Sei sulla pagina 1di 1

6 I CRONACA DI NAPOLI venerdì 27 gennaio 2006 GdN

Permessi sosta per disabili,


L’ALLARME NELL’EX OSPEDALE DELLA PACE SEDE DELLA CIRCOSCRIZIONE SAN LORENZO

Donna incinta e figlia di 4 anni intrappolate in ascensore 3mila ancora intestati a morti
Momenti di panico ieri mattina in dal consigliere del parlamentino ferti dall’ufficio Anagrafe possa- Sono ancora in circolazione 22mila contrassegni per portatori di
via Tribunali, presso l’ex Ospeda- di An, Enrico Cella, è solo l’ulti- no incorrere in dei malori, qualo- handicap rilasciati dal Comune, di cui 3mila sono intestati a per-
le della Pace (nella foto), lo stori- mo di una lunga serie, in cui il cu- ra l’ascensore si bloccasse, come sone decedute, e 180 risultano sequestrati o ritirati dai vigili nel
co palazzo che ospita la sede cir- stode, 56 anni, disabile, ha dovuto accaduto decine di volte. Sott’ac- 2005. Restano quindi in circolazione migliaia di permessi illegit-
coscrizionale di San Lorenzo-Vi- far ripartire l’ascensore. Secondo cusa la scarsa manutenzione del- timi, ma l’amministrazione comunale non ha, al momento, alcu-
caria. Per l’ennesima volta l’a- il rappresentante circoscrizionale l’ascensore e dell’intera struttura. na intenzione di avviare una politici di intervento e di monitoraggio
scensore che porta all’ufficio il blocco sarebbe stato causato «Chiederò all'ufficio competente affidata alla polizia municipale, magari prevedendo l’istituzione
Anagrafe è andato in tilt, trasfor- dalla cattiva manutenzione del- dell’Asl Napoli uno di intervenire di reparti specifici. Peraltro va detto che per le numerose multe
mandosi in una trappola per una l’impianto. «Da mesi denuncio la per verificare le deficienze strut- comminate alle autovetture munite di contrassegno in divieto di
donna incinta, all’ottavo mese di situazione che si è venuta a deter- turali e porre fine a tale scem- sosta la norma prevede la non sussistenza dell’infrazione se non
gravidanza, insieme con la figlia minare nell’ex Ospedale della Pa- pio», assicura Cella. Oltre all’a- vi è intralcio alla circolazione. «Dobbiamo constatare che relati-
di 4 anni, un’anziana e un immi- ce dove continuamente l’ascenso- scensore si presentano in precarie vamente alla questione dei cosiddetti permessi H e dei contrasse-
grato. Le grida provenienti dall’a- re subisce dei guasti. È inaccetta- condizioni i servizi igienici a cau- gni impropriamente detenuti, restano i buoni propositi e le di-
scensore hanno destato l’attenzio- tato al piano stabilito. Intanto sul bile - spiega Cella - che un monu- sa di un problema al sistema fo- chiarazioni di intento da parte dell’amministrazione comunale e
ne del custode dell’edificio, Vin- posto giungeva un’ambulanza del mento della nostra città sia stato gnario, la pavimentazione del nulla più» hanno affermato il vicecapogruppo di Fi al Consiglio re-
cenzo Chichierchia, che si è mobi- 118 per eventuali soccorsi. Nessu- completamente dimenticato dal- cortile interno, disconnessa in più gionale, Luciano Passariello e il consigliere comunale Ciro Signo-
litato per liberare, nel più breve na delle quattro persone, visibil- l’amministrazione comunale». punti (un disabile è caduto in una riello. «La progressiva e dovuta soppressione del rilevante nume-
tempo, le persone rimaste intrap- mente spaventate per l’episodio, Per l’esponente del parlamentino buca qualche mese fa) e la casa ro di permessi illegali - hanno detto - determinerebbe anche il con-
polate. Grazie all’intervento del- si è però voluta far ricoverare in c’è il rischio, insomma, che i cit- del custode. seguente incremento delle aree attualmente riservate agli invalidi,
l’uomo, l’ascensore è stato ripor- ospedale. L’incidente, reso noto tadini per accedere ai servizi of- [LUCSAU] drasticamente insufficienti perché occupate da migliaia di fruito-
ri illegali».

