALIT DELLO SPAZIO TRA I PIANETI STA CAMBIANDO


Un' altra cosa molto interessante da attenzionare che la qualit dello spazio tra i pianeti del nostro sistema solare, sta cambiando secondo schemi non paragonabili agli eventi medi degli ultimi secoli. Lo spazio tra i pianeti conduce meglio l' energia negli ultimi dieci anni di quanto non labbia mai fatto nel corso della nostra storia di monitoraggio del sistema solare. Il significato di queste circostanze semplice: il Sole rilascia particelle radioattive cariche, come protoni energetici. La NASA usa avere modelli scientifici molto convenienti su quanto a lungo questi protoni possano viaggiare verso la Terra. Ora, in un ampia gamma di circostanze questi protoni stanno viaggiando pi veloci del 400% rispetto alla velocit che ci si aspetterebbe dal modello classico ed utilizzato sin dallinizio. Cio' che accade che il Sole sta trasformandosi sulle conseguenze di questo flusso di energia aumentando lampiezza del suo campo magnetico; la sua energia sta cambiando, e di conseguenza, anche l' energia tra i pianeti sta cambiando, conducendo infatti piu' rapidamente l' energia solare. Le particelle si muovono pi rapidamente nello spazio e Il plasma attualmente visibile nello spazio tra i pianeti sta divenendo pi luminoso, tutto in relazione ai comportamenti monitorati fino ad ora dalla nostra societ.

< 21 >

LE ATMOSFERE DEI PIANETI STANNO CAMBIANDO.


Il lavoro di Dmitriev mostra che i pianeti stanno cambiando. Avvengono cambiamenti nelle loro atmosfere. Per esempio l' atmosfera di Marte sta divenendo pi spessa di prima. La sonda che osserva Marte ha perso uno dei suoi specchi nel 1997 e questo ne ha causato la rottura, perch l' atmosfera era divenuta di due volte piu' densa di quanto avessero calcolato e il vento su questo piccolo specchio era cos forte che lo ha staccato.

LA LUNA TERRESTRE STA SVILUPPANDO UN'ATMOSFERA.


La Luna sta sviluppando un' atmosfera composta da "Natrium" come scrive Dmitriev. Dmitriev dice che, introno alla Luna, c'e' uno strato profondo 6.000 km di Natrium che prima non c' era. Stiamo avendo questo tipo di cambiamento nell' atmosfera della Terra nei livelli alti, dove il gas HO sta crescendo quanto mai prima; semplicemente non esisteva nella quantit in cui esiste ora. Non legato al riscaldamento globale e non legato alle emissioni di CFC e altro del genere. Semplicemente sta comparendo.

I CAMPI MAGNETICI E LA LUMINOSIT DEI PIANETI STANNO CAMBIANDO.


I pianeti stanno subendo cambiamenti misurabili nella loro luminosit. Venere, per esempio, sta mostrando aumenti nella sua luminosit. Giove sta assumendo una tale carica energetica che mostra un tubo visibile di radiazioni ionizzate tra di esso e la sua luna, Io. Potete vedere davvero un tubo di energia nelle fotografie prese recentemente. I pianeti stanno cambiando nel loro campo magnetico. I campi magnetici stanno divenendo pi forti. Il campo magnetico di Giove pi che raddoppiato. Il campo magnetico di Urano sta cambiando. Il campo magnetico di Nettuno sta aumentando. I loro campi magnetici si rinforzano e crescono. Le loro qualit atmosferiche cambiano.

ALTRI TASSELLI DELLA NOSTRA INDAGINE


Quando la sonda spaziale Voyager 2 passata da Urano e Nettuno, i poli magnetici nord e sud erano misurabilmente sfasati dal polo rotazionale. In un caso, era sfasato di 50 gradi e in altri casi la differenza stata attorno ai 40 gradi, entrambi grossi cambiamenti. Il cambiamento globale potrebbe essere diviso in 3 categorie: cambiamenti nei campi energetici, cambiamenti di luminosit e cambiamenti atmosferici. L'attivit vulcanica globale aumentata del 500% dal 1975. Sulla Terra, stiamo vedendo i cambiamenti in modo pi completo. Per esempio, Michael Mandeville ha effettuato ricerche che mostrano come l' attivit vulcanica globale sulla Terra dal 1875 aumentata del 500%. L' attivit totale dei terremoti aumentata del 400% dal 1973. Il Dr.Dmitriev ha effettuato calcoli molto elaborati sui disastri naturali. Ha mostrato che se confrontiamo gli anni tra il 1963 e il 1993, l' ammontare globale dei disastri naturali di tutti i tipi, che si parli di uragani, tifoni, allagamenti di fango, ondate marine, ecc.., aumentato del 410%. Un altro pezzo del nostro Puzzle lo troviamo esaminando lo studio del Dr. Mike Lockwood dei Laboratori Nazionali Rutherford Appleton in California, che ci fornisce un indagine piu accurata delle dinamiche energetiche del sole. Attraverso questo studio abbiamo conferma che dal 1901, il campo magnetico del Sole cresciuto del 230%, raggiungendo valori dintensit mai registrati prima dalla scienza moderna.

PIU' CHE I CAMBIAMENTI DELLA TERRA.


Quello che sta effettivamente accadendo in questi anni molto, molto pi di cio' che identifichiamo come cambiamenti terrestri. Alcune persone arrivano ad intendere semplicemente che si stia sviluppando un interazione particolare tra la Terra e il Sole. Molte poche persone tuttavia sono consapevoli del lavoro fatto all' Accademia Nazionale delle Scienze Russa in Siberia, precisamente a Novosibirsk, dove stanno svolgendosi attualmente approfondite ricerche inerenti a questi fenomeni; sono attualmente giunti alla conclusione che lunico fenomeno che puo causare una simile concomitanza di trasformazione in tutto il nostro sistema solare (ed anche altri sistemi stellari a noi prossimi, secondo analisi di altri laboratori indipendent, ndr.) sia il graduale spostamento che sta subendo il braccio della galassia in cui ci troviamo attualmente in una zona di energia che irradia emanazioni strutturali molto piu intense. Ma andando ad analizzare i dati: Il plasma luminoso situato al margine frontale del nostro Sistema Solare recentemente aumentato quantitativamente del 1000% e tale fenomeno possibile riscontrarlo confrontando semplicemente le analisi condotte in diversi laboratori astronomici indipendenti, potete consultare questi dati tramite internet stesso. Sempre dalanalisi molteplice di queste fonti, riscontriamo il seguente cambiamento: Il Sole che ha un suo campo magnetico di forma ovale attorno al Sistema Solare, conosciuto come eliosfera, ha la parte del campo ovale piu' lunga e sottile che punta nella direzione opposta rispetto a quella in cui viaggiamo; i russi in particolare hanno esaminato questo angolo dell' eliosfera ed hanno riscontrato plasma energetico luminoso ed enormemente eccitato. Questa energia sottoforma di plasma era profonda infatti, dagli albori del suo monitoraggio, 10 unit astronomiche (teniamo presente che una unit astronomica la distanza tra la Terra e il Sole, 93.000.000 di miglia), ma attualmente ha raggiunto una profondit inattesa di ben 100 unit astronomiche. Bench i dati cartacei ricavati da ogni laboratorio
< 22 >

e dallimpegno di Dmitriev non definiscono una linea temporale che mette in luce le dinamiche con cui il plasma allinterno del nostro sistema solare abbia subito tale trasformaione, possiamo assumere che questo incremento sia avvenuto dal 1963 al 1993, stesso periodo in cui Laccadema Russa delle Scienze ha rilevato l'inatteso incremento dei disastri naturali, che per nulla pu essere scisso da un incremento vibrazionale (del 1000% oltretutto) nella luminosit globale dell' energia al margine frontale del Sistema Solare. Ancora, lunica spiegazione razionale attualmente per definire la natura di questa trasformazione e che il Sistema Solare si sta muovendo semplicemente in un' area dello spazio in cui l' energia mediamente molto pi carica. Questa energie altamente carica eccita il plasma e ne causa maggior formazione, cos vediamo pi splendore, pi luminosit, anche negli altri corpi celesti. Questa energia sta fluendo nel Sole, che poi la emette e la sparge lungo il piano equatoriale, causando uno spostamento pi rapido delle emissioni solari e una ricarica di energia sui pianeti. Questa energia cosciente che cambia il funzionamento del pianeta e il tipo di vita che supporta. Le armoniche della spirale del DNA si stanno alterando. Questa la reale, la causa nascosta dell' evoluzione di massa spontanea avvenuta in epoche passate. Tutto questo sta avvenendo allo stesso tempo e sta gradualmente aumentando fino ad un imporvviso spostamento. In altre parole arriveremo al punto in cui saremo cosi' dentro al nuovo livello di energia che avverrr un' espansione delle lunghezze d' onda dell' armonica di base che il Sole emette e irradia come energia. Questo aumento in emissione di energia cambier la natura di base della materia nel Sistema Solare. I pianeti sono spinti lontani dal Sole e gli atomi e le molecole che li formano, si espandono in dimensione fisica.

CAMBIAMENTI COSMICI E IL PROCESSO DI ASCENSIONE.


Cio' di cui stiamo parlando concettualmente che energia cosciente sta cambiando il funzionamento dei pianeti e le tipologie di vita che supportano. Quindi realizziamo che siamo piu' di corpi fisici, non dobbiamo avere paura di questo cambiamento energetico. Quando questa nuova energia arriva dal Sole, noi saremo trasportati naturalmente in un livello pi alto del nostro essere. Il nostro corpo fisico diviene irrilevante a questo punto. Noi siamo molto pi di questo. Il forte impulso di energia che arriver cosciente. Sembrer come fuoco, ma sar realmente energia cosciente. Questo un altro esempio di come sia accaduto in passato. In una precedente era geologica sulla Terra (periodo Paleozoico), le specie predominanti erano questi piccoli granchi chiamati Trilobiti. Sono stati devastati; scopriamo nei fossili che sono stati tutti uccisi. Cio' che non vedete che la loro anima di gruppo si evoluta in un passo successivo dell' evoluzione. I dinosauri sono stati devastati. Le loro anime sono divenute anime di mammiferi. Nessuno va da nessuna parte, nessuno si estingue. Noi possiamo trovare i corpi e sembra cataclismico, orribile; ma tutti loro veramente hanno fatto un balzo per vivere in corpi diversi.

LA PROMOZIONE DELL'ANIMA
Se siete molto attaccati al vostro corpo fisico, potreste dire, "Bene, cosa potrei essere senza di esso?" Potreste vedere questo in modo traumatico, ma in effetti la vostra esperienza pu essere vista come una promozione dell' Anima. La gente dice, "Sto crescendo spiritualmente. "Sto percorrendo la mia via. "Sto camminando nella mia verit." "Sto provando a crescere spiritualmente, cerco di evolvere." Evolvere in cosa? Crescere in cosa? Stiamo per reincarnarci ancora e ancora come umani? No. La Terra rimarr nel suo livello vibrazionale dove gli esseri umani faranno esplodere bombe, inquineranno le acque, inquineranno l'atmosfera, uccideranno le creature e taglieranno tutti gli alberi? No. La Terra non si aspetta di passare attraverso questo, la Terra un essere che evolve. La differenza tra la Terra rispetto al tempo regolare di vita degli umani, che passa attraverso ad un corso molto premeditato e ovvio nella sua evoluzione. Mentre orbita attorno al Sole e il Sistema Solare orbita attorno alla Galassia, le razze extraterrestri nelle dimensioni pi alte della nostra sanno esattamente quando questi cambiamenti stanno per accadere. Questo il motivo per cui un considerevole numero di civilt extraterrestri sono qu ora, perch concettualmente sono consapevoli che sta per avvenire e attendono per assisterci. Sono consapevoli che, come il vortice di energia ha causato la sparizione degli aerei nel Triangolo delle Bermuda, quando l' energia del Sole far un' ulteriore salto, la materia sulla Terra sar trasmutata. L' energia del Sole pu causare la trasmutazione della materia fisica. Quando avviene la trasmutazione, le creature come animali e piante possono sembrare morte, ma ci che accade al corpo umano sar una vera trasmutazione alchemica. Non dobbiamo pensare a tanti corpi fritti che girano. Quando l' energia ti colpisce, ti trasformi. Il corpo trasmuter da solo. Nel Sudario di Torino, alcuni ricercatori hanno scoperto che il corpo di Gesu ha cotto una immagine tridimensionale completa su di esso. Hanno scoperto attraverso esperimenti che questo tipo di bruciatura pu essere causata solo da una esplosione istantanea ad alta temperatura, fulminando il vestito come in un film a raggi-x . La data principale dello "spostamento" corrisponde alla fine del Calendario Maya, Dicembre 2012. Ra afferma che il Calendaro Maya stato dato al popolo Maya da extraterrestri di sesta densit, in modo da fornire alla popolazione uno strumento col quale misurare questi cicli.

< 23 >

LA LINEA DI FONDO
Ogni essere umano ha il diritto di comprendere la natura della propria identit. Ogni essere umano ha il diritto di scegliere COSA diventare". Nel corso del tempo e nella loro percezione duale, tutti gli esseri umani vanno comprendendo in modo morfogeneticamente sempre piu organizzato che cio che loro sono, Risonanza. Amore. Lunica cosa cosa che conta, davvero, per te, essere umano, quanto amore sei disposto a condividere. Sarebbe cos facile perdere questa fantastica opportunit di partecipare all'evoluzione che sta accadendo qui e ora sul nostro pianeta. I media piegato sulla creazione di una realt dove la nostra felicit condizionato all'acquisizione di nuovi prodotti. Cerchiamo i migliori lavori e lo status pi elevato, come abbiamo soccombere alle illusioni massa di "consenso realt" e "vincere il gioco." Ognuno di noi ha la scelta di definire la propria vita in modo tale che possa trascendere al meraviglioso mondo che si manifester sulla terra dopo che il processo di ascensione sar completato; un mondo senza povert, fame, schiavit ed oppressione; un mondo in cui levoluzione della nostra stessa coscienza permetter la levitazione del corpo e della materia, le guarigioni spontanee e limmediata comunicazione telepatica, alcue dinamiche fondamentali del progresso evolutivo verso cui andiamo incontro, un progresso che richiede la comprensione dellamore come unica lege vigente su tutte, nelluniverso. Questo il mondo che Ges ci ha promesso in Giovanni 14: 12, quando ha detto, "Come faccio queste cose, cos deve fare le cose di loro e una maggiore." Torna alla domanda: che cosa avete intenzione di tenere su? Dovete lasciare alle spalle la vita fisica al fine di partecipare nell'ascensione. Dovete essere disposti a muoversi in una vita spirituale. Devi essere disposto a rinunciare a cose che un tempo ritenevi importanti; l'auto, vostri effetti materiali, il tuo status terrena, tua fama terrena e potenza; perch fondamentalmente solo stai andando a prendere voi stessi. Tutto ci non possibile portare con voi. Senza soldi, senza carte di credito, non le monete d'oro. Quando si lascia il vostro corpo e spostare in questi regni superiori della coscienza, tutte quelle cose terrene sar prive di significato. Quando ottenete fuori di questo mondo senza queste parentesi graffe, indovinate? La memoria sar la tua compagna piu preziosa. E poi vi renderete conto che l'unica cosa che mai importava era quanto amore erano disposti a condividere mentre eravate incarnati sulla terra. La spirito di Ma'at desidera ringraziare Terry Brown per il suo lavoro nella trascrizione dei nastri da tre ore intervista Wynn con David. David Wilcock ritiene che egli una reincarnazione di Edgar Cayce. Ma egli non insistendo su questo (vedere le immagini; si decide). Come Cayce, David non "letture", ma piuttosto che la salute, l'argomento d un "s superiore" Panoramica delle informazioni che l'individuo ha bisogno di aiuto nell'evoluzione della coscienza. [Nota: David si ritir da tutti i client letture nell'agosto 2005 a causa di un'inondazione della domanda e la necessit di concentrarsi su come ottenere il messaggio per un pubblico pi ampio.] David si concentrata sulla missione di portare la ricerca scientifica all'avanguardia a sopportare al momento oggetto di profezia indigeno, UFO e i prossimi "shift" che Gregg Braden e altri anche parlare di. Come molti altri che si occupano di Ascensione planetaria, egli vede una Golden Age coming soon per l'umanit. Oltre a immersione nella scienza duro, soprattutto la fisica del cosmo, David "canali" un'entit conosciuta come Ra, che ha parlato attraverso gli altri pure. David Wilcock ha scritto quattro libri online e molti articoli. I suoi libri, articoli, letture e molto pi pu essere trovato sul suo sito, Ascension2000.

IL NATRIUM DI DMITRIEV
Anche se molti di questi siti Web originale scomparsi, i resti di questo massiccio fenomeno "virale" lettiera ancora Internet in un vasto raggio blast. Una ricerca su Google su "Dmitriev Natrium," due parole univoche in questo articolo, di vederlo. (Al momento siamo non rendersi conto "natrium" era un arcaico parola per sodio, da qui il titolo di Na nella tavola periodica. La lingua russa utilizza ancora la parola arcaica, e cio come stato tradotto in inglese.) Completamente 1190 articolo hits spuntato su "Dmitriev Natrium" del 7 aprile 2008--pochissimi di loro mai collegamento al nostro sito, o consapevoli di dove venuto!

NESSUN RISCONTRO PER IL VECCHIO PIANETA X


Il materiale sul cambiamento climatico interplanetario in primo piano in questo articolo, stato a sua volta, ampiamente riplagiato da parte della Comunit del "Pianeta X"- solitamente parola per parola, compresi gli errori. Nessuno di questi sapeva chi fosse l'autore originale - n si interessato a scoprirlo! Questo furto di dati diventato l'argomentazione scientifica principale utilizzata nei messaggi di posta elettronica, siti Web, libri e DVD per promuovere l'idea che tutti questi cambiamenti sono stati causati da un "pianeta cattivo" che avrebbe spazzato il passato della terra e causato un inversione Polare, distruggendo tutta la vita come la conosciamo, il 15 maggio 2003. Nonostante il fatto che non sia avvenuto nulla di ci nel 2003, molte persone credono ancora alla storia distruttiva del pianeta x. Alcuni degli autori recuperarono le loro carriere spostando convenientemente le date di arrivo de pianeta nel futuro, come ad esempio dicembre 2012. Pochissime persone riescono a rintracciare l'articolo originale che
< 24 >

plagiato, ha generato questa massiccia ondata di disinformazione, ma ora analizzeremo le varie questioni per rimettere ordine in tutta questa vicenda!

AMPLIARE IL CAMPO DI APPLICAZIONE


Abbiamo aggiunto qualche nuova grafica per modernizzare questo articolo, come ancora una sintesi all'avanguardia di alcune delle nostre migliori ricerche. Per quanto riguarda il contenuto dell'articolo, la stragrande maggioranza di esso stato trascritto direttamente da un'intervista telefonica tra Wynn Free e David Wilcock nell'agosto 2001. Il successo travolgente 'virale' di questa storia unica port a libero e Wilcock co-authoring "La reincarnazione di Edgar Cayce," uscito nel 2004. Wilcock stato fortemente aiutato nel contenuto e riscrittura di questo manoscritto, pagina per pagina. La parte due tutto un insieme di eccellenti letture Wilcock, e la parte terza stata creata esclusivamente da David - una dettagliata sinossi delle sue informazioni scientifiche sull' ascensione che molto pi vasto nell'ambito di questo articolo e ancora non pubblicati altrove. "Reincarnazione" resta ancora un ottima sinossi dei contenuti di questo sito Web - la storia della reincarnazione di Cayce, il diritto di una serie, il caso scientifico dell Ascensione e alcune delle letture pi stimolante di David.

NOTE: L'articolo di Stoneking Ibid. L'articolo di DNA fantasma Francis Crick. 1981. Vita stessa: La sua origine e natura New York: Simon and Schuster (cfr. capitolo 7). Vedi disegno intelligente come una teoria dell'informazione Un Abstract scientifico Vedere l'universo secondo i Ra, spirito di Maat, settembre 2001. Vedi Info Wilcock Planetophysical stato della terra e della vita da Dr. Alexey Dmitriev Berlitz, Charles il triangolo delle Bermude, Avon Books, New York, 1974, pp. 124-126. Articolo: Sparito: strani casi irrisolti sparizioni di Stephen Wagner. NASA per la spirale di Parker. CNN Headline News Headline News, trasmissione di sera, marted 21 agosto 2001. Articolo: Tettonica di espansione globale: una spiegazione pi razionale da James Maxlow. Articolo: Il Gradualismo gradualit - dibattito Punctuated equilibrio; Evoluzione, estinzione e speciazione di massa Vedere il caos ucciso i dinosauri. Articolo: Planetophysical stato della terra e della vita. Ibid. Vedere anche la NASA relazione. Vedere ulteriori informazioni al sito Web di David Wilcock, Cosmo divino. Articolo: Planetophysical stato della terra e della vita. Ibid. Ibid. Ibid. Articolo: Otto grafici che dimostrano che Chandler Wobble provoca terremoti, vulcanismo, El Nino e riscaldamento globale da Michael Wells Mandeville. Articolo: Planetophysical stato della terra e della vita. Ibid. Ibid

I CHAKRA
Il quadro che stiamo cercando di ricomporre come un puzzle, composto da un enorme quantit di pezzi, di cui alcuni vanno designando specificatamente le funzioni e gli aspetti pi importanti della conoscenza soppressa che si tramanda segretamente da secoli nelle nostre societ, in cui troviamo anche studi approfonditi che sono un dettagliata illustrazione del funzionamento del sistema delle ruote dei chakra connesse al corpo umano muldidimensionale. Questi sono una serie di sette centri energetici con specifiche funzioni vibratorie, che si innalzano in ordine sequenziale dalla zona pubica alla parte superiore della testa; Come molti di noi sanno, questa conoscenza non stato nascosta nelle tradizioni ind, vediche e buddiste, ed ora molte dinamiche del funzionamento di questo sistema di ruote o canali denergia sono piuttosto conosciute in moltissime comunit. Tuttavia molto importante tenere considerazone del fatto che in passato, questi segreti sono stati valutati come conoscenze cos importanti e potenti che molte, molte persone hanno scelto di morire sotto tortura piuttosto che rivelare ci che sapevano a riguardo al pubblico comune. A questo punto, la maggior parte delle persone potrebbe chiedersi perch,e una idea cosi apparentemente semplice e banale sia stata cos attentamente sorvegliata. La risposta inizia con la comprensione che all'interno del sistema dei chakra, si possono trovare le chiavi per comprendere la struttura e la funzione dell'intero universo multidimensionale. Uno dovrebbe sfruttare questa conoscenza per potenziare se stessi per fare il male, (che certamente avrebbe preso molti anni di intensa pratica
< 25 >

spirituale che sarebbe quasi impossibile duplicare nel nostro mondo moderno,) poi c' davvero una minaccia molto credibile che si presentata. Una persona potrebbe treno per fermare il cuore di un'altra persona pensato da solo, per esempio. Al livello pi fondamentale, i chakra rappresentano diversi livelli di coscienza. I primi tre sono legati al corpo fisico, il s e come il s si riferisce agli altri. Il quarto il centro dell'amore, il quinto il centro della saggezza e della comunicazione, il sesto il centro della saggezza compassionevole e consapevolezza intuitiva ed il settimo il nostro collegamento costante all'energia instreaming del "infinito intelligente". Il lavoro di Edgar Cayce ha collegato questi chakra direttamente ai nostri sistemi endocrini, attraverso le gonadi, il leyden, il plesso solare, cuore, tiroide, ghiandola pituitaria e pineale. Occorre una particolare area del corpo hanno difficolt nel suo funzionamento, spesso riconducibili a un problema di coscienza correlato al chakra che in quella zona. Spesso sentiamo dei guaritori New Age, dire alle persone che hanno "blocchi dei chakra." Questo si verifica quando la normale attivit rotazionale di qualsiasi di uno di questi centri non funziona in maniera ottimale. On a deeper level, the Hindu teaching explains that each chakra corresponds not only to a level of spiritual development, but to an actual realm of being that is populated with intelligent entities. Furthermore, they tell us that we are multi-dimensional beings, complete with a separate energy body for each of these planes of existence. The first three of these bodies can be found within the immediate physical form that we see and know. Our first energetic body is composed of the elemental consciousness of the minerals and chemicals that make us up. The second energetic body is composed of all of our organic functions that continue autonomically, without our conscious awareness. The third energetic body is that of our conscious mind in all of its forms, which animates the physical body. The higher energetic bodies are not normally visible to us, though certain trained people are capable of seeing them. Again, each chakra is believed to be connected to a plane of existence. As we have explored in detail in The Shift of the Ages, these planes can be associated with vibration in three distinct ways: the seven colors of the rainbow, the seven basic tones in an octave and a seven-fold arrangement of simple geometric forms known as "Platonic solids." In the Hindu system, the chakras also are assigned these colors, sounds and geometries, going from red at the bottom up to violet at the top. Each of these three categories of vibration are very important to study, as they represent how the unseen energy source that models all of Creation, or what the ancients called 'aether,' forms each plane of existence. Modern science has come a long way to accepting the idea that such a multi-dimensional universe could be possible. The most cutting-edge 'Superstring' physics research into higher dimensions, as revealed by Dr. Michio Kaku, has shown that the number 8, (or the Octave of seven levels with the return to Oneness at the eighth,) keeps showing up in "mysterious ways" over and over again in their mathematical calculations, known as "modular functions." Seguendo gli aspetti teorici e pratici della maggioranza degli insegnamenti, possiamo gia affermare, senza scomodare sistemi di risonanza specifici appartenenti alle moderne tecnologia di risonanza frattale e lanalisi bioquantistica, che la maggior parte delle persone su questo pianeta non ancora stata in grado di attivare i centri superiori di questi sistemi fino a stimolare funzionalmente l'intera gamma di abilit che possibile sviluppare con una corretta condizione di sviluppo bio-vibrazionale. Se tali centri vengono infatti sbloccati, ripuliti da strutture energetiche dissonanti ed adeguatamente calibrati, la persona che ne subisce la seguente prassi ha accesso ad un grado molto pi grande di gestione dell'energia cosciente dell'universo, che andranno poi impiegati per scopi positivi o di servizio, che scopi negativi o di manipolazione, a seconda del percorso che viene scelto inteso in un sistema orientativo che fa riferimento alla dualit risonanza/dissonanza come universale struttura della coscienza. Su un livello pi profondo, l'insegnamento ind spiega che ogni chakra corrisponde non solo ad un livello di sviluppo spirituale, ma ad un regno reale che viene popolato con entit intelligenti. Inoltre, ci dicono che siamo esseri multidimensionali, completi con un corpo di energia separato per ciascuno di questi piani di esistenza. I primi tre di questi organi possono essere trovati all'interno della forma fisica immediata che vediamo e conosciamo sommariamente. Il nostro primo corpo energetico composto da elementare coscienza dei minerali e sostanze chimiche che ci compongono. Il secondo corpo energetico composto da tutte le nostre funzioni organiche che continuano a funzionare in modo automatico, senza la nostra consapevolezza. Il terzo corpo energetico quella della nostra mente cosciente in tutte le sue forme, che anima il corpo fisico. I corpi energetici superiori non sono normalmente visibili a noi, anche se alcune persone qualificate sono in grado di vederli. Ancora una volta, ogni chakra stato considerato come collegato ad un piano di esistenza. Come abbiamo esplorato in dettaglio in The Shift of the Ages, questi piani possono essere associati con le vibrazione in tre modi distinti: i sette colori dell'arcobaleno, i sette toni fondamentali in un'ottava e una disposizione di sette forme geometriche semplici, conosciuti come "Solidi platonici". Anche nel sistema ind, i chakra sono assegnati a questi colori, suoni e geometrie, andando dal rosso nella parte inferiore fino al viola nei chakra in alto. Ciascuna di queste tre categorie di vibrazione sono molto importanti per lo studio, in quanto rappresentano quanto di energia invisibile di origine modelli tutta la creazione, o quello che gli antichi chiamato 'etere,' forma ogni piano dell'esistenza. La scienza moderna ha percorso una lunga strada per accettare l'idea che un tale universo multidimensionale potrebbe essere possibile. La ricerca della fisica delle 'Superstringhe' pi all'avanguardia nelle dimensioni superiori, come stato rivelato dal Dr. Michio Kaku, ha dimostrato che il numero 8 (o ottava di sette livelli con il ritorno all'unit presso l'ottavo) mantiene mostrando in "mysterious ways" pi e pi volte nei loro calcoli matematici, noto come "funzioni modulari". On these lines and especially at points where they intersect, a higher level of available spiritual energy (known technically in Russia as torsion fields, as explained in our upcoming new book, The Divine Cosmos) is produced. It is for this very reason that the Russian team of Goncharov, Morozov and Makarov discovered that over 4,000 ancient sites including pyramids, standing stones, stone cellars, massive stone spheres, megalithic structures and statues, ancient ritual sites, temples, pagodas, churches and cathedrals were all built on this Grid. Amazingly, they could not find a single sacred site that didn't fit on the Grid -- and the Great Pyramid of Giza, Egypt is at the center of the entire matrix. The various sacred structures were built to harness the effects that these energy areas have on human spiritual consciousness, and the cathedral designs of the Knight Templars are only the most recent usage of this hidden technology. The Grid's usefulness goes well beyond simply knowing where the spiritual energies are accelerated, though. In both books we have demonstrated that the actual shape and expanding growth of the continents has been precisely organized by this Grid. In Convergence III we have gone even further to show that similar Grid effects can be found on the Sun and all the planets. Is there any chance, then, that we could prove that those who wrote the Bible were aware of these geometric forms of Vibration? Indeed, as we covered in The Shift of the Ages, Stan Tenen demonstrates that the initial passages of the book of Genesis give the numerical codes for a progression of Platonic Solid geometry just like what we see at work in the
< 26 >

Grid. Furthermore, Tenen has shown that the letters in the Hebrew alphabet can all be modeled by putting a spiral inside the simple pyramid shape of a tetrahedron, and then drawing the shadow reflections of the spiral as it moves through 26 different positions. (The tetrahedron is a four-sided pyramid made of equilateral triangles, and it is one of the basic Platonic Solids that can be produced by simple vibration.) The connection between light, sound and geometry can also produce numbers that correspond to each of these planes of existence, and this ties back to the understanding of sound and vibration. A sound is created by simply vibrating the air around us. Each sound in the Octave has a discrete number of vibrations of air per second, and it just so happens that they are all round numbers. If the second were any longer or shorter than it is at present, there would be an uneven number of vibrations for each tone in the Octave, but yet they are all perfectly round. Furthermore, these numbers have certain qualities that other numbers do not. Numbers such as 288, 324, 360 and 432 are known as 'harmonic,' because many other numbers can be divided evenly into them. This also means that they will sound the best to our ears when expressed as a certain number of vibrations of air per second. Gli iniziati hanno compreso le dinamiche della moderna fisica vibrazione bene al punto di comprendere pienamente che questa forma l'intero modello attraverso il quale luniverso si ramifica ed emana se stesso. Le forme geometriche delle strutture vibrazionali appaiono sulla sfera terrestre sottoforma di quella che oggi conosciamo come griglia globale, una rete di specifica complessit di linee rette che si intersecano. Su queste linee e soprattutto nei punti in cui si intersecano, si produce un livello pi alto dell'energia spirituale (conosciuto tecnicamente in Russia come campi di torsione, come spiegato nella sessione quattro, Divine Cosmos). molto per questo motivo che il team russo di Goncharov, Morozov e Makarov ha scoperto che oltre 4.000 siti antichi tra cui piramidi, menhir, nelle cantine di pietra, sfere di pietra massicce, strutture megalitiche e statue, siti rituali antichi, templi, pagode, chiese e cattedrali erano tutti costruiti su questa griglia. Sorprendentemente, non potessero trovare un singolo sito sacro che non si adatta sulla griglia di partenza - e la grande piramide di Giza, in Egitto al centro dell'intera matrice. Le varie strutture sacre furono costruite per sfruttare gli effetti che queste aree di energia hanno sulla coscienza umana e e sulle onde cerebrali, e la Cattedrale disegni di Cavalieri Templari sono solo il pi recente sull'utilizzo di questa tecnologia nascosta. Tuttavia, lutilit della griglia va ben oltre alla semplice conoscenza della locazione delle aree in cui le energie spirituali sono accelerate. In entrambi i libri abbiamo dimostrato che la forma effettiva ed espandere la crescita dei continenti stato organizzato proprio da questa griglia. In Convergence III siamo andati anche oltre, mostrando che effetti simili di griglia magnetica possono essere trovati sul sole e su tutti i pianeti. C' qualche possibilit, quindi, che noi potremmo dimostrare che chi ha scritto la Bibbia era a conoscenza di queste forme geometriche di vibrazioni? Infatti, come abbiamo affrontato in The Shift of the Ages, Stan Tenen dimostra che i passaggi iniziali del libro della Genesi presenta i codici numerici per una progressione di geometria solidi platonici proprio come quello che vediamo all'opera nella griglia. Inoltre, Tenen in una manifestazione ha dimostrato che tutte le lettere dell'alfabeto ebraico possono essere modellate mettendo una spirale all'interno della forma semplice piramide di un tetraedro, e quindi disegnando le riflessioni di ombra della spirale mentre si muove attraverso 26 posizioni diverse. (Il tetraedro una piramide a quattro lati di triangoli equilateri ed uno dei solidi platonici base che pu essere prodotto da semplice vibrazione). La connessione tra luci, suoni e geometria pu anche produrre numeri che corrispondono a ciascuno di questi piani di esistenza, e questi legami verso la comprensione del suono e vibrazione. Viene creato un suono vibrante semplicemente l'aria intorno a noi. Ogni suono in ottava ha un discreto numero di vibrazioni dell'aria al secondo, e si d il caso che sono tutti numeri tondi. Se il secondo era pi lungo o pi breve di quanto in questo momento, ci sarebbe un numero dispari di vibrazioni per ogni tono nella ottava, ma ancora sono tutti perfettamente rotondi. Inoltre, questi numeri hanno alcune qualit che altri numeri non hanno. Numeri come 288, 324, 360 e 432 sono noti come 'armoniche', perch molti altri numeri possono essere suddivisi in modo uniforme in loro. Questo significa anche che suonano i migliori per le nostre orecchie quando espressa in un certo numero di vibrazioni dell'aria al secondo.

So, in spite of the inevitable controversy that this will produce for some, we have decided to create this article to give as best of an Initiates perspective as we can on many key Biblical passages related to our current events, shedding light on the times we are now directly facing. And in order to give needed context, we will also discuss in detail the appearances of the Virgin Mary at Fatima, Portugal in 1917. By all appearances, the Fatima apparitions were an extremely important set of events, designed by Higher Intelligence, to form a bridge between previous Biblical passages and our experiences in the modern world. We will show how this thinking is clearly in error, as it fails to account for many important pieces of data that are now known. In short, the mark of the beast has nothing to do with a micro-chip, a social security number or an ID card. If the preservation of your physical body requires you to accept such a card, you should do so without any fear of negative repercussions for your soul.

LA RINNOVATA PROSPETTIVA "DELL' INIZIATO"


Nonostante linevitabile polemica che questo produrr per alcuni, abbiamo deciso di realizzare questo studio per dare la miglior prospettiva un Iniziato come possiamo in molti passaggi chiave biblici legati alla nostra attualit, fare luce sul processo che tempi sono ora direttamente di fronte. E per dare necessari contesto si discuter anche in dettaglio delle apparizioni della Vergine Maria a Fatima, in Portogallo nel 1917. Sotto tutte le circostanze, le apparizioni di Fatima sono state una serie di eventi di estrema importanza, progettati da intelligenze superiori, per formare un ponte tra i precedenti brani biblici e le nostre esperienze nel mondo moderno. Uno degli aspetti piu esaustivi di questa serie di analisi per la maggior parte delle persone sar molto probabilmente la nuova prospettiva che formiremo nellinterpetare il significato di Marchio della Bestia. Attraverso lelevata manipolazione che stata diffusa in america circa la minaccia del terrorismo, Il Ministro della Salute e dei Servizi Sociali americani apllicher il protocollo di impianto sottocutaneo obbligatorio del temuto chip RFID che giustamente oggetto di polemiche e contestazione dal 2004. Ora, molti tra i cristiani hanno gia associato questo evento col fatto che "andranno all'inferno" se "accettano il marchio della bestia", c gia chi si dichiara pronto a patire la fame o addirittura farsi uccidere piuttosto che diventare parte di questo nuovo sistema. Mostreremo come questo modo di concepire tali eventi sbagliato chiaramente, non riesce a rendere conto di molte parti importanti di dati che sono ormai piuttosto noti. In breve, il marchio della
< 27 >

bestia non ha nulla a che fare con un micro-chip, un numero di sicurezza sociale o una carta d'identit. Se la conservazione del vostro corpo fisico richiede di accettare tale scheda, lo si dovrebbe fare senza alcun timore di ripercussioni negative per la propria anima o coscienza individule. Perhaps an even greater source of fascination will be the fact that the prophetic fall of the Whore of Babylon appears to be very directly targeted at our present state of affairs with the collapse of the World Trade Center. Though the connections were already clear, we rushed to publish after a letter from Joe Mason came in on September 26, which provided staggering additional confirmation to suggest that the World Trade Center bombing was prophesied within the book of Revelation in remarkable detail. The synchronicity includes a reference to two olive trees and / or lampstands that fell, causing much dismay to some and great delight to others. Of course, the Twin Towers at night would look like quite the majestic lampstands, with the many windows illuminated from within. Furthermore, many numerical coincidences can be demonstrated between the WTC event and key passages in the Bible. Even more amazingly, a number very close to the estimated casualties from the World Trade Center bombing appears to have been given in Revelations as well, as 7000! Before going any farther, we must remember that not all is doom and gloom. It is true that the Bible has a large number of predictions relating to the "Apocalypse" and the end of times, but they also suggest that a radical transformation of matter, energy and consciousness on the Earth will occur concomitant with the purifying catastrophes that we are now beginning to see in full force. This transformation would be caused by an increase in the basic energy vibrations that surround the Earth at this time, thus catapulting us into a higher plane of existence, according to this newly rediscovered system of physics. To put this in its proper perspective, one doom quote could be seen in the New Testament, in Matthew 24:4-21, where Jesus said: For nation will rise against nation, and kingdom against kingdom, and in various places there will be famines and earthquakes. But these things are merely the beginning of birth pangs. However, the associated idea of a sudden, spontaneous energetic transformation of humanity is given special focus in an interesting quote from I Corinthians chapter 15, starting on verse 51: Lo! I tell you a mystery. We shall not all sleep, but we shall all be changed, in a moment, in the twinkling of an eye... for the trumpet shall sound... and we shall be changed. As readers of Shift of the Ages should recognize, the trumpet reference could well be to the increase in the energy vibrations that create and uphold all of matter and space around us, and in this case these vibrations are being shown as a form of sound. As we shall see, the trumpets are a common analogy also used in the book of Revelation. Such an energetic change is believed by many to occur in regular intervals of time. In chapter 15 of Shift of the Ages, we establish a connection between the prophecies of Edgar Cayce and The Ra Material to suggest that a long-term cycle of roughly 25,000 years in length is now coming to completion. Forse una fonte ancora maggiore di fascino sar il fatto che la caduta profetica della "Prostituta di Babilonia" sembra non essere molto mirate direttamente presso il nostro attuale stato di cose, con il crollo del World Trade Center. Nonostante le connessioni fossero gi chiare, ci precipitammo a pubblicare dopo una lettera da Joe Mason entrato il 26 settembre, che ha fornito ulteriore conferma barcollando a suggerire che il World Trade Center era stato profetizzato nel libro dell'Apocalisse in dettaglio notevole. La sincronicit include un riferimento a due "ulivi" e/o "candelabri" che sono caduti, causando molto sgomento per alcuni e grande piacere per altri. Naturalmente, le Twin Towers di notte assomiglierebbero molto ai candelabri maestosi, con tante finestre illuminate dall'interno. Inoltre, molte coincidenze numeriche possono essere dimostrate tra l'evento WTC ed i passaggi chiave nella Bibbia. Ancora pi sorprendentemente, un numero molto vicino a quello delle vittime stimate dal World Trade Center sembra essere stato dato in Rivelazione pure, a 7000! Prima di andare oltre, dobbiamo ricordare che non tutto comunque morte e distruzione. E 'vero che la Bibbia ha un gran numero di predizioni relative alla "Apocalisse" e la fine dei tempi, ma suggeriscono anche che una radicale trasformazione della materia, dell energia e della coscienza sulla Terra si verificher in concomitanza con le "catastrofi purificatorie" che ora stiamo iniziando a vedere. Questa trasformazione causata da un aumento delle vibrazioni di energia di base che circondano la Terra in questo momento, quindi ci proiettano in un piano superiore di esistenza, secondo questo nuovo sistema riscoperto dalla fisica. Per mettere questo nella sua giusta prospettiva, una citazione "di condanna" potrebbe essere visto nel Nuovo Testamento, in Matteo 24:4-21, dove Ges dice "Si lever infatti nazione contro nazione e regno contro regno, e in vari luoghi ci saranno carestie e terremoti. Ma queste cose sono solo l'inizio delle sofferennze" Tuttavia, l'idea associata ad un tratto, allidea di una trasformazione energetica spontanea dell'umanit viene data particolare attenzione in una citazione interessante de I Corinti capitolo 15, a partire dal versetto 51: "In verit io vi rivelo un mistero. Non tutti moriremo, ma tutti saremo cambiati, in un momento, in un batter d'occhio ... quando la tromba suoner ... e noi saremo trasformati". Come i lettori di Il Canbio dellera dovrebbe riconoscere, il riferimento alla tromba pu essere connesso correttamente all'aumento delle vibrazioni energetiche che creano e sostengono tutta la materia e lo spazio intorno a noi, e in questo caso tali vibrazioni vengono mostrate come una forma di suono. Come vedremo, le trombe sono una analogia comune utilizzata anche nel libro della Rivelazione. Un tale cambiamento energetico ritenuto da molti a verificarsi in intervalli di tempo regolari. Nel capitolo 15 de Il Cambio dellEra, Sono state connesse con molta precisione le profezie di Edgar Cayce ed il Ra Material, andando a suggerire che un ciclo a lungo termine di circa 25.000 anni sta per giungere a compimento alla fine del 2012. Molte altre tradizioni religiose e non, di svariate civilt nel mondo hanno parlato dei tempi che stiamo attraversando adesso, e del modo in cui sono collegati alla fine di questo ciclo a lungo termine. In particolare, i Maya hanno creato un calendario che classifica questi periodi di tempo con estrema precisione. Queste connessioni sono state riscoperte da molti ricercatori, tra cui Maurice Cotterell, Graham Hancock e John Major Jenkins, solo per citarne alcuni. Nella serie di analisi che abbiamo chiamato Un Piano Scientifico Per Lascensione abbiamo osservato alcuni dei nostri dati scientifici che mostrano come ci sia una trasformazione energetica su scala interplanetaria che sta gi verificandosi in tutto il nostro Sistema Solare. In questi studi studio vediamo anche in che modo tale trasformazione ha un rapporto diretto con l'evoluzione spontanea della molecola del DNA. Il Dr. Alexey Dmitriev, http://www.tmgnow.com/repository/global/planetophysical.html, copre molte di queste informazioni con un dettaglio sorprendente, e in Convergence III (Divine Cosmos, presente in Sessione Tre, ndr) abbiamo un escursione molto completa di questi concetti. Insomma, ora sappiamo che il Sole, lo spazio tra i pianeti ed i pianeti stanno tutti mostrando un aumento di luminosit, aumento del magnetismo e dellenergia. Questo dimostra senza dubbio che l'intero Sistema Solare sta caricandosi, a quanto pare verso una soglia critica. Tra le serie di dati riscontrati dal monitoraggio di diversi fattori che definiscono questa trasformazione dinamica del sistema solare, vogliamo dare particolare attenzione a:
< 28 >

un aumento del 230% nel campo magnetico del Sole dal 1901; un aumento del 500% in tutto il mondo dellattivit vulcanica nel periodo 1875-1993; un aumento del 410% in tutto il mondo di cataclismi nel periodo 1963-1993; un aumento del 400% dellattivit sismica nel periodo 1973-1998; Un notevole spostamento dei poli magnetici, cambiamenti atmosferici e della luminosit su altri pianeti, e un aumento del 400% (o superiore) nella velocit con cui l'energia viaggia nello spazio dal Sole alla Terra. Quindi, cosa accadr se questa carica per tutto il sistema energetico continua a mostrare segni di continua crescita con simili rapporti di costanza? Dai riscontri delle nostre ricerche piu avanzate e tematizzate in tutto Convergence III, sappiamo che il Sole il punto focale in cui tutti i flussi di energia entrano ed escono dal nostro Sistema Solare, e quindi molto probabile che i cambiamenti pi incisivi si verificheranno primariamente attraverso il sole. Ora, diverse civilt, tra cui anche i Veda, hanno rilasciato tantissimo materiale e dati che offrono tutti i presupposti per intendere che la crescente condizione di carica energetica del sistema solare raggiunger presto un "Punto Omega", in cui il sole emaner un improvvisa esplosione di energia e di luce; Gli ind chiamano questo picco "il fuoco Somvarta alla fine di un'era", come indicato anche dalle analisi del ricercatore e scrittore W. Raymond Drake. Proseguendo, in relazione ai dati raccolti dalle analisi condotte ed esposte nello studio Un Piano Scientifico Per LAscensione e le solide basi scientifiche poste nella serie Convergence (Sessione Uno, Due e Tre di Dominio PVbblico) possiamo confermare tra gli effetti del salto quantico: - il rilascio o espulsione di una massa coronale sostenuta dal sole di ampiezza e luminosit senza precedenti; - linvio di una vibrazione pi elevata dell'energia che esploder attraverso il sistema solare ed i pianeti; - laumento delle dimensioni fisiche della terra di un determinato importo; - la trasformazione della griglia globale terrestre in una forma geometrica pi complessa; - lo spostamento della posizione di rotazione effettiva della terra, con conseguenti grandi cataclismi; - lestensione della distanza dei pianeti dal sole; - la produzione di un nuovo e luminoso "proto-pianeta" vicino al sole, conosciuta dagli Hopi come "Stella Blu Kachina"; - la riorganizzazione del modello sottostante dell'energia che costituisce il DNA in un livello superiore di evoluzione; - la trasformazione dei corpi umani nei loro equivalenti di "quarta-densit"; - il compimento della profezia nuovi cieli e nuova terra presente nella Bibbia; - la trasformazione della nostra civilt in un complesso "100 volte pi armonioso" dal livello biologico a quello sociale, rispetto a ci che abbiamo fino ad ora esperito, e; - labilitazione dell'umanit ad eseguire tutti i miracoli di Ges, come anche "cose pi grandi" [giovanni 14: 12.] [Nota: per informazioni dettagliate sulla griglia "globale" e alcuni dei cambiamenti connessi con la terra, leggere il capitolo 13 di divine cosmos (Sessione III, ndr.)]. Now of course, for those not familiar with this research, the conclusions we have just suggested must seem preposterous, ridiculous and utterly fallacious. There is a great deal of adjustment that must be made to handling such intense new information, which we like to call cracking the shell. It is for this reason that all of our scientific and spiritual work has been devoted to exploring the reality of this event, and the background cosmology that supports it, in as much detail as possible. As our research has increasingly uncovered throughout the course of this year, there is no doubt that Russian scientists and astrophysicists have made many strides in these breakthrough areas that Western researchers have not. It is quite safe to say that these ideas would be much simpler for the Russian scientific community to assimilate as opposed to the American scientific community, which would probably never give them a second glance. It is only in the last few years that some of this wealth of material has become available on the Internet, in the wake of the collapsing of the Iron Curtain. Prior to this point, Russia had effectively sealed off these discoveries from Western science for some 40 years, and many of these researchers still do not speak English. These discoveries are so vitally important that we are now in the process of completely rewriting the existing text of Convergence III to include information that we have only very recently discovered, which dramatically enhances our understandings of the true workings of the Universe. Our newly projected end-date for this book is mid-November 2001. And thus, the apparent reality of the physical world is rigorously enforced by the Western media, and all the while there is an overwhelming amount of suppressed scientific evidence that suggests that we are more than our physical bodies, and that such an event could indeed occur, as it has already in the past. The idea that the physical world is not true reality is echoed in the violent but informative movie The Matrix, which suggests that our current world is but a complex illusion, drawn over our eyes to blind us from the truth. Ora naturalmente, per chi non ha familiarit con questa ricerca, le conclusioni che abbiamo appena suggerito devono sembrare assurde, ridicole ed assolutamente fallaci. C' una grande quantit di "adeguamento" che deve essere fatta per la gestione di tali informazioni nuove ed intense, che ci piace chiamare "spaccando il guscio." per questo motivo che tutti i nostri lavori scientifici e spirituali sono stati dedicati allesplorazione della realt di questo evento ed alla cosmologia di fondo che la supporta, in modo pi dettagliato possibile. Come la nostra ricerca abbiamo scoperto sempre pi approfonditamente nel corso di quest'anno, non c' dubbio che gli scienziati russi e gli astrofisici hanno compiuto molti progressi in questi settori di conquista di quanto abbiano fatto i ricercatori occidentali. abbastanza corretto dire che queste idee sarebbero molto pi semplici per la comunit scientifica russa da assimilare in contrapposizione alla comunit scientifica americana, la quale probabilmente non andrebbe nemmeno a dare una seconda occhiata. Solo in questi ultimi anni alcune di questa ricchezze di materiale sono diventate disponibili su Internet, in seguito al crollo della cortina di ferro. Prima di quel momento, la Russia aveva sigillato efficacemente queste scoperte dalla scienza occidentale per circa 40 anni, e molti di questi ricercatori ancora nemmeno parlavano linglese. E cos, mentre l'apparente "realt" del mondo fisico rigorosamente applicata dai media occidentali e mentre c' una quantit schiacciante di prove scientifiche soppresse che suggeriscono che c pi del nostro semplice corpo fisico, un evento di massiva ascensione frequenziale sta per verificarsi, come gi avvenuto in passato. L'idea che il mondo fisico non sia "la realt" ripreso nel violento ma istruttivo film Matrix; questultimo va suggerendo che il nostro mondo attuale un'illusione complessa, "disegnata sopra i nostri occhi a farci dalla verit."(a dare ulteriore supporto tecnico-scientifico a questa comprensione, consideriamo anche il paradosso della duale esistenza della materica come particella ed onda allo stesso tempo relativo nello studio della fisica
< 29 >

quantistica, ma tendenzialmente non percepibile dalla nostra condizione fisica; per maggiori approfondimenti vedere la Sessione VII, ndr). As Dr. Scott Mandelker and this author privately discussed, those who completely block out the idea that anything other than 3D reality exists will invariably have a heavy blockage of their sixth chakra, located in the middle of the forehead. To one seeing this from the energetic level, this would appear as a dark blotch and this appears to be the true meaning of the mark of the Beast, as seen on the forehead. It is the negative force of the Beast surrounding the earth at this time that has mass-hypnotized us into believing that nothing else exists besides what we experience with our five conventional senses. More and more people have been metaphorically escaping from The Matrix and coming to realize that psychic phenomena, past lives, future lives, extraterrestrials, higher dimensions, an unseen aether energy that forms all of our Universe and other such scientifically taboo ideas must indeed be a reality. More and more of us can accept that these fantastic changes will indeed reach a point of fruition, which we have referred to on our site as Ascension, but some believe that the transmutation effect is only preserved for those who have attained the highest levels of initiation, as did Jesus when his body burned a photographic image of itself into the Shroud of Turin. So if cataclysms are associated with this event that would surely damage or destroy most human bodies on the planet, how might we pass through this event and continue along? Consider this quote from Matthew 13:39: The harvest is the end of the world, and the reapers are the angels. Il Dr. Scott Mandelker e questo autore discussi privatamente, coloro che completamente escluse con insistenza l'idea che possa esistere qualsiasi cosa che trascenda la realt tridimensionale, sar invariabilmente hanno un pesante blocco del loro sesto chakra, situato al centro della fronte. Osservando questa condizione da un analisi dei campi energetici del corpo umano che venivano tenuti in considerazione in modo similare in tutte le culture, appare come un oscuro Barbi ed ecco che si instaura un corretto collegamento col vero significato del "marchio della bestia,." come visto sulla fronte, la forza negativa della "bestia" che circonda la terra in questo momento che ci ha massivamente ipnotizzati a credere che nient'altro 'esiste' oltre a ci che possiamo esperire con i nostri cinque sensi convenzionali, ma attraverso la bio-fisica quantistica oggi abbiamo dei modelli matematici che offrono una comprensione molto piu ambia e ben diversa, della realt in chi viviamo. Sempre pi persone sono metaforicamente "fuggite dalla matrix" e sono arrivate a comprendere che i fenomeni psichici, le vite passate, le vite future, gli extraterrestri, le dimensioni superiori, linvisibile energia chiamata 'etere' che costituisce tutto il nostro universo ed altri concetti considerati tab dalle comunit scientifiche dei nostri giorni, sono tuttaltro che irreali! Sempre piu persone riescono ad accettare che questi grandiosi cambiamenti raggiungeranno infatti un punto di fruizione, di cui noi parliamo in questo trattato come "Ascensione", ma alcuni credono che l'effetto "trasmutazione" viene conservato solo per coloro che hanno raggiunto i pi alti livelli di apertura, come ha fatto Ges, quando il suo corpo bruciato un'immagine fotografica di per s nella Sindone di Torino. Cos se i cataclismi sono associati a questo evento che andrebbe sicuramente a danneggiare o distruggere i corpi pi umani sul pianeta, come potremmo passare attraverso questo evento e proseguire lungo? Si consideri questa citazione da Matteo 13: 39: "Il raccolto la fine del mondo, e i mietitori sono gli angeli". So we have a harvest, which is the global Ascension process, and we have reapers those who bring the harvested entities into the higher realms. These concepts emerge in a clearer form in Revelation, as we shall see later in the article. The obvious connection, if one dares to make it in light of the evidence we will review, is that participating members of humanity will be invited to participate in a mass boarding event. Many people will be personally greeted by an angelic presence that will assist them as they ascend into heaven, and this will apparently take the form of the transformation of the physical body into an energetic form of higher vibration, followed by a trip into an angelic mother ship. Though these ideas might seem preposterous to some, the fact is that millions of people have already seen this hardware in our skies and as we are about to see, these objects have a clear association with the angelic forces mentioned in the Bible. No one will be forced to participate in this boarding, even if they have already been invited, and many people who operate from a place of fear will automatically sort themselves out by not trusting their experience enough to actually go through with it. A similar concept of sorting is also referred to in Revelation, and ultimately appears to do with how willing each soul is to be of service to others. Cos abbiamo un raccolto, che il processo globale di Ascensione, e abbiamo mietitori - coloro che conducono le entit "raccolte" nei regni superiori. Questi concetti emergono in forma pi chiara nella rivelazione, come vedremo pi avanti in questo studio. L'evidente connessione, se uno OSA a renderlo alla luce delle prove che esamineremo, che membri partecipanti dell'umanit saranno invitati a partecipare a un evento di imbarco di massa. Molte persone verranno accolte personalmente da una presenza Angelica che le aiuter come a 'salire' in 'cielo', e questo apparentemente assumer la forma della trasformazione del corpo biologioco in una struttura energetica di vibrazioni superiori, seguita da un viaggio in un'Angelica nave madre". Anche se possono sembrare assurde alcune di queste idee, il fatto che milioni di persone hanno gi visto questi ogetti fisici nei nostri cieli e come stiamo per vedere, questi oggetti hanno una chiara associazione con le forze angeliche menzionate nella Bibbia. Nessuno sar costretto a partecipare a questo imbarco, anche se si gi stati invitati, e molte persone che operano da un luogo di paura automaticamente "Ordineranno a loro stessi" di non fidarsi di loro esperienza abbastanza effettivamente passare attraverso con esso. Un simile concetto di "ordinamento" viene anche definito nella rivelazione e, in definitiva, appare a che fare con quantosia disposta ogni anima ad essere al servizio degli altri.

[2-10-2001: RIVELAZIONE DELLE RIVELAZIONI]

FATIMA: COLLEGAMENTI TRA REGNO ANGELICO, VERGINE MARIA ED UFO


The appearances of the Virgin Mary that occurred in Fatima, Portugal in the early 20th century were by far the most popular of a variety of such "Marial" apparitions, and are commonly known as an important "Catholic miracle." These remarkable events and prophecies all centered around the visions of three young, illiterate Portugese girls, and were eventually witnessed by tens of thousands of people on several occasions. At this time, an undeniable connection was established between what would later be
< 30 >

called the UFO phenomena and the angelic kingdoms themselves. For the purposes of this article, we have taken some excerpts from Francois Masson's book The End of Our Century, posted here, for a detailed analysis of this event. Bear in mind that these words were written in 1980 in French, translated by Dr. David Steinberg and published online for the first time by David Wilcock earlier this year. (Another important point to remember is that by combining cycle analysis and Nostradamus' prophecies, Masson was correctly able to pinpoint the exact time period for the fall of the Soviet Union as being between 1990 and 1991.) The three children of Fatima did not get the Marial message at one time. During the latter part of 1916 they saw three preparatory apparitions of an angel calling itself the Angel of Peace, the Angel of Portugal. Here is their description of these first contacts: The children had just had their lunch and were playing with pebbles when "a strong gust of wind made them look up. They saw taking shape in the air and coming toward them a fair white cloud in human form, looking like a snow statue that the sun made transparent as crystal." This apparition said, "Fear not; I am the Angel of Peace," and urged them to pray for peace. (Remember that in 1916 Portugal entered the war on the side of the Allies.) This apparition reappeared twice. The first observation to note, which will recur during all the subsequent apparitions, is the white cloud, which was seen by countless witnesses in 1917. The first manifestation of the Virgin Mary was unexpected and came on May 13, 1917. Two lightning flashes in a cloudless sky surprised the children and they saw a beautiful lady who seemed to be standing on the leafy branches of a little green oak tree. She asked them to come there [to the tree] again for six months, on the 13th of each month. The next apparition did occur [at that same spot] on June 13, 1917, and the first other witnesses saw the lightning flash that signaled each appearance. At this time the lady told the children a Secret. The third apparition took place [at the same spot on] July 13, 1917 in front of 4500 or 5000 people. During this one, the most important (together with the last, on October 13), the Holy Virgin reaffirmed the great secret, which, by the Pope's permission, was later disclosed -- but only in part. Here is what we know to date: Le apparizioni della Vergine Maria che si sono verificate a Fatima, in Portogallo nel XX secolo sono statie di gran lunga le pi popolari di una variet di tali apparizioni "Mariali" e sono comunemente conosciute come un importante miracolo cattolico. Questi notevoli eventi e profezie tutti centrato intorno alle visioni di tre giovani ragazze portoghesi analfabete e alla fine furono testimoniati da decine di migliaia di persone in diverse occasioni. In questo momento, un'innegabile connessione stata stabilita tra ci che sarebbe pi tardi chiamato il fenomeno UFO e i regni angelici stessi. Ai fini di questo articolo, abbiamo preso alcuni estratti dal libro di Francois Masson fine del nostro secolo, postato qui, per un'analisi dettagliata di questo evento. Tenete a mente che queste parole sono state scritte nel 1980, in francese, tradotto da Dr. David Steinberg e pubblicato online per la prima volta da David Wilcock quest'anno. (Un altro punto importante da ricordare che combinando l'analisi del ciclo e le profezie di Nostradamus, Masson era correttamente in grado di individuare il periodo esatto per la caduta dell'Unione Sovietica tra il 1990 e il 1991). I tre bambini di Fatima non hanno ottenuto il messaggio Marial contemporaneamente. Durante l'ultima parte del 1916 videro tre preparatori apparizioni di un angelo che si chiama angelo della pace, l'angelo del Portogallo. Ecco la descrizione di questi primi contatti: I bambini avevano appena avuto il loro pranzo e stavano giocando con ciottoli quando "una forte raffica di vento che li ha reso cercare. Hanno visto prendere forma nell'aria e venire verso di loro una nuvola bianca fiera in forma umana, come una statua di neve che il sole ha reso trasparente come cristallo. " Questa apparizione ha detto: "non temere; Io sono l'angelo della pace"e li ha esortati a pregare per la pace. (Ricordo che nel 1916 Portogallo entr in guerra dal lato degli alleati). Questa apparizione ricomparve due volte. La prima osservazione di nota, che sar si ripresentano durante tutte le successive apparizioni, la nuvola bianca, che stato visto da innumerevoli testimoni nel 1917. La prima manifestazione della Madonna stata inaspettata ed venuto il 13 maggio 1917. Due fulmini in un cielo senza nuvole sorpreso i bambini e hanno visto una bella signora che sembrava di essere in piedi sulle fronde di un albero di quercia verde poco. Ha chiesto loro di venire l [all'albero] ancora per sei mesi, il 13 di ogni mese. La successiva apparizione ha accaduto [in quello stesso posto] il 13 giugno 1917 e il primo altri testimoni vide il lampo che segnalato ogni aspetto. In questo momento la signora ha detto ai bambini un segreto. La terza apparizione ebbe luogo [nello stesso posto] 13 luglio 1917 davanti a 4500 o 5000 persone. Durante questo uno, il pi importante (insieme con l'ultimo, il 13 ottobre), la Santa Vergine ha ribadito il grande segreto, che, con il permesso del Papa, pi tardi stato divulgato ma solo in parte. Ecco quello che sappiamo finora: Text 18: "Continue to come on the 13th of each month. In October I will tell you who I am, where I went, and I shall work a great miracle for all to see that they may believe." Text 22: "The war is nearing its end but if men do not stop offending the Lord, in the reign of Pius XI a worse one will begin. When you see the night lit up by an unknown light, know that it is the great sign God gives you that the punishment of the world is at hand by war, famine and persecution of the Holy Father." Historians agree that World War II really began with the war in Spain, the first military clash between fascism and communism, and this was during the reign of Pius XI. [Note 9/27/01: Lest we think that this war ended with the conventional end-date of World War II, we should be reminded that the "Cold War" began immediately afterwards, and there have been ongoing wars, tensions and unrest ever since, building to the crescendo point that we are now facing. Since the Cold War has always been a very important backdrop for the tension that has gone on, it is logical for the prophecy to speak of Russia:] Text 23: "To prevent it I shall come to ask the consecration of Russia to my Immaculate Heart and communions of reparation every Saturday." Text 24: "If my requests are heeded, Russia will be converted and there will be peace. If not she will spread her errors throughout the world, provoking wars and persecutions of the Church. Many of the good will be martyred, the Holy Father will have a lot to suffer, several nations will be crushed. Portugal will keep the dogma of the faith, etc." The "etc." is very important; it stands for the undisclosed part of the secret. Pope John XXIII forbade the complete publication of the text, saying that the last part was only about the papacy. [Note 9/26/01: It was said that the remainder of the prophecy was published in 2000, but Father Malachi Martin among others have given considerable evidence that it had to be a hoax. This included the fact that what they had heard privately was quite different than the relatively benign version dealing with papal assassinations that was released to the public.] Text 25: "But finally my Immaculate Heart will triumph, the Holy Father will consecrate Russia to me, she will be converted, and the world will be granted a time of peace."
< 31 >

We note that Portugal, despite its recent revolutions, has kept the dogma of the faith. This pope will suffer a lot -- could this mean John Paul II, this pope from the East who strives to reestablish freedom in the Communist countries? As for the part kept secret, John XXIII did not allow it to be divulged in 1960 as planned. And yet that very year, the serious German review of foreign affairs, Neues Europa, revealed that Pope John XXIII had communicated the complete contents to the world leaders Kennedy, Krushchev and MacMillan. Despite the subsequent denials, one thing stands out; Krushchev's son-in-law had an audience with the Pope. At the first visitation, the virgin set the date of the others on the 13th of each month. The one scheduled for August 13, 1917 could not materialize because the children had been arrested. "Freethinkers" were in power in the Portuguese government and the notoriety of Fatima was not to their liking. If the children could have been convicted of fraud, everything would have been fine, but they stuck to their story. Don't forget that this was August 1917, with rebellion everywhere, especially in the armed forces, not only in Russia but in France, Germany and Italy. The Portuguese authorities, not knowing how such an affair might turn out, wanted to nip it in the bud. And yet the aborted appearance of August 13, 1917, ironically, had even more repercussions despite the absence of the little visionaries. In fact, 18,000 people showed up that day at the appointed spot -- believers and skeptics. The crowd was disappointed and grew angry upon hearing of the children's arrest. But the repetition of the same uncanny phenomena that had accompanied the previous visits drew everyone's attention to the oak tree where the image usually appeared. First a loud explosion was heard, seeming to come from the tree itself. Then the witnesses saw the flash that usually preceded the appearance of the Lady to the children. The sun grew dimmer and the air was filled with magnificent colors. Meanwhile a fine white cloud came to rest on the tree, whose branches bent slightly under the weight. This cloud remained about ten minutes, then finally rose and disappeared in the sky. This extraordinary manifestation, on August 13, 1917, really contains the best evidence on these events, since the children were in prison and the 18,000 witnesses could observe the tangible facts at their leisure, without being distracted by the children in ecstasy. The unexplained and repeated phenomena are: a cloud or globe of light, a flash and an explosion, and especially the luminous aura around these things, dimming of the sun and the magnificent atmosphere with colors never seen before. This last phenomenon is reported by all trustworthy persons who have lived through a UFO encounter. Sunday, August 19, 1917, while the Freethinkers were organizing a counter-demonstration at Fatima, the Lady appeared unannounced to the little seers as they were tending their flock at Valinhos, a place called "The Valley," where the virgin had never before appeared. She told the children to persevere and again promised a great sign on October 13. We now come to September 13, 1917. This time 30,000 people observed that exactly at noon, in a cloudless sky, the blazing sun of that bright day began to lose its light, until the stars became visible. Again the air took on a golden color and the crowd, humbled by the sight, contemplated this prodigy in silence. The vicar general of Leiria, the capital of the diocese that includes Fatima, was incognito among the spectators. He described what he saw: "Not a cloud in the sky. I look up and examine the heavens. My friend says to me in a snide way: "You too, you are starting to look," and to my great surprise I see clearly and distinctly a globe of light moving from east to west, gliding slowly and majestically through space. My friend turned to look and was lucky enough to behold the same unexpected and startling sight. Then we saw a thin mist form around the tree and -- miracle -- from the open sky began to rain flowers which evaporated before reaching the ground." Here is a new story -- white flowers, more prosaically described by UFO observers as gelatinous filaments which dissolve rapidly. The series of apparitions ended, as promised by the Virgin Mary, on the great day of October 13, 1917. It started under bad auspices: the sky was overcast and it was raining heavily. But that didn't prevent the arrival of 70,000 to 90,000 people, all awaiting the celestial sign promised by the Holy Virgin. Their patience was rewarded, for they all saw a grandiose and unforgettable sight. Here is a witness's report: "Suddenly the clouds were torn apart, uncovering a great expanse of blue and in this vast cloudless space we saw the sun at its zenith. But, strangely, although not veiled by any cloud, it was brilliant but not dazzling -- we could stare at it without blinking. Suddenly the sun trembled, shook, made brusque movements and finally began to spin dizzily like a wheel of fire, throwing in all directions enormous jets of light -- green, blue, violet, etc. After about four minutes the sun stopped for a moment, then resumed its fantastic motion and its magical dance of light... After a short rest the sun once more began its show, more colorful than ever... During the whole spectacle the crowd stood transfixed and entranced. Then came the terrifying, dizzying fall of the sun, the climax of the miracle. Yes, in the middle of its wild dance, the sun detached itself from the firmament and zigzagging from side to side, dived at the crazed multitude, looking as if it would strike the earth. A loud clamor arose from the crowd, composed of cries of fear and prayers, which were suddenly stilled when the sun halted in its headlong fall and climbed back to its place, zigzagging as before." Now here are the same facts related by Dr. Almeida Garret, professor in the Faculty of Sciences at the University of Coimbra, who writes: "I was a little over 100 meters away... The rain was pouring down on our heads and streaming down our clothes, we were soaked to the skin. Finally it was 2 o'clock (noon by the sun). A moment earlier the sun had come out from behind the thick cloud curtain. All eyes were raised to it as if pulled by a magnet. I too tried to stare at it and it looked like a disc with sharp edges, luminous and lucent but not dazzling. I heard people around me compare it to a disc of dull silver, but the comparison did not seem apt. It shone with a clear and changing color like the luster of a pearl. It did not look anything like the moon at night. It had neither the color nor the markings. You could call it a burnished wheel cut from the nacre of a shell. This is not a cliche' of poesy; thus my eyes saw it. Nor could you confuse it with the sun shining through a slight fog. There was no trace of fog, and anyway the sun was not opaque, diffused, or veiled, but shone clearly in its center and at its rim... This resplendent color-splashed disc seemed to move dizzily. It was not the twinkling of a star. It was spinning, whirling rapidly... Suddenly a great outcry burst from the whole crowd. The sun, retaining its rotary motion, left the heavens and dove at the Earth for a few terrifying moments... All the phenomena I have reported and described I observed personally, coolly, calmly, with no emotional upset. I leave to others the job of explaining or interpreting them." Now here are the same facts related by other observers at distances often and 50 kilometers: The first witness, who later became the missionary Father I.L. Pereira, relates this amazing event as follows: "I was nine years old and I was at the primary school of my village, on a hill 10 or 11 kilometers from Fatima. Around noon we heard shouts from passersby. Our teacher ran out into the plaza and we followed her. People were crying and pointing to the sun. It was the great miracle." Second witness, reported by academician Marques da Cruz: The brilliant Portuguese poet Alfonso Lopes Vieira saw the phenomenon from the balcony of his house in Sao Pedro de Muel, 50 kilometers from Fatima. He stated: "On October 13, 1917, I had completely forgotten the prediction of the three little shepherds, and I was surprised and delighted by a really dazzling show staged in Heaven, for which I
< 32 >

was lucky to get a balcony seat." Add to all this the odd fact that all the spectators, although completely soaked by the rain, as Professor Garett remarked, were surprised to find their clothes completely dry when the phenomenon ended -- and yet, it lasted only about 15 minutes. [Note 9/26/01: Let us not forget that Prof. Garett was the same person who said that they had been "soaked to the skin" before the apparition began.] Everyone reported this and it makes the events of that day even stranger, if possible. [End of Francois Masson excerpt] So, as we have just read, there were a great number of outrageous events that occurred on the 13th of the month from May to October of 1917 in Fatima, Portugal. It is quite important to note that one of the earlier sightings on August 13, 1917, a white cloud was seen to descend on the tree where the children had experienced their visions. There are several passages in the Bible that refer to clouds in a very central way, surrounding this time of Harvest, Ascension or Global Shift. The final event of October 13, 1917 featured Dr. Almeida Garret, professor in the Faculty of Sciences at the University of Coimbra, saying that she and others witnessed "a disc of dull silver... with sharp edges" as the true form of what others thought was the Sun. It rotated quickly, emitted dazzling colors, and then shockingly dove towards the crowd with a zigzagging motion before again rising into the heavens. It is certainly not difficult to see that this was a UFO sighting. And Dr. Garret also indicated that clear signs of an advanced technology were apparent, including a force that removed all excess water from the spectators' rain-drenched clothing in the brief span of 15 minutes.

PENT-UP ENERGY FINALLY RELEASED It shouldn't be difficult for us to realize that the actual energetic change itself could similarly occur in a moment's notice, with no apparent warning beforehand.The Wilcock Readings have repeatedly advised us that the final moment of change has everything to do with a critical mass of humanity reaching a higher vibrational level, recognized as love or service to others.As many are becoming aware, the main "attraction" point for these changes surrounds the end-date of the Mayan Calendar, Dec. 22, 2012. This doesn't mean that the change itself couldn't occur several years before this window of time, as Edgar Cayce's readings originally predicted it could occur as early as 1998-2001.Interestingly, Cayce also said that sunspots were a manifestation of humanity's resistance to love. This resistance creates tension in the Sun, where energy is not allowed to be released in a healthy fashion, and black spots form in areas when the extra pent-up energy is finally released.As many heliophysicists are becoming increasingly aware, sunspots are usually followed by X-ray bursts or other large-scale energy releases, possibly even including the epic "Coronal Mass Ejections," where billions of tons of ionized gases can be released in one full-halo burst all at once. On a much deeper level, humanity as a whole has been resisting the energy of love for thousands of years, which is that quality of "fourth-density" that the Earth is now moving into. This resistance has produced an energetic phenomenon akin to the everincreasing tension of a bear trap before it snaps shut.Most Earth people resist the onset of this loving energy, but the higher vibration of these cosmic forces cannot be held back indefinitely; the entire Solar System is showing signs of increasing charge. When enough people have made the shift over to love and service, the energetic 'clamp' that humanity has produced on the Sun will be released, and the glorious "Somvarta fire," or "the coming of the Son of Man as the light shineth from the East to the West," will blast forth as would a Divine trumpet.In this event, the Sun will become far brighter than it is at present, creating a blinding light that will be visible from horizon to horizon.

ENERGIA REPRESSA, FINALMENTE RILASCIATA


Non dovrebbe essere difficile per noi renderci conto che il cambiamento energetico stesso effettivo allo stesso modo poteva verificarsi in preavviso un momento di, con nessuna apparente attenzione in anticipo. Le letture di Wilcock ripetutamente ci hanno consigliato che il momento finale del cambiamento ha tutto a che fare con una massa critica di umanit raggiungendo un livello vibrazionale superiore, riconosciuto come amore o servizio agli altri. Come molti stanno diventando consapevoli, il punto principale "attrazione" per queste modifiche circonda la data di fine del calendario Maya, 22 dicembre 2012. Questo non significa che il cambiamento in s non poteva verificarsi diversi anni prima di questo lasso di tempo, come letture di Edgar Cayce originariamente previsto che potrebbe verificarsi fin dal 1998-2001. interessante notare, Cayce ha anche detto che le macchie solari erano una manifestazione di resistenza dell'umanit all'amore. Questa resistenza crea tensione nel sole, la cui energia non consentita di essere rilasciata in un modo sano e le macchie nere di forma nelle aree quando finalmente viene liberata l'energia extra repressa. Come molti heliofisici stanno diventando sempre pi consapevoli, le macchie solari sono solitamente seguite da esplosioni di raggi x o altri rilasci di energia su larga scala, forse anche compreso l'epica "Coronal Mass Ejections," dove miliardi di tonnellate di gas ionizzato possono essere rilasciati in una full-halo scoppia tutti in una volta. Su un livello molto pi profondo, l'umanit nel suo insieme resistere l'energia dell'amore per migliaia di anni, che quella qualit di "quarta densit" che ora sta portando la terra. Questa resistenza ha prodotto un fenomeno energetico simile alla tensione crescente di una trappola di un orso prima scatta l'arresto. La maggior parte delle persone della terra resistono l'insorgenza di questa amorevole energia, ma la vibrazione pi elevata di queste forze cosmiche non pu essere ritenuta indietro a tempo indeterminato; l'intero sistema solare sta mostrando segni di aumentare la carica. Quando abbastanza persone hanno fatto il passaggio di amore e di servizio, sar rilasciato il 'morsetto' energico che l'umanit ha prodotto sul sole e il glorioso "fuoco Somvarta", o "la venuta del figlio dell'uomo come la luce brilla da est a ovest," far saltare indietro come sarebbe una tromba divina. In questo caso, il sole diventer molto pi luminoso di quanto sia attualmente, creando una luce accecante che sar visibile da orizzonte a orizzonte.

"Then shall two be in the field; the one shall be taken, and the other left. Two women shall be grinding at the mill; the one shall be taken, and the other left." Typically, this is associated with "faith:" you either believe it or not. Most who would be prone to believing it would simply consider it as a "miracle of God" that we could never hope to understand in any other way. In our published scientific works we have diligently parted all the "clouds" surrounding this issue, (pun intended,) by showing how our mainstream scientific paradigms have made several significant wrong turns that have blinded us to true reality and continued to reinforce the "3D illusion." What we come to is that this apparently fantastic idea of "transformation" is a simple scientific fact: at
< 33 >

the close of these cycles, certain human beings who have raised their overall level of soul vibration to a high enough level, (either through STS or STO,) will be moving on to the next level of experience. The Earth is also moving into the fourth-density positive, so only those who are above 50-percent in their motivations to be of service-to-others will stay with the Earth as this transformation is performed.

TRASFORMAZIONE SPONTANEA
La nostra prossima citazione di Matteo, capitolo 24, versetto 40, parla pi in particolare dell'eccezionale idea di come alcune delle persone possano spontaneamente scomparire o essere "prelevate" col verificarsi di questi cambiamenti: "Allora due persone si troveranno allinterno del campo; quello che verr preso e quello che rester. Due donne devono macinare al mulino; una sar presa e l'altra rester. In genere, questo associato col concetto di "fede:" tu ci credi, o non ci credi, o La maggior parte che sarebbe incline a credere sarebbe semplicemente considerare come un "miracolo di Dio" che noi non potremmo mai sperare di comprendere in qualsiasi altro modo. Nei nostri lavori scientifici pubblicati abbiamo diligentemente parted tutte le "nuvole" che circonda questo problema (pun intended), mostrando come nostri principali paradigmi scientifici hanno fatto alcuni turni sbagliati significativi che hanno accecato noi alla vera realt e ha continuato a rafforzare lillusione 3D. Che cosa siamo venuto a che questa apparentemente fantastica idea di trasformazione un semplice fatto scientifico: alla fine di questi cicli, alcuni esseri umani che hanno alzato il loro livello complessivo di vibrazione dell anima ad un livello abbastanza alto, (tramite STS o STO,) sar passando al prossimo livello di esperienza. La terra si sta muovendo anche in positivo il quarta densit, quindi solo coloro che sono di sopra di 50 per cento nelle loro motivazioni per essere al servizio degli altri sar rimarranno con la terra mentre questa trasformazione viene eseguita.

2 MARZO 2002

I TESTAMENTI PERDUTI DI ANTICHE CULTURE


UN CICLO DI INCREMENTO ENERGETICO IN IMPLOSIONE CHE CULMINERA NEL 2012-2013 D.C.
Con il lavoro dei dott. S.V. Smelyakov e Y.Karpenko sul Calendario Maya [6], possiamo avere una bella pistola fumante per provare scientificamente che in questa epoca in tutto il Sistema Solare si sta verificando un fondamentale cambiamento energetico, favorendo un nesso cruciale tra gli effetti locali sul Sole, la Terra e gli altri pianeti e gli effetti sulla coscienza dellumanit. Sin dai tempi antichi, tutti questi cambiamenti profetizzati erano associati al culminare di un ciclo principale di 25.920 anni noto come precessione. In The Shift of Ages [10], dimostriamo come si possa notare questo ciclo nellattivit a lungo termine del Sole [3] cos come nella rotazione dellasse terrestre. Mostriamo anche come il ciclo del Calendario Maya, di 5.125 anni di lunghezza, sia esattamente 1/5 della precessione [10]. John Major Jenkins, che terr un discorso nel nostro prossimo evento a Luisville, KY 26-28 Aprile 2002, ha dimostrato che il 21 Dicembre 2012, la data finale di questo ciclo, lorientamento precessionale a lungo termine dellasse terrestre sar perfettamente allineato con il centro della galassia [4]. Ed ora il dott. Smelyakov e altri hanno aggiunto una nuova, sconvolgente prova a questa causa nel loro articolo intitolato La Scala Temporale Aurica ed il Calendario Maya [6]. Larticolo che state ora leggendo il primissimo anticipo di questo rivoluzionario studio che
< 34 >

sar pubblicato in tutto il mondo, oltre al documento stesso, che passato completamente inosservato nella vasta, metafisica cultura di internet. Ci quasi sicuramente dovuto al suo grado di sofisticatezza, che lo rende praticamente indecifrabile per coloro che non hanno molta confidenza con matematica e fisica.La scoperta di Smelyakov si basa sulle sue precedenti indagini sul rapporto noto come Phi, o Sezione Aurea, e su come esso unifichi e correli i seguenti fenomeni [6]: - Tutti i fenomeni fondamentali in biologia (ritmi fisiologici e cellulari) - Eventi ciclici in botanica (cicli vegetativi, ecc) -Cicli in zoologia (conta dei capi di bestiame, numero dei pesci catturati, ecc.) -Cicli meteorologici del clima -La fisica dei movimenti del Sole e della Terra -Gli alti e bassi dellemozione umana vista nelle attivit dei mercati finanziari (ciclo di Kondratiev [2] ed altri) - Eventi nella storia come guerre e livelli di popolazione -Cicli di comportamento criminale -Terremoti ed altri epici disastri naturali -Cicli dellimprovviso cambiamento della radiazione del Carbonio-14 contenuta negli anelli degli alberi Coloro che hanno studiato la geometria sacra o letto i miei ed altri libri sullargomento sono ben consci dellimportanza del rapporto Phi, che ha un valore di 1,6180339. Si pu facilmente vedere questo rapporto nelle relazioni tra le comuni frequenze musicali Diatoniche cos come nelle proporzioni naturali di crescita dei gruppi di batteri, nella vita delle piante, nella vita animale e nel corpo umano. Se disegnato geometricamente, esso appare come la classica forma spirale che abbiamo visto tanto spesso nelle conchiglie marine sulla spiaggia. Inoltre, limportanza di Phi stata conservata come sacra in molte strutture antiche di tutto il mondo. Come rapporto, esso bilancia perfettamente le forze di espansione e contrazione, che possono essere dimostrate geometricamente e matematicamente, e il suo nesso con la musica dimostra che una caratteristica fondamentale nel comportamento della vibrazione [10, 11]. Smyelakov ed altri asseriscono che le vibrazioni di Phi in realt si espandono attraverso le reali maglie del tempo e dello spazio stesso, per via delle sue innate caratteristiche armoniche. Nel nostro libro in pubblicazione, The Divine Cosmos, spieghiamo come gli scienziati russi abbiano determinato che quello che noi chiamiamo spazio in realt non vuoto, ma sia piuttosto pieno di una materia energetica che Nikola Tesla diceva che si comporta come un liquido rispetto ai corpi solidi, e come un solido rispetto a luce e calore. Nel momento in cui reintroduciamo questa materia, che gli antichi Greci chiamavano etere, tutti i misteri dellUniverso, a partire dalla forma piatta dellUniverso conosciuto fino alle anomalie della galassia, la struttura ed il funzionamento del nostro Sistema Solare ed anche il mondo della fisica quantica possono essere tutti unificati in un singolo, coerente modello. Come abbiamo visto nel nostro secondo libro, Convergence III [11], anche molti altri misteri sulla coscienza, sulla vita e sullesistenza dei fenomeni fisici si chiariscono con i modelli basati sulletere, e la precedente lista dei cicli correlati con Phi si aggiunge certamente a quello che noi sappiamo essere gi stabilito dalla ricerca. Se facessimo vibrare un fluido vedremmo apparire lunghezze donda con la semplice relazione Phi che intercorre fra esse. Similmente, si pu osservare la relazione Phi nellUniverso, come nei cicli del nostro Sistema Solare. Si pu vedere che abbiamo increspature di energia nella nostra Galassia attraverso le quali ci muoviamo in determinati intervalli di tempo basati su Phi di cui, come vedremo in questo articolo, i Maya erano ben consapevoli [10, 11]. Smelyakov ha determinato che il nostro intero Sistema Solare opera in modo unificato, armonico, che lui chiama Il Sincronismo Pianeti-Sole (SPS), e i suoi valori sono tutti correlati luno allaltro dal rapporto Phi. Questo lavoro permette a noi di prevedere lesatta orbita di un ipotetico pianeta Proserpina, oltre Plutone, in circa 510,9 anni di lunghezza [6] cos come di unificare i movimenti dellAsteroide Belt ed i vari cicli di attivit solare con tutte le altre armoniche (orbite) nel Sistema Solare. Inoltre, come abbiamo detto, si pu dimostrare che gli stessi cicli influenzano la vita umana ed anche landamento delleconomia. Questi nessi tra i vari cicli celesti e terrestri sono stati scoperti prendendo ununit di tempo base e poi espandendola o contraendola nelle varie potenze di Phi, dove Phi0 equivale a 1, Phi1 il classico rapporto di 1,6180339 e Phi-1 0,618. In generale, Smelyakov chiama le varie potenze di Phi la Serie Aurea, ed assegna a questa serie la lettera F. Cos, F una progressione geometrica cos determinata: F={Phi-2, Phi-1, Phi0, Phi1, Phi2, }, e questo ciclo pu espandersi potenzialmente allinfinito sia in positivo sia in negativo. Quindi, per vedere in funzione questo Sincronismo Pianeti-Sole, cominciamo prendendo un dato ciclo nel Sistema Solare ed assegniamo ad esso il centro della serie Aurea con Phi0. Un esempio per questo ciclo base potrebbe essere un anno terrestre. Se facessimo ci, scopriremmo che Phi5 11,089, che molto vicino al valore stabilito di 11,07 anni terrestri del ciclo solare di base. Questo esempio ci mostra che il ciclo solare standard di 11 anni quello che Smelyakov chiamerebbe la quinta armonica Phi dellorbita terrestre. Ovviamente la gran parte delle persone non si aspetta che ci sia alcun nesso tra i due cicli, dato che presumibilmente il Sole ed i pianeti sono separati. Nel nuovo modello, essi sono molto ben integrati fra loro dall etere [11]. Questo solo uno degli esempi che mostrano che il nostro Sistema Solare funziona come un sistema miracolosamente unificato, ma nei modelli fisici ufficiali, che escludono lesistenza di un etere, queste connessioni passano inosservate ed ignorate. Smelyakov spiega che la maggior parte delle armoniche Phi che si possono trovare nel Sistema Solare sono basati o sullorbita terrestre di un anno o sul ciclo Solare di base di 11,07 anni. Luno o laltro di questi cicli pu essere usato come punto centrale su cui calcolare le armoniche di Phi. Quando si fa questo, Smelyakov dice che prendendo varie potenze di Phi o varie potenze di 2 x Phi da questi cicli di tempo base, otteniamo la maggior parte dei periodi conosciuti in Natura e societ dalla biologia alla geologia, compresi i cicli economici [6]. La scoperta letteralmente sconvolgente del dott. Smelyakov comprendente il Calendario Maya stata trovata con un processo simile a quello qui sopra, dove un dato ciclo di tempo con una determinata data dinizio viene poi diviso in una sequenza di intervalli [al suo interno che hanno] durata decrescente [secondo Phi]. Qui importante ricordare che lintero ciclo decresce fino ad un certo momento finale al termine del ciclo. Anche se la serie F basata su Phi pu teoricamente estendersi allinfinito in entrambe le direzioni, quando si ha a che fare con una serie che sta decrescendo esponenzialmente in durata, il ciclo converge in un punto finale, semplicemente rappresentando intervalli di tempo sempre pi piccoli di tempo in quel momento. Questo come il punto centrale della spirale di una conchiglia marina che teoricamente infinito nella sua recursivit implosiva, eppure nondimeno si pu stabilire chiaramente dove sia la fine della spirale. Quello che Smelyakov ha poi fatto stato di applicare la Serie Aurea F al ciclo del Calendario Maya. Facendo cos, quel punto finale infinitamente convergente si colloca
< 35 >

intorno al 21 Dicembre 2012 [6]. Una volta fatto questo, vediamo che questo implosivo ciclo Phi ha chiari effetti sugli oggetti celesti nello spazio interplanetario e nel contempo sul comportamento delle forme di vita; e questo potrebbe spiegare perch i Maya affermavano che il tempo dovrebbe collassare al termine del ciclo del loro Calendario [3, 4]. Questi collegamenti in precedenza sono stati suggeriti ed esplorati intiutivamente dal tardo Terence McKenna nel modello Timewave Zero, ma c ancora controversia sulleffettiva solidit scientifica delle sue scoperte. Con le aggiunte di Smelyakov, ogni mistero rimasto spazzato via e viene introdotto un modello molto pi discreto, verificabile, per supportare la premessa base di un ciclo implosivo incentrato intorno al 2012-2013.Come abbiamo detto, Smelyakov tipicamente prenderebbe il valore di un anno dellorbita terrestre o il valore del ciclo solare di 11,07 anni e lo inserirebbe al centro della Serie Aurea [Phi0] per localizzare gli altri cicli. Con il Clendario Maya, stato seguito lo stesso procedimento, eccetto che stata usata la lunghezza totale di 5.125,2661 anni del Calendario Maya come unit centrale per la Serie Aurea, e sono state poi calcolate le varie armoniche di Phi, in anni. Per linizio del ciclo stata usata la data comunemente accettata del 6-13 Agosto 3113 a.C. Ed effettivamente, Smelyakov ha trovato cambiamenti globali inattesi in ognuno dei punti culmine dei cicli che sono stati determinati con questo sistema [6]. Il gruppo generale di categorie che Smelyakov ha correlato alla Serie Aurea il seguente: -Cataclismi naturali globali [sulla Terra] e fenomeni nello spazio [supernova di stelle vicine dentro la nostra Galassia]; -Lavvento di Grandi Maestri dellumanit, cos come di eminenti filosofi e scienziati; -La nascita dei calendari (come sistemi di misurazione dello Spazio/Tempo); - Andamenti demografici (specialmente la popolazione della Cina come indicatore dellandamento globale); -La formazione ed interazione di sistemi e Stati filosofici / religiosi. Al termine di questo articolo, vedremo lintegrazione di queste categorie nella Tavola 10 estratta dal lavoro di Smelyakov, esaminando in dettaglio quanto avviene in ognuno dei punti culminanti dei cicli. In generale, possiamo vedere che abbiamo una combinazione di cambiamenti cataclismatici con effetti generali sulla popolazione, e nella qualit della coscienza spirituale dellumanit, come si visto con lavvento di grandi maestri, filosofi e scienziati cos come la formazione ed interazione di nuovi sistemi religiosi e politici. Cos, quando si vede un ciclo che ha connessioni dimostrabili con la coscienza spirituale che converge nel nostro immediato futuro verso un Punto Omega di pi grande intensit energetica, c una prova irresistibile che questo evento corrisponder ad unimportante trasformazione della intera coscienza umana [6]. Questo poi appare come il compimento letterale delle varie profezie di Ascensione di svariate tradizioni spirituali, non esclusa quella Cristiana.

