Sei sulla pagina 1di 35

Casi di prova per la validazione del software di

calcolo strutturale Sismicad versione 12.14

Elementi in muratura

Concrete s.r.l. Aprile 2019


Copyright © 2019 by Concrete s.r.l.
Tutti i diritti riservati a norma di legge.
Indice

1  Esempio di verifica a ribaltamento di un maschio murario secondo il D.M. 17-01-2018 ................4 


1.1  Scopo dell’esempio ............................................................................................................................4 
1.2  File associati all’esempio ....................................................................................................................4 
1.3  Descrizione della struttura ..................................................................................................................5 
1.4  Analisi di meccanismi di collasso in edifici esistenti secondo D.M. 17-01-2018 ................................5 
1.5  Valutazione del moltiplicatore che porta al collasso .........................................................................11 
1.6  Riepilogo dei risultati ........................................................................................................................12 
2  Esempio di verifica a pressoflessione fuori piano di un maschio murario secondo il D.M. 17-01-
2018 13 
2.1  Scopo dell’esempio ..........................................................................................................................13 
2.2  File associati all’esempio ..................................................................................................................13 
2.3  Descrizione della struttura ................................................................................................................14 
2.4  Verifica a pressoflessione fuori piano di un maschio murario secondo D.M. 17-01-2018 §7.8.2.2.3
14 
2.5  Riepilogo dei risultati ........................................................................................................................19 
3  Verifica di un singolo maschio di muratura armata .........................................................................21 
3.1  Scopo dell’esempio ..........................................................................................................................21 
3.2  File associati all’esempio ..................................................................................................................21 
3.3  Descrizione della struttura ................................................................................................................21 
3.4  Riepilogo dei risultati ........................................................................................................................23 
4  Verifica di un maschio in condizioni non sismiche ..........................................................................24 
4.1  Scopo dell’esempio ..........................................................................................................................24 
4.2  File associati all’esempio ..................................................................................................................24 
4.3  Descrizione della struttura ................................................................................................................24 
4.4  Verifica a pressoflessione secondo §4.5.6.2. e a taglio secondo §7.8.2.2.2 ...................................27 
4.5  Verifica a pressoflessione secondo §7.8.2.2.1. ................................................................................29 
5  Verifica di un maschio in condizioni sismiche .................................................................................32 
5.1  Scopo dell’esempio ..........................................................................................................................32 
5.2  File associati all’esempio ..................................................................................................................32 
5.3  Descrizione della struttura ................................................................................................................32 
5.4  Verifiche richieste .............................................................................................................................33 
5.5  Verifiche maschio 1 ..........................................................................................................................34 
5.6  Valutazioni analitiche ........................................................................................................................34 
5.7  Riepilogo dei risultati ........................................................................................................................34 
1 Esempio di verifica a ribaltamento di un maschio
murario secondo il D.M. 17-01-2018

Si sviluppa il calcolo relativo alla verifica secondo l’analisi con approccio cinematico lineare definita
nella circolare 21 gennaio 2019 n.7 C.S.LL.PP. C8.7.1.2.1.1 relativamente ad un maschio murario
con materiale esistente.

1.1 SCOPO DELL’ESEMPIO


Con il seguente esempio ci si prefigge di controllare le seguenti caratteristiche del programma:
• valutazione dei parametri di resistenza all’azione ribaltante;
• valutazione del moltiplicatore dell’azione sismica che produce il ribaltamento;

1.2 FILE ASSOCIATI ALL’ESEMPIO


La directory della commessa di Sismicad 14 relativa a questa struttura è “Esempio Umbria-Marche”
presente nella cartella “\Documenti\Concrete\Sismicad 12.14\Esempi\Casi validazione\5 - Muratura”
del profilo utente.
Si sceglie di utilizzare il modello elastico delle pareti a gusci.
Sismicad 12.14 – Validazione 1.3 Descrizione della struttura

1.3 DESCRIZIONE DELLA STRUTTURA


La rappresentazione della struttura generata con Sismicad è riportata nella figura sottostante.

1.3.1 Combinazioni dell’analisi


Si considera per semplicità una sola combinazione di verifica per la valutazione della resistenza

Famiglia SLV
Il nome compatto della famiglia è SLV.
Nome Nome breve Pesi variabile neve Dt X SLV Y SLV Z SLV EY SLV EX SLV
1 SLV 1 1 0.3 0.2 0 0 1 0 0 0
Per la valutazione analitica del moltiplicatore si analizzano altre due combinazioni scindendo la
combinazione nelle sue componenti sismiche e non sismiche.

Famiglia SLV
Il nome compatto della famiglia è SLV.
Nome Nome breve Pesi variabile neve Dt X SLV Y SLV Z SLV EY SLV EX SLV
1 SLV 1 1 0.3 0.2 0 0 1 0 0 0
2 SLV 2 1 0.3 0.2 0 0 0 0 0 0
3 SLV 3 0 0 0 0 0 1 0 0 0

1.4 ANALISI DI MECCANISMI DI COLLASSO IN EDIFICI ESISTENTI SECONDO D.M. 17-


01-2018
L‘ analisi con approccio cinematico lineare (o cinematica lineare) richiede il calcolo del solo moltiplicatore di
attivazione del meccanismo α0 e puo essere utilizzata per eseguire sia la verifica allo Stato Limite di Danno
(attivazione del meccanismo locale) sia quella allo SLV, in quest’ultimo caso attraverso il metodo emplificato
del fattore di comportamento q.
A titolo indicativo, è necessario individuare preliminarmente l’entita ed il punto di applicazione dei pesi propri
e di quelli portati da ciascun blocco o elemento della catena cinematica, l’entita delle forze esterne applicate
e attritive, nonche di quelle interne agenti negli elementi elastici. L’azione sismica puo essere rappresentata
da un sistema di forze orizzontali, proporzionali ai pesi attraverso un coefficiente α. Applicando il teorema dei
lavori virtuali e possibile calcolare il moltiplicatore α0 che attiva il cinematismo, attraverso la seguente
espressione:

