Sei sulla pagina 1di 109

Casi di prova per la validazione del software di

calcolo strutturale Sismicad versione 12.14

Elementi in legno

Concrete s.r.l. Aprile 2019


Copyright © 2019 by Concrete s.r.l.
Tutti i diritti riservati a norma di legge.
Indice

1  Verifica di trave in legno ........................................................................................................................7 


1.1  Scopo dell’esempio ............................................................................................................................7 
1.2  File associati all’esempio ....................................................................................................................7 
1.3  Descrizione della struttura ..................................................................................................................7 
1.4  Verifica a flessione .............................................................................................................................9 
1.5  Verifica a taglio ...................................................................................................................................9 
1.6  Verifica della freccia istantanea totale ................................................................................................9 
1.7  Verifica della freccia istantanea variabile .........................................................................................10 
1.8  Verifica della freccia finale ................................................................................................................10 
1.9  Riepilogo dei risultati ........................................................................................................................10 
2  Verifica di colonna in legno ................................................................................................................11 
2.1  Scopo dell’esempio ..........................................................................................................................11 
2.2  File associati all’esempio ..................................................................................................................11 
2.3  Descrizione della struttura ................................................................................................................11 
2.4  Verifica a taglio .................................................................................................................................14 
2.5  Verifica a Pressoflessione ................................................................................................................14 
2.6  Verifica per compressione parallela alla fibratura ............................................................................15 
2.7  Verifica a torsione .............................................................................................................................15 
2.8  Verifica di stabilità degli elementi compressi ....................................................................................15 
2.9  Verifica della freccia istantanea totale ..............................................................................................16 
2.10  Verifica della freccia istantanea variabile .........................................................................................16 
2.11  Verifica della freccia finale ................................................................................................................17 
2.12  Riepilogo dei risultati ........................................................................................................................17 
3  Verifica di collegamento trave-colonna in legno con piastra singola interna e connettori .........18 
3.1  Scopo dell’esempio ..........................................................................................................................18 
3.2  File associati all’esempio ..................................................................................................................18 
3.3  Descrizione della struttura ................................................................................................................18 
3.4  Descrizione del collegamento...........................................................................................................19 
3.5  Verifiche del collegamento ...............................................................................................................20 
3.6  Riepilogo dei risultati ........................................................................................................................24 
4  Verifica del collegamento tra trave e colonna in legno con staffa a scomparsa in alluminio .....25 
4.1  Scopo dell’esempio ..........................................................................................................................25 
4.2  File associati all’esempio ..................................................................................................................25 
4.3  Descrizione del collegamento...........................................................................................................25 
4.4  Verifiche del collegamento ...............................................................................................................27 
4.5  Riepilogo dei risultati ........................................................................................................................32 
5  Verifica del collegamento tra arcareccio in legno e trave principale con connettori ...................33 
5.1  Scopo dell’esempio ..........................................................................................................................33 
5.2  File associati all’esempio ..................................................................................................................33 
5.3  Descrizione del collegamento...........................................................................................................33 
5.4  Verifiche del collegamento ...............................................................................................................34 
5.5  Riepilogo dei risultati ........................................................................................................................38 
6  Verifica del collegamento tra trave in legno e pilastro in cemento armato con staffa a
scomparsa in alluminio..................................................................................................................................39 
6.1  Scopo dell’esempio ..........................................................................................................................39 
6.2  File associati all’esempio ..................................................................................................................39 
6.3  Descrizione del collegamento...........................................................................................................39 
6.4  Verifiche del collegamento ...............................................................................................................41 
6.5  Riepilogo dei risultati ........................................................................................................................44 
7  Verifica del collegamento tra colonna in legno e trave in cemento armato con portapilastro in
acciaio e tasselli chimici ................................................................................................................................45 
7.1  Scopo dell’esempio ..........................................................................................................................45 
7.2  File associati all’esempio ..................................................................................................................45 
7.3  Descrizione del collegamento...........................................................................................................45 
Indice Sismicad 12.14 – Validazione

7.4  Verifiche del collegamento ............................................................................................................... 46 


7.5  Riepilogo dei risultati ........................................................................................................................ 51 
8  Verifica del collegamento tra travi in legno con viti incrociate ...................................................... 53 
8.1  Scopo dell’esempio .......................................................................................................................... 53 
8.2  File associati all’esempio ................................................................................................................. 53 
8.3  Descrizione del collegamento .......................................................................................................... 53 
8.4  Verifiche del collegamento ............................................................................................................... 54 
8.5  Riepilogo dei risultati ........................................................................................................................ 57 
9  Verifica del collegamento con viti tra arcareccio intagliato e trave principale piana .................. 58 
9.1  Scopo dell’esempio .......................................................................................................................... 58 
9.2  File associati all’esempio ................................................................................................................. 58 
9.3  Descrizione del collegamento .......................................................................................................... 58 
9.4  Verifiche del collegamento ............................................................................................................... 59 
9.5  Riepilogo dei risultati ........................................................................................................................ 61 
10  Verifica del collegamento tra trave in legno e trave in cemento armato con angolari in acciaio.
62 
10.1  Scopo dell’esempio .......................................................................................................................... 62 
10.2  File associati all’esempio ................................................................................................................. 62 
10.3  Descrizione del collegamento .......................................................................................................... 62 
10.4  Verifiche del collegamento ............................................................................................................... 63 
10.5  Riepilogo dei risultati ........................................................................................................................ 68 
11  Parete in legno Xlam ........................................................................................................................... 69 
11.1  Scopo dell’esempio .......................................................................................................................... 69 
11.2  File associati all’esempio ................................................................................................................. 69 
11.3  Descrizione della struttura ............................................................................................................... 69 
11.4  Modellazione .................................................................................................................................... 70 
11.5  Verifica delle sezioni ........................................................................................................................ 70 
11.6  Riepilogo dei risultati ........................................................................................................................ 75 
12  Verifica di parete platform frame caricata fuori piano ..................................................................... 76 
12.1  Scopo dell’esempio .......................................................................................................................... 76 
12.2  File associati all’esempio ................................................................................................................. 76 
12.3  Descrizione della struttura ............................................................................................................... 76 
12.4  Riepilogo dei risultati ........................................................................................................................ 79 
13  Verifica di parete platform frame caricata nel proprio piano .......................................................... 80 
13.1  Scopo dell’esempio .......................................................................................................................... 80 
13.2  File associati all’esempio ................................................................................................................. 80 
13.3  Descrizione della struttura ............................................................................................................... 80 
13.4  Riepilogo dei risultati ........................................................................................................................ 84 
14  Parete realizzata con blocchi cassero in legno ................................................................................ 85 
14.1  Scopo dell’esempio .......................................................................................................................... 85 
14.2  File associati all’esempio ................................................................................................................. 85 
14.3  Descrizione della struttura ............................................................................................................... 85 
14.4  Modellazione .................................................................................................................................... 86 
14.5  Verifica della parete 1-3 ................................................................................................................... 87 
14.6  Riepilogo dei risultati ........................................................................................................................ 92 
15  Verifica dei collegamenti di pareti in legno ...................................................................................... 93 
15.1  Scopo dell’esempio .......................................................................................................................... 93 
15.2  File associati all’esempio ................................................................................................................. 93 
15.3  Descrizione dell’ancoraggio a trazione sul calcestruzzo ................................................................. 93 
15.4  Verifiche del collegamento ............................................................................................................... 94 
15.5  Riepilogo dei risultati ........................................................................................................................ 97 
15.6  Descrizione dell’ancoraggio a taglio sul calcestruzzo ..................................................................... 97 
15.7  Verifiche del collegamento ............................................................................................................... 98 
15.8  Riepilogo dei risultati ...................................................................................................................... 100 
15.9  Descrizione dell’ancoraggio a trazione con nastro forato .............................................................. 100 
15.10  Verifiche del collegamento ............................................................................................................. 101 
15.11  Riepilogo dei risultati ...................................................................................................................... 102 
15.12  Descrizione dell’ancoraggio a trazione con angolare doppio e bullone ........................................ 103 
15.13  Verifiche del collegamento ............................................................................................................. 104 
15.14  Riepilogo dei risultati ...................................................................................................................... 104 
16  Verifica dei collegamenti sui bordi verticali di pareti in legno ..................................................... 105 
16.1  Scopo dell’esempio ........................................................................................................................ 105 
16.2  File associati all’esempio ............................................................................................................... 105 
16.3  Verifica del collegamento di continuità parete-parete.................................................................... 105 
4
Sismicad 12.14 – Validazione Indice

16.4  Riepilogo dei risultati ......................................................................................................................107 


16.5  Verifica del collegamento parete-parete di testa ............................................................................108 
16.6  Riepilogo dei risultati ......................................................................................................................109 

5
1 Verifica di trave in legno

1.1 SCOPO DELL’ESEMPIO


Con il seguente esempio ci si prefigge di controllare il rispetto del D.M. 17-01-18 al punto 4.4 e, ove
carente di UNI EN 1995-1-1 marzo 2009.

1.2 FILE ASSOCIATI ALL’ESEMPIO


La directory della commessa di Sismicad 12 relativa a questa struttura è Trave in legno presente
nella cartella “\Documenti\Concrete\Sismicad12.14\Esempi\Casi validazione\4 - Legno” del profilo
utente.

1.3 DESCRIZIONE DELLA STRUTTURA


Si considera una trave di luce 400 cm incernierata alle estremità di sezione 14*18 (b*h) su pilastri di
dimensioni 20*20 cm.
Materiale impiegato:

Oltre al peso proprio è applicato un carico lineare permanente portato di 1 daN/cm ed un carico di
neve di durata media di 1 daN/cm.
Relazione di calcolo prodotta dal programma:

Asta 1: Trave in legno a livello Piano 1 fili 1-2

Unita di misura: cm, daN, deg, .C, s

Lunghezza = 400 cm
Sezione: R 14x18
Materiale: OLD Lamell.cl.1 T.A._2
Rapporto luce/freccia elastica limite = 300
1 Verifica di trave in legno Sismicad 12.14 – Validazione

Rapporto luce/freccia elastica differita = 200


Mensola Y: Nessuno
Mensola X: Nessuno

Classe di servizio Uno

D.M. 17-01-18 Paragrafo 4.4.8.1.6: Flessione


Sezione ad ascissa 200 cm
Kmod = 0,80
Coefficiente parziale di sicurezza del materiale gamma = 1,45
Kh = 1,100 (formula 11.7.2)
Sm,y,d/fm,y,d + Km*(Sm,z,d/fm,z,d) <= 1
Km*(Sm,y,d/fm,y,d) + Sm,z,d/fm,z,d <= 1
83.7/85+0.7*0/85=0.99 <= 1 (formula 4.4.5a)
Combinazione:SLU, 8
Durata minima del carico nella combinazione: media
Mx = -63276 daN*cm
My = 0 daN*cm

D.M. 17-01-18 Paragrafo 4.4.8.1.9: Taglio


Sezione ad ascissa 400 cm
Kmod = 0,80
Coefficiente parziale di sicurezza del materiale gamma = 1,45
tau,d <= fv,d
Sqrt(0^2+3.77^2) = 3.77 <= 6.62
kcr = 1
Combinazione:SLU, 8
Durata minima del carico nella combinazione: media
Tx = 0 daN
Ty = -632.8 daN

D.M. 17-01-18 Paragrafo 4.4.8.1.3: Verifica per compressione parallela alla


fibratura
Sezione ad ascissa 400 cm
Kmod = 1,10
Coefficiente parziale di sicurezza del materiale gamma = 1,45
Kh = 1,100 (formula 11.7.2)
Sc,0,d <= fc,0,d
|0| <= 83.45
Combinazione:SLV, 2
Durata minima del carico nella combinazione: istantaneo
N = 0 daN

D.M. 17-01-18 C4.4.7 Circolare 7 21-01-19: Verifica della freccia istantanea totale
Sezione ad ascissa 200 cm
Kdef = 0
Uinst tot in x = 0 cm
Uinst tot in y = -1.08 cm
Uinst tot = 1.08 cm
Luce/Uinst,tot > limite
400/1.08=370.3 > 300
Combinazione:SLE rara, 2

D.M. 17-01-18 4.4.7 : Verifica della freccia istantanea variabile


Sezione ad ascissa 200 cm
Kdef = 0
Uinst var in x = 0 cm
Uinst var in y = -0.51 cm
Uinst var = 0.51 cm
Luce/Uinst,var > limite
400/0.51=787.3 > 300
Combinazione:SLE rara, 2

D.M. 17-01-18 4.4.7 - EC5 2.2.3 (3): Verifica della freccia finale
Sezione ad ascissa 200 cm
Kdef = 0,60
Ufin in x = 0 cm

8
Sismicad 12.14 – Validazione 1.4 Verifica a flessione

Ufin in y = -1.51 cm
Ufin = 1.51 cm
Luce/Ufin > limite
400/1.51=264 > 200
Condizione base per ricombinare la freccia in y: Variabile A
Combinazione:SLE quasi permanente, 2 + incrementi viscosi
coefficienti combinatori impiegati:
Pesi strutturali = 1,000 + 0,600 = 1,600
Permanenti portati = 1,000 + 0,600 = 1,600
Variabile A = 1,000 + 0,180 = 1,180

1.4 VERIFICA A FLESSIONE


Essendo il materiale di legno lamellare si ha γM=1.45 (Tab. 4.4.III colonna B)

Essendo classe di servizio 1 e la durata media della azione di minore durata risulta (Tab. 4.4.IV)
Kmod=0.8

Essendo h=18 cm secondo [11.7.1] si ha Kh=1.1

fm,y,d = 0.8*140*1.1/1.45 = 85 daN/cmq

Il momento flettente massimo si ha in combinazione 8 in cui il carico lineare di progetto risulta:


q=1.3*14*18*.0005 + 1*1.5 +1*1.5 = 3.1638 daN/cm

Mx= 3.1638*400^2/8 = 63276 daN*cm


My = 0

W = 14*18^2/6 = 756 cm3

Sm,y,d = 63276/756 = 83.7 daN/cm2

applicazione della formula 4.4.5 : 83.7/85+0.7*0/85=0.99 <= 1

1.5 VERIFICA A TAGLIO


Taglio massimo in asse all’appoggio in combinazione 8

V = 3.1638*200 = 632.76 daN

fvk=12 daN/cmq=1.2 MPa


In accordo alla circolare 21-01-19 si assume un fattore kcr= min(1;2.5/fvk)=min(1;2.5/1.2)=1 per
considerare la fessurazione.

tau,d = 1.5*632.76/14/18/1 = 3.77 daN/cm2

fv,d = 0.8*12/1.45 = 6.62 daN/cmq

1.6 VERIFICA DELLA FRECCIA ISTANTANEA TOTALE


In combinazione Rara 2 il carico variabile lineare agente è:
g=14*18*0.0005+1=1.126 daN/cm
q= 1 daN/cm

Essendo il momento di inerzia della sezione pari a:

J = 14*18^3/12 = 6804 cm4

9
1 Verifica di trave in legno Sismicad 12.14 – Validazione

La freccia in mezzeria risulta:

f = 5* 2.126*400^4/(384*100000*6804) = 1.042 cm

1.7 VERIFICA DELLA FRECCIA ISTANTANEA VARIABILE


In combinazione Rara 2 il carico variabile lineare agente è:
q= 1 daN/cm

Essendo il momento di inerzia della sezione pari a:

J = 14*18^3/12 = 6804 cm4

La freccia in mezzeria risulta:

f = 5* 1*400^4/(384*100000*6804) = 0.49 cm

1.8 VERIFICA DELLA FRECCIA FINALE


In assenza di normativa specifica in NTC18 si applica UNI EN 1995-1-1 marzo 2009.

Dalla tabella 4.4.V di NTC18 si ricava kdef=0.6

Combinazione Quasi permanente 2

Carico lineare permanente: q=14*18*.0005 + 1 = 1.126 daN/cm

Ufin,G = 5* 1.126*400^4/(384*100000*6804)*(1+0.6) = 0.55*1.6 = 0.88 cm

Carico lineare variabile: q= 1 daN/cm

Ufin,Q1 = 5* 1*400^4/(384*100000*6804)*(1+0.6*0.3) = 0.49*1.18 = 0.58 cm

Ufin,G + Ufin,Q1 = 1.46 cm

1.9 RIEPILOGO DEI RISULTATI


Sismicad Analitico Scarto
Verifica a flessione 0.99 0.99 0%
Coeff. Sic. taglio 6.62/3.77=1.76 6.62/3.77=1.76 0%
Freccia istantanea totale 1.08 1.042 3.5%
Freccia istantanea variabile 0.51 0.49 3.9%
Freccia finale 1.51 1.46 3.3%

Le differenze riscontrate nelle frecce dipendono dal fatto che i valori analitici sono stati valutati senza
considerare la deformabilità a taglio.

10
2 Verifica di colonna in legno

2.1 SCOPO DELL’ESEMPIO


Con il seguente esempio ci si prefigge di controllare il rispetto del D.M. 17-01-18 al punto 4.4 e, ove
carente di UNI EN 1995-1-1 luglio 2014.

2.2 FILE ASSOCIATI ALL’ESEMPIO


La directory della commessa di Sismicad12 relativa a questa struttura è Colonna in legno presente
nella cartella “\Documenti\Concrete\Sismicad12.14\Esempi\Casi validazione\4 - Legno” del profilo
utente.

2.3 DESCRIZIONE DELLA STRUTTURA


Si considera una colonna di altezza 308 cm incastrata alla base di sezione 20*20 cm.
Materiale impiegato:

Oltre al peso proprio è applicato un carico concentrato in sommità:


2 Verifica di colonna in legno Sismicad 12.14 – Validazione

Relazione di calcolo prodotta dal programma:

Asta 1: Colonna in legno tronco Fondazione - Piano 1 (0; 0) [cm]

Unita di misura: cm, daN, deg, .C, s

Lunghezza = 308 cm
Sezione: R 20x20
Materiale: GL 24c EN 14080
Beta,x = 2
Beta,y = 2
Rapporto luce/freccia elastica limite = 300
Rapporto luce/freccia elastica differita = 200
Mensola Y: Finale
Mensola X: Finale

Classe di servizio Uno

D.M. 17-01-18 Paragrafo 4.4.8.1.9: Taglio


Sezione ad ascissa 308 cm
Kmod = 0,80
Coefficiente parziale di sicurezza del materiale gamma = 1,45
tau,d <= fv,d
Sqrt(1.47^2+1.47^2) = 2.08 <= 19.31
kcr = 0.71
Combinazione:SLU, 2
Durata minima del carico nella combinazione: media
Tx = 280 daN
Ty = -280 daN

D.M. 17-01-18 Paragrafo 4.4.8.1.8: Pressoflessione


Sezione ad ascissa 0 cm
Kmod = 0,80
Coefficiente parziale di sicurezza del materiale gamma = 1,45
Kh = 1,100 (formula 11.7.2)
(Sc,0,d/fc,0,d)^2 + Sm,y,d/fm,y,d + Km*(Sm,z,d/fm,z,d) <= 1
(Sc,0,d/fc,0,d)^2 + Km*(Sm,y,d/fm,y,d) + Sm,z,d/fm,z,d <= 1
(8.3/118.6)^2+64.7/145.7+0.7*64.7/145.7=0.76 <= 1 [4.4.7a]
Combinazione:SLU, 2
Durata minima del carico nella combinazione: media
Mx = 86240 daN*cm
My = 86240 daN*cm
N = -3308.5 daN

D.M. 17-01-18 Paragrafo 4.4.8.1.11: Taglio+Torsione


Sezione ad ascissa 308 cm
Kmod = 0,60
Coefficiente parziale di sicurezza del materiale gamma = 1,45
Kh = 1,100 (formula 11.7.2)
tau,tor,d/(ksh*fv,d) + (tau,y,d/fv,d)^2 + (tau,z,d/fv,d)^2 <= 1
0.94 + 0 + 0 <= 1
12
Sismicad 12.14 – Validazione 2.3 Descrizione della struttura

kcr = 0.71
Combinazione:SLU, 1
Durata minima del carico nella combinazione: permanente
Tx = 130 daN
Ty = -130 daN
Mt = 26000 daN*cm

D.M. 17-01-18 Paragrafo 4.4.8.1.3: Verifica per compressione parallela alla


fibratura
Sezione ad ascissa 308 cm
Kmod = 0,60
Coefficiente parziale di sicurezza del materiale gamma = 1,45
Kh = 1,100 (formula 11.7.2)
Sc,0,d <= fc,0,d
|-8.13| <= 88.97
Combinazione:SLU, 1
Durata minima del carico nella combinazione: permanente
N = -3250 daN

D.M. 17-01-18 Paragrafo 4.4.8.1.10: Torsione


Sezione ad ascissa 308 cm
Kmod = 0,60
Coefficiente parziale di sicurezza del materiale gamma = 1,45
tau,tor,d <= Ksh * fv,d
15.61 <= 16.66
Combinazione:SLU, 1
Durata minima del carico nella combinazione: permanente
Mt = 26000 daN*cm

D.M. 17-01-18 Paragrafo 4.4.8.2.2: Verifica di colonna soggetta a pressoflessione


Sezione ad ascissa 0 cm
fc,0,k = 215
fm,k = 240
Kmod = 0,80
Coefficiente parziale di sicurezza del materiale gamma = 1,45
fc,0,d = Kmod * fc,0,k / gamma = 118,6
fm,d = K * Kmod * fm,k / gamma = 145,7
K = 1,10
leff,x (per sbandamento attorno all'asse x della sezione) = BetaX * L = 616,0
leff,y (per sbandamento attorno all'asse y della sezione) = BetaY * L = 616,0
Snellezza l,x = L,x/ Sqrt(Jx / Area)= 106,7
Snellezza l,y = L,y/ Sqrt(Jy / Area)= 106,7
E,0.5% = 91000
Sig,crit,x = PI^2 * E,0.5% / * (l,x^2) = 78,9
Sig,crit,y = PI^2 * E,0.5% / * (l,y^2) = 78,9
Snellezza relativa lrel,x = Sqrt(Fc,0,k / Sig,crit,x) = 1,65
Snellezza relativa lrel,y = Sqrt(Fc,0,k / Sig,crit,y) = 1,65
Beta,c = 0,10
Kx = 0.5 * (1 + Beta,c * (l,relx - 0.3) + l,relx ^ 2) = 1,93
Kcx = 1 / (Kx + Sqrt(Kx ^ 2 - l,relx ^ 2)) = 0,34
Ky = 0.5 * (1 + Beta,c * (l,rely - 0.3) + l,rely ^ 2) = 1,93
Kcy = 1 / (Ky + Sqrt(Ky ^ 2 - l,rely ^ 2)) = 0,34
Sc,0,d/(fc,0,d*Kc,z)+ Sm,z,d/fm,z,d + Km*(Sm,y,d/fm,y,d) <= 1
Sc,0,d/(fc,0,d*Kc,y)+ Km*(Sm,z,d/fm,z,d) + Sm,y,d/fm,y,d <= 1
8.3/(0.34*118.6)+64.7/145.7+0.7*64.7/145.7=0.96 <= 1
Combinazione:SLU, 2
Mx = 86240 daN*cm
My = 86240 daN*cm
N = -3308.5 daN

D.M. 17-01-18 C4.4.7 Circolare 7 21-01-19: Verifica della freccia istantanea totale
Sezione ad ascissa 308 cm
Kdef = 0
Uinst tot in x = 1.36 cm
Uinst tot in y = 1.36 cm
Uinst tot = 1.36 cm
Luce/Uinst,tot > limite
308/1.36=227.1 > 150

13
2 Verifica di colonna in legno Sismicad 12.14 – Validazione

Combinazione:SLE rara, 1

D.M. 17-01-18 4.4.7 : Verifica della freccia istantanea variabile


Sezione ad ascissa 308 cm
Kdef = 0
Uinst var in x = 0.68 cm
Uinst var in y = 0.68 cm
Uinst var = 0.68 cm
Luce/Uinst,var > limite
308/0.68=454.1 > 150
Combinazione:SLE rara, 1

D.M. 17-01-18 4.4.7 - EC5 2.2.3 (3): Verifica della freccia finale
Sezione ad ascissa 308 cm
Kdef = 0,60
Ufin in x = -1.89 cm
Ufin in y = 1.89 cm
Ufin = 1.89 cm
Luce/Ufin > limite
308/1.89=163.3 > 100
Condizione base per ricombinare la freccia: Variabile A
Combinazione:SLE quasi permanente, 2 + incrementi viscosi
coefficienti combinatori impiegati:
Pesi strutturali = 1,000 + 0,600 = 1,600
Variabile A = 1,000 + 0,180 = 1,180

2.4 VERIFICA A TAGLIO


Tagli agenti lungo gli assi della colonna in combinazione SLU 2

Vx = 100 * 1.3 +1 100 + 1.5 = 280 daN


Vy = 100 * 1.3 +1 100 + 1.5 = 280 daN

fvk=35 daN/cmq=3.5 MPa

In accordo alla circolare 7 21-01-19 si assume un fattore kcr=2.5/3.5=0.714 per considerare la


fessurazione.
tau,dx = tau,dy = 1.5*280 /20/20/0.714 = 1.47 daN/cm2
tau,d = ((tau,dx)2 + (tau,dy)2)1/2 = 2.079 daN/cm2

fv,d = 0.8*35/1.45 = 19.31 daN/cmq

Il coefficiente di sfruttamento risulta:


c.sf. = 2.079 / 19.31 = 0.1077

2.5 VERIFICA A PRESSOFLESSIONE


Essendo il materiale di legno lamellare si ha γM=1.45 (Tab. 4.4.III colonna B)

Essendo classe di servizio 1 e la durata media della azione di minore durata risulta (Tab. 4.4.IV)
Kmod=0.8

Essendo h=20 cm secondo [11.7.2] si ha Kh=1.1

fm,x,d = fm,y,d = 0.8*240*1.1/1.45 = 145.66 daN/cm2


fc,0,d = 215 * 0.8 / 1.45 = 118.62 daN/cm2

I momenti flettenti massimo si riscontrano alla base in combinazione SLU2:


Mx= My = 100 * 1.3 * 308 + 100 * 1.5 * 308= 686240 daN*cm

14
Sismicad 12.14 – Validazione 2.6 Verifica per compressione parallela alla fibratura

W = 20*20^2/6 = 1333.33 cm3

σm,y,d = σm,y,d = 86240/1333.33 = 64.68 daN/cm2


σc,0,d = N / A = 3308.5 / 400 = 8.27 daN/cm2

Km = 0.7

applicazione della formula 4.4.7 :


(8.27/118.62)2 + (64.68 + 0.7 * 64.68) / 145.66 = 0.7597 < 1

2.6 VERIFICA PER COMPRESSIONE PARALLELA ALLA FIBRATURA


Essendo il materiale di legno lamellare si ha γM=1.45 (Tab. 4.4.III colonna B)
La veriifca viene condotta nella sezione di sommità (in cui non è presente flessione)

Essendo la combinazione più gravosa la SLU3, in cui sono presenti solo i permanenti) si ha
Kmod=0.6

N = - 2500 * 1.3 =- 3250 daN


fc,0,d = 215 * 0.6 / 1.45 = 88.96 daN/cm2

σc,0,d = N / A = 3250 / 400 = 8.125 daN/cm2

applicazione della formula 4.4.3 :


8.125 < 88.96

2.7 VERIFICA A TORSIONE


Torsione agente in combinazione SLU 1

Mt = 20000 * 1.3 = 26000 daN

Ksh = 1.15

τtor = 26000 / (0.208 * 20 * 20 * 20) = 15.625 daN/cm2

fv,d = 0.6*35/1.45 = 14.48 daN/cm2

applicazione della formula 4.4.9 :


15.625 < 1.15 * 14.48 = 16.655

Il coefficiente di sfruttamento risulta:


c.sf. = 0.9382

2.8 VERIFICA DI STABILITÀ DEGLI ELEMENTI COMPRESSI


La verifica viene condotta secondo quanto previsto dal paragrafo 6.3.2 (UNI EN 1995-1-1:2014
Essendo il materiale di legno lamellare si ha γM=1.45 (Tab. 4.4.III colonna B)

Essendo classe di servizio 1 e la durata media della azione di minore durata risulta (Tab. 4.4.IV) si
ha Kmod=0.8

Essendo h=20 cm secondo [11.7.2] si ha Kh=1.1

fm,x,d = fm,y,d = 0.8*240*1.1/1.45 = 145.66 daN/cm2


fc,0,d = 215 * 0.8 / 1.45 = 118.62

15
2 Verifica di colonna in legno Sismicad 12.14 – Validazione

I momenti flettenti massimo si riscontrano alla base in combinazione SLU2:


Mx= My = 100 * 1.3 * 308 + 100 * 1.5 * 308= 686240 daN*cm

W = 20*20^2/6 = 1333.33 cm3

σm,y,d = σm,y,d = 86240/1333.33 = 64.68 daN/cm2


σc,0,d = N / A = 3308.5 / 400 = 8.27 daN/cm2

Km = 0.7

Kx = ky = 0.5 * (1 + βc * (λrel – 0.3) + λrel2) = 1.93


Kc,x = kc,y = 1 / (1.93 + ((1.93)1/2 – 2.725)) = 0.3413
applicazione della formula 6.23 :
(0.0697 / 0.3413 + 0.7548 = 0.959 < 1

2.9 VERIFICA DELLA FRECCIA ISTANTANEA TOTALE


In combinazione SLE rara 1 la freccia corrisponde allo spostamento fem del nodo di sommità:

fx = fy =1.3565

2.10 VERIFICA DELLA FRECCIA ISTANTANEA VARIABILE


In condizione carico variaible la freccia corrisponde allo spostamento fem del nodo di sommità:

fx = fy = 0.6783

16
Sismicad 12.14 – Validazione 2.11 Verifica della freccia finale

2.11 VERIFICA DELLA FRECCIA FINALE


In assenza di normativa specifica in NTC18 si applica UNI EN 1995-1-1: 2014.