SANITÀ IN CRISI. IL MANAGER MARMO: «NOI VIRTUOSI, MA PENALIZZATI DALLA REGIONE. CARENZA DI INFERMIERI? È VERO MA C’È TROPPO ASSENTEISMO»

Policlinico, via ai supertagli: è rivolta


Si parte col 15% delle consulenze, poi gli straordinari. I sindacati: stato di agitazione
CLAUDIO SILVESTRI
già inviato una nota al capo servi- mati in causa per decisioni che ri- po assenteismo. La situazione, co- VILLA RUSSO
zio gestione economico-finanzia- guardano il futuro del Policlinico munque, peggiorerà di qui a poco,
Una delibera che stabilisce il taglio
del 15% delle consulenze al Poli-
clinico. È il primo atto che il ma-
ria e a tutti i dirigenti con la quale
si invita a rispettare per il lavoro
“extra”, il “tetto massimo indivi-
Federico II». Pellegrino Simeone,
rappresentante del personale, ha
chiesto la convocazione della giun-
ci sarà una vera e propria emer-
genza. La maggior parte del perso-
nale, infatti, è stato assunto negli
Incontro tra proprietari
nager dell’Azienda universitaria duale contrattualmente previsto”: ta del Das (Dipartimento assisten- anni ’70 e moltissimi adesso an-
ospedaliera, Carmine Marmo, ha
firmato per rispettare la delibera re-
gionale dei tagli (la 1843 del 9 di-
65 ore all’anno. Un monte ore che
la stragrande maggioranza del per-
sonale infermieristico consuma in
ziale) per discutere del caso. «Ci so-
no dipartimenti in cui si curano
pazienti con patologie gravissime,
dranno in pensione».
Tuttavia Marmo, che ha eredita-
to una azienda disastrata, deve fa-
e vertici della Sanità
cembre 2005). «La nostra azienda meno di un mese. Questo ha mes- con tecniche molto sofisticate, e re i conti con «moltissimi proble- Una riunione che ha riscosso il con-
ha necessità di consulenze - dice so in allarme i sindacati che hanno penso a quello di Medicina orale mi». «Abbiamo difficoltà a far senso di destra e sinistra quella che
Marmo -, e anche se nel 2005 siamo indetto lo stato di agitazione. «Il nel quale lavoro - dice Simeone - quadrare i bilanci anche per i disagi l’assessore regionale alla Sanità,
stati virtuosi, riuscendo a ridurre la personale lavora già in grandissime dove i degenti hanno necessità di che ci crea la Regione - sottolinea - Angelo Montemarano, ha avuto con
spesa, adesso siamo costretti ad in- difficoltà, questo aumenterà i di- assistenza continuata. Sarebbe im- . Siamo costretti, ad esempio ad an- i vertici dell’Asl 1 e di Villa Russo.
tervenire drasticamente anche sul- sagi - dice Luigi Di Maio, segretario possibile garantirla con il taglio ticipare i pagamenti per alcuni far- Per il vicepresidente del consiglio re-
le convenzioni esterne». Ma la po- della Uil - Era forse meglio inter- delle ore di straordinario». maci. E poi a subire i costi delle gionale, Salvatore Ronghi (An),
litica della riduzione della spesa venire con più decisione sui tagli Ma Marmo ribadisce che «saran- spese giudiziarie per i decreti in- «Montemarano ha assunto precisi
sanitaria porterà l’azienda Policli- agli sprechi. Basti pensare che l’a- no assicurati i livelli minimi di as- giuntivi che ci fanno le ditte che impegni sulla questione finanziaria
nico, così come tanti altri ospeda- zienda paga di telefonate un mi- sistenza garantiti», come prevede non vengono pagate. A differenza di Villa Russo. Anche il gruppo re-
li napoletani, ad affrontarne gran- lione di euro all’anno e cinque mi- la legge, e che per i complessi ope- di tutte le aziende sanitarie abbia- gionale Ds ritiene positivo l’incontro
dissime difficoltà con inevitabili ri- lioni per l’energia elettrica. Sono ratori non ci saranno contrazioni. mo dalla Regione una rata mensile tenuto ieri mattina. Per il consiglie-
percussioni sull’utenza, sui pa- spese enormi. Tagliando gli straor- «È necessaria comunque - eviden- dell’80% del finanziamento, con- re Sarnataro finalmente è prevalso il
zienti. L’atto della giunta regiona- dinari - conclude Di Maio - ci sono zia il manager - una riorganizza- tro il 95% degli altri ospedali. A senso di responsabilità delle parti e
le, infatti, prevede l’“applicazione solo due strade possibili. O l’as- zione». Marmo conta di recupera- terventi. Sulla carenza di infer- questo - conclude Marmo - si de- si va verso una soluzione che tiene
senza eccezioni”; insomma, non fa sunzione di nuovo personale, o il re anche il reparto dei trapianti sul mieri, il direttore generale parla di vono aggiungere altri costi come i conto della necessità di andare ad
sconti. taglio dei posti letto. Chiediamo co- quale si è scatenata una accesa po- «fenomeno diffuso in tutti gli ospe- 5 milioni di euro pagati per i ricor- una riqualificazione e diversifica-
Per questo il direttore generale ha munque che i sindacati siano chia- lemica, per la sospensione degli in- dali. Ma è anche vero che c’è trop- si degli ex gettonati». zione delle prestazioni sanitarie.