5
1 Esempio di verifica a ribaltamento di un maschio murario secondo il D.M. 17-01-2018 Sismicad 12.14 – Validazione

in cui:
• N e il numero dei blocchi di cui e costituita la catena cinematica;
• m e il numero di forze esterne, assunte indipendenti dall’azione sismica, applicate ai diversi blocchi;
• Pk e la risultante delle forze peso applicate al k-esimo blocco (peso proprio del blocco, applicato nel
suo baricentro, sommato agli altri pesi portati);
• Qk e la risultante delle forze peso non gravanti sul k-esimo blocco ma la cui massa genera su di
esso una forza sismica orizzontale, in quanto non efficacemente trasmessa ad altre parti dell'edificio;
• Fk e la generica forza esterna applicata ad uno dei blocchi; tali forze possono favorire l’attivazione
del meccanismo (ad es. spinte di volte) o ostacolarlo (ad es. archi di contrasto, ovvero forze attritive
che si sviluppano in presenza di parti della costruzione non coinvolte nel meccanismo);
• δPy,k è lo spostamento virtuale verticale del baricentro delle forze peso proprie e portate Pk, agenti
sul k-esimo blocco, assunto positivo se verso l’alto;
• δF,k è lo spostamento virtuale del punto d’applicazione della forza esterna Fk, proiettato nella
direzione della stessa (di segno positivo o negativo a seconda che questa favorisca o contrasti il
meccanismo);
• δPQx,k e lo spostamento virtuale orizzontale del baricentro delle forze orizzontali α(Pk+Qk) agenti sul
k-esimo blocco, assumendo come verso positivo quello dell’azione sismica che attiva il meccanismo;
• Li e il lavoro totale di eventuali forze interne (allungamento di una catena; scorrimento con attrito in
presenza di ammorsamento tra i blocchi del meccanismo, dovuto a moti relativi traslazionali o
torsionali; deformazione nel piano di solai o coperture collegate ma non rigide).

Nell’esempio di figura si avrà:

⎛ H⎞ t t
αo ⎜ PΦH + WΦ ⎟ − TΦH1 − PΦ − WΦ = 0
⎝ 2⎠ 2 2
Da cui si ricava il moltiplicatore:

TH 1 +
t
(P + W )
αo = 2
⎛ W⎞
⎜ P + ⎟H
⎝ 2 ⎠

Per scriverla secondo le notazioni usate in Sismicad


α0=((Faggancio*l-|Vorto,sup|)*hnetta+0.5*t*(Wmaschio-Ntop))/((0.5*Wmaschio-Ntop)*hnetta)

e*=

6
Sismicad 12.14 – Validazione 1.4 Analisi di meccanismi di collasso in edifici esistenti secondo D.M. 17-01-2018

·
FC

Si adotta FC=1.35
Accelerazione SLD corrispondente alla attivazione del meccanismo
az,SLD=α0*g/(e**FC)
Accelerazione SLV corrispondente alla attivazione del meccanismo
az,SLV=q*az,SLD=2*az,SLD

Si imposta in DATABASE Æ PREFERENZE Æ DETTAGLI DEGLI ELEMENTI IN MURATURA

Si segue una analisi lineare.


Nel dialogo Preferenze verifica muratura D.M. 17-01-08 si richiede tra l’altro anche Esegui verifica
meccanismi locali di collasso per singoli maschi.

7
1 Esempio di verifica a ribaltamento di un maschio murario secondo il D.M. 17-01-2018 Sismicad 12.14 – Validazione

Si fa riferimento al Maschio 24 al tronco tra Piano 1 e Piano 2

I risultati che fornisce Sismicad sono i seguenti

Maschio 24
Dati geometrici
X ini. Y ini. X fin. Y fin. Quota i. Quota.s l Sp. h netta h ini. h fin. a a.s.,sx a.s.,dx
280 965 530 965 L2 L3 250 30 276 300 300

1.4.1 Caratteristiche del materiale


Mattoni pieni con malta bastarda_2 LC2
fb fk fvk0 fmedio τ0 fv0 μ φ fv,lim E G FC
300 25 0.8 0.58 3.27 16.25 100000 40000 1.2

Verifica dei meccanismi locali di collasso con analisi cinematica lineare

1.4.2 Verifica dei meccanismi locali di collasso con analisi cinematica lineare
forza di aggancio al piano = 37 quota mezzeria = 438 Wa = 0.06 Ta = 0.0246
Comb. N top N base V orto α0 M* e* a0* aLim Verifica
SLV 1 -16868 -20763 -229 0.539 20.257 0.955 819.972 220.156 Si

Validiamo il valore di Ntop e Vorto andando a visualizzare la vista delle sollecitazioni Gusci e
chiedendo il parametro Forze e in particolare Fz e Fy nella Finestra delle proprietà.

8
Sismicad 12.14 – Validazione 1.4 Analisi di meccanismi di collasso in edifici esistenti secondo D.M. 17-01-2018

Guscio 312 Nodo 562 Fz -3411 daN


Guscio 312 Nodo 563 Fz -2406 daN
Guscio 316 Nodo 563 Fz -2432 daN
Guscio 316 Nodo 564 Fz -2493 daN
Guscio 320 Nodo 564 Fz -2720 daN
Guscio 320 Nodo 565 Fz -3407 daN
__________________________________________
-16869 daN

Guscio 312 Nodo 562 Fy -46 daN


Guscio 312 Nodo 563 Fy -34 daN
Guscio 316 Nodo 563 Fy -36 daN
Guscio 316 Nodo 564 Fy -35 daN
Guscio 320 Nodo 564 Fy -34 daN
Guscio 320 Nodo 565 Fy -43 daN
__________________________________________
-228 daN

Peso proprio del maschio 276*30*250*.0019=3933 daN

Lavoro delle forze peso per spostamento virtuale verticale:


(3933+16869)*0.5*30=312030 daN*cm
Lavoro delle forze orizzontali per spostamento virtuale orizzontale:
(37*250-228)*276=2490072 daN*cm
Lavoro delle forze peso per spostamento virtuale orizzontale:
(3933*0.5+16869)*276=5198598 daN*cm

α0=(312030+2490072)/5198598=0.539

e*=((3933*0.5+16869)*276)^2/((3933+16869)*(3933*(0.5*276)^2+16869*276^2))=0.955

9
1 Esempio di verifica a ribaltamento di un maschio murario secondo il D.M. 17-01-2018 Sismicad 12.14 – Validazione

az,SLD=(0.539*981)/(0.955*1.35)=410.1 cm/s2 [C8.7.1.8]

Secondo §C8.7.1.2.1.7 posso valutare l’accelerazione al suolo az,SLV come q x az,SLD Æ az,SLV = a0* =
2 x 410.1 = 820.2 cm/s2
L’accelerazione limite viene valutata secondo le formulazioni [C7.2.11] riportate in Circolare 7 21-01-
2019 §C7.2.3.

ag/g,SLV = 0.0819

S=1

Z = 438 cm

H = 888 cm

Il periodo prorpio di vibrazione da consideare per la combinazione SLV1 è quello in direzione Y

T1 = T1,y = 0.08976 s

Dalla tabella C7.2.II si ricavano i coefficienti a = 0.8, b= 1.4 e ap = 5.0

Si definisce Ta il periodo proprio di vibrazione dell’elemento secondo la seguente formulazione:


2· ·
·
· ·

Wa = 30 x 0.0019 = 0.057 daN/cm3 / cm

Wa x l = 0.057 x 250 = 14.25 daN/cm

h = 276 cm

E = 100000 daN/cm2

J = 250 x 303 / 12 = 562500 cm3

10
Sismicad 12.14 – Validazione 1.5 Valutazione del moltiplicatore che porta al collasso

Ta = 0.02464 s

Essendo Ta = 0.02464 < a x T1 = 0.8 x 0.08776 l’accelerazione limite in SLV risulta pertanto:

· · 1 ·
1 1 1

438 5
0.0819 · 1 · 1 ·
888 0.02464
1 5 1 1
0.8 · 0.08976

alim = 0.2242 x 981 = 219.94 cm/s2

a0* > alim Æ Verifica soddisfatta

1.5 VALUTAZIONE DEL MOLTIPLICATORE CHE PORTA AL COLLASSO


Valori forniti da Sismicad:
Maschio Stato limite Molt. Comb. PGA PGA/PGArif TR (TR/TRrif)^.41 Verifica
R 3.278 SLV 1 0.143 1.746 2474 1.967 Si

Per valutare analiticamente il moltiplicatore delle forze di devono valutare separatamente le due
combinazioni che forniscono l’aliquota sismica e non simica delle sollecitazioni. Si trova in
combinazione SLV2:

Guscio 312 Nodo 562 Fz -3165 daN


Guscio 312 Nodo 563 Fz -2341 daN
Guscio 316 Nodo 563 Fz -2411 daN
Guscio 316 Nodo 564 Fz -2477 daN
Guscio 320 Nodo 564 Fz -2598 daN
Guscio 320 Nodo 565 Fz -3182 daN
__________________________________________
-16174 daN

Guscio 312 Nodo 562 Fy 0 daN


Guscio 312 Nodo 563 Fy 0 daN
Guscio 316 Nodo 563 Fy 0 daN
Guscio 316 Nodo 564 Fy 0 daN
Guscio 320 Nodo 564 Fy 0 daN
Guscio 320 Nodo 565 Fy 0 daN
__________________________________________
0 daN
in combinazione SVL3:

Guscio 312 Nodo 562 Fz -246 daN


Guscio 312 Nodo 563 Fz -65 daN
Guscio 316 Nodo 563 Fz -21 daN
Guscio 316 Nodo 564 Fz -16 daN
Guscio 320 Nodo 564 Fz -122 daN
Guscio 320 Nodo 565 Fz -225 daN
__________________________________________
-695 daN

Guscio 312 Nodo 562 Fy -45 daN


Guscio 312 Nodo 563 Fy -34 daN
Guscio 316 Nodo 563 Fy -36 daN
Guscio 316 Nodo 564 Fy -35 daN
Guscio 320 Nodo 564 Fy -34 daN
Guscio 320 Nodo 565 Fy -43 daN
__________________________________________

11
1 Esempio di verifica a ribaltamento di un maschio murario secondo il D.M. 17-01-2018 Sismicad 12.14 – Validazione

-227 daN

combinazione N top V orto


SLV 1 -16869 -228
SLV 2 -16174 0
SLV 3 -695 -227

Si evince che

Ntop,sismico = -695 daN


Ntop,non-sismico = -16174 daN
Vorto,sup,sismico = -227 daN
Vorto,sup,non-sismico = 0 daN

· , , , , · · , ,

, , ·

Si procede ad una validazione a posteriori sfruttando il risultato fornito da Sismicad per verificarne la
validità.
Utilizzando il moltiplicatore fornito dal programma (3.278) si trova:
Lavoro delle forze peso per spostamento virtuale verticale:
(3933+16174+695*3.278)*0.5*30= 335778 daN*cm
Lavoro delle forze orizzontali per spostamento virtuale orizzontale:
(37*250-227*3.278)*276 =2347626 daN*cm
Lavoro delle forze peso per spostamento virtuale orizzontale:
(3933*0.5+16174+695*3.278)*276= 5635564 daN*cm

α0 = (335778+2347626)/5635564 = 0.476

e*=981*(3933*0.5+16174+695*3.278)^2/((3933*0.25+16174+695*3.278))/(3933+16174+695*3.278)
= 0.94

α0*= 2* (0.476*981)/(0.94*1.35)=736 cm/s2

alim=3.278*220=721.16 cm/s2

α0*z alim

1.6 RIEPILOGO DEI RISULTATI


Analitico Sismicad Scarto
NTOP  16869 16868 0%
VORTO -228 -229 0.4%
α0 0.539 0.539 0%
e* 0.955 0.955 0%

a0 819.97 820.2 0%
Moltiplicatore 3.278 3.278 0%

12
2 Esempio di verifica a pressoflessione fuori piano di
un maschio murario secondo il D.M. 17-01-2018

Si sviluppa il calcolo relativo alla verifica di pressoflessione fuori piano secondo D.M. 17-01-2018
§7.8.2.2.3 relativamente ad un maschio murario con materiale esistente e schema a trave
appoggiata.
Lo sviluppo del calcolo, a meno dei parametri dei materiali da utilizzare, è il medesimo anche per
edifici nuovi.