Dalla tabella 4.4.V di NTC18 si ricava kdef=0.6

Combinazione Quasi permanente 2

La freccia in condizione permanenti è 0.6783


La freccia in condizione Variabile A è 0.6783

coefficienti combinatori impiegati:


Permanenti = 1,000 + 0,600 = 1,600
Variabile A = 1 + ψ1 * kdef = 1,000 + 0,180 = 1,180

Ufin,G + Ufin,Q1 = 1.89 cm

2.12 RIEPILOGO DEI RISULTATI


Sismicad Analitico Scarto
Verifica a pressoflessione a
0.76 0.7597 0.04 %
pressoflessione
Verifica a taglio 2.08/19.31=0.1077 0.1077 0%
Verifica di stabilità degli elementi
0.96 0.959 0.1%
compressi
Verifica a torsione 0.9370 0.9382 0.12%
Freccia istantanea totale 1.36 1.3565 0.25%
Freccia istantanea variabile 0.68 0.6783 0.25%
Freccia finale 1.89 1.89 0%

17
3 Verifica di collegamento trave-colonna in legno con
piastra singola interna e connettori

E’ stata condotta una verifica per controllare la correttezza dei risultati di Sismicad 12 relativamente
alla verifica dei collegamenti in legno.

3.1 SCOPO DELL’ESEMPIO


Con questo esempio ci si prefigge di controllare tutte le verifiche condotte dal programma su un
collegamento tra due elementi lignei con una piastra interna in acciaio e connettori.

3.2 FILE ASSOCIATI ALL’ESEMPIO


La directory della commessa di Sismicad 12 relativa a questa struttura è Collegamento aste legno a
piastra presente nella cartella “\Documenti\Concrete\Sismicad 12.14\Esempi\Casi validazione\4 -
Legno” del profilo utente.

3.3 DESCRIZIONE DELLA STRUTTURA


La struttura è costituita da una colonna in legno incastrata alla base e da una trave collegata ad una
estremità alla colonna e dall’altra ad un vincolo esterno; non sono presenti svincoli.
La struttura è stata realizzata per il solo controllo del collegamento.
La struttura viene riportata nell’immagine sotto.
Sismicad 12.14 – Validazione 3.4 Descrizione del collegamento

3.4 DESCRIZIONE DEL COLLEGAMENTO


Si riporta di seguito l’immagine relativa alla scheda Dati del collegamento:

Dati generali:
• Tipologia di collegamento: Legno-Acciaio-Legno con bulloni
• Aria tra i profili = 2 mm
• Effetto cordata: Sì
• Essenza del legno: Conifere
• gammaM0: 1.05
• gammaM2: 1.25
• Sovraresistenza: no
• Verifica a spacco secondo CNR-DT 206/2007: no
Dati della piastra:
• Tipo di collegamento: interno singolo
• Spessore = 10 mm
• Materiale: S235
• Distanza da bordo trave = 20 mm
Dati elementi in legno

Elemento Descrizione Sezione Cl. di servizio Mat


1 Trave in legno a livello Piano 1 (0; 0) (300; 0) [cm] R 30*30 Uno LamellareGL28 h
2 Colonna in legno tronco Fondazione - Piano 1 (0; 0) [cm] R 30*30 Uno LamellareGL28 h

Dati dei connettori

Elemento Tipo D. M. Interasse Interasse n n n Dist. bordo Dist. testa Sfalsamento file
connettore foro posa long. trasv. connettori colonne file trave trave
1 Bullone16 1.7 8 10 6 3 2 6 11.2 0
2 Bullone16 1.7 8 6.4 6 2 3 3.4 11.2 0

19
3 Verifica di collegamento trave-colonna in legno con piastra singola interna e connettori Sismicad 12.14 – Validazione

3.5 VERIFICHE DEL COLLEGAMENTO


In questo esempio si effettuano le verifiche dei soli connettori dell’elemento 1.

3.5.1 Sollecitazioni di progetto


Le sollecitazioni sono quelle che si leggono sulla vista del modello Sollecitazioni aste.
Sull’estremità dell’elemento ligneo collegata al nodo si ricavano le sollecitazioni agenti sul piano del
collegamento; si riportano le sollecitazioni relative all’elemento 1:

Comb. N Mx Ty kmod GammaM


SLU 1 0 -21562.5 -1634.4 0.6 1.45

3.5.2 Verifica di capacità portante dei connettori


Sforzi sui connettori
Gli sforzi sui connettori vengono determinati considerando le coordinate dei connettori stessi rispetto
al nodo fem di estremità dell’elemento.

Coordinate dei 6 connettori (in cm):

Bullone 1 2 3 4 5 6
X 16.34 24.34 32.34 16.34 24.34 32.34
y 5 5 5 -5 -5 -5
Coordinate del baricentro della bullonatura:
Xb = 24.34
Yb = 0

Sollecitazioni sulla bullonatura


M = Mx – Ty * Xb = -21562 + 39772 = 18210 daN*cm
T = Ty = - 1634
N=0
J = momento d’inerzia della bullonatura = 406 cm2

Per ogni bullone si calcola lo sforzo dovuto al momento M e l’angolo della retta passante per l’asse
del bullone e il baricentro della bullonatura.
Per il bullone 1 risulta:
f1M = M * dist1/J = 18210 * 9.434 / 406= 423.37 daN
α1 = 148°
Si calcolano le due componenti in x e in y dello sforzo sui singoli bulloni.
Per il bullone 1 risulta:
fX1 = N/6 + f1M * sen α1 = 224.38 daN
fY1 = T/6 + f1M * cos α1 = 631.4 daN
si calcola la risultante per ogni bullone:
FED1 = 670.1 daN
FED2 = 352.91 daN
FED3 = 240.52 daN
FED4 = 670.1 daN
FED5 = 352.91 daN
FED6 = 240.52 daN

20
Sismicad 12.14 – Validazione 3.5 Verifiche del collegamento

Lo sforzo massimo di taglio sui bulloni risulta:

FED = = 670.1 daN


Resistenza dei connettori
Le verifiche vengono condotte secondo quanto previsto dall’Eurocodice 5 (UNI EN 1995-1-1: 2004).
Per il calcolo della resistenza dei connettori vengono utilizzate le formule 8.11 (f) (g) (h) previste per
una piastra di acciaio di qualsiasi spessore interposta come elemento centrale di una connessione a
doppio taglio:

Resistenza caratteristica a rifollamento parallela alla fibra:


fh,0,k = 0.082(1 – 0.01 d) ρ k = 26.1744 N/mm2 (8.32)

Con
ρ k = 380 daN/m3
d = 16 mm

Resistenza caratteristica a rifollamento con angolo α rispetto alla direzione della fibratura:
fh,α,k = , ,
= 17.177 N/mm2 (8.31)

Con
k90 = 1.59
α = arctg (631.4/224.38) = 70.4°

Si calcola la capacità portante assiale come il valore più piccolo tra la resistenza caratteristica a
trazione del bullone e la capacità portante della rondella:

FT,R,k bullone = fub * Afiletto = 125600 N


FT,R,k rondella = 3 * A * fc,90,k = 20060 N 8.5.2 (2)

Con:
fc,90,k = 4.3 N/mm2
A = (482-182) * π / 4 =1554 mm2

Fax,Rk = FT,R,Drondella = 20060 N

My,Rk = Fuk * d2.6 * 0.3 = 324240 N mm


Con:
Fuk = 800 N/mm2

Essendo t = (30 – 1) / 2 = 14.5 cm


Contributo della parte Johansen in 8.11 (g) = fh,1,k t d( 2 1 )= 19567 N

Fv,Rk (g) = fh,1,k t d( 2 1 )+ = 24458 N (con limitato a 0.25 della parte


Johansen)

Fv,Rk (f) = fh,1,k t d =39851 N

Contributo della parte Johansen in 8.11 (h) = 2.3 = 21712 N


Fv,Rk (h) = 2.3 + =26726 N

Fv,Rk = Fv,Rk (h) * PianiDiTaglio = 24458 * 2 = 48916 N

F ,R
Fv,Rd = kmod = 19566N

Il coefficiente di sicurezza risulta:

c.s. = 20241/6700 = 2.92

Il coefficiente di sicurezza più piccolo è relativo al bullone 1.

21
3 Verifica di collegamento trave-colonna in legno con piastra singola interna e connettori Sismicad 12.14 – Validazione

Verifica a rifollamento della piastra in acciaio


La verifica viene effettuata secondo la formula 4.2.61 del D.M. 2008.

Fb,Rd = k α ftk d t / γM2 = 11520 daN

Dove:
k = 2.5
α=1
ftk = 3600 daN/cm2
d = 1.6 cm
t = 1 cm
γM2 = 1.25

Il coefficiente di sicurezza a rifollamento risulta:

c.s. = 11520 / 670.1 = 17.19


Verifica per forze di connessione ortogonali alla fibratura (EC5 Paragrafo 8.1.4)
VEd = Ty = 1634

F90,Rk = 14 b w = 14 * 290 * 1 * = 14 * 290 * 24.49 = 9945 daN


Dove b è ottenuto sottraendo lo spessore della piastra dallo spessore dell’elemento in legno.
F90,Rd = kmod F90,Rk /γM = 0.6 * 9945 / 1.5 = 3978 daN

Il coefficiente di sicurezza risulta:

c.s. = 3978 /1634 = 2.434


Verifica di rottura lungo il perimetro del gruppo di mezzi di unione (EC5 Paragrafo 8.2.3(5)P e
EC5 Appendice A)
Verifica non effettuata in quanto non è presente trazione
Verifica della piastra (NTC 2008 paragrafo 4.2.4)
Si effettua la verifica sulla sezione dell’elemento 2 passante per i fori.
Le sollecitazioni agenti sulla sezione sono:
M = -21562 daNcm
N = - 1634 daN

Dati della sezione:


h = 26 cm
spessore = 1 cm
2
fy = 2350 daN/cm

La sezione di verifica è quella rappresentata in figura:

22
Sismicad 12.14 – Validazione 3.5 Verifiche del collegamento

Si calcolano il Wpl(modulo plastico) e A (area) della sezione:


Wpl = 2*(4.7 * 3.2 + 5.75 * 10.125) = 146.52 cm3
Alorda = 26 cm2
Anetta = 20.9 cm2

Il profilo risulta di classe 1


Si calcolano Nrd e Mrd della sezione:
Nrd = Anetta fy / γM0 = 58190 daN
Mrd = Wpl fy / γM0 = 327967 daN cm

Utilizzando la formula conservativa (6.2.1 (7) EN 1933-1-1) si ottiene:


R = N / Nrd + M / Mrd = 0.0938

da cui risulta il seguente coefficiente di sicurezza:

c.s. = 1 / R = 10.66
Verifica della piastra per tranciamento a blocco (block tearing) (EC3 Parte 1.8 Paragrafo
3.10.2)
Effettuo la verifica sulla sezione passante per la prima colonna di bulloni dell’elemento 1.
Viene utilizzata, cautelativamente, la formula 3.10 (UNI EN 1993-1-8):

Veff,2,Rd = 0.5 fu Ant / γM2 + (1/ √3) fy Anv / γM0 = 45524 daN

con:
Anv = sppiastra * h = 15.45 cm2
Ant = 17.75 cm2
Anv è la sezione della piastra, depurata dei fori, compresa tra il bullone più lontano dal bordo
sollecitato a taglio e il bordo stesso.
Ant è la sezione della piastra, depurata dei fori, compresa tra il bullone più lontano dal bordo
sollecitato a sforzo normale e il bordo stesso.

Il coefficiente di sicurezza risulta:

c.s. = 45524 / 1634 = 27.86

Si riportano di seguito i risultati ottenuti con il Sismicad:

Verifica di capacità portante per il connettore più sollecitato (EC5 Paragrafo 8.2.3)

23
3 Verifica di collegamento trave-colonna in legno con piastra singola interna e connettori Sismicad 12.14 – Validazione

Elemento Fv,Rd/Fv,E Fv,Rd Formula Fv,Ed kmod GammaM Comb. N Mx Ty


d
1 2.9227 2026 8.11(g) 670.1 0.6 1.45 SLU 1 0 -21562.5 -1634.4

Verifica per forze di connessione ortogonali alla fibratura (EC5 Paragrafo 8.1.4)
Elemento F90,Rd/Fv,Ed F90,Rd Fv,Ed kmod GammaM Comb.
1 2.434 3978 1634 0.6 1.45 SLU 1

Verifica a rifollamento della piastra in acciaio (NTC 2008 Paragrafo 4.2.8.1.1 Formula 4.2.61)
Elemento Fb.Rd/Fv,Ed Fb.Rd Fv,Ed GammaM2 Comb.
1 17.1916 11520 670.1 1.25 SLU 1

Verifica della piastra (NTC 2008 paragrafo 4.2.4)


Ver. c.s. Vc,Rd VEd Nt,Rd NEd Mc,Rd MEd
Comb. Hsez Asez Wpl nfori P1sez P2sez
T 21 33596 -1634 SLU 1 26 26 152 2 (16, -13) (16, 13)
N+ 91 114907 1257 SLV 16 51.34 51.34 659 0 (38, -7) (-13, -7)
M 60 33596 -372 340190 -5688 SLU 1 26 26 152 2 (24, -13) (24, 13)
MN 11 0 0 58190 -1634 327920 -21562 SLU 1 26 20.9 146.5 3 (-13, -17) (13, -
17)

Verifica della piastra per tranciamento a blocco (block tearing) (EC3 Parte 1.8 Paragrafo 3.10.2)
Elemento Veff,Rd/VEd Veff,Rd VEd Comb. Ant Anv P1sez P2sez
1 28 45524 1634 SLU 1 17.75 15.45 (16, -13) (16, 13)

3.6 RIEPILOGO DEI RISULTATI


Trattandosi, per alcune verifiche, di sollecitazioni lontane dai valori limite i valori degli scarti nelle
verifiche in termini di tensione sono influenzati dal numero di cifre decimali previsto in stampa.

Analitico Sismicad Scarto


c.s. Verifica di capacità portante per
2.92 2.9227 0.01%
il connettore più sollecitato
c.s. Verifica per forze di
2.434 2.434 0.00%
connessione ortogonali alla fibratura
c.s. Verifica a rifollamento della
17.19 17.1916 0.01%
piastra in acciaio
c.s. Verifica della piastra 10.66 11 3%
c.s. Verifica della piastra per
27.86 28 0.5%
tranciamento a blocco

24
4 Verifica del collegamento tra trave e colonna in
legno con staffa a scomparsa in alluminio

E’ stata condotta una verifica per controllare la correttezza dei risultati di Sismicad 12 relativamente
alla verifica dei collegamenti in legno.

4.1 SCOPO DELL’ESEMPIO


Con questo esempio ci si prefigge di controllare tutte le verifiche condotte dal programma su un
collegamento tra due elementi lignei con una staffa a scomparsa in alluminio e connettori.

4.2 FILE ASSOCIATI ALL’ESEMPIO


La directory della commessa di Sismicad 12 relativa a questa struttura è Collegamento aste legno
con staffa presente nella cartella “\Documenti\Concrete\Sismicad 12.14\Esempi\Casi validazione\4 -
Legno” del profilo utente.

4.3 DESCRIZIONE DEL COLLEGAMENTO


Si riporta di seguito l’immagine relativa alla scheda Dati del collegamento:
4 Verifica del collegamento tra trave e colonna in legno con staffa a scomparsa in alluminio Sismicad 12.14 – Validazione

Dati generali:
• Effetto cordata: Sì
• Essenza del legno: Conifere
• γM0: 1.15
• γM2: 1.25
• Sovraresistenza: no
• Verifica a spacco secondo CNR-DT 206/2007: no
Dati della piastra:
• Tipo di staffa: RothoBlaas AluMidi H200
• Distanza da bordo trave = 20 mm
• Dati della staffa:
• Altezza della staffa: 200 mm
• Spessore della staffa: 6 mm
• Numero e tipo di connettori sulla lama: 5 spinotti con diametro 12 mm e fuk = 4700daN/cm2
• Numero e tipo di connettori sulla piastra: 20 chiodi ROTHO BLAAS ANCKER 4*60
Dati elementi in legno
Elemento Descrizione Sezione Cl. di servizio Mat
Elemento portato Trave in legno a livello Piano 1 (0; 0) R 30*30 Uno LamellareGL28 h
(300; 0) [cm]
Elemento portante Colonna in legno tronco Fondazione - R 30*30 Uno LamellareGL28 h
Piano 1 (0; 0) [cm]

Dati dei connettori


Elemento Tipo connettore D. foro M. posa Interasse long. Interasse n connettori n colonne n file
trasv.
Connettori lama Spinotto 12 1.3 con preforo 1 4 5 1 5
Connettori ROTHO 0.5 con preforo 1.6 6.4 20
piastra BLAASANCKER
4*60

26
Sismicad 12.14 – Validazione 4.4 Verifiche del collegamento

4.4 VERIFICHE DEL COLLEGAMENTO

4.4.1 Sollecitazioni di progetto


Le sollecitazioni sono quelle che si leggono sulla vista del modello Sollecitazioni aste.
Sull’estremità dell’elemento ligneo collegata al nodo si ricavano le sollecitazioni agenti sul piano del
collegamento; si riportano le sollecitazioni relative all’elemento portato:

Comb. N Mx Ty kmod GammaM


SLU 1 0 0 1061.2 0.6 1.5

4.4.2 Verifica di capacità portante dei connettori sulla lama


Sforzi sui connettori
Gli sforzi sui connettori vengono determinati considerando le coordinate dei connettori stessi rispetto
al punto ottenuto intersecando l’asse della trave con la faccia della colonna; si è scelto, infatti, di
considerare il trasporto del taglio a partire da tale punto e non dall’asse della colonna.

Coordinate dei 5 connettori (in cm):

Bullone 1 2 3 4 5
X 8.6 8.6 8.6 8.6 8.6
Y -8 -4 0 4 8

Coordinate del baricentro della bullonatura:


Xb = 8.6
Yb = 0

Sollecitazioni sulla bullonatura


M T X = 1061.2 * 8.6= 9126 daNcm
T = Ty = 1061.2
N=0
J = momento d’inerzia della bullonatura = 160 cm2

Per ogni bullone si calcola lo sforzo dovuto al momento M e l’angolo della retta passante per l’asse
del bullone e il baricentro della bullonatura.
Per il bullone 1 risulta:
f1M = M * dist1/J = 9126* 8 / 160= 456.3 daN
α1 = -90°

27
4 Verifica del collegamento tra trave e colonna in legno con staffa a scomparsa in alluminio Sismicad 12.14 – Validazione

Si calcolano le due componenti in x e in y dello sforzo sui singoli bulloni.


Per il bullone 1 risulta:
fX1 = N/5 + f1M * sen α1 = -456.3 daN
fY1 = T/5 + f1M * cos α1 = 212.2 daN
si calcola la risultante per ogni bullone:
FED1 = 503.2 daN
FED2 = 311.6 daN
FED3 = 212.2 daN
FED4 = 311.6 daN
FED5 = 503.2 daN

Lo sforzo massimo di taglio sui bulloni risulta:

FED = = 503.2 daN


Resistenza dei connettori
Le verifiche vengono condotte secondo quanto previsto dall’Eurocodice 5 (UNI EN 1995-1-1: 2004).
Per il calcolo della resistenza dei connettori vengono utilizzate le formule 8.11 (f) (g) (h) previste per
una piastra di acciaio di qualsiasi spessore interposta come elemento centrale di una connessione a
doppio taglio:

Resistenza caratteristica a rifollamento parallela alla fibra:


fh,0,k = 0.082(1 – 0.01 d) ρ k = 25.256 N/mm2 (8.32)

Con
ρ k = 350 daN/m3
d = 12 mm

Resistenza caratteristica a rifollamento con angolo α rispetto alla direzione della fibratura:
fh,α,k = , ,
= 23.08 N/mm2 (8.31)

Con
k90 = 1.59
α = -24.7°

My,Rk = Fuk * d2.6 * 0.3 = 90175.9 N mm


Con:
Fuk = 470 N/mm2

Per i connettori a spinotto liscio il contributo dovuto all’effetto cordata risulta nullo.

Essendo t = (30 – 0.6) / 2 = 14.7 cm


Dalle formule 8.11 si ottengono i seguenti valori:
Fv,Rk (g) = fh,1,k t d( 2 1 ) = 17725 N

Fv,Rk (f) = fh,1,k t d = 40714 N

Fv,Rk (h) = 2.3 M R f d =11494 N

Fv,Rk = Fv,Rk (h) * PianiDiTaglio = 11494 * 2 = 22988 N

F ,R
Fv,Rd = kmod = 9195 N

Il coefficiente di sicurezza risulta:

c.s. = 9195/5032 = 1.827

Il coefficiente di sicurezza più piccolo è relativo al connettore 1.

28
Sismicad 12.14 – Validazione 4.4 Verifiche del collegamento

4.4.3 Verifica a rifollamento della staffa in alluminio sul lato lama


La verifica viene effettuata secondo quanto indicato al paragrafo 8.5.5( Prospetto 8.5) nell’EC9.

Fb,Rd = k α fu d t / γM2 = 1920 daN

Dove:
k = 2.5
α = 0.51
fu = 2600 daN/cm2
d = 1.2 cm
t = 0.6 cm
γM2 = 1.25

Il coefficiente di sicurezza a rifollamento risulta:

c.s. = 1920 / 503.2 = 3.82

4.4.4 Verifica per forze di connessione ortogonali alla fibratura (EC5 Paragrafo 8.1.4)
VEd = Ty = 1061 daN

F90,Rk = 14 b w = 14 * 294 * 1 * = 14 * 294 * 31.395 = 12922.2 daN


Dove b è ottenuto sottraendo lo spessore della piastra dallo spessore dell’elemento in legno.
F90,Rd = kmod F90,Rk /γM = 0.6 * 12922.2 / 1.5 = 5168.88 daN

Il coefficiente di sicurezza risulta:

c.s. = 5168.88 /1061 = 4.872

4.4.5 Verifica di rottura lungo il perimetro del gruppo di mezzi di unione (EC5 Paragrafo 8.2.3(5)P e
EC5 Appendice A)
Verifica non effettuata in quanto non è presente trazione

4.4.6 Verifica di resistenza della staffa in alluminio sul lato lama (EC9: paragrafo 6.2)
Si effettua la verifica sulla sezione passante per i fori.
Le sollecitazioni agenti sulla sezione sono:

M = 9126 daNcm
T = 1061.2 daN

Dati della sezione:


h = 20 cm
spessore = 0.6 cm
f0,2 = 2150 daN/cm2

La sezione è forata con 5 fori con diametro 1.3 cm.

Si calcolano il Wpl(modulo plastico) e A (area) della sezione:


Wpl = 41.02 cm3
Alorda = 12 cm2
Anetta = 8.1 cm2

Il profilo risulta di classe 1


Si calcolano Nrd e Mrd della sezione:
Vrd = 0.8 * Alorda f0,2 / (γM1 √3)= 10362 daN
Mrd = Wpl f0,2 / γM1 = 76702 daN cm

Si ottiene il seguente coefficiente di sicurezza:

c.s. taglio = 10362 /1061 = 9.77

29
4 Verifica del collegamento tra trave e colonna in legno con staffa a scomparsa in alluminio Sismicad 12.14 – Validazione

c.a. flessione = 76702/9126 = 8.4

4.4.7 Verifica della staffa in alluminio per tranciamento a blocco sul lato lama (block tearing) (EC9:
paragrafo 8.5.2.2)
Effettuo la verifica sulla sezione passante per i fori.

Veff,2,Rd = 0.5 fu Ant / γM2 + (1/ √3) f0,2 Anv / γM1 = 8923 daN

con:
Anv = sppiastra * h = 7.29 cm2
Ant = 1.01 cm2
Anv è la sezione della piastra, depurata dei fori, compresa tra il bullone più lontano dal bordo
sollecitato a taglio e il bordo stesso.
Ant è la sezione della piastra, depurata dei fori, compresa tra il bullone più lontano dal bordo
sollecitato a sforzo normale e il bordo stesso.

Il coefficiente di sicurezza risulta:

c.s. = 8923 / 1061 = 8.4

4.4.8 Verifica di capacità portante dei connettori sul lato piastra


Sforzi sui connettori
Gli sforzi sui connettori vengono determinati dividendo l’azione tagliante per il numero di connettori..

Lo sforzo di taglio su ciascun connettore risulta:

FED = = 1061/20 = 53.05 daN


Resistenza dei connettori
Le verifiche vengono condotte secondo quanto previsto dall’Eurocodice 5 (UNI EN 1995-1-1: 2004).
Per il calcolo della resistenza dei connettori vengono utilizzate le formule 8.10 (c) (d) (e) previste per
una piastra di acciaio spessa a taglio singolo:

Resistenza caratteristica a rifollamento parallela alla fibra:


fh,0,k = 0.082(1 – 0.01 d) ρ k = 27.52 N/mm2 (8.32)

Con
ρ k = 350 daN/m3
d = 4 mm

Si calcola la capacità portante assiale come il valore più piccolo tra la resistenza caratteristica a
trazione del chiodo e la capacità portante ad estrazione del chiodo:

Ftens = 646 N
Fax = fax,produttore * d * LpenetrazioneFileto = 0.662 * 4 * 50 = 132.4 N

Fax,Rk = Fax = 132.4 N

My,Rk = Fuk * d2.6 * 0.3 = 6616 N mm


Con:
Fuk = 600 N/mm2

Essendo t = (6 – 0.6) = 5.4 cm


Contributo della parte Johansen in 8.10 (d) = fh,1,k t d( 2 1 )= 2637 N

Fv,Rk (d) = fh,1,k t d( 2 1 )+ = 2968 N (con limitato a 0.5 della parte Johansen)

Fv,Rk (c) = fh,1,k t d =5951 N

Contributo della parte Johansen in 8.11 (e) = 2.3 = 1964 N

30
Sismicad 12.14 – Validazione 4.4 Verifiche del collegamento

Fv,Rk (e) = 2.3 + =2295 N

Fv,Rk = Fv,Rk (e) = 2295 N

F ,R
Fv,Rd = kmod = 9181N

Il coefficiente di sicurezza risulta:

c.s. = 918/530.5 = 1.73

4.4.9 Verifica di capacità portante di una fila di connettori parallela alle fibre
L’azione agente su una singola fila di connettori si ottiene dividendo l’azione di taglio per il numero di
colonne (file per la verifica) di connettori:

Fvd = 1061 /4 = 265.25 daN

Il numero efficace di connettori in linea si ottiene con la formula 8.17 (UNI EN 1995-1-1):

nef = nkef = 3.344

dove kef si ottiene dal prospetto 8.1 (UNI EN 1995-1-1):

kef = 0.745

La resistenza di una fila di connettori parallela alle fibre risulta:

FV,ef,Rk = nef * FV,Rk = 3.344 * 229.5 = 767 daN

dove FV,Rk è la capacità portante di un singolo connettore

FV, ,R
FV,ef,Rd = kmod = 307 daN

Il coefficiente di sicurezza risulta:


c.s. = 307 /265 = 1.16
Si riportano di seguito i risultati ottenuti con il Sismicad:
Verifica di capacità portante per il connettore con coefficiente di sicurezza minimo (EC5 Paragrafo 8.2.3)
Elemento Fv,Rd/Fv,Ed Fv,Rd Formula n. conn. Fvx Fvy Fv,Ed kmod GammaM Comb.
Lama 1.8273 919.5 8.11(h) 1 -456.3 212.2 503.2 0.6 1.5 SLU 1
Piastra 1.7302 91.8 8.10(e) 1 0 53.1 53.1 0.6 1.5 SLU 1

Verifica di capacità portante di una fila di connettori in direzione parallela alla fibratura (EC5 Paragrafo 8.1.2(5))
Elemento Fv,ef,Rd/Fn,Ed Fv,ef,Rd nef Formula Fn,Ed kmod GammaM Comb.
Lama 100 868.1 1 8.11(h) 0 0.6 1.5 SLU 1
Piastra 1.1571 307 3.3 8.10(e) 265.3 0.6 1.5 SLU 1

Verifica per forze di connessione ortogonali alla fibratura (EC5 Paragrafo 8.1.4)
Elemento F90,Rd/Fv,Ed F90,Rd Fv,Ed kmod GammaM Comb.
Lama 4.8712 5169.1 1061.2 0.6 1.5 SLU 1
Piastra 100 3541.5 0 0.6 1.5 SLU 1

Verifica a rifollamento della staffa in alluminio (EC9 Parte 1-1 Paragrafo 6.5.5 Prospetto 6.4)
Elemento Fb.Rd/Fv,Ed Fb.Rd Fv,Ed GammaM2 Comb.
Lama 3.8153 1920 503.2 1.25 SLU 1
Piastra 12.5448 665.6 53.1 1.25 SLU 1

Verifica della staffa sulle sezioni forate della lama (EC9 Parte 1-1 Paragrafo 5.9)
Ver. c.s. Vc,Rd VEd Nt,Rd NEd Mc,Rd MEd Comb. Hsez Asez Wpl nfori
T 9.8 10362 -1061 SLU 1 20 12 41 5
M 8.4 10362 -1061 76702 -9126 SLU 1 20 12 41 5

Verifica della staffa sulla sezione di attacco della lama (EC9 Parte 1-1 Paragrafo 5.9)
Ver. c.s. Vc,Rd VEd Nt,Rd NEd Mc,Rd MEd Comb. Hsez Asez Wpl nfori
T 9.8 10362 -1061 SLU 1 20 12 60 5
M 176 10362 -1061 112174 -637 SLU 1 20 12 60 5

31
4 Verifica del collegamento tra trave e colonna in legno con staffa a scomparsa in alluminio Sismicad 12.14 – Validazione

4.5 RIEPILOGO DEI RISULTATI


Trattandosi, per alcune verifiche, di sollecitazioni lontane dai valori limite i valori degli scarti nelle
verifiche in termini di tensione sono influenzati dal numero di cifre decimali previsto in stampa.