DEMOGRAFIA
Al fine di fornire uno sguardo completo sugli studi di storia e mostrare ordinatamente gli alti e bassi generali dei livelli di popolazione e dei centri culturali, Smyelakov si concentra sulle statistiche [demografiche] della popolazione della Cina, dato che loro possiedono dati accurati di censo che sono rimasti intatti per oltre 2.000 anni [6]. Effettivamente, egli ha scoperto che tutti i pi importanti cambiamenti demografici in Cina si incentravano piuttosto precisamente intorno ai punti culmine specificati dalla Serie Aurea del Calendario Maya. Le fasi generali di civilizzazione viste secondo lo sviluppo del ciclo Aurico comprendono: Processi prolungati di addensamento dei centri di civilizzazione; Periodi relativamente brevi di fondazione di nuove culture in alcuni dei centri sopra citati; Violenta fioritura ed espansione di nuove culture separate dalle culture madri; Rapida ed inattesa decadenza e contrazione o scomparsa delle civilt madre Dato che questi effetti sono gi ben consolidati, possiamo effettivamente aspettarci molte sorprese globali in campo socio-politico nei pochi anni a venire. Due punti di biforcazione di cambiamento estremo sono stati identificati nel 2003 e nel 2008 da studi su cicli locali di movimento planetario cos come sui tempi, stimati statisticamente, dei pi importanti cambiamenti nella popolazione della Cina. Non c alcun dubbio che stiano gi venendo alla luce cambiamenti drammatici dal giorno della pubblicazione del lavoro di Smelyakov nel 1999 ad oggi. Laccuratezza delle sue previsioni cicliche sono messe ancor pi in risalto dal fatto che nel Dicembre 2000, egli ha correttamente appuntato la data dell 11 Settembre (inclusa in una finestra di 10 giorni intorno al 16 Settembre) come un momento estremamente pericoloso per lumanit associata ad aeroplani o altri incidenti, fallimenti economici o affari di guerra [7, 8, 9]. Anche le nazioni coinvolte nel problema, comprendenti USA, Israele ed Afghanistan, erano inclusi nella sua previsione, che stata menzionata nella rivista The Mountain Astrologer [5].

TERREMOTI
Smelyakov ha anche dimostrato la correlazione tra la Serie Temporale Aurea del Calendario Maya e i terremoti pi importanti. Prima del 20 secolo, non esisteva la scala Richter per le misurazioni, e la gravit di un terremoto era stimata solamente dal numero di morti che provocava. Il Centro Nazionale di Informazione sui Terremoti russo ha elencato i primi 21 terremoti pi distruttivi nel mondo dall856d.C. ad oggi, e tutti sono avvenuti durante uno dei punti cruciali del ciclo. Inoltre, la natura implosiva del ciclo si comprende dal fatto che su un totale di 21 terremoti, ben 9 di essi sono avvenuti nel 20 secolo [6]. Ci suggerisce fortemente che bisogna abbandonare i metodi convenzionali di previsione e analisi dei terremoti e bisogna considerare unottica eterica maggiormente unificata [11].

CONCLUSIONI
Lo studio del dott. Smelyakov ed altri mostra che il Calendario Maya, una volta appropriatamente compreso, non si deve vedere semplicemente come un ciclo lineare di tempo ma anche come un punto focale di un ciclo esponenziale implosivo di tempo
< 36 >

basato su Phi [6]. Basandoci sulla nostra ricerca in via di pubblicazione, sentiamo che questo ciclo descrive il nostro movimento attraverso aree di vibrazione eterica in progressivo aumento nella nostra Galassia. Ogni volta che ci spostiamo in uno strato dove la vibrazione della materia spaziale di energia di punto-zero aumenta, ci sono diretti, drammatici, effetti fisici. Questo ciclo ha direttamente causato le ultime tre inversioni dei poli magnetici della Terra, una considerevole sequenza di terremoti estremamente potenti ed innescato lesplosione di stelle supernova in aree vicine della nostra stessa Galassia [6]. Praticamente tutti gli insegnamenti religiosi del mondo sono nati durante uno di questi punti del ciclo, compresi Krishna, Vyasa, Zaratustra, Gautama Buddha, Fu-Si, Lao-Tzu, Confucio, Pitagora, Platone ed altri, ed il Cristianesimo [6]. Praticamente tutte le civilt antiche conosciute hanno anche creato calendari durante questi periodi, compresi Cina, India, Babilonia, Egitto, Maya eccetera [6]. E ora grazie al lavoro del dott. Aleskey Dmitriev [1], abbiamo anche visto come lintero Sistema Solare stia mostrando segni di un cambiamento energetico in continuo aumento. E assolutamente ragguardevole che i Maya siano stati in grado di codificare questo ciclo cos chiaramente nel loro Calendario, con le sue connessioni non solo al fenomeno lineare della precessione ma anche ad un fenomeno esponenziale basato su Phi che ha effetti energetici tanto evidenti sia sulla materia piana sia nella sfera della coscienza. E ancor pi ragguardevole che questo ciclo ticchettasse in avanti con sempre maggior intensit fino al momento in cui la posizione precessionale della Terra fosse in allineamento perfetto con il centro della Galassia. I misteri di come e perch tutti questi cicli si rapportino sar svelato e integrato nel nostro prossimo libro finale, The Divine Cosmos. Combinando gli effetti di cambiamento geo-cosmico con il generale fiorire dellumanit nel senso culturale e spirituale, vediamo che mentre il ciclo continua ad accelerare esponenzialmente la sua velocit di vibrazione energetica fino alla singolarit del 2012-2013, ci possiamo aspettare crescite sempre pi rapide nella consapevolezza umana, giungendo ad un discontinuo mega-evento dove lo spazio ed il tempo - per come li conosciamo collasseranno. Crediamo che non ci sia ragione di aver paura di questo cambiamento, dato che quello verso cui ci stiamo muovendo una trasformazione letterale nelle caratteristiche basilari della materia, energia e coscienza. Nel nostro secondo articolo su questo sito [www.ascension2000.com, n.d.t.] intitolato "A Scientific Blueprint for Ascension, [Un Progetto Scientifico di Ascensione, n.d.t.], abbiamo dimostrato una connessione tra questi cambiamenti energetici e levoluzione della vita sulla Terra. Il lavoro dei dott. Vladimir Poponin, Glen Rein ed altri, ci mostra che il nostro DNA ora, in realt, un effetto di campo energetico che sembra essere una caratteristica innata delle vibrazioni dello spazio-tempo intorno a noi. Mentre questi cambiamenti energetici esterni avvengono, ci sono cambiamenti anche nella vita: e come abbiamo dimostrato in Convergence III [11], una volta che questi aumenti di energia raggiungono una soglia critica c una letterale trasformazione della materia in una superiore densit o dimensione di energia, rendendola cos invisibile a coloro che sono nella nostra terza densit o dimensione. Sebbene questo sia quasi impossibile da credere, ci sono ampi casi di sparizioni umane e/o invisibilit e di altri effetti anomali sulla materia in presenza di campi energetici ad alta intensit. Questo include effetti vortice come quelli documentati nei Triangoli delle Bermuda e del Diavolo, cos come anomalie meno conosciute associate ai tornado [11]. Dalla nostra ricerca, appare che gli Antichi sapevano piuttosto bene dellarrivo di questo tempo, e si riferivano ad esso come ad una Et dellOro per lumanit, come non stata mai immaginata prima. A tutti noi viene ora offerta unopportunit di vivere uniniziazione collettiva, come direbbe Gregg Braden, nella quale abbiamo la possibilit di liberarci della paura e di tuffarci nella fiducia che le profezie che ci sono state tramandate siano effettivamente accurate. Queste profezie includono le parole di Ges di Nazareth, che disse: Come io compio queste opere, cos anche loro le compiranno, e anche di pi grandi (Giovanni 14:12)

APPENDICE
Quello che segue il contenuto completo della Tavola 10 del documento di Smelyakov e Karpenko, che specifica lesatta natura dei vari tipi di eventi che si sono addensati intorno ad ogni punto della Serie Aurea del Calendario Maya [6]. Ulteriori contesti e dettagli si possono ottenere scaricando il documento stesso in versione completa. I numeri che si vedono prima di ogni paragrafo iniziano con il numero dellarmonica di Phi in questione, da 2 a 10, seguiti dal numero stimato della popolazione Cinese del tempo, rappresentati come una indicatore di quanti milioni di persone esistevano al tempo. Il terzo numero un valore in anni che mostra il punto esatto dove la popolazione aumentata spontaneamente di dimensione nellarco di un breve periodo, basato sui dati del censo Cinese. Il quarto e ultimo numero in grassetto la data reale per il punto del ciclo secondo il calcolo della Serie Temporale Aurea. Alcuni speciali periodi di tempo e/o le omissioni di alcuni numeri sono tutte spiegate nel documento di Smelyakov, e per brevit non abbiamo incluso queste spiegazioni.

TAVOLA 10 CONTENUTI
Tavola 10. Epoche di separazione dei Cicli Aurei secondo il Calendario Maya e loro Sincronismo con Fenomeni Geo-cosmici, Andamenti Demografici, e sviluppo della Coscienza. -2 3.85 11,434 a.C. 11,446 a.C. Epoca della fine dellultima era glaciale (12 millennio a.C.): lampo di una supernova; inversione geomagnetica (terzultima); intensificazione dei terremoti e dellattivit vulcanica (13-12 millennio a.C.) Cambio della superficie dellAsia Centrale (12 millennio a.C.) -1 6.22 6294 a.C. 6296 a.C. Lampo di una supernova; inversione geomagnetica (penultima); aumento della concentrazione di uranio precipitato (8-7 millennio a.C.) Nascita di Zaratustra (6194 a.C. secondo Aristotele) Epoca della rovina di Atlantide (secondo Platone) Epoca della Creazione del Mondo (secondo Augustine ed altri) 0 10.07 3113 a.C. 3113 a.C. Ultima inversione geomagnetica (3,2-2,9 millenni a.C.) Eclisse Solare Totale nellequinozio primaverile (3306 a.C.) Inizio del Kali Yuga (3100 a.C. circa) Inizio del Calendario Maya (3113 a.C.) Fioritura della civilt Sumera e Babilonese (3000 a.C. circa): in quei tempi erano forniti di tavole stellari dascensione e (almeno dal 2500 a.C.) usavano il calendario Solare-Lunare Fino allepoca del 3000 a.C. (dal 4000 a.C.) a Memphis lalba eliaca di Sirio era il calendario esatto
< 37 >

per linondazione annuale del Nilo. Krishna, la sua era e registrazione della leggenda: oltre 3000 a.C. Vyasa, fondatore di Vedanta (3100 a.C. circa) Fu-Si (2852 a.C. circa) e i suoi eredi hanno fondato ed espanso lImpero Cinese fino al Mar dellEst e organizzato il calendario che stato poi ampiamente migliorato nei secoli successivi; Fu-Si scopr anche i Trigrammi che furono ulteriormente sviluppati ne I Ching [dal cinese la Legge, n.d.t.] nellEra di Confucio (vedere sotto) Yudistir (morto nel 3101 a.C.): fondatore dellIndrapresht, sulle rovine del quale fu costruita Delhi nel 17 secolo (vedere Akbar, pi sotto) 1 16.28 1147 a.C. 1146 a.C. La significativa intensificazione dellattivit tettonica coincide con la crescita nella concentrazione di uranio precipitato (circa 12 a.C.) La sezione Aurea del Calendario Maya (dalla fine allinizio), 1155 a.C. Caduta di Troia (1194 a.C.) Fine dellet della creazione dei Mahabrata (1500-1200 a.C.) La scoperta del Tibet e della Cina per gli Europei. Linizio dellEt del Ferro (1200-1180 a.C.) Ramsete II (1314-1200 a.C.) stabilisce il Calendario dei giorni fortunati/sfortunati X 550 a.C. Venuta della Grande Pleiade di Adepti Iniziati e pensatori: Gautama Buddha (621-544 a.C.) Lo storico Maitreya (5 secolo a.C.), Mahatma, successore di Gautama Buddha Zaratustra (6 secolo a.C.). Pitagora (570-496, o 582-507 a.C.), Iniziato, il pi conosciuto dei Filosofi mistici. Platone (427-347 a.C.), Iniziato, il pi grande Filosofo europeo dellera pre-cristiana; rifletteva le idee dei Vedanta e i concetti pitagorici. Erodoto (nato circa il 484 a.C.), il pi preciso degli storici, fondatore della scienza della storia Europea. Anassagora (500-428 a.C. circa) famoso filosofo ionico; uno di quelli che per primo scardin i concetti segreti di Pitagora. Anassimandro (610-546 a.C.), il primo che port avanti il concetto di evoluzione degli esseri umani. Lao-Tzu (6 secolo a.C.). Confucio (551-479 a.C.) Distruzione del Tempio di Gerusalemme, la presa di Babilonia (588 a.C.). Caduta definitiva di Babilonia (539 a.C.), che fu uno dei paesi pi ricchi e il cuore della scienza e della cultura. I Greci fanno degli Eleusici (iniziazioni) la fonte di profitti (520 a.C.)La Spedizione Fenicia stata la prima a girare intorno allAfrica (a met del 6 secolo a.C.), e fu sorpresa dal movimento anti-orario del Sole che osservaronoLIran stabilisce un calendario Zaratustriano simile a quello di tipo Egiziano (6-5 secolo a.C.)Solone (640-560 a.C.) stabilisce (nel 593 a.C.) il primo calendario Solare-Lunare regolare Greco che fu pubblicato da Metone nel 432 a.C.Talete di Mileto (625-547 a.C.), il primo in Europa ad essere conosciuto e ricordato per nome per aver previsto leclissi SolareCreazione dell I Ching (6 secolo a.C.): il libro numero uno nella storia e cultura della Cina, che strettamente associato con la struttura binaria (26=64) dello Tzolkin [il Calendario Rituale, n.d.t.] dei Maya (Y) 2 26.35 69 d.C. (56) 71 d.C.Generazione del Cristianesimo ; prime persecuzioni dei CristianiLApostolo Paolo Buddhismo in Cina (65 d.C.); grande movimento cinese verso lovest Massacri di ebrei in tutto il mondo (65) Distruzionedel Tempio di Gerusalemme (70) Eruzione del Vesuvio (79) Migrazione degli Unni; inizio della grande trasmigrazione di popoli in Eurasia Lera di Sak (78): inizio del conto dei giorni nel calendario nazionale Indiano che fu accettato nel 1957 Apollonio di Tian (Nato nei primi del 1 secolo d.C., vissuto per circa 100 anni) Initiate, serio devoto di Pitagora, il pi famoso personaggio storico dell Et (leggi secolo) dei Miracoli Simon Magus (1 secolo): il secondo, dopo Apollonio, un famoso Gnostico e mago che era chiamato La Grande Potenza di Dio Claudio Tolomeo (fine del 1 secolo, met del 2), creatore di Almagestum e del sistema geocentrico che stato usato in astronomia fino a Copernico, e lautore di Tetrabiblos, che ha ancora un notevole ruolo in astrologia che rimasta fermamente preziosa fino ai giorni nostri 3 42.63 820 d.C. 823 d.C. Terremoti in Iran nell 856 (200.000 vittime) e nell 893 (150.000 vittime) La miracolosa scomparsa dellImpero Maya (830) Inizio del Rus di Kiev (vedi sotto) (944 d.C.) Z (944 d.C.) 1035 d.C. Lampo di una Supernova (1054) Nascita dello storico Quetzoatl (Kukulcan) (947) Campagna di Igor (famoso duca di Kiev) contro i Bizantini (944) Battesimo del Rus di Kiev Inizio delle campagne indiane ed Himalyane di Mahmud (1001-1013) Guerra China-Tibet (1015) La Mongolia fonda il calendario attinente allanalogo Cinese (1027) 4 69.98 1285 d.C. 1287 d.C. Terremoti in Asia Minore nel 1268 (60.000 vittime) e Cina 1290 (100.000 vittime) Diffusione del Buddhismo Zen in Giappone (13 secolo) Invasione di Mongoli in Cina, Giappione, Java, Punjab (1276-1293) Fondazione del Parlamento in Inghilterra (1265); Origine dellImpero Ottomano (1288), Mosca (1276) e Principati Lituani (1293) Proscrizione di Ebrei dallInghilterra, e di Cristiani dalla Palestina (1290.1291) Decadenza dei nuovi Maya 5 111.61 1572 d.C. 1574 d.C. Il pi terribile terremoto (relativo a 830.000 vittime) registrato nel mondo, Cina, 1556 Mortale epidemia di peste in Europa (1563) durante una grande congiunzione di Marte, Giove e Saturno Lampi di Supernova: nel 1572 (Tycho Brahe) e 1604 (Keplero) Europa: inizio del Rinascimento, svilupo del capitalismo, Riforma e diffusione del cristianesimo in tutto il mondo, fondazione di imperi mondiali, grandi scoperte geografiche del 15-16 secolo Asia: fioritura dellImpero Mogul dellimperatore Akbar (1542.1605) chiamato Il Salomone dellIndia Fioritura e riforma dei Principati di Mosca e Lituania in regni (rispetivamente 1547 e 1572); sottomissione della Siberia da parte di Ermak (1582) Massacro di Vassi (1560), insurrezione degli Ugonotti (1567), Massacro di San Bartolomeo (1572), sommossa religiosa in Giappone (1571), Punizione di Londra (1588)
< 38 >

Diffusione della prospettiva del mondo eliocentrico: Copernico (1473-1543), Tycho Brahe (1546-1601), Giordano Bruno (15481600), Galileo (1564-1642), Keplero (1571-1630) (1718 d.C.) (1718 d.C.) Una serie di terremoti dei pi distruttivi: Caucaso 1667 (80.000 vittime); Italia, 1693 (60.000); Iran 1727 (77.000) Tempesta di Potala (1717); la Dinastia Manchuria soggioga la Terra del Tibet (1720) La riforma della Russia in un Impero (1718-1721), primo censo generale La scoperta dellIsola di Pasqua e dei suoi monumenti (1722), gli unici resti di Lemuria La creazione di una fondazione fisica e matematica per le scienze: Newton (1643-1727), G.W. Leibnitz (1646-1716) e altri 6 180.60 1749 d.C. 1752 d.C. Una serie dei pi distruttivi terremoti, tsunami e tifoni: India 1737 (300.000 vittime); Portogallo 1755 (70.000); Italia 1783 (50.000) Lavvio della rivoluzione industriale e fioritura delle scienze materialistiche, la scomparsa del feudalesimo in Europa e formazione degli imperi coloniali Inizio dei raid di Ahmed-Durran in India, insurrezione in Mongolia e Cina (1747), geurre intestine nellIsola di Java (1750). Guerra dei 7 Anni, Guerra Anglo-Francese in America, India; presa di Pandishery da parte delle truppe Britanniche (1750-1763) Scoperta di Urano (1781) 7 292.21 1859 d.C. 1861 d.C. Inizio dellera del trionfo di materialismo, ideologia pragmatica e scienza Helena Blavatsky (1831-1889): pubblicazione della Secret Doctrine Abolizione della servit della gleba nellImpero Russo (1861), lultima servit in Europa e su 1/6 del territorio Guerre, rivoluzioni, insurrezioni avvengono in molti posti su terreni ideologici e religiosi (1845-1875) Predizione teorica e scoperta di Nettuno (1846) (1901 d.C.) (1901 d.C.) Lepoca dellinizio dellultimo ciclo evolutivo (1901-2013, il 20 secolo) nella struttura Aurica a 7 fasi del Calendario Maya, che definisce il periodo di continua e accelerante riorganizzazione del mondo come sistema unitario, nella sfera sia materiale sia ideologica Il periodo dei terremoti pi distruttivi (vedi paragrafo 12.3) Il ventesimo secolo ha portato allumanit eventi molto strani, e potrebbe anche accadere che questo secolo sia lultimo [15] 8 427.88 1926 d.C. 1929 d.C. Lera di Plutone: che simbolizza lo sviluppo del potere nucleare, guerre mondiali e cataclismi mondiali sia nelle sfere materiali sia nei regni dell coscienzaLa scoperta del pianeta Plutone (1930) in questo ciclo direttamente accompagnata dalla reazione di Plutone Sovrano del regno sotterraneo: durante il periodo tra il 1920 e il 1935 vediamo 5 dei 21 terremoti pi distruttivi in oltre 1140 anni di registrazioni, che hanno portato via circa 650.000 vite. Vediamo la crisi economica mondiale, la guerra mondiale che ha ucciso circa 50.000.000 di persone, e la divisione ideologica della comunit mondiale in due sistemi di superpotenze con la comparsa della minaccia di guerra nucleare 9 765.08 1968 d.C. 1971 d.C. Terremoti : Peru, 1970 (66.000 vittime), Cina 1976 (da 255.000 a 655.000); Iran, 1990 (50.000) Lera del collasso della coscienza, vista nellincapacit di adattarsi alle conseguenze di questa breccia frontale nelle sfere di conoscenza e tecnologia senza precedenti, che rende il genere umano ostaggio dei suoi risultati. Prima di tutto, si vede con la computerizzazione ed informazione globale della vita; si vede anche con lesplorazione dello spazio (voli verso altri pianeti, stazioni spaziali, militarizzazione dello spazio). Poi, vediamo la crisi ecologica e tecnologica, e il problema della crescita esponenziale di conoscenza e tecnologia che supera la umana capacit di controllarne le conseguenze; ci sono epidemie in paesi sviluppati (AIDS, ecc.)Diffusione della Filosofia Orientale in Occidente, e della logica e della tecnologia Occidentale in Oriente. [1987 d.C.] Lampo della Supernova SN1987A nel 1987 d.C. (vedi paragrafo 12.3) Intensificazione di cataclismi tecnologici, naturali ed ideologici: Catastrofe di Chernobil, problemi con luso dei rifiuti chimici e nucleari, riscaldamento dellatmosfera, rilascio sismico/vulcanico della piattaforma del Pacifico, crescita dei buchi nellozono ecc.Rovina del mondo comunista. Continuo confronto politico e armato in tutto il mondo su basi ideologiche e religiose 10 1238.05 1994 d.C. 1997 d.C. Fondazione di un nuovo ordine mondiale che presenta uno sbilanciamento nel background dell esplosione demografica e dei cataclismi globali (naturali, sociali, e tecnologici [11-13]), lo sviluppo del quale intensificato con lingresso di Saturno nel segno del Toro (1 Marzo 1999) In Europa unazione militare senza precedenti (dalla 2 Guerra Mondiale) inizia esattamente nel periodo di influenza della cometa Hale-Bopp il 24 Marzo 1999, che si manifestata in precedenza con i confliti militari e le insurrezioni in Albania (1997) e Kosovo (1998) [Nota: E importante qui far notare che uno dei pi seri periodi dinfluenza di Hale-Bopp del dott. Smelyakov era per il 16 Settembre 2001, +/- 5 giorni. Questa data stata pubblicata nella rivista The Mountain Astrologer nellinverno 2000. Smelyakov ha associato questo periodo con una serie di eventi di natura estrema, e suggerito che i paesi coinvolti avrebbero incluso USA, Balcani, Europa Centrale, Mosca, India, Israele, Giappone ed Afghanistan. Egli ha indicato che ci sarebbero stati marcati schizzi negli scontri di idee, disordini politici e operazioni militari. Gli schizzi a cui si riferiva Smelyakov si sono visti in disastri aerei e spaziali, incendi ed altre catastrofi tecnologiche. Egli ha fatto tali previsioni nellinverno del 2000, dicendo che il periodointrno al 16 Settembre era pericoloso]. 11 2003.26 2010 d.C. 2013 d.C. Fine del Calendario Maya

RIFERIMENTI [1] Dmitriev, Aleskey. Planetophysical State of the Earth and Life. The Millennium Group, Gennaio 1998. [2] Fisher, D. Kondratieff Wave. Maggio, 1998. < 39 >

[3] Gilbert, Adrian e Cotterell, Maurice. The Mayan Prophecies. Element Books, Inc., 1995. ISBN: 1-85230-906-7 [4] Jenkins, John Major. Maya Cosmogenesis 2012. Bear & Company, 1998. [5] Reynolds, Carolyn. Monthly Horoscopes. Novembre 2001.: http://theloveastrologer.com/forecasts/ [6] Smelyakov, S.V., Karpenko Yu.B. THE AURIC TIME SCALE AND THE MAYAN FACTOR: Demography, Seismicity and History of Great Revelations in the Light of the Solar-Planetary Synchronism. Kharkov, 1999. ISBN: 966-7309-53-3: http://timeofglobalshift.com/Science/AMCC.pdf [7] Smelyakov, S.V., Whether the Comet Hale-Bopp is Opening the Gate to the Forthcoming Decade? Novembre 1997.: http://www.isarastrology.com/haleindex.html [8] Smelyakov, S.V., The Focuses of the Comet Hale-Bopp, Solar Activity and Major World Events. Estate 2001.: http://www.cler.freeserve.co.uk/SAA/Documents/Hale-Bopp/Hale-Bopp.htm [9] Smelyakov, S.V., The Focuses of the Comet Hale-Bopp -- the Magic Spectacles for Seeing the Mosaic of the Mundane Trends? Estate 2001.: http://www.isarastrology.com/HPFocuses.html [10] Wilcock, David. The Shift of the Ages. Decembre 2000.: http://ascension2000.com/Shift-of-the-Ages [11] Wilcock, David. Convergence III. Aprile 2001.: http://ascension2000.com/ConvergenceIII

14 MAGGIO 2004

UN THE DAY AFTER TOMORROW INTERPLANETARIO


Richard C. Hoagland, David Wilcock

|
Lintero sistema solare, non solo il nostro piccolo pianeta, sta attualmente affrontando profondi cambiamenti fisici, mai visti prima. Questo studio indirizza e documenta una larga variet di analisi significative, coordinate da una serie di fonti pubblicate ufficialmente. Lobbiettivo del seguente studio di impostare un nuovo modello scientifico che, per la prima volta, spieghi coerentemente questi simultanei cambiamenti interplanetari per mezzo di una fondamentale nuova paradigma della Fisica: paradigma che attualmente arrivato a mostrare che anomalie ancor pi grandi sono in arrivo Ecco alcuni esempi: Sole: Pi attivit dal 1940 ad oggi che in tutti i precedenti 1150 anni Mercurio: Scoperta uninaspettata calotta polare, insieme ad un campo magnetico intrinseco sorprendentemente forte per un pianeta teoricamente morto Venere: aumento del 2500% della luminosit delle aurore, e cambiamenti atmosferici globali indipendenti in meno di 30 anni Marte: Riscaldamento Globale, tempeste immense, scomparsa delle calotte polari Giove: Oltre il 200% di aumento di luminosit delle nuvole di plasma circostanti Saturno: Importante diminuzione nella velocit delle correnti equatoriali in soli 20 anni circa, accompagnata da una sorprendente ondata di raggi X dallequatore Urano: Cambiamenti molto, molto grandi in termini di luminosit, aumento della globale attivit nuvolosa Nettuno: aumento del 40% nella luminosit atmosferica Plutone: aumento del 300% della pressione atmosferica, anche se Plutone si allontana dal Sole Le analisi sui pianeti appena riportate provengono dalla convergenza di ricerche di laboratori indipendenti con i dati rilasciati da enti astronomici autorevoli quali la NASA e fino ad ora abbiamo esaminato la punta di questo iceberg. I dati scientifici di questo rapporto, rivelano che stanno avvenendo fenomeni di cambiamento climatico sbalorditivi, non solo sulla Terra, ma di fatto nellintero sistema solare. Parti di questo materiale sono state pubblicamente disponibili anche per una decina di anni, ma semplicemente non sono state mai assemblate nel quadro coerente di una significativa transizione spontanea del sistema solare, prima di diventare parte di questo stesso studio; Questo rapporto ridefinisce quindi lintero argomento del cambiamento climatico, come parte di un effetto che sta adesso verificandosi in modo simultaneo in tutto il sistema solare ed piuttosto importante di conseguenza rendere pubbliche queste analisi in un contesto coerente, che possa spiegare quali siano le dinamiche
< 40 >

che spingono la terra e agli altri pianeti del nostro sistema a mostrare simili cambiamenti, attraverso un esposizione della fisica quantistica esemplificata al fine di migliorarne la comune comprensione, ma ad un compromesso esplicativo che non ne intacchi la sua solidit scientifica. Questo il nostro sistema solare, e sta visibilmente cambiando intorno a noi. Se ci sono soluzioni che possano ridurre enormemente le difficolt che ci sono in questa trasformazione, ora il momento per una aperta e onesta rivelazione e discussione su queste nuove scienze iperdimensionali, sviluppate da entrambi gli autori di questo Rapporto e da molti altri.

PANORAMICA
I significativi, o meglio, senza precedenti cambiamenti climatici, che stanno attualmente allarmando milioni di persone sulla Terra, sono alla fine, parte di una generale, misteriosa trasformazione che sta colpendo il Sole, un numero di altri pianeti e molti dei loro satelliti in tutto il sistema solare. In questo Rapporto citeremo specifici documenti scientifici ricostruendo questi cambiamenti apparentemente sistematici che riguardano tutto il sistema, la cui evidenza deriva da fonti ufficiali pubblicate, compilate da ricercatori delle pi importanti istituzioni, che ovviamente (dai commenti degli autori stessi) non hanno afferrato completamente la magnitudine (per non dire niente delle cause) di quanto stanno osservandoo del perch lo stiano osservando proprio adesso. La causa ed effetto di queste notevoli trasformazioni planetarie si spiegano appellandoci ad una nuova forma di Fisica, non ancora abbracciata dalla gran parte della scienza ufficiale, ma non per questo da considerare non scientifica. Di fatto, questa una vecchia Fisica, ancora una volta il pezzo centrale della realt pre-quantistica del 19 secolo. Questa descrizione dimensionale/iperdimensionale superiore non solo un concetto astratto, realizzato da pochi matematici un centinaio di anni fa, si tratta invece di un nuovo modello quantificabile, che riguarda lesplicazione delle dinamiche dei flussi energetici che scorrono invisibili ad occhio nudo, dentro e fuori dallequilibrio vibratorio che noi percepiamo come realt tridimensionale, letteralmente creando nel processo tutta la materia fisica cos come le sue interazioni osservate, tridimensionali, ed altamente complesse interazioni. In aggiunta al suo fondamentale componente iperdimensionale, questa nuova Fisica intimamente accoppiata ad un concetto modificato di etere spaziale. Questo etere, tuttavia, distintamente diverso da un altro vecchio concetto del 19 secolo: un etere elettromagnetico, proposto poi come medium (analogo ad aria ed acqua) necessario per trasportare luci ritmiche e vibrazioni radio attraverso lo spazio vuoto. Questo nuovo etere inoltre non ha nessuna relazione con il termine attualmente popolare di energia del punto zero: lattuale descrizione della meccanica quantica dei processi del vuoto proposta dai fisici ufficiali per generare materia ed energia dallo spazio vuoto. Questo nuovo, modificato, etere, di fatto un etere non elettromagnetico e privo di massa: un medium di trasferimento senza carica che pervade tutto lo spazio, e che trasferisce energia iperdimensionale da equilibri vibrazionali o dimensioni vibratorie superiori, pi complesse, nella nostra dimensione o equilibrio vibrazionale. Nel modello della Fisica Iperdimensionale proposta da Hoagland, linnata rotazione di massa in tre dimensioni (o la rivoluzione gravitazionale di una massa intorno ad unaltra massa, per mezzo delle funzioni dorbita) che apre una letterale crepa, o porta, tra le dimensioni. lenergia HD [=Hyper-Dimensional, n.d.t.] scorre attraverso questa porta, modificando letere libero da massa in questa dimensione, creando una variet di effetti fisici misurabili ed osservabili, compresa la ciclica comparsa di materia ed energia nella nostra dimensione. La quantit generale di energia portata in questa dimensione direttamente proporzionale alla quantit totale del momento angolare dei sistemi rotatori o gravitazionali coinvolti. In un sistema orbitale, questa quantit totale anche modulata, dalle relazioni geometriche in costante cambiamento tra le varie masse nelle loro orbite; certi angoli tetraedrici (60 e 120) consentono la massima trasmissione di energia tra le dimensioni; mentre altri angoli (90 e 180) interferiscono con tale trasmissione e la restringono Questi effetti geometrici sono dovuti agli inevitabili effetti di risonanza e dissonanza degli schemi dinterferenza donda nella sottostante matrice eterica. Lanalogia pi semplice per il sistema solare potrebbe essere: increspature multiple in uno stagno, con le increspature energetiche, che si sovrappongono e che sono la vasta gamma di alterazioni di frequenze del sottostante etere privo di massa, causate dallingresso di energia iperdimensionale nella nostra dimensione attraverso il sole che ruota, le rotazioni e le orbite dei suoi pianeti, e le rotazioni e le orbite delle lune, come illustrato nellimmagine seguente. In altre parole, lintero sistema solare funziona come un vero, iperdimensionale, interconnesso, sistema risonante (o, a volte, dissonante) Gli effetti del drammatico cambiamento planetario di cui stiamo per rendere conto in questo Rapporto, sono il risultato diretto (nel Modello di Hoagland) di queste complesse rotazioni e delle orbite geometricamente variabili dei membri planetari attualmente conosciuti del sistema solare e dei loro quantificabili effetti sul sottostante schema di etere risonante aumentato (in questo Modello) degli addizionali pianeti, non ancora scoperti, che influiscono, ma che stanno orbitando molto oltre i confini del sistema solare attualmente conosciuto.

< 41 >

Risonanza Iperdimensionale del sistema solare (Hoagland)

Il lavoro di laboratorio di gran lunga pi completo riguardo alle propriet di questo sottostante, critico trasferimento ID (IperDimensionale) di etere, necessario nel modello di Hoagland per trasmettere linformazione iperdimensionale nella nostra dimensione, stato condotto dai dott. Paulo ed Alexandra Correa. Unampia panoramica delle loro documentate ricerche e sperimentazioni pu essere consultata sul sito http://www.aetherometry.com. Il dott. Eugene Malove, ex Scrittore Scientifico Capo del MIT ed ex presidente della New Energy Foundation, nonch Editore Capo della sua rivista scientifica, Infinite Energy, spiega come lEterometria affronta lo studio e la misurazione delletere, non riferito allo statico ed elettromagnetico etere luminifero del 19 secolo, ma ad un un etere dinamico non elettromagnetico che soggetto a misurazione dello stesso e di campi piu complessi attraverso circuiti analitici che misurano le variazioni dei parametri quali le foglie di un elettroscopio, termometri al mercurio, tubi di Geiger-Muller, oscilloscopi, Tesla coils, gabbie di Faraday ed altri strumenti ed elementi oggi comunemente reperibili e disponibili. Ovviamente, chiunque creda a mente cieca nella relativit Einsteiniana, le teorie Generali o Speciali, trover poche o nessuna ragione per indagare sullEterometria Sebbene il lavoro dei Correa sia completamente separato dal nostro, entrambi gli autori credono fermamente che ci sia una relazione fondamentale tra letere senza massa e le energie iperdimensionali ugualmente dimostrabili che esso sta trasferendo nel nostro spazio tridimensionale. Ulteriore lavoro sperimentale, comprese alcune uniche misurazioni di etere ID che la Enterprise Mission intende condurre durante il prossimo transito di Venere del Sole l8 Giugno 2004, avanzer sforzi per provare o negare definitivamente una relazione tanto critica.

< 42 >

I nuovi esperimenti sull etere senza massa (Correa&Correa)

Lopera magna di Hoagland , I Monumenti di Marte: Una Citt Al Confine Del Tempo (North Atlantic Books, Berkeley, 1987), ha proposto la prima riaffermazione del 20 secolo del vecchio Modello Eterico e Iperdimensionale del 19 secolo, accompagnato con la specifica scoperta delle caratteristiche iperdimensionali dei pianeti identificate tramite la contemporanea osservazione al telescopio e con le sonde. Hoagland ha mostrato che diversi campi denergia risonante geometrica interni a questi pianeti vicini, influiscono direttamente su molteplici caratteristiche atmosferiche osservabili, nonch sulla localizzazione critica dei pi importanti lineamenti della superficie, come la latitudine dei coni vulcanici pi grandi. Specificatamente, lattenzione era sul semplice solido geometrico noto come tetraedro, un oggetto a quattro facce, avente un triangolo equilatero per ogni faccia. Come gli altri quattro Solidi Platonici, lottaedro, il cubo, il dodecaedro e licosadedro, il tetraedro si inscrive perfettamente in una sfera. Se uno dei suoi vertici allineato col polo nord di un pianeta sferico rotante, allora gli altri tre punti emergeranno tutti a 19,5 a sud dellequatore. Similmente se un tetraedro ipoteticamente posizionato allinterno con un vertice che punta verso il polo sud, gli altri tre vertici emergeranno a 19,5 a nord dellequatore:

Geometria tetraedrica dentro una sfera rotante (Hoagland)

Come spiegato in una serie di documenti sulla Fisica Iperdimensionale (www.enterprisemission.com) scritti da Hoagland in collaborazione con altri enti di studio, evidente che su svariati pianeti molti fenomeni energetici con risvolti su scala planetaria emergono esattamente alla latitudine critica di 19,5. Mondi gassosi rivelano unicamente a queste latitudini fasci di nuvole energetiche e giganteschi vortici spiraliformi agli esatti vertici della geometria tetraedrica, come il Grande Punto Rosso su Giove e il Grande Punto Oscuro di Nettuno. I pianeti solidi tendono a manifestare a queste latitudini le pi grandi attivit di punti caldi e rilievi vulcanici, come la Big Island delle Hawaii sulla Terra e il Monte Olimpo su Marte
< 43 >

Schema energetico tetraedrico risonante allinterno di Giove, che produce il Grande Punto Rosso (Hoagland)

Questo rapporto si impegna a mettere in evidenza i punti cardine comuni al Modello di Fisica Iperdimensionale di Richard C. Hoagland (pubblicato su http://www.enterprisemission.com/hyper1.html, in inglese), con il Modello Convergence di David Wilcock, espresso nel suo terzo libro, The Divine Cosmos (Presente nella Sessione Tre, ndr). Questa sintesi pu spiegare nel modo pi facile i cambiamenti che stanno attualmente avvenendo nel sistema solare. Quando questo documento si riferisce al Modello di Fisica Iperdimensionale, in quella definizione si includono entrambe queste fonti. E fuori dagli scopi di questa presentazione identificare e provare esattamente tutti i postulati di questi due Modelli ID sovrapposti (o le loro singole variazioni), pertanto per una comprensione pi completa del lavoro di entrambi gli autori si dovrebbero consultare i documenti sopra citati.

10 APRILE 2003 "MATRIX" E' UNA REALTA'


Il prossimo mese, la seconda parte delle serie Matrix avr luogo nei cinema, facendo tornare la coscienza pubblica allidea che ci che noi riteniamo come reale non dovrebbe essere dato per scontato. I tempi sono del tutto idonei, cos coloro che hanno occhi per vedere e orecchie per sentire possono avere ben pochi dubbi sulla capacit delle forze politiche di manipolare lopinione pubblica fino al punto che essa si mette trionfalmente a gridare che il bianco in effetti nero, che la guerra in realt pace, che lignoranza una forza e che la libert schiavit. In questo articolo riveleremo nuove informazioni le quali, se vivessimo in un mondo effettivamente libero, basato sulla condivisione di informazioni, dovrebbero essere considerate un punto di partenza, finalmente in grado di rivelare la vera natura e struttura del nostro universo. Ancora, lesperienza ci ha dimostrato che solo una piccola parte dellattenzione comune diretta su tali concezioni avanzate, come le questioni affrontate in tutti i principi che costituiscono il vaso di Pandora della parapsicologia e della metafisica, provando che luniverso il prodotto di un disegno intelligente, unEssenza Ultima con propriet olografiche e/o frattali, dal quantum al livello universale, e che le essenze pi elevate ci stanno comunicando attivamente informazioni utili per aiutarci a capire e a rispondere a queste domande.

CHE COSA E LA MATERIA


Per capire la nostra grande nuova scoperta, dobbiamo partire con calma. La maggior parte di noi d per scontata lesistenza del mondo fisico. Adesso, ci che noi conosciamo sulla materia fisica non davvero cambiato molto negli ultimi 100 anni. Nonostante un alto numero di provate incoerenze, la media delle persone ritiene che la materia sia costituita da molecole, che a loro volta sono costituite da atomi, che a loro volta sono costituiti da piccole particelle che girano intorno ad un nucleo come tanti pianeti di un sistema planetario, formato dal 99,999% di spazio vuoto. Questo conosciuto come il modello Rutherford dellatomo nella scienza della fisica quantica; come afferma il prof. Milo Wolff in Esplorando la fisica delluniverso sconosciuto: Chiunque affermi la teoria degli elettroni che girano attorno al nucleo come pianeti commettono un terribile errore. Se avete imparato una simile nozione, riconsideratela subito come incompleta; tutti gli esperimenti atti a provare la struttura centrale dellelettrone si sono rivelati negativi (Wolff, 1990) Diversamente dal dr. Wolff, la media degli scienziati moderni asserisce che gli atomi sono costituiti da ondicelle (onde di probabilit), cio qualcosa che si comporta come una particella quando uno scienziato la misura come particella, e si comporta come onda quando uno scienziato la misura come onda. Ci potrebbe essere plausibile in una equazione matematica, ma impossibile creare da questo un modello fisico funzionale. Quando vi sedete sulla vostra poltrona, non dovete credere che si tratti di una poltrona con lo scopo di sorreggervi. Quasi tutti i
< 44 >

modelli scientifici convenzionali si basano su incongruenze, la maggior parte delle quali non sono mai discusse nelle pubblicazioni di massa. Il risultato che potete esaminare il vostro ambiente circostante esattamente come leggereste le seguenti parole, dando per scontato a cosa si riferiscono: Legno. Metallo. Plastica. Vetro. Stoffa. Gomma. Conosco queste sostanze, so come sono fatte. Era cos ieri, sar cos domani, solo materia morta, inerte, senza vita. La sostanza della materia, se ci si perdona il gioco di parole, che nessuna teoria tradizionale ha mai iniziato a risolvere i paradossi causati dalla teoria dei quanti. La realt che la scienza ufficiale non conosce di che cosa sia fatta la materia. E questo un fatto che non sottolineeremo mai abbastanza. La maggior parte della gente ritiene che noi possediamo le risposte, ma nessuna dottrina tradizionale stata mai capace di risolvere il puzzle. Per fortuna, un numero sufficiente di persone di istruzione universitaria ha scritto su questi problemi, tentando di risolverli su Internet, cos che possibile per noi venire a conoscenza dei difetti delle teorie convenzionali. Con la ricchezza della ricerca precedentemente soppressa o de-enfatizzata, adesso disponibile su Internet, possiamo costruire un modello del cosmo decisamente superiore, che risolve i paradossi e risponde alle critiche. E necessario molto tempo e cura per articolare con dovizia questi argomenti, e i risultati di ci possono essere trovati nella serie dei miei libri, Convergence, volumi I, II e III. In questo studio vorrei rivelare alcune affascinanti nuove informazioni non ancora inserite nelle serie. Se vogliamo afferrare la vera natura della materia, necessario che capiamo ci su cui i membri delle societ segrete come lOrdine Massonico devono giurare, sotto pena di morte, vale a dire che essi nasconderanno sempre e riveleranno mai i segreti dellOrdine, e che per un Reale Architetto Massone e oltre, la morte e il tradimento vanno insieme. (Duncan, 1865, Still, 1990). Uno degli ultimi segreti massonici che la geometria la chiave segreta per aprire i misteri dellUniverso ad es., Dio fa della geometria (Lawlor, 1985).

Figura 1 Lemblema massonico

La G nel logo massonico simbolizza la geometria e allo stesso tempo Dio [G = God]. Sopra la G vi un compasso, e sotto la G una squadra da carpentiere: si tratta dei due principali strumenti attraverso i quali viene condotto lo studio della geometria sacra (Lawlor, 1985). Allaspirante viene detto letteralmente come disegnare e meditare su varie forme geometriche, essendo a conoscenza che egli, facendo cos, potr mettersi in contatto con le energie della Creazione.Quindi, qualunque ricerca che dimostri limportanza della geometria sacra nella fisica quantica e/o in astrofisica, dalla pi piccola alla pi grande, non molto adatta a venire alla superficie, sotto gli occhi di tutti. Il Reverendo CG Finney scrisse che anche nel tardo 800 i membri dellOrdine Massonico si vantavano di essere in grado di controllare i sistemi dei media, governativo, militare e giudiziario ai pi alti livelli (Finney, 1987). Infine, la maggior parte delle persone sta iniziando a capire quanto profondamente controllati siano i media statunitensi specialmente coloro che non sono americani e coloro che usano attivamente Internet, per qualche cosa di pi profondo di un semplice scambio di email e di messaggi istantanei. Monumenti di Marte (1990) di Richard Hoagland, documenta come una semplice piramide a tre lati, conosciuta come tetraedro, quando si inscrive perfettamente dentro una sfera planetaria, determiner le aree energeticamente pi attive su un pianeta. I segni pi ovvi di questa attivit sono il Grande Luogo Rosso su Giove e il Grande Luogo Scuro su Nettuno, entrambi geometricamente posizionati. Notate la somiglianza tra questo diagramma e lemblema massonico nella Figura 1.

< 45 >

Figura 2: I tetraedri interlacciati dentro una sfera, mostrano punti di coordinate. (Hoagland, 2000)

David Hatcher in Anti-Gravity and the World Grid mostra che il tetraedro solo una di cinque forme geometriche, conosciute come Solidi Platonici, che influenzano la struttura e il comportamento della Terra. Come ho scritto sul mio secondo volume di Convergence, The Science of Oneness, altri pianeti nel Sistema Solare mostrano segni di questi campi. Nel tempo avremo dati ancora migliori per dimostrare gli effetti di queste griglie. La figura 3 mostra l ottava del Solidi Platonici, che illustra l antica teoria Indiana di come corrispondano ai colori dello spettro dell arcobaleno e alle note in una scala pura Diatonica maggiore.

Figura 3: L Ottava dei Solidi Platonici. (Wilcock, 1999)

Gli eliofisici hanno scoperto che il Sole ha un campo magnetico ottopolare. Tale campo mappa tutte le coordinate dei punti di un ottaedro, che sembrano come le piramidi Egizie connesse base per base. Ci sono ulteriori 4 punti spaziati lungo l equatore del Sole conosciuti come fonti di energia di particelle cariche che sembrano spruzzatori rotanti lentamente. Quattro volte al mese, la Terra passa attraverso un ulteriore ondata di queste particelle, che sono cariche sia negativamente che positivamente. Se unite i punti tra i quattro estremi di questa zona lungo l equatore del Sole e i suoi poli nord e sud, l ottaedro diviene evidente: possiamo vedere che esce energia da questi punti.

< 46 >

Figura 4: percordo ottaedrico di energia nel Sole (Wilcock, 2000)

Se gli antichi rotoli sono corretti, allora la geometria sacra la soluzione finale ai problemi e i paradossi della fisica quantica, la scienza della materia. Come documentato nel mio terzo volume di Convergence, Divine Cosmos, il modello di Rod Johnson copre ogni singolo paradosso della fisica quantica e procura una soluzione geometrica a tali misteri derivati dalla costante di Planck, la costante della struttura-fine, il rapporto tra forza debole/forte, il mistero della polarit caricaecc.. Il modo migliore per spiegare perch questi punti di tensione geometrici emergono dalla vibrazione. Ricercatori come il Dr. Hans Jenny e il Dr. Buckminster Fuller hanno mostrato che tutte le cinque geometrie dei Solidi Platonici emergono quando fate vibrare una sfera di fluido ad una data pura frequenza sonora.Piu alta la frequenza, piu complessa diviene la geometria. Se riducete la frequenza, riemerge la geometria originale allo stesso modo. Allo stesso modo, un dato tono sonoro puro crea il suo unico tipo di cristallo in qualsiasi sostanza fluida.

Figura 5: Visibile disposizione di particelle fini in acqua sottoposta a vibrazione (Jenny)

Non stiamo dicendo che ci sono letteralmente oggetti cristallini geometrici nei pianeti o nel reame quantico: piuttosto, la geometria il modo piu semplice in cui una vibrazione puo essere vista in ogni medium naturale, come un fluido. Le linee delle forme geometriche formano definite aree con un piccolo grado di pressione che le circonda, e queste pressioni corrono naturalmente fuori da queste aree, come vediamo nei punti lungo l equatore Solare o nel Grande Punto Rosso di Giove. Il fluido, nel caso dell Universo, un medium energetico non-fisico che chiamiamo etere. La nostra serie Convergence, soprattutto il terzo volume, fornisce prove definitive della sua esistenza e delle sue propriet simili a quelle di un fluido. Nella geometria della vibrazione, tutti i materiali persi sono raccolti dal flusso di pressione corrente per unirsi ai punti e linee di una forma geometrica. Questo simile a come del filo d acciaio puo essere allineato con le linee del campo di un magnete, rendendo la geometria del campo magnetico visibile. Altro modo per mostrare questo effetto sparpagliare uno strato di sabbia su un tamburo e quindi colpirlo nel mezzo: la sabbia former delle strutture geometriche lungo i bordi della superficie del tamburo.

< 47 >

IL MANDALA UNIVERSALE
Ora pensiamo in grande; davvero in grande. Immaginate che ogni galassia sia come un grandello di sabbia nell Universo. Immaginate che l Universo sia pieno di energia che vibra e che ha delle qualit simili a quelle dei fluidi. Nel modello che proponiamo, la pressione scorre attraverso l Universo e causa lo spostamento naturale delle galassie, allineandole lungo i bordi di una matrice dallo schema geometrico, il risultato che otteniamo molto simile ad un antico mandala Indiano. Sappiamo che le galassie si raccolgono in grandi gruppi, conosciuti come superclusters e che spesso sono quasi sferici nella forma. Ogni supercluster puo contenere letteralmente miliardi di galassie al suo interno. Naturalmente, le persone medie assumono che questi superclusters siano sparpagliati a caso nell Universo, nulla d altro che la conferma di un esplosivo Big Bang in cui il nulla esploso per divenire il Cosmo che conosciamo. Diamo un occhiata a quale osservazione scientifica e mappatura dei superclusters hanno mostrato il Dr. Battaner e il Dr. Florido. Nel documento intitolato The Egg-Carton Universe, hanno scritto: La distribuzione dei superclusters nelle vicinanze del Local Supercluster presentano come una notevole periodicit ( schema ordinato ) che un qualche tipo di rete puo combaciare con la struttura in larga scala. Una scacchiera tridimensionale puo esserne il suggerimento. L esistenza di questa rete una sfida per i modelli teorici correnti; in questo caso, comunque, l identificazione di un reale ottaedro chiara e la rete notevolmente definita, tanto che una ispezione diretta viene semplice. (E. Battaner e E. Florido, 1998)

Figura 6: I due grandi ottaedri vicini alla Via Lattea. (Battaner e Florido, 1997)

La figura meglio di tante parole: il risultato ovvio di questa scoperta Spagnola, procura alcune delle piu fantastiche, innegabili conferme per il nostro modello descritto in Convergence/ Divine Cosmos, che abbiamo mai visto. Per nostra opinione, questo importante tanto quanto la scoperta di Copernico che il Sole al centro del Sistema Solare. Una volta che sappiamo cosa cercare, una ricerca in Google su Battaner octahedron mostra solo 15 risultati nelle intere informazioni online, che possano descrivere questa fantastica scoperta! Ancora piu incredibile, questa informazione stata in giro per circa 10 anni! Perch, quindi, cos totalmente oscura? (Vedi Appendice 1) Puo essere che questa scoperta arrivi troppo vicino ai segreti Massonici sulla natura della Creazione ? Con la nostra diffusione su Internet, queste ovvie strutture geometriche nel nostro Universo diverranno presto un altro pezzo della conoscenza comune per i nuovi modelli astrofisici che stiamo aiutando a diffondere nel mondo. Le domande sconcertanti sollevate da questa scoperta, sono state spente da semplici riferimenti all idea che vengano prodotti da filamenti magnetici nell Universo. Considerate il seguente testo da non meno che Caltech, intitolato Large Scale Structure and Magnetic Fields: La rete di filamenti, se magnetica in origine, dovrebbe essere soggetta ad alcune restrizioni magnetiche. Il semplice esempio che risponde a queste restrizioni una rete a forma di cartone delle uova, formata da un ottaedro che si unisce ai suoi vertici. Questo universo a cartone delle uova dovrebbe avere una grande quantit di materia lungo gli angoli dell ottaedro, che dovrebbero essere i siti dei superclusters. Oltre i filamenti dovrebbero esserci grandi vuoti, privi anche di campi magnetici; Queste speculazioni teoriche sono compatibili con le presenti osservazioni della struttura su larga scala delineata dalla distribuzione dei superclusters. E facile identificare almeno 4 di questi ottaedri giganti nei dati reali, che costituiscono il supporto osservativo per l universo a cartone delle uova. Due di questi, i piu vicini e quindi piu identificabili in modo non ambiguo, sono riprodotti nella figura 22 (DW: questa l immagine che vediamo in figura 7). Quasi tutti i superclusters importanti nel catalogo di Einasto (1997), come anche quasi tutti gli importanti vuoti nel catalogo di Einasto (1994) possono essere localizzati nella struttura ottaedrica. (Caltech, retrieved 2003) Se leggete il paragrafo di sopra con cura, noterete che Caltech dice che almeno quattro degli ottaedri sono facili da vedere. Nessuno puo cambiare o smontare questo fatto; semplicemente un altro pezzo di dati che devono essere incorporati in una accurata cosmologia dell universo. E importante realizzare che questa struttura a scacchiera si espande oltre a quanto i nostri strumenti possano misurare; l intero Universo di superclusters galattici sembra organizzato in una matrice gigante di innumerevoli ottaedri che combaciano perfettamente come un cartone delle uova infinito, impilato in almeno tre livelli. L unico problema con questo articolo che non ci sia modo di mostrare un ottaedro con campi magnetici convenzionali in laboratorio. Possiamo, comunque, modellarlo facilmente usando la dinamica dei fluidi. Questo, porta alla luce la nozione soppressa che esista un medium eterico non fisico simile a fluido nell Universo, la sorgente di tutta la materia fisica, che la serie di Convergence discute in gran dettaglio.

UN COMODO DIAGRAMMA DELL UNIVERSO


< 48 >

Sappiamo gi che l energia di fondo del cosmo a microonde (CMB) circa sferica e che tutti i superclusters sono in una area piatta, come un pancake, nel mezzo di questa sfera. La matrice, quando vista sottosopra, dovrebbe sembrare come un cerchio con un motivo di diamanti al suo interno, simile al fiore di loto. Le persone potrebbero faticare a visualizzarlo, cos abbiamo realizzato che dovremmo fare un diagramma. Una volta che la buona visualizzazione del disegno arrivata finalmente all occhio della mente, bastano 30 secondi per realizzare che l immagine stata gi renderizzata; nel frumento di questo crop.

Figura 7: formazione Inglese a Woodborough, 13 Agosto, 2000

Cio che vediamo nella formazione crop in figura 7 una visione semplificata della struttura dell Universo, vista sottosopra. La figura a diamante dell ottaedro puo essere vista unendo ogni rialzamento triangolare del crop (marrone scuro) al ribassamento triangolare direttamente difronte ad esso, (marrone chiaro) ntre vi muovete dall estremit esterna del cerchio verso il centro. E vero che se vorremmo fare questo diagramma su carta, sarebbe molto accurato farlo interamente con linee rette. Pero, un diagramma di linee rette sarebbe difficile vederlo in medium come un campo di frumento. E soddisfacente scoprire finalmente la struttura dell Universo, solo realizzando che la soluzione sia gi stata rilasciata per noi da una apparente intelligenza non umana.

L UNIVERSO E UN FRATTALE
In The Fractal Octahedron Network of the Large Scale Structure, il Dr. Battaner suggerisce che la geometria della matrice ottaedrica frattale, nel senso che somiglia a s stessa ad ogni livello. Grandi ottaedri sono fatti da piccoli ottaedri, che sono fatti da ulteriormente piccoli ottaedri e cos via, all infinito. Questo conferma gli insegnamenti antichi del Come sopra, cos sotto, l idea che il Creatore si riflette in tutte le cose. Giusto un mese fa, non sapevamo se tutti i piccoli ottaedri nella matrice si assemblassero davvero in un singolo, vasto ottaedro. Questa una enigmatica formazione crop apparsa nel West Kennett Long Barrow in Agosto, 1999, in figura 8, che suggerisce che cosi che in effetti funziona l universo.

formazione crop inglese a West Kennet, 4 Agosto 1999, che mostra un motivo frattale ottaedrico.

Il 3/03/03, il Dr. David Whitehouse ha pubblicato un articolo su BBC News Online che sembra confermare questo concetto frattale dell Universo. L articolo discute il lavoro del Dr. Max Tegmark con la Sonda Wilkinson, o MAP (Microwave Anisotropy Probe), lanciata nel 2001. Questa sonda progettata per misurare i cambiamenti di temperatura nel fondo di microonde cosmico (CMB) che si irradia per l Universo, considerato l echo del Big Bang, la radiazione originaria che si
< 49 >

diffusa quando si formato l Universo la prima volta. Di seguito abbiamo un estratto dall articolo. Il Dr. Tegmark e colleghi presentano il CMB come una sfera: L intero Universo osservabile dentro questa sfera, con noi al centro di essa. In questo modo, il team ha trovato qualcosa di inaspettato e di una tale inspiegabile simmetria nel CMB. Nel produrre (la migliore immagine del CMB) il Dr. Tegmark ha rimosso tutte le fonti di radiazione di fondo contaminanti, lasciando solo lo sfondo cosmico. Le variazioni nell intensit del CMB si sono mostrate cos difficili da rilevare che solo nel 1992 vennero viste per la prima volta; E ha aggiunto: Abbiamo trovato qualcosa di molto bizzarro; ci sono alcune strutture extra e inspiegabili nel CMB; Ci aspettavamo che lo sfondo di microonde dovesse essere veramente isotroopico, senza nessuna direzione preferita nello spazio ma questo non stato il caso. Guardiamo alla simmetria del CMB: misurando i suoi componenti chiamati tecnicamente octopoli e quadropoli i ricercatori hanno scoperto uno schema curioso. Si aspettavano di non vedere alcuno schema, ma cio che hanno visto non nulla di casuale. I componenti octopoli e quadropoli sono disposti in linea retta lungo il cielo, lungo una specie di equatore cosmico. E strano; Non pensiamo che sia dovuto a contaminazioni esterne, ha detto il Dr.Tegmark. Questo potrebbe dirci qualcosa sulla forma dello spazio su larga scala. Non ci aspettavamo questo e non possiamo ancora spiegarlo.

Figura 9: La struttura ottopolare/quadropolare del CMB nell Universo.

SOMMARIO E CONCLUSIONI
Questi sono 6 punti chiave non chiaramente articolati nell estratto sopra: 1. Una formazione ottopolare sulla superficie di una sfera vi da le coordinate per giocare a unisci i punti e disegnare un ottaedro all interno. 2. Questa scoperta conferma il suggerimento di Battaner er al. che la struttura a ottaedro dei superclusters potrebbe continuare, come un frattale, per l intero Universo. 3. Il campo magnetico del Sole una combinazione di formazioni ottopolari e quadro polari. Questo mostra una connessione frattale/olografica tra il Sole e l Universo: la stessa struttura di base su diversi livelli di dimensione. 4. Ricerche Giapponesi, Russe e Francesi nella Fisica dei Microclusters hanno dimostrato che gli atomi tendono a raggrupparsi naturalmente in strutture cristalline a forma di Solidi Platonici come lottaedro. Formando questi clusters, perdono ogni differenziata individualit e tutti i loro elettroni corrono attorno ad un comune nucleo al centro. Questo abbatte completamente il modello a particelle dell atomo.(approfondimenti nella sessione tre) 5. Le nubi di elettroni M=2 e L=2, una struttura orbitale di base della maggioranza di atomi, mappa perfettamente le coordinate di un ottaedro.

< 50 >

6. Le ricerche di Ray Tomes mostrano che tutti i diversi livelli di dimensione di cui abbiamo discusso sono precisamente correlati dal fattore di espansione armonico di 34560. (Sez. 7.8 The Divine Cosmos). La prova che abbiamo presentato in questo studio suggerisce che la struttura dell Universo precisamente determinata da vibrazioni, ad ogni livello di dimensione. Se la frequenza di vibrazione aumenta, allora la geometria diviene pi complessa. Se la geometria degli atomi e delle molecole della cosiddetta materia fisica cambia, allora cosa accade alla materia? Andiamo oltre i limiti del pensiero scientifico convenzionale oltre ogni immaginabile possibilit, L idea che il nostro mondo sia una Matrice basata su regole dove alcune di queste regole, come la gravit, possono essere rotte non dovrebbe essere cos irragiungibile dopo tutto. Libera la tua mente. Non eiste il cucchiaio.

APPENDICE 1:
Per suo credito, il Dr. Nicolai Levashov stato il primo ad includere la scoperta di Battaner et al e le sue implicazioni spirituali per un universo frattale in una edizione limitata di un manoscritto realizzato nella met del 1990. Apparentemente, il documento ha un certo costo e solo un piccolo numero di copie circolato, principalmente nella Area della Baia della California. Ringraziamo Mark Comings, una figura di spicco del nostro Tempo per il seminario Global Shift ad Huntsville, Alabama dello scorso Novembre, che ha portato questo alla nostra attenzione. Prima della conversazione con Comings, abbiamo allocato i dati sulla struttura della matrice di superclusters due volte nella nostra ricerca su internet e abbiamo pubblicato i risultati su Divine Cosmos, dove vi abbiamo fatto riferimento come scacchiera 3D senza menzionare l ottaedro. L abbiamo trovata la prima volta nella Teoria Simmetrica di S.N. Kimball e abbiamo messo altri dati in merito mentre studiavamo l immenso archivio online Physics News. Potete leggere cosa abbiamo scritto nel Capitolo 7, Sezione 7 di Divine Cosmos. Come ci sfuggita l importanza della geometria? Avendo visto una figura della struttura stessa o sentito che non aveva nulla a che fare direttamente con i Solidi Platonici, non avrebbe dovuto accadere. Il nostro errore stato un classico, abbiamo scelto di essere daccordo ciecamente con le asserzioni di S.N. Kimball che la presunta struttura a scacchiera non esistesse veramente, ma fosse solo un sottoprodotto di qualcosa di piu grande: una formazione di Super-Galassia composta da tutti i superclusters nell Universo. Non ce semplicemente abbastanza tempo per esplorare ogni singola strada da ogni singolo punto che abbiamo incluso in tutti e tre i libri, ma fortunatamente il processo di revisione su Internet stato benefico grazie alla visibilit del nostro sito web. Come potete leggere nella sezione sopra di Divine Cosmos, la struttura a lungo raggio della scacchiera stata misurata con una ristretta fetta di dati, come analizzare una linea graffiata dal centro di un LP in vinile al suo estremo. Kimball crede che la regione Piscis/Cetus nella Figura 6 ci mostri una piccola parte di un braccio in una gigante Super-Galassia. In effetti, esiste una leggera curvatura in questo cluster e Battaner er al. afferma nei suoi documenti che questa distorsione gravitazionale semplicemente causata dalla grande dimensione del cluster. Il concetto di fondo che la struttura a scacchiera facilmente visibile per estreme distanze nei dati, ma a differenza delle entusiastiche speculazioni di S.N. Kimball, non vediamo veramente il braccio di una galassia a spirale enorme. Inoltre, la matrice di ottaedri alta per almeno tre ottaedri, cosa che complica ulteriormente l idea che ogni angolo di questi ottaedri possano connettersi assieme per essere parte di una spirale galattica. Sappiamo che tutti i superclusters nell Universo sono in una struttura piatta a pancake (lenticolare), simile alla forma di una galassia. Come mostrano i dati nel Capitolo 7 di Divine Cosmos, troviamo un ovvia connessione frattale tra la struttura dell Universo e quella degli altri livelli di
< 51 >

dimensione. La struttura dell Universo sembra essere una versione molto piu precisa e perfetta geometricamente di quella esistente potenzialmente in una galassia, rendendo cos la sua struttura piu simile a quello che crediamo sia il livello piu piccolo nel reame quantico. Questo puo essere visto nella Figura 7 di questo articolo, come rappresentato in una formazione crop circle. Tramite il principio frattale possiamo vedere in ultimo lo stadio iniziale di simili disposizioni geometriche tra i bracci della nostra Galassia. In effetti, il Dr. Paul LaViolette ha scoperto curiosi allineamenti geometrici tra delle pulsar nella nostra galassia e questo puo essere una soddisfazione parziale della nostra teoria. Avremo dati migliori e piu dettagliati per la versione finale di Divine Cosmos quando sar disponibile, forse per Agosto.(2003)
RIFERIMENTI 1. Battaner, E. La rete di ottaedri frattali della struttura a larga scala, Astronomy and Astrophisics, Vol. 334, N. 3, pag. 770-771. URL: http://link.springer.de/link/service/journals/ 00230/tocs/t8334003.htm 2. Caltech University, Strutture a larga scala e campi magnetici. URL: http://nedwww.ipac.caltech.edu/level5/ March01/Battaner/node48.html 3. Hoagland, Richard, I monumenti di Marte, North Atlantic Press, 1990. URL: http://www.enterprisemission.com 4. Whitehouse, David, La mappa rivela strani cosmi, BBC News Online, Monday, 3 March 2003, 13:23 GMT. URL: http://news.bbc.co.uk/2/hi/science/nature/2814947.stm 5. Wilcock, David, Convergenza, Vol. I, II and III. URL: http://ascension2000.com 6. Wolff, Milo, Esplorando la fisica dellUniverso sconosciuto, Technotran Press, Manhattan Beach, CA, 1990. ISBN 0-9627787-0-2. URL: http://members.tripod.com/mwolff In inglese wavicles, neologismo composto da wave, onde, e particles, particelle (N.d.T.) [1]La costante di Planck, h, si riferisce a una coppia di grandezze fisiche, azione e spin (rotazione), che si accoppiano [2]fra loro formando ununit indissolubile e quantizzata, ossia formata da multipli interi. (N.d.T.)

Per coloro che tra i lettori di questo articolo tendono di pi verso il non-tecnico, ecco un paio di analogie addizionali. Il magnetismo non unenergia direttamente visibile, ma noi sappiamo che c, per via dei sui effetti sulle altre cose. Con lo stesso metro, sotto la superficie di una quantit dacqua non si pu dire in quale direzione scorrano le correnti, tranne che osservando le cose fisiche che lacqua sta spostando, come granelli di sabbia o foglie sommerse. Neanche lenergia Iperdimensionale visibile, ma possiamo vederne gli effetti in tutto il sistema solare, come attraverso lemersione di polvere anomala, gas e particelle ionizzate, nonch fenomeni geometrici inspiegabili in altro modo in certi sistemi fluidi (atmosferici planetari), che sembrano essere il risultato di correnti di pressione causate da vibrazioni risonanti in qualche fluido iperdimensionale/senza-massa. Procediamo quindi con lanalisi di questi effetti sui corpi celesti del nostro sistema solare.

Il Sole Almeno dagli ultimi anni 70, le normali emissioni di radiazione del Sole (misurate da satelliti sempre pi sofisticati) sono aumentate dello 0,5% ogni decade, cosa che, ha detto uno scienziato della NASA, pu causare notevoli cambiamenti climatici se tali effetti dovessero continuare per altre decadi [14] [14] Dalla fine degli anni 70, la quantit di radiazioni solari che il sole emette, durante i periodi di scarsa attivit delle macchie solari, aumentato di circa il 0,05% per decennio, secondo un fondato studio della NASA. Questo andamento importante perch se proseguito per molti decenni, potrebbe causare significativi cambiamenti climatici, ha detto Richard Wilson, un ricercatore affiliato con il Goddard Institute for Space Studies della NASA e lEarth Institute della Columbia University, New York. NASA Goddard Space Flight Center. NASA Study Finds Increasing Solar Trend that can Change Climate. 20 Marzo 2003. URL: http://www.gsfc.nasa.gov/topstory/2003/0313irradiance.html . Un altro scienziato della NASA ha scoperto che tra il 1901 ed il 2000 il campo magnetico del Sole ha aumentato la sua forza del 230% [15] [15] secondo Michael Lockwood e colleghi del Rutherford Appleton Laboratory in England Analizzando le misurazioni strumentali prese dal 1868, concludono che il campo magnetico esteriore del Sole aumentato del 230% dal 1901 e del 40% dal 1964. Suplee, Curt. Sun Studies May Shed Light on Global Warming. Washington Post, Monday, 9 Ott. 2000, pg. A13. URL: http://www.washingtonpost.com/wp-dyn/articles/A35885-2000Oct8.html . Nel 1999, un terzo sperimentatore della NASA ha osservato forti aumenti nella quantit di elio ed altre particelle pi pesantemente caricate, rilasciate durante eventi solari, dimostrando che un reale cambiamento si sta verificando nella componente del vento solare dellemissione energetica del Sole, seguendo in modo ordinatamente parallelo agli altri cambiamenti osservati [16] [16] Una squadra di ricercatori guidata da George Gloeckler, un professore di fisica allUniversit del Maryland, ha pubblicato un documento il 15 Gennaio 1999 esito del Geophysical Research Letters (GRL) a proposito dellinsolita composizione delleiezione di massa della corona (CME) del 2-3 Maggio (1998), una bolla di gas di linee del campo magnetico che il sole espelle nel giro di parecchie ore Le eiezioni di massa della corona trasportano lontano dal sole plasma, o gas ionizzato, a velocit che si avvicinano ai 2000 chilometri al secondo Siamo stati completamente sorpresi dallassai insolita ed inattesa composizione di questa CME, dice Gloeckler. La sua squadra ha osservato, per esempio, che la densit di 4He+ [una forma di elio caricato] era alta quasi quanto la densit di 4He++ per parecchie ore. Questo grande rapporto 4He+/4He++, che ha resistito per ore, non era mai stato osservato prima nel vento solare hanno scritto. Hanno anche osservato un grande aumento di elio e ioni pi pesanti nel plasma della CME. Linsolita composizione della CME durata per un tempo eccezionalmente lungo, scrivono Questo non certamente un vento solare nella norma ma una situazione anomala, dice Gloeckler. Comunque tali scoperte anomale spesso conducono ad una pi profonda comprensione dei processi fisici. Bartlett, Kristina. ACEing the sun. American Geophysical Union / Geotimes News Notes, Aprile 1999. URL: http://www.geotimes.org/apr99/newsnotes.html Prima del 2003 I due brillamenti solari pi forti mai registrati furono stimati allinaudito valore di X20, e sono avvenuti nel 1989 e nel 2001. Poi, nel Novembre del 2003 si verificato un brillamento che alcuni hanno stimato essere almeno il 200% pi potente di qualsiasi altro mai visto prima, ad un enorme X40 o pi [17] [17] Craig DeForest, un fisico solare del Southwest Research Institute, ha detto Mi fermerei e direi che sembra essere di circa X40 basandoci sullestrapolazione del flusso di raggi X nel
< 52 >

periodo di saturazioneSi stima che possa essere anche conservativa, ha detto. Britt, Robert Roy. Solar super-flare amazes scientists. Space.com / MSNBC.com, 6 Nov., 2003. URL: http://www.msnbc.com/news/984388.asp?cp1=1 . Come ci si aspetta in tali eventi, immediatamente seguita una eruzione della corona, che ha rilasciato nel sistema solare una enorme bolla in espansione di miliardi di tonnellate di gas elettrificato. Questi ed altri eventi verso la fine del 2003 hanno costretto gli scienziati della NASA a dire che il Sole ora nel suo momento pi attivo che si ricordi, e che non c stato mai niente di simile prima [18]. [18] Il dott. Paal Brekke, scienziato assistente di progetto per il satellite Solar Heliospheric Observatory (SOHO) che monitorizza il Sole, ha detto alla BBC News Online Penso che la scorsa settimana finir sui libri di storia come uno dei periodi di attivit solare pi critici che abbiamo visto nei tempi moderni Per quanto io sappia non c stato mai niente di simile prima. Whitehouse, David Ph.D. What is Happening to the Sun? BBC News Online, Tuesday, 4 Novembre 2003. URL: http://news.bbc.co.uk/2/hi/science/nature/3238961.stm

Figura 5 Il pi grande e luminoso brillamento solare X40 di sempre (s), 11.5.03, e conseguente Eruzione di Massa dalla Corona [=CME] (d). (NASA-ESA)

Malgrado tutte le prove di cui sopra, la questione di un fondamentale cambiamento solare non mai stata veramente completa fino al termine dello scorso anno, con uno studio che emerso per coincidenza proprio tre giorni prima di questa imponente esplosione solare. Ilya Usoskin, un geofisico convenzionale, ha utilizzato i campioni del cuore del ghiaccio polare per provare che il Sole stato pi attivo dal 1940 in poi che non in tutti i 1.150 anni precedenti messi insieme [19] [19] Ilya Usoskin, un geofisico che ha lavorato con i colleghi dellUniversit di Oulu in Finlandia e del Max Plance Institute di Aeronomia a Katlenburg-Lindau, Germania, ha scoperto che ci sono state pi macchie solari dagli anni solari ad oggi che non nei precedenti 1150 anni. Le osservazioni delle macchie solari si estendono fino ai primi del 17 secolo, quando fu inventato il telescopio. Per estendere i dati pi in dietro nel tempo, la squadra di Usoskin ha usato un modello fisico per calcolare il numero delle macchie solari passate dai livelli di isotopi radioattivi conservati nei nuclei di ghiaccio presi dalla Groenlandia e dallAntartide Mike Lockwood, del Rutherford Appleton Laboratory vicino Oxford nel Regno Unito ha detto al New Scientist che quando ha visto i
< 53 >

dati convertiti in numeri di macchie solari ha pensato Ma perch diavolo non lho fatto io? Rende la conclusione molto severa, ha detto. Al momento stiamo vivendo con un sole assai insolito. Hogan, Jenny. Sun More Active than for a Millennium. New Scientist, 2 Novembre, 2003. URL: http://www.newscientist.com/news/news.jsp?id=ns99994321. La successiva furia del Sole, nei giorni subito successivi, servita solo a sottolineare ed enfatizzare la questione. Considerando che il Sole contiene ben il 99,86% della massa del sistema solare, facendo sembrare i pianeti dei granelli di sabbia in confronto, questi continui cambiamenti influiranno indubbiamente su ogni cosa si trovi nella formidabile presa magnetica, radioattiva e gravitazionale del Sole

MERCURIO
Malgrado le elevate temperature superficiali, Mercurio sembra avere ghiaccio nelle sue regioni polari. Di questo viene incolpato il ghiaccio basato sulle comete che sono cadute in crateri permanentemente in ombra, cosa che gli scienziati della NASA ammettono essere una ipotesi problematica da sostenere; il ghiaccio presumibilmente sopravvissuto per millenni, mentre ci si aspetta che una sonda della NASA che atterri sul polo sopravviva una settimana nel caldo Mercurio sembrerebbe essere uno dei posti meno probabili del sistema solare su cui trovare del ghiaccio. Il pianeta pi vicino al Sole ha temperature che possono raggiungere oltre i 700K. Nonostante ci, la scansione radar di Mercurio fatta da Terra ha rilevato aree di alta riflessione radar vicino ai poli nord e sud, i quali potrebbero essere indicativi di una presenza di ghiaccio in queste regioni (1-3). Sembrano esserci dozzine di queste aree con forme generalmente circolari. Presumibilmente, il ghiaccio localizzato entro crateri permanentemente in ombra vicino ai poli, dove potrebbe essere freddo abbastanza affinch esista ghiaccio per lunghi periodi di tempo. Lacqua ghiacciata sulla superficie di Mercurio esposta direttamente al vuoto, e sublimerebbe e scapperebbe rapidamente nello spazio a meno che non si mantenga fredda per tutto il tempo. Questo implica che il ghiaccio non pu mai essere esposto direttamente alla luce del Sole. Lunico posto sulla superficie di Mercurio dove ci possibile sembrerebbe essere vicino ai poli, dove il fondo di alcuni crateri potrebbero essere profondi abbastanza da assicurare ombra permanentemente. Se tali crateri permanentemente in ombra esistano su Mercurio ancora un mistero Il Surface Lander, comunque, sopravviver solo una settimana nelle condizioni pi aspre del pianeta. Atterrer vicino al polo (Jong, Diana. Mysteries of Mercury: New Search for Heat and Ice. Space.com, 31 Dic. 2002. URL: http://www.space.com/scienceastronomy/mysteries_mercury_021231.html) Mercurio ha anche un cuore di ferro inaspettatamente denso, che rappresenta quasi la met della sua intera massa (Woodfill, Jerry. Mercury. NASA/Johnson Space Center Space Educators Handbook, 8 Feb. 2000. URL: http://vesuvius.jsc.nasa.gov/er/seh/mercury.html) ed anche un forte campo magnetico dipolare. Gli scienziati vorrebbero sapere come siano possibili tali anomalie; Nel 1974/1975 il Mariner 10 ha rilevato molte caratteristiche intriganti di Mercurio, e non tutte erano superficiali. Sotto la sua superficie, Mercurio nasconde un nucleo che sembra essere pi denso di quello della Terra, inaspettatamente, data la dimensione del pianeta (circa la stessa della Luna). Altrettanto inaspettatamente, Mercurio possiede un campo magnetico relativamente forte. quello che abbiamo bisogno di sapere quanto in particolare il pianeta sia in grado di evolversi tanto vicino al Sole dice Marcello Coradini, coordinatore delle missioni per il sistema solare dellESA. (Jong, Diana. Mysteries of Mercury: New Search for Heat and Ice. Space.com, 31 Dic. 2002. URL: http://www.space.com/scienceastronomy/mysteries_mercury_021231.html)

MARTE
Tra la met degli anni 70 ed il 1995, Marte ha sviluppato unimportante nuova copertura nuvolosa, ha avuto una generale riduzione nel contenuto di polveri atmosferiche, e ha rivelato una sorprendente abbondanza di ozono nella sua atmosfera (Savage, Don et al. Hubble Monitors Weather on Neighboring Planets. HubbleSite News Center, 1995, no. 16. URL: http://hubblesite.org/newscenter/newsdesk/archive/releases/1995/16/text) Il Mars Global Surveyor della NASA, una navicella spaziale senza equipaggio stata danneggiata nel 1997 da un inatteso aumento locale del 200% nella densit atmosferica di Marte; In quella particolare orbita [della sonda Mars Surveyor] la densit atmosferica improvvisamente aumentata di un fattore 2 (200%) oltre il suo valore nelle orbite precedenti, cos che lattrito era proporzionalmente maggiore. Tali variazioni di densit, sebbene inaspettate, non sono considerate straordinarie per la stagione di Marte (Wheaton, Bill. JPL and NASA News. Nov. 1997. URL: http://www.aqua.co.za/assa_jhb/Canopus/c97bjpl.htm). Nel 1999 su Marte apparso un uragano per la prima volta in oltre ventanni (Figura seguente), ed era il 300% pi grande di ogni altro visto in precedenza. Per compararlo alla Terra, luragano era il 400% pi grande dello stato del Texas (Villard, Ray et al. Colossal Cyclone Swirls Near Martian North Pole. HubbleSite News Center, 19 Maggio 1999, no. 22. URL: http://hubblesite.org/newscenter/newsdesk/archive/releases/1999/22/) .

< 54 >

Uragano Gigante su Marte (NASA/HST 1999)

Sebbene a molti piacerebbe credere che una veloce supertempesta globale sia fantascienza, una potente tempesta di polvere globale ha ingolfato Marte in soli tre mesi del 2001, come dimostra chiaramente la figura 10 (qui sotto). Il sito ufficiale del Telescopio Spaziale Hubble ha descritto questo evento come la pi grande tempesta di polvere mai vista su Marte in parecchi decenni, con un comportamento energetico insolito, compresa una velocit di spostamento attraverso lequatore di Marte che era praticamente inaudita in precedenti esperienze. La descrizione in parecchi decenni implica che questa la tempesta pi grande in almeno 40 anni, se non di pi. Particolarmente interessante laffermazione che descrive questa come una parte di un inatteso inizio di un riscaldamento nella sottile atmosfera marziana, lo studio del quale stato descritto da uno scienziato della NASA di Cornell come lopportunit della vita [34]. [34] Savage, Don / Hardin, Mary / Villard, Ray / Neal, Nancy. Scientists Track Perfect Storm on Mars. HubbleSite NewsCenter, 11 Ott. 2001, no. 31. URL: http://hubblesite.org/newscenter/newsdesk/archive/releases/2001/31/text/

Figura 10 Tempesta di povere grande quanto il pianeta su Marte 26 Giugno 2001 (s) e 4 Settembre 2001 (d). (NASA/HST/WFPC2)

Nel 2001, i media ufficiali gridarono al Riscaldamento Globale su Marte, includendo paurose perdite anno dopo anno della copertura nevosa del polo sud, con rapida erosione di specifiche parti di ghiaccio [35] [35] Britt, Robert Roy. Mars Ski Report: Snow is Hard,
Dense and Disappearing. Space.com, 6 Dic. 2001. URL: http://www.space.com/scienceastronomy/solarsystem/mars_snow_011206-1.html

. E interessante come la NASA abbia ammesso presto che nel ritiro della calotta polare era in qualche modo coinvolta una sottostante struttura geometrica. Nel centro dellimmagine del Gennaio 1997 si poteva chiaramente evidenziare uno schema esagonale nel ghiaccio, ed anche visibile (anche se leggermente ruotato in senso antiorario) nellimmagine di sinistra dellOttobre 1996.

Figura 11 Ritiro Della Calotta del Polo Nord di Marte, Che Mostra Una < 55 >

Struttura DOnda Esagonale Ottobre 1996-Marzo 1997. (NASA/HST/WFPC2)

Altrettanto interessante che questa geometria Marziana comparsa almeno in altre due occasioni, nel 1995 e nel 1972. Secondo la NASA c una marcata forma esagonale della calotta polare in questa stagione, notata prima dallHST nel 1995 e dalla Mariner 9 nel 1972; questo potrebbe essere dovuto alla topografia [la forma della crosta litosferica di Marte], che non molto conosciuta, o alla struttura donda nella circolazione [36] [36] James, Phil et al. Seasonal Changes in Mars North Polar Ice Cap. HubbleSite NewsCenter, 1997, no. 15. URL: http://hubblesite.org/newscenter/newsdesk/archive/releases/1997/15/image/b In questo caso, noi concordiamo con tutto il cuore con la NASA. In effetti sembra proprio esserci una struttura donda geometrica che influenza il ritiro delle calotte polari di Marte mentre il pianeta in generale si sta scaldando. Molti scienziati non hanno confidenza con le strutture donda tridimensionali, ma queste si formano quando un qualsiasi fluido viene fatto vibrare [37] [37] Come riferimento, questa prossima immagine mostra una serie di formazioni che possono apparire nellacqua, semplicemente facendola vibrare a frequenze sonore pure (Diatoniche). Le linee bianche sono causate da minuscole particelle liberamente fluttuanti sospese nellacqua, che vengono radunate dalla pressione delle onde tridimensionali. Sono chiaramente visibili le strutture esagonali nei centri dei riquadri in alto ed in basso a destra, ed il riquadro in alto a destra ha anche due tetraedri molto chiari, esattamente come appaiono sui pianeti nel modello ID. I tetraedri sembrano come un fiocco di neve da questangolo:

Supplemento Schemi di onde geometriche tridimensionali causate da vibrazioni sonore nellacqua (Dott. Hans Jenny)

Ricordate, nel Modello Iperdimensionale, il fluido che stiamo cercando non normalmente rintracciabile, una forza iperdimensionale che scorre come sangue attraverso la nostra realt attraverso il tridimensionale, privo di massa, etereil fluido invisibile che permea tutto lo spazio e che, a sua volta, riorganizza poi strutture visibili di materia ed energia in questa dimensione. In questo caso, il percorso di trasferimento ID abbastanza forte da riorganizzare il freddo schema di trasformazione nelle calotte polari di Marte lungo le linee geometriche/risonanti, proprio come pu essere che la stessa geometria ID stia riorganizzando le calde emissioni di ossigeno verde in rapido aumento nellatmosfera di Venere. In generale, Marte soddisfa piuttosto bene il nostro modello, Lozono cresce e le polveri decrescono, indicando entrambi che si sta verificando una crescente ionizzazione, una firma dello scorrimento della linfa energetica nel modello ID. Latmosfera notevolmente pi nuvolosa e pi densa, un gigantesco uragano ed una tempesta di polvere sorprendentemente veloce in tutto il pianeta hanno abbagliato gli scienziati della NASA, e da pi di un importante studio ufficiale su Marte stato annunciato un Riscaldamento Globale. Si visto il ritiro della superficie delle calotte polari marziane letteralmente in forma di una forma mai vista di struttura donda geometrica. Inoltre, questi cambiamenti non sono peculiari di Marte, stanno avvenendo simultaneamente in tutto il sistema solare; i formidabili dati su Giove rendono questo crescente andamento enfaticamente evidente.

GIOVE
Effetti geometrici altrettanto misteriosi sono stati scoperti nellatmosfera di Giove, e relazionati con un p di fanfara dalla NASA. Sebbene gli scienziati si riferiscano alla struttura atmosferica dellimmagine che segue come un quasi-esagono, anche possibile nei limiti dei dati attuali percepire un pentagono a cinque facce nelle strutture nebulose dei poli di Giove. Ci che rende tutto questo tanto sbalorditivo che questa stabile caratteristica in lenta rotazione della regione polare nord di Giove crea una sottile caduta di temperatura nei suoi netti confini geometrici, mantenendo latmosfera polare e la foschia della stratosfera isolate dal resto dellatmosfera. (Uno di noi, Wilcock, crede che sia possibile che si stia osservando una faccia di unaltra intrinseca forma geometrica 3D risonante, conosciuta come dodecaedro, che un oggetto a dodici facce, simile ad un pallone da
< 56 >

calcio, dove ogni faccia un pentagono perfetto). Utilizzando un comune programma di grafica, gli ha aggiunto il pentagono esposto geometricamente perfetto come riferimento nellimmagine di sinistra:

Vortice Polare Artico di Giove (NASA/JPL/HST/University of Hawaii 1999) con il Pentagono aggiunto sulla Sinistra (Wilcock 2004)

La NASA ha discusso apertamente di questa formazione, ed ha anche menzionato la geometria, ma si spinta solo fino a suggerire che fosse una forma quasi-esagonale anzich fare qualsiasi accenno della altrettanto possibile struttura pentagonale; Le osservazioni con due telescopi della NASA mostrano che Giove ha un vortice nel polo artico simile al vortice sopra lAntartide della Terra che causa lesaurimento dellozono stratosferico della Terra. Queste immagini composite della regione polare nord di Giove dal Telescopio Spaziale Hubble (destra) e dalla Infrared Telescope Facility (sinistra) mostrano una forma quasi-esagonale che si estende in verticale dalla stratosfera gi fino alla cima della troposfera. Una sottile caduta di temperatura, comparato alle masse daria circostanti, creano un vento da est che tende a tenere latmosfera polare, compresa la foschia stratosferica, isolata dal resto dellatmosfera. Le strisce lineari nelle proiezioni composite sono artefatti del processo di sviluppo dellimmagine. Larea pi vicina al polo stata omessa perch era troppo vicina al bordo del pianeta nelle immagini originali per rappresentare il pianeta in modo realistico. Il sottile bordo e la struttura simile allonda dello strato della foschia suggeriscono un vortice polare ed una similarit con le nuvole stratosferiche polari della Terra. Le immagini della radiazione termica di Giove [mostrata nellimmagine a falso colore sulla sinistra] fissa tale identificazione Queste immagini sono state prese tra l11 ed il 13 Agosto 1999 in un momento in cui il polo nord di Giove era pi visibile dalla Terra. Altre immagini dellInfrared Telescope Facility a frequenze sensibili alla foschia polare sono state prese a intervalli frequenti da Giugno ad Ottobre 1999. Esse mostrano che la struttura quasiesagonale ruota lentamente verso est di 1,2 di longitudine al giorno, una velocit in accordo con le velocit dei venti misurate dal movimento delle nuvole visibili. Di particolare interesse ma ancora sconosciuto quanto in profondit nella troposfera di Giove si estenda il fenomeno NASA Planetary Photojournal. PIA03864: Cold Hole over Jupiters Pole. NASA/JPL/HST/University of Hawaii. 1999. URL: http://photojournal.jpl.nasa.gov/catalog/PIA03864 Ricordate quando stavamo discutendo la misteriosa comparsa di ghiaccio alle regioni polari di un Mercurio tostato dal Sole? In quel momento, abbiamo suggerito che ci potesse essere un effetto di schermatura iperdimensionale che sta proteggendo questa regione dal naturale riscaldamento del sole, introducendo il proprio misterioso meccanismo refrigerante. Nellinterpretazione di Wilcockdelle nuvole di Giove, la geometria donda pentagonale sembrerebbe essere un altro segno di un altrettanto anomalo raffreddamento nelle regioni polari di Giove, mentre abbiamo visto le aree polari gi a bassa temperatura di Marte contenute in uno schema di superficie esagonale. Sembra ragionevole concludere da queste crescenti prove che lo schema di riscaldamento di una superficie o di unatmosferica planetaria possa essere influenzata a volte, pi dalla geometria del suo risonante etere interno, che dalla radiazione solare esterna. Se Giove sta realmente vivendo un caricamento iperdimensionale, nel modello ID potremmo aspettarci di vedere letteralmente un fenomeno vorticoso apparire qualche volta vicino ad uno dei nodi (punti) di questo pentagono settentrionale. Un filmato composto da circa 1200 immagini di Giove riprese dalla sonda Cassini della NASA al termine del 2000 rivela esattamente questo, un vortice scuro grande quanto il Grande Punto Rosso di Giove, alla stessa latitudine (60 Nord) dei punti del pentagono! Questo nodo ha sviluppato un brillante punto nel centro e poi si allungato lungo un percorso lineare, concorde per dimensione ed angolo col pentagono, con ancora unaltra linea retta che compare pi vicina al polo di Giove. Un articolo dello Space Daily riferisce di questo come schemi meteorologici polari inaspettatamente persistenti sul pianeta gigante, dove il filmato mostra che i piccoli punti durano per un lungo periodo e si muovono secondo percorsi organizzati [39] [39] Space Daily. Seventy-Day Jupiter Movie Pulls Patterns Out Of Chaos. Space Daily, 23 Luglio 2001. URL: http://www.spacedaily.com/news/jupiter-clouds01a.html Nessun commento, tuttavia, su quanto queste linee che si sono formate siano insolitamente dritte e parallele, anzich seguire i percorsi usualmente curvi dei tipici movimenti della nuvole (vedi Figura 9).

