Sei sulla pagina 1di 7

CALAMI LIGNEI E PENNE DOCA

Estratto da:

Writing & Illuminating & Lettering - The Artistic Crafts Series of Technical Handbooks

di W. R. Lethaby - Pubblicato da READ BOOKS, 2008 (traduzione di Gabriele Sanguin)

Come si taglia una penna

Differenti tipi di penna


Per la scrittura si usano principalmente due tipi di penna: il calamo ligneo o la piuma
duccello.

Un calamo di canna o di legno pi indicato per una scrittura molto larga pi di un


centimetro in altezza - e quindi di grande utilit nello studio delle forme e dei tratti della
penna. Una piuma duccello migliore per una scrittura pi piccola, ed utilizzata
normalmente per tutti i lavori. Per un lavoro raffinato si pu utilizzare una piuma di corvo.

www.genseuganea.org 1/7
IL CALAMO LIGNEO

Il calamo ligneo dovrebbe essere lungo


circa 20 cm.

La parte finale dellasticciola viene


tagliata obliqua.

La parte morbida interna (il midollo ndt)


viene tirata via con la lama di un coltello
e viene lasciata la parte rigida esterna.

Il pennino viene poggiato, con il lato


posteriore verso lalto, su una piastra e -
tenendo la lama del coltello verticale
viene tagliata la punta ad angolo retto
rispetto allasticciola.

Viene praticata una piccola fessura


longitudinale (a-b) inserendo la lama del
coltello nel mezzo della punta.

www.genseuganea.org 2/7
Sotto il pennino viene poggiata una
matita oppure lasta di un piccolo
pennello e poi tirata piano, piano, verso
lalto, per allungare la fenditura.

Un calamo normale deve avere una


fenditura lunga circa 1,5 cm.
Un legno molto rigido pu avere una
fenditura supplementare su entrambi i
lati del centro

Durante loperazione lunghia del pollice


sinistro va tenuta pressata contro la parte
retrostante il calamo a circa 2,5 cm
dalla punta per evitare fessurazioni
troppo estese.

Il pennino viene poggiato, poi con il lato


posteriore verso lalto, su una piastra e -
tenendo la lama del coltello verticale la
punta viene tagliata in un angolo di circa
70 verso l'asticciola, rimuovendo il
precedente inizio di fessura (a-b).

www.genseuganea.org 3/7
La Piuma duccello
Vengono usate normalmente piume doca. Sono pi soffici e preferibili per lavori anche con
il colore.
Si utilizzano le penne delle ali, lunghe circa 30 cm., che vengono tagliate per luso ordinario
e per una scrittura curata, in questo modo:

La penna dovr essere ridotta a circa 18


20 cm.

Le barbe ed i filamenti devono essere


tirati via dallasta

Viene ricavato, intagliando lasta, un


pennino (come per il calamo ligneo)

Al pennino viene fatta una fenditura


centrale lunga normalmente 0,5 cm..
Questa sufficiente in una penna
abbastanza flessibile, mentre se la penna
molto rigida, la fessura pu essere
estesa ad 1 cm.

www.genseuganea.org 4/7
Ci pu essere fatto accuratamente,
tenendo il pennino a met tra il pollice e
l'indice della mano, ma il modo pi sicuro
quello di aprire la fessura tirando verso
lalto, con la parte finale di un altra penna
(o il manico di un pennello), come
spiegato precedentemente.

I lati del pennino vengono tagliati un po'


meno di quanto si desidera la larghezza
della punta. La larghezza della punta del
pennino corrisponde esattamente alla
larghezza del tratto che la penna far
scrivendo

Il pennino viene poggiato, con il lato


posteriore verso lalto, su una lastrina di
vetro e lestremit della punta viene
tagliata obliquamente alla fenditura, la
lama del coltello leggermente inclinata
ed il taglio forma un angolo di circa 70
con la linea dellasta.

L'asta va tenuta leggermente con la


mano sinistra (non schiacciata e non
premuta sulla lastra) e la lama del
coltello deve entrare con una pressione
costante.

Se il pennino non sufficientemente


largo, pu essere tagliato ancora, se
risulta troppo grande, i lati possono
essere ridotti.

La punta del pennino deve essere tagliata


un po alla volta, un taglio troppo grande
pu modificare la forma della penna e
rovinare il bordo del pennino.
www.genseuganea.org 5/7
Il pennino dovrebbe essere esaminato
con una lente dingrandimento. Tenendo
la penna con il dorso verso il basso, sopra
un foglio di carta bianca, guardare se le
parti terminali delle due met del pennino
sono sulla stessa linea retta a-b.

Il pennino dovrebbe avere una punta


sagomata come uno scalpello ed un taglio
molto affilato

Per esaminare una penna sottile


necessaria una lente dingrandimento,
mentre una penna grossa basta tenerla
controluce con un dito sopra per fare da
guida allocchio.

Un pennino in cui la fenditura non


abbastanza chiusa, pu essere curvato
per portare le due parti ad unirsi.

Pennini con punta irregolare o senza


punta, devono essere ri-tagliati

www.genseuganea.org 6/7
Generalit sulle penne in piuma duccello

Per luso normale il pennino pu essere


tagliato con un angolo abbastanza acuto,
come mostrato (ingrandito) in (a).

Ma meglio per un lavoro ben fatto ed


una scrittura raffinata e sottile, che
l'angolo sia molto acuto: la lama del
coltello viene tenuta piatta (molto pi di
quanto illustrato sopra) e la piuma viene
tagliata molto sottile; la lama del coltello
tenuta poi in verticale e l'estremit del
pennino tagliata netta e affilata (b).

Per una scrittura larga, linterno curvo


della piuma deve essere reso piatto (c, d)
per fare tratti pieni. Se il pennino viene
lasciato curvo e cavo al di sotto (e),
diventa adatto per tratti vuoti (due linee
parallele).

La penna pu essere resa pi flessibile


raschiandola finch diventa sottile, o
tagliando i lati del pennino (ab). Oppure
si pu irrigidire tagliando pi corti i lati
del pennino.

www.genseuganea.org 7/7