Analitico Sismicad Scarto


c.s. Verifica di capacità portante per il connettore più sollecitato sulla
1.827 1.8273 0.016%
lama
c.s. Verifica di capacità portante per il connettore più sollecitato sulla
1.73 1.7302 0.01%
piastra
c.s. Verifica di capacità portante di una fila di connettori in direzione
1.16 1.1571 0.25%
parallela alla fibratura sulla piastra
c.s. Verifica per forze di connessione ortogonali alla fibratura sulla
4.872 4.871 0.002%
lama
c.s. Verifica a rifollamento della staffa in alluminio sulla lama 3.82 3.8153 0.1%
c.s. Verifica a taglio della staffa sulla lama 9.77 9.8 0.3%
c.s. Verifica a flessione della staffa sulla lama 8.4 8.4 0%
c.s. Verifica della piastra per tranciamento a blocco sulla lama 8.4 8.4 0%

32
5 Verifica del collegamento tra arcareccio in legno e
trave principale con connettori

E’ stata condotta una verifica per controllare la correttezza dei risultati di Sismicad 12 relativamente
alla verifica dei collegamenti in legno.

5.1 SCOPO DELL’ESEMPIO


Con questo esempio ci si prefigge di controllare tutte le verifiche condotte dal programma su un
collegamento tra due elementi lignei con connettori.

5.2 FILE ASSOCIATI ALL’ESEMPIO


La directory della commessa di Sismicad 12 relativa a questa struttura è Collegamento arcareccio in
legno presente nella cartella “\Documenti\Concrete\Sismicad 12.14\Esempi\Casi validazione\4 -
Legno” del profilo utente.

5.3 DESCRIZIONE DEL COLLEGAMENTO


Si riporta di seguito l’immagine relativa alla scheda Dati del collegamento:
5 Verifica del collegamento tra arcareccio in legno e trave principale con connettori Sismicad 12.14 – Validazione

Dati generali:
• Effetto cordata: Sì
• Essenza del legno: Conifere
• γM0: 1.15
• γM2: 1.25
• Sovraresistenza: no
• Verifica a spacco secondo CNR-DT 206/2007: no
Dati elementi in legno
Elemento Descrizione Sezione Cl. di servizio Mat
1 Trave in legno a livello Piano 1 (250; 15) (250; -250) [cm] R 20*24 Uno LamellareGL28 h
2 Trave in legno a livello Piano 1 (0; 0) (500; 0) [cm] R 30*30 Uno LamellareGL28 h

Dati dei connettori


Collegamento Tipo connettore M. posa Interasse long. Interasse n connettori n colonne n file Dist. Sfalsamento
trasv. testa file
trave
1 Rotho BlaasVGZ 11*480 con preforo 10 6 4 2 2 2 0

5.4 VERIFICHE DEL COLLEGAMENTO

5.4.1 Sollecitazioni di progetto


Le sollecitazioni sono quelle che si leggono sulla vista del modello Sollecitazioni aste.
Sull’estremità dell’elemento ligneo collegata al nodo si ricavano le sollecitazioni agenti sul piano
ortogonale a quello individuato dai due elementi; si riportano le sollecitazioni relative all’elemento
portato:

Comb. N Tx Ty kmod GammaM


SLU 1 550 140 0 0.6 1.5

5.4.2 Verifica di capacità portante dei connettori


Sforzi sui connettori
Gli sforzi sui connettori vengono determinati considerando le coordinate dei connettori stessi rispetto
al punto ottenuto intersecando l’asse dell’elemento portato con quello dell’elemento portante.
34
Sismicad 12.14 – Validazione 5.4 Verifiche del collegamento

Coordinate dei 5 connettori (in cm):

Bullone 1 2 3 4
X -3 3 -3 3
Y 5 5 -5 -5

Coordinate del baricentro della bullonatura:


Xb = 0
Yb = 0

Sollecitazioni sulla bullonatura:


M=0
Ty = 550
Tx = 140

Si calcolano le due componenti in x e in y dello sforzo sui singoli bulloni.


Per il bullone 1 risulta:
fX1 = Tx/4 = 137.5 daN
fY1 = Ty/4 = 35 daN
si calcola la risultante per ogni bullone:
FED1 = 141.9 daN
FED2 = 141.9 daN
FED3 = 141.9 daN
FED4 = 141.9 daN

Lo sforzo massimo di taglio sui connettori risulta:

FED = = 141.9 daN


Resistenza dei connettori
Le verifiche vengono condotte secondo quanto previsto dall’Eurocodice 5 (UNI EN 1995-1-1: 2004).
Per il calcolo della resistenza dei connettori vengono utilizzate le formule 8.6 (a) (b) (c) (d) (e) (f)
previste per un’unione legno-legno a taglio singolo:

Resistenza caratteristica a rifollamento parallela alla fibra:


fh,1,k = 0.082(1 – 0.01 d) ρ k = 26.61 N/mm2 (8.16)
fh,2,k = 0.082(1 – 0.01 d) ρ k = 26.616 N/mm2 (8.16)

Con
ρ k = 350 daN/m3
d = 7.26 mm

Resistenza caratteristica a rifollamento con angolo α rispetto alla direzione della fibratura:
35
5 Verifica del collegamento tra arcareccio in legno e trave principale con connettori Sismicad 12.14 – Validazione

fh,α,k = , ,
= 25.89 N/mm2 (8.31)

fh,α,k = , ,
= 18.60 N/mm2 (8.31)

Con
k90 = 1.59
α1 = -14.2°
α2 = -75.8°

My,Rk = Fuk * d2.6 * 0.3 = 51946.5 N mm


Con:
Fuk = 1000 N/mm2

Non si è preso in considerazione l’effetto cordata.

Essendo t1 = 24 cm e
T2 = 48 -24 = 24 cm
Dalle formule 8.6 si ottengono i seguenti valori:

Fv,Rk (a) = fh,1,k t1 d = 45117 N


Fv,Rk (b) = fh,2,k t2 d = 32409 N

, ,
Fv,Rk (c)= β 2β 1 β β 1 = 15992 N

, ,
Fv,Rk (d)=1.05 2β 1 β β = 15031 N
, ,

, ,
Fv,Rk (e)=1.05 2β 1 β β = 12122 N
, ,

Fv,Rk (f)=1.15 2 f , , d= 4183 N

Fv,Rk = Fv,Rk (f) = 4183 N

F ,R
Fv,Rd = kmod = 1673 N

Il coefficiente di sicurezza risulta:

c.s. = 167.3 /141.88 = 1.179

5.4.3 Verifica di capacità portante delle file di connettori parallele alla fibratura
La verifica viene effettuata nelle due direzioni parallela alle fibre dell’elemento secondario e parallela
alle fibre dell’elemento portante.
File parallele alle fibre dell’elemento secondario (elemento 1)
L’azione agente su una singola fila di connettori si ottiene dividendo l’azione di taglio per il numero di
colonne (file per la verifica) di connettori:

Fvd = 550 /2 = 275 daN

Il numero efficace di connettori in linea si ottiene con la formula 8.34 (UNI EN 1995-1-1):

.
nef = = 1.8932
La resistenza di una fila di connettori parallela alle fibre risulta:

FV,ef,Rk = nef * FV,Rk = 1.8932 * 418.25 = 791.96 daN

36
Sismicad 12.14 – Validazione 5.4 Verifiche del collegamento

dove FV,Rk è la capacità portante di un singolo connettore calcolata per forze parallele alla fibratura.

FV, ,R
FV,ef,Rd = kmod = 316.78 daN

Il coefficiente di sicurezza risulta:


c.s. = 316.78 /275 = 1.152
File parallele alle fibre dell’elemento principale (elemento 2)
L’azione agente su una singola fila di connettori si ottiene dividendo l’azione di taglio per il numero di
colonne (file per la verifica) di connettori:

Fvd = 140 /2 = 70 daN

Il numero efficace di connettori in linea si ottiene con la formula 8.34 (UNI EN 1995-1-1):

.
nef = = 1.6663
La resistenza di una fila di connettori parallela alle fibre risulta:

FV,ef,Rk = nef * FV,Rk = 1.6663 * 418.25 = 696.93 daN

dove FV,Rk è la capacità portante di un singolo connettore calcolata per forze parallele alla fibratura.

FV, ,R
FV,ef,Rd = kmod = 278.78 daN

Il coefficiente di sicurezza risulta:


c.s. = 278.78 / 70 = 3.983

5.4.4 Verifica per forze di connessione ortogonali alla fibratura (EC5 Paragrafo 8.1.4) per l’elemento
portato
VEd = Ty = 140 daN

F90,Rk = 14 b w = 14 * 240 * 1 * = 14 * 240 * 19.27 = 6476 daN


Dove b è lo spessore dell’elemento in legno.
F90,Rd = kmod F90,Rk /γM = 0.6 * 6476 / 1.5 = 2590 daN

Il coefficiente di sicurezza risulta:

c.s. = 2590 / 140 = 18.5


Verifica per forze di connessione ortogonali alla fibratura (EC5 Paragrafo 8.1.4) per l’elemento
portante
VEd = Ty = 550 daN

F90,Rk = 14 b w = 14 * 300 * 1 * = 14 * 240 * 19.27 = 10288 daN


Dove b è lo spessore dell’elemento in legno.
F90,Rd = kmod F90,Rk /γM = 0.6 * 10287 / 1.5 = 4115 daN

Il coefficiente di sicurezza risulta:

c.s. = 4115 / 550 = 7.48

Si riportano di seguito i risultati ottenuti con il Sismicad:


Verifica di capacità portante per il connettore con coefficiente di sicurezza minimo (EC5 Paragrafo 8.2.3)
Verifiche
Verifica di capacità portante per il connettore con coefficiente di sicurezza minimo (EC5 Paragrafo 8.2.3)
Collegamento Fv,Rd/Fv,Ed Fv,Rd Formula n. conn. Fvx Fvy Fv,Ed kmod GammaM Comb. N Tx Ty
1 1.1791 167.3 8.6(f) 1 137.5 -35 141.9 0.6 1.5 SLU 1 550 140 0

Verifica di capacità portante di una fila di connettori in direzione parallela alla fibratura (EC5 Paragrafo 8.1.2(5)) sulla
portata

37
5 Verifica del collegamento tra arcareccio in legno e trave principale con connettori Sismicad 12.14 – Validazione

Collegamento Fv,ef,Rd/Fn,Ed Fv,ef,Rd nef Formula Fn,Ed kmod GammaM Comb.


1 1.1518 316.7 1.9 8.6(f) 275 0.6 1.5 SLV 1

Verifica di capacità portante di una fila di connettori in direzione parallela alla fibratura (EC5 Paragrafo 8.1.2(5)) sulla
portante
Collegamento Fv,ef,Rd/Fn,Ed Fv,ef,Rd nef Formula Fn,Ed kmod GammaM Comb.
1 3.9824 278.8 1.7 8.6(f) -70 0.6 1.5 SLU 1

Verifica per forze di connessione ortogonali alla fibratura (EC5 Paragrafo 8.1.4) sulla portata
Collegamento F90,Rd/Fv,Ed F90,Rd Fv,Ed kmod GammaM Comb.
1 18.5016 2590.2 140 0.6 1.5 SLU 1

Verifica per forze di connessione ortogonali alla fibratura (EC5 Paragrafo 8.1.4) sulla portante
Collegamento F90,Rd/Fv,Ed F90,Rd Fv,Ed kmod GammaM Comb.
1 7.4821 4115.1 550 0.6 1.5 SLU 1

Sollecitazioni nelle combinazioni di verifica


Elemento 1
Tipo ver. Comb. N Tx Ty
Connettore SLU 1 550 140 0
Fila connettori SLV 1 550 140 0
Fila connettori SLU 1 550 140 0
Ortogonale alle fibre SLU 1 550 140 0

5.5 RIEPILOGO DEI RISULTATI


Trattandosi, per alcune verifiche, di sollecitazioni lontane dai valori limite i valori degli scarti nelle
verifiche in termini di tensione sono influenzati dal numero di cifre decimali previsto in stampa.

Analitico Sismicad Scarto


c.s. Verifica di capacità portante per il connettore con coefficiente di
1.179 1.1791 0.001%
sicurezza minimo
c.s. Verifica di capacità portante di una fila di connettori in direzione
1.152 1.1518 0.02%
parallela alla fibratura sulla portata
c.s. Verifica di capacità portante di una fila di connettori in direzione
3.983 3.9824 0.02%
parallela alla fibratura sulla portante
c.s. Verifica per forze di connessione ortogonali alla fibratura
18.5 18.5016 0.008%
sull’elemento portato
c.s. Verifica per forze di connessione ortogonali alla fibratura
7.48 7.4821 0.03%
sull’elemento portante

38
6 Verifica del collegamento tra trave in legno e
pilastro in cemento armato con staffa a scomparsa
in alluminio

E’ stata condotta una verifica per controllare la correttezza dei risultati di Sismicad 12 relativamente
alla verifica dei collegamenti in legno.

6.1 SCOPO DELL’ESEMPIO


Con questo esempio ci si prefigge di controllare tutte le verifiche condotte dal programma su un
collegamento tra due un elemento ligneo e un elemento in calcestruzzo con una staffa a scomparsa
in alluminio e tasselli chimici.

6.2 FILE ASSOCIATI ALL’ESEMPIO


La directory della commessa di Sismicad 12 relativa a questa struttura è Collegamento legno-cls
staffa tass chimici presente nella cartella “\Documenti\Concrete\Sismicad 12.14\Esempi\Casi
validazione\4 - Legno” del profilo utente.

6.3 DESCRIZIONE DEL COLLEGAMENTO


Si riporta di seguito l’immagine relativa alla scheda Dati del collegamento:
6 Verifica del collegamento tra trave in legno e pilastro in cemento armato con staffa a scomparsa in alluminioSismicad 12.14 – Validazione

Dati generali:
• Effetto cordata: Sì
• Essenza del legno: Conifere
• γM0: 1.15
• γM2: 1.25
• Sovraresistenza: no
• Verifica a spacco secondo CNR-DT 206/2007: no
Dati della piastra:
• Tipo di staffa: RothoBlaas AluMidi H240
• Distanza da bordo trave = 30 mm
• Dati della staffa:
• Altezza della staffa: 240 mm
• Spessore della staffa: 6 mm
• Numero e tipo di connettori sulla lama: 6 spinotti con diametro 12 mm e fuk = 4700daN/cm2
• Numero e tipo di connettori sulla piastra: 10 tasselli chimici Rothoblaas M8*110 Gebofix Pro
VE-SF
Dati elemento in legno
Elemento Descrizione Sezione Cl. di servizio Mat
Elemento portato Trave in legno a livello Piano 1 (0; 0) R 30*30 Uno LamellareGL28 h
(300; 0) [cm]

Dati elemento in cls


Elemento Descrizione Sezione Cl. di servizio Mat
Elemento Pilastro C.A. a tronco Fondazione - Piano 1 (0; 0) [cm] R 30*30 C25/30
portante

Dati dei connettori

Elemento Tipo connettore D. foro M. posa Interasse long. Interasse trasv. n connettori n colonne n file
Connettori Spinotto 12 1.3 con preforo 1 4 5 1 5
lama
Tasselli Rothoblaas 0.9 4 25.3 10
piastra M8*110 Gebofix
Pro VE-SF

40
Sismicad 12.14 – Validazione 6.4 Verifiche del collegamento

6.4 VERIFICHE DEL COLLEGAMENTO

6.4.1 Sollecitazioni di progetto


Le sollecitazioni sono quelle che si leggono sulla vista del modello Sollecitazioni aste.
Sull’estremità dell’elemento ligneo collegata al nodo si ricavano le sollecitazioni agenti sul piano del
collegamento; si riportano le sollecitazioni relative all’elemento portato:

Comb. N Mx Ty
SLU 1 130 0 1063

6.4.2 Verifiche
In questo esempio si effettuano le sole verifiche di resistenza relative al collegamento con il
calcestruzzo. Le verifiche sugli altri elementi che compongono il collegamento sono già state trattate
nell’esempio “Verifica del collegamento tra trave e colonna in legno con staffa a scomparsa in
alluminio”.
Si considera la presenza di calcestruzzo fessurato e l’assenza di armature.
Le verifiche vengono condotte come indicato nel documento EOTA Technical Report TR 029.

6.4.3 Verifica di resistenza a trazione del tassello


Lo sforzo di trazione sul singolo tassello si ottiene dividendo lo sforzo N per il numero di connettori
(l’eccentricità dello sforzo normale risulta nulla):
NEd,s = N /10 = 130 / 10 = 13 daN
La resistenza caratteristica a trazione del tassello è quella presente nel database dei tassello e
relativa al tassello utilizzato:
NRk,s = 1800 daN
La resistenza di progetto risulta:
NRd,s = NRk,s / γMs = 1800 / 1.87 = 962.6 daN
Il coefficiente di sicurezza a trazione del tassello risulta:
c.s. = 962.6 / 13 = 74.04

6.4.4 Verifica di resistenza combinata a trazione per sfilamento del tassello e rottura del cono di
calcestruzzo.
Lo sforzo di trazione totale è:
NEd,s = N = 130 daN
La resistenza viene determinata con la formula (5.2):
A ,N
NRk,p = N°R , ψ, ψ , ψ , ψ ,
A° ,N
in cui:
N°R , = π d hef τRk = 3.14 * 8 * 104 * 10 = 26138 N
A ,N h S ,N b S ,N = (20 + 18.475) * 22.675 = 872.4 cm2
(ht: altezza complessiva dell’insieme di tasselli)
(bt: larghezza minima complessiva dell’insieme di tasselli)
(S ,N : calcolato secondo la formula (5.2c))
A° ,N S ,N 341.33 cm2
ψ, =1
ψ , = 1.582
ψ , =1
ψ , =1
Si ottiene:
NRk,p = 10567 daN
NRd,p = NRk,p / γMp = 10567 / 1.5 = 7045 daN

Il coefficiente di sicurezza risulta:


c.s. = 7045 / 130 = 54.19

6.4.5 Verifica di resistenza a trazione per rottura del cono di calcestruzzo


Lo sforzo di trazione totale è:

41
6 Verifica del collegamento tra trave in legno e pilastro in cemento armato con staffa a scomparsa in alluminioSismicad 12.14 – Validazione

NEd,s = N = 130 daN


La resistenza viene determinata con la formula (5.3):
A ,N
NRk,c = N°R , ψ, ψ , ψ ,
A° ,N
in cui:
N°R , = k1 , hef1.5 = 7.2 * 5.477 * 1060.6 = 41826N
A ,N h C ,N a min b S ,N , b = (20 + 15.6 + 10.4) * 30 = 1380 cm2
(ht: altezza complessiva dell’insieme di tasselli)
(bt: larghezza minima complessiva dell’insieme di tasselli)
(a : distanza minima dei tasselli dal bordo superiore)
(b : larghezza del pilastro)
A° ,N S ,N 973 cm2
ψ , = 0.889
ψ , =1
ψ , =1
Si ottiene:
NRk,c = 5336 daN
NRd,c = NRk,c / γMc = 5336 / 2.1 = 2541 daN

Il coefficiente di sicurezza risulta:


c.s. = 2541 / 130 = 19.55

6.4.6 Verifica di resistenza a trazione per rottura per fessurazione


Lo sforzo di trazione totale è:
NEd,s = N = 130 daN
La resistenza viene determinata con la formula (5.4):
A ,N
NRk,sp = N°R , ψ, ψ , ψ , ψ ,
A° ,N
in cui:
N°R , = k1 , hef1.5 = 7.2 * 5.477 * 1060.6 = 41826 N
A ,N (20 + 15.6 + 10.4) * 29 = 1334 cm2
(ht: altezza complessiva dell’insieme di tasselli)
(bt: larghezza minima complessiva dell’insieme di tasselli)
(a : distanza minima dei tasselli dal bordo superiore)
(b : larghezza del pilastro)
A° ,N S , 1069 cm2
ψ , = 0.891
ψ , =1
ψ , =1
ψ , = 1.302
Si ottiene:
NRk,c = 6052 .3 daN
NRd,p = NRk,c / γMsp = 6052 / 2.1 = 2882 daN

Il coefficiente di sicurezza risulta:


c.s. = 2882 / 130 = 22.17

6.4.7 Verifica di resistenza a taglio per rottura del tassello


Lo sforzo di taglio massimo agente sui tasselli viene determinato dividendo il taglio complessivo per
il numero di tasselli (in questo esempio si trascura il momento torcente, molto ridotto, dovuto
all’eccentricità del taglio rispetto al baricentro dei tasselli):
VEd,s = Ty / 10 = 106.3 daN
La resistenza caratteristica a trazione del tassello è quella presente nel database dei tasselli e
relativa al tassello utilizzato:
VRk,s = 900 daN
La resistenza di progetto per l’insieme di tasselli risulta:
VRd,s = VRk,s / γMs = 900 / 1.25 = 720 daN
Il coefficiente di sicurezza a trazione del tassello risulta:
c.s. = 720 / 106.3 = 6.77

42
Sismicad 12.14 – Validazione 6.4 Verifiche del collegamento

6.4.8 Verifica di resistenza a taglio per rottura per pryout (scalzamento) del calcestruzzo
Lo sforzo di taglio totale è:
VEd,s = Ty = 1063 daN
La resistenza viene determinata con la formula (5.2):
VRk,cp = k NR ,
in cui:
A ,N
NR , N°R , ψ , ψ , ψ , = 4743 daN
A° ,N
Dove, rispetto alla resistenza del cono di calcestruzzo, ψ , 1.
Si ottiene:
VRk,cp = k NR , = 2 * 4743 = 9486 daN
VRd,cp = VRk,cp / γMc = 9486 / 1.5 = 6324 daN

Il coefficiente di sicurezza risulta:


c.s. = 6324 / 1063 = 5.95

6.4.9 Verifica di resistenza a taglio per rottura del bordo del calcestruzzo
Verifica non necessaria in quanto c1 risulta maggiore di 10 hef.

6.4.10 Verifica di resistenza a carichi combinati trazione-taglio


βN = 1 / 19.55 = 0.0512
βV = 1 / 6.5556 = 0.168
βN + βV = 0.2192

Il coefficiente di sicurezza risulta:


c.s. = 1 / 0.2192= 4.562

X ini. Y ini. X fin. Y fin. Quota i. Quota.s l Sp. h netta h ini. h fin. a a.s.,sx a.s.,dx
300 300 0 300 L1 L2 300 30 276 308 308

Si riportano di seguito i risultati ottenuti con il Sismicad:


Verifica di resistenza a trazione del tassello(EOTA Technical Report TR 029)
NRd,s/NSd NRd,s NSd GammaMs Comb.
74.0436 962.6 13 1.87 SLU 1

Verifica di resistenza combinata a trazione per sfilamento del tassello e rottura del cono di cls (EOTA Technical Report TR
029)
NRd,p/NSd NRd,p NSd GammaMp Comb.
54.1889 7044.6 130 1.5 SLU 1

Verifica di resistenza a trazione per rottura cono cls (EOTA Technical Report TR 029)
NRd,c/NSd NRd,c NSd GammaMc Comb.
19.5476 2541.2 130 2.1 SLU 1

Verifica di resistenza a trazione per fessurazione dovuta all'installazione dell'ancorante (EOTA Technical Report TR 029)
Verifica soddisfatta in quanto sono rispettati i valori minimi di distanza dal bordo e interassi

Verifica di resistenza a trazione per fessurazione dovuta al carico (EOTA Technical Report TR 029)
NRd,sp/NSd NRd,sp NSd GammaMsp Comb.
22.1696 2882 130 2.1 SLU 1

Verifica di resistenza a taglio del tassello (EOTA Technical Report TR 029)


VRd,s/VSd VRd,s VSd GammaMs Comb.
6.7586 720 106.5 1.25 SLU 1

Verifica di resistenza a taglio per rottura per pryout del calcestruzzo (EOTA Technical Report TR 029)
VRd,cp/VSd VRd,s VSd GammaMc Comb.
5.9501 6324.7 1063 1.5 SLU 1

Verifica di resistenza a taglio per rottura del bordo del calcestruzzo (EOTA Technical Report TR 029)
Verifica non necessaria: c >= 10 hef (ETAG 001 Annesso c Paragrafo 5.2.3.4)

Verifica di resistenza a carichi combinati trazione-taglio (EOTA Technical Report TR 029)


1/(VSd/VRd,c + VRd,s VSd GammaMV NRd,sp NSd GammaMN Comb.
NSd/NRd,sp)

43
6 Verifica del collegamento tra trave in legno e pilastro in cemento armato con staffa a scomparsa in alluminioSismicad 12.14 – Validazione

1/(VSd/VRd,c + VRd,s VSd GammaMV NRd,sp NSd GammaMN Comb.


NSd/NRd,sp)
4.5616 6324.7 1062.96 1.5 2541.2 130 2.1 SLU 1

6.5 RIEPILOGO DEI RISULTATI


Trattandosi, per alcune verifiche, di sollecitazioni lontane dai valori limite i valori degli scarti nelle
verifiche in termini di tensione sono influenzati dal numero di cifre decimali previsto in stampa.

Analitico Sismicad Scarto


c.s. Verifica di resistenza a trazione del tassello 74.04 74.0436 0.005%
c.s. Verifica di resistenza combinata a trazione per sfilamento del tassello e
54.19 54.1889 0.0002%
rottura del cono di cls
c.s. Verifica di resistenza a trazione per rottura cono cls 19.55 19.5476 0.01%
c.s. Verifica di resistenza a trazione per fessurazione dovuta al carico 22.17 22.1696 0.02%
c.s. Verifica di resistenza a taglio del tassello 6.77 6.7586 0.17%
c.s. Verifica di resistenza a taglio per rottura per pryout del calcestruzzo 5.95 5.9501 0.001%
c.s. Verifica di resistenza a carichi combinati trazione-taglio 4.562 4.5616 0.009%

44
7 Verifica del collegamento tra colonna in legno e
trave in cemento armato con portapilastro in
acciaio e tasselli chimici

E’ stata condotta una verifica per controllare la correttezza dei risultati di Sismicad 12 relativamente
alla verifica dei collegamenti in legno.

7.1 SCOPO DELL’ESEMPIO


Con questo esempio ci si prefigge di controllare tutte le verifiche condotte dal programma su un
collegamento tra un elemento ligneo e un elemento in calcestruzzo con un portapilastro e tasselli
chimici.

7.2 FILE ASSOCIATI ALL’ESEMPIO


La directory della commessa di Sismicad 12 relativa a questa struttura è Collegamento legno-cls con
portapilastro presente nella cartella “\Documenti\Concrete\Sismicad 12.14\Esempi\Casi
validazione\4 - Legno” del profilo utente.