Musei scontati del 50% IN BREVE

per coppie... anche gay Battaglia in nome di Gigi e Paolo ASSOCIAZIONE MINERVA
Attenzione alta sulla delibera
Gli omosessuali esultano.
La comunità napoletana ringrazia
per chiedere una legge “umana” Pur al corrente e soddisfatti del-
la sospensione della delibera del
23 novembre, e il dietrofront sul-
la privatizzazione del servizio
il ministro Buttiglione autore del-
Domani fiaccolata a Pianura. l’assise regionale - che c’è il perdono da 2000 è tutto idrico per 136 comuni della
la proposta per San Valentino. An si mobilita a guida una manifesta- una parte, il rispetto delle regole dal- pronto per una Campania, gli associati di “Mi-
l’altra. Non è pensabile che delle fami- manifestazio- nerva” mantengono viva l’atten-
Se polemica sarà se ne parlerà il 15 feb- zione contro le “scarcerazioni facili”. glie che hanno subito lutti possano ve- ne che si svol- zione sull’argomento e domani,
braio. Per il 14, giorno di San Valentino ve- dere dopo poco tempo di nuovo liberi i gerà domani, dalle 10 alle 13 in piazza Santa
scovo, trionferà l’amore, in tutti i sensi.
In prima fila i parenti delle vittime. killer dei propri cari». Da qui lady Ma- alle 18,30, in Caterina, terranno una raccolta
Perché l’amore ha messo d’accordo un Mi- Non accennano a placarsi le polemiche stella auspica un intervento normativo. corso Duca di firme e allestiranno uno stand
nistro filosofo e i gay. Un grazie a Rocco innescate dalla scarcerazione di Luigi «Credo che lo Stato debba fare delle leg- d’Aosta, a Pia- per spiegare il perché di questa
Buttiglione arriva dalla comunità gay na- Pesce, uno degli autori dell’omicidio de- gi ben precise in merito e che la magi- nura, organiz- grande attenzione all’argomento.
poletana all’annuncio di offrire l’ingresso gli innocenti Gigi Sequino e Paolo Ca- stratura tenta conto che chi offende la zata dal capo-
scontato del 50% a tutte le coppie, anche staldi (nella foto la tomba). Sulla vicen- legge è bene che paghi perché anche da gruppo comunale di An, Pietro Diodato CARDARELLI
gay, che visiteranno i musei italiani il 14 da che ha indignato l’opinione pubblica questo nasce il rispetto degli altri». En- e da Enzo Sequino, papà di Paolo, alla
febbraio, giorno appunto di San Valentino. e indotto il padre di Gigi, Vincenzo Se- zo Rivellini, consigliere regionale di An, quale si prevede una massiccia parteci- Emofiltrazioni e sepsi
Dopo il primo momento di sbigottimento, quino, ad appellarsi al Presidente Ciam- chiede invece, dopo aver plaudito al va- pazione. Maria, la vedova del pizzaiolo Oggi pomeriggio presso l’Hotel
e diciamocelo francamente, di costerna- pi, torna Sandra Lonardo Mastella, pre- ro della legge sulla legittima difesa, un trucidato nel ristorante di calata Capo- Palazzo Alabardieri, il direttore
zione alla ricerca di un fine celato, è scop- sidente del Consiglio regionale, durante inasprimento per le pene e una vera e dichino, invece, incontrando la presi- generale del Cardarelli, Enrico
piata l’ovazione: «Proprio la scorsa setti- la cena presso la pizzeria Donn’Amalia, propria battaglia a livello locale e in dente del consiglio regionale, ha ribadi- Iovino inaugurerà il convegno
mana - dice Carlo Cremona presidente del- il ristorante dove il 18 dicembre scorso parlamento «perché le pene siano por- to la ferma volontà di prendere parte a “Emofiltrazioni in terapia inten-
l’Onlus - l’associazione I Ken insieme al ci- fu ammazzato un altro innocente, Giu- tate a termine». Intanto per esprimere tutte le iniziative di impegno civico con- sive: stato dell’arte e update in te-
nema Modernissimo ha lanciato un’ini- seppe Riccio. «Come cattolica mi sento solidarietà alle famiglie dei due ragazzi tro la criminalità organizzata. ma di sepsi”, organizzato da
ziativa simile: il biglietto di ingresso a di dire - ha spiegato la numero uno del- assassinati a Pianura nell’agosto del [LC] Luigi Occhiochiuso, direttore del
