Sei sulla pagina 1di 22

MOBILI IN CARTONE E CARTAPESTA

Riccardo Agostini

Mobili in Cartone e Cartapesta


di Riccardo Agostini

Cari lettori Quello che avete tra le vostre mani un libro unico. Oltre a spiegazioni tecniche il testo si avvale di 100 immagini che vi permetteranno di memorizzare le fasi realizzative dalla A alla Z. Iniziate a leggere, seguite i miei consigli ed in soli 20 passi avrete realizzato un bellissimo mobile in cartone. Gli anni che ho trascorso nel Cantiere Carnevale, realizzando maschere e strutture in cartapesta, mi hanno permesso di affinare e migliorare la tecnica realizzativa dei mobili in cartone. Combinando cartone e cartapesta, sono riuscito ad ottenere delle strutture di elevata qualit, ottima resistenza e capaci di sostenere pesi importanti. Nelle seguenti righe troverete le domande pi frequenti che mi sono state rivolte dai partecipanti ai corsi sulla cartapesta. Vi invito a dargli uno sgurado, magari troverete una risposta ai vostri interrogativi! Cosa trover in questo libro? Spiegazioni, tecniche, ricette, elenco attrezzi, consigli ed esempi pratici per creare un bellissimo mobile in cartone Cosa ci offri? La possibilit di conoscere segreti e trucchi indispensabili per realizzare un mobile in cartone. In pochi passi sarete capaci di idearlo, progettarlo e costruirlo. Vi spiegher come ottenere una struttura resistente, quali sono le tipologie di taglio, gli strumenti ed i costi che dovrete sostenere e vi sveler come possibile rendere impermeabile e lavabile il vostro mobile I mobili che verranno realizzati sono resistenti? In base alla tecnica che deciderete di adottare, potrete ottenere strutture con un design originale e resistenti. Potrete appoggiare un televisore sul vostro mobile o sedervi sulla vostra sedia Devo comperare macchinari o materiale? In questo manuale vi spiego come poter realizzare un mobile senza dover disporre di macchinari sofisticati. I materiali principali li abbiamo intorno a noi e non hanno alcun costo. C un solo elemento di cui non potete mancare, la fantasia! Di quali spazi ho bisogno per realizzare questi mobili? I mobili in cartone possono essere proggettati, assemblati e colorati nella vostra casa. I colori sporcano? I colori utilizzati sono ad acqua e pertanto possono essere facilmente rimossi con un panno umido. Quanto tempo necessario per realizzare un mobile?

I tempi di realizzazione di un mobile variano in base alla complessit del disegno ed al tempo che dedicate. Se prendiamo una struttura di piccole dimensioni, come un comodino, i tempi possono variare da una a tre settimane Il mobile che realizzo resistente? I mobili in cartone sono molto resistenti. La loro solidit varier a seconda della tecnica e dei materiali che utilizzate per la loro creazione. In questo manuale stata inserita la tecnica che mi ha permesso di ottenere i migliori risultati Posso lavorare inseme ai miei bambini? Tolta la fase del taglio, ogni passo puo essere realizzato in compagnia dei vostri figli. Tutti i processi ed i materiali utilizzati non sono pericolosi per la loro salute

La tecnica ad Incastro
Al momento di realizzare un mobile, dovrete scegliere la tecnica con cui operare. Ad oggi quelle pi diffuse sono quella ad Incastro (o nido dape) e quella a Strati. Per evitare di fare confusione, in queste pagine troverete tutte le informazioni necessarie per padroneggiare ed ottenere ottimi risultati con la tecnica ad Incastro. Un processo che vi permetter di realizzare strutture leggere, resistenti e di qualit, impiegando modeste quantit di cartone.

Iniziamo!

Ideate
Prendete un foglio e disegnate il mobile che vorreste tra la vostre mura. Il mobile in cartone, a differenza di quello in legno, oltre ad essere pi leggero, vi permette di realizzare strutture dalle forme pi disparate, quindi ... spazio alla fantasia! Esempio.