7.3 DESCRIZIONE DEL COLLEGAMENTO


Si riporta di seguito l’immagine relativa alla scheda Dati del collegamento:
7 Verifica del collegamento tra colonna in legno e trave in cemento armato con portapilastro in acciaio e tasselli chimiciSismicad 12.14 – Validazione

Dati generali:
• gammaM0: 1.05
• gammaM2: 1.25
• psire,N < 1
• Calcestruzzo fessurato
Dati del portapilastro
• Tipologia di portapilastro: Rothoblaas F50_6
• Portapilastro ruotato di 90°: No
• Numero e tipo di connettori sulla piastra: 4 tasselli chimici Rothoblaas M10*100 Gebofix Pro
VE-SF

Dati colonna in legno


Descrizione Sezione Cl. di servizio Mat
Colonna in legno tronco Fondazione - Piano 1 (0; 0) [cm] R 20x20 Uno LamellareGL28 h

Elemento in c.a.: Trave C.A. livello Fondazione (-56.3; 0) (515; 0) [cm]


Dati dei tasselli
Tipo tassello Interasse long. Interasse trasv. n tassellii n colonne n file
Rotho Blaas M10*100 Gebofix Pro VE-SF cl. 8,8 250 250 4 2 2

7.4 VERIFICHE DEL COLLEGAMENTO

7.4.1 Sollecitazioni di progetto


Le sollecitazioni sono quelle che si leggono sulla vista del modello Sollecitazioni aste.
Sull’estremità dell’elemento ligneo collegata al nodo si ricavano le sollecitazioni agenti sul piano del
collegamento; si riportano le sollecitazioni relative all’elemento portato:

Comb. N Tx Ty
SLU 1 -634.3 26 -360.9

7.4.2 Verifiche
In questo esempio si effettuano le verifiche di resistenza del portapilastro e del collegamento dello
stesso al c.a..

46
Sismicad 12.14 – Validazione 7.4 Verifiche del collegamento

La verifica di resistenza del porta pilastro viene condotta controllando che la somma dei rapporti tra
sollecitazioni agenti (sforzo normale e sforzi di taglio) e sollecitazioni resistenti risulti inferiore al
valore unitario.
Per la verifica del collegamento del portapilastro al c.a. si considera la presenza di calcestruzzo
fessurato e l’assenza di armature; Le verifiche vengono condotte come indicato nel documento
EOTA Technical Report TR 029.

7.4.3 Verifica di resistenza del portapilastro


Sforzo normale agente:
NEd = -634.3 daN

Sforzo normale resistente minimo di compressione di progetto:


NRdcw = NRkcw * kmod / γM = 4620 * 0.8 / 1.5 = 2464 daN

Taglio di progetto in direzione x:


TxEdw = 2.6 daN

Taglio resistente minimo di progetto in direzione x:


TxRdw = TxRkw * kmod / γM = 2100 * 0.8 / 1.5 = 1120 daN

Taglio di progetto in direzione y:


TyEdw = -360.9 daN

Taglio resistente minimo di progetto in direzione y:


TyRdw = TyRkw * kmod / γM = 2100 * 0.8 / 1.5 = 1120 daN

NEd/ NRdcw + TxEdw/ TxRdw + TyEdw/ TyRdw = 0.58198

Il coefficiente di sicurezza risulta:

C.S. = 1/0.58198 = 1.71827

7.4.4 Verifica di resistenza a trazione del tassello


Lo sforzo assiale sul singolo tassello si ottiene sommando lo sforzo assiale derivante dallo sforzo
normale della colonna allo sforzo normale derivante dal momento flettente dovuto all’eccentricità
dell’azione tagliante.
Lo sforzo normale massimo di trazione sui tasselli, calcolato utilizzando il programma PresFle,
risulta:
NEd,s = 0.293 daN

La resistenza caratteristica a trazione del tassello è quella presente nel database dei tasselli e
relativa al tassello utilizzato:
NRk,s = 2900 daN
La resistenza di progetto risulta:
NRd,s = NRk,s / γMs = 2900 / 1.87 = 1550.8 daN
Il coefficiente di sicurezza a trazione del tassello risulta:
c.s. = 1550.8 / 0.293 = 5293

7.4.5 Verifica di resistenza combinata a trazione per sfilamento del tassello e rottura del cono di
calcestruzzo
Verifica sul tassello maggiormente teso.
Lo sforzo di trazione massimo sul singolo tassello è:
NEd,s = 0.293 daN

La resistenza viene determinata con la formula (5.2):


A ,N
NRk,p = N°R , ψ, ψ , ψ , ψ ,
A° ,N
in cui:
N°R , = π d hef τRk = 3.14 * 10 * 100 * 12 = 37680 N
A ,N p /2 Dist S ,N /2 p /2 = (12.5 + 7.5) * (12.65 + 12.5) = 503 cm2
(pt: passo dei tasselli = 25 cm)

47
7 Verifica del collegamento tra colonna in legno e trave in cemento armato con portapilastro in acciaio e tasselli chimiciSismicad 12.14 – Validazione

(S ,N : calcolato secondo la formula (5.2c))


A° ,N S ,N 640.1 cm2
ψ , = 0.7
ψ , = 1.0292
ψ , =1
ψ , =1
Si ottiene:
NRk,p = 2133.5 daN
NRd,p = NRk,p / γMp = 2133.5 / 2.1 = 1016 daN
Il coefficiente di sicurezza risulta:
c.s. = 1016 / 0.293 = 3467

7.4.6 Verifica di resistenza a trazione per rottura del cono di calcestruzzo


Verifica sul singolo tassello
Lo sforzo di trazione massimo sul singolo tassello è:
NEd,s = 0.293 daN

La resistenza viene determinata con la formula (5.3):


A
NRk,c = N°R , ,N ψ , ψ , ψ ,
A ,N
in cui:
N°R , = k1 , hef1.5 = 7.2 * 5.477 * 1000 = 39434.4 N
A ,N p /2 Dist S ,N /2 p /2 = (12.5 + 7.5) * (12.65 + 12.5) = 503 cm2
(pt: passo dei tasselli = 25 cm)
A° ,N S ,N 900 cm2
ψ, =1
ψ , =1
ψ , =1
Si ottiene:
NRk,c = 1524.69 daN
NRd,c = NRk,c / γMc = 1524.69 / 1.8 = 847 daN

Il coefficiente di sicurezza risulta:


c.s. = 847 / 0.293 = 2891

7.4.7 Verifica di resistenza a trazione per rottura per fessurazione


Verifica sul singolo tassello
Lo sforzo di trazione massimo sul singolo tassello è:
NEd,s = 0.293 daN
La resistenza viene determinata con la formula (5.4):
A ,N
NRk,sp = N°R , ψ, ψ , ψ , ψ ,
A° ,N
in cui:
N°R , = k1 , hef1.5 = 7.2 * 5.477 * 1000 = 39434.4 N
A ,N p /2 Dist S ,N /2 p /2 = (12.5 + 7.5) * (15.68 + 12.5) = 563.6 cm2
(pt: passo dei tasselli = 25 cm)
A° ,N S , 983.45 cm2
ψ , = 0.7
ψ , =1
ψ , =1
ψ , = 1.3327
Si ottiene:
NRk,c = 2108.3 daN
NRd,p = NRk,c / γMsp = 2108.3 / 1.8 = 1171 daN

Il coefficiente di sicurezza risulta:


c.s. = 1171 / 0.293 = 7099

Verifica complessiva sull’insieme di tasselli tesi.

48
Sismicad 12.14 – Validazione 7.4 Verifiche del collegamento

Lo sforzo di trazione totale è:


NEd,s = 0.2725 daN
La resistenza viene determinata con la formula (5.4):
A ,N
NRk,sp = N°R , ψ, ψ , ψ , ψ ,
A° ,N
in cui:
N°R , = k1 , hef1.5 = 7.2 * 5.477 * 1000 = 39434.4 N
A ,N p /2 Dist S ,N /2 p /2 = (12.5 + 7.5) * (31.36 + 25) = 1127.2 cm2
(pt: passo dei tasselli = 25 cm)
A° ,N S , 983.45 cm2
ψ , = 0.7
ψ , = 0.9285
ψ , =1
ψ , = 1.3327
Si ottiene:
NRk,c = 3915 daN
NRd,p = NRk,c / γMsp = 3915/ 1.8 = 2175 daN

Il coefficiente di sicurezza risulta:


c.s. = 2175 / 0.2725 = 7981

7.4.8 Verifica di resistenza a taglio per rottura del tassello


Lo sforzo di taglio massimo agente sui tasselli viene determinato dividendo il taglio complessivo per
il numero di tasselli:
VEd,s = T / 4 = 360.864 / 4 = 90.216 daN
La resistenza caratteristica a taglio del tassello è quella presente nel database dei tasselli e relativa
al tassello utilizzato:
VRk,s = 1500 daN
La resistenza di progetto per il singolo tassello risulta:
VRd,s = VRk,s / γMs = 1500 / 1.25 = 1200 daN
Il coefficiente di sicurezza a trazione del tassello risulta:
c.s. = 1200 / 90.216 = 13.3

7.4.9 Verifica di resistenza a taglio per rottura per pryout (scalzamento) del calcestruzzo
Verifica sul singolo tassello
Lo sforzo di taglio su un singolo tassello è:
VEd,s = T = 360.864 / 4 = 90.216 daN

La resistenza viene determinata con la formula (5.2):


VRk,cp = k min NR , , NR ,
in cui:
A
NR , N°R , ,N ψ , ψ , ψ , = 1525 daN
A ,N
(Dove, rispetto alla resistenza del cono di calcestruzzo, ψ , 1)
e
NR , = 2861 daN

Si ottiene:
VRk,cp = k NR , = 2 * 1525= 3050 daN
VRd,cp = VRk,cp / γMc = 3050 / 1.5 = 2033 daN

Il coefficiente di sicurezza risulta:


c.s. = 2033 / 90.216 = 22.53

7.4.10 Verifica di resistenza a taglio per rottura del bordo del calcestruzzo
Verifica sul singolo tassello
Lo sforzo di taglio su un singolo tassello è:
VEd,s = T = 360.864 / 4 = 90.216 daN

49
7 Verifica del collegamento tra colonna in legno e trave in cemento armato con portapilastro in acciaio e tasselli chimiciSismicad 12.14 – Validazione

La resistenza viene determinata con la formula (5.5):


A ,V
VR , V°R , ψ, ψ , ψ , ψ , ψ ,
A° ,V
dove
V°R , = k1 dα hefβ , c11.5 = 1.7 * 1.317 * 1.366 * 5.4772 * 585.66 = 9811 N
α = 0.1 (hef/c1)0.5 = 0.1195
β = 0.1 (d/c1)0.2 = 0.068
A ,V 4.5 c = 220.5cm2
A° ,V 4.5 c 220.5 cm2
ψ, =1
ψ , =1
ψ , =1
ψ , =1
ψ , 1
VR , 981daN

VR , VR , / M = 981/ 1.5 = 654 daN

Il coefficiente di sicurezza risulta:


c.s. = 654 / 90.216 = 7.25

7.4.11 Verifica di resistenza a carichi combinati trazione-taglio


βN = 1 / 2891 = 0.0003459
βV = 1 / 7.25 = 0.137931
βN + βV = 0.13827

Il coefficiente di sicurezza risulta:


c.s. = 1 / 0.13827= 7.23

Si riportano di seguito i risultati ottenuti con il Sismicad:

Collegamento con portapilastro (Asta 1-Nodo 2)

Dati generali
gammaM0: 1.05
gammaM2: 1.25
psire,N < 1
Calcestruzzo fessurato

Dati del portapilastro


Tipologia di portapilastro:
Portapilastro ruotato di 90°: No

Dati colonna in legno


Descrizione Sezione Cl. Di servizio Mat
Colonna in legno tronco Fondazione – Piano 1 (0; 0) [cm] R 20x20 Uno LamellareGL28 h

Elemento in c.a.: Trave C.A. livello Fondazione (-56.3; 0) (515; 0) [cm]

Dati dei tasselli


Tipo tassello Interasse long. Interasse trasv. N tassellii n colonne n file
Rotho Blaas M10*100 Gebofix Pro VE-SF cl. 5,8 250 250 4 2 2

Controllo spessori, interasse, distanze dei tasselli dai bordi cls


Distanza del bordo inferiore a Ccr,sp: si dovrebbe prevedere un’apposita armatura longitudinale lungo il bordo dell’elemento
in cls
Interasse Interasse minimo Dist. Bordo Dist. Min. bordo sp. Cls sp. Min. cls
260 50 70 50 300 130

Verifiche di resistenza SLE (§ 7.3.7.1) omesse in quanto garantite da uno spettro SLD sempre minore di quello SLV
Verifiche
Verifica di resistenza del portapilastro (documento ETA del portapilastro)
c.s. NRdcs NRdts NRdcw NRdtw Ned TxRds TxRdw TxEd TyRds TyRdw TyEd kmod GammaM Comb.

50
Sismicad 12.14 – Validazione 7.5 Riepilogo dei risultati

c.s. NRdcs NRdts NRdcw NRdtw Ned TxRds TxRdw TxEd TyRds TyRdw TyEd kmod GammaM Comb.
1.7183 4352.4 1647.6 2464 378.7 -634.3 1371.4 1120 2.6 1371.4 1120 -360.9 0.8 1.5 SLU 1

Verifica di resistenza a trazione del tassello(EOTA Technical Report TR 029)


Tipo di verifica NRd,s/NSd NRd,s NSd GammaMs Comb.
Singolo tassello 5286.0532 1550.8 0.3 1.87 SLU 1

Verifica di resistenza combinata a trazione per sfilamento del tassello e rottura del cono di cls (EOTA Technical Report TR
029)
Tipo di verifica NRd,p/NSd NRd,p NSd GammaMp Comb.
Singolo tassello 3423.773 1004.5 0.3 2.1 SLU 1

Verifica di resistenza a trazione per rottura cono cls (EOTA Technical Report TR 029)
Tipo di verifica NRd,c/NSd NRd,c NSd GammaMc Comb.
Tassello singolo 2887.2485 847 0.3 1.8 SLU 1
Gruppo di tasselli 2886.1409 1520.5 0.5 1.8 SLU 1

Verifica di resistenza a trazione per fessurazione dovuta all’installazione dell’ancorante (EOTA Technical Report TR 029)
Verifica soddisfatta in quanto sono rispettati i valori minimi di distanza dal bordo e interassi

Verifica di resistenza a trazione per fessurazione dovuta al carico (EOTA Technical Report TR 029)
Tipo di verifica NRd,sp/NSd NRd,sp NSd GammaMsp Comb.
Tassello singolo 4063.266 1192.1 0.3 1.8 SLU 1
Gruppo di tasselli 4080.2437 2149.5 0.5 1.8 SLU 1

Verifica di resistenza a taglio del tassello (EOTA Technical Report TR 029)


Tipo di verifica VRd,s/VSd VRd,s VSd GammaMs Comb.
Tassello singolo 13.3014 1200 90.22 1.25 SLU 1

Verifica di resistenza a taglio per rottura per pryout del calcestruzzo (EOTA Technical Report TR 029)
Tipo di verifica VRd,cp/VSd VRd,s VSd GammaMc Comb.
Tassello singolo 22.5339 2032.9 90.2 1.5 SLU 1
Gruppo di tasselli 22.9363 8276.9 360.9 1.5 SLU 1

Verifica di resistenza a taglio per rottura del bordo del calcestruzzo (EOTA Technical Report TR 029)
Tipo di verifica VRd,c/VSd VRd,s VSd GammaMc Comb.
Tassello singolo 7.25 654.1 90.2 1.5 SLU 1
Gruppo di tasselli 8.1131 1463.9 180.4 1.5 SLU 1

Verifica di resistenza a carichi combinati trazione-taglio (EOTA Technical Report TR 029)


Tipo di verifica 1/(VSd/VRd,c + NSd/NRd,sp) VRd,s VSd GammaMV NRd,sp NSd GammaMN Comb.
Tassello singolo 7.2371 654.1 90.22 1.5 2149.5 0.53 1.8 SLU 1

Verifica a compressione sul calcestruzzo dell’elemento portante


ftRd/ftEd ftRd ftEd GammaC Comb.
92.1379 141.1 1.5 1.5 SLU 1

Sollecitazioni nelle combinazioni di verifica


Tipo ver. Comb. N Tx Ty
Trazione: tassello acciaio SLU 1 -634.3 2.6 -360.9
Trazione: fessurazione dovuta al carico SLU 1 -634.3 2.6 -360.9
Trazione: rottura del cono cls SLU 1 -634.3 2.6 -360.9
Trazione: sfilamento del tassello SLU 1 -634.3 2.6 -360.9
Taglio: tassello acciaio SLU 1 -634.3 2.6 -360.9
Taglio: pryout del calcestruzzo SLU 1 -634.3 2.6 -360.9
Taglio: rottura bordo calcestruzzo SLU 1 -634.3 2.6 -360.9
Verifica combinata trazione-taglio SLU 1 -634.3 0 -360.9

7.5 RIEPILOGO DEI RISULTATI


Trattandosi, per alcune verifiche, di sollecitazioni lontane dai valori limite i valori degli scarti nelle
verifiche in termini di tensione sono influenzati dal numero di cifre decimali previsto in stampa.

Analitico Sismicad Scarto


c.s. Verifica di resistenza del portapilastro 1.71827 1.7183 0.001%
c.s. Verifica di resistenza a trazione del tassello 5293 5286.0532 0.13%
c.s. Verifica di resistenza combinata a trazione per sfilamento del tassello e
3467.57 3423.773 0.12%
rottura del cono di cls per il tassello con coefficiente di sicurezza minimo

51
7 Verifica del collegamento tra colonna in legno e trave in cemento armato con portapilastro in acciaio e tasselli chimiciSismicad 12.14 – Validazione

c.s. Verifica di resistenza a trazione per rottura cono cls per il tassello con
2891 2887.2485 0.13%
coefficiente di sicurezza minimo
c.s. Verifica di resistenza a trazione per fessurazione dovuta al carico per il
3997 4063.266 1.6 %
tassello con coefficiente di sicurezza minimo
c.s. Verifica di resistenza a taglio del tassello 13.3 13.3 0%
c.s. Verifica di resistenza a taglio per rottura per pryout del calcestruzzo per
22.53 22.53 0%
il tassello con coefficiente di sicurezza minimo
c.s. Verifica di resistenza a taglio per rottura del bordo del calcestruzzo per
7.25 7.25 0%
il tassello con coefficiente di sicurezza minimo
c.s. Verifica di resistenza a carichi combinati trazione-taglio 7.23 7.2371 0.1 %

52
8 Verifica del collegamento tra travi in legno con viti
incrociate

E’ stata condotta una verifica per controllare la correttezza dei risultati di Sismicad 12 relativamente
alla verifica dei collegamenti in legno.

8.1 SCOPO DELL’ESEMPIO


Con questo esempio ci si prefigge di controllare tutte le verifiche condotte dal programma su un
collegamento tra due elementi lignei con connettori.

8.2 FILE ASSOCIATI ALL’ESEMPIO


La directory della commessa di Sismicad 12 relativa a questa struttura è Collegamento aste legno
con viti incrociate presente nella cartella “\Documenti\Concrete\Sismicad 12.14\Esempi\Casi
validazione\4 - Legno” del profilo utente.

8.3 DESCRIZIONE DEL COLLEGAMENTO


Si riporta di seguito l’immagine relativa alla scheda Dati del collegamento:
8 Verifica del collegamento tra travi in legno con viti incrociate Sismicad 12.14 – Validazione

Dati generali:
• Effetto cordata: No
• Essenza del legno: Conifere
• Verifica a spacco secondo CNR-DT 206/2007: no
Dati elementi in legno
Elemento Descrizione Sezione Cl. di servizio Mat Angolo
1 Trave in legno a falda Falda 1 (200; 0) (0; 0) [cm] R 20*24 Uno LamellareGL28 h 14°
2 Trave in legno a livello Piano 1 (0; -200) (0; 200) [cm] R 24x40 Uno LamellareGL28 h 0°

Dati dei connettori


Collegamento Tipo connettore M. posa Interasse trasv. n connettori n coppie
1 Rotho BlaasVGZ 9*280 con preforo 40 4 2

8.4 VERIFICHE DEL COLLEGAMENTO

8.4.1 Sollecitazioni di progetto


Le sollecitazioni sono quelle che si leggono sulla vista del modello Sollecitazioni aste.
Sull’estremità dell’elemento ligneo collegata al nodo si ricavano le sollecitazioni relative all’elemento
portato:

Tipo ver. Comb. N Tx Ty


Connettore SLU 1 0 -117.6 839.6

8.4.2 Verifica di capacità portante dei connettori


Sforzi di trazione e compressione sui connettori
Ruotando le solfitazioni di un angolo pari all’angolo di inclinazione della trave si ottengono la
sollecitazione ortogonale alla superficie di contatto e le sollecitazioni di taglio agenti sul piano
parallelo alla superficie di contatto.
Si ottiene:
Ty = 814.5 daN
Tx = -117.6 daN
N = -203.6 daN
54
Sismicad 12.14 – Validazione 8.4 Verifiche del collegamento

Si adotta uno schema tirante-puntone in cui, per ogni coppia di viti, una vite risulta tesa e l’altra
compressa.
Conoscendo l’angolo β di inclinazione delle viti (45°) e il numero di coppie di viti si ottengono gli
sforzi agenti sulla vite tesa e su quella compressa.
Si ipotizza che lo sforzo di compressione venga trasmesso per contatto legno-legno (N = 0).
Lo sforzo sulla vite tesa risulta:
fax,Ed = Ty / 2 / 2 / sin(β) + N / 2 / 2 / cos(β) = 288 daN
Lo sforzo di taglio trasversale agente su ciascun connettore è:
Fv,Ed = Tx / 4 = 29.4 daN
Resistenza dei connettori
Le verifiche vengono condotte secondo quanto previsto dall’Eurocodice 5 (UNI EN 1995-1-1: 2004).
Si calcola la resistenza a trazione di ogni tratto di vite, sulla portata e sulla portante, in base
all’angolo di inclinazione tra vite e fibre del legno.

Vite compressa sulla portata:


α = angolo di inclinazione vite-fibre = β + angoloportata = 45° + 14° = 59°
Lfiletto = 26 / 2 = 13 cm
Si adottano le formule (8.38) e (8.39):
,
F1ax,k,Rk = = 1.866 * 11.5 * 9 * 130 * 1/ (0.73529 + 0.31764)/2 = 1192.5 daN
.
Con
. . .
Fax,k = 0.52 d l ρ 11.55
F , ,R
F1ax,Rd = kmod = 477 daN

Analogamente si ottengono anche le altre resistenze


Vite tesa sulla portata:
α = angolo di inclinazione vite-fibre = β - angoloportata = 45° + 14° = 31°
,
F2ax,k,Rk = = 1.866 * 11.5 * 9 * 130 * 1/ (0.26526 + 0.88168)/2 = 1107 daN
.

F , ,R
F2ax,Rd = kmod = 443 daN

Vite tesa sulla portante:


F3ax,k,Rk = 1261 daN

F , ,R
F3ax,Rd = kmod = 504 daN

Vite compressa sulla portante:


F4ax,k,Rk = 1261 daN

F , ,R
F4ax,Rd = kmod = 504 daN

La resistenza a taglio di un singolo connettore si ottiene applicando le formule 8.6 (a) (b) (c) (d) (e)
(f) previste per un’unione legno-legno a taglio singolo:
tralasciamo il calcolo in quanto già effettuato per altre tipologie di collegamento.
Si ottiene:

Fv,Rk = 307 daN

F ,R
Fv,Rd = kmod = 123 daN

Il coefficiente di sicurezza combinato a trazione e taglio risulta:

c.s. Vite = 1 / ((288/443)^2 + (29.4/123)^2) = 2.085

8.4.3 Verifica per forze di connessione ortogonali alla fibratura (EC5 Paragrafo 8.1.4) per l’elemento
portato sul piano verticale
La verifica viene condotta considerando la sollecitazione ortogonale alle fibre sul piano verticale.
VEd = Ty = 839.6 daN

55
8 Verifica del collegamento tra travi in legno con viti incrociate Sismicad 12.14 – Validazione

L’altezza efficace è la distanza dell’estremità della vite teas dal bordo superiore della trave portata:
he = 19.8 cm
b = 20 cm
w=1
F90,Rk = 14 b w = 14 * 200 * 1 * = 14 * 200 * 33.65 = 9422 daN
Dove b è lo spessore dell’elemento in legno.
F90,Rd = kmod F90,Rk /γM = 0.6 * 9422 / 1.5 = 3769 daN

Il coefficiente di sicurezza risulta:

c.s. = 3769 / 839.6 = 4.489

Si riportano di seguito i risultati ottenuti con il Sismicad:

Collegamento con viti incrociate (aste 3-1)

Dati generali
Effetto cordata: No
Essenza del legno: Conifere

Dati elementi in legno


Elemento Descrizione Sezione Cl. di servizio Mat Angolo
1 Trave in legno a falda Falda 1 (200; 0) (0; 0) [cm] R 20*24 Uno LamellareGL28 h 14°
2 Trave in legno a livello Piano 1 (0; -200) (0; 200) R 24x40 Uno LamellareGL28 h 0°
[cm]

Tipo di collegamento
Laterale con viti incrociate

Dati dei connettori


Collegamento Tipo connettore M. posa Interasse trasv. n connettori n coppie
1 Rotho BlaasVGZ con preforo 40 4 2
9*280

Verifiche di resistenza SLE (§ 7.3.7.1) omesse in quanto garantite da uno spettro SLD sempre minore di quello SLV
Verifiche
Verifica di capacità portante per taglio trasversale per il connettore con coefficiente di sicurezza minimo (EC5 Paragrafo
8.2.3)
Collegamento Fv,Rd/Fv,Ed Fv,Rd Formula n. conn. Fvx Fvy Fv,Ed kmod GammaM Comb. N Tx Ty
1 4.1734 122.7 8.6(f); 0 -29.4 0 29.4 0.6 1.5 SLU 1 0 -117.6 839.6

Verifica di capacità portante a trazione per il connettore con coefficiente di sicurezza minimo (EC5 Paragrafo 8.2.3)
Verifica di capacità portante a trazione per il connettore con coefficiente di sicurezza minimo (EC5 §8.7.2)
Collegamento Fax,Rd/Fax,Ed Fax,Rd Fax,Ed kmod GammaM Comb. N Tx Ty Verifica
1 1.5273 439.8 288 0.6 1.5 SLU 1 0 -117.6 -839.6 Si
Verifica di capacità portante combinata, trazione e taglio, per il connettore con coefficiente di sicurezza minimo (EC5 §8.2.3)
Elemento CS,tt Fv,Rd Formula N. conn. Fvx Fvy Fv,Ed Ft,Rd Ft,Ed kmod GammaM Comb. Verifica
1 2.0572 122.7 0 0 0 29.4 439.8 288 0.6 1.5 SLU 1 Si

Verifica a taglio sul piano verticale per forze di connessione ortogonali alla fibratura (EC5 Paragrafo 8.1.4) sulla portata
Collegamento F90,Rd/Fv,Ed F90,Rd Fv,Ed kmod GammaM Comb.
1 4.4899 3769.8 839.6 0.6 1.5 SLU 1

Verifica a taglio Tx per forze di connessione ortogonali alla fibratura (EC5 Paragrafo 8.1.4) sulla portata
Collegamento F90,Rd/Fv,Ed F90,Rd Fv,Ed kmod GammaM Comb.
1 13.2017 1551.9 117.6 0.6 1.5 SLU 1

Verifica sul piano verticale per forze di connessione ortogonali alla fibratura (EC5 Paragrafo 8.1.4) sulla portante
Collegamento F90,Rd/Fv,Ed F90,Rd Fv,Ed kmod GammaM Comb.
1 11.7745 9590.9 814.5 0.6 1.5 SLU 1

Sollecitazioni nelle combinazioni di verifica


Elemento 1
Tipo ver. Comb. N Tx Ty
Connettore SLU 1 0 -117.6 839.6
Spacco trasversale trave portata SLU 1 0 -117.6 839.6
Spacco verticale trave portata SLU 1 0 -117.6 839.6

56
Sismicad 12.14 – Validazione 8.5 Riepilogo dei risultati

8.5 RIEPILOGO DEI RISULTATI


Trattandosi, per alcune verifiche, di sollecitazioni lontane dai valori limite i valori degli scarti nelle
verifiche in termini di tensione sono influenzati dal numero di cifre decimali previsto in stampa.

Analitico Sismicad Scarto


c.s. Verifica di capacità portante combinata trazione-taglio per il connettore
2.085 2.0572 1.3 %
con coefficiente di sicurezza minimo
c.s. Verifica per forze di connessione ortogonali alla fibratura sull’elemento
4.489 4.4899 0.02%
portato sul piano verticale

57
9 Verifica del collegamento con viti tra arcareccio
intagliato e trave principale piana

E’ stata condotta una verifica per controllare la correttezza dei risultati di Sismicad 12 relativamente
alla verifica di questa tipologia di collegamento.

