Sei sulla pagina 1di 6

I NOVE SIGILLI

Larte dei nove segni (o sigilli) che in oriente prende il nome di Ku-ji (i nove segni) sorse in origine come una serie di posizioni del corpo ed in particolare delle mani (Mudra) tali da influenzare lEnergia del nostro corpo allo scopo di raggiungere e sviluppare determinati poteri di premonizione, concentrazione e meditazione. KU significa nove, ed infatti a questo numero vengono attribuiti poteri simbolici non solo in oriente ma anche in molte altre pratiche esoteriche occidentali. Successivamente il Ku-ji si suddivise nel Kuji-In e nel Kuji-Kiri. Il Kuji-In (i nove segni sigillo) indicava la posizione base delladepto che assumeva e che successivamente faceva seguire dalla vocalizzazione emessa dal respiro (Mantra) diversa per ogni sigillo. Mentre nel Kuji-Kiri prima di passare al sigillo successivo ancora con le mani intrecciate si eseguivano una serie di gesti nellaria che ricordavano appunto il gesto del guerriero che compiva con la spada (appunto i nove segni taglio)

RIN

Viene considerato il primo sigillo anche se i nove sigilli vengono rappresentati in cerchio, ed un cerchio non ha n inizio n fine veniva infatti chiamato Primo dei nove Ku no Ichi non a caso infatti venivano chiamate cos le adepte femminili del Ninjutsu, le quali ebbero una parte importante nelle pratiche mistiche sia per la loro sensibilit femminile sia per il misterioso potere che avevano di dare la vita. Cos il cerchio dei nove Segni ha inizio da Ku no Ichi cos come dalla Kunoichi ha inizio la vita. Rin sviluppa il rilancio della volont e sviluppa anche il potere del serpente infatti il canale collegato a Rin Tu Mo (il canale che governa) (il canale della vescica) parte dal coccige (centro in cui risiede il potere del serpente) risale lungo il centro della schiena attraversa il cranio e termina allaltezza della gengiva superiore. Dal punto di vista curativo questo canale controlla le funzioni della vescica e degli altri organi situati nelladdome e nella parte inferiore del petto quindi questa posizione aveva il compito di stimolare questo canale per il buon funzionamento di questi organi.

KYO

E strettamente connesso con Rin infatti mentre il primo aveva lo scopo di rilanciare la forza di volont Kyo aveva la finalit di dirigere la volont, e canalizzare la forza. Questo sigillo collegato al canale Jen Mo (il canale della concezione) ed inizia alla base dei genitali per risalire lungo la linea mediana anteriore del capo sino ad un punto situato sul mento. Dal punto di vista curativo, questo canale cura gli stati di angoscia e depressione e controlla i desideri sessuali. Per quanto riguarda il Mudra di Kyo la forza che tiene serrate le mani deve provenire dallHara utilizzando i muscoli addominali e del diaframma e sentire fisicamente lenergia che sale giunge alle mani intrecciate ritorna potenziata al ventre per essere diretta dove occorre.

TO

Affermazione della propria volont. Urlo del Leone Esterno canale collegato quello del rene. Dal punto di vista curativo questo canale controlla le funzioni digestive e tutto ci che connesso con lalimentazione. La posizione inoltre sviluppa la resistenza al caldo e freddo alla fame e alla sete consentendo di nutrirsi della propria energia. TO era utilizzato anche per emettere energia attraverso il Kiai che era il grido proveniente dal ventre manifestazione materiale del Ki ed il Kiai diventa il ruggito del Leone esterno. Il canale inizia dalla pianta dei piedi da una zona di energia chiamata sorgente ribollente e dopo diverse sinuosit termina alla clavicola.

SHA

Potere di autocura e autoguarigione. Urlo del Leone interno. Collegato con il canale della Sessualit. La stimolazione di questo canale controlla la respirazione e determinate funzioni digestive. La posizione di SHA non aveva solo lo scopo di attingere le Energie del proprio corpo ma anche dal Ki (Energia) che circola nellambiente circostante mettendo in comunicazione i due leoni (interno ed esterno) e quindi aumentava la resistenza al dolore fisico e favoriva la guarigione delle ferite. Il canale inizia dai genitali nella zona in cui si incontrano TU-MO e JEN-MO scende sino ai piedi e sale fino al plesso solare.

KAI

Rappresenta il TAO cio lequilibrio Yin e Yang. E collegato ai canali Yin e Yang, e questi canali controllano gran parte delle funzioni del corpo e un cattivo fluire dellEnergia pu portare problemi cardiaci reumatici e nervosi. Questa posizione sviluppa poteri di premonizione e intuizione. Questi due canali scorrono lungo lHara e sintersecano nel punto unico due dita sotto lombelico.

JIN

Collegato con il canale del polmone controlla il bisogno del sonno e la capacit di equilibrio. Sviluppa il poter di telepatia, intuire le intenzioni dellavversario. Questo canale inizia dal tallone sale lungo le gambe e i fianchi posteriori prosegue sul davanti nel punto del canale del polmone e termina ai lati del naso.

RETSU

Stimola il canale del terzo occhio. Il terzo occhio situato al centro della fronte tra le sopracciglia ed la sede della vista oltre la vista infatti in questo punto molti rettili hanno un organo sensorio che nel loro caso sensibile al caldo, che gli permette di sentire le prede a sangue freddo. Nelluomo questorgano non esiste ma in quel punto ci sono molte terminazioni nervoso che fanno supporre la lontana esistenza di un organo atrofizzato. Poi nel caso umano il punto non sensibile al calore ma permette di visualizzare lAura personale di ogni individuo, lalone di Energia che circonda il nostro corpo. Sviluppa il controllo dei processi mentali degli altri. Per quanto riguarda il Mudra la pressione che viene fatta alla base dellindice sx teso del pollice dx dovr essere costante e dovr avere un certo vigore fino a sentire dolore. Se questa pressione viene esercitata nella zona giusta corrisponde ad un punto agopunturale che facilita lo scorrimento dellEnergia verso il terzo occhio. Il canale energetico parte dal collo del piede e sale attraverso i genitali passa al centro del corpo e raggiunge il punto del terzo occhio.

ZAI

Stimola il canale del calore. Il canale collegato a questo sigillo il triplice focolare. Questo canale prende il nome dalle tre funzioni svolte da questo meridiano e cio assorbimento, trasformazione ed eliminazione dellEnergia. Contribuisce alla circolazione cerebrale. La stimolazione dei punti di questo canale ha lo scopo di trasformare lEnergia vitale in Energia Psichica. Lo scopo di questa posizione quello di consentire la fusione del praticante con linsieme dellUniverso e poter quindi sfruttare questa sintonia per

piegare i Cinque Elementi al suo volere. Il canale collocato sulla superficie corticale del cervello e si conclude in pi zone del corpo.

ZEN

Influenza tutta laura energetica. Il centro energetico di questo sigillo appunto lAura che circonda il nostro corpo essendo questa legata ma esterna al corpo non veniva considerata collegata a nessun canale denergia e quindi la posizione agiva direttamente sullAura. Secondo la medicina esoterica tibetana dalla luminosit e dai colori dellAura individuale (che il terzo occhio permette di vedere) possibile dedurre lo stato di salute dellindividuo. Questa posizione sviluppava il potere dellinvisibilit proprio dei Ninja, infatti agendo sullAura questa veniva mutata a tal punto da cancellare la propria immagine. Comunque questo discorso pu essere interpretato non proprio sulla invisibilit fisica ma sul fatto che invisibile anche una persona totalmente imprevedibile nelle sue azioni o reazioni. Sviluppa tutte le propriet del monaco guerriero.