Sei sulla pagina 1di 7

Kundalini: l'energia interna

Trovare il suono interiore


Il suono interiore un facilitatore importante per l'ulteriore sviluppo del sistema nervoso. L'energia interna (kundalini), come descritto in letteratura yoga, costituito da uno stimolo o forma di energia, originaria alla base della colonna vertebrale (muscoli pubococcigei) che corre lungo la colonna vertebrale e arriva al cervello. L'energia interna che sale lungo la colonna vertebrale riempie idealmente i diversi centri (i chakra) con l'energia. Questi centri sono disposti lungo i principali filoni nervosi cos da venire riempiti di energia, infine l'energia raggiunge il cervello. Quando sufficiente energia raggiunge il cervello si nota un suono simile al sibilare di un serpente. Questo il motivo per cui i saggi indiani chiamarono questa energia "energia del serpente". Il flusso di energia, una volta raggiunto il cervello, continuer verso il basso lungo la parte anteriore del corpo. Questo chiuder il cerchio dell'energia. Nella classica letteratura yoga, ma anche presso altri sistemi spirituali che si occupano di energia vitale e meditazione, rimuovendo blocchi naturali si percepisce un tono interiore, esempio durante la meditazione. Una persona pu percepire questo suono in ogni situazione e in ogni circostanza, noi diciamo in questi casi che la persona ha risvegliato la coscienza spirituale. La persona in unione con questo suono interiore, e il suono pu essere eccitato ripetendo una certa sillaba, il sistema nervoso verr attivato positivamente. Questo equivalente a un livello energetico superiore. Inoltre l'attivazione dell'energia interiore, la percezione del suono interiore la pietra angolare, il pilastro, le fondamenta di qualsiasi allenamento, addestramento lungo la via dell'energia vitale.

Con l'energia del Suono della Vita per il benessere e la calma interiore:
Quando il corpo completamente rilassato e il cervello viene caricato con alta energia, una persona pu nelle condizioni ideali, percepire un suono all'interno della testa. Si tratta di un suono di livello moderato simile a un sibilo (nella gamma 7-9 kHz), paragonabile al suono dello stridio di un grillo o al suono di un motore elettrico che gira ad alta velocit, o al rumore rosa. All'inizio questo antico suono molto debole, vago, appena percettibile. Inconsciamente ricordiamo questo suono presente nel grembo materno, dove stato un costante compagno durante l'attesa di mesi precedente la nascita. Ci ricorda il profondo conforto e il riposo. E' stato l fin dall'inizio. Tutte le ansie, tutte le preoccupazioni e i problemi sono venuti dopo. Sentire questo suono ci pu ricondurre a questa prima esperienza di condizione pura e incontaminata. Sentire questo suono ci pu letteralmente riportare a questa condizione pura e incontaminata. Il suono pu causare una regressione interiore che ci porta indietro alla sicurezza interiore e a una speciale apertura. Alcuni temono, quando sentono improvvisamente questo suono per la prima volta, di soffrire di acufeni, una condizione molto spiacevole. La percezione del suono di solito al centro della testa sullo stesso piano delle orecchie, ma a volte spostato a sinistra oppure a destra. Come parte dei nostri studi attraverso esercizi PCE, abbiamo scoperto che il suono solo evidente quando il cervello molto carico e quando il corpo completamente rilassato e si aperto verso l'esterno. Si diventa consapevoli del suono solo dopo un rilassamento completo dei muscoli del corpo, oppure attraverso la contrazione ritmica dei muscoli pubococcigei. Canticchiare, che non ha nulla a che fare con la respirazione o con l'impulso del cuore, porta a una sensazione di leggerezza, come se tutto il tuo essere interiore venisse sollevato. Le persone che hanno familiarit con la meditazione o con gli esercizi PCE, aggiungono diverse variazioni ai suoni percepiti. Gli antichi germanici e i celtici chiamarono questo suono il "suono astrale" , o suono da un altro mondo.

