Sei sulla pagina 1di 32

Un vino, una terra.

franciacorta.net
il Franciacorta
the wine Franciacorta

Il Franciacorta è stato il primo vino


italiano, prodotto esclusivamente
con il metodo della rifermentazione
in bottiglia, ad aver ottenuto nel Franciacorta is the first Italian wine
1995 la Denominazione di Origine to be produced exclusively by bottle
Controllata e Garantita. Oggi la fermentation to have obtained, in
1995, the Controlled and Guaranteed
parola Franciacorta identifica il
Designation of Origin (DOCG). Today,
territorio, il vino e il metodo di the word Franciacorta identifies the
produzione, che risponde a rigide area, the wine itself and the production
e scrupolose norme volte a certi- method, which complies with strict
ficare l’assoluta qualità di questo and scrupulous rules intended to certify
vino. the absolute quality of this wine.
la Franciacorta
the land Franciacorta

La Franciacorta si trova nel cuore


della Lombardia, a un’ora da Mi-
lano, affacciata sulle sponde del
Lago d’Iseo, in un’area di circa
200 chilometri quadrati che com-
prende 19 comuni della Provincia The area known as Franciacorta lies
di Brescia. Le sue dolci colline, in the heart of Lombardy, one hour
delimitate ad ovest dal fiume Oglio from Milan, bordering Lake Iseo. Its
approximately 200 square kilome-
e a nordest dalle ultime propaggini
ters include 19 municipalities in the
delle Alpi Retiche, devono le loro province of Brescia. The gentle roll-
antichissime origini ai ghiacciai ing hills, bounded to the west by the
che, ritirandosi oltre 10.000 anni Oglio river and to the northeast by the
fa, hanno creato l’anfiteatro all’in- furthest extensions of the Rhaetian
terno del quale ha preso vita la Alps, owe their ancient origins to the
Franciacorta. retreating glaciers that, over 10,000
L’origine morenica dona ai terre- years ago, formed the natural amphi-
ni di quest’area una straordinaria theater where Franciacorta is nestled.
The morainic origin of this area gives to
ricchezza minerale, che unita all’e-
the soil an extraordinarily rich mineral
terogeneità che compone i suoli, content that, together with the variety of
costituisce l’elemento distintivo di its components, determines the key fac-
una viticoltura di qualità, pienamente tors for a high quality viticulture, which
apprezzabile nelle caratteristiche can be fully appreciated in the sensorial
sensoriali di ogni Franciacorta. characteristics of every Franciacorta.
La storia

La storia del Franciacorta ha origini


molto antiche e radicate in un ter-
ritorio dove la coltivazione della In questa realtà all’inizio degli
vite è stata una costante: dall’epoca anni ’60, il giovane enologo Franco
romana al periodo tardo-antico, Ziliani, con la produzione della
fino al pieno medioevo, le condi- prima annata di “Pinot di Francia-
zioni pedoclimatiche hanno sempre corta”, diede il via al passaggio
favorito la crescita dei vigneti. dalla produzione amatoriale di
Il catasto napoleonico del 1809 vini con le bolle e di vini spu-
fotografa una realtà con oltre manti ante litteram, alla moderna
mille ettari di terreni specializzati e codificata attività produttiva di
nella produzione di vini “mordaci”, Franciacorta.
come vennero definiti dal medi- Nell’arco di pochi anni, nel 1967,
co bresciano Girolamo Conforti giunse il primo riconoscimento uf-
nel “Libellus de vino mordaci”, ficiale con il Decreto del Presiden-
e quasi altrettanti ettari di vigneti te della Repubblica, che qualificò
promiscui con altre colture. Negli la Franciacorta zona a Denomina-
anni a venire le produzioni vitivi- zione di Origine Controllata (DOC),
nicole crebbero senza sosta fino mentre dovrà passare ancora un
ad eccedere di gran lunga le ne- ventennio prima che i 29 produt-
cessità della popolazione, dando tori decidano di associarsi e dare
così il via alle prime attività com- vita, il 5 marzo del 1990, al Con-
merciali. sorzio Franciacorta.
History