9.1 SCOPO DELL’ESEMPIO


Con questo esempio ci si prefigge di controllare tutte le verifiche condotte dal programma su un
collegamento tra due elementi lignei con connettori.

9.2 FILE ASSOCIATI ALL’ESEMPIO


La directory della commessa di Sismicad 12 relativa a questa struttura è Collegamento arcareccio
intagliato presente nella cartella “\Documenti\Concrete\Sismicad 12.14\Esempi\Casi validazione\4 -
Legno” del profilo utente.
Nell’input della struttura è stato inserito un elemento verticale svincolato a momento e a taglio nella
direzione della trave portata in modo da ottenere uno schema di appoggio su carrello in modo da
avere solo trasmissione di carico verticale.

9.3 DESCRIZIONE DEL COLLEGAMENTO


Si riporta di seguito l’immagine relativa alla scheda Dati del collegamento:
Sismicad 12.14 – Validazione 9.4 Verifiche del collegamento

Dati generali:
• Effetto cordata: No
• Essenza del legno: Conifere
• Verifica a spacco secondo CNR-DT 206/2007: no
Dati elementi in legno
Elemento Descrizione Sezione Cl. di servizio Mat Angolo
1 Trave in legno a falda Falda 1 (200; 0) (0; 0) [cm] R 20*24 Uno LamellareGL28 h 14°
2 Trave in legno a livello Piano 1 (0; -200) (0; 200) [cm] R 24x40 Uno LamellareGL28 h 0°

Dati dei connettori


Collegamento Tipo connettore M. posa Interasse trasv. n connettori n coppie
1 Rotho BlaasVGZ 7*320 con preforo 80 1

9.4 VERIFICHE DEL COLLEGAMENTO

9.4.1 Sollecitazioni di progetto


Le sollecitazioni sono quelle che si leggono sulla vista del modello Sollecitazioni aste.
Sull’estremità dell’elemento ligneo collegata al nodo si ricavano le sollecitazioni relative all’elemento
portato:
Tipo ver. Comb. N Tx Ty
Connettore SLU 1 395.5 -77.3 1581.8
Ruotando le solfitazioni di un angolo pari all’angolo di inclinazione della trave si ottengono la
sollecitazione ortogonale alla superficie di contatto e le sollecitazioni di taglio agenti sul piano
parallelo alla superficie di contatto.
Si ottiene:
Fv = 1630.48 daN
Fo = 0

59
9 Verifica del collegamento con viti tra arcareccio intagliato e trave principale piana Sismicad 12.14 – Validazione

9.4.2 Verifica della compressione nella superficie di contatto tra le travi (EC5 Paragrafo 6.1.5)
A causa delle forze di contatto nella trave portante si ha una compressione ortogonale alle fibre ,
mentre nella trave portata si ha una compressione inclinata rispetto alla fibratura di circa 90°- α =
90° - 14° = 76° dove α è l’angolo di inclinazione dell’elemento portato.
Si esegue la verifica sulla trave portante in quanto più limitativa
La forza di contatto tra le travi vale:
Fc,90,d = Fv = 1630.48 daN
La tensione di progetto ortogonale alle fibre risulta:
F , ,
σc,90,d = = 1630.48 / 240 = 6.79 daN/cm2
La resistenza di progetto a compressione ortogonale alla fibra risulta:
fc,90,d = kmod , ,
= 0.6 * 43 / 1.5 = 17.2 daN/cm2
Il coefficiente di sicurezza risulta:
c.s. = 17.2 / 6.79 = 2.533

9.4.3 Verifica dell'intaglio della trave portata (EC5 Paragrafo 6.5.2)


Le sollecitazioni di taglio agenti sulla trave portata sono
Ty = 1581.84 daN
Tx = -77.3 daN
La tensione risultante si ottiene nel modo seguente:
T T
τ 5.63 daN/cm2

La resistenza di progetto vale:


f = kv fv,d = 0.9378 * 6.8 = 6.377 daN /cm2
1
.
in cui kv = min .
0.9378

√ .

kn = 6.5
α = h/heff = 0.8787
i=0
x = 60 mm
fv,d = kmod ,
= 0.6 * 17 /1.5 = 6.8 daN /cm2
Si ottiene il coefficiente di sicurezza:

c.s. = 6.377 / 5.63 = 1.1327

In questo esempio non vengono effettuate le altre verifiche in quanto sono già state trattate in altri
esempi.

Si riportano di seguito i risultati ottenuti con il Sismicad:

Collegamento arcareccio con intaglio e viti (aste 3-1)

Dati generali
Effetto cordata: No
Essenza del legno: Conifere

Dati elementi in legno


Elemento Descrizione Sezione Cl. di servizio Mat Angolo
1 Trave in legno a falda Falda 1 (200; 0) (0; 0) [cm] R 20*24 Uno LamellareGL28 h 14°
2 Trave in legno a livello Piano 1 (0; -200) (0; 200) [cm] R 24x40 Uno LamellareGL28 h 0°

Tipo di collegamento
Appoggio superiore con intaglio sulla trave portata e connettore

Dati dei connettori


Collegamento Tipo connettore M. posa Interasse trasv. n connettori n coppie
1 Rotho BlaasVGZ con preforo 80 1
7*320

60
Sismicad 12.14 – Validazione 9.5 Riepilogo dei risultati

Verifiche di resistenza SLE (§ 7.3.7.1) omesse in quanto garantite da uno spettro SLD sempre minore di quello SLV
Verifiche
Verifica della compressione nella superficie di contatto tra le travi (EC5 Paragrafo 6.1.5)
Collegamento fc90Rd/sigc90Ed fc90Rd sigc90Ed Fc90Ed fc90Rk A90 kmod GammaM Comb.
1 2.5317 0.172 0.068 1630.5 0.43 24000 0.6 1.5 SLU 1

Verifica dell'intaglio della trave portata (EC5 Paragrafo 6.5.2)


Collegamento fvRd * kv/taud fvRd * kv taud fvRd kv kn heff x alfa kmod GammaM Comb.
1 1.1322 0.06 0.056 0.064 0.9 6.5 211 60 0.9 0.6 1.5 SLU 1

Verifica di capacità portante per taglio trasversale per il connettore con coefficiente di sicurezza minimo (EC5 Paragrafo
8.2.3)
Collegamento Fv,Rd/Fv,Ed Fv,Rd Formula n. conn. Fvx Fvy Fv,Ed kmod GammaM Comb. N Tx Ty
1 1.1199 86.6 8.6(f); 0 -77.3 0 77.3 0.6 1.5 SLU 1 395.5 -77.3 1581.8

Verifica di capacità portante a trazione per il connettore con coefficiente di sicurezza minimo (EC5 Paragrafo 8.2.3)
Collegamento Fax,Rd/Fax,Ed Fax,Rd Fax,Ed kmod GammaM Comb. N Tx Ty
1 100 139.9 0 0.6 1.5 SLU 1 395.5 -77.3 1581.8

Verifica di capacità portante combinata, trazione e taglio, per il connettore con coefficiente di sicurezza minimo (EC5
Paragrafo 8.2.3)
Elemento CS,tt Fv,Rd Formula n. conn. Fvx Fvy Fv,Ed Ft,Rd Ft,Ed kmod GammaM Comb.
1 1.2542 86.6 0 0 0 77.3 139.9 0 0.6 1.5 SLU 1

Verifica a taglio Tx per forze di connessione ortogonali alla fibratura (EC5 Paragrafo 8.1.4) sulla portata
Collegamento F90,Rd/Fv,Ed F90,Rd Fv,Ed kmod GammaM Comb.
1 24.586 1900.7 77.3 0.6 1.5 SLU 1
Sollecitazioni nelle combinazioni di verifica
Elemento 1
Tipo ver. Comb. N Tx Ty
Connettore SLU 1 395.5 -77.3 1581.8
Pressione di contatto SLU 1 395.5 -77.3 1581.8
Intaglio SLU 1 395.5 -77.3 1581.8
Spacco trasversale trave portata SLU 1 395.5 -77.3 1581.8

9.5 RIEPILOGO DEI RISULTATI


Trattandosi, per alcune verifiche, di sollecitazioni lontane dai valori limite i valori degli scarti nelle
verifiche in termini di tensione sono influenzati dal numero di cifre decimali previsto in stampa.

Analitico Sismicad Scarto


c.s. Verifica della compressione nella superficie di contatto tra le travi
2.533 2.5317 0.05%

c.s. Verifica dell'intaglio della trave portata 1.1327 1.1322 0.08%

61
10 Verifica del collegamento tra trave in legno e trave
in cemento armato con angolari in acciaio.

E’ stata condotta una verifica per controllare la correttezza dei risultati di Sismicad 12 relativamente
alla verifica dei collegamenti in legno.

10.1 SCOPO DELL’ESEMPIO


Con questo esempio ci si prefigge di controllare tutte le verifiche condotte dal programma su un
collegamento tra due un elemento ligneo e un elemento in calcestruzzo con due angolai in acciaio e
tasselli chimici.

10.2 FILE ASSOCIATI ALL’ESEMPIO


La directory della commessa di Sismicad 12 relativa a questa struttura è Collegamento legno-cls con
angolari presente nella cartella “\Documenti\Concrete\Sismicad 12.14\Esempi\Casi validazione\4 -
Legno” del profilo utente.

10.3 DESCRIZIONE DEL COLLEGAMENTO


Si riporta di seguito l’immagine relativa alla scheda Dati del collegamento:
Sismicad 12.14 – Validazione 10.4 Verifiche del collegamento

Dati generali:
• ψre,N < 1
• Calcestruzzo fessurato
• Calcestruzzo non armato
• ψreV = 1
Dati dell'angolare:
• Tipologia di angolare: Rothoblaas Angolare 9050 Chiodatura totale 12 + 8 Chiodi Anker 4x60_1
• Numero di angolari: 2
Dati degli elementi in legno:
Elemento Descrizione Sezione Cl. di servizio Mat.
Elemento portato Trave in legno a falda Falda 1 (5.8; 737.7) (-194.2; 737.7) [cm] R 20*24 Uno LamellareGL28 h
Elemento portante Trave C.A. livello Piano 1 (5.8; 683.6) (5.8; 937.7) [cm] R 30x40 C25/30

Dati dei tasselli


Tipo tassello Interasse long. Interasse trasv. N. tasselli N. colonne N. file
Rotho Blaas M10*120 Gebofix Pro VE-SF cl. 5,8 0 4 2 2

Tipo tassello Interasse long. Interasse trasv. N. tasselli N. colonne N. file


Rotho Blaas M12*90 Gebofix Pro VE-SF cl. 5,8 6 4 2 2

10.4 VERIFICHE DEL COLLEGAMENTO

10.4.1 Verifiche di resistenza degli angolari

10.4.1.1 Sollecitazioni di progetto


A partire dalle sollecitazioni visualizzate nella vista del modello Sollecitazioni aste si ricavano le
sollecitazioni agenti sulla coppia di angolari.
In dettaglio:
F1 = N * sen(α) + F2 * cos(α) = 43.9 + 115.4 = 159.3 daN
F23 = N * cos(α) – F2 * sen(α) = 175.6 – 28.8 = 146.7 daN
Si riportano le sollecitazioni utilizzate per la verifica:

Comb. F1 F23 F45


SLU 1 159.3 146.7 0

63
10 Verifica del collegamento tra trave in legno e trave in cemento armato con angolari in acciaio. Sismicad 12.14 – Validazione

10.4.1.2 Verifiche.
In base alle dimensioni della trave in legno ricaviamo, moltiplicando per kmod e dividendo per γM i
valori presenti nel documento di certificazione del dispositivo, le resistenze di progetto della coppia di
angolari nelle tre direzioni.
F1Rd = 1960 * 0.6 /1.5 = 784 daN
F23Rd = 440 * 0.6 /1.5 = 176 daN
F45Rd = 0 daN

Si ricavano i coefficienti di sfruttamento nelle tre direzioni e quello complessivo:


CF1 = 0.204
CF23 =0.834
CF45 = 0
CTot = CF12 + CF232 + CF452 = 0.042 + 0.696 = 0.738
Il coefficient di sicurezza risulta:
C.S. = 1 / CTot = 1/0.738= 1.355

10.4.2 Verifiche di resistenza sull’intaglio della trave in legno


La verifica non viene condotta in questo esempio in quanto è già stata trattata in altri esempi.

10.4.3 Verifiche di resistenza del collegamento su cls con tasselli chimici


Le verifiche a trazione e a taglio dei tasselli chimici vengono condotte in accordo con la norma
“EOTA Technical Report TR 029”.

10.4.3.1 Verifica di resistenza a trazione del tassello


Lo sforzo di trazione sul singolo tassello si ottiene dividendo lo sforzo F1 per il numero di connettori
(l’eccentricità dello sforzo normale risulta nulla):
NEd,s = F1 /4 = 159.3 / 2 = 79.65 daN
La resistenza caratteristica a trazione del tassello è quella presente nel database dei tassello e
relativa al tassello utilizzato:
NRk,s = 2900 daN
La resistenza di progetto risulta:
NRd,s = NRk,s / γMs = 2900 / 1.87 = 1551 daN
Il coefficiente di sicurezza a trazione del tassello risulta:
c.s. = 1551 / 79.65 = 19.47

10.4.3.2 Verifica di resistenza combinata a trazione per sfilamento del tassello e rottura del cono di
calcestruzzo
La verifica viene condotta su un tassello (la distanza tra i due angolari è tale da creare due coni
separati).

Lo sforzo di trazione totale è:


NEd,s = F1 = 79.65 daN
La resistenza viene determinata con la formula (5.2):
A ,N
NRk,p = N°R , ψ, ψ , ψ , ψ , (formula 5.2)
A° ,N
in cui:
N°R , = π d hef τRk = 3.1416 * 10 * 120 * 12 = 45239 N (formula 5.2a)
A ,N S ,N * S ,N = 25.2982 * 25.2982 = 640 cm2
(S ,N è minore della larghezza del profilo portante)
(S ,N : calcolato secondo la formula (5.2c))
A° ,N S ,N 640 cm2 (formula 5.2b)
ψ , = 0.7 + 0.3 (c / C ,N ) = 0.7 * 0.3 * (15 / 12.64) = 1 (formula 5.2e)
ψ , =1 (formula 5.2f)
ψ , =1 (formula 5.2h)
ψ , = 0.5 + hef / 200 = 1 (formula 5.2i)

Si ottiene:
NRk,p = 4523.9 daN
NRd,p = NRk,p / γMp = 4523.9 / 2.1 = 2154.2 daN

64
Sismicad 12.14 – Validazione 10.4 Verifiche del collegamento

Il coefficiente di sicurezza risulta:


c.s. = 2154.2 / 79.65 = 27.04

10.4.3.3 Verifica di resistenza a trazione per rottura del cono di calcestruzzo


La verifica viene condotta su due tasselli (la distanza tra i due angolari è tale da creare un solo cono
di rottura).

Lo sforzo di trazione totale è:


NEd,s = F1 = 159.3 daN
La resistenza viene determinata con la formula (5.3):
A ,N
NRk,c = N°R , ψ, ψ , ψ , (formula 5.3)
A° ,N
in cui:
N°R , = k1 , hef1.5 = 7.2 * 5.477 * 1314.53 = 51838 N (formula 5.3a)
A ,N 30 36 34.2 2106 cm2
2
A° ,N S ,N 729 cm (formula 5.3b)
ψ , = 0.95 (formula 5.3c)
ψ , =1 (formula 5.3e)
ψ , =1 (formula 5.3d)
Si ottiene:
NRk,c = 8002.8 daN
NRd,c = NRk,c / γMc = 8002.8 / 2.1 = 3811 daN

Il coefficiente di sicurezza risulta:


c.s. = 3811 / 159.3 = 23.92

10.4.3.4 Verifica di resistenza a trazione per rottura per fessurazione


La verifica viene condotta su due tasselli (la distanza tra i due angolari è tale da creare un unico
gruppo).
Lo sforzo di trazione totale è:
NEd,s = F1 = 159.3 daN
La resistenza viene determinata con la formula (5.4):
A ,N
NRk,sp = N°R , ψ, ψ , ψ , ψ , (formula 5.4)
A° ,N
in cui:
N°R , = k1 , hef1.5 = 7.2 * 5.477 * 853.815 = 51840 N
A ,N Bportante * (Scr,sp + Bportata + 2 * distTassello) = 30 * (34.2 + 36.44) = 2119.2 cm2
(distTassello: distanza del tassello da filo trave in legno)
A° ,N S , 1327.9 cm2
ψ, =1 (formula 5.3c)
ψ , =1 (formula 5.3e)
ψ , =1 (formula 5.3d)
ψ , = (2 * hef / hmin)2/3 = (240 / 150) 2/3 = 1.368 (formula 5.4a)

Si ottiene:
NRk,sp = 11318 daN
NRd,sp = NRk,c / γMsp = 11318 / 1.8 = 6288 daN

Il coefficiente di sicurezza risulta:


c.s. = 6288 / 159.3 = 39.47

10.4.3.5 Verifica di resistenza a taglio per rottura del tassello


Lo sforzo di taglio massimo agente sui tasselli viene determinato dividendo il taglio complessivo per
il numero di tasselli.
VEd,s = 73.35 daN
La resistenza caratteristica a trazione del tassello è quella presente nel database dei tasselli e
relativa al tassello utilizzato:
VRk,s = 1500 daN

65
10 Verifica del collegamento tra trave in legno e trave in cemento armato con angolari in acciaio. Sismicad 12.14 – Validazione

La resistenza di progetto per l’insieme di tasselli è:


VRd,s = VRk,s / γMs = 1500 / 1.25 = 1200 daN
Il coefficiente di sicurezza a trazione del tassello risulta:
c.s. = 1200 / 73.35 = 16.36

10.4.3.6 Verifica di resistenza a taglio per rottura per pryout (scalzamento) del calcestruzzo
Lo sforzo di taglio totale è:
VEd,s = Ty = 146.7 daN
La resistenza viene determinata prendendo il valore minore tra quelli ottenuti con le formule (5.7) e
(5.7a):
VRk,cp = k NR , (formula 5.7)
VRk,cp = k NR , (formula 5.7a)

in cui:
A ,N
NR , N°R , A° ,N
ψ , ψ , ψ , = 8002.8 daN (formula 5.2)
A ,N
NRk,p = N°R , A° ψ , ψ , ψ , ψ , = 4523.9 (formula 5.3)
,N
K = 2 in quanto hef > 60 mm
La resistenza minore è relativa a NR , in quanto riferita alla coppia di tasselli.

Si ottiene la resistenza caratteristica:


VRk,cp = k NR , = 2 * 8002.8 = 16006 daN (formula 5.7)
la resistenza di progetto vale:
VRd,cp = VRk,cp / γMc = 16006 / 1.5 = 10670 daN

Il coefficiente di sicurezza risulta:


c.s. = 10670 / 146.7 = 72.73

10.4.3.7 Verifica di resistenza a taglio per rottura del bordo del calcestruzzo
La distanza minima dei tasselli dal bordo è:
c1 = 15 cm
Essendo la distanza tra due tasselli inferiore a 3 * c1 è necessario considerare tutti e 2 i tasselli.
L’area ideale della base del cono di calcestruzzo relativa ad un singolo tassello è:
A°c,v = 4.5 * c1 *c1 = 1012.5 cm2

L’area effettiva relativa ai due tasselli è:


Ac,v = (Bportata + 2 * distTassello + 2 * 1.5 * c1) * 1.5 * c1 = (34.2 + 45) * 15 * 1.5 = 1782 cm2
Si considera la somma delle forze risultanti su tutti i tasselli (si considera anche la componnete non
ortogoane al bordo):
Ved = 146.7 daN
k1 = 1.7 (calcestruzzo fessurato)
α = 0.1 * (hef / c1 )0.5 = 0.1 * (12/15)0.5 = 0.08944 (formula 5.8b)
β = 0.1 * (d / c1 )0.2 = 0.1 * (1.2 / 12)0.2 = 0.05818 (formula 5.8c)
α β 1.5
V°Rk,c = k1 * d * hef * , * c1 = 2776.9 daN (formula 5.8a)
ψs,v = 0.7 + 0.3 * (c2 / (1.5 * c1)) = 1 (formula 5.8e)
ψh,v = (1.5 * c1 / h)0.5 = 0.75 (formula 5.8f)
essendo psih,v < 1 si ha:
ψh,v = 1

ψα,v = 1 (formula 5.8g)


.
con αv = 0°
ψec,v = 1 (formula 5.8h)
ψre,v = 1
Vrk,c = Ac,v / A°c,v * V°Rk,c * ψs,v * ψh,v * ψα,v * ψec,v * ψre,v = 4887 daN
c.s. = Vrk,c / γMcv / Ved = 22.21

10.4.3.8 Verifica di resistenza a carichi combinati trazione-taglio


α = 2 (NRd e VRd minimi sono governati dalla rottura dell’acciaio)

66
Sismicad 12.14 – Validazione 10.4 Verifiche del collegamento

βN = 1 / 19.47 = 0.0514
βV = 1 / 16.37= 0.0611
βN2+ βV2 = 0.00264 + 0.00373 = 0.00637 (formula 5.10)

Il coefficiente di sicurezza risulta:


c.s. = 1 / 0.00637 = 156.99

Si riportano di seguito i risultati ottenuti con il Sismicad:

10.4.4 Verifiche angolare


Verifiche di resistenza SLE (§ 7.3.7.1) omesse in quanto garantite da uno spettro SLD sempre minore di quello SLV.
Verifica di resistenza dell'angolare (documento ETA dell'angolare)
Coeff.s. F1rd F1Ed F23Rd F23Ed F45Rd F45Ed kmod γM Comb. Verifica
1.3602 784 159.6 176 146.6 0.6 1.5 SLU 1 Si
Verifica della compressione nella superficie di contatto tra le travi (EC5 §6.1.5)
Elemento fc90Rd/sigc90Ed fc90Rd sigc90Ed Fc90Ed fc90Rk A90 kmod γM Comb. Verifica
1 100 18 0 0 43 600 0.6 1.5 SLU 1 Si
Verifica dell'intaglio della trave portata (EC5 §6.5.2)
Elemento fvRd * kv/τd fvRd * kv τd fvRd kv kn heff x α kmod γM Comb. Verifica
1 12.2236 6.8 0.56 6.8 1 6.5 24.7 15 1 0.6 1.5 SLU 1 Si
Verifica a taglio dell'intaglio della trave portata (EC5 §6.1)
Elemento ftRd/σd ftRd sig0Ed ftRk heff beff kmod kcr γM Comb. Verifica
1 12.2236 6.8 0.6 17 24 20 0.6 1 1.5 SLU 1 Si
Verifica a sforzo normale dell'intaglio della trave portata (EC5 §6.1)
Elemento ftRd/σd ftRd sig0Ed ftRk heff kmod γM Comb. Verifica
1 95.6172 35 0.4 87.4 24.7 0.6 1.5 SLU 1 Si
Controllo spessori, interasse, distanze dei tasselli dai bordi cls
Distanza del bordo inferiore a Ccr,sp: si dovrebbe prevedere un'apposita armatura longitudinale lungo il bordo dell'elemento
in cls.
Interasse Interasse minimo Dist. bordo Dist. min. bordo Sp. cls Sp. min. cls Verifica
5 15 5 40 15 Si
Sollecitazioni di verifica
Comb. Fx Fy Fz
SLU 1 0 -119 -181
Verifica di resistenza a trazione del tassello(EOTA Technical Report TR 029)
Numero tasselli Indici tasselli NRd,s/NSd NRd,s NSd γMs Comb. Verifica
1 1 19.4348 1550.8 79.8 1.87 SLU 1 coll. 1 Si
Verifica di resistenza combinata a trazione per sfilamento del tassello e rottura del cono di cls (EOTA Technical Report TR
029)
Numero Indici NRd,p/NSd NRd,p NSd γMp N°Rk,p Ap,N A°p,N ψs,Np ψ°g,Np ψg,Np ψre,Np ψec,Np Comb. Verifica
tasselli tasselli
1 1 26.9971 2154.2 79.8 2.1 4523.89 640 640 1 1 1 1 1 SLU 1 coll. Si
1
Verifica di resistenza a trazione per rottura cono cls (EOTA Technical Report TR 029)
Numero tasselli Indici tasselli NRd,c/NSd NRd,c NSd γMc N°Rk,c Ac,N A°c,N ψs,N ψre,N ψec,N ψucr,N Comb. Verifica
2 1, 2 23.879 3810.9 159.6 2.1 5184 2106 1296 0.95 1 1 1 SLU 1 coll. 1 Si
Verifica di resistenza a trazione per fessurazione dovuta all'installazione dell'ancorante (EOTA Technical Report TR 029)
Verifica soddisfatta in quanto sono rispettati i valori minimi di distanza dal bordo e interassi.
Verifica di resistenza a trazione per fessurazione dovuta al carico (EOTA Technical Report TR 029)
Numero Indici NRd,sp/NSd NRd,sp NSd γMsp N°Rk,c Ac,N A°c,N ψs,N ψre,N ψec,N ψucr,N ψh,sp Comb. Verifica
tasselli tasselli
2 1, 2 39.3986 6287.6 159.6 1.8 5184 2119.2 1327.87 1 1 1 1 1.37 SLU 1 coll. Si
1
Verifica di resistenza a taglio del tassello (EOTA Technical Report TR 029)
Numero tasselli Indici tasselli VRd,s/VSd VRd,s VSd γMs Comb. Verifica
1 1 16.3716 1200 73.3 1.25 SLU 1 coll. 1 Si
Verifica di resistenza a taglio per rottura per pryout con rottura del cono di calcestruzzo (EOTA Technical Report TR 029)
Numero Indici VRd,cp/VSd VRd,s VSd γMc N°Rk,c Ac,N A°c,N K NRk,c ψs,N ψre,N ψec,N ψucr,N Comb. Verifica
tasselli tasselli
2 1, 2 72.7883 10670.4 146.6 1.5 5184 2106 1296 2 8003 0.95 1 1 1 SLU 1 coll. Si
1
Verifica di resistenza a taglio per rottura per pryout con rottura combinata per sfilamento e del cono di calcestruzzo (EOTA
Technical Report TR 029)
Numero Indici VRd,cp/VSd VRd,cp VSd γMc N°Rk,p Ac,N A°c,N K NRk,p ψs,N ψ°g,Np ψg,Np ψre,N ψec,N Comb. Verifica
tasselli tasselli
1 1 82.2928 6031.9 73.3 1.5 4523.89 640 640 2 4524 1 1 1 1 1 SLU 1 Si
coll. 1
Verifica di resistenza a taglio per rottura del bordo del calcestruzzo (EOTA Technical Report TR 029)
Numero Indici tasselli VRd,c/VSd VRd,s VSd γMc V°Rk,c Ac,V A°c,V ψs,V ψh,V ψalfa,V ψre,V ψec,V c1 Comb. Verifica
tasselli
2 1, 2 22.226 3258.2 146.6 1.5 2776.89 1012.5 1782 1 1 1 1 1 15 SLU 1 coll. 1 Si
Verifica di resistenza a carichi combinati trazione-taglio (EOTA Technical Report TR 029)
Coeff.s. βN βV α Comb. Verifica

67
10 Verifica del collegamento tra trave in legno e trave in cemento armato con angolari in acciaio. Sismicad 12.14 – Validazione

Coeff.s. βN βV α Comb. Verifica


156.778 0.1 0.06 2 SLU 1 coll. 1 Si

10.5 RIEPILOGO DEI RISULTATI


Trattandosi, per alcune verifiche, di sollecitazioni lontane dai valori limite i valori degli scarti nelle
verifiche in termini di tensione sono influenzati dal numero di cifre decimali previsto in stampa.

Analitico Sismicad Scarto


c.s. Verifica di resistenza dell'angolare 1.355 1.3602 0.4%
c.s. Verifica di resistenza a trazione del tassello 19.47 19.4348 0.2%
c.s. Verifica di resistenza combinata a trazione per sfilamento del tassello e
27.04 26.9971 0.15%
rottura del cono di cls
c.s. Verifica di resistenza a trazione per rottura cono cls 23.92 23.879 0.2%
c.s. Verifica di resistenza a trazione per fessurazione dovuta al carico 39.47 39.3986 0.2%
c.s. Verifica di resistenza a taglio del tassello 16.36 16.3716 0.1%
c.s. Verifica di resistenza a taglio per rottura per pryout del calcestruzzo 72.73 72.7883 0.1%
c.s. Verifica di resistenza a taglio per rottura del bordo di calcestruzzo 22.21 22.226 0.1%
c.s. Verifica di resistenza a carichi combinati trazione-taglio 156.99 156.778 0.13%

68
11 Parete in legno Xlam

11.1 SCOPO DELL’ESEMPIO


Con il seguente esempio ci si prefigge di controllare le seguenti caratteristiche del programma:
• correttezza delle verifiche a pressoflessione e taglio dei maschi;
• correttezza delle verifiche a pressoflessione e taglio delle travi di connessione.