2.1 SCOPO DELL’ESEMPIO


Con il seguente esempio ci si prefigge di controllare le seguenti caratteristiche del programma:
• valutazione dei parametri di resistenza del momento in mezzeria;
• valutazione dell’azione del momento ortogonale di progetto;

2.2 FILE ASSOCIATI ALL’ESEMPIO


La directory della commessa di Sismicad 14 relativa a questa struttura è “Esempio Umbria-Marche”
presente nella cartella “\Documenti\Concrete\Sismicad 12.14\Esempi\Casi validazione\5 - Muratura”
del profilo utente.
Si sceglie di utilizzare il modello elastico delle pareti a gusci.
2 Esempio di verifica a pressoflessione fuori piano di un maschio murario secondo il D.M. 17-01-2018 Sismicad 12.14 – Validazione

2.3 DESCRIZIONE DELLA STRUTTURA


La rappresentazione della struttura generata con Sismicad è riportata nella figura sottostante.

2.3.1 Combinazioni dell’analisi


Si considera per semplicità una sola combinazione di verifica per la valutazione della resistenza

Famiglia SLV
Il nome compatto della famiglia è SLV.
Nome Nome breve Pesi variabile neve Dt X SLV Y SLV Z SLV EY SLV EX SLV
1 SLV 1 1 0.3 0.2 0 0 1 0 0 0

2.4 VERIFICA A PRESSOFLESSIONE FUORI PIANO DI UN MASCHIO MURARIO


SECONDO D.M. 17-01-2018 §7.8.2.2.3

La valutazione del momento ortogonale da applicare in sede di verifica viene svolta facendo
riferimento al D.M. 17-01-2018 §7.8.1.5.2 in cui viene espressamente dichiarato che “Le verifiche
fuori piano possono essere eseguite separatamente e possono essere adottate le forze equivalenti
indicate al §7.2.3 per gli elementi non strutturali, assumendo qa=3”.
Si fa inoltre riferimento alla verifica delle murature secondo §4.5.5 in cui ci si basa sullo schema
dell’articolazione completa, pertanto il momento in mezzeria viene valutato come quello
appartenente ad una trave appoggiata.
Per ottenere tale schematizzazione si imposta in DATABASE Æ PREFERENZE Æ DETTAGLI
DEGLI ELEMENTI IN MURATURA il valore “Denominatore per momento ortogonale” pari a 8.

14
Sismicad 12.14 – Validazione 2.4 Verifica a pressoflessione fuori piano di un maschio murario secondo D.M. 17-01-2018 §7.8.2.2.3

Si esegue una analisi lineare.


Nel dialogo Preferenze verifica muratura D.M. 17-01-08 si richiede tra l’altro anche Verifica a
pressoflessione fuori piano per azioni sismiche.

Si fa riferimento al Maschio 24 al tronco tra Piano 1 e Piano 2

15
2 Esempio di verifica a pressoflessione fuori piano di un maschio murario secondo il D.M. 17-01-2018 Sismicad 12.14 – Validazione

I risultati che fornisce Sismicad sono i seguenti

Maschio 24
Dati geometrici
X ini. Y ini. X fin. Y fin. Quota i. Quota.s l Sp. h netta h ini. h fin. a a.s.,sx a.s.,dx
280 965 530 965 L2 L3 250 30 276 300 300

2.4.1 Caratteristiche del materiale


Mattoni pieni con malta bastarda_2 LC2
fb fk fvk0 fmedio τ0 fv0 μ φ fv,lim E G FC

300 25 0.8 0.58 3.27 16.25 100000 40000 1.2

Verifica a pressoflessione fuori piano D.M. 17-01-18 (N.T.C.)


quota 438 Wa 0.06 denominatore 8
Comb. fd Sa x N M Mc Coeff.s. Verifica
SLV 1 10 0.14 8.44 -18677 6447 201358 31.23 Si

Validiamo il valore di N e andando a visualizzare la vista delle sollecitazioni Gusci e chiedendo il


parametro Forze e in particolare Fz nella Finestra delle proprietà.

16
Sismicad 12.14 – Validazione 2.4 Verifica a pressoflessione fuori piano di un maschio murario secondo D.M. 17-01-2018 §7.8.2.2.3

Guscio 311 Nodo 436 Fz 2605 daN


Guscio 311 Nodo 437 Fz 3180 daN
Guscio 315 Nodo 437 Fz 2928 daN
Guscio 315 Nodo 438 Fz 3387 daN
Guscio 319 Nodo 438 Fz 3304 daN
Guscio 319 Nodo 439 Fz 3273 daN
__________________________________________
18677 daN

Il valore del momento fuori piano viene valutato mediante la relazione in qui q viene
valutato sulla base della forza Fa definita nella formula [7.2.1].