Progettate
Una volta stabilito il disegno del vostro mobile, dovete decidere le sue dimensioni: H (altezza), L (larghezza), P (profondit) Esempio. Dimensioni mobile H. 80cm, L. 55 cm, P. 30 cm

Materiale necessario 8 fogli di cartone 80cmx55cm Sp. (spessore) 1cm

cartone Sp. 0,5cm

2 nastri da carroziere da 2cm

1 taglierino

10

1 mt di carta vetrara

Piano in legno (o metallo) 45 cm x 55 cm

Pentolino

11

Carta di giornale (quotidiani). importante poter disporre di buone quantit di giornale, avendo cura di avere tra le proprie scorte quelli a carta bianca e quelli a carta rosata. bene non utilizzare la carta plastificata poich non assorbe la colla e si rischia di realizzare strutture poco stabili

12

Squadra a 90 gradi

Riga

Livella

Farina

13

Frusta da pasticcere

Pennello da 50 mm

Metro da sarta

14

Pennarello

Vernice per legno ad acqua trasparente

Acquaragia

15

Costruite
Attenzione! Dal I Passo al V Passo, viene descritto come trasformare dei cartoni di scarto, in fogli da 80cmx55cm Sp.1cm. Se gi disponete dei fogli le cui dimensioni sono 80x55 Sp.1 cm, potete iniziare la lettura dal VII Passo

Fig. 1 - cartoni di scarto

Fig. 2 - fogli da 80cmx55cm Sp. 1 cm

16

I Passo Prendete il cartone di scarto, apritelo e stendetelo.

Con del nastro da carrozziere fissate i rispettivi tagli su entrambe le facce del cartone.

17

Misurate la superficie ottenuta.

Se il foglio di cartone non corrisponde alle misure della visione frontale del vostro mobile (Esempio 80cmx55cm) affiancate un altro foglio di cartone fino ad ottenere le dimensioni desiderate. Unite entrambe le facce dei fogli di cartone con del nastro da carrozziere.

18

II Passo Preparate la colla. Versate nel pentolino 1 lt di acqua e 200gr di farina Posizionate il pentolino sul fornello e mentre la miscela di acqua e farina si scalda, prendete la frusta da pasticcere ed iniziate a mescolare. Dopo qualche minuto noterete come i grani di farina scompariranno, fondendosi in un impasto omogeneo. Continuate a mescolare facendo attenzione a non far attaccare la farina al fondo del pentolino. Verificate sempre la densit dellimpasto e, quando avr raggiunto la consistenza della crema di yogurt, toglietelo dal fuoco seguitando a mescolare per un altro minuto.

La colla pronta! Non dimenticate che state utilizzando una colla naturale e pertanto non ha lunghi tempi di conservazione.

19

III Passo Prendete il ripiano in legno, il pennello, i giornali bianchi e la colla. Prendete i fogli dei vostri giornali bianchi

Adesso tagliateli lungo la piegatura. In questo modo otterrete fogli pi maneggievoli, pi indicati per la vostra tavola in legno. Essendo di piccole dimensioni verranno consumati rapidamente ed eviterete che si appiccichino alla tavola durante lattesa.

Inzuppate il pennello nel pentolino contenente la colla e passatelo sopra la tavola in legno. A questo punto la tavola pronta per luso

20

Prendete un foglio e stendetelo sulla tavola cercando di non creare nessuna piega. Prendete il pennello, inzuppatelo nella colla e passatelo su questo primo foglio. Noterete che sebbene in precedenza il vostro foglio fosse stato steso con estrema cura, senza riportare alcuna grinza, dopo essersi bagnato non risulter pi cos perfetto. Di questo non dovrete preoccuparvi, ci che conta la stesura del foglio nella fase iniziale.

Prendete un secondo foglio bianco ed appoggiatelo sul primo, facendo attenzione che le facce del primo e secondo foglio corrispondano (nella figura non sono stati sovrapposti perfettamente per permettere al lettore di visualizzare il secondo foglio). Passate una mano di colla sul secondo foglio

21

Prendete un terzo foglio bianco e stendetelo sul secondo, facendo attenzione che le facce del secondo e terzo foglio corrispondano (nella figura non sono stati sovrapposti perfettamente per permettere al lettore di visualizzare il terzo foglio). Passate una mano di colla sul terzo foglio.

Il III passo completato e voi avete ottenuto un foglio di cartapesta a tre strati. importante che sappiate che potete realizzare fogli di cartapesta da differenti strati (Pi strati = maggiore resistenza e minore finitura; Meno strati = minore resistenza e maggiore finitura)

22