Franciacorta’s origins are ancient


and its roots belong in a land where wine was sold beyond Franciacorta’s
viticulture has always been a con- borders. Set against a backdrop of win-
stant. From the Roman era through eries that no long produced wine solely
the Early and Late Middle Ages, the for local consumption, Franco Ziliani
favourable climatic conditions and produced the first “Pinot di Francia-
the diversity of soil types led to ex- corta” in the early 1960s. In doing so,
pansion of countless vineyards. he paved the way for amateur producers of
According to 1809 Napoleonic land sparkling wine before the category even
registry, there were more than 1.000 existed in the area. His work set the
vine planted hectares dedicated to stage for the modern era of officially
the production of “mordacious” or regulated production in Franciacorta.
stinging wines, as they were defined Just a few years later, in 1967, came
by Brescian Girolamo Conforti. At the the first achievement of Franciacorta:
time, there was a nearly equal num- a presidential decree of the Italian
ber of hectares of other crops mixed Republic made Franciacorta a DOC
with vines cultivation. In the following area. It would take nearly another
years, wine production skyrocketed twenty years for the 29 producers of
so much that it swiftly exceeded the Franciacorta to band together and give
needs of the local population, thus life, on March 5, 1990, to the Francia-
giving credit to the theory that the corta Consortium.
Il nome The name

Il nome Franciacorta ci riporta a una


storia lontana, avvolta da un enigma
su cui ancora si ama fantasticare. The origin of the name Franciacor-
L’ipotesi più accreditata è quella ta goes back to a long time ago and
che lo lega alle “francae curtes”. is related to an enigma that still to-
Si narra infatti che dopo l’arrivo day inspires our imagination. The
dei monaci Cluniacensi nell’un- most credible hypothesis is that it
comes from “francae curtes” or free
dicesimo secolo, di cui abbiamo
courts. It is believed that after the ar-
testimonianza nel monastero di rival of Cluniac monks in the eleventh
San Pietro in Lamosa, il territorio century and their construction of a
beneficiò di esenzione dai dazi. Il monastery in San Pietro in Lamosa (a
toponimo “Franzacurta” comparve structure that still exist today), this area
per la prima volta negli annali del was declared to be exempt from du-
Comune di Brescia del 1277 per ties. The place name “Franzacurta”
identificare l’area compresa tra appeared for the first time in the annals
il fiume Oglio a ovest e le prime of Brescia township in 1277 and de-
notes the area between the Oglio river
propaggini delle Alpi Retiche, che
to the West and the low-lying foothills
dividono la Val Camonica dalla of the Rhaetian Alps to the East, the
Val Trompia, a est. Completano i mountains that divide the Camonica
confini della Franciacorta il Lago and Trompia valleys. Lake Iseo is the
d’Iseo a nord e il Monte Orfano a area’s border to the North and Mt. Orfano
sud. its border to the South.
Il metodo The method
Vendemmia rigorosamente a mano
grappoli raccolti in cassette tra la Chardonnay Pinot Nero Pinot Bianco Erbamat *
Chardonnay Pinot Noir max 50% max 10%
2 a decade di Agosto e la 1a di Settembre

Harvest must be carried out by hand


using crates between the 2nd half of August
and the 1st half of September

Soffice pressatura dei grappoli interi

Whole bunches must be soft-pressed


Creazione cuvée: assemblaggio di differenti
• varietà • vigneti • annate
Creation of the cuvée: blending on different
Prima fermentazione • varieties • vineyards • vintages
mosto fiore

First fermentation
of the free-run juice Zucchero Sugar Lieviti Lees

Tappo
metallico
Posizionamento Crown cap
orizzontale
Horizontal
lying for
bottle
Imbottigliamento ageing
Tiraggio
Bottling
Tirage
Aumento
pressione CO2 Presa
spuma
di

Increase in pressure Effervescence


(prise de mousse) increasing

Seconda
fermentazione Saten Brut
Secondary max + 5 atm + 5-6.5 atm
fermentation
MINIMO 18 MESI MINIMUM OF 18 MONTHS Franciacorta
MINIMO 24 MESI MINIMUM OF 24 MONTHS Franciacorta Rosé, Satèn
MINIMO 30 MESI MINIMUM OF 30 MONTHS Franciacorta Millesimato, Rosé
Millesimato, Satèn Millesimato
MINIMO 60 MESI MINIMUM OF 60 MONTHS Franciacorta Riserva,
Rosé Riserva, Satèn Riserva

Periodo di
affinamento

Ageing period
* Con la sesta modifica al disciplinare di produzione, si è giunti all’inserimento di un nuovo vitigno. Si tratta dell’Erbamat,
un vecchio vitigno a bacca bianca originario della provincia di Brescia. L’Erbamat è caratterizzata da una maturazione tar-
diva (giunge a idonea maturazione oltre un mese dopo lo Chardonnay e i Pinot) e da una spiccata acidità. L’Erbamat entra
al momento nella base ampelografica del Franciacorta nella misura massima del 10%, per tutte le tipologie ad eccezione
del Satèn, così da permettere di testare le sue potenzialità in modo graduale e valutarne eventuali incrementi in futuro.

