Sei sulla pagina 1di 31

i

iaggi
ANNO VIII - NUMERO 328 - 1 LUGLIO 2004

Repubblica

di

ITALIA

Windsurf & Kitesurf Il vento per amico


I LUOGHI

Un itinerario attraverso le spiagge dove praticare e imparare queste discipline: da Poetto a Chia, al lago di Garda, Omeglia, Torre Guaceto, Pozzallo

ITALIA

REP.CECA

FRIULI VENEZIA GIULIA

Sculture naturali
Singolare itinerario tra alberi monumentali

Le colline di Boemia
Un territorio sconosciuto ricco di verde

Paolo Rossi racconta larte, il sole, il mare


un vero e proprio trionfo della natura e della cultura, dai bagni, alla montagna, alle citt

Casellapostale
SCRIVETE A I VIAGGI DI REPUBBLICA - VIA GOITO 58/A 00185 ROMA - 06-492061 - FAX 06-491190
s Turismo ambientalista, turismo gastronomico, turismo letterario, cinematografico, artistico. E poi, turismo sportivo, tutto-relax, salutista, avventuroso, religioso e cos via. Quanti tipi di turismo esistono oggi? Una volta cera la villeggiatura e basta, al mare o in montagna, magari per un mese intero, due mesi per i figli che avevano finito la scuola; solo i ricchi o gli intellettuali facevano vacanze diverse andando alla ricerca di storia, arte e natura. Qual lorigine di questo cambiamento travolgente nel mondo del viaggio? il benessere, la disponibilit economica che ha cambiato tutto? Perch qui non sono cambiate le nostre abitudini, bens i nostri gusti e, addirittura, i nostri desideri. Questo il punto: perch non ci basta pi la vacanza sedentaria? Proprio a noi

LETTEREE-MAILFAXSEGNALAZIONI

NUMERO 328 DEL 1 LUGLIO 2004

Turisti del secondo millennio


che ci lamentiamo sempre dello stress del lavoro, del traffico e dellinquinamento. tutta colpa del cinema, della televisone, dei libri e dei giornali? O magari della nostra noia? Forse pi semplicemente questione di mercato. Sono esaurite le risorse interne (nazionali) e ci si guarda intorno, si cercano nuovi mercati, nuovi desideri da vendere, da offrire ai consumatori assetati di nuovo. E allora il mondo diventa un vacanzificio totale, anzi, come si dice oggi, globale. Dove tutto si vende e si consuma, poi magari si getta: anche la povert e il sottosviluppo, che diventano una realt da guardare dallesterno, dalla comodit di alberghi e fuoristrada con laria condizionata. questo, oggi, il viaggio? Lettera firmata

IN COPERTINA Torbole, sul lago di Garda [Foto Sie/Zefa]

6 CAMERE CON VISTA 8 WEEKEND Luci regali


DI RORY CAPPELLI

Il circo mette le ali


DI TINDARA CACCETTA

12 POST-IT La scala destate


DI RORY CAPPELLI

14 ITALIA V dove ti porta il surf


DI ANNAMARIA DURSO

22 FRIULI VENEZIA GIULIA La mia terra


DI ANNA ABATE

30 REPUBBLICA CECA Verdi colline di Boemia

Flavio Biondini (Frassinoro-Modena)

Un pezzo di Francia
s Devo fare una vacanza in Canada, il mese prossimo, e ho in programma di girare varie Province. Ho sentito dire che c anche una stranezza politico-geografica in quella parte di Nordamerica. vero che esiste proprio sotto lisola di Newfoundland un pezzetto di Francia? Mi riferisco alle due isole di St.-Pierre e Miquelon. possibile sapere qualcosa su questa piccolissima porzione dEuropa? Che moneta usano, il dollaro canadese? s Le due isole di St.-Pierre e Miquelon fanno parte dei Territori dOltremare francesi, quindi sono a tutti gli effetti Francia; la lingua ufficiale il francese e la moneta lEuro. Un pezzettino dEuropa in Nordamerica, quindi. Sono francesi dal XVII secolo e, allinizio, furoPaola Chiari (Milano)

DI LAURA CAMPO

no abitate da pescatori bretoni: in quella parte dellAtlantico pescavano abbondante baccal per il mercato francese. Sulle isole lelettricit va a 220 volt e chi alla ricerca di buona cucina francese, sullisola di St.-Pierre, ne pu trovare in abbondanza. Si raggiungono comodamente da Halifax, Nuova Scotia, con laereo o, via mare, da Fortune, Newfoundland.

Qualit dei B&B


s In qualit di presidente vorrei far conoscere ai lettori di Viaggi la noGRAFICA A CURA DI Gabriele Alessandrini [caposervizio grafico] 06-49206794 (g.alessandrini@repubblica.it) Vladimiro De Vito [grafico] 06-49206620 (v.de-vito@repubblica.it) Alessandra Benedetti [grafico di redazione] 06-49206776 (a.benedetti@repubblica.it) IN REDAZIONE Rory Cappelli 06-49206699 (r.cappelli@repubblica.it)

stra Associazione Buongiorno Bed & Breakfast che raccoglie 52 B&B della provincia di Modena e Reggio Emilia. La Vostra rivista ha avviato un dibattito sui B&B con pareri favorevoli e non. Il B&B in Italia una nuova realt e penso che sia normale che faccia discutere; anche vero che come in tutti i settori c chi lavora bene e chi no. In Emilia Romagna la realt dei B&B molto giovane e la legislazione limita lattivit a 4 stanze, perci le nostre strutture sono piccole e familiari ma, proprio per questo, pi accoglienti. Siamo unassociazione giovane e ci siamo dati una Carta della qualit a garanzia del servizio offerto e lavoriamo per farla rispettare dai nostri associati. La nostra accoglienza serve anche per far conoscere territori poco noti.
Isabel Figueroa 06-49206706 (i.figueroa@repubblica.it) Alessandro Pirrocco 06-49206770 (a.pirrocco@repubblica.it) Raffaella Scuderi 06-49206480 (r.scuderi@repubblica.it)

38 ITALIA Sculture naturali


DI ROSSELLA CERULLI

51 CHECK-IN s Offerte di Viaggio s Il Calendario s Mostre s Brevi s Televisione s Viaggi a tavola s Calici in alto s Libri s La valigia
AGENZIE FOTOGRAFICHE Contrasto/Corbis [14] Omega [18] Panda [38-41-45-51] Sie/Zefa [16] Sintesi [10] Realy Easy Star [10-22-24-28-29] Agf [22-29] FOTOGRAFIE s Giulio Bulfoni [8], M. Leopardi, Riccardo Bianchi [30-31-32-33-34-3536-37], Lara Pessina, Toni Spagone, Lorenzo Sechi, Milko Marchetti CARTINE s Laura Canali

I VIAGGI DI REPUBBLICA Supplemento gratuito al numero odierno de la Repubblica spedizione abbonamento postale, articolo 1, legge 46/04 del 27 febbraio 2004 - Roma DIRETTORE RESPONSABILE

REDAZIONE CENTRALE Piazza Indipendenza 11/b 00185 Roma - 06-49821 REDAZIONE Via Goito 58/a 06/492061 - fax 06/491190 DIRETTO DA

EZIO MAURO
Gruppo Editoriale lEspresso Spa Divisione la Repubblica Piazza Indipendenza 23/c 00185 Roma - 06-49821 DIRETTORE GENERALE

Giovanni Scipioni
ART DIRECTOR

Roberto Caramelli [vicecaporedattore iniziative speciali] 06-49206738 (r.caramelli@repubblica.it) Renata Mambelli 06-49206733 (r.mambelli@repubblica.it) Giuseppe Serao [vicecaposervizio] 06-49206734 (g.serao@repubblica.it) SEGRETERIA DI REDAZIONE (segreteria_viaggi@repubblica.it) Yda Acronzio [ricerca iconografica] 06-49206232 (y.acronzio@repubblica.it)

STAMPA Rotosud - Miole Le Campore (Aq) Registrazione Tribunale di Roma n. 450/97 del 19-7-1997 Concessionaria per la pubblicit A. Manzoni & C. S.p.a. via Nervesa, 21 - 20139 Milano 02/57494436 ABBONARSI AI VIAGGI Al prezzo speciale di euro 33,00 riceverete per un anno (50 numeri) I Viaggi con Repubblica. Per informazioni: 06-49823740 Ufficio arretrati 06-49822879

DIRETTORE SVILUPPO EDITORIALE Carlo Cambi FOTOLITO C.P.S. - P.zza Indipendenza, 23/c 00185 Roma

Gianni Mascolo
PROGETTO GRAFICO

Carlo Ottino

Gabriele Alessandrini Angelo Rinaldi

Cameraconvista
LE TOUESSROK

ALBERGHIRESORTAGRITURISMIHOTELDICHARMEB&B

LOCANDA STRADA DELLA MARINA

Trou dEau Douce, Mauritius 00230-4011000 - One&Only, Milano 02-48205000

Strada della Marina 265, 60010 Scapezzano di Senigallia, Ancona 071-6608633

I VIAGGI DI REPUBBLICA

CATEGORIA Cinque stelle lusso APERTURA Tutto lanno AMBIENTE 200 camere. Ogni stanza ha a disposizione un maggiordomo che pu essere chiamato a ogni ora del giorno e della notte COSTO I prezzi variano a seconda del periodo: a persona da 300 euro in mezza pensione. Numerosi tour operator offrono pacchetti con volo e soggiorno: per esempio 7 giorni, 6 notti, volo e soggiorno a partire da 2.309 euro a persona con Kuoni Gastaldi ( 010-59681) SERVIZI Parrucchiere, personal trainer NOTE Da non perdere lottimo ristorante indiano

La suite dei sogni sullOceano Indiano


DI RORY CAPPELLI

il sogno delle coppie in luna di miele. Costa tropicale, cielo luminoso, acqua del mare limpida e azzurra. Proprio sullisola di Mauritius circondata dallOceano Indiano, si trova Le Touessrok, resort ultra-romantico della catena extra lusso One&Only. Completamente ristrutturato nel 2002, Le Touessrok costituito da un villaggio costruito interamente in legno in stile Mediterraneo, con stanze di categorie che vanno dalla De Luxe alle suite, come la Royal con uno spettacolare terrazzo esterno. Un ponte, anchesso in legno, conduce sulla Frangipani Island; si ha anche la possibilit di usufruire delle 18 buche del campo da golf approntato sulla Ile aux Cerfs, cui si accede con un servizio

navetta che parte ogni venti minuti. Un altro isolotto, ad esclusivo uso dei clienti di Le Touessrok, lIle aux Mangenie, attrezzato per il mare, con sdraio, ombrelloni, bar. possibile organizzare, su questisola, un barbecue oppure serate a tema, trasformandola, per una sera, in un approdo privato. Da non perdere la Spa e anche i tantissimi sport acquatici.

CATEGORIA Country House APERTURA Tutto lanno AMBIENTE Nove camere, alcune con soppalco e tutte con bagno privato e impianto di climatizzazione. Ogni stanza dotata di connessione Internet COSTO Da 140 a 160 euro con prima colazione inclusa SERVIZI Piscina riscaldata, solarium, vasca con idromassaggio. Per tutta lestate sar funzionante un servizio per il trasporto degli ospiti da e per la speiaggia NOTE La locanda si trova presso la strada statale 16, lAdriatica, lungo lomonima strada per Scapezzano

Alta cucina nella casa colonica


DI MARCO ANGELINI

la padrona di casa Stefania Becci, ed lei che sta lavorando al nuovo progetto: lapertura di una scuola di cucina in questa splendida locanda che si trova allinterno di un suggestivo parco secolare della superficie di due ettari, in posizione panoramica rispetto al mare, da cui dista soltanto 1.200 metri. La country house ricavata da una tipica casa colonica ristrutturata con materiali recuperati, travature a vista, pavimenti in legno e arredata con mobili depoca.Il wine restaurant ospitato in accoglienti spazi ricavati dalla ristrutturazione di un caratteristico essiccatoio per le foglie del tabacco, un tempo coltivato nella tenuta agricola. Il suggestivo porticato esterno offre nella buona
s

1 LUGLIO 2004

stagione lopportunit di un servizio allaperto, con vista sul mare e verso il parco. La Locanda Strada della Marina il luogo ideale sia per trascorrere soggiorni riposanticircondati da una natura intatta, che per svolgere incontri di lavoro, quando richiesta concentrazione e riservatezza, insieme a comfort e alta cucina da gustare in buona compagnia.

www.oneandonlyresorts.com

www.locandastradadellamarina.it

Weekend
ITALIA

FESTERICORRENZEMOSTREAPPUNTAMENTI

REGGIA DI CASERTA [CASERTA]

VIAGGIO
In autostrada, venendo da nord, si percorre la A1 RomaNapoli, uscita Caserta nord. Da sud: autostrada da Napoli A2 NapoliCaserta; da Reggio Calabria autostrada A 30 fino a Salerno, poi autostrada A3; da Bari autostrada A 16 uscita Nola. Strade statali: da Napoli s.s. n 87 o s.s. n7, da Benevento s.s. n7, dalla litoranea RomaNapoli n 7 quater uscita Castel Volturno quindi s.s. n 264. In treno: info Ferrovie dello Stato, piazza Ferrovia, 0823-322060, oppure: www.trenitalia.org

Luci regali
DI RORY CAPPELLI

econdo il progetto del Vanvitelli, accanto le doveva sorgere una citt: e cos quando present ai suoi committenti le sedici tavole incise su rame, il Palazzo Reale si trovava al centro di tutto, delle strade di collegamento con i paesi vicini e di quelle che arrivavano fino a Napoli. Un progetto faraonico, punteggiato di ruscelli e viali alberati, che non fu mai realizzato. Eppure ci che fu realizzato lascia a tuttoggi senza fiato: la Reggia, ovviamente: con la ricchezza dei suoi interni (lo Scalone, gli appartementi storici, la Pinacoteca, la Sala Ellittica, il Vestibolo e i Bagni, la Biblioteca Palatina, la Cappella Palatina, il Teatro di corte e il Museo dellOpera) e con il Parco e i suoi giochi dacqua. Proprio qui, in uno degli scenari pi suggestivi di tutta la provincia italiana, si tiene la manifestazione Percorsi di luce nella Reggia. I segreti del giardino che nei weekend anima la Reggia e il giardino con attori, interventi intermediali davanguardia e musiche, che conducono il visitatore in un viaggio nel cuore di questa bella invenzione. La serata ha inizio al chiaro1 LUGLIO 2004

MANGIARE LAPPUNTAMENTO
DOVE: REGGIA DI CASERTA [CASERTA] OCCASIONE: PERCORSI DI LUCE NELLA REGGIA - I SEGRETI DEL GIARDINO QUANDO: FINO A OTTOBRE TUTTI WEEKEND
s LE COLONNE Un bel ristorante, forse un po troppo pretenzioso negli arredi, che propone una cucina campana, in alcuni piatti rielaborati Via Nazionale Appia 7-13 0823-467494 s ANTICA LOCANDA Ottima cucina locale: da provare rigatoni con mozzarella, basilico e pachino, costoletta di maiale o salsiccia, bab e alla pastiera pasquale Piazza della Seta, Localit San Leucio 0823-3054444

re delle fiaccole, con musiche del Settecento e storici dellarte che raccontano la facciata della Reggia e le sue storie. A bordo di un pullmann scoperto si arriva poi alla fontana di Venere e Adone, accompagnati da video, musiche e giochi di luce: qui, ancora performance per scoprire la storia del gruppo scultoreo. E infine ci si incammina a piedi nel Giardino inglese per scoprirne i segreti significati massonici ed esoterici.
IL PERCORSO

DORMIRE
s HOTEL JOLLY Questo albergo si trova tra la stazione e la Reggia di Caserta, moderno, con ristorante Via Vittorio Veneto 9 0823-325222 s AMADEUS In un palazzo del Settecento, piccolo albergo di ottimo comfort Via Verdi 72 0823-352663

IL GIARDINO INGLESE

Prati dalla Manica


Il Giardino inglese, parte del percorso della manifestazione (si attraverser, infatti, per circa un chilometro), fu realizzato per volere della regina Maria Carolina, moglie di Ferdinando IV. La Regina voleva il meglio e non solo impieg parte del suo patrimonio personale per realizzarlo, ma chiam anche, dall'Inghilterra, quello che allepoca era uno dei uno dei pi famosi giardinieri del Regno: il botanico Andrew Graefer

Segreti svelati
Le visite alla Reggia di Caserta e al suo Giardino inglese si effettuano tutti i weekend, ma nella settimana dal 10 al 15 agosto, tutte le sere. La partenza del primo gruppo avviene dopo il tramonto, alle 21 circa; successivamente si parte ogni 30 minuti. Il prezzo della visita di 18 euro e per i possessori di Campania Card 15 euro; per le famiglie prezzo speciale: 2 adulti e 2 ragazzi 36 euro. La prenotazione necessaria

SHOPPING
s SAN LEUCIO San Leucio rinomata per la sua produzione di seta, che fu incoraggiata, nel 1700, proprio da Ferdinando IV. San Leucio si trova a 4 chilometri da Caserta: qui si possono ancora oggi, che non pi la Real Colonia di S. Leucio, trovare e acquistare damaschi, broccati e sete pregiate per larredamento dinterni. Anche la ceramica e il legno sono da annoverare tra le produzioni artigianali di particolare pregio e bellezza della zona

I VIAGGI DI REPUBBLICA

I SEGRETI DEL GIARDINO possibile limitare la visita al Giardino inglese Costo: 14 euro 0823-462078

PERCORSI DI LUCE NELLA REGGIA Reggia di Caserta 0823-448084

www.percorsidiluce.it

www.reggiadicaserta.org

Weekend
ITALIA

FESTERICORRENZEMOSTREAPPUNTAMENTI

GRUGLIASCO [TORINO]

VIAGGIO
Grugliasco si raggiunge da Torino percorrendo la tangenziale nord in direzione Frejus; appena superato lo svincolo Pianezza Collegno bisogna svoltare a destra in direzione Piacenza, seconda uscita Grugliasco-Corso Allamano.

Il Circo mette le ali


DI TINDARA CACCETTA

l circo si trasforma, diventa vero e proprio teatro in cui danzatori, giocolieri e contorsionisti si muovono in atmosfere di suggestione plastica, ricche di invenzione e poesia. Accade a due passi da Torino, a Grugliasco, allinterno del parco culturale Le Serre. Compagnie nazionali e internazionali si sussuegono alla ribalta presentando contaminazioni di linguaggi e discipline nella rassegna Sul filo del Circo, che si tiene dal 7 luglio all8 agosto. Tutti gli appuntamenti rispondono allesigenza di mischiare lingue e esperienze, dando spazio soprattutto alle novit, come lo spettacolo di teatro acrobatico africano Creature, in programma il 9 e il 10 luglio, una produzione keniota che nasce dalla commistione tra il teatro di strada e le feste popolari africane, riuscendo nellintento di dare vita a una vera drammaturgia della festa. Tutti gli spettacoli saranno ospitati al parco Le Serre, trentacinquemila metri quadrati di verde nel cuore di Gugliasco che circondano Villa Boriglione, splendido edificio
1 LUGLIO 2004

MANGIARE
s LANTICO TELEGRAFO Il ristorante si trova al primo piano. Propone sia cucina piemontese che piatti a base di pesce e la sera si mangia a lume di candela. Buona lista dei vini. Via Lupo Giovanni 29 - Grugliasco 011-786048 s DA DINO Specialit a base di pesce, ottimo buffet Corso Allamano Canonico Giuseppe 75, Grugliasco - 011-789422 s DEL CAMBIO Locale storico tra i pi affascinanti dItalia, con ottimo servizio. Al Cambio si viene a pranzare per incontri daffari, meeting. Piazza Carignano 2 - Torino

LAPPUNTAMENTO
DOVE: PARCO LE SERRE OCCASIONE: RASSEGNA DI SPETTACOLI CIRCENSI SUL FILO DEL CIRCO QUANDO: DAL 7 LUGLIO ALL8 AGOSTO

settecentesco appena restaurato. Proprio qui nel 1914 fu realizzato il celebre Cabiria di Giovanni Pastrone, kolossal dei tempi in cui Torino era la capitale del cinema italiano. Il parco oggi conferma la sua vocazione allarte e alla cultura con la nuova magia del circo contemporaneo, espressione di esperienze internazionali e ribalta anche per le nuove generazioni di artisti che escono dalla Scuola di Circo di Torino.
CIOCCOLATA

DORMIRE
s BLU HOTEL Ambiente moderno ed elegante. Via Torino 154- Collegno (To) 011-4018700 s PICCOLO HOTEL ALLAMANO Piccolo ma elegante hotel 3 stelle. Strada del Gerbido 106 - Grugliasco 011-783475

SHOPPING
VILLE STORICHE

Giardini e cascine
Lungo le strade che da Grugliasco si dirigevano a Torino sono sorte nel 600 e nel 700 una serie di splendide residenze di villeggiatura per le nobili famiglie torinesi. Oggi possibile rivivere i fasti di quellepoca grazie a un itinerario ad hoc che si snoda tra ville famose come il Ducco, la Mandina, il Palazzo, lArmano, il Quaglia, il Maggiordomo, di cui era proprietario appunto il maggiordomo di Emanuele Filiberto.