< 57 >

Figura 13 Formazioni rettilinee nellemisfero nord di Giove. (NASA/JPL/SwRI, 2002)

Il testo della NASA per il filmato stesso descrive la nascita ed il movimento di un vortice scuro pi grande della Terra, dove compare una pezza scura e in due settimane diventa un ovale ben definito della stessa forma e grandezza del Grande Punto Rosso dellemisfero meridionale di Giove. Mentre il vortice scuro si accoccolato dentro lovale dellaurora, il suo bordo esterno comincia a circolare in senso orario, mentre sviluppa contemporaneamente un piccolo luminoso centro interno. Alla fine si muove fuori della regione dellaurora e si deforma appiattendosi in latitudine e crescendo in longitudine. Verso la fine del filmato, un secondo, pi piccolo, ovale scuro appare pi vicino al polo e si deforma nella cesoia del vento;(NASA. Ultraviolet Movie of Jupiters Polar Stratosphere. NASA/JPL/SwRI, 13 Marzo, 2002: http://ciclops.lpl.arizona.edu/PR/2002C13/PR2002C13A.html .) Uno studio su questo evento pubblicato dalla d.sa. Carolyn Porco e altri ha notato, Unaltra prova suggerisce che la grande formazione ovale nelle regioni polari un fenomeno ricorrente che potrebbe essere quasi-periodico, o raro ma ricorrente, e innescato da un inusuale evento di aurora Tuttavia, levoluzione dellovale scuro attualmente inspiegato" [41] [41] Porco, Carolyn et al. Cassini Imaging of Jupiters Atmosphere, Satellites, and Rings. Science magazine, vol. 299, 7 Marzo 2003. URL: http://ciclops.arizona.edu/sci/docs/porco-etal-cassini-jupiter-science-2003.pdf. Cos, abbiamo la crescita di un gigantesco fenomeno vorticoso, che mostra chiari segni di geometria intrinseca, in una regione che la NASA ha gi ammesso che ospita una forma quasi esagonale, cio pentagonale, nelle nuvole dei livelli superiori. Sebbene alcuni possono chiaramente desiderare di arguire che questa sia una insensata ricerca di schema, ancora una volta abbiamo una chiara prova di un aumento nellattivit energetica dellatmosfera di Giove, che si verifica lungo percorsi intrinseci, geometricamente definiti (onde stazionarie risonanti) Noi non siamo gli unici autori a suggerire che i cambiamenti nei fenomeni vorticosi di Giove potrebbero essere correlati ad un generale aumento energetico. Un nuovo importante studio su Giove in realt lo ha fatto nelledizione del 22 Aprile 2004 di USA TODAY, annunciando la sorprendente scomparsa di molte importanti formazioni ovali nellatmosfera di Giove (Figura 14) tra il Settembre 1997 ed il Settembre 2000. Lo studio ha dimostrato che senza questi vortici in atto, il calore interno di Giove non sarebbe rilasciato cos efficientemente quanto prima e Giove probabilmente vivrebbe un sostanziale riscaldamento globale entro i successivi 10 anni, con unimpressionante proiezione dellaumento della temperatura di 18F, o 10C [42] [42] Yang, Sarah. Researcher predicts global climate change on Jupiter as giant planets spots disappear. UC Berkeley Press Release, 21 Aprile 2004. URL: http://www.berkeley.edu/news/media/releases/2004/04/21_jupiter.shtml.

< 58 >

Scomparsa dei vortici bianchi alle medie latitudini di Giove (NASA/HST 2004)

Il planetologo dietro a questo studio ha anche notato che il Grande Punto Rosso cambiato dal suo tradizionale rosso in qualcosa di pi simile al salmone, e ritiene che questo cambio di colore possa anche essere dovuto ad un generale aumento della temperatura di Giove; Britt, Robert Roy. Jupiters spots disappear amid major climate change. USA TODAY / Tech / Space.com, 22 Aprile 2004. URL: http://www.usatoday.com/tech/news/2004-04-22-jupiter-spots-going_x.htm. Si teorizza che questi cambiamenti siano parte di un ciclo di 70 anni, che si crede sia cominciato quando i tre ovali pi grandi sono apparsi per la prima volta nel 1939. Quello che vediamo adesso potrebbe ben essere solo linizio La scomparsa dei vortici tra il Settembre 1997 ed il Settembre 2000 pu essere direttamente collegata alla comparsa di un vortice polare ancora pi grande nellemisfero nord di Giove pochi giorni dopo, che stata filmata dal 1 Ottobre al 31 Dicembre 2000 (Figura 13). Lo spostamento nellattivit dei vortici dalle medie latitudini di Giove verso le latitudini polari solo uno dei vari cambiamenti chiaramente misurabili che si stanno verificando nel pianeta pi grande che si conosca nel sistema solare. La Figura 15 mostra una nube a forma di tubo di plasma caldo che stato scoperto per la prima volta intorno a Giove nel 1979. Le sonde della NASA Pioneer 10 ed 11 non hanno rilevato niente del genere nel 1973-1974, il che significa, ancora una volta, che questa importante caratteristica del sistema di Giove emersa in soli cinque anni di tempo; Nel 1979 le Voyager hanno rilevato emissioni ultraviolette nel campo magnetico di Giove da solfuro doppiamente e triplamente ionizzato e da ossigeno doppiamente ionizzato. Le Pioneer 11 e 12 non le hanno rilevate, quindi il plasma caldo evidentemente non era presente [nel campo magnetico di Giove] nel 1973 e 74. NASA/JPL. Voyager Science at Jupiter: Magnetosphere. Jet Propulsion Laboratory, California Institute of Technology. URL: http://voyager.jpl.nasa.gov/science/jupiter_magnetosphere.html.

Figura 15 Tubo di Plasma (toroide) nellorbita della luna di Giove, Io. (NASA/HST)

Se ricordiamo che questo tubo non esisteva fino a tutto il 1974, questo prossimo fatto rende ancor pi cristallino che dentro ed intorno a Giove si stanno verificando importanti cambiamenti energetici. Nel 1994 i molteplici frammenti della Cometa Shoemaker-Levy 9 si sono schiantati su Giove, causando uno spettacolo celestiale, dato che sono stati creati molti buchi atmosferici scuri dagli effetti dellimpatto straordinariamente energetico nellatmosfera superiore di Giove. Con limpatto del frammento K, avvenuta una cosa veramente emozionante: due archi di plasma carico sono scoppiati fuori del pianeta ed hanno mantenuto una struttura visibile per circa unora. Sebbene sembri difficile da credere (e, in effetti, si tratta di unimmagine di scarsa risoluzione), la Figura 16 esattamente come appare sul sito ufficiale JPL; (Clarke, John T. Hubble Sees Auroral Emission Arcs Following the K Impact. NASA/JPL, 29 Set. 1994. URL: http://www2.jpl.nasa.gov/sl9/image271.html:

< 59 >

Figura 16 Archi di Emissione Auroreale dopo limpatto con Giove di SL-9 K, 19 Giugno 1994. (NASA/HST/WFPC2)

In modo ancor pi interessante, il rapporto del JPL afferma che basandosi sul confronto con le immagini a raggi X di Giove del satellite ROSAT riprese anchesse nel momento dellimpatto di K, gli astronomi sanno che la turbolenza settentrionale era pi brillante vicino al momento dellimpatto di K, e che poi sbiadito. Se le immagini di HST fossero state prese durante limpatto di K, esse avrebbero probabilmente mostrato archi molto pi brillanti di quelli osservati 45 minuti pi tardi [nellimmagine]. Molto pi brillanti unaffermazione piuttosto ardita da fare per la NASA. La Figura seguente ci mostra limmagine del ROSAT al quale il rapporto JPL si riferisce quando fa questa coraggiosa affermazione.

Figura 17 Immagini ai raggi X del ROSAT delle emissioni di energia da Giove durante limpatto di K della Cometa SL). (NASA/JPL 1994)

Il modo in cui scritto larticolo indica chiaramente come questi archi (Figura 16) siano stati un fenomeno relativamente nuovo, mai visto prima con una tale intensit, che sembra essere stato osservato la prima volta dal Telescopio Spaziale Hubble nel Maggio 1994. Comunque un singolo anello di questo tipo divenuto una caratteristica stabile e duratura di Giove dopo limpatto del 19 Giugno 1994. E stato rilevato per la prima volta allinizio di quel Maggio, e filmato per tutto il tempo, con una risoluzione migliore, tra il Maggio 1994 e Settembre 1995 (Cambridge University. Hubble follows rapid changes in Jupiters aurora. Cambridge University Institute of Astronomy, 17 Ott. 1996. URL: http://www.ast.cam.ac.uk/HST/press/32.html) Questo anello fuoriesce dalle regioni polari di Giove fin sopra le regioni polari della pi vicina luna Io, unendo i due, come perline di un braccialetto. Questo tubo di energia equivalente in forza a tutta la potenza prodotta dalluomo sulla Terra. Sorprendentemente, questo anello esercita uninfluenza sufficientemente forte sulle regioni polari di Giove che curva effettivamente il flusso nuvoloso verso Io. Non abbiamo alterato questa immagine in alcun modo, ci che vedete esattamente come appare sul sito di Hubble [47] [47] Free Republic. Astronomy Picture of the Day. Hubble Image, Hubble Image, Photo No.: STScI-PRC96-32, 17 Ott. 1996. URL: http://209.157.64.200/focus/f-chat/727721/posts :

< 60 >

Figura 18 Le Aurore di Giove e la loro formazione anulare con Io. (NASA/HST 1995)

Un altro interessante punto a proposito di questo anello di energia che la NASA ora sa che gli elettroni stanno scorrendo in entrambe le direzioni: nord-sud e sud-nord. Gli scienziati della NASA li chiamano elettroni bi-direzionali. I modelli convenzionali non hanno nessuna spiegazione per questo fenomeno, ma esso concorda perfettamente con il modello base di Wilcock espresso nel suo terzo volume, The Divine Cosmos, una volta che abbiamo compreso limportanza dei campi di energia controrotazionale in tutta la fisica (http://www.stazioneceleste.it/articoli/wilcock/TheDivineCosmos.htm). Nel 1995, la sonda Galileo arrivata su Giove, ed ha iniziato a rilevare vari cambiamenti. Gli Scienziati della NASA hanno scoperto che latmosfera di Giove centinaia di gradi pi calda del previsto; un tema centrale che emerge nella discussione sulla media ed alta atmosfera la temperatura Nella termosfera, una domanda fondamentale riguarda la temperatura stessa, perch centinaia di gradi pi calda di quanto previsto basandosi su una teoria che sia adeguata per la Terra e Titano Bagenal, Fran et al. Jupiter: The Planet, Satellites and Magnetosphere, Chapter 1: Introduction. URL: http://dosxx.colorado.edu/JUPITER/PDFS/Ch1.pdf . La quantit di elementi pesanti (come lossigeno) nellatmosfera di Giove diminuita di un incredibile 10% tra il 1979 ed il 1995, il che equivale ad una quantit di ossigeno pari a 20 volte la massa della Terra scomparsa in modo imbarazzante nel giro di 16 anni; I modelli forniscono un range nellabbondanza di elementi pesanti di Giove tra il 3 ed il 13% di massa. Questa una enorme incertezza. Lossigeno il terzo elemento pi abbondante dellUniverso e si assume che costituisca la met della massa di elementi pesanti su Giove. Una quantit di ossigeno fino a 20 volte la massa della Terra non calcolata sembra un po imbarazzante. Bagenal, Fran et al. Jupiter: The Planet, Satellites and Magnetosphere, Chapter 1: Introduction. 2004. URL: http://dosxx.colorado.edu/JUPITER/PDFS/Ch1.pdf; il Sole ha solo il 2% della sua massa in elementi che non siano idrogeno ed elio (gli elementi pesanti) mentre Giove ne ha tra il 3 ed il 13% Nel 1995, dopo un lungo viaggio, la sonda Galileo ha misurato con successo la composizione e la struttura dellatmosfera di Giove. Dato che il nuovo valore per il rapporto di miscelazione della massa di elio era maggiore della misurazione della Voyager [indicando un aumento nel contenuto di elio nellatmosfera], i modelli devono necessariamente cedere una quantit di elementi pesanti nella regione molecolare [dellatmosfera di Giove]. Guillot, Tristan et al. Jupiter: The Planet, Satellites and Magnetosphere, Chapter 3: The Interior of Jupiter. 2004. URL: http://dosxx.colorado.edu/JUPITER/PDFS/Ch3.pdf). Le emissioni di radiazione da Giove sono contemporaneamente aumentate di circa il 25% tra il 1979 ed il 1995; I livelli dintensit di emissione sincrotronica [di radiazione] al tempo delle misurazioni della sonda Galileo [iniziate nel 1995] erano circa il 25% pi alti che durante i passaggi della Pioneer [del 1979] (Klein et al. 2001). Bolton, Scott J. et al. Jupiter: The Planet, Satellites and Magnetosphere, Chapter 27: Jupiters Inner Radiation Belts. 2004. URL: http://dosxx.colorado.edu/JUPITER/PDFS/Ch27.pdf. La luna pi vicina a Giove Io, il satellite pi attivo vulcanicamente del sistema solare. Non dimentichiamo che limpatto della Cometa SL-9 ha innescato in Giove un enorme aumento energetico, iniziato il 19 Luglio 1994 con limpatto di K e che ha provocato lemissione aurorale di archi, (Figura 17), uno dei quali ha attraversato i poli nord e sud di Io e si rivelato poi una caratteristica stabile e duratura. Un anno dopo, nel Luglio 1995, Io ha sviluppato un enorme, brillante caratteristica larga 200 miglia non alle regioni polari, dove larco brillante di energia stava entrando, ma direttamente lungo lequatore! Questo stato un cambiamento molto pi drammatico di ogni altro visto nei precedenti 15 anni [52] [52] Questa coppia di immagini della luna vulcanica di Giove, Io, presa con il telescopio Hubble, mostra la sorprendente crescita di un oggetto bianco-giallognolo largo 200 miglia vicino al centro del disco della luna [foto sulla destra]. Questo rappresenta un cambiamento pi drammatico in 16 mesi che in tutti i 15 anni, dicono i ricercatori. Essi suggeriscono che il punto possa essere una nuova classe di caratteristica transitoria sulla luna. Per comparazione la foto sulla sinistra stata presa nel Marzo 1994, prima che il punto emergesse. Spencer, J (Lowell Observatory) and NASA. Hubble Discovers Bright New Spot on Io. Hubble News Center, 1995, No. 37. URL: http://hubblesite.org/newscenter/newsdesk/archive/releases/1995/37/ .
< 61 >

Figura 19 Linspiegato Punto Caldo largo 200 miglia emerge su Io in un Periodo di 16 Mesi (NASA/HST/WFPC2, 1995)

Questa formazione circolare di improvvisa, inesplicabile lucentezza concorda perfettamente con il modello ID; mostrandoci in questo caso la pura geometria di un superiore schema di risonanza ottaedrico di energia che emerge da uno dei sui punti lungo lequatore di Io. Lenergia ID entrata nelle regioni polari della luna, e poi attraverso il momento angolare della rotazione della luna, esploso fuori allequatore in un punto geometricamente definito, simile ad uno spruzzatore che spruzza acqua; Se si osserva attentamente limmagine di Io sulla sinistra, c una formazione rettilinea diagonale nellarea superiore sinistra che combacia splendidamente con la posizione della linea superiore sinistra dellottaedro. Inoltre, alcune tracce di questa linea sono visibili ancora nel Luglio 1995 sulla destra. Una linea simile stata vista nellaurorea sempre pi verde di Venere nelle figure 3 e 4. Qui, lapparente comparsa di una tale linea potrebbe anche essere costruita come un segnale davvertimento che il flusso di energia ottaedrica nel pianeta si stia scaldando, prima che lenergia esploda fuori da uno dei punti di nodo dellottaedro.

< 62 >

Figura 20 Geometria Ottaedrica nellAumento di luminosit di Io del 1994-1995. (Wilcock, 2004 con NASA/HST, 1995

Il sito Hubble della NASA ha detto che da quando questa caratteristica luminosa comparsa allequatore, la superficie di Io sottoposta solo a sottili cambiamenti da quando stata osservata lultima volta da vicino dalla sonda Voyager 2 nel 1979. [54] [54] La [prima] foto indica che la superficie di Io ha attraversato solo a piccoli cambiamenti da quando stata vista lultima volta da vicino dalla sonda Voyager 2 nel 1979. Spencer, J (Lowell Observatory) and NASA. Hubble Discovers Bright New Spot on Io. Hubble News Center, 1995, No. 37. URL: http://hubblesite.org/newscenter/newsdesk/archive/releases/1995/37/. Tuttavia, solo un anno pi tardi, JPL ha detto che i cambiamenti che vediamo su Io sono drammatici I colori dei materiali sul terreno e la loro distribuzione sostanzialmente cambiata dal passaggio della Voyager del 1979 (Murrill, Mary Beth. Galileo Finds Big Changes on Jupiters Volcanic Moon Io. NASA/JPL/Caltech Press Release, 18 Luglio 1996. http://www2.jpl.nasa.gov/galileo/status960718.html). Questi cambiamenti sono avvenuti in un solo anno, o sono solo gli scienziati di Hubble e JPL che interpretano i dati in modo diverso? Questo drammatico cambio di colore su Io potrebbe indicare che nuovi tipi di materia vengono ora rilasciati dai vulcani stessi, in appena 17 anni. In modo ancor pi interessante, la NASA ha in realt ammesso nel 2000 che Io si comporta come se fosse un fluido (Heil, Martha. Jupiters Volcanic Moon Io: Strange Shapes in a Sizzling World. NASA/JPL/Caltech Press Release, 26 Ott. 2000. http://members.fortunecity.com/volcanopele/news102600.htm) cosa che crediamo sia parzialmente responsabile della comparsa di effetti geometrici altrimenti inspiegabili. Come ulteriore supporto al concetto fluido, In un tempo di 42 ore, ogni punto di Io passa da unalta marea ad una bassa marea, con la sua superficie rocciosa che sale e scende fino a 300 piedi (90 metri) o pi Questo continuo moto di marea ci che innesca i vulcani eterni [57] [57] CNN. Images reveal lakes, snow, geysers on Jupiter moon Io. CNN.com/SPACE, 19 Maggio 2000. URL: http://www.cnn.com/2000/TECH/space/05/19/io.images/index.html. Un altro suggerimento della geometria iperdimensionale dellottaedro allopera su Io stato indicato nel 1997. Come si pu facilmente vedere nelle immagini dettagliate della superficie di Io, il vulcano Prometeo risiede direttamente sullequatore, suggerendo (nel modello ID) che sia causato da unonda geometrica ottaedrica interna, simile a come Marte, Venere e la Terra mostrano tutti una sostanziale attivit vulcanica alla tetraedrica latitudine di 19,5. Secondo la NASA, su Prometeo compare unintrigante differenza tra il 1979 ed il 1997: il vulcano sta ora eruttando da una posizione di circa 75 chilometri (46,5 miglia) ad ovest da dove era situato il punto caldo nel 1979 [58] [58] NASA Planetary Photojournal. PIA00495: Changing volcanoes on Io. NASA/JPL, 18 Nov. 1997. URL: http://photojournal.jpl.nasa.gov/catalog/PIA00495. Nei modelli convenzionali non si ritiene che i vulcani siano in grado di alzarsi e galoppare per 75 chilometri sulla superficie di un satellite, (!), ma se Prometeo il segno di unattivit di vortice ottaedrico, possibile che londa geometrica stia lentamente ruotando dentro la stessa Io. Le isole Hawaii sulla Terra, raggruppate in una lunga catena sulla critica latitudine di 19,5, potrebbe essere un altro esempio di questo genere di cambiamenti eccetto che con la pi dura, fredda crosta terrestre i vecchi vulcani restano al loro posto, mentre il vortice lentamente si sposta. Limpatto della cometa, lanello di energia e la conseguente pressione geometrica rilasciata da Io nel 1995, cos come le anomalie vulcaniche, sono solo un aspetto di un pi grande cambiamento su ed intorno ad Io sebbene questa catena di eventi pu aver segnato un importante punto nella trasformazione energetica di Io. La ionosfera di Io diventata del 1000% pi alta tra il 1973 ed il 1996, da 30-60 miglia fino a 555 miglia di altitudine ("I sensori sulla navetta hanno trovato una regione molto densa di ossigeno ionizzato, solfuro e diossido di solfuro a 555 miglia da Io che devono essere pompate in quella regione di Io dalla inflessibile attivit vulcanica, ha detto il dott. Louis A. Frank dellUniversity of Iowa, principale investigatore nellesperimento scientifico sul plasma della Galileo. Invece di essere respinto via dalla magnetosfera rotante di Giove come previsto, i gas ionizzati rimangono sorprendentemente con Io, ha detto. "Il passaggio della navicella Galileo attraverso una ionosfera non era previsto perch le immagini dei pennacchi vulcanici prese in precedenza dalla navicella Voyager indicavano che laltezza dei pennacchi si estendeva solo per alcune centinaia di chilometri o meno, ha detto Frank. Una occultazione radio della navicella Pioneer 10 nel 1973 ha indicato altezze ionosferiche di soli 30-60 miglia sopra la superficie. Nessuno si aspettava di vedere questo a 900 chilometri [555 miglia] di altitudine ha aggiunto. La differenza tra quello che ha visto la Pioneer e quello che ha osservato la Galileo indica che latmosfera e la ionosfera di Io sono variabili e possono crescere e restringersi a seconda dellattivit vulcanica. (grassetti aggiunti) Murrill, Mary Beth and Isabell, Douglas. High-Altitude Ionosphere Found at Io by Galileo Spacecraft. NASA/Goddard Space Flight Center, Release 96-216, 23 Ott. 1996. URL: http://nssdc.gsfc.nasa.gov/planetary/text/gal_io_ionosphere.txt La superficie di Io diventata il 200% pi calda tra il 1979 ed il 1998, raggiungendo una temperatura di pi di tre volte pi calda della superficie soleggiata di Mercurio, e secondo la NASA, gli scienziati non sanno ancora come spiegare cosa stia succedendo su Io PROVIDENCE, R.I. A centinaia di milioni di miglia dal Sole, i vulcani sulla luna di Giove, Io, friggono alle temperature
< 63 >

superficiali pi alte mai registrate in tutti i corpi planetari del sistema solare. Gli scienziati planetari dellUniversity of Arizona, della Brown University e di cinque altre istituzioni riportano questa scoperta nella storia di copertina delledizione del 3 Luglio del settimanale Science La lava caldissima che erutta su Io pi calda di ogni altra cosa che eruttata sulla Terra in miliardi di anni, dice lautore capo Alfred McEwen, direttore del Planetary Image Research Lab allUniversity of Arizona. Sono le temperature superficiali pi alte nel sistema solare a parte il sole stesso. Almeno 12 differenti sfiati su Io hanno sputato lava a temperature superiori a 2.200F. Uno sfiato vulcanico pu essere addirittura a 3.100F, circa tre volte pi caldo della pi calda superficie soleggiata di Mercurio, il pianeta pi vicino al Sole Le pi recenti misurazioni di temperatura sono pi del doppio delle pi alte temperature registrate dalla navicella Voyager nel 1979 e superano anche le pi recenti misurazioni fatte coi telescopi Gli scienziati sono stati sorpresi dalle estreme temperature Gli scienziati non sanno ancora come spiegare cosa sta succedendo su Io. (grassetti aggiunti) Morton, Carol. Scientists find solar systems hottest surfaces on Jupiters moon Io. NASA / The Brown University News Bureau, Distributed July 2, 1998. URL: http://www.brown.edu/Administration/News_Bureau/199899/98-001.html Nel 2000, la NASA ha anche ammesso che la maggior parte del calore proviene dalla stessa Io, anzich assorbito dalla luce solare (Heil, Martha. Jupiters Volcanic Moon Io: Strange Shapes in a Sizzling World. NASA/JPL/Caltech Press Release, 26 Ott. 2000. URL: http://members.fortunecity.com/volcanopele/news102600.htm) Nel 1998 nelle aurore di Io sono stati visti nuovi colori [prova spettrografia di nuovi ioni nellambiente di Io, non presenti in precedenza]; I colori vividi, causati dalle collisioni tra I gas atmosferici di Io e le particelle cariche intrappolate nel campo magnetico di Giove, non sono state osservate in precedenza. NASA/JPL Planetary Photojournal. PIA01637: Ios Aurorae. 13 Ott. 1998. URL: http://photojournal.jpl.nasa.gov/catalog/PIA01637 Ancora altri colori sono stati visti nel 2001; la Cassini ha scattato parecchie sequenze di immagini di Io, Europa e Ganimede eclissate da Giove Le emissioni atmosferiche di Io sono state rilevate in regioni dello spettro mai viste in precedenza, da 250 a 380 nm e da 670 a 850 nm. Porco, Carolyn et al. Cassini Imaging of Jupiters Atmosphere, Satellites, and Rings. Science magazine, vol. 299, 7 Marzo 2003. URL: http://ciclops.arizona.edu/sci/docs/porco-etal-cassini-jupiter-science-2003.pdf ); Alcuni di questi effetti potrebbero essere dovuti alla maggior sofisticatezza dello strumento: la telecamera della Cassini sensibile anche a lunghezze donda pi brevi della telecamera della Galileo, e potrebbe registrare pi colori usando filtri diversi. Questo non conta per i nuovi colori visti dalla Galileo nel 1998, quindi probabile una combinazione di reali trasformazioni (visibili in tutto il sistema solare) con la migliorata sofisticatezza dello strumento. Stiles, Lori. Cassini Captures Light Show on Jupiters Moon Io, During Eclipse. University of Arizona News Service, 31 Maggio 2001. URL: http://members.fortunecity.com/volcanopele/news053101.htm]. Ai primi di Gennaio 2001, Io ha avuto un inspiegabile punto brillante emerso nelle lunghezze donda ultraviolette durante uneruzione del suo vulcano Pele, che situato a circa 19,5 di latitudine sud. Secondo la NASA, la lava di silicati non pu essere sufficiente per spiegare un punto brillante nellultravioletto, cos lorigine di questo punto brillante un mistero [65]. Questo stesso articolo presenta anche la prima immagine mai acquisita di un cono [vulcanico] attivo in una regione polare di Io [66] [65] McEwen, Alfred. Galileo and Cassini Image Two Giant Plumes on Io. NASAs Planetary Photojournal PIA-02588, 29 Marzo 2001. URL: http://pirlwww.lpl.arizona.edu/missions/Galileo/releases/29Mar2001_g29plumes.html [66] McEwen, Alfred. Galileo and Cassini Image Two Giant Plumes on Io. NASAs Planetary Photojournal PIA-02588, 29 Marzo 2001. URL: http://pirlwww.lpl.arizona.edu/missions/Galileo/releases/29Mar2001_g29plumes.html (vedere Figura 21). Gli scienziati sono stati sorpresi di scoprire un cono cos grande tanto vicino al polo, perch tutti i coni attivi precedentemente rilevati su Io erano in regioni equatoriali e nessun altro si avvicinava in grandezza a Pele [67] [67] Keszthelyi, Laszlo. Io Reveals Towering Volcanic Plume Never Seen Before. Daily University Science News (UniSci), 30 Marzo 2001. URL: http://unisci.com/stories/20011/0330011.htm. I vulcani nelle regioni polari non hanno senso per la scienza ufficiale, ma sono unovvia conseguenza del modello ID, dato che l ci sono vortici geometricamente definiti. Il 6 Agosto 2001, un vulcano non sconosciuto ed ancora senza nome (leggi: nuovo di zecca), ha rilasciato un pinnacolo alto 310 miglia, rendendolo il pi grande pimmacolo mai rilevato su Io (NASA Planetary Photojournal. Northern Plume and Plume Deposits on Io. NASA Planetary Photojournal PIA-02592, 4 Ottobre 2001. URL: http://pirlwww.lpl.arizona.edu/missions/Galileo/releases/4Oct2001_i31plume.html) (vedere Figura 21). Come pu, nei modelli convenzionali, un vulcano nuovo di zecca sbucare improvvisamente sulla superficie di un satellite e rilasciare poi il pi alto pinnacolo di gas e polvere mai visto l?

Il Nuovo Vulcano su Io rilascia il Pinnacolo Pi Grande Mai Visto, Agosto 2001 (NASA)

La posizione geometrica precisamente a 60 nord del nuovo vulcano suggerisce fortemente che potrebbe essere causato dalla stessa geometria pentagonale del polo che abbiamo visto nellemisfero nord di Giove una geometria che entrata in azione a cominciare da Ottobre 2000, subito dopo che i vortici bianchi hanno terminato di scomparire dalla met del pianeta nel Settembre 2000. Forse c voluto poco meno di un anno affinch questo spostamento iperdimensionale di Giove venisse trasportato su Io, causandovi un effetto energetico molto simile: leruzione vulcanica pi massiccia mai osservata. Come abbiamo visto in Figura 15, un tubo a forma di ciambella di energia di plasma fluido riempie lintero percorso dellorbita di Io. Gli scienziati ritengono che questo tubo sia causato da particelle cariche vomitate dai vulcani di Io. Le particelle cariche in questo tubo sono diventate il 50% pi dense tra il 1979 ed il 1995 [69] [69] Attraverso gran parte del passaggio nel toroide di Io che ha portato allincontro, la Galileo ha misurato una densit di ioni che era circa il 50% maggiore di quelle osservate dalla Voyager alla stessa distanza
< 64 >

[Bridge et al. 1979; Bagenal, 1994] I fenomeni di plasma visti dalla Galileo (nel campo magnetico di Giove nel 1995) sono stati, in generale, non inaspettati, ma la loro forza superava le aspettative. Il plasma era pi denso del previsto nel toroide e nella relativa regione. Le ampiezze donda erano maggiori di quanto ci si aspettasse. Russell, C.T. et al., Eos, Transactions, American Geophysical Union, Vol. 78, No. 9 (1997), p. 93, 100. URL: http://www-ssc.igpp.ucla.edu/personnel/russell/papers/Io_Jovian/ . La densit generale del tubo aumentata del 200% tra il 1979 ed il 1995 [70] [70] Le osservazioni acquisite durante i sorvoli di Io (da parte della Galileo) nel Dicembre 1995 hanno testimoniato un interazione che era pi forte di quanto ci si aspettasse dallera delle osservazioni della Voyager (1978-79). Le densit del plasma del toroide erano maggiori di circa un fattore 2 [200%], si osservata unintensa perturbazione del campo magnetico (molto probabilmente una conseguenza di una amplificata corrente elettrica totale), il flusso di plasma era molto fortemente ridotto e nel cuore era presente intensi elettroni bidirezionali. Una possibile causa dei cambiamenti osservati potrebbe essere la variabilit dellattivit vulcanica di Io che ha modificato latmosfera neutra e che sfociata in forti interazioni di plasma in un denso toroide. Saur, Joachim et al. Jupiter: The Planet, Satellites and Magnetosphere, Chapter 22: Plasma Interaction of Io with its Plasma Torus. URL: http://dosxx.colorado.edu/JUPITER/PDFS/Ch22.pdf, e come abbiamo visto prima, il tubo stesso non esisteva prima del 1979. Tra il 1999 ed il 2000 una porzione fredda del tubo si separata ed diventata notevolmente pi brillante. Questultimo cambiamento ha portato gli scienziati della NASA a concludere che probabilmente non sono disponibili dati sufficienti per determinare la causa o leffetto della variabilit del toroide (tubo di plasma)" [71]. [71] Nel 1998.99, il freddo toroide (nellorbita di Io) comparso come un urto sul bordi interni della gomma (del plasma). Nel 2000, il toroide freddo ben determinato dalla gomma, e pi luminosa della gomma in virtualmente tutte le longitudini Una comparazione con le osservazioni della Cassini e di altri con base a terra pu posizionare la variabilit in un contesto, sebbene probabilmente non ci siano dati sufficienti per determinare la causa o leffetto della variabilit del toroide. Schneider, N.M. et al. Substantial Io Torus Variability 1998-2000. NASA Planetary Astronomy Program, DPS 2001 meeting, Novembre 2001. URL: http://www.aas.org/publications/baas/v33n3/dps2001/513.htm Questo un modo molto gentile per dire: Scientificamente parlando, non sappiamo proprio cosa diavolo stia succedendo!.

Figura 22 Il toroide di plasma di Io (verde) ed il toroide di plasma (blu) di Europa recentemente scoperto che circondano Giove. (NASA 2003)

A confondere ancor pi i modelli ufficiali, un altro tubo di plasma largo e sorprendentemente denso stato scoperto nel 2003 (Figura 22), condividendo, stavolta, lorbita della luna Europa. In questo caso, non ci sono vulcani sulla superficie di Europa su cui contare per la provenienza delle particelle cariche nel tubo, nonostante il fatto che i modelli convenzionali del sistema di Giove insistono sul fatto che i vulcani devono essere la fonte principale del nuovo plasma; Utilizzando un nuovo sensibile strumento di immagini sulla navicella Cassini della NASA, i ricercatori della The Johns Hopkins University Applied Physics Laboratory (APL) di Laurel, MD., hanno scoperto una nube grande e sorprendentemente densa di gas che condivide unorbita con la luna ghiacciata di Giove, Europa La massa della nube indica che Europa, in orbita a 416.000 miglia (671.000 chilometri) da Giove, comporta una considerevole influenza nella configurazione magnetica intorno al pianeta gigante. Sorprendentemente, la nube di gas di Europa comparabile a quella generata dal vulcanico satellite Io, dice Mauk. Ma mentre i vulcani di Io sputano materiali costantemente, principalmente solfuro e ossigeno, Europa a confronto una luna tranquilla. Il denso toroide di gas fornisce ad Europa uninfluenza molto maggiore di quanto ritenuto in precedenza nella struttura, e nel flusso energetico interno, dellenorme ambiente spaziale di Giove, la sua magnetosfera, dice Buckley, Michael et al. Johns Hopkins Applied Physics Lab Researchers Discover Massive Gas Cloud Around Jupiter. JHU Applied Physics Laboratory, 27 Feb. 2003. URL: http://www.jhuapl.edu/newscenter/pressreleases/2003/030227.htm Per sottolineare ancora questi enormi cambiamenti, come quello del 2003, si osservato che laurora di Europa ha una regione molto pi brillante di quanto ci si aspettasse, basandosi sul modello del 1998 (Figura 22). Ancora, la figura qui sotto dice tutto; Immagini recenti HST/STIS nelle linee degli spettri OI (Figura 19.10) indicano uno schema pi complesso di emissione [luminosa] di quanto ci si sarebbe aspettato dallinterazione del plasma [di Europa] con una atmosfera otticamente sottile. Le 1356 immagini OI [del Telescopio Spaziale Hubble] mostrano il ramo che ci aspettava brillare intorno al disco pi una regione molto pi luminosa nellemisfero del lato opposto a quello di Giove. McGrath, Melissa et al. Jupiter: The Planet, Satellites and Magnetosphere, Chapter 19: Satellite Atmospheres. 2004. URL: http://dosxx.colorado.edu/JUPITER/PDFS/Ch19.pdf .
< 65 >

Figura 23 Differenza fra il modello teorico della luminosit di Europa, con le attuali osservazioni al telescopio Hubble. (NASA/HST/McGrath et al. 2004)

La terza luna di Giove, Ganimede, diventata oltre il 200% pi luminosa nella sua aurora tra il 1979 e la met degli anni 90, e certe aree sono ora fino al 700% pi luminose di ogni altra vista prima (Figura 24); Le misurazioni della Voyager nella lamina di plasma della luna di Giove Ganimede potrebbe supportare [un] flusso di 10-40R. Comunque, le osservazioni STIS [del Telescopio Spaziale Hubble] mostrano un ramo polare brillare nel range di 50-100R, suggerendo che pi di una lamina di elettroni di plasma [della luna stessa] siano coinvolti nel processo di eccitazione. Lultimo punto [anche ] pi evidente quando si ricerca una spiegazione per i punti caldi dellintensa emissione auroreale vista nelle osservazioni HST/STIS [di] punti luminosi di 300R. McGrath, Melissa et al. Jupiter: The Planet, Satellites and Magnetosphere, Chapter 19: Satellite Atmospheres. 2004. URL: http://dosxx.colorado.edu/JUPITER/PDFS/Ch19.pdf Questo aumento in luminosit pu essere causato da un aumento del 1000%, osservato dal 1979, nella densit dellatmosfera di Ganimede; unaltra potenziale soluzione per comprendere le grandi intensit HST [del plasma intorno alla luna di Giove Ganimede] arguire che le misurazioni della Voyager non siano applicabili allepoca della Galileo/HST e le densit della colonna atmosferica forse sono [ora] un ordine di grandezza superiore [cio 1000% maggiori] In conclusione la nostra limitata informazione impedisce una deduzione definitiva della densit media della colonna di O2 su Ganimede. McGrath, Melissa et al. Jupiter: The Planet, Satellites and Magnetosphere, Chapter 19: Satellite Atmospheres. 2004. URL: http://dosxx.colorado.edu/JUPITER/PDFS/Ch19.pdf Ganimede ha anche il proprio campo magnetico, a dispetto di tutte le aspettative convenzionali, portando uno scienziato della NASA a dire, O c qualcosa di sbagliato nella nostra teoria [della dinamo interna], o la nostra comprensione di Ganimede storia; Come diventato tanto caldo che il ferro liquido nel suo nucleo gira abbastanza da creare un campo magnetico? O c qualcosa di sbagliato nella nostra teoria o la nostra comprensione di Ganimede storia, ha detto Johnson. Stenger, Richard. New revelations, riddles about solar system's most intriguing satellites. CNN.com / Space, 23 Ago 2000. URL: http://www.cnn.com/2000/TECH/space/08/23/moons.of.mystery/index.html

< 66 >

Figura 24 Luminosit verde dellossigeno dellAurora su Ganimede (NASA/HST/McGrath et al. 2004)

Nellorbita della quarta pi importante luna di Giove, Callisto, le misurazioni della densit di elettroni fatta dalla sonda Galileo hanno trovato 1000 volte pi elettroni per chilometro cubo di quanto ci si aspettasse nella magnetosfera stessa di Giove a quella grande distanza; Le misurazioni delle onde di plasma della Galileo [ stato riferito] che implichino la presenza di elettroni con una densit di quasi mille volte [100.00%] superiore della densit di elettroni della magnetosfera di Giove che ci si aspettava [cio la densit della popolazione di elettroni intrappolati di Giove stesso, adescati nel suo campo magnetico] allorbita di Callisto. Questa densit paragonabile con quella dedotta da misurazioni simili eseguite nei pressi di Ganimede. McGrath, Melissa et al. Jupiter: The Planet, Satellites and Magnetosphere, Chapter 19: Satellite Atmospheres. 2004. URL: http://dosxx.colorado.edu/JUPITER/PDFS/Ch19.pdf. Questo indica fortemente che attualmente da Callisto vengono liberati alcuni tipi di materiali (probabilmente acqua), nonostante non ci siano osservazioni di attivit vulcaniche associate, eccetera. Quando ionizzato dalle cinture di radiazione di Giove, questo materiale rilascerebbe gli elettroni in eccesso in diretta vicinanza allorbita di Callisto: unaltra indicazione, sebbene indiretta, di energia amplificata che viene depositata dentro Callisto da chiss dove. Inoltre, quando la Galileo era sulla strada per Callisto il 12 Agosto 1999, prima di fare il suo passaggio pi vicino due giorni dopo, essa ha incontrato quello che la NASA ha chiamato una spropositata dose di radiazioni inattese. Uno scienziato ha detto, Prevedevamo che lo scanner stellare della sonda rilevasse un livello di circa 300-400 di radiazione, quindi immaginate la nostra sorpresa quando gli strumenti hanno mostrato che la Galileo aveva volato attraverso un livello di 1.400! Quindi ancora, ecco perch stiamo esplorando Giove e le sue lune: per scoprire questi insoliti fenomeni (Platt, Jane. Galileo Survives Unexpected Whopper Dose of Radiation. NASA/JPL/Caltech Press Release, 16 Ago. 1999. URL: http://www2.jpl.nasa.gov/galileo/status990816.html). La radiazione ha causato quattro differenti avarie alla sonda che si sono potute riparare tramite il software di bordo, che includeva la disabilitazione di un rilevatore di riserva che era stato danneggiato nellevento. Questa inattesa esplosione di radiazioni avvenuta una settimana dopo la pi grande fuoriuscita di calore dal 1986 dalla vulcanica luna di Giove, Io. Potrebbe significare qualcosa il fatto che tutti questi eventi si sono raggruppati intorno al Grande Incrocio astrologico dellAgosto 1999, dove molti pianeti si trovavano luno con laltro in angoli iperdimensionalmente dissonanti di 90/180. Mentre ci si allontana ancor di pi dal centro di Giove, nel 1998 stato scoperto un nuovo anello di polvere che circonda il pianeta e senza tener conto di tutta la meccanica celeste attesa, le sue particelle orbitano nella direzione opposta alla stessa rotazione di Giove e la direzione orbitale dei suoi satelliti maggiori. Gli scienziati hanno trovato prove di un nuovo anello di polvere che occupa unorbita retrogada intorno a Giove, basandosi su simulazioni al computer e sui dati della navicella Galileo della NASA, riportato nelledizione di oggi della rivista Science. Una squadra guidata da ricercatori dellUniversity of Colorado di Boulder ha riferito che un debole anello a forma di ciambella di polvere interplanetaria ed interstellare di circa 1.126.000 chilometri di diametro (circa 700.000 miglia) pare che stia orbitando intorno al pianeta gigante Sorprendentemente, affermano i ricercatori, pare che la maggior parte della polvere interplanetaria ed interstellare ruoti in unorbita retrogada, cio si muove in direzione opposta alla rotazione del pianeta e delle sue lune, dice Colwell. La ragione dellorbita retrograda delle particelle sottili non ancora chiaro, ha detto La Voyager 2 della NASA ha rilevato un anello irregolare intorno a Giove nel 1979 che gli scienziati credono sia stato creato dalle collisioni di piccole lunette con micrometeoriti nel sistema di Giove. Ma lanello di polvere appena identificato con particelle della grandezza del fumo che si origina da oltre il sistema di Giove pare essere molto pi grande, pi scarso e probabilmente unico nel sistema solare. Platt, Jane. New Class of Dust Ring Discovered Around Jupiter. NASA/JPL Press Release, 3 Apr. 1998. URL: http://www.jpl.nasa.gov/releases/98/glring.html. Ancora, i campi contro-rotazionali sono un aspetto fondamentale del modello iperdimensionale di Wilcock [80] [80] Il modello di Wilcock incorpora il lavoro di Rod Johnson, che ha modellato lintero regno
< 67 >

quantico sulle geometrie contro-rotazionali, focalizzandosi principalmente sullinterazione tra il tetraedro e lottaedro. Nel modello ID vediamo gli stessi fenomeni di base a tutti gli ordini di grandezza delluniverso, dal quanto al supergalattico, e il pi recente lavoro in corso di stesura lo estende anche nella biologia. Nel corso delle nostre ricerche per questo articolo, abbiamo rinvenuto altre due anomalie di Giove a supporto del modello iperdimensionale di Hoagland, basate sulla geometria del tetraedro dentro una sfera, come si vede nella Figura 3 e 4. Abbiamo messo queste due anomalie alla fine di questa sezione perch non mostrano esattamente un cambiamento nellattivit energetica di Giove, ma semplicemente dimostrano la nuova fisica implicitamente allopera. Primo, in un articolo della rivista Science del Marzo 2003, stato mostrato un diagramma delle velocit delle fasce nebulose di Giove, basato sulla latitudine. Le velocit delle nubi pi veloci e pi lente su Giove si trovano esattamente a 19,5 nord e sud, rispettivamente. Queste anomalie nella velocit hanno dimostrato una notevole costanza, cerano quando la Voyager 2 ha visitato Giove nel 1979, e i dati dellultima Cassini del 2003 continuano a mostrare lo stesso fenomeno. Secondo gli scienziati della NASA che ci stanno lavorando, Questa stabilit dei venti zonali di Giove, data la natura turbolenta dei percorsi delle sue nuvole, una caratteristica notevole della sua atmosfera [81]. [81] Porco, Carolyn et al. Cassini Imaging of Jupiters Atmosphere, Satellites, and Rings. Science magazine, vol. 299, 7 Marzo 2003. URL: http://ciclops.arizona.edu/sci/docs/porcoetal-cassini-jupiter-science-2003.pdf

Figura 25 Grafico delle Velocit Maggiori e Minori dei Venti su Giove, che mostrano attivit a latitudini iperdimensionali (Porco ed altri 2003)

La geometria dello scorrimento interno iperdimensionale del tetraedro pare che stia creando il Grande Punto Rosso nellemisfero meridionale a 19,5 S e fa rallentare la velocit della rotazione delle nubi a quella latitudine. Se questa formazione esiste veramente, allora dovrebbe anche avere un punto al polo nord geometrico di Giove. In modo interessante, uno studio recente ha scoperto che ad intervalli di circa 45 minuti, flash dellattivit di raggi X stanno emergendo dal polo nord geometrico di Giove anche se laurora di Giove non centrata sul polo, come possiamo vedere nella Figura 26. Lenergia rilasciata da questo punto equivale ad un colossale pulsazione di gigawatt di energia che sfreccia come un razzo per lintero sistema solare. 7 Marzo 2002: Ogni 45 minuti una pulsazione di un gigawatt di raggi X percorre il sistema solare. Gli astronomi sono abituati a queste cose. Le pulsar lontane e i buchi neri bagnano spesso la galassia con esplosioni di raggi x-. Ma questa volta la sorgente non esotica ne molto lontana. E proprio qui nel nostro stesso sistema solare. Le pulsazioni provengono dal polo nord di Giove dice Randy Gladstone, uno scienziato del Southwest Research Institute e capo della squadra che ha fatto la scoperta utilizzando lorbitante Chandra X-ray Observatory della NASA. Non siamo stati sorpresi di trovare raggi X provenienti da Giove, ha continuato. Altri osservatori lo avevano scoperto anni fa. La sorpresa quello che Chandra ha rivelato per la primissima volta: la localizzazione del segnale, sorprendentemente vicina al polo del pianeta, ed il modo regolare in cui pulsa "Le pulsazioni di 45 minuti sono assai misteriose, aggiunge Elsner. Non sono perfettamente regolari come un segnale E.T. potrebbe essere; il periodo
< 68 >

si allunga e si accorcia di una piccola percentuale. Questo un processo naturale aggiunge, non sappiamo proprio cosa sia E possibile che il polo sud di Giove sia anchesso un punto caldo per I raggi x, palpitando allo stesso ritmo del polo nord, ma nessuno lo sa perch il polo sud non altrettanto facile da osservare dalla Terra La soluzione dellenigma richiede pi dati Fino ad allora il segnale a raggi x di Giove, che pulsa inesorabilmente, e non dove dovrebbe essere, rimarr probabilmente un mistero. Un articolo della NASA che discute di questo fenomeno dice quanto segue: Non siamo stati sorpresi dallo scoprire che da Giove arrivano raggi X, ha continuato [il dott. Randy Gladstone]. Altri osservatori lavevano fatto anni fa. La sorpresa che Chandra ha rivelato per la primissima volta: la posizione del segnale sorprendentemente vicina al polo del pianeta e il modo in cui pulsaLa pulsazione ogni 45 minuti sono molto misteriose aggiunge Elsner. Non sono perfettamente regolari come un segnale di un E.T. potrebbe essere; il periodo oscilla avanti ed indietro di una piccola percentuale. Questo un processo naturale aggiunge, solo che non sappiamo cosa sia

Figura 26 Immagine composta: Giove, brillante anello auroreale (blu) e raggi X polari (rosso) (NASA 2002)

Con Giove, le geometriche impronte digitali dellenergia iperdimensionale sono molto chiare. Nellimmagine sulla destra della Figura 26 possiamo vedere che le sottili linee dei raggi X (colorate artificialmente di rosso) sembrano effettivamente il vertice del tetraedro, oltre che la grande area verticale rettilinea di extra luminosit sulla sinistra. La grande area circolare luminosa sulla destra sarebbe il vertice del tetraedro, e si sono viste le due linee estendersi verso il basso da esso in uno schema triangolare, mantenendo un angolo di 60 luno con laltro come ci aspettavamo. Il fenomeno dei raggi X si verifica 15 volte per ogni rotazione di Giove sul suo asse. Ulteriore ricerca probabilmente darebbe una risposta su cosa stia causando questo ciclo, (noi ne abbiamo delle idee, come la variazione degli angoli iperdimensionali causata dalle orbite delle quattro lune principali di Giove,) ma larea da cui scaturiscono i raggi X chiaramente geometrica oltre che in allineamento con il centro dellaurora elettromagnetica di Giove. Quindi, per tirare le somme e rivedere quello che abbiamo appena imparato, in generale nei soli ultimi 30 anni, Giove ed i suoi satelliti sono passati attraverso una notevole serie di cambiamenti energetici ed iperdimensionali. I vortici stanno scomparendo dalle medie latitudini di Giove e ricompaiono in punti geometricamente ben definiti nelle regioni polari. Un tubo di plasma nellorbita della luna Io ha mostrato un notevole incremento di luminosit e densit. Latmosfera di Giove ha visto enormi diminuzioni di elementi pesanti e aumenti di elio, ed in generale le emissioni di radiazione sono aumentate. Un impatto di una cometa ha causato la fuoriuscita di grandi archi luminosi da Giove, uno dei quali si connesso con Io ed rimasto stabile. Lenergia ID che scorre nei poli nord e sud vengono reincanalati in un singolo punto largo 200 miglia perfettamente geometrico allequatore. Si sono visti nuovi colori sulla superficie di Io ed apparso per la prima volta il pi grande vulcano mai visto meno di un anno dopo. La ionosfera di Io divenuta molto pi alta, la superficie diventata pi calda, e si sono visti colori nuovi nellaurora. Si scoperto che anche Europa possiede un misterioso tubo di energia nel percorso della sua orbita, e si recentemente visto che molto pi brillante di quanto ci si attendesse. Anche laurora di Ganimede ha sostanzialmente brillato, indicando un possibile aumento della densit atmosferica. Laurora di Callisto ben il 1000% pi forte di quanto ci si attendesse, e i relativi livelli di radiazione sono il 467% pi elevati di quanto ci si aspettasse. Un altro tubo gigante di energia stato scoperto oltre lorbita di Callisto, ed inspiegabilmente ruotava in senso contrario. Le velocit minori delle nuvole sono a 19,5 latitudine sud, e le maggiori velocit di nubi sono a 19,5 nord, in accordo preciso con il Modello Iperdimensionale. Una enorme pulsazione di raggi X dellordine dei gigawatt emerge esattamente al polo nord geometrico di Giove ogni 45 minuti, mostrandoci il vertice dello stesso campo energetico tetraedrico che emerge come il Grande Punto Rosso che grande a sufficienza per contenere due volte la Terra. Messe insieme, queste scoperte dimostrano le notevoli propriet geometriche di Giove, e uninnegabile evoluzione come un sistema nella natura di base della sua temperatura, composizione e comportamento energetico. Procedendo con la Terza Parte di questo Rapporto, scopriremo che ogni altro pianeta, Saturno Urano Nettuno Plutone Terra ci stanno mostrando tipi simili di cambiamenti, dimostrando cos veramente che abbiamo a che fare con una trasformazione interplanetaria. Vedremo anche le prove provenienti dagli studi sulla Terra che mostrano come i cambiamenti che stiamo vivendo qui siano direttamente correlati con i cambiamenti nel pi vasto sistema solare.

SATURNO
Come si vede nella figura 27, Saturno mostra uno schema lineare di nubi quasi-stazionarie, altamente geometrico, e su file multiple, disposto nella forma di un esagono perfetto, centrato perfettamente nella sua regione polare settentrionale. Questa notevole formazione (le nubi allinterno di questo schema geometrico girano continuamente alla rovescia, al contrario rispetto alla rotazione verso est di Saturno) stata scoperta per la prima volta da una sequenza di immagini delle missioni senza presenza umana Voyager, nel 1980-81. Lapparente schema donda stazionaria dellatmosfera superiore rimasto stabile e visibile per almeno 15 anni, suggerendo [che sia] una caratteristica duratura apparentemente insensibile alla forte pressione stagionale nelle regioni polari di Saturno. La struttura donda esagonale quindi si congettura che sia profondamente radicata nellinterno di Saturno. Questo fornisce un forte supporto geometrico per un attivo flusso di energia iperdimensionale interno attraverso saturno, che, a sua volta, crea un risonante, esagonale (cio tetraedrico) schema atmosferico a grande altitudine, intorno al suo asse di rotazione settentrionale. Le proiezioni polari di mappa delle Voyager 1 e 2 dellemisfero nord di Saturno hanno rivelato lesistenza di un fenomeno con una forma notevolmente esagonale che circonda il polo alla planetografica latitudine di 78,5 N (vedere fig.1) (Godfrey 1988). Lesagono era compreso tra un soffione di 100m/s ma era essostesso stazionario rispetto al
< 69 >

periodo di rotazione interna di Saturno (Desch e Kaiser 1981). In rapporto ad esso era un grande ovale (the North Polar Spot (NPS)) Entrambi i fenomeni (esagono e NPS) sono stati rivisti da terra 10-15 anni dopo negli anni 90 (Sanchez-Lavenga e altri 1993) e dal Telescopio Spaziale Hubble (Caldwell ed altri 1993), suggerendo che essi siano fenomeni di lunga durata apparentemente insensibili alle potenti forze stagionali nelle regioni polari di Saturno Fig. 1B. A causa di questa lenta deriva, stato congetturato che lesagono sia profondamente radicato nellinterno di Saturno (Gierasch 1989, Godfrey 1990). SanchezLavega, A. and Perez-Hoyos, S, et al. NOTE: No Hexagonal Wave around Saturns Southern Pole. Icarus 160, 216-219 (2002). URL: http://www.ajax.ehu.es/grupo/2002b.pdf

LEsagono del Polo Nord di Saturno: visto dalla navicella Voyager nel 1980 (A) (risoluzione -- 566 nm; da Godfrey 1988) e con il Telescopio Hubble nel Luglio 1991 (B) (risoluzione -- 656 nm)

Nello spazio immediatamente attorno a Saturno, la nube tubolare (toroidale) di energia plasmatica del pianeta (simile a quella che giace lungo lorbita della luna di Giove, Io) diventata tra il 1981 ed il 1993 il 1000% pi densa di quanto ci si aspettasse un cambiamento veramente stupefacente per un periodo di soli 12 anni, esattamente come gli incrementi energetici che stiamo osservando su Giove Al presente, la gran parte delle nostre conoscenze del sistema di Saturno possono essere rintracciate nelle pionieristiche osservazioni della popolazione plasmatica di Saturno, nella popolazione di particelle energetiche, nei campi magnetici, nelle onde di plasma e nelle remote osservazioni dagli incontri della Pioneer II e delle Voyager 1 e 2 Johnson ed altri (1989) hanno costruito da tutte queste osservazioni un modello di un toroide di nubi neutre che circonda Saturno Questo lavoro stato seguito dalla scoperta utilizzando HST di una nube toroidale relativamente grande di OH che circondava Saturno con densit pari a 500 per cm3 vicino alla guscio L della [luna] Enceladus (Shemansky ed al., 1993; Hall ed al. 1996; e Richardson ed al. 1998). Questa densit era pi grande di pi di un ordine di grandezza [1000% pi grande] rispetto a quanto predetto da Johnson ed al. (1989) [in base ai dati originali della Pioneer e delle Voyager] Sittler, Ed et al. Pickup Ions at Dione and Enceladus: Cassini Plasma Spectrometer Simulations. NASA/Goddard Space Flight Center et al. URL: http://caps.space.swri.edu/caps/CAPS_Publications/Sittler.pdf. Sappiamo che questa nube strettamente allineata con lorbita della luna di Saturno, Enceladus. Purtroppo, non siamo stati ancora in grado di localizzare nessuna immagine di questa sbalorditiva formazione di nubi rapidamente mutevoli. E, sebbene Saturno sia stato avvicinato ben tre volte in precedenza dalla Pioneer II (1979) e dalle Voyager 1 e 2 (rispettivamente1980 e 1981) fino al 1995 non stato possibile fotografare una brillante aurora intorno ai poli di Saturno dal Telescopio Spaziale Hubble, unaurora capace di rapidi cambiamenti nella sua luminescenza in brevi periodi di tempo [84] [84] Il telescopio Hubble ha scattato la prima foto di una brillante aurora ai poli nord e sud di Saturno [immagine in alto] Unimmagine di Hubble a luce profondamente ultravioletta restituisce una luminosa banda circolare centrata sul polo nord, dove un enorme cortina di luce si eleva fino a 1.200 miglia (2.000km) sopra le cime delle nubi. Questa cortina si modificata rapidamente in luminosit e si estende per oltre le due ore del periodo di osservazioni. Trauger, J.T. et al. Hubble Provides the First Images of Saturns Aurorae. HubbleSite NewsCenter, 1995, no. 39. URL: http://hubblesite.org/newscenter/newsdesk/archive/releases/1995/39/ - see also http://hubblesite.org/newscenter/newsdesk/archive/releases/1998/05/. Questa non la prova definitiva che le aurore di Saturno siano un fenomeno nuovo, ma certamente un altro potenziale punto di interesse che si correla bene con laumento di oltre il 1000% nella densit del toroide plasmatico di Saturno. Qui sotto (Figura 28) c unaltra immagine delle brillanti aurore di Saturno del 1998.

< 70 >

Aurora di Saturno ritratta su entrambi i poli dal Telescopio Spaziale Hubble nel 1998 (NASA)

Tra il 1980 ed il 1996, la velocit di rotazione delle nubi di Saturno allequatore si ridotta di un impressionante 58,2%, descritto come un inaspettato e drammatico cambiamento meteo. La spiegazione della NASA offerta per questo comportamento decisamente anomalo, tuttavia, stato il solito, attendistico, cambiamento stagionale: WELLESLEY, Mass. Saturno, uno dei pianeti pi ventosi, ha recentemente vissuto un inaspettato e drammatico cambiamento meteo: i suoi venti equatoriali sono declassati dai rapidi 1700 Km/h durante i sorvoli della Voyager nel 1980-81 ai modesti 990km/h dal 1996 al 2002. Questo rallentamento nei venti stato rilevato da un team di scienziati americani e spagnoli, comprendente Richard French del Wellesley College nel Massachusetts, che ha riferito le loro scoperte nelledizione del 5 Giugno della rivista, Nature (5 Giugno 2003, vol.423, pp 623-625) Utilizzando la capacit di alta risoluzione del Wide Field Planetary Camera a bordo del Telescopio Spaziale Hubble, il team ispano-americano stato in grado di tracciare su Saturno elementi nebulosi sufficienti per misurare la velocit del vento su un ampio raggio di latitudini. I venti equatoriali misurati nel 1996-2001 sono forti solo la met di quanto trovato nel 1980-81, quando la Voyager ha visitato il pianeta. Per contro, i flussi ventosi lontani dallequatore sono rimasti stabili e mostrano una forte simmetria emisferica non riscontrata su Giove. Il differente comportamento dei venti di Saturno, fanno notare gli scienziati, potrebbe avere una semplice spiegazione. Il lungo ciclo stagionale nellatmosfera di Saturno (un anno di Saturno equivale a circa trenta anni terrestri) e lombreggiamento equatoriale dovuto agli anelli giganti del pianeta potrebbero avere un peso nellimprovviso rallentamento dei venti equatoriali; Cambiamenti ancor pi provocatori sono stati rilevati su Saturno da dati telescopici non ottici Massicce emissioni altamente anomale di raggi X dalla regione equatoriale di Saturno (Figura 29) opposte come ci si aspettava ai raggi X che accompagnano le aurore polari sono state rilevate e localizzate allEquatore di Saturno per la prima volta nel 2004, dal Chandra X-Ray Observatory della NASA, che opera nellorbita terrestre (Hill, Mary Ann. Saturns Equatorial Winds Decreasing: Spanish-American Teams Findings Raise Question About Planets Atmosphere. NASA / Wellesley College News Release, June 4, 2003. URL: http://www.wellesley.edu/PublicAffairs/Releases/2003/060403.html) La prima chiara rilevazione di raggi X dal gigante pianeta gassoso Saturno stata realizzata con il Chandra X-ray Observatory della NASA. Limmagine di Chandra mostra che i raggi X sono concentrati vicino allequatore di Saturno un risultanto sorprendente dato che lemissione di raggi X su Giove si concentra principalmente vicino ai poli. Le teorie esistenti non possono spiegare in modo semplice lintensit e la distribuzione dei raggi X di Saturno Jan-Uwe Ness, dellUniversit di Amburgo in Germania e prima firma di un articolo che parla dei risultati di Saturno nella prossima edizione di Astronomy & Astrophysics [ha detto,] E un rebus, dato che lintensit dei raggi X di Saturno richiede che Saturno rifletta i raggi X 50 volte pi efficientemente della Luna. Roy, Steve and Watzke, Megan. X-rays from Saturn pose puzzles. NASA/Marshall Space Flight Center News Release #04-031, March 8, 2004. URL: http://www1.msfc.nasa.gov/NEWSROOM/news/releases/2004/04-031.html. Sebbene limmagine a sinistra pare mostrare un altro Grande Punto simile a quello di Giove, questa in realt unimmagine a lunga esposizione, che ritrae oltre dieci ore della rotazione di Saturno (in realt circa 20 ore in totale)! Perci, la concentrazione di luminosit qui NON dovuta a nessun Grande Punto Saturnino, ma dovuto a fattori geometrici del processo stesso di acquisizione dellimmagine ai raggi X. I raggi X maggiormente luminosi emergono lungo tutto il piano equatoriale, non solo in ogni singola area.

< 71 >

Figura 29 Immagine di Saturno dal Chandra X-Ray (sin.), confrontata con limmagine visiva dellHubble (des.). Notare la concentrazione di emissione raggi X dallatmosfera equatoriale di Saturno, sotto il piano soleggiato degli anelli (NASA)

Gli scienziati della NASA hanno dovuto confrontarsi con i cambiamenti altrettanto drammatici che a quanto pare stavano verificandosi anche nella caratteristica pi conosciuta e illustre di Saturno: i suoi sorprendenti anelli planetari. Curiose figure lineari scure chiamate formazioni spoke (Figura 30) sono state osservate per la prima volta sugli anelli durante i sorvoli robotici della Voyager, menzionati in precedenza, del 1980-81. La loro caratteristica pi anomala: gli spoke giravano in un distinto modo non-Kepleriano, con le sezioni pi esterne delle strette formazioni inesplicabilmente radiali che girano intorno a Saturno molto pi velocemente di quanto le particelle dellanello sottostante possano orbitare sotto attrazione gravitazionale alla stessa distanza dal pianeta gigante; nei primi anni 80 le due navicelle Voyager della NASA hanno rivelato che gli anelli di Saturno sono composti per la maggior parte di acqua ghiacciata, ed hanno scoperto intrecciati, anellini, e spoke figure scure negli anelli che sembrano circolare intorno al pianeta ad una velocit diversa da quella del circostante materiale degli anelli. NASA Solar System Exploration. Overview: Saturn. NASA SSE website. URL: http://solarsystem.nasa.gov/planets/profile.cfm?Object=Saturn&Display=OverviewLong

Figura 30 Immagine composita delle formazioni Spoke osservate dalla Voyager nel 1980-81 (NASA)

Nel Dicembre del 2003, gli scienziati planetari che lavoravano sulla Missione Cassini il primo veicolo spaziale nuovo a tornare su Saturno dalle visite della Voyager negli anni 80 hanno anticipato entusiasticamente di apprendere di pi a proposito di queste notevoli formazioni radiali; stavolta, attraverso estremi ingrandimenti, acquisiti con un sistema di rilevazione di immagine della Cassini oltre 100 volte migliore di quello delle primitive macchine fotografiche vidicon della Voyager [88] [88] La dott.ssa Carolyn Porco, una specialista degli anelli planetari e capo del team Imaging Science, ha detto Per qualcuno che stato coinvolto nellesplorazione di Saturno da parte della Voyager 23 anni fa, questo potrebbe diventare un viaggio molto sentimentale. Mi ha fatto tornare alla mente quello che ho provato nel vedere per la prima volta gli anelli di Saturno con la Voyager, e quanto ricchi e sorprendenti fossero. Gli spoke nellanello B, lanello F ritorto ed il suo portare le lune al pascolo, il numero assoluto e la diversit degli anelli staremo alla finestra ad osservare tutte queste cose ed altre ancora nei prossimi mesi (grassetti aggiunti)Finn, Heidi. Saturn Details Become Visible to Cassini Spacecraft. Cassini Imaging Central Laboratory for Opertaions (CICLOPS,) News Release, Dec. 5, 2003. URL: http://ciclops.lpl.arizona.edu/PR/2003L05/NR2003L05A.html . Come sarebbero apparse? Quali nuove cose potevano mai insegnarci? Come ci sono arrivati? E prima di tutto perch esistono?
< 72 >

Comunque, nel Febbraio 2004, il problema non poteva pi essere ignorato il team addetto alla fotografia della Cassini stato costretto a riconoscere che, misteriosamente, gli spoke, nonostante la qualit di immagine assai superiore, prese da distanze minori rispetto alle osservazioni della Voyager (Figura 30), non erano pi visibili; lavvicinamento della Cassini a Saturno cominciato nuovi dettagli nellatmosfera e negli anelli diverranno visibili, e gli scienziati stanno gi lavorando sul quesito della notevole assenza degli spettrali segni scuri degli spoke negli anelli visti in precedenza dalla Voyager nel suo avvicinamento al pianeta 23 anni fa. Una cosa manifestamente chiara: man mano che la missione procede ci saranno molti pi interrogativi in serbo per noi. Porco, Carolyn. Cassini Imaging Central Laboratory for Observations (CICLOPS), Latest Release, Feb. 27, 2004. URL: http://ciclops.lpl.arizona.edu. Essi sono letteralmente e semplicemente scomparsi! Quindi, anche nei formidabili anelli di Saturno qualcosa cambiato drammaticamente in soli due decenni, proprio come gli altri cambiamenti che stiamo osservando su Saturno e in tutto il sistema solare.

Figura 31 Saturno in una fotografia mozzafiato presa dalla navicella Cassini durante lavvicinamento. E neanche uno spoke da vedere. (NASA)

Rivolgendosi verso alcuni dei maggiori satelliti di Saturno: Le osservazioni a raggi X con Chandra della pi grande luna di Saturno, Titano, ha prodotto una importante sorpresa: pare che Titano abbia avuto un aumento del 10-15% nellaltezza della sua atmosfera, rispetto al Gennaio 2003 (Figura 32). Secondo il dispaccio ufficiale della NASA: Il 5 Gennaio 2003, Titano la pi grande luna di Saturno e lunica luna del sistema solare con una spessa atmosfera, passato davanti alla Nebulosa Crab. Si scoperto che il diametro dellombra di Titano era pi grande del diametro conosciuto della sua superficie solida. Questa differenza nei diametri restituisce una misurazione di circa 550 miglia (880 chilometri) per laltezza della regione di assorbimento dei raggi X della atmosfera di Titano. La dimensione dellatmosfera superiore paragonabile, o leggermente superiore (10-15%), a quella sottintesa dalle osservazioni della Voyager I eseguite su lunghezze donda radio, infrarosse e ultraviolette del 1980. Saturno era il 5% pi vicino al Sole nel 2003, quindi laumentato riscaldamento solare di Titano pu aver causato lespansione della sua atmosfera (Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics. Titan Casts Revealing Shadow. Chandra X-Ray Observatory Photo Album website of NASA / SAO. April 05, 2004. URL: http://chandra.harvard.edu/photo/2004/titan/)

Figura 32 Il Telescopio a raggi X Chandra cattura lombra a raggi X di Titano, misurandone il diametro, mentre il pi grande satellite di Saturno passa davanti alla Nebulosa Crab, una nebulosa residua di una stella frantumata che emette copiosamente raggi X, localizzata approssimativamente a 6000 anni luce oltre Saturno. (NASA)

Comunque, se le pi caute stime della precedente altezza atmosferica di Titano (250 miglia, dalle osservazioni della Voyager del 1981) fossero corrette; una densa, fosca atmosfera spessa almeno 400km (250 miglia) oscura la superficie [di Titano]. Woodfill, Jerry. The Satellites of Saturn: Titan. NASA JSC Space Educators Handbook, Last Updated Feb. 11, 2000. URL: http://vesuvius.jsc.nasa.gov/er/seh/satsaturn.html
< 73 >

[Figura 1 Immagini di Titano mostrano la transitoria esistenza di corpi nuvolosi vicino al polo sud. Le immagini e gli spettri del 3, 10 e 11 Dicembre 2001 sono stati ottenuti utilizzando NISPEC, lo strumento spettrografico vicino allinfrarosso, mentre (solo) le immagini del 28 Febbraio e 4 Marzo 2002 sono state ottenute utilizzando NIRC2, lo strumento di rilevazione dimmagine AO vicino allinfrarosso. Le immagini sono state ottenute nella banda di lunghezza donda K, che si estende da 1,96 a 2,99m, e hanno una risoluzione angolare di 0,05arcsec (una risoluzione lineare di 330km al 10 Dicembre 2001) sul satellite. Le immagini mostrate sono combinazioni da 4 a 20 immagini slittate in un centro comune, sommate, e divise dallimmagine di una funzione di risposta di un pixel individuale (flat field). Lapparente allungamento della nube nellimmagine dell11 Dicembre 2001 un artificio temporaneo del sistema AO. Date le condizioni di osservazione non-fotometriche durante alcune delle notti, non si ottenuta una calibratura di flusso assoluta. Le singole immagini sono messe in scala al fine di poter meglio osservare le nubi polari. La figura con le linee mostra ogni 15 la latitudine proiettata per la latitudine subsolare di -25,6 al momento delle osservazioni. Le longitudini subsolari nel momento delle osservazioni erano di 69, 228, 249 e 325 rispettivamente per le osservazioni del 3, 10 e 11 Dicembre, e il 28 Febbraio e 4 Marzo.] Figura 33 Immagine sequenziale a Infrarossi durante parecchi mesi dal telescopio Keck da 10 metri, che mostra le caratteristiche della superficie di Titano e le luminose nubi polari di metano di alta quota. Nella meteorologia convenzionale di Titano, ci si aspetta che le nubi luminose siano nelle regioni pi calde, non in quelle pi fredde (per via della convezione termica, movimento verso lalto dovuto al riscaldamento, che risulta in una ricondensazione di alto livello in un cirro ghiacciato di metano altamente riflettente). A latitudini pi fredde, non ci si aspetterebbe che un simile cirro di metano di alta quota, ammesso che esista, si muova in giro cos velocemente quindi le osservazioni di nubi luminose in rapido movimento nelle regioni polari meridionali di Titano pongono un altro importante quesito su Saturno. Comunque, dato che il polo sud di Titano segna un altro perfetto punto di risonanza di onde stazionarie nel Modello Iperdimensionale, non sorprende affatto vedere bagliori luminosi in, ed attorno a quella esatta locazione, poich l le forze iperdimensionali, assistite in realt da un freddo estremo (attraverso una incredibile riduzione nella attivit termica casuale), potrebbero essere la causa dellalto grado di condensazione osservato. Ancora, se si ritorna alla Figura 33 e si osserva ancora particolarmente a quelle del 10 e 11 Dicembre 2001, ed anche quella del 22 Febbraio 2002 (ma in particolar modo quella dell11 Dicembre) si possono vedere porzioni di quelle che sembrano essere due linee rette convergenti in unarea pi luminosa che potrebbe formare parte di un esagono, o pentagono. In realt nellimmagine dell11 Dicembre allinterno della Figura 33 sono visibili tre linee. E, mentre siamo ancora sullargomento di Titano e delle tracce di Iperdimensionalit, non possiamo lasciare senza dimostrare solo una cosa ancora. Pochi anni fa, in una delle prime immagini telescopiche scattate da terra per penetrare con linfrarosso la spessa atmosfera di metano su Titano e vedere la vera superficie della luna, stata avvistata una luminosa montagna vicino allequatore di Titano. Le attente misurazioni della sua posizione eseguite da uno di noi (Hoagland), hanno rivelato unaltra affascinante conferma del Modello Iperdimensionale del fluido risonante interno (lava) (Figura 34) 19,5 strano vero? Il punto luminoso in unimmagine ad infrarosso del telescopio nelle Hawaii potrebbe essere una montagna gigante vicino allequatore di Titano.
< 74 >

Figura 34 Limmagine ad infrarossi del telescopio Keck da 10 metri rivela una possibile grande montagna su Titano a 19,5 sud di latitudine. (Keck)

Riguardo alle altre lune di Saturno: per la prima volta sono state rilevate molecole di ozono su altri due satelliti, tramite le osservazioni con Hubble nei tardi anni 90. Lozono stato visto sollevarsi dalle lune di Saturno, Dione e Rhea, nel 1997. La presenza di ozono impossibile senza una riserva di ossigeno libero, presumibilmente dalle estese superfici ghiacciate (acqua) di queste due lune [93] allora latmosfera totale di Titano pu in realt essersi espansa di almeno il 200% in soli 23 anni da 250 a 550 miglia di altezza! Nella stessa atmosfera di Titano, le osservazioni ottiche e infrarossi condotte con i telescopi Keck da 10 metri nelle Hawaii hanno fotografato luminose nubi di metano in rapido movimento nellemisfero meridionale di Titano, che sono altrettanto inspiegabili nei modelli ufficiali. Secondo un recente documento su Nature: La nube del Dicembre 2001 ha una luminosit equivalente a circa lo 0,3% della luminosit totale del disco di Titano a queste lunghezze donda, e possono essere spiegate da una singola (raggruppata) nube di 200km di diametro o nubi pi piccole allinterno della stessa area totale. La nube del 28 Febbraio 2002 significativamente pi grande, che riflette un flusso equivalente a circa l1% del flusso totale di Titano La pi impressionante propriet di questi transitori eventi nebulosi la loro inattesa concentrazione vicino al polo sud di Titano. Sebbene si possa prevedere che il riscaldamento al solstizio estivo meridionale porti la convezione polare, gli studi delle condizioni troposferiche su Titano hanno suggerito unassenza di variazioni stagionali (12, 13) e previsto che le nubi di metano, se presenti, dovrebbero concentrarsi al circolo equatoriale (14)(Brown, Michael E. et al. Direct detection of variable tropospheric clouds near Titans south pole. Nature, vol. 20, 19/26 Dec. 2002. URL: http://www.gps.caltech.edu/~antonin/spclouds/article.pdf.) Ma, cosa potrebbe liberare improvvisamente abbastanza vapore acqueo da questi freddi satelliti che poi viene scisso in ossigeno libero che poi si ricombina in un nuovo distinguibile ozono nel vuoto essenziale proprio sopra quei paesaggi perpetuamente ghiacciati? A meno che, ovviamente, il vapore acqueo non provenga da acqua calda sotto tutto quel ghiaccio (ma scaldato da cosa poi, vulcani sommersi?!), e il vapore acqueo non venga poi scisso in idrogeno e ossigeno, dopo essere fuoriuscito (attraverso crepe nella superficie) ed esposto a intense radiazioni ionizzanti intorno a Saturno. Gli atomi di ossigeno divisi si sarebbero poi ricombinati (velocemente) nelle rilevate molecole di ozono. Non importa quale sia la spiegazione finale, le osservazioni con Hubble sono una significativa prova addizionale che le cose si stanno riscaldando - pi energia disponibile, proveniente da qualche parte attraverso il sistema di Saturno. Di tutte queste nuove osservazioni - dalle persistenti geometrie esagonali delle nubi polari e le misteriose nubi polari di metano, alla comparsa di ozono molecolare sopra satelliti ghiacciati altrimenti geologicamente inattivi tutti indicativi di schemi di risonanza iperdimensionale interna sia a Saturno sia alla sua luna pi grande ai nuovi, assolutamente sconcertanti, fenomeni di raggi X nellatmosfera di Saturno allincremento del 1000% nelle nubi luminose che circondano Saturno alla sorprendente scomparsa di uno dei pi seducenti nuovi fenomeni della Voyager degli anelli di Saturno, i suoi notevoli spoke lopprimente prova che Saturno, come il resto del Sistema Solare, sta inspiegabilmente cambiando. Non in un periodo di tempo dellordine delle ere geologiche e neanche nel tempo di una vita umana ma in pochi decenni. In un altro documento, tratteremo in qualche dettaglio due di questi drammatici cambiamenti le assai misteriose scomparse degli spoke e il simultaneo rilevamento di raggi X altrettanto misteriosi provenienti dalle regioni equatoriali di Saturno e come questi si rapportino tra loro. Perci, ovvio dal commento ufficiale E un rebus, dato che lintensit dei raggi X di Saturno richiede che Saturno rifletta raggi X con efficienza 50 volte maggiore della luna. [http://www1.msfc.nasa.gov/NEWSROOM/news/releases/2004/04-031.html] che i planetologi ufficiali della NASA non abbiano una prova su cosa stia causando questi due fenomeni simultanei. O - Il grave pericolo in cui stanno mettendo la miliardaria Missione Cassini in avvicinamento. Fortunatamente, noi le abbiamo.

< 75 >

Figura 35 La Cassini frena nellorbita di Saturno, 1 Luglio 2004, direttamente sopra gli anelli, accendendo i suoi motori di bordo, per permettere la cattura da parte del potente campo gravitazionale di Saturno. (disegno di un artista della NASA)

URANO
Sebbene Urano nel 1986 quando la Voyager gli volata vicino apparso liscio come una biglia, nubi notevolmente luminose hanno cominciato a comparire almeno dal 1996; nuvole larghe quasi come continenti terrestri, come lEuropa comparendo in soli 10 anni o meno! Recenti osservazioni dellHST hanno mostrato la presenza di ozono sia su Dione sia su Rhea, cosa che implica anche la presenza di ossigeno molecolare su quei corpi (Sittler, Ed et al. Pickup Ions at Dione and Enceladus: Cassini Plasma Spectrometer Simulations. NASA/Goddard Space Flight Center et al. URL: http://caps.space.swri.edu/caps/CAPS_Publications/Sittler.pdf see also Noll KS, Roush TL, Cruikshank DP, Johnson RE, Pendleton YJ. 1997, Detection of ozone on Saturn's satellites Rhea and Dione, Nature, July 3; 388(6637): 45-7). Utilizzando la telecamera a luce visibile del telescopio Hubble, gli astronomi hanno rilevato per la prima volta in questo secolo nubi nellEmisfero Nord di Urano. I fotogrammi mostrano strutture a fasce e molteplici nubi. Si possono vedere le nubi lungo il bordo destro del pianeta (punti luminosi). Unaltra nube (un tenue punto bianco) appena visibile vicino al fondo della fascia blu. Le nubi sono grandi quasi come i continenti sulla Terra, tipo lEuropa. (NASA / Karkoschka, Erich et al. Huge Spring Storms Rouse Uranus from Winter Hibernation. HubbleSite NewsCenter, Mar. 29, 1999, no. 11. URL: http://hubblesite.org/newscenter/newsdesk/archive/releases/1999/11/text) Nel 1998, due anni dopo, il Telescopio Spaziale Hubble ha scoperto in un breve periodo quasi pi nuvole nellalta atmosfera di Urano di quante ne siano state mai osservate nellintera storia di Urano. Una di queste nubi era pi luminosa di qualsiasi altra nube mai vista su Urano; Hubble ha recentemente trovato circa 20 nubi quasi quante precedentemente viste in totale su Urano nella storia delle osservazioni moderne. Le nubi di colore arancione vicino alla prominente fascia luminosa circolano intorno al pianeta a oltre 300mph (500km/h). Una delle nubi sul lato destro pi luminosa di ogni altra nube mai vista su Urano. Karkoschka, Erich et al. Hubble Finds Many Bright Clouds on Uranus. HubbleSite NewsCenter, Oct. 14, 1998, no. 35. URL: http://hubblesite.org/newscenter/newsdesk/archive/releases/1998/35/ (Figura 36) Circa un anno dopo nel 1999, con i cambiamenti che continuano solamente ad aumentare, gli articoli della NASA si sono riferiti ad Urano come se fosse stato colpito da Enormi Tempeste [96] [96] NASA. Huge Storms Hit the Planet Uranus. Science@NASA website, Mar. 29, 1999. URL: http://science.nasa.gov/newhome/headlines/ast29mar99_1.htm, rendendolo un mondo dinamico con le nubi pi luminose del sistema solare esterno. Come interessante analogia, la NASA ha anche detto che se la primavera sulla Terra fosse simile a quella di Urano, sperimenteremmo ondate di tempeste massicce. Ognuna delle quali estese come dal Kansas a New York, con temperature di 300 [F, n.d.t.] sotto zero. Se la primavera sulla Terra fosse simile a quella di Urano, sperimenteremmo ondate di tempeste massicce. Ognuna delle quali estese come dal Kansas a New York, con temperature di 300 [F, n.d.t.] sotto zero. Un nuovo drammatico filmato di lunga esposizione del telescopio Hubble mostra per la prima volta i cambiamenti stagionali sul pianeta. Una volta considerato uno dei pianeti dallaspetto pi blando, Urano si rivela ora come un mondo dinamico con le nubi pi luminose del sistema solare esterno Lemisfero Nord di Urano sta uscendo ora dalla morsa del suo ultradecennale inverno. Non appena la luce del sole raggiunge certe latitudini, essa riscalda latmosfera. Questo sembra causare luscita dellatmosfera da una fredda ibernazione ed il ritorno alla vita quando la Voyager 2 della NASA passata vicino, nel 1986, Urano era apparsa liscia come una biglia. NASA / Karkoschka, Erich et al. Huge Spring Storms Rouse Uranus from Winter Hibernation. HubbleSite NewsCenter, Mar. 29, 1999, no. 11. URL: http://hubblesite.org/newscenter/newsdesk/archive/releases/1999/11/text Suona un po familiare come certi cataclismi meteorologici dipinti proprio ora sulla Terra forse in un film?

< 76 >

Immagine Infrarossi a colori ritoccati delle emergenti nubi luminose di alta quota su Urano (NASA/HST 1998)

Tutto questo implora una domanda, tuttavia. Urano sempre stato cos, mostrando queste specifiche caratteristiche nelle sue nubi, e semplicemente noi non abbiamo mai avuto prima la possibilit di osservarle in modo appropriato? O, semplicemente si sono inclinate in modo visibile dalla Terra col passare del tempo e della immensa orbita di 64 anni di Urano intorno al Sole? Ci sono veramente dei cambiamenti in corso che sono tanto inusuali o, stiamo semplicemente imparando qualcosa che cera gi da prima? Ecco la risposta: lo scienziato capo della NASA ha parlato di queste nubi sempre pi luminose e attive come di cambiamenti veramente molto, molto grandi su Urano [grassetto aggiunto], in confronto a quello che si visto con la Voyager solo pochi anni prima. E, non dimentichiamo che la Voyager non ha visto Urano dalla stessa angolazione da cui labbiamo visto noi dalla Terra con i telescopi di terra o con lHubble Le uniche foto dettagliate di Urano sono state scattate nel 1986 quando la Voyager 2 passata vicino nella sua rotta verso il limite esterno del sistema solare. A quel tempo, lemisfero nord era immerso in una profonda oscurit Unimportante differenza [nelle nuove immagini di Hubble] un sistema di giganteschi soffioni che spingono attraverso gli strati nebulosi di Urano a centinaia di miglia allora. Unaltra sono le parecchie isolate nubi luminose che misurano 600-1200 miglia relativamente piccole per gli standard di Urano In confronto a quanto abbiamo visto con la Voyager, questi sono cambiamenti molto, molto grandi ha detto Karkoschka, un ricercatore associato senior al Lunar and Planetary Laboratori. McLachlan, Sean. UA scientists look closely at Uranus. University of Arizona Daily Wildcat, March 30, 1999. URL: http://wildcat.arizona.edu/papers/92/123/01_3_m.html. Anche cos, alcuni scettici probabilmente attaccheranno ancora, asserendo con sicurezza non sta avvenendo niente di insolito sempre la stessa vecchia storia o tutti i cambiamenti sono solamente il risultato delle normali variazioni stagionali, dovute al continuo cambiamento della posizione di Urano rispetto al Sole. Tutto al contrario. NellOttobre 2000, un dispaccio ufficiale della NASA ha ammesso che ci sono diversi fenomeni separati nel settentrione a 25 Nord che possiedono il pi alto contrasto mai visto per una nube di Urano [enfasi aggiunte] Ricordiamo: le nubi di maggior contrasto (leggi: di maggior luminosit) mai viste su Urano non sono state mai individuate prima dellanno 2000. Ecco largomento ufficiale decisivo: le osservazioni a lungo termine da terra [di Urano, stanno mostrando] cambiamenti stagionali di luminosit Quindi, anche da Terra, sono stati catalogati cambiamenti significativi basati su nuovi schemi nebulosi le cui origini non sono ben compreseUrano si sta avvicinando rapidamente allequinozio nel 2007, con altri 4 gradi di latitudine che diventano visibili ogni anno nellemisfero nord. Le immagini recenti di HST durante questo momento unico ha rivelato: (1) una struttura latitudinale fortemente dipendente dalle lunghezze donda, (2) la presenza di numerose figure nebulose nella lunghezza donda visibile nellemisfero nord, e, (3) nel quasi-IR, fenomeni separati nel settentrione a 25 Nord che possiedono il pi alto contrasto mai visto per una nube di Urano Le osservazioni da terra a lungo termine mostrano cambi stagionali di luminosit le cui origini non sono state ben comprese. Hubble Space Telescope Daily Report #2719. 1.29 Completed WF/PC-2 8634 (Atmospheric Variability on Uranus and Neptune). Period Covered: 09/29/0010/02/00. URL: http://www.stsci.edu/ftp/observing/status_reports/old_reports_00/hst_status_10_02_00 Ok, sebbene la cosa pi facile sia incolpare le nuovissime nubi sorprendentemente luminose, grandi come continenti, con la loro posizione angolare relativa alla sua orbita solare, la precedente analisi ufficiale della NASA rivela che la scienza non esiste per spiegare come tali nubi possano essersi formate in una tale maniera. Il Modello IperDimensionale invece si Energia fluida di una dimensione pi alta (che esiste tuttintorno a noi, in forma di etere senza massa, solamente fuori dalla portata dei nostri cinque sensi fisici e dei pi convenzionali strumenti di rilevamento) sta ovviamente aumentando su Urano, e sui molti altri corpi che abbiamo esaminato in tutto il sistema solare. Quando questo avviene, gli oggetti (come i pianeti o i satelliti) sono costretti a espellere questa energia nella nostra realt di riferimento tridimensionale, dove si manifesta in varie forme a seconda della natura dei materiali tridimensionali coinvolti. Nei pianeti gassosi gonfiati, questo segnalato dalla comparsa di nuovi fenomeni nuvolosi luminosi, attraverso laggiunta di energia addizionale che sostiene laumentata attivit convettiva, e la conseguente condensazione dalta quota di nuvole brillanti di cristalli ghiacciati come i cirri di metano che stanno comparendo ora nellatmosfera superiore di Urano. Dallaltro lato, se lenergia compare in un satellite roccioso (o pianeta), senza una sostanziale atmosfera, come il satellite
< 77 >

Io di Giove, laumentata attivit termica crea uno schema geometrico riconoscibile di riscaldamenti ed eruzioni vulcaniche interne, corrispondenti al flusso di risonanza iperdimensionale fra dimensioni, col risultato, per esempio, di nuovi punti caldi di lava grandi 200 miglia in una precisa locazione geometrica sulla superficie di Io.

LATMOSFERA DI URANO
Se la luminosit planetaria generale di Urano, dovuta allaumentata attivit convettiva delle nubi, sta cambiando drasticamente, c allora una qualche traccia di altrettanto massicci cambiamenti nella composizione atmosferica che dovrebbe accompagnare queste variazioni climatiche nel Modello ID? Ora si stanno osservando cambiamenti simili ai grandi aumenti di elio e di ioni pi pesanti nelle emissioni di plasma del Sole; l imbarazzante diminuzione del 10% di elementi pesanti nellatmosfera di Giove (insieme con il corrispondente aumento del 10% di elio, uno degli stessi elementi di base che stanno altrettanto misteriosamente aumentando nel Sole); la recente sorpresa abbondanza di ozono nellatmosfera di Marte; o, la drastica diminuzione di gas solfurici nellatmosfera di Venere insieme con laltrettanto sconcertante, apparentemente simultaneo aumento di ossigeno con questultimo che appare in forma di un aumento di luminosit dellaurora geometricamente definita secondo un una forma tetraedrica di oltre il 2500%?! E infatti, c. Infatti, noi vediamo un cambiamento misurabile nella composizione dellatmosfera uraniana, che comparsa solo recentemente. Per la prima volta nel Dicembre del 2003 stato rilevato del Monossido di Carbonio gassoso nellatmosfera di Urano, e gli scienziati che osservano il caso ritengono che questo gas provenga dalla polvere che viaggia sospesa attraverso il sistema solare. Un team dellOsservatorio di Parigi, guidato da Therese Encrenaz (LESIA), ha appena rilevato per la prima volta la molecola del monossido di carbonio (CO) nellatmosfera di Urano. Lorigine di questa molecola probabilmente esterna al pianeta, dovuta per esempio a micrometeoriti. Nonostante il loro comune status di giganti di ghiaccio del sistema solare esterno, i due pianeti giganti Urano e Nettuno, dalle dimensioni e densit comparabili, mostrano differenze significative. In particolare, sono state rilevate le molecole di CO e lHCN in grandi quantit nella stratosfera di Nettuno, grazie alla spettroscopia millimetrale, mentre questa tecnica nel caso di Urano stata infruttuosa Nuove misurazioni condotte nel campo infrarosso non hanno permesso il rilevamento di CO nellatmosfera di Urano. Questa misurazione stata resa possibile dalla sensibilit molto elevata dello spettrometro infrarosso ISAAC Questo risultato, se confermato, sembra implicare unorigine esterna per [il] CO, che proverrebbe, come il vapore acqueo rilevato nella stratosfera dei pianeti giganti, da un flusso interplanetario di micrometeoriti intrappolate nel campo gravitazionale dei pianeti. (Encrenaz, T. et al. First detection of CO in Uranus. Observatoire de Paris Press Release, SpaceRef.com, Wed. Dec. 17, 2003. URL: http://www.spaceref.com/news/viewpr.html?pid=13226) Lorigine di questa nuova polvere gioca un ruolo importante nella teoria Iperdimensionale, come diremo brevemente pi avanti. Questa polvere anomala pare che stia trovando la sua collocazione nelle atmosfere interplanetarie di tutto il sistema solare dove non si era mai visto prima, inclusa la Terra. Per contrasto, c lopinione dellaltro autore (Hoagland) tratta dai dati del rivoluzionario laboratorio della new energy community che tali drastici cambiamenti di composizione sono probabilmente un diretto sottoprodotto delle crescenti energie Iperdimensionali stesse una trasformazione alchemica letteralmente planetaria da un elemento (o elementi) ad un altro, entro queste atmosfere planetarie Un approfondimento pi accurato di questo Modello, e un accenno di quello corrente, che supportano la prova di laboratorio, verr presto su Enterprise Prima di lasciare il sistema di Urano, abbiamo in serbo ancora unaltra sorpresa. C un fenomeno geometrico unico presente su una delle pi intriganti lune di Urano, non direttamente connesso con alcuno dei correnti cambiamenti che abbiamo sottolineato, ma altamente indicativo della Fisica fondamentale che soggiace a tutti questi cambiamenti del sistema solare. Lultimo nostro gruppo di immagini in questa sezione rivela drammaticamente questo notevole fenomeno un processo fisico, coinvolto nella formazione della luna di Urano, Miranda un processo che supporta direttamente la teoria ID. Acquisite dalla Voyager 2, nel Gennaio 1986, le sbalorditive immagini di una luminosa, ovviamente geometrica, formazione a forma di L su Miranda - (Figura 37 a sinistra) molto ambigua e completamente priva di alcuna spiegazione teorica ni modelli geologici convenzionali sulla formazione delle lune, o la successiva evoluzione Guardate da vicino, e studiate attentamente le due parti dellimmagine (sotto)

Immagine della Voyager della luna uraniana Miranda (sin.) e la relativa geometria triangolare a tre falde (des.). (NASA (sin.) con le aggiunte di Wilcock (des.), 2004).