11.2 FILE ASSOCIATI ALL’ESEMPIO


La directory della commessa di Sismicad 12 relativa a questa struttura è Validazione pannello Xlam
presente nella cartella “\Documenti\Concrete\Sismicad 12.14\Esempi\Casi validazione\4 - Legno” del
profilo utente.

11.3 DESCRIZIONE DELLA STRUTTURA


La sovrastruttura e costituita da un pannello Xlam costituito da tre strati dello spessore di 3 cm di
lunghezza 5 m ed altezza 3 m. Nel centro è presente una apertura di dimensioni 2.2 m (altezza) ed 1
m (larghezza). Si ottengono in questo modo due maschi di dimensione 2 m (lunghezza) e 3 m
(altezza) ed una trave di collegamento di luce 1 m ed altezza 0.8 m.

La parete è stata vincolata in sommità alla traslazione orizzontale ortogonale al proprio piano.
Il bordo inferiore è stato svincolato a momento fuori piano.
11 Parete in legno Xlam Sismicad 12.14 – Validazione

La parete è stata caricata in sommità con un carico lineare di 1000 daN/m (verticale) e 100 daN/m
(orizzontale nel piano della parete) e da un carico potenziale (pressione orizzontale) pari a 50
daN/m2.

Caratteristiche del materiale utilizzate in verifica:


fc,0,k = 110 daN/cm2
fm,k = 140 daN/cm2
E0,05 = 84000 daN/cm2
fv,k = 12 daN/cm2
ft,90,k = 2 daN/cm2

11.4 MODELLAZIONE
La parete è modellata con mesh elementi shell di materiale omogeneo ed isotropo.

11.5 VERIFICA DELLE SEZIONI

11.5.1 Relazione di calcolo prodotta dal programma


fm,k: Resistenza caratteristica per flessione. [daN/cm2]
ft,0,k: Resistenza caratteristica per trazione parallela alle fibre. [daN/cm2]
ft,90,k: Resistenza caratteristica per trazione ortogonale alle fibre. [daN/cm2]
fc,0,k: Resistenza caratteristica per compressione parallela alle fibre. [daN/cm2]
fc,90,k: Resistenza caratteristica per compressione ortogonale alle fibre. [daN/cm2]
fv,k: Resistenza caratteristica a taglio. [daN/cm2]

70
Sismicad 12.14 – Validazione 11.5 Verifica delle sezioni

E0,05: Modulo di elasticità parallelo alla fibratura 5-percentile [daN/cm2]


G0,05: Modulo di elasticità tangenziale parallelo alla fibratura 5-percentile [daN/cm2]
Spessori degli strati: Spessori degli strati
H: H [cm]
Altezza: Altezza [cm]
Classe ser.: Classe di servizio
Kdef: coefficiente di deformazione UNI EN 1995-1-1 2.3.2.2
Kh: UNI EN 1995-1-1 (3.2)
Kshape: UNI EN 1995-1-1 6.1.8
BetaX: moltiplicatore della altezza netta per lunghezza libera di inflessione fuori piano
BetaY: moltiplicatore della altezza netta per lunghezza libera di inflessione nel piano
lrelX: rapporto di snellezza relativa per inflessione fuori piano UNI EN 1995-1-1 6.3.2
lrely: rapporto di snellezza relativa per inflessione nel piano UNI EN 1995-1-1 6.3.2
kcx: coefficiente per freccia di inflessione fuori piano UNI EN 1995-1-1 (6.25)
kcy: coefficiente per freccia di inflessione nel piano UNI EN 1995-1-1 (6.25)
Quota: Quota [cm]
Combinazione: Combinazione
N: sforzo normale [daN]
Tx: taglio nel piano [daN]
Ty: taglio fuori piano [daN]
Mx: momento fuori piano [daN*cm]
My: momento nel piano [daN*cm]
Mt: momento torcente [daN*cm]
quota: quota
combinazione: combinazione
durata: durata
Kmod: coefficiente di correzione UNI EN 1995-1-1 2.4.1
gamma: coefficiente parziale per una proprietà del materiale
sigma0d: tensione di progetto a sforzo normale parallela alla fibra (positiva se di trazione) [daN/cm2]
sigmamx: tensione di progetto a flessione per momento fuori piano [daN/cm2]
sigmamy: tensione di progetto a flessione per momento nel piano [daN/cm2]
f0d: resistenza di progetto a sforzo normale parallelamente alla fibratura [daN/cm2]
fmd: resistenza di progetto a flessione [daN/cm2]
formula: numero della formula di verifica applicata in UNI EN 1995-1-1
valore: risultato della applicazione della formula; inverso del coefficiente di sicurezza
taudx: tensione tangenziale massima per taglio nel piano [daN/cm2]
fvd: resistenza di progetto a taglio [daN/cm2]
taudy: tensione tangenziale massima per taglio fuori piano [daN/cm2]
2*ft90d: resistenza a taglio per rotolamento (rolling shear) UNI EN 1995-1-1 6.1.7 [daN/cm2]
Luce: H [cm]
Sezione: Sezione
Tp: taglio nel piano [daN]
Tf: taglio fuori piano [daN]
Mp: momento nel piano [daN*cm]
Mf: momento fuori piano [daN*cm]
Trazione: Trazione > 0 [daN]

Le unità di misura delle verifiche elencate nel capitolo sono in [cm, daN] ove non espressamente specificato.

Parete in legno da Fondazione a Piano 1 1-2

Materiale
Pannello in legno lamellare a strati incrociati di tavole, composto da 3 strati di spessore 3+3+3=9 cm; deve essere posto in
opera in modo che gli strati esterni abbiano le tavole disposte verticalmente. Il materiale delle tavole è Lamell.cl.1 T.A. ed
ha le seguenti caratteristiche:
fm,k ft,0,k ft,90,k fc,0,k fc,90,k fv,k E0,05 G0,05
140 105 2 110 25 12 84000 33600

Ingombro netto
Lunghezza: 500
Altezza: 300

Elementi

71
11 Parete in legno Xlam Sismicad 12.14 – Validazione

Guardando la parete di fronte, con il bordo iniziale a sinistra, le coordinate degli elementi sono espresse in un sistema
centrato sul vertice inferiore sinistro del rettangolo di ingombro, asse X orizzontale verso destra e asse Y verticale verso l'alto.
Maschio 1: X iniziale = 0; X finale = 200; lunghezza = 200
Maschio 2: X iniziale = 300; X finale = 500; lunghezza = 200
Trave di collegamento 1: X iniziale = 200; X finale = 300; lunghezza = 100; Y intradosso = 220
Bordo di parete 1: dal punto (0; 0) al punto (200; 0); lunghezza = 200
Bordo di parete 2: dal punto (300; 0) al punto (500; 0); lunghezza = 200
Ancoraggio 1: X = 10;
Ancoraggio 2: X = 190;
Ancoraggio 3: X = 310;
Ancoraggio 4: X = 490;

Verifiche

Maschio 1
Spessori H Altezza Classe ser. Kdef Kh Kshape BetaX BetaY lrelX lrely kcx kcy
degli strati
3+3+3 200 300 1 0.6 1 1 1 1.107 0.06 0.68 1

Verifiche delle sezioni


Sollecitazioni nelle sezioni di verifica
Vengono mostrate le sollecitazioni relative alle verifiche più critiche.
Quota Combinazione N Tx Ty Mx My Mt
150 SLU 4 -2461 15 16 11507 35808 -572
220 SLU 4 -2415 15 -72 9173 34708 -514
0 SLU 4 -2602 15 126 0 38262 -111
300 SLU 4 -2017 59 -121 -4 1629 -897

Verifica a pressoflessione instabile


Verifica a pressoflessione instabile: vengono mostrate le 5 verifiche più critiche.
quota combinazione durata Kmod gamma sigma0d sigmamx sigmamy f0d fmd formula valore
150 SLU 4 Per. 0.6 1.5 2.1 4.4 0.9 44 56 (EC5 6.23) 0.16 0
220 SLU 4 Per. 0.6 1.5 2 3.5 0.9 44 56 (EC5 6.23) 0.15 0
150 SLU 4 Per. 0.6 1.5 2.1 4.4 0.9 44 56 (4.4.7) 0.1 0
0 SLU 4 Per. 0.6 1.5 2.2 0 1 44 56 (EC5 6.23) 0.09 0
220 SLU 4 Per. 0.6 1.5 2 3.5 0.9 44 56 (4.4.7) 0.08 0

Verifica a taglio
Quota Comb. Durata Kmod γM τdx fvd Formula Inv. coeff.s. τdy 2*ft90d Kcr Inv. coeff.s. Verifica
0 SLU 4 Per. 0.6 1.5 0 4.8 (4.4.8) 0.01 0.2 1.6 0.67 0.1 Si
300 SLU 4 Per. 0.6 1.5 0.1 4.8 (4.4.8) 0.02 0.2 1.6 0.67 0.1 Si
0 SLV 5 Ist. 1.1 1.5 0.1 8.8 (4.4.8) 0.01 0.2 2.9 0.67 0.1 Si
0 SLV 6 Ist. 1.1 1.5 0.1 8.8 (4.4.8) 0.01 0.2 2.9 0.67 0.1 Si
0 SLV 10 Ist. 1.1 1.5 0.2 8.8 (4.4.8) 0.02 0.2 2.9 0.67 0.1 Si

Maschio 2
Spessori H Altezza Classe ser. Kdef Kh Kshape BetaX BetaY lrelX lrely kcx kcy
degli strati
3+3+3 200 300 1 0.6 1 1 1 1.107 0.06 0.68 1

Verifiche delle sezioni


Sollecitazioni nelle sezioni di verifica
Vengono mostrate le sollecitazioni relative alle verifiche più critiche.
Quota Combinazione N Tx Ty Mx My Mt
150 SLU 4 -2834 485 16 11514 -16692 571
220 SLU 4 -2788 485 -72 9181 -50591 513
0 SLU 4 -2974 485 126 0 55854 108
300 SLU 4 -2077 228 -121 -4 -7766 903

Verifica a pressoflessione instabile


Verifica a pressoflessione instabile: vengono mostrate le 5 verifiche più critiche.
quota combinazione durata Kmod gamma sigma0d sigmamx sigmamy f0d fmd formula valore
150 SLU 4 Per. 0.6 1.5 2.4 4.4 0.4 44 56 (EC5 6.23) 0.17 0
220 SLU 4 Per. 0.6 1.5 2.3 3.5 1.3 44 56 (EC5 6.23) 0.16 0
0 SLU 4 Per. 0.6 1.5 2.5 0 1.4 44 56 (EC5 6.23) 0.11 0
150 SLU 4 Per. 0.6 1.5 2.4 4.4 0.4 44 56 (4.4.7) 0.09 0
220 SLU 4 Per. 0.6 1.5 2.3 3.5 1.3 44 56 (4.4.7) 0.09 0

Verifica a taglio
Verifica a taglio e torsione: vengono mostrate le 5 verifiche più critiche.
quota combinazione durata Kmod gamma taudx fvd formula valore taudy 2*ft90d valore tautord
150 SLU 4 Per. 0.6 1.5 0.6 4.8 (4.4.8) 0.13 0 1.6 0 0
220 SLU 4 Per. 0.6 1.5 0.6 4.8 (4.4.8) 0.13 0.1 1.6 0 0

72
Sismicad 12.14 – Validazione 11.5 Verifica delle sezioni

quota combinazione durata Kmod gamma taudx fvd formula valore taudy 2*ft90d valore tautord
0 SLU 4 Per. 0.6 1.5 0.6 4.8 (4.4.8) 0.13 0.1 1.6 0.1 0
300 SLU 4 Per. 0.6 1.5 0.3 4.8 (4.4.8) 0.06 0.1 1.6 0.1 0

Trave di collegamento 1
Spessori degli strati Luce Classe ser. Kdef Kh Kshape
3+3+3 100 1 0.6 1 -1.79769313486232E+308

Sollecitazioni nelle sezioni di verifica


Verifiche delle sezioni
Vengono mostrate le sollecitazioni relative alle verifiche più critiche.
Quota Combinazione N Tx Ty Mx My Mt
mezzeria SLU 4 -260 -3 -436 13421 390 502
finale SLU 4 -260 -3 -454 -8843 522 502
iniziale SLU 4 -210 3 82 7785 520 -507

Verifica a pressoflessione
Verifica a pressoflessione instabile: vengono mostrate le 5 verifiche più critiche.
quota combinazione durata Kmod gamma sigma0d sigmamx sigmamy f0d fmd formula valore
mezzeria SLU 4 Per. 0.6 1.5 1.1 4.2 3.3 44 56 (4.4.7) 0.13 0
finale SLU 4 Per. 0.6 1.5 1.1 2.8 4.3 44 56 (4.4.7) 0.13 0
iniziale SLU 4 Per. 0.6 1.5 0.9 2.4 4.3 44 56 (4.4.7) 0.12 0

Verifica a taglio
Quota Comb. Durata Kmod γM τdx fvd Formula Inv. coeff.s. τdy 2*ft90d Kcr Inv. coeff.s. Verifica
150 SLU 4 Per. 0.6 1.5 0.9 4.8 (4.4.8) 0.19 0 1.6 1 0 Si
220 SLU 4 Per. 0.6 1.5 0.9 4.8 (4.4.8) 0.19 0.1 1.6 1 0.1 Si
0 SLU 4 Per. 0.6 1.5 0.9 4.8 (4.4.8) 0.19 0.2 1.6 1 0.1 Si
0 SLV 16 Ist. 1.1 1.5 1.3 8.8 (4.4.8) 0.15 0.2 2.9 1 0.1 Si
0 SLV 15 Ist. 1.1 1.5 1.3 8.8 (4.4.8) 0.15 0.2 2.9 1 0.1 Si

11.5.2 Verifica a pressoflessione instabile del maschio n.2 a quota 150 cm


Sollecitazioni:
Quota Combinazione N Tx Ty Mx My Mt
150 SLU 4 -2834 485 16 11514 -16692 571

Verifiche:
quota combinazione durata Kmod gamma sigma0d sigmamx sigmamy f0d fmd formula valore
150 SLU 4 Per. 0.6 1.5 2.4 4.4 0.4 44 56 (EC5 6.23) 0.17 0

La sezione resistente è costituita dai due strati esterni di dimensione in cm 200*3 posti a distanza di
3 cm.
Si ignora la presenza dello strato interno ai fini della valutazione della sezione resistente.

f0,d = 110*0.6/1.5 = 44 daN/cm2


fm,d = 140*0.6/1.5 = 56 daN/cm2

Area resistente A = 2*200*3 = 1200 cm2


Momento di inerzia nel piano Jy = 200^3*3*2/12 = 4000000 cm4
Momento di inerzia fuori piano Jx = 200*9^3/12 – 200*3^3/12 = 11700 cm4
Raggio di inerzia fuori piano ix= √(11700/200/2/3) = 3.12 cm

Sigma0d = 2834/1200 = 2.36 daN/cm2 (valore dato dal programma 2.4)


Sigmamx = 11514*4.5/11700 = 4.42 daN/cm2 (valore dato dal programma 4.4)
Sigmamy = 16692*100/4000000 = 0.42 daN/cm2 (valore dato dal programma 0.4)

Snellezza fuori piano λy = 300/3.12 = 96


Snellezza relativa fuori piano λy,rel = 96/π*√(110/84000) = 1.105 (EC5 6.21)
βc = 0.1 (EC5 6.29)
ky = 0.5*(1+0.1*(1.105-0.3)+1.105^2) = 1.155 (EC5 6.27)
kc,y = 1/(1.155+√(1.155^2-1.1^2)) = 0.66 (EC5 6.25)
km = 1 (EC5 6.1.6)

Formula 6.23 2.26/(.66*44)+4.42/56+0.42/56 = 0.164 (EC5 6.23) (valore dato dal programma 0.17)

73
11 Parete in legno Xlam Sismicad 12.14 – Validazione

11.5.3 Verifica a taglio del maschio n.2 a quota 0 cm


Sollecitazioni:
Quota Combinazione N Tx Ty Mx My Mt
0 SLU 4 -2974 485 126 0 55854 108

Verifiche:
quota combinazione durata Kmod gamma taudx fvd formula valore taudy 2*ft90d valore tautord
0 SLU 4 Per. 0.6 1.5 0.6 4.8 (4.4.8) 0.13 0.1 1.6 0.1 0

Verifica a taglio nel piano

La sezione resistente al taglio nel piano è costituita dai due strati esterni di dimensione in cm 200*3
posti a distanza di 3 cm. Si ignora la presenza dello strato interno ai fini della valutazione della
sezione resistente.

taudx = 485*3/2/2/200/3 = 0.6


fvd = 12*.6/1.5 = 4.8 daN/cm2
0.6/4.8 = 0.126 (valore dato dal programma 0.13)

Verifica a taglio fuori piano


La sezione resistente al taglio fuori piano è costituita da tutti gli strati della parete. La resistenza
adottata in questo caso è assunta pari al doppio della resistenza a trazione perpendicolare alla
fibratura.

taudy = 126*3/2/200/9= 0.105 daN/cm2


2*ft90d = 2*2*.6/1.5 = 1.6 daN/cm2
0.105/1.6 = 0.065 (valore dato dal programma 0.1)

11.5.4 Verifica a pressoflessione della trave di connessione


Si verifica la sezione di mezzeria
Sollecitazioni
Quota Combinazione N Tx Ty Mx My Mt
mezzeria SLU 4 -260 -3 -436 13421 390 502

Verifica a pressoflessione
quota combinazione durata Kmod gamma sigma0d sigmamx sigmamy f0d fmd formula valore
mezzeria SLU 4 Per. 0.6 1.5 1.1 4.2 3.3 44 56 (4.4.7) 0.13 0

La sezione resistente è costituita dallo strato interno di dimensione in cm 80*3.


Si ignora la presenza degli strati esterni ai fini della valutazione della sezione resistente.

f0,d = 110*0.6/1.5 = 44 daN/cm2


fm,d = 140*0.6/1.5 = 56 daN/cm2

Area resistente A = 80*3 = 240 cm2


Momento di inerzia nel piano Jy = 80^3*3*/12 = 128000 cm4
Momento di inerzia fuori piano Jx = 80*3^3/12 = 180 cm4

Sigma0d = 260/240 = 1.08 daN/cm2 (valore dato dal programma 1.1)


Sigmamy = 390*1.5/180 = 3.25 daN/cm2 (valore dato dal programma 3.3)
Sigmamx = 13421*40/128000 = 4.19 daN/cm2 (valore dato dal programma 4.2)

11.5.5 Verifica a taglio della trave di connessione


Si verifica la sezione di mezzeria
Sollecitazioni
Quota Combinazione N Tx Ty Mx My Mt
mezzeria SLU 4 -260 -3 -436 13421 390 502

Verifica a taglio
quota combinazione durata Kmod gamma taudx fvd formula valore taudy 2*ft90d valore tautord
mezzeria SLU 4 Per. 0.6 1.5 2.7 4.8 (4.4.8) 0.57 0 1.6 0 0

La sezione resistente è costituita dallo strato interno di dimensione in cm 80*3.


Si ignora la presenza degli strati esterni ai fini della valutazione della sezione resistente.

74
Sismicad 12.14 – Validazione 11.6 Riepilogo dei risultati

taudx = 436*3/2/80/3/1 = 2.725 daN/cm2


fvd = 12*.6/1.5 = 4.8 daN/cm2
2.725/4.8 = 0.568 (valore dato dal programma 0.57)

11.6 RIEPILOGO DEI RISULTATI


Trattandosi di sollecitazioni lontane dai valori limite i valori degli scarti nelle verifiche in termini di
tensione sono influenzati dal numero di cifre decimali previsto in stampa.

Analitico Sismicad Scarto


Maschio 2 verifica pressoflessione
0.164 0.17 3.3%
instabile a quota.150 (EC5 6.23)
Maschio n.2 Verifica a taglio fuori
0.065 daN/cm2 0.1 daN/cm2 2%
piano a quota 0
Maschio n.2 Verifica a taglio nel
0.126 0.13 1%
piano a quota 0
4Trave di connessione sezione di
mezzeria verifica a pressoflessione 1.08 daN/cm2 1.1 daN/cm2 1.8%
sigma0d
Trave di connessione sezione di
mezzeria verifica a pressoflessione 3.25 daN/cm2 3.3 daN/cm2 1.5%
sigmamy
Trave di connessione sezione di
mezzeria verifica a pressoflessione 4.19 daN/cm2 4.2 daN/cm2 0.2%
sigmamx
Trave di connessione sezione di
0.568 0.57 0.2%
mezzeria verifica a taglio

75
12 Verifica di parete platform frame caricata fuori
piano

12.1 SCOPO DELL’ESEMPIO


Con il seguente esempio ci si prefigge di controllare il rispetto del DM 2008 al punto 4.4 e, ove
carente di UNI EN 1995-1-1 marzo 2009. In particolare si controlla la correttezza della verifica a
pressoflessione instabile dei montanti e della verifica a schiacciamento ortogonale alle fibre dei
traversi.

12.2 FILE ASSOCIATI ALL’ESEMPIO


La directory della commessa di Sismicad12 relativa a questa struttura è PlatfomFrame fuori piano
presente nella cartella “\Documenti\Concrete\Sismicad12.14\Esempi\Casi validazione\4 - Legno” del
profilo utente.

12.3 DESCRIZIONE DELLA STRUTTURA


Si considera una parete platform frame di dimensioni esterne 300*300 cm incastrato alla base e
vincolato in sommità alla traslazione ortogonale al proprio piano.
Le proprietà della parete sono esposte nella finestra delle proprietà visibile nella immagine.
Sismicad 12.14 – Validazione 12.3 Descrizione della struttura

Il materiale delle pannellature presenta le proprietà di figura:

La chiodatura è realizzata con cambrette delle caratteristiche esposte in figura:

77
12 Verifica di parete platform frame caricata fuori piano Sismicad 12.14 – Validazione

Il materiale della intelaiatura in legno presenta le proprietà:

La struttura è caricata con un carico potenziale di 50 daN/mq applicatoalla intera superficie e da un


carico lineare ad azione verticale di 500 daN/m applicato in sommità.

La verifica del montante n. 3 prodotta dal programma è riportata di seguito.

Montante 3 (M3)
Materiale Sezione B H Classe ser. Kshape Beta lrel kc
Massic. cl.3 R 8x8 8 8 1 1 2.139 0.2

Sollecitazioni nelle sezioni di verifica


Quota Combinazione N Tx Ty Mx My Mt
149.9 LU 1 -403 0 6 3380 0 0
262.6 LU 1 -327 0 -40 1485 -5 0

Verifiche delle sezioni


Verifica a pressoflessione instabile
Quota Combinazione Durata Kmod GammaM sigma0d sigmamx sigmamy f0d fmd formula valore
149.9 SLU 1 Per. 0.6 1.5 6.3 39.6 0 64 63.5 (EC5 1.12 *
6.23)

Verifica a taglio
Quota Combinazione Durata Kmod γM fvd τd Kcr Formula Inv. coeff.s. Verifica
262.6 SLU 1 Per. 0.6 1.5 6.8 0.9375 1 (4.4.8) 0.138 Si

La sezione più gravosa per pressoflessione è a quota 150 e presenta le sollecitazioni M=3380
daN*cm ed N=-403 daN di compressione.
σ0d=403/8/8=6.3 daN/cmq
σmx=3380/8^3/6= 39.6 daN/cmq
λ=(300-16)/(8*0.289)=123
λrel=123/π*√(160/53600)=2.14
k=0.5*(1+0.2*(2.14-03)+2.14^2)=2.97
kc=1/(2.97+√(2.97^2-2.14^2))=0.199
fc,0,d=160*0.6/1.5=64
fm,z,d=140*.6/1.5=63.5
(4.4.13) (6.3/(.199*64))^2+39.6/63.5=1.12

La sezione più gravosa per taglio è a quota 262 e presenta un taglio V=40 daN
τd=1.5*40/8/8/1 = 0.9375 daN/cmq
fv,d=17*.6/1.5=6.8 daN/cmq
(4.4.8) 0.94/6.8=0.138

Traverso 1 (T1)
Materiale Sezione B H Classe ser. Kshape

78
Sismicad 12.14 – Validazione 12.4 Riepilogo dei risultati

Materiale Sezione B H Classe ser. Kshape


Massic. cl.3 R 8x8 8 8 1

Sollecitazioni nelle sezioni di verifica


Posizione Combinazione N Tx Ty Mx My Mt
33.3 SLU 1 0 0 0 2 0 0

Verifiche delle sezioni


Verifica a pressoflessione
Posizione Combinazione Durata Kmod GammaM sigma0d sigmamx sigmamy f0d fmd formula valore
33.3 SLU 1 Per. 0.6 1.5 0 0 63.5 (4.4.5) 0

Sezioni non sollecitate a taglio.

Sezioni non sollecitate a torsione.

Verifica a compressione perpendicolare alle fibre


Montante Combinazione Durata Kmod GammaM b l lef Aef Fc,90,d Sigmac,90,d kc,90 fc,90,d valore
M2 LU 1 Per. 0.6 1.5 8 8 14 112 -488 4.4 1.25 17.2 0.2

La posizione più gravosa per lo schiacciamento ortogonale alle fibre del traverso 1 è quella in
corrispondenza al montante n.2 che presenta uno sforzo normale N=-488 daN. Si verifica la
condizione prevista in EC5 6.1.5 (3) per cui si adotta kc,90=1.25.
Aef = 8*(8+3*2)= 112 cmq
σc,90,d = 488/112 = 4.36 daN/cmq
fc,90,d = 43*0.6/1.5 = 17.2 daN/cmq
valore di confronto σc,90,d/( kc,90*fc,90,d) = 4.36/(1.25*17.2) = 0.20

12.4 RIEPILOGO DEI RISULTATI


Sismicad Analitico Scarto
EC5 6.23 1.12 1.12 0%
4.4.8 0.14 0.138 1.4%
EC5 6.1.5 (6.3) 0.2 0.2 0%

79
13 Verifica di parete platform frame caricata nel
proprio piano

13.1 SCOPO DELL’ESEMPIO


Con il seguente esempio ci si prefigge di controllare il rispetto del DM 2008 al punto 4.4 e, ove
carente di UNI EN 1995-1-1 marzo 2009. In particolare si controlla la corretta integrazione delle
tensioni sugli elementi shell che modellano i pannelli, la corretta valutazione della resistenza della
parete ad azioni orizzontali secondo UNI EN 1995-1-1 marzo 2009 9.2.4.2 e la corretta valutazione
dello sforzo nel tirafondo.

13.2 FILE ASSOCIATI ALL’ESEMPIO


La directory della commessa di Sismicad12 relativa a questa struttura è PlatfomFrame nel piano
presente nella cartella “\Documenti\Concrete\Sismicad12.14\Esempi\Casi validazione\4 - Legno” del
profilo utente.

13.3 DESCRIZIONE DELLA STRUTTURA


Si considera una parete platform frame di dimensioni esterne 300*300 cm incastrato alla base e
vincolato in sommità alla traslazione ortogonale al proprio piano.
Le proprietà della parete sono esposte nella finestra delle proprietà visibile nella immagine.
Sismicad 12.14 – Validazione 13.3 Descrizione della struttura

Il materiale delle pannellature presenta le proprietà di figura:

La chiodatura è realizzata con cambrette delle caratteristiche esposte in figura:

81
13 Verifica di parete platform frame caricata nel proprio piano Sismicad 12.14 – Validazione

Il materiale della intelaiatura in legno presenta le proprietà:

La struttura è caricata con due carichi orizzontali di 500 daN ciascuno applicati alle estremità
superiori della parete.
La verifica della capacità portante di piastra ottenuta dal programma è:

Verifica capacità portante di piastra


Verifica condotta secondo EC5 §9.2.4.2 (Analisi semplificata di pareti a diaframma - Metodo A)

Resistenza caratteristica singoli fogli


Pannello Foglio Apertura b h b/h bnet/t c s Ff,Rk formula Fv,Rk %
P1 Anteriore No 129 300 0.43 36.3 0.86 7.5 65.8 8.6(f) 972.7 100
P1 Posteriore No 129 300 0.43 36.3 0.86 7.5 65.8 8.6(f) 972.7 100
P2 Anteriore No 125 300 0.42 36.3 0.83 7.5 65.8 8.6(f) 913.3 100
P2 Posteriore No 125 300 0.42 36.3 0.83 7.5 65.8 8.6(f) 913.3 100
P3 Anteriore No 46 300 0.15 22.7 0 7.5 65.8 8.6(f) 0 100
P3 Posteriore No 46 300 0.15 22.7 0 7.5 65.8 8.6(f) 0 100

Ingobbamento per taglio dei fogli trascurabile essendo bnet/t <= 100.

