Sei sulla pagina 1di 1

Sigillo per ceralacca handmade

Da un pezzetto di Fimo di un colore a Stendere la pallina in un tondo Creare un solco alla distanza di circa Con la punta ben appuntita di una
caso creare una pallina abbastanza spesso circa 5 mm. 2 mm. dal bordo del tondo. matita incidere appena il disegno che
grande per ottenere un tondo Io purtroppo l’ho fatto troppo sottile, e Io per crearlo ho utilizzato la parte si vorrà realizzare al centro del tondo.
schiacciato del diametro che si quindi è un po’ più delicato. inferiore del tappo di una bottiglia di
desidera. Ritagliare con uno stampino un tondo plastica..quella parte che una volta
del diametro che si preferisce. tolto il tappo rimane attaccata alla
Io ho utilizzato uno stampino del bottiglia.
diametro di circa 3 cm. Per creare il solco spingerlo nel fimo,
ma senza esagerare perché non
deve passare sotto.

Sempre con la punta della matita Questo dovrà essere il risultato.


incidere per bene il disegno. Andrà Ora cuocere in forno come di Una volta cotto e raffreddato passare Ripetere il passaggio precedente
inciso abbastanza in profondità ma consueto. il retro del sigillo sulla carta abrasiva anche sulla parte davanti del sigillo,
senza passare sul dietro del tondo. per pareggiare eventuali inperfezioni. fino a che non sarà tutto pari.
Per fare questo passaggio io ho Appoggiare la carta abrasiva (fine) su Questa fase ovviamente è più
trovato più facile “punzecchiare” con un piano pari e premervi sopra il retro importante della precedente perché
la punta della matita tutto il contorno del sigillo roteandolo. dal risultato dipenderà la precisione
del disegno, e poi ripassarci come se Non esagerare, oppure si del sigillo.
stessi scrivendo! assottiglierà troppo.

Ungere leggermente il sigillo con un Il sigillo è finito, bisogna solo trovare …et voilà, ecco il sigillo!!!
Ora con un cottonfioc imbevuto di
trielina passare sul lato del disegno po’ di olio, e togliere l’eccesso con un un “manico” al quale attaccarlo. Buon sigillo a tutti.
panno pulito… Sinceramente non ho ancora pensato
per cercare di lisciare i graffi che si a cosa utilizzare :-P!!
saranno formati utilizzando la carta
abrasiva. Sciaquare sotto l’acqua
corrente e lasciare asciugare.
Se però si è utilizzata una carta
abrasiva finissima (tipo quella da
carroziere) non occorre effettuare
questo passaggio in quanto non
dovrebbe aver graffiato il sigillo.
Io purtroppo non ne avevo una così
fine, e quindi ho adottato questo
metodo.

Interessi correlati