Qual la probabilit di vedere un gruppo di angoli simili, in una prossimit e relazione di questo tipo, con una tale perfezione geometricamente rettilinea, se questo fosse solamente una formazione naturale (nel senso inteso dalla scienza ufficiale)? Anche la natura moderatamente allargata dei due triangoli superiore ed inferiore non inaspettata: dato che la forma degli schemi geometrici di stress che ne soggiacciono sono proiettati su una superficie sferica. La geometria palesemente ovvia, anche senza
< 78 >

una base teorica in opera, con lindizio importante sulla sua origine che il pi largo triangolo visibile su Miranda o una volta era perfettamente equilatero. Uno sguardo pi completo dello scenario che influisce su questa unica geometria del satellite stata presentata in Divine Cosmos, ma ecco il punto cruciale del modello: Dopo la formazione di Miranda, nella nebulosa di polvere e gas che orbitava intorno a Urano nel nascente sistema solare, cera una successiva, apparente, espansione fisica di Miranda poco dopo (geologicamente parlando) la sua stessa formazione. Il processo pare sia stato modellato da forze geometriche, schemi di energia risonante interna ancora non compresi (lasciamo perdere spiegati) da alcuno dei modelli planetari ufficiali. Quando si verificava questo processo, la gran parte della superficie attualmente ghiacciata di Miranda era composta, per un periodo, di unalta percentuale di acqua liquida (!) condizioni ideali affinch unenergia fluida Iperdimensionale si esprima come geometria modellante nella nostra dimensione. In quellera primitiva, le risonanze geometriche interne, normalmente invisibili, che sono state proposte altrove in questo Rapporto, come la formazione di altri fenomeni in superficie su altri pianeti e sulle loro lune, sono stati apparentemente in grado di lasciare la loro inequivocabile impronta geometrica sugli strati superficiali ghiacciati in rapido raffreddamento di questa palla di ghiaccio affinch vengano trovati dalla Voyager. Pare che i triangoli che possiamo tracciare nelle Figure 37 e 38 mostrino le facce di un solido geometrico regolare un icosaedro che ha la forma di un pallone da calcio, con 20 facce, ognuna delle quali un triangolo equilatero perfetto. Studiando limmagine pi da vicino, anche possibile vedere una linea retta bianca (indicata) che potrebbe indicare un quarto triangolo, in una posizione angolare perfettamente scalata immediatamente sotto gli altri due, e perfettamente sfalsato dello stesso angolo di base. Ancora un altro segno bianco sulla superficie della luna potrebbe localizzare langolo superiore di un quinto triangolo, pi piccolo e con la stessa rotazione di base, ma non lo abbiamo disegnato nella Figura 38 affinch limmagine resti un po meno disordinata. Vedetelo voi stessi:

Immagine composita della luna uraniana Miranda (sin.) e la implicita geometria triangolare scalata a quattro pieghe (des.). (NASA 1988 / Wilcock 2004)

Sebbene non abbiamo provato a disegnarlo qui, si noti che il pi grande (ancora equilatero) triangolo non solamente una linea esso una serie di linee rette concentriche o striate, che suggeriscono che la geometria dellenergia pu essere stata in rapida espansione (o la luna in rapida contrazione), lasciando indietro le striature nel ghiaccio e nella polvere in congelamento Queste striature sono pi facili da individuare investigando sulla prossima immagine, Figura 39, dove otteniamo una visuale molto pi ravvicinata e personale del vertice di questa notevole formazione triangolare. Esaminando la Figura 39, presa ancora una volta dalla serie di immagini del 1986 della Voyager 2 di questo emozionante paesaggio, si pu notare un fenomeno che rimasto un rebus per gli scienziati della NASA per quasi una generazione una parete rocciosa verticale molto grande che spunta dritta fuori dalla superficie, proprio sopra la punta nord del triangolo pi grande (Figura 39 in alto a destra), ed allineata con il suo bordo occidentale. Alla prova dei fatti, con unaltezza da 5 a 6,25 miglia, questa letteralmente la parete rocciosa pi grande dellintero sistema solare, oltre il 300% pi alta di quanto sia profondo il Grand Canyon! Questa scogliera rettilinea alta 6 miglia, mostra chiaramente gli enormi stress interni che queste energie geometriche sono state in grado di esercitare durante la formazione della luna. La natura apparentemente fragile del ghiaccio superficiale ha permesso alle risonanze geometriche interne di strappare letteralmente la fragile superficie della luna lasciando delle impronte digitali alte 6 miglia che puntano verso le stelle. Queste sentinelle silenziose si ergono ora come brillanti cocci di ghiaccio alti 30.000 piedi muti testimoni delle grandiose forze Iperdimensionali che possono letteralmente frantumare mondi

< 79 >

Parete rocciosa verticale posizionata geometricamente su Miranda, alta 5-6 miglia (NASA1986)

Presentate con queste stupende evidenze, che ricadono sulla stessa esatta linea retta che chiunque pu estendere dal triangolo principale su Miranda, anche la NASA ha dovuto dire qualcosa a proposito di quanto questo fatto fosse anomalo osservando una tale immensa scogliera svettare sulla superficie di una luna a confronto tanto minuscola (Miranda larga solo 300 miglia). Non accade spesso che la NASA affermi che unanomalia piuttosto sorprendente, ma questo un esempio in cui hanno dovuto: (Short, Nicholas M. Sr., and Blair, Robert W. Jr. Geomorphology From Space A Global Overview of Regional Landforms. Plate P-15: The Satellites of Uranus. NASA/GSFC/DAAC, 1986. URL: http://daac.gsfc.nasa.gov/DAAC_DOCS/geomorphology/GEO_10/GEO_PLATE_P-15.HTML La Figura P-15.3 offre pi prove dellintensit della deformazione sia orizzontale sia verticale su Miranda. Una scarpata stratificata quasi verticale di 8-10 Km [5-6,25 miglia] in altezza (in alto a destra) rappresenta il pi alto sperone roccioso conosciuto nel sistema solare (superando anche il rilievo dellenorme sperone nella Valle Marineris su Marte e di oltre tre volte il rilievo del Grand Canyon). Solchi verticali (dalla separazione fra due blocchi fratturati?) appaiono sulla faccia della parete rocciosa. Una scogliera tanto enorme, che rimane intatta, piuttosto sorprendente su un piccolo corpo di ghiaccio [grassetti aggiunti]. Altrettanto potenzialmente significativa la struttura apparentemente pentagonale nella stesso polveroso ghiaccio striato, a est della principale figura triangolare. Nella prossima immagine della Voyager 2, vediamo strati concentrici multipli di linee rette sul lato destro della luna, proprio come abbiamo visto nella principale area triangolare. Gli angoli tra queste linee sembrano essere perfettamente pentagonali il secondo enorme, inconfondibilmente geometrico morso ad un altrimenti piccolo biscotto, con molti visibili strati di striature (Figura 40).

Figure pentagonali concentriche della luna uraniana Miranda (NASA 1988, Wilcock 2004)

Inoltre, se si guarda da vicino limmagine sulla sinistra nella Figura 40, si vedr unarea nel centro della figura striata pentagonale dove c un distinto cambiamento una diversa geometria sembra scivolare attraverso le linee rette, come se fosse sovrapposta sopra di esse! Allinterno dellarea geometrica, le striature si fermano, e la superficie sembra molto pi simile al resto della superficie della luna. Con unispezione ravvicinata, anche questa area sovrapposta appare pentagonale, ma con un leggero sfalsamento rotazionale rispetto allaltra formazione pentagonale. Quindi, i triangoli non sono lunica visibile geometria a scalare nella formazione di Miranda. Per coloro che sono realmente eccitati dai dettagli, langolo di sfalsamento tra queste due principali formazioni pentagonali sembra molto simile al principale angolo di sfalsamento tra i triangoli delle Figure 37 e 38. Limmagine NASA composita della intera luna mostrata in Figura 37 e 38 sembra avere distorto alcuni dei dettagli pentagonali, dato che le aree grigie sono state arbitrariamente riempite laddove i dati erano mancanti (in alto) presumendo apparentemente che la struttura striata non continui oltre il punto dove le immagini della Voyager si fermano. Quando guardiamo ad ovest della principale immagine triangolare, appaiono strutture ancora pi stratiformi (!) che suggeriscono che potrebbe esserci ancora dellaltra geometria da scoprire, se si fotografasse appropriatamente lintera luna, dato che al momento abbiamo visto solo la parte migliore di un lato di essa. In questo caso, pare ( Figura 41) che stiamo ancora osservando un angolo di 60 fra le linee rette, suggerendo triangolo equilateri simili a quelli che appaiono nella principale formazione ad L:

< 80 >

Figura Stratificata possibilmente triangolare ad Ovest della formazione a Triangolo Scalato (NASA 1986)

Per dirla tutta, la luna uraniana Miranda non seconda a nessuno nel mostrarci quanto queste energie di risonanza geometrica emergano in un oggetto planetario solido e possano dare forma a importanti porzioni della sua superficie, anche se tale oggetto di sole 300 miglia di diametro. In queste storiche immagini della Voyager, viene quindi fornito un ulteriore supporto notevole e sorprendente al modello Iperdimensionale che ci d il motore fisico per comprendere questi altrimenti totalmente inspiegabili schemi superficiali su Miranda. Un importante pensiero successivo: perch solo su Miranda? Perch non altrettanto chiare, altrettanto geometriche figure iperdimensionali di superficie su alcuno degli altri 138 satelliti attualmente conosciuti che orbitano i maggiori pianeti di questo sistema solare? A causa dellunicit di Miranda nel mostrare formazioni altamente ordinate sulla superficie, unite con la sua posizione unica nel sistema solare, laltro autore di questo Rapporto (Hoagland) ha una spiegazione leggermente diversa per queste notevoli geometrie che la Voyager 2 ha scoperto su Miranda Come molte persone interessate nel sistema solare gi sanno, Urano possiede unobliquit (inclinazione) altamente anomala per il piano della sua orbita intorno al Sole (98 circa), rispetto a tutti gli altri pianeti. Per questa ragione, Hoagland teorizza che in un qualche periodo nella storia passata del sistema solare, Urano abbia sperimentato una letterale, radicale, inversione dei poli nello spazio. Tale importante riorientamento polare, per un oggetto tanto massiccio in rapida rotazione, avrebbe creato enormi forze iperdimensionali, non solo allinterno di Urano ma anche nello spazio immediatamente attorno al massiccio pianeta in rapida rotazione, forze che avrebbero incluso la ravvicinata orbita di Miranda. Hoagland contesta che tali inimmaginabili forze avrebbero letteralmente ribaltato Miranda come un calzino, ri-sciogliendo nel processo lintera luna precedentemente ghiacciata! Quando Miranda si letteralmente risolidificata, le enormi risonanze iperdimensionali nello spazio circostante, nel tentativo di ridare forma alla struttura interna della luna per conformarla a tali risonanti geometrie ancora presenti nelletere provenienti dal suo massiccio, importante vicino di casa, sono state letteralmente congelate in porzioni della superficie di questo ghiacciata luna in ricongelamento, preservando per sempre le altrimenti invisibili impronte della grandiosa catastrofe planetaria che avvenuta. La presenza di una moltitudine di crateri in alter regioni di questo satellite, proprio lungo le sezioni altamente geometriche, ritiene Hoagland, testimoniano la vera natura dellEvento che ha causato questa distruzione e ricreazione della luna: lesplosione, 65 milioni di anni fa, di un altro importante pianeta Pianeta V che orbitava pi vicino al sistema solare interno dove ora vagabondano solamente detriti sparpagliati di asteroidi. [Per un esame pi completo di questa teoria e delle sue altre implicazioni a lungo raggio nel sistema solare, il lettore pu fare riferimento a The Mars Tidal Model su http://www.enterprisemission.com/tides.htm]. Quindi, nel Modello di Hoagland, a causa dellunicit della posizione di Miranda il satellite pi vicino ad un pianeta maggiore che un giorno si letteralmente ribaltato, creando enormi stress iperdimensionali nello spazio (e in tutti gli oggetti) immediatamente intorno che questa piccola luna ha ora conservato sulla propria superficie una registrazione unico di un letterale processo di creazione iperdimensionale vitali, addizionali prove a quello che sta realmente accadendo in tutto il sistema solare.. anche adesso. La nostra prossima fermata in questo coraggioso viaggio nel sistema solare Nettuno e se pensate che i dati debbano cominciare a scarseggiare e a diventare un po meno drammatici, mentre ci addentriamo in regioni sempre pi fredde del sistema solare esterno, dove lenergia solare deve portare effetti sempre minoriallora state per avere una vera sorpresa. Nettuno un caso iperdimensionale da manuale in tutti i sensi. Limmagine di Nettuno riportata nella Figura 43 una delle singole immagini a pieno colore pi drammatiche dellinnegabilmente ovvia trasformazione del sistema solare che abbiamo attualmente a disposizione. Se conoscete qualcuno che ha veramente problemi a crede a qualcuna di queste cose, non importa quanto chiaramente glielo abbiate dettagliato, mostrategli la Figura 43 e mostrategliela per prima. La crescente luminosit che abbiamo appena esplorato su Urano si specchia precisamente con unancora maggiore aumento di luminosit su Nettuno pi una miriade di altri cambiamenti che rinforzano totalmente le nostre precedenti argomentazioni.

< 81 >

NETTUNO
Nel Giugno 1994, il Grande Punto Scuro di Nettuno un fenomeno atmosferico circolare nellemisfero sud, alla familiare latitudine di 19,5, proprio come il Grande Punto Rosso su Giove misteriosamente scomparso. Come riferimento, la Figura 42 ci mostra come appariva il Grande Punto Scuro alla Voyager 2... prima di svanire letteralmente.

Nettuno, col Grande Punto Scuro nel centro, come osservato dalla Voyager 2 nel 1989. (NASA)

Nell Aprile del 1995, il Grande Punto Scuro di Nettuno era ricomparso ma nellemisfero nord di Nettuno accompagnato da nubi di alta quota pi luminose! La NASA stessa han otato che questo nuovo punto era una immagine quasi speculare del primo punto ritratto in precedenza dalla Voyager2 (Savage, Don et al. Hubble Discovers New Dark Spot on Neptune. HubbleSite NewsCenter, April 19, 1995. URL: http://hubblesite.org/newscenter/newsdesk/archive/releases/1995/21/text/) Anche questo sorprendente cambiamento ha portato gli scienziati della NASA ad osservare che Nettuno radicalmente cambiato dal 1989 Nuove formazioni indicano che con queste straordinarie dinamiche di Nettuno, il pianeta pu apparire completamente differente in sole poche settimane. Ed ancor pi importante, per il modello ID, la NASA ha detto: Lenergia del Sole governa il sistema meteorologico della Terra. Comunque, il meccanismo su Nettuno deve essere molto diverso perch il pianeta irradia 2 volte pi energia di quanta ne riceva dal lontano, pallido, Sole Il distante, verde-blu pianeta Nettuno ha sorpreso ancora una volta gli astronomi con la comparsa di un nuovo grande punto scuro nel nuvoloso emisfero nord del pianeta. Il fenomeno stato scoperto dal Telescopio Spaziale Hubble della NASA. Solo nello scorso Giugno (del 1994) le immagini di Hubble hanno rivelato che un grande punto scuro nellemisfero meridionale [di Nettuno] scoperto dalla Voyager 2 durante il suo sorvolo del 1989 misteriosamente scomparso. Il nuovo punto scuro quasi unimmagine speculare del precedente, mappato per la prima volta dalla Voyager 2. Il punto scuro settentrionale scoperto da Hubble accompagnato da luminose nubi di alta quota Hubble sta mostrando che Nettuno radicalmente cambiato rispetto al 1989, ha detto Heidi Hammel del Massachusetts Institute of Technology. Nuove figure come questa indicano che con le straordinarie dinamiche di Nettuno, il pianeta pu apparire completamente diverso in sole poche settimane. Lenergia del Sole governa il meteo della Terra. Tuttavia, il meccanismo deve essere molto diverso su Nettuno perch il pianeta irradia 2 volte pi energia di quante non ne riceva dal lontano, pallido Sole Savage, Don et al. Hubble Discovers New Dark Spot on Neptune. HubbleSite NewsCenter, April 19, 1995. URL: http://hubblesite.org/newscenter/newsdesk/archive/releases/1995/21/text/. State cominciando ad intravedere uno schema ora? Due anni dopo queste descrizioni ufficiali la NASA ha scritto di un emergente mistero: Quando la sonda planetaria Voyager ha visitato Nettuno nel 1989, ha rilevato il Grande Punto Scuro, un fenomeno pulsante quasi della grandezza della Terra stessa. Due anni dopo, le osservazioni con Hubble hanno mostrato che il punto era scomparso, e che era emerso quellaltro punto pi piccolo. Ma invece di crescere fino a diventare una tempesta di grande scala come il Grande Punto Scuro, pare che il nuovo punto sia intrappolato ad una latitudine fissa e che possa essere in calo di intensit, ha detto Sromovsky, uno scienziato anziano [104] [104] Sromovsky, Lawrence et al., University of Wisconsin, Madison. Hubble Provides a Moving Look at Neptunes Stormy Disposition. Science Daily Magazine, Oct. 15, 1998. URL: http://www.sciencedaily.com/releases/1998/10/981014075103.htm Cosa, esattamente, potrebbe intrappolare il nuovo punto ad una latitudine ben precisa, esattamente allo stesso numero di gradi sopra lequatore di quanti il precedente punto era sotto lequatore stesso?!Questo facilmente spiegabile nel Modello Iperdimensionale, come uno spostamento di fase di 180 nel pi semplice degli schemi risonanti (il tetraedro) che soggiace alle dinamiche dei fluidi interni di Nettuno che forza la precisa collocazione del Grande Punto Scuro con il vortice che slitta in modo risonante dai 19,5 sud ai 19,5 nord. [Si faccia riferimento alla Figura 3, nella Seconda Parte di questo Rapporto, per un diagramma esplicativo di questa soggiacente geometria ID]. Se state pensando che questo slittamento di fase ID di Nettuno sia in qualche modo correlato con lo spostamento dellattivit vorticosa lontano dalle regioni equatoriali di Giove, verso le regioni
< 82 >

polari e il 58,6% di rallentamento delle rotazioni delle nuvole nelle regioni equatoriali di Saturno con la sorpresa della crescita delle emissioni di raggi X lungo lequatore di Saturno, invece che ai poli come la NASA si aspettava e la scomparsa delle cosiddette formazioni spoke negli anelli di Saturno allora congratulazioni, Neo hai preso la pillola rossa e hai cominciato ad usare per la prima volta i tuoi nuovi occhi a vedere il mondo reale oltre le limitazioni insite nella confinante scatola delle tre dimensioni o quella che alcuni potrebbero chiamare Matrix. Ben fatto. Infatti, non c nessun cucchiaio E c di meglio. Nel 1996, meno di un anno dopo questa iperdimensionale inversione polare di Nettuno, il dott. Lawrence Sromovsky ha notato un incremento nella luminosit generale di Nettuno, che ha continuato drammaticamente a crescere durante il 2002 (Figura 43). Sebbene la foto a colori sfalsati parli molto pi chiaro delle statistiche, il fatto che in soli sei brevi anni, la luce blu diventata su Nettuno il 3,2% pi intensa, la luce rossa il 5,6% e la luce vicino allinfrarosso si intensificata di un enorme 40%. In modo ancor pi sorprendente, alcune aree di latitudine sono diventate oltre il 100% pi luminose! In questo caso, vi invitiamo a leggere questa sbalorditiva scoperta nelle parole stesse della NASA, notando nel contempo quanto questi cambiamenti senza precedenti a livello planetario nella luminosit siano noiosamente liquidate come un semplice modello di variazione stagionale relativo allangolo di inclinazione di Nettuno rispetto al Sole (yawn) 22 Aprile 2002, Madison, WI Le osservazioni delle immagini del Telescopio Spaziale Hubble (HST) nellAgosto 2002 mostrano che la luminosit di Nettuno significativamente aumentata rispetto al 1996 e ora pare essere conforme ad un semplice modello di variazione stagionale Comparando le osservazioni dellAgosto 2002 con le osservazioni simili del 1996, gli autori hanno trovato che la media della riflettivit della faccia del pianeta di Nettuno (media del disco) aumentata del 3,2% a 467 nm (blu), 5,6% a 673 nm (rosso), e del 40% nella banda fra 850 e 1000 nm (vicino allinfrarosso). Questi cambiamenti risultano da ancor maggiori incrementi di brillantezza a ristrette fasce di latitudine, raggiungendo in certi casi il 100%. La ragione di questi incrementi potrebbe essere nelle forze stagionali, che sono una variazione stagionale nel riscaldamento solare locale (Sromovsky, Lawrence A. et al. Neptunes Increased Brightness Provides Evidence for Seasons. Wisconsin-Madison University Space Science and Engineering Center (SSEC), April 22, 2002. URL: http://www.ssec.wisc.edu/media/Neptune2003.htm.)

Aumenti di luminosit atmosferica su Nettuno, 1996-2002. (Sromovsky et al. / NASA / HST)

Sebbene questultimo articolo della NASA renda tutto semplice e bello, come un puro piccolo spettacolo di luce condotto da una meteorologia molto ordinaria ci sono altri articoli che parlano in modo molto pi candido. Il fondo che la fisica per spiegare un tale cambiamento nella luminosit semplicemente non esiste nei modelli convenzionali, dato che Nettuno pare che funzioni quasi senza energia. Ma non prendete le nostre parole cos tanto per dire, leggete quello che gli scienziati stessi hanno dovuto dire: Una delle pi ventose, dure condizioni meteorologiche del sistema solare un pianeta il cui spavaldo meteo mostruose tempeste e venti equatoriali da 900 miglia allora rendono perplessi gli scienziati Il meteo su Nettuno, lottavo pianeta dal sole, un enigma da cui iniziare. Il meccanismo che governa i suoi venti supersonici e le sue giganti tempeste devono ancora essere chiarite. Sulla Terra, il meteo governato dallenergia proveniente dal Sole dato che essa scalda latmosfera e gli oceani. Su Nettuno, il sole 900 volte pi debole e gli scienziati non devono ancora capire come il meccanismo di generazione del meteo di Nettuno possa essere cos potente. E un meccanismo meteorologico potente comparato alla Terra ha detto Sromovsky. Sembra che funzioni quasi senza energia Sromovsky ha detto che comparato allimmagine fornita dalla navicella Voyager, Nettuno un altro posto: Il carattere di Nettuno differente da quello che era ai tempi della voyager. Il pianeta sembra stabile, tuttavia differente[106] [106] Sromovsky, Lawrence et al., University of Wisconsin, Madison. Hubble Provides a Moving Look at Neptunes Stormy Disposition. Science Daily Magazine, Oct. 15, 1998. URL: http://www.sciencedaily.com/releases/1998/10/981014075103.htm. Se il pianeta stesso sta cambiando, allora cosa ne dei suoi satelliti? Senza guardare troppo lontano: la pi importante luna di Nettuno, Tritone, ha anchessa vissuto grandi cambiamenti in questo caso, un molto grande 5% di aumento di temperatura tra il 1989 ed il 1998. Secondo i ricercatori dellMIT, questo sulla Terra comparabile ad un riscaldamento atmosferico globale pari a 22 F (circa 12C) in soli 9 anni! [107] [107] Noi non siamo gli unici a sperimentare il riscaldamento globale la pi grande luna di Nettuno, Tritone, sembra essersi riscaldata in modo significativo da quando la sonda spaziale Voyager lha visitato nel 1989" Almeno dal 1989, Tritone sta passando un periodo di riscaldamento globale. In termini percentuali, un aumento molto grande ha detto James L. Elliot, professore (del MIT) di Scienze della Terra, Atmosferiche e Planetarie e direttore del Wallace Astrophysical Observatory. Il 5% di aumento sulla scala della temperatura assoluta da circa 392F a circa 389F sarebbe come se la Terra stesse vivendo un salto di circa 22F [12C].Halber, Deborah. MIT researcher finds evidence of global warming on Neptunes largest moon. MIT News, June 24, 1998. URL: http://web.mit.edu/newsoffice/nr/1998/triton.html. Si crede che anche la pressione atmosferica di Tritone sia almeno raddoppiata dal tempo dellincontro con la Voyager [1989] Elliot ed i suoi colleghi spiegano che la tendenza al riscaldamento
< 83 >

di Tritone potrebbe essere guidata da cambiamenti stagionali nelle sue calotte polari Gli scienziati basano un aumento della temperatura superficiale di Tritone sul rilevamento del telescopio Hubble di un aumento nella pressione atmosferica della luna, che almeno raddoppiata di massa rispetto al tempo dellincontro con la Voyager Elliot dice che gli scienziati possono dedurre un aumento di temperatura di 2K (3F) nello spazio di nove anni. Savage, Don, Weaver, Donna and Halber, Deborah. Hubble Space Telescope Helps Find Evidence that Neptunes Largest Moon Is Warming Up. HubbleSite NewsCenter, June 24, 1998, no. 23. URL: http://hubblesite.org/newscenter/newsdesk/archive/releases/1998/23/text/. E curioso che ognuno di questi componenti che abbiamo scoperto attraverso il sistema solare, come la tendenza al riscaldamento di Tritone vengano cos spesso discussi come singoli eventi, o forse con inclusi uno o due altri in poche, rare occasioni. La NASA ci d tutte le dure prove di cui avremmo bisogno per creare un caso ma loro, o i media che riportano sulle loro scoperte, semplicemente non mettono mai queste prove insieme sotto lo stesso tetto. Quindi, i dati continuano a scivolare via nella vastit dellirrilevato, mentre il meravigliato silenzio degli sbadigli del pubblico cacciano perpetuamente le prospettive di qualsiasi nuova proposta di missione spaziale che sempre si soleva da terra. Se questi cambiamenti stessero per irrompere sui media pubblici piuttosto naturale ritenere che il pubblico diventerebbe molto pi interessato a seguire questi cambiamenti veramente notevoli specialmente a causa di come potrebbe influire su di noi e i finanziamenti comincerebbero a venir meno. Sappiamo che anche la Terra sta vivendo importanti cambiamenti, come vedremo con dettagli senza precedenti nella Parte 4 di questo Rapporto. Nel frattempo, lunico territorio rimanente ancora inesplorato il lontano Plutone, il pianeta ghiacciato su una lunga orbita ellittica ai pi reconditi confini del nostro sistema solare, declassato recentemente ad uno status pianetesimale agli occhi della maggior parte dei planetologi. Se si pu mostrare che Plutone ha un qualsiasi cambiamento, allora stiamo quasi certamente avendo a che fare con un effetto grande quanto il sistema solare. Caso chiuso. E Plutone non delude.

PLUTONE
Prima di discutere la probabilit di un qualsiasi reale cambiamento in corso su Plutone, dobbiamo cominciare a prendere nota di qualcosa di importante. La maggior parte delle spiegazioni convenzionali della NASA per questi cambiamenti, come abbiamo visto, gravita intorno alla nozione che langolo di inclinazione (obliquit) del pianeta o del satellite relativamente al Sole, di gran lunga la causa pi probabile di qualsiasi cambiamento osservabile. Nel caso di Plutone, lorbita ellittica di 248 anni che esso traccia intorno al Sole in realt lo porta in certi periodi pi vicino di Nettuno al Sole; questo, per inciso, accaduto proprio tra il 1979 ed il 1999 e molto pi lontano dal Sole in altri periodi. Ovviamente, presumeremmo naturalmente che se un pianeta si avvicina la Sole, esso sia pi esposto al calore che non quando si allontana dal Sole. Semplice, no? Se stai scaldando casa tua con un singolo focolare, non andrai a startene in cucina se il fuoco in solotto. E allora, dov Plutone ora? Nellimmagine sottostate c una foto di Plutone dal Telescopio Spaziale Hubble, presa parecchi anni fa. Poich Plutone era a quasi 3 miliardi di miglia dalla Terra (e ancora, al tempo, dentro lorbita di Nettuno) quando limmagine stata acquisita, anche se con la superba risoluzione di Hubble, la dimensione di ogni pixel sulla superficie del minuscolo pianeta era pi di 100 miglia di diametro! A quellenorme distanza, la forza (e quindi leffetto riscaldante) della luce del sole che raggiungeva la superficie di Plutone era 800 volte minore della luce alla distanza della Terra e diventava sempre pi piccola ad ogni ora che passava!

Plutone fotografato dal Telescopio spaziale Hubble (immagini attuali, in alto a destra). Le due immagini pi grandi sono mappe sintetizzate al computer realizzate dalle nude immagini di Hubble (NASA/ST Sci)

Questo avviene perch, crucialmente, dal 1989 Plutone si sta allontanando dal sole nella sua orbita fortemente ellittica di 248 anni. Come avete probabilmente gi indovinato, il 1989 era esattamente a met strada del periodo 1979-99 in cui Plutone era interno allorbita di Nettuno. Nonostante questa deriva nelle regioni pi interne, dove logicamente ci aspetteremmo che diventi sempre pi freddo, si sta verificando qualcosa di fenomenale, qualcosa che mette definitivamente, totalmente una chiave di volta sul nostro Modello Iperdimensionale: la temperature di Plutone sta aumentando. La sua pressione atmosferica sta aumentando e non di poco, Parecchio, No, precisiamolo, di una quantit veramente esagerata. Ancora, questo sta avvenendo anche se, come ammette Space.com, La logica suggerisce che il pianeta possa raffreddarsi dato che riceve ogni giorno meno luce (Britt, Robert Roy. Puzzling Seasons and Signs of Wind Found on Pluto. Space.com, 2003: Effettivamente. Uno sconvolgente studio su Plutone, condotto recentemente dal dott. James L. Elliot, si avvantaggiato di un raro evento, simile a quello di cui abbiamo discusso
< 84 >

prima per il satellite di Saturno, Titano. Plutone passato davanti ad una stella nel 2002, e questo ha permesso al dott. Elliot ed ai suoi associati di determinare se la struttura e la composizione di Plutone era rimasta la stessa, vista in precedenza nel 1989, o se era in qualche modo cambiata. Con loro ovvia sorpresa, hanno scoperto che la pressione atmosferica di Plutone aumentata di oltre il 300%, Tra il 1989 ed il 2002! Questo ha causato anche una notevole crescita nelle temperature della superfice di Plutone. Ancora una volta, questo viene attribuito dai planetologi ufficiali ai cambiamenti stagionali (Cambiamenti stagionali su Plutone stanno causando il riscaldamento del pianeta anche se esso si sta allontanando dal Sole Britt, Robert Roy. Puzzling Seasons and Signs of Wind Found on Pluto. Space.com, 2003. Ricordate di quando, poco fa, stavamo parlando della luna di Nettuno, Tritone, di come il suo riscaldamento corrispondesse sulla Terra ad un aumento globale di 22F, in soli nove anni? Secondo il dott. Elliot, I cambiamenti osservati nellatmosfera di Plutone sono molto pi severi rispetto al riscaldamento globale osservato su Tritone. I cambiamenti osservati su Tritone erano lievi. I cambiamenti su Plutone non sono lievi, non sappiamo proprio cosa stia causando questi effetti (BIRMINGHAM, Ala. Plutone sta vivendo un riscaldamento globale, come dimostrato da un aumento del 300% nella pressione atmosferica durante gli scorsi 14 anni. Unn occultamento di una stella da parte di Tritone, luna di Nettuno, ha rivelato che la sua superficie si riscaldata da quando la navicella Voyager lha esplorato per la prima volta nel 1989 ha detto Elliot i cambiamenti osservati nellatmosfera di Plutone sono molto pi severi [che su Tritone]. Il cambiamento osservato su Tritone era sottile. I cambiamenti su Plutone non sono sottili Questo un processo molto complesso, e proprio non sappiamo cosa stia causando questi effetti sulla superficie di Halber, Deborah. Pluto is undergoing global warming, researchers find. MIT News, Oct. 9. 2002. URL: http://web.mit.edu/newsoffice/nr/2002/pluto.html. Effettivamente, altrove il dott. Elliot dice che lidea dei cambiamenti stagionali come responsabili di tali severi aumenti controintuitiva, perch, orbitando pi lontano dal Sole, ci si aspetterebbe che le temperature di Plutone diminuiscano naturalmente non che aumentino! Elliot ha detto che i nuovi risultati sembrano controintuitivi, perch gli osservatori presumono che latmosfera di Plutone debba cominciare a collassare mentre si raffredda. Infatti, la temperatura dellatmosfera principalmente dazoto aumentata di circa 1C da quando era nel punto pi vicino al Sole nel 1989. Halber, Deborah. Plutos Atmopshere is Expanding, Researchers Say. Massachusetts Institute of Technology Spaceflight Now News Release, July 9, 2003. URL: http://www.spaceflightnow.com/news/n0307/09pluto/ Quindi, il dott. Elliot e gli altri membri del suo team della NASA ammettono questo inatteso riscaldamento globale di Plutone, ma essi dicono anche che questa tendenza al riscaldamento probabilmente non connessa con quello della Terra dato che lemissione del Sole troppo regolare Jay Pasachoff, un professore di astronomia al Williams College, ha detto che il riscaldamento globale di Plutone era probabilmente non connesso con quello sulla Terra. Il modo pi importante con cui essi potrebbero essere in relazione se il riscaldamento fosse causato da un grande aumento della luce del Sole. Ma la costante solare la quantit di luce ricevuta ogni secondo viene attentamente monitorata da navicelle spaziali, e sappiamo che lemissione assai troppo debole per causare i cambiamenti di temperatura di Plutone. Halber, Deborah. Pluto is undergoing global warming, researchers find. MIT News, Oct. 9. 2002. URL: http://web.mit.edu/newsoffice/nr/2002/pluto.html Inoltre, alcuni cambiamenti a pi lungo termine, analoghi ai cambiamenti climatici a lungo termine sulla Terra potrebbero essere responsabili [114] "Il cambiamento stagionale una spiegazione plausibile ma non provata, ha detto Elliot a Space.com. Unaltra possibilit sarebbe un qualche cambiamento a pi lungo termine, analogo ai cambiamenti climatici a lungo termine sulla Terra. Britt, Robert Roy. Puzzling Seasons and Signs of Wind Found on Pluto. Space.com, 2003: http://www.space.com/scienceastronomy/pluto_seasons_030709.html Senza indicare con precisione quali potrebbero essere questi cambiamenti a lungo termine, essi sono molto vicini al suggerire una qualche singola, unica causa tipo quella che abbiamo presentato noi qui nel nostro modello iperdimensionale. Inoltre, non solo aumentata la pressione atmosferica di Plutone, si stanno anche mostrando segni di meteo per la prima volta, come abbiamo riferito in un articolo su Space.com: Nel frattempo, i nuovi studi rivelano quelli che paiono essere i primi segni di attivit meteorologica su Plutone, piccole fluttuazioni della densit e temperatura dellarea. Il team di Sicardy immagina che i cambiamenti, visti nei picchi dei dati, siano causati o dai forti venti tra gli emisferi in luce e in ombra del pianeta, o dalla convezione vicino alla superficie di Plutone. Gli scienziati hanno sospettato a lungo che la differenza di pressione nella tenue atmosfera, creati da forti differenze di temperatura tra il lato diurno ed il lato notturno, alimentino vivaci brezze. I ricercatori non hanno provato a stimare la forza dei venti apparenti di Plutone. Plutone rivela i propri segreti pi lentamente di ogni altro pianeta. [115] [115] Britt, Robert Roy. Puzzling Seasons and Signs of Wind Found on Pluto. Space.com, 2003: http://www.space.com/scienceastronomy/pluto_seasons_030709.html.. Dato che anche la NASA sembra essere vagamente cosciente del fatto che questi distanti, totalmente inspiegabili, cambiamenti nellambiente di Plutone siano, in qualche modo, analoghi allaltrettanto inesplicabile riscaldamento globale qui sulla Terra fatto salvo che i riscaldamenti globali sulla Terra e su Plutone probabilmente non sono connessi nella sezione di chiusura di questo Rapporto volgeremo quindi la nostra attenzione di nuovo verso la Terra, dove tutti questi cambiamenti importano davvero di pi Perch, in queste variazioni terrestri che ci si mostrano pi direttamente come le nostre stesse vite possano drammaticamente subire i processi fisici cosmici e i cambiamenti che sono argomento di questa discussione. La Terra, nella Parte 4 (n.d.t: che non stata ancora pubblicata), riveler drammaticamente una quantit di anomalie che sono letteralmente identiche a molte delle altre che abbiamo indagato altrove nel sistema solare. Esploreremo anche le interazioni di risonanza tra la Terra, il Sole, La Luna, gli altri pianetii ed anche la vicina pulsar, CP1133. Una volta che i dati sulla Terra sono completi, chiunque abbia letto questo documento con mente aperta si far una grassa risata degli scienziati finanziati dal petrolio che cercano di insistere a dire che non granch cambiato sulla Terra o nel pi vasto sistema solare. Il cambiamento climatico qui. E reale. Sta avvenendo simultaneamente su tutti i mondi nostri vicini. Non pu essere negato. La domanda pu la conoscenza del Modello Iperdimensionale rendere lUmanit capace di riunirsi e trovare un modo per evitare i cataclismi che altrimenti ci aspettano? Non sarebbe meglio per gli scienziati e per i leader politici prendere tutto questo seriamente, sapendo che se continuano a ignorare questa situazione potrebbero girare le spalle a miliardi di vite che potrebbero essere salvate? Pensateci. Poi agite. Fate conoscere ad altri quello che potreste aver imparato qui per la prima volta. Girate loro il link a questo completo Rapporto o, riassumetene i concetti che voi pensate siano pi importanti e costruite la vostra propria sinossi, dando ai vostri lettori il link per rimandarli al Rapporto completo, nel caso siano interessati Se vivono sulla Terra, probabilmente lo sono. Ecco la pillola rossa che potete dare loro: [http://www.enterprisemission.com/_articles/05-14-2004/Interplanetary_1.htm] Il tempo per dire che non sta succedendo niente
< 85 >

esaurito. Questi sono i cambiamenti stagionali che stanno avvenendo tutto intorno a noi una Primavera Iperdimensionale che sta sbocciando attraverso tutto il sistema solare. Ci sar qualcuno abbastanza coraggioso, abbastanza preoccupato, da agire in tempo?

PARALLELI TRA "MATRIX" E ASCENSIONE


Lappariscente nuovo film "Matrix" ha un messaggio nascosto, tessuto in mezzo a tutte le campane e fischietti di Hollywood che sono diventati clich abbastanza in questi giorni, compreso le sparatorie in cui la gente muore con il rock-and-roll o musica techno sparata in sottofondo. Gli eroi del film sono effettivamente quelli compiono la maggior parte delle uccisioni. Anche se si avvicina il fallimento, nel senso spirituale, per essere cos guidati con violenza glamour, certamente degni di nota per la sua travolgente, la penetrazione diretta nel subconscio metafora della manifestazione dellAscensione imminente. Forse questi film sono tutti lavorano fuori di ogni altro, in un certo senso. Potrebbe essere proprio modo di Hollywood di continuare a sinopsizzare sue riflessioni filosofiche sulla condizione umana. Questo film ha chiaramente sintetizzato molti altri temi che sono stati presentati nel corso degli anni, in un nuovo moderatamente e molto lucida, come spazio-et. Il tema centrale del film il concetto della nostra stessa autodistruzione su scala planetaria. In questo senso, tutti abbiamo partecipato in modo uguale in ci che accaduto, e tutti abbiamo bisogno di partecipare ugualmente a fermarla, vale a dire di essere al servizio agli altri. Il film non adeguato a spiegare o dimostrare ci che ha davvero bisogno di fare per tirarci fuori da questa fase della nostra esistenza, con una sola eccezione. L'ultima scena dimostra che l'amore del personaggio femminile e la sua dichiarazione d'amore per l'eroe che lo porta indietro dalla morte in una forma Ascesi. Oltre a questo, i problemi sono chiaramente dimostrato, con un numero predominante di "soluzioni" che porta inesorabilmente indietro la stessa risposta - pistole, combattimenti in stile Kung-fu e diffusione di uccisioni. Il film si avvale di una vasta gamma di temi popolari nella cultura moderna, cos come tutta una serie di metafore subconscio archetipiche. Il tema pi intensa e popolare nel film stato preso in prestito da libri come Neuromante di William Gibson, in cui tutta la societ collettivamente "interconnessa" a una sorta di gigantesco mondo di sogno olografico, simile alla realt virtuale. Questo mondo il sogno di cui questo film come "The Matrix". La nostra stessa esistenza qui presenti, nel 1999 indicato per essere niente pi che una illusione olografica a cui tutti partecipano collettivamente, ma in una realt che molto pi corrotta e raccapricciante. La "realt il male" che il vero anno in realt non il 1999, ma pi vicino a 2.199. La storia racconta che l'umanit ha creato pieno di intelligenza artificiale a volte a met del secolo al 21, e che si rapidamente replicato e si faceva sempre pi potente. La macchina ha finito per dichiarare guerra contro i propri creatori, e cio tutta l'umanit, ei suoi mezzi di alimentazione si era attraverso l'energia solare. Cos, gli abitanti della Terra hanno deciso di distruggere l'atmosfera e permanentemente oscurano il cielo, al fine di fermare le macchine ad energia solare. Questo in realt non li ha fermati a tutti, come le macchine ha finito per catturare tutta l'umanit di usare i loro corpi viventi come le batterie. La mente delle batterie umane intrappolate, sono state poi replicate nella matrice della Terra dove hanno continuato a esistere pensando che tutto era perfettamente normale. Quindi, quello che poi ogni persona che vive effettivamente verr conservata in un gigantesco, oscuro e sinistro "alveare" nel loro baccello proprio di viscido, rosato liquido, dotato di un gran numero di tubi flessibili nella loro pelle
< 86 >

Stark-bianca. Questa parte del film, forse pi di ogni altra, disgustosa, ed certamente capace di mettere alcune forme-pensiero molto negative nel subconscio dello spettatore, che potrebbe portarlo a incubi terrificanti. Le immagini di questa sezione sono state ricorda di "Hellraiser" senza alcuna del sangue, la serie "Alien", "L'invasione degli ultracorpi", "Blade Runner" in una certa misura e una versione molto pi grottesca della met di Star Trek- umane creature semi-robotiche conosciuto come i Borg. Ecco un esempio in cui possiamo vedere gli autori, consciamente o inconsciamente alle prese con il "perch" l'attuale scenario di rapimenti alieni, che coinvolge la crescita e la diffusione di semi-umani, di feti met alieno dai "Grigi", attraverso il riluttante collaborazione dei partecipanti umani. Questa componente extraterrestre solo rafforzata dal fatto che il protagonista non ha capelli sulla testa e senza sopracciglia quando lui esce dalla camera di liquido. Questo volto rasato evoca anche ricordi del male in stile hitleriano che emerge nel film Pink Floyd "The Wall". la violenta, nauseante metafora dell'umanit scoppio dai baccelli sembra essere collegato alla interiore, rivelazione personale di "schiavit" e senso di morte che molti di noi sentono. Quando abbiamo fatto risvegliare gli orrori di ci che noi stessi abbiamo creato, siamo effettivamente coperti di melma e il disgusto delle nostre concezioni. risvegli di molte persone fanno davvero venire con repulsione alla violenza e anche, quando finalmente conto di cosa stanno facendo a se stessi. Vi anche la metafora della crisalide o pupa, dove la forma larvale scoppia alla fine avanti come la farfalla. Questa una rappresentazione della coscienza collettiva dell'umanit propria "nascita" nella quarta dimensione, in modo che presto saranno su di noi adesso, e la violenza che creiamo come noi lo resistere. In Matrix, ci sono solo un piccolo numero di esseri umani che sono riusciti a fuggire da questi baccelli e l'espressione di alcuni aspetti di una resistenza alle macchine simili ai Borg che hanno assunto il dominio su pianeta Terra. Essi si sono formati per essere in grado di manipolare consapevolmente le condizioni fisiche in Matrix, consentendo loro di fare notevoli, le cose super-umano all'interno di quel mondo. Purtroppo, quasi tutte di queste abilit speciali, con eccezione della capacit di "saltare edifici alti in un singolo associato," sono utilizzati esclusivamente per renderli pi abili a combattere e uccidere. Ancora una volta, una vera sfortuna che abbiamo ottenutp un interessante genere di fantascienza del messaggio come questo con tanta disarmonia e violenza associate ad esso. Trasporto che il messaggio non certo andando a risolvere nessuno dei problemi nella societ che il film ritrae in maniera adeguata. Quelli che gli eroi sono o uccidere gli agenti di polizia regolari umana, ragazzi dell'esercito in Matrix che a resistere, o una razza unica creatura denominata "Agenti". Gli "agenti" sembrano vostro governo standard segreto, il tipo di persone in stile uomini in nero, con vestiti costosi, scuri capelli impomatati, occhiali da sole neri aliena in stile e un auricolare nell'orecchio destro con un cavo visibile che scende il posteriore del collo. Questi "agenti" sono in realt le manifestazioni della macchina di intelligenza artificiale, e sono capaci delle stesse gesta straordinarie che gli eroi ci mostrano. Sono anche in grado di entrare in qualsiasi essere umano in Matrix e trasformarlo in uno di loro. Il modo in cui per qualsiasi degli eroi per uscire dal Matrix attraverso di rispondere a una chiamata telefonica, dato da uno dei loro equipaggi nel 2199 che rimane indietro per aiutarli a fuggire. Rispondere a quella chiamata telefonica permette di deformare nuovamente dentro i loro corpi, che sono in realt seduti nella loro astronave portatile nel 2199, "rubate" agli matrice attraverso queste prese che sono costruite nella parte posteriore della testa. Si pu vedere chiaramente la metafora di Internet che esce attraverso questa - di una identit e una vita di nostro che viaggia attraverso le linee telefoniche. Subito, molte delle metafore che il film attingendo sono chiaramente visibili. Tutto ci che il film indica come una proiezione nel futuro in realt quello che sta accadendo in questo momento, in senso metaforico. La macchina presa in consegna del pianeta , ovviamente, una rappresentazione del governo segreto e l'organizzazione complessiva del militare/politico/gerarchia aziendale che sembra essere in controllo completo, a questo punto. Il "agenti" sono identiche per l'immagine stereotipata della moderna agenti segreti del governo, visto in tanti film in questi giorni. Inoltre, il concetto di essere schiavi di questa macchina in realt una rappresentazione molto valido della schiavit economica che la stragrande maggioranza degli esseri umani subiscono nella societ di oggi, essendo costretti a lavorare come un matto per un minimo di pagare solo per restare in vita. Il film tocca alla rabbia che molti di noi si sentono verso questa forza oscura che non possiamo vedere. Gli "agenti", diventato il fisico, il carattere umano che possiamo poi mettere una etichetta su e dire: "Questo il volto del governo segreto". A parte le sparatorie infinite, ci sono almeno cinque o sei scene in cui sono coinvolti questi "agenti" in violente scazzottate, e prendeno botte in modo incredibile - un modo evidente per lo spettatore di liberare l'aggressivit interiore a questa forza enorme che sembra essere cos incontestata nel mondo di oggi. Il solo gli uomini che non sono schiavi di questa "macchina" si dice di vivere in una terra chiamata "Zion", o il nome per la Terra Promessa pi comunemente divulgata da rastafariani come Bob Marley e Peter Tosh. Il tema pi interessante del film la ricorrenza dellarchetipo del "Messia riluttante". Il personaggio principale detto di essere "il prescelto", l'unica persona viva che in grado di controllare completamente il Matrix con il pensiero cosciente, outmaneuvering gli agenti. In un senso molto sciolto, abbiamo un parallelo diretto con la storia del Messia, o il ritorno di Cristo - colui che capace di manipolare il mondo fisico con la stessa facilit, come se fosse un sogno, avere il controllo completo su ci che accade e come si succede. Vi un accenno su questo, proprio all'inizio del film, prima che accada qualcosa altra cosa, quando il protagonista visitato da amici. Dopo aver fatto ci che sembra essere un affare molto insidiosa per il software pirata del valore di $ 2000, l'acquirente dice la stella, "Grazie, amico, sei il mio Ges Cristo personale". Abbiamo perso questo pezzo di prefigurazione la prima volta che abbiamo visto il film. Cos, abbiamo un personaggio che dovrebbe da solo "salvare il mondo". Ma il protagonista dubita di se stesso, ei suoi dubbi sono apparentemente confermata dall "Oracolo", una donna materna di colore che si dice sia il massimo profeta in tutto il mondo. Questo "Oracolo" stato colui che profetizz il suo ritorno in primo luogo. Quando va da lei, posso dire che non mentalmente pronto a credere che egli ancora. Lei gli mostra il segno sopra la porta della cucina, che dice: "Conosci te stesso" in una lingua straniera. Lei gli dice che quando sai chi sei, non c' bisogno di dirle - un sapere innato che viene su di voi. Al fine di ingannarlo in essere pi motivati per la sua missione, d voce alle sue paure pi profonde, dicendogli che non era Uno e che doveva essere qualcun altro, o magari nella sua prossima vita. Ovviamente, questo "Messia riluttante" archetipo su noi stessi. Ognuno di noi sono consapevoli della nostra innata potenzialit vero nel nostro essere pi profondo, ma siamo talmente assuefatti alle nostre abitudini conveniente che non riusciamo a rompere lo schema. Tutti noi tendiamo a pensare che non siamo abbastanza bravi, che non si pu "salvare il mondo", che non siamo riusciti in qualche modo. Questa la natura essenziale di paura e di insicurezza che ci affligge. Quando possiamo cominciare risveglio di quanto il nostro vero potenziale davvero, potremmo decidere di iniziare a fare cambiamenti positivi nella nostra vita. Ci sono tante aree in cui "sappiamo" che dovremmo cercare di rompere i nostri schemi, ma proprio mai evocare la forza di volont per farlo. "Sappiamo" si devono registrare nostri sogni, ma lo facciamo raramente o mai. "Sappiamo" che dovremmo seguire una dieta
< 87 >

salutare, ma noi continuiamo a indulgere in zucchero, latte, farina bianca, carne e grasso. "Sappiamo" che dovremmo smettere di essere co-dipendenti e cercare la nostra forza dal di dentro, e tuttavia restiamo nello stesso tempo orribile, la vita di drenaggio relazioni e ora di nuovo. Spesso sembrano essere del tutto disposti a farsi avanti e cominciare a fare i difficili cambiamenti che porter alla nostra crescita, insomma, che siamo pigri. La presentazione della Oracle stato un altro esempio di un archetipo ricorrente nella nostra societ. Prima di vedere quest Oracolo, costruita su come essere qualcosa o qualcuno la cui portata completamente di incredibile vastit. Quando abbiamo fatto vedere la Oracle, che si suppone essere "molto, molto vecchio," siamo sorpresi di vedere un ritardo donna di mezza et nero che cuoce biscotti e legge la mano. Questo lo stereotipo archetipo "grandmammy" nella societ moderna, che associa specificamente donne nere con vista grandiosa e abilit psichiche. E 'facilmente riscontrabili in una miriade di pubblicit alle hotline psichica, che sono quasi inevitabilmente preceduta da una donna afroamericana che garantisce che otterrete la guida di cio che state veramente cercando, e che solo la sua linea il "vero" sensitivi che sapere cosa cosa. lo studioso di sogni Joe Mason ha dichiarato che per la maggior parte i bianchi, i personaggi afro-americani nei sogni rappresentano il misterioso, mistico parti di noi stessi e del nostro ambiente, comprese le entit angeliche, extraterrestri e simili - il profondo sconosciuto. Quando si combinano che aspetto con la nozione di genere femminile, l'archetipo rafforzato ancora di pi. E 'l'abuso dilagante della corsa archetipo maschile selvaggio nella nostra societ attuale che cos disperatamente appello per un ritorno all'archetipo femminile, quella che hanno messo da parte noi nei nostri sistemi logici basati su empirico della ricerca scientifica e di "cerca e distruggi" colonizzazione tecniche. Tornando al punto, il protagonista Neo, interpretato dal popolare attore Keanu Reeves, detto di essere "il prescelto" che da solo salva il mondo intero. Il mentore di Reeves 'e anche potente alleato si chiama Morpheus, ed interpretato da Laurence Fishburne. Durante tutto il film, possiamo vedere Reeves crescere nel suo ruolo di prescelto, ma non lo fino alla fine dove si assume in pieno le proprie capacit. Prima di lui pienamente e totalmente risvegliati a chi e che cosa era, fu costretto a schivare i proiettili sparati dagli agenti, rallentando il tempo fino a sufficienza di una scansione che poteva uscire dalle loro traiettorie. Alla fine, Neo ferma i proiettili completamente, niente di pi che attraverso la forza della sua forza di volont. E poi, lui fa una cosa molto notevole; vola improvvisamente in avanti come un ombra, scoppi a forma di cilindro di energia ed entra direttamente nel corpo del personaggio principale dell'agente. Dopo il clich standard della elastico, in procinto di esplodere-essere umano, fessure bianche compaiono su tutto il corpo dell'agente e che esplode all'improvviso. Cosa rimasto ancora al suo posto la forma di Neo, ora incandescente testa ai piedi in brillante luce bianca. Gli altri 2 agenti di corrono per aalvarsi con la paura delle sue nuove abilit. E 'questa parte del filmato che cade pi strettamente in linea con la metafora del subconscio dell'Ascensione. Il ruolo svolto dagli agenti potrebbe essere visto per simboleggiare le parti di noi stessi che cercano di indulgere in materialit e del consumismo, volentieri lasciandoci ad essere schiavi di una massiccia forza d'ombra. L'Ascensione accaduto soltanto una volta il protagonista entrato in pieno il proprio ego, le sue paure, e simbolicamente li crocifisso, portando sulla loro distruzione e/o la purificazione. Inoltre, il personaggio principale stato risuscitato dai morti per diventare l'unico in cui la protagonista femminile dichiarato il suo amore incondizionato per lui dopo l'archetipo classico del ritorno di Ges Cristo dopo la crocifissione. In questo caso, la forma della metafora crocifissione era la morte Reeves 'da ferite da arma da fuoco. E 'stato l'amore che lo riport in vita. Possiamo vedere l'archetipo stesso emergenti nel film di Walt Disney La Bella Addormentata, dove l'amore della bella addormentata nel bosco che porta il principe azzurro indietro dalla morte. Il re leone usa anche la metafora del subconscio crocifisso e asceso Cristo. Di nuovo, questo un archetipo, e cos i produttori di film e scrittori di romanzi potrebbero scrivere nelle loro trame, senza mai realizzare pienamente ed in modo consapevole ci che in realt l'archetipo, o da dove proviene. E 'la natura della creativit per essere cucita con autentico orientamento psichico, e cos possiamo infatti vedere i barlumi della verit che esce in molte diverse forme di fantasia immaginativa come questo. Tuttavia, in questo caso sembra che i fratelli Wachowski ha fatto questo consapevolmente, sulla base della linea di rivelatori all'inizio del film - "Tu sei il mio personale di Ges Cristo, l'uomo". Il punto principale di questo articolo quello di suggerire che ogni persona che sale saranno singolarmente hanno l'esperienza di essere "il prescelto", "Il Messia" o "Il Salvatore". Ci dovuto al fatto che la saga di Cristo stato dimostrato a noi per mostrare il percorso che tutti dobbiamo passare attraverso. Come si dice nelle letture di Cayce, Cristo ha costituito la "pattern" che tutti dobbiamo seguire, al momento della chiusura del nostro attuale ciclo solare. Poich il tempo di questo Grande Ciclo Solare ormai quasi completato, ci saranno milioni e milioni di noi che l'esperienza personale di ascendere, di essere nostro Messia riluttante e Salvatore. Abbiamo solo nei guai, quando si attribuisce una tale impresa unica solo a noi stessi o ad una figura esterna. Di nuovo, questo il modello che tutti noi sono destinati a seguire. Pertanto, noi tutti abbiamo l'esperienza personale di essere il Messia, e che l'esperienza inizia oggi, adesso, in questo momento come leggiamo queste parole. E 'un processo continuo, in rapida evoluzione che si muover pi velocemente scegliamo di consentire di muoversi. Che cosa stiamo scegliendo - l'amore o la paura? Pensate che uno per un minuto. Questo film ha inoltre utilizzato un'altra metafora di Cristo, cio quello di Giuda, il traditore. Nella saga di Cristo, Giuda fu l'apostolo che trad Cristo ai Romani, che ha portato alla sua crocifissione disposti. Si lasciato per essere crocifisso perch Dio, di cui nella Bibbia come "Il Padre", gli disse che doveva andare fino in fondo. Nonostante i suoi auguri al contrario, dicendo: "Padre, questo calice passi da me", che era tenuto a farlo lo stesso. In "Matrix" abbiamo un personaggio che tradisce questa missione di salvezza per la macchina, e provoca la morte di alcuni dei membri dell'equipaggio prima che si estinta. Ancora una volta, vediamo le metafore urgente Cristo emergenti nel lavoro creativo di oggi, le stesse storie, vestito in abiti moderni e distorta. Il motivo per cui la trilogia di Star Wars ha venduto cos bene che George Lucas aveva effettivamente studiato questi archetipi, attraverso l'opera epica Joseph Campbell L'eroe dai mille volti, e progettato il film per la presentazione di tali archetipi in maniera piuttosto diretta. Cos, toccano la pura al copione della nostra mente di gruppo, le storie che noi tutti si ricordano ancora, anche se siamo stati bloccati in una grotta da noi stessi per tutta la vita. Infine, i nomi dei personaggi rivelano un po '. Il nome del personaggio protagonista femminile Trinit, e il nome del personaggio protagonista maschile Neo. La maggior parte delle persone sono a conoscenza del fatto che il concetto di Trinit nel Cristianesimo si riferisce alla Tre Volti di Dio, o gli archetipi del Padre, Madre e androgino "figlio". Cos, il nome del personaggio femminile mostra il chiaro collegamento dell'archetipo femminile della Trinit, che stata distorta dalla cristianit occidentale nei termini patriarcale di Padre, Figlio e Spirito Santo. E infatti, questa donna attraente pu fare tutto lo stesso "trucchi" che gli uomini possono fare nel film. Poi, quando il fattore nel nome del protagonista maschile, il puzzle si compone. Il nome di "Neo" significa "Nuovo". Quindi, se si uniscono le loro due nomi insieme, otteniamo "New Trinit", o forse quello che potrebbe essere di cui la Bibbia come "il nuovo cielo e la Nuova
< 88 >

Terra", indicato anche come "La Nuova Gerusalemme". Questo il Ascesi o Terra di quarta dimensione che noi siamo tutti in movimento verso. Dal Neo rappresenta "The One", ci che siamo realmente l'iscrizione questo "nuovo" che stiamo diventando tutti come ci si sposta verso l'Ascensione. Infine, il nome del personaggio "Morpheus" contiene il "morphing", parola o modificare, che significa "Colui che cambia", o "Colui che trasforma". Pertanto, una combinazione veloce dei tre nomi principale sarebbe "Colui che trasforma [l'umanit nel] New Trinit". Sappiamo che questo "Lui" in realt ognuno di noi, quando siamo personalmente passo nel nostro ruolo di Messia, o Cristica Essere. Quindi, possiamo vedere che il film ci fa presente con indizi di ci che realmente presenti nel nostro tempo presente, abilmente sepolto e filtrata attraverso la lente spesso spiritualmente morto di fame di Hollywood moderna. Le persone solo cruciale che deve essere fatta che le azioni di auto-serving come la lotta violenta e uccisione sar praticamente garantisce che l'entit non sar vibrazionalmente adatto per l'Ascensione. E tuttavia, Neo diventa un killer spietato, efficiente e devastante dopo il suo primo, iniziale della sua realizzazione potrebbero essere oggetto di "prescelto", quando ha indossato gli occhiali da sole stile ET ed and in soccorso di Morpheus, che stato catturato dagli agenti. L'autore di questo articolo non ha gridato evviva in modo aggressivo. quando Reeves ha iniziato a spazzar via tutti gli agenti nelle vesti del prescelto". E 'stata una triste, patetica dichiarazione che stato quasi completamente cancellato il messaggio pi profondo del film, e aggravata dalla cacofonia di grida e urla in sala cinematografica. Cos, nella lunga fila di Hollywood sci-fi tradizione, abbiamo un film in cui la metafora della Ascensione sguscia fuori, anche se in forma grossolanamente distorta. Quello che vediamo da tutto questo che il mondo che crediamo di conoscere, ma un ologramma o una proiezione, e quando ci rompere l'illusione che siamo in grado di abilit cristiano e la compassione di Cristo. Ora, il passo solo per la Hollywood di fare quello di sbarazzarsi del ridicolo, la violenza glamour che sta causando sempre pi persone a chiudersi e ritirarsi in se stesse da parte dei media in tutte le sue forme. Ed davvero molto preciso dire che chiudendo il sesso e la TV violenza bagnato e rifiutando di permettere a queste forme-pensiero di entrare nella tua mente su una base quotidiana davvero molto saggio saggio, se non passo essenziale per soddisfare i criteri vibrazionale per l'Ascensione. Tuttavia, se siamo disposti a poro rammarico attraverso gli strati fallo di carbonio in questo particolare film, mantenendo la verit vera sul fronte della nostra mente, possiamo infatti trovare il diamante che ci ispirano con la realt della nostra messianismo proprio imminente e Ascensione. Diamine, mi piaciuto.

NEBULOSA IPERDIMENSIONALE, CUBI NELLO SPAZIO E IL 2012


La nostra piu grande pistola fumante per il 2012 ! Schemi olografici e frattali possono essere visti nell intero Universo, ad ogni livello di dimensione.ora si rivelano in nuvole di gas giganti lasciando gli scienziati convenzionali a grattarsi la testa.. Abbiamo avvisato della nebulosa a forma di rettangolo rosso quando apparsa, ma al tempo pubblicavamo con meno frequenza e l abbiamo tenuta per future compilazioni del nostro lavoro..come il futuro volume della nostra serie CONVERGENCE o altri articoli con Richard C. Hoagland. State osservando tutti il fenomeno come una stella esplosa, che rilascia polvere..ma chiaro che sia presente qualche tipo di campo energetico che struttura la polvere mentre si espande, in un preciso schema geometrico:

< 89 >

Il problema che questi tipici campi magnetici, nel modello fisico convenzionale, non permetterebbero tale precisione geometrica. Gli scienziati non sanno davvero cosa produca fenomeni come questo! Piu avanti in questo articolo mostreremo alcuni estratti dove se ne discutema nessuna chiara spiegazione viene fornita..solo teorie. Il nostro articolo del 2003, Matrix una realt, imposta l argomento di base su come possa accadere una cosa come questa..e oggi aggiorniamo l articolo e abbiamo tutti i link grafici funzionanti cosi potete leggere da voi.

SALE NELLO SPAZIO ? Non ci aspettavamo di scrivere altro su questa nebulosa fino al prossimo libroma quando una GEMELLA dell originale apparsa sulla prima pagina di digg.com oggi, abbiamo realizzato che fosse il momento per documentare questo fenomeno. La prossima immagine che vedete sotto della NUOVA nebulosa, che un perfetto quadrato. Comunque, questo il pensiero bi-dimensionale. Cos un quadrato in 3 dimensioni ? Sicuramente, un cubo !

Sebbene sia remotamente possibile che l esplosione della stella abbia preso solo una direzione, creando una forma piramidale, cio che probabilmente state vedendo un cubo perfetto, appoggiata l nello spazio come una nave alveare Borg. Tutte le 4 facce sono uguali in lunghezza e con perfetti angoli di 90 tra loro e ancora ha dei pioli strutturati come vediamo nella precedente immagine, cos gli scienziati sono totalmente perplessipossiede persino una GRANDIOSA simmetria rispetto alla nebulosa rettangolare! Qui arriva il mistero. Questi schemi non si presentano solo nella vastit dello spazioma ugualmente al livello minuscolo degli atomi e delle molecole, come si puo vedere, per esempio, nella struttura cubica del sale o del cloruro di sodio:

< 90 >

Notate qualche similarit ? Bene. State guardando un altra manifestazione del sistema unificato della fisica che la linea ufficiale rifiuta di accettare. La geometria determina la struttura attraverso l Universo, ad ogni livello di dimensionee continua il suo effetto ad ogni dimensione nella scala quantica.

CIMATICA Cosa puo causare cose come questa? La nuova nebulosa fotografata offre impressionanti, visibili prove che la geometria gioca un grande ruolo nelle forze delluniverso pi di quanto possiamo credere. I nostri scienziati possono solo faticare a capire questo con i loro modelli ufficiali. Abbiamo di nuovo gli elementi chiave a posto per aiutarci a spiegare. Prima di tutto, sappiamo che la geometria non un effetto casuale, misterioro e singolare, uno schema di base che si forma in un fluido quando vibra, come vediamo nel lavoro del Dr. Hans Jenny con cio che chiama Cimatica. Tutto ci che ha fatto stato prendere una brocca di normale acqua, riempirla con minuscole particelle dette colloids e quindi far vibrare l acqua. In questo esempio vediamo come queste particelle in un fluido prendano una struttura geometrica, solo con la vibrazione:

Notate qualche similarit ? Benestate nuovamente guardando qualcosa che i luminari del mondo non hanno ancora accettato o capito. I dati del Dr. Jenny sono disponibili da decenni, Questo il video piu interessante sulle scoperte del Dr. Jenny disponibile in rete. Dovete solo rilassarvi sul ritmo e seguirlo, cambia solo dopo i primi 2 minuti e mezzo circa.

FLUIDI ROTANTI NON SI COMPORTANO COME DOVREBBERO


< 91 >

Bah potrebbe dire qualcuno, non significa nulla senza la replicabilit. Nessuno ha scoperto cose come questa Sbagliato di nuovo. Recentemente, scienziati in Danimarca hanno scoperto che quando fanno ruotare della normale acqua, o un solvente piu viscoso detto glicol etilenico, ad una certa velocit, lacqua non forma piu un tipico vorticeemergono invece misteriosi schemi geometrici..incluso il nostro quadrato:

Accadono cose strane quando ruotate rapidamente il piatto inferiore di un contenitore cilindrico pieno di acqua. I fisici in Danimarca hanno fatto questo esperimento come parte dei loro studi in laboratorio sui tornado. Cio che hanno scoperto era del tutto inaspettato: poligoni, con piu di 6 angoli, si sono formati in mezzo all acqua in rotazione! Quando lacqua viene ruotata, si muove lungo le pareti per la forza centrifuga. Quando la velocit sufficiente, appaiono vortici e altre instabilit. Il presente esperimento, eseguito dal Tomas Bohr e i colleghi alla Universit Tecnica della Danimarca (Kongens Lyngby) e l Istituto Niels Bohr a Copenhagen, diverso da tutti i precedenti esperimenti, perch i lati del container sono stati tenuti immobili, mentre solo l estremita inferiore ruotava. Il contenitore di Plexiglas e contiene un piatto rotante in fondo. Bohr e i colleghi hanno riempito il contenitore con acqua e hanno reso il piatto rotante. Quando la frequenza di rotazione divenuta sufficente, sono apparse deformazioni in forma poligonale fino a sei angoli sulla superficie del fluido. l'importanza di questo argomento comprendere che la fisica vibrazionale oggi da conferma di queste dinamiche, va non vengono applicate in ambito tecnologico nel contesto economico industriale, perch significherebbero energia libera. il messaggio sempre lo stesso, le conferme invece, sono sempre maggiori

I ricercatori quindi hanno usato il glicol etilenico, 15 volte piu viscoso dell acqua. Hanno osservato poligoni con 3 angoli e in alcuni casi, si sono formati dei vortici vicino agli angoli dei poligoni. Gli scienziati non capiscono ancora perch si formano i poligoni, ma pianificano di ripetere l esperimento con contenitori di diametro differente e con fluidi piu viscosi. La variazione di questi parametri dovrebbero darci informazioni significative sull origine delle strutture, dice Bohr. Ancora, questo va a dispetto di tutti i principi fisici convenzionali e la prova proprio qua difronte a noi. Diviene piu semplice capire quando esploriamo le basi della vibrazione e riguardiamo i diagrammi del Dr.Hans Jenny.

STRUTTURE GEOMETRICHE STABILI SI FORMANO


E MOLTO IMPORTANTE ricordare che il Dr. Jenny puo aumentare la vibrazione e creare forme geometriche piu complesse. Tutto cio che dobbiamo fare prendere particelle altrettanto fini, nello stesso fluido e cambiare l altezza del suono prodotto nell intera mistura. Se tornate al precedente diagramma del Dr.Jenny, potete vedere come le geometrie diventano sempre piu complesse in quanto la frequenza incrementa. Similmente, quando il Dr. Jenny diminuisce la vibrazione sonora nuovamente al punto precedente, torna la geometria originale, come non fosse mai sparita! Ogni forma geometrica uno schema stabile, che appare per ogni livello di frequenza, ogni volta che tale frequenza prodotta. Vedete movimenti fluire nello schema, ma lo schema stesso non cambia. Forma una STRUTTURA. Sali o scendi, le strutture cambiano in accordo, ma sono sempre l, in attesa, fin quando non suonate la giusta sintonia. Nello studio Danese, certe velocit di rotazione creano precisi schemi geometrici precise STRUTTUR ogni volta!

< 92 >

COSA SONO IL GRANDE DISEGNO, L UNIVERSO E TUTTO ?


Se considerate che tutta la materia, energia e coscienza come sappiamo, sono parte di un Campo Unificato, fuori dalle nostre conosciute tre dimensioni, allora siete sulla strada giusta. Ora considerate che questo campo si comporta come un fluido. Cosa abbiamo imparato sui fluidi ? Quando un fluido vibra, cristallizza e forma geometriecome abbiamo visto nella figura dei cristalli di sale sopra. In questo caso, la vibrazione cio che causa la cristallizazione del fluido. Negli esperimenti del Dr.Jenny, la vibrazione (tecnicamente pulsazione) prende le particelle fini che non potreste vedere o misurare e ne causa la raccolta anche fino al punto che possono cristallizzare in materia per come la conosciamo. Se questo cio che davvero accade, allora abbiamo ogni sorta di gratifica, incluso il fatto che le armoniche funzionano ad ogni livello di dimensione (o scala). Se premete un tasto sul piano, sentite la nota, ma sentite altre note conosciute come scala sovratono. Questo un fatto di base delle armonichecontinuate a vedere le stesse vibrazioni riapparire in piccoli intervalli. Puoquesto spiegare come le vibrazioni di un cristallo di sale emergano in una nebulosa gigante di polvere interstellare? Assolutamente!

LO SCHEMA CONTINUA A RIPETERSI AD OGNI LIVELLO DIMENSIONALE


I lettori della nostra serie CONVERGENCE, particolarmente del terzo volume, Divine Cosmos, sono ben consapevoli che nel nostro modello, abbiamo a che fare con una forma di campo di energia quantica dove gli stessi schemi appaiono ad ogni diverso livello di dimensione. Questo diagramma di Ray Tomes ci mostra come le distanze medie tra vari oggetti nel Cosmo continuano a crescere a ritmo uniforme per fattore 34560 dal minuscolo livello quantico fino allo stesso Universo. Tenete questo a mente quando vedete la forma di un granello di sale sul tavolo in una nebulosa gigante di gas interstellare:

Ora, Sappiamo di altri ricercatori che hanno scoperto fenomeni similari in natura, incluso il Dr.Hartmut Muller con la sua Global Scaling Theory e Nassim Haramein alla The Resonance Project Foundation ; Questo fenomeno scalare nell Universo il risultato delle armoniche in azione. E tutta questione di cicli; Quando sentite una A (La, ndr.) come colpendo uno strumento di sintonizzazione, i musicisti occidentali lo impostano a 440 cicli di vibrazione per secondo. Questo tutto cio che una nota muscialeuna velocit di vibrazione, per secondo, per le molecole d aria. La vibrazione viaggia nell aria dallo strumento alle tue orecchie. Se non ci fosse aria da muovere, non sentiresti nulla. Nel caso dei campi di energia iperdimensionali nell Universo, esistono ovunque e si comportano come un fluido. Cio che ha scoperto Ray Tomes che la vibrazione cruciale in questo fluido non di 440 cicli, ma circa 34560. Mentre ci espandiamo in dimensione nell Universo, questa armonica al lavoro. Ora abbiamo impostato le basi, vediamo un po come funziona veramente geometrie tridimensionali emergono in varie forme, dal quanto fino all Universo conosciuto.

FENOMENI GEOMETRICI DAL QUANTO ALL UNIVERSALE


< 93 >

I lettori di Divine Cosmos sanno gi che vediamo emergere questa geometria dal livello sub-quantico della Costante di Planck, la dimensione energetica piu piccola per definizione che puo esserci nell Universo;

..attraverso il misterioso e poco conosciuto fenomeno degli atomi di raggrupparsi assieme in perfetti microclusters geometrici, che prendono strane propriet sconosciute ad ogni altro tipo di materia

fino al comportamento della crosta Terrestre come se fosse cresciuta nel tempo, seguendo precisi confini geometrici nel processo..

includendo ora l ovvio esagono geometrico sul polo nord di Saturno..

< 94 >

salendo fino al gigantesco supercluster di galassie organizzate in una matrice geometrica di ottaedri a forma di diamante:

E infine, la radiazione di fondo dell intero Universo, la polvere prodotta dai primi giorni della sua formazione, mostra una chiara forma ottaedrica come quando giocate a unisci i punti :

< 95 >

Analisi ulterioriormente questa mole di dati Scopriamo che non ce solo una forma ottaedrica in essa, c un enorme dodecaedro. Attenzione che nella ricerca di questi dati, chiunque fuori dall America chiama un pallone da calcio football, potrebbe cercare con una frase chiave simile a il Cosmo ha la una forma simile al pallone da football:

Cos, ci sono abbondati evidenze che queste forze iperdimensionali esistono, dal livello piu piccolo a quello piu grande nel Cosmo.

ELETTRONI: ASSOMIGLIANO A FIAMME DI CANDELA?


Ancora, se vediamo tale ridondanza nel funzionamento della materia e dell energia, come cristalli che crescono da un fluido iperdimensionale tramite vibrazione, allora ci sono modi con cui possiamo studiare e usare questa conoscenzacome costruire una nuova tecnologia? Si.e tale tecnologia detta ologramma! Per descrivere il punto su come gli ologrammi siano correlati alla materia fisica, abbiamo bisogno di sapere un p di pi sulle propriet nascoste della fisica quantica prima. Bench sia fuori dallo scopo di questo articolo entrare in dettaglio, nel sessione Divine Cosmos presentiamo numerosi esempi che ci mostrano che la
< 96 >

materia ha un campo di energia quantica nascosto. Altrimenti, lidea che gli elettroni girino perpetuamente attorno al nucleo senza perdere energia sarebbe un altro paradossolungo le stesse linee del moto perpetuo. Come possono questi elettroni continuare a correre senza perdere energia e poi finire schiacciati contro il nucleo ? La risposta, ancora, che gli elettroni sono come la fiamma di una candela, pescano energia da una sorgente per restare accesi. Nel caso della fiamma di candela, abbiamo cera e ossigenodove gli elettroni (come altre forme di materia) pescano da questo campo di energia quantica, che usiamo chiamare etere. Nessuno puo concordare su come sia chiamato, ma tutti i tipi di scienziati, anche quelli che seguono la linea ufficiale o altri, stanno realizzando in modo sempre piu preciso che si tratti proprio di questo.

CAMPI DI ENERGIA QUANTICA? SEMBRA DIFFICILE..


Ora che abbiamo visto gli stessi schemi geometrici emergere per tutto lintero Universo, una rigida interpretazione quantica di questi campi di energia non supera un attenta ispezione. Lo stesso schema che vedete in una figura di un cristallo di sale, ora appare anche in due diverse nebulose cubiche che i nostri astronomi hanno scopertoinsieme ai superclusters di galassie e persino la distribuzione di povere ai margini dell Universo Conosciuto! La dimensione delle particelle in questo caso di importanza trascurabile, vediamo gli stessi effetti ad ogni livello, basta solo pensare alle dinamiche dei loro flussi. Ancora, per questa stessa ragione, etichettare questi campi come quantici un errore, perch possono esistere su ben piu grandi livelli di dimensione. Come puo qualcosa nell Universo essere capace di mantenere la sua struttura di base attraverso cos tanti cambiamenti? La prima parte della risposta e il principio olografico. IL PRINCIPIO OLOGRAFICO Il principio olografico viene da una semplice ma misteriosa scoperta. Partiamo dal registrare una immagine di un oggetto tridimensionale su un piano olografico, che fondamentalmente un film che cattura una immagine olografica:

Da www.sybervision.com/Golf/hologram.htm

Questo il curioso tipo di interferenza che vedrete sul piano. Notate che ha una struttura quadrata che potete estrappolare tra gli anelli circolari ondulati. Unite i punti di questo quadrato e vedrete ancora qualcosa tipo il nostro cristallo o la nostra nebulosa ma ricordate, state guardando lo stampo olografico nascosto di un oggetto tridimensionale:

< 97 >

Da: www.universal-hologram.com

Se guardate bene, potete anche vedere che lo schema quadrato su larga scala rispecchiato IDENTICAMENTE in uno schema rimpicciolito! Potete sicuramente tagliare questo piano in quanti pezzi voletedi qualunque dimensionee ogni pezzo individuale ricreer l immagine dell intero quando vi dirigerete il laser! Questo un fenomeno ben conosciuto di ologramma sin da quando stato scoperto nel 1960 (ho sentito da un insider della NASA che la tecnologia stata trovata originariamente in un crash tipo quello di Roswell, da dei componenti extraterrestri):

Da www.sybervision.com/Golf/hologram.htm

Quando puntate un laser attraverso un piccolo pezzo ricavato dal piano olografico, usando un processo simile all immagine sopra, il vostro ologramma potrebbe non essere luminoso come l originale, ma vedrete ancora la stessa formain pieno dettaglio tridimensionale! Cio che stiamo dicendo che questo principio olografico in funzione nei campi energetici responsabili sui cristalli di sale e nelle nebulose. L energia iperdimensionale nascosta del Cosmo, che sta alla base di tutta la materia, l energia e la coscienza per come le conosciamo, continua a ripetersi da sola ancora e ancora, ad ogni livellocome un ologramma !

COSCIENZAOLOGRAFICA?
Abbiamo evidenze che questo principio olografico funziona con la coscienza come il Dr. Karl Pribram ha conclusivamente dimostrato il principio olografico con la sua ricerca sul cervello, e i diagrammi che avete visto, riguardano come gli ologrammi sono costruiti. Il Dr. Pribram continua a mostrare prove che il cervello deve processare o registrare informazioni tramite un simile principio olografico. Questo stato provato in cio che alcune persone considerano essere barbarici esperimenti di laboratorio, dove il cervello di animali da laboratorio come ratti, topi e salamandre sono stati affettati, liquefatti, lobotomizzati e abusati in qualsiasi modo. Nonostante questo la loro capacit di apprendimento, la loro acutezza visiva ecc.. sono rimaste intatte! Ne ha sofferto la loro coordinazione motoria, ma l informazione era ancora l. Molti non sanno questo, finche non ci sono stati casi dove danni permanenti al cervello sono avvenuti in esseri umani. Noi dimentichiamo facilmente quanti miracoli avvengono, pensate..ci sono persone che perdono molto tessuto cerebrale e, nonostante richiedano recupero fisico, la loro memoria e abilit cognitiva rimane essenzialmente intatta. (io lavoro con persone disabili che, in alcuni casi, hanno menti pienamente funzionanti ma un corpo che non permette loro di parlare come vorrebberocome vediamo col Dr. Stephen Hawking, anche se non allo stesso livello di genialit ovviamente. Una volta ho avuto un sogno lucido in cui ho avuto esperienza di come possa essere tale situazione. Sono stato molto sollevato quando finito!) Abbiamo molto altro da dire su questo soggetto in testi futuri, ma questo un esempio dall articolo di Pribram, con enfasi aggiunte: Pribram: Sir John Eccles ha menzionato in un articolo diversi anni fa che il potenziale sinaptico, lo scambio elettrico tra le cellule cerebrali, non avviene da solo. In ogni ramo nervoso, quando il messaggio elettrico scende per i rami, si forma una increspatura o un fronte d onda.

< 98 >

Da: http://www.minddisorders.com/Kau-Nu/Neurotransmitters.html

Quando altri fronti d onda arrivano allo stesso punto da altre direzioni, i fronti d onda si intersecano e impostano uno schema d interferenza. E qualcosa tipo l incontro delle increspature che si forma attorno due ciottoli lanciati in una pozza. Mi sembra plausibile che se ci sono fronti d onda interferenti nel cervello, questi fronti devono avere le stesse propriet di un ologramma. Sia gli ologrammi che il tessuto cerebrale possono essere tagliati senza rimuovere le loro capacit di processamento d immagine. Gli ologrammi resistono ai danni, come la memoria nel cervello. Il puzzle persistente della memoria distribuita puo essere risolto. Il cervello deve comportarsi, in parte, come un ologramma. Goleman: Il puzzle non si puo risolvere senza l ologramma. Pribram: Giusto.

IL PRINCIPIO FRATTALE
Lo schema che vediamo su un piano olografico una dimostrazione nel mondo reale di un frattale. I frattali sono schemi che governano misteriosamente una variet di diversi fenomeni in naturarivelando un ordine di fondo in un apparente chaos. Tutto cio che fai prendere un set di semplici regole (matematiche) e quindi ripeterle molte voltecos impressionanti schemi emergono. In genere noi non vediamo i frattali stessi in natura, solo i loro prodotti. Quando avete una reale immagine frattale, potete ingrandirla e non importa quanto andate a fondo, lo stesso schema emerger ancora e ancora. Questo era molto inaspettato, considerando che gli schemi si formano da tali semplici e ripetuti elementi!

< 99 >

Il frattale conosciuto piu comunemente il Mandelbrot Set, originariamente scoperto dal Dr. Benoit Mandelbrot su contratto con IBM, studiando gli schemi di flusso di energia elettromagnetica attraverso le linee telefoniche AT&T lungo l America. Sperava di calcolare un modo per poter indicare esattamente spontanee e imprevedibili perdite di potenza elettrica nelle linee, e quando ha iniziato a mappare il tutto, questo schema emerso sul grafico:

THE MANDELBROT SET


Notate ancora lo schema quadrato dei punti nel frattale. Sorpresi ? Non dovete Cio che ha mandato Mandelbrot fuori dal soffitto stato andare in un altra stanza nello stesso ufficio e vedere lo stesso grafico apparire ancora su una lavagnain questo caso emerso da uno studio di economia! Da allora, lo stesso principio stato applicato ai fenomeni naturali..come i fiumi.

< 100 >

Abbiamo un fiume gigante che si dirama sempre piu finemente fino a rivolettima ogni livello di flusso d acqua si assomiglia. Similarmente una grezza, rocciosa montagna si potrebbe sgretolare in grezze rocce che sono piccole rappresentazioni frattali dell intero. Quando espandiamo l osservazione all architettura nascosta del Cosmo, la natura frattale di fondo dell Universo si esprime in geometria. Questa la connessione nascosta tra tutti i diversi fenomeni che vediamo in natura, dalla dimensione piu piccola alla piu grande.

TORNIAMO ALLA NEBULOSA QUADRATA


In proposito alla nostra discussione di oggi, ora che abbiamo un grandioso background di cosa stia VERAMENTE accadendo, torniamo indietro e leggiamo l articolo sulla nuova nebulosa che stata scoperta. Quindi la chiuderemo con pochi commenti riguardanti il nostro modello iperdimensionale: Quasi perfetta simmetria si rivela in un Quadrato Rosso Cosmico di Ker Than Staff writer (postato: 12 aprile 2007 02:00 pm ET). Se la simmetria un segno di splendore, allora la nuova nebulosa Quadrato Rosso scoperta una degli oggetti piu belli nell Universo.

Vista agli infrarossi, la nebulosa sembra una scatola rossa gigante e brillante nel cielo, con un cuore bianco splendente. Una stella morta chiamata MWC 922 localizzata al centro del sistema e si espande da poli opposti nello spazio. ( Una nebulosa una nuvola interstellare di gas, polvere e plasma dove delle stelle possono sia emergere che morire.) Questo evento spettacolare la morte di una stella ha detto un membro del team di studio James Lloyd della Cornell University. Dopo che la MWC 922 avr espulso la maggior parte del suo materiale nello spazio, si contrarr in un corpo stellare denso conosciuto come nana bianca, circondata da nubi dei suoi resti. La scoperta della nebulosa Quadrato Rosso stata descritta il 13 Aprile su Science.

QUASI PERFETTA
Quello che resta particolarmente strabiliante di essa, dicono i ricercatori, il grado di simmetria visto nelle linee, o pioli, che dividono la sua superficie. I pioli appaiono come ombre. L alto grado di regolarit in questo caso puo portare alla possibilit intrigante che queste bande siano ombre proiettate da periodiche increspature o onde sulla superficie di un disco interno vicino alla stella nel cuore del sistema, dice Lloyd. Il Quadrato Rosso si posiziona tra gli oggetti pi simmetrici mai osservati dagli scienziati. Se piegate qualcosa lungo la diagonale principale, avrete una riflessione quasi perfetta in simmetria, ha detto il capo
< 101 >

dello studio, Peter Tuthill dell Universit di Sydney in Australia. Questo rende la nebulosa Quadrato Rosso, l oggetto piu simmetrico fra quelli di complessit paragonabile, mai immaginato. L estrema simmetria della Quadrato Rosso suggerisce che i dintorni della stella sono estremamente fermi e non sballottati da venti stellari esterni o altre turbolenze. I ricercatori hanno proposto che simili condizioni contribuiscano all estrema simmetria di un altro sistema, il Rettangolo Rosso, che ha una stella centrale piu fredda di quella della Quadrato Rosso. Il Rettangolo Rosso principalmente simmetrico, ma ha qualche assimmetria, dice Lloyd su Space.com, Non era chiaro se era il materiale fuoriuscito ad essere molto simmetrico o se questo materiale abbia incontrato altro materiale che ha introdotto la simmetria. Le nuove scoperte suggeriscono che la perfetta forma del sistema risulti da una ulteriore fuoriuscita di gas. La ragione per cui la Quadrato Rosso rimane cos simmetrica che non c stata interferenza di altro materiale, cos ha preservato la simmetria con cui nata, ha detto Lloyd. Tuthill e Lloyd hanno osservato ia Quadrato Rosso usando il Telescopio Hale da 200 pollici al Caltechs Palomar Observatory e il Telescopio Keck-2 alle Hawaii. Entrambi i telescopi utilizzano un tipo relativamente nuovo di tecnologia chiamata ottica adattativa, che usa una guida laser come riferimento e uno specchio a rapida deformazione per correggere la distorsione dell immagine dell atmosfera Terrestre in tempo reale. L ottica adattativa agisce come una cura alla miopia del telescopio, dice Lloyd.

EFFETTO SIMILARE A LIVELLO QUANTICO: L ESPERIMENTO DELLA DOPPIA FESSURA


In questo particolare articolo, la migliore spiegazione che poteva essere data era l idea che non vi si trovasse null altro in mezzo alla via, piu o meno, che il gas espansosi dalla stella morente nello spazio. Questo non spiega ancora come l espansione possa essere cos perfettamente geometrica..e simmetrica. Un simile paradosso arriva dal reame quantico, con l esperimento detto delle due fessure. Potete sparare un singoli elettroni in una singola fessura e viaggeranno attraverso di essa, in apparenza rimanendo singoli. Gli scienziati principalmente direbbero che ogni elettrone una particella a questo punto. Comunque, se sparate elettroni singoli verso DUE fessure, stato provato che in realt viaggiano attraverso ENTRAMBE le slitte allo stesso momento e in realt colpiscono piu di un punto sul piano olografico allo stesso momento!Durante molti test, avrete TRE (o piu) linee che appaiono sul piano fotografico, suggerendo uno schema di interferenza simile ad un onda!

EFFETTI QUANTICI AGGIUNTIVI: TEOREMA DI BELL E L ESPERIMENTO ASPECT


Similmente, l esperimento Aspect, una conferma del Teorema di Bell, ha mostrato che possiamo rilasciare fotoni appaiati da una singola sorgente e renderli intrecciati tra loro, rispecchiandosi per comportamento, riguardo a cio che accade durante il percorso. Primo, rilasciate i fotono appaiati in direzioni opposte dal punto di partenza. Li mandate per lo spazio, cos colpiscono due diversi specchi, che sono posizionati a due angoli totalmente differenti. La persona piu ragionevole, si aspetterebbe che ogni elettrone si rifletta dallo specchio con propria angolazione. Pertanto, che ogni fotone prenda poi una direzione differente.