Ascoltando questo suono presumibilmente apre la porta all'"altro mondo". Gli indiani chiamarono questo suono Nadabrahma, il suono divino, o il suono del potere del serpente kundalini. Se non avete mai consapevolmente percepito il suono interiore, semplicemente basta che lo cerchiate. Il suono sempre l, ma viene mascherato a causa del rumore della nostra quotidiana routine, a causa delle ansie e delle preoccupazioni. Il momento migliore per ascoltare questo suono dopo il risveglio oppure poco dopo essere andati a letto, se sarete rilassati sentirete il suono. E' molto importante rilassare le spalle, il collo, la fronte e le mascelle. Prendetevi il vostro tempo nella ricerca di questo suono interiore. Una volta che avete sentito questo suono molto facile riattivarlo in ogni situazione della vita. E stato constatato che se si sotto stress, il solo immaginare questo suono interiore fa scomparire immediatamente le preoccupazioni. Abbiamo constatato che la percezione del suono interiore ti porta calma quando ti senti ansioso, troppo eccitato o addirittura aggressivo. Si pu concludere che il suono interiore all'unisono con tranquillit e felicit, umore aperto. Se non avete abbastanza esperienza con il suono interiore, possibile perderlo come conseguenza delle vostre lotte quotidiane. Pressioni, preoccupazioni, atteggiamenti o stati d'animo negativi possono allontanare, fare scomparire il suono. Mentre il suono originale rester sempre con voi se sarete tranquillo, rilassato, felice e pieno di energia.

Dovreste essere in grado di percepire sempre il suono interiore.


Utilizzare il suono interiore come sistema di feedback naturale. Prima diniziare con la Meditazione PcE, prova a percepire il suono nella tua testa. Inizialmente debole e costante il suono non cambia con la frequenza del polso, della respirazione o con la pressione sanguigna, pu essere scoperto ponendo attenzione e ascoltando. Una volta che si percepisce il suono, significa che siete completamente rilassati e che la vostra mente libera. Ci consente di ricevere pi energia dal di dentro e dal di fuori. In pratica questo significa ascoltare dentro voi stessi fino a quando si percepisce il suono e mantenersi su di esso, concentrandosi con dolcezza su di esso. Se il livello sonoro aumenta si sta facendo bene, ma se il livello sonoro diminuisce o scompare di nuovo significa che la tensione sta aumentando. Le tensioni sono per lo pi di natura muscolare e si verificano nelle spalle, nel collo e nella fronte. Prova a controllare questi muscoli e a rimuovere i blocchi. E' stato scoperto essere utile stringere questi muscoli per pochi secondi per poi rilassarsi di nuovo con movimenti di oscillazione e rotazione circolare della testa. Una volta che siete rilassati di nuovo ascoltate in voi stessi e mantenete il suono interiore. Il suono dovrebbe diventare pi forte e pi facile da percepire. Praticate l'attivazione per alcune settimane e alla fine dovreste essere in grado di sentire il suono anche in presenza di rumore o quando siete sotto stress, ogni volta che lo desiderate. Questo ora il vostro sistema di feedback naturale che a vostra disposizione in qualsiasi momento. Ora sempre possibile controllare com il vostro stato, determinare anche se si sotto stress quando il suono non viene percepito. Se il suono interiore scompare per via dei ritmi della vita e delle sue preoccupazioni, pressioni ed ansie. Controllare pi volte, durante il giorno, se percepite il suono interiore e in breve tempo si avr la capacit di riportare la calma interiore e la tranquillit a volont.

Dove e come il suono interiore originato?


Come questo suono abbia origine non ancora molto chiaro. Una cosa che sappiamo che il suono percepito al centro delle ossa delle tempie e che l viene generato. Questo aumenta il flusso di energia in quella parte del cervello e si distribuisce al resto del cervello. La scoperta dell'effetto PcE e le misure di potenziale con il PcE-Trainer ci ha rivelato, che appena il suono interiore viene percepito, i centri delle tempie diventano totalmente trasparenti e permettono alla persona di attingere dalla coscienza superiore. Siamo rimasti completamente affascinati nella nostra ricerca di energia vitale quando abbiamo scoperto che il suono interiore porta ad una maggiore attivazione di energia.

Le tempie per qualche tempo sono diventate l'argomento di ricerca preferito da molti neurologi e biologi per una valida ragione. Chiunque interessato a straordinarie capacit e percezioni ha bisogno di studiare la funzione delle tempie. Alla fine degli anni sessanta il sudafricano Gordon Nelson ha ricodificato i segnali EEG di soggetti in trance e not speciali attivit EEG nelle tempie. E' stato poi scoperto che scariche elettriche nelle tempie possono alterare il modo in cui vengono percepite le informazioni, consentendo alla persona di prendere coscienza delle percezioni che normalmente finiscono nell'inconscio senza essere mai riconosciute. EEG-Research di Qigong-Master con scansioni PET simultanee del flusso sanguigno regionale nel cervello ha anche mostrato che durante Qi Gong le tempie e l'ippocampo (queste due aree del cervello lavorano insieme) erano estremamente attivi, mentre il resto del cervello rimaneva in stato di quiete. Il nostro test di laboratorio ha rivelato che non appena si aumenta il potenziale UL delle tempie con biofeedback (focus), le persone sperimentano la percezione extrasensoriale. Il suono interiore solo una delle possibilit per attivare consapevolmente le tempie in maniera controllata. Ci significa che se puoi attivare il suono interiore e dirigere la tua attenzione verso l'interno (esempio con la sillaba PcE), possibile non solo aumentare ulteriormente la tua energia interiore ma anche, durante la meditazione, rimuovere eventuali ostacoli o filtri a percezioni superiori.