Un salto al caff
vietato allontanarsi da questi luoghi senza aver assaggiato le delizie di cioccolato che offre la citt di Torino. E allora val la pena di fare una piccola deviazione: i pi famosi e imperdibili sono il Caff Elena, amato da Nietzsche, il Caff Fiorio, il Caff Mulassano, il Caff Platti, preferito da Pavese e Einaudi, il San Carlo e infine il Bicerin, indimenticabile per la sua strepitosa cioccolata calda.

I VIAGGI DI REPUBBLICA

LE VILLE DI GRUGLIASCO Info Comune di Grugliasco www.comune.grugliasco.to,it 011-4013265

BICERIN Piazza della Consolata 5 011-4369325 www.bicerin.it

s CASCINA IL DUCCO (IL DUC) Lazienda situata in unarea verde nella prima cintura torinese. Classica cascina risalente alla fine del600, dove si allevano ottanta capi tra bovini, capre e pecore. possibile visitare lallevamento bovino, le mucche al pascolo, gli animali da cortile, ma anche acquistare ortaggi di stagione e prodotti dellazienda agricola come marmellate, salame del Duc, il latte freschissimo e interessanti vini piemontesi a prezzi sicuramente convenienti. Inoltre si possono mangiare gli stessi prodotti nel ristorante che situato nella medesima struttura. Strada del Portone 197 - Grugliasco 011-3149929

10

s www.messenia.com/comuni/comune

Post-it
ANTEPRIMETENDENZECLASSIFICHECOSTUME

Post-it
DI RORY CAPPELLI

La Scala destate Per gli amanti del balletto tre occasioni di viaggio per assistere agli spettacoli della Scala in scenari davvero bellissimi: dalla Genova, questanno Capitale della Cultura, del Teatro Carlo Felice, da poco restaurato, allantico Teatro romano di Aspendos, in Turchia, fatto erigere durante il regno di Marco Aurelio. Per finire con il Teatro di Erode Attico di Atene, ai piedi del Partenone

Genova

Turchia

I VIAGGI DI REPUBBLICA

s LE SACRE DU PRINTEMPS Coreografia Maurice Bjart Musica Igor Stravinskij - toile Massimo Murru

s GAL NUREYEV Con toiles internazionali e con gli artisti del Balletto della Scala 22 Luglio 2004

Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova Direttore David Garforth


12

La parte dei piccoli elfi nello spettacolo Sogno sar affidata ad allievi delle scuole di balletto locali
13

I VIAGGI DI REPUBBLICA

UN LUOGO denso di storia e di fascino il Teatro Aspendos, realizzato dallarchitetto Zenone durante limpero di Marco Aurelio. La sua capacit di 6.000 posti che, ormai da 10 anni, da quando stato istituito il Festival Internazionale di Opera e Balletto di Aspendos, vanno tutti esauriti. Per questa decima edizione il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala porta loriginale coreografia di Balanchine.

Grecia

TEATRO CARLO FELICE LA SERATA un evento per pi moti- XXXIV FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL BALLETTO vi: perch si svolge in occasione del- Passo Eugenio Montale 4 010-5381363 la riapertura, dopo molti anni, di uno www.carlofelice.it dei pi prestigiosi Festival di danza italiani. Perch si tratta di una nuova s THEME AND VARIATIONS produzione, Theme and Variations, di Prima rappresentazione per il Balletto della Scala George Balanchine, di cui ricorre il Coreografia George Balanchine - Musica Cajkovskij centenario della nascita. E infine per- 6 e 7 Luglio 2004 ch Genova questanno Capitale Europea della Cultura e sono tantissimi s ANNONCIATION gli eventi da seguire in citt Coreogr. Angelin Preljocaj - Musiche S.Roy /A. Vivaldi

Il genio di Balanchine

Fascino antico

1 LUGLIO 2004

s SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE Coreografia George Balanchine Musica Felix Mendelssohn-Bartholdy Direttore David Garforth Scene e costumi Luisa Spinatelli 16 e 17 Luglio 2004

s SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE Coreografia George Balanchine Musica Felix Mendelssohn-Bartholdy Direttore David Garforth Scene e costumi Luisa Spinatelli 20 e 21 Luglio 2004

1 LUGLIO 2004

ASPENDOS THEATRE XI ASPENDOS INTERNATIONAL OPERA AND BALLET FESTIVAL Antalya 0090-2427357337 www.turchia.it

Omaggio a Nureyev

NON POTEVA esserci teatro pi adatto di questo, in Grecia, ai piedi del Partenone, per il Sogno di notte di mezza estate, che si svolge proprio nel palazzo di Teseo ad Atene. Importante e attesissima sar anche la serata Gal Nureyev, realizzata nel 2003, che presenta estratti delle produzioni firmate da Nureyev, in occasione del decennale della scomparsa del grande artista.

TEATRO DI ERODE ATTICO PER SPECIAL OLYMPICS HELLAS Atene www.ente-turismoellenico.com

ANTEPRIMETENDENZECLASSIFICHECOSTUME

Italia
ITALIA
DI ANNAMARIA DURSO

1 LUGLIO 2004

I VIAGGI DI REPUBBLICA

Nato negli anni Sessanta in California, il windsurf non pi solo una moda ma uno sport con scuole qualificate, raduni e competizioni internazionali. Anche la nuova disciplina del kitesurf, che ha origini antiche, si sta diffondendo rapidamente in tutto il mondo. Ecco un itinerario attraverso le spiagge italiane dove praticare e imparare queste discipline
14

il

surf

Va dove ti porta

Un surfista a Torbole, sul lago di Garda

Italia
ITALIA

Windsurf il vento dellOceano Due amici californiani, una tavola, una vela,
La nascita del windsurf risale al 1965, quando due grandi amici, Hoyle Schweitzer, un uomo daffari e Jim Drake designer aeronautico, entrambi del sud della California, cominciarono a surfare. Notando che il maggior problema del surf era la necessit di aspettare le onde, venne loro lidea di un albero articolato da attaccare alla tavola. Nel 1968, riuscirono a brevettare la prima funboard, che chiamarono Windsurfer riscuotendo in breve tempo il successo mondiale
s ATTREZZATURA Si compone di due elementi essenziali, la tavola e il "rig", termine che indica l'insieme della vela, dellalbero e del boma. La tavola lunga da 2,3 fino a 3 metri; la larghezza pu variare, anche se oggi la media, arriva al centro fino a un metro. Larghezza, lunghezza e spessore concorrono a determinare il volume, espresso in litri; maggiore il volume della tavola, maggiore sar il suo galleggiamento, la stabilit, e la facolt di sostenere il peso del surfista. s LE TAVOLE Tavole con deriva: hanno lunga lama rientrante a scompar-

Tra le spiagge italiane pi frequentate dai surfisti ci sono Poetto e Chia in Sardegna, ideali per i venti e le onde

sa, posta sotto il centro della tavola, larghe 80-100 cm., costruite in plastica o con materiali resistenti, adatte perlopi ai principianti. Tavole senza deriva Provviste della sola pinna fissa posteriore, destinate al "funboard", ossia al windsurf planante e di velocit, in genere costruite con materiali leggeri di diverse lunghezze, larghezze, e volumi a seconda della disciplina alle quali sono destinate Wave Tavole da onda molto piccole destinate a condizioni di vento forte e onda formata, quindi a esperti. Per utilizzarle necessario conoscere la "partenza dall'acqua", in quan-

to non si prestano normalmente a salirci sopra e poi recuperare la vela con la cima. Freestyle Adatte a luoghi con onda scarsa, costruite per fare evoluzioni o rotazioni. Sono un po' pi grandi e specialmente pi larghe

delle tavole wave, per surfers con buona esperienza. la disciplina del momento nata da alcuni anni, derivando il nome dallo snowboard. Race Tavole specialistiche per gare, molto leggere, e difficili da utilizzare, in

quanto richiedono una eccellente tecnica e un buon allenamento fisico.


s ACCESSORI Il Trapezio un'imbragatura fatta in modo da attaccare direttamente il corpo al boma tramite un gancio e delle cime.

Serve per scaricare la forza di trazione della vela alleggerendo le braccia per sfruttare meglio la spinta del vento. Ne esistono di due tipi: a fascia che avvolge i fianchi usata soprattutto nel wave e nel freestyle perch favorisce una maggiore libert di movimenti. E a braghetta ossia come un pantaloncino, il tipo pi diffuso che permette di scaricare molto bene il peso del corpo. Scottine del trapezio Sono due cime, normalmente rivestite di plastica, agganciate ciascuna a un lato del boma per rimanere attaccati il pi possibile alla vela. Scarpette Consigliabili nel caso di

coste rocciose, sabbiose ma con alghe, o acque fredde, a stivaletto o a straps. Guanti Sono utilizzati soprattutto in inverno, con lo scopo principale di proteggere la mano contro linevitabile sfregamento sul boma. Cappuccio Un passamontagna in versione viso aperto o chiuso, riservato a chi ama uscire in windsurf nelle gelide acque invernali. Muta Diversa da quella utilizzata dai sub, perch molto pi morbida per facilitare i movimenti, aderente ma non stretta con le maniche leggermente larghe, eccetto il polsino, per permettere la dilatazione muscolare.

UNA MANOVRA SPETTACOLARE: PUSH LOOP

una delle manovre pi spettacolari, un vero e proprio volteggio in aria. Si deve innanzitutto scegliere londa giusta su cui staccare, quasi fosse una rampa di lancio. Trovata la corrente e londa ci si dirige in piena velocit mantenendo la posizione di

traverso, ci si stacca dallonda cercando di spingere la tavola verso lalto, verticalmente. Mentre si salta, si butta la testa allindietro effettuando la rotazione: la vela prende vento e permette il capovolgimento. Push, in inglese, vuol dire spingere:

bisogna quindi tirare le mani indietro in fase di rotazione con il vento nella vela. Si spingono ora le mani avanti per riacquistare la posizione di base. Mantenendo la vela si plana alleggerendo inizialmente il peso delle gambe

windsurf sembrano, visti dalla spiaggia, i fratelli minori delle barche a vela, cos piccoli e colorati, vittime dei capricci del vento. Un vento che, ogni anno, con una mano regala e con laltra toglie, le mode dellestate. Eppure il loro mito, quello dei beach boys californiani, australiani e hawaiani con i loro calzoncini sgargianti, regge e si rinnova anche da noi da pi di ventanni con un numero sempre crescente di raduni, scuole specializzate e competizioni. Nato nei primi anni Settanta sulla West Coast americana, come evoluzione del surf, padre di tutte le tavole, il windsurf ha fatto proseliti in tutto il mondo. E se al principio gli amanti di questo sport erano pochi, magari reduci di viaggi overseas che sognavano un oceano sotto casa, oggi anche lItalia con i suoi venti e i suoi chilometri di costa, offre spot, ovvero localit, interessanti per gli appassionati. Non solo, da qualche tempo anche nel Mare nostrum fa tendenza una nuova disciplina sportiva. Si tratta del kitesurfing, un misto di windsurf e surf dove al posto della vela si trainati da un aquilone. Una moda esplosa qualche anno fa sulle spiagge di Maui, nelle Hawaii, dilagata poi in America, Nuova Zelanda, fino allEuropa, e che quest'anno ha conquistato anche le spiagge italiane. Dalle acque cristalline della Sardegna, a quelle della Toscana, della Sicilia, del Gargano, fino alle coste triestine si veleggia lungo tutto lo Stivale, senza escludere le localit lacustri. Ecco alcuni luoghi cult per trascorrere

unestate allinsegna di Un mercoled da leoni (il celebre film di John Milius dedicato alla storia di tre surfisti californiani), impugnando il vento tra le mani. Una delle mete pi gettonate dai fanatici del funboard o del kite sicuramente la Sardegna con punti di ritrovo su tutta la costa. La casa dei surfisti cagliaritani il Poetto, la lunga spiaggia alle porte della citt dove spesso soffia vento da est e sudest: il punto pi frequentato in corrispondenza del baretto Twist (Windsurfing Club, Marina Piccola, 070-380918). Poco pi a ovest si incontra la bellissima spiaggia di Chia con le sue dune di sabbia bianca e le onde ripide che si formano soprattutto con il ponente e dove ogni anno si svolge il Chia Classis Invitational, il Master del Windsurf in Italia (Scuola Windsurf Grand Hotel Chia Laguna, 070-92391; per il kite: Chia Wind Club, spiaggia Su Giudedu, Domus de Maria, 070- 907372). NellOristanese, vero paradiso dei freestyler, infuria il frequente maestrale lungo le rinomate spiagge di Capo Mannu, Putzu Idu, o Funtana Meiga, spicchi di sabbia deserti circondati da una natura selvaggia, dove si possono saltare onde alte anche 5 metri. Risalendo la costa occidentale si arriva a Porto Pollo, lunico spot sardo con la percentuale di vento pi alta dellisola, grazie alla vicinanza con le Bocche di Bonifacio che formano correnti da nord ovest ideali per surfisti a tutti i livelli (Sporting Club Sardinia, 0789-704016). Mentre gli appassionati di kite trovano pane

16

FEDERAZIONE ITALIANA VELA

www.federvela.it KITESURF

www.fki.it

17

Italia
ITALIA

Uno sport nato da antiche tradizioni indonesiane


Le sue origini sono molto lontane e vanno ricercate nelle antiche tradizioni ludiche dei popoli indonesiani. La paternit moderna dello sport si deve per a due fratelli francesi, i Legaignoux, che negli anni 80 hanno brevettato un aquilone da traino studiato per la tavola da surf. Rimasto sconosciuto per molto tempo, il kitesurf ha avuto il suo battesimo ufficiale nel 1996 grazie a un cittadino doltralpe, Manu Bertin, il primo a praticare questa disciplina in modo ufficiale. Per fare kite si utilizza la potenza sviluppata da aquiloni manovrabili da due o quattro cavi che permette una grande forza di trazione degli atleti che arrivano a fare salti altissimi e movimenti incredibili
s ATTREZZATURA Aquilone lalternativa alla vela del windsurf, a met fra un parapendio e un aquilone. Chiamata comunemente "ala", viene controllata e direzionata da una serie di cavi: il tipo pi usato quello a due cavi che collegano la vela al boma in genere lunghi 27 metri. Boma la barra orizzontale che permette di controllare la vela lunga circa 60 cm: generalmente in due colori, la parte in rosso va tenuta a sinistra. Tavole Ce ne sono di tre tipi. Le direzionali, le pi veloci e lunghe permettono un controllo della tavola ottimale. Le twin tip me-

Kitesurf

Anche i laghi sono ideali per il surf. Sul Garda,dove sono molti i club e le scuole, spira un vento chiamato Ora
larmente da aprile ad agosto (Kau Kau Wind and Kite School, c/o Bagno Arcobaleno, 0187-691186). Nella galassia degli spot toscani, il pi frequentato Calambrone in provincia di Pisa (Circolo Windsurf Calambrone, viale Tirreno 96, fraz. Calambrone, Tirrenia, 050-33036) una spiaggia non facile da raggiungere, ma di rara bellezza, accarezzata dai venti orientali della Tramontana, del Grecale e del Levante. A tutto kite invece sulle acque della Riviera di Talamone (Talamone Windsurfing Center, Fonteblanda, Grosseto 329-2426342/347-3748218; www.talamonewindsurfingcenter.it). Per i giovani surfisti e kitesurfer del Litorale romano, appuntamento fisso al chiosco di Fregene, non distante dal Villaggio dei Pescatori, o al Corallobeach di Ostia (lungomare Amerigo Vespucci 112, tel. 0656470701): ambienti glamour, superaffollati che ricordano quelli californiani. Tra ritmi latino americani, cocktail alla frutta, ogni pomeriggio alle due si d il via ai voli sul mare guidati dal Ponentino. Al centro dello splendido Golfo di Gaeta, ai piedi dei monti Aurunci, la spiaggia di Vindicio (Formia) baciata dalla brezza termica che assicura il divertimento anche ai pi esperti: windsurf, kite, catamarani e derive che solcano la baia, in buona parte destinata esclusivamente alla pratica degli sport velici (Maremoto Surf Center, Vindicio, Formia, Latina, 339-6687913). Mare cristallino, brezza costante, scenari incantevoli sono gli ingredienti delle coste sicule do-

1 LUGLIO 2004

no performanti, ma allo stesso tempo nate per saltare, o per andature super veloci. E le wakestyle, non adatte ai principianti, sono molto corte per tutti i tipi di volteggi e movimenti audaci. Attacchi I migliori sono gli straps, scarpette attaccate alla tavola simili a quelle del windsurf, ottimi perch in situazioni di emergenza permettono un rapido sganciamento. Gli attacchi di tipo wakeboard invece legano molto il piede, pi adatti quindi agli esperti che vogliono fare evoluzioni in aria. Trapezio Serve per scaricare la potenza del kite sul corpo, liberando cos le

braccia dalla trazione. Come per il windsurf esistono quelli a fascia o a braghetta, la differenza tra i due tipi che il primo scarica

la forza della vela sulla parte pi alta della schiena, il secondo scarica la pressione pi giu, verso il bacino.

s PRODUTTORI Advance www.advancethun.com Ahd www.a-h-d.com Airush

www.airush.com Hi-Fly www.hifly-windsurf.com Maui Fin Company www.mauifin.com Naish Kiteboarding

www.naishkites.com Tecnolomits www.tecnolimits.com Wipika www.wipika.com

UNA MANOVRA SPETTACOLARE: SUPERMAN HEAD DOWN


Si chiama Superman head down, letteralmente superuomo a testa in gi, una specialit non adatta ai principianti. Ecco come la fanno gli esperti. Bisogna partire in velocit, come si dice con lala in potenza. Al momento dello stacco, lala si trova sopra la testa. In quel momento si sposta una mano al centro del boma mentre laltra afferra la tavola; si ruota il corpo verso il basso sfilando i piedi dagli straps. Si distendono le gambe verso lalto, trovandosi cos distesi in verticale con la tavola in mano e i piedi sopra la testa. Dopo lo slancio si atterra: senza sbilanciarsi si porta la tavola sotto i piedi e si rimettono negli straps. Quando si atterra si deve rimanere morbidi; una volta sullacqua si fa riprendere vento allala in modo da continuare a surfare.