< 102 >

Con sorpresa per gli scienziati, ENTRAMBI i fotoni prendono lo stesso angolo di direzione per come hanno viaggiato, le particelle hanno violato cosi tutto il conosciuto, come le leggi della riflessione per poter fare questo! Entrambi i misteri si spiegano quando capiamo che queste particelle sono, in effetti, piccoli pacchetti armonici di geometria e se li tendete, la geometria diverr piu larga e sottile, ma la particella agir ancora come un intero. Non dimenticate che si possono tendere molto, anche del diametro dell intero Universo Conosciuto! Per spiegare molto semplicemente..e ancora, gli scienziati della linea ufficiale non sono arrivati cos lontano nel loro pensare! Una cosa considerare questo a livello quantico in laboratorioe ben altra cosa quando vedete questo esatto principio governare il comportamento di innumerevoli MILIARDI di particelle di polvere stellare e fotoni mentre si espandono da una stella morente! Uno scienziato russo, di origine tedesca, ha realizzato che questo effetto quantico si estende attraverso l Universo Conosciuto. Mi riferisco ancora al Dr. Hartmut Muller con la sua Teoria Scalare Globale. Se andate sul sito di Muller e girate per un po, scoprirete che gi riuscito a creare GADGETS con questa tecnologia, inclusa una tecnologia internet wireless e non elettromagnetica, come una tecnologia non elettromagnetica per telefoni cellulari. Perch i nostri leaders non vogliono rilasciare questa tecnologia proprio ora? potreste chiedere. Semplice, realmenteil segnale ESISTE SOLO dove viene generato e dove viene ricevuto..non necessita di fili, nessun membri di qualche agenzia abbatterebbe la vostra porta quando cercate Illuminati su Google Con la tecnologia di Muller, create un onda geometrica gigante (onda di torsione) tra i dispositivi di trasmissione e ricezione.

VIDEO SULL ESPERIMENTO DELLE DUE FESSURE


Se volete saperne di piu sull esperimento delle due fessure nella fisica quantica, o avete problemi a capirlo, il carone Dr. Quantum abbastanza semplice per cominciare. Chiaramente un cartone e quindi vi insegna come foste dei bimbi: Se guardate questo video fino alla fine, noterete che osservare gli elettroni mentre passano causa il loro comportarsi come particelle, altrimenti come funzione d onda. La parte importante da ricordare che osservare significa che state emanando piu luce sull elettrone, quindi introducendo nuova energia che non c era prima. Questo distrugge la naturale espansione armonica dell elettrone e causa il suo ritorno alla dimensione di particella, causando il collasso della funzione d onda a cui si riferisce il video.

COSA MI IMPORTA DI QUESTO?


La ragione per cui questo importa, infine, che esiste una energia di fondo nascosta nell Universo che i nostri scienziati ufficiali ancora non accettano apertamente, e la nostra mente ne totalmente legata! Questa energia si comporta in accordo ai principi di base dell armonia, risonanza e vibrazione, come vediamo nell immagine della nuova nebulosa. La geometria il prodotto della vibrazione ed precisamente cio che vediamo. Non dimenticate il lavoro del Dr. Hans Jenny, che mostra gli schemi geometrici che possono emergere semplicemente vibrando un fluido che contiene piccolissime particelle:

INSEGNAMENTI DELLE SCUOLE MISTERICHE


L idea di un campo di energia mentale radiante attraverso il Cosmo una conoscenza di base degli insegnamenti delle antiche scuole misterichee ricordate cosa abbiamo detto in Matrix una Realt: Se vogliamo graffiare la vera natura della materia,
< 103 >

dobbiamo capire che i membri delle societ segrete come l Ordine Massonico devono giurare sulla pena di morte che tutto nascondono e nulla rivelano dei segreti dell Ordine, e per un Massone Reale e oltre, omicidio e tradimento non fanno eccezione (Duncan, 1865, Still, 1990). Uno dei segreti ultimi Massonici che la geometria la chiave nascosta per sbloccare i misteri dell Universo: es God Geometrisez (Lawlor, 1985).

Emblema MassonicoLa G nel logo Massonico simbolizza la geometria come Dio, il Grande Architetto dell Universo. Sopra la G c il compasso e sotto la G ce una squadra da carpentiere, che sono stati gli strumenti principali per lo studio della geometria sacra. (Lawlor, 1985)

All aspirante viene insegnato letteralmente come disegnare e meditare su varie forme geometriche, comprendendo che sta entrando in contatto con le energie della Creazione, facendolo. Ogni ricerca che mostra l importanza della geometria sacra in quantistica e/o astrofisica, il molto piccolo o il molto grande, non fa piacere che salga in superficie alla visione pubblica. Finney scrisse come persino nei primi del 1800, i membri dell Ordine Massonico si vantassero di avere il controllo della stampa USA, del governo, dei militari e del sistema giudiziario ai livelli piu alti. (Finney, 1867) Infine, molte persone iniziano a capire quanto i media USA siano pesantemente controllati: specialmente chi non Americano e chi usa Internet non solo per qualche mail o messaggeria istantanea. Cos, come risultato, gli insiders lo considerano un segreto per cui vale la pena morire..e va protetto dai profani, che sono tutti quelli non iniziati ai segreti dell ordine.

DR. RENE PEOCH: PROVA SCIENTIFICA DELLA LEGGE DELL ATTRAZIONE


Nondimeno, la scienza per comprendere questo campo di energia nascosto ora pienamente disponibile. Consideriamo il lavoro del Dr. Rene Peoch, per esempio. Il testo originale era difficile da comprendere, finch non stato scritto in Inglese, la sostanza dello studio stata che in piu di 80 diversi test sperimentali, un gruppo di 15 pulcini sono stati impressi in un robot..e capaci di controllarlo..senza altro che la loro intenzione conscia! I pulcini guardavano attraverso un pannello di vetro dentro una stanza oscura e tutti potevano vedere una luce, messa sopra il robot. Questo ha fatto credere loro che la luce fosse la loro madre..e hanno prodotto un forte desidero emotivo di far avvicinare la luce. Il robot aveva una generatore di eventi casuali all interno che controllava l angolazione che avrebbe preso ad ogni cambio di stato. Gli stati cambiavano ad intervalli rapidi e regolari. Incredibilmente, in poco tempo, i pulcini hanno fatto viaggiare il robot proprio difronte al vetro.

< 104 >

Come potete vedere in queste foto comparative dal libro del Dr. Claude Swanson The Synchronized Universe , quando i pulcini non potevano VEDERE il robot (A), il suo comportamento era totalmente casuale e si muoveva per la stanza. Quando la finestra stata aperta e i pulcini potevano vedere il robot (B), questo si mosse avanti e indietro dritto difronte alla finestra. In qualche modo, la potente intenzione emozionale dei pulcini ha fatto muovere il robot vicino a loro. Il loro forte desiderio emotivo ha creato un cambiamento di base nel modo in cui lelettricit fluiva nei circuiti del chip dentro il robot! Il risultato stato che hanno potuto controllare continuamente la generazione dei numeri in modo da portarlo vicino a loro. Questo indica fortemente che lenergia che ora conosciamo ha una intelligenza di base e risponde all intenzione, particolarmente a livello quantico. Questo concetto totalmente estraneo agli scienziati in linea ufficiale, ma non significa che sia falso. Chiunque a conoscenza del film The Secret puo vedere come ci sia una validit scientifica per la Legge dell Attrazione, ma come ho scritto nella quarta parte della serie The Deeper Secret, dovete stare attenti a dove finite usando questo potere.

LA GEOMETRIA DELL UNIVERSO E LA VOSTRA GEOMETRIA..


Il Dr. Mark White, nel suo sito Code Fun, sembra essere la prima persona nella storia umana ad aver risolto e mappato il codice genetico umano. Il corpo umano composto da milioni di proteine diverse, per le cellule cerebrali, le cellule del fegato, del cuore, delle ossa, dei muscoli, e molte altre; tutte queste proteine sono fatte da 20 aminoacidi di base, che sono gli stessi per tutte le creature terrestri conosciute e sono gi state trovati nello spazio. Il codice genetico una lunga lista di regole per come questi aminoacidi possono combinarsi insieme per costruire le proteine nel vostro corpo. Ho incontrato il Professore che ha mappato queste relazioni di base, in una conferenza. Mi ha detto che il terzo scienziato fra i piu citati al mondo, sui documenti tecnici, a causa dell importanza e dell utilit di questa mappatura. Ancora n lui e ne tutti i suoi studenti comprendono razionalmente il motivo per cui esistano queste relazioni e/o il modo con cui si sono formate. Parliamo del Dr. Mark White. E stato il primo che ha ingenuamente mappato queste relazioni su una superficie tridimensionalee cio che ha scoperto rivoluzionario. Questa la prima volta che rivelo pubblicamente questa connessione. Cio che ha scoperto stato che potete RISOLVERE il codice genetico..mappando i 20 aminoacidi sulla superficie di un dodecaedro!

Inoltre, anche la geometria del tetraedro coinvolta, scivolando sulla superficie del dodecaedro per permettere la sintesi delle proteine. Tenete a mente che questa la stessa ESATTA geometria che vediamo nell INTERO UNIVERSO..e sta costruendo VOI..proprio ora! Mentre sedete l, milioni di cellule si separano, tramite mitosie l intero processo guidato proprio da, si,
< 105 >

geometria iperdimensionale!. Il Dr. White rivela anche che la forma ideale del DNA si presenta quando viene mappato su un dodecaedro e non una scoperta unica. Cio che E unico che il cracking del codice genetico ci mostra come siamo fatti. La geometria come il computer che processa le informazioni potenziali nel vostro DNA. Questo ancora un passo sostanziale nella direzione giusta. Infine sentiamo che la stessa energia sia il costruttore, in una vera modalit frattale e olografica, e il DNA sia solo l interfaccia. Per avere ulteriori approfondimenti esplicativi di queste dinamiche possibile approfondire The Science of Peace. I dati del Dr. White annullano notevolmente l idea che noi evolviamo da mutazioni casuali come nel modello di Darwin. Le regole di base su come i nostri corpi siano costruiti, a livello piu microscopico, sono le stesse regole che vediamo governare nella fisica quantica, fisica dei microcluster, fisica planetaria, fisica galattica e la stessa struttura dell Universo! Tutto UNO. Ora se l energia che crea questa geometria intelligente e risponde ai nostri pensieri coscienti, ora cosa implica questo sulla vostra capacit di auto guarigione, o persino di trasformare il vostro corpo completamente, o sul processo di salto quantico della nostra densit? Se la geometria stessa diviene piu complessa quando alziamo la frequenza della vibrazione, come vediamo nei diagrammi del Dr. Jenny, allora cosa accadrebbe a voi se la frequenza del vostro CODICE GENETICO aumentasse ? Similmente, cosa puo accadere agli oggetti fisici attorno a voi se la loro frequenza molecolare incrementasse? Sarebbero ancora visibili ? Potreste vedere un effetto tipo quello delle molte inspiegabili sparizioni nel Triangolo delle Bermuda? Perche questo cambiamento di massa possa avvenire, un cambiamento nella qualit vibrazionale di base della materia, energia e BIOLOGIA per come le conosciamo, non potremmo aspettarci di vedere un aumento di energia dellintero Sistema Solare che causi dei cambiamenti misurabili nel Sole e in tutti i pianeti? Infatti.

NUOVE RIVELAZIONI SUL PHILADELPHIA EXPERIMENT


Lo scorso autunno sono stato avvisato di un enorme sviluppo nella storia del Philadelphia Experiment. Ieri ne ho trovato la documentazione!

STORIA DI THOMAS BROWN


Come gi saprete, Thomas Townsend Brown ha avuto una storia interessante, stato uno dei padri segreti della tecnologia antigravitazionale. La ragione per cui il suo nome si perso nella sabbia del tempo (almeno per quanto concerne la linea ufficiale) semplicemente perch il suo lavoro stato classificato per la "sicurezza nazionale".

< 106 >

Una tecnologia antigravitazionale funzionante venne scoperta da Brown nel 1920 e forse ancora prima da Nikola Tesla.

Inoltre esistono grandi riferimenti a Tesla, http://customers.hbci.com/~wenonah/new/tesla.htm contenute nel Capitolo 4 dello stesso libro di cui esamineremo il Capitolo 7 in questo articolo, riguardo il Philadelphia Experiment. Scriveremo del contenuto di questo link in un prossimo articolo.

NUOVE SCONVOLGENTI INFORMAZIONI


Il Dr. Townsend T. Brown ha scoperto che forti campi elettromagnetici producono un effetto antigravitazionale. Gradualmente il suo lavoro ha preso attenzione. Potete vedere qua uno dei suoi prototipi piu' recenti, nella forma di cilindro.

< 107 >

Come ho scritto in Divine Cosmos, se creiamo un flusso di corrente sufficentemente forte tra polo negativo e positivo, otterremo una spinta antigravitazionale che spinger il vostro dispositivo in qualunque direzione punti il polo positivo. Questa una descrizione di come lavora in termini di "flusso" della "fabbrica" spazio-tempo, come la definisce Einstein:

Questo un principio fisico semplice e mostra l' anello nascosta tra gravit ed elettromagnetismo. Tutto cio' che richiesto alto voltaggio, piu' alto di quello che usiamo nelle nostre applicazioni di casa. Nei progetti di Brown, il polo negativo piu' largo del polo positivo. Se pensate ad un UFO progettato come questo, avreste il fondo del mezzo come un piatto negativo e la piccola sfera all' apice del mezzo come piatto positivo. Potete guidare il mezzo spezzando il piatto negativo in una serie di sezioni a forma di pipa e variando il flusso di corrente tra loro.

Ho incontrato Mark McCandlish al Disclosure Project nel Maggio 2001, dove ha spiegato il disegno sopra come un accurata rappresentazione di una "Riproduzione di Veicolo Alieno" (ARV) o "Flux-Liner" gi in uso da varie forze nel governo segreto.

SEGRETI DELLO SPAZIO, TEMPO E MECCANICA QUANTICA


Sicuramente il principio di Brown lega direttamente con la meccanica quantica. Avete nubi di elettroni carichi negativamente e nuclei carichi positivamente negli atomi. Nel mio modello in Divine Cosmos (e altri miei studi), l' effetto Biefeld-Brown cio' che spinge gli elettroni ad accelerare verso il nucleo. Per capire questa fisica dovete immaginare gli atomi e le molecole come "portali" attraverso i quali scorre una enorme energia. Tutta la materia riceve costantemente questa energia per riempirsi e in ogni momento e se il flusso si interrompe, l' oggetto si disintegra. Ricordate le scoperte di Einstein per cui spazio e tempo sono parte di una fabbrica unificata. Questo porta alla conclusione che un atomo semplicemente una distribuzione, un vortice nello spazio e nel tempo. Cio' che abbiamo un flusso nello spazio-tempo, un' apertura per la quale deve esserci un flusso. Lo Spazio-Tempo esce "piatto", senza curvatura e mentre accellerate verso la velocit della luce, la curvatura aumenta. Questa curvatura piega la gravit con s, per il livello quantico troppo piccolo per essere apprezzato come parte della stessa forza di base, quindi ci riferiamo ad esso come "forza debole", per esempio, uno dei quattro campi di base della fisica ufficiale. Alla velocit della luce create un toroide, come vedete nell' immagine seguente. Lo Spazio puo' essere ora pensato come la superficie esterna del toroide e il tempo all' interno.

< 108 >

Cosa accade quando accelerate la curvatura oltre la velocit della luce ? Il toroide si rivolta ancora, ma ora la parte interna diviene esterna. Il Tempo, che era dentro il toroide, ora si sposta all' esterno del toroide, la superficie. Quello che era il tempo ora lo spazio. Tutto si inverte. Mentre la vostra velocit aumenta (dalla nostra prospettiva) o diminuisce (dall' altra prospettiva), il torus si appiattisce, divenendo uno stabile piano abitabile. Avete creato un passaggio nello "spazio-tempo", una realt parallela in cui ci sono 3 dimensioni di tempo (come lo intendiamo noi) e una dimensione di spazio (per la nostra prospettiva). Le tre dimensioni di tempo diventano lo spazio in cui vi muovete e vivete come spazio e la dimensione di spazio (per noi) diventa il flusso di tempo. Capisco che questo confonda molto. Questo il "piano eterico" o "piano astrale". Questa la versione "risvoltata" della nostra realt. Tutto invertito. Una "particella" qua un' "onda" e viceversa. Se provate a portare un pezzo di materia da l nella nostra realt troppo bruscamente, si risvolta molto rapidamente ed esplode. Noi la chiameremmo "antimateria", quindi in un certo senso, il tempo-spazio un "piano antimateria".

CRESCENDO
Comunque, con una corrente di voltaggio abbastanza alto, potete piegare lo spazio oltre il "punto d' incrocio" della luce e raggiungere il "crescendo". A questo punto avete creato un portale diretto nello spazio-tempo. Quando qualsiasi persona o cosa nella nostra realt, passa nello spazio-tempo, diviene invisibile dalla nostra prospettiva. Un vortice nel tempo-spazio puo' apparire come un "buco" nero nello spazio difronte a voi, una superficie grigiastra nel caso di certe tecnologie da stargate o come una lente ondulata nella stanza intorno a voi in altri casi di cui sono consapevole. Potete andare attraverso il tempo-spazio per viaggiare istantaneamente nel nostro spazio o tempo. Esistono diversi problemi, come quelli che si sono palesati nel Philadelphia Experiment. Posso solo toccare in superficie questo campo. Piu' leggerete il materiale su questo sito e piu' capirete.

NODI DELLA GRIGLIA


Certe aree sulla Terra possiedono un flusso di campi di torsione piu' grande e sono conosciuti come "nodi della griglia". In queste aree piu' facile e rapido piegare lo spazio e creare effetti antigravitazionali ed effetti "warp". I lettori dei tre libri di Convergence (vedi divinecosmos.com) dovrebbero essere a conoscenza della Griglia Globale. La migliore trattazione che ho dato su Shift of the Ages, il primo volume.

< 109 >

Sembra che Norfolk in Virginia, sulla stessa linea di latitudine di Virginia Beach in cui Edgar Cayce faceva il suo lavoro, sia un "punto vortice" chiave sulla superficie della Terra. Con una scarica sufficente a produrre un campo elettromagnetico ad alta intensita su di una nave al cantiere navale di Norfolk, sono stati osservati strani effetti "warp". Quando parole come queste sono arrivate agli alti piani, il governo USA ha chiamato il Dr. Thomas Brown per investigare e da queste osservazioni nato il Philadelphia Experiment.

SCIENZA PERDUTA..RITROVATA!
Il mio contatto all' ultima conferenza mi ha detto che tutte le informazioni su questo possono essere trovate nel Capitolo 7 del libro "Lost Science" di Gerry Vassilatos e per mia grande gioia, ho trovato il testo dell' intero capitolo online! Ho provato a ordinare il libro (come mi stato raccomandato da altri contatti), ma non mi stato consegnato. Ora tutto il testo rilevante caricato online. Vi si trova la parte chiave del libro, apparentemente basata sulle testimonianze di due o tre testimoni. Ho introdotto paragrafi in stili moderni per il web in modo da rendere chiara la lettura: http://customers.hbci.com/~wenonah/history/brown.htm. La forte pressione finanziaria della Grande Depressione Americana ha portato il Dr. Brown a lasciare il NRL, della Naval Reserve, per unirsi ai Corpi Conservatori Civili in Ohio. Nel 1939 il Dr. Brown divenne tenente nella Reserve e, dopo l' esperienza con la Compagnia Glenn L. Martin, venne diretto al Bureau of Ships. Qui lavor sugli aspetti magnetici e acustici delle navi da guerra. In questo periodo il Dr. Brown si imbarc in un'avventura, che modific il percorso della sua vita per sempre. Molti dettagli e fatti sono stati connessi in una trama piena di intrighi. Annunciato da diverse fonti scientifiche valide, l' incidente raggiunse l' attenzione pubblica come il "Philadelphia Experiment". Questa sequenza di eventi spinse i Laboratori di Ricerca della Marina ad investigare la possibilit di invisibilit ottica per i mezzi da battaglia? Tutto inizio' quando diversi ricercatori della Marina vennero ingaggiati per investigare su un particolare fenomeno che tormentava uno stabilimento di saldatura classificato. Questo stabilimento venne classificato per proteggere un nuovo processo della Marina per fabbricare scafi di una resistenza speciale. Il processo di saldatura usato richedeva scariche di un incredibilmente alto amperaggio. Il processo era simile al moderno sistema MIG, ma venne condotto su scala titanica. La corrente elettrica per questo tipo di saldatura era fornita da un grosso accumulatore carico ad alto voltaggio. Con questo processo si possono saldare assieme molte lastre d' acciaio, il metallo cosi risulta impenetrabile nei punti di saldatura. Queste scariche elettriche erano cosi pericolose che il personale veniva allontanato dal posto una volta che le parti erano posizionate per la saldatura. Le condizione rischiose della carica erano l' ultima delle preoccupazioni, venivano rilasciati raggi-x dall' arco voltaio bianco-blu. L' arco veniva portato sulle piastre da un pesante braccio meccanico altamente isolato e la corrente era conservata nell' accumulatore. Veniva
< 110 >

dato il segnale di pronto e partiva una scarica simile ad un fulmine. I rilevatori di radiazioni misuravano il rilascio di raggi-x. Il processo era un passo avanti per la tecnologia Navale. I pericoli elettrici o radioattivi non ostacolarono l' impiego di questo sistema in altri stabilimenti Navali. Le precauzioni di sicurezza erano ai massimi livelli. Gli operai non rischiavano fuori dalla camera di saldatura. Ma altri tipi di fenomeni iniziarono a perseguitare lo stabilimento, fenomeni che non avevano ancora spiegazione ragionevole. I ricercatori esaminarono il posto, interrogarono separatamente gli operai per avere conferma di cio' che sentirono e guardano il processo per conto proprio. Cio' che videro era davvero senza precedenti. Con la scarica elettrica avveniva un intenso "blackout ottico". L' improvviso shock di intensa scarica elettrica produceva un misterioso disturbo di visione dello spazio percepibile, un effetto che si penso' causato di natura oculare. Lo strano "blackout" venne creduto un risultato di completa ossigenazione della retina, una risposta chimica degli occhi all' intenso e istantaneo impulso di luce. Questa fu la risposta iniziale. Il fatto piu' atroce fu l' effetto che permeava la stanza di controllo, causando il "blackout retineale" anche quando il personale era schermato da diversi muri di protezione. Ogni effetto, che possa passare i muri e rendere il personale incapace in quella maniera, poteva essere utilizzato come arma formidabile. Il blackout che attraversava i muri era una risposta neurologica, che paralizzava l' intera fisiologia, rendendola incapace di risposta agli stimoli esterni. La ricerca acquisiva nuovi livelli di classificazione militare ogni giorno. Questo era un possibile fenomeno di radiazione che neutralizzava temporaneamente le sensazioni neurali, trasmissioni e risposte. Gli esperti di armi sapevano che ogni radiazione elettrica, che potesse sostituire i gas nervini, avrebbe offerto un nuovo vantaggio militare. Significava poter dirigere questa orrida energia in ogni luogo. Se propriamente controllata si potevano rendere senza coscienza interi plotoni con un singolo flash. Una sfortunata vittima di questa esposizione fu un certo William Shaver. Il sig. Shaver lavorava come saldatore con uno di questi strumenti utilizzabili a mano. questi sistemi utilizzavano intensi impulsi a frequenza lenta. Dopo ripetute esposizioni a questi impulsi di energia, divenne allucinato. Il risultato del danno neurale porto la sua psiche ad essere sbriciolata. Quest' uomo perse il suo contatto con la realt, passo' il resto della sua vita scrivendo cose senza senso. Venne poi scoperto che l' esposizione a questi impulsi ad intenso potenziale ed estremamente bassa frequenza, produce una nausea mortale ed in casi estremi il danno neurologico porta alla pazzia. Un esame approfondito dell' effetto porto' a nuove perplessit. L' "effetto blackout" non era una mera risposta neurologica a qualche misteriosa radiazione, la scarica accecante causava qualcosa nello spazio. I ricercatori approfondirono la ricerca con maggiore interesse. L' effetto "blackout" era di grande interesse per gli ufficiali della Marina per ovvie ragioni militari. C' erano "altri aspetti" del fenomeno che erano agghiaccianti. Alcuni lavoratori del sito originario sparsero strane voci. Ricordate, questi uomini lavoravano nel posto in quel periodo mentre procedeva la classificazione del progetto. Il personale trasportava i materiali per gli scafi per posizionarli prima di cominciare. L' allarme suonava e tutto il personale usciva prontamente, spesso lasciando gli strumenti dove si trovavano. La carica dell' accumulatore richiedeva diversi minuti. Schiacciato l' interruttore, partiva la tremenda esplosione della scarica. La scarica causava l' effetto blackout e quando la stanza veniva dichiarata "pulita", i lavoratori tornavano nella camera. I lavoratori si accorgevano che i pesanti strumenti lasciati in giro per la stanza, sparivano in qualche modo dopo la scarica. Immaginando che si fossero spostati li cercavano, ma non si trovavano piu'. (Puharich) Ora il mistero si intensificava e richiedeva uno studio completo del fenomeno. Vennero interrogati gli operai su cio' che avevano visto, sentito e vissuto. Ripetute testimonianze portavano le "voci" a divenire "testimonianze del personale". L' intero procedimento era talmente classificato che gli agenti militari non erano a conoscenza dello studio. Cio' che dicevano i lavoratori era che i loro strumenti sparivano, ma sparivano davvero. I caposquadra li ridicolizzavano per queste continue perdite di attrezzatura finch non capito' a loro stessi. Il fatto era chiaro, quando veniva dato l' allarme e partiva la scarica, gli oggetti sparivano. Dove finivano, nessuno lo poteva sapere. Dei filmati ad alta velocit provarono che l' effetto era reale. Vennero posizionati oggetti su un piedistallo vicino all' arco della scarica. All' attivazione, gli oggetti si smaterializzavano. I filmati lo provarono. Non venivano certamente "sparati lontano" ad alta velocit o "sparati dentro le mura" dall' intenso arco. Avanzo' nuovamente la risposta convenzionale. L' effetto di blackout era visto come un' energia, forse una forma di raggi-x . Questi raggi avevano la capacit sia di neutralizzare la risposta neurologica umana che disintegrare la materia nella sua immediata vicinanza. Poteva essere il "raggio della morte" che da tempo i militari cercavano. Incombeva la Seconda Guerra Mondiale e si stava sviluppando un secondo teatro di guerra nel Pacifico e questa sorta di scoperta fondamentale aveva un enorme potenziale. La fine della guerra era l' obiettivo. L' unico obiettivo. Se questo effetto poteva essere utilizzato come arma, sarebbe stata impiegata subito. Un programma per armamenti di questo tipo necessitava i piu' grandi scienziati al mondo, e i piu' alti livelli di segretezza, che richiedeva massima rigorosit. Vennero convocati molti del personale della Marina. Al Dr. Brown venne chiesto di esaminare "il fenomeno". La sua conoscenza del fenomeno detto "stress dielettrico" e della sua attivit di scariche associata, lo rendevano il candidato perfetto. Tenerlo all' oscuro del loro obiettivo finale per la scoperta non sarebbe stato facile. Aveva un nome per essere un sognatore. Quando il Dr. Brown rivide il materiale, le sue conclusioni furono molto diverse da quelle di altri. Mentre gli accademici insistevano che la smaterializzazione osservata fosse il risultato della "irradiazione" e seguente vaporizzazione, non si poterono trovare prove per quest' ultima. Peculiari analisi dell' atmosfera nella camera di saldatura, provarono l' esclusione a riguardo. Non venne rilevata presenza di materiale reso in stato gassoso nell' aria della stanza a causa della scarica. Il NRL doveva sapere di piu'. Il Dr. Brown era sicuro di cosa stesse accadendo. Nonostante non avesse visto questi effetti, la sua intuizione era corretta. Anche nelle sue recenti sperimentazioni, non aveva visto alcun effetto blackout, ma Sir William Crookes aveva visto cose del genere. Col suo famoso tubo a vuoto, Sir William ottenne una strana esperienza. Li, sospeso sul catodo, c' era uno spazio nero, che emetteva radiazione. La radiazione si estendeva oltre le pareti del tubo in certe circostanze. Sir William non ebbe difficolt ad accettare il fatto che si trattasse di oscurit "permeante lo spazio", una radiazione che aveva molto piu' significato di un mero effetto fisico. Crookes credeva che questa radiazione fosse un passaggio spirituale, una giuntura tra questo mondo e un' altra dimensione. Nel fenomeno del blackout il Dr. Brown riconobbe i segni di una distorsione spaziale. Qual' era il limite massimo di questa distorsione? Quali altre bizzarre anomalie poteva manifestare ? I suoi gravitatori ad alto voltaggio ora apparivano "piccoli". Confrontati con quelli usati nel nuovo stabilimento di saldatura, erano davvero minuscoli. Tuttavia, i suoi esperimenti provavano gli effetti di piccole distorsioni spaziali. L' effetto sulla materia era solo una delle anomalie. In breve, credeva che ogni anomalia inerziale poteva ricondursi a tali distorsioni spaziali. Studiando l' intero effetto, nessun particolare era da sottovalutare. Il Dr. Brown sapeva che l' enorme scafo faceva la sua parte. Qualcosa "spalmava" il campo elettrico dandogli una forma specifica. L' arco elettrico, concentrato sullo scafo dall' applicatore meccanico, era una formidabile fonte per il campo. Ma accadeva qualcosa di "extra". Un altro reame della realt entrava in scena quando le scariche venivano
< 111 >

sparate attraverso la camera di saldatura. Lui era l' unico, forse con altri due nella nazione, che propose il fenomeno come il risultato di una interazione di natura "elettrogravitazionale". Era un fenomeno elettrogravitazionale. Le sue analisi del problema vennero pero' rifiutate da suoi colleghi. I militari pero' volevano le risposte. Se il Dr. Brown poteva portarli vicino al loro obiettivo militare, la sua spiegazione aveva la precedenza. Acquisendo la completa attenzione e il rispetto di specialisti militari di alto livello, gli venne chiesto di informare il loro piccolo corpo d' elite. Il Dr. Brown descrisse cio' che credeva stesse accadendo, citando il suo lavoro personale e la sua familiarit con tale fenomeno. Nonostante il suo lavoro sperimentale non avesse prodotto distorsioni spaziali di tale intensit e concentrazione, tuttavia aveva osservato effetti simili, con potere di muovere la materia. Non avendo spiegazioni convenzionali di tipo elettrico, l' unica soluzione venne trovata nella proposta di Einstein riguardo l' unit delle forze elettrica e gravitazionale. Il capitolo prosegue e l' intera storia di trova online qua: http://customers.hbci.com/~wenonah/history/brown.htm. Il punto dal quale ho estratto si trova a met delle 44 pagine totali! La parte importante su come questi resoconti portino alla creazione di una tecnologia per l' invisibilit di un intero mezzo navale. Vi raccomando di stampare tutto e leggere offline, vi risulter piu' comodo.

LA VERITA' VIENE SVELATA


Al fine di riportarvi lattenzione, specifichiamo che nel Philadelphia Experiment ha avuto luogo il teletrasporto di una nave americana dal Cantiere Navale di Norfolk in un porto di Filadelfia per poi tornare nuovamente al porto di Norfolk; gli effetti riportati dall' equipaggio sono stati vari e tutti indesiderabili: Diversi di loro sono rimasti incastrati nello scafo della nave, altri semplicemente sono morti, Altri ancora sono impazziti. Alcuni sono diventati invisibli ad occhio nudo nei momenti in cui hanno provato picchi emotivi, come documentato in un caso di rissa tra due marinai in un bar a Norfolk, dove uno di loro letteralmente sparito alla vista nel bel mezzo della colluttazione. Il risultato dellesperimento stato quindi anche linnesto di fattori che hanno causato a parte dellequipaggio la perdita di fase col nostro medio sistema energetico e materiale. Altri membri dellequipaggio hanno dato limpressione di percepire il tempo in maniera molto piu' lenta rispetto ai normali esseri umani.

UNA GRANDE FENDITURA NELLA STORIA


Nel cinquantesimo anniversario del crash di Roswell nel 1997 viene pubblicato il libro "The Day After Roswell" del Col. Philip Corso. Corso ha rivelato che non fu la Eldridge della Marina Americana a fare il viaggio nell' iperspazio, come indica la "storia di copertura". Al posto di essa fu il dragamine IX-97. I "debunkers" hanno investigato sulla Elridge e il suo equipaggio senza trovare prove del Philadelphia Experiment. Abbiamo discusso della affascinanti rivelazioni dal materiale di Gerry Vassilatos. Una scarica elettrostatica estremamente intensa, usata per saldare insieme piastre di metallo sullo scafo di una nave, ha causato l' apertura di una crepa nel nostro spazio-tempo. Gli oggetti nei dintorni potevano sparire totalmente dalla nostra realt. Venne coinvolto il Dr. Thomas Brown, avendo sperimentato per suo conto simili effetti in suoi esperimenti. (Ho letto di simili cose accadute al Tenente Colonnello Tom Bearden nella sua ricerca con l' "interferometro scalare", ad es. puntando due differenti generatori di campi torsionali sullo stesso punto in modo che collidessero le onde ed "interferissero" l. Quando viene formarsi un' apertura oscura, come un ovale allungato in verticale, rimase terrificato e spense tutto, non volle piu' averci a che fare, non voleva sapere cosa potesse uscirne. Non provatelo a casa !) Nelle osservazioni iniziali apparve possibile testare l' effetto in una nave vuota. Lo scafo d' acciaio sembrava avere un effetto dissipante. Si credeva che il Philadelphia Experiment non ebbe successo a causa di una inconsistenza nello scafo che causo' il problema nella zona dove si trovavano i marinai, quindi si penso' che restando fuori dalla nave nessuno si sarebbe fatto male.

NUOVE COMPRENSIONI SULL' ANTI-GRAVITA'


Un' altra rivelazione chiave del materiale di Vassilatos al capitolo sul Dr. Brown, era che l' effetto di anti-gravit si potesse attivare e poi continuasse a funzionare come un sifone per un certo periodo di tempo seguente. L' effetto diminuiva in modo graduale e appariva simile ad un fluido. Per me questa fu una personale epifania. Ho studiato la "Levitazione Acustica Tibetana" per anni, ( The Science of Oneness, sezione 8.9 ) ma non capivo come funzionasse davvero. La scoperta di Brown mi aiut a darvi senso e le affermazioni dei diretti interessati da questo libro che siete pronti a leggere, sono state il completamento del lavoro. Qua un piccolo estratto:

8.9 LEVITAZIONE ACUSTICA TIBETANA


Un simile utilizzo del suono per produrre levitazione la famigerata storia della Levitazione Acustica Tibetana. Vari spezzoni della storia emergono ripetutamente nelle disucssioni e negli articoli sui siti web in merito alla free energy e agli UFO, comunque il materiale migliore su questa storia che abbiamo trovato stato dall' articolo di Bruce Cathie nel libro Anti-Gravit e la Griglia Globale. L' inizio del servizio trascritto da un articolo di un magazine tedesco, tradotto in inglese, quindi iniziamo dal punto in cui inizia questa traduzione. Sappiamo dai preti del lontato oriente che erano capaci di sollevare enormi macigni sulle montagne con l' utilizzo di vari suoni..la conoscenza delle varie vibrazioni nella gamma audio dimostra ai fisici che un campo sonoro condensato e vibrante puo' annullare la forza della gravit. L' ingegnere svedese Olaf Alexanderson ha scritto su questo fenomeno
< 112 >

nella pubblicazione Implosion No. 13. Il seguente rapporto basato sulle osservazioni fatte solo 20 anni fa in Tibet. Ho avuto il rapporto dall' ingegnere civile e manager aeronautico Henry Kjelson, un mio amico. Inserir questo pezzo nel suo prossimo libro, The Lost Techniques. Questo il suo resoconto: Un dottore svedese, il Dr. Jarl, un amico di Kjelson, ha studiato a Oxford. In questo periodo divenne amico di un giovane studente tibetano. Un paio di anni dopo nel 1939, il Dr. Jarl vece un viaggio in Egitto per la Societa' Scientifica Inglese. Venne contattato da un messaggero del suo amico tibetano perche' si recasse urgentemente in Tibet a curare un importante Lama. Il Dr. Jarl part per seguire il messaggero e arrivo' al monastero dopo un lungo viaggio in aereo e carovana Yak, dove si trovavano l' anziano Lama e il suo amico. Il Dr. Jarl si trattenne un po di tempo e data la sua amicizia coi Tibetani, imparo' molte cose che altri stranieri non potevano osservare. Un giorno il suo amico lo porto' in un posto vicino al monastero e gli mostro' un prato inclinato circondato da rocce alte a nord ovest. In uno dei muri di roccia, a circa 250 metri, c' era un grosso foro che sembrava l' entrata di una caverna. Di fronte al foro c' era una piattaforma sopra la quale i monaci avevano costruito un muro di pietra. L' unico accesso alla piattaforma era da sopra e i monaci vi si calavano con la corda.

Nel mezzo del campo, a circa 250 metri dai picchi rocciosi, c' era una lastra levigata di roccia con una cavit simile a una ciotola. (Nota: Questa la parte su come la risonanza sonora veniva concentrata sull' oggetto.) La ciotola aveva un diametro di un metro e una profondit di 15 cm. Un blocco di pietre veniva portato in questa cavit da un bue Yak. Il blocco era largo un metro e lungo 1m e 1/2. Venivano posizionati 19 strumenti musicali in un arco di 90 e a una distanza di 63m. dalla lastra di pietra. Il raggio di 63 metri era misurato accuratamente. Gli strumenti musicali consistevano di 13 tamburi e 6 trombe. (Ragdons). (Nota: A questo punto l' esatta misurazione di tutti gli strumenti era fornita in dettaglio, l' abbiamo omessa per brevit, queste misurazioni saranno poi discusse nel capitolo.) Tutti gli strumenti erano aperti ad una estremit, mentre l' altra estremit aveva una copertura di metallo, sulle quali i monaci battevano con grosse clave in pelle. Dietro ad ogni strumento c'era una fila di monaci. La situazione descritta nel diagramma (vedi sopra). Quando la pietra era in posizione, il monaco dietro il tamburo piccolo dava il segnale di partenza al concerto. Il piccolo tamburo aveva un suono molto brillante, poteva essere sentito anche durante il tremendo suono degli altri strumenti. Tutti i monaci cantavano una preghiera, aumentando lentamente il tempo di questo incredibile rumore. Durante i primi 4 minuti non accadde nulla, quindi mentre la velocit delle percussioni e il rumore aumentavano, il grosso blocco di pietra inizio a spostarsi e improvvisamente si alzo' in aria con velocit crescente in direzione della piattaforma difronte alla cava a 250 metri di altezza. Dopo 3 minuti di salita, atterro' sulla piattaforma. (Nota: Attenzione al fatto che impiego' 3 minuti per salire di 250m. Non stiamo parlando di un effetto tipo "palla di cannone". Lentamente, la forza di levitazione supero' la forza di gravita' e la roccia pigramente si alzo' in aria.) Portarono continuamente nuovi blocchi al campo e i monaci con questo metodo ne trasportarono 5-6 per ora su un percorso parabolico lungo circa 500m e alto 250m. Ogni tanto una pietra si rompeva e i monaci la portavano via. Il Dr. Jarl sapeva dello spostamento delle rocce. Gli esperti sui tibetani come Linaver, Spalding e Huc ne avevano parlato, ma non lo avevano mai visto. Cosi' il Dr. Jarl fu il primo straniero ad avere l' opportunit di vedere questo fantastico spettacolo. Siccome ebbe l' opinione inizialmente di essere vittima di una psicosi di massa, fece due video dell' avvenimento. I film mostrarono precisamente cio' che aveva visto. La Societ Inglese per cui lavorava il Dr. Jarl, gli confisco' i due film e li dichiaro' classificati. Non vennero rilasciati fino al 1990. Questa azione difficile da comprendere. Fine della traduzione. (Nota: Ora abbiamo il commento di Cathie:) Il fatto che i film vennero classificati immediatamente non difficile da capire una volta date le misurazioni e trasportate nei loro equivalenti geometrici. Diviene quindi evidente che i monaci nel Tibet sono pienamente consapevoli con le leggi che governano la struttura della materia, che gli scienziati nei nostri giorno stanno ora esplorando freneticamente. Sembra, dai calcoli, che la preghiera cantata dai monaci non abbia influenza diretta sul fatto della levitazione delle rocce. La reazione non era attivata dal fervore religioso del gruppo, ma dalla sapienza superiore dei sacerdoti maggiori. Il segreto sta nella disposizione geometrica degli strumenti musicali in relazione alle pietre da sollevare e dalla sintonizzazione armonica dei tamburi e delle trombe. Il canto combinato dei monaci, usando le loro voci ad una certa altezza e ritmo, probabilmente aggiungeva ulteriore effetto, ma il soggetto della canzone, credo, non aveva conseguenze. Il lavoro di Cathie entra in una spiegazione di come queste misurazioni funzionino molto bene con le sue scoperte delle armoniche energetiche del Pianeta Terra e il lavoro di Cathie riportato nel nostro libro. The Shift of the Ages. Le scoperte di Cathie ci portano direttamente all' idea che l' etere vibri con risonanza armonica e le vibrazioni possono essere misurate precisamente e portate in numeri. Per ora, cio' che possiamo vedere che questa levitazione non pura fantasia, l' intera disposizione venne precisamente osservata, misurata e si, anche filmata. Servivano 3 minuti ai macigni per alzarsi, quindi non era un effetto catapulta, era piu' come un movimento lento e deliberato.

< 113 >

8.9.1 ANALISI SCIENTIFICA DELLA LEVITAZIONE ACUSTICA TIBETANA


Per chi interessato, un articolo di Dan Davidson ci aiuta di portare questi magnifici eventi in termini scientifici. Se i numeri e i termini tecnici vi annoiano, saltate semplicemente questo estratto e continuate a leggere, non siete vincolati per comprendere il concetto. I monaci con 19 strumenti musicali, consistenti in 13 tamburi e 5 trombe, erano posizionati in arco a 90 gradi difronte al blocco di pietra. Gli strumenti avevano le seguenti misure: - 8 tamburi di 1m di diametro x 1,5m di profondit x 3mm di acciaio e del peso di 150kg - 4 tamburi di 0.7m di diametro x 1m di profondit - 1 tamburo di 0.2m di diametro x 0.3m di profondit - Tutte le trombe erano 3.12m x 0.3m ... I calcoli rivelano che il volume dei grossi tamburi simile al volume del blocco di pietra. Il tamburo medio era 1/3 del volume del tamburo grande e il tamburo piccolo era 41 volte il tamburo medio e 125 volte rispetto il tamburo piu' grande. Il volume esatto del macigno non disponibile; comunque, le relazioni armoniche dei tamburi implicano che fosse 1,5 metri cubi. Un altro aspetto interessante di questa dimostrazione di levitazione la piccola necessit di potenza necessaria per ottenere il risultato. Il suono piu' alto tollerabile da una persona 280 dynes/cm2. Per analisi fisiche si traduce in circa 0.000094 w/cm2. Se assumiamo che ogni monaco con lo strumento produceva una parte di questa energia sonora (poco piacevole) e facciamo l' ulteriore ipotesi che questo sia l' ammontare della potenza che raggiungeva la roccia (veramente il suono di dissipa rapidamente nella distanza), avremmo circa 0.04watts (per es. (19 strumenti + 19x4 monaci) x 0.000094) per colpire la roccia enorme. Questa una quantita irrisoria di energia per colpire 1.5 metri cubi di pietra e produrre la levitazione. Per sollevare la pietra di 250m serve molta energia. Roccie del genere in granito arrivano a pesare circa 150-175 pounds per piede cubo. Se assumiamo un valore nominale di 160 pounds per piede cubo allora la pietra di 1.5m cubi pesava circa 8475 pounds ( oltre 4 Tonnellate !). Per sollevare un tale peso a 250m servirebbero 7 milioni di piedi cubo di lavoro ( 8475 pounds x 250m / 0.30408 m/foot = 6.968.035). Questo lavoro venne fatto in 3 min quindi vennero prodotti circa 70 cavalli di potenza (es. 7x106 foot-pounds / 180 sec / 550 cavalli/foot-pound/sec = 70.384). Questo equivale a 52Kw (es. 70.384x0.74570 Kw/cavallo = 52.5). Il fattore per unita' di potenza che otteniamo 5.250.000 per unit (es. 52.500 watts/0.01w). I monaci avevano sfruttato quindi molta free energy per far levitare l' enorme roccia. Se riguardiamo alla forma dei monaci con i loro strumenti, possiamo vedere che hanno formato esattamente 1/4 di cerchio, con la pressione sonora diretta alla depressione a forma di "ciotola" su cui si trovava la roccia. Quando la roccia ha raggiunto un relativo livello puro di risonanza sonora al suo interno, dopo alcuni minuti, si aperto un passaggio per l' energia eterica nella nostra realt e una "unit cosciente" di campo polarizzato e sferico si formata attorno all' oggetto. Quindi, come l' acqua forma un turbine, la gravit stata assorbita nella pietra, mentre la leggera forza di levitazione dalla Terra ha preso il sopravvento, causando la levitazione del macigno. Se avete visto una bolla d' aria alzarsi lentamente in un liquido, allora potete capire come queste leggere differenze di pressione possano creare tale effetto. Inoltre, ricordiamo che Cathie non pensava che il canto e la concentrazione dei monaci non avesse nulla a che fare con l' effetto finale. Comunque, il lavoro mostrato da persone dotate come Nina Kulagina ci aiuta a vedere che l' energia della coscienza, concentrata dal canto e dalla meditazione, puo' essere certamente coinvolta nella levitazione. E' possibile che con una spinta extra di meditazione sia stata aggiunta energia della coscienza per influenzare cio' che si stava creando, questo esperimento non lo si puo' replicare. Questa immagine inizia a prendere senso quando consideriamo che i Tibetani devono essere gli eredi di antica scienza eterica da una societ molto avanzata tecnologicamente e questi argomenti sono esaminati in The Shift of the Ages. Avevo capito molto quando ho scritto The Science of Oneness, ma ma cio' che avevo perso era il come la gravit sia la forza primaria dello spazio-tempo e la levitazione sia la forza primaria del tempo-spazio. Quando create un "nodo" nel tempo-spazio create anti-gravit, come un portale nel tempo-spazio. Infatti sembra che non si possa usare l' antigravit senza passare nel tempo-spazio. Questo spiega tutto dell' effetto bizzarro sperimentato dal Dr. Viktor Grebennikov con la sua piattaforma volante, nel recente resoconto del Dr. Ralph Ring che appare nel video su Project Camelot. In entrambi i casi, usare l' anti-gravit sembra portare nel tempo-spazio, ci muoviamo in un campo vorticoso. Odio stuzzicarvi, ma dobbiamo tenere questo discorso per la Parte 3 ! Continuiamo la nostra discussione e analisi sugli insider delle operazioni oscure nelle note del libro "Case for the UFO", e riveliamo la storia di due antiche civilt in guerra sulla Terra !

DISCUSSIONE PRELIMINARE
Un modo per leggere questo libro leggere solo le note a margine dei ragazzi delle operazioni oscure. Se lo fate, emerge qualcosa di strano. Per iniziare dalle basi, questi ragazzi si chiamano fra loro "Gypsies". Vi incoraggio a non prendere questo letteralmente, dovrebbe essere un codice per una societ segreta o un gruppo interno, tipo gli Illuminati o l' opposto Majestic/NSA/asse neocons. (Le discussioni col Dr. Dan Burisch hanno ben chiarito che esistono due maggiori gruppi opposti, come da tempo sospettavo.) E' chiaro il culto nella mentalit in queste note, il termine "Gayim" ovviamente similare a "Goyim", che trovate nei "Protocolli degli Istruiti Elders di Zion". Questo documento di Zion normalmente dichiarato come un falso, usato da Hitler per incitare l'odio verso gli Ebrei. Nondimeno, i principi nel suddetto documento dimostrano chiaramente una grande linea di pensiero su come trattare la societ come una macchina gigante e ingegnerizzare le condizioni sociali per portare la gente a seguire il volere dell'elite. Se c'e' qualche verit in esso, troverete piu' di una riflessione del pensiero degli autori reali del documento e del gruppo che hanno preso come obiettivo da attaccare. Comunque, guardare dall'alto in basso le persone non "all'interno" cosa normale per gli insider e si ritrova nel materiale. Quando si ha a che fare con questo genere di conoscenze segrete purtroppo ci si sente accompagnati ad un senso di superiorit. Leggendo lungo le note, vedete anche molto materiale associato al concetto della Griglia Globale. Ne ho scritto in merito in ogni libro della serie Convergence, "sheets of diamonds" ecc.. . Ci sono anche affascinanti
< 114 >

affermazioni sull'anti-gravit e le osservazioni del Philadelphia Experiment. Comunque, la parte che piu' mi affascina la discussione di una guerra in corso tra due antichi gruppi rivali che loro chiamano "L-M" e "S-M" .

"PICCOLO UOMO"
E' chiaro, da piu' di un punto, che "L-M" significa "Little Man" e "Lemurian Man", e i due termini "L-M" sono scambiabili, parlando dello stesso gruppo. La Lemuria di cui si parla qui molto simile a quella a cui si riferiscono le Letture di Cayce come l' impero di "Rama". Questo gruppo avrebbe colonizzato delle terre in India. La loro conoscenza e le loro battaglie sono ancora preservate nelle antiche scritture Vediche, considerate ancora come testo religioso centrale nella fede Hindu. Nelle antiche scritture Vediche, leggete di mezzi volanti detti Vimanas, di una guerra con una fazione opposta, parti che suggeriscono l' uso di armi nucleari nel conflitto, ecc.. Ho fatto un esaustivo sommario della fisica nelle scritture Vediche nel Capitolo 14 di The Science of Oneness ( http://www.divinecosmos.com/index.php?option=com_content&task=view&id=92&Itemid=36 ). Si ritiene che Lemuria si sia perduta in una enorme inondazione, che fossero state colonizzate altre aree nel Pacifico anch'esse affondate, come nella leggenda di Atlantide. Comunque, Il bacino del Pacifico una enorme zona vuota sufficientemente grande per supporre una passata presenza di continenti. Inoltre, ho proposto che l' impero Lemuriano fosse largamente centrato in India, Cina e Indonesia/isole Filippine. Da quando si formarono molte civilizzazioni sulle regioni costiere, potrebbe essere avvenuta una catastrofe a causa di un improvviso rialzo del livello del mare. Catastrofe che potrebbe anche aver colpito la costa ovest del Sud America, in base ad altre letture di Cayce. Il lavoro di Graham Hancock, come in "Underworld", rivela architetture megalitiche affondate (rocce giganti) intorno alle coste dell' India. Questo puo' spiegare come la leggenda dell'affondamento di Lemuria entri in gioco. Troppe civilt costiere.

Se consideriamo anche la ricerca di Hartwig Hausdorf che parla di ancitche piramidi in Cina, nella provincia di Shensi, apparse per prima nel sito di Laura, l' ampiezza di questa passata civilizzazione diviene chiara.

Qualcuno ha eliminato la scritta del copyright da questa foto che ora circola su altri siti web.

< 115 >

Chris Maier del sito Unexplained Earth ha viaggiato davvero sul posto e ha scattato queste foto delle piramidi, che potete vedere e di cui potete leggere su www.unexplainedearth.com/xian.php su un articolo del 2004.

"UOMO-SPAZIALE" = PASSATO ATLANTIDEO


Noi non abbiamo saputo direttamente per cosa stia "S-M", ma dato che la "L" sta facilmente per la parola "Little" (piccolo), la "S" facile da comprendere. La mia supposizione che stia per "Space" (spazio), e tutti gli indizi ne vanno a supporto. Sembra che gli Atlantidei abbiano colonizzato la Luna e quindi Marte, poi quando l' isola affondo', non tutti morirono. Spingendoci sul fatto che le scritture cuneiformi dei Sumeri possano essere una eredit sopravvissuta alla catastrofe di Atlantide, la "S" puo' anche riferirsi a "Sumerian-Men" (uomini sumeri), comunque, sembra che i sopravvissuti si siano posizionati nello spazio e abbiano condiviso con i terrestri limitate conoscenze, in quanto erano in uno stato primitivo dopo la Grande Inondazione. C' e' un altro passaggio che suggerisce che ENTRAMBI i gruppi rivali diedero inizio ad civilt terrestri avanzate, Antlantide e Rama. Finiamo quindi nell' inferno creato dalla guerra che porto' gli Atlantidei a migrare nello spazio, da qui "Space-Men". Le note dicono che gli S-M catturavano asteroidi, con enormi e potenti navi, e li scagliavano sugli insediamenti di Lemuria e Rama, forzandoli ad inabissarsi per evitare gli attacchi. La tecnologia di entrambi i gruppi era molto piu' avanzata della nostra e questa includeva la capacit di spostare carichi dal peso incredibile di acqua oceanica in modo da vivere in modo sicuro tutto il mare. Una robusta tecnologia antigravitazionale non esclude questa possibilit. La stranezza aumenta quando scopriamo che i Lemuriani avevano subito mutazioni genetiche per essere nati e per vivere e morire sotto il mare. Sembra che i loro corpi comprendessero le branchie come adattamento, in modo da poter nuotare e respirare sott'acqua fino ad un certo punto. Questo puo' essere supportato dagli studi di John Kearns citato frequentemente dal Dr. Bruce Lipton. Se prendete batteri che non possono digerire lattosio e li mettete in un ambiente dove l' unico cibo il lattosio, subiranno un' alterazione per poterne usufruire. Il nostro DNA un' antenna che permette adattamenti se veniamo messi in un ambiente che richiede nuovi attributi per sopravvivere. Il film "Waterworld" si conclude con la sorpresa che il personaggio di Kevin Costner aveva sviluppato le branchie dopo una massiccia inondazione che aveva eliminato molte civilt sulla Terra. Potrebbe essere che generazioni fiture di questi insider che hanno scritto tali note a margine, si siano occupate di produrre questo film dalla grande necessit di finanziamenti. "Waterworld" prende un verso differente se vi immaginate che invece di essere una storia del nostro futuro, sia una storia del nostro passato, un piccolo gruppo di persone sopravvissuto alla "grande inondazione" di Atlantide, che ci mostra come alcuni di loro si siano evoluti per sopravviere sotto il mare. Lo so, lo so.. ora dovete andare a vedere il film. Scusate.

< 116 >

MERCOLED 12 GENNAIO 2011

PROJET CAMELOT: JUMPROOM PER MARTE

Per vedere il video vai su http://www.youtube.com/watch?v=VMwJmIRF7ZE&feature=player_embedded B:Bill K:Kerry D:David B: Siamo a venerd 7 Dicembre e siamo arrivati a Los Angeles da 3 giorni. Una delle prime cose che volevamo fare, era incontrare David Wilcock, divenuto nostro amico negli ultimi mesi dalla nostra ultima intervista. Siamo in un bellissimo ristorante e abbiamo appena cenato. Abbiamo preso la videocamera dall' auto, dov' e' nata una conversazione molto interessante, perch pensiamo di condividerla con chiunque non sia qua, questo il modo di operare del Camelot. Ora come se foste con noi qua e questo il meglio che possiamo fare.. D: Siamo al ristorante Inn of the Seventh Ray, a Topanga in California. Questo uno dei posti che preferisco. Sono stati gentili e ci hanno fatto usare questa stanza, la Church Room. Abbiamo discusso su argomenti molto intriganti. Come probabilmente molti di voi sanno ora, abbiamo girato un video...ho girato un video con Bill e Kerry, che si trovano ora con me e affronteremo una serie di argomenti: il punto principale sui cui ci concentreremo cio' che sta accadendo nel mondo ora. Stiamo vedendo incertezza e tensione come mai prima nella storia. Vediamo agitazione nei governi e nell' economia. Molta gente vuole credere che il governo sia una sorta di figura benevola e materna alla quale affidarsi implicitamente. Abbiamo pero' sempre maggiori informazioni sul fatto che non esista solo corruzione istituzionale, ma anche sul fatto che siamo visitati da esseri di altri mondi in questo momento. Sia Bill che Kerry stanno facendo una grandioso lavoro nel portare alla luce questa informazione al mondo. Avete sentito qualcosa da Bill e ora sentirete altro da Kerry. K: Grazie, David. Veramente, cio' che stiamo facendo qua confrontare informazioni ricevute da due dei nostri testimoni, "Daniel" conosciuto da David e il nostro "Henry Deacon". Abbiamo scoperto in passato che ci sono volte in cui le testimonianze combaciano su certi aspetti e su quanto sta avvenendo. Abbiamo sentito diverse cose da Henry Deacon e in particolare Bill ha passato molto tempo con lui nella scorsa settimana. Io ho passato poco tempo con lui, ma la maggioranza del tempo l'ha sfruttata Billcon lui, cos sar lui a speigarci cosa ha da dire Henry Deacon, ci dar alcuni aggiornamenti e in maniera specifica in merito al futuro. David ha ottenuto alcune testimonianze da Daniel, che noi non abbiamo mai sentito, testimonianze su esperienze di Daniel che riguardano Montauk e altro. D: Stiamo parlando dell' aspetto piu' nascosto del fenomeno UFO che possiate mai immaginare. Questi testimoni sono la crema del gruppo. Parliamo di argomenti che non avete sentito nel Disclosure Project, argomenti mai usciti prima. Stiamo parlando del materiale piu' esoterico, piu' difficile da comprendere. Ho ricevuto e-mail da diverse persone, quando ho descritto parte della testimonianza di Daniel, che non potevano assolutamente superare l' incredulit. E' importante notare che questo video la continuazione di cio' che abbiamo iniziato a fare prima. L' intento rendervi capaci di approfondire questa discussione. Ora, il perch io sia cos emozionato oggi, francamente, che Bill venuto qua con queste nuove informazioni che non conoscevo, cos
< 117 >

potrete vedere la mia reazione di prima mano ed raro che accada durante una registrazione. Questo cio' che rende buono il video di oggi. Iniziero' col raccontarvi i retroscena di questa storia, perch veramente stato il mio scritto sulla storia di Henry Deacon che ha portato alla collaborazione col Camelot Project. Riassumiamo la storia originale con Daniel: Ho una grande esperienza nel campo UFO. Ho fatto ricerche per diversi anni e ho avuto cio' che sembrano contatti con la mia sorgente. In questo periodo ho potuto fare conoscenza con qualcuno che mi disse di aver lavorato nel progetto Montauk. Ora dovete capire che questo probabilmente l' argomento piu' controverso..intendo, cosa pensate possa essere piu' controverso di Montauk? B: La mia esperienza con Montauk, la mia personale esperienza, la stessa che hai descritto nella nostra prima intervista. D: E' totalmente ridicolo...! B: Pensavo che non avesse senso. Non avevo nemmeno letto il libro. So che hai preso il libro come intrattenimento. Non l' avrei mai letto.. D: Ho letto il primo.. B:...Cos hai incontrato Daniel ha iniziato a dire "Ascolta qua, questo reale e io ero l", ho avuto la stessa esperienza con Henry, Montauk finito nella conversazione, non ricordo come. Lui disse: "Si, certamente, stato reale. C' stato un ciclo di 40 anni, Al Bielek disse cose stranissime a volte, ma di base la cosa vera." A questo punto ho iniziato a porvi molta attenzione. D: Alcune persone potrebbero non sapere di Montauk. Perch non spieghiamo a tutti.. B:...Dopo di te. D: Okay. Concetto di fondo: Il sedile in un UFO piu' di un semplice sedile. E' un' interfaccia con la vostra coscienza. Ora ricordate, se solo un' avvistamento UFO reale, allora non siamo soli nel cosmo. Se solo un disco qualcosa non costruito da noi ma da qualcun' altro, allora deve trattarsi di tecnologia warp, perch abbiamo visto dischi sparire nel cielo. Questa l' idea: siete su questo sedile, concentrate la vostra mente nel posto in cui volete andare, si apre un wormhole difronte al disco, volate nel wormhole e finite a destinazione. La testimonianza che ho sentito da quest' uomo che si presentato come "Daniel", non il suo vero nome, non mai stata dupicata. Ho ricevuto alcune e-mail che dicevano: "Oh bene, ho sentito tutto quello che hai detto, prima". Abbiamo parlato solo della parte di testimonianza di Daniel nella nostra ultima intervista, che combaciava con quella dei libri su Montauk. Ho sentito per altro che non era nei libri di Montauk. Il vostro Henry Deacon parla di altre cose che non si trovano ovunque, quando ho letto la sua testimonianza nel vostro sito, ho pensato: Oh mio Dio, questa la stessa testimonianza di Daniel. Sono informazioni incredibilmente specifiche. Cos specifiche da non poter essere un caso. Quindi Montauk basilarmente la retroingegnerizzazione di una nave, del sedile di un UFO, quindi degli esseri umani sono stati addestrati ad usare il sedile con la loro mente, ad aprire il vortice e a passarci dentro. Alcuni possono esserci riusciti e altri no. Avranno cercato di stabilizzarne il funzionamento per renderla una tecnologia utilizzabile. Tutto questo sembra pazzesco. Dovete pero' capire che, come nel Philadelphia Experiment, se questo vero, allora probabilmente la prima volta che questo stato fatto per alcuni anni. B: Ho avuto un' esperienza affascinante stando vicino a Henry e mostrandogli il video di cui hai parlato. D: Davvero? Non lo sapevo! B: Eravamo seduti a vedere questo video ed era come scoprire da Henry cio' che diceva Daniel, attraverso di te, se fosse accurato o meno. Ha visto tutto o perlomeno l' intera sezione. Faceva cenni con la testa e la cosa interessante che non poteva ricordare il tuo nome. Continuava a chiamarti il ragazzo biondo. D: Il ragazzo biondo! (ride) B: Cos disse: "Cio' che dice questo ragazzo biondo, cio' che dice assolutamente corretto." D: Davvero? Non sono sorpreso. B: Con una piccola variazione e questa giusto uno dei piccoli tocchi.. D: Non avevo mai sentito nulla di simile.. B: Ma sai, reale. Cio' che ha detto, era che non vengono chiamati stargates.. D: Jumpgates. B: No, no no no...ha detto che sono JUMPROOMS (ndr "stanze di salto"), sono jumprooms. Ho iniziato a porvi molta attenzione, perch il tipo di..poi ho realizzato che tu la chiamavi tecnologia jumpgate. Per parlando con Henry, parlavo dei jumpgates, devo aver cambiato leggermente la parola con la mia memoria. Lui ha detto, No, sono jumprooms. D: Daniel non sapeva..voglio dire che non so se ha avuto la parola "jumpgate" da loro o meno. Comunque concettualmente, un jumpgate un wormhole stabile e attraversabile fra due luoghi, che funziona per ogni destinazione che si voglia raggiungere. Ho sentito che stato chiamato probabilmente "jumpgate", ma Daniel non ne era sicuro. Ora mi stai dicendo che in realt chiamata jumproom. B: E' chiamata jumproom. Ora ti spiego cos' e capirai mentre lo faccio. Henry mi ha spiegato e io ho detto "Intendi come un ascensore." Ha risposto, "Esattamente". Ha detto che una stanza come un ascensore. Entri dalla porta. La porta si chiude dietro di te. La porta poi si riapre...e sei arrivato. D: (ride) B: Ha detto che non richiede tempo. Ti senti un po' strano. Ha detto che se vai...ti trovi in Europa, in Inghilterra, o sottoterra da qualche parte. Ha detto che ne esistono diverse in luoghi diversi. Jumprooms. Vai nella jumproom...poi sai, sei su Marte. Puoi andare l per pranzare e tornare. Non serve tempo. L' equipaggiamento pesante va portato con queste grandi navi spaziali che possiedono. D: Okay, quindi siamo nuovamente.., sento le persone ridere. Sarebbe stata una buona idea guardare il primo video e poi vedere questo, perch, base su Marte, jumpgate, jumproom, Oh mio Dio. Ora devi capire: ci sono diversi testimoni e cio' che dicono cos esplosivo e cos lontano da cio' che pensi, che pensi sia vero, che ora possiamo parlare di questo solo perch tra noi abbiamo parlato ad almeno 30 di queste persone. Sono sinceri. Pensi che siano sinceri, perch a volte sono spaventati nel parlare. Intendo.. B: Si. Questa .. una storia cos grande, che persino dopo aver passato giorni con Henry, mentre leggevo le e-mail e materiale su forum e blog, pensavo: Queste persone non...non sanno davvero cosa sta accadendo. La maggioranza della gente non sa davvero nulla. Non c' solo una colonia su Marte, ce ne sono diverse.
< 118 >

D: Non lo sapevo. B: E' qualcosa di cui abbiamo parlato. Una delle cose che ci ha detto Henry che era riluttante nel parlare del cosiddetto programma spaziale segreto, il programma spaziale alternativo. D: Oh? B: Lui crede.. preoccupato del fatto che se facessimo l' impensabile e iniziassimo a fare richieste al congresso e investigazioni reali su dove siano finiti miliardi di dollari e su cosa questi scienziati stiano facendo in queste basi che non esistono e cos via, in qualche modo l' intera cosa si bloccherebbe e Henry dice..che non deve accadere. Ha detto che molto importante. "Non capisci", continuava a dire. "Non capisci. Non capisci. E' molto, molto importante, ne puo' dipendere il futuro dell' umanit. non deve essere fermato. Ecco perch importante che sia classificato." Ora la mia posizione filosofica, che credo sia anche la tua, che l' umanit abbia il diritto di conoscere il proprio passato, la propria identit, quali amici e nemici abbia, cosa ci aspetti, ecc.. Abbiamo il diritto di sapere. D: Okay..ma cosa ha detto sul Total Recall? So che stato fatto un film. Arnold Schwarzenegger su una sedia. La sedia come quella di Montauk, della base su Marte, giusto? Cosa ne sai? B: Per essere onesto..ho parlato molto con Henry e non ricordo se ha fatto riferimento a Total Recall. Tu ricordi Kerry? K: No, non credo. Possiamo averne fatto cenno in passato, ma non ricordo nulla di specifico di quanto ha detto su questo film. B: Sembra che ne abbia parlato Daniel. K: Ora abbiamo alcune informazioni sul 2001: L' Odissea nello Spazio. E.. B: Questa tutt' altra cosa. Bene.. D: Lasciatemi precisare cosa intendo per Total Recall, perch possiamo collegarci molto rapidamente. Daniel mi ha precisato che c' qualcosa in Total Recall che non notate se non fate attenzione. Alla fine del film, se lo avete visto sapete che viene trovata una tecnologia aliena, Schwarzenegger mette la sua mano su questa cosa che attiva una sorta di tecnologia gigante che mette queste sbarre calde nella cappa di ghiaccio, sui poli nord e sud, i ghiacci si sciolgono e rendono respirabile l' aria di Marte, che quindi puo' essere colonizzato. Cio' che vedete alla fine del film questa montagna dove l' atmosfera ne fa esplodere la punta ed esattamente a forma di piramide. Non si parla di questo...accade semplicemente. Una delle cose che ha detto Daniel..ora lasciatemi spiegare prima qualcosa su Daniel cosi abbiamo un contesto su cui conversare. Daniel ha detto che era un tecnico con grand esperienza, che stato coinvolto in questo progetto, stato preso dall' Aeronautica. Ha detto che lavorava come guardia, ma ha avuto anche altre responsabilit e che questo progetto stato finanziato principalmente da Nazisti Tedeschi che si erano spostati a sud del Brasile, dalla Seconda Guerra Mondiale. Si sarebbero finanziati conoreo che avevano in un treno. Tutto questo si trova nei libri su Montauk. Lui ha lavorato sul posto e ha avuto molte informazioni. Il punto che quando ha visto Total Recall, si ricordato di discussioni sul fatto che Marte sia stato civilizzato, c' erano persone come noi su Marte in un lontano passato e sarebbe stato riempito di artefatti ovunque. Sembra anche che Atlernative 3, nonostante sia pieno di disinformazione, sia comunque concettualemente preso dalla realt. Apparentemente il film un falso, ma in realt che siano stati l e abbiano trovato ancora un certo livello di vita sulla superficie, sarebbe vero. Comunque, stavate parlando di 2001, avete trovato alcune conferme su questo? B: Da quando abbiamo conosciuto Henry, ci ha spinto urgentemente ad incontrare Arthur Clarke, Arthur C. Clarke. D: Giusto. K: Ci ha dato una lista di persone da incontrare, Arthur C. Clarke uno di loro. B: Arthur C. Clarke era una delle persone e ha detto: "Arthur Clarke sa tutto." Solo circa una settimana fa, ci ha detto il perch. D: Hmmm. Questa mi nuova. B: Okay. Ha iniziato con un indizio. Ha detto: "Sapete cosa sia Tycho, giusto? Tycho." Sembrava importante. T-Y-C-H-O.. un grande cratere sulla Luna. D: Sulla Luna. B: E' un posto reale, Tycho. D: Mi pare sia nel lato sud. Ci sono tracce radiali tutte intorno al cratere. B: Si, hanno trovato qualcosa su Tycho. Hanno davvero trovato qualcosa. D: Oh?! Dato che l hanno trovato qualcosa, ecco perch l trovano il monolite in 2001. B: L dove hanno trovato il monolite nero. K: Esattamente. B: Henry sa che hanno trovato qualcosa su Tycho, perch creava anomalie magnetiche. D: Esattamente come nel libro. B: Esattamente come nel libro e nel film. Quindi abbiamo detto: "Cosa intendi, hanno trovato un monolite nero?" Non sapeva cosa fosse. D: Giusto. B: Non sapeva cosa fosse. Ma hanno trovato qualcosa. K: Eccetto il fatto che esiste la testimonianza di Arthur C. Clarke del 2007, in novembre, dove dice "Se andate sulla Luna..", durante la manifestazione X-Prize per le idee spaziali innovative, "cercate anomalie magnetiche." Ovviamente Henry parla di questo e Arthur C. Clarke lo ha ripetuto nel 2007. B: Proprio ora mentre parliamo, stiamo cercando di contattare Clarke. Ha compiuto 90 anni il 16 Dicembre. D: Vive in Sri Lanka. B: Vive in Sri Lanka, giusto. Vive a Columbo. Va ancora forte. E' anziano. E' un massone, ne abbiamo parlato. Conosce tutto cio' che si possa conoscere. K: Abbiamo due persone: abbiamo Henry e abbiamo un' altra persona che sta pensando di finanziarci per andare, perch ha paura che Arthur C. Clarke possa andarsene e si perderebbero queste informazioni. Lui le riveler, dobbiamo aspettare. D: Giusto. K: Tornando all' argomento... B: Questo solo uno delle centinaia di commenti sul fatto che hanno trovato qualcosa su Tycho..
< 119 >

K: Henry ci ha detto di parlare con Arthur C. Clarke, Ben Pietsch e Richard Hoagland. Ha detto di portare queste persone in una stanza assieme. Anche altri..ricordi chi? B: Stan Tenen. K: Stan Tenen, giusto. Hanno tutti un pezzo del puzzle. L' idea di riunirli in una stanza e filmare. B: La cosa interessante , scusandomi a nome di Henry per l' assenza del nome del ragazzo biondo.. D: (ride) B: .. che molto del lavoro sul sito Enterprise Mission, viene dalla collaborazione fra te e Richard. D: Il documento del quale Deacon rimasto colpito quello sul Cambiamento Climatico Interplanetario. Richard ha detto pubblicamente che ho fatto io la ricerca: viene da piu' di 120 riferimenti a studi della NASA che affermano come in tutto il sistema solare avvengano cambiamenti climatici, non solo sulla Terra. Tutti questi effetti, inclusi cambiamenti della luminosit, magnetici, di temperatura, stanno avvenendo in tutto il sistema solare. Questo un fatto documentato, non superstizione. E' tutto rilasciato pubblicamente. Il fatto che nessuno ha messo i pezzi assieme. E' cio' che ho fatto io. Ecco perch era cosi colpito da questo. Perch prova che sta accadendo qualcosa. B: Nel suo lavoro col NOAA, National Oceanic and Atmospheric Administration, Henry lo ha saputo diversi anni fa. D: Daniel ha detto la stessa cosa. Daniel ha detto che il NOAA ha scoperto che il sole sta divenendo..sta andando nella direzione opposta da quella in cui ci si aspetta che evolva una stella. Sta divenendo..piu' luminoso e loro sanno di questo cambiamento interplanetario e lo stanno nascondendo alla gente, in parte perch non vogliono riscrivere i libri in merito a come evolvono le stelle, perch hanno scoperto che al contrario. Sai.. B: Una delle cose che mi ha detto Henry qualche giorno fa che "il modo in cui funziona il sole non quello che ti insegnano a scuola." D: Oh, si. K: Ha anche detto che esiste il secondo sole e che una cosa risaputa. B: Questo cio' per cui funziona il South Pole Telescope. Henry me lo ha sottolineato, "Si," ha detto, "Il South Pole Telescope l per osservare l' oggetto in arrivo. Entrera' nell' emisfera sud..quando arriva." D: Personalmente, non credo che il modello del Pianeta X sia valido. Sembra che la causa primaria dei cambiamenti climatici sia uno spostamento in una zona piu' energetica nella galassia. Quando parliamo della testimonianza di Dan Burisch, sentiamo che per lui nel 2012 verranno rilasciati dei micro-wormholes dal sole e questo avr una sorta di effetto trasformativo iperdimensionale su ognuno nel pianeta. B: Tutto cio' che ha detto Henry che accadranno diverse cose allo stesso tempo. Faccio una mia analogia, uso mie parole, come un triplice incrocio dei bioritmi in quel momento. Avremo tutti questi fattori diversi. Ha a che fare col piano galattico, con l' attivit solare, con..ah, tutti gli scenari che stanno accadendo su questo pianeta. Qualcosa a che vedere col problema della popolazione. Con cio' che alcune persone cercando di fare per prendere vantaggio dal chaos in cui ci troveremo..e tutto accadr assieme. Come il punto culminante di un film, sai, e ci troviamo poco prima a pensare se ci sar una bella fine o meno (ride), e siamo entrambi molto ottimisti. Questo film avr un finale felice...ma sar come, sai, teniamoci stretti alla sedia, perch ci sar un po da cavalcare, penso, nei prossimi pochi anni. D: Si, per chi come voi sta guardando questo video senza aver fatto prima i compiti a casa, guardando l' altro, importante notare che la parte filosofica di cui parlo si trova nella serie di libri La Legge dell' Uno. L' ho scoperta nel 1996 e contiene riferimenti a tutti questi argomenti che ho letto negli utlimi anni. Talmente specifici che ho pensato si trattasse di qualcosa di autentico e circa 11 mesi dopo aver iniziato a leggere la Serie della Legge dell' Uno, ho iniziato ad avere contatti con quella che inizialmente chiamavo "la voce del sogno". Mi svegliavo al mattino, ascoltavo la voce di fondo nella mia mente e cercavo di estrappolarne frasi per cercare di capire di cosa si trattasse. Le scrivevo nella maniera piu' precisa possibile, ma senza fare analisi. Le persone che dicono di "canalizzare", non fanno altro che scrivere e assicurarsi che il tutto suoni bene. La mente ha un certo influsso nel processo. Dici: voglio scrivere qualcosa. Oh, so dove sta andando, e la tua mente segue il flusso. Quando usai questa tecnica, ne risult qualcosa di molto criptico: non puoi immaginare di cosa si tratti. Suona in modo schizzofrenico, ma perch il subconscio si esprime in simboli. Come risultato, mi sono convinto tramite la Legge dell' Uno e altre mie esperienze che prima di tutto esiste un Creatore. L' Universo un organismo vivente e intelligente. E' l' infinito. L' organismo ha creato il libero arbitrio per ogni cocreatore e noi siamo i co-creatori. Le persone come i pianeti e le stelle. Sono diversi livelli dello stesso sforzo collaborativo in cui tutti abbiamo il libero arbitrio per fare cio' che scegliamo. Da questo libero arbitrio possiamo riallinearci con l' Unit. Questa una curva evoluzionistica programmata in cui passiamo nella storia, partendo dagli organismi monocellulari, dal reame animale al reame umano e cos via. La Serie della Legge dell' Uno rende chiaro, nel 981, che la nostra galassia ha una sua personalit; come un super-creatore, per dire. La chiamano il Logos, e dicono che ha progettato il corpo umano come la forma in cui si mostra la vita intelligente di ogni pianeta nella galassia. Stavate dicendo prima di filmare..cosa diceva Henry Deacon sugli ET e la base di Marte? Che loro sono.. B: Dovresti ricordarmi nello specifico.. D: ..sono tutti umani. B: Sono tutti umanoidi. Tornando al commento sugli ET nella base di Marte, perch lui ci stato, parlando della sua esperienza, c' una popolazione di 670.000 esseri. D: Fantastico. B: E ho detto.."Cosa? 670.000?" gli ho detto, "Sono tutti umani?" Mi ha risposto: "Dipende cosa intendi per umano". D: (ride) B: L' immagine che ci ha descritto che c' una tale complessit di interrelazione, in tutti i modi immaginabili, tra questi differenti visitatori, tutte queste agende. Abbiamo esseri benevoli, malevoli e semplici osservatori. Ogni sistema, e ci sono molti sistemi: centinaia, migliaia di sistemi. Ognuno umanoide. Questo il modello. D: Incredibile. B: Questo il modello. D: Ok, sto ascoltando gli spettatori..sai, le ovvie domande. Immagino abbiate milioni di domande. Questo sembra completamente
< 120 >

fantascientifico, se non potete accettarlo, seguiteci nella cavalcata. Prendetelo solo come qualcosa di affascinante. Veniamo alla base su Marte. Come stata fatta? Perch? Perch ci serve unajumproom per arrivarci? B: E' stata l per decine di migliaia di anni. D: Decine di migliaia di anni. B: O piu'. D: E' sotto terra? B: Sotto terra. E' sotto un antico fondale marino. D: Oh? B: Questo mi ha colpito, perch significa che stata posizionata quando l c' era un mare. D: Oh, capito. B: Marte stato.. Marte ha avuto diverse catastrofi. Sia a causa degli abitanti che per cause naturali. Il sistema solare passato attraverso diversi cicli di cataclismi..come una specie di avventura.. D: Certo.. B: ..un' avventura fra tempeste della Via Lattea. D: Mi scuso..ha mai menzionato il Rapporto Gore? Non so se ne avete sentito parlare, ma Rush Limbaugh intervenuto in radio parlando di cose che ha letto nel Rapporto Gore, ne ho una registrazione. Ha detto che Marte era civilizzato come ora sulla Terra e sono stati trovati resti di corpi ammassati come a Pompei. Erano corpi cotti dal fuoco. Sono stati effettuati test sul DNA e si scoperto che parte del DNA trovato ricollegabile a quello trovato in persone della societ segreta Skull and Bones. Ha detto questo nel suo programma radio. Non uno scherzo, la trascrizione scomparsa dal suo sito, ma ho un link col quale potete scaricare la registrazione in MP3. B: Fantastico. D: Non ha detto nulla di simile? (Henry) B: Dacci il link, quando... D: Si, lo far. B:...dacci il link cos quando pubblichiamo la trascrizione, daremo accesso alle persone. K: Henry Deacon ci ha parlato di Boriska, il ragazzo, il Bambino Indaco, che abbiamo intervistato in Russia e che ha parlato dei suoi ricordi sulla sua vita passata su Marte. Ha detto che c' stato un cataclisma su Marte, che lo ha distrutto. Questo si lega alle parole di Dan Burisch, che ha parlato in modo criptico sulla Faccia su Marte e le ricerche in merito. Concettualmente ha detto che la Faccia su Marte rappresenta noi nel futuro, quando guardiamo la Faccia su Marte, stiamo guardando noi stessi nel futuro. B: Ho fatto domande su questo a Henry e ha detto chr non ne sa nulla perch stato l al tempo presente. Gli ho chiesto: "Sei stato su Marte nel futuro? Cos' hai fatto?" Ha risposto di no, ha detto che il viaggio stato nel presente. K: Gli abbiamo detto, "Cos' hai fatto su Marte?" Ha risposto, "Ho giocato molto a ping-pong." Cos ha risposto. B: Gli ho fatto altre domande. Stava facendo lo stesso lavoro che faceva qua sulla Terra. Era l come specialista di una certa attrezzatura. Non ha potuto esplorare nulla. Non stato in superficie. Avrebbe voluto uscire. C' erano solo piccole finestre. Cio' che ha causato la discussione una grande fotografia del Grand Canyon che si trovava nella stanza. La fissava con uno sguardo illuminato. Mi ha detto: "Sai cosa mi ricorda questo?" E' la roccia rossa. Ho capito subito di cosa parlasse. Di Marte. E ha rispoto "Si". D: C' un posto su Marte chiamato Valles Marineris..un enorme canyon. K: Racconta cosa ha detto sulla persona che lo ha contattato.. B: Oh, bene. Ad un certo punto della carriera di Henry, venne arruolato nel NOAA, il National Oceanic and Atmospheric Administration. O dovrei dire, in un progetto del NOAA, perch tutto compartimentalizzato in queste agenzie. La persona che lo ha reclutato stata su Marte. Sono diversi quelli che definisco veterani di Marte, c' qualcosa di traumatico nelle loro esperienze, che Henry fatica a raccontare. Mi ha detto che questi due brillanti scienziati, lavorando per queste organizzazioni classificate, si sono chiusi nel suo ufficio a piangere per l' esperienza che hanno avuto assieme. Ho detto: "Cos' successo?" Non mi ha potuto rispondere. Dico, sembra divertente, usi uno jumpgate, vai su Marte a pranzo. Giochi con un po di attrezzatura ed cio' che fai anche sulla Terra. D: Ping-pong con un ET... B: Ping-pong con un ET, che forse piu' facile perch la gravit minore e poi torni indietro. Voglio dire, sembra divertente. Non poteva rispondermi. Io gli dicevo sempre, "Qual' il problema?", diveniva angosciato e non poteva parlare. Non perch non voleva parlare...non poteva parlare. Mi sembrato che si trattasse di cose che non poteva e non voleva ricordare. Non gli permesso ricordare. Questa la mia impressione. Non so se ci sia qualcuno la fuori, che ne ha fatto parte..spero che possa contattare David o noi. Ora facciamo solo supposizioni, perch non sappiamo. D: Okay. Perch ci serve una base su Marte? Qual' il punto? B: Gliel' ho chiesto... D: E' per una evacuazione in caso di problemi sulla Terra? B: Si, una delle funzioni. Per questo Henry stato categorico, non vuole che accada nulla che possa pregiudicare la continuazione di questo programma spaziale segreto. Ha detto che siamo su una barca e la barca puo' affondare. Queste sono le nostre scialuppe di salvataggio. Non dobbiamo romperle. D: Sembra ancora come in Alternative 3. B: Esattamente. D: L' idea di portare certe persone fuori da qua. B: Certe persone. Lasciami dire altro. Queste persone sono state scelte. Un gruppo di illuminati, qualificati e abili rappresentanti della razza umana che sono stati addestrati come sopravvissuti. Se sulla Terra avvenisse qualcosa di catastrofico e fuori controllo, sarebbero loro.. D: E' come la banca dei semi per la fine dei tempi. B: Assolutamente. Davvero. Tutta la cosa come una storia fantascientifica. Lasciami finire, prima che ci sbattano fuori dal
< 121 >

ristorante.. D: Lo hai gi fatto capire. B: Quando ho riportato le sue parole o quando gli ho chiesto sulle catastrofi che hanno reso Marte una terra rocciosa desolata. D: Esatto. B: Ho detto, c' qualcosa che possiamo imparare. Guardiamo cosa accaduto a quel pianeta. Dobbiamo avere cura di questo. Lui ha detto che la Terra protetta. La Terra stata protetta. Ho risposto, "Cosa intendi?" Mi ha detto che in tempi antichi stata messa una protezione intorno alla Terra per proteggere la sua straordinaria diversit. La sua straordinaria biosfera. Questa meravigliosa..alcune persone la definiscono zoo. Questa incredibile vita su questo pianeta. Ho detto, "Di cosa si tratta?" Ha risposto, "Le fasce di Van Allen". D: Le Fasce di Van Allen. B: Le Fasce di Van Allen. Non sono un fenomeno naturale. Sono state messe l da.. D: E' la radiazione che compre la Terra. Ci protegge dalle radiazioni cosmiche, proteggendoci dal cancro alla pelle che ci colpirebbe molto piu di ora. Se non ci fossero..non potremmo vivere. B: "Sono state messe l da nostri antenati? O dai nostri creatori?" Ha risposto: "Entrambi". Quindi ho detto: "Dimmi dell' altro, ora sono curioso". E' una domanda che non gli abbiamo fatto perch molte persone, Bart Sibrel e altri, hanno esposto grossi dubbi sulle missioni Apollo, in quanto non avrebbero potuto arrivare sulla Luna a causa delle fasce di Van Allen. E' come entrare in un reattore nucleare e uscire dall' altra parte. Non puoi farlo con quel tipo di tecnologia. Com' successo? Non avrebbero potuto farlo, non avebbero potuto arrivare sulla Luna. Ho detto a Henry: "E' una domanda pazza. Siamo stati sulla Luna?" C' stato un lungo silenzio. Poi ha risposto: "Si. (lunga pausa) Ma non cos semplicemente." Stavo pensando quello che stai pensando tu ora. (verso la camera) Questa una conversazione dal vivo ragazzi. Ha detto "Si. Siamo stati l con un aiuto". D: Hmmmm. B: Siamo stati l con un aiuto, ha detto. D: Ogni missione Apollo ha riportato avvistamenti UFO. Ogni singola missione. Questo documentato. E il fatto che quasi tutti i membri delle missioni Apollo erano massoni. B: Ha detto che si trattava di un nano-scudo di ingegneria non umana, nelle capsule Apollo, che le proteggeva dalle radiazioni. Hanno avuto questo aiuto tecnologico. Anche un altro tipo di assistenza. D: Dovrei avervelo detto, ma una delle cose che mi ha riferito Daniel riguarda una piccola scatola dalla Monsanto. E' circa grande cos (mostra la dimensione di una fetta di pane con le mani). Potreste alimentare tutta la vostra casa con questa. E' free energy. Esiste dagli anni '60. L' hanno usata nelle missioni Apollo su alcuni dei landers. Veniva usata come fonte di energia quando serviva. B: Si. Avevano qualcosa di simile, che funzionava come una sorta di deflettore per le radiazioni. Avevano questi due dispositivi. Avevano uno scudo e un deflettore. Avevano anche qualcosa, non stato specifico, ha detto che permetteva al LEM, il modulo lunare, di atterrare e ripartire. Mi ha detto: " Cos' hai notato in merito alla ripartenza del LEM ? Ho risposto, nessun cratere causato da esplosioni. D: Daniel ha detto la stessa identica cosa.. NOTA: A questo punto, come ha voluto il destino, le batterie sono finite. Abbiamo parlato ancora un po sulle missioni Apollo. Alcuni degli astronauti dell' Apollo sapevano dell' assistenza da tecnologia avanzata. Solo un paio erano a conoscenza del programma spaziale segreto. Questo spiega in parte la loro riluttanza ad essere intervistati o a parlare apertamente sull' argomento. La loro rabbia verso chi dice che non sono mai stati sulla Luna comprensibile, perch in realt hanno raggiunto la Luna. Erano uomini molto coraggiosi..e sono stati aiutati. Presentiamo il seguente con spirito scherzoso. Il video "Moontruth" un falso ingegnoso e divertente. Non intendiamo essere irrispettosi verso i coraggiosi astronauti che si sono avventurati sulla Luna e sono tornati.

< 122 >

LEGGE DELLUNO E 2012: I FATTI


(NDT. Piccola guida alla comprensione) La Legge dell'Uno presenta una visione super-avanzata della cosmologia, della fisica e della filosofia. Ecco la collezione originale di citazioni sul 2012... Rivisitazione del sommario dal 9 giugno 2006. Questo sommario stato scritto in origine il 9 giugno dello scorso anno (ndt. 2006) nel mio gruppo di discussione, anche se non sembra passato tanto tempo. Stavamo rispondendo a una domanda di un lettore sul 2012. Dato che abbiamo rivelato molto di questo materiale ultimamente, inclusi gli incredibili e controversi aggiornamenti di "Henry Deacon", che indicano ancora un evento spontaneo in arrivo, sembrava il momento giusto per mostrarvi la lettera originale, cos per rendervi conto! (ho solo letto qualcosa per ottimizzare la lettura) Pi tardi probabilmente reimposteremo questi dati in modo migliore, ma ecco come nacque in origine. Hey ragazzi, Questo Grandioso...sono tornato sul materiale originale della Legge dell'Uno e ho scoperto una incredibile corrispondenza tra le Letture di Cayce e la Legge dell'Uno, che non avevo notato prima. Si concentra tutto nell'anno 1936, in cui entrambe le fonti hanno indicato l'anno in cui subiremo questa onda dell'energia di 4a Dimensione. Dovremo fare pi ricerche in merito, ma le Letture di Cayce ci danno chiare affermazioni su cosa sia accaduto fisicamente dentro la Terra stessa. Quindi oggi la giornata di una nuova scoperta! Ecco come tutto si rivela, nel contesto di questo post dove sto cercando di delineare la questione della gradualit degli eventi del 2012 una volta e per tutte, basandomi sull'analisi della Legge dell'Uno.. Messaggio Originale From: ******** [mail to: *********** ] On Behalf Of darrylthornebarnes Non ho postato, ma ho avuto un sogno la scorsa notte riguardante l'ascensione e il 2012 ed ho pensato che potrei condividerlo. DW: Per favore non dimenticare che tutti i sogni devono essere considerati una proiezione delle tue stesse problematiche psicologiche, prima di vederli come rappresentazione di eventi reali o profezie. e' estremamente raro avere un sogno che non sia rappresentativo delle tue stesse problematiche, semplicemente perch il paesaggio del tuo sogno e' una matrice proiettata della psiche. premessa: c' stata una polarizzazione sul nostro forum riguardante gli eventi del 2012. non penso ci sia nessuna polarizzazione nel vero materiale della legge dell'uno. solo una risposta corretta e la risposta corretta deve soddisfare tutte le citazioni rilevanti.

PUOI CERCARE LA LONGEVITA' FISICA?


Ecco una citazione dalla Sessione 14 sulla possibilit o meno di ricercare la "longevit" nel corpo di terza densit: ( http://wiki.lawofone.info/index.php/Ra_Sessio n_14 ) Ra: Io sono Ra. Il raccolto ora. Non ci sono ragioni in questo tempo per sforzarsi su queste distorsioni per ottenere longevit, ma si devono incoraggiare distorsioni per cercare il cuore del s... DW: Cos, vi mostrer oggi, alcune prove sul fatto che non ci siano argomenti sulla "gradualit" sulla serie La Legge dell'Uno. Questo il primo grande passo per la costruzione di un piccolo libro su questa domanda. Il tempo venuto, perch mi sono stancato di ripetermi, ad essere onesto!

ALTRI SARANNO CAPACI DI SENTIRE LE PAROLE DI RA?