Percezione del suono interiore


Qual il meccanismo che incrementa l'energia quando sentiamo il suono interiore? Dobbiamo osservare la funzione dei nostri organi di senso, in particolare l'udito, pi da vicino. Il cervello riceve potenziali elettrici attraverso l'azione (stimoli) di tutti gli organi sensoriali. Questo significa che ogni organo sensoriale genera un flusso di energia che giunge in alcune sezioni del cervello e carica di energia il cervello. E' comprovato che il pi potente generatore denergia il nostro udito e l'area del cervello ad esso collegata. Le nostre orecchie, con il 90% della produzione di energia di tutti gli organi sensoriali nella corteccia, l'organo pi importante. Ci legato principalmente alla ricezione delle frequenze pi alte (4000-8000 Hz e superiori). La percezione di queste frequenze pi elevate genera un alto tasso di impulsi che carica il cervello (soprattutto le tempie ed i lobi frontali). Questo pu essere verificato con le misure ULP di queste aree con il PcE- Trainer. Queste cariche al cervello significano: coscienza risvegliata, miglioramento del pensiero e dell'apprendimento, atteggiamento di vita positivo, migliore memoria, pi forza di volont. In una parola: pi vitalit, creativit e pi gioia di vivere. PcEPowerTon.mp3 Per il bene della vostra meditazione, possibile scaricare una registrazione di un suono interiore per l'ascolto. Si consiglia di riprodurre il suono durante la meditazione. Se si ascolter frequentemente, sar facile per voi per richiamare il suono attraverso la mera immaginazione e il ricordo.

PcE-Training
Il muscolo PC (pubococcigeo) si trova nel bacino inferiore tra il pube e l'ano, sostiene gli organi interni e impedisce loro il cedimento. Il muscolo controllato dal nervo pudendo che registra anche le attivit degli organi sessuali e dell'ano, invia i segnali al cervello e riceve segnali da esso. Se si contrae questo muscolo l'energia scorrer lungo la colonna vertebrale e si diffonder a tutto il sistema nervoso. Con le contrazioni ripetute il cervello sar sempre pi carico di energia, aspetto verificato con misurazioni effettuate con il PcE-Trainer. Abbiamo sviluppato il PCE-Training sulla base di questi risultati rivoluzionari. La formazione consiste essenzialmente in alcune posture del corpo (esercizi Runa), che armonizzano il flusso di energia interiore e riducono i blocchi energetici, la corretta contrazione e rilassamento del muscolo pelvico inferiore che agisce come un "generatore di energia". Con questi semplici esercizi imparerete ad attivare il sistema energetico e a fare fluire pi energia nel vostro cervello.

Esecuzione
Contrarre il muscolo pubococcigeo per 3 secondi. Questo il muscolo tra il pube e lano, lo stesso muscolo che ferma il flusso dell'urina. Se lo fate correttamente d la sensazione che l'intero bacino inferiore venga sollevato. Allo stesso tempo inspirare lentamente e in modo uniforme. Se 3 secondi sembra un tempo troppo lungo perch il vostro muscolo pubococcigeo troppo debole, iniziate con uno o due secondi. Mentre si espira rilasciare la contrazione del muscolo completamente.

Esercizio PCE lento:


All'inizio ripetere questo 10 volte, tanto a lungo fino a quanto potete, ma non per pi di 10 minuti. Non appena forza e resistenza incrementano (dopo circa una settimana), aumentare il tempo di contrazione fino a contare da 1 a 10. Rilasciare per lo stesso periodo di tempo. Il rilassamento del muscolo importante quanto la contrazione. Ripeti questa sequenza per 5 minuti.