per i loro denti sulle spiagge di Palau, vicino alla ventosa Isola del Gabbiani (Silvestri Sport Club, Palau, 0789-705018; www.silvestri.it). Nel Nord Italia da non perdere la location di Torbole, sul Lago di Garda, dove si vola sulle onde mosse dalla quotidiana Ora, il vento che trasforma questarea in un campo di regata, sullo sfondo della Catena dolomitica (Marco Segnana Surf Center, Torbole sul Garda, Trento 0464-505963. Oppure, sempre a Torbole: Vasco Renna Professional Surf Center, 0464-505993). In territorio ligure segnaliamo il Bagno Arcobaleno sulla spiaggia di Fiumaretta, vicino Ameglia (La Spezia) uno degli spot pi amati dai giovani con un Maestrale che soffia rego-

I VIAGGI DI REPUBBLICA

18

19

COLMAR Boxer con stampa floreale [44 euro]

ARNETTE Adatto a chi ama osare [72,40 euro]

SHOPPING
v

BILLABONG Multicolori per leleganza nel surf [70 euro] THE NORTH FACE Occhiali per il surfista [129 euro]
v

Questione di look
LANCASTER Protegge la pelle dai raggi Uv [20 euro]
v
v

JULIPET A contatto con lacqua cambia colore [57 euro]

CALZEDONIA Boxer a fiori su fondo bianco [37,50 euro]

ve si vira e si stramba nelle acque di Santa Teresa di Riva, vicino Taormina, in compagnia del grecale. Il centro di windsurf in spiaggia vicino al Lido Californiano (zona Bucalo) dove si pu affittare lattrezzatura e si svolgono corsi per principianti e avanzati. I fanatici del kite invece, dovranno raggiungere le sabbie di Pozzallo in provincia di Ragusa famosa per il vento termico e dove ha sede la scuola di kitesurf Wipika ( 333-6338544). In terra pugliese, allinterno di unOasi Wwf, Torre Guaceto il luogo dove fare sport dacqua nella cornice di una natura incontaminata, il suo centro velico sede ogni estate di stage per aspiranti freestyler, non20

1 LUGLIO 2004

SullAdriatico sono tante le spiagge dove praticare il windsurf: da Jesolo a Rimini,da Riccione alla Puglia
ch di futuri campioni di windsurf. Si trainati dallaquilone a Castellaneta Marina in provincia di Taranto (Lido la Capannina: Circolo Vento del Sud, 328-3584531) un litorale di sabbia bianca lungo 9 chilometri circondato da una delle pi suggestive pinete dItalia. Cos come sul lungo litorale emiliano, dove il popolo del kite si perfeziona nello stile con le lezioni del Lai Lai Kite School di Rimini (Lungomare di Vittorio, Bagno 86, 3385619417) o del Vela Club Marano di Riccione specializzato anche in funboard (Via DAnnunzio 146, 0541646640). Anche il Golfo di Venezia puntellato da spot di altissimo livello. Uno dei pi conosciuti Jesolo: quindici chilometri di sabbia dorata finissima dove questanno sventoler la Bandiera Blu che segnala le migliori localit balneari dItalia (Peter Pan Club, Via Aquileia 120, Jesolo, Venezia 0421-370658). s

I VIAGGI DI REPUBBLICA

FriuliVeneziaGiulia
DI ANNA ABATE

La mia terra larte,il sole,il mare


Paolo Rossi, nato a Mone della sua citt natale, falcone, racconta la sua le meraviglie di Grado e i regione: dai ricordi delnumerosi spazi nati per linfanzia quando si imfare teatro e spettacolo. mergeva nelle acque di Sono luoghi internazioSistiana a quelli pi renali, pieni di energia e forcenti. La natura di Doberd sul za. Quando passo vicino a SaLago, i bar e la cultura di Trieste grado sento gli odori dei Carabi

Nella foto grande: il castello nuovo di Duino


23

I VIAGGI DI REPUBBLICA

1 LUGLIO 2004

ITALIA

FriuliVeneziaGiulia
s PASSARIANO (UD)

Da Magritte a Cattelan un esposizione che proviene dalla Collezione del Museo d'arte contemporanea di Chicago inaugura questa nuova struttura museale che ha aperto i suoi spazi, il 30 di maggio, nella splendida Villa Manin. Ad accogliere i visitatori nel giardino sar il progetto Scultura dell'artista danese Jeppe Hain, Appearing Rooms mentre Vernice, Sentieri della giovane pittu-

ra italiana mette in mostra opere dell'ultima generazione made in Italy. Lo Spazio FVG dedicato agli artisti friulani propone fiino al 26 agosto la personale di Nata, Nero a Colori LOVE/HATE Villa Manin Centro dArte Contemporanea 0432-906509 www.villamanincontemporanea.it fino al 7 novembre

s SPILIMBERGO, UDINE

s CIVIDALE DEL FRIULI

E ALTRI LUOGHI Musica folk, etnica e popolare da tutto il mondo per questo festival che si snoda in diverse localit tra ville, castelli e borghi, e vede protagonisti le danze celtiche di Michael Flatley, i portoricani di Radio Mundial, la Jaipur Kawa Brass Band dall'India, il bluesman John Mayall, la chitarra di John Rebourn gia leader dei Pentan-

gle, i maltesi di Etnika, il fado di Mafalda Arnauth e Farafina dal Burkina Fasu. In programma per il 12 una Notte dei Poeti 0427-51230 www.folkest.com dal 1 al l 25 luglio

Il Tempo le Voci questo il sottotitolo del festival che vede la direzione artistica di Moni Ovadia. Apre il viaggio "Il tempo dei tempi" ideato da Ovadia e si continua con gli "Hymnes a l'Esperance" cantati in siriaco da Soeur Marie Keryreouz, il debutto teatrale dell'astrofisica Margherita Hack in "Variazioni sul cielo", "Il rabbino di Venezia" di Giorgio Pressburger la ripresa di "Kontakthof

mit Damen un Herren Ab 65" di Pina Bausch. Oltre al teatro e alla danza in cartellone anche tanta musica con il Concerto di Fabio Vacchi, "Goles Concerto per Cantare l'Esilio" di Ovadia e un "Grande Concerto Finale" del compositore russo Anton Rosembiati MITTELFEST 0432-730793 www.regione.fvg.it/mittelfest dal 17 al 25 luglio

s SAN DANIELE (UD)

Protagonista assoluto di questa kermesse il Prosciutto San Daniele, Dop dal 1990. Un prosciutto dolce, con poco grasso, sapido e di grande persistenza al palato. Un opera d'arte consolidatasi nel tempo e che ha avuto inizio per opera dei Celti e dei Romani. Nel corso della manifestazione ne verranno affettati pi di seimila di questi prosciutti col piedino tra gare di taglio

FESTIVAL

al coltello, degustazioni di vini friulani e intrattenimenti vari il tutto organizzato da 28 produttori ARIA DI FESTA 0432-957515 www.prosciuttosandaniele.it dal 27 al 30 agosto

TRIESTE

Joyce, Svevo e la Sacher


ames Joyce lavorava al suo Ulisse e conversava con Svevo sempre allo stesso tavolino del Pirona, locale classe 1900 al 12 di largo Barriera Vecchia (www.pirona.it 940-636046), dove ancora oggi Dobos, Sacher e Presnitz sono perfetti. La" citt di carta" al capitolo Joyce, si sfoglia anche in via Vincenzo Scussa, al Liceo Cilli al n. 8 dove l'autore dei Finnegan's wake insegnava inglese o nelle case di via della Barriera Vecchia al 32 e di via Donato Bramante al 4 dove Joyce abit tra 1905 e il 1915 . E se si amano i caff d'antica atmosfera Trieste citt ideale per giocare una partita a scacchi e tirare tardi si va al San Marco in via Battisti, 18 ( 040-363538), caff liberty e culturale istituito nel

Sono un bisiacco di Monfalcone n giuliano n friulano. In questa regione c tutto: la pianura,la natura rigogliosa,il mare,i fiumi

I VIAGGI DI REPUBBLICA

1914 e preferito da Claudio Magris oppure si va al Caff Tommaseo ( 040-362666) del 1830 che in via riva Tre Novembre, al 5, di fronte al Molo Audace conserva ancora gli stucchi, i tavolini in marmo e ghisa e le specchiere fatte venire dal Belgio, qui la sera si suona ancora il pianoforte e si organizzano mostre e convegni. Moderna happy hour prima di cena per l'Antico Caff Torinese ( 040632689 www. anticocaffetorinese.it) in Corso Italia, 2 dove ci si sente nel ventre di una nave di lusso Anni 20 perch stato proprio il Debelli, gi designer della Saturnia e della Vulcano a progettarlo nel 1919. Da visitare anche il Caff degli Specchi ( 040365777) fondato

S
Caff Tommaseo Caff degli Specchi nel 1840 al pian terreno della casa Stratti in piazza Unit d'Italia perfetto per un aperitivo con vista e il Gran Malabar in piazza san Giovanni molto frequentato dai triestini sia per il suo ottimo caff che per le degustazioni del venerd sera. Per gli amanti del tempo che fu immancabile un pranzo in collina da Suban ( 040-54368), trattoria dal 1865 in via Comici, 2, dove ad accogliere l'ospite, tra gli antichi arredi, sono ancora i membri della stessa famiglia, i Suban. Caff San Marco

ono preparato a parlare di questi posti, li sento miei. Ma non stato sempre cos, un giorno poi, tornando da queste parti in macchina - era un periodo della mia vita senza alcun baricentro- ho aperto il finestrino e ho sentito nell'aria qualcosa che riconoscevo, un odore di erbe... e mi son detto: "io qui ci son gia stato". Ed allora ho capito che non solo sto tornando l dove sono nato, ma che sto anche andando indietro nel tempo. Qui c' la mia adolescenza, l'infanzia, c' tutto; e quando sento questo allora almeno quest'odore mi da un senso di appartenenza. Sono un bisiaco di Monfalcone, n giuliano n friulano o quantaltro. Parrebbe che bisiacco voglia dire tra due acque ossia tra i fiumi Timavo e Isonzo. Mio padre, mia sorella ed io, siamo tutti nati a Monfalcone e mia madre di Turriaco. Sono cresciuto ascoltando storie e questo, da bambino, mi ha molto confuso perch mi sembrava che tutti avessero ragione e tutti avessero torto. Poi col tempo ho capito che stavo ragionando bene, che tutti avevano ragione e tutti avevano torto e non era l la confusione. Il Delirio organizzato come il vento, la bora, che arriva e porta il morbin che questa elettricit. Non a caso quest'uls

timo mio spettacolo (Delirio organizzato) l'ho voluto montare e farlo debuttare a Trieste. Era fondamentale per me respirare quell'aria, sentire un confine vicino con la gente che passa e che viene. Il

Carso, con quel suo paesaggio selvaggio, a volte assomiglia alla Sardegna. C' anche il monumento ai Lupi di Sardegna che sono venuti a liberarci, ma forse neanche sapevano che c'eravamo e comunque

avevano trovato nel Carso qualcosa di simile a casa loro. C' davvero un p di tutto, la pianura, la vegetazione rigogliosa e florida, i fiumi e c' il mare, profondo e misterioso. Mio padre mi porta-

1 LUGLIO 2004

24

FRIULI VENEZIA GIULIA

www.turismo.fvg.it/

FriuliVeneziaGiulia
s OSOPPO s PONTEBBA (UD) s TRIESTE s GRADO s PORDENONE s LE CITTA DEL VINO s TRIESTE s PORDENONE- SACILE

Il popolo della reggae music schierato contro ogni guerra tra capoeira, rum, massaggi, meditazione. Concerti di Alpha Blondey, Julian Marley, Mystic Revelation of Rastafari, Andrew Tosh. ROTOTOM SUNSPLASH Parco del Rivellino 0434-977314 www.rototomsunsplash.com dal 2 al 10 luglio

Rivendicando la propria natura multilinguistica e multiculturale propone esperienze musicali senza frontiere: Marcus Miller, Femi Kuti, Grove Armada, Marc Riboty, Don Byron Quartet, Buddy Guy, Solomon Burke. ORDER MUSIC FESTIVAL Teatro Italia 0428-2392 www.nobordermusicfestival.com dal 9 all'18 luglio

Il 21 luglio al Castello di Miramare debutto del musical dedicato allimperatrice d'Austria" Elisabeth" con la regia di Caspar Richter. In cartellone: "Paganini", "Al cavallino Bianco" e "My fair Lady" FESTIVAL INTERNAZIONALE DELL'OPERETTA Teatro Verdi 040-6722111 www.teatroverdi-trieste.com dal 9 luglio al 7 agosto

La rassegna propone alcuni film girati in Friuli Venezia Giulia come Addio alle Armi di Vidor o Giulio e Giulia di Peter Del Monte. Per la Medea di Pier Paolo Pasolini e Bertoldo Bertoldino e Cacasenno di Mario Monicell la proiezione si svolger nelle stesse location dei film. LAGUNA MOVIES 0431-8991111 www.grado.it dal 1 al 17 agosto

Un centinaio di scrittori da David Grossman a Franco Cardini, da Gianni Vattimo a Antonia Arslan si incontreranno per confrontarsi con il pubblico sul rapporto tra politica, religione e modernit. PORDENONE LEGGE.IT 0434-21964 www.pordenonelegge.it dal 24 al 26 settembre

La Notte di san Lorenzo si brinda al cielo notturno e cos oltre a degustare a pieno il fascino delle stelle cadenti che squarciano la notte si imparano a degustare i grandi vini del Friuli Venezia Giulia CALICI DI STELLE 800-016044 www.cittadelvino.com 10 agosto

Duemila barche di ogni foggia e maniera prendono il mare nel Golfo di Trieste e si sfidano lungo un quadrilatero di 16 miglia offrendo uno spettacolo quanto mai sorprendente LA BARCOLANA 040-679611 www.barcolana.it dal 2 al 10 ottobre

In apertura "The General" di Buster Keaton commmentato musicalmente dalla Alloy Orchestra. In programma una retrospettiva dedicata a Dziga Vertov e una rassegna su Fort lee prima Citt del Cinema made in USA LE GIORNATE DEL CINEMA MUTO 0432-980458 http://cinetecadelfriuli.org/gcm dal 9 al 16 ottobre

FESTIVAL

Da bambino andavo a Sistiana in uno stabilimento che si chiamava Castel Regio. Aveva un cartello con la scritta: oggi pescecane.Io pensavo si riferisse al ristorante invece.....
va da bambino a Sistiana in uno stabilimento che si chiamava Castel Regio: era proprio bello. Su un cartello aveva questa scritta: Oggi Pescecane e io pensavo si riferisse al ristorante. Oggi cucineranno il pescecane e domani faranno il pesce spada; invece no era perch in quel punto c'erano i pescecani a mare; i miei non mi dicevano niente ma a volte il bagno non si faceva. Andavo anche con mio padre in barca lungo la costa; io tenevo i sacchetti e loro scendevano gi a pescare le cozze selvagge che allora si mangiavano crude con il limone. Lo ricordo ancora quel sapore come ricordo il sapore dei peoci e del pollo alla brace che si andava a mangiare sul Carso a Pasquetta a Doberd del Lago. Ma ad essere molto onesti forse i luoghi a cui sono pi legato sono i bar di Trieste e di Monfalcone dove si comincia a bere alle 9 del mattino. Parecchi anni fa quando ho lavorato tre mesi a Trieste, allo Stabile, andavo sempre nel bar famoso dove si sedevano James Joyce e Italo Svevo. Ogni volta chiedevo al cameriere se il tavolino fosse proprio quello e con un taccuino in mano cercavo di ispirarmi magneticamente ed esotericamente, ma non credo abbia funzionato. Comunque non e un caso che Joyce amasse Trieste, quel deliv

FriuliVeneziaGiulia
s UDINE s GRIMACCO TOPOLO s MONFALCONE s UDINE s SPILIMBERGO,

Il festival di danza contemporanea apre con MushRoom di Felix Ruckert seguito dagli Areara in PGR-Per Grazia Ricevuta, da Massimo Gerardi, con il Moving Theatre- Koln in One Two Three. CORPI SENSIBILI Piazza S. Giacomo - Ingresso Libero 349-1612463 www.comune.udine.it dal 1 al 5 luglio

Un festival inusuale, internazionale e di avanguardia che vede protagonista un paesino di 50 abitanti che fino ad ora ha ospitato circa 90 artisti. In programma concerti per strumenti anomali, colazioni in piazza, e video-audio installazioni STAZIONE DI TOPOLO' 0432-725062 - Ingresso Libero www.stazioneditopolo.it dal 2 al 18 luglio

Il 9 luglio il concerto dei Nomadi, il 10 dal Marocco B'Net Houaryat, il 21 dalla Serbia Boban Markovic, il 7 agosto Raiz e ancora in trasferta l'11 luglio a Grado Pino Daniele il 18 luglio alla Baia di Sistiana Radio Dervish ONDE MEDITERRANEE 0432.523989 www.ondemediterranee.it dal 9 luglio al 7 agosto

Una grande kermesse gastronomica per imparare a conoscere il Frico, ii Cjarcons e lo Speck della Carnia, le Rane Fritte di Rivis, i vini DOC di Aquileia ed anche la cucina dei vicini di casa della Carinzia e della Stiria. In programma anche mostre, spettacoli e visite guidate FRIULI DOC 0432-271275 www.turismo.fvg.it dal 16 al 19 settembre

LESTANS Oltre le frontiere dal 25 luglio mentre a Villa Ciani Lestans personale di Herman Pivk. A Lestans Cento anni di fotografia pittorica in Italia e dal 31 luglio al 29 agosto Gli anni di Franco Basaglia Le nuove frontiere della psichiatria nelle fotografie di Claudio Ern SPILIMBERGO FOTOGRAFIA 0427.91453 dal 17 luglio al 24 ottobre

Informazioni Tradizione creativa


VIAGGIORISTORANTIALBERGHI

FESTIVAL

DORMIRE
s HOTEL CARNIA A pochi km. di distanza dalluscita di Tolmezzo dellautostrada Udine-Tarvisio, lalbergo un punto di riferimento dellospitalit locale, sia per i servizi sia per gli spazi che offre. Al ristorante, buona cucina di tradizione carnica che si rinnova Prezzi: Camera doppia 75 euro con prima colazione via Canal del Ferro 28 - Udine 0432-978013 www.hotelcarnia.it s AL PONTE Un grande giardino circonda lalbergo, che ha unatmosfera piacevolmente familiare, sia per via degli ambienti che per le attenzioni che la proprietaria in persona prodiga ai clienti.Centro benessere appena rinnovato e al ristorante, piatti friuliani rivisitati

ITINERARIO

La Passeggiata di Rilke e la basilica di S.Eufemia


aolo Rossi di Monfalcone citt di cantieri navali ai piedi del Carso di Doberd. La cittadina conserva del suo passato una bella rocca con un torrione del XIII secolo ed alcune chiese. Immancabile una visita al vecchio approdo del golfo di Ponzano con i suoi casotti di legno con una puntata a mangiare il pesce Ai Campi di Marcello ( 0481-481937) in via Napoli, 7. Monfalcone anche un buon punto di partenza per fare delle gite in luoghi come Doberd del Lago, una delle sette riserve naturali protette del Carso, dove si possono osservare la fauna e la flora delle zone umide o Aquileia dove l'austera basilica conserva uno straordinario pavimento a mosaico.