Non dimenticate, dalla stessa sessione, che Ra ha detto che altri possono sentire le loro parole oltre ai tre membri del gruppo L/L: Intervistatore: Assumo che non appena il ciclo giunge al ternine avverranno inconvenienti (Cambiamenti della Terra), ci saranno entit che inizieranno a cercare, o (saranno) catalizzati alla ricerca, per il trauma e quindi sentiranno le vostre parole telepaticamente o in forma scritta, come in questo libro. Corretto? Ra: Io sono Ra. Corretto, eccetto che devi capire che gli inconvenienti sono (gi) iniziati. DW: Cos, scritto nella serie della Legge dell'Uno che altri potranno entrare in contatto con Ra a loro modo. Questo non stato esclusivo, un contatto unico. Per la stessa ragione sono riuscito a capire e ad estendere diversi punti chiave della serie La Legge dell'Uno, sia scientificamente che filosoficamente. Pi interessante, questa citazione rende ovvio che gli "inconvenienti" o cambiamenti terrestri, sono gi iniziati nel 1981. Le prime 75 sessioni della serie "La Legge dell'Uno" sono state tutte condotte nel 1981. Le seguenti 25 sono state condotte nel 1982 e le ultime due nel 1983. Le Letture di Cayce erano accurate Prima di tutto, per riferimento, teniamo in mente che la serie della Legge dell'Uno convalida le letture di Cayce come lettura accurata del Registro Akashico: http://wiki.lawofone.info/index.php/Ra_Session_14 Interrogatore: Chi parla attraverso Edgar Cayce? Ra: Io sono Ra. Nessuna entit ha parlato attraverso Edgar Cayce Interrogatore: Da dove vengono le informazioni canalizzate da Edgar Cayce? Ra: Io sono Ra. Abbiamo spiegato prima che l'infinito intelligente viene portato nell'energia intelligente dall'ottava densit. Il
< 123 >

complesso vibratorio chiamato Edgar ha usato questo passaggio per vedere il presente, che non il continuum di cui fai esperienza, ma la memoria sociale potenziale di questa sfera planetaria. Il termine che voi avete usato per questo "Registro Akashico" o "Hall of Records". DW: Quindi le Letture di Cayce vengono autenticate come valida fonte nella serie La Legge dell'Uno. Ecco un link ad alcuni passaggi di Cayce in merito a questo cambiamento, alcuni dei quali possono essere utili. Don Elkins era curioso in merito a queste profezie e ha voluto altri dettagli. La risposta di Ra stata che questa era la visione piu' probabile al tempo in cui sono state fatte le letture, ma non l'UNICA visione...vedere la Sessione 65 e quindi cercate la parola "Cayce" per i dettagli (http://wiki.lawofone.info/index.php/Ra_Session_65) Inoltre, io NON penso che sia un problema scegliere una via o l'altra, se cercate di vivere secondo la filosofia della serie La Legge dell'Uno, non cambier nulla in termini di come vivete la vostra vita. Questo il primo punto.

LA NUOVA TERRA E' 100 VOLTE PIU' ARMONIOSA


Che accada qualcosa di grande nel 2012 o che viviate la vostra vita naturalmente, nella filosofia della Legge dell'Uno vivete sempre con stessi principi, non importa, chiaro da quello che ha detto Ra, che le cose diverranno pi facili e armoniose in poco tempo da ora, 100 volte pi armoniose, per essere esatti: (http://wiki.lawofone.info/index.php/Ra_Session_20) Ra: Io sono Ra. Il complesso mente/corpo/spirito della terza densit ha un programma di azioni catalitiche da cui ottenere distorsioni e insegnamenti, che di cento volte superiore rispetto a qualsiasi altra densit. Cio gli insegnamenti/apprendimenti creano pi confusione nel complesso mente/corpo/spirito che viene inondato dall'oceano dell'esperienza. DW: Quindi ricordate, come ho precisato nei miei ultimi post, la Legge dell'Uno afferma chiaramente che tutti i cambiamenti della terra si fermano dopo il 2012, che ci sar uno spostamento dei poli di 22 e che il fotone si sposter verso un nuovo "colore reale verde" in frequenza.

L'ENERGIA DI BASE DELLA REALTA' FISICA CREA IL CAMBIAMENTO


Prima di andare oltre, se potete fermarmi qua con me, concentriamoci su questo cambiamento del fotone del raggio verde, dalla Sessione 40. Qua dove stato chiesto inizialmente in merito alla corrispondenza tra il colore e la densit: http://wiki.lawofone.info/index.php/Ra_Session_40 Interrogatore: Grazie. Mi stavo anche chiedendo se la prima densit corrisponda in qualche modo al colore rosso, la seconda al colore arancione, la terza al colore giallo e cos via...in modo che la vibrazione di base che forma il fotone, che forma il cuore di tutte le particelle atomiche possa avere una relazione al colore della densit...cos corretto? Ra: Io sono Ra. Questo pi corretto di quanto hai affermato. DW: Prima di continuare a leggere, controllate il fatto che Ra ha detto che non solo corretto, PIU' corretto di quanto hai affermato! Cos'aveva detto Don? "il fotone...forma il cuore di tutte le particelle atomiche". Questa affermazione corretta. quindi, se questa vibrazione del fotone aumenta di un intero livello di densit, allora tutte le particelle atomiche subiranno il cambiamento di densit e ci sar un totale cambiamento nella fisica della materia e dell'energia. Continuando a leggere vedrete che questo cambiamento avverr, quando? nel 2012.

UN CAMBIAMENTO AL LIVELLO QUANTICO DI BASE


Continuiamo con la risposta di Ra: Ra: Prima di tutto, hai ragione a porre il quanto, se vuoi, come natura di ogni densit e ancora pi corretto assumendo che questi quanti possano essere visti come la natura vibratoria corrispondente al colore se comprendi la parola. DW: Non mancate il punto. Un quanto un pacchetto di interezza a livello subatomico; ogni densit costruita da un numero enorme di pacchetti di interezza con le loro specifiche vibrazioni atomiche/molecolari e Ra dice che queste vibrazioni corrispondono al colore. Andiamo avanti: Ra: Comunque, anche vero, come hai sospettato ma non chiesto, che ogni densit dello stesso complesso di caratteristica metafisica di questo raggio. DW: Questa "caratteristica metafisica" di ogni colore stata spiegata prima, ma Ra ripete ancora nel prossimo passaggio: Ra: Cio in questa prima densit il raggio rosso la base di tutto quello che arriver. In seconda densit il raggio arancione quello del movimento e crescita dell'individuo, questo raggio si spinge verso il raggio giallo o manifestazioni dell'auto-coscienza della natura sociale o individuale; DW: Prima di finire, chiedetevi se ogni densit sia SOLO compresa nel suo colore oppure se esiste una sfumatura verso il livello pi alto. Quando riprenderemo da dove abbiamo finito avremo la risposta: Ra: ogni densit diviene primariamente il suo raggio, sommato alle attrazioni del raggio seguente spingendolo in avanti nell'evoluzione e ad un certo livello fino a colorare o sfumare il colore principale di questa densit.

< 124 >

L'EVOLUZIONE E' UN PROCESSO GUIDATO ENERGETICAMENTE


DW: Quindi Don chiede del cambiamento 2D-3D per avere un esempio dell'evoluzione esistente. Ovviamente la prima, la seconda e la terza densit coesistono e sono visibili a noi, quindi le forme di vita di seconda e terza densit possono essere viste tutte, 1D elementi/minerali, 2D microbi/piante/insetti/animali, 3D esseri umani. Continuiamo: Interrogatore: Grazie. Prendendo come esempio la transizione tra la seconda e la terza densit, quando questa transizione avviene, la frequenza di vibrazione che forma il fotone (il cuore di tutte le particelle di tale densit), questa frequenza aumenta da..la frequenza che misuriamo per il colore arancione, alla frequenza che misuriamo per il colore giallo? Quello che sto capendo , tutte le vibrazioni che formano la densit, le vibrazioni di base del fotone, aumentano in modo quantico in un periodo relativamente breve di tempo? Ra: Io sono Ra. Corretto. Quindi vedi in ogni densit il graduale aumento dei livello vibratori. DW: Ra dice che corretto questo: "le vibrazioni di base del fotone aumentano in modo quantico in un periodo relativamente breve di tempo." Ner frattempo, fuori da questi brevi e improvvisi cambiamenti, ci sono "graduali aumenti dei livelli vibratori". Questo solleva la domanda: solo la materia fisica viene influenzata dal cambio di densit? chiaramente no. la vita molto influenzata. potete avere un mondo di prima densit e se vi mandate una sonda, vedreste solo un posto con rocce, acqua, fuoco e tempeste. la parte importante che le vibrazioni non sono presenti per organizzare questi materiali in DNA, per formare organismi pluri e mono-cellulari, che la vita di seconda densit come spiega Ra. Cos tuttavia piu esattamente una "densita' di colore reale"? Questo diviene chiaro mentre Ra avanza. La domanda che dovreste farvi ora , "cosa intendono esattamente per "colore reale"? Avanzo leggermente per arrivare dove Ra chiarisce il punto. Qua entriamo anche nella differenza tra spazio-tempo e tempo-spazio avendo a che fare con le "densit di colore reale". Il punto importante da ricordare ora che la materia fisica solo nello spazio-tempo; solo quando vedete la vita allora si sono uniti spazio-tempo e tempo-spazio. Ecco perch la vita la chiave: Ra:....La frequenza che base di ogni densit quello che possiamo chiamare colore reale. Questo termine impossibile da definire dato il vostro sistema di sensibilit e misure scientifiche, il colore ha caratteristiche vibratorie sia nello spazio-tempo che nel tempo-spazio. Il colore reale viene ricoperto e tinto dall'arcobaleno dei diversi livelli vibratori di quella densit e delle vibrazioni di attrazione del colore reale della densit successiva. DW: Quindi, questa risposta ci dice che sia lo spazio che il tempo sono influenzati da un cambiamento di densit. Ancora, stiamo parlando di un evento fortemente discontinuo in un cambiamento di densit. Il tempo per come lo percepiamo mediamente non continuer ad essere percepito allo stesso modo.

QUANTO TEMPO SERVE PER UNA TRANSIZIONE EVOLUZIONISTICA?


Don chiede poi quanto tempo serva per una transizione da 2D a 3D. Prima di leggere la citazione, teniamo in mente che ripete le affermazioni di Ra, come nella Sessione 20. Ecco una citazione rilevante dalla Sessione 20: http://wiki.lawofone.info/index.php/Ra_Session_20 Interrogatore: Parlando del rapido cambiamento che avvenuto nel veicolo fisico per il cambiamento da seconda a terza densit: questo, avete detto, avvenuto approssimativamente in una generazione e mezza. I peli sono stati persi e ci sono stati cambiamenti strutturali. DW: CAMBIAMENTI STRUTTURALI. Questo non gentile o sottile. Ra concorda con lui su questo punto. Il cervello raddoppiato improvvisamente in dimensione, la maggioranza dei peli sono spariti e il corpo ha iniziato a camminare in modo pienamente eretto.

UNA GENERAZIONE IN 2D E' DI 900 ANNI


Ora quando torniamo alla precedente parte della Sessione 40, Don parla ancora di questa generazione e mezza. Quindi Ra chiarisce ancora. Controllate: http://wiki.lawofone.info/index.php/http://wiki.lawofone.info/index.php/Ra_Session_20Ra_Session_40 Interrogatore: Quanto tempo passato su questo pianeta per la transizione tra seconda e terza densit? Una generazione e mezza credo. Corretto? Ra: Io sono Ra. Corretto, il tempo misurato nei vostri anni stato approssimativamente di 1350. DW: Interessante. Questo significa che una "generazione" di seconda densit di 900 anni del nostro tempo.

IL TEMPO ACCELERA, APPROSSIMATIVAMENTE DI 100 VOLTE


State facendo attenzione? Questo implica fortemente che il tempo per come lo conosciamo drammaticamente accelerato tra la seconda e la terza densit. Nella seconda densit sul pianeta terra, tenendo considerazione delle svariate forme di flora e fauna,
< 125 >

attraverso calcoli atti a misurare la media che riguarda la durata del ciclo vitale di ognuna di queste forme di vita si ottiene un valore approssimativo che si aggira ai 9 anni. Ra segretamente scivolato nel fatto che il tempo ha iniziato a scorrere 100 volte pi rapidamente in 3D di quanto lo facesse in 2D. Questo significa che la frequenza reale alla quale una creatura viveva, aumentata di 100 volte. Questo combacia con altri rapporti che ho visto sulla variabilit del tempo. Quindi, una tale accelerazione pu ripetersi in 4D, ma se il nostro tempo sta correndo pi ora di quanto facesse prima, allora il periodo di tempo necessario deve essere molto inferiore a 1350 anni.

QUANTO SARA VELOCE LA TRANSIZIONE IN QUARTA DENSITA?


Ipotizzando che avviene dieci volte pi velocemente di prima, abbiamo una finestra di 135 anni. Non una cattiva ipotesi stando sul materiale seguente. Leggiamo la domanda di Don e otteniamo la risposta: Interrogatore: Quindi quanto tempo passer per la transizione su questo pianeta dalla terza alla quarta densit? Ra: Io sono Ra. Questo difficile da stimare per le anomalie non caratteristiche di questa transizione. Ci sono queste entit importanti che si incarnano in questo spazio-tempo, che hanno iniziato il lavoro di quarta densit. Comunque, il clima di terza densit della coscienza planetaria sta ritardando il processo. A questo punto particolare i vortici di possibilit/probabilit indicano un periodo tra 100 e 700 dei vostri anni come periodo di transizione. Questo non pu essere accurato per la volatilit delle vostre genti in questo spazioi-tempo. DW: Questa lunica citazione gradualista allinterno dellintera serie della Legge dellUno. Avete letto lunica citazione che ha creato lINTERO PROBLEMA di cui tutti si preoccupano, (cio lintendere questo passaggio come graduale ndr.). Ora ne stiamo parlando nel suo pieno contesto, non come separata e isolata citazione da giudicare singolarmente. Dovremo integrare quello che apprendiamo proseguendo. Questo parte di ci che rende La Legge dellUno, uno studio difficile. C confusione nel vostro cervello, ma continuiamo da qua. Come vedremo, questo periodo di 100-700 anni non parte in modo continuo dal periodo dello stesso materiale sulla Legge dellUno..parte dal 1936. Pensateci un minuto. Siamo entrati in una differente struttura della realt per come la conosciamo, iniziando dal 1936. Da quel momento, ogni regola cambiata e ora creiamo la nostra realt, dove: i pensieri diventano cose! - Ra.

COSA CE DI COSI SPECIALE SUL 1936?


Dal 1936, i nostri fotoni centrali, che creano tutti gli atomi e le molecole, hanno iniziato a cambiare in frequenza, ad un certo livello. Questo porta pi persone ad ammalarsi di cancro, in quanto i loro pensieri negativi si manifestano telecineticamente nei propri corpi. Questo porta anche ad ALTRI tipi di telecinesi, cos come i Cambiamenti Terrestri: la disarmonia fra le persone si trasforma in sconvolgimento sulla superficie della Terra. Continuiamo: Interrogatore: La vibrazione del fotone di tutte le nostre particelle, aumentata? Ra: Io sono Ra. Corretto. Questa influenza che iniziata, porta i pensieri a divenire cose. Come esempio puoi osservare i pensieri della rabbia trasformarsi in quelle cellule del complesso corporeo fisico che vanno fuori controllo e diventano quello che chiamate cancro. Interrogatore: Sto assumendo che questo aumento vibratorio sia iniziato tra 20 e 30 anni fa. Corretto? Ra: Io sono Ra. Linizio di questo stato approssimativamente 45 anni fa, (1981-45=1936) le energie hanno vibrato pi intensamente nel periodo di 40 anni precedente al movimento vibratorio finale della materia, come diremmo, attraverso il salto quantico, come lo chiamereste. DW: Ok. Capito? Ra fornisce il tempo ESATTO in cui le vibrazioni di 4D hanno iniziato ad avere effetto DIRETTO sulla Terra. Lanno esatto? 1936.

1936 RIVISITATO: CITAZIONI DI EDGAR CAYCE


Ora prendiamo una tangente ed esaminiamo questo argomento del 1936 prima di approfondire questa citazione della Legge dellUno. Qualcosa di davvero grandioso deve essere accaduto in questo anno, proprio sotto il naso di tutti. Abbiamo gi chiarito che Carla non studentessa di Cayce e che non ha letto molto i libri di Cayce, non sapeva che Cayce stato Ra-Ta, per esempio, finch il mio co-autore Wynn Free non ne ha discusso con lei. Inoltre, spiacevole che conoscesse altre profezie di Cayce piuttosto oscure. Controllate cosa dicono due Letture di Cayce del 1936lo stesso ESATTO anno: http://www.tmgnow.com/repository/global/poleshift.html Domanda: Quale sar il tipo e lestensione di sconvolgimento nel 36? Risposta: Le guerre, gli sconvolgimenti della parte interna alla Terra e lo spostamento della stessa per la differenziazione nellasse rispetto alla posizione del centro di Polaris (7/1/32) DW: Polaris la Stella del Nord, questo significa che la parte interna della Terra (c una piccola massa al centro chiamata il nucleo) si sposta fuori dalla posizione convenzionale di allineamento nord-sud che ha avuto fino a quel momento. Cosa citano le Letture di Cayce come causa di questi sconvolgimenti allinterno della Terra? Semplicesono stati causati dalle catastrofi di FORZE ESTERNE alla Terra nel 36, che verranno dallo spostamento dellequilibrio della Terra nel suo spazio, con quelle degli effetti conseguenti su varie porzioni di paesi, del mondo, influenzate per lo stesso motivo. 3976-10 (2/8/32) DW: Capito? FORZE ESTERNE arrivano sulla Terra e spostano il suo EQUILIBRIO NELLO SPAZIO. Cayce ha subito molte
< 126 >

critiche, perch nulla sembrato accadere nel 1936.

SCONVOLGIMENTO DENTRO LA TERRA


Nondimeno, questo uno sconvolgimento INTERIORE alla Terra, del nucleo, che come un pezzo separato nel centro. In altri punti nella Legge dellUno, dicono che questo spostamento in 4D sta causando un effetto di riscaldamento, es. riscaldamento globale, che sicuramente aumentato da quel periodo. Sappiamo ora che il nucleo della nostra Terra si notevolmente spostato in un diverso angolo nord-sud rispetto allesterno della Terra. Ne ho discusso la prova nella serie Convergence e larticolo di sopra ne parla bene. Nessuno se sia sempre successo o quando abbia preso questa via. Ancora, Cayce e la Legge dellUno sono in perfetto allineamento su quando e come questo accaduto! Nessuna sorpresa, la Legge dellUno dice che Cayce stava leggendo accuratamente il Registro Akashico!

RA HA AVVISATO DI UN FASCISMO CONTROLLATO VERSO LA FINE DELLERA


Prima di entrare nella citazione di Cayce, abbiamo anche un avviso di Ra sulla forte possibilit di una sorta di fascismo sulla Terra. Questa profezia, per opinione di molti, gi in azione: http://wiki.lawofone.info/index.php/Ra_Session_65 Domanda: Mentre entriamo nella quarta densit, i cambiamenti come quelli nel pianeta di terza densit, dovuti alleffetto del riscaldamento come anche i cambiamenti nelle abilit paranormali delle persone, agiscono come catalizzatore per creare maggiore ricerca? Ra: Io sono Ra. E parzialmente corretto. Gli eventi paranormali che avvengono non sono progettati per aumentare la ricerca, ma sono manifestazioni di quelle configurazioni vibratorie che li abilitano a contattare il passaggio per linfinito intelligente La porzione corretta delle tue affermazioni la grande opportunit al servizio dovuta ai cambiamenti, che offriranno molte sfide, difficolt che vi appariranno come sofferenze nella vostra illusione, a molti che quindi cercheranno di capire, se possiamo usare questa espressione, la ragione del malfunzionamento dei ritmi fisici del loro pianeta. DW: Capito? Hanno detto che SEMBRANO SOFFERENZE. Infatti tutto va bene cos, per il processo. Comunque, i cambiamenti della Terra porteranno molti a cercare di capire cosa sta accadendo. Procediamo da dove abbiamo lasciato: Ra: Inoltre, esistono vortici di probabilit/possibilit che si muovono a spirale verso le vostre azioni bellicose. Molti di questi vortici non indicano guerra nucleare, ma la meno distruttrice e pi lunga guerra convenzionale. Questa situazione, se formata nella vostra illusione, offrir molte opportunit per cercare e per servire gli altri. DW: Ra MOLTO sottile in cose come questa. Quando dice molti di questi vortici, sta affermando, questo quello che accadr finch qualcosa non ne interromper il processo. Quindi continuiamo per vedere cosa ci dice su quello che pi facilmente andr realizzandosi: Domanda: Come pu una guerra convenzionale, offrire opportunit per la ricerca e la collaborazione? Ra: Io sono Ra. Le possibilit/probabilit esistono per situazioni in cui grandi porzioni del vostro continente e globo in generale, possono essere coinvolte nel tipo di guerra che chiamereste guerriglia. DW: Potremmo parlare quindi del 9/11? Questa profezia gi divenuta realt, ma invece che guerriglia, dovreste usare unaltra parolaterrorismo. Continuiamo: Ra: Lideale di libert delle cosiddette forze invadenti, sia del fascismo controllato, che dellugualmente controllato comunismo di tutte le cose, potr stimolare molta contemplazione sulla grande polarizzazione implicita nel contrasto tra libert e controllo. DW: Questo sta accadendo ora. Tutto questo parlare di cospirazioni governative, lidea delle elezioni rubate, di guerre illegittime, di invasione dei paesi per il loro petroliola prova davanti a voi. Stiamo beneficiando della grande quantit di contemplazione sulcontrasto tra libert e controllo. Procediamo: Ra: In questo scenario considerato in questo punto di tempo/spazio, lidea di annientare siti di valore e persone, non deve essere considerata come utile. Verranno usate altre armi che non distruggono come farebbero le vostre armi nucleari. DW: Gli aerei del 9/11 non hanno distrutto siti preziosi o persone come avrebbe fatto una bomba nucleare. E stato un evento progettato per il massimo shock, ma con piccolo danno allinfrastruttura fisica. Continuiamo: Ra: In questa lotta in corso, la luce della libert brucier nei complessi di mente/corpo/spirito capaci di tale polarizzazione. Mancando lopportunit di aperta espressione damore e libert, la ricerca per la conoscenza interiore prender radici con laiuto dei Fratelli e delle Sorelle del Dolore, che ricordano la loro chiamata su questa sfera. DW: Quindi, molti Erranti/anime ET/Fratelli e Sorelle del Dolore sono qua ora per insegnare alle persone ad amare la grande libert di tuttii cercatori della conoscenza interiore.

CAYCE VIDE IL FUTURO PIU PROBABILE PER IL SUO TEMPO


Andiamo avanti e Don quindi fa una domanda, per avvicinarsi quanto pu ad avere la risposta sul perch Cayce ha predetto lo spostamento dei poli nel 1998. Questo un Cambiamento della Terra che agisce da catalizzatore al posto della guerra di cui Ra stava parlando: Don sta osservando due catalizzatori in opera, la guerra di Ra e il possibile spostamento dei poli di Cayce e vuole sapere quale agir per primo.Domanda: Sembra che abbiamo due catalizzatori in azione, la domanda quale dei due agir per primo. Le profezie, come le chiamer, fatte da Edgar Cayce indicano molti cambiamenti della Terra e mi sto chiedendo la
< 127 >

meccanica che descrive il futuro.. Qual il valore della profezia come quella di Cayce relativa ai Cambiamenti della Terra e a tutto questi scenari? Ra: Io sono Ra. Considera lacquirente che entra nel negozio per comprare cibo con cui riempire la tavola per un periodo che definiresti una settimana. Alcuni negozi hanno alcune cose, altri hanno altre cose da offrire. Parliamo di questi vortici di possibilit/probabilit, quando richiesto, con la comprensione che sono come contenitori o porzioni di cibo nel tuo negozio. DW: Ancora, i vortici di probabilit sono eventi possibili che possono avvenire o meno nel futuro. Ognuno di essi, nellanalogia di Ra, sarebbe come qualcosa che potete prendere in una drogheria. Andiamo avanti: Ra: Per noi sconosciuto, ricercando nel vostro spazio/tempo, quello che scegliereste di comprare. Possiamo solo nominare alcune cose disponibili per la scelta. Il, come diremmo, registro che quello che chiamate Edgar, ha letto, utile in questo senso. C meno conoscenza in questo materiale, su altri vortici di possibilit/probabilit e viene data pi attenzione ai vortici pi forti. Vediamo lo stesso vortice, ma anche molti altri. DW: Ok..capito? Il vortice pi probabile al tempo in cui Edgar ha letto il Registro Akashico, era quello dello spostamento dei poli e della Seconda Venuta di Cristo nel 1998, diciamo, come molti libri hanno descritto prima del 1998. Viene data meno attenzione ad altri vortici dalla fonte di Cayce, ma dal livello di Ra, sembrano essere in grado di vedere che il vortice pi grande al tempo (di Cayce, gli anni 30), non necessariamente quello CORRETTO. Sembra che loro siano pi capaci di vedere come ALTRI eventi cambiano il futuro risultante. Ora leggiamo mentre continuano a spiegare: Ra: Il materiale di Edgar pu essere paragonato a un centinaio di scatole dei vostri cereali, un altro vortice in altri tre, sei o 50 altri prodotti che vengono consumati dalle vostre persone per merenda. Che farete merenda vicino alla certezza. Il menu solo vostra scelta.Il valore della profezia deve essere compreso come solo espressione di possibilit.Inoltre, deve essere, per nostra umile opinione, preso in considerazione con cura che ogni visione spazio-temporale, che sia di quelli del vostro tempo-spazio o da quelli come noi che vedono il tempo-spaio da una dimensione, diciamo, esteriore ad essa, avr valori di misura temporale difficilmente espressibili.La profezia data in termini specifici pi interessante per il contenuto o tipo di possibilit predetta, che per il punto spazio-temporale della sua ipotizzata realizzazione. DW: Qua, il punto chiave che MOLTO difficile dare una esatta data. Levento stesso quello che importa realmente. Questo anche il perch hanno dato lesatta finestra 2011-2013 per lo spostamento del fotone nel livello di colore reale verde; difficile definire con esattezza.

MOLTO FACILE PREDIRRE I CAMBIAMENTI DELLA TERRA


Comunque, continuiamo ancora con questo passaggio della Sessione 65, prima di tornare a quello prima. Don sta cercando di organizzare le possibilit distinte di due diversi tipi di catalizzatori, ovvero uno quello del mondo controllato da guerra e fascismo e laltro quello dei Cambiamenti della Terra. Don vuole sapere quanto siano realmente effettivi questi Cambiamenti della Terra in termini di crescita personale: Domanda: Quindi abbiamo la possibilit distina di due diversi tipi di catalizzatori che creano unatmosfera di ricerca pi grande di quella che stiamo vivendo ora. Ci sar molta confusione, specialmente nello scenario dei cambiamenti della Terra, semplicemente perch ci sono state diverse previsioni di questi cambiamenti, da parte di molti gruppi che hanno dato diverse ragioni per i cambiamenti. Puoi commentare lefficienza di questo tipo di catalizzatore e la grande pre-conoscenza dei cambiamenti in arrivo, ma anche la grande variet nelle spiegazioni di questi cambiamenti? Ra: Io sono Ra. Dato lammontare di forza del vortice di possibilit/probabilit che pone lespressione dello stesso pianeta, della difficolt di nascita del s planetario nella quarta densit, sarebbe di grande sorpresa se non molti di quelli che hanno accesso allo spazio-tempo, fossero capaci di percepire questo vortice. La quantit di questi prodotti nella drogheria, per usare la precedente analogia, sproporzionatamente grande. Ognuna di queste profezie, provengono da un unico livello, posizione o configurazione vibrazionale. Tali distorsioni accompagneranno molte profezie. DW: Ra sta dicendo che predirre i Cambiamenti della Terra significa colpire un piccolissimo obiettivo nellUniverso. Sta ovviamente accadendo ad un certo livello che ognuno pu vedere se iniziano a cercare. Quindi usano i propri filtri di personalit ed ecco le distorsioni.

REVISIONE DELLE DATE E DEI TEMPI PIU IMPORTANTI


Se ricordate, prima di questo stavamo confrontando una citazione della Legge dellUno, su quando arriver la quarta densit. Riavvolgiamo il nastro e torniamo a quel momento: http://wiki.lawofone.info/index.php/Ra_Session_40 Domanda: sto assumendo che questo aumento vibrazionale sia iniziato circa 20 o 30 anni fa. Corretto? Ra: Io sono Ra. Il primo stimolo a questo stato approssimativamente 45 anni fa, (1981-45=1936) in cui le energie hanno vibrato pi intensamente nel periodo di 40 anni precedente al movimento finale della materia vibrazionale, come diremmo, attraverso un salto quantico, come lo chiamereste. DW: Quando portiamo dentro la scansione di Cayce del Registro Akashico, otteniamo una correlazione perfetta: abbiamo colpito inizialmente le forze esterne di quarta densit nel 1936 e questo ha spostato il nucleo centrale della Terra nella sua nuova locazione di 4D, che Ra ha precisato come di 44 fuori dal nostro asse rotazionale corrente. Ancora, questa citazione dice anche che 40 anni prima del movimento finale della materia vibrazionaleattraverso un salto quantico, lenergia di 4D si sarebbe ancora rinforzata. Questo sembra essere il 1972, punto che coincide con dati del mondo reale, Watergate e cambiamenti economici.Altre citazioni di cui non abbiamo parlato, indicano chiaramente il periodo 2011-2013 come momento per il salto< 128 >

quantico, come dicono anche fonti che parlano dei progetti segreti (Burisch, Deacon, ..), cos come il ricercatore Dr.Sergey Smelyakov, dove il tempo implode in singolarit alla fine del 2012.

E UN CAMBIAMENTO GRADUALE O DISCRETO (SEPARATO E DISTINTO)?


Quindi si tratta di un cambiamento graduale o accadr qualcosa di distinto ad un certo punto, un cambiamento discreto, il cosiddetto salto quantico? Continuiamo a leggere: Ra: Comunque, la natura del quanto tale per cui il movimento sul confine quello del piazzamento discreto del livello vibratorio. DW: PIAZZAMENTO DISCRETO. Discreto significa separato e distinto. Un salto quantico. Dicono anche che esiste un confine su cui ci muoviamo. Quando saremo sul confine? Nel 2011-2013

DISCRETO SIGNIFICA SPONTANEO


Proviamo ora a descrivere sommariameente cosa avviene a livello fisico nel momento in cui si oggetto di una transizione quantica; persino prima di tutte le altre citazioni a supporto della incompatibilit elettrica tra 3D e 4D, se quello che avete appena letto sullo spostamento del fotone sopra un confine discreto si verifica, nella fisica della Legge dellUno, parliamo di un evento spontaneo. In esperimenti scientifici che sono stati classificati e tenuti segreti come nel caso del Philadelphia Experiment, quando i fotoni di un determinato oggetto venivono spinti oltre il punto di soglia della velocit della luce, loggetto sparisce. Si sposta in quarta densit, che noi non possiamo vedere dalla terza densit, divenendo elettricamente incompatibile col nostro piano vibrazionale. Ho parlato a molte persone, professionalmente e privatamente della transizione quantico della terra ed ho avuto modo di vedere che le persone che non hanno accettato lidea della morte fisica, che possibilmente hanno perso una persona cara e non lhanno accettato, sono pi inclini ad una prospettiva graduale per quanto riguarda linterpretazione di questo cambiamento, cosa che non succede per chi invece arriva a percepire che nessuno si perde e trovando quindi piu semplice accettare il fatto che il passaggio da terza a quarta densit sia atemporale.

TUTTI PASSANO ATTRAVERSO IL VORTICE, RELATIVAMENTE AL PROGRESSO


Ora entriamo pi a fondo nel post di Darryl che ha stimolato tutto questo mio testo e lavoro di oggi, post in cui lui cerca di estrappolare una serie di eventi "graduali" dal momento cruciale del 2012. Parliamo un attimo dell'ipotesi del periodo di eventi improvvisi. Questa teoria dice che ci sar uno spostamento dei poli o qualche evento catastrofico dove tutti i non-ascendenti periscono e gli ascendenti si salvano. DW: Whoa! Questo NON vero. Una delle citazioni che ha davvero aiutato me e Mandelker a capire cosa dice davvero la Legge dell'Uno, nel suo stesso sistema, "TUTTI saranno raccolti RELATIVAMENTE AL LORO PROGRESSO". Questo in Sessione 6: http://wiki.lawofone.info/index.php/Ra_Session_6 Questo significa che TUTTI sono degli "Ascesi", come Darryl li chiama. La questione DOVE ANDRETE una volta fuori dal "salto quantico" mondiale. Rimarrete nei piani astrali per 100-150 anni e ricreerete olograficamente quello che avete gi o salirete la scala dell'Ascensione? A questo punto avrete una scelta. Quindi, dovete differenziare chiaramente tra quello che sto dicendo e quello che altri possono pensare o quello che voi pensate leggendo questo argomento. Questo prova quanto sia difficile capire quello che stato davvero detto. Se Darryl pensa che questo sia quello che sto dicendo, allora sono sicuro che lo pensino anche altri, quindi mi ritrovo a ripetere di continuo. Quindi ora sto iniziando un documento pi ufficiale che posso usare per chiarire le cose.

LA POSIZIONE GRADUALISTICA NON E' SUPPORTABILE NEL TESTO DELLA LEGGE DELL'UNO
Darryl continua: ci sono diverse variazioni che rientrano in questa categoria. L'altro campo la transizione graduale in cui i nonascendenti vengono rimpiazzati con persone di 4D nel tempo e l'intera transizione simile e molti non saranno consapevoli del cambiamento di qualcosa di fondamentale. Devo dire che sono stato fermamente per il campo di transizione graduale. La cosa interessante sulle polarizzazioni delle idee che molte volte la verit sta nel mezzo. DW: Se quello che ha scritto in effetti una buona articolazione della prospettiva "graduale", allora ci sono inequivocabili citazioni della Legge dell'Uno che la negano. Ne abbiamo gi parlato a fondo. Qualcosa avvenuto dentro la Terra nel 1936 quando abbiamo colpito il confine dell'energia di quarta densit. Cayce ne parla e la Legge dell'Uno fornisce alcune date, parlano della stessa cosa. Ho realizzato questo per la prima volta oggi. Nessun altro ne ha scritto prima, quindi sembra essere una nuova scoperta.Questo cambiamento interno alla Terra del 1936 ha reali conseguenze sulla parte esterna della Terra. Non stiamo vivendo
< 129 >

le conseguenze in modo graduale...stanno accadendo grandi cose ora come risultato.

3D E 4D SONO "ELETTRICAMENTE INCOMPATIBILI"


Ora iniziamo a scendere nella tana del coniglio in merito al salto quantico che sta per avvenire. La Legge dell'Uno afferma molto chiaramente che gli esseri di 3D e di 4D NON POSSONO COESISTERE, per "incompatibilit elettrica". http://wiki.lawofone.info/index.php/Ra_Session_63 Ra:...Le entit raccolte orientate positivamente, rimarranno in questa influenza planetaria ma non in questo piano. (terza densit) DW: Questo significa che dopo il "salto quantico", es."raccolto" o Ascensione, rimarrete sulla Terra, ma non incarnati in terza densit. Non c' "sovrapposizione", nessun cambiamento graduale. Uno o l'altro. Continuiamo.. Interrogatore: Ora queste entit si incarnano in un corpo vibratorio di terza-densit. Sto cercando di capire come avviene la transizione da terza a quarta densit... Ra:...Se una entit di terza densit , come diremmo, consapevole elettricamente della quarta densit in pieno, i campi elettrici di terza densit fallirebbero per l'incompatibilit. DW: Il punto qua il colpo-mortale per i gradualisti. Scusate...sto cercando di insegnare cosa dice realmente la Legge dell'Uno, nonostante la nostra opinione in merito.

LA PROSPETTIVA GRADUALISTICA NON FUNZIONA...


Continuiamo con questo estratto. Don ha voluto ASSICURARSI di aver capito Ra, cos ripete la domanda, cercando pi chiarezza....Interrogatore: Ora mentre questa transizione continua nell'attivazione di quarta densit, per abitare questa sfera di quarta densit, sar necessario per tutti i corpi di terza densit, passare nel processo a cui ci riferiamo come morte. Corretto? Ra: Io sono Ra. Questo corretto. DW: Ok, come vedete qua non c' un modello "gradualista" in queste citazioni. Due volte in fila la parola "morte" chiaramente e inequivocabilmente usata. Per tornare sul punto, ricordiamo che Ra ha detto che la vibrazione del fotone di "colore reale verde" si attiver pienamente nel 2011-2013. Abbiamo gi visto che questo associato con un "salto quantico" e un evento "discreto", iniziato nel 1936 grazie a un flusso di energia di 4D che ha portato i "pensieri a divenire cose" e ha spostato il nucleo della Terra sul suo asse, come ha affermato Cayce.

LA TERRA DI 4D SARA' "SOLIDA E ABITABILE" DOPO IL 2012


Ora leggete ancora la sessione. Estrappoler alcune affermazioni per farvi capire: Interrogatore: Quindi ad un certo punto nel futuro, la sfera di quarta densit sar pienamente attivata. Qual' la differenza tra attivazione completa o parziale per questa sfera? Ra: Io sono Ra. In questo tempo gli influssi cosmici portano alla formazione di particelle dal nucleo di colore reale verde e alla conseguente formazione di materia di questa natura...Alla piena attivazione della densit di colore reale verde d'amore, la sfera planetaria diverr solida e abitabile su di s.. DW: Devo interrompere. La 4D, che fino a quel momento sar un piano di sogno, diviene "SOLIDA E ABITABILE SU DI SE'" per la prima volta dopo il "salto quantico".

LA REALE LOCAZIONE DELLA 4D E' AD ALTISSIMA ALTITUDINE, IN TUTTO IL MONDO, RISPETTO A DOVE SIAMO ORA
Se avete un'esperienza di uscita dal corpo, potete capire che questi piani sono MOLTO ALTI nel cielo rispetto alla Terra. Dovete volare molto in alto prima di iniziare a vedere questi piani e nei miei viaggi ho passato 7 di questi livelli. Quindi la sfera di 4D si trova in alto nel cielo, non co-esiste nel nostro spazio. Dopo questo spostamento diverr infine solida e abitabile. Le persone che Ascenderanno "nasceranno nel paradiso" (Rivelazione) e diverranno parte di questo nuovo posto.

UN NUOVO TIPO DI NASCITA, "TRASFORMAZIONE ATTRAVERSO I L PROCESSO DEL TEMPO"


Ora continuiamo con Ra da dove abbiamo lasciato. Ra:....e le nascite che avverranno saranno trasformate dal processo del tempo, come possiamo dire, in un tipo di veicolo appropriato per apprezzare pienamente l'ambiente planetario di quarta densit.
< 130 >

DW: Nessuna gradualit. La Terra di 4D sar SOLIDA e ABITABILE SU DI SE'. Il vostro corpo di 3D "elettricamente incompatibile" con la 4D e "l'appropriato tipo di veicolo" (corpo) che userete per "apprezzare pienamente la quarta densit" NON il vostro corpo umano ordinario.

RAPIDI CAMBIAMENTI TRA I VEICOLI DI 2D E 3D


Allo stesso modo, un corpo di seconda densit non lo stesso di un corpo di terza densit. Don Elkins ha riassunto la prospettiva di Ra sulla differenza tra veicoli di 2D e 3D nella Sessioni 20. http://wiki.lawofone.info/index.php/Ra_Session_20 Interrogatore: Parlando del rapido cambiamento avvenuto nel veicolo fisico per il passaggio da seconda a terza densit: questo, hai detto, avvenuto approssimativamente in una generazione e mezza. I peli del corpo sono andati persi e ci sono stati cambiamenti strutturali. DW: CAMBIAMENTI STRUTTURALI. Stiamo parlando di un evento rapido e la transizione in 4D pi drastica, perch si tratta dell'attivazione del corpo di luce. Molti maestri sono Ascesi e sono spariti dopo essere divenuti luce. Tornando indietro lo farebbero in forma di corpo di luce. Questo molto diverso da quello in cui viviamo noi ora.

IL TEMPO-SPAZIO DI 4D SI RISVOLTA IN UNO SPAZIO-TEMPO DI 4D


Continuiamo a leggere da dove ci siamo fermati nella Sessione 63... Ra:....A questo punto (1981) l'ambiente di raggio verde esiste maggiormente nel tempo-spazio piuttosto che nello spaziotempo.(NDT.Wilcock nell'intervista fatta per il Project Camelot: (http://www.altrogiornale.org/_/tagcloud/tagcloud.php?project_camelot) parla di esperimenti sul tempo in ambito segreto e per chiarire, spiega che pensando allo spazio-tempo come un foglio bidimensionale, sopra abbiamo lo spazio-tempo con tre dimensioni di spazio e una di tempo e sotto abbiamo il tempo-spazio, con tre dimensioni di tempo e una di spazio) DW: Qua vediamo che ancora NON abbiamo visto molto di ci che accadr quando la quarta densit diverr SPAZIO-TEMPO, ovvero mondo fisico, piuttosto che il piano dei sogni (tempo-spazio). Don chiede chiarezza: Interrogatore: Potete descrivere la differenza di cui parlate relativamente a tempo-spazio e spazio-tempo? Ra: Io sono Ra. Per l'amore della vostra comprensione useremo la definizione di piani interni. C' molta sottigliezza in questo complesso vibratorio sonoro, ma risponde perfettamente alle vostre necessit. DW: I piani interni sono quelli in cui volate nelle esperienze fuori dal corpo, queste sfere concentriche di cui sto parlando. Salite ad una certa distanza e improvvisamente appare una NUOVA terra sotto i vostri piedi.

RIGUARDO AL PROGRESSO..
Ora per ulteriori chiarimenti, torniamo indietro alla Sessione 6: http://wiki.lawofone.info/index.php/Ra_Session_6 Ra: Un ciclo maggiore sono approssimativamente 25000 dei vostri anni. Ci sono tre cicli di questa natura in cui quelli che hanno fatto progressi possono essere raccolti alla fine dei tre cicli maggiori. Questo approssimativamente fra 75 e 76000 dei vostri anni. Tutti sono raccolti relativamente al loro progresso, durante il tempo in cui il pianeta si mosso attraverso la parte utile della dimensione e gli esseri cessano di essere utili per i livelli bassi della vibrazione in tale densit.

ALTRA CITAZIONE SUL " 2012" CHE CORREGGE LA LINEA TEMPORALE


Ancora non convinti? Vi serve un ultimo colpo d'aria per farvi capire cosa dice la Legge dell'Uno REALMENTE sul 2012 e l'Ascensione? Eccolo nella Sessione 17, notoriamente difficile da trovare per le due virgole in "2,011,": http://wiki.lawofone.info/index.php/Ra_Session_17 Interrogatore: Devo capire che il raccolto avverr nell'anno 2,011 o sar sparso? Ra: Io sono Ra. Questa una approssimazione. Abbiamo affermato la difficolt col vostro tempo-spazio. Questo un possibile punto per il raccolto (Ascensione). Coloro non incarnati in questo tempo saranno inclusi nel raccolto (Ascensione). DW: Che siate in corpo fisico o in astrale, il "salto quantico" nel 2011-2013 e qua passerete nell'Ascensione.

PERSONALI CAMBIAMENTI DELLA TERRA NELLO SPAZIO DEL SOGNO


Continuiamo col post di Darryl del suo sogno, che lui ha interpretato come profezia del Cambiamento della Terra: >Il mio sogno
< 131 >

iniziato con una voce che proclamava con enfasi "Ci sar un evento fisico". Quindi mi stata mostrata una tempesta che si formata rapidamente in cielo dove mi trovavo. La tempesta era come un uragano con l'eccezione che la temperatura scesa a livelli glaciali durante la tempesta. Piuttosto confuso qua, ma sento che il cuore della tempesta durato almeno 3 giorni e quindi ha continuato a piovere per altri 30 o pi. La tempesta avvenuta ovunque contemporaneamente. Ho avuto la sensazione distinta che se non foste stati preparati, avreste molto probabilmente potuto morire durante il mese, ma molti sarebbero sopravvissuti in qualche modo. Mentre uscivo dal sogno, mi venuta l'idea di un evento analogo a quello del diluvio biblico che ha marcato un nuovo inizio. DW: Nel caso specifico del tuo sogno di una "tempesta avvenuta ovunque contemporaneamente", si tratta quasi certamente della descrizione di una tempesta emotiva in cui sei passato nella tua vita, che ha quindi "marcato" un nuovo inizio. Le Letture di Cayce associano invariabilmente le tempeste e i cambiamenti terrestri nei sogni, son grossi cambiamenti nel subconscio personale. Ora che avete letto il mio riassunto delle citazioni della Legge dell'Uno, penso sia facile vedere che il cambiamento in 4D sia un processo energetico...non un lento e laborioso viaggio in un cambiamento terrestre infernale. I cambiamenti della terra sono CATALIZZATORI che stimolano le persone a crescere dentro, ma la finestra del 2012 una trasformazione SPONTANEA...non qualcosa in cui combattete una lotta infernale.

STOP AI CAMBIAMENTI TERRESTRI, SOLIDA E ABITABILE QUARTA DIMENSIONE DOPO IL 2011-2013


Ancora da Darryl: Ok, quindi come si lega questo alla teoria dell'ascensione polarizzata di cui abbiamo parlato? Io credo per l'impressione che ho avuto dal sogno, che sia i candidati per il raccolto che quelli del non-raccolto, sopravviveranno e il mondo non diventer improvvisamente un paradiso di 4D, ma sar un posto difficile in cui vivere per un periodo. DW: Non vero. La densit di quarta dimensione diverr solida e abitabile su di s dopo il 2011-2013 e non ci saranno altri cambiamenti terrestri. Questo ci che dicono tutte le citazioni che ho condiviso con voi. Si tratta di un mondo interamente diverso, NON danneggiato dai precedenti cambiamenti terrestri. Il mondo di 3D sar probabilmente inabitabile per un periodo, ma non sar il posto in cui vivremo a quel punto. Nessuno. Tutti saranno raccolti in base al progresso. Potranno andare perse molte anime nell'astrale, ma nessuno nello spazio-tempo della Terra in 3D. Loro svaniscono con l'attivazione del vortice dei fotoni di colore reale verde in un "salto quantico".

FINALMENTE HO CONDIVISO QUELLO CHE HO CAPITO IN TUTTO QUESTO TEMPO....


DW: Ok, ora sapete. Ho fatto un "salto quantico" parlando di cosa dica realmente la Legge dell'Uno su questo argomento, dopo tutto questo tempo. Se iniziate a leggere la Legge dell'Uno dalla Sessione Uno e di continuo, vedrete che questa "questione del Raccolto o Ascensione" viene discussa in gran dettaglio. Ora avete il contesto per CAPIRE cosa leggete. Ho realizzato dieci anni fa che Ra stava parlando di un evento ben distinto con una vera linea temporale e quindi ci doveva essere un modo scientifico per provarlo, se qualcosa nella Legge dell'Uno fosse stata vera. Questo diventato la mia sfida e le mie scoperte in questa area hanno amplificato enormemente la credibilit della Legge dell'Uno, aumentando il livello di comprensione per una nuova generazione di Internet. Ho sempre avuto queste citazioni in testa (eccetto la nuova parte del 1936) e quindi mi spiace che le persone capiscano male. Spero di aver fatto la mia parte per chiarire...dopo nove ore e mezza di lavoro su questa lettera.

< 132 >

12/8/07

UNA PROVA INCREDIBILE DELLA MANIFESTAZIONE SPONATENA DEL DNA!


Per anni fino ad oggi abbiamo sostenuto che il DNA e unonda a spirale di materiale non vivente unito in una molecola. Adesso ne abbiamo la prova!

UNA SCOPERTA CONVALIDA IL NOSTRO MODELLO!


Una grande conferma ci stata data dagli annali della scienza tradizionale, nello scoprire qualcosa di cui noi eravamo gia a conoscenza e pubblicato -- dal 2001. I materiali inorganici sfusi sono in grado di avvolgersi insieme per formare il DNA in modo spontaneo ed intelligente... nel freddo vuoto dello spazio! Una molecola di DNA e un intero complesso come lo e unenciclopedia -- quindi senza unalta intelligenza organizzata a guidarne il processo, non siamo realmente in grado di spiegare tutto questo. Gli Atei prendono nota: la vostra gia fragile piattaforma di dibattito e stata rovesciata. Game over. Ce un Dio o quanto meno una forma di intelligenza, forza organizzata nel Cosmo che e responsabile nella creazione della vita cosi come noi la conosciamo.

UN FATTO SCIENTIFICO CHE ABBIAMO PREVISTO ANNI FA!


Puo sembrare impossibile cose senza senso tipiche di chi nella New Age indossava cappelli di carta stagnola ma a partire dal 12 agosto del 2007, e divenuto un FATTO SCIENTIFICO! Scienza vuol dire fare previsioni che in un secondo momento possono essere verificate da studi ulteriori ma non ci aspettavamo che niente del genere potesse succedere! Nella Serie della Scienza della Pace, disponibile di download esclusivo dal nostro sito, esploriamo questi misteri di coscienza, DNA ,vita ed evoluzione in tre CD di lezioni estensive conducenti alla conclusione straordinaria che siamo sulla soglia di un salto quantico nella vita come noi la conosciamo sulla Terra. Il DNA stesso e unantenna risonante sintonizzata per il campo di coscienza, e tutto il nostro Sistema Solare sta sperimentando una carica energetica che i nostri reperti fossili suggeriscono che avremo un impatto evoluzionario spontaneo del nostro DNA attivando lAscensione o Eta dellOro di cui tante tradizioni profetiche hanno parlato:

IL DNA E LONDA, E LONDA E IL DNA


Ricordo quando ho compreso che il DNA e londa, e londa e il DNA. Fu un bel momento nel mio soggiorno in Virginia Beach, durante il 2001, poco prima dell11 Settembre. Stavo meditando su una serie di fatti scientifici che avevo messo insieme, tutti spiegati anche nella serie Scienza della Pace, ed improvvisamente tutto divenne chiaro come il giorno. I nostri scienziati si sono persi sulla piu fondamentale, energia di base di questo Cosmo. Non e energia elettromagnetica, che e ridotta al limite della velocit della luce visibile di 186.000 miglia al secondo. Molti ricercatori la chiamano Etere, e I Russi la chiamano campi di torsione e/o onde di torsione.

< 133 >

STRANA SCIENZA
Durante lo stesso periodo, stavo facendo personalmente esperimenti con un generatore di onde di torsione Russo che non e forte abbastanza da causare pericolo per gli altri, a condizione che sia usato con attenzione. A questi livelli infatti, ha un profondo effetto di guarigione e aumento di coscienza - di cui mi sono avvalso io stesso in numerose occasioni. Nel mio testare inizialmente il dispositivo, volevo avere qualche modo concreto di vedere e misurare le onde. Ho avuto successo con un semplice, dispositivo di rivelazione di scarsa tecnologia, congegnato dal Dr. Viktor Grebennikov, che mi ha permesso di misurare visibilmente il luogo, la forza ed il movimento dei campi di torsione. Tutto quello che devi fare e bruciare un fiammifero o un bastoncino fino a carbonizzarlo quindi caricarlo di molecole di carbonio tetraedrico e appenderlo ad un filo cosi che possa ruotare liberamente. Il filo puo essere quanto la tela di un ragno o una lenza.. non ha molta importanza. Quando questo piccolo ago si e fermato, puoi eliminarlo con il generatore di torsione perfino quando sotto un bicchiere e completamente protetto dal suono e dalla pressione vettoriale dellaria li si girera e puntera nella direzione del raggio di luce! Nel 2001, ho dimostrato questesperimento ad un mio amico e collega Jeremy Weiland il quale completamente basito, come si suol dire. Niente piu accattivante di un oggetto perfettamente fermo che comincia a muoversi da solo, quando la nostra conosciuta scienza dice che impossibile! Perfino ad una distanza di un metro e mezzo, il generatore fa girare lago lentamente verso il raggio di luce. E sbalorditivo! Ho tratto lidea della costruzione di questo rivelatore dal fisico Russo Dr. Viktor Grebennikov, che ha usato gli effetti della struttura a piramide del nido dapi come un naturale generatore di torsione passivo.

Cera una pianta ricca di foglie, verde direttamente vicino a dove ho sistemato il rivelatore. Non pensavo che questo avesse importanza. Tuttavia, con mia sorpresa, entro tre giorni, la foglia che si trovava in direzione del raggio luminoso ha cominciato presto a crescere. E crescere, e crescere. Nellarco di una settimana quella foglia divenne molto piu grande delle altre foglie sulla pianta! A dire la verita ha finito per sembrare una caricatura o un fotomontaggio ma era reale! A quel tempo non possedevo una macchina fotografica digitale, ma molti esperimenti Russi avevano confermato che se colpisci un seme o una pianta con onde di torsione, crescera molto piu velocemente di un campione non energizzato.

MANIFESTAZIONE DELLA VITA DA UN MATERIALE NON VIVENTE


< 134 >

Ce una grande differenza tra cio che esalta la crescita, e lidea delle molecole del DNA che vengono create spontaneamente dalla materia inanimata! Ciononostante , con tutte le informazioni davanti a me risalenti al 2001, ho realizzato che era lunica scelta logica da considerare. Il DNA e una materializzazione fisica di come le onde di torsione appaiono a livello piu piccolo. Non dimentichiamoci che stiamo avendo a che fare con energia intelligente. Questo e cio che le informazioni e la tradizione esotericarealmente ci mostrano. Questo, naturalmente, suggerisce fortemente che la vita potrebbe formarsi spontaneamente da materiale inerte non vivente. Infatti ci sono diverse esperimenti chiave di laboratorio tutti rimasti completamente non tradizionali fino ad ora, ma adesso ne comprenderemo la validit!

LESPERIMENTO INCREDIBILE DI PACHECO


Un grande esempio di generazione spontanea corredato di fotografie che non vedrete lora di osservare man mano che continueremo il lavoro condotto dal Dr. Ignacio Ochoa Pacheco, e il suo articolo dal tono intimidatorio Ultrastructural and light microscopy analysis of SAPA bions formation and growth in vitro, dal sito orgone.org. Questarticolo fu pubblicato nel 2000 e trovato agli inizi del 2001, grazie al mio incessante, interminabile impegno nella diramazione di approfondimenti. Lesperimento di Pacheco e molto semplice. Riscaldare la sabbia fino ad una calda luminescenza bollente, che uccide ogni forma di vita al suo intern. Dopo si deposita la sabbia dentro una provetta, riempita parzialmente di acqua distillata. La provetta ermeticamente sigillata si chiude con un tappo di Bachelite, e si lascia raffreddare la mistura per unora. Dopo si mette in un autoclave a sterilizzare. Lautoclave usa temperature e pressioni scientificamente provate ad uccidere ogni forma di vita da noi oggi conosciute. Niente puo vivere attraverso quel trattamento. Questo e il metodo con cui sono sterilizzati gli strumenti chirurgici cosicche non introducano batteri nel corpo dei pazienti. Dopo di che si lascia riposare la mistura per 24 ore indisturbata. Appena i campi di torsione non riconosciuti che restanno in stand by nascosti, si mettono insieme le materie prime nelle provette e si comincia a creare il DNA - e la vita. Velocemente! Dopo 24 ore, si screma il primo strato e si studiano i risultati al microscopio. Si ripete lo stesso processo di sterilizzazione altre due volte e si continuano a campionare e studiare i risultati. Tutto qui!

AVVIENE LINPENSABILE
Ricordate tutte le forme di vita biologica dovrebbero essere eliminate dentro la provetta dopo la prima sterilizzazione frazionata. Dal momento che la provetta viene sigillata, niente di biologico poteva entrare dallesterno non batteri dallaria, ne nientaltro. Niente. Nonstante tutti questi fatti ovvi, uno strato sottile di teppa e apparso in superficie pieno di creaturine viventi! Pacheco identific questo strato col termine tecnico-sonoro di sopranatante. Ecco qui un breve estratto della configurazione in termini piu scientifici, se siete interessati: La sabbia oceanica e stata fornita dal Mochima National Park in Venezuela. I bassi livelli di inquinamento in questarea lo rendono il luogo ideale per studi biologici di specie marine diverse. Approssimativamente 1.5 gr. di sabbia oceanica fu piazzata su una spatola e riscaldata per un minuto ad una [Bianca-calda] incandescenza, usando la fiamma di un bruciatore a gas Bunsen ( 1400 oC). La sabbia riscaldata poi introdotta in una serie di 10 provette desperimento (Sx) contenente 10 ml di acqua distillata. Le provette furono chiuse con un tappo di bachelite, e lasciate a temperatura ambiente per unora. Fu preparata una serie di controlli di 10 provette (Sc), usando una quantit uguale di sabbia non riscaldata e acqua distillata. In tutte le provette, le particelle piu pesanti di sabbia si sono depositate per gravita sul fondo, formando un sedimento, mentre una sospensione di particelle, principalmente sale solubile e piccole molecole, forma un sopranatante. La composizione del controllo dei media ( sopranatante) nelle serie di controllo fu analizzato usando un analizzatore di scansione Kevex EDX, modello D3. Questo sopranatante fu chiamato Resuspended Marine Media (RMN), essendo composto dei minerali, sali, proteine ed altri bio-componenti nella sabbia del mare Entrambe le serie, Sx e Sc, furono posizionate in condizioni sterili (121 o C, 15 libre, 40 min.) Dopo di che, le provette furono lasciate incubare a temperatura ambiente per 24 ore. La sterilizzazione era ripetuta due volte durante larco di 48 ore, permettendo 24 ore di incubazione tra ogni sterilizzazione. Questo processo e chiamato sterilizzazione frazionata, ed e usato per distruggere entrambe le spore e le cellule vegetali nei media di cultura.. Pacheco dopo va a spiegare come ha osservato il sopranatante sotto una luce e microscopio a scansione elettronica. Egli ha anche videoregistrato alcuni dei risultati e studiato le emanazioni a raggi X.

LA BUSTA, PER FAVORE


Qui e dove comincia il divertimento. I campioni di sabbia che NON sono stati riscaldati ad una luminescenza incandescente, hanno mostrato niente di vivo dopo il processo di sterilizzazione frazionata:

< 135 >

Dallaltro lato, creaturine affascinanti sono cresciute dalle culture sterilizzate surriscaldate! Una forma comune che Pacheco aveva visto erano piccoli globi carnosi che cominciavano a crescere o accumulare cristalli minerali attorno ai loro centri. Di conseguenza, cio che qui potete vedere sembrano essere le primissime ( microscopiche) fasi di un mollusco o crostaceo, che nasce da materia inanimata, e accumulare attorno a se una sorta di scudo protettivo. Se osservate attentamente potete notare la Golden Mean forma a spirale del guscio formatosi attorno al centro carnoso:

< 136 >

Le tre immagini successive sono veramente stupende. Ognuna di queste rappresenta una versione microscopica di un comune ventaglio di mare, tecnicamente conosciuto come gorgonia. Al fine di visualizzarlo, ecco una fotografia di un campione di gorgonia essiccata:

Pacheco ha cosi chiamato il suo campione 'microgorgonia,' avendo cosi scoperto nel processo una specie nuova di vita marina. Ecco una veduta di una singola foglia rotta probabilmente nel trasferimento al vetrino del microscopio:

Ecco un ingrandimento della stessa foglia, che ci permette di vedere la fine, porosa e ovvia struttura vivente allinterno:

< 137 >

Ecco un esempio di campione intatto, in cui le foglie stanno crescendo insieme:

Ecco due immagini di cio che appaiono essere delle semplici microscopiche creature carnose:

< 138 >

Lasciando il meglio per ultimo, qui abbiamo cio che appare essere un organismo multi-cellulare complesso! Questo amichetto si e completamente formato, in 24 ore esatte, ed e in possesso di una testa, un corpo ovoidale grosso ed una crescita di spine multiple come un apparente forma di difesa:

< 139 >

PENSARE LINPENSABILE: PROVE NASCOSTE VEDONO LA LUCE DEL GIORNO!


Nuovamente nessuno di questi ovvi organismi viventi potrebbe essere sopravvisuto al processo di sterilizzazione. Gia, quando diamo a questa mistura inerte 24 ore per mettere in pratica la sua magia, stiamo gia vedendo comparire incredibilmente forme complesse di vita. E di nuovo interessante ricordare a noi stessi che i campioni che non hanno usanto sabbia sterilizzata non presentano crescita di questo tipo. Al fine di ottenre leffetto migliore, la vostra fonte di minerali deve essere piu pura possibile. Questo, naturalmente, convalida anche il lavoro del mio collega Dr. Dan Burisch, www.eaglesdisobey.net, il quale ha esteso la sua considerazione sul processo ed osservato quelle che sembrano essere micro-strutture di fori di verme emergere dal vuoto. Questi sembrano agire come precursori di strutture primitive cellulari sviluppatesi spontaneamente. C molto di piu in questa storia di cui sono a conoscenzaincluso alcune prove fotografiche stupefacenti ma non possono essere rese pubbliche fino al Marzo dellanno prossimo. Dir solo che Burisch si preoccupo abbastanza quando delle strutture pi complesse cominciarono a crescere. Egli le elimin, preoccupato che avrebbero potuto portare ad un virus patogeno o ad altri pericoli per la vita umana.

LA SCIENZA PRESE UNA STRADA SBAGLIATA NEL 1800


Se questo evero, allora molti scienziati dovrebbero averlo scoperto attraverso la nostra storia recente. Bene, non solo questo in effetti un fatto convalidato con prove citate nelle serie Scienza della Pace ma sembra esserci stato uno sforzo combinato alcuni potrebbero dire cospirazione (mai!) di occultarne tutte le evidenze. Il libro della Harvard University Press , "Sparks of Life" di James E. Strick getta luce su un dibattito vigoroso avvenuto tra il 1860 e il 1880, riguardante se tale generazione spontanea fosse possibile o no.

< 140 >

Una cospirazione scientifica e rivelata in cui levidenza legittima, del tipo gia descritto, fu soppressa e occultata da luminari come Louis Pasteur. Le autorita si rifiutarono semplicemente di comprendere che la generazione spontanea fosse possibile, persino di fronte a prove schiaccianti. Lo stesso Pasteur vide comparire risultati ripetibili, in condizioni di laboratorio sterile ma egli soppresse la sua stessa ricerca a favore del modello attuale. Benche quel modello e oggi quasi completamente indiscusso, ci ha lasciato con paradossi fastidiosi quail "Cose venuto prima, luovo o la gallina?" La risposta e, naturalmente, entrambi esistono insieme come un Disegno Intelligente, scritto nella stessa energia che costituisce il nostro universo. Questo aspetto di cospirazione di Pasteur e dei suoi colleghi non e enfatizzato nelle valutazioni online di Sparks of Life, apparentemente cosi da non dissuadere scienziati scettici dallacquistarlo. Il punto importante e che tutta lopposizione a questa rigorosa, interpretazione dellevoluzione Darwiniana in cui nessuna vita puo formarsi senza altra vita agente da precursore fu sistematicamente ridotta a non esistente. Poi la copertura entro in scena. Ci stiamo appena liberando dai 130 anni di imprigionamento scientifico che ne risultato Di nuovo, oggi 12 Agosto 2007 tutto il campo di gioco e cambiato. Per sempre.

ORA LA NUOVISSIMA INFORMAZIONE CHE CI HA RESO COSI ENTUSIASTI


Il modello che ho promosso tutti questi anni pu essere testato molto facilmente. Il flusso libero di polvere nella galassia verra purificato dai forni di fuoco stellare incandescente. Questo un metodo molto simile a quello con cui Pacheco brucio la sua sabbia bollente allo stato di incandescenza. Nel freddo vuoto dello spazio, vorreste raccogliere un po di questa polvere e depositarla in un contenitore ermeticamente chiuso. Poi, se il nostro modello, Scienza della Pace, e corretto - vedremo la polvere cominciare ad arrangiarsi spontaneamente nel DNA violando nel processola maggior parte delle leggi conosciute della fisica e della biologia! Questo e esattamente cio che ha finalmente realizzato un gruppo internazionale di scienziati guidato dallAccademia Nazionale delle Scienze Russa ( NAS), da cui sono emersi molti passi in avanti del primo pioneristico DNA! E in qualche modo, i media tradizionali ha deciso finalmente di chiudere un occhio a favore dei nostri amici al NAS e i suoi colleghi! Questo e un altro segno del grande cambiamento che stiamo attraversando, e la spinta sempre piu decisiva verso lobbiettivo Disclosure in molte forme diverse.

< 141 >

LE PROVE!
In un articolo rilasciato oggi 12 Agosto 2007 sul website del UK Times Online, di Roberti Booth, intitolato "La polvere Dust 'prende vita nello spazio, abbiamo la prova che stavamo aspettando! Dopo tutto questo tempo, leggere queste parole non e niente di eccezionale: http://www.timesonline.co.uk/tol/news/uk/article2241753.ece. GLI SCIENZIATI hanno scoperto che la materia inorganica puo assumere le caratteristiche di organismi viventi nello spazio, uno sviluppo che potrebbe trasformare la concezione globale della vita extraterrestre. Un panel internazionale dellAccademia di Scienze Russa, il Max Planck in Germania e lUniversita Di Sydney hanno trovato che la polvere galattica potrebbe trasformarsi spontaneamente in eliche e doppie eliche e che le creazioni inorganiche hanno avuto memoria e il potere di riprodursi. Notate, nella frase che segue, come un organo consultivo del governo Statunitense propone ricerche simili. E possibile che qualcuno non voglia apparire battuto dai Russi: Un simile ripensamento della prospettiva di vita aliena e stata intrapreso dal Consiglio Nazionale di Ricerca, un organo consultivo del governo Statunitense. Dice la NASA dovrebbe cominciare una ricerca per cio che descrive come vita strana organismi che mancano di DNA o alter molecole trovate in vita sulla Terra Adesso torniamo al nocciolo della storia ed ascoltare persino piu dettagli fenomenali su questa nuova straordinaria svolta scientifica con implicazioni assolutamente rivoluzionarie. Lunico errore e nellattribuire questo effetto di forze elettromagnetiche piuttosto che campi di torsione, ma questo potrebbe essere stato lunico modo per ottenere la pubblicazione della ricerca nellOvest: La nuova ricerca, che sara pubblicata questa settimana nel New journal of Physics, ha trovato polvere inorganica, quando tenuta sotto forma di plasma a gravita zero, ha formato strutture elicoidali trovare nel DNA. Le particelle sono tenute insieme da forze elettromagnetiche che gli scienziati dicono di contenere un codice paragonabile allinformazione genetica contenuta nella materia grigia. E apparso che questo codice potrebbe essere trasferito alla generazione successiva. I Russi non sono probabilmente al corrente del lavoro di Pacheco, poiche e rimasto completamente oscuro e noi non ne abbiamo mai richiamato lattenzione in pubblico, e neanche oggi online. La domanda successiva che chiedono, come estensione logica di dove la loro ricerca sta andando, e stata gia risposta ripetutamente come minimo dal 1860: Il professore Greg Morfill, del Max Planck institute di fisica extraterrestre ha detto, : Andando verso le nostre attuali definizioni ridotte di cosa e la vita, si definisce. La domanda e adesso vedere se puo evolversi per diventare intelligente. Al momento e un po una fantascienza. Il livello potenziale di complessita che stiamo guardando e di una meba o una pianta. Naturalmente, tu, caro lettore, hai appena visto la prova che sta cercando il Dr. Morfill con I tuoi occhi. E questo e soltanto uno dei diversi esempi di cui ci occupiamo nel The Science of Peace. Non credo che I sistemi di cui stiamo parlando sono la vita come la conosciamo. Abbiamo bisogno di definire i criteri per cio di come consideriamo la vita molto piu chiaramente. Potrebbe essere che la scienza sta cominciando a studiare un territorio gia esplorato dalla fantascienza. Le serie TV The X-Files, per esempio, ha rappresentato la vita sotto forma di una spora parassita a base di silicio. Gli esperimenti del Max Planck furono condotti in condizioni di gravita zero in Germania e sulla Stazione Spaziale Internazionale a 200 miglia dalla superficie terrestre Le ricerche hanno condotto alla speculazione per cui lelica potrebbe essere una struttura comune che e alla base della vita, organica e inorganica.

ESTREMAMENTE SODDISFACENTE!
Come potete sapere, abbiamo registrato la Science of Peace series originariamente nel Gennaio 2005. Solo un amico e due membri di famiglia lascoltarono allora e durante il suo rilascio ufficiale nel Marzo 2007, dovuto dal fatto che mettemmo un embargo sulla serie. Fummo avvisati legalmente che questo era necessario poiche Science of Peace conteneva informazioni simili al nostro film to progetto in via di sviluppo, CONVERGENCE, che ad oggi ci sono voluti due anni e mezzo nel realizzarlo. Da allora la nostra sceneggiatura di CONVERGENCE e stata sottoposta a cinque complete trascrizioni, e stiamo procedendo bene nellavere una prima copia ben finita mentre lavoriamo con il capo di una delle maggiori scuole di cinema di Los Angeles. Questa nuova versione conserva lo spirito e la sostanza delloriginale, ma e unica abbastanza che non abbiamo piu bisogno di proteggere la breccia di informazioni che abbiamo scaricato allinterno di Science of Peace. Per rispondere alle domande inevitabili di quando sara fatto, il nostro attuale miglior calcolo e verso la fine del 2008. La svolta scientifica di oggi e davvero una delle informazioni piu esorbitanti e fantastiche che ci sono capitate durante tutto il tempo di sviluppo di questo modello! Cio che e anche meglio e che potete ascoltare e sperimentare oggi, in forma unicamente edificante di intrattenimento! Se non avete ascoltato ancora Science of Peace , ce un buon numero di chi dice che ne vale la pena, e vi cambiera la vita. Il feedback che abbiamo in loco e solo un piccolo esempio di tutta lenergia e gratitudine che abbiamo ricevuto per questa realizzazione. Ricordate questo non e il modo migliore di sostenere il nostro lavoro, e il vero piece de resistance per cui sento di essere venuto al mondo a dare. Non solo rompiamo il condizionamento della realta- consenso del tradizionale, noi vi ricreeremo con gli strumenti di cui avete bisogno per guarire, trovare il vostro Vero Presupposto ed attivare le vostre potenzialita dormientiimparando a connettervi ed interfacciarvi con il campo di coscienza intelligente che pervade il Cosmo. Ho deciso di allontanarmi dallo scrivere libri a scopo di lucro che a questo punto sono una forma di dinosauri dei media e creare qualcosa che potete ascoltare e godervi quando volete! In questo modo tutti i nostri scritti rimangono gratis per chiunque voglia leggerli e su questo sito troverete un infinita di articoli di alta qualita.

UN APPUNTO FINALE
Abbiamo ovviamente conosciuto Pacheco per sei anni interi, ma non abbiamo mai pubblicato le sue ricerche online fino adesso. Questo e stato dovuto allo scioccante e diffuso ladrocinio del nostro lavoro avvenuto dopo il rilascio del nostro articolo con Wynn Free intitolato "A Scientific Blueprint for Ascension" sul sito web di Drunvalo Melchizedek's "Spirit of Ma'at". Poco dopo
< 142 >

la sua pubblicazione, e stato fregato. Tutti I nostri meriti sono stati ridotti allosso, cosi come i link di referenza che abbiamo inserito meticolosamente. Il contenuto fu abbreviato sotto forma di poco piudi un estratto. Allora divenne tremendamente popolare su Internet, nellimmediato 11 Settembre. La gente era alla disperata ricerca di notizie positive ed edificanti, e questa versione plagiata raggiunse milioni di milioni di lettori, che non hanno mai Saputo chi e stato il responsabile di averlo scritto. Se volete vedere quanto e ancora popolare, cercate su Google "Natrium Dmitriev" e guardare cosa viene fuori. E sconvolgente. Cosi come ci sono 687 copie difverse di questi scritti e/o referenze delle versioni rubate. Un numero sorprendente di persone diverse hanno messo I loro nomi sulle versioni plagiate indipendentemente, come se ne stessero reclamando lautorita dellinformazione. Piu di uno di loro canalizzarono loro stessi le informazioni. Larticolo rubato fu ampiamente ridimensionato come prova del movimento del Pianeta X, benche ho abbondantemente screditato quell modello in ogni modo con la ricerca CONVERGENCE. Lironia e che nel "A Scientific Blueprint for Ascension", ho permesso una piccola porzione della ricerca ad essere rilasciata pubblicamente. Ero stanco e non di particolare buon umore per sostenere unintervista, cosi ho fatto un po di errori che non mi sono preoccupato di correggere che sono stati immortalati in centinaia di imitazioni. La gente in passato ha detto che avevo un ego perche mi preoccupavo di questo. Piu che il diretto problema legale di violazione di copyright, il fatto che nessuno leggendo gli articoli rubati ha avuto lopportunita di consultare questo sito, dove avrebbero potuto apprendere molto di piu. Finalmente stiamo gettando I nostri confini nel pubblicizzare questi nuovi pezzi di evidenza chiave dalla nostra collezione. Vi prego fateci un favore e lasciate un link a questarticolo se scegliete di pubblicizzarlo, cosicche I vostri lettori possano saperne di piu. Grazie!

DICEMBRE 2009

< 143 >

INDEBOLIMENTO DEL CAMPO MAGNETICO E INVERSIONE DEI POLI

Nel 1600 il fisico inglese William Gilbert nel De Magnete ha affermato che "l'intera Terra un grande magnete" il cui campo agisce sull'ago della bussola orientandolo in direzione nord-sud. Ma si presto scoperto che questo campo magnetico non sempre uguale a se stesso nel corso del tempo: nel XVIII secolo l'astronomo Edmond Halley ha costatato il mutamento di certe sue caratteristiche, registrando uno spostamento dell'asse verso ovest. Nel 1832 Carl Friedrich Gauss arrivato per primo a calcolare in termini matematici le linee di forza del campo magnetico terrestre. Secondo la geologia tradizionale il campo magnetico terrestre o magnetosfera, generato dalla rotazione del nucleo del pianeta che crea questo gigantesco campo elettromagnetico che emerge dai poli e si estende a una grande distanza nell'atmosfera contribuendo alla formazione di uno scudo protettivo che salvaguarda il pianeta dalle radiazioni nocive provenienti dal cosmo. Proprio per via di tale campo magnetico la Terra agisce come un'enorme calamita, condizione che permette appunto il funzionamento della bussola, la cui direzione indica sempre il Polo Nord magnetico. Ma il Polo Nord magnetico non necessariamente coincide con il Polo Nord geografico: mentre i poli geografici sono fissi, quelli magnetici sono soggetti, come gi detto, a un continuo, seppur lento, spostamento. Nel mondo esistono circa 200 osservatori che monitorizzano l'attivit del campo magnetico terrestre: le misurazioni hanno confermato che il magnetismo terrestre dinamico e vivo; e che, per cause che non sono state ancora pienamente comprese, i due poli ciclicamente arrivano addirittura a scambiarsi. Attualmente il Polo Nord, cio la polarit positiva, diretto verso il Polo Sud geografico. Uno studio del 1969 mostrato sulla rivista "Science" asserisce che negli ultimi 76 milioni di anni tale inversione si verificata 171 volte, 14 delle quali negli ultimi 4,5 milioni di anni. I geologi sono giunti a questa conclusione attraverso l'analisi delle rocce: esaminando la disposizione delle particelle di ossido di ferro negli strati di lava che si sono depositati e raffreddati in ere diverse, hanno potuto ricostruire l'andamento alterno del magnetismo terrestre; quando le rocce si raffreddano, le minuscole particelle magnetiche interne si allineano infatti con il campo magnetico terrestre,immortalando sulla pietra l'ago della bussola delle diverse ere. Studi sui sedimenti estratti dai fondali oceanici indicano che i poli magnetici si sono invertiti per l'ultima volta circa 780.000 anni fa. Per i successivi 1000 anni i campioni magnetici risultano orientati in tutte le direzioni, per poi allinearsi secondo l'orientamento nord-sud. Si a lungo ritenuto che l'inversione richiedesse centinaia di anni, anni di transizione caratterizzati appunto da poli magnetici multipli. L'analisi delle rocce vulcaniche della Steens Mountain ha mostrato che questo non per forza vero: l'inversione pu verificarsi anche molto velocemente, persino di 6 gradi al giorno. Al ritmo di 6 gradi al giorno un'inversione completa, quindi un'inversione di 180 gradi, pu non richiedere che 30 giorni. Ulteriori studi rivelano che pi il campo magnetico si indebolisce, pi il suo indebolimento accelera. Proprio in questi ultimi tempi sembra che i poli si stiano muovendo assai rapidamente, spostandosi attraverso il Canada settentrionale e l'Antartide alla velocit di 20 o anche 30 chilometri all'anno. Ed per questo che, nel 2006, gli scienziati hanno concordato nel ritenere sulla base dei dati satellitari e delle misurazioni terrestri dirette, che ci troviamo attualmente nelle prime fasi di un'inversione magnetica che condurr a uno spostamento dei poli. In un'intervista rilasciata da Gregg Braden, autore di bestseller internazionali che collegano la saggezza del passato con la scienza e la tecnologia del presente, questi ha dichiarato: "Ho studiato per diventare geologo e ho una laurea in Scienze della Terra. Ricordo che gi negli anni Settanta, lavorando seduto davanti al mio computer che elaborava dati certi, notai due tendenze dei campi magnetici terrestri, che di fatto oggi sono molto diversi rispetto ad allora: da una parte, la forza dei campi magnetici stava diminuendo, mentre, dall'altra, i poli magnetici nord e sud si stavano spostando. Il fatto che i poli cambino posizione da tempo noto alla scienza con il termine "spostamento dei poli". Ma la novit che oggi lo spostamento avviene in maniera molto rapida. Prendiamo per esempio il caso della FAA, la Federal Aviation Administration. La possibilit di volare in aereo esiste da appena 70-80 anni, e la navigazione si basa sulla posizione dei poli magnetici nord e sud. Per questo i regolamenti FAA prevedono che, se i poli si spostano pi di cinque gradi, necessario rinumerare le mappe aeree e i segnali delle piste di atterraggio di tutto il mondo, poich altrimenti risulterebbero inesatti. Proprio questo ha cominciato a verificarsi nel 1996: l'aeroporto del Minnesota stato il primo negli Stati Uniti a dover rinumerare i gradi magnetici sulle piste di decollo a causa dello spostamento dei poli". Abbiamo detto che l'inversione dei campi magnetici un processo di carattere ciclico e abbiamo detto che essa non avviene a intervalli regolari: di conseguenza non possibile stabilire con certezza quando avverr la prossima inversione. Non possibile prevedere una data ma possibile riconoscere dei sintomi. Gli studiosi hanno infatti costatato alcuni elementi molto precisi che sembrano ricorrere in prossimit dell'inversione: improvvisi cambiamenti atmosferici e un rapido indebolimento del campo magnetico terrestre. Tutti fenomeni che si stanno attualmente verificando. I geologi sostengono che siamo arrivati
< 144 >

al punto pi basso del magnetismo terrestre degli ultimi 2000 anni: i rilevamenti mostrano che la forza del campo magnetico diminuisce costantemente e si ormai ridotta del 38 per cento. Questo calo, come previsto, sta crescendo in maniera esponenziale. Dunque, continuando di questo passo, possibile ipotizzare che l'inversione sia imminente. Ma l'indebolimento del campo magnetico terrestre e l'inversione dei suoi poli non solo un dato di interesse scientifico: un dato che potrebbe incidere profondamente sulla vita di tutti noi. Uno dei ruoli principali della magnetosfera , infatti, quello di agire come una sorta di scudo intorno alla Terra, quello di deflettere le radiazioni solari e di incanalarle in fasce che girano in modo innocuo intorno all'atmosfera esterna. Nessun altro dei pianeti a noi vicini ha un campo simile, quanto meno non di entit paragonabile a quello che la Terra ha attualmente. Ed anche grazie a questo campo elettromagnetico che la vita sul nostro pianeta possibile. Siamo portati a credere che quello che abbiamo lo avremo per sempre: non cos. L'indebolimento del campo magnetico terrestre ridurrebbe l'effetto schermante della magnetosfera, esponendoci alle radiazioni di protoni ed elettroni provenienti dal Sole. Le conseguenze potrebbero essere catastrofiche per la vita. Ma senza spostarci cos in l, limitandoci a guardare il piccolo e vicino, le conseguenze potrebbero essere catastrofiche anche per la nostra organizzazione sociale: la tecnologia che permea le nostre esistenze si dovuta sviluppare adattandosi al campo magnetico terrestre e un cambiamento di questultimo interferirebbe in maniera consistente sui nostri sistemi di navigazione e di comunicazione. Tutto sarebbe da riprogrammare. I calcoli degli scienziati mostrano che l'inversione sarebbe in ritardo; potrebbe verificarsi da un momento all'altro: agli occhi del cosmo non sarebbe un dramma; sarebbe soltanto naturale. Il problema sarebbe tutto nostro che ci siamo espansi senza tenere conto dei ritmi della vita che ci circonda. Attualmente si sono gi aperte delle fenditure nel campo magnetico terrestre, aree nelle quali si registra un indebolimento fortissimo. La pi grande, uno squarcio delle dimensioni di oltre 250.000 chilometri quadrati noto com "Anomalia dell'Atlantico meridionale", si estende sull'oceano fra il Brasile e il Sudafrica.

Questo buco, che pu benissimo essere il primo di una serie, , ricordiamolo, una crepa che si spalanca nella corazza che ci ripara dalla radiazione solare e cosmica. Un certo numero di satelliti che hanno attraversato l'Anomalia dell'Atlantico meridionale sono gi stati danneggiati dalle radiazioni solari che ormai regolarmente riescono a penetrare. Il geofisico Pieter Kotze parla di un forte rischio blackout per le reti di alimentazione che forniscono elettricit al mondo intero perch esse, per loro stessa natura, sono molto sensibili alle cariche elettriche delle tempeste solari. Nella prospettiva concreta di un ulteriore indebolimento del campo magnetico terrestre, torna in mente quanto abbiamo detto a proposito delle piramidi e di una loro facolt specifica: la facolt di trattenere, potenziare e sfruttare l'elettromagnetismo del globo terrestre (vedi questo post). Adesso possiamo comprendere meglio l'indizio e l'aiuto che i nostri antenati avrebbero voluto lasciarci... Il magnetismo terrestre influenza la coscienza umana: la mappa delle correnti magnetiche terrestri domenica 24 gennaio 2010 Etichette: Coscienza, Gregg Braden, Il Confronto con la Scienza,Magnetismo

Sappiamo che il Sole si sta preparando a un nuovo periodo di attivit; Da quando il telescopio di Galileo ha permesso agli uomini di osservare il cielo, i primi astronomi europei hanno visto che il nostro Sole attraversa cicli regolari di tempeste magneticheTempeste solari, macchie e flare: il loro ruolo nella profezia del 2012 gioved 31 dicembre 2009 Etichette: Il Confronto con la Scienza, Roberto Giacobbo, Sole L'attivit solare ha una connessione molto forte con la vita sulla Terra: influenza il nostro clima, il nostro umore, il livello dell'acqua dei laghi, la crescita degli alberi e il deposito di minerali nel suolo. Ma, ancora prima di fare tutto ci, fa s che possa esserci vita sulla Terra. Anche nel caso del Sole si ripete un concetto con il quale abbiamo ormai preso familiarit: l'energia da esso emanata non sempre la stessa. Il Sole vive cicli regolari di tempeste magnetiche (le macchie solari), che possono essere accompagnati da potenti emissioni di materia e che sono seguiti da periodi calcolabili di quiete. Una macchia solare una regione pi scura sulla superficie dell'astro perch in essa la concentrazione di un forte campo magnetico inibisce il trasporto di energia. Questo significa che una macchia solare una regione pi fredda rispetto ai suoi immediati dintorni; per esattezza, pi fredda di
< 145 >

circa 1500 gradi Celsius. Il numero medio di macchie solari presenti sul Sole non costante ma varia tra periodi di minimo e periodi di massimo. Si definisce ciclo solare la porzione temporale, ampia in media 11 anni, contenuta tra un periodo di minimo e il successivo periodo di minimo. Ogni ciclo solare attivo ha momenti in cui i flare, violente eruzioni di materia che liberano radiazioni e potenti corrente elettriche nello spazio, sono pi forti. La maggior parte delle volte i flare, dopo l'esplosione, ricadono sulla superficie stessa del Sole. Ma questo non si verifica sempre: ci sono casi di flare estremamente violenti, chiamati CME, Coronal Mass Ejection, che vengono sparati via dal Sole come proiettili verso i pianeti. E' facile immaginare le conseguenze della caduta di un CME sulla Terra. Le macchie solari, osservabili a occhio nudo, sono state studiate fin dall'antichit. Nel 1610, per la prima volta, gli astronomi Johannes e David Fabricius le hanno esaminate utilizzando un telescopio. Dalla met degli anni Settanta del Novecento sono tenute sotto controllo dai satelliti. Da quando li si studia sistematicamente, si sono succeduti 23 cicli di attivit solare, della durata media di 11 anni ognuno, l'ultimo dei quali iniziato nel maggio del 1996 ed cessato il 10 marzo del 2006. Nel centro di un ciclo solare, fra un minimo e il successivo, le macchie solari raggiungono il periodo di massimo: ne consegue che il periodo di tempo fra un minimo e un massimo solare solitamente variabile dai cinque ai sei anni. Il fisico David Hathaway del Marshall Space Flight Center, durante un incontro dell'American Geophysical Union a San Francisco, ha affermato che il ciclo solare numero 24 "ha tutte le carte in regola per essere il pi intenso ciclo solare degli ultimi 400 anni". Ha calcolato che, nel momento di massimo, le macchie solari saranno pari a 160, dandosi un margine di errore di 25 macchie in eccesso o in difetto. Il ciclo numero 24 potrebbe raggiungere il suo picco proprio nel 2012. L'analisi di Hathaway stata confermata anche dal professor Mausumi Dikpati del National Center for Atmospheric Research di Boulder, in Colorado. Quando una tempesta solare si scontra con il campo magnetico terrestre, l'impatto causa una scossa nel campo stesso. Se tale scossa molto potente prende il nome di tempesta geomagnetica. Nel 1958 si registrata una tempesta geomagnetica cos forte che le aurore boreali hanno illuminato i cieli a latitudini meridionali come quelle del Messico. A quel tempo, per, non esisteva ancora l'attuale tecnologia nelle telecomunicazioni e la sua diffusione capillare sul pianeta; e a quel tempo non erano in orbita satelliti che le tempeste elettromagnetiche potessero mettere fuori uso: se accadesse oggi quello che accaduto nel 1958, gli effetti sarebbero sicuramente molto pi gravi. La nostra tecnologia potrebbe tradirci. Una buona dimostrazione ce l'ha fornita un flare che nel 1989 ha colpito il continente nordamericano bruciando le linee elettriche, facendo saltare le power grid negli Stati Uniti e in Canada e provocando pertanto lunghi blackout di corrente. E si trattato solo di un episodio. Che cosa succederebbe se gli episodi fossero molti e ripetuti in breve tempo? Un assaggio ci stato dato nell'anno 2005, caratterizzato dall'arrivo sulla Terra di flare estremamente potenti; e il 2005 stato un anno di minimo solare eppure a settembre si raggiunta una fase culminante delle tempeste, in una delle settimane pi turbolente della storia dell'attivit solare documentata. E' pur vero che il campo magnetico terrestre ci protegge: ma il campo magnetico terrestre si sta indebolendo e potrebbe cessare di essere una valida protezione. Se in un periodo di minimo solare si sono verificate tempeste tanto potenti, che cosa accadr nel prossimo periodo di massimo che potrebbe coincidere proprio con il 2012? Che cosa accadr se il campo magnetico terrestre, come sembra, continuer a indebolirsi? Quella che si prospetta una situazione davvero preoccupante ma questo non ancora tutto. Il centro di massa del sistema solare si sposta continuamente a causa delle configurazioni orbitali e degli allineamenti planetari, e pu arrivare a raggiungere un punto lontano anche 1,6 milioni di chilometri dal Sole stesso. Come naturale che sia, il Sole tende a oscillare e a rigonfiarsi verso il centro di massa del sistema solare. Quanto pi intensa l'attrazione gravitazionale che agisce sul Sole, tanto pi probabile che la superficie della stella si fessuri, liberando di colpo quella che viene chiamata "radiazione imprigionata", l'insondabile quantit di radiazione intrappolata dentro il Sole, una radiazione che pu essere rimasta intrappolata anche da decine di migliaia di anni e la cui violenza davvero inimmaginabile. In circostanze normali questa radiazione fuoriesce dal Sole in un flusso pi o meno costante, ma se la superficie della nostra stella venisse lacerata, la radiazione imprigionata potrebbe essere rilasciata in grandi eruzioni. Secondo i calcoli del fisico quantistico Thomas Burgess il prossimo picco della forza di marea planetaria, quindi sostanzialmente la somma delle attrazioni gravitazionali esercitate dai pianeti sul Sole, si avr verso la fine del 2012.

LA FINE DEL 2012.