* 360°
This sixth amendment of the production rulebook brings Franciacorta close to an important milestone and opens new and
fascinating perspective; the time has finally arrived to add a new varietal to the ampelographic base. Its name is Erbamat, an
ancient variety of white grapes originally from the province of Brescia. Erbamat is characterized by late ripening and a distinct
acidity. At present, Erbamat is allowed into the base of permitted varietals of Franciacorta in the maximum proportion of
10%, for all types except Satèn, in order to be able to test its potential gradually and evaluate the advisability of incrementing
the amount in the future.

1/8 di giro
al giorno
Millesimato, Satèn Millesimato
MINIMO 60 MESI MINIMUM OF 60 MONTHS Franciacorta Riserva,
Rosé Riserva, Satèn Riserva

Dopo il periodo di affinamento, le bottiglie 360°


vengono poste su dei cavalletti inclinati
chiamati Pupitres e giornalmente vengono
ruotate per veicolare il sedimento verso il
collo della bottiglia.
1/8 di giro
When the bottles have been aged, they al giorno
are placed on special stands (also known 45° once a day
as pupitres), and are rotated 1/8 of a turn
daily and inclined progressively to gradually
shift the sediment and the yeast it contains
towards the neck of the bottle.

Scuotitura
Riddling "Tappo" di ghiaccio
intrappola il deposito
di lieviti
Liquido refrigerante
The Ice plug
Freezing brine
traps all the residual lees

Refrigerazione Tappo Espulsione


Refrigeration metallico sedimento
Metal plug Plug removing
Le bottiglie sono poste in posizione
verticale con il collo immerso in una
soluzione refrigerante che forma un “tappo”
di ghiaccio, intrappolando il deposito di
lieviti. Il tappo metallico viene rimosso e il
residuo ghiacciato, grazie alla pressione
interna, viene violentemente espulso con
una minima perdita di vino.

The bottles are set in the vertical position


and the necks are immersed in a refrigerant
that leads to the formation of an “ice Sciroppo di dosaggio Vino Franciacorta +
cap”, completely trapping the entire yeast quantità di zucchero g/l
Liqueur d'expédition
residue. The metallic cap is removed and Franciacorta Fraciacorta Wine
the iced residue is expelled outward by the + sugar (g/l)
pressure of the liquid in the bottle, along La composizione determina le
with a minimal quantity of wine. tipologie di gusto, dai Franciacorta Tappo a fungo
più secchi - Non Dosato, Extra Brut, Sparkling wine cork
Sboccatura Brut - ai meno secchi - Extra Dry,
Dry e Demi - sec. +
Disgorgement
The composition determines the Gabbietta metallica
different styles, from the driest: Zero Cage
dosage, Extra Brut and Brut, to the less
dry: Extra Dry, Dry and Demi - sec.

Rabbocco
Dosage

Contrassegno
di Stato DOCG

DOCG Government Seal


Le Tipologie Styles
Uve Tempo Pressione Dosaggio
Blend Aging Pressure Dosage

Franciacorta
Chardonnay e/o Pinot Almeno 18 mesi sui Tra le 5 e le 6 Non Dosato, Extra Brut,
Nero, Pinot Bianco lieviti - 25 mesi dalla atmosfere Brut, Extra Dry, Dry,
(max 50%), Erbamat vendemmia Demi Sec
(max 10%) Secondary fermentation Bottle pressure between 5 Pas Dosé, Extra Brut, Brut,
Chardonnay and/or Pinot in the bottle with at least and 6 atmospheres Extra Dry, Sec or Dry,
Noir, Pinot Blanc (max 18 months of aging on the Demi-Sec
50%), Erbamat (max 10%) lees; production and aging
continue for at least 25
months after the harvest

Tipologia prodotta esclusivamente in Franciacorta.


Satèn * An exclusive wine produced only in Franciacorta.

Chardonnay e Pinot Almeno 24 mesi sui Pressione minore, sotto Brut


Bianco (max 50%) lieviti - 25 mesi dalla le 5 atmosfere
Chardonnay e Pinot Blanc vendemmia
(max 50%) Secondary fermentation The softness of the taste Brut
in the bottle with at least is the result of a careful
24 months of aging on the selection of the base wines
lees; production and aging and low bottle pressure of
continue for at least 25 below 5 atmospheres
months after the harvest

