Sei sulla pagina 1di 8

d) Carte nautiche e misurazione delle distanze

LA SUDDIVISIONE DELLE CARTE NAUTICHE


CARTE GENERALI:

rappresentano grandi estensioni sono in piccola scala (da 1:1.000.000 a 1:350.000 - denominatore grande) vi si tracciano rotte su grandi distanze

CARTE COSTIERE:

rappresentano zone costiere sono in media scala (da 1:250.000 a 1:100.000 denominatore medio) vi si tracciano rotte su piccole e medie distanze

PIANI:

rappresentano zone come porti e rade sono in grande scala (da 1:60.000 a 1:2.000 denominatore piccolo) servono per latterraggio e lingresso in rade o porti

Ogni CARTA NAUTICA ha un TITOLO che contiene:


date dei rilievi che sono serviti per compilare la carta fonti per la topografia interna tipo di proiezione scala della carta con il suo parallelo di riferimento abbreviazioni per la natura del fondo unit di misura per scandagli ed elevazioni altezza del livello medio del mare sul livello di riferimento degli scandagli annotazioni importanti

AGGIORNAMENTI DELLE CARTE Le CARTE NAUTICHE vanno aggiornate quindicinalmente con gli AVVISI AI NAVIGANTI (se ne parla nel capitolo riguardante le PUBBLICAZIONI NAUTICHE). Per conoscere lattendibilit di una carta necessario controllare in basso a sinistra sulla carta stessa la data dellaggiornamento. Gli aggiornamenti sono trascritti uno di seguito allaltro con la forma indicata in figura.
Anno cui si riferisce laggiornamento Numero del fascicolo degli Avvisi ai Naviganti

2001

15 - 21 83

Numero dellAvviso

Numero dellaggiornamento che subisce la carta

VALUTAZIONE DELLA FIDUCIA CHE MERITA UNA CARTA


DATA DEI RILIEVI:

quanto pi i rilievi sono vecchi tanto pi probabile che siano imprecisi perch eseguiti con vecchi sistemi nelle vicinanze delle foci dei fiumi i fondali possono essersi modificati zone di costa sabbiosa possono essersi alterate zone di barriera corallina possono subire variazioni anche di anno in anno (navigare a vista, di giorno e con il sole alle spalle)

DISTRIBUZIONE DEGLI SCANDAGLI:


quanto pi densi sono i rilievi tanto pi sono precisi evitare zone con rilievi irregolari evitare zone di vuoto

NORMA GENERALE DA RISPETTARE SEMPRE: SI DEVE SEMPRE RITENERE CHE VICINO ALLA COSTA POSSANO ESSERCI PERICOLI SE NON SI E ASSOLUTAMENTE CERTI DEL CONTRARIO.

MISURA DELLE DISTANZE SULLA CARTA DI MERCATORE


Le LATITUDINI () si misurano in VERTICALE Le LONGITUDINI () si misurano in ORIZZONTALE Le DISTANZE si misurano sulla SCALA VERTICALE DELLE LATITUDINI in corrispondenza della latitudine media dei punti considerati UN PRIMO di = 1 MIGLIO

10 45

11

12

13

14

15

16

17

45

44

44

43

dis tan za

43

42

42

41 10

11

12

13

41 14 15 16 17

ATTENZIONE : MAI MISURARE LE DISTANZE SULLA SCALA ORIZZONTALE DELLE LONGITUDINI !!!!!! LA CARTA DI MERCATORE NON SI PUO USARE OLTRE I 65/70 DI LATITUDINE.

Scala delle Latitudini e delle distanze

Scala delle longitudini

ORIZZONTALMENTE abbiamo esempi di scale di LONGITUDINE VERTICALMENTE alcuni esempi di scale di LATITUDINE Sia le scale di LATITUDINE che le scale di LONGITUDINE hanno passo diverso secondo le diverse scale di riduzione. Quindi quando misuriamo la distanza di 1 MIGLIO, cio 1 di LATITUDINE, essa varia sia in lunghezza che in rappresentazione grafica.

COME UTILIZZARE LE CARTE NAUTICHE


Riportare sulle carte a matita tutte le informazioni temporanee segnalate con gli Avvisi ai Naviganti. Conservare le carte nautiche nel loro ripostiglio ed estrarle solo 24 ore prima della loro utilizzazione. Carteggiare segnando leggermente con matita tenera e ben temperata. Non fare sulla carta operazioni aritmetiche e annotazioni accessorie. Cancellare con una buona gomma tutte le annotazioni che diventano inutili. Evitare macchie che possano diminuire la chiarezza della carta. Far asciugare le carte bagnate o inumidite ben distese e con dei pesi (mai al sole). Non stenderle! (per evitare rotture e deformazioni). Piegare in due solo le carte formato doppia cassetta (cm. 75x114). Le carte formato cassetta (cm. 57x75) vanno riposte senza pieghe. Controllare periodicamente la deformazione delle carte con le dimensioni teoriche riportate in un angolo della graduazione.

ESEMPI DI SIMBOLOGIA USATA SULLE CARTE NAUTICHE