Sei sulla pagina 1di 1

Il principio che sta alla base è pesare il piacere e il dolore.

Nell'eseguire qualsiasi azione bisogna


calcolare il piacere e il dolore che ne consegue e lo si calcola in base alla durata del piacere che
ne segue o del dolore, in base ad una serie di principi ed il piu importante è il numero di persone
che possono godere di questo piacere. Di conseguenza Bentham ha stabilito una sorta di
democrazia utilitaristica: c'è un legislatore e le azioni del legislatore devono avere come scopo il
piacere (=felicità). Concetto di democrazia rappresentativa: legislatore eletto dalla maggioranza,
ovvero dalla classe media quindi il legislatore deve ottenere la felicità per la classe media,
rappresenta la ricerca della felicità per la classe media. Si arriva a giustificare anche il lavoro della
classe operaia, lo sfruttamento dei bambini etc perché giustificato dal fatto che procurava
piacere alla classe media.

-To weigh pleasure and pain.