Verifica capacita portante dell'intera parete


Combinazione Durata Kmod GammaM Fv,Ed Fv,Rd Valore
LU 1 Per. 0.49 1.5 1000 1478.3 0.676

Si nota che la sollecitazione di taglio agente sulla parete ottenuta con integrazione delle tensioni
sugli elementi shell con cui sono stati modellati i pannelli è pari a Fv,Ed=1000 daN e coincide con la
risultante delle azioni orizzontali applicate.

Resistenza di una chiodatura.


Si tratta di una unione legno-legno da valutarsi secondo UNI EN 1995-1-1 (8.6). Con 1 si indicano i
dati relativi al materiale del telaio, con 2 i dati relativi al pannello.

d = 0.153 cm
t1 = 1.5 cm (pannello)
t2 = 4.5-1.5 = 3 cm (telaio)
fh,1,k = 10 * 65 * 1.53^ -0.7 * 15 ^ 0.1 = 632.8 daN/cmq(resistenza a rifollamentodel pannello) (EC5
8.22)
fh,2,k = 10 * 0.082 * 1.53 ^ -0.3 * 360 = 259.8 daN/cmq (resistenza a rifollamento di montanti e
traversi) (EC5 8.15)
beta = fh,2,k / fh,1,k =259.8/ 632.8=0.41
My,Rk = 150 * 1.53 ^ 3 = 537.2 daN*cm

Valutazione di Fv,Rk

Formula 8.2.2 (a)

82
Sismicad 12.14 – Validazione 13.3 Descrizione della struttura

63.28*15*1.53*2 = 1452*2 = 2904 daN


Formula 8.2.2 (b)
25.98*30*1.53*2 = 1193*2 = 2386 N
Formula 8.2.2 (c)
t2/t1=2
1452/(1+0.41)*(√(0.41+2*0.41^2*(1+2+2^2)+0.41^3*2^2)-0.41*(1+2))*2=1056 N
Formula 8.2.2 (d)
1.05*1452/(2+0.41)*(√(2*0.41*(1+0.41)+4*0.41*(2+0.41)* 537.2 /(63.28*1.53*15^2))-0.41)*2=898 N
Formula 8.2.2 (e)
1.05*63.28*30*1.53/(1+2*0.41)*(√(2*0.41^2*(1+0.41)+4*0.41*(1+2*0.41)*537.2/(63.28*1.53*30^2))-
0.41)*2 = 978 N
Formula 8.2.2 (f)
1.15*√(2*0.41/(1+0.41)) *√(2*537.2*63.28*1.53)*2 = 566 N (valore minimo)

s = 7.5
b0 =300*.5 = 150 cm

la prima specchiatura ha ampiezza b1 = 129 cm


c1 = 129/150 = 0.86
essendo i due pannelli uguali si ha
F1,v,Rk =2* 65.7*129*0.86/7.5 = 1674 daN

la seconda specchiatura ha ampiezza b2 = 125 cm


c2 = 125/150 = 0.83
essendo i due pannelli uguali si ha
F2,v,Rk =2* 56.6*125*0.83/7.5 = 1566 daN

la terza specchiatura ha ampiezza b3 = 46 cm e viene trascurata nella valutazione della resistenza


poiché b3=46 <300/4=75

Essendo classe di servizio 1 e la sollecitazione permanente si ha:


kmod OSB4 = 0.40
kmodlegno = 0.60
kmod = √(0.4*0.6) = 0.49
gammaM =1.5
incremento di resistenza secondo 9.2.4.2.(5) 1.2

Fv,Rd = (1674+1566)*0.49/1.5*1.2=1270 daN

Lo sforzo nel tirafondo si valuta attraverso lo sforzo normale del montante di estremità cu va
sommato in contributo della chiodatura. Questo si valuta in modo approssimato sulla base della
componente verticale del nodo della shell che concorre nel vertice della parete e della rigidezza della
chiodatura applicata a metà dei lati della shellstessa.

Rigidezza della chiodatura (prospetto 7.1)


Kser = ρm^1.5*d^.8/80 = √(360*550)^1.5*1.53^.8/80 = 165 N/mm

Essendo la chiodatura a interasse 7.5 cm, le dimensioni dei lati della shell 37.5 cm e 33.25 cm, lo
spostamento in verticale del nodo 0.627 mm il contributo della chiodatura è dato da:
Fchiodatura =165/75*(375+332.5)*.5*.627*.1= 49 daN
Lo sforzo normale nell’asta è Fasta= 904 daN
Lo sforzo nel tirafondo è quindi Ftirafondo =904+49= 953 daN

Valore rilevato dal programma:

Ancoraggio 1
Trazione massima = 972 daN nella combinazione Limite ultimo 1, ottenuta dagli elementi finiti Asta 1, Cerniera 1, 24
Sollecitazioni
Combinazione Trazione
LU 1 972

83
13 Verifica di parete platform frame caricata nel proprio piano Sismicad 12.14 – Validazione

13.4 RIEPILOGO DEI RISULTATI


Sismicad Analitico Scarto
Sforzo di taglio 1000daN 1000daN 0%
Taglio ultimo 1270daN 1272 daN 0.02%
Sforzo nel tirafondo 972 daN 953 daN 1.9%

84
14 Parete realizzata con blocchi cassero in legno

14.1 SCOPO DELL’ESEMPIO


Con il seguente esempio ci si prefigge di controllare le seguenti caratteristiche del programma:
• correttezza delle verifiche a pressoflessione e taglio;
• correttezza delle verifiche dimensionali.

14.2 FILE ASSOCIATI ALL’ESEMPIO


La directory della commessa di Sismicad 12 relativa a questa struttura è Parete CA blocco cassero
presente nella cartella “\Documenti\Concrete\Sismicad 12.14\Esempi\Casi validazione\4 - Legno” del
profilo utente.

14.3 DESCRIZIONE DELLA STRUTTURA


La sovrastruttura ad un piano e costituita da quattro pareti di lunghezza 3 m disposti a pianta
quadrata su cui poggia un carico distribuito permanente di 10 kN/mq.

Le pareti sono svincolate a flessione superiormente ed inferiormente.


I dati relativi ai blocchi cassero sono esposti nella figura che riproduce il dialogo di input della parete.
Sono previste armature disposte nelle nervature verticali 2Φ8/25 cm ed orizzontali 2Φ8/25.5 cm.
14 Parete realizzata con blocchi cassero in legno Sismicad 12.14 – Validazione

14.4 MODELLAZIONE
La parete è modellata con mesh elementi shell di materiale omogeneo ed isotropo.

86
Sismicad 12.14 – Validazione 14.5 Verifica della parete 1-3

14.5 VERIFICA DELLA PARETE 1-3

14.5.1 Modalità di verifica


Si impiega la procedura Pareti e piastre inflesse.
In essa, a differenza di quanto avviene per pareti realizzate con tecnologia tradizionale, non
vengono prodotte le verifiche dei nodi ma le sole verifiche dei pannelli.
Nel caso in esame viene definito un unico pannello che comprende la intera parete.

Dati per verifica di instabilità. Il coefficiente β è ricavato da EC2 12.6.5.1 prospetto 12.1.

87
14 Parete realizzata con blocchi cassero in legno Sismicad 12.14 – Validazione

14.5.2 Relazione di calcolo prodotta dal programma


Significato dei simboli:
nod.: nodo del modello FEM
sez.: tipo di sezione (o = orizzontale, v = verticale)
B: base della sezione
H: altezza della sezione
Af+: area di acciaio dal lato B (inferiore per le piastre))
Af-: area di acciaio dal lato A (superiore per le piastre))
c+: copriferro dal lato B (inferiore per le piastre))
c-: copriferro dal lato A (superiore per le piastre))
sc: tensione sul calcestruzzo in esercizio
comb ; c: combinazione di carico
c.s.: coefficiente di sicurezza
N: sforzo normale di calcolo
M: momento flettente di calcolo
Mu: momento flettente ultimo
Nu: sforzo normale ultimo
sf: tensione sull'acciaio in esercizio
Wk: apertura caratteristica delle fessure
Sm: distanza media fra le fessure
st: sigma a trazione nel calcestruzzo in condizioni non fessurate
fck: resistenza caratteristica cilindrica del calcestruzzo
fcd: resistenza a compressione di calcolo del calcestruzzo
fctd: resistenza a trazione di calcolo del calcestruzzo
Hcr: altezza critica
q.Hcr: *quota della sezione alla altezza critica
hw: altezza della parete
lw: lunghezza della parete
n.p.: numero di piani
hs: altezza dell'interpiano
Mxd: momento di progetto attorno all'asse x (fuori piano)
Myd: momento di progetto attorno all'asse y (nel piano)
NEd: sforzo normale di progetto
MEd: Momento flettente di progetto di progetto
VEd: sforzo di taglio di progetto
Ngrav.: sforzo normale dovuto ai carichi gravitazionali
NReale.: sforzo normale derivante dall'analisi

88
Sismicad 12.14 – Validazione 14.5 Verifica della parete 1-3

VRcd: resistenza a taglio dovuta alle bielle di calcestruzzo


epsilon: coefficiente di maggiorazione del taglio derivante dall'analisi
alfaS: MEd/(VEd*lw) formula 7.4.15
At: area tesa di acciaio
roh: rapporto tra area della sezione orizzotale dell'armatura di anima e l'area della sezione di calcestruzzo
rov: rapporto tra area della sezione verticale dell'armatura di anima e l'area della sezione di calcestruzzo
VRsd: resistenza a taglio della sezione con armature
Somma(Asj)- Ai: somma delle aree delle barre verticali che attraversano la superficie di scorrimento
csi: altezza della parte compressa normalizzata all'altezza della sezione
Vdd: contributo dell'effetto spinotto delle armature verticali
Vfd: contributo della resistenza per attrito
Vid: contributo delle armature inclinate presenti alla base
VRd,s: valore di progetto della resistenza a taglio nei confronti dello scorrimento
M01: momento flettente inferiore per verifica instabilità
M02: momento flettente superiore per verifica instabilità
etot: eccentricità complessiva EC2 12.6.5.2 (12.12)
Fi: coefficiente riduttivo EC2 12.6.5.2 (12.11)
l0: lunghezza libera di inflessione
beta: coefficiente EC2 12.6.5.1 (12.9)
Nrd: resistenza di progetto EC2 12.6.5.2 (12.10)
l,lim: snellezza limite EC2 12.6.5.1 (4)
At: area di calcestruzzo del traverso in parete con blocco cassero in legno
Vr,cls: resistenza a taglio in assenza di armatura orizzontale in parete con blocco cassero in legno
Mu: momento resistente ultimo del singolo traverso in parete con blocco cassero in legno
Hp: resistenza a trazione dell'elemento teso in parete con blocco cassero in legno
R: fattore di efficienza in parete con blocco cassero in legno
Vr,s: contributo alla resistenza a taglio della armatura orizzontale in parete con blocco cassero in legno
Vrd: resistenza a taglio per trazione del diagonale in parete con blocco cassero in legno
l: luce netta della trave di collegamento
h: altezza della trave di collegamento
b: spessore della trave di collegamento
d: altezza utile della trave di collegamento
Asi: area complessiva della armatura a X
M,plast: momenti resistenti della trave a filo appoggio
T,plast: sforzi di taglio nella trave derivanti da gerarchia delle resistenze
Parete a "Fondazione - Piano 1"
Parete fra le coordinate in pianta (315;0) (-15;0)
da quota 0 a quota 300
Valori in daN, cm
C25/30: rck 300
fyk 4500

Parete in blocchi cassero in legno mineralizzato, caratteristiche generali:


base dei traversi in calcestruzzo bt=13.5
altezza dei traversi in calcestruzzo ht=7
interasse verticale dei traversi in calcestruzzo it=25
lunghezza del singolo elemento orizzontale del graticcio costituente la parete l=5
base dei montanti verticali in calcestruzzo bm=15
altezza dei montanti verticali in calcestruzzo hm=20
interasse orizzontale dei montanti in calcestruzzo im=25

Verifica dei pannelli

Pannello : Pannello da Filo 3 a Filo 1

Sezione a quota 1
Coordinate dei vertici
X Y
-315.0 -6.5
-315.0 6.5
15.0 6.5
15.0 -6.5

Armature verticali

89
14 Parete realizzata con blocchi cassero in legno Sismicad 12.14 – Validazione

X Y ø X Y ø X Y ø X Y ø X Y ø
-301.0 -5.2 8 -276.0 -5.2 8 -251.0 -5.2 8 -226.0 -5.2 8 -201.0 -5.2 8
-176.0 -5.2 8 -151.0 -5.2 8 -126.0 -5.2 8 -101.0 -5.2 8 -76.0 -5.2 8
-51.0 -5.2 8 -26.0 -5.2 8 -1.0 -5.2 8 -301.0 5.2 8 -276.0 5.2 8
-251.0 5.2 8 -226.0 5.2 8 -201.0 5.2 8 -176.0 5.2 8 -151.0 5.2 8
-126.0 5.2 8 -101.0 5.2 8 -76.0 5.2 8 -51.0 5.2 8 -26.0 5.2 8
-1.0 5.2 8

Sezione a quota 150


Coordinate dei vertici
X Y
-315.0 -6.5
-315.0 6.5
15.0 6.5
15.0 -6.5

Armature verticali
X Y ø X Y ø X Y ø X Y ø X Y ø
-301.0 -5.2 8 -276.0 -5.2 8 -251.0 -5.2 8 -226.0 -5.2 8 -201.0 -5.2 8
-176.0 -5.2 8 -151.0 -5.2 8 -126.0 -5.2 8 -101.0 -5.2 8 -76.0 -5.2 8
-51.0 -5.2 8 -26.0 -5.2 8 -1.0 -5.2 8 -301.0 5.2 8 -276.0 5.2 8
-251.0 5.2 8 -226.0 5.2 8 -201.0 5.2 8 -176.0 5.2 8 -151.0 5.2 8
-126.0 5.2 8 -101.0 5.2 8 -76.0 5.2 8 -51.0 5.2 8 -26.0 5.2 8
-1.0 5.2 8

Sezione a quota 299


Coordinate dei vertici
X Y
-315.0 -6.5
-315.0 6.5
15.0 6.5
15.0 -6.5

Armature verticali
X Y ø X Y ø X Y ø X Y ø X Y ø
-301.0 -5.2 8 -276.0 -5.2 8 -251.0 -5.2 8 -226.0 -5.2 8 -201.0 -5.2 8
-176.0 -5.2 8 -151.0 -5.2 8 -126.0 -5.2 8 -101.0 -5.2 8 -76.0 -5.2 8
-51.0 -5.2 8 -26.0 -5.2 8 -1.0 -5.2 8 -301.0 5.2 8 -276.0 5.2 8
-251.0 5.2 8 -226.0 5.2 8 -201.0 5.2 8 -176.0 5.2 8 -151.0 5.2 8
-126.0 5.2 8 -101.0 5.2 8 -76.0 5.2 8 -51.0 5.2 8 -26.0 5.2 8
-1.0 5.2 8

fcd fctd Hcr q.Hcr hw Lw n.p. hs


141 12 300 300 300 330 1 300

Verifica a pressoflessione
quota Mxd Myd Ned Ngrav. NReale c.s. comb
1 0 0 -8361 -8361 -8361 64.0354 3 SLU
1 1 -24293 -10405 -6431 -7189 51.4556 5 SLV
150 -52 0 -6885 -6885 -6885 77.7583 3 SLU
150 1853 -11208 -8214 -5296 -5566 65.1800 5 SLV
299 293 0 -5137 -5137 -5137 104.2133 3 SLU
299 562 -24293 -6020 -3952 -4044 88.9427 5 SLV

Controllo dello sforzo normale massimo


quota Ned Nlim c.s. comb
1 -10405 -242128 23.2703 5 SLV
150 -8214 -242128 29.4771 5 SLV
299 -6020 -242128 40.2236 5 SLV

Verifica compressione del diagonale


quota epsilon VEd Vrcd comb
1 1.00 0 122350 1 SLU
1 1.50 -1210 121662 3 SLV
150 1.00 0 122123 1 SLU
150 1.50 -811 121577 3 SLV
299 1.00 0 121854 1 SLU
299 1.50 -651 121454 3 SLV

Verifica trazione del diagonale


quota At VR,cls Mu Hp R fctd VR,s Vrd VEd comb
1 94.5 3794 4843 3734 0.7 12.2 25569 29363 0 1 SLU
1 94.5 3794 4843 3734 0.7 12.2 25569 29363 -1210 1 SLV
150 94.5 3794 4843 3734 0.7 12.2 25569 29363 0 1 SLU

90
Sismicad 12.14 – Validazione 14.5 Verifica della parete 1-3

150 94.5 3794 4843 3734 0.7 12.2 25569 29363 -811 1 SLV
299 94.5 3794 4843 3734 0.7 12.2 25569 29363 0 1 SLU
299 94.5 3794 4843 3734 0.7 12.2 25569 29363 -651 1 SLV

Instabilità secondo EC2 12.6.5


quota M01 M02 etot Fi lw lo beta Ned Med Nrd l,lim comb
1 0 -294 0.82 0.7433 300 164 0.55 -8361 0 423448 86 3 SLU
1 0 -514 0.82 0.7433 300 164 0.55 -10405 -1 423444 86 5 SLV
150 0 -294 0.83 0.7419 300 164 0.55 -6885 52 422695 86 3 SLU
150 0 -514 1.05 0.7037 300 164 0.55 -8214 -1853 400913 86 5 SLV
299 0 -294 0.88 0.7333 300 164 0.55 -5137 -293 417745 86 3 SLU
299 0 -514 0.91 0.7269 300 164 0.55 -6020 -562 414117 86 5 SLV

14.5.3 Verifica a pressoflessione a quota 1 combinazione SLV 5


Sollecitazioni:
N = -10405 daN
My= -24293 daN*cm
Armature verticali 2Φ8/25cm (13 in totale su ciascuna faccia)

La verifica a pressoflessione viene svolta con il programma Presfle di cui si riporta la immagine del
dialogo di verifica:

14.5.4 Controllo dello sforzo normale massimo


fcd=300*0.85*0.83/1.5=141.1 daN/cmq
Nlim= -0.4*fcd*Aceff =- 0.4*141.1*13*330 = -242127 daN

14.5.5 Verifica a taglio per compressione del diagonale in combinazione SLV 3 a quota 1 cm
N=-2988 daN
σcp=-2988/13/300=-0.77 daN/cmq
αc=1+0.77/141.1=1
si assume un braccio delle forze interne z= 0.9*d=0.8*h=0.8*330=264 cm
Vrcd=264*13*1*141.1*0.5*0.5=121063 daN

14.5.6 Verifica a taglio per trazione del diagonale in combinazione SLV 3 a quota 1 cm
Si adotta la metodologia indicata in ‘LE PARETI IN CALCESTRUZZO GETTATE ENTRO BLOCCO
CASSERO IN LEGNO MINERALIZZATO’ Scotta e Vitaliani ed. Libreria Progetto Padova par. IV.4.
fctd=10*.7*.27*(Rck*.1)^2/3/γc=12.16 daN/cmq
Vr,cls=0.25*fctd*At/it=0.25*12.16*13.5*7/25.5*330=3718 daN
Asw=1.01 cmq
fyd=4500/1.15=3913 daN/cmq
fyd*Asw=3952 daN

91
14 Parete realizzata con blocchi cassero in legno Sismicad 12.14 – Validazione

0.4*fcd*R*At=0.4*141.1*0.7*13.5*7=3733 daN
Hp=min(fyd*Asw , 0.4*fcd*R*At )=3733 daN
Mu=3733*0.7*7*.5*(1-3733/(.85*141.1*0.7*13.5*7)=4842 daN*cm
Vr,s=330*2*4842/(5*25)=25568 daN
Vrd=3718+25568=29286 daN

14.5.7 Instabilità secondo EC2 12.6.5 quota 1 combinazione 5 SLV


Coefficiente β (prospetto 12.1 EC2 12.6.5 vincolo lungo 4 lati)
b=330 cm
lw=300 cm
β=1/(1+(300/330)^2)=0.548
lo=300*0.548=164.4 cm
i=0.289*15=4.335 cm
λ=lo/i=164.4/4.335=37.92 (<86 Ec2 12.5.5.1(5))
eo=514/10405=0.05 cm
ei=300/400=0.75 cm (EC2 5.2(7))
etot=0.05+0.75=0.8 cm
1.14*(1-2*0.8/13)-0.02*164/13=0.747
1-2*0.8/13=0.88
Φ=0.747
fcd,pl=0.83*0.8*300/1.5=132.8 daN/cmq
NRd=330*13*132.8*0.747=425575 daN

14.6 RIEPILOGO DEI RISULTATI


Analitico Sismicad Scarto
Verifica pressoflessione 51.45 51.45 0%
Controllo sforzo normale massimo -242127 daN -242128 daN 0%
Verifica taglio per compressione del diagonale 121063 daN 121662 daN 0.5%
Verifica taglio per trazione del diagonale 29286 daN 29363 daN 0.3%
Verifica instabilità 425575 daN 423444 daN 0.5%

92
15 Verifica dei collegamenti di pareti in legno

E’ stata condotta una verifica per controllare la correttezza dei risultati di Sismicad 12 relativamente
alla verifica dei collegamenti delle pareti in legno.

15.1 SCOPO DELL’ESEMPIO


Con questo esempio ci si prefigge di controllare tutte le verifiche condotte dal programma su
collegamenti a trazione e su collegamenti a taglio di pareti in legno.

15.2 FILE ASSOCIATI ALL’ESEMPIO


La directory della commessa di Sismicad 12 relativa a questa struttura è Collegamenti pareti in legno
presente nella cartella “\Documenti\Concrete\Sismicad 12.14\Esempi\Casi validazione\4 - Legno” del
profilo utente. La struttura in esame è costitutita da due pareti XLam disposte una sull’altra, con i
bordi inferiori in grado di trasmettere solo sforzi di compressione e collegate inferiormente con degli
ancoraggi di parete.

15.3 DESCRIZIONE DELL’ANCORAGGIO A TRAZIONE SUL CALCESTRUZZO


Si riporta di seguito l’immagine relativa alla scheda Disegno dei collegamenti a livello
Fondazione(Estradosso):
15 Verifica dei collegamenti di pareti in legno Sismicad 12.14 – Validazione

Dati generali:
• gammaM0: 1.05
• gammaM: 1.5
• psire,N < 1
• Calcestruzzo fessurato
Dati del collegamento
• Tipo: Tassello
• Lato: Destra
• Dispositivo: Rothoblaas WHT340 14 Chiodi Anker 4,0x40 senza rondella
• Numero: 2
• Interasse: 14 cm
• Tassello: Rotho Blaas M10*60 Gebofix Pro VE-SF cl. 5,8
Dati del dispositivo a trazione:
Descrizione Num. angolari F1,kw F1,ks L1 L2 Kt
Rothoblaas WHT340 14 Chiodi Anker 4,0x40 senza rondella 2 2200 4200 6.3 3.7 1
Dati degli elementi connessi
Elemento Descrizione Spessore Materiale
Parete superiore Parete in legno a tronco Fondazione - Piano 1 (150; 0) (300; 0) [cm] 7.2 Lamell.cl.1 T.A.
Elemento in in c.a. Trave C.A. livello Fondazione (150; 0) (300; 0) [cm] 30 C25/30
Dati dei tasselli
Descrizione Diametro Hef
Rotho Blaas M10*60 Gebofix Pro VE SF cl. 5,8 1 6

15.4 VERIFICHE DEL COLLEGAMENTO

15.4.1 Sollecitazioni di progetto


La sollecitazione di progetto è quella che si legge nella vista del modello Sollecitazioni aste.
La sollecitazione massima di trazione agente sull’ancoraggio è:

94
Sismicad 12.14 – Validazione 15.4 Verifiche del collegamento

Comb. N
SLU 1 1201.7 daN

15.4.2 Verifiche
In questo esempio si effettuano le verifiche di resistenza degli angolari lato legno-lato acciaio e del
collegamento degli stessi al c.a..
La verifica di resistenza del singolo angolare viene condotta controllando che i rapporti tra le
sollecitazioni di progetto (sforzo normale) e le resistenze di progetto risultino inferiori al valore
unitario.
Per la verifica degli angolari al c.a. si considera la presenza di calcestruzzo fessurato; Le verifiche
vengono condotte come indicato nel documento EOTA Technical Report TR 029.

15.4.3 Verifica di resistenza dell’angolare lato legno


Sforzo normale agente sul singolo angolare:
Fd = 1201.7 / 2 = 600.85 daN

Resisitenza di progetto del dispositivo lato legno:


Rd = F1,kw * kmod / γM = 2200 * 0.8 / 1.5 = 1173.33 daN

L’inverso del coefficiente di sicurezza risulta:

1/c.s. = 600.85 / 1173.33 = 0.5121

15.4.4 Verifica di resistenza dell’angolare lato acciaio


Sforzo normale agente sul singolo angolare:
Fd = 1201.7 / 2 = 600.85 daN

Resisitenza di progetto del dispositivo lato acciaio:


Rd = F1,ks / γM0 = 4200 / 1.05 = 4000 daN

L’inverso del coefficiente di sicurezza risulta:

1/c.s. = 600.85 / 4000 = 0.1502

95
15 Verifica dei collegamenti di pareti in legno Sismicad 12.14 – Validazione

15.4.5 Verifica di resistenza a trazione del tassello


Lo sforzo assiale sul singolo tassello si ottiene moltiplicando la sollecitazione agente sul singolo
angolare per il coefficiente amplificativo kt tiene in considerazione l’effetto leva.
Per il dispositivo scelto il valore fornito dal documento ETA del dispositivo fornisce un valore unitario:
kt = 1.
Fd = 600.85 daN

La resistenza caratteristica a trazione del tassello è quella presente nel database dei tasselli e
relativa al tassello utilizzato:
NRk,s = 2900 daN
La resistenza di progetto risulta:
NRd,s = NRk,s / γMs = 2900 / 1.87 = 1550.8 daN
L’inverso del coefficiente di sicurezza risulta:

1/c.s. = 600.85 / 1550.8 = 0.3874

15.4.6 Verifica di resistenza combinata a trazione per sfilamento del tassello e rottura del cono di
calcestruzzo
Verifica sull’insieme di tasselli.
Lo sforzo di trazione sull’insieme di tasselli è:
Fd = 1201.7 daN

La resistenza viene determinata con la formula (5.2):


A ,N
NRk,p = N°R , ψ, ψ , ψ , ψ ,
A° ,N
in cui:
N°R , = π d hef τRk = 3.14 * 10 * 60 * 12 = 22608 N
A ,N p S ,N S ,N = (14 + 18) * (18) = 576 cm2
(pt: passo dei tasselli = 14 cm)
(S ,N : calcolato secondo la formula (5.2c))
A° ,N S ,N 324 cm2
ψ, =1
ψ , =1
ψ , =1
ψ , = 0.8
Si ottiene:
NRk,p = 3215.4 daN
NRd,p = NRk,p / γMp = 3215.4 / 2.1 = 1531.1 daN
L’inverso del coefficiente di sicurezza risulta:
1/c.s. = 1201.7 / 1531.1 = 0.7849

15.4.7 Verifica di resistenza a trazione per rottura del cono di calcestruzzo


Verifica sull’insieme di tasselli.
Lo sforzo di trazione sull’insieme di tasselli è:
Fd = 1201.7 daN

La resistenza viene determinata con la formula (5.3):


A
NRk,c = N°R , ,N ψ , ψ , ψ ,
A ,N
in cui:
N°R , = k1 , hef1.5 = 7.2 * 5.477 * 464.76 = 18328 N
A ,N p S ,N S ,N = (14 + 18) * (18) = 576 cm2
(pt: passo dei tasselli = 14 cm)
(S ,N : calcolato secondo la formula (5.2c))
A° ,N S ,N 324 cm2
ψ, =1
ψ , =1
ψ , = 0.8
Si ottiene:
NRk,c = 2606.7 daN

96
Sismicad 12.14 – Validazione 15.5 Riepilogo dei risultati

NRd,c = NRk,c / γMc = 2606.7 / 2.1 = 1241.3 daN

L’inverso del coefficiente di sicurezza risulta:


1/c.s. = 1201.7 / 1241.3 = 0.9681

15.4.8 Verifica di resistenza a trazione per rottura per fessurazione


Verifica non necessaria in quanto c > 1.2 Ccr,sp e h > 2 hef.