Esercizio PCE veloce:


Ora contraete e rilassate il muscolo pubococcigeo molto rapidamente per 10 volte di fila. Inizialmente non sarete sicuri se avrete contratto o rilasciato il muscolo, ma dopo alcuni esercizi la consapevolezza del vostra corpo aumenter e sarete in grado di monitorare meglio l'azione del muscolo pubococcigeo. Ripetere la prima parte dell'esercizio 10 volte (10 contrazioni, contare da 1 a 10, poi il rilascio completo, etc.). Questo dovrebbe durare circa 5 minuti, seguito da 1 minuto di riposo. Successivamente 10 rapide contrazioni. Ancora una volta l'intera sequenza. Non scoraggiatevi se all'inizio non si riuscite a fare tutto come descritto. Dopo ogni giorno di esercizio fisico la tua forza e la tua resistenza aumenteranno e il vostro muscolo pubococcigeo sar pi forte. Alcune donne avvertono una lieve trazione nel bacino inferiore, simile a come ci si sente durante ciclo mestruale. Questo significa che il muscolo pubococcigeo sta reagendo, il che perfettamente normale. Dopo un periodo di esercizi quotidiani osservare se si avvertono eventuali sensazioni di bruciore nella colonna vertebrale o sulla fronte tra gli occhi. Questa sensazione pu essere simile a una scossa elettrica. Se durante l'esercizio senti l'aumento di energia (fino alla testa), questo significa che tutti e sette i chakra si sono liberati dei maggiori blocchi. Se non si sente nulla durante l'esercizio allora significa che avete qualche blocco, qualcosa ostacola il fluire dellenergia. Gli esercizi Rune 1-6 vi aiuteranno in questo.

Esercizio per una settimana, due volte al giorno, per 15 minuti. Non aspettatevi miracoli perch occorre tempo al muscolo pubococcigeo per rafforzarsi. Si prega di verificare con attenzione che nessun altro gruppo di muscoli venga contratto durante l'esercizio vale a dire coscia, stomaco o muscoli del bacino. Dopo circa una settimana, ma non oltre le 2-3 settimane, dovreste gi essere in grado di fare circa 300 contrazioni al giorno. Il muscolo pubococcigeo potr solo migliorare se vi eserciterete con regolarit. Pertanto dovreste dedicare 15 minuti due volte al giorno a questi esercizi. In pratica questi esercizi muscolari possono essere fatti quasi ovunque, in piedi, a piedi, sdraiati o seduti davanti alla TV. Nel ristorante, in auto, in treno o anche durante il sesso. Nessuno noter il contrarsi del vostro muscolo pubococcigeo, questo movimento sar invisibile a chiunque. Se altri dovessero notare ci che stai facendo, allora significa che stai contraendo altri gruppi di muscoli. Come con qualsiasi altro programma di formazione bene iniziare lentamente, poi aumentare l'intensit col passare del tempo. Ci elimina il dolore nel muscolo pubococcigeo. In caso di dolore, tuttavia, restate 1 o 2 giorni a riposo. Dopo di che riprendere gli esercizi con 300 contrazioni al giorno, circa 100 per ogni singolo esercizio. Da adesso in poi sar sufficiente esercitarsi ogni volta che vuoi oltre a quando si eseguono gli esercizi PcE quotidiani. utile eseguire l'esercizio di base quando si esegue un compito che non richiede tutta la vostra attenzione. Dopo un po' di tempo contare non sar pi necessario perch gli esercizi saranno diventati pi automatici. La formazione PcE regolare manterr il vostro muscolo pubococcigeo in buona forma. Ma si pu sempre esercitare anche nei momenti liberi, nella consapevolezza che questo esercizio beneficer la vostra salute.

PcE-Training e l'esercizio Rune (liberare l'energia dai blocchi)


Nulla pu interrompere il flusso di energia all'interno di un corpo umano tranne le tensioni muscolari. Ogni impulso, ogni cambiamento delle circostanze della vita, ogni emozione crea tensione all'interno del nostro corpo. Queste tensioni si manifestano nei nostri muscoli. Questi sono controllati dal nostro sistema nervoso. I muscoli mediano tra la mente e il corpo in un senso ampio. Tensione costante, le ansie costanti portano a tensioni croniche nei nostri muscoli. Tensioni mentali si riflettono sempre in tensioni muscolari. Queste tensioni muscolari portano a blocchi energetici che limitano fortemente i flussi di energia. Queste tensioni muscolari (soprattutto nella zona pelvica) molto spesso portano ad una sensazione di pesantezza alle gambe e vene varicose. Con PCE-Trainer avete la possibilit di attaccare questi blocchi energetici e le vene varicose centrando pienamente l'obiettivo. Se ci si allena con regolarit con il PCE-Trainer molto rapidamente noterete miglioramenti significativi, che sono anche misurabili. Procedere come segue: eseguire 7 esercizi Rune per rimuovere i blocchi energetici.

Lo "Stadhagaldr" (yoga runico)

Fonti: http://www.ipn.at/ http://www.runica.it/yoga_runico/