Fa = (Sa·Wa)/qa

Sa viene valutato conformemente a quanto riportato in §7.8.1.5.2

· · 1.5 · 1 0.5
ag/g = 0.0819
S=1
Z = 438 cm
H = 888 cm

Sa = 0.0819 x 1 x 1.73986 = 0.1425


Wa = 30 x 0.0019 = 0.057 daN/cm3 / cm
qa = 3

Fa = 0.1425 x 0.057 / 3 x 250 = 0.67685 daN/cm

In cui 250 è la lunghezza del maschio

17
2 Esempio di verifica a pressoflessione fuori piano di un maschio murario secondo il D.M. 17-01-2018 Sismicad 12.14 – Validazione

Ne consegue che il valore del momento ortogonale agente vale:

Morto = (1/8) x 0.67685 x 2762 = 6445 daNcm

Il valore del momento resistente viene valutato facendo riferimento alla formula [7.8.2]

· · 1
2 0.85
Ne consegue che essendo

σ0 = N / l / t

·
· 1
2 0.85 · · ·

·
1 = 201360 daNcm
· · . · / . /

18
Sismicad 12.14 – Validazione 2.5 Riepilogo dei risultati

2.5 RIEPILOGO DEI RISULTATI


Analitico Sismicad Scarto
N  18677 18677 0%
M 6445 6447 0%
Mc 201360 201358 0%

19
3 Verifica di un singolo maschio di muratura armata

3.1 SCOPO DELL’ESEMPIO


Con il seguente esempio ci si prefigge di controllare il rispetto del DM 2018 al punto 7.8.3.2.

3.2 FILE ASSOCIATI ALL’ESEMPIO


La directory della commessa di Sismicad 12 relativa a questa struttura è Parete in muratura armata
2018 presente nella cartella “\Documenti\Concrete\Sismicad 12.14\Esempi\Casi validazione\5 -
Muratura” del profilo utente.
Per il controllo della verifica della muratura si utilizza un altro software Concrete, Presfle+. I file
relativi alla verifica di tale sezione sono muraturanelpiano.flx e muraturafuoripiano.flx.

3.3 DESCRIZIONE DELLA STRUTTURA


Si consideri un maschio murario di sezione 350x30 cm e altezza di 300 cm incastrato alla base.
La muratura ha peso specifico 1464 daN/m3.
Carichiamo la struttura con un carico lineare di 50 kN/m nella condizioni pesi strutturali.

Consideriamo una unica combinazione per lo stato limite SLV con sisma in direzione X positiva.
Le armature consistono in staffe a due bracci Φ8 ad interasse 60 cm ed in 3 posizioni di armatura
verticale da 1 Φ16 di cui due a distanza 10 cm da ciascun bordo ed una nella mezzeria.

Relazione di calcolo:
Maschio 1
Caratteristiche della muratura e dati di staffatura
Materiale fk fvk0 fvk_lim staffe Asw/s fyk
Muratura con blocchi 53 2 15 2d8/60 0.017 4300
Poroton sp. 30 cm

Dati geometrici
X ini. Y ini. X fin. Y fin. quota inf. quota sup. l sp. h ini. h fin.
350 0 0 0 L1 L2 350 30 300 300
3 Verifica di un singolo maschio di muratura armata Sismicad 12.14 – Validazione

Armature verticali prese in conto


Sezione Posizione distanza da inizio n. maschi area efficace fyk
interessati
tutte 1 diam. 16 10 1 2.01 4300
tutte 1 diam. 16 175 1 2.01 4300
tutte 1 diam. 16 340 1 2.01 4300

Verifica a pressoflessione e taglio nel piano


Momento positivo tende le fibre iniziali del maschio; sforzo normale positivo di trazione.
Comb. Sez. γm γs N T T orto M M orto Coeff.s. d fvd Vt,c Vt,M Vt,S Verifica
SLV 1 inf. 2.4 1.15 -22112 -5352 0 - 0 6.06 340 1.19 67575 12185 12781 Si
1555796
SLV 1 sup. 2.4 1.15 -17500 -4951 0 0 0 12.41 350 1.11 69563 11667 13156 Si
SLU 3 inf. 3 1.15 -28745 0 0 0 0 6.2 350 1.03 55650 10833 13156 Si
SLU 3 sup. 3 1.15 -22750 0 0 0 0 7.83 350 0.96 55650 10033 13156 Si
SLU 1 inf. 3 1.15 -22112 0 0 0 0 8.06 350 0.95 55650 9948 13156 Si
SLU 1 sup. 3 1.15 -17500 0 0 0 0 10.18 350 0.89 55650 9333 13156 Si

Verifica a pressoflessione fuori piano


sezione a quota 150; Wa = 0.0439; Ta = 0
comb. gamma m. gamma s. N M c.s.
SLV 1 2.4 1.15 -19806 27219 9.1

La verifica a pressoflessione è condotta nella ipotesi di diagramma delle compressioni rettangolare


con profondità 0.8x dove x rappresenta la profondità dell’asse neutro e sollecitazione pari a 0.85 fd.
Le deformazioni massime considerate sono pari a εm=0.0035 per la muratura e senza limitazione per
l’acciaio. La verifica è stata condotta con il programma PresFle.
Nella combinazione SLV1 sezione inferiore in situazione ultima il coefficiente di sicurezza per
pressoflessione nel piano è pari a 6.05 (vedi file muraturanelpiano.flx).

Nella combinazione SLV1 sezione inferiore in situazione ultima il coefficiente di sicurezza per
pressoflessione fuori piano è pari a 9.099(vedi file muraturafuporipiano.flx).

22
Sismicad 12.14 – Validazione 3.4 Riepilogo dei risultati

Verifiche a taglio

fvd=fvk/γM=(fvko+0.4*σn)/ γM=(fvko+0.4*P/(d*t))/ γM= (2+0.4*22112/340/30)/2.4=1.194 daN/cmq


Vt,M=d*t*fvd=340*30*1.194=12180 daN
Vt,S=(0.6*d*Asw*fyd)/s=0.6*340*0.0168*4300/1.15=12815 daN
Asw/s=1.005/60=0.0168
fyd= fyk/γs
Vt,c=0.3*fd*t*d=0.3*53*30*340/2.4=67575 daN

3.4 RIEPILOGO DEI RISULTATI


Gli scarti nelle verifiche a pressoflessione dipendono dal fatto che il programma Presfle utilizza un
modello di comportamento del calcestruzzo di tipo parabola-rettangolo.