I VIAGGI DI REPUBBLICA

s AL LIDO Le finestre del Lido si affacciano sul golfo di Trieste, regalando una spettacolare vista della citt. Da segnalare il ristorante,squisito frutto di grande sapienza gastronomica Prezzi: doppia a 87 euro 040273338 - www.hotellido.com

NUMERI UTILI Info Turistiche 800-016044

s ANTICA TRATTORIA SUBAN Locale storico, che vanta nel tempo clienti illustri, offre un men stagionale di vecchi sapori recuperati da ricette antiche. Prezzi medio-alti via Comici 2 - Trieste 040-54368
29

28

ALBERGHI

www.wel.it/Welcome/Friuli/index.it.html

I VIAGGI DI REPUBBLICA

Ma da Monfalcone sono anche facilmente raggiungibili sia la laguna di Marano che si stende tra Lignano Sabbiadoro e Grado sia Trieste con il suo golfo dove si affacciano Duino e Sistiana. A Grado oltre a visitare la splendida basilica di sant'Eufemia e passeggiare per la citt vecchia tra calli e campielli si vanno a vedere i Casoni nella Laguna e l'isola di Barbana con il suo santuario e gli ex voto settecenteschi. Anche Lignano Sabbiadoro merita una visita oltre a qualche bella nuotata. Andando invece verso Trieste si incontra Duino "Nuvola del mio essere" per Rainer Maria Rilke "irta sulle sue scogliere, bianca" ed dal castello che ospit lo scrittore e forse anche Dante che si pu raggiungere a

piedi la bella insenatura di Sistiana, percorrendo la Passeggiata di Rilke e portando con se, per le frequenti soste con splendida vista, le Elegie duinesi. Duino, come Sistiana, oggi una stazione balneare e non difficile noleggiare una barca per ammirare dal mare il famoso castello e lo scoglio di Dante dove la leggenda dice che il poeta andasse a meditare. Proseguendo poi si arriva al bianco castello di Miramare, visione

indelebile di una Moby Dick fortunosamente spiaggiata e approdata tra le rocce. La costruzione, edificata su progetto di Carlo Iunker tra il 1865 e il 1860 circondata da uno splendido parco naturale, vero e proprio parco botanico.Chi fosse poi curioso di dove sia quel fiume caribico di cui parla Paolo Rossi lo deve cercare verso Gorizia nel comune di Sagrado non lontano dalla localit di san Martino, quella di cui parla Ungaretti.

1 LUGLIO 2004

s LA DE MORET Una struttura tre le pi prestigiose della regione, sia per lospitalit elegante e confortevole che offre lalbergo, sia per la rinomata cucina del suo ristorante Prezzi: 100/120 euro la doppia con prima colazione viale Tricesimo 276 - Udine 0432-545096

s AL GRANZO Un vecchio locale per i pescatori oggi trasformato in ristorante di pesce di sapore marinaro. Buone materie prime e prezzi onesti Piazza Venezia 7 - Trieste 040-306788

1 LUGLIO 2004

In alto la laguna di Marano, Sopra, da sinistra: la basilica di Aquileia, il porto di Grado

rio che c' anche nell'Ulisse in fondo l'ha imparato proprio qui. Anche a me piace molto Trieste una volta ci sono anche arrivato dal mare - venivo da Grado- e mi sono sentito come Massimiliano d'Austria. Mi sono fermato al Miramare era una vita che mi raccontavano di Carlotta davanti alla finestra che aspettava Massimiliano fucilato in Messico e ormai impazzita si diceva "se non arriver oggi, arriver domani" . un p come la storia di Attila che dopo aver saccheggiato Aquileia si ferm davanti a Grado. Quando andavamo l ogni volta mi dicevano: qui Attila disse:"Questa l'isola del sole" e si ritir. Me lo raccontavano sempre ma io non ci credevo perch non pensavo che Attila facesse lo sponsor turistico per l'azienda di Grado. Tanti anni fa anche una mia battuta passata alla storia che poi non era neanche mia ma di Dario Fo. Me la regal perche, disse: "Sei nato tu li, ti viene meglio se la dici tu". La battuta era: "Sai com' triste Venezia? Non hai mai visto Monfalcone" ma era valida 20 anni fa; ci sono andato re-

centemente e adesso c' un grande fermento ho visto anche bei gruppi che fanno cabaret come i Pupkin. A Monfalcone oggi c' energia e forse c' sempre stata; sar per come gira il vento ma qui sono nati Gino Paoli, Marenco, Elisa. Sar per la chimica, per i vari delle navi, per i bar ma tutti sembrano andare senza paracadute. Non sono provinciali i luoghi da cui vengo anzi sono internazionali e quasi caraibici e adesso vi spiego perch. Qualche tempo fa ero a Cuba e sono entrato in una seria situazione di santeria. Non sto a dire cosa abbiamo fatto ma questa signora alla fine mi ha detto "Adesso tu vivrai una cosa che hai vissuto tanto tempo fa e che non ricordi piu" Mah! Esco da li e dall'Avana, vado in macchina verso una specie di oasi protetta. A un certo punto trovo un fiume. Non ho esitato un attimo, ho fermato la macchina, mi sono spogliato e ho fatto una di quelle nuotate... Mi sono rigenerato; ho sentito una gran forza dentro di me per molto tempo. E dopo un mese, tornato a casa, passo vicino a Sagrado e vedo un fiume uguale, uguale a quello cubano, vegetazione rigogliosa inclusa. Lo racconto a mia madre e lei mi dice: " Sai in quel fiume facevi delle gran nuotate da piccolo". Ora quando passo di la sento tutti gli odori dei Caraibi. Magari a Cuba vicino a quel fiume diranno che sentono l'odore del Friuli Venezia Giulia e il suono di parole come cevapc, gnotul e teran... s

COME ARRIVARE In auto dalle seguenti autostrade: A4 Torino - Trieste; A23 Palmanova Udine - Tarvisio; A28 Portogruaro Conegliano. In aereo. LAeroporto Regionale di Trieste dista 40 km da Trieste e Udine, 15 km da Gorizia, 50 km da Pordenone ARTIGIANATO Oltre alla lunga lista di prodotti tipici che offre la gastronomia locale, la regione ricca dartigianato di lunga tradizione. Vi si lavorano ferro, rame, legno, pietra, si manipolano pelli e cuoio e si ricamano tessuti e merletti; si tagliano e combinano vetri e plasmano ceramiche, si fondono e lavorano oro e pietre preziose e si compondono mosaici. Per ottenere informazioni specifiche rivolgersi al Confartigianato Friuli Venezia Giulia [ 040-363938 fax 040-369351]

MANGIARE
s VITELLO DORO A pochi metri da piazza San Giacomo, nel cuore della citt, offre una cucina di pesce felicemente creativa, che recupera e rinnova ricette della tradizione. Ampia la cantina, soprattutto di vini bianchi friuliani. Prezzi alti

via Valvason 4 - Udine 0432-508982


s ALLA PACE Cucina tradizionale della Carnia, frutto di una simbiosi tra le culture friuliana ed austriaca. Anche hotel con 8 camere. Prezzi medi Sauris - Udine 0433-86010 s LA TAVERNA Eleganza e atmosfera nella sala con camino e sulla tavola piatti della tradizione reinterpretati con creativit. Eccellente la cantina Prezzi alti Piazza Castello 2 Colloredo di Monte Albano - Udine 0432-889045

Prezzi: da 110 a 160 euro le doppie con prima colazione a buffet viale Trieste 122 - Gradisca dIsonzo (GO) 0481-99211 www.albergoalponte.it

RepubblicaCeca
TESTO DI LAURA CAMPO - FOTO DI RICCARDO BIANCHI

1 LUGLIO 2004

I VIAGGI DI REPUBBLICA

di
30

Boemia

Verdi colline

Alla scoperta di questo verdissimo territorio, quieto e romantico paesaggio di colline, campi coltivati a perdita docchio, fitti boschi e foreste, ma anche di paesi dove la vita sembra essersi fermata a cinquantanni fa. Come a Holasovice, famoso villaggio del barocco folk o a Cesky Krumlov, piccolo gioiello medievale con un castello-palazzo circondato da magnifici giardini

Nella foto, una panoramica dellabitato di Cesky Krumlov

EUROPA

RepubblicaCeca
EUROPA
LA BIRRA

La prima fabbrica della Boemia del sud


eguendo lodore del luppolo non difficile trovare anche a naso la fabbrica della birra Eggenberg, marchio storico a Cesky Krumlov come la Budvar

lo a Ceske Budejovice. Una tradizione antichissima nella Boemia meridionale, iniziata gi nel 1336 quando gli abitanti producevano da soli la birra per venderla

a forestieri e viaggiatori. Nel 1560 nasce la prima fabbrica, mentre lo stabilimento attuale viene installato in unex armeria nella met del Seicento, dalla fami-

glia Eggenberg. Intorno al 1719, quando il controllo della citt passa in mano agli Schwarzenberg, ledificio viene trasformato il stile barocco e la bir-

reria modernizzata. I nuovi macchinari a vapore, invece, arrivano solo nel 1882. Prenotando con una settimana di anticipo possibile partecipare a interessan-

ti visite guidate con assaggi e acquisti in fabbrica. Nelledificio delle ex ghiacciaie funziona invece un buon ristorante con cucina boema e un accogliente bar-pub. LATRAN 27 00420-380- 711761 www.eggenberg.cz

Grande la ricchezza della Boemia meridionale in centri storici,fortezze,chiese,monumenti.Ma anche in fiumi,sorgenti,canali,laghi e anche stagni e paludi

I VIAGGI DI REPUBBLICA

1 LUGLIO 2004

embra una collana di perle la Moldava che scorre sotto la diga di Lipno, amano dire i cittadini della Boemia del sud. La prima Vyssi Brod, uno dei conventi pi famosi della regione (per il ciclo di pale daltare gotiche); la seconda il castello di Rozmberk (la collina delle rose), uno dei pi antichi e romantici, ma la terza perla, la pi preziosa, Cesky Krumlov, una delle affascinanti citt storiche boeme meglio conservate, riconosciuta e protetta dallUnesco gi dal 1992. Ma quello che gli abitanti di questa regione non possono sapere che la Boemia del sud , per noi italiani, lUmbria della Repubblica Ceca. Un quieto e romantico paesaggio di colline, campi coltivati e campagne a perdita docchio, interrotto da fitti boschi e foreste.

Un territorio verdissimo, caratterizzato da unenorme ricchezza dacqua. Fiumi, sorgenti, canali e soprattutto migliaia di stagni, paludi, laghi grandi e piccoli, creati gi nel Cinquecento da monaci e nobili come vivai per lallevamento dei pesci da portare in tavola: tinca, anguilla, luccio e carpa. Laltra grande attrattiva e sorpresa di questi luoghi la ricchezza di centri storici, fortezze, castelli, chiese, monumenti costruiti in diverse epoche e diversi stili artistici, tutti di grande valore. Un puzzle di architetture dal gotico al rinascimentale, dal rococ al barocco folk. Per vedere un esempio bellissimo di questa espressione artistica bisogna raggiungere il villaggio di Holasovice, a 18 chilometri da Ceske Budejovice, il capoluogo della regione. Qui si trova un complesso di case rustiche (ben 23), con granai

e chiesa, decorato nel tipico stile barocco rurale dellOttocento, raccolto intorno a una grande piazza centrale alberata. Patrimonio mondiale Unesco per la sua unicit e estensione, Holasovice una galleria a cielo aperto di delicate facciate color pastello, frontoni ondulati e dipinti, decorazioni ingenue e fantasiose (fiori, animali, foglie, figure geometriche) che ricordano a prima vista lo stile naf. Ma il pregio di Holasovice anche unaltro. Questo straordinario patrimonio artistico, realizzato tra la met e la fine dell800 da abilissimi artigiani della zona per i ricchi proprietari che volevano abbellire le loro fattorie non , come si potrebbe pensare, uninsieme di architetture-museo, abbandonate e solitarie. Per rendersene conto basta arrivare qui alla fine di luglio, in piena atmosfes

Nella pagina accanto: sopra, vie del centro di Cesky Krumlov. Sotto: veduta della campagna fuori dallabitato di Holasovice. Sopra, da sinistra: giardini del castello di Cesky Krumlov, una fattoria di Krasetin

32

REPUBBLICA CECA

www.webit.cz

A Holasovice i ritmi di vita sono rimasti quelli di cinquantanni fa con le regole e le abitudini di una comunit rurale lontana dal mondo
ra delle feste contadine che si svolgono ogni estate. I 130 abitanti di Holasovice festeggiano il raccolto con una settimana di vivaci manifestazioni popolari, sfilate e giochi in costume depoca, pranzi e cene a base di specialit gastronomiche tipiche, musica tradizionale e una fiera di artigianato e antichi mestieri boemi. Certo, i ritmi di vita e di lavoro, sono rimasti quelli di cinquantanni fa, con le regole e le abitudini di una piccola comunit rurale, lontana dal resto del mondo, ma dove le persone sanno dare valore a quello che hanno. Holasovice certamente il pi famoso e visitato villaggio del barocco folk, in questa zona. Ma vale la pena di fare un giro nelle campagne dei dintorni per vedere altre case dipinte e decorate nei paesi di Zabor, Strycice, Stupna, Dubn e Cackov. Gli appassionati di trekking o equitazione, invece, possono approfittarne per escursioni a piedi o a cavallo nelle foreste, magari fermandosi qualche giorno a dormire in alcune antiche fattorie tradizionali trasfomate in agriturismo con maneggio come quella di Krasetin (U Kucharu) con unottima trattoria tipica a circa 10 chilometri da Hosalovice, dove gli ospiti imparano anche a prendersi cura dei cavalli. Bastano pochi chilometri in auto (una trentina) per passare dalla quiete bucolica di HolasoNella pagina accanto: sopra, la caratteristica architettura barocca rurale nel villaggio di Holasevice. Sotto, veduta della campagna di Holasevice

vice al fascino cittadino di Cesky Krumlov, citt di impianto medievale, con un magnifico castello-palazzo cirondato da maestosi giardini, un autentico e vivace centro storico con archi e ponti medievali, case borghesi con preziose pitture gotiche e graffiti, e ovunque il caratteristico odore di luppolo che si disperde nellaria, soprattutto in prossimit della fabbrica di birra Eggenberg. In passato citt di nobili e alchimisti, architetti e artisti di fama internazionale (tra cui il lespressionista Egon Schiele a cui dedicato il centro darte in via Sirok con acquarelli e schizzi della sua produzione, e il pittore di corte dei Rozmberk Gabriele del Blonde) Cesky Krumlov ha mantenuto gran parte della sua atmosfera tradizionale con pensioni e osterie sulle sponde della Moldava, antichi conventi trasformati in lussuosi alberghi e una piacevole, rilassata atmosfera. Centro dellantico quartiere Latran la namesti Svornosti, fondata su una precedente piazza del Duecento, delimiata da quattro file di case borghesi (un tempo in legno) con facciate collegate da portici, tra cui spicca quella del municipio, di aspetto classicistico, costruito dallunione di due case gotiche. Al centro spicca la fontana con la colonna della peste (1712, opera di uno scultore praghese) sormontata da una statua della Vergine e decorata con sculture di santi e protettori contro la mortale malattia. Da qui inizia anche (lungo la centrale via Radnicn) la passeggiata verso il centro sto-

L
35

Informazioni Lantica torre gotica


VIAGGIORISTORANTIALBERGHI

DORMIRE
s HOTEL RUZE Il pi lussuoso e antico albergo di Cesky Krumlov un raffinato cinque stelle, con 71 tra camere e suite, ricavato (dal 1889) nellex cinquecentesco monastero e collegio dei Gesuiti Prezzi: da 75 euro circa la doppia Horn 154 - 00420-380-772100 www.hotelruze.com

LINGUA Tra le lingue europee pi diffuso il tedesco dellinglese CLIMA Il periodo migliore va dalla tarda primavera allinizio dellautunno (maggiosettembre), con temperature intorno ai 15-24 gradi e una forte escursione termica MONETA Corona ceca (Kc). Viene comunque cambiato anche leuro (circa 32 Kc) DOCUMENTI Passaporto in corso di validit NUMERI UTILI Centro del turismo ceco Via Cadamosto 8/a Milano 02/2047680 www.visitczechia.cz Ufficio turistico di Ceske Budejovice Piazza Premysla Otakara II 2 00420-38680141 www.c-budejovice.cz Ufficio turistico di Cesky Krumlov Piazza Svornosti 2 00420-380704621/3 www.ckrumlov.cz/i nfocentrum

MANGIARE
s TRATTORIA U KUCHARU Piccolo e tradizionale locale, in una casa di campagna nei pressi di Holasovice dove si gustano pochi piatti del giorno di classica cucina boema. Alle pareti una bella collezione di antichi oggetti e attrezzi da lavoro, aratri, falci, forche da fieno e arcolai per la tessitura. Aperto sempre luglio e agosto. Negli altri mesi solo nel weekend Prezzo medio: 4-5 euro a persona Krasetin 62 - Localit Kremze 00420-380-741255 s U DWAU MARY Nel centro storico, in unantica casa con affreschi, un accogliente e intimo ristorantino su due piani con terrazza estiva sulla Moldava, aperto di recente da un architetto e una musicista del quartiere. Arredi e men di ispirazione medievale, con piatti (zuppe, carni e un tipico dolce con farina, uova, uvetta, cannella e noci, chiamato tocenice) recuperati da antichi ricettari popolari

Nella foto: arco dentrata del centro storico di Cesky Krumiov

rico, tra case in pietra cinquecentesche, con ricche decorazioni ornamentali e dipinti affrescati, palazzetti con balconi tardo-gotici e altri dettagli architettonici (volte, portoni, telai delle finestre) che caratterizzano le abitazioni. Tappa fondamentale dellitinerario a Cesky Krumlov il castello e palazzo signorile, uno dei monumenti storici pi preziosi della regione. Un maestoso complesso di oltre 40 tra piccoli e grandi edifici, cortili e torri, con unincredibile variet di elementi decorativi, arredi, stili e forme, (soltanto due comignoli sono uguali) costruito, come un eccezionale belvedere, sopra la valle della Moldava. Linterno una specie di viaggio fantastico dentro sale e saloni, dingresso, da pranzo, da letto, da conversazione, degli specchi, delle maschere, ma anche in cappelle, cantine e pinacoteca, dove i Rozmberk, gli Eggenberg e gli Schwarzenberg, signori della citt in diverse epoche, mangiavano, dormivano, studiavano e lavoravano. Ma anche dove si riposavano e divertivano organizzando splendide feste e dedicandosi allarte, infine dove andavano a pregare e dove ospitavano cortigiani, ufficiali e visitatori importanti. Ma il monumento pi prezioso del palazzo di Cesky Krumlov il teatro barocco, che si trova nel quinto
36

s PENSIONE BARBAKN Un antico edificio che faceva parte delle fortificazioni della citt. Solo 8 camere con bagno, spaziose e ben arredate (alcune con splendida vista sulla Moldava) saletta comune per la prima colazione, ristorante in terrazza con specialit boeme Prezzi: da 47 euro circa la doppia Horn 26/27 - Cesky Krumlov 00420-380-717017 - www.barbakan.cz s PENSIONE NA LOUZI In pieno centro storico, unantica casa depoca con 11 camere (su tre piani) con arredi fine Ottocento e liberty. Caratteristico anche il bar-ristorante-birreria al piano terra. Tipica cucina boema e, a volte, musica dal vivo Prezzi: da 47 euro la doppia Kajovsk 66 - Cesky Krumlov 00420-337-711280 e 380-711280 www.nalouzi.cz

cortile. Risale alla met del Settecento ed lunico al mondo (oltre a un suo gemello svedese) ad aver conservato quasi completo il fondo teatrale seicentesco di circa 600 pezzi (pi vari costumi e accessori) con cui possibile comporre 13 scene basilari e molte altre varianti. Di tuttaltro genere laltra meraviglia del complesso: il grandioso giardino del palazzo signorile, che occupa quasi 11 ettari su un terreno scosceso a ovest della residenza. Diviso in quattro terrazzi, arricchito da una grande e scenografica fontana a cascata settecentesca, (una delle pi preziose del Paese) decorata con statue degli dei delle acque e delle ninfe, scul-

ture di pesci e rane e una raffinata balaustra decorata. Ma per raggiungere tutte le sue parti, compreso il settecentesco padiglione della musica e ledificio della residenza estiva, bisognerebbe camminare diverse ore, in compagnia dei numerosi scoiattoli, uccelli e coniglietti selvatici che attraversano continuamente alberi, siepi e aiuole. Un luogo silenzioso e fiabesco, dove facile perdere la nozione del tempo e il collegamento con il resto del mondo. Ma anche pi semplice capire quello che di questo luogo pensavano gli aristocratici dellepoca: che fosse lunico al mondo dove valesse la pena vivere. s

s PENSION VE VEZI Lemozione di dormire in unautentica torre gotica, che si trova proprio di fronte al birrificio Eggenberg: un minuscolo albergo con camere semplici ma di grande fascino. Saletta e giardino per la prima colazione. Si parla anche francese

Prezzi: da 38 euro la doppia Pivovarska 28 - Cesky Krumlov 00420-380-711742

37

I VIAGGI DI REPUBBLICA

s KRCMA SATLAVA Non fatevi ingannare dallaspetto un po turistico (e molto buio) di questa taverna stile medievale, rischiarata solo da candele e ricavata nelle antiche cantine-prigioni di un nobile palazzo. La cucina ottima, con specialit alla griglia cucinate su un grande forno-camino a legna, il pane fatto in casa e la selezione di salumi e formaggi si accompagna perfettamente con un boccale di birra locale (Budvar o Eggenberg) Prezzo medio: 6 euro a persona Horn 157 - Cesky Krumlov 00420-380-713344

1 LUGLIO 2004

Prezzo medio: 6 euro a persona Parkan 104 - Cesky Krumlov 00420-380717228

Italia
DI ROSSELLA CERULLI

Pino loricato nel Pollino in Basilicata

In un mondo dove tutto scorre velocemente, sono rimasti loro, insieme alle pietre delle citt antiche, a raccontarci storie dimenticate da tutti o finite inesorabilmente nei libri di storia. Eppure questi giganti della natura respirano e vegetano e producono ancora foglie e frutti. Crescono e si allungano verso il cielo come nei primi giorni della loro esistenza. Andiamo a conoscerli, con una punta di invidia.