Rosé
Pinot nero (minimo Almeno 24 mesi sui Tra le 5 e le 6 Non Dosato, Extra Brut,
35%), Chardonnay, lieviti - 25 mesi dalla atmosfere Brut, Extra Dry, Dry,
Pinot Bianco (max 50%), vendemmia Demi Sec
Erbamat (max 10%)
Pinot Noir (min 35%), Secondary fermentation Bottle pressure between 5 Pas Dosé, Extra Brut, Brut,
Chardonnay, Pinot Bianco in the bottle with at least and 6 atmospheres Extra Dry, Sec or Dry,
(max 50%), Erbamat (max 24 months of aging on the Demi-Sec
10%) lees; production and aging
continue for at least 25
months after the harvest

Indica che il vino proviene


Millesimato da un’unica annata. Vintage Wines comes
from a single year.
Chardonnay e/o Pinot 37 mesi dalla Tra le 5 e le 6 Non Dosato, Extra Brut,
Nero, Pinot Bianco vendemmia atmosfere (sotto le 5 Brut, ad eccezione dei
(max 50%), Erbamat per i Satèn) Satèn declinati solo
(max 10%) “Millesimato” (Vintage) Bottle pressure between 5 nel Brut
Chardonnay and/or Pinot indicates that all the and 6 atmospheres (Satèn
Noir, Pinot Blanc (max wine comes from a single under 5 atmospheres) Pas Dosé, Extra Brut, Brut.
50%), Erbamat (max 10%) vintage (minimum 85%). Satèn only in Brut dosage
Millesimato is produced
when the year’s production
is of particularly high
quality and is enhanced by
a longer period of aging
than that used for the
non-vintage Franciacorta.
It can only be sold at
least 37 months after the
harvest
Uve Tempo Pressione Dosaggio
Blend Aging Pressure Dosage

Riserva
Chardonnay e/o Pinot 67 mesi dalla Tra le 5 e le 6 Non Dosato, Extra Brut,
Nero, Pinot Bianco vendemmia atmosfere (sotto le 5 Brut, ad eccezione dei
(max 50%), Erbamat Franciacorta Riserva is per i Satèn) Satèn declinati solo
(max 10%) made from particularly Bottle pressure between 5 nel Brut
Chardonnay and/or Pinot good vintage-dated wines. and 6 atmospheres (Satèn
Noir, Pinot Blanc (max In order for them to fully under 5 atmospheres) Pas Dosé, Extra Brut, Brut.
50%), Erbamat (max 10%) unleash the potential of Satèn only in Brut dosage
their aromas and flavors,
they must age on their
lees for many years.
Regulations require at
least five years and for
this reason, Franciacorta
Riserva is only released
on the market at least 67
months (five and a half
years) after the harvest

Curtefranca Rosso DOC


Carmenere e/o - - -
Cabernet Franc (min
20%), Cabernet
Sauvignon e Merlot
Carmenere e/o Cabernet
Franc (min 20%), Cabernet
Sauvignon e Merlot

Curtefranca Bianco DOC


VINI FERMI STILL WINES

Chardonnay (min 50%), - - -


Pinot Nero e Pinot
Bianco (max 50%)
Chardonnay (min 50%),
Pinot Noir and Pinot Blanc
(max 50%)

IGT Sebino
Sebino Chardonnay, - - -
Pinot Bianco, Pinot
Nero, Cabernet Franc,
Cabernet Sauvignon,
Merlot, Carmenere,
Nebbiolo e Barbera
Sebino Chardonnay, Pinot
Blanc, Pinot Noir, Cabernet
Franc, Cabernet Sauvignon,
Merlot, Carmenere,
Nebbiolo and Barbera

