Sei sulla pagina 1di 2

Impregnare o oliare il legno

esterno?
Con l’avvicinarsi delle belle giornate, è tempo di effettuare la manutenzione degli esterni per
poterseli godere al momento giusto. Non resta che scopare via le foglie morte e la polvere
accumulata sulla terrazza in legno, pulire i bordi della piscina, proteggere e decorare la casetta da
giardino e, infine, ridipingere il capanno dei bambini prima che arrivi l’estate (come promesso da
mesi). Tuttavia, qualche dubbio ti attanaglia ancora la mente: impregnante o olio, quali finiture
scegliere per la terrazza in legno, per la recinzione e la palizzata?

Pensi che i tuoi elementi in legno esterni abbiano bisogno di manutenzione e che il segreto della
loro longevità dipenda dalle cure dedicate? Allora, opta per il prodotto ideale in funzione delle
esigenze della superficie, per approfittare appieno dei tuoi esterni in totale serenità.

Qual è la differenza tra un


impregnante e un olio?
Ormai è deciso, vuoi occuparti dei tuoi esterni ma ti interroghi ancora sul prodotto adatto per i tuoi
elementi all’aperto esposti alle 4 stagioni. Dilemma: non sai distinguere queste due finiture né su
quali superfici applicarle? Per farlo, lasciati guidare.

Che cos’è un impregnante per legno?


 Un impregnante è un prodotto di finitura che consente di proteggere e di decorare tutti gli elementi
esterni e interni, a condizione che siano in posizione verticale. Grazie alla sua formula filmogena,
l’impregnante impregna il legno in profondità per offrirgli una protezione ottimale e a lunga durata
contro le intemperie (pioggia, gelo, raggi UV, temperature estreme, ecc.).
 Gli impregnanti consentono anche di decorare i legni esterni con una palette di colori traslucidi,
lasciando trasparire la venatura naturale del legno.
 Lasciati ispirare dalle tinte per legno Rovere Dorato, Chiaro, Teck o Mogano dell’ Impregnante
Alta Protezione 8 Anni o dalla tinta Bianco e Noce Biondo dell’Impregnante X.L.T. 12 anni, che
faranno sicuramente risaltare la lucentezza originale dei tuoi elementi in legno.
 Gli impregnanti si applicano su qualsiasi essenza di legno: resinoso, frondoso, esotico.
o Superfici in legno nuove o grezze : è possibile applicare direttamente il prodotto (ad eccezione dei
legni esotici che devono essere sgrassati preventivamente).
o Superfici in legno ingrigite o annerite : l’ideale è utilizzare uno schiarente per pulirle e quindi
sgranare il materiale prima di impregnarle.
o Legno già impregnato : è sufficiente una leggera levigatura (carta abrasiva grana 120) prima
dell’applicazione.
o Legno smaltato, verniciato : rimessa a nuovo del legno tramite levigatura.

Che cos’è un olio per legno?


 Un olio è una finitura che impregna la superficie del legno offrendogli sia una protezione nutriente
(impedisce che il legno secchi) che un bell’effetto decorativo oliato. Protegge gli elementi in legno
orizzontali dalle aggressioni climatiche (raggi UV, umidità, intemperie, ...).

 Resistente all’acqua clorata, l’olio è perfetto per i bordi piscina.

 Di facile manutenzione e applicazione, non si scaglia col tempo nonostante intemperie e calpestii
ripetuti.

 L’olio è ideale per conservare e abbellire l’aspetto originale della superficie nel corso del tempo, per
esempio con la Tendenza Mobili e Terrazze™ (Teck, Naturale, Testa di moro, Cioccolato).

 L’olio si applica su tutte le essenze del legno (legno europei, legni esotici o legni autoclavati):
 Superfici in legno nuove : non occorrono preparazioni preventive. I legni esotici devono essere
leggermente sgrassati prima del loro trattamento.
 Rivestimenti in legno grezzi e/o ingrigiti : dovranno essere staccati e puliti con uno schiarente.
 Legno con vecchie finiture (smalto, impregnante, vernice, ecc.) : rimettere a nudo il legno con un
impregnante e levigarlo successivamente.