39

I VIAGGI DI REPUBBLICA

Sculture naturali

1 LUGLIO 2004

Italia
GLOSSARIO
I ABETE Dal latino abire, andarsene, allontanarsi. Riferito alla notevole crescita della pianta che si allontana dal terreno I ACERO Dal latino acer, aguz-

zo. Riferito ai cinque lobi acuminati delle foglie dellalbero I CARRUBO Dallarabo karrub
I CASTAGNO Dal latino castanea, derivante a sua volta dal greco Casta-

nis, citt dellAsia Minore dalla quale la pianta proveniva originariamente


I CIPRESSO Dal latino cupressus, verde cupo

I IPPOCASTANO Dal greco ippos, cavallo. Con i frutti di questa pianta, simili alle castagne, veniva curata la tosse dei cavalli

I MAGNOLIA Dal nome dello scienziato francese Pierre Magnol, al quale il botanico Plumier dedic la pianta scoperta nel Nuovo Mondo

I PLATANO Dal greco platos, largo, piatto. Riferito alle foglie ampie dellalbero, simili al palmo di una mano aperta

I QUERCIA Dal celtico kaer quer, bellalbero I TIGLIO Dal greco ptilon, ala. Riferito alla foglia che accompagna linfiorescenza e il frutto del tiglio

Anello dopo anello,incuranti di calamit,guerre e piogge acide,gli alberi monumentali italiani, veri patriarchi della natura,hanno attraversato la storia

A
1 LUGLIO 2004

ll'epoca in cui Colombo se la vedeva con il mare Oceano, alcuni vegetavano gi da tempo in qualche latifondo. Altri, prima ancora, avevano sentito San Francesco predicare agli uccelli. Altri in seguito avrebbero dato rifugio a Garibaldi. Cos, zitti zitti, anello dopo anello, incuranti di calamit, guerre e piogge acide, gli alberi monumentali italiani, veri patriarchi della natura, hanno attraversato la storia. Per giungere fino noi carichi di rami, foglie e memoria. Nonch di un carisma tutto da rispettare. Tipi tosti che hanno tenuto duro nel tempo? In parte s. "Esemplari cos antichi sono sopravvissuti grazie a una vitalit in qualche modo genetica- spiega Nicol Giordano, funzionario responsabile per il Corpo Forestale dello Stato del 2 censimento degli alberi monumentali d'Italia ( HYPERLINK http://www.corpoforestale.it) - ma la loro localizzazione presso complessi religiosi, giardini o boschi difficili da raggiungere ha giocato un ruolo strategico per il loro sviluppo. Nei casi in cui motivi affettivi hanno poi prevalso su interessi economici (la quercia o l'olmo erano troppo cari alla comunit per
40

trasformarli in legna da ardere) per l'albero stata la salvezza. E si sa che le piante, malanni e uomini permettendo, se lasciate stare, crescono". Quali dunque i requisiti per fregiarsi del titolo di monumentale? "A parte la longevit dell'esemplare, strettamente legata alla specie (un larice pu arrivare fino a 2000 anni)- continua Giordano - sicuramente il portamento e la rarit botanica della pianta. Ma anche il suo valore storico: perch la fortuna di vivere un'et millenaria ha reso questi giganti arborei testimoni della vita degli uomini". Come fare allora per ammirare platani e castagni secolari sparsi per lo stivale? Nell'attesa del nuovo censimento da parte della Forestale (la pubblicazione prevista per gli inizi del 2005) ecco, su suggerimento del Corpo, una selezione di verdi vegliardi. Cui rendere omaggio con il dovuto rispetto. Considerato dai Celti simbolo dell'amore coniugale, il tiglio una delle specie pi longeve del nostro paese. Non a caso vanta ben 500 primavere il Tiglio di Sant'Orso, nel centro storico di Aosta, presso il complesso medievale dei SS.Pietro e Orso. Alto 16 metri, con una circonferenza di quasi 5, verdissimo e in buona salute, il tiglio ha

subito negli ultimi anni un'attenta operazione di lifting che ne ha asportato le parti deteriorate dal tempo. Tra i 102 esemplari monumentali censiti in Piemonte dal CFS spicca senza dubbio il Platano di Napoleone, piantato in occasione della celebre battaglia di Marengo vinta dall'imperatore contro gli austriaci il 14 giugno del 1800. Dall'alto dei suoi 37 metri il platano bonapartesco domina un panorama ben diverso da quello della sua infanzia: situato nel bel mezzo di un groviglio di strade, al km 96 della statale per Marengo (AL), soffre infatti per l'aria inquinata dai gas di scarico. A testimonianza di come gli alberi secolari si trovino negli anni ad affrontare ambienti diversi. Si trova invece nei pressi di Triora (IM), il paese ligure passato alla storia per il processo alle streghe, il bellissimo Ippocastano di San Bernardino, dal nome della chiesetta omonima vicino alla quale fu piantato ben 160 anni fa. Per ammirare questo esemplare unico, la cui specie fu introdotta in Italia nel 1557, con frutti provenienti da Costantinopoli, basta risalire la Valle Argentina e superare il centro abitato: il panorama, dall'alto del borgo, assicurato. Tra i ben 190 big cenI

I VIAGGI DI REPUBBLICA

1 Faggio di Canfaito, albero monumentale delle Marche, San Severino Marche, Macerata. 2 Tiglio di Sant'Orso, 450 anni, albero monumentale della Valle d'Aosta, Aosta. 3 Farnia delle Streghe, 500 anni, albero monumentale della Toscana, Gragnano di Capannori, Lucca. 4 Cipresso della Regia, 1782, albero monumentale della Campania, Caserta. 5 Castagno dei Cento Cavalli, albero monumentale della Sicilia, S. Alfio, Catania.

1 2

3 4 5

CORPO FORESTALE DELLO STATO

www.corpoforetsale.it

41

Italia
SCULTURE NATURALI
CORPO FORESTALE

A guardia della natura


isale al 15 ottobre 1822 la nascita del Corpo Forestale dello Stato, quando Carlo Felice stabilisce la costitu-

zione di una prima Amministrazione forestale per la custodia e vigilanza dei boschi. Da quella data in poi le fun-

zioni del Corpo si sono andate via via evolvendo e trasformando, di pari passo con la nascita dello stato unitario

e della repubblica. Nel corso degli anni, infatti, lo Stato prende coscienza della necessit di regolamentare i rapporti tra i cittadini e il territorio. Passando dalla Legge Serpieri del 1923, primo

strumento normativo di tutela del patrimonio rurale e montano, fino al nuovo ordinamento del 1948, che istituisce la Direzione generale delle foreste presso il Ministero delle politiche

agricole, da cui dipende, il Corpo vede ampliarsi il raggio delle sue competenze. Ad esso sono affidati compiti di tutela dei boschi e del patrimonio naturale, di difesa dagli inquinamenti e di

prevenzione e repressione degli illeciti in materia ambientale e agroalimentare, nonch di sorveglianza dei Parchi e delle Riserve naturali dello Stato. Nel 1981 il CFS viene incluso tra le cin-

que forze di polizia e concorre all'ordine, alla sicurezza e al pubblico soccorso. Svolge attivit di protezione civile, antincendio boschivo e antibracconaggio ed impegnato nel controllo sul com-

mercio delle specie di fauna e di flora a rischio estinzione. Il 1515 il numero a disposizione di tutti i cittadini in caso di richiesta di informazioni e di intervento o di emergenze ambientali.

Il Rogolone una vera quercia leggendaria,dalla corteccia simile alla roccia. Qui si riunivano un tempo i saggi dei paesi vicini per le decisioni pi importanti
siti in Lombardia impossibile non citare il Rogolone, dal dialetto Rugulon, grande rovere, affascinante signore che vive da ben 800 anni su un altipiano del Val Menaggio, tra il Lago di Como e quello di Lugano. Alto 30 metri, con una chioma perfetta di cinquanta metri di circonferenza la cui ombra copre tutto il prato circostante, il Rogolone una vera quercia leggendaria, dalla corteccia simile alla roccia. Qui si riunivano un tempo i saggi dei paesi vicini per le decisioni pi importanti: il grande albero, simbolo di forza e virt, faceva da testimone ai loro impegni. Si raggiunge con una passeggiata di mezz'ora partendo dal comune di Menaggio. Sono invece quelli di Santa Gertude, in Alto Adige, nella Val d'Ultimo, a pochi chilometri da Merano, i tre larici pi famosi d'Italia. Appartenenti ad una delle specie pi longeve e alte del nostro paese, i larici formano un vero trio colossale: il pi grande misura 8 metri di circonferenza e 28 di altezza. Da un quarto esemplare, abbattuto da una bufera negli anni'30, stato possibile risalire agli anni, contando gli anelli sulla ceppaia: erano pi di 2200. Non a caso il larice, grande dispensatore di energie (anche magiche!) da sempre considerato l'albero della vita. invece ad uno splendido abete bianco del Trentino che va la palma di albero pi alto d'Italia. Si chiama Avez del Prinzipe, vive a Malga Laghetto, sulla strada per passo Vezzena, vicino Lavarone, misura circa 5 metri di circonferenza e svetta per pi di 50 metri alto nel cielo, come un palazzo di 15 piani. Un gigante con una storia tutta particolare invece l'Olmo del Caucaso, a Latisana, centro agricolo in provincia di Udine, nel giardino di Villa Zorze Rossetti. Qui qualcuno si prese la briga, nel 1790, di innestarlo su una specie simile, un olmo campestre. Il risultato, a oltre 200 anni di distanza, evidentissimo: alla base dell'albero si vedono, congiunte, le linee delle specie diverse. Nell'omonimo chiostro della Basilica di Sant'Antonio a Padova si pu ammirare uno dei primissimi esemplari di Magnolia arrivati in Italia dall America. La magnolia, alta 22 metri, vegeta nel chiostro dal 1810 e rappresenta, con tutto il suo splendore, la felice coesistenza tra alberi secolari e complessi religiosi. E nei pressi di un famoso santuario, quello di Lizzano in Belvedere, a 70 km da Bologna, si trova un altro gigante censito dal CFS, l'Acero montano. La leggenda vuole infatti che la Madonna, durante un temporale, sia apparsa a due pastorelli rifugiatisi proprio sotto un enorme acero. La chiesetta che l sorse fin per inglobare l'albero, e si trasform nel tempo in un luogo di culto. Il patriarca di 10 metri, dal tronco possente che svetta oggi vicino al santuario non certo quello della tradizione, ma a tutti piace credere sia un suo stretto parente. Sempre in Emilia-Romagna, a Dovadola, nel ravennate, da segnalare il Cipresso di Garibaldi: tra le sue fronde nel 1849 si nascose infatti l'eroe dei due mondi, inseguito dalle truppe pontificie dopo la caduta della Repubblica Romana. Megaconvention alla Harry Potter pare si tenessero invece sotto la Quercia delle Streghe, a Gragnano di Ca-

L
43

Italia
SCULTURE NATURALI
Sopravvissuto a ogni sorta di malanno negli ultimi due secoli,il vegliardo siciliano,dalla chioma immensa, la star turistica del comune di santAlfio
pannori, sulle colline a est di Lucca. La quercia, risalente alla fine del '400, ha fatto sorgere leggende di riti sabbatici per via dei suoi rami contorti simili a serpenti. La si raggiunge con la sterrata che collega Fontananuova e S.Martino in Colle. Pur non rientrando tra le specie forestali, il colossale Olivo di Canneto, presso Fara Sabina (RT) merita una citazione. Per niente appesantito dalle quasi 2000 primavere e dalla chioma rigogliosa, forte dei sui ben 7 metri di tronco questo gigante capace di produrre in un anno anche 15 q di olive. Famoso in tutto Lazio, segnalatissimo e vive in una tenuta privata il cui proprietario lascia entrare i visitatori. Vale la pena invece arrampicarsi a Basanello, una frazione di Barete, piccolo comune a nord dell'Aquila, per scoprire un'altra splendida quercia. La sua peculiarit? Una cavit interna alla base, alta quasi un metro e mezzo. Nell'antichit si credeva che le querce cave fossero abitate dalle ninfe dell'albero, le driadi (da dryas, quercia antica) e le amadriadi. Alle prime era permesso di abbandonare la pianta, le seconde erano destinate a morire con lei. La quercia di Basanello, con i suoi 7 metri di circonferenza e la sua amplissima chioma gode di ottima salute: l'amadriade dovrebbe essere ancora l. Sbircia il mare da circa 200 anni invece l'enorme Carrubo del parco di Pugnochiuso, sulla costa orientale del Gargano, lungo la litoranea per Mattinata. Forte di un tronco largo ben 13 metri, l'albero, tipico di queste zone calcaree e asciutte, si sviluppa in quattro grossi fusti, assumendo un aspetto fitto, maestoso e verdissimo, in netto contrasto con il terreno bianco circostante. E sempre in un parco, quello Nazionale del Pollino, vive l'albero pi fotografato della Basilicata, il Pino loricato della Grande Porta del Pollino. Centenario, dal tronco imponente ricco di scaglie (simili alle piastre delle loriche, le corazze degli antichi Romani: da qui il termine loricato), alto oltre 10 metri, quest'esemplare senza dubbio il testimonial dell'intera area protetta. Appartenente a una specie montana resistente all'altitudine e all'aridit, il grande vecchio cresce nel comune di Terranova del Pollino (PZ). Per ammirarlo occorre dirigersi verso l'omonimo santuario e poi proseguire a piedi su un sentiero ad hoc. In Calabria invece il nome all'area protetta l'hanno dato proprio loro: gli eccezionali Giganti della Sila godono infatti di una propria riserva statale nel cuore dell'altopiano, a 1420 m, nel comune di Spezzano della Sila, in localit Fallistro. Qui vegetano indisturbati, da 350 anni e pi, 53 altissimi esemplari di pino laricio, ultimi superstiti dei boschi che fino a fine '800 ricoprivano l'intera zona. Camminando tra queste piante di 40 metri si ha davvero l'impressione di essere circondati da giganti. La riserva aperta ai visitatori da maggio a ottobre dalle 8.30 alle 18.30. Nel periodo novembre-aprile occorre contattare il Comando Stazione Forestale di Camigliatello Silano allo 0984/570808. Dimorano infine in Sicilia e in Sardegna due veri e propri big del verde nostrano. Il Castagno dei Cento Cavalli, costituito da tre enormi alberi ognuno della circonferenza di 12, 20 e 22 metri, forse l'albero monumentale pi grosso della penisola. Il primato non casuale: quella del castagno la specie indigena pi longeva in assoluto (arriva fino a 3500 anni). Sopravvissuto a ogni sorta di malanno negli ultimi due secoli il vegliardo siciliano, dalla chioma immensa, la star turistica del comune di Sant'Alfio (CT) alle falde dell'Etna e deve il suo nome alla regina Giovanna d'Aragona che, si dice, sotto le sue fronde sfugg a un temporale con i suoi cento cavalieri. Le probabili 3500/4000 primavere ( stato oggetto di studi appositi) fanno invece dell'Olivastro di Santu Baltolu, localit Luras (SS), il pi antico tra tutti gli antichissimi patriarchi. S'ozzastru, come viene chiamato dai luresi, dichiarato nel 1991 monumento naturale, vanta una circonferenza di ben 13 metri, un'altezza di 8 e, neanche a dirlo, dei lenti, lentissimi ritmi di crescita. Per toccare con mano un tale meraviglia della natura basta recarsi a Luras, vicino a Tempio Pausania, e chiedere della chiesa di San Nicola, nei pressi del Lago Liscia. Indifferente ai tempi minimi degli umani, l'olivastro, padre di tutti gli ulivi, sar l ad aspettarvi. I

I VIAGGI DI REPUBBLICA

1 Pino loricato Grande Porta del Pollino, Basilicata 2 Cipresso piantato da San Francesco nel 1208, albero monumentale dellEmilia Romagna, Verucchio, Forl. 3 Quercia di Basanello, albero monumentale d'Abruzzo, L'Aquila, Abruzzo. 4 Acero di Valle Ura, albero monumentale del Molise, P.N. d'Abruzzo, gruppo delle Mainarde, Isernia, Molise 5 Faggio di San Francesco, variet pendula, albero monumentale fagacee, Rivodutri, Rieti, Lazio

1 2

1 LUGLIO 2004

3 4 5

Qui vegetano indisturbati,da 350 anni e pi, 53 altissimi esemplari di pino laricio,ultimi superstiti dei boschi che fino a fine 800 ricoprivano lintera zona
44 45

C
Loffe r
da
CALENDARIO BOLZANO Le frontiere della danza 56 MOSTRE LUCCA Sulle note dei colori MOSTRE NEW YORK Lartista americano

heck-in
ProposteIdee Consigli OLANDA

della setti ta
Vacanza in bicicletta

Giro in bicicletta dellOlanda, in cinque itinerari da scegliere che toccano citt storiche e villaggi, verdi campagne e dune di sabbia. La sera, dopo tappe di 40/50 km, si raggiunge lhotel galleggiante che ogni giorno segue la comitiva navigando lungo i fiumi e i canali. PROPOSTO DA: Europa World [ 011-2293170] VALIDIT: estate

na ma
BREVI VENEZIA Sul Canal Grande
60

995

TUTTE LE ALTRE PROPOSTE DA PAGINA 52

59

CALICI IN ALTO VENETO Un bianco dautore LIBRI IRAN Sogni a Teheran

63

58

IN TELEVISIONE TIMBUCTU Il mondo degli animali 61 VIAGGI A TAVOLA CARRARA Sapori tricolori 62

64

59

60

VALIGIA FRANCESCO BACCINI Fino in Indonesia 66


51

LE QUOTE NON INCLUDONO LE TASSE AEROPORTUALI E LA QUOTA DISCRIZIONE

NAPOLI

GRECIA

Alla festa delle barche a vela


www.rostock.de
Imponenti velieri, grandi barche a vela, navi museo e rompighiaccio si danno appuntamento nel porto di Rostock e a Warnemnde sul Mar Baltico, per la Hanse Sail, un grande evento estivo legato alla vela, con un ricco programma culturale e di intrattenimento. Con loccasione lufficio turistico propone diversi pacchetti soggiorno, tra cui un fine settimana di due notti, con giro in barca e una cena PROPOSTO DA: Tourismuszentrale Rostock & Warnemnde [Info Germania Turismo 02-84744444] VALIDIT: fino al 12 settembre
MONDO