Il massimo delle macchie solari, che per un'inquietante coincidenza previsto anch'esso per quell'anno, aggraver la situazione, sottoponendo la stella a una sollecitazione estrema. La sinergia della pressione gravitazionale e di quella elettromagnetica che agiscono sul Sole inevitabilmente ne distorcer e ne tender la superficie, scatenando megaeruzioni di radiazione imprigionata. Megaeruzioni che potrebbero anche ricadere su una Terra con un campo magnetico indebolito a tal punto tale da non arginarle. Sami Solanki, dell'Istituto Max Planck per la ricerca sul sistema solare di Katlenburg-Lindau, in Germania, ha dichiarato che "attualmente il Sole pi attivo che in qualsiasi altro momento degli ultimi 11.000 anni, con l'eccezione, forse, di alcuni brevi periodi". Un numero crescente di paleoclimatologi, gli studiosi della storia del clima terrestre del lontano passato, sta giungendo alla conclusione che sistemi complessi come l'atmosfera saltano da uno stato stazionario al successivo con brevi periodi di transizione. Questo significa che il clima potrebbe cambiare radicalmente anche in breve tempo. Richard Alley, professore dell'Universit della Pennsylvania specializzato nello studio dei mutamenti climatici repentini, attraverso l'analisi di carote prelevate dal ghiaccio in Groenlandia ha mostrato che l'ultima era glaciale, conclusasi 10.000 anni fa, ha avuto termine non nella "lenta deriva del tempo geologico ma al passo rapido del tempo reale, e che l'intero pianeta si riscald improvvisamente in soli tre anni". Se un mutamento climatico altrettanto drammatico dovesse ripetersi oggi, con un pianeta popolato da quasi sette miliardi di abitanti, legati in un'economia globale interdipendente, le conseguenze sarebbero catastrofiche, ben al di l di qualsiasi altro evento catastrofico che la storia umana abbia vissuto. Il glaciologo dell'Universit dell'Ohio Lonnie Thompson da anni sta raccogliendo una massiccia documentazione e riprova del fatto che 5200 anni fa la Terra abbia subito una catastrofe climatica. Attraverso l'analisi di molti elementi, che vanno dagli anelli di crescita degli alberi ai cadaveri umani, dal polline delle piante agli isotopi dell'ossigeno, lo scienziato giunto alla conclusione che 5200 anni fa un'improvvisa caduta, seguita da un'impennata dell'attivit solare, ha trasformato il Sahara da una zona verdeggiante in deserto, ha ridotto le calotte glaciali ai poli e ha alterato l'ecologia globale: 5200 anni fa ci riporta all'incirca al 3100 a.C., un periodo che abbiamo gi incontrato nel nostro viaggio. Allora nata l'antica civilt del grande Egitto; allora Krishna morto e ha avuto inizio l'era attuale, il Kali yuga; da allora parte il
< 146 >

calendario maya. Lonnie Thompson convinto che le condizioni che hanno condotto allo stravolgimento di 5200 anni fa fossero simili a quelle che stiamo sperimentando oggi. Questo lasso di tempo, 5200 anni, ci ricollega esattamente alla lunghezza del Lungo Computo maya, al termine del quale ci sar la fine del mondo o, almeno, la fine di un mondo; quello in cui viviamo. (le macchie solari) seguiti da periodi calcolabili di quiete. Questi cicli sono stati regolarmente osservati a partire dal 1610. Da allora si sono prodotti 23 cicli di attivit solare, della durata media di 11 anni ognuno, l'ultimo dei quali iniziato nel maggio del 1996. Non era possibile valutarne la durata esatta finch, nella primavera del 2006, la NASA diede l'annuncio di quello che tutti gli astronomi stavano aspettando. Il 10 marzo di quell'anno le macchie e i brillamenti solari cessarono di colpo e il Sole divenne "tranquillo" segnalando cos la fine del suo ultimo periodo di attivit. Ma una quiete relativa, perch la fine di un ciclo indica che si sta preparando un nuovo ciclo e quindi nuove tempeste magnetiche. Quello che rende il prossimo ciclo molto diverso dai precedenti che la grandezza delle macchie solari osservate tra il 1986 e il 2006 suggerisce che il prossimo ciclo sar uno dei pi intensi finora registrati. "Il prossimo ciclo di attivit solare sar maggiore del 30-50% del precedente", afferma Mausumi Dikpati del National Center for Atmospheric Research (NCAR) di Boulder, Colorado. David Hathaway, del National Space Science and Technology Center, concorda e prevede che le macchie solari osservate nell'ultimo ciclo riappariranno "molto pi grandi" nel prossimo. Se sar cos, l'intensit delle tempeste magnetiche sar seconda solo a quella registrata nel 1958, quando le aurore boreali illuminarono i cieli a latitudini meridionali come quelle del Messico. A quel tempo non esisteva ancora l'attuale tecnologia delle comunicazioni e non c'erano in orbita satelliti che le tempeste magnetiche potessero mettere fuori uso. L'intensit del prossimo ciclo di attivit solare gi preoccupante di per s, ma lo diventa ancora di pi se consideriamo la data della massima intensit di attivit solare prevista. Basandosi sul ciclo del 1986-1996, Dikpati colloca la data di massima attivit nel 2012, la stessa dell'allineamento galattico indicata dal calendario maya. Dato che questo fenomeno non si mai verificato nelle condizioni demografiche e tecnologiche attuali, non siamo in grado di prevedere gli effetti delle prossime tempeste magnetiche sul nostro futuro. e che la Terra sembra trovarsi nelle prime fasi di un'inversione del campo magnetico (vedi qui). In che modo si conciliano questi fenomeni con il calendario maya? Che cosa significa tutto ci? Sono domande importanti, perch sappiamo con certezza che la vita sulla terra viene ortemente influenzata dai fenomeni magnetici. Svariati studi rivelano che molte specie animali, dalle balene ai delfini, dai colibr alle gru, si affidano ad "autostrade" magnetiche per trovare i luoghi del nutrimento e dell'accoppiamento. E, anche se gli esseri umani non sembrano usare queste "autostrade" nello stesso modo, non facciamo eccezione rispetto alle altre specie animali. Nel 1993, una commissione internazionale creata per studiare la magneto-recettivit, ovvero la capacit del nostro cervello di rilevare i cambiamenti nel campo magnetico, ha pubblicato una scoperta che rende il 2012, fine del calendario maya, e il campo magnetico terrestre molto pi importanti di quanto si pensasse. Il risultato dello studio fu che il cervello umano contiene "milioni di minuscole particelle magnetiche" che ci collegano, esattamente come le specie animali, al campo magnetico terrestre in termini molto precisi e diretti. Le implicazioni di questo collegamento sono molto significative e indicano che, se nel 2012 il campo magnetico terrestre subir dei cambiamenti, anche noi ne subiremo gli effetti. Sappiamo, per esempio, che i campi magnetici influenzano profondamente il sistema nervoso, il sistema immunitario, la percezione del tempo e dello spazio, i sogni e la stessa realt. Inoltre, anche se possibile fornire una misurazione generale del campo magnetico del pianeta, altrettanto vero che i suoi valori cambiano a seconda del luogo geografico. Risalgono agli inizi del XX secolo le prime mappe descrittive dellecorrenti magnetiche che avvolgono la terra. Queste mappe illustrano visivamente le direzioni delle correnti magnetiche che circondano il pianeta, determinando i punti geografici dove gli effetti dei campi magnetici sono pi forti e pi deboli. Per capire l'importanza di questo fatto per il ciclo del 2012, dobbiamo prendere in considerazione la coscienza (leggi anche qui).

< 147 >

Pur ignorando molte cose della nostra coscienza, una cosa sappiamo per certo: la coscienza composta di energia, e l'energia include l'elettricit e il magnetismo. Anche se la natura elettromagnetica della coscienza ancora oggetto di studio, sembra che il magnetismo terrestre svolga un ruolofondamentale nel modo in cui accogliamo nuove idee e nuovi cambiamenti nella nostra vita. Se pensiamo ai campi magnetici come a una sorta di "colla" energetica, possiamo utilizzare questa immagine per capire perch alcune aree del mondo sono pi lente ad accogliere i cambiamenti, mentre altre sono pi pronte ad afferrare le occasioni di sperimentare le innovazioni. Il nostro modello della "colla magnetica" indicherebbe che le aree in cui il campo magnetico pi forte (pi colla) sono pi radicate nella tradizione, nelle idee e nelle credenze esistenti. Nelle aree in cui il campo magnetico pi debole accadrebbe l'esatto contrario e le loro popolazioni sembrano quasi spinte al cambiamento. Nonostante la predisposizione di un'area geografica alle innovazioni, sta alla sua popolazione esprimerle e metterle in atto. Attenendoci a questa immagine, uno sguardo alla mappa delle correnti magnetiche terrestri pu farci capire perch determinate aree sembrano essere imprigionate in un perenne conflitto e perch molti cambiamenti e innovazioni avvengono in determinate aree geografiche per poi estendersi alle altre. Da questa osservazione, un modello salta immediatamente agli occhi. La linea di minore intensit magnetica, o "campo nullo" (gauss zero magnetico), che dal canale diSuez attraversa Israele, quella che offre le maggiori opportunit di cambiamento. A volte il cambiamento pu esprimersi come una lenta transizione e da un'idea a un'altra e altre volte pu assumere la forma di un vero e proprio conflitto. Possiamo infatti vedere in Medio Oriente sia in atto una lotta per preservare antiche tradizioni in un'area favorevole invece al cambiamento. Una bassa intensit del campo magnetico non significa che i cambiamenti debbano necessariamente prodursi attraverso il conflitto, ma offre semplicemente le condizioni per un nuovo modo di vedere le cose. Come sempre, sta alle popolazioni di queste aree scegliere come esprimere i cambiamenti che la bassa carica magnetica favorisce. Un'altra linea di contorno magnetico zero corre lungo la costa occidentale degli Stati Uniti. E' in questa parte del mondo che nascono le nuove idee dell'epoca contemporanea, ma in modo nettamente diverso da quello espresso in Medio Oriente. Questa fascia di debole campo magnetico che corre dalla California meridionale allo stato di Washington la culla delle nuove idee e delle innovazioni nei campi della scienza, della tecnologia, della musica, dell'arte e dello stile di vita. All'opposto dello spettro ci sono le aree a pi elevata carica magnetica in cui i cambiamenti avvengono molto lentamente e spesso attraverso il conflitto. In Russia, dove i valori del campo magnetico sono massimi (oltre 150 gauss), la riorganizzazione politica seguita agli anni della guerra fredda un magnifico esempio di come aree ad alta densit magnetica tendono a rimanere aggrappate alla tradizione, con cambiamenti lunghi e faticosi. Ma, una volta avviato in queste aree, il cambiamento ha una forza cinetica che non possibile ignorare. Anche senza questi esempi, sappiamo intuitivamente che le linee magnetiche terrestri esercitano un influsso su di noi. Qualunque professionista della salute, e qualunque agente di polizia, sa che la luna piena favorisce comportamenti strani e insoliti. Un improvviso cambiamento magnetico cambia anche il nostro modo di sentire e, se non sappiamo che cosa sta accadendo, potremmo sentirci disorientati. Per chi al contrario ne consapevole, questi momenti possono rappresentare un dono prezioso, l'opportunit di abbandonare modelli comportamentali e di pensiero che provocano dolore (compresi i conflitti familiari e le malattie fisiche) per abbracciare nuovi modelli favorevoli alla vita. Scrittori, pittori e musicisti conoscono questo fenomeno e spesso attendono la luna piena sapendo che coincide con un momento di grande creativit. Questi esempi di un collegamento tra la coscienza e il magnetismo possono farci capire in che modo un rilevante cambiamento futuro nel campo magnetico potr influire su di noi, cambiamento che alcuni attendono per il 2012.

GENNAIO 2010

IL CAMPO MAGNETICO TERRESTRE: UNA CERTEZZA?

< 148 >

Pensando alle cose che sappiamo con certezza, tendiamo ad annoverare tra queste anche il campo magnetico terrestre. Chiunque viva in questo momento sulla terra sa che, ogni volta che guardiamo l'ago della bussola, la direzione indicata sempre la stessa: il polo nord magnetico. Tendiamo a pensare al polo nord e al polo sud magnetici come a realt immutabili, ma in realt il magnetismo terrestre un fenomeno tutt'altro che costante. Sappiamo infatti che ogni tanto avviene qualcosa di sbalorditivo, di quasi incredibile. Per cause che non sono ancora state pienamente comprese, i due poli si scambiano e il campo magnetico della terra fa una capriola completa. Bench l'inversione dei poli magnetici sia un fatto estremamente raro nella storia umana, la geologia ha dimostrato che si verifica periodicamente. Negli ultimi 76 milioni di anni, questo fenomeno accaduto 171 volte, di cui 14 solo negli ultimi 4,5 milioni di anni. Nonostante il suo carattere ciclico, il momento di questa inversione varia ed difficile stabilire con certezza la data della prossima inversione del campo. Ci nonostante, l'inversione preceduta da sintomi precisi, tra cui improvvisi cambiamenti atmosferici e un rapido indebolimento del campo magnetico terrestre, fenomeni che si stanno attualmente verificando. E' la presenza di questi sintomi, e il fatto che l'inversione dei poli "in ritardo" sul periodo previsto, che fanno pensare agli scienziati che ci troviamo gi nei primi stadi dell'inversione. Nel luglio del 2004, il New York Times dedic un'intera sezione dell'inserto scientifico all'inversione dei poli magnetici e ai suoi possibili effetti. Nell'articolo si legge: "Il collasso del campo magnetico terrestre, che da un lato protegge il pianeta e dall'altro serve da bussola a molte sue forme di vita, sembra essere iniziato circa 150 anni fa". Non c' il minimo dubbio, almeno secondo alcuni scienziati, che questo fenomeno sia gi realmente in atto. I rilevamenti geologici mostrano infatti che la forza del campo magnetico, la cui massima intensit collocabile attorno a 2.000 anni fa, diminuisce costantemente e si ormai ridotta del 36%. Le prime misurazioni dell'indebolimento del campo magnetico terrestre risalgono alla met del 1800 e quelle condotte successivamente hanno evidenziato un indebolimento del 7% negli ultimi 100 anni. Nonostante la presenza dei segni di un'inversione magnetica, non facile rilevarla, a causa di svariati fattori tra cui il problema che l'inversione magnetica un processo lungo e lento, che segue un ritmo graduale. Gli ultimi studi sul fenomeno rivelano che sta accadendo anche qualcos'altro, ovvero che pi il campo magnetico si indebolisce e pi il suo indebolimento accelera. Se questo vero, le inversioni magnetiche verificatesi nel passato possono essere accadute a velocit molto maggiore di quella che stimiamo attualmente. Per esempio, alle pi estreme latitudini settentrionali della Siberia, i mammut, che si vennero appunto a trovare nel mezzo di un'inversione magnetica durante l'ultima glaciazione, si sono congelati con tanta rapidit da conservare ancora in bocca il loro ultimo pasto: prova che i cambiamenti climatici che accompagnano questo fenomeno possono essere incredibilmente rapidi! Nel 1993, uno studio apparso su Science News sosteneva che "trovare le prove precise dell'inversione magnetica estremamente difficile perch, quando si inverte, il campo magnetico si indebolisce enormemente", esattamente ci che sta accadendo oggi. Ma rimane ancora la domanda: quanto si indebolisce il campo magnetico prima della sua inversione? Anche se non sappiamo ancora rispondere, sappiamo per che questo evento epocale non accade da solo e che probabilmente i suoi effetti si estendono ai nostri vicini celesti e forse all'intera galassia.

RISVEGLIARSI AL PUNTO ZERO


In questo periodo di fine millennio, tanti sono i fatti anomali che fanno pensare alle profezie di antiche culture, riguardo a quel cambiamento che sembra essere ineluttabile. Tanto di quello che sta succedendo ai nostri giorni scritto da secoli nei testi antichi; quello che conta oggi comprendere le antiche profezie nel modo giusto. Ci che rende spaventosi questi tempi il non comprendere il cambiamento nella sua interezza. La percezione del tempo sembra accelerata ed a volte capitano cose mai successe prima, che hanno un significato solo per noi. Queste esperienze infatti sono individuali, senza alcun punto di riferimento. Quello che conta ci che avviene dentro di noi. A volte pu succedere che affrontando un problema, in un batter docchio si abbia quellintuizione che ci fa sentire in totale contatto con il resto della creazione attraverso una crescente riconfigurazione delle nostre strutture di coscienza. Questo un sintomo di cambiamento, vibrazione in sintonia con la creazione. Quello che sta succedendo a noi ed alla nostra terra non un fenomeno isolato, ma collegato a quanto accade al nostro sistema solare. La navicella spaziale Ulisse, nel 1984 ha misurato ci che avviene ai due poli del sole, che molto simile a ci che accade ai poli terrestri. I campi magnetici dei poli terrestri stanno calando molto rapidamente su sollecitazione di qualcosa di sconosciuto. Il sole sta perdendo il suo magnetismo, esiste un calo costante nel tempo dei parametri magnetici. I testi sacri hanno predetto che ci sarebbe successo alla "fine del ciclo". Disturbi magnetici solari in aumento, da 30/40 lanno agli attuali 300 e pi al mese. Anche su Giove accadono strani fenomeni. I 21 frammenti di una cometa o asteroide colpirono Giove qualche tempo fa e le onde durto viaggiando attraverso lo spazio colpirono 21 volte la terra. Questo 21 potrebbe essere un numero molto importante, perch inserito in una serie numerica, detta di Fibonacci, che nella geometria sacra governa le proporzioni del corpo umano, la stessa crescita nel grembo materno, il rapporto uomo donna e le popolazioni, il sistema radicale degli alberi ed il sistema arboreo, come i lampi illuminano il cielo e come i corsi dacqua si biforcano e scendono a valle. Nel nostro corpo esiste questo rapporto proporzionale, perch noi viviamo un codice, il codice cosmico. Ecco perch questo numero potrebbe essere importante, collegato a Giove, la cui attivit ha un impatto sul vapore acqueo della nostra atmosfera e sullattivit sismica terrestre. Giove un pre-sole, con tutte le caratteristiche del sole che non si mai acceso, ma potrebbe farlo, come un nuovo sole del nostro sistema. Quando i 21 frammenti hanno urtato latmosfera gioviana successo che vari strati di atmosfera si sono accesi e stanno lentamente bruciando. Quello che non si sa se continueranno a bruciare o se si incendieranno. Se Giove diventasse un nuovo sole, potrebbe succedere quello che gli antichi testi hanno detto e cio che alla "fine del ciclo" non ci sar pi oscurit sulla terra. Abbiamo sempre creduto che questa affermazione fosse una metafora, mentre ora vediamo che esiste la possibilit che la terra venga inondata da due tipi di luce. Tutto ci si collega alla profezia degli OPI sulla Stella Azzurra. Su Giove stata anche identificata la gigantesca macchia rossa, che attualmente comporta caratteristiche anomale, a causa della sua inversione rotazionale iniziata alla fine degli anni 80. Sul nostro pianeta si parla sempre pi spesso del decadimento degli strati atmosferici, del buco dellozono, del surriscaldamento e del raffreddamento terrestri; nuovi virus, nuovi batteri prendono vita, a cui il nostro corpo non sa come reagire. Esiste un incremento globale dellattivit sismica sulla terra, tanto da mettere in discussione la strutturazione stessa del pianeta. Lungo le placche sismiche si sta svolgendo unattivit sismica senza precedenti. Nel 1971 si comincia a captare nellatmosfera terrestre un crescente numero di particelle di luce, chiamate fotoni, e mappandole si scopre che la terra si sta muovendo dentro una fascia o cintura di
< 149 >

luce densa. Gli antichi testi Maya lo avevano predetto: stiamo passando attraverso fasci di luce sincronizzata, la terra si sintonizzata con questi raggi, la luce sulla terra in sintonia con questi raggi. Ci stiamo muovendo attraverso quella che le istituzioni scientifiche definiscono mediamente come nuova frequenza sconosciuta attribuita allemanazione del centro della Via Lattea. Stiamo andando sempre pi vicini al suo centro, non solo noi, ma tutto il nostro sistema solare. Tutto si sta muovendo verso il suo centro. Sui campi coltivati del nostro pianeta si stanno manifestando forme geometriche, incredibilmente geometriche che raffigurano simboli sacri, geometrie sacre. Ove si nasconde una profonda simbologia, non manca unincredibile rispetto verso le messi dove i disegni vengono raffigurati. Le spighe infatti sono solo piegate, reclinate e perfettamente in grado di dare i loro frutti. Resta tuttavia un altr domanda importante da tenere in considerazione: perch tutto cio accade? La terra sta rallentando cos velocemente che ogni anno si devono regolare gli orologi al cesio presso lUfficio Nazionale delle Misurazioni, in Colorado, per potere avere ancora 24 ore al giorno, in quanto le giornate si stanno allungando. 2000 anni fa, la terra ebbe un picco sul campo magnetico: girava molto pi velocemente. Lantico Codice di Henoch dice che cerano nel calendario 360 giorni lanno ; noi oggi ne abbiamo 365. Significa che abbiamo rallentato la velocit di rotazione e che oggi siamo al punto pi basso della magneticit planetaria in 2000 anni. I campi magnetici stanno decrescendo, ma non con equazione lineare. Negli ultimi 45 milioni di anni, la terra andata incontro al cambiamento per ben 14 volte, anche molto recentemente, tanto recentemente che ci non ancora stato geologicamente registrato, cio non ancora registrato negli strati di roccia. Ci stiamo muovendo in uno spazio di transizione, un tempo dove convivono due realt, che sono presenti contemporaneamente, ed come se stessimo vivendo fuori dalla realt. Nei testi Maya, ci si riferisce agli uomini del nostro tempo come a : "voi che camminate tra i mondi". I rapporti che noi stiamo attirando prepotentemente nella nostra vita e come ci sentiamo in base a ci che questi rapporti ci offrono, sono gli strumenti che ci servono per sintonizzare i nostri corpi e sopravvivere a questa esperienza.

TUTTE LE SENSAZIONI E LE EMOZIONI PROVATE, SONO ASPETTI DELLAPPRENDIMENTO


Tutto quello che ci stato detto, tutti i condizionamenti a cui siamo stati sottoposti, tutti i pregiudizi che hanno vissuto altri prima di noi, vivono bloccati in strutture eteriche in campi magnetici che le tengono al loro posto. Noi andiamo verso la caduta di questi campi magnetici e abbiamo la possibilit di cambiare, di sostituire i vecchi schemi. Come i campi magnetici arriveranno al punto zero i vecchi schemi svaniranno, come se fossero delle batterie esaurite. I vecchi schemi non ci sono pi, con i campi elettromagnetici che ruotano di nuovo, nuovi schemi devono essere sostituiti perch la terra che riprende a ruotare nella direzione opposta crea nuovi campi e ricrea un nuovo sistema. Abbiamo quindi la possibilit di cambiare ora il nostro punto di vista, mentre ancora stiamo vivendo nel vecchio mondo ed abbiamo altres la possibilit di attingere alla nuova saggezza contenuta nei nuovi campi magnetici. Siamo la generazione ponte tra due fondamentali modi di essere. Cosa succede ad un corpo umano che va incontro ad una inversione magnetica? Inversione magnetica significa che cambier la direzione dei campi magnetici. Ogni secondo della nostra vita la terra ha una sua pulsazione elettromagnetica. Questa misurazione conosciuta come frequenza schumann (da verificare la scrittura del nome) pari a 8 cicli al secondo. Dal 1900 al 1980 le pulsazioni sono rimaste costanti su 7.8/8 hertz ; negli ultimi anni sono passate ad 8.7 ed oggi a 9.3 La terra pulsa di pi perch vuole mantenere la sintonia. Percepiamo il tempo accelerato, ma in effetti sono le pulsazioni del nostro corpo pi veloci, per sintonizzarsi con quelle della terra che ci danno questa impressione. I campi magnetici stanno diminuendo, ora, per permetterci un accesso alle nostre cellule, un accesso interiore, per darci la possibilit di cambiare. Per ogni suono, c uno schema prevedibile, ripetibile, invariato. Cambia il suono cambia lo schema. Ripetendo il suono, lo schema si ripete. Cosa spinge la nostra galassia, il nostro sistema solare, la rotazione terrestre? Una vibrazione. Gli antichi dicono che la vibrazione cambiata, che stiamo vivendo un sogno e che il sogno cambiato. La terra sta rispondendo ad uninversione di frequenza. Ora si producono due nuove frequenze e si produrranno delle oscillazioni, avanti ed indietro, prima dellimmobilit. Di questo cambiamento si parla da migliaia di anni, cambiamento che le scuole misteriche hanno cercato di capire, di sperimentare e che conosciuto anche come "Punto di svolta epocale". Secondo i Maya, il punto ove il tempo si ferma e poi inizia di nuovo. Negli ultimi 11000 anni, un avvenimento come questo sicuramente gi successo. Quando il campo magnetico si abbassa, significa che la terra rallenta, sino a fermarsi, immobile al punto zero, per poi riprendere a girare ma nella direzione opposta. Gli Hopi lo hanno registrato come il giorno in cui il sole sorse due volte, da due diverse direzioni nello stesso giorno. Nei testi antichi si trova, nello stesso periodo della storia, una "parte scura" nei testi peruviani ed "una parte luminosa" nei testi biblici. Per gli israeliti cera stato il giorno pi lungo perch il sole non era tramontato per pi di 20 ore. Allora, il Polo Nord era un luogo tropicale, con animali tropicali, che in Siberia ed in Canada, si congelarono molto velocemente, I recenti reperti che riaffiorano dai ghiacci confermano questa affermazione. Vibrazione consapevole della materia verso un altro stato di spazio dimensionale. Viene richiesto al nostro corpo di sintonizzarsi con la terra in modo che si possa far parte di questo processo. Il nostro quotidiano il banco di prova che permette la sintonizzazione. Le scuole misteriche lo sapevano ed hanno lasciato parecchie indicazioni. I rotoli del Mar Morto coincidono con tutto il Vecchio Testamento e la Bibbia secondo il punto di vista degli Esseni. Nel libro di Enoch viene descritto a Matusalemme ci che succede ai cicli della luna, del sole, ci che succede alla terra, con i frutti che non maturano pi per tempo finche si arriva ad un punto in cui la volta celeste si ferma, rimane immobile. Dopo di che, il vecchio cielo scompare ed il nuovo cielo compare. Testi tibetani raccontano di Isaia, proveniente dalla terra dIsraele, che padroneggi le tecniche studiate dal Buddha 500 anni prima, nonch la tecnica tibetana ed egiziana e dopo 18 anni, tornando al suo paese dorigine, disse: Ora, io e mio Padre siamo Uno. Le scuole misteriche sono ancora oggi situate in luoghi ad alta energia, dove si sperimentava ci che sta succedendo ora. Si sperimentava cio il basso magnetismo e lalta frequenza e la capacit di sintonizzarsi con i vari campi energetici, di conoscere tutto lo spettro vibratorio, rapportandosi con le emozioni ed i sentimenti. Macchu Piccu in Per, il Monte Kailesh in Tibet, la Sfinge e le Piramidi dEgitto, il Monte Sinai, il Canyon Chaco e Pueblo Bonito in America sono ancora oggi testimonianza di queste scuole, nonch luoghi ad alta vibrazione energetica. Nel Tempio di Osiride (o Tempio della Resurrezione) esiste uno dei simboli pi potenti e peraltro pi antichi, della geometria sacra : il Fiore della Vita. E composto dallintersecarsi ritmico delle "mandorle mistiche", lunione della
< 150 >

polarit, del maschile e del femminile, dove per maschile si intende lelettricit e per femminile il magnetismo. E uno schema bidimensionale che si comincia a vivere dal momento in cui si compie nel grembo materno. Nello studio comparato di forma e suono, cosa lumano significhi per la vibrazione alla base di ogni credo e di ogni religione, dalla giudeo-cristiana, alla ind, tibetana, buddista, musulmana. Oggi siamo giunti ad un punto di comprensione in cui anche la genetica del nostro corpo sembra usare il Fiore della vita per matrice.

IL PENSIERO ED I SENTIMENTI DIVENTANO MOLTO IMPORTANTI IN QUESTA ESPERIENZA


Il sentimento un campo elettrico; la sua componente magnetica il collante, che impedisce di percepire immediatamente a cosa si riferiscono i nostri pensieri e le nostre emozioni. Ci stiamo muovendo in una direzione in cui il campo magnetico si allontana e tutto ci che resta e emozione, pensiero, sentimento. Questo, e labbassarsi del campo magnetico, d un veloce accesso a noi stessi. Dentro le nostre cellule c tutto : il DNA e gli altri componenti, sistemati in una ragnatela, una griglia, cio un insieme di informazioni regolarmente spaziali. Noi siamo legati alla Creazione attraverso insiemi di informazioni regolarmente spaziali. Questa lUnit. Ci che noi facciamo, influenza la Creazione; la Creazione influenza noi attraverso queste griglie, questi schemi. Le cellule sono sintonizzate con griglie dinformazione e si esprimono come cellule del corpo. Ogni cellula anche sintonizzata con altri sistemi dinformazione e si esprime nel solo modo che conosce: in quella sintonia pi alta che possiamo vedere come espressione dimensionale delle cellule. Questo il s superiore della cellula. Forse, lespressione della quarta dimensione della cellula la quinta espressione dimensionale. Stiamo vivendo in un insieme di informazioni regolarmente spaziato chiamato terza dimensione. Che cosa definisce la tridimensionalit? Un certo magnetismo e certe frequenze. Il magnetismo sta cambiando, sta diminuendo. La frequenza sta aumentando. Ci stiamo muovendo verso lo spazio di transizione, dove tutte le realt sono presenti. Stiamo vivendo un "Circuito Sacro" e questo circuito sacro sta per trovare una nuova sintonia. Viviamo in un mondo di griglie, insieme di informazioni regolarmente spaziato, tenuto al suo posto da vibrazioni; viviamo in un mondo di griglia su griglia, che permettono alla materia di formare legami, alle cellule di unirsi, agli atomi di legarsi insieme in forme geometriche che permettono la nostra esperienza. Il suono tiene le griglie al loro posto. Suono su suono. Il suono sta cambiando, la terra deve cambiare e noi dobbiamo sintonizzarci con il cambiamento. Le vibrazioni si sintonizzano con schemi di materia, anche in un mezzo non visibile. Quando abbiamo sensazioni su qualcosa, vibrazione che stiamo percependo. Attraverso le emozioni possiamo scegliere se sintonizzarci o meno al cambiamento, che avviene allinterno di noi stessi, attraverso la risonanza. Quando abbiamo paura viviamo uno schema di interferenza che ci impedisce la completa risonanza nel circuito sacro in cui viviamo. A volte, viviamo paure che non ci appartengono, ma siamo sintonizzati con le griglie connesse ad altre persone. Viviamo un condizionamento di risonanza collettiva. Dobbiamo quindi uscire dalle griglie altrui. Dai primi momenti della creazione il 90 % del nostro universo sembra essere mancante, e possiamo far riferimento solo al 10 % del nostro universo. Nel 1994 il telescopio Hubble diede modo agli studiosi di coniare due parole che non dovrebbero avere senso una assieme allaltra : Luce Scura. Questo in seguito allanalisi di spazi vuoti delluniverso, dove sembra stia succedendo qualcosa, dove sembra ci sia qualcosa, stelle cos vecchie che non si riescono a vedere anche se mantengono la loro gravit e la loro massa. Cos non si pu ancora spiegare appieno quel 90 % di creazione che vuoto solo secondo i nostri normali parametri. I biologi, hanno contemporaneamente scoperto che il 90 % del nostro cervello inutilizzato. Quali parametri i biologi e gli astrofisici non hanno considerato? Le frequenze. Poco dopo linizio della creazione, pu essere che il 90% di questa creazione acceller cos velocemente la sua vibrazione da andare oltre quello che chiamiamo mondo tridimensionale: l, solo sta vibrando ad unaltra frequenza. Quello che gli scienziati oggi stanno intuendo che il 90 % del nostro cervello, quello che non usiamo, sintonizzato alle frequenze del 90 % della Creazione, quella che non vediamo. Usiamo quel 10 % che siamo abituati a considerare, proprio come facciamo con il 10 % della Creazione in cui viviamo, cio il nostro mondo. Questo il nostro concetto di tridimensionalit. Quando la creazione inizi, prese a vibrare cos velocemente che entr in sintonia con alcune griglie ma non fu pi in sintonia con le griglie della terza dimensione. Quindi, consapevolezza come frequenza. Venne analizzato tempo fa il processo di channelling, canalizzazione. Le persone in channelling erano collegate a dei macchinari che analizzavano lo stato del loro cervello. Coloro che canalizzano iniziano a farlo in stato di veglia. Durante le canalizzazioni gli studiosi si accorsero che il cervello era attivo simultaneamente in quella fase che chiamiamo di rilassamento, di sonno profondo, era sveglio in Teta, Alfa, Beta, K complesso e Super Beta Alta. Tutte fasi misurate come onde, in Hertz (Hz), cos come in rilassamento la fase Delta pu misurare da 1,5 a 4 vibrazioni al secondo, la fase Teta misura da 4 a 8 vibrazioni al secondo, la fase Alfa da 8 a 12 vibrazioni al secondo. La cosiddetta intuizione, che in un attimo ci rende in totale contatto con il resto del creato , la fase Super Beta Alta. Quello che i canalizzatori stanno dimostrando funziona come esempio, come espressione del tipo di consapevolezza in cui ci stiamo muovendo. Si tratta di realt simultanea di tutti questi stati dimensionali. La fase di veglia misurabile tra 12 e 23 cicli al secondo. Si dice che siamo svegli se vibriamo con questa risonanza. Per definizione, la terra che vibra da 8 a 9,3 stata addormentata , in profondo rilassamento, in stato di autocura, negli ultimi 200.000 anni. Cos, mentre andiamo incontro al cambiamento e ci svegliamo a 13 cicli al secondo, saremo appena in fase di veglia, ci staremo appena svegliando. Possiamo anche dire che, come la terra si sta svegliando, tutte le forme viventi che sono sintonizzate alla terra, partecipano a questo risveglio. Consideriamo ora il collegamento cervello-cellule. Tutte le funzioni regolatorie e le cellule, con il passare del tempo, invecchiano e si deteriorano. Perch siamo costretti al deterioramento, mentre invecchiamo? Siamo di fronte ad una scelta: la morte sta diventando una scelta, il deterioramento una scelta. Non c nessuna ragione per cui debba succedere, anche se ci stato detto per anni. Tutte le risposte sono nei condizionamenti ambientali esterni. Siamo condizionati. Noi diciamo che il cervello regola tutte le funzioni del nostro corpo, ma non tutto. Non potrebbe mai agire da solo. Il cervello ha una sua pulsazione; a cosa sintonizzato il cervello? Al nostro cuore. Cervello, cuore, cellule, terra. Il battito del nostro cuore sintonizzato con la terra. C sintonizzazione tra noi e il nostro pianeta, tra noi ed il modo in cui ci sentiamo uniti al nostro pianeta madre, chiamato Circuito Sacro. Tutti i giorni, inconsapevolmente, siamo parte di questo circuito, lo viviamo. Le cellule del nostro corpo sono sintonizzate con il nostro cervello che in sintonia con il nostro cuore, che in
< 151 >

sintonia con la terra. Qualsiasi cosa viva sulla terra sempre sintonizzata con essa, in consapevolezza. La roccia sintonizzata alla terra, ma la roccia non ha scelta, non ha libero arbitrio. Noi, con le nostre emozioni e con le relazioni della nostra vita, possiamo generare quegli schemi di interferenza che ci impediscono di avere il circuito sintonizzato automaticamente. Le nostre pulsazioni elettromagnetiche del cuore rispondono a quelle della terra; paragonando due grafici, uno umano ed uno collegato alle pulsazioni della terra, in un invio di quel sentimento che per noi lespressione dellamore, si nota che ogni volta che si ha un picco nel grafico della terra, lo si ha nel grafico delluomo. La terra, gli alberi, la natura risponde alluomo. La differenza che la terra tiene sino a 8 cicli al secondo, mentre il cuore umano capace di tenere sino a 16 e 24 cicli al secondo. C uno scambio di amore, momento emozionale di scambio elettromagnetico, mentre la terra risponde alluomo e nello stesso tempo dalluomo sta imparando ad aumentare le pulsazioni. Il circuito sacro in cui siamo immersi, si completa cos: Risonanza potere della creazione Centro dellUniverso Raggio di sincronizzazione galattica Via Lattea Centro delle stelle Sole Centro del pianeta Terra Centro del cuore Centro del cervello Centro cellulare Il Sole sta cambiando il suo campo magnetico e la terra sta provando a rispondere. Il nostro Sole, la nostra stella, sintonizzato con qualcosa, con quel Raggio di sincronizzazione proveniente dal centro della nostra galassia, la Via Lattea. Ogni volta che c un cambio di vibrazione, la materia deve rispondere; cos questa vibrazione varia, ogni componente di questo circuito varia, deve farlo. Se la terra si sta muovendo attraverso una diversa vibrazione, deve cambiare per rispondervi. Il solo modo che la terra conosce, per adattarsi al cambiamento, di cambiare la sua forma, sospendere la sua attivit. Ci sono 12 placche multitettoniche che scivolano in continuazione lungo la sua superficie e stanno rispondendo al nuovo tono. C un nuovo tono nella Creazione, la Terra ha bisogno di cambiare la sua forma per adattarsi. Ci che cambia, cambia allinterno di ciascuno di noi, a causa della risonanza.

NOI VIVIAMO IL CIRCUITO SACRO


Possiamo scegliere se sintonizzarci o meno, attraverso le emozioni. La paura, lo vedevamo prima, lo schema di interferenza che impedisce la completa risonanza nel Circuito Sacro, tra Terra, Cuore, Cervello, Cellule. Attraverso la paura e le sue maschere, ci siamo allontanati dal nostro pianeta; non c relazione tra il nostro cuore e la nostra terra. La nostra civilt razionale, tecnologica, si basa sulla parte sinistra del cervello. Questo ci ha allontanati dal sentire del cuore. Non amiamo il nostro pianeta, anzi, facciamo di tutto per distruggerlo. Le antiche culture e le loro tradizioni stanno prendendo piede, ci dicono che dobbiamo tornare in questo circuito, che dobbiamo avere rispetto e amore per la nostra terra. Come mai nella nostra cultura imperano sentimenti come rabbia, dolore, controllo e cos tanti aspetti di sfiducia ? La paura proprio lunico schema che non ci permette di mantenere la nostra vita sintonizzata con il Circuito Sacro. La paura stata impiantata nelle nostre griglie, e probabilmente non neanche la nostra paura. Molti degli schemi che viviamo probabilmente non sono nostri. Dobbiamo uscire dagli schemi altrui. Quello che succede nella nostra vita che abbiamo a che fare con problemi di autostima, di difficolt nel ricevere ed attiriamo relazioni adatte a far fronte alle nostre aspettative. Stiamo vivendo la paura universale di non essere meritevoli. Ci hanno detto che il solo fatto di venire al mondo peccato e ci comportiamo di conseguenza, ci impiantato nelle nostre griglie, come uno schema. E attraverso gli schemi della nostra vita, i rapporti della nostra vita ed attirando gli schemi a noi utili e cercando di equilibrarli che noi stiamo sintonizzando il nostro corpo per affrontare lesperienza del punto zero. I nostri rapporti diventano i nostri Templi. Ci stanno insegnando e preparando al cambiamento. Nellaffrontarlo ci accorgiamo che ci ci spaventa: quando si nasce, ci si collega a delle griglie, degli schemi preesistenti e non sapendo come affrontarli, si passa tutta la vita nel tentativo di uscirne fuori. Quanti di noi si sono chiesti: ma dove sto andando ? Cosa sto facendo ? Qual la mia origine? C questo sentimento di essere stati abbandonati come specie e di sentirsi persi, come se qualcuno ci avesse portato qui e ci avesse lasciato, restando cos separati dal resto della Creazione.C la paura di arrendersi, di lasciarsi andare, abbandonarsi al processo della vita . Questi sono i problemi che ci accingiamo ad affrontare ora e questo quello che qualsiasi iniziato del Tibet, o Egitto, o Indiani dAmerica ha fatto quotidianamente. Loro lavoravano a questi problemi. Loro avevano la fortuna di abbandonare tutto, di andare in un tempio e di lavorare sulla loro personalit per anni. Noi non lo possiamo fare. Attraverso i problemi e le relazioni possiamo per muoverci attraverso il circuito sacro, in quel processo che si chiama "lo spostamento". La nostra vita ed i nostri rapporti sono il mezzo con cui noi oggi risolviamo la nostra iniziazione. Dobbiamo imparare a modificare i nostri punti di vista, non pi "guardando il nostro mondo", ma cominciando a "vedere" senza condizionamenti, senza cercare schemi che ci sono familiari, senza cercare di comparare con qualcosa che gi si conosce. Potremmo avere uno schema vecchio, di 15, 20 anni che potremmo non riconoscere perch molto grande, e dentro questo schema, lo schema di un mese, e dentro questo schema , lo schema di un minuto: tutti questi schemi ci dicono in sostanza la stessa cosa, sotto diverse sfumature, se sappiamo riconoscere ci nella nostra vita. Se invece non sappiamo riconoscere, ci capiter qualcosa: lessere potente che noi siamo, attirer una situazione che non potremo ignorare, sino a quando non risolveremo il nostro schema. Il test di Manderbrot: rappresentazione grafica e figura del punto in cui ordine e caos si incontrano . Lordine del nostro mondo, ed il caos del nostro mondo, stanno facendo strada ad un nuovo ordine. La nostra esperienza olografica. Lesperienza che facciamo a livello pi ampio e quella che abbiamo in un minuto, sono lo stesso principio a due livelli differenti. Quello schema si ripeter sempre. Se prendiamo in considerazione il grafico di Manderbrot, vediamo come, per quanto si cerchi di entrare nello schema, si ritorni sempre da dove si cominciato, come dire che vivremo le nostre esperienze sempre tra ordine e caos, per lo meno cercheremo di vivere in equilibrio. Ogni giorno veniamo messi alla prova per vedere come riusciamo a mantenere lequilibrio e come ci sentiamo senza carica. Anche quando non riusciremo a vedere lo schema nella sua interezza, non saremo capaci di vivere un rapporto senza significato. Tutte le esperienze hanno
< 152 >

significato; nel modo in cui permettiamo agli altri di parlarci, o il modo in cui ci rivolgiamo agli altri, o nel rapporto a due, il modo di mostrare chi e che cosa crediamo di essere in un dato momento: condividiamo con le consapevolezze, questa la chiave. Vivremo la nostra vita cercando di ritrovare lequilibrio perfetto, anche se, per innumerevoli volte, ci avvicineremo per poi allontanarci. Arriveremo ad un livello, il Julia-set, in cui nella nostra vita raggiungeremo lequilibrio, vedremo linsieme dello schema e immediatamente ripartiremo per nuove esperienze. La prossima volta che si trova quellequilibrio, la fine della vita. Cos la fine della nostra vita, questa volta, non la nostra morte, la nascita di una nuova saggezza, di una nuova vita, quella che viene chiamata "Svolta epocale". Ricominceremo da un punto di equilibrio, che quello che stiamo cercando di raggiungere adesso. Lo stesso messaggio stato trovato in un campo di grano in Inghilterra, in un "crop circle". E la prima equazione, il primo glifo che pu essere convalidato matematicamente ed lo stesso messaggio che arriva a noi da antichi testi . La domanda : qual il caos e qual lordine? Forse il caos ordine, un certo tipo di ordine in se stesso, lordine che fa posto allordine pi alto. Le scuole misteriche ci insegnano la compassione, cio a sentire senza carica. Il rapporto tra le emozioni che stiamo vivendo e quello che stanno facendo alla nostra espressione genetica, al nostro DNA uno scollegamento anche se non consapevole. Togliere la carica dai sentimenti ora non ha pi lo stesso significato. Pi "carica" mettiamo nei rapporti, pi gettiamo il nostro potere, reagendo. Con "lindifferenza", non ci toccheranno pi, non reagiremo ed alla fine capiremo di avere mantenuto il controllo sulla situazione. Stiamo cercando il nostro equilibrio nel cambiamento, attraverso la scelta "della compassione degli Esseni". Tutti stanno parlando anche a livello scientifico che il DNA sta cambiando, la doppia elica del DNA si sta modificando. Una delle due eliche si stacca e contiene tutta linformazione di cui ha bisogno il nostro corpo per formare un gruppo di composti che si chiamano aminoacidi e da cui derivano le proteine, che ci permettono di essere quello che siamo: occhi, capelli, ossa, denti, funzione metabolica, tutto quanto. I 20 aminoacidi che abbiamo in noi, sono rappresentati da un codice a tre lettere, da uno schema, e rappresentano tutti gli schemi di cui siamo consapevoli sino ad ora. Lungo le strisce del DNA, questi aminoacidi appaiono e codificano da qualche parte. Come possono sapere dove codificare, lungo le strisce? Gli aminoacidi vengono definite dai biologi catene laterali . Ognuno ha forma diversa ed ognuno stato codificato diversamente sulla base di come si combina con carbonio, idrogeno, azoto ed ossigeno. Cos, per le forme di vita basate sul carbonio, abbiamo una matrice di 64 possibilit che chiamiamo "codice genetico". Come mai di queste 64 possibilit, solo 20 sono disponibili per noi a tuttoggi ? Coniando il termine "microchakra" per applicarlo agli aminoacidi, si vuole dimostrare come essi abbiano un funzionamento molto simile a quello dei chakras del corpo. I chakras sono organi non ancora fisici, che ruotano molto velocemente e ruotando si sintonizzano sulle griglie che abbiamo visto essere create dalla vibrazione della creazione. Ed cos che ci si sintonizza alla creazione. I chakras del nostro corpo, che sono collegati con le ghiandole endocrine, vibrano e si armonizzano con le griglie della creazione. Ognuna delle forme degli aminoacidi diversa, ed una microantenna che si sintonizza geneticamente su un certo insieme di informazioni: unantenna a forma di microchakra. Abbiamo 64 possibilit di antenne a cui possiamo sintonizzarci, ma di queste ne abbiamo accese solo 20. Cosa succede con tutte le altre informazioni su cui non siamo sintonizzati ? Che cosa determina quello di questi codici che viene attivato ? Negli ultimi anni si scoperto che c un pulsante che accende e spegne i codici del nostro corpo, che permette di avere un sistema immunitario forte o debole, un sistema di rigenerazione cellulare forte o debole. E un interruttore che permette di determinare come si risponde ai raggi ultravioletti o al buco dellozono. Il pulsante sono le emozioni, il pulsante il sentire. Come ci si sente determina quale dei 64 codici viene attivato e quali sono le configurazioni dei codici. Quando sentiamo unemozione, una vibrazione, viene espressa in unonda , che programma il DNA. Lemozione determina in quali luoghi, lungo il DNA, si accende e si spegne. Londa della paura, lenta e a bassa frequenza , ha tante possibilit di intersecare il DNA, quindi di accendere le antenne lungo la catena . Londa dellamore pi corta e ad alta frequenza. Nellamore abbiamo accesso a pi stazioni, ci sintonizziamo alle griglie che ci hanno allontanato dalle cose che ci avrebbero permesso di essere l allinizio. Londa lunga dellemozione, programma londa corta del DNA. Come ci sentiamo determina il modo in cui codifichiamo geneticamente. Ora stiamo cominciando a capire che non vero che se impariamo a non aver paura impariamo ad amare, ma che quando la paura se ne va, rimane solo lo schema che chiamiamo amore. La paura la distruzione di quello schema. Non che dobbiamo imparare a non aver paura per poi imparare ad amare, vero invece che dobbiamo lasciare allamore lo spazio dazione che merita nella nostra vita. Mentre frequentiamo la "scuola misterica" della nostra vita, ci colleghiamo con le griglie che ci permettono di procedere in modo differente, che ci permettono di raggiungere la risonanza con le informazioni utili a farci comprendere la creazione. Semplicemente sentendo in modo diverso, abbiamo la possibilit di modificare ci che a livello molecolare nel nostro corpo. Questo quello che veniva offerto nelle scuole misteriche, e che da un certo punto in poi non stato pi compreso. Questo ci che sta succedendo a noi, oggi, mentre passiamo attraverso i templi dei nostri rapporti. Nel momento in cui li risolviamo, risolviamo la nostra iniziazione ed impariamo ad accedere a codici che non sono stati mai raggiunti prima. Quello che in vari libri la ricerca scientifica definisce "mutazione genetica spontanea". Pazienti terminali che non muoiono, perch? Perch hanno una scelta: o arrendersi e morire oppure attingere dalla parte pi profonda del loro essere e poi cambiare il loro punto di vista. E quello che fanno. Mangiare, pensare in modo diverso, pregare, respirare, semplicemente facendo cos, accendono quei codici che non avevano acceso prima. Negli ultimi anni prima della "fine del ciclo" stiamo dando vita allinterno della nostra specie ad una nuova specie genetica, con la stessa impronta genetica che non assomiglia allaltra e che sta ancorando la saggezza che permetter la sintonia con le informazioni delle nuove griglie. In queste griglie, il deteriorarsi non vuol pi dire la stessa cosa, la malattia non ha pi lo stesso significato, i raggi ultravioletti non vogliono dire la stessa cosa, il controllo della mente non vuol dire la stessa cosa, lAids non vuol dire la stessa cosa, il buco nellozono non vuol dire la stessa cosa. Non possono avere lo stesso significato perch non c risonanza. In uno dei glifi dei Crops circles apparso nel 1993 c una figura che stata chiamata Il serpente o anche Il cervello. E composto di 10 segmenti , con 9 punti di rottura. Ognuna di queste 9 rotture si sovrappone su qualcosa che la genetica definisce "punti non definiti di lettura". Ci significa che nel DNA umano ci sono punti che non comprendiamo, a cosa servono e sembrano inutilizzati. Questi punti di rottura a noi inviati si sovrappongono nel nostro DNA , dove in noi c materiale genetico non utilizzato. Il messaggio potrebbe essere tradotto cos: in questo momento di cambiamento, al nostro corpo si chiede di divenire tutto quello che si pu divenire: tutto ci che possiamo essere. Conoscendo come funzionavano le iniziazioni nei tempi antichi, si possono trovare molti collegamenti con il momento "iniziatico" che viviamo oggi. In Egitto, in ogni tempio cera leffigie di un essere che simboleggiava quello che succedeva in quel tempio, ma non li adoravano ed i templi non erano dedicati a loro. Il tempio era la possibilit di evidenziare un aspetto della personalit umana, della psiche umana, e viverla, e padroneggiarla,
< 153 >

forse in pochi mesi o in una vita intera. Sekmet considerata la dea della guerra, felina, con la testa di leone ed il corpo di donna. Dove c Sekmet ci si prepara alla guerra, o ci si prepara ad evitare la guerra, si cerca di avere una buona guerra. Ci che Sekmet rappresenta non la dea della guerra, ma il guerriero che c in ciascuno di noi ed insegna a padroneggiare questo guerriero, quando giusto fare appello a lui e rompere le barriere della nostra vita, oppure quando non va bene averlo dentro di noi. Gli iniziati potevano spendere anni, a volte sino alla morte, per imparare quella lezione. Cerano tempi dove imparare a padroneggiare la nostra rabbia, la nostra lussuria, la gelosia, il non giudizio , quando era il momento di far agire il guerriero nelle relazioni oppure no. I testi biblici dicono che colui che conosciamo come Ges Cristo fosse un iniziato, non solo degli Esseni ma anche un Alto Sacerdote dellOrdine di Melchisedek. Ges padroneggi questi insegnamenti, dovette imparare i vari aspetti di se stesso padroneggiandoli. E cos facendo li ha per sempre fermati , radicati , agendo come un ponte vivente cosicch oggi sono diventati per noi pi accessibili. Credo che questo sia il dono che fu offerto, ed in quelloffrire, siamo diventati diversi da come eravamo. Prima o poi, nella nostra vita, vivremo questa iniziazione, anche se in modo diverso dagli iniziati di un tempo. Un tempo, essi conoscevano se stessi nei Templi , in Egitto ad esempio, lungo il Nilo e nelle piramidi, che non erano monumenti funerari ma luoghi di iniziazione. Ad un certo punto della loro vita, essi dopo aver compiuto le loro esperienze, potevano padroneggiarla completamente, padroneggiare gli aspetti della loro personalit dopo aver appreso, tramite le iniziazioni, quello che cera da apprendere sulla loro rabbia, la loro paura, la loro furia, la gelosia, il non giudizio. A volte impiegavano una vita solo per imparare un aspetto della personalit, come facciamo noi imparando la paura, la rabbia, lodio. Ad un certo punto, o cede il nostro cuore o cede il nostro corpo. Dopo aver imparato tutti i vari aspetti, cominciavano un processo nel tempio che conosciamo come la Grande Piramide di Giza. Iniziavano a fare la loro esperienza, primariamente, in tre camere, processo che noi stiamo vivendo adesso, facendo della vita il nostro cammino iniziatico. Ognuna di queste camere offriva loro un aspetto diverso: la stanza inferiore si trova ad 85 metri sotto la superficie, nel buio completo, nel silenzio completo. Questa stanza geometricamente costruita per immergere gli iniziati in quel campo che chiameremo di "pura Luce Scura". In essa potevano conoscere le loro paure, ed avevano una scelta: o superarle o morire. Noi, oggi, per contro, ad un certo punto della vostra vita attiriamo un avvenimento, una circostanza che per noi la cosa peggiore che ci sarebbe potuta capitare. Per noi e per nessun altro perch sono le nostre paure, perch possiamo non vedere nessuna via duscita. Mentre proviamo questo, stiamo provando ci che gli antichi chiamavano "la notte oscura dellanima". Il giorno in cui essa comincer, dovrebbe essere per noi un giorno di grande festa, perch non potr mai verificarsi sino a quando non avremo gli strumenti necessari per superarla. Cos si tratter o di cedere a questa esperienza, o di scavare nella parte pi profonda del nostro essere per trovare tutti gli strumenti di cui siamo consapevoli e forse, anche , di scoprirne altri. Quello che inconsciamente succeder, nel momento in cui attireremo le circostanze della nostra notte oscura, sar che avremo abbandonato tutto ci che per noi aveva una carica, dovremo ridefinire noi stessi. Dopo aver superato la paura, liniziato si trasferiva nella stanza "dellEquilibrio", ed quello che anche noi stiamo facendo. Quando sentiamo di essere in equilibrio, questo il segnale dellesperienza seguente, quando inizia la prova: probabilmente si presenter di nuovo la circostanza, per vedere se ce la facciamo a superarla. Noi stiamo vivendo i nostri rapporti , per prepararci allesperienza "del Punto Zero". Dobbiamo risolvere gli schemi della nostra vita prima di riuscirci. Passiamo attraverso le notti buie dellanima per trovare lequilibrio. Alla fine di queste esperienze, liniziato entrava nella terza stanza, lunica conosciuta sinora sul pianeta, adatta a stimolare sia un magnetismo basso che una frequenza alta. Questa stanza risale a 11000 anni fa , stata datata a prima dellEra Glaciale , ed ha le condizioni ambientali a cui stiamo giungendo adesso. Questo perch gli iniziati dovevano sperimentare, per poter vedere ci che sarebbe successo, lasciandone la memoria alle generazioni future. La svolta epocale qualcosa di molto grande, non succede molto spesso. Ci siamo preparati a questo per migliaia e migliaia di anni. In questa stanza si immergevano in quelle che noi oggi chiameremmo le due polarit, "Pura Luce Bianca". Questa volta la prova durava per un periodo di circa tre giorni, o 72 ore. LEssere Universale di riferimento che chiamiamo Cristo ha vissuto una iniziazione , o passione, che durata circa tre giorni. Quando la terra si fermer, al punto zero, rimarr immobile circa tre giorni, 72 ore e quella sar la sua iniziazione e la nostra. Liniziazione collettiva della nostra vita. E per questo che le nostre relazioni stanno diventando cos intense, per questo che vogliamo risolverle ed esserne felici quando si presentano nella nostra vita, perch la paura ed il giudicare diventano allora i nostri migliori alleati per farci capire chi siamo ed aiutarci a farci cambiare il punto di vista. Conosciamo noi stessi mediante la conoscenza dei nostri estremi, estremi che mutano e mutando cambiano anche il nostro equilibrio. Sino ad ora non avevamo possibilit di sfuggire al nostro modo di reagire agli estremi, collegati a quelli degli altri e a quelli prima di noi. Ora, cambiando il nostro punto di vista, non dobbiamo pi continuare a farlo: una scelta. Possiamo scegliere come sentirci riguardo agli estremi. Nei pochi anni che mancano alla "fine del ciclo" ci viene chiesto di entrare in risonanza con un magnetismo differente che comincia al punto zero ed una frequenza maggiore, Geneticamente siamo stati condizionati ad far crescere antenne nel nostro corpo chiamate aminoacidi e siamo sempre stati collegati a questo. Ci viene offerta la possibilit di risolvere gli schemi emotivi che attiriamo nella nostra vita e le relazioni, mentre stiamo cambiando i modi in cui questi si esprimono. Forse, questo ora diventa questaltro, come se fosse una nuova antenna , con un nuovo collegamento e cominciamo a guardare le cose in modo diverso. Se le cose che ci erano sembrate sempre giuste non sembrano avere pi lo stesso significato, se il nostro nuovo modo di essere crea dei problemi nelle nostre famiglie, se ora non possiamo pi vivere nello stesso modo, si sta attuando una divisione, una polarizzazione allinterno del nostro corpo. Quello che ci viene richiesto di fare di esprimere completamente noi stessi. Risolvere noi stessi attraverso le nostre relazioni. Abbiamo 20 antenne attivate e ne stiamo attivando delle nuove per poterci collegare con le informazioni che questo stato dimensionale superiore presenta. Le chiameremo "Frequenze Cristiche". Sono le frequenze ottimali per gli esseri umani basati sul carbonio. Da una parte del Cosmo, una frequenza cambiata. Questo ha un effetto a cascata che si ripercuote su tutti i livelli: stellare, solare e planetario. Questo un processo che sapevamo sarebbe successo. 200.000 anni fa iniziammo un ciclo che sapevamo sarebbe culminato in questo momento storico e ci viene chiesto di vivere quella saggezza sintonizzandoci e permettendo a noi stessi di partecipare a questa esperienza lasciandoci andare in questo momento della nostra vita. Il momento di passaggio alla "fine del ciclo" molto naturale; come lo vivremo dipender dal modo in cui noi ci porremo nei riguardi di questo processo, di cosa sapremo cercare, trovare e risolvere in noi stessi, di come ci sapremo abbandonare allo scorrere della vita . Forse vivremo questo processo come in un sogno, o per meglio dire in quello che per i nativi dAmerica un sogno : uno stato alterato di coscienza. E quando ci sveglieremo, probabilmente diremo: ecco, sono passato attraverso il cambiamento e non me ne sono accorto.
< 154 >

CINTURA FOTOICA E CAMBIAMENTI CLIMATICI


Gli effetti della Cintura Fotonica e della turbolenza vibratoria attualmente in atto sul pianeta Terra tra la vibrazione bloccante e la vibrazione libera, si potranno vedere con maggiore chiarezza nel giro di poco tempo. In libri precedenti, a partire dal 1990, ho diffuso informazioni veicolate riguardo a drastici cambiamenti che interesseranno i modelli metereologici nel corso di questa decade e oltre, con piogge e inondazioni colossali e molti altri fenomeni metereologici e geologici estremi. Il cambiamento dei modelli metereologici mondiali ormai chiaramente dimostrato dagli enormi blocchi di ghiaccio grossi come interi paesi che si staccano dalle calotte polari, un tempo considerate permanenti. Niente permanente, a parte la vita stessa. I record di precipitazione piovosa continuano a essere battuti anno dopo anno; i mari crescono e i fiumi coprono le terre in un modo che supera ogni immaginazione. In altre zone ci sono grandi siccit. Ripensate alle antiche profezie e ritroverete tutte queste cose. Spesso ci viene detto, peraltro con poca convinzione, che questo il risultato dellinnalzamento globale della temperatura, lEffetto Serra. Mi permetto di dissentire. Credo che si tratti di una distorsione di ci che sta veramente succedendo. Stiamo assistendo agli effetti dellinflusso della Cintura Fotonica, allaffermazione delle frequenze pi elevate, allapertura dei portali, e al passaggio da una realt tridimensionale alla quarta e quinta dimensione. Allo stesso tempo la vecchia vibrazione cerca di ancorarsi al suo dominio e ci si riflette fisicamente nel tentativo da parte dellElite di imporre i vecchi schemi di controllo e dominazione su chi si sta svegliando e sta cambiando il proprio pensiero. Questo il conflitto simbolizzato da Urano e Saturno. Questo fenomeno, insieme alle energie fotoniche, la causa dello scompiglio nei livelli oscuri della coscienza del pianeta Madre Natura, Gaia, lo Spirito Terrestre e tutto questo sta avendo conseguenze magnetiche per il campo energetico della Terra. Il pianeta il corpo fisico di una coscienza dotata di mente ed emozioni. La Terra non una semplice sfera che ruota nello spazio, in grado di pensare e provare sensazioni, proprio come noi. Il tempo ed i cambiamenti geologici ci stiano conducendo verso uno spostamento dei poli magnetici e probabilmente, uno spostamento dellasse. Quanto traumatico tutto questo sar sulla via verso un mondo migliore dipender da noi, la razza umana.

Il sistema delle Pleiadi Cintura Fotonica

Molti fisici e scienziati concordano sullesistenza di una cintura di energia ad alta carica concentrata nel sistema stellare delle Pleiadi, che si calcola disti 500 anni luce dalla Terra. E da qui che si suppone provengano molte delle pi valide informazioni veicolate. Dalle Pleiadi (magari nel nostro futuro) giunger il sostegno positivo extraterrestre di cui avremo bisogno, ma, molto probabilmente, esse saranno anche la patria degli extraterrestri che hanno abusato della Terra e dellumanit. Come nel caso della Terra, sulle Pleiadi ci sono quelli che hanno intenti positivi e quelli che hanno intenti negativi. Non una coincidenza neanche il fatto che le Pleiadi ricorrano nella mitologia di molte antiche civilt, tra cui quella greca e quella cinese. Lastronomo Jos Comas Sola, ha condotto uno studio particolare della Pleiadi le Sette Sorelle , come vengono chiamate avanzando lipotesi che esse formino un sistema che include il nostro e altri Soli. Ogni Sole, continua, aveva il suo sistema planetario. Nel suo studio sul sistema planetario, Paul Otto Hesse ha mostrato le evidenze della scoperta di una cintura di energia estremamente potente che ha definito Cintura Fotonica. Secondo i suoi calcoli, in convergenza con lintera gamma di studi oggi conosciuti, ci vogliono tra i 24.000 e i 26.000 anni perch questo sistema solare compia un giro completo intorno alle Pleiadi e alla stella al centro della cintura nota come Alcione. Ancora una volta ci sono antiche leggende in tutte le civilt a proposito di questa stella. Sembrerebbe che abbiamo raggiunto il punto in cui il nostro sistema solare sta entrando nella Cintura Fotonica e nel suo campo di energia altamente positivo. Linflusso della cintura sulla Terra cominci nei primi anni sessanta, condizionando positivamente il pensiero di molte persone, ma ci non niente al confronto di quello che succeder nei prossimi 35 anni. Pur volendoci 2000 anni per attraversare completamente la cintura, limpatto pi forte ci sar nel momento in cui vi entreremo per la prima volta e le vibrazioni e la struttura molecolare di ogni cosa dovranno affrontare drastici cambiamenti. Ci influir sul pensiero, sul comportamento e sui corpi fisici di tutte le forme di vita. Queste sono le energie che stanno cambiando la vita sul nostro pianeta da un minuto allaltro, diciamo da un giorno allaltro, e queste stesse energie stanno riequilibrando la Quarta Dimensione, disperdendo da l la negativit e la manipolazione. Stiamo parlando di una trasformazione multidimensionale che avverr contemporaneamente in molti universi
< 155 >

paralleli e non solo su un singolo pianeta. Quando tale trasformazione sar compiuta, e ci sar il risultato soprattutto di quello che noi faremo sulla Terra grazie allinflusso dei pianeti della Cintura Fotonica, la frequenza bloccante sar sopraffatta. Noi saremo allora di nuovo liberi ed integri. La frequenza bloccante si sta gi disperdendo e la luce (strutture fotoniche coerenti) con nuovi algoritmi di frequenza si sta gi riversando nel nostro mondo. Man mano che il processo avanza, i portali o ingressi ad altre realt spazio-temporali (dimensioni) cominciano ad aprirsi. Il periodo di quarantena si sta avvicinando quindi alla fine. Questi ingressi, in luoghi come Stonehenge, Machu Picchu in Per, il Tibet, Cnosso a Creta, Ayers Rock, il lago Titicaca nelle Ande, il Monte Fujii, il Monte Shasta, e le terre dove anticamente abitavano i Sumeri e i Babilonesi (lattuale Iraq), si stanno via via aprendo. E un fenomeno simile allapertura di una valvola che consente alle energie e alle vibrazioni di altre dimensioni di riversarsi sulla nostra.

La Cintura Fotonica 02/06/2012

Come mostrato qui, il nostro sistema solare ed il nostro pianeta di conseguenza, ruotano in unorbita di circa 26.000 anni attorno ad Alcione, la stella centrale della Costellazione delle Pleiadi

Durante questa orbita, la Terra passa due volte attraverso una zona di alta energia luminosa, la Cintura Fotonica. Possiamo meglio immaginare la Cintura Fotonica, come una banda circolare di energia luminosa, situata a 180 gradi rispetto allorbita della nostra Terra. Questa banda luminosa, ruota attorno e racchiude il Grande Sole Centrale Alcione. Racchiude anche il Grande Sole Centrale della Galassia detta Via Lattea, e si espande attraverso di essa. Di conseguenza, tutti i corpi celesti allinterno della Via Lattea, ad un certo punto della loro orbita passano attraverso questa Cintura Fotonica. Molti popoli antichi, in particolare i tibetani e gli ind, avevano notato che quando ci allontaniamo dal centro della galassia ci addormentiamo e quando svoltiamo langolo ci risvegliamo. Gli antichi scoprirono due punti situati a 900 anni da un lato e dallaltro, del momento in cui ci addormentiamo e di quello in cui ci svegliamo. Questi punti sono entrambi associati a drastici cambiamenti, cambiamenti della consapevolezza degli esseri umani e mutamenti della posizione dei poli magnetici e dei pianeti. In questo momento ci troviamo esattamente al punto di svolta che segna linizio del movimento verso il ritorno al centro della galassia e nel periodo del risveglio. Ci troviamo a 180 gradi dallultima svolta, quindi il cambiamento in corso. Il punto in cui siamo nella precessione degli equinozi ci spiega il motivo degli avvenimenti che si stanno verificando sotto i nostri occhi. Questa cintura fotonica pu essere descritta come una immensa regione dello spazio che irradia una intensa radiazione elettromagnetica, attraverso lo specchio visibile e oltre, con una luce invisibile ad alta frequenza; sono compresi anche alcuni spettri di raggi X. E parte di un flusso magnetico di luce nella galassia, questa la descrizione scientifica ma, da un punto di vista pi spirituale, rappresenta una dimensione pi elevata, con una pi alta frequenza vibrazionale, dove tutto Luce e dove tutta la Verit viene rivelata. Durante questo periodo, nessuno pu nascondersi dalla Luce e dalla Verit. Limmagine mostra che, in una singola orbita del nostro sistema solare, attorno ad Alcione, di 26.000 anni, lorbita divisa in quattro distinti periodi temporali. In unorbita completa, passiamo attraverso la Cintura Fotonica due volte, un periodo di luce totale, e altri due periodi di luce/buio. I due periodi di luce durano rispettivamente 2.000 anni ciascuno mentre i periodi di luce/buio, durano 11.000 anni ciascuno, il che fa un totale di 26.000 anni. Ogni civilizzazione, nasce nel periodo di luce/buio di circa 11.000 anni e si sviluppa secondo il grado di illuminazione della popolazione. La Verit, viene presentata dai Portatori di Verit e le persone sono libere di seguire o meno le Leggi della Creazione in funzione del loro libero arbitrio. Nel caso la civilt del pianeta fallisca nel raggiungere un punto di completa armonia ed equilibrio, nel rispetto delle Leggi della Creazione, il pianeta viene completamente purificato dallOscurit e dal Male, durante il periodo del suo passaggio attraverso la cintura fotonica. Quando il pianeta entra nel nuovo periodo di 11.000 anni di luce/buio, allora su quel pianeta nasce
< 156 >

una nuova civilizzazione. Per contro, il passaggio di 2.000 anni nella Cintura Fotonica, un periodo di Luce totale e di purificazione e lOscurit ed il Male vengono rimossi da ogni corpo celeste che la attraversi. Nel caso una civilt raggiunga un livello di completa armonia ed equilibrio, secondo le Leggi di Dio e della Creazione, questa purificazione non sarebbe necessaria, ma questo, per la Terra non mai successo! Tranne questa volta, perch una grande quantit di persone si sono risvegliate, e si stanno risvegliando alla verit.

LASSE TERRESTRE
Inversione dei poli - Spostamento dell'asse terrestre Molte antiche leggende sembrano accennare a ripetuti mutamenti di direzione dell'asse terrestre. Un evento che, secondo certe predizioni, potrebbe ripetersi in futuro. I geologi che studiano il passato della Terra hanno riscontrato che i mutamenti del clima hanno quasi sempre coinciso con cambiamenti nel campo magnetico del nostro pianeta. Che rapporto ci sia fra i due fenomeni non chiaro; ma c' chi avanza l'ipotesi che l'estinzione improvvisa di intere specie viventi verificatesi pi volte nel passato, sia da far coincidere con le brusche alterazioni del campo magnetico. Che queste alterazioni si siano verificate, ormai provato. Non si tratta di eventi avvenuti in remote ere geologiche. Secondo alcuni ricercatori, in tempi relativamente recenti (migliaia d'anni) la posizione dei poli era molto diversa dall'attuale. C' anche chi parla di uno scambio di posizione fra Polo Nord e Polo Sud. Un nuovo rovesciamento improvviso provocherebbe forti terremoti lungo le faglie della crosta terrestre, e gigantesche ondate di marea, generate da movimenti dei fondali oceanici. Si delineerebbe uno scenario di isole inghiottite dai flutti, coste spazzate dalle onde, porzioni di continenti sommerse, mentre parte dei fondali potrebbe invece emergere alla luce. Una prospettiva da diluvio universale. Se l'asse della Terra dovesse ribaltarsi completamente, tutto il pianeta sarebbe squassato da uragani e onde di marea. Ci sono indizi che conforterebbero questa teoria. I grandi depositi di carbone in Inghilterra indicano che un tempo quelle regioni dovevano avere clima tropicale, con grandi foreste e paludi. Anche vaste aree del Nord America erano analogamente ricoperte da foreste pluviali. Per contrasto, l'Australia occidentale e l'Africa meridionale erano sepolte sotto una coltre di ghiaccio. Una possibile spiegazione a queste anomalie venne offerta negli anni '20 da Alfred Wegener con la teoria della "deriva dei continenti", che tuttavia presuppone che enormi masse continentali siano col tempo spostate di migliaia di chilometri dalle loro posizioni originali. Secondo alcuni, l'ipotesi di un ribaltamento dell'asse terrestre costituisce una spiegazione pi semplice. Sarebbe risolto anche il problema del ritrovamento dei mammut nella gelida Siberia, in un ambiente non certo in grado di supportare l'abbondante vegetazione necessaria per il sostentamento degli enormi mammiferi. Prima che i poli si spostassero, la Siberia aveva un clima tropicale,e i mammut vi prosperavano. La coltre di gelo cadde cos rapidamente da intrappolare nel ghiaccio mammut interi, la cui carne si conservata intatta per decine di migliaia di anni. Un esemplare venne ritrovato con nello stomaco fiori non ancora digeriti. Se si d una botta sufficientemente forte all'asse di uno giroscopio, l'apparecchio pu ribaltarsi completamente, continuando a girare nella nuova posizione di equilibrio. La Terra pu essere vista come un enorme giroscopio, al quale l'avvicinarsi di qualche corpo celeste, o l'influsso combinato di diversi campi gravitazionali, pu aver fornito in passato una "botta" abbastanza forte da ribaltarsi. L'ingegnere elettrico americano Hugh Brown ha ipotizzato nel 1967 che l'asse terrestre abbia subito un'oscillazione di 90 gradi, non pi tardi di settemila anni fa. Secondo Brown queste oscillazioni avrebbero carattere periodico; questo sembra del tutto improbabile: ma non implausibile che spostamenti occasionali si siano effettivamente verificati nel passato. Un geofisico, Peter Warlow, ha analizzato le narrazioni mitiche in cerca di prove per la sua teoria. Secondo lui, gli antichi Egizi hanno registrato quattro diversi ribaltamenti, in seguito ai quali il sole apparso mutare la direzione del suo corso nei cieli. I pi recenti si sarebbero verificati nel 700 a.C., e prima ancora nel 1500 a.C. Quest'ultimo evento corrisponderebbe alla data dell'estinzione della civilt minoica a Creta, secondo Immanuel Velikovsky. Le prove delle inversioni totali di polarit derivano dall'esame di rocce fuse, raffreddatesi in diversi periodi geologici. Ogni volta che una roccia fusa si solidifica, conserva un debolissimo campo magnetico, indotto dal campo gravitazionale terrestre. La lava eruttata dai vulcani attivi, come anche alcuni oggetti fabbricati dall'uomo, presentano lo stesso fenomeno. Persino i focolari, sottoposti ripetutamente a riscaldamento e raffreddamento, rivelano il campo magnetico, appena misurabile. Sono state condotte ricerche su antichi focolari degli aborigeni australiani e su focolari dell'Inghilterra pre-romana, per verificare la polarit di questi campi magnetici. I geologi hanno inoltre rinvenuto nei fondali oceanici strati di rocce laviche solidificatesi in epoche differenti. "Leggendo" tutti questi campi magnetici, si scoperto che il campo magnetico terrestre ha subito in passato non meno di 20 inversioni di polarit. L'ultima in ordine di tempo durata almeno 2000 anni. Peraltro, anche in brevi periodi della storia recente, i poli magnetici hanno mostrato una certa tendenza a "peregrinare". All'inizio del XVII secolo, l'ago della bussola puntava a circa 11 gradi a est del polo nord geografico. Nel 1643 la deviazione era di quattro gradi a est, e nel 1650 per un breve periodo i poli magnetici e geografici coincisero.

SPOSTAMENTO DELL'ASSE TERRESTRE


Se la Terra fosse una sfera perfetta non potrebbe mantenere la rotazione attorno ad un asse, sarebbe come una palla e con naturale predisposizione a variarebbe continuamente lasse di rotazione. Per nostra fortuna la Terra leggermente schiacciata ai poli, e questo la fa rientrare nelle dinamiche di rotazione giroscopiche attorno ad un asse fisso. Tutta questa stabilit sarebbe molto bella e tranquillizzante ma la differenza tra il diametro della Terra ai poli e il diametro della Terra allequatore di soli 44 chilometri (12.712 chilometri il minore e 12.756 il maggiore), una differenza minima che rende la Terra un giroscopio altamente instabile. Avete presente una bicicletta? Considerate una bicicletta ferma, appoggiata nella sua posizione nomale e lasciatela libera: cadr senzaltro. Considerate ora la stessa bicicletta con una persona sopra che pedala: incredibilmente la bicicletta sta dritta, verticale. Cosa cambiato? Apparentemente nulla, se non che nel secondo caso le ruote sono in movimento, le ruote della bicicletta sono dei corpi in movimento attorno ad un asse e sono quindi parificabili ad un giroscopio. Togliete una ruota alla bicicletta, lanteriore
< 157 >

pi semplice, e tenetela con entrambe le mani per il mozzo (lasse centrale in cui confluiscono i raggi), ora provate a inclinare la ruota spostando una mano pi in alto dellaltra e vedrete che non avrete problemi a compiere loperazione. Sempre tenendo la ruota per il mozzo fatela girare e riprovate ad inclinarla come avete fatto prima: sar molto pi duro se non impossibile. Per la legge fisica detta dei giroscopi pi la ruota grande, ovvero pi la massa distante dallasse, e pi velocemente gira, pi la ruota, o il giroscopio che dir si voglia, sar stabile nel suo movimento. In altre parole una bicicletta con le ruote piccole, come quella di un bambino, sar pi soggetta a cadere della bicicletta con ruote grandi. Applicando il principio della ruota da bicicletta al nostro pianeta si deduce che la Terra un giroscopio molto instabile a cui basta una piccola forza esterna per essere turbato e cambiare asse di rotazione provocando catastrofi enormi. Quando un giroscopio viene colpito da un corpo che lo induce a modificare il proprio asse di rotazione reagisce con un caratteristico movimento a cono del suo asse detto movimento precessorio, o precessione. Tale movimento tende a riportare lasse nella posizione primitiva. Flavio Barbiero, ammiraglio ed esperto di giroscopi per la Nato (i giroscopi sono usati per pilotare i siluri) ha calcolato che basta limpatto di un corpo astrale con un diametro dai cinquecento ai settecento metri per spostare lasse terrestre di circa 20. Se la Terra fosse una massa rigida il movimento precessorio dellasse la riporterebbe nella sua posizione iniziale. Vi sarebbero distruzioni ma lasse di rotazione resterebbe immutato. Il nostro pianeta invece costituito da una sottilissima crosta dura allesterno (circa 15 20 chilometri di spessore), e unenorme massa fluida allinterno. Questa specie di marmellata calda una volta variata la posizione dellasse tende a mantenere il nuovo asse di rotazione verificatosi neutralizzando leffetto di ritorno alla posizione precedente del giroscopio. Nel caso di un impatto con un asteroide delle dimensioni riportate, o maggiori, oltre alleffetto distruttivo dellimpatto stesso si verificherebbe quindi anche uno spostamento dellasse terrestre. A causa dello spostamento si avrebbe subito la rottura in pi punti della crosta terrestre. La marmellata bollente tenderebbe ad uscire dalle fessura della sottilissima crosta fredda provocando terremoti ed eruzioni. Se a questo aggiungiamo la formazione di enormi onde in grado di spazzare le terre emerse il quadro certamente apocalittico. La meteorologia sarebbe immediatamente stravolta e si potrebbero verificare piogge di mesi e inaridimenti di zone un tempo fertili. Ogni anno cadono sulla terra circa 12.000 corpi celesti del diametro massimo di circa un metro, ma attorno alla Terra ruotano migliaia di corpi con orbita instabile di cui alcuni di oltre 2.000 metri di diametro. Che la Terra sia un bersaglio fuori discussione, che lo sia stato in passato, pure, le centinaia di crateri da impatto presenti sulla sua superficie ne sono prova incontrovertibile. Parecchi testi antichi ci raccontano di grandi catastrofi successe nel passato: il diluvio biblico, lepopea di Gilgamesh, la distruzione di Atlantide non sono che le pi famose. In tutti questi testi si parla di onde enormi che sommergono la terra abitata, di enormi variazioni del clima; possibile che in tante parti differenti e lontane tra loro si parli delle stesse cose, quasi con le stesse parole, e tutto ci sia solo frutto della fantasia di qualche autore? Non possibile che questi testi ci raccontino fatti realmente avvenuti che cambiarono il corso della storia della Terra e delluomo? La Terra ruota attorno ad un asse inclinato di circa ventitre gradi e mezzo rispetto al piano di rivoluzione attorno al sole, il piano delleclittica. Lasse di rotazione, oltre ad essere inclinato, ruota con un movimento conico, il movimento precessorio, proprio come farebbe lasse di un giroscopio dopo che qualcosa lha fatto deviare dal suo asse primitivo. A causa dellinclinazione sul piano delleclittica abbiamo le stagioni, la differente durata del giorno e della notte, i sei mesi di luce e di buio oltre i circoli polari. Tutte le antiche culture ci parlano di un tempo in cui sulla Terra cera leterna primavera. Come avrebbe dovuto essere la Terra per avere leterna primavera? Semplicemente con lasse perpendicolare al piano delleclittica. In queste condizioni non sarebbe esistita la possibilit di avere unilluminazione differente, e quindi un riscaldamento differente, nelle varie zone della Terra e la meteorologia sarebbe stata molto pi semplice e stabile. Lo scioglimento dei ghiacci che fino a dodicimila anni fa coprivano il Canada ha provocato quellenorme accumulo di laghi e fiumi che lo caratterizza. C solo unaltra zona della Terra dove esistono le stesse condizioni idrogeologiche da scioglimento dei ghiacci: le piccole isole di Macquarie e Heard, esattamente agli antipodi del Canada! Lunica spiegazione che io ho trovato a ci che dodicimila anni fa lasse terrestre non fosse nella sua posizione attuale ma spostato di circa ventitre gradi (stesso valore dellinclinazione sul piano delleclittica) in modo da passare sulla Groenlandia e sul Grande Antartide. In queste condizioni tutta la Siberia sarebbe stata libera dai ghiacci e con un clima temperato tale da permettere la vita ad uomini ed animali. Il mammuth lanimale preistorico estinto di cui abbiamo la miglior conoscenza semplicemente perch da tre secoli ne troviamo a decine completamente congelati, morti di colpo con ancora il cibo in bocca. Alcuni li troviamo soli, altri li troviamo ammassati e incastrati tra i rami e i tronchi di alberi strappati dal suolo come se una mano enorme avesse fatto delle palle di animali e piante. Solo un grosso cataclisma come lo spostamento dellasse terrestre pu aver provocato ci. Se consideriamo le carte dellultima glaciazione, che tuttaltro che casualmente terminata proprio dodicimila anni fa, vediamo che quella che noi consideriamo come una glaciazione in effetti non fu altro che una situazione climatica differente dallattuale con la Siberia scoperta dai ghiacci e la crosta del gelo che copriva le isole britanniche ad eccezione del sud dellInghilterra. Stranamente la stessa situazione dei ghiacci si trova anche in parecchie carte medioevali disegnate con una precisione difficilmente imputabile ai cartografi dellepoca.

LA CINTURA FOTONICA
Il geofisico russo Alexei Dmitriev ha trovato per tutto questo una spiegazione molto convincente: il sistema solare sta entrando in un'area di plasma magnetizzato, un'area che lui chiama la Cintura Fotonica. La prova definitiva di ci il riscontrato accrescimento di 10 volte del plasma interstellare nella eliosfera. Per comprendere la teoria della Cintura Fotonica di Dmitriev necessario fare per un attimo un passo indietro. La Terra, oltre a compiere quotidianamente un giro completo intorno al proprio asse e annualmente un giro completo intorno al Sole, si muove anche, insieme al sistema solare, attraverso la Via Lattea che, a sua volta, si sposta nell'universo. L'ipotesi di poter entrare in una regione caratterizzata da condizioni diverse, con un contenuto di energia pi elevato, con requisiti forse ostili, non solo quindi non scartabile, ma addirittura molto plausibile. In fondo perch lo spazio interstellare dovrebbe essere omogeneo? Di fatto, tra la fine degli anni Sessanta e l'inizio degli anni Settanta del XX secolo, nell'atmosfera terrestre ha improvvisamente fatto la sua comparsa una presenza inedita: un numero sempre crescente di particelle di luce dette "fotoni". Particelle che assomigliano molto alla luce che, secondo la profezia maya interpretata da Jos Arguelles, dovrebbe investire il nostro pianeta quando i Maya Galattici giungeranno ancora una volta sulla Terra per aiutare l'uomo a
< 158 >

realizzare il suo salto evoluzionistico. Alexei Dmitriev ha chiamato questa fascia di luce dallo specifico sistema di desnit e che la Terra sta attraversando, Cintura Fotonica e sostiene che tale fascia di luce provenga dal buco nero trovato al centro della galassia. Jos Arguelles, nell'interpretare la profezia maya, ha sostenuto che, come un raggio sottile, l'onda d'informazione genetica codificata nelle particolari frequenze e qualit del pianeta prescelto si manifesterebbe in modo istantaneo e che, attraverso essa, i Maya Galattici riuscirebbero a penetrare nei diversi sistemi. Ha aggiunto che un'informazione di qualsiasi tipo, quindi anche l'informazione genetica, deve partire da Hunab Ku, il centro galattico, e passare attraverso la stella del sistema ricevente, nel nostro caso il Sole, che ha il ruolo di mediatore.

Cos Alexei Dmitriev spiega la serra interplanetaria: "L'intensificazione dell'attivit solare una conseguenza diretta dei flussi crescenti di materia, energia e informazione che stiamo rilevando via via che penetriamo nella nube interstellare di energia". Lo scienziato ritiene che l'intero sistema solare si stia riscaldando proprio per tale ragione: per l'attraversamento di questa nube interstellare di energia caratterizzata da strisce magnetizzate, da detriti spaziali, forse resti di una stella esplosa, e da striature contenenti idrogeno, elio e ossidrile. Abbiamo detto che la prova definitiva della tesi di Dmitriev deriva dal riscontro di un accrescimento di 10 volte del plasma interstellare contenuto nell'eliosfera: dopo aver riscontrato il fenomeno, lo scienziato ha anche provato a spiegarlo. Avanzando nello spazio interstellare, l'eliosfera, la gigantesca bolla magnetica che contiene il sistema solare, avrebbe generato un'onda d'urto davanti a s e tale onda d'urto sarebbe divenuta pi grande e pi compatta nel momento in cui l'eliosfera sarebbe entrata in questa regione pi densa dello spazio. Il geofisico calcola che l'onda d'urto prodotta dall'eliosfera si sia dilatata al punto da tornare indietro e penetrare nell'eliosfera stessa. Il risultato sarebbe che le grandi quantit contrastanti di energia immesse nella regione interplanetaria del sistema solare abbiano spinto il Sole a un comportamento erratico, mettendo sotto sforzo il campo magnetico terrestre e, verosimilmente, aggravando questo riscaldamento globale che il nostro pianeta stava gi subendo. Dmitriev deve la scoperta di quest'onda d'urto all'analisi dei dati provenienti dalle regioni pi esterne del sistema solare inviati dalle due sonde Voyager. Nel 1977, approfittando di un raro allineamento di Giove, Saturno, Urano e Nettuno tale che i campi gravitazionali dei pianeti potessero essere utilizzati per accelerare i veicoli delle sonde nello spazio fino a velocit altrimenti impensabili, partito il "programma Voyager", costituito, appunto, da due sonde spaziali, laVoyager 1 e la Voyager 2. E' bello, e anche romantico, a questo punto aggiungere che a bordo di ognuna delle sonde si trova una copia del Voyager Golden Record, un disco d'oro che contiene immagini e suoni della Terra insieme alle istruzioni su come adoperarlo nel caso qualcuno dovesse trovarlo. Dmitriev ha confrontato i dati Voyager con i risultati di ricerche pi recenti che ha tratto da riviste scientifiche russe e occidentali, e con i dati raccolti dalla statunitense NASA, National Aeronautics and Space Administration (l'Amministrazione Nazionale dell'Aeronautica e dello Spazio), e dall'ESA, European Space Agency (l'Agenzia Spaziale Europea). Ha cos trovato prove convergenti del fatto che, dalle pi minuscole lune gelate in orbita intorno ai pianeti esterni fino al cuore del Sole stesso, l'eliosfera si sta comportando in modo pi eccitato e turbolento di quanto non facesse decenni fa, quando le sonde Voyager hanno effettuato le loro prime misurazioni. Forte delle testimonianze raccolte a sostegno della sua tesi, Dmitriev andato avanti prevedendo che l'eliosfera rimarr lungo l'onda d'urto per i prossimi 3000 anni. Ovviamente l'onda d'urto avrebbe una maggiore intensit al bordo di entrata dell'eliosfera, perch quel bordo sarebbe il primo a impattare: pertanto essa produrrebbe, almeno inizialmente, l'effetto pi rilevante sulle atmosfere, i climi e i campi magnetici dei pianeti esterni del sistema solare. Il sistema solare costituito da otto pianeti che, in ordine di distanza dal Sole, sono:
< 159 >

Mercurio, Venere, Terra, Marte, Giove, Saturno, Urano e Nettuno. A met del 2008 cinque corpi del sistema solare sono stati classificati come pianeti nani:Cerere, situato nella fascia degli asteroidi; e altri quattro collocati al di l dell'orbita di Nettuno, e cio Plutone, che in precedenza era stato classificato come il nono pianeta,Haumea, Makemake ed Eris. Ci sarebbe poi il pianeta X, il decimo pianeta, un pianeta ipotetico al di l di Plutone, la cui esistenza stata supposta sulla base di apparenti discrepanze nell'orbita di Nettuno. A conferma della tesi che l'onda d'urto eserciti una maggiore pressione sui pianeti esterni il dato che Urano e Nettuno abbiano entrambi visto una migrazione dei poli magnetici, analoga a quella che, secondo un numero consistente di scienziati, ha iniziato a verificarsi anche sulla Terra; inoltre le atmosfere di entrambi i pianeti risplendono in modo pi brillante e, a quanto pare, sia Urano che Nettuno si stanno riscaldando, che proprio quanto dovrebbe accadere nel caso di apporti di nuova energia. Gli effetti dell'onda d'urto per non interesserebbero pi soltanto i pianeti esterni ma avrebbero cominciato a essere osservabili anche in quelli interni. L'atmosfera di Marte sta diventando pi densa e pertanto potenzialmente pi favorevole alla vita, dal momento che, come abbiamo visto nel caso della Terra, un'atmosfera pi densa fornisce una maggiore protezione dai raggi cosmici e dalla radiazione solare. L'atmosfera di Venere si sta modificando nella composizione chimica e nelle propriet ottiche, diventando pi luminosa: questa un incontrovertibile prova del fatto che lr strutture energetiche che definiscono come entit, stanno aumentando. E ora veniamo al Sole: sebbene esso sia al centro dell'eliosfera, e quindi nel punto pi lontano dagli effetti dell'onda d'urto, c' da dire che, in quanto grumo fuso di energia, molto pi sensibile dei pianeti agli influssi di ulteriore energia perch ha molta meno capacit, rispetto a un corpo compatto e freddo, di assorbirla e dissiparla. Per questo, secondo la teoria di Dmitriev, anche i relativamente piccoli afflussi iniziali provenienti dall'onda d'urto starebbero gi avendo effetti significativi sul Sole. E, come giustamente osserva lo scienziato russo, qualunque cosa turbi il Sole, turba anche noi. Dmitriev sostiene che tutti i pianeti, compresa la Terra, sono, per questo rapporto d'interdipendenza con il Sole, soggetti a un doppio legame con l'onda d'urto: subendone sia le conseguenze dirette, sia quelle dirette che dall'astro derivano. Lo scienziato afferma che: "Gli effetti del passaggio della nube interstellare di energia sulla Terra vanno ricercati nell'accelerazione dello spostamento dei poli magnetici, nella distribuzione verticale e orizzontale del contenuto di ozono e nell'aumento della frequenza e dell'intensit degli eventi climatici significativi". Ma se cos fosse davvero, se davvero insieme all'universo stessimo attraversando la Cintura Fotonica e se davvero i mutamenti del sistema solare fossero imputabili a questo evento, quali conseguenze potrebbero esserci per il nostro pianeta? Quali conseguenze potrebbero esserci per questo nostro pianeta che abbiamo imparato a riconoscere come un organismo vivente e che quindi come un organismo vivente tenterebbe di reagire per difendersi? Se la biosfera dovesse improvvisamente riscaldarsi, per esempio per effetto dell'attraversamento della nube interstellare di energia descritta da Dmitriev, sicuramente cercherebbe il modo di raffreddarsi; possiamo ipotizzare che proverebbe a farlo aumentando la corporatura protettiva delle nuvole per schermarsi da un Sole troppo intenso e possiamo ipotizzare che proverebbe a farlo arrivando addirittura all'esplosione di un supervulcano, un'esplosione che potrebbe essere potente quanto l'esplosione di magnitudo 8 del lago Toba che circa 74.000 anni fa ha portato molti organismi sull'orlo dell'estinzione. Queste sarebbero probabilmente le prime misure prese dalla Terra, misure necessarie, anche se gli effetti per noi potrebbero essere disastrosi. Naturalmente ci sono dei limiti alla capacit della biosfera di autoregolarsi in modo da mantenere un confortevole status quo; e tale capacit di compensazione diminuisce ogni volta che componenti chiave della biosfera vengono disattivate. E qui torna in campo il fattore umano. In una simile circostanza potremmo pagare molto cara la distruzione della Foresta Amazzonica: infatti, essa non solo agisce come un gigantesco sistema di condizionamento dell'aria nelle regioni pi calde della Terra, non solo ci regala una grande quantit di ossigeno, ma produce anche nuvole che riparano il pianeta e tali nuvole a loro volta producono enormi quantit di pioggia che raffreddano le regioni equatoriali e contribuiscono a impedire che si trasformino in deserto. E potremmo pagare molto caro l'inquinamento con il quale abbiamo compromesso l'atmosfera e molti ecosistemi. Se, forse, l'organismo vivente Terra avesse la capacit di difendersi dai turbamenti incontrati, se, forse, avesse la capacit di superare l'impatto con la Cintura Fotonica, la menomazione che l'essere umano gli ha inflitto potrebbe metterla comunque seriamente in difficolt. E noi con lei. Ma c' ancora un altro problema da prendere in considerazione. Tutti i corpi si attirano a vicenda a causa della forza di gravit: la Terra attira tutti noi, la Luna e i satelliti artificiali verso il suo centro; il Sole attira la Terra e i pianeti verso il proprio; le lontanissime galassie o i giganteschi buchi neri sparsi nel cosmo ci attirano verso il loro centro anche se, ovviamente, molto debolmente a causa della grande distanza. Ma dobbiamo chiederci: "Che cosa succederebbe se, come afferma Dmitriev, i buchi neri o le galassie non stessero fermi?". Se una galassia si spostasse improvvisamente da una posizione all'altra, allora la direzione dell'attrazione gravitazionale che essa esercita su di noi si dovrebbe muovere per seguire lo spostamento del suo centro. L'obiezione che si pu facilmente fare che la galassia lontana milioni di anni luce da noi e che quindi non possibile che l'informazione che il suo centro si spostato ci arrivi immediatamente. Invece questo potenzialmente possibile: cos come la forza elettromagnetica si propaga sotto forma di onde che viaggiano alla velocit della luce, cos anche la gravit si deve propagare nello stesso modo. E la luce viaggia pi velocemente di qualunque altro tipo di informazione. Cos, se un cataclisma si verificasse ora da qualche parte nello spazio a un anno luce da noi e rimescolasse la posizione di un gruppo di stelle, fra un anno una piccolissima perturbazione nella forza peso ipoteticamente passerebbe dalle nostre parti. Tutto questo grandioso e, proprio perch enormemente grande, anche spaventoso e inquietante. Inquietante come il ricordo della profezia maya che si chiude dicendo che al volgere della quinta et del mondo le forze magnetiche e attrattive saranno talmente forti che opporci potrebbe esserci fatale. Altre teorie al riguardo Lastronomo Jos Comas Sola, ha condotto uno studio particolare della Pleiadi, chiamate anche "Le Sette Sorelle", avanzando lipotesi che esse formino un sistema che include il nostro e altri Soli. Nel suo studio su quel sistema planetario, Paul Otto Hesse ha dichiarato di avere scoperto una cintura di energia estremamente potente che ha definito Cintura Fotonica. Molti fisici e scienziati esoterici concordano sullesistenza di questa cintura di energia ad alta carica, concentrata nel sistema stellare delle Pleiadi, che si calcola disti 500 anni luce dalla Terra (noi entriamo nella cintura fotonica circa ogni 12.000 anni e ci restiamo per circa 2.000 anni, ndr.). Secondo i suoi calcoli, ci vogliono 24.000 (secondo altri 26.000) anni perch il nostro Sistema solare compia un giro completo intorno alle Pleiadi e alla stella che si ritiene stia al centro della cintura, nota come Alcione. Ancora una volta ci sono antiche leggende in tutte le civilt a proposito di questa stella. Ora sembrerebbe che abbiamo raggiunto il punto in cui questo sistema solare sta entrando nella Cintura Fotonica e nel suo campo di energia altamente positivo. Linflusso della cintura sulla Terra cominci nei primi anni sessanta, condizionando positivamente il pensiero di molte persone, ma ci non
< 160 >

niente al confronto di quello che succeder nei prossimi 35 anni... e le vibrazioni e la struttura molecolare di ogni cosa dovranno affrontare drastici cambiamenti. Ci influir sul pensiero, sul comportamento e sui corpi fisici di tutte le forme di vita. Queste sono le energie che stanno cambiando la vita sul nostro pianeta da un minuto allaltro, diciamo da un giorno allaltro, e queste stesse energie stanno riequilibrando la Quarta Dimensione, disperdendo da l la negativit e la manipolazione (...). Stiamo parlando di una trasformazione multidimensionale che avverr contemporaneamente in molti universi paralleli e non solo su un singolo pianeta. Quando tale trasformazione sar compiuta, e ci sar il risultato soprattutto di quello che noi faremo sulla Terra grazie allinflusso dei pianeti della Cintura Fotonica, la frequenza bloccante sar sopraffatta e la porta della prigione si aprir. Noi saremo allora di nuovo liberi ed integri. La comune distorsione percettiva che contraddistingue lessere umano giunger al termine. La frequenza bloccante si sta gi disperdendo e la luce si sta gi riversando nel nostro mondo. Man mano che il processo avanza, i portali o ingressi ad altre realt spazio-temporali (dimensioni) cominciano ad aprirsi. Il periodo di quarantena si sta avvicinando alla fine. Questi ingressi, in luoghi come Stonehenge, Machu Picchu in Per, il Tibet, Cnosso a Creta, Ayers Rock, il lago Titicaca nelle Ande, il Monte Fujii, il Monte Shasta, e le terre dove anticamente abitavano i Sumeri e i Babilonesi (lattuale Iraq), si stanno via via aprendo. Questo fenomeno pu essere paragonato ad un sistema di valvole che stanno aprendosi con una specifica gradualit, consentendo ad energie e vibrazioni apparteneti ai domini di piani dimensionali diversi dal nostro, di avere degli effetti diretti sulla nostra realt.

