Sei sulla pagina 1di 2

Consigli: Dipingere con mascherine (70.

10)

La decorazione con "mascherine" permette di riprodurre un motivo in maniera perfetta all'infinito su tutti i supporti o quasi, per realizzare dei bordi a
base di pittura, delle macchie di colore sui mobili o sui muri, applicare un nome o un numero su una porta, etc.

ATTREZZI: Cutter, riga, metro, matita, livella a bolla, gesso, pennello per mascherina a testa piatta o spruzzo per pittura.

LA PREPARAZIONE DELLE MASCHERINE


Con foglio di acetato:

disegnare con la matita il motivo scelto su carta di acetato;


tagliare il motivo, la carta di acetato serve da mascherina;

Con carta da ricalco:

fissare una carta con del nastro adesivo sull'originale del motivo scelto e ricalcare con una
matita nera;
girare il calco e ripassare le linee con una matita a punta morbida;
posizionare il calco, al dirittto sul cartone spesso e fissarlo con l'adesivo; riportare il disegno
con la matita a punta fine;
ritirare il calco ed ombreggiare la parte da incavare.

Una volta finito il motivo, inciderlo con precisione con un cutter. Se il motivo comprende più forme di
colori diversi, realizzare una mascherina per tinte, avente ognuna la stessa grandezza.

IL POSIZIONAMENTO E IL FISSAGGIO
Con disegno unico:

fissare la mascherina con la colla in bomboletta;


controllare la centratura e l'orizzontalità;

Con motivo ripetuto:

tracciare con il livello una riga di gesso sul muro per rappresentare il lato inferiore della
mascherina;
graduare la riga prendendo come misura la larghezza del cartone.

LA PITTURA CON IL PENNELLO


Utilizzare una vernice densa e ad asciugatura rapida (pittura acrilica) e un pennello per mascherine a
testa piatta.
Intingere il pennello nella vernice e sgocciolarlo accuratamente; fare una prova preliminare prima di
iniziare.
Tamponare perpendicolarmente il supporto attraverso i fori della mascherina , senza premere troppo.
Stare attenti ad impregnare gli angoli per ottenere dei bordi ben netti.
Applicare la vernice in strati sottili intensificando il colore per dare una trasparenza nuvolosa.

http://www.castorama.it/schede_consiglio/artI358.php?mytype=stampa 03/06/2005
Prima che la vernice asciughi completamente, togliere delicatamente la mascherina senza farla
scivolare e asciugarla. Nel caso della cornice, spostare la mascherina gradualmente sul tratto di gesso
e ripetere l'operazione fino alla fine della cornice. Per l'applicazione di un secondo colore, aspettare
l'asciugatura completa prima di posizionare la seconda mascherina sul motivo precedente.

LA PITTURA CON LA BOMBOLETTA


La vernice invece di essere applicata con il pennello viene polverizzata.

Proteggere il muro con della carta da pacco, fissata con un nastro per mascherare.
Formare una grondaia con la base della carta da pacco per raccogliere le particelle di vernice che
potrebbero cadere sul suolo.

Mantenere in posizione verticale l'ugello dell'aerosol ad una ventina di cm dalla mascherina.

Depositare uno strato molto sottile, aspettare qualche minuto ed applicare un nuovo strato diffuso per
evitare che coli il colore.
Ripetere l'operazione fino ad ottenere la densità desiderata.

http://www.castorama.it/schede_consiglio/artI358.php?mytype=stampa 03/06/2005

Potrebbero piacerti anche