Da 500a 1.000 euro

Fino a 500 euro

GERMANIA

CROAZIA

da119
ITALIA

QUOTA: 440 euro PROPOSTO DA: Prestige Hotels [ 081-7643180 www.prestigehotels.it] INCLUDE: tre pernottamenti in camera deluxe al Grand Hotel Vesuvio, categoria 5 stelle - regalo di benvenuto - prima colazione al ristorante oppure in camera - una degustazione di piccola pasticceria al bar La Vesuvietta - una cena a lume di candela con musica presso il ristorante Caruso - un ingresso al fitness centre - sconto 20 per cento al V-shop VALIDIT: 2004
MIAMI

QUOTA: 607 euro PROPOSTO DA: Geo Centro Viaggi [ 06-39367725 www.geocentroviaggi.it] INCLUDE: treno da Roma a Brindisi - traghetto da Brindisi a Patrasso e ritorno-ponte - 6 notti a Santorini - 4 notti a scelta traParos, Ios o Naxos - assistenza in arrivo e trasferimento in hotel - trasporti in nave allinterno della Grecia - sistemazione in camere doppie con bagno e prima colazione VALIDIT: fino al 30 settembre
BARCELLONA E BALEARI

Tra le isole della Dalmazia


Vacanza in barca a vela di 11-13 metri per 4 a 6 persone pi lequipaggio, veleggiando per due settimane alla scoperta delle pi belle isole nellarcipelago della Dalmazia settentrionale. Si parte da Trieste, si veleggia lungo lIstria e si attraversa il Quarnaro con una navigazione in mare aperto. Qui inizia un lento e piacevole peregrinare da unisola allaltra PROPOSTO DA: Associazione Jonas [ 0444-303001] VALIDIT: fino al 6 settembre
TIRRENO LOMBARDIA

www.jonas.it

800

Mare e monti sul web


Soggiorni settimanali da scegliere nei residence e negli appartamenti selezionati nelle pi belle localit italiane al mare o in montagna. La ricerca del posto, le informazioni e la stessa prenotazione sono possibili collegandosi al sito web PROPOSTO DA: Evolution Travel [www.vacanzeviaggi.net] VALIDIT: estate

Meridien in economia
www.lemeridien.com
La nuova promozione Le Meridien Passport offre riduzioni fino al 50% per i pernottamenti nei 130 tra alberghi e resort di 56 paesi nel mondo e in 44 strutture Nikko Hotels. Di seguito il prezzo per la dopppia al Meridien Phuket Beach Resort PROPOSTO DA: Le Meridien [ 0800-820088] VALIDIT: estate

da 52
EUROPA MAROSTICA (VI)

da 75
Tra ville e concerti
www.duemori.com
In occasione dei concerti nelle ville palladiane del mese di luglio, lAlbergo Due Mori offre uno speciale pacchetto weekend dedicato agli amanti della musica classica, che include due pernottamenti, la cena di venerdi e una visita guidata PROPOSTO DA: Albergo Due Mori [ 0424-471777] VALIDIT: concerti del 10 e 17 luglio

QUOTA: 326 dollari PROPOSTO DA: Usabound [ 045-8303002 www.usabound.com] INCLUDE: soggiorno di sei notti a Miami Beach presso lHotel Ocean Surf di prima categoria - trattamento di prima colazione - trasferimento da e per laeroporto. Non include il volo dallItalia VALIDIT: fino al 20 dicembre
SICILIA

QUOTA: da 828 euro PROPOSTO DA: Chiariva [ 0521-288444 www.chiariva.it /www.comitours.it] INCLUDE: volo di linea per Barcellona a/r weekend in albergo con prima colazione estensione mare di una settimana a Ibiza, Formentera, Maiorca o Minorca - volo interno allisola prescelta a/r - soggiorno in albergo - trattamento di mezza pensione VALIDIT: estate
TURCHIA

Il santuario dei cetacei


www.ambmare.it
Crociere estive di una settimana nel Santuario dei Cetacei Lo scopo avvicinare e studiare laspetto eco-etologico dei cetacei sotto la guida di esperti che terranno lezioni di biologia marina e di educazione ambientale PROPOSTO DA: Ambiente Mare [ 06-5747728] VALIDIT: ultima partenza il 2 ottobre

Trekking in Valtellina
Una settimana di rifugio in rifugio, su sentieri classici da trekking, per scoprire le bellezze dalta montagna della Val Masino. Si parte da Morbegno con una guida per affrontare percorsi semplici o pi complicati secondo il circuito prescelto PROPOSTO DA: Consorzio Turistico Porte della Valtellina [ 0342-601140] VALIDIT: estate

www.vacanzeviaggi.net

da 300
OLANDA ALTO ADIGE

www.portedivaltellina.it

325
Escursioni in Val Senales
www.web.tiscalinet.it/nuovi_orizzonti
Vacanza con escursioni quotidiane di media difficolt lungo le montagne della Val Senales sino al ghiacciaio dove fu rinvenuta la mummia di Similaun e pernottamento in hotel con sauna in posizione panoramica sul lago di Vernago PROPOSTO DA: Associazione Nuovi Orizzonti [ 06-7001474] VALIDIT: dal 1 all8 agosto

Negli alberghi Sol Meli


www.solmelia.com
Luglio e agosto possono essere i mesi ideali per visitare le capitali europee, il periodo in cui sono meno caotiche e affollate. Sol Meli propone di acquistare due notti pagandone solo una negli oltre 120 alberghi europei della catena PROPOSTO DA: Sol Meli [ 800-790088] VALIDIT: dal 1 luglio al 31 agosto

da 90

142

ISCHIA

PORTALI

www.eviaggi.com

www.travelonline.it

www.expedia.com

PORTALI

www.jumpy.com

www.travelprice.com

www.viaggiare.it

53

I VIAGGI DI REPUBBLICA

QUOTA: 740 euro PROPOSTO DA: Imperatore Travel [ 039-2496978 www.imperatore.it] INCLUDE: volo dai principali aeroporti italiani a/r - trasferimenti da e per laeroporto - soggiorno di 7 notti allHotel Parco Maria Terme, 4 stelle -trattamento di mezza pensione - un massaggio relax - una maschera di fango - un giro in barca dellisola con sosta nelle calette pi suggestive e light lunch a bordo VALIDIT: fino al 7 agosto

da 490

510

1 LUGLIO 2004

QUOTA: da 373 euro per persona sulla base di due persone PROPOSTO DA: Diffusione Viaggi [ 800-211640 www.diffusioneviaggi.it] INCLUDE: volo da Roma e Milano con Volareweb e ritorno - soggiorno di 4 giorni/3 notti con pernottamento in diverse localit a scelta secondo varie soluzioni - sistemazione in alberghi con prima colazione - trattamento di mezza pensione - noleggio auto categoria C VALIDIT: luglio

QUOTA: 745 euro PROPOSTO DA: Courtesy Travel [ 06-44234698 www.courtesytravel.it] INCLUDE: voli speciali da Roma e Bologna per Antalya e ritorno - Gran Tour della Cappadocia: Antalya, Pamukkale, Bursa, Istanbul, Ankara, Cappadocia, Konya, Antalya in pullman - guida in italiano - sistemazione in alberghi 4 stelle - trattamento di pensione completa - visite ed escursioni VALIDIT: partenze il 2, 9, 16 e 23 agosto

Sullantico veliero
www.feramyachting.it
Crociera di una settimana a bordo di velieri depoca nel mare di Frisia. Ci si imbarca a Harlingen per veleggiare lungo la costa delle isole Frisone - Ameland, Terschelling, Vlieland, Texel - e scoprire la bellezza e la diversit di ognuna di loro PROPOSTO DA: Feram Yachting [ 02-76008844] VALIDIT: fino ad ottobre

CHECK-IN

Offertediviaggio
PACCHETTISCONTIFLY&DRIVE

Offertediviaggio
PAGINE A CURA DI I. FIGUEROA E R. SCUDERI

CHECK-IN

PACCHETTISCONTIFLY&DRIVE

Da 1.000 a 1.500 euro

INDIA

Lantica scienza dellayurveda


www.godivaviaggi.it
Fino ad ottobre nel Kerala le foreste sono colme di piante officinali e il clima mite e laria limpida rendono il corpo particolarmente predisposto per ricevere i trattamenti ayurvedici. Godiva Viaggi lancia una novit: al Coconut Bay Beach Resort propone un soggiorno di una settimana in pensione completa, con il pacchetto ringiovanimento, di trattamenti ayurvedici di due ore ogni giorno PROPOSTO DA: Godiva Viaggi [ 02-76018240] VALIDIT: 31 luglio
TOSCANA

Da 1.500euro e oltre

IRLANDA

CAPO NORD E LAPPONIA FINLANDESE

GEORGIA

1.140
LAMPEDUSA

Una suite allOasi Resort


www.imperatore.it
In barca di giorno e in suite di notte in un dammuso allOasi Resort. Soggiorno di una settimana che include tre uscite in barca con pranzo a bordo e due cene tipiche in ristorante a base di pesce. Quota con il volo dai pricipali aeroporti PROPOSTO DA: Imperatore Travel [ 081-3339400] VALIDIT: fino al 31 luglio

New Age a Montalcino


www.castellodivelona.it
Soggiorno allinsegna del benessere New Age, per riscoprire la pace interiore e ritrovare forza fisica grazie a esperti terapisti di diverse discipline, direttamente in camera. 3 giorni in junior suite con la mezza pensione in uno splendido ambiente PROPOSTO DA: Castello di Velona [ 0577-800101] VALIDIT: luglio e novembre

ISLANDA IN 4X4

760
MEDIO ORIENTE RUSSIA

785
Mosca e San Pietroburgo
Le glorie di Petrodvoretz-Peterhof, il Palazzo dello zar sul Golfo di Finlandia, poi la raffinata S. Pietroburgo e infine Mosca. Ecco un tuffo nei fasti di ieri e nella realt della Russia di oggi in un itinerario di 8 giorni tutto compreso PROPOSTO DA: Viaggi Guidati by Boscolo Tours [ 049-7620891] VALIDIT: partenze fino al 11 settembre

QUOTA: da 1.250 euro con il proprio mezzo PROPOSTO DA: Dimensione Avventura [ 335-286460/347-6133416 www.dimensioneavventura.org] INCLUDE: biglietti nave per lIslanda e ritorno - assistenza logistica durante il viaggio uso delle tende-refettorio - guida per le escursioni a piedi - primo soccorso meccanico uso del telefono satellitare VALIDIT: dal 17 agosto fino al 2 settembre
FRANCIA

QUOTA: 3.050 euro PROPOSTO DA: Apatam Viaggi [ 0722-329488 www.apatam.it] INCLUDE: volo di linea da Milano per Rio de Janeiro andata e ritorno - itinerario di 15 giorni/12 notti tra Rio, le cascate de Iguass, Manaus, la foresta amazzone, Salvador de Bahia - trasferimenti -pernottamenti in alberghi con prima colazione - pensione completa in Amazzonia VALIDIT: partenza il 10 agosto
GROENLANDIA

Soggiorno a Rio e sullisola di Santa Catarina, chiamata anche Florianopoli. Una proposta dedicata ai patiti di windsurf e agli amanti della vita notturna e del divertimento. In tutto 14 giorni, con pernottamento sullisola in posadas PROPOSTO DA: Tour 2000 [ 071-2803752] VALIDIT: estate

www.oltremareviaggi.com

www.tour2000.it

QUOTA: 1.234 euro PROPOSTO DA: Metamondo [ 041-5357333 www.metamondo.it/offerte] INCLUDE: volo di linea Airlingus da Venezia e ritorno - itinerario classico di 8 giorni/7 notti in pullman GT a Dublino, Galway, giro del Connemara, Costa Occidentale Contea del Kerry, Ring of Kerry, Kilkenny, Dublino pernottamenti in hotel 3 e 4 stelle - mezza pensione con prima colazione irlandese e cena - serata in locale tipico - trasferimenti - guida locale parlante italiano - visite e ingressi VALIDIT: partenze fino al 21 agosto

QUOTA: 1.867 euro PROPOSTO DA: Viaggi Doc [ 06-4872370 www.viaggidoc.it] INCLUDE: volo di linea da Roma andata e ritorno - tour in pullman con aria condizionata - 6 pernottamenti in alberghi con prima colazione a buffet - 5 pranzi e 4 cene accompagnatore locale in lingua italiana visite ed escursioni - volo da Helsinki a Rovaniemi e ritorno VALIDIT: partenze il 10 e 27 luglio e il 4 agosto
BRASILE

Alla scoperta del Caucaso


Una destinazione quasi sconosciuta. Una terra dalla storia antichissima, attraversata dalla catena del Caucaso con picchi che raggiungono i 5000 metri, ricca di castelli, fortezze e monasteri incastonati nelle montagne. Il programma di 9 giorni toccher numerosi luoghi: Tiblisi, Mitsketa, Ananuri, Vardzia, Telavi, David Gareja e si svolger con la guida di una professoressa georgiana di storia dellarte PROPOSTO DA: Gruppo Archeologico Romano (GAR) [ 06-6385256] VALIDIT: partenza il 25 agosto
BRASILE

www.gruppoarcheologico.it

da 1.900
CROCIERE

Surf a Santa Catarina

Da New York ai Caraibi


Nelle pagine de I Combinati di Oltremare, interessanti proposte citt pi crociera. Ad esempio un viaggio di 14 giorni di cui tre a New York e otto in navigazione nei Caraibi Occidentali: Labadee, Ocho Rios, Georgetown, Freeport PROPOSTO DA: Oltremare [ 081-5247777] VALIDIT: fino al 24 agosto

1.700
TIBET

da 2.180
POLINESIA

Giordania per i giovani


www.nbts.it
Largo ai giovani si chiama questo tour dedicato alle nuove generazioni, una dimensione alternativa di viaggio, che percorre i punti pi interessanti del Paese, con lo zaino in spalla e molta attenzione al patrimonio ambientale da preservare PROPOSTO DA: Jordan Tourism Board [ 800-339198] VALIDIT: tutto lanno a richiesta

da 1.190

da 1.390

MEDITERRANEO

2.400

2.835

AGRITURISMO

www.agri-turismo.com

www.agriturismoitalia.com

AEROPORTI

www.aeroporti.com

www.infoairport.com

55

I VIAGGI DI REPUBBLICA

QUOTA: da 1.734 euro PROPOSTO DA: Celebrity Cruises-Royal Caribbean Intl [ 010-545821 www.celebritycruises.com] INCLUDE: crociera di 11 notti a bordo della nave Galaxi per il Mediterraneo - imbarco a Civitavecchia con tappe a: Napoli, Rodi, Santorini, Mykonos, Katakolon, Dubrovnik, Taormina e ritorno a Civitavecchia - trattamento di pensione completa VALIDIT: partenza il 2 agosto

1 LUGLIO 2004

QUOTA: da 1.235 euro PROPOSTO DA: Europa World - Quality Group [ 011-2293170 www.qualitygroup.it] INCLUDE: volo da Milano per Parigi e ritorno - tour di 6 giorni/5 notti da Parigi verso la Normandia e i Castelli della Loira - pernottamento in alberghi con prima colazione - trattamento di mezza pensione VALIDIT: fino al 31 agosto

QUOTA: da 3.525 euro PROPOSTO DA: Four Winds [ 06-7024406 www.4winds.it] INCLUDE: volo andata e ritorno -tour di 17 giorni/16 notti - itinerario Il Meglio della Groenlandia che si svolge in baleniera, gommone e a piedi - pernottamento in tenda e guesthouse - trattamento di pensione completa VALIDIT: partenze il 13 luglio, 3 e 17 agosto

Avventura in Ladakh
www.kailas.it
Trekking di 12 giorni nel Ladakh, tra le montagne dello Zanskar, per scoprire i villaggi e i monasteri tibetani pi remoti, con ascesa al ghiacciaio dello Stok Kangr a 6000 metri. I prezzi si intendono tutto compreso con volo da Milano PROPOSTO DA: Kailas [ 02-54108005] VALIDIT: 21 luglio e 3 agosto

Da Bora Bora a Moorea


www.princess.com
Crociera a cinque stelle nella Polinesia Francese con estensione alle Isole Cook. Il viaggio prevede 3 notti a Los Angeles, quindi volo per Papeete, dove inizia la crociera di 13 notti che fermer a Huahine, Rarotonga, Raiatea, Bora Bora e Moorea PROPOSTO DA: Gioco Viaggi [ 840-505080] VALIDIT: 12 e 22 settembre

www.boscolotours.com

CHECK-IN

Offertediviaggio

Offertediviaggio

CHECK-IN

SPOLETO

BOLZANO

EMILIA ROMAGNA

Il Festival diretto da Francis Menotti si inaugura con un concerto di The Julliard Orchestra diretta da Mark Stringer e le magie visive di Valerio Festi. Da segnalare la prima messa in scena di Ritratto di Signora di Carmelo Bene con la regia di Giampiero Borgia, lAli Baba e il Guarany delle Marionette Colla e la bella mostra di Emanuele Luzzati FESTIVAL DEI DUE MONDI Rocca Albornoz, piazza Duomo e altri luoghi 0743-220320 www.spoletofestival.org Da venerd 2 a domenica 18 luglio
POLVERIGI (AN)

Le ultime frontiere della danza


de #1 interpretato da Lucie Mongrain e Prelude lapres-midi dun faune con Carol Prieur, ispirato a Nijinsky. Per la prima volta si potr assistere, il 12, allintegrale di Strange attractors della Stephen Petronio Company con le musiche di Placebo, Bowie, Nyman e la scenografia di Anish Kapoor, seguito da Broken Man interpretato dallo stesso Petronio. Inoltre, arriva dal Senegal Germaine Acogny con il suo Assolo che danza le parole di Xavier Orville sulla coreografia di Saphiatou Kossoko. Ancora in programma, il 14, Monica Casadei con Ad libitum di Artemis Danza e il 15 la Trisha Brown Dance Company nel trittico Set and Reset, Five part weather invention e in prima italiana Present Tense su musiche di Cage, Anderson e Douglas. Si chiude, il 16 e il 17 al Parco Europa, con la prima europea di Incognita spettacolo multimediale e fisico della Stalker Theatre Company
BOLZANO DANZA Nuovo Teatro Comunale, Parco Europa 0471-304130 www.bolzanodanza.it Da luned 5 a sabato 17 luglio

Una lunga estate in concerto

MARSCIANO (PG)

In programma, dal 3 al 4, I Trentaquattro Canti dellInferno del Teatro del Lemming. Ancora da segnalare Deer familienrat del giovane gruppo berlinese Nico and the Navigators e Droit comme la pluie dellacrobatico coreografo francese Giles Baron FESTIVAL INTERNAZIONALE INTEATRO Villa Nappi 071-9090007 www.inteatro.it Da gioved 1 a domenica 4 luglio
SAN MINIATO (PI)

Sopra: una scena di Set and Reset della Trisha Brown Dance Company

1 LUGLIO 2004

TORINO

TAORMINA (ME)

RAVELLO (SALERNO)

TIVOLI (RM)

Spettacoli nel verde


Danza (con il Bjart Ballet Lausanne), teatro (con Elisabetta Pozzi, Loretta Goggi, Enrico Montesano), concerti (Nicola Piovani) ma anche il Torino Free Festival in tre Punti Verdi della citt TORINO PUNTI VERDI Giardini Reali - Villa Genero - Parco della Pellerina 800-015475 www.torinocultura.it Fino al 31 luglio