* Il termine Satèn è stato registrato dal Consorzio Franciacorta ed è diventato identificativo di un Franciacorta Brut
caratterizzato dall’essere prodotto con sole uve bianche e con una pressione massima in bottiglia di 4,5 atm.
The term Satèn was registered by the Franciacorta Consortium to identify a Franciacorta Brut wine
made using only white grapes and with a maximum in-bottle pressure of 4,5 atm.
Sostenibilità
in Franciacorta
In Franciacorta sono sempre più nu-
merose le vigne coltivate secondo il degli agrofarmaci per normare le
regolamento biologico, che aumen- modalità di distribuzione dei pro-
tano di pari passo alla sensibilità dotti fitosanitari sui vigneti, so-
dei produttori e alla loro volontà prattutto laddove i contesti urbani
di salvaguardare il futuro del ter- coesistono con l’attività agricola.
ritorio. Moltissime aziende, dalle
grandi alle piccole, si impegnano 2010-2012
ogni giorno con costanza nell’inten- Progetto Ita.Ca® (Italian wine car-
to di dare un significato più ampio bon calculator) è un calcolatore
alla qualità del proprio vino, che condiviso a livello internazionale,
oltre alle proprietà organolettiche specifico per la filiera vitivinicola
comprenda anche il rispetto degli e in grado di stimare la quantità
elementi più preziosi per la vita: l’ac- di gas a effetto serra prodotta
qua, la terra e l’aria da salvaguar- durante il processo produttivo. Il
dare il più possibile per le genera- Consorzio Franciacorta è stato il
zioni future. Ogni passo compiuto primo e unico in Italia ad essere
verso questo grande obiettivo è rappresentato da un monitorag-
stato sostenuto dal Consorzio gio delle emissioni di gas serra
Franciacorta attraverso numerose a livello territoriale con una rap-
attività e progetti. presentatività superiore a quanto
realizzato anche in altri Paesi.
2011-2014
Regolamento sull’uso sostenibile 2014-2016
dei fitofarmaci nei Comuni della Analisi della qualità biologica dei
Franciacorta. Il Consorzio Francia- suoli in Franciacorta. Progetto
corta si è reso parte attiva nella biopass® per l’analisi delle nuove
stesura di un documento fortemente tecniche colturali e della biodi-
voluto con l’unione dei Comuni versità strutturale dell’azienda.
della Franciacorta (Terre della Nel 2016 la Franciacorta è la prima
Franciacorta). Si tratta di un rego- Denominazione a livello interna-
lamento unico in materia di utilizzo zionale per quota di viticoltura bio.
Sustainability in Franciacorta

In Franciacorta the number of organic


cultivated vineyards is steadily growing, agrochemicals in the vineyards and how
in step with the increasing awareness they are to be applied, especially in cul-
of the producers and their desire to pre- tivated areas close to urban centers.
serve the land for future generations.
Many wineries, both large and small 2010-2012
ones, make daily efforts to extend The Ita.Ca® (Italian wine carbon calculator)
the meaning of quality wines, going Project is an internationally recognized
beyond the sensorial characteristics measure, specific to the wine production
to include the respect for the most chain and applied to estimate the quantity
precious elements surrounding us: of greenhouse gases emitted during the
water, earth and air. Every step taken production process. Franciacorta Con-
towards the achievement of this praise- sortium is the first and only one in Italy to
worthy objective has been supported carry out a monitoring of greenhouse gas
by Franciacorta Consortium through emissions in its area, with a level of partici-
numerous activities and projects. pation even higher than the one achieved
in other countries.
2011-2014
Regulations of the sustainable use of 2014-2016
crop protection products in Francia- Analysis of the biological condition
corta municipalities. of the soil in Franciacorta.
Franciacorta Consortium has played Biopass® project for the analysis of
an active role in the drawing up of new cultivation techniques and the
this strongly desired document, in winery’s structural biodiversity.
collaboration with the Townships of In 2016 Franciacorta was the leading
Franciacorta (Terre della Franciacorta). Designation at the international level
The document consists of a unified by proportion of organically cultivated
set of regulations governing the use of vineyards.
La Franciacorta,
un territorio da vivere
Franciacorta, a place
to experience

Il turismo del vino è pensato per


chi desidera esplorare le regioni
vitivinicole e scoprirne i vini. La Wine tours are ideal for those who
want to explore the areas where wines
Strada del Franciacorta vi invita
are made and sample their products.
a visitare le aree di produzione Strada del Franciacorta (Franciacorta
del Franciacorta, le cui cantine e Wine Route) invites you to visit the
produttori saranno lieti di acco- wine producing zones of Franciacorta,
gliere gli ospiti. Scoprite i segreti whose wineries and producers will
che si celano dietro questo vino, be pleased to welcome guests.
così intimamente legato alla sua Discover the secrets behind this wine,
terra d’origine, e divertitevi ad which is so intimately bound to its
abbinarlo ai piatti del territorio, land, and delight in combining it with
the local cuisine, perhaps by partici-
magari partecipando a un mini-corso
pating in a mini-course of wine tasting
di degustazione o di cucina. Esplorate or cooking.
i vigneti e lasciatevi affascinare dagli Explore the vineyards and experi-
antichi monasteri e dalle dimore sto- ence the charm of the ancient monas-
riche. teries and historic manor houses.
Arte e storia

La storia della Franciacorta è stata fortemente segnata dalla presenza


di ordini monastici, ai quali si deve la bonifica dei terreni e l’introduzio-
ne della vite.
Dal ‘500 al ‘700 la Franciacorta è stata anche luogo di villeggiatura per
la nobiltà bresciana e milanese, che qui ha fatto costruire delle ville
immerse in grandi parchi.
Tra piccoli e grandi tesori d’arte e storia che disegnano il territorio,
ecco cosa visitare in Franciacorta.