< 161 >

RELAZIONI TRA IL DNA E LA COMPUTAZIONE QUANTISTICA


Il DNA pu essere una "macchina" piu' difficile e complessa da retroingegnerizzare rispetto a quanto lo siano stati i chip in silicio? (chip in silicio "Retroingegnerizzati"? Si. In accordo a un gran numero di testimoni, come il Colonnello Philip Corso, i chip dei computers sono stati trovati prima in UFO caduti, e quindi "retroingegnerizzati".) Aspettate un minuto. Il DNA troppo piccolo per essere un chip. Le "coppie base" della molecola del DNA sono fatte da singoli atomi! I chip sono molto piccoli, con milioni di transistor stampanti su un singolo pezzo di silicio, ma atomi individuali sono molto, molto, molto piu' piccoli. Se il "Computer DNA" gia' esiste, allora potremmo ricostruirlo! Dato che la molecola di DNA funziona molto similmente ad un chip super-avanzato, attraverso la biofisica quantistica facile dedurre che imbrigliare il suo funzionamento per uno sviluppo tecnologico non comporta nulla di misterioso, irrealizzabile o inconcepibile in questo, perche replicheremmo su una scala piu complessa i basilari principi biofisici della natura. Potrebbe essere solo una piccola macchina, che attende di essere analizzata e capita. Se questo il caso, allora possiamo scoprire i principi di questo "computer" e retroingegnerizzarlo; possiamo realizzare uno svariato numero di nuove tecnologie basate su queste nuove fondamenta dimplementazione! I gadgets piu' recenti sono estremamente piu' semplici della molecola del DNA...sfruttano gli aspetti piu' basilari della "tecnologia". Nondimeno funzionerebbero sugli stessi principi. Come possiamo fare ? La molecola del DNA fatta da singoli atomi che si organizzano in una doppia elica. La definitiva "prova di concetto" per la nostra idea radicale sarebbe per gli scienziati, progettare un circuito per computer fatto da singoli atomi! Pensate ad un simpatico nome per questo. Cosa ne dite di "quantum computer?" Finzione ? REALTA! Quantum Computer ! Ne leggerete di piu' nella Seconda Parte di "Il tuo DNA sta Cambiando!" e useremo parte di questa introduzione per mettere tutto assieme, non piagnucolate, per favore. Questo un diagramma di uno degli ultimi prototipi di "quantum computer":

Questa una fotografia presa con microscopio a scansione elettronica di un computer quantico funzionante, fatto da non piu' di due strati di atomi a dimensioni nanometriche, che loro chiamano "qubits". < 162 >

Questo lo stato dell' arte ad Aprile 2004:

Non uno scherzo. Questa roba reale. I chip da computer in silicio sono piccoli, ma nulla a che vedere con questi a dimensione atomica, i "qubits". Immagina un computer miliardi di volte piu' rapido di qualunque altro che abbiamo ora. Tutti i sistemi di protezione delle password che abbiamo, diventerebbero totalmente obsoleti: Questi computers renderanno obsoleti i chip in silicio tanto quanto i transistor fecero per le valvole. Il dipartimento di sicurezza nazionale dovrebbe esserne coinvolto. Naturalmente vogliono mantenere queste informazioni lontane dai media. Significa che non dovreste saperne nulla, anche quando il progresso supera i limiti. Hmmcosa che sta nuovamente accadendo! Non una storia inventata. Questo Quantum Computing! Saltiamo alla "parte due". Se volete leggere dettagliati approfondimenti sui computer quantici, questo link una buona introduzione, orientata ai principianti. Ve ne mostriamo un estratto. Non ci lasciate ora. Se i vostri occhi si bloccano su termini tecnici, saltate avanti. E' troppo importante per mollare ora...specialmente quando vedrete cio' che segue: http://www.carolla.com/quantum/QuantumComputers.htm Non solo questi computers vanno 1 MILIARDO di volte piu' veloci dei correnti basati sui chip al silicio, ma teoricamente non consumano energia. Questi computers renderanno obsoleti i chip al silicio piu' di quanto abbiano fatto i transistor con le valvole. Di conseguenza, le produzioni di chip e computer basate sul silicio, il governo USA e il Giappone stanno investendo moltissimo per la ricerca sui computer quantici..I computer quantici sono reversibili, quindi teoricamente non esiste consumo di energia. La reversibilit quantica significa che i computer quantici avanzano da soli in passi infinitesimali (reversibili), come le molecole di profumo di diffondono dalla bottiglia. I programmi di questi computers non vengono "eseguiti", ma si dice che "evolvono", mentre processano gl iunput e output. (Hm...suona famigliare ?) La velocit dei computer quantici compromette anche (le password) gli schemi di criptazione che ora necessitano lunghissimi tempi con il sistema a forza bruta. Gli schemi di criptazione che ora necessiterebbero milioni di anni per essere analizzati, ora sono vulnerabili ai computer quantici che possono trovare la soluzione in un anno.. Diversi governi, incluso il nostro (ndr USA), usano tali schemi per la sicurezza nazionale. Sono interessati ad ogni tecnologia che mette questo a rischio. Come risultato, L' Ufficio di Ricerca della Marina, la CIA e il DARPA, stanno impiegando enormi fondi nella ricerca sui computer quantici. Il DARPA ha dato 5$ di dollari per il Quantum Information and Computing Institute, la CIA ha dato una somma sconosciuta per una parte fondamentale della tecnologia di criptazione... Intendi dire che un computer quantico puo' uccidere tutti gli esistenti sistemi di sicurezza ? Si. Cio' che ho scritto sopra prova che i computers quantici possono..e in futuro..abbatteranno ogni sistema di sicurezza esistente! Questo sar un problema molto dispendioso e il paradiso dei superhackers. Come potete vedere, questo un articolo molto caldo, che circola liberamente nel circuito e non arrivato ai mass media ancora. Nessuno vuole che ogni singolo sistema di sicurezza sia nato per essere buttato nel water. Pensate che la vostra password sia cos complessa che nessuno possa scoprirla in milioni di anni. Ora avete al massimo 1 anno o meno prima che loro vi freghino.
< 163 >

E ricordate...il vostro DNA sar sempre piu' complesso di qualsiasi computer quantico! Ora per i pazzi della fisica quantistica... Se avete visto il film "What the Bleep Do We Know?!" o avete letto testi dove la scienza si fonde con la metafisica, allora potreste aver sentito di quanto sia strana la fisica quantistica. I pacchetti di energia subatomica possono agire come particelle e come onde...allo stesso tempo! Se guardate nell' archivio di David e sul nostro libro gratuito " Divine Cosmos", troverete le nostre risposte a questo apparente paradosso. Potreste non capirlo ora, ma se continuate a leggere potrebbe emergere.

ENERGIA IPER-DIMENSIONALE
Il concetto di fondo che viviamo in due realt parallele. Una quella che chiamiamo "tridimensionale" e l' altra la possiamo chiamare "iper-dimensionale". Queste due realt si scambiano costantemente energia tra loro. Infatti, senza la stessa energia (che anche gli antichi chiamavano "etere"), lo spazio e il tempo non esisterebbero. Spazio e tempo sono questa energia. Senza questa energia, non ci sarebbe nulla da misurare. Niente spazio, niente tempo. Se cio' non abbastanza pazzesco, dobbiamo confrontarci col fatto che spazio e tempo sono entrambi tridimensionali; questo il "Sacro Grail" del Campo Unificato in fisica. I recenti pionieri che ne hanno visto i bagliori includono Rudolf Steiner e Walter Russel. Inizialmente venne messo in una teoria, che riusc formidabilmente a soddisfare tutti i problemi e i paradossi della fisica quantistica, da Dewery Larson. Larson la chiamo' Teorica dei Sistemi Reciproci (reciprocalsystem.com) ed stata approfondita empiricamente e accuratamente nella sessione La Legge dell' Uno, a cui ci riferiamo ripetutamente sul sito Divine Cosmos, come incredibilmente vasta risorsa. Viaggiate in questa realt parallela ogni volta che avete un sogno. Ci andate quando morite. Quando la gente vede fantasmi, sta guardando attraverso una feritoria tra queste realt parallele. La scienza non accetta questi concetti perch non ne possiede un modello. Questo sar un modello che tutti seguiremo come conoscenza comune in futuro. Ad un certo punto questo finir in un libro dove spiegheremo tutto in una Grande Teoria, ma per ora dovete entrare a conoscenza di altri articoli su questo sito per capire davvero tutto. Eric Julien, in "La Scienza degli Extraterrestri" (www.exopoliticsinstitute.org/Journal- vol-1-1-Julien.pdf), indipendentemente ha riscoperto i principi di Larson Dewery, e spiega le connessioni tra la natura di queste analisi matematico-speimentali e le sue applicazioni negli UFO, allargando enormemente la media comprensione del fenomeno degli avvistamenti: http://www.altrogiornale.org/_/tagcloud/tagcloud.php?ufo.

DUALITA ONDA-PARTICELLA
Una particella nella nostra realt assomiglia ad un' "onda" nella realt parallela. Un' onda nella nostra realt assomiglia ad una "particella" nella realt parallela. Entrambe sono verit. Una particella si deve risvoltare per passare alla realt parallela. Quando una particella transit di qua, si distribuisce in "tempo" per come lo conosciamo. Parte di essa esiste nel passato. Parte nel presente. Parte nel futuro. Non mantiene una posizione fissa. Diventa "non-locale". Potreste ancora misurarla dalla sua firma energetica. E' divenuta un' onda. Allo stesso tempo dall' altra parte divenuta una particella. Quando i nostri piccoli pacchetti di energia tornano nuovamente dalla nostra parte, si condensano nuovamente in "spazio" come lo conosciamo. Quindi nuovamente diventano particelle. Il fatto che questi passaggi possano avvenire, avvengono, e possa accadere semplicemente, uno dei piu' grandi segreti nascosti dietro La Cortina Segreta costruita per l' apparente protezione della "sicurezza nazionale". I dati ci sono, ma non vengono date esaurienti spiegazioni. Dobbiamo sapere che questa tecnologia gi esiste in segreto per essere applicate in cose come teletrasporto e viaggi ultraluminali. Il Dr. Buckminster Fuller ha creato le basi teoriche che preparano la via per combinare 60 differenti atomi di carbonio insieme, formando cio' che sembra una palla da calcio. Viene chiamato Carbon-60 o "Fullerene":

< 164 >

Un gruppo di scienziati hanno fatto un esperimento in cui hanno sparato il "fullerene" contro un muro come un proiettile. Hanno quindi messo due fessure verticali ai lati del bersaglio sul muro dove il proiettile doveva colpire. (ndr.vedi esempio http://www.youtube.com/watch?v=vSdoHL9AG38 Cosa credete sia accaduto quando hanno sparato il fullerene nel bersaglio sul muro? Il fullerene ha colpito il muro ed stato misurato che passato in entrambe le fessure allo stesso tempo, come un' ONDA! E' andata ancora meglio. Quando l' onda passata attraverso le fessure, il fullerene si AUTORICOSTRUITO nella forma originale! Questo stato fatto coi fullereni carbonio-60 e carbonio-70. Piu' atomi di carbonio aggiungiamo, piu' la "palla" cresce.

LA SPIEGAZIONE
Quando il fullerene colpisce il "muro", si risvolta dentro/fuori, passa nella realt parallela e diventa "onda" per un tempo sufficiente a passare tra le fessure. Appena si riprende dallo shock dell' impatto col muro, torna e diviene una "particella". I riferimenti migliori sono nel nostro libero gratuito " Divine Cosmos" sotto "Articoli e Libri". (E no, non scriveremo ancora la Parte Seconda, scusate. La vita continua! La data sparpagliata lungo il sito, come un' onda. Non l' abbiamo ancora condensata in una singola "particella" per i nostri bisogni di "spazio-tempo".) Questo il diagramma delle due forme di "microcluster" dal libro che abbiamo trovato: Microcluster Physics di Sugano e Koizumi

La versione originale del diagramma viene da una fotografia, non una scansione. Abbiamo cercato di comprare il libro e non ci arrivato. Recentemente ci siamo riusciti.

Ora possiamo mostrarvi la figura che volevamo farvi vedere. Questa una immagine di un reale microcluster di oro, sotto il microscopio a scansione elettronica, che cambia forma geometrica:

L' unica propriet quanto-meccanica dei "microclusters" non ben compresa. Nel microcluster, TUTTI gli "elettroni" sembrano staccati dai loro atomi per orbitare attorno al centro del cluster intero - non dei loro stessi nuclei dei relativi atomi! Imbarazzante per la linea ufficiale ? Si. Vero ? Si. Come abbiamo scritto prima, i microclusters demoliscono le teorie della fisica quantistica ufficiale. Gli atomi non possono essere fatti da elettroni che orbitano attorno ai nuclei. Cio' che ora chiamiamo "elettroni" rappresentano semplicemente il flusso di energia iper-dimensionale che arriva, dalla realt parallela di cui abbiamo parlato, per CREARE atomi - momento per momento. Gli elettroni ci sembrano particelle perch siamo nel lato iper-dimensionale, fluiscono a noi come onde.
< 165 >

ALTRE STRANEZZE DEI MICROCLUSTER


Ci sono ulteriori evidenze da David Hudson che ha semplicemente scaldato un microcluster di iridio a 800 gradi celsius, producendo un effetto di "transazione" similare, dove i clusters si risvoltano. Quando accade, il microcluster di iridio diviene invisibile e perde tutto il peso su scala Hudson! Raffreddiamo lo spazio dove si trovava il microcluster e la massa RITORNA! La temperatura vibrazione. I Microcluster sono talmente armonici che solo scaldandoli oltre un certo punto, la pressione si alza e li risvolta dentro/fuori. e passano alla realt parallela. Favoloso, no? Questa la base di alcune grandiose scoperte che ci vengono nascoste, che rendono fattibili tecnologie come quelle di Star-Trek.

CONGRUENZE TRA FULLERENE E DNA


Il fullerene fatto di 60 atomi disposti geometricalmente. Anche il DNA fatto di atomi disposti geometricamente. A questo punto la questione chiedersi se anche il DNA pu trasferire ericevere energia con la realt parallela secondo le stesse procedure adottate dal fullerene? Vediamo la comparazione fra il fullerene e la molecola del DNA:

Wow vero! Se possiamo dispiegare il fullerene, il DNA non tanto piu' grande! I computer quantici usano questo principio. Ora torniamo ai nostri computer quantici. Sfruttano lo stesso principio - dualit onda-particella. Questi scambi tra "particella" e "onda" puo' essere manipolata per creare i segnali "on" e "off" che usiamo nei computer digitali. Infatti, un progetto di computer quantico usa fullereni "drogati" sopra una matrice di atomi!

< 166 >

Il DNA abbastanza piccolo e geometrico, per fare il lavoro come abbiamo visto. Ora che avete nuove informazioni, avete una migliore preparazione per capire il link successivo, che lega con la figura del computer quantico che avete visto come stato dell' arte del 2004, all' inizio dell' articolo:http://www.technovelgy.com/ct/Science-Fiction-News.asp?NewsNum=115Gli switch quantici sono fatti di coppie di piccoli gruppi di 40/60 elettroni appaiati e promettono di essere i mattoni per i computer quantici. Ogni punto largo 200 nanometri. I due gruppi sono piazzati dentro un semiconduttore; a ogni gruppo dato un elettrone non accoppiato che da lo spunto al verso dello spin. In fine, il sistema a due punti sintonizzato in modo che i due elettroni non accoppiati divengano "impigliati" (ndt. vedi entanglemento:http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.103), cosi' che inizino a interagire fra loro."Entanglement la propriet chiave che da al computer quantico la sua potenza," dice il ricercatore capo Albert M.Chang, professore aggiunto di fisica alla Scuola delle Scienze di Purude. "Perch ogni sistema esiste in questo mix, questa configurazione "sottosopra", puo' permetterci di creare switch che stiano accesi e spenti allo stesso tempo. Cosa che gli attuali computers non possono fare.La speranza per questa tecnologia che, da quando un bit quantico puo' stare in due stati allo stesso tempo, on e off, dovrebbe essere possibile esplorare molte differenti soluzioni simultaneamente. "Questi computers avrebbero un massiccio parallelismo integrato, permettendo la soluzione di molti problemi," dice Chang."Ma per noi fisici, le possibilit dei computer quantici si estendono oltre ogni singola applicazione. Esiste anche il potenziale di esplorare il perch sembra esistano due tipi di realt nell' universo - una delle quali, nel linguaggio odierno, si ferma quando superiamo il bordo "verso l' interno dell' atomo." Si spera che questo metodo di produrre qubits, quantum bits, crescer in un sistema a larga scala, un vantaggio chiave rispetto al metodo precedente. La velocit a cui i qubits di Chang lavorano troppo lenta per un dispositivo commerciale; il miglioramento della velocit il passo futuro.Ricordate che questa tecnologia gi esiste.Anche se alcuni scienziati dichiarino che "impossibile", un computer stato costruito ed fatto da 60 differenti "qubits" - sessanta differenti atomi che vanno avanti e indietro come un computer quantico. Questa una immagine di come appare ora il circuito :

Esploreremo molto di piu' di come il DNA possa agire similmente ad un computer quantico nella Seconda Parte di "Il tuo DNA sta Cambiando", che arriver presto. Riscriveremo questo pezzo e lo esapnderemo.Se state scrivendo sul DNA, coscienza, 2012, ecc..vi prego di darci credito quando l' argomento dei computer quantici apparir nei vostri articoli.Siamo stati avvisati che diversi autori - inclusi quelli che apparentemente "canalizzano" le informazioni - hanno spontaneamente deciso di scrivere sulle stesse cose di cui scriviamo, subito dopo che le pubblichiamo.E' molto piu' onorabile dare credito a chi lo merita. Noi abbiamo rotto i ghiacci della discussione che fondamentalmente rigenera il dibattito DNA/ 2012. Se i vostri lettori vedono che state rubando dati,
< 167 >

perderanno fede nella vostra credibilit - avendolo visto prima.Questo un messaggio per una minoranza dei nostri lettori. Per gli altri, tutto cio' che dovete sapere che le future informazioni che scoprirete vi sbalordiranno letteralmente !

WHERE TO GO FOR THE ULTIMATE PUNCHLINE!


In the meantime, if you don't want to wait for the ultimate punchline, we already have it available for you -- in a series of incredible CD-length MP3 files you can download off this site, right now. Even better, the information is presented with an eclectic, deeply moving musical soundtrack designed by David Wilcock and nine-time Grammy award-winning musician Larry Seyer! You will not be disappointed -- and your order is vitally important for us to keep the bills paid so we can focus on writing these articles!Plus, there are links to free songs you can download as well as other fascinating articles on this same subject! Click on this graphic to check it out:

Quote: For a true "anointing", I suggest you ponder the fact that when no less a one as Art Bell, the inveterate talent-spotter, turns the floodlights on a particular guest, this in a very big way says it all! Like Hoagland, you are difficult to ignore. The available talent out there is finite; talk radio is rife with ignoramuses and their verbal fumbles. Edgar Cayce at the time could surely not have envisioned a more cogent "successor" in you. -Dr. Pierre Cloutier, America West Publishers

< 168 >

LA MEGA ONDA
Se vogliamo capire meglio ci che averr, sarebbe utile conoscere la ricerca del genio scientifico Dr. Paul LaViolette. Il Dr. LaViolette attualmente presidente del Sunburst Foundation Istitution di Ricerca Scientifica Interdisciplinare.

Il principale obiettivo delle sue spedizioni fu cercare prove che evidenzino gli aumenti dei livelli di polvere cosmica nei registri della crosta glaciale corrispondenti allultima Era Glaciale. Un fatto rilevante, in quanto ha attinenza con levento Nexus 20122013, che la Starburst Foundation ha scoperto che almeno due mega onde con la forza di generare una nuova Era Glaciale stanno viaggiando verso di noi dal loro luogo di origine distante circa 26.000 anni luce il Centro Galattico della Via Lattea. E probabile che il nostro sistema solare stia gi subendo lenergia invasiva proveniente dallequatore galattico. Recenti osservazioni hanno dimostrato un drammatico incremento dellenergia dei raggi gamma nellequatore galattico, e tale incremento toccher il suo massimo durante lallineamento con il nostro sistema solare il 21 dicembre 2012. molto probabile che, dal loro punto di origine, distante 26.000 anni luce, il Buco Nero al centro della nostra galassia, alla fine del 2012, cinque mega onde di una forza tale da poter causare una nuova Era Glaciale, e che viaggiano ad una velocit ancora sconosciuta alluomo, pi alta di quella della luce, inondino la terra.

LE CONCLUSIONI DELLASTROFISICO DR. PAUL LA VIOLETTE


Parallelamente alla sua ricerca scientifica, La Violette condusse un dettagliato studio sui miti antichi, tradizioni, manoscritti, mappe, disegni, e messaggi in codice su antichi templi. Mentre stava cercando un importante indizio nei registri antichi e nei miti del passato, stava anche conducendo una complicata ricerca delle misure nel campo dellastronomia, lavorando con nuove teorie di astrofisica, e dedicando molto tempo allo studio dei pulsars e della cosmologia evolutiva. Durante i suoi studi not che nello Zodiaco Occidentale, Sagittario punta verso Scorpione, e comprese in quel momento lestrema importanza di questo fatto, che contiene un messaggio nascosto, vecchio migliaia di anni.

< 169 >

Grazie alle sue ricerche, scopr che la freccia del Sagittario collocata in maniera da indicare il centro della Via Lattea. Nello Zodiaco Occidentale, ci sono due frecce. Una delle frecce si trova nellemisfero settentrionale, si chiamaSagitta e punta o proietta dal centro galattico; laltra si trova nellemisfero meridionale, si chiama Sagittario e punta o proietta direttamente al centro galattico. Queste sono informazioni molto serie, se pensate a ci che avverr nel 2012: analizzando queste informazioni il ricercatore comprese chiaramente che la freccia di Sagittario indica la data di qualcosa e la freccia di Sagitta indica il risultato di questo qualcosa. Questo qualcosa costituito dallesplosione di raggi cosmici proveniente dal centro galattico. Lo studio del ghiaccio della crosta glaciale, il carotaggio, che avviene estraendo grossi cilindri di ghiaccio, carote, dalla calotta antartica, studia i cambiamenti climatici avvenuti durante milioni di anni, il ghiaccio presente in profondit risale ad epoche molto antiche ed testimone di eventi quali possibili esplosioni cosmiche passate. Nei grafici del berillium10, se si osserva la densit dei raggi cosmici e il numero di impatti con latmosfera terrestre, si possono notare dei picchi. Circa 37.000 anni fa, viene identificato un grande picco che corrisponde (secondo quanto si sa della preistoria delluomo ) con lestinzione dell uomo di Neanderthal. Se si studiano gli antichi miti degli indiani Hopi, degli Inca, dei Maya, dei Veda, ed altri ancora, si nota che fanno tutti riferimento ad epoche e razze allora esistenti e che si estinsero in un determinato lasso di tempo. Questi picchi di raggi cosmici sembrano essere inneschi climatici di unEra Glaciale o, inversamente, di unEra estremamente pi calda. Queste grandi esplosioni di raggi cosmici sembrano avvenire ogni 13.000/26.000 anni.

Tutto questo non da ritenere impossibile quando sappiamo che esiste un immenso buco nero nel centro della Via Lattea, che con la sua forza gravitazionale, sta attirando una grande quantit di polvere cosmica e gas verso il suo centro, e quando questo processo sar al punto massimo di accumulo ci sar probabilmente unesplosione talmente potente che rilascer getti visibili di raggi cosmici che saranno costituiti per la maggior parte da gas ionizzato e plasma. Questi raggi cosmici, che viaggiano a velocit cos elevate, nel passato hanno provocato probabilmente unEra glaciale che iniziata improvvisamente e che spiegherebbe il fenomeno dei mammut ed altri animali congelati con il cibo ancora nelle loro bocche. Riassumendo, il messaggio nello Zodiaco Occidentale indica una data precisa e un evento di creazione energetica proveniente dal centro galattico che sar visibile dalla nostra traiettoria. Questo evento accadr secondo i Maya subito dopo la comparsa della Nuova Luna, il 13 dicembre 2012. Tutto ci potrebbe segnalare linizio di catastrofi come terremoti, Tsunami, uragani, eruzioni vulcaniche, con una frequenza pi elevata. Unantica profezia degli indiani Hopi recita: Arriver un tempo in cui apparir nel cielo una stella blu, La sua luce spezzer il buio della notte Questa luce blu porter con se il vento Un vento che non si vedeva da molto tempo sulla Terra La stella blu porter con se il fuoco. Questo fuoco sar cos luminoso e caldo che trasformer la materia delluniverso La luce blu che verr da questa stella il segnale che il Quarto Mondo sta finendo La stella blu far alzare gli oceani che sovrasteranno la terra, inondando il mondo Quasi tutte le cose viventi periranno fisicamente durante questa grande catastrofe. Non ancora possibile con i telescopi attuali vedere il nucleo del centro galattico, a causa delle nuvole di polvere che lo avvolgono, ma pare che lesplosione arriver sotto forma di elettroni cosmici emessi proprio dal centro della galassia.

< 170 >

Tsunami Durante il loro viaggio di 26.000 anni luce, questi potenti raggi di elettroni cosmici continueranno a generare ed irradiare luce blu. I raggi saranno visibili dalla terra, il 13 dicembre 2012, e la mega onda inizier a penetrare il campo magnetico che protegge il nostro sistema solare. Londa investir il nostro Sole, e tutti i pianeti del nostro sistema solare, causando severi disastri naturali e provocando lo spostamento dei poli magnetici. Lo spostamento dei poli potrebbe provocare un secondo Diluvio Universale, ci saranno Tsunami alti diverse miglia, che faranno a pezzi i contenenti, ci saranno ceneri che fuoriusciranno dai vulcani e venti mai visti prima. Il ciclo precessionale dellacquario si concluder, il 21 dicembre 2012, (secondo i Maya questo ciclo si completa e conclude ogni 25.765 anni). A questo punto i sopravvissuti vedranno I cieli e la Terra invertirsi e il Sole sorgere da un altro lato. Gli antichi hanno lasciato chiari avvertimenti, bisogna smettere di ignorarli.

Osservando un enorme cerchio nel grano apparso il 22 luglio 2008 in Avebury Manor, UK, traspare la probabilit che il nostro Sole si espanda ingoiando Mercurio e Venere.
< 171 >

INFORMAZIONI BASILARI SULLE TEMPESTE SOLARI Il Sole emette unenorme quantit di calore e di luce nello spazio. Le enormi esplosioni delle tempeste solari viaggiano fino al nostro pianeta. Quando queste tempeste solari arrivano alla Terra, nella maggior parte dei casi non hanno conseguenze letali sulle forme di vita, ma la densa griglia elettrica, che facilita le nostre vite e tutta lesistenza, pu servire da conduttore per lenergia distruttiva della tempesta solare, e pu neutralizzare completamente i nostri sistemi elettrici. Dobbiamo prendere in considerazione che il nostro Sole, gi prima del 2012, sar sotto linfluenza della straordinaria forza gravitazionale proveniente dal centro della Via Lattea. Ci sono prove che il Governo Ombra stia utilizzando un tipo di arma plasmatica per bombardare il Sole, utilizzando tecnologia HAARP che insieme alla causa principale, linfluenza gravitazionale di Sagittarius A, stanno facendo lentamente aumentare la potenza del sole. Gli astronomi prevedono un periodo di massimi solari mai visto prima per gli anni 2011, 2012. La NASA e il Governo Ombra stanno nascondendo linformazione. Possiedono tecnologie molto avanzate rispetto a ci che conosciamo, e sono testate in basi sotterranee segrete situate in tutto il mondo. Noi dobbiamo continuare con quello che abbiamo, e cercare di comprendere il necessario prima che sia troppo tardi. Esiste gi lidea di un unico governo Mondiale, il Nuovo Ordine Mondiale, lUnione Europea, Lunione Africana, lUnione Nord Americana ne sono i segnali pi evidenti, e se cos sar, il nostro pianeta non sar pi un bel posto in cui vivere. Le cose andranno peggiorando, il Sole briller sempre di pi, come mai aveva fatto prima, la gravit della cintura della galassia eserciter la sua magia. Lattrazione gravitazionale e lo scambio di energia arrivano attraverso raggi cosmici minori che stanno gi interessando il nostro sistema solare. Non fate, per, errori di valutazione, i raggi cosmici di entit minore non sono paragonabili alla Tempesta di Mega Onde Nexus-A che toccher la terra nel 2012.

TEMPESTE SOLARI
Gli avvenimenti trattati in questo studio fanno parte dei cicli naturali delluniverso e sarebbe utile che fossero compresi come tali. Senza paura, senza panico, e senza pregiudizi. La Natura non ha definizione La Natura semplicemente . Si pu percepire la maestosit dellUniverso osservando le sue stelle brillare di notte. Noi siamo un fenomeno passeggero, anche se parte integrante della realt cosmica, rispetto ai tempi delluniverso. Tutto questo non ne bene ne male. Semplicemente cos. I Governi Ombra sono sostituibili, ma noi non lo siamo, e lo dimostreremo. Andiamo oltre Il gas e la polvere cosmica che raggiungeranno la Terra alla fine del 2012 spingeranno il Sole a comportarsi come una Stella T Tauri. Le stelle T Tauri sono circondate da una nuvola sottile di gas interstellare e di polvere che le induce a diventare estremamente brillanti a causa dellattivit coronale continua. Alla fine queste stelle diventano forti trasmettitori di raggi cosmici. Nel caso del nostro Sole, dove le macchie solari si verificano (o meglio, si verificavano) 1-10 volte allanno, al momento dellEvento della Mega Onda (Nexus 2012), inizieranno ad apparire con una frequenza di 80/120 tempeste solari allanno.

MESSAGGI DALLALTO
Osserviamo, adesso, cosa tentano di comunicare le civilt extradimensionali, a proposito dellevento 2012, attraverso i loro disegni nel grano sparsi per tutto il mondo.

< 172 >

I pittogrammi dimostrano chiaramente un evento astronomico che avr luogo nel 2012 o durante la prima parte del 2013, al termine del corrente calendario Sole-Venere. I raggi cosmici arriveranno dal Centro Galattico e per la prima volta dopo tanto tempo, la gente della Terra avr lopportunit di vedere effettivamente il loro larrivo, esattamente il 13 dicembre 2012 quando una Nuova Luna ed una Cometa saranno allineate con il piano galattico. Lultima, e la pi forte ondata di raggi della Mega Onda (Nexus 2012, lenergia sconosciuta in arrivo), finalizzer la ri-programmazione del DNA di tutte le forme viventi di questo sistema solare. Lultima ondata di raggi arriver il 28 marzo 2013, che ufficialmente la fine del Calendario Sole-Venere e linizio del Sesto Sole. Cosa Vuole Dire tutto questo? Al centro della trasformazione degli umani sulla Terra c un movimento evolutivo portato in gioco da forze galattiche e da movimenti celestiali che implicano linondazione del nostro pianeta da parte di energia e raggi gamma proiettati dal Centro galattico.

Questo evento bio-cosmico stato atteso fin dal passato dalluomo di questo pianeta ed appare in varie culture, come descritto nel libro La Saggezza Perenne. La Saggezza Perenne descrive il trionfo della compassione e dellintelligenza sulla violenza e sullignoranza. Questo processo si realizzer grazie alla trasmutazione del nostro DNA, che avr luogo quando sar irradiato dalla luce galattica emessa dal nostro Sole che si comporter come un trans-conduttore del Centro Galattico stesso, passando direttamente attraverso la Terra e lasse del sistema solare delle Pleiadi. Il punto demergenza di questo evento registrato nel dicembre 2012. Alla fine saranno lamore applicato personalmente nella forma della compassione e la manifestazione universale di esso come creazione, che guideranno e caratterizzeranno lavvento della Noosfera. I movimenti celestiali stanno trasformando il DNA dellHomo sapiens. Questo il desiderio di amore ed il risultato, intelligentemente concepito, dalla nostra biologia. Il nostro successo collettivo nelluniverso assicurato dallintenzione di amore che vuole che gli umani abbiano successo, lintenzionale incarnazione dellintenzione divina nel tempo, in tutte le dimensioni e in tutti gli universi.

< 173 >

Prendiamo di nuovo in considerazione il pittogramma che apparso a Avebury Manor, UK il 15 luglio, 2008. Il pittogramma una chiara rappresentazione del nostro sistema solare il 23-24 dicembre 2012, due o tre giorni dopo la Fine del Calendario del Lungo Compimento, il 21 dicembre 2012. La rappresentazione una chiara selezione di due gruppi: un gruppo costituito da cerchi sottili e rappresenta lorbita di Mercurio, Venere, la Terra, Marte e Plutone, laltro con cerchi pi calcati sta ad indicare le orbite di Giove, Saturno, Uranio, e Nettuno. I disegni evidenziano due fattori anomali: il primo costituito dallorbita di Plutone, che dimostra chiaramente che questo corpo celeste sar influenzato da forze gravitazionali esterne scaturite dal passaggio di un corpo, pianeta o cometa. La seconda indica la divisione dei pianeti in due gruppi e st ad evidenziare la conseguente separazione del nostro sistema solare, come risultato dellattivit solare estrema combinata con la potente attrazione gravitazionale causata dal passaggio di un corpo celeste o di una cometa. Il messaggio chiaro. Questo sar il nostro sistema solare il 23-24 dicembre 2012. Tutto questo non sarebbe cos significativo se non fosse apparsa il 22 luglio una modifica al pittogramma originale. Qu viene spiegato tutto quello che abbiamo bisogno di sapere: il pittogramma indica un enorme cambiamento geologico e dei movimenti nel nostro sistema solare come risultato dellespansione della massa del sole e della forte attrazione gravitazionale proveniente dallesterno. Osserva bene il pittogramma finale:

la massa del sole aumentata molto, ed i pianeti Mercurio e Venere sono completamente bruciati. Dalla parte sinistra, vediamo arrivare un oggetto enorme (numero 10) che probabilmente il Pianeta X, il Nibiru dei Sumeri, con una forte attrazione gravitazionale che sta influenzando lorbita di Plutone; poi, ci sono una Luna Nuova ed una cometa sulla destra. Lespansione del sole ovvia, quanto lo lassorbimento dei due pianeti pi vicini ad esso. Mercurio e Venere sono completamente bruciati dal Sole. Se questo pittogramma risultasse corretto, il nostro sistema solare non sar pi lo stesso di prima. Questo materiale stato considerato tanto importante, al punto da spingere Bill e Kerry a creare un link su Project Camelot. Molte di queste informazioni sono state soppresse, cambiate, o riscritte e rigirate fuori dal contesto originale da un gruppo conosciuto come gli eletti, per far si che la maggior parte dellumanit rimanga alloscuro di ci che succede veramente, mentre ci avviciniamo allanno 2012. Nexus 2012, un energia sconosciuta in arrivo dal centro della galassia. In questa importantissima ricerca di informazioni ampliamente dimostrate e documentate, riceverete informazioni rispetto ai cambiamenti globali che caratterizzeranno il nostro pianeta nel periodo che ci accompagner fino alla fine delanno 2012, lanno della trasformazione. Oltre a questo argomento verr trattato in maniera dettagliata il fenomeno dei crop circles, i cerchi nel grano, analizzando il Calendario del Lungo Compimento dei Maya. Verranno date istruzioni per praticare Viaggi Astral o sogni lucidi visualizzazione remota, riuscire a vedere con gli occhi bendati. Verranno trattati, inoltre, argomenti riguardanti la Terra Cava ed altri pianeti del sistema solare, anchessi cavi (fotografie dettagliate), la Coscienza universale delluomo e leffetto che avrebbe sul pianeta, gliIlluminati o eletti e la loro agenda di controllo, i luoghi sicuri del pianeta durante i cambiamenti terrestri,
< 174 >

riceverete informazioni, e, se vorrete, potrete partecipare al grande progetto di salvataggio dellumanit iniziando un percorso di comprensione di come luomo possa influenzare e cambiare il futuro positivamente.

Lintero documento disponibile senza costi e senza obblighi. Pu essere ceduto solo a titolo gratuito, non pu essere venduto e pu essere scaricato (in Inglese) dal seguente link: Michael_Knight

NEXUS 2012 UN ENERGIA SCONOSCIUTA E IN ARRIVO


Inizieremo dalla saggezza degli antichi Maya. Nel profondo centro della Via Lattea, c un Buco Nero che la comunit scientifica chiama Sagitarius A.

I Maya lo chiamavano LAlbero della Vita, Hunab-Ku dal quale fluisce la Consapevolezza. C un alta probabilit che il buco nero al centro della Via Lattea rappresenti un portale per un Universo Superiore, il quale possiede una realt completamente diversa da quella che conosciamo attualmente. Coloro che lasciarono la conoscenza ai Maya sostenevano che Hunab-Ku fosse costituito dalla Consapevolezza che organizza tutta la materia e lanti-materia. Gli antichi hanno insistito affinch comprendessimo il messaggio: Hunab-Ku controlla tutto quello che succede nelle galassie e reagisce attraverso periodiche ed estreme esplosioni di Energia di Consapevolezza dal centro galattico.

< 175 >

Gli esseri che trasmisero questa saggezza ai Maya affermavano chiaramente che il tempo fluisce in maniera circolare, o in cicli. E molto importante, per noi abitanti della Terra, in questo periodo tenere in considerazione il messaggio che gli antichi consegnarono, attraverso il Calendario del Lungo Compimento dei Maya. Il calendario informa lumanit riguardo ad una data futura: il 21 Dicembre del 2012 secondo il calendario gregoriano. Qualcosa di straordinario accadr, tutta la vita sulla Terra si evolver. Secondo le ultime notizie generate dai nostri amici stellari attraverso i cerchi nel grano, sicuramente ci sar un allineamento cosmico fra la Terra, il Sole ed il centro della galassia, della Via Lattea, il buco nero Hunab-Ku. Secondo la scienza tradizionale, abbiamo gi superato il punto galattico dincrocio pi vicino allequatore nel 1998, e questo spiega perch la comunit scientifica in disaccordo in proposito allidea popolare che questallineamento avverr il 21 dicembre 2012. Un certo numero di scienziati ha preannunciato che la precessione sta spostando il Sole del solstizio invernale pi lontano dallequatore galattico. Secondo queste informazioni non si trover in allineamento esatto il 21 dicembre 2012 e, in quel momento saremmo distanti 78 anni luce dal medesimo, di conseguenza, ce ne stiamo allontanando. Questaffermazione appare corretta, ma manca un dato fondamentale per il calcolo esatto. Linformazione, che viene trasmessa dai cerchi nel grano, suggerisce che ci sar un preciso allineamento cosmico come risultato dei cambiamenti non percepiti nella Matrice del nostro sistema solare. Se la Matrix del nostro sistema solare rimanesse costante e il sistema solare rimanesse com, per default, questa conclusione scientifica sarebbe completamente corretta.

Ma gli autori dei cerchi nel grano stanno dimostrando che non sar cos. Per informazione, Il Sole entr nellequatore galattico durante il solstizio invernale del 1980, e in maniera predefinita tutto rimarrebbe uguale ed avrebbe completamente passato il centro galattico entro il solstizio invernale del 2016. Gli anni fra 1980 e 2016 sono chiamati la Zona di Allineamento Galattico, oppure Era-2012. Se proviamo ad eliminare i nostri paraocchi mentali e mettiamo da parte le varie credenze, possiamo
< 176 >

chiaramente vedere che qualcosa di straordinario sta succedendo intorno a noi. La Martix sta cambiando, siamo influenzati da energie nuove provenienti dal centro galattico. La prova ovunque. C unalta probabilit che nel momento dellallineamento del 1998, ci sia stata una specie di attivazione nel centro del buco nero Sagitarius A. Possiamo estendere la nostra comprensione delle dinamiche delluniverso, cercando di comprendere che c stata una sorta di apertura di un Portale Eterico da una forma sconosciuta di energia che si introdotta nella Via Lattea e adesso viaggia verso di noi.

Il centro della Via Lattea dista 26.000 anni luce da noi, e in condizioni normali ci vorrebbe lo stesso periodo di tempo per raggiungerci, se lenergia si muovesse alla velocit della luce. Questo vuol dire che lenergia eterico-plasmatica ovvero composta da etere e plasma, sta viaggiando con una velocit al di fuori della nostra percezione e comprensione. Come viene chiaramente comunicato attraverso numerosi disegni nei cerchi nel grano, potremo effettivamente vedere ad occhio nudo questo fenomeno dalla Terra entro il 13 dicembre 2012.

Mappa stellare Ritorniamo adesso allallineamento del 1998. Il secondo allineamento non avr luogo continuando sulla stessa traiettoria di allontanamento dal centro galattico, ma avr a che fare con laumento della massa del nostro Sole. Laumento dellenergia da esso sprigionata e lestrema attrazione gravitazionale che sprigioner, risulter nel cambiamento dellorbita della Terra. Riguardo ai motivi per cui questo avvenimento non si manifestato nel 1998 e sul perch ci sar un secondo allineamento, non abbiamo risposte chiare. Il motivo di questa circostanza, non si pu ancora rivelare, ma posso concludere che nella maggior parte dei casi, ci che consideriamo logico e ci che riflette perfettamente la nostra riflessione sulla realt cosmica, nella maggior parte dei casi risulta non avere niente a che fare con il vero razionale eterico e con il come il Creatore amministra questo universo.

< 177 >

Le date estratte dai cerchi nel grano indicano anche il passaggio di un enorme oggetto celeste pi grande di Giove vicino allorbita di Plutone. Non necessario avere conoscenze in astrofisica per capire che i pianeti subiranno leestreme forze gravitazionali da due lati: dal Sole e dal passaggio del massiccio oggetto celeste ai confini del nostro sistema solare. Abbiamo una chiara dimostrazione che per questo motivo, il nostro sistema solare subir una spaccatura e non sar mai pi come prima. Vi chiedo di prendere in considerazione il fatto che queste informazioni non sono state architettate per impaurire le persone, ma sono state messe insieme al fine di informare lumanit in merito alla situazione reale, e per suggerire alcune tecniche utili a gestire meglio questo complicato scenario cosmico.

Se avrete dubbi, riguardo a quello che leggerete in queste pagine, investigate, e la verit verr fuori. Dopotutto, noi tutti, come molte altre razze nelluniverso, siamo esseri multidimensionali, e la nostra essenza continua ad esistere dopo la permanente partenza dai nostri corpi biologici e da questo piano desistenza. Tramite i cerchi nel grano, ci viene comunicato che, entro il 13 Dicembre 2012, una cometa luminosa sar visibile nei nostri cieli, e ci sar una nuova Luna. Il 21 dicembre 2012 alle ore 11:11, ora universale (momento che viene indicato come Punto Zero), il nostro Sole e il nostro pianeta saranno in allineamento perfetto con il centro galattico. E interessante notare che lo stesso giorno, quando leclittica del nostro sistema solare incrocer il piano galattico, il Sole dovrebbe essere al massimo della sua attivit. In base alla metrica dellespansione delle masse stiamo parlando di un massimo solare estremo. Tornando ai registri Maya, gli Antichi consideravano la data del 21 dicembre 2012 come la data della rinascita. linizio della Nuova Era, conseguenza dellintersecarsi del meridiano solare con lequatore galattico e lallineamento della Terra con il centro della Via Lattea. Iniziamo ad analizzare sotto un aspetto astronomico ci che potrebbe accadere intorno allultimo giorno del Calendario del Lungo Compimento Maya.

Cambiamenti Mancano ancora 894 giorni e il pianeta terra inizia ad avvertire invisibili, estremi e rapidi cambiamenti climatici. Il numero e lintensit delle catastrofi naturali aumenta rapidamente. Gli scienziati hanno registrato un comportamento estremamente inusuale del nostro Sole che influenza direttamente tutti i pianeti del sistema solare; stata rilevata levidenza di un drastico cambiamento nelle atmosfere dei pianeti del nostro sistema solare, le sonde che abbiamo in giro per il sistema solare hanno rilevato che i pianeti stanno aumentando di massa per ragioni sconosciute. Queste strane emanazioni energetiche che sono partite dal centro della Via Lattea, e rivelate dal Dr. Scott Hyman, potrebbero essere la vera causa dei cambiamenti che stanno coinvolgendo il nostro sistema solare. Dichiarazioni ufficiali del professore di fisica ed astronomo Scott Hyman dello Sweet Briar College: Un buco nero al centro della galassia 2005 Segnali dal centro galattico Strani brontolii dal centro della galassia I Maya avevano previsto tutto questo. I sacerdoti Maya affermavano che le colossali emissioni di una forma sconosciuta denergia emesse dal centro della Via Lattea ci raggiungeranno e cambieranno i fondamenti della fisica ponendo nuove condizioni, materiali e non materiali, per la vita e questo durer fino alla fine del prossimo ciclo. Il 21/12/2012, secondo i Maya, lumanit entrer in una Nuova Era di pi elevata consapevolezza. E interessante notare che in questo momento, tutti gli esseri umani presenti sulla Terra stanno subendo, chi pi, chi meno, un cambiamento di coscienza. Nel 2012 noi tutti avremo lopportunit di trascendere i vecchi comportamenti e di imparare a vivere in pace ed armonia con tutto il resto del cosmo. Tale processo di rinascita che ci trasformer in esseri in mezza parte eterei, secondo le informazioni generate dalle immagini apparse nei crop circles (cerchi nel grano), inizier fra il 13-21 dicembre 2012(la fine del Quinto Sole) e sar completato entro il 28 marzo 2013, che rappresenta la fine del calendario del Sole-Venere e simultaneamente segna linizio del Sesto Sole. Durante questo processo, dal centro della Via Lattea arriveranno dei raggi cosmici che provocheranno la riprogrammazione finale del DNA di tutta la vita esistente nel nostro sistema solare. Per questo motivo estremamente importante fare attenzione ai messaggi che arrivano dai cerchi nel grano e tenersi costantemente aggiornati (i crop circles rappresentano lufficio stampa del nostro cosmo, esseri extradimensionali ci stanno aiutando informandoci sugli eventi futuri).

< 178 >

LA TERRA BOMBARDATA DAI RAGGI GAMMA


Dopo aver raccolto molte informazioni a riguardo, possiamo concludere che durante questo evento, il nostro pianeta sar bombardato da sconosciuti e letali raggi gamma che sono emessi dal centro della galassia, dal profondo della Via Lattea, nella misura di 3.5 miliardi di miliardi di volt-elettroni. I creatori dei cerchi nel grano ci stanno informando che saremo esposti a questo fiume di raggi gamma per almeno alcuni mesi durante i quali accadr la riprogrammazione del nostro DNA. Sappiamo che anche gli altri pianeti del nostro sistema solare stanno subendo gli effetti del Surriscaldamento Globale, la maggior parte delle informazioni su questargomento non arriveranno dagli attuali media, perch il mondo non ancora preparato allevento e queste informazioni insieme alla crisi finanziaria mondiale, potrebbero creare ulteriore caos. Il fattore umano non la sola causa degli estremi cambiamenti che stanno coivolgendo il pianeta terra. Diventa ovvio intendere che la nostra stella uno dei maggiori responsabili del riscaldamento globale, tuttavia, questa soltanto uninfluenza locale. Levidenza ci fa capire che il Sole stesso influenzato dallequatore galattico dove miliardi di miliardi di volt-elettroni stanno schizzando fuori dalla fessura oscura. I fisici hanno scoperto segni evidenti di fotoni energetici di una potenza mai vista in precedenza, emanati dallequatore della Via Lattea. Quella quantit di radiazione ritenuta letale e ha il potere di distruggere tutta la materia organica. Il Buco Nero collocato al centro della galassia, la nostra Via Lattea, contiene una massa stimata di pi di un trilione di stelle, e si crede che occupi pi di 2 trilioni di miglia di diametro (tutti questi dati sono stati raccolti grazie altelescopio Hubble messo in orbita intorno alla terra nel Maggio del 1999). Molti astrofisici e fisici quantistici credono che massicci buchi neri girino vorticosamente a velocit altissime a causa della loro stupefacente massa.

Meteoriti Il passaggio attraverso la porzione pi densa del piano gravitazionale la causa diretta dei cicli devastanti e deglispostamenti dei poli che sono stati registrati nel corso della storia dai geologi. La natura ciclica del nostro sistema solare mentre ci spostiamo attraverso la Via Lattea la base dei sistemi di calendario e di calcolo del tempo di molte civilt antiche. Gli stessi Maya descrissero nei loro registri ci che definivano La fessura oscura o Il Piano Galattico. Mentre saremo esposti alle energie del piano gravitazionale galattico, continueremo a provare severe condizioni climatiche, effetti geologici come terremoti, tsunami, uragani ed attivit vulcanica, con un aumento di frequenza ed intensit. Mentre penetreremo la porzione gravitazionale pi densa del piano galattico e subiremo i massimi effetti gravitazionali, potremo confermare la presenza di lampi solari di potenza senza precedenti, inattese piogge di meteore e, sfortunatamente, lo spostamento geografico dei poli.

< 179 >

IL DNA E LE MUTAZIONI CELLULARI


In questo articolo di Patricia Resch il Dr. Berrenda Fox espone le prove di quanto il DNA e il sistema cellulare stiano cambiando. Dr Fox medico olistico presso l'Avalon Wellness Centre di Mt. Shasta, California. La Clinica di Avalon ripropone il processo di guarigione ideale, come veniva praticato nell'originaria isola di Avalon. Grazie agli esami del sangue il Dr. Fox ha provato che alcune persone hanno effettivamente sviluppato nuovi strati di DNA. D: Berrenda, qual la sua formazione? R: Ho diversi dottorati in fisiologia e naturopatia. Durante il mio training in Europa ho lavorato nella comunicazione e continuo a collaborare alla produzione di film. Come sapete, lavoro con la Fox Television Network per diffondere la comprensione degli Extraterrestri e il loro ruolo riguardo a quanto sta succedendo all'umanit in questi tempi. I programmi pi noti sono "Sightings" e "X Files". D: Quali cambiamenti si stanno verificando nei nostri tempi sul pianeta e quali conseguenze hanno sul nostro corpo? R: Ci sono dei cambiamenti fondamentali, mutazioni che, secondo gli studiosi di genetica, non si sono verificate dai tempi della nostra supposta "emersione" dalle acque. Alcuni anni fa si tenuta una convention di genetisti di tutto il mondo a Mexico City, centrata proprio sulla trasformazione del DNA. Stiamo attraversando un cambiamento evolutivo, ma ancora non sappiamo in che cosa ci stiamo trasformando. D: Come sta cambiando il nostro DNA? R: Ognuno di noi ha una doppia elica di DNA. Il fatto nuovo che si stanno formando altre eliche. Nella doppia elica ci sono due strati di DNA combinati in una spirale. Secondo diversi studi, stiamo sviluppando dodici eliche. Nel periodo iniziato da 5 a 20 anni fa abbiamo cominciato a mutare. Questa la spiegazione scientifica. una mutazione delle nostre specie in qualcosa di cui non ancora noto il risultato finale. I cambiamenti non vengono comunicati pubblicamente, perch la comunit scientifica teme che la gente possa reagire con paura. Tuttavia, la gente sta cambiando a livello cellulare. Ho sotto osservazione tre bambini che attualmente hanno tre eliche di DNA. Molti sono a conoscenza di questo sviluppo. Molte religioni parlano del cambiamento e sanno che avverr con diverse modalit. Noi sappiamo che sar un cambiamento positivo anche se a livello fisico, mentale ed emozionale pu essere frainteso e provocare spavento. D: Questi bambini mostrano caratteristiche diverse dagli altri bambini? R: Essi possono spostare gli oggetti attraverso una stanza semplicemente con la forza della concentrazione, o possono riempire d'acqua un bicchiere solo guardandoli. Sono telepatici. Conoscendoli si potrebbe pensare che sono semi-angeli o sovraumani, ma non lo sono. Io penso solo che siano ci che noi diventeremo nel giro di alcuni decenni. D: Pensa che questo succeder a tutti noi? R: Sembra che le persone nate prima del 1940 non abbiano potuto compiere il salto, ma hanno comunque dato l'avvio a qualcosa nella generazione successiva che le permetter di aggiungere un'altra elica in questa vita. I nostri sistemi immunitari ed endocrini rappresentano il cambiamento pi evidente. per questo che il campo in cui sono pi attivo la ricerca, sia per i test che per la terapia immunologica. In alcuni adulti esaminati si sta gi sviluppato un'altra elica di DNA, per alcuni addirittura gi completa. Queste persone stanno vivendo dei grandi cambiamenti sia a livello fisico che di consapevolezza, perch tutto uno. Penso che sulla Terra le vibrazioni si stiano elevando. Molti dei bambini nati recentemente hanno corpi magneticamente pi leggeri. Quelli di noi che sono gi adulti e scelgono di cambiare devono affrontare molti cambiamenti fisici. D: Che cosa determina la trasformazione nei corpi che hanno un normale DNA a due eliche? R: Il modo pi facile per mutare il DNA attraverso un virus, quindi non tutti i virus sono negativi. I virus vivono solo su tessuti viventi. I Virus del DNA come Epstein Barr e l'Herpes #6 cambiano la struttura cellulare. Il retro virus HIV non un virus DNA: invece di mutare il corpo, di fatto lo divora. Molte persone che compiono questo processo alla fine hanno cambiato professione, modo di pensare o stile di vita. Anche se a volte possono sentirsi malati, stanchi, senza speranza, per loro un dono. A loro stata data la possibilit di cambiare la struttura del DNA e il corpo in un corpo pi leggero, pi sano, verso la nuova generazione. () D: Quali altri cambiamenti possiamo aspettarci? R: Non ci saranno pi malattie, non ci sar pi bisogno di morire. Potremo imparare le nostre lezioni non attraverso la sofferenza ma grazie alla gioia e all'amore. Il vecchio sistema dovr dissolversi, e non lo far certo senza combattere! Per questo abbiamo tutte queste guerre, molte delle attuali medicine non funzionano, il governo non funziona. I vecchi paradigmi non potranno pi esistere, eppure lottano per mantenere il potere, ma non c' dubbio, la trasformazione in atto. Coloro tra noi che hanno scelto di vivere questi tempi sono i precursori di una nuova specie. () D: Quali effetti collaterali avranno questi cambiamenti? R: Un cambiamento cellulare pu dare l'effetto di sentirsi come se non si fosse qui, presenti. Si pu sentire stanchezza, perch stiamo effettivamente cambiando le cellule e diventando nuovi esseri. Come un neonato, si pu avere bisogno di molto riposo. Si possono avere confusione mentale e sentirsi incapaci di concentrarsi sui compiti abituali, perch siamo programmati per qualcosa di pi grande. Sono sintomi comuni dolori e fitte per tutto il corpo, senza una causa precisa. Molti crederanno di essere sul punto di diventare pazzi. Rivolgendosi a un medico ortodosso, probabilmente saranno curati con il Prozac, perch nessuno sa capire cosa stia succedendo. Un medico normale non sa come interagire con questo fenomeno, perch non abituato a lavorare con l'energia
< 180 >

del corpo. Dato che i chakra sono collegati con il sistema endocrino, le donne sperimenteranno dei cambi ormonali; potranno scoppiare in lacrime senza ragione, perch il piangere libera ormoni. Molte donne andranno prima in menopausa, perch stanno accelerando i tempi. Gli uomini, abituati a essere molto attivi, saranno frustrati dal loro sentirsi cos esausti. Potranno accorgersi che il loro lato femminile, quello dell'intuito, sta emergendo. La terapia emozionale negli ultimi 20/30 anni si sta sviluppando con nuove terapie ad hoc. In un tempo brevissimo stiamo compiendo un immenso lavoro emozionale, per il quale sarebbero stati necessari migliaia di anni. I pi frequenti sono: * sintomi dell'influenza - febbre, sudorazione, ossa e giunture doloranti, etc. che non rispondono agli antibiotici; * emicrania e mal di testa - dolore molto intenso che non viene eliminato dagli antidolorifici; * episodi occasionali di diarrea; * naso gocciolante - effetto temporaneo che dura 24 ore pur non avendo raffreddore o allergie da fieno; * vertigini/capogiro; * ronzio nelle orecchie; * palpitazioni di cuore; * un senso di vibrazione lungo tutto il corpo - soprattutto di notte, in fase di riposo; * intensi spasmi muscolari - spesso dolore nel corpo, soprattutto nella schiena; * perdita di potenza muscolare - nelle mani, a causa di una mutazione nel sistema circolatorio; * occasionali difficolt respiratorie - e/o un respiro pi forte in stato di rilassamento; * mutazioni del sistema immunitario; * mutazioni del sistema linfatico; * senso di stanchezza - sentirsi esausti anche per un minimo sforzo; * desiderio di dormire - pi a lungo e pi spesso del normale; * crescita accelerata di unghie e capelli; * attacchi di depressione immotivata; * scavare nel proprio passato - rivedere rapporti, cercare chiarezza sui meccanismi personali; * senso di profonda purificazione/pulizia; * tensione, ansiet, e alti livelli di stress - per la netta sensazione che qualcosa stia avvenendo ma non si sa cosa. Alcuni di questi sintomi sono stati avvertiti da moltissime persone. Alcuni, presi dal panico, corrono dal medico, dal chiropratico, dall'erborista, e cos via, e immancabilmente si sentono dire che non hanno nulla. Ed vero. Perch tutti questi sintomi sono solo temporanei e indicano semplicemente che questi cambi fisiologici stanno avvenendo. D: Come "cura" chi sta vivendo questi cambiamenti? R: Mi pongo nell'ottica di lavorare con esseri individuali piuttosto che curare una malattia. 'Dottore' in latino significa educatore. L'unico servizio valido che si pu rendere come vero guaritore di fornire a ogni individuo gli strumenti necessari e di assicurarlo che ci che sta avvenendo reale e che pu guarire e liberarsi dai sintomi negativi. Come primo passo, richiedo dei testi immunologici che non vengono fatti solitamente, un esame del sangue di laboratorio sviluppato da un centro ricerche specializzato. Quindi mostro al paziente le informazioni: come dargli una mappa dei cambiamenti, cos lui a prendersi il potere di guarire. Io non sono il guaritore ma solo uno strumento del processo di guarigione individuale. C' un potere in ognuno di noi, capace di esaminare i propri esami del sangue, di riconoscere la mappa di ci che sta succedendo al corpo e di girare una specie di interruttore nel subconscio. La vera chiave che ognuno assuma le proprie responsabilit e faccia il lavoro in prima persona. Gli strumenti che utilizzo non sono di uso comune: la organoterapia, cio un trattamento ghiandolare creato in Europa, serve a costruire il sistema ormonale in modo che accetti il nuovo DNA. Applico inoltre l'omeopatia per lavorare sul corpo energetico, le vitamine, le erbe e la terapia con laser a freddo. La terapia dipende unicamente dalle esigenze individuali. Molto di ci che faccio stato reso accessibile da coloro che io chiamo sorelle e fratelli maggiori, che sono passati prima di noi. Provengono da altri sistemi solari, da cui tutti noi abbiamo origine, per aiutare il pianeta nella sua fase di transizione. D: Come evolve il suo lavoro? R: Considero il mio lavoro un ponte o una transizione. scienza e arte insieme, perch cos la guarigione. Se si usa solo la scienza o solo l'arte di guarire non si arriva a una guarigione completa. Non penso che sar un guaritore per tutta la vita, perch credo che le malattie saranno eliminate. Saremo noi, come persone consapevoli, a cancellare la malattia e la sofferenza. Adi Gaia Universal Citizen Universal EarthStar Avatar

< 181 >

2012 E POLITICA IV: STORIA DEI CROP CIRCLES


RAPIDA STORIA DEI CROP CIRCLES
Grazie a film come "Signs" di M.Night Shyamalan, la maggior parte della popolazione terrestre ha sentito parlare dei "crop circles", ma questo argomento viene tuttavia ancora mediamente considerato un altro soggetto di "frangia" di cui troppa gente ignora o rifiuta, attraverso la derisione. Nel film di Shyamalan sono stati presentati come messaggi di una invasione aliena planetaria:

La copertina di uno degli album dei Led Zeppelin mostra uno di questi formazioni, motivo che ha indotto parte della gente ai tempi a pensare che si trattase di un banale trucco fotografico. In realt, la formazione rappresentata era reale ed apparsa in Alton Barnes, Wiltshire, il giorno 11 Luglio, 1990:

< 182 >

La mia seguente ricezione di informazioni sui "crop circles" arrivata quando ho letto il libro "The Monuments of Mars" di Richard C. Hoagland nel settembre 1993, esattamente 15 anni fa. La copertina posteriore della mia edizione del 1993, mostrava una immagine in bianco e nero di una formazione crop gigante nella met superiore della pagina. Era apparsa a Barbury Castle, in Inghilterra, il giorno 11 Agosto, 1991:

Rimasi affascinato nello scoprire che questa formazione rappresentava una formula geometrica, poi profondamente studiata da diversi ricercatori. Come illustra parzialmente il successivo diagramma, Barbury Castle del 1991 fornisce tutte le relazioni angolari che si manifestano quando mettiamo un semplice solido geometrico chiamato "tetraedro" dentro una sfera. (Un tetraedro sembra una piramide, ma invece di un quadrato alla base abbiamo un triangolo equilatero):

< 183 >

La formazione di Barbury Castle ha chiaramente la forma di un tetraedro, un triangolo gigante con una forma circolare interessante per ogni vertice e partono linee da ogni angolo del triangolo, verso il centro, formando un oggetto tridimensionale simile a una piramide:

UNA NUOVA FISICA CHE INFLUENZA I PIANETI


Hoagland ha fatto ricerche su scoperte di fisica che dimostrano come questo schema, un tetraedro dentro una sfera, sembri influenzare i pianeti. Ogni pianeta, nel ruotare, produce forti flussi di energia in uscita nei punti in cui tocca il tetraedro, se fissiamo un vertice al polo sud o nord. Per esempio, sui pianeti gassosi abbiamo cicloni giganti vicini alla "latitudine tetraedrica" di 19.5 sopra o sotto l'Equatore. Questo si vede bene con la Grande Macchia Rossa di Giove, che rimasta nello stesso posto da quando stato scoperto il primo telescopio ed grande abbastanza da contenere pi di una volta il pianeta Terra:

< 184 >

Anche Nettuno ha la stessa "Grande Macchia Scura" alla stessa latitudine e Saturno ha le bande nuvolose rotanti pi veloci a questa latitudine. Sui pianeti solidi avete vulcani giganti, come nella catena di isole Hawaiane sulla Terra e il Monte Olimpo su Marte, un vulcano tre volte pi grande del Monte Everest. Anche Venere ha due enormi vulcani alla stessa latitudine.

STAMPI DI UNA NUOVA SCIENZA


Questa ovviamente una fisica pi avanzata di quanto venga accettato a livello ufficiale ed centrata sull'idea che questa geometria sia in qualche modo coinvolta con l'energia. Sui pianeti solidi, viene prodotta una grande quantit di lava e mantello per creare vulcani, proprio dove prevede la teoria e si formano vortici atmosferici giganti sui pianeti gassosi. Qualcosa deve causare la formazione di questi vulcani e super-cicloni, in questi punti geometrici ed ovviamente qualcosa che generalmente non sappiamo e non capiamo. Ho realizzato immediatamente che se questo fenomeno venisse studiato in dettaglio, allora sarebbe possibile usare questa nuova fisica per produrre energia pulita a costo zero o quasi, proprio come quella che ha mantenuto la rotazione della Grande Macchia Rossa di Giove in attivit per almeno 400 anni, senza segni di rallentamento. Sono rimasto impressionato dall'idea che una formazione in un campo possa aver dimostrato tali concetti di fisica avanzata. Per anni ho cercato di capire come si creino questi schemi di flusso energetico nei pianeti e cosa significhi. Come spiego nei tre libri di Convergence sul nostro sito e in vari articoli del Blog, infine ho realizzato che debba avere a che fare con le vibrazioni armoniche che appaiono come schemi tridimensionali geometrici, ma questa un'altra discussione. La formazione di Barbury Castle del 1991, suggerisce anche una geometria "piramidale" tridimensionale in uno dei vertici, ma dobbiamo disegnare nelle linee per notarla:

< 185 >

I CROP CIRCLES NON SONO NUOVI


Non rientra in questo articolo discutere di prove dell'attivit paranormale nel fenomeno dei crop circles. In nessun modo si pu descrivere come semplice risultato di manomissione umana o con teorie su vortici atmosferici. Una delle migliori raccolte di dati stata scritta da Geoff Stray. Un libro di 66 pagine sulla storia dei crop circles potete leggerlo qua Infine, questo articolo di David Pratt eccellente e contiene alcune delle migliori immagini Per chi non ne a conoscenza, i "crop circles" appaiono di notte, pienamente formati e in vari campi. Una formazione sostanziale, il "Julia Set", apparsa in 15 minuti circa a Stonehenge il 7 Luglio del 1996. Un ingegnere professionale ha riportato che servirebbero due giornate piene per produrne il progetto:

Come determinato dal Dr. Gil Levengood e da altri ricercatori, sulle "vere" formazioni, gli steli sono piegati nei nodi di crescita, non rotti:

< 186 >

Allungamento del nodo nel frumento ( qui un caso estremo di oltre il 200%) ontrolli nel frumento ( dalla stessa formazione)

Un simile effetto lo si pu produrre usando microonde, ma in questi casi le piante spesso continuano a crescere dopo la piegatura. Il problema, chiaramente, che le microonde cuociono rapidamente le piante, ma nelle formazioni non c' segno di bruciatura. Alcuni ricercatori hanno scoperto che sparisce molta acqua sotterranea vicino alle formazioni, proprio dopo la loro apparizione, altro segno dell'uso di una tecnologia avanzata usata per evitare che le piante brucino.

I CROP CIRCLES APPAIONO IN TUTTO IL MONDO E MIGLIORANO CONTINUAMENTE


Quelli che hanno ricevuto maggiore attenzione sono apparse in Inghilterra, ma ne sono apparse anche in Europa e America. Diverse migliaia sono state viste in India, nonostante non si trovino buone immagini e non abbiano ricevuto attenzione. Ogni anno appaiono oltre 200 formazioni nei campi del mondo. Questi schemi di piante sdraiate sono state riportate da ogni continente, in circa 30 paesi, ma la maggioranza sono apparse nel sud dell'Inghilterra. Fin dai primi anni '90, i semplici cerchi originali si sono sviluppati in enormi, intricati schemi geometrici di incredibile precisione e bellezza. Molti appaiono nei campi di frumento, orzo, segale, avena, mais, zucchero, patate, girasoli, erba, riso, neve e ghiaccio. Negli anni, le formazioni sono state collegate a varie cause mondane: ubriachi armati di corde e tavole, giovani fattori, studenti d'arte, giornalisti in orario non lavorativo, eccesso di fertilizzanti, interferenze dei cellulari, volatili litiganti, mucche dotate nella geometria e ricci pazzi di sesso. Nonostante il pubblico generico, i mass media e la scienza tendano a ignorare il fenomeno, in quanto scherzo di origine umana, esistono forti evidenze che sia al lavoro una forza intelligente non identificata. Per quanto incredibile possa suonare, i rapporti documentati sulle formazioni crop riportano almeno al 815 DC. Agobard, l'Arcivescovo di Lione, proib ai pagani di prendere semi dai crop circles per i loro rituali sulla fertilit. Ovviamente questi erano un fenomeno regolare per venire menzionati nei registri ufficiali della Chiesa. Questi tre estratti aiutano a capire la storia. Persino la BBC ha parlato di questo:A quando datiamo il fenomeno? Uno dei primi rapporti stato fatto a Lione nel 815 DC e un taglialegna del 16 Secolo ha dipinto un diavolo che si muove in un campo in modo schematico. Il crop circle pi vecchio conosciuto, ci riporta al 9 secolo in Francia, dove il Vescovo di Lione ha proibito di recenti locali convertiti, di usare i semi presi dai crop circles per i rituali pagani sulla fertilit. Nel 815 DC, Agoboard, l'arcivescovo di Lione, ha scritto "Contro la stupida opinione delle masse sulla grandine e il tuono" e ha riportato che la gente
< 187 >

credeva in "Tempestarii", che ha evocato le navi di nuvola da Magonia, un posto lontano nei cieli.Questo risultato in furiose tempeste e venne richiesto un riscatto per conto dei Magoniani tramite i campi che hanno appiattito.Il racconto stato reso famoso dal ricercatore UFO Jacques Vallee nel suo "Passport to Magonia", in cui ha sottolineato che il fenomeno UFO sembra essere una variazione moderna di un antico tema...

"ANELLI FATATI" RIPORTANO AL 12 SECOLO


Esiste una ricca storia delle leggende sui crop circles, in cui queste formazioni vengono indicate come "anelli fatati" o "cerchi fatati". In questo link su Wikipedia abbiamo molti collegamenti e dati che riguardano questi racconti storici. Si credeva che i cerchi venissero formati dopo le danze delle fate e di altri esseri mitologici. In alcuni casi sembra che crescessero in cerchio dei funghi o dei fiori, come vedremo, ma in altre leggende troviamo riscontri in quello a cui si riferiva il Vescovo di Lione nel 815 DC. Potete vedere da Wikipedia che la leggenda dell'"anello fatato" vasta e si estende fra diverse culture, per almeno diversi secoli, circa fino al 12 secolo. Il termine Inglese elferingewort ("elf-ring"), che significa "un anello di margherite (daisies) prodotto dagli elfi danzanti", risale al 12 secolo. Hall, Alaric (2007). Elves in Anglo-Saxon England: Matters of Belief, Health, Gender and Identity. Rochester, New York: Boydell & Brewer. ISBN 978-1-84383-294-2 Una illustrazione degli "anelli fatati" stata caricata su Wikipedia, trovata in un libro di folklore Britannico del 1880. Questa una evidenza fotografica che mostra come la leggenda degli anelli fatati fosse associata con cerchi di piante appiattite: Questo prossimo estratto sugli anelli fatati entra in dettaglio su questo fenomeno, relazionandosi ai moderni crop circles: http://www.philipcoppens.com/nexus07_1.html Infatti, cerchi a terra hanno sempra avuto una connotazione magica. Prendete, per esempio, gli anelli fatati, che sono legati a favole su passanti richiamati verso le terre delle fate. Gli anelli fatati erano "porte per altre dimensioni", altra teoria proposta su quello che potrebbero rappresentare i crop circles.Nell'Europa che parla Tedesco, gli anelli fatati sono conosciuti come Hexenringe o "anelli stregati", derivante da un antico credo medievale per cui gli anelli rappresentavano posti in cui le streghe si radunavano. Nel folklore Inglese, gli anelli fatati si credevano prodotti dagli elfi, fate o folletti che danzavano in cerchio, appiattendo l'erba sotto i loro piedi. Queste creature mitiche, chiaramente, sono spesso associate con misteriose sfere di luce.

IL DEMONE FALCIATORE
Dovreste ricordare che il nostro articolo della BBC ha menzionato la storia del "Demone che falciava degli schemi in un campo", ma non entrato nei dettagli. Questo un capitolo affascinante nella storia dei crop circles, documentato come avvenuto nel 1678. In breve, un contadino stava cercando di assumere qualcuno per il raccolto nei campi e il lavoratore voleva guadagnare pi di quanto gli veniva offerto. Il contadino lo cacci, dicendo qualcosa come "Preferirei avere il Diavolo al lavoro nei miei campi piuttosto che darti ci che chiedi!"Quella notte apparve una luce molto forte sopra i campi, "come se fosse andato tutto in fiamme", cosa che venne notata dal contadino e il giorno dopo apparve un crop circle, "cos ordinatamente falciato...come nessun Uomo Mortale avrebbe potuto fare".Il contadino attribu il fenomeno al cosiddetto "Demone Falciatore". Ecco una immagine dell'evento, completa con una rappresentazione del crop circle e del diavoletto incolpato. Dopo l'immagine abbiamo una trascrizione di quello che venne raccontato:

IL DEMONE FALCIATORE O STRANE NOTIZIE DA HARTFORDSHIRE


Il racconto rilasciato da un contadino, che contrattava con un povero operaio, parla del taglio di tre mezzi acri di avena: dato che l'operaio chiedeva troppo, il contadino imprec che il diavolo avrebbe dovuto falciare nel campo al posto suo. Cos accadde, che la stessa notte, il campo di avena sembr prendere fuco: la mattina seguente apparve cos precisamente falciato dal diavolo o qualche Spirito Infernale, che nessun uomo mortale avrebbe potuto fare di meglio. Inoltre, l'avena si trova ora sdraiata nel campo e il padrone non ha il potere di portarla via. Licensed, 22 Agosto 1678.

< 188 >

Potete vedere che questo venne preso almeno semi-seriamente al tempo. Questo avvenuto prima dell'avvento del materialismo scientifico, che ora automaticamente dichiarerebbe il contadino come matto o disinformato.

IL PROF. ROBERT DOCUMENTAVA LE FORMAZIONI CROP NEL 1600


Di questo periodo si possono trovatre chiare informazioni crop circe ben documentati nei regidtri del Prof. Robert Plot (12 dicembre 1640 30 Aprile 1696). Plot era un naturalista inglese, il primo professore di chimica dellUniversit di Oxford ed il pprimo custode del Museo Ashmolean

< 189 >

Come scritto qua, era conosciuto perch cercava in vari paesi Inglesi, informazioni su curiosit naturali e scopr varie formazioni crop circle sulle quali ide una sua teoria sulla loro formazione. Credeva che il vento creasse vortici perfettamente geometrici che influenzavano le piante nei campi. In queste due illustrazioni cerc di disegnare come pensava che avvenisse:

< 190 >

Il Dr.Plot scopr anche anomalie nel suolo in corrispondenza di queste formazioni. Le stesse osservazioni vennero riportate 300 anni dopo dal Dr.Gil Levengood, forse il ricercatore che ha fornito le migliori prove sul fatto che alcune formazioni non sono prodotte dall'uomo o da cause convenzionali. Plot esamin multiple formazioni e afferm che il suolo "sotto di esse era pi cedevole e asciutto della norma e aveva parti intervallate da una sostanza bianca...molto simile a quella del pane ammuffito, di un odore rancido, ma insipido al gusto. "-Una Storia Naturale dello Staffordshire (1686). Altro chiaro rapporto dell'attivit sui crop circles, si pu trovare nel prestigioso giornale scientifico Nature del 1880: J.Rand Capron, uno spettroscopista che ha vissuto nel paese di Guildown vicino a Guildford, Surrey, nel sud dell'Inghilterra, (scopr i crop circles nel 1880). Il riferimento Nature, volume 22, pag.290-291, 29 Luglio 1880. "Visitando una vicina fattoria la sera di mercoled (il 21), scoprimmo un campo di frumento eretto, ma schiacciato in alcune zone, come si vedeva a distanza, in macchie circolari. Esaminando da vicino, queste presentavano quasi le stesse caratteristiche, pochi steli eretti come centro e altri organizzati in direzione da formare un cerchio attorno al centro e fuori da questo, un muro di steli che non avevano subito..." Capron cerc di spiegare questo come risultato di vortici nell'atmosfera che creavano perfetti cerchi nei campi, proprio come il Prof. Plot scrisse due secoli prima. Alcune persone credono ancora a questo concetto, anche se con qualche extra per spiegare alcuni degli altri misteri. Come leggerete nei prossimi estratti, abbiamo rapporti unici di testimoni del ventesimo secolo, in cui le persone hanno visto formarsi i crop circles in tempo reale. Non c'era nulla oltre alla sola luce, suono e/o vento turbinante. Rapporti pi recenti hanno anche indicato palle di luce e suoni dal tono acuto durante la notte.

TESTIMONI OCULARI DAGLI ANNI '40


Ecco le prime due testimonianze che confermano l'attivit dei crop circle storica del 20 secolo, in cui le persone hanno visto la formazione crearsi davanti a loro:Una testimonianza oculare del Sud Wales stata portata all'attenzione dei ricercatori nel 1991, dopo una lettera del Sunday Mirror. Questo a Cilycwm, 6 km da Llandovery, Dyfed.Mr.William Cyril scrisse: "Riguardo al mistero dei cerchi nel grano, ne ho visto uno formarsi. Ero davanti a un campo di grano una mattina e vidi un turbine di vento toccare terra e formare un cerchio nel grano. Fu la forza del vento a formare il cerchio".L'evento accadde negli anni '40 quando lavorava nella fattoria di suo padre, Penfedw Farm a Cilycwm. Aveva circa 20 anni. L'area circondata da colline ad ogni lato e si sono visti i cerchi "frequentemente". In questa occasione, un giorno d'Agosto, dalle 10.30 circa fino alle 11.00 della mattina (o circa le 9.30-10 GMT), Mr.Williams si trovava nel campo giorni prima del taglio delle macchine e stava attraversando la zona quando sent un rumore di ronzio proveniente da un turbine d'aria a qualche metro di distanza.Quindi vide una massa d'aria rotante contenente polvere e nell'osservarla, in solo "un paio di secondo circa le piante caddero producendo un preciso cerchio di 3 o 4 metri di diametro". Assomigliava al crop circle che aveva visto prima, ma questo era completamente appiattito, mentre quello di prima aveva alcuni gruppi di steli eretti al centro come piramidi coniche. Il vortice quindi si spense rapidamente, ma in questo breve istante (4 o 5 secondi) rimase allo stesso posto.Questo estratto rivela un pi ampio orizzonte dell'attivit dei crop circle nel ventesimo secolo Il Dr.Terence Meaden ha pubblicato delle testimonianze oculari su cerchi formatisi nel Regno Unito, una delle quali viene dagli anni '30. La testimone, Katherine Skin, ricorda di aver visto due cerchi formarsi in un giorno caldi di Agosto del 1934 a Cambridgeshire. La loro apparizione venne preceduta da un turbine d'aria in cui gli steli, semi e polvere erano visibili. Dentro al cerchio vide che alcuni steli vennero intrecciati.Altro testimone ha descritto un evento in Sud Wales, datatato negli anni '40 e anche Meaden scrisse di due anelli fotografati nel 1960 a Gloucestershire. Questo venne riportato nel Evesham Journal e attir molti visitatori. Andrew e Delgado citano un contadino, Simon Brown, che ricorda dei cerchi nella sua fattoria a Headbourne Worthly presenti quasi ogni anno dal 1958.Paul Fuller, in The Crop Watcher 14, elenca un numero di altri cerchi, inclusi rapporti dai Paesi Bassi, Canada, Francia, Australia, Nuova Zelanda, Svezia, Turchia e Stati Uniti. La lista arriva a circa 78 unit, principalmente anelli, semplici cerchi o ellissi e cerchi multipli.Gli eventi attorno a Warminster negli anni '60 e '70 sono stati soggetto per diversi libri, notevoli quelli di Arthur Shuttlewood, un giornalista che ha vissuto nella cittadina. Le cose sembrano essere iniziate il giorno di Natale del 1964, con una serie di rumori e vari strani eventi continuati nel 1966. L'area divenne un punto di avvistamenti UFO e durante l'osservazione del cielo nel 1972 Shuttlewood osserv la formazione di un cerchio in un campo di erba. Descrisse il suono ad alta frequenza e che il cerchio venne prodotto come "l'apertura di un ventaglio".

I CROP CIRCLES DIVENGONO NOTI


Fino a tempi recenti, l'approccio dei media ai crop circles sempre stato leggero come in questo articolo di Discovery: I Crop Circles sono apparsi nei campi di tutto il mondo per i passati 30 anni. Vanno da semplici schemi geometrici a complesse composizioni. Si ipotizzato che i dischi volanti atterrino per appiattire le piante o persino che siano messaggi lasciati da alieni visitatori. Altri pensano che vengano creati da microonde emesse da satelliti in orbita attorno alla Terra.Altre spiegazioni pi razionali dicono che i crop circles siano falsi prodotti da umani, che cercano di convincere il pubblico della vita extraterrestre sulla
< 191 >

Terra. Alcuni possono chiedersi, perch gli alieni viaggano fino al nostro pianeta solo per appiattire le piante di grano? Perch non fare un contatto in modo pi semplice?Questa prospettiva cambiata notevolmente nel 2008 grazie ad una formazione che ha attratto l'attenzione dei media, in quanto conteneva una interessante prova matematica; Il 2008 potr essere ricordato come l'anno pi sostanzioso nella storia dei "crop circles". Questo stato l'anno in cui hanno colpito i media ufficiali nel modo pi eclatante mai visto prima, grazie ad una formazione che ha codificato il "pi" con accuratezza decimale. Questo stato largamente discusso dai media fuori dagli USA e in alcuni casi all'interno.

Persino il mondo Neocon mediatico compra e vendi di Fox News, ha prodotto questo:,2933,368422,00.html

"Prendete lo schema e disegnate delle linee radiali dalla depressione centrale attraverso ogni salto radiale", ha scritto in email Reed al sito Earthfiles.com. "Prendete il pi piccolo settore angolare e chiamatelo 1, quindi confrontate gli altri 10 settori angolari contenuti con il pi piccolo e prendete la singola cifra pi vicina al rapporto. Risulta 3.141592654."

Come ogni matematico conosce, queste sono le prime dieci cifre del pi, l'irrazionale ma estremamente importante numero che definisce la circonferenza del cerchio divisa per il suo diametro. Gli entusiasti dei crop-circle affermano che questo provi ulteriormente che siano stati degli alieni con particolare affinit con il sud dell'Inghilterra, a lasciare le tracce sul grano. http://www.altrogiornale.org/news.php?item.3721 dom 19 ott 2008, 18:59

< 192 >

ottobre/2008

FORMAZIONE CROP DEL 2012


Poco dopo, per la prima volta, abbiamo la formazione in Avebury Manor che chiaramente mostra l'allineamento dei pianeti del 21 Dicembre 2012, la data finale del Calendario Maya.Ora che i "Creatori di Cerchi" hanno generato attenzione pubblica, hanno voluto massimizzarne il valore rilasciando un chiaro messaggio: "La fine del Calendario Maya lontana dall'essere una data ordinaria. Qualcosa sta per accadere!"Col mio lavoro aggiunto al peso dei dati, ispirato dalla serie della Legge dell'Uno, possiamo aggiungere: "...Qualcosa di meraviglioso!"Questa formazione ha codificato allineamenti in tutte le tre maggiori sezioni del Sistema Solare per il 21 Dicembre 2012. Prima, i pianeti interni, come vedete qua:Quindi abbiamo i pianeti centrali e le loro corrispondenti immagini, come mostra questa immagine:Infine, abbiamo l'allineamento dei pianeti esterni, come rivela la grafica finale. Il pianeta finale sembra essere una versione stilizzata diPlutone, eccetto per il fatto che fuori dalla posizione orbitale attesa. Nessuno sa di preciso il motivo di questa "dislocazione" diPlutone, ma dato che rappresenta il pianeta di grande cambiamento rivoluzionario in astrologia - un vero e proprio viaggio attraverso ilsottosuolo - questo potrebbe essere un segno della monumentale importanza di questo momento:

AGGIUNTE ALL'IMMAGINE DI BASE


I Circlemakers sono tornati dopo il danneggiamento di questa formazione e hanno modificato leggermente il disegno. E' stato disegnato un secondo cerchio vicino al primo, con una variet di strani glifi attorno.Il primo cerchio ora ha una serie di linee dritte che lo attraversano, suggerendo fortemente le prove matematiche fornite da GeraldHawking negli anni '90, mostrando la relazione tra la geometria e le frequenze musicali, di cui ho scritto nella serie dei libri diCONVERGENCE su questo sito: http://www.altrogiornale.org/news.php?item.3721Cosa pi importante, la dimensione del Sole nel diagramma originale del 2012, ora aumentata, comprendendo l'orbita di Venere eMercurio.Tristemente, i media hanno mollato la presa e infatti, noi siamo la sola alternativa di informazione che ha trattato questa formazione sul 2012 in profondit.Questo non riguarda l'intera estensione della storia, ma va oltre, molto oltre il punto iniziale. Vedete, questa stata solo una di due formazioni differenti che hanno indicato direttamente il Calendario Maya e la data finale di questo anno tramite metodi astronomici di calcolo temporale. West Kennett, 6 Giugno: Una eclisse solare del 40% stata descritta in questa area dell'Inghilterra il 1 Agosto 2008. Nick Kollerstorm: "Perch questa formazione ha una singola linea che non definisce un raggio Solare? Questa linea ci mostra la divisione in 18 parti del cerchio e ci permette di contare. Usa il simbolo Vesica piscis, con un