Sismicad Analitico Scarto


Pressoflessione nel piano c.s 6.06 c.s. 6.053 0.1 %
Vt,M 12185 daN 12180 daN 0.04 %
Vt,S 12781 daN 12815 daN 0.27 %
Vt,C 67575 daN 67575 daN 0%
Pressoflessione fuori piano c.s. 9.1 c.s. 9.099 0%

23
4 Verifica di un maschio in condizioni non sismiche

4.1 SCOPO DELL’ESEMPIO


Con il seguente esempio ci si prefigge di controllare il rispetto del DM 2018 ai punti 4.5.6.2 e 7.8.2.2.
Il programma consente di eseguire la verifica a pressoflessione sia con il metodo semplificato
previsto al &4.5.6.2 che tiene conto della instabilità che con la formulazione [7.8.2] prevista al
&7.8.2.2.

4.2 FILE ASSOCIATI ALL’ESEMPIO


La directory della commessa di Sismicad 12 relativa a questa struttura è Esempio validazione non
sismico 2018 presente nella cartella “\Documenti\Concrete\Sismicad 12.14\Esempi\Casi
validazione\5 - Muratura” del profilo utente.

4.3 DESCRIZIONE DELLA STRUTTURA


Si consideri la struttura a pianta quadrata di due piani di figura.

I solai sono tessuti in direzione Y in modo da gravare direttamente sui maschi murati.
Le travi in c.a. di dimensioni 30*40 sono pensate incernierate alle estremità.
Il pannello murario a primo tronco è di spessore 30 cm mentre il pannello murario al secondo tronco
è di spessore 25 cm.
Il materiale costituente i pannelli murari è descritto in figura:
Sismicad 12.14 – Validazione 4.3 Descrizione della struttura

Consideriamo una unica combinazione per lo stato limite SLU:

Carico sui solai:

25
4 Verifica di un maschio in condizioni non sismiche Sismicad 12.14 – Validazione

Carico concentrato applicato nella mezzeria della sommità del maschio al tronco 2:

26
Sismicad 12.14 – Validazione 4.4 Verifica a pressoflessione secondo §4.5.6.2. e a taglio secondo §7.8.2.2.2

4.4 VERIFICA A PRESSOFLESSIONE SECONDO §4.5.6.2. E A TAGLIO SECONDO


§7.8.2.2.2

4.4.1 Relazione
Maschio 1
Verifiche condotte secondo D.M. 17-01-18 (N.T.C.)
Dati geometrici
X ini. Y ini. X fin. Y fin. Quota i. Quota.s l Sp. h netta h ini. h fin. a a.s.,sx a.s.,dx
300 300 0 300 L1 L2 300 30 276 308 308
Caratteristiche del materiale
(circ.617 C8A.2) Muratura in mattoni semipieni con malta cementizia (es:doppiouni foratura <= 40%)
fk o fmedio fvk0 o τ E G FC
70 3 65000 26000
Verifica a pressoflessione per azioni non sismiche 4.5.6.2 D.M. 17-01-18 (N.T.C.) γM 3
Comb. Quota N M p es1 es2 ea ev e ver Φt Φl Nu Verifica
SLU 8 288 -17121 -188522 1 -1.57 1.5 1.38 0 1.45 0.73 0.89 136055 Si
SLU 8 134 -19824 -288353 1 -1.57 1.5 1.38 0 1.38 0.74 0.85 131663 Si
SLU 8 -20 -22526 -388185 1 -1.57 1.5 1.38 0 1.45 0.73 0.82 126113 Si
Verifica a taglio nel piano secondo NTC D.M. 17-01-18 NTC §7.8.2.2.2 con rottura per scorrimento in combinazioni non
sismiche, γM = 3
Comb. Quota N V par M σ0 σN l' fvd Vt scorr. Vt c.s. Verifica
fess.diag.
SLU 8 -20 -22526 -648 -388185 2.5 2.5 300 1.33 12004 18.52 Si
SLU 8 134 -19824 -648 -288353 2.2 2.2 300 1.29 11643 17.96 Si
SLU 8 288 -17121 -648 -188522 1.9 1.9 300 1.25 11283 17.4 Si

Maschio 2
Verifiche condotte secondo D.M. 17-01-18 (N.T.C.)
Dati geometrici
X ini. Y ini. X fin. Y fin. Quota i. Quota.s l Sp. h netta h ini. h fin. a a.s.,sx a.s.,dx
300 302.5 0 302.5 L2 L3 300 25 276 300 300
Caratteristiche del materiale
(circ.617 C8A.2) Muratura in mattoni semipieni con malta cementizia (es:doppiouni foratura <= 40%)
fk o fmedio fvk0 o τ E G FC
70 3 65000 26000
Verifica a pressoflessione per azioni non sismiche 4.5.6.2 D.M. 17-01-18 (N.T.C.) γM 3
Comb. Quota N M p es1 es2 ea ev e ver Φt Φl Nu Verifica
SLU 8 588 -6353 113 1 0 3.39 1.38 0 4.77 0.37 1 65158 Si
SLU 8 438 -8546 -95511 1 0 3.39 1.38 0 2.39 0.56 0.88 86561 Si
SLU 8 288 -10740 -191135 1 0 3.39 1.38 0 4.77 0.37 0.81 53108 Si

27
4 Verifica di un maschio in condizioni non sismiche Sismicad 12.14 – Validazione

Verifica a taglio nel piano secondo NTC D.M. 17-01-18 NTC §7.8.2.2.2 con rottura per scorrimento in combinazioni non
sismiche, γM = 3
Comb. Quota N V par M σ0 σN l' fvd Vt scorr. Vt c.s. Verifica
fess.diag.
SLU 8 288 -10740 -637 -191135 1.43 1.43 300 1.19 8932 14.01 Si
SLU 8 438 -8546 -637 -95511 1.14 1.14 300 1.15 8639 13.55 Si
SLU 8 588 -6353 -637 113 0.85 0.85 300 1.11 8347 13.09 Si