A Brescia:
Museo di Santa Giulia
(Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO)
Area archeologica del Capitolium
(Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO)
Piazza Paolo VI
Piazza della Loggia
www.turismobrescia.it – www.bresciamusei.com

Abbazia Olivetana di San Nicola a Rodengo Saiano

Borgo del Maglio a Ome

Convento dell’Annunciata sul Monte Orfano a Rovato

Monastero cluniacense di San Pietro in Lamosa a Provaglio d’Iseo

Palazzo Monti della Corte e Palazzo Torri a Nigoline di Corte


Franca

Pieve romanica di Santa Maria Assunta e Villa Lechi a Erbusco

Villa Fassati Barba a Passirano


Art and history

Franciacorta area’s history has been strongly influenced by the presence of mo-
nastic orders, responsible for the clearing of the land and the introduction of
grapevines.
From the 1500s to the 1700s, Franciacorta was a favorite holiday destination for
the nobility of Brescia and Milan. The nobles built lovely villas surrounded by
spacious parks.
Among the large and small treasures of art and history to be found in Franciacor-
ta area, here are some we suggest you to visit.

In Brescia:
Santa Giulia Museum
(UNESCO World Heritage Site)
Capitolium Archeological area
(UNESCO World Heritage Site)
Piazza Paolo VI
Piazza della Loggia
www.turismobrescia.it/en – www.bresciamusei.com

Olivetan Abbey of San Nicola in Rodengo Saiano

Borgo del Maglio in Ome

Annunciata Convent on Monte Orfano hill in Rovato

Cluniac Monastery of San Pietro in Lamosa in Provaglio d’Iseo

Palazzo Monti della Corte and Palazzo Torri in Nigoline


di Corte Franca

Romanesque church of Santa Maria Assunta and Villa Lechi in Erbusco

Villa Fassati Barba in Passirano


Natura Nature

Per chi ama la natura, in Francia-


corta:
- Le Torbiere del Sebino, Riserva
Naturale della Regione Lombardia For nature lovers, in Franciacorta:
dal 1983; - Sebino Peat Bogs, a Lombardy
- L’Orto Botanico di Ome dedicato Region nature preserve since 1983;
alle conifere; - Ome Botanical Gardens, dedicated to
- Le Cascate di Monticelli Brusati; conifers;
- Il Parco delle Colline di Brescia; - Monticelli Brusati Waterfalls;
- Il Parco della Santissima a Gussago; - Brescia Hills Park;
- Santissima Park in Gussago;
- Il Parco dell’Oglio Nord;
- Northern River Oglio Park;
- Le Piramidi di Zone, le piramidi - Pyramids of Zone, the most imposing
di erosione più imponenti d’Europa; earth pyramids of Europe;
- Il Lago d’Iseo (Sebino per i Latini) - Lake Iseo (Lake Sebino for the Latins)
con Monte Isola, la più grande and Monte Isola, the largest inhabited
isola lacustre abitata d’Europa. lake island in Europe.
Gastronomia Gastronomy

La tradizione franciacortina gioca


fra due mondi: la cucina contadina
realizzata con le carni dell’entroterra
e quella a base di pesce, proveniente
dal vicino Lago d’Iseo. Franciacorta cuisine is based on two dif-
ferent regional styles: country cooking
I due piatti più famosi della Francia- featuring the local farm’s meats and
corta sono il Manzo all’olio di Ro- dishes from Lake Iseo tradition, ex-
vato e la Tinca ripiena al forno, alting the local freshwater fish.
specialità di Clusane, piccolo
The two most renowned specialties of
borgo di pescatori vicino a Iseo.
Franciacorta are Rovato beef with olive
La Franciacorta è nota anche per oil and oven-baked stuffed tench, typical
i suoi ottimi bolliti e per gli spiedi, of Clusane, a small fishing village
accanto a pregiate selezioni di near Iseo. Franciacorta is also known
cacciagione. Dal Lago d’Iseo arri- for its excellent boiled and spitted
va il pesce: oltre alla tinca, nel lago meats, as well as special game and
abbondano i coregoni e le cosid- mushroom indigenous selections.
dette sardine, che in realtà sono Lake Iseo is an abundant source of
agoni essiccati al sole, messi freshwater fish: besides tench, the
lake is home to whitefish and a spe-
sott’olio e poi cucinati alla bra-
cies commonly known as sardines,
ce. La sardina essiccata tradizionale actually small shad, which are sun-dried
del Lago d’Iseo è un presidio Slow and kept in oil, and then cooked over
Food. Il territorio vanta inoltre una coals. Lake Iseo traditional dried sardines
grande tradizione di casoncelli (ver- are a Slow Food presidium. In addi-
sione bresciana dei ravioli), molti tion, the area boasts a wide variety
formaggi e salumi tra i quali la Ret of casoncelli (the Brescia version of
di Capriolo e il salame di Monte Iso- ravioli) and many cheeses and cold
la. Da non dimenticare La Grappa di cuts, including the Ret di Capriolo
and Monte Isola salami. Do not for-
Franciacorta DOP e il rinomato Olio
get Grappa di Franciacorta PDO and
extravergine d’oliva DOP a indi- the renowned PDO extra virgin olive oil,
cazione geografica Sebino. Tra i whose geographic indication is Sebi-
dolci spiccano il bossolà, parente no. Desserts include the bossolà, a
stretto del pandoro veronese e la close relative of pandoro from Vero-
torta di rose. na and rose cake.
Sport Sport