metà prezzo per chi si dichiarava gay al I Servizio di Anestesia e Riani-
botteghino. Ed è stato un enorme succes- mazione Dea.
so, oltre 300 persone hanno fatto outing so-
lo per la prima uscita del film “I segreti di
Brokeback Mountain”. Evidentemente Muri di contenimento, DUE ATTI COMUNALI IN CONTRADDIZIONE: SFRATTO E PERIZIE DI RISCHIO JOLLY HOTEL
Inaugurato dopo la rinnovazione
questa idea ha contagiato anche chi in que-
sti ultimi tempi ha invece sempre rila-
sciato interviste a sfavore della comunità
gay».
Posillipo cede lentamente Via Ben Hur, sgombero o lavori? Oggi, alle ore 19,30, Jolly Hotels,
prima catena alberghiera italiana,
inaugura ufficialmente il Jolly Ho-
Insomma proprio il giorno dedicato ai fi- Un anno fa il crollo di un muro di contenimento, Caos e panico. Queste le sensazioni che hanno le incongruenze al Comune affinché si risol- tel di Napoli nella sua veste rin-
danzati e all’amore in genere, cadono gli in via Ferdinando Russo, proprio di fronte la di- scatenato due ordinanze comunali provenien- vesse tale ambiguità che ancora non ha visto ri- novata. Operatori turistici e con-
ultimi tabù. «No, oggi esistono ancora di- mora presidenziale, Villa Rosebery, provocò la ti da due uffici diversi. È questo lo strano caso sposta da parte degli amministratori locali. La gressuali si ritroveranno per poter
scriminazioni verso gli omosessuali» ag- morte di un uomo, un agricoltore che fu travolto di via Ben Hur a Soccavo. La strada, colpita dal gravosa situazione creatasi durante il nubifra- ammirare i rinnovati ambienti co-
giunge Cremona. Ma questa apertura non mentre era sul suo trattore. A distanza di tanto nubifragio settembrino che ha provocato dan- gio, inoltre, è dovuta ad un problema al siste- muni e le camere. La grande strut-
potrà essere sottovalutata. Il problema tempo non è ancora stato effettuato alcun inter- ni in tutta la città, era stata già “vittima” del- ma idrico e fognario che l’amministrazione ha tura alberghiera, situata nel cuo-
sarà, se ci sarà, per i dipendenti dei musei, vento di ripristino. «Il muro - spiega il presiden- l’alluvione del 2001. La denuncia viene dagli risolto, sulla parte privata, pressando e co- re di Napoli, record d’altezza tre
che dovranno riconoscere chi è davvero te della Circoscrizione Chiaia, Fabio Chiosi - è sta- amministratori dei condomini, dai cittadini e stringendo con urgenza i condomini del Parco gli alberghi italiani, offre oggi, ad
gay e chi, pur di risparmiare metà bigliet- to soltanto coperto con delle tavole di legno che, dai commercianti che saranno costretti, secon- Raffaella alla messa in sicurezza. Raccogliendo una clientela nazionale ed inter-
to d’ingresso, approfitterà dell’occasione. durante le ultime piogge, non hanno trattenuto il do l’ordinanza della IV direzione lavori pub- le istanze di diversi cittadini il Capogruppo co- nazionale, 231 camere arredate
Per quattro euro una piccola bugia la si fango che ha invaso completamente via Ferdi- blici, a sgomberare. Ma, contemporaneamente, munale di An, Pietro Diodato ed il dirigente con stile e l’esclusivo trentesimo
può anche dire e in fondo in fondo una nando Russo sino a Rivafiorita». Al di là della que- l’Ufficio di Sicurezza abitativa del Comune ha Alessandro Monfrecola, hanno presentato piano Executive, dal quale si può
passeggiata mano nella mano non ha mai stione del decoro di fronte la villa presidenziale ordinato di eseguire le verifiche strutturali per un’interrogazione al sindaco su tali incongruità godere di un panorama incante-
compromesso nessuno. l’intervento di ripristino riguarda una questione valutare i pericoli. Gli amministratori Emanuele ed il lavoro che rimane da svolgere su una del- vole ed unico al mondo, con a di-
ERMINIA IADARESTA di tutela della pubblica e privata incolumità. Palumbo e Sergio Blasi hanno fatto rilevare ta- le strade maggiormente danneggiate. sposizione tutti i confort.