4.4.2 Verifiche analitiche


Sezione del maschio 2 a quota 588
Sforzo normale:
dal solaio 3.025*3.00*(1.3*300+1.5*(300+200))*0.5= 5172 daN
dalle travi 1.3*2*.3*.4*2500*3.025*.5= 1180 daN
totale 6352 daN

es2 4.167*5172/6352= 3.39 cm


ea 276/200= 1.38 cm
e ver 4.77 cm

λ 276/25=11.04
m 6*4.77/25=1.14

Interpolando per λ=11.04 si ha m(1)=0.423 e m(1.5)=0.249 da cui


Interpolando si ha Φ=0.374

Nu=300*25*70*.374/3=65450 daN

l’=300 cm
2
σ0=6352/(25*300)=0.84 daN/cm
2
fk=3+0.4*0.84=3.34 daN/cm
Vu=3.34*300*25/3=8350 daN
Sezione del maschio 2 a quota 288
Sforzo normale:
dal solaio 3.025*3.00*(1.3*300+1.5*(300+200))*0.5= 5172 daN
dalle travi 1.3*2*.3*.4*2500*3.025*.5= 1180 daN
peso proprio muratura . 0.25*3*3*1500*1.3= 4387 daN
totale 10739 daN

Momento flettente 500*1.3*300=195000 daN*cm


e1 195000/10739=18.2cm (C4.5.6.2)
m1 6*18.2/300=0.364
λ=0
Interpolando si ha Φ1=0.81

Nu=300*25*70*.374*.81/3=53014 daN

l’=300 cm
σ0=10739/(25*300)=1.43 daN/cm2
fk=3+0.4*1.43=3.57 daN/cm2
Vu=3.57*300*25/3=8925 daN
Sezione del maschio 1 a quota 288
Sforzo normale:
dal solaio 3.00*3.00*(1.3*300+1.5*(300+200))*0.5= 5129 daN
dalle travi 1.3*2*.3*.4*2500*3.00*.5= 1170 daN
dal maschio 2 10739 daN
totale 17038 daN

es1 -10739*2.5/17038= -1.57 cm


es2 5*5129/17038= 1.5 cm
ea 276/200= 1.38 cm
e ver 1.5-1.38-1.57= 1.45 cm

λ 276/30=9.2

28
Sismicad 12.14 – Validazione 4.5 Verifica a pressoflessione secondo §7.8.2.2.1.

m 6*1.45/30=0.29

Interpolando per λ=9.2 si ha m(0)=0.88 e m(0.5)=0.63 da cui


Interpolando si ha Φ=0.73

Momento flettente 500*1.3*300=195000 daN*cm


e1 195000/17038=11.4cm (C4.5.6.2)
m1 6*11.4/300=0.228
λ=0
Interpolando si ha Φ1=0.88

Nu=300*30*70*.73*.89/3=136437 daN

l’=300 cm
σ0=17038/(30*300)=1.89 daN/cm2
fk=3+0.4*1.89=3.76 daN/cm2
Vu=3.76*300*30/3=11280 daN

4.4.3 Riepilogo dei risultati

Sismicad Analitico Scarto


maschio 2 a quota 588 Nu 65158 daN 65450 daN 0.45 %
maschio 2 a quota 588 Vu 8347 daN 8350daN 0.04 %
maschio 2 a quota 288 Nu 53108 daN 53014 daN 0.18 %
maschio 2 a quota 288 Vu 8932 daN 8925 daN 0.07%
maschio 1 a quota 288 Nu 136055 daN 136437 daN 0.28%
maschio 1 a quota 288 Vu 11283 daN 11280 daN 0.02%

4.5 VERIFICA A PRESSOFLESSIONE SECONDO §7.8.2.2.1.

29
4 Verifica di un maschio in condizioni non sismiche Sismicad 12.14 – Validazione

4.5.1 Relazione
Maschio 1
Dati geometrici
X ini. Y ini. X fin. Y fin. Quota i. Quota.s l Sp. h netta h ini. h fin. a a.s.,sx a.s.,dx
300 300 0 300 L1 L2 300 30 276 308 308
Caratteristiche del materiale
(circ.617 C8A.2) Muratura in mattoni semipieni con malta cementizia (es:doppiouni foratura <= 40%)
fk o fmedio fvk0 o τ E G FC
70 3 65000 26000
Verifica a pressoflessione nel piano secondo D.M. 17-01-18 NTC §7.8.2.2.1 in combinazioni non sismiche, γM = 3
Comb. Quota N M σ0 Mu c.s. Verifica
SLU 8 -20 -22526 -388185 2.5 2952529 7.606 Si
SLU 8 134 -19824 -288353 2.2 2643308 9.167 Si
SLU 8 288 -17121 -188522 1.9 2321811 12.316 Si
Maschio 2
Verifiche condotte secondo D.M. 14-01-08 (N.T.C.)
Dati geometrici
X ini. Y ini. X fin. Y fin. Quota i. Quota.s l Sp. h netta h ini. h fin. a a.s.,sx a.s.,dx
300 302.5 0 302.5 L2 L3 300 25 276 300 300
Caratteristiche del materiale
(circ.617 C8A.2) Muratura in mattoni semipieni con malta cementizia (es:doppiouni foratura <= 40%)
fk o fmedio fvk0 o τ E G FC
70 3 65000 26000
Verifica a pressoflessione nel piano secondo D.M. 17-01-18 NTC §7.8.2.2.1 in combinazioni non sismiche, γM = 3
Comb. Quota N M σ0 Mu c.s. Verifica
SLU 8 288 -10740 -191135 1.43 1494636 7.82 Si
SLU 8 438 -8546 -95511 1.14 1208285 12.651 Si
SLU 8 588 -6353 113 0.85 912182 8064.359 Si

4.5.2 Verifiche analitiche


Sezione del maschio 2 a quota 588
Sforzo normale:
dal solaio 3.025*3.00*(1.3*300+1.5*(300+200))*0.5= 5172 daN
dalle travi 1.3*2*.3*.4*2500*3.025*.5= 1180 daN
totale 6352 daN