PEDALANDO IN FRANCIACORTA

La Franciacorta ben si presta a es- CYCLING IN FRANCIACORTA


sere esplorata in sella alla bicicletta.
Vari itinerari si snodano nel suo Franciacorta is ideal for bike tours.
Various routes snake through its ter-
territorio, fino al Lago d’Iseo.
ritory, including Lake Iseo. There are
Sono cinque i percorsi cicloturi- five different bike tours along Strada
stici lungo la Strada del Francia- del Franciacorta: they can be enjoyed
corta: alla portata di tutti, ideali both by expert and unexperienced
per le famiglie con bambini, per cyclists, are perfect for children and
gli enoturisti desiderosi di cono- their families and also for wine tourists
scere da vicino la Franciacorta, who want to get to know Franciacorta
toccando piccoli borghi, punti from close up, cycling through the small
panoramici e luoghi d’interesse hamlets, enjoying the panoramic vistas
and admiring the historic and artistic
storico-artistico. Sulle colline si
points of interest. More challenging
snodano sentieri tortuosi, perfetti bike trails wind through the hills, per-
per gli appassionati di Mountain fect for mountain bike and downhill
Bike e downhill. enthusiasts looking for a challenge.
(Per consultare i percorsi, visitare il (To browse the routes, visit the site:
sito: www.franciacorta.net) www.franciacorta.net/en)
PASSEGGIANDO
IN FRANCIACORTA
Passo dopo passo lungo originali FRANCIACORTA ON FOOT
itinerari scoprirete la Franciacorta
nel suo lato più intimo, tra filari di Walking paths wind along routes de-
signed to reveal the most intimate side
vite con le loro perfette geometrie,
of Franciacorta, among rows of grape-
attraverso villaggi ricchi di storia vines aligned in perfect geometric order,
e tradizioni, cascinali, cantine per through villages rich in history and tradi-
contemplare piacevoli panorami tion, admiring farmhouses, wine cellars
dalle colline più elevate. and signs of man’s hand, marveling at
the splendid landscapes from the highest
ESCURSIONI, TREKKING hilltops.

La Franciacorta offre sette per-


EXCURSIONS, HIKES
corsi a piedi di cui sei ad anello
e un trekking da Brescia a Iseo, Franciacorta offers seven walking
alla scoperta delle colline e dei routes, six of which return to the
panorami. Potete scegliere tra point of departure, and one hike from
numerose escursioni adatte a Brescia to Iseo, all winding through
the hills and revealing splendid
tutti: il sentiero che calca il Monte
views. You can choose from a varie-
Orfano, il percorso che si snoda ty of excursions suitable for one and
intorno a Erbusco, quello che all: the path that runs up Monte Or-
sale sul Monte Alto, l’itinerario fano, the trail that winds around Er-
adatto alle famiglie che parte da busco, the one that ascends Monte
Borgonato e infine Gaina e Gan- Alto, the family stroll that begins in
dovere che attraversano boschi Borgonato or the Gaina and Gandovere
e torrenti che possono essere routes, which traverse woods and cross
affrontatati nella stessa giornata. torrents, but are short enough to take
on in the same day.
(www.franciacorta.net)
(www.franciacorta.net/en)
GOLF GOLF
Si gioca a Nigoline di Corte Franca Golfers tee off at Nigoline di Corte Franca,
sul green del Franciacorta Golf Club, on the greens of the Franciacorta Golf
con 3 percorsi di 9 buche denominati Club, which features 3 courses of 9
Brut, Satèn e Rosé. holes named Brut, Satèn and Rosé.
Il Consorzio Franciacorta
Custode del metodo Franciacorta, il Consorzio svolge continua attività di
tutela, valorizzazione e promozione del Franciacorta in Italia e nel mondo.