Sicilia in musica
In cartellone il Womad in Sicily, dal 1 al 3 luglio e poi Peter Gabriel in concerto il 4 e, ancora, il 10 Alain Morissette e l11 James Taylor. Il 18 sullo sfondo dellEtna sar Lucio Dalla a cantare con Ivan Lins TAORMINA ARTE 2004 Teatro Antico 0942-21142 www.taormina-arte.com Da gioved 1 a domenica 18 luglio

Da Wagner alla Garbo


Appuntamenti di grande rilievo al Festival di Ravello con numerose sezioni: musica sinfonica (dedicata a Wagner), cinema (dedicato a Greta Garbo), letteratura (dedicata a Gide), arte (dedicata a Escher). FESTIVAL DI RAVELLO Varie sedi nella citt 089-858360 www.ravellofestival.com Fino al 22 settembre

Il genio di Lorin Maazel


Inaugura Lorin Maazel dirigendo la Filarmonica Arturo Toscanini tra le rovine della Villa di Adriano. In cartellone, tra gli altri, Steve Coleman, il 7, Joaquin Ruiz, il 10 e il 2 agosto i solisti del New York City Ballet FESTIVAL EURO MEDITERRANEO Grandi Terme e Teatro Marittimo di Villa Adriana 06-68809110 www.medfestival.com Da sabato 3 luglio a venerd 6 agosto

BRISIGHELLA (RA)

BOLOGNA
s

Il festival internazionale di danza propone il confronto tra numerose compagnie: Aline Nari, Cristiano Fabbri-Compagnia Lische, AlbertStanley e Rossella Fiume con la tedesca Trava, i rumeni Mihai Mihalcea & Solitude Project e i Tchetche della Costa dAvorio BORDERSHAPE-VITA NEL PARCO 6 Teatri di Vita e Parco dei Pini 051-566330 www.teatridivita.it Da gioved 1 a mercoled 7 luglio
56

Le feste medievali propongono il viaggio di Marco Polo. In programma la Scuola del Circo di Stato della Mongolia, LIndia Magica dei Milon Mela, la danza del drago della scuola di Kung fu Wu Shu, Il comicissimo ritorno d Marco Polo dal Katai e, ancora, un mercato veneziano e gastronomie locali e orientali LA DANZA DEL SOLE Le piazze e le vie del centro storico 0546-81706 www.festemedievali.org Dal 2 al 4 e dal 9 all11 di luglio
57

I VIAGGI DI REPUBBLICA

PRENOTAZIONI

www.ticketone.it

www.boxoffice.it

www.charta.it

PRENOTAZIONI

www.tkts.it

www.chartanet.it

www.ciaoticket.it

I VIAGGI DI REPUBBLICA

1 LUGLIO 2004

Aspettando la messa in scena, dal 23 al 28, del dramma Il dilemma del prigioniero di David Edgar, si inizia con El Rey, ritratto di Carlo V con la regia di Salvatore Ciulla; due atti unici da l Escuriale di Michel de Ghelderode e da El entierro del rey di Elena Bono FESTA DEL TEATRO Pallazzo Grifoni e piazza del Duomo 0571-400955 www.drammapopolare.it Da mercoled 7 a mercoled 28 luglio

l Festival Bolzano Danza che si svolger dal 5 al 17 luglio, si inaugura con la compagnia brasiliana Deborah Colker in 4 Por 4 coreografia con un forte impianto scenografico. Si continua, il 6, con Ostinato ideato da Francesca Lattuada di Festina Lente per Rita Quaglia, con un collage musicale di Armand Amar. In prima italiana la canadese Marie Chouinard presenter , il 7, il video Cantique 1 seguito da Chorale indagine su sessualit e divinit. La coreografa e danzatrice Marie Chouinard proporra ancora , il 9, altri due suoi lavori: il tip tap elettroacustico Etu-

Emilia Romagna Festival propone, dal 3 luglio all11 settembre, una serie di concerti che si svolgeranno in luoghi di grandi fascino di 35 citt delle province di Bologna, Forl-Cesena, Ravenna e Rimini. Il programma ampio e spazia dalla musica rinascimentale a quella contemporanea. Si inizia questo sabato allAbbazia di san Mercuriale a Forl con la Berliner Philarmoniker Camerata e le musiche di Bach, Sostakovic e Dvorak e si continua, luned 5, nel Duomo di Faenza con la Lithuanian National Simphony Orchestra. Sempre a Faenza, marted 6, prender il via Suoni Di-Vini e nel Chiostro del Museo Internazionale delle Ceramiche si festegger il settantesimo compleanno del flautista Maxence Larrieu con un concerto e una degustazione di vini; in questa occasione il Museo rimarr aperto anche la sera. Tra gli oltre 60 eventi, da segnalare, il 12 luglio nella Rocca Sforzesca di Imola, il recital di Antonella Ruggero diretta e accompagnata da Federico Mondelci , 14 luglio a Ferrara, in piazza Castello, il concerto di Philip Glass con il flauto di Massimo Mercelli,

Il festival dedicato alla musica popolare ed etnica che si svolge nei borghi medioevali del comune di Marsciano propone sabato 3 a Papiano il concerto di Max Gazz; il 17 a Cerqueto le Nuove Trib Zulu; il 18 a Castiglione della Valle, Dick Hallygan, fondatore dei Blood Sweet& Tears; il 24 al Castello delle Forme i Fourmandolinaples e, infine, il 31 a Marsciano, Gloria Gaynor MUSICA PER I BORGHI Cerqueto, Papiano, Castiglione della Valle 075-8748573 www.musicaperiborghi.it Da sabato 3 a sabato 31 luglio
LA SPEZIA

lOrchestra di Ferrara e Federico Mondelci e il 16 luglio a Bologna Jose Carreras in Misa Creolla. Il 9 di agosto The Season Chamber Orchestra di Mosca, diretta da Vladislav Bulakhov, sar in concerto a Meldola e sabato 21 agosto il concerto del Verklarte Quartet si svolger a Palazzo Fantini, antico opificio rurale trasformato oggi in Museo Contadino.
EMILIA ROMAGNA FESTIVAL Trentacinque luoghi situati nelle province di Bologna, Forl-Cesena, Ravenna e Rimini 0542-25747 www.emiliaromagnafestival.org Da sabato 3 luglio a sabato 11 settembre

Sopra: Philip Glass. Il compositore parteciper allEmilia Romagna Festival

Inaugurano le percussioni di Ray Mantilla e il 9 si va a Lerici per lomaggio a Joni Mitchell di Maria Pia De Vito, Danilo Rea ed Enzo Pietropaoli. Da segnalare il 17 lunica data italiana del Jimmy Smith Quintet FESTIVAL INTERNAZIONALE DELL JAZZ La Spezia, Lerici e Porto Venere 0187-757075 www.societadeiconcertilaspezia.com Da sabato 3 a sabato 24 luglio
POGGIBONSI (SI)

Il festival propone dai ritmi balcanici della Banda Improvvisa al teatro musicale del quartetto Euphoria con la regia della Banda Osiris. Da segnalare, il 15, il Teatro fantastico di Buenos Aires in Mujer a pedazos... ATUTTOMONDO Fortezza de Cassero, Teatro Verdi 0577-981298 Ingresso libero www.valdelsa.net Da gioved 1 a marted 20 luglio

CHECK-IN

Ilcalendario

TEATROMUSICAFESTEMERCATINIINCONTRI

TEATROMUSICAFESTEMERCATINIINCONTRI

Ilcalendario

CHECK-IN

TORINO

LUCCA

NEW YORK

Una selezione di 155 immagini, molte inedite, di quella grande icona che diventata Marlyn Monroe, tutte a firma di Sam Shaw, il fotografo di Life e Look, e di suo figlio Larry MARILYN AND FRIENDS Museo Nazionale del Cinema Via Montebello, 20 011-8125658 Fino al 29 agosto
FIRENZE

Sulle note dei colori


tare le sonorit che li hanno influenzati, fatti crescere, cullati, ammaliati; sonorit come il pop, lhip-hop, il jazz, la techno. E cos ecco questi straordinari concerti per immagini, come Cool di Alessandro Bazan, brillante ed espressivo, che riesce a rendere interessante anche unimmagine dallapparenza banale e scontata, come quella di un concerto jazz. Sono, appunto, i colori, gli accostamenti, il tratteggio dei corpi e degli strumenti che danno limpressione di udire le note che, l dentro, si stanno suonando, come se dun tratto quellimmagine potesse prendere vita. Ci sono poi Matteo Basil, Benedetta Bonichi, Sandra Virlinzi e molti altri, tra cui anche alcuni musicisti. E se il catalogo (di Artout Maschietto Editore) si apre con una testimonianza di Lucio Dalla e il percorso (scandito da video, sculture, fotografie e installazioni) ritmato dai suoni di una playlist creata da ogni artista, Lucca sar attraversata anche da altri suoni: quelli del Summer Festival che si inaugura lo stesso giorno.
LOCCHIO LORECCHIO IL CUORE Palazzo Ducale - Piazza Napoleone 800300467 Orario: 10-18 tutti i giorni Dal 4 luglio all8 agosto

Un impressionista a stelle e strisce

COPENHAGEN

Per la prima volta in esposizione un crocifisso ligneo scolpito da Michelangelo nel 1495. Per un confronto, in mostra anche due crocifissi coevi, di Giuliano da Sangallo (anchesso inedito) e di Baccio da Montelupo MICHELANGELO INEDITO Museo H. P. Horne Via dei Benci 6 055-244661 Orario: 9-13, chiuso domenica Fino al 4 settembre
LECCE

Nella foto un quadro di Alessandro Bazan del 2004, Cool

1 LUGLIO 2004

SIRACUSA

PALERMO

BASILEA

HELSINKI

Chiaroscuri caravaggeschi
VAL DI NON

Luce di Sicilia
La luce di Sicilia in questi dipinti di Velasco, che ha, nelle sue stesse parole, unenergia che ho trovato in pochi altri posti. Unisola per la quale ha provato una specie di innamoramento, unubriacatura data dalla luce del mezzogiorno e dai colori della pittura. VELASCO EXTRA MOENIA Palazzo Belmonte Riso 091-587717 Orario: 12-20, da venerd a domenica 12-24 Fino al 21 agosto

Uniti nel Dada


Lamicizia e lo scambio artistico tra Hans Arp (1886-1966) e Kurt Schwitters (1887-1948) inizi nel 1918. La mostra indaga le influenze reciproche dei due artisti dada ed espone opere, come alcuni collage, mai viste in pubblico, appartenenti a collezioni private. SCHWITTERS-ARP ffentliche Kunstsammlung Basel, St Alban-Graben 16 0041-61-2066262 Orario: 10-17 Fino al 22 agosto

Istallazioni pericolose
Lanno scorso lartista finlandese di Land Art Timo Vartiainen ha portato a termine un lungo viaggio a piedi e in autostop da Venezia a Istanbul, fra qualche disagio e pericolo. Durante il viaggio ha realizzato istallazioni con mezzi di fortuna e le ha fotografate. TIMO VARTIAINEN. TSURRAA Museo dArte Contemporanea Kiasma, Mannerheiminankio 00358-9-17336501 Orario: 9-17 Fino all8 agosto

Una grande mostra che si snoda in pi spazi espositivi, tra Don, Rev, Romeno e Sarnonico, dedicata alla mela e alle suggestioni artistiche che ha saputo ispirare nei secoli PASSIONE DI MELA: DA EVA AL MICROCHIP Vari spazi espositivi 0463-469299 Orario: 10-12 e 16-19 chiuso lun, agosto anche 20.30-22 Dall 11 luglio al 19 settembre
58

I VIAGGI DI REPUBBLICA

MARIO MINNITI. LEREDIT DI CARAVAGGIO A SIRACUSA Chiesa del Collegio dei Gesuiti Via Landolina 7 - 0931-69511 Orario: 10-22, chiuso luned Fino al 19 settembre

Novanta stampe di Canaletto, Carlevaris, Visentini, Brustolon, Marieschi, raccontano la vita a Venezia nel 700. VITA A VENEZIA NEL 700 Museo Hermitage 38 Dvortsovaya Naberezhnaya 007-812-1109079 Orario: 10,30-18; chiuso luned Fino al 5 settembre
59

SIRACUSA

www.mariominniti.it TORINO

www.museonazionaledelcinema.it

WINTERTHUR

www.fotomuseum.ch OTTAWA

www.gallery.ca

I VIAGGI DI REPUBBLICA

Quando nel 1593 il siracusano Mario Minniti, allepoca sedicenne, si rec a Roma, mai avrebbe immaginato che di l a poco sarebbe diventato amico, collega, copista e perfino modello di Caravaggio. La sua forte influenza si sente tutta nelle opere in esposizione

SAN PIETROBURGO

1 LUGLIO 2004

Lartista-architetto salentino Fernando Miglietta in una mostra che esplora larte della citt LE REGARD CRITIQUE DI UN ARTISTA URBANO Abitacolo www.abitacolo.org 333-6327000 Fino al 30 luglio

uante volte ascoltando un brano musicale - unaria di Purcell, una sonata di Mozart, un canto di Mahler, un forsennato arpeggio di Joshua Redman o la ricca voce di Annie Lennox - subito venuto alla mente un colore? Scopiazzando Rimbaud, ogni nota ha un colore; e la musica vive anche per immagini, come dimostra bene questa originale mostra, Locchio, lorecchio, il cuore. La musica nellimmaginario degli artisti contemporanei, che espone oltre 60 opere di alcuni protagonisti della scena artistica italiana contemporanea. Curatore (Sergio Tossi) e artisti hanno dunque voluto con questa esposizione raccon-

olti critici lo considerano il pi grande impressionista americano. Frederick Childe Hassam (1859-1935), a cui dedicata questa mostra, fa parte di quel gruppo di pittori che rielaborarono il messaggio della pittura en plain air in maniera originale, tutta americana. Raggruppati sotto la sigla The Ten, esposero in una collettiva a New York nel 1898. La prima mostra di quadri impressionisti fu tenuta invece a Boston nel 1883. Tra gli altri pittori statunitensi che guardavano alla pittura francese, ricordiamo Mary Cassat, Julian Alden Weir, John Henry Twachtman, Frank Benson, Albert Henry Krehbiel, Frederick Carl Frieseke, Edward Simmons. Hassan studi a Boston dove lavor come illustratore per giornali come Scribners, Century e Harpers. Negli anni 80 dellOttocento Hassam si trasfer per un lungo periodo a Parigi, dove si iscrisse allAcadmie Julian. Viaggi anche molto in Europa: Gran Bretagna, Spagna e Italia, dove relizz vedute di Venezia e Roma. La mostra, con 120 opere tra ol, acquerelli e disegni, propone sezioni legate alla carrie-

Lartista svedese Lars Nilsson propone video ambientati in luoghi pubblici per studiare la societ. In quello che d il titolo alla mostra, un gruppo simula una scena di sesso in un parco e tre ragazzi giocano a pallone. IN ORGIA Statens Museum for Kunst Slvgade 48-50 0045-33748494 Orario: 10-17; chiuso il luned Fino al 29 agosto
OTTAWA

ra artistica di Hassam: il periodo europeo, quello bostoniano e quello newyorkese. Il pittore predilegeva le atmosfere invernali, con nebbia, pioggia e neve. Ritrasse la crescita di New York che, come lui stesso scrisse nei primi anni del 900: Stava cambiando da citt di case di pietra e di pedoni in citt di grattacieli e ferrovie sopraelevate.
CHILDE HASSAM. UN IMPRESSIONISTA AMERICANO Metropolitan Museum of Modern Art 1000 Fifth Avenue 001-212-5357710 Orario: 9,30-17,30; chiuso il luned Fino al 12 settembre

Le scogliere meridionali, Appledore (1913), di Frederick Childe Hassam. Il quadro fa parte della sezione dedicata a Boston e al New England

Mostra dedicata al rapporto fra arte e circo, con opere di Toulouse-Lautrec, Chagall, Lger, Degas e il grande sipario dipinto da Picasso per il balletto Parade, scritto da Satie e Cocteau. LA GRANDE PARATA National Gallery of Canada 380 Sussex Drive 001-613-9901985 Orario: 10-17 Fino al 19 settembre
WINTERTHUR (SVIZZERA)

Il fotografo della polizia Arnold Odermatt lautore delle immagini di questa mostra: vecchie foto in bianco e nero di scontri spettacolari tra auto. KARAMBOLAGEN Fotomuseum Winterthur Grzenstrasse 44-45 0041-52-233686 Orario: 9-20,30; chiuso luned Fino al 22 agosto

CHECK-IN

MostreinItalia

PITTURASCULTURAFOTOGRAFIAINCISIONIDESIGN

Mostreallestero

PAGINE A CURA DI RORY CAPPELLI - ROBERTO CARAMELLI

CHECK-IN

TIMBUCTU

PALINSESTO

Il palazzo nobiliare sul Canal Grande


DI ANNA ABATE

Il portale di Eurofly per le vacanze


Non solo charter. A partire dalla met di giugno Eurofly ha aggiunto alla sua tradizionale attivit charter dedicata ai grandi tour operator il nuovo prodotto efly, ovvero la possibilit di acquistare voli di linea programmati con cadenza regolare, con destinazione diretta su alcune delle mete classiche delle vacanze degli italiani. Canale privilegiato il portale www.eurofly.it e il call center 199-509960
AEREI/3

La Qantas compagnia dellanno

Venerd 2

VENEZIA

AEREI/1

AEREI/2

Il mondo degli animali


DI DANIELA GIUFFRIDA

I NAMIBIA

I draghi del deserto


Un viaggio negli ostili quanto emozionanti paesaggi del deserto della Namibia, 2000 miglia di dune di sabbia e terra del camaleonte Namaqua, il pi interessante predatore della zona. National Geographic Channel ore 23.00
I AMAZZONIA

dell

settim a
LA

Domenica 4

ssomiglia sempre pi a un dejavu una visita a Venezia e quando si ritorna si fugge la folla e si va a passeggiare per le vie dell'Arsenale o del Ghetto lasciando san Marco per le prime e ancora deserte luci dell'alba. Si fugge a Burano, a Torcello, a San Francesco del Deserto per respirare quell'atmosfera che un tempo fu di uninviolata Venezia, ma soprattutto si cerca di vivere una quotidianeit che spezzi quell'aura sacrale che avvolge tuttora la citt dei Dogi. In questa difficile impresa una stanza con vista sul Canal Grande aiuta di certo e il Foscari Palace ne ha davvero di belle. Il palazzetto nobiliare, che nel 1520 era residenza dei potenti duchi Gonzaga, stato infatti appena ristrutturato ad albergo salvando integralmente la splendida facciata gotica che guarda giustappunto sul canale pi famoso d'Italia. Solo 23 camere e tre suites, perch non ci sia un gran via vai e ci si possa sentire graditi ospiti di una grande famiglia veneziana e non di una struttura alberghiera. Arredi d'epoca, soffitti con travi a vista ma anche comodi
60

Luned 5

materassi, vasche idromassaggio e, a pochi metri dallingresso, veloci e luccicanti motoscafi che insieme alle nere gondole attraccano quasi allinterno della hall. Una miscela di tradizione e modernit che non turba l'atmosfera, ma che anzi sottolinea quellimmortalit di Venezia da cui non si pu prescindere se si vuole godere della magia di questa citt unica al mondo.
EUROPA

NOVIT

Qantas stata nominata compagnia dellanno 2004 dalla rivista internazionale dellaviazione Air Transport World. La rivista ha premiato Qantas per essere riuscita a mantenere il servizio di bordo eccellente al pari passo con quello di terra. Ha anche migliorato i profitti nel periodo di crisi.
AEREI/4

I TIMBUCTU UN MONDO

Sabato 3

DI ANIMALI

RaiTre Sabato 3 luglio ore 20.50


I

Il popolo Kamayura
Assistiamo in questo filmato ad un rito che una specie di gioco di guerra: con questa cerimonia il popolo dei Kamayura onora i propri guerrieri morti in battaglia. Mt Channel - ore 22.01
I PARIGI

FOSCARI PALACE Campo Santa Sofia, 4200 30131 Venezia 041-5297611 fax 041-5297622 www.hotelfoscari palace.com

Costa Smeralda volo premio con Meridiana

Iberia nuove rotte in Italia


Nuove frequenze e destinazioni per Iberia. Sia sugli scali gi coperti (Torino,Milano Malpensa e Linate, Venezia, Bologna, Pisa e Roma) sia su nuovi collegamenti dal centro sud operati dal franchisee Iberia Regional/Air Nostrum per laltissima stagione. Leader nelle preferenze del mercato italiano per la Spagna e lAmerica Latina Iberia offre una media di 3700 posti giornalieri distribuiti su 19 voli su Madrid e 14 su Barcellona.