σ0=6352/(25*300)=0.847 daN/cm2
fd=70/3=23.3 daN/cm2
Mu=(300*300*25*0.847*.5)*(1-0.847/(0.85*23.3))=952875*0.957=911979 daN*cm
Sezione del maschio 2 a quota 288
Sforzo normale:
dal solaio 3.025*3.00*(1.3*300+1.5*(300+200))*0.5= 5172 daN
dalle travi 1.3*2*.3*.4*2500*3.025*.5= 1180 daN
peso proprio muratura . 0.25*3*3*1500*1.3= 4387 daN
totale 10739 daN

σ0=10739/(25*300)=1.432 daN/cm2
fd=70/3=23.3 daN/cm2
Mu=(300*300*25*1.432 *.5)*(1-1.432 /(0.85 *23.3))=1611000*0.928=1494516 daN*cm
Sezione del maschio 1 a quota 288
Sforzo normale:
dal solaio 3.00*3.00*(1.3*300+1.5*(300+200))*0.5= 5129 daN
dalle travi 1.3*2*.3*.4*2500*3.00*.5= 1170 daN
dal maschio 2 10739 daN
totale 17038 daN

σ0=17038/(30*300)=1.89 daN/cm2
fd=70/3=23.3 daN/cm2
Mu=(300*300*30*1.89 *.5)*(1-1.89 /(0.85 *23.3))=2551500*0.905=2308009 daN*cm

4.5.3 Riepilogo dei risultati di Mu

Sismicad Analitico Scarto


maschio 2 a quota 588 912182 daN*cm 911979 daN*cm 0.02 %

30
Sismicad 12.14 – Validazione 4.5 Verifica a pressoflessione secondo §7.8.2.2.1.

maschio 2 a quota 288 1494636 daN*cm 1494516 daN*cm 0.008 %


maschio 1 a quota 288 2321811 daN*cm 2308009 daN*cm 0.59 %

31
5 Verifica di un maschio in condizioni sismiche

5.1 SCOPO DELL’ESEMPIO


Con il seguente esempio ci si prefigge di controllare il rispetto del DM 2018 al punto 7.8.2.2.1
(verifica a pressoflessione) e della circolare 21/01/2019 n.7 C.S.LL.PP. al punto C8.7.1.3.1.1
(verifica a taglio per fessurazione diagonale secondo [C8.7.1.17]) in analisi elastica.

5.2 FILE ASSOCIATI ALL’ESEMPIO


La directory della commessa di Sismicad 12 relativa a questa struttura è Esempio validazione
sismico 2018 presente nella cartella “\Documenti\Concrete\Sismicad 12.14\Esempi\Casi
validazione\5 - Muratura” del profilo utente.

5.3 DESCRIZIONE DELLA STRUTTURA


Si tratta di un maschio isolato di lunghezza 4 m altezza netta 2.75 m e spessore 0.3 m caricato da
un carico lineare di direzione verticale sulla intera lunghezza di 3000 daN/m e soggetto a sisma nella
sola direzione del proprio piano.
Sismicad 12.14 – Validazione 5.4 Verifiche richieste

5.3.1 Caratteristiche della muratura

5.4 VERIFICHE RICHIESTE

33
5 Verifica di un maschio in condizioni sismiche Sismicad 12.14 – Validazione

5.5 VERIFICHE MASCHIO 1


Verifiche condotte secondo D.M. 17-01-18 (N.T.C.)

5.5.1 Dati geometrici


X ini. Y ini. X fin. Y fin. Quota i. Quota.s l Sp. h netta h ini. h fin. a a.s.,sx a.s.,dx
400 0 0 0 L1 L2 400 30 276 308 308

5.5.2 Caratteristiche del materiale


(circ.617 C8A.2) Muratura a blocchi lapidei squadrati LC2 miglioramenti vari
fb fk fvk0 fmedio τ0 fv0 μ φ fv,lim E G FC
200 98 1.47 3.22 0.58 0.77 10.83 70000 28000 1.2

5.5.3 Verifica a pressoflessione nel piano secondo D.M. 17-01-18 NTC §7.8.2.2.1 in combinazioni
sismiche, γM = 2
Comb. Quota N M σ0 Mu c.s. Verifica
SLV 1 -20 -20131 -574551 1.68 3831635 6.669 Si
SLV 1 288 -12000 0 1 2330852 23484987413410800 Si

5.5.4 Verifica a taglio nel piano secondo NTC D.M. 17-01-18 NTC §7.8.2.2.2 oppure Circ. 617 02-02-
09 §C8.7.1.5 con rottura più favorevole tra scorrimento e fessurazione diagonale regolare in
combinazioni sismiche, γM = 2
Comb. Quota N V par M σ0 σN l' fvd Vt scorr. Vt Vt,lim c.s. Verifica
fess.diag.
SLV 1 -20 -20131 -2011 -574551 1.68 1.68 400 1.68 20126 19213 56381 10.01 Si
SLV 1 288 -12000 -1651 0 1 1 400 1.54 18500 15961 54720 11.21 Si

5.6 VALUTAZIONI ANALITICHE

5.6.1 Verifica a pressoflessione nel piano secondo NTC 7.8.2.2.1


Nella sezione a quota -20 si ha:
N=-20131 daN
M=-574551 daN*cm
σo=20131/30/400=1.68 daN/cm2
fd=98/1.2/2=40.83 daN/cm2
Mu=(400^2*30*1.68*0.5)*(1-1.68/0.85/40.83)=3836822 daN*cm

5.6.2 Verifica a taglio scorrimento secondo NTC 7.8.2.2.2


l’=400 cm
σo=20131/30/400=1.68 daN/cm2
fvd=(3.22/1.2+0.4*1.68)/2=1.68 daN/cm2
Vt=400*30*1.68=20160 daN

5.6.3 Verifica a fessurazione diagonale secondo [C8