The Franciacorta Consortium


Representing the Franciacorta method, the Consortium carries out an ongoing
activity of protection, advancement and promotion of Franciacorta, in Italy and
the world.

Consorzio Franciacorta
Via Verdi 53 | 25030 Erbusco (BS) | Italia
Tel. +39 030 7760477
Fax +39 030 7760467
info@franciacorta.net

www.franciacorta.net
www.franciacorta.net/en
Strada del Franciacorta
È un percorso di 80 km che ha lo scopo di promuovere e sviluppare le
potenzialità turistiche della Franciacorta, in particolar modo quelle legate
all’enoturismo.

Franciacorta Wine Route


A route 80 km long, whose purpose is to promote and develop the touristic
potential of Franciacorta, especially those linked to wine discovery.

Strada del Franciacorta


Via Verdi 53 | 25030 Erbusco (BS) | Italia
Tel. +39 030 7760870
Fax +39 030 7768539
info@stradadelfranciacorta.it

www.stradadelfranciacorta.it
www.franciacorta.net/en
Vademecum
UFFICI INFORMAZIONE TURISTICA TEATRI
TOURISM INFORMATION OFFICES THEATRES

IAT Brescia Centro Teatrale Bresciano | Teatro


Via dei Musei 32 - Brescia Stabile di Brescia
T: +39 030 3749916 T: +39 030 2928611
iat.brescia@provincia.brescia.it www.ctbteatrostabile.it

IAT Iseo Teatro Grande | Brescia


Lungolago Marconi 2c - Iseo Corso Zanardelli, 9/a - Brescia
T: +39 030 3748733 T: +39 030 2979311
iat.iseo@provincia.brescia.it www.teatrogrande.it

InfoPoint Turismo Comune di Brescia


Via Trieste 1 (ang. Piazza Paolo VI) - Brescia
TRASPORTI
T: +39 030 2400357
TRANSPORTS
infopoint@comune.brescia.it

InfoPoint Stazione AEROPORTI AIRPORTS


Viale della Stazione, 45 - Brescia
T: +39 030 8378559 Aeroporto Internazionale di Orio al Serio
infopointstazione@comune.brescia.it (BG)
Call center: +39 035 326323
www.orioaeroporto.it
MUSEI
MUSEUMS Aeroporto Valerio Catullo di Verona
Villafranca (VR)
Fondazione Brescia Musei T: +39 045 8095666
T: +39 030 2400640 www.aeroportoverona.it
www.bresciamusei.com
Aeroporti Milano Linate e Malpensa
Museo di Santa Giulia T: +39 02 232323
Via Musei, 81/b - Brescia www.sea-aeroportimilano.it
T: +39 030 2977834
www.bresciamusei.com/santagiulia.asp
Come raggiungerci
How to reach us

AUTOBUS BUS IN AEREO - BY PLANE

Centro Informazioni Unificato Aeroporto/Airport Bergamo Orio al


www.trasportibrescia.it Serio (Km 38)

Aeroporto/Airport Verona Villafranca


BATTELLO FERRY Catullo (Km 75)

Navigazione Lago d’Iseo Aeroporto/Airport Milano Linate


T: +39 035 971483 (Km 80)
www.navigazionelagoiseo.it
Aeroporto/Airport Milano Malpensa
(Km 130)
FERROVIE RAILWAYS

Trenitalia
Call center: 89 20 21 / +39 06 68475475
www.trenitalia.com
IN AUTO - BY CAR
Trenord
Call center: +39 02 72494949 Autostrada/Motorway A4
www.trenord.it Milano-Venezia/Milan-Venice
Uscite/Exits: Palazzolo, Rovato,
Ospitaletto
AUTOSTRADE MOTORWAYS
Autostrada/Motorway A35 Bre.Be.Mi.
Autostrada/Motorway A4 Milano-Brescia/Milan-Brescia
Milano-Venezia/Milan-Venice Uscite/Exits: Chiari, Castrezzato, Rovato
www.autostrade.it – Call Center: 800 042121

Autostrada/Motorway A35 Bre.Be.Mi.


Milano-Brescia/Milan-Brescia
www.brebemi.it – Call Center: 800 186083 IN TRENO - BY TRAIN

Linea/Line Milano-Venezia
Stazioni/Stations: Rovato, Brescia

Linea/Line Brescia-Rovato-Iseo-Edolo
Stazioni/Stations: Iseo, Provaglio,
Borgonato, Bornato, Passirano,
Rovato e Paderno
Copyright © 2017
Consorzio per la tutela
del Franciacorta

IT/EN

Via Verdi, 53 | 25030


Erbusco (BS) Italia

franciacorta.net