Il turismo su gomma chiama lItalia


Pedaggi e costi pi contenuti e servizi al turista pi efficienti. lappello lanciato allItalia delle citt darte dal turismo europeo su gomma dalla Rda, associazione degli Autobus da turismo tedesca che conta 4.000 associati in tutta Europa per un giro daffari di 1,3 miliardi di euro. I bus turistici provenienti dallestero subiscono pesanti pedaggi.

Biglietto premio Meridiana per la Costa Smeralda 8Olbia andata e ritorno) , con 10 voli (su singole tratte Linate-Roma e ritorno e Verona-Roma e ritorno) con tariffe Full Flexible a 139 euro. Il posto garantito con partenze dal marted al gioved. Per ottenere il premio necessario comunque essere iscritti al Programma Hi-Fly.
s

n Anatomia dell'irrequietezza Bruce Chatwin descriveva due Timbuctu: la citt carovaniera dove il Niger piega nel Sahara e quella mentale, mitica, miraggio degli antipodi, simbolo del chiss dove. A questo luogo dell'immaginario guarda ora Timbuctu un mondo di animali, 10 puntate condotte da Ilaria D'Amico che, a partire dal 3 luglio, ci accompagna per terra e per mare alla scoperta degli angoli pi remoti del pianeta, degli animali che li popolano e degli innamorati della wilderness, disposti ad affrontare le condizioni pi estreme pur di conoscere e tutelare i luoghi dove ancora regna sovrana "Madre Natura". Nella prima puntata seguiremo il viaggio in solitaria di Ario Sciolari, 3000 chilometri a piedi nel cuore dell'inverno norvegese con una slitta, un paio di sci e la compagnia di due lupi. Andremo in Tanzania, dove la biologa Alessandra Soresina studia i leoni e lintensa vita sociale che lega ogni singolo al proprio branco e alla propria scala sociale. Per finire ci immergeremo con Andrea Cochetti nelle acque del Sudafrica per conoscere da vicino
CONTATTI
I

gli squali. Accanto a immagini di grande suggestione sugli animali nel loro habitat naturale, a reportage che fotografano la condizione degli animali nelle nostre citt, il nuovo programma, nel racconto di personaggi famosi, tenta di farci ritrovare il rapporto di stretta convivenza che ci lega agli esseri con cui condividiamo la vita sulla Terra, per riportarci al luogo dove, dice Paul Auster, i cani possono parlare con gli uomini da pari a pari. A Timbuctu.
SU A1

Sopra: un paesaggio africano In alto a sinistra: la conduttrice Ilaria D'Amico

Lo stile francese
Gli Champs Elyses rappresentano leleganza, lo stile e la gioia di vivere del popolo francese. Sono il luogo dove i francesi vengono a celebrare il loro vero stile. Discovery Travel & Adventure ore 21.00
I ITALIA

1 LUGLIO 2004

Il paesaggio dautore
La vita e le opere dei grandi architetti dellera industriale, quando il paesaggio incontra lartista. Cult - ore 22.00

Quando la natura protagonista


La natura protagonista gioved 1 luglio su A1, il canale satellitare dellavventura, di Sky. Alle ore 21 sei esploratori a bordo di un log-raft, unimbarcazione di balsa, cercano di attraversare lOceano Pacifico dallEcuador al Messico seguendo unantica rotta. Seguira alle ore 22 un reportage sul rientro in natura di unaquila americana.

Marted 6

I SAHARA

I VIAGGI DI REPUBBLICA

Deserto e il paziente inglese


Un mare senzacqua: questo il Sahara. Una landa desolata ma ricca di flora e fauna. Sulle tracce di Ladislaus Almacy, reso famoso dal film Il paziente inglese, scopriamo laffascinante deserto. Mt Channel - ore 21.01
61

CONTATTI

www.rda.de

www.iberia.it

www.meridiana.it

www.skytv.it

www.ngcitalia.it

www.raitre.rai.it

www.discovery-italia.com

I VIAGGI DI REPUBBLICA

1 LUGLIO 2004

CHECK-IN

Breviinviaggio

NOVITITINERARITOURINAUGURAZIONI

SPETTACOLIDOCUMENTARINATURA

Viaggiintelevisione

a an

TOSCANA

VENETO

A Carrara sfila lItalia buona


DI CARLO PALTRINIERI

Il Soave, un bianco dautore


DI CARLO CAMBI

i affolla il calendario degli eventi enogastronomici, e davvero raccapezzarsi cosa ormai da cartomanti delle pentole. Tuttavia alcuni appuntamenti riescono a coniugare il buono con il bello e con qualche idea originale. il caso della rassegna enogastronomica, e non solo, che viene allestita a Carrara dal 7 all11 luglio nei padiglioni di Carrarafiere (via Galileo 113) e battezzata BuonItalia per dire subito che sfila il meglio dei sapori tricolori. Ebbene ci sono alcune chicche come lEnoteca, gestita dallAis delle Apuane, che propone degustazioni di vini ma anche di distillati di malto e di extravergine ( in funzione per tutta la durata della fiera), come le Danze dei grandi chef (8 luglio) con uno spettacolo che declina show e performance culinarie, come il Laboratorio del gusto, organizzato da Slow Food, che dispiega i migliori prodotti dei presidi. Di contorno anche la premiazione del re del lardo di Colonnata, Venanzio Vannucci, e del pi celebrato chef dItalia, Gianfranco Vissani. Ma la rassegna BuonItalia anche una saporita occasione per tornare a visiA PIENZA (SI)

tare le Apuane, le cave di marmo, i sentieri dei Malaspina, il mare di questa Toscana che si fa gi levante ligure. E infatti la rassegna BellItalia, allestita in contemporanea, offre la possibilit di esplorare in una mostra i borghi pi belli del nostro paese. Accanto a questi percorsi turistici ecco la fiera dedicata allimprenditoria femminile, unica del genere, che completa lofferta. (Info: 0585-787963)
FAMILY HOTELS

iamo ormai in piena calura estiva e al vino chiediamo di essere allegro compagno di tavola, di vacanza, di giusto connubio tra cibo leggero ( il tempo del pesce, ma anche delle croccanti verdure) e conversazioni amene. Del resto si assiste in questi tempi a un lento ma costante virare del gusto: i vini ipertrofici, muscolari, che si masticano, lasciano il passo a vini pi espressivi, con unimpronta di personalit meno invasiva, ma contemporaneamente pi decisa. Ecco allora che dalluniverso viticolo dei nostri autoctoni (non un dogma, tuttavia scegliere vitigni di casa nostra sempre un bene) possiamo estrarre la suadente garganega. Che si fa bianco sapido, mutevole a seconda delle zone e dei microclimi, con sentori che vanno dalla frutta gialla matura con sfumature di tropico, alle essenze floreali bianche, con buona acidit di base e corpo non propriamente esile. Questo vino cos armonico che qualche produttore passa in legno, qualche altro preferisce vinificato in acciaio per esaltarne la freschezza e limmediatezza, qualche altro ancora sposa con piccole perVERONA

SOAVE

FITT

La bottiglia della riscossa


Devono molto i produttori di Soave a Leonildo Pieropan, il vignaiolo che pi si impegnato a ridare slancio alla denominazione. Dapprima faceva un vino austero, poi lo ha arrotondato. Il La Rocca passato in legno grande e acquista lieve speziatura, ma il bouquet che ricorda anche salvia a renderlo peculiare Pieropan Euro: 18 045-6190171

Bouquet ampio
Di questa cantina si spesso detto che ha esiti altalenanti. Lultima prova del Monte Carbonare ha confermato che la vigna in altitudine capace di esprimere un bouquet di larga ampiezza. Si riconoscono fiori bianchi, erbe aromatiche, con sentori di albicocca. In bocca il vino denuncia pienezza, buon corpo. Suavia Euro: 20 045-7675089

centuali di chardonnay per aumentarne la polposit, si chiama Soave. Viene dallomonima zona delle colline che fanno a oriente corona a Verona e dopo anni di non eccelsa fama oggi si pu tranquillamente classificare tra i bianchi di maggior classe ed espressivit dItalia. Complice unazione a difesa della qualit portata avanti dal Consorzio di tutela e che oggi da ottimi frutti in bottiglia.
TRENTINO

Dalle colline che fanno ad oriente corona a Verona nasce il Soave prodotto nellomonimo comune dominato dal castello

SOAVE

MONTEFORTE

Un sorso tropicale
Questa cantina deve la sua fama ad una garganega passita e al recioto di gran classe. Ma anche nel vino fresco Coffele ha raggiunto traguardi importanti. Con laggiunta di chardonnay conferisce polpa e i sentori ricordano il mango, la banana, con note floreali. Il corpo c ma in un quadro di freschezza. Coffele Euro: 19 045-7680007

Longevo e minerale
Ecco un Soave che destinato a durare. Lo deve allacidit di base che sostenuta e allimpronta decisamente minerale. abbastanza profondo, non tende al dolce, ma anzi ha una sapidit che lo fa riconoscere. Ben equilibrato lapporto dei legni in un corpo consistente e naso agrumato. Agricola Pr Euro: 18 045-7612125
63

Arte sacra e sapori rurali


Unoccasione per coniugare la bellezza Pienza e dei tesori custoditi nel museo di Pio II (arte sacra) con i sapori rurali delle crete senesi offerta dal Parco della Val dOrcia che gestisce il museo. La raccolta ospitata a palazzo Borgia (orario 10-13/15-18 ingresso 4,10 euro) e fa da prologo alla degustazione dei prodotti di territorio. (Info: 0578-749905)

Bimbi e alimentazione
Niente pi bizze per i bambini inappetenti. In 15 alberghi della catena Family Hotels stato meso a punto il programma mangia e gioca che consente ai bimbi di avvicinarsi al cibo in modo ludico e di imparare una corretta alimentazione. Il programma messo a punto da esperti e gli hotel che vi aderiscono sono identificati con un marchio (Info: 0541-394851)

Il gal dei grandi vini


Si torna a Verona per un altro incontro con i grandi vini. Il 2 e 3 luglio al Palazzo della Gran Guardia, proprio di fronte allArena che allestisce unimportante stagione lirica, si celebra Verona Vinorum. Saranno 60 le aziende veronesi che presentano in degustazione i loro vini. Si comincia venerd alle 15 e si va avanti per tutto il sabato. Il jazz far da colonna sonora. (Info: 045-8015352)

Il meglio di Bacco
Prosegue per tutta lestate una delle manifestazioni pi fantasiose legate al vino. Si chiama Vinum bonum e anima le principali cantine trentine che aprono le porte ai visitatori per far degustare la loro produzione e ospitano concerti jazz , performances di attori che recitano brani scelti, pezzi di musica classica. Una festa del vino in scena ogni venerd fino al 3 settembre. (Info: 0461-230016)

62

www.buon-italia.com

www.italyfamilyhotels.it

CONTATTI

www.ilsoave.com

www.comune.verona.it

www.trentino.to/offerte

I VIAGGI DI REPUBBLICA

1 LUGLIO 2004

CHECK-IN

Viaggiatavola
RISTORANTIRICETTETENDENZENATURAALIMENTAZIONE

VINISPUMANTICANTINECOLLINEENOTECHE

Caliciinalto

CHECK-IN

Appuntidiviaggio

ROMANZIGUIDEFOTOGRAFIAAVVENTURA

Libert e sogni a Teheran


DI RORY CAPPELLI

Iran
1 2

a appena presentato il suo libro in Italia, al Festival delle Letterature di Roma. La serata stata un successo, come nelle previsioni della casa editrice italiana, la Adelphi, che lha fortemente voluta tra le fila dei suoi autori: perch Azar Nafisi, con il suo Leggere Lolita a Teheran, riuscita a realizzare il sogno di tanti lettori. Quello di unire letteratura e vita e di raccontare una storia che finisca con intrecciarsi a tante altre storie, di altri romanzi, di altri paesi, di altra gente. La Nafisi, docente di Letteratura alluniversit di Teheran, decide, nel 1995, di lasciare il suo lavoro, che ama profondamente, per limpossibilit di svolgerlo in maniera coerente e libera, intrappolata dalla censura del regime di Khomeini e dal Consiglio dei Guardiani; ma senza la letteratura si sente vuota e sente anche che questo, la bellezza della fantasia, la libert dellimmaginazione, lunico modo per resistere. Decide cos di tenere un seminario, il gioved mattina, insieme ad alcune studentesse; un seminario che andr avanti per due anni, dal 1995 al 1997. Tra pasticcini, th e alla fine anche abbondanti pranzi preparati portando ognuna un piatto, le ragazze e la docente trascorrono ore preziose parlando di quattro grandi della letteratura occidentale, quattro simboli, si potrebbe dire, di quello che in Iran era () visto come il decadente, impossibile, imperialista, universo dellaltra parte, dellAmerica, del mondo occidentale. Questi autori sono Nabokov, Fitzgerald, James e Jane Austen. Nabokov per esempio
64

[1] SAGGIO Storia dellIran di Farian Sabahi - Bruno Mondadori Editore - 12,50 euro N Una breve, documentatissima, ben scritta ed esauriente storia di questo paese, da met Ottocento a oggi. Intelligente lanalisi dei vari periodi, dal regime autoritario di Muhammad Reza Shah alla rivoluzione islamica dellImam Khomeini [2] REPORTAGE Passaggio a Teheran di Vita Sackville-West - Traduzione di Marina Premoli - Il Saggiatore - 14 euro N La caverna di Al Bab. LIran giorno per giorno di Ana M. Briongos - Traduzione di Sarina Reina - Edt - 9,50 euro N Un classico della letteratura di viaggio, ironico e divertente, come nello stile della scrittrice, che avverte: Viaggiare il pi personale dei piaceri. Non c niente di pi noioso del viaggiatore che ti assilla con i suoi racconti. E se quello della Sackville West il reportage da un Iran che non esiste pi, quello della Briongos ci dice, invece, esattamente cosa lIran oggi, con la sua sete di modernit e la sua complessit, con lintento di avvicinare il paese ai lettori [3] SAGGIO Laboratorio Iran. Cultura, religione, modernit in Iran a cura di Arnaldo Nesti - Franco Angeli - 14 euro N Una riflessione sullo stato dellIran oggi da diversi punti di vista: politico, religioso, sociale e altro

1 LUGLIO 2004

GLI INCONTRI

I VIAGGI DI REPUBBLICA

ROMANZO Leggere Lolita a Teheran di Azar Nafisi Traduzione di Roberto Serrai Adelphi 18 euro

Il cinema e la filosofia
Ci sar anche Abbas Kiaro- cida la cornice degli incontri stami, il regista iraniano mol- e quasi 50 gli ospiti, tra cui to amato in Italia, a questo in- anche Abel Ferrara, Straub, contro tra cinema e filosofia, Bela Tarra, De Oliveira, Batideato e diretto tiato, che dialoda Enrico Ghezzi, gheranno con i alla sua seconda filosofi Severino, edizione dopo il Agamben, Giosuccesso del rello, Bodei, Sga2001. Sar Prolambro. Il vento del cinema Procida - dal 1 al 4 luglio www.comune.procida.na.it/ilventodelcinema

racconta in Lolita la confisca della vita di un individuo da parte di un altro, proprio quello che la Nafisi sentiva accadere a s, alle sue ragazze, alla sua amata Persia. Proprio quello contro cui voleva protestare leggendo Lolita a Teheran.
I

www.adelphi.it

www.francoangeli.it

www.edt.it

www.brunomondadori.it

CHECK-IN

Lavaligia

FrancescoBaccini

l cantautore Francesco Baccini si definisce uno zingaro con la casa, orgoglioso di essere italiano. Di sangue fiorentino e napoletano, genovese di nascita, trapiantato a Milano per motivi professionali, Baccini ama viaggiare da solo, con pochi bagagli e in maniera non organizzata. Che rapporto ha con Genova, la sua citt? Non le manca il mare ora che vive in Brianza? Nei confronti di Genova provo un duplice sentimento di odio e di amore. una citt stranissima, complicata e difficile. Sento spesso lesigenza di tornarci perch rappresenta la patria dorigine e, dal punto di vista emotivo, un forte punto di riferimento. Ma, dopo pochi giorni di sosta, avverto sempre il bisogno di scappare via. Per quanto riguarda il mare, che amo moltissimo, devo confessare che non mi manca. Sono spesso in tourne e questi continui spostamenti mi danno modo di prendermi delle pause sulle spiagge di tutta Italia: dalla Sardegna alla Toscana, dalla Puglia alla Sicilia. pi turista o viaggiatore? Se per turista sintende colui che parte per un soggiorno all inclusive, con tanto di biglietti di andata e ritorno alla mano, sono sicuramente un viaggiatore last minute. Non so mai quando parto e per quanto tempo star fuori. Ho un animo vagabondo e a volte mi sento sempre in viaggio come gli artisti dei circhi. Mi piace limprevisto, adoro immaginare e, solo in questa dimensione, riesco a trovare la creativit per scrivere i testi delle mie canzoni. Cosa c nella sua valigia? Pi che una valigia la mia una sacca. La uso per un weekend, una settimana o un mese e il contenu66

Un cuore vagabondo dallItalia allIndonesia


DI LAURA ANTONINI


Napoli una citt fantastica dove si sdrammatizza sempre tutto Il luogo dove sin da ragazzo avrei desiderato vivere Parigi Solamente a Bali riesco veramente a rigenerarmi
IL SITO UFFICIALE
I

to non cambia mai: lo stretto necessario. Una cosa sola sempre presente: il mio fedele paio di jeans. Qual la citt ideale dove le piacerebbe vivere? Sar che per i genovesi davvero dietro langolo, sar perch mi sento un po chansonnier, ma la citt dove da sempre ho desiderato vivere Parigi. Della capitale francese mi piace tutto: la Senna, i boulevard e anche i francesi che, sono convinto, potrebbero apprezzare il mio modo di fare musica. Un luogo dove le piace tornare? In Indonesia: vado spesso a Bali, dove si respira unatmosfera particolare. uno dei pochi posti dove riesco veramente a rigenerarmi. Nei testi delle sue canzoni ricorrono con una certa assiduit alcune citt italiane: Genova, Modena, Milano, Padova e Napoli. Perch ha scelto proprio queste? Le ho citate per due ragioni. Una strettamente grammaticale: non potevo usare nomi di citt con accenti strani. In secondo luogo, queste citt sono legate alla mia vita. Sono nato a Genova. A Milano ho vissuto sei mesi, dormendo dentro la mia vecchia Renault, quando decisi di lasciare il mio lavoro di operaio al porto di Genova per coronare il mio sogno di cantautore. Modena, invece, rappresenta la prima vera tappa del mio viaggio professionale: in questa citt mi sono fermato a vivere per un lungo periodo incidendo il mio primo album, Cartoons. Padova, da parte sua, si lega al ricordo di una storia damore. Mentre Napoli, mi fa piacere confessarlo, un omaggio affettuoso a mia madre: una citt fantastica dove si sdrammatizza sempre tutto. E forse proprio per questo posso considerarmi lunico cantautore genovese che ride.

I VIAGGI DI REPUBBLICA

1 LUGLIO 2004

www.baccini.it

Ritratto di Massimo Jatosti