Si riportano di seguito i risultati ottenuti con il Sismicad:


Verifica di resistenza dell'angolare lato legno
Comb. Durata Kmod γM Fd Rd Inv. coeff.s. Verifica
SLU 1 Med. 0.8 1.5 600.9 1173.3 0.5121 Si
Verifica di resistenza dell'angolare lato acciaio
Comb. γM0 Fd Rd Inv. coeff.s. Verifica
SLU 1 1.05 600.9 4000 0.1502 Si
Verifica di resistenza a trazione del tassello (EOTA Technical Report TR 029)
Comb. γMs NSd NRd,s Inv. coeff.s. Verifica
SLU 1 1.87 600.9 1550.8 0.3874 Si
Verifica di resistenza combinata per cedimento per sfilamento del tassello e rottura del cono di calcestruzzo (EOTA Technical
Report TR 029)
Comb. γMs NSd NRd,p Area Inv. coeff.s. Verifica
SLU 1 2.1 1201.7 1531.9 576 0.7845 Si
Verifica di resistenza per rottura del cono di calcestruzzo (EOTA Technical Report TR 029)
Comb. γMs NSd NRd,c Area Inv. coeff.s. Verifica
SLU 1 2.1 1201.7 1241.3 576 0.9681 Si
Verifica di resistenza per rottura per fessurazione calcestruzzo (EOTA Technical Report TR 029)
Verifica non necessaria (C > 1.2 * Ccr,sp e h > 2 * hef).

15.5 RIEPILOGO DEI RISULTATI


Trattandosi, per alcune verifiche, di sollecitazioni lontane dai valori limite i valori degli scarti nelle
verifiche in termini di tensione sono influenzati dal numero di cifre decimali previsto in stampa.

Tipo di verifica Analitico Sismicad Scarto


1 / c.s. Verifica di resistenza dell'angolare lato legno 0.5121 0.5121 0.00%
1 / c.s. Verifica di resistenza dell'angolare lato acciaio 0.1502 0.1502 0.00%
1 / c.s. Verifica di resistenza del tassello a trazione 0.3874 0.3874 0.00/%
1 / c.s. Verifica di resistenza combinata a trazione per sfilamento del
0.7849 0.7845 0.05%
tassello e rottura del cono di cls per l’insieme di tasselli tesi
1 / c.s. Verifica di resistenza a trazione per rottura cono cls per l’insieme
0.9681 0.9681 0.00 %
di tasselli tesi
1 / c.s. Verifica di resistenza a trazione per fessurazione dovuta al carico Non Non
0.00 %
necessaria necessaria

15.6 DESCRIZIONE DELL’ANCORAGGIO A TAGLIO SUL CALCESTRUZZO


Si riporta di seguito l’immagine relativa alla scheda Disegno dei collegamenti a livello
Fondazione(Estradosso) in cui si è scelto di visualizzare solo il bordo:

97
15 Verifica dei collegamenti di pareti in legno Sismicad 12.14 – Validazione

Dati generali:
• gammaM0: 1.05
• gammaM: 1.5
• psire,N < 1
• Calcestruzzo fessurato
Dati del collegamento
• Tipo: Calcestruzzo
• Lato: Sinistra
• Dispositivo: Rothoblaas TTF200 - 30 Viti speciali 5,0x50 + 2 tasselli interni
• Numero: 2
• Tassello: Rotho Blaas M12*120 Gebofix Pro VE-SF cl. 8,8
Dati del dispositivo a taglio:
Descrizione Num. angolari F23,k Kt Num. tasselli Int. tasselli
Rothoblaas TTF200 - 30 Viti speciali 5,0x50 + 2 tasselli interni 2 4250 0.75 2 15
Dati degli elementi connessi
Elemento Descrizione Spessore Materiale
Parete superiore Parete in legno a tronco Fondazione - Piano 1 (150; 0) (300; 0) [cm] 7.2 Lamell.cl.1 T.A.
Elemento in in c.a. Trave C.A. livello Fondazione (150; 0) (300; 0) [cm] 30 C25/30
Dati dei tasselli
Descrizione Diametro Hef
Rotho Blaas M12*120 Gebofix Pro VE-SF cl. 8,8 1.2 12

15.7 VERIFICHE DEL COLLEGAMENTO

15.7.1 Sollecitazioni di progetto


La sollecitazione di taglio di progetto è:

Comb. T
SLU 1 375 daN

98
Sismicad 12.14 – Validazione 15.7 Verifiche del collegamento

15.7.2 Verifiche
In questo esempio si effettuano le verifiche di resistenza a taglio degli angolari lato legno-acciaio e
del collegamento degli stessi al c.a..
La verifica di resistenza del singolo angolare viene condotta controllando che il rapporto tra la
sollecitazione di progetto (taglio) e la resistenze di progetto risulti inferiore al valore unitario.
Per la verifica degli angolari al c.a. si considera la presenza di calcestruzzo fessurato; le verifiche
vengono condotte come indicato nel documento EOTA Technical Report TR 029.

15.7.3 Verifica di resistenza dell’angolare lato legno-acciaio


Sforzo normale agente sul singolo angolare:
Fd = 375/ 2 = 187.5 daN

Resisitenza di progetto del dispositivo lato legno:


Rd = F1,kw * kmod / γM = 4250 * 0.8 / 1.5 = 2266.7 daN
L’inverso del coefficiente di sicurezza risulta:

1/c.s. = 187.5 / 2266.7 = 0.0827

15.7.4 Verifica di resistenza a taglio per rottura del tassello


Lo sforzo di taglio massimo agente sul singolo tassello viene moltiplicando il taglio di un singolo
angolare per il valore del coefficiente amplificativo kt (presente nel database dell’angolare a taglio):
Vsdt= T / 2 * kt = 375 / 2 * 0.75 = 140.6 daN
La resistenza caratteristica a taglio del tassello è quella presente nel database dei tasselli e relativa
al tassello utilizzato:
VRk,s = 3400 daN
La resistenza di progetto per il singolo tassello risulta:
VRd,s = VRk,s / γMs = 3400 / 1.25 =2720 daN
Il coefficiente di sicurezza a trazione del tassello risulta:
L’inverso del coefficiente di sicurezza risulta:
1/c.s. = 140.6 / 2720= 0.0517

15.7.5 Verifica di resistenza a taglio per rottura per pryout (scalzamento) del calcestruzzo
Verifica sul singolo tassello
Lo sforzo di taglio su una coppia di tasselli è:
VSd = T * 0.75= 375 * 0.75= 281.3 daN

La resistenza viene determinata con la formula (5.2):


VRk,cp = k min NR , , NR ,
in cui:
A ,N
NR , N°R , ψ , ψ , ψ , = 7344 daN
A° ,N
con N°R , = 5184 daN
Ac,N = 1836 cm2
A°c,N = 1296 cm2
ψ, ψ , ψ , =1

e
NR , = 8111 daN

Si ottiene:
VRk,cp = k NR , = 2 * 7344= 14688 daN
VRd,cp = VRk,cp / γMc = 14688/ 1.5 = 9792 daN

L’inverso del coefficiente di sicurezza risulta:


1/c.s. = 281.3 / 9792= 0.0287

15.7.6 Verifica di resistenza a taglio per rottura del bordo del calcestruzzo
Le verifica non viene condotta in quanto si fa l’ipotesi che le distanze dei tasselli dai bordi o la
presenza di armatura siano sufficienti ad evitare la rottura del bordo di calcestruzzo.

99
15 Verifica dei collegamenti di pareti in legno Sismicad 12.14 – Validazione

Si riportano di seguito i risultati ottenuti con il Sismicad:


Verifica di resistenza dell'angolare a taglio lato legno e lato acciaio
Comb. Durata Kmod γM Vsd Rd Inv. coeff.s. Verifica
SLU 1 Med. 0.8 1.5 187.5 2266.7 0.0827 Si
Verifica di resistenza per rottura a taglio dell'acciaio del tassello (EOTA Technical Report TR 029)
Comb. γMs VSdt VRd,s Inv. coeff.s. Verifica
SLU 1 1.25 140.6 2720 0.0517 Si
Verifica di resistenza per rottura per pry-out del calcestruzzo (EOTA Technical Report TR 029)
Comb. γMs VSd VRd,cp NRk,c NRk,p k Ac,N Ap,N Inv. coeff.s. Verifica
SLU 1 1.5 281.3 9792 7344 8111 2 1836 1377 0.0287 Si

15.8 RIEPILOGO DEI RISULTATI


Analitico Sismicad Scarto
1/c.s. Verifica del’angolare lato legno-acciaio 0.0827 0.0827 0.00%
1/c.s. Verifica di resistenza a taglio del tassello 0.0517 0.0517 0.00%
1/c.s. Verifica di resistenza a taglio per rottura per pryout del calcestruzzo 0.0287 0.0287 0.00%

15.9 DESCRIZIONE DELL’ANCORAGGIO A TRAZIONE CON NASTRO FORATO


Si riporta di seguito l’immagine relativa alla scheda Disegno dei collegamenti a livello
Piano1(Estradosso):

Dati generali:
• gammaM0: 1.05
• gammaM2: 1.25
• gammaM: 1.5
Dati del collegamento
• Tipo: Nastro forato
• Lato: Destra
• Dispositivo: Rothoblaas nastro forato 60x1.5 fori 5/20 S350D
100
Sismicad 12.14 – Validazione 15.10 Verifiche del collegamento

• Lunghezza: 60 mm
• Numero: 1
• Connettori: Rotho BlaasANCKER 4*50
• Spessore del solaio: 20 cm
• Pinza minima dei connettori: 6 cm
In base alla geometria del nastro e ai valori dello spessore del solaio e della pinza si trova che sono
presenti 15 + 15 connettori a taglio.

Dati del dispositivo a trazione:


Descrizione Num. nastri forati Materiale Base Altezza Spessore Passo Diametro
Rothoblaas 1 S350GD 6 60 0.2 2 0.5
60x1.5
Dati degli elementi connessi
Elemento Descrizione Spessore Materiale
Parete superiore Parete in legno a tronco Piano 1 - Piano 2 (150; 0) (300; 0) [cm] 7.2 GL24H
Parete inferiore Parete in legno a tronco Fondazione - Piano 1 (150; 0) (300; 0) [cm] 7.2 GL24H
Dati dei connettori
Tipo Numero Lunghezza Diametro
Rotho BlaasANCKER 4*50 15 + 15 5 0.4

15.10 VERIFICHE DEL COLLEGAMENTO

15.10.1 Sollecitazioni di progetto


La sollecitazione di taglio di progetto è:

Comb. N
SLU 1 369.7 daN

15.10.2 Verifiche
Per questo collegamento si effettuano la verifica di resistenza dei connettori, la verifica di resistenza
a trazione della sezione del nastro e la verifica a rifollamento del nastro.
La verifica dei tasselli viene eseguite secondo quanto richiesto dal capitolo 8 dell’Eurocodice 5.
Le verifiche del nastro vengono eseguite secondo quanto richiesto dal D.M. 2008.

15.10.3 Verifica di resistenza dei connettori


Sforzo di taglio agente sull’insieme di connettori sulla parete superiore (o inferiore):
Fd = 369.7 daN

Resistenza di progetto di un singolo connettore:


Fhk = 205.58 daN/cm2
Myk = 66.16 daNcm
La resistenza minore risulta quella derivante dalla formula 8.9(b).
Rksingolo = 119.96 daN

Il numero efficace di connettori si ottiene sommando il numero efficace di ogni colonna.


Sono presenti 5 colonne con 3 connettori ciascuna e interasse pari a 4 cm (file sfalsate).
Il numero efficace di connettori per una colonna (fila di connettori parallela alle fibre) è:
nef, colonna = 3 kef = 2.544
Con kef = 0.7 + 0.15 * (4 – 7 * 0.4) /(3 * 0.4) = 0.85
nef = 5 * nef, colonna = 12.721

La resistenza caratteristica complessiva dei connettori a taglio risulta:


Rk = nef * Rksingolo = 1526.05 daN

Le resistenza di progetto complessiva risulta:


Rd = Rk * kmod / γM = 1526.05 * 0.8 / 1.5 = 813.9 daN

L’inverso del coefficiente di sicurezza risulta:

101
15 Verifica dei collegamenti di pareti in legno Sismicad 12.14 – Validazione

1/c.s. = 369.7 / 813.9 = 0.4542

Verifica a rifollamento della piastra in acciaio


La verifica viene effettuata secondo la formula 4.2.61 del D.M. 2008.

Sforzo di taglio sul singolo connettore:


Fd = 369.7 / 15 = 24.53 daN

Fb,Rd = k α ftk d t / γM2 = 630 daN

Dove:
k = 2.5
α=1
ftk = 4200 daN/cm2
d = 0.5 cm
t = 0.15 cm
γM2 = 1.25

L’inverso del coefficiente di sicurezza risulta:

c.s. = 24.53 / 630= 0.0389


Verifica della piastra a trazione(NTC 2008 paragrafo 4.2.4)
Si effettua la verifica sulla sezione forata del nastro.

La sollecitazione di trazione sul nastro forato:


N = 369.7 daN

Dati della sezione:


h = 6 cm
spessore = 0.15 cm
2
fy = 3500 daN/cm
2
Alorda =0.9 cm
Anetta = 0.9 – 0.225 = 0.675 cm2

La resistenza plastica di progetto della sezione lorda risulta:


Npl,Rd = Alorda * fy / γM0 = 3000 daN

La resistenza ultima di progetto della sezione netta risulta:


Nu,Rd = 0.9 * Anetta * fu / γM2 = 2041.2 daN
da cui risulta il seguente coefficiente di sicurezza:

L’inverso del coefficiente di sicurezza risulta:


c.s. = 369.7 / 2041.2 = 0.1811

Si riportano di seguito i risultati ottenuti con il Sismicad:


Verifica di resistenza del nastro forato lato legno (EC5 §8.2.3, §8.1.2(5))
Comb. Durata Kmod γM Fd RdTot RkSingolo Neff Formula Inv. coeff.s. Verifica
SLU 1 Med. 0.8 1.5 369.7 813.9 120 12.72 8.10(e) 0.4542 Si

Verifica di resistenza del nastro forato a trazione nella sezione lorda e nella sezione forata
Comb. γM0 γM2 Fd Rpl,Rd Ru,Rd Area lorda Area netta Inv. coeff.s. Verifica
SLU 1 1.05 1.25 369.7 3000 2041.2 0.9 0.7 0.1811 Si
Verifica di resistenza a rifollamento del nastro forato
Comb. γM2 Fd Fb,Rd k1 αb Inv. coeff.s. Verifica
SLU 1 1.25 24.6 630 2.5 1 0.0391 Si

15.11 RIEPILOGO DEI RISULTATI


Analitico Sismicad Scarto
1/c.s. Verifica di resistenza lato legno 0.4542 0.4542 0.00%
1/c.s. Verifica di resistenza a trazione del nastro forato 0.1811 0.1811 0.00%

102
Sismicad 12.14 – Validazione 15.12 Descrizione dell’ancoraggio a trazione con angolare doppio e bullone

1/c.s. Verifica di resistenza a rifollamento del nastro forato 0.0389 0.0391 0.5%

15.12 DESCRIZIONE DELL’ANCORAGGIO A TRAZIONE CON ANGOLARE DOPPIO E


BULLONE

Si riporta di seguito l’immagine relativa alla scheda Disegno dei collegamenti a livello Piano1
(Estradosso):

Dati generali:
• γM2: 1.25
Dati del collegamento
• Tipo: Bullone
• Lato: destra
• Dispositivo: Rothoblaas WHT340 14 Chiodi Anker 4,0x40 senza rondella
• Bullone: Rotho Blaas KOS 10
Si omette la verifica del collegamento lato legno in quanto già effettuata per il collegamento a
trazione su calcestruzzo.
Dati del dispositivo a trazione:
Descrizione Num. angolari F1,kw F1,ks L1 L2 Kt
Rothoblaas WHT340 14 Chiodi Anker 4,0x40 senza rondella 2 2200 4200 6.3 3.7 1

Dati degli elementi connessi


Elemento Descrizione Spessore Materiale
Parete superiore Parete in legno a tronco Piano 1 - Piano 2 (150; 0) (300; 0) [cm] 7.2 GL24H
Parete inferiore Parete in legno a tronco Fondazione - Piano 1 (150; 0) (300; 0) [cm] 7.2 GL24H

Dati del bullone


Tipo diametro Classe
Rotho Blaas KOS 10 1 4.8

103
15 Verifica dei collegamenti di pareti in legno Sismicad 12.14 – Validazione

15.13 VERIFICHE DEL COLLEGAMENTO

15.13.1 Sollecitazioni di progetto


La sollecitazione di taglio di progetto è:

Comb. N
SLU 1 88.5 daN

15.13.2 Verifiche
Per questo collegamento si effettua la sola verifica a trazione del bullone.

15.13.3 Verifica di resistenza del bullone


Sforzo di trazione agente sul bullone:
Fd = N * kt = 88.5 * 1 = 88.5 daN

Resistenza di progetto del bullone:


Rd = 0.9 * fub * As / γM2 = 0.9 * 4000 * 0.58 / 1.25 = 1670.4 daN

L’inverso del coefficiente di sicurezza risulta:

1/c.s. = 88.5 / 1670.4 = 0.053

Si riportano di seguito i risultati ottenuti con il Sismicad:


Verifica di resistenza a trazione del bullone (NTC 2008 §4.2.8.1.1 Formula 4.2.61)
Comb. γM2 Ft,Ed Ft,Rd Inv. coeff.s. Verifica
SLU 1 1.25 88.5 1670.4 0.053 Si

15.14 RIEPILOGO DEI RISULTATI


Verifica Analitico Sismicad Scarto
1/c.s. Verifica di resistenza la trazione del bullone 0.053 0.053 0.00%

104
16 Verifica dei collegamenti sui bordi verticali di pareti
in legno

E’ stata condotta una verifica per controllare la correttezza dei risultati di Sismicad 12 relativamente
alla verifica dei collegamenti sui brdi verticali delle pareti in legno.

16.1 SCOPO DELL’ESEMPIO


Con questo esempio ci si prefigge di controllare tutte le verifiche condotte dal programma su
collegamenti a trazione-taglio sui bordi verticali di pareti in legno.

16.2 FILE ASSOCIATI ALL’ESEMPIO


La directory della commessa di Sismicad 12 relativa a questa struttura è Collegamenti bordi verticali
pareti in legno presente nella cartella “\Documenti\Concrete\Sismicad 12.14\Esempi\Casi
validazione\4 - Legno” del profilo utente. La struttura in esame è costitutita da due pareti XLam
disposte una sull’altra, con i bordi inferiori in grado di trasmettere solo sforzi di compressione e
collegate inferiormente con degli ancoraggi di parete.

16.3 VERIFICA DEL COLLEGAMENTO DI CONTINUITÀ PARETE-PARETE


Si riporta di seguito l’immagine relativa alla scheda Disegno dei collegamenti a livello Fondazione
(Estradosso):
16 Verifica dei collegamenti sui bordi verticali di pareti in legno Sismicad 12.14 – Validazione

Dati del collegamento


Tipo: pannello sterno doppio
Spessore del pannello: 2 cm
Larghezza del pannello: 30 cm
Materiale del pannello: OSB EN 300 OSB/4
Numero totale di connettori: 20
Righe connettori: 5
Colonne conettori: 2 (per lato)
Interasse righe: 61.6 cm
Distanza dei connettori dal bordo della parete: 7 cm
Connettore: Rotho BlaasANCKER 4*60
Lunghezza connettore: 6 cm
Diametro connettore: 0.4 cm
Dati delle pareti
Elemento Descrizione Spessore Materiale
Parete 1 Parete in legno a tronco Fondazione - Piano 1 (150; 0) (300; 0) [cm] 7.2 Lamell.cl.1 T.A.
Parete 2 Parete in legno a tronco Fondazione - Piano 1 (300; 0) (450; 0) [cm] 7.2 Lamell.cl.1 T.A.

16.3.1 Sollecitazioni di progetto


Le sollecitazioni di taglio e di trazione di progetto sono relative alla combinazione SLU 3:
Comb. F23,d F1,d
SLU 3 423 137

16.3.2 Verifiche
In questo esempio si eseguono le verifiche di resistenza a taglio sui singoli connettori e sulle file
(disposte verticalmente) di connettori.

16.3.3 Verifica di resistenza del connettore più sollecitato


Per calcolare la sollecitazione di taglio agente sul singolo angolare è necessario calcolare il
momento di trasporto del tagli moltiplicando l’azione di taglio per la distanza dei connettori
dall’estremità della parete.
Mt = F23,d * b = 423 * 7 = 2961 dan * cm

Applicando il taglio e il momento ai connettori di una singola parete si ottiene il massimo sforzo di
taglio agente su un singolo connettore:
Lo sforzo orizzontale sui connettori di estremità di un lato risulta:
Fdx = 2961 / 2 / 308 + 137 /2 /5 = 7.4 + 13.7 = 18.5 daN

106
Sismicad 12.14 – Validazione 16.4 Riepilogo dei risultati

Lo sforzo verticale sui connettori di un lato risulta:


Fdy = 423 / 2 / 5 = 42.3 daN

Lo sforzo di taglio massimo su un connettore risulta:


Fd = 46.2 daN

La resistenza a taglio di una vite nel collegamento pannello-legno viene calcolata con le formule 8.6
dell’Eurocodice 5.
La resistenza caratteristica a rifollamento del pannello è:
fh,1,k = 65 * d-0.7 * t0.2 = 33.233 N/mm2

La resistenza caratteristica a rifollamento della parete è:


fh,2,k = (0.082 * (1 – 0.001 * d) * ρ = 39.36 N/mm2

Le resistenze per i vari modi di rottura sono:


Fv,Rk (a) = 2658.67 N
Fv,Rk (b) = 6297.60 N
Fv,Rk (c) = 2054.36 N
Fv,Rk (d) = 1289.62 N
Fv,Rk (e) = 2302.82 N
Fv,Rk (f) = 1588.32 N

La resistenza caratteristica e di progetto di un singolo connettore risultano:


Fv,Rk = 128.962 daN
Fv,Rd = Fv,Rk * kmod / 1.5 =128.962 * 0.8 /1.5 = 68.78 daN

L’inverso del coefficiente di sicurezza risulta:

1/c.s. = 46.2 / 68.78 = 0.671

Si esegue la verifica di resistenza di una fila di connettori.


La forza agente parallelamente alla fila di connettori è:
Fv,Ed,fila = 211.5 daN
il numero efficiace di connettori è:
nef = 5
la resistenza complessiva della fila di connettori risulta:
Fv,Rd,fila = 68.78 * 5 = 343.9 daN

L’inverso del coefficiente di sicurezza risulta:

1/c.s. = 211.5 / 343.9 = 0.615

Si riportano di seguito i risultati ottenuti con il Sismicad:

Verifica di resistenza a taglio del connettore più sollecitato (EC5 §8.2.2)


Comb. Durata Kmod γM Fd Fdx Fdy RdSingolo RkSingolo Formula Inv. coeff.s. Verifica
SLU 3 Med. 0.8 1.5 46.2 18.5 42.3 68.8 129 8.6(d) 0.6711 Si

Verifica di resistenza a taglio di una fila di connettori (§8.1.2(5))


Comb. Durata Kmod γM FdFila RdTot RkSingolo Neff Formula Inv. coeff.s. Verifica
SLU 3 Med. 0.8 1.5 211.5 343.9 129 5 8.6(d) 0.6149 Si

16.4 RIEPILOGO DEI RISULTATI


Trattandosi, per alcune verifiche, di sollecitazioni lontane dai valori limite i valori degli scarti nelle
verifiche in termini di tensione sono influenzati dal numero di cifre decimali previsto in stampa.

Tipo di verifica Analitico Sismicad Scarto


1 / c.s. Verifica di resistenza del connettore più sollecitato 0.671 0.6711 0.1%
1 / c.s. Verifica di resistenza di una fila di connettori 0.615 0.6149 0.01%

107
16 Verifica dei collegamenti sui bordi verticali di pareti in legno Sismicad 12.14 – Validazione

16.5 VERIFICA DEL COLLEGAMENTO PARETE-PARETE DI TESTA


Si riporta di seguito l’immagine relativa alla scheda Disegno dei collegamenti a livello
Fondazione(Estradosso) con l’indicazione del collegamento:

Caratteristiche dei connettori


Tipo Numero Interasse Lunghezza Filetto D. gambo D. filetto D. nucleo
Rotho BlaasVGZ 7*180 8 38 18 16 0.5 0.7 0.5
Dati delle pareti
Elemento Descrizione Spessore Materiale
Parete 1 Parete in legno a tronco Fondazione - Piano 1 (375; 0) (375; 150) [cm] 7.2 Lamell.cl.1 T.A.
Parete 2 Parete in legno a tronco Fondazione - Piano 1 (300; 0) (450; 0) [cm] 7.2 Lamell.cl.1 T.A.

16.5.1 Verifiche
In questo esempio si eseguono le verifiche di resistenza a taglio, a trazione e a sollecitazione
combinata trazione-taglio sui singoli connettori e sulle file (disposte verticalmente) di connettori.

16.5.2 Verifica di resistenza a taglio dell’instime di connettori


La sollecitazione di taglio di progetto è relativa alla combinazione SLU 12:

Comb. F23,d
SLU 12 1025

Lo sforzo di taglio agente sull’insieme di viti è:


Fd = 1025 daN

La resistenza a taglio di una vite nel collegamento legno-legno viene calcolata con le formule 8.6
dell’Eurocodice 5.
Le resistenze caratteristiche a rifollamento delle pareti sono:
fh,1,k = (0.082 * (1 – 0.001 * d) * ρ = 38.95 N/mm2
fh,2,k = (0.082 * (1 – 0.001 * d) * ρ = 38.95 N/mm2

Le resistenze per i vari modi di rottura sono:


Fv,Rk (a) = 14022 N
Fv,Rk (b) = 21033 N
Fv,Rk (c) = 7507 N
108
Sismicad 12.14 – Validazione 16.6 Riepilogo dei risultati

Fv,Rk (d) = 5095 N


Fv,Rk (e) = 7487 N
Fv,Rk (f) = 2587 N

Le resistenze caratteristica e di progetto dell’insieme di viti risultano:


Fv,Rk = 8 * Fv,Rk (f) = 8 * 258.7 = 2069.6 daN
Fv,Rd = Fv,Rk * kmod / 1.5 = 2069.6 * 0.8 /1.5 = 1103.8 daN

L’inverso del coefficiente di sicurezza risulta:


1/c.s. = 1025 / 1103.8 = 0.9286

16.5.3 Verifica di resistenza a trazione dell’insieme di connettori


La sollecitazione di taglio di progetto è relativa alla combinazione SLV 6:
Comb. F23,d
SLV 6 14.9
Lo sforzo di trazione agente sull’insieme di viti è:
FaxEd = 14.9 daN

La resistenza a trazione di una vite viene calcolata in base alla formula 8.38 dell’Eurocodice 5:
Fax,k,Rk1 = (nef * fax,k1 * d *lef1 * kd) / (1.2 cos2α + sin2α)
Fax,k,Rk2 = (nef * fax,k2 * d *lef2 * kd) / (1.2 cos2α + sin2α)
In cui:
nef = 80.9 =6.5
fax,k1 = 0.51 * d-0.5 * lef1-0.1 * ρk0.8 = 17.75 N/mm2
fax,k2 = 0.51 * d-0.5 * lef2-0.1 * ρk0.8 = 19.1 N/mm2
d =7 mm
lef1 = 10.8 mm
lef2 = 5.2 mm
Kd = 7 / d = 7 / 8 = 0.875
α = 90°
Si ottiene:
Fax,k,Rk1 = 1174 daN
Fax,k,Rk2 = 608 daN

Fax,k,RTOT = 608 * 6.5 = 3952


La resistenza di progetto a trazione per l’insieme di connettori risulta:
Fax,d,RTOT = Fax,k,RTOT * kmod / 1.5 = 3952 * 1 / 1.5 = 2634.67

L’inverso del coefficiente di sicurezza risulta:


1/c.s. = 14.9 / 2634.67 = 0.0056

Si riportano di seguito i risultati ottenuti con il Sismicad:

Verifica a taglio delle viti


Comb. Durata Kmod γM FvEdTot FvRdTot FvRkSingolo Neff Formula Inv. coeff.s. Verifica
SLU 12 Med. 0.8 1.5 1024.8 1103.8 258.7 8 8.6(f) 0.9284 Si
Verifica a trazione delle viti
Comb. Durata Kmod γM FaxEd FaxRdTot FaxkSingolo Neff Inv. coeff.s. Verifica
SLV 6 Ist. 1.1 1.5 14.9 2635.3 608.3 6.5 0.0056 Si

16.6 RIEPILOGO DEI RISULTATI


Trattandosi, per alcune verifiche, di sollecitazioni lontane dai valori limite i valori degli scarti nelle
verifiche in termini di tensione sono influenzati dal numero di cifre decimali previsto in stampa.

Tipo di verifica Analitico Sismicad Scarto


1 / c.s. Verifica di resistenza a taglio 0.9286 0.9284 0.02%
1 / c.s. Verifica di resistenza a trazione 0.0056 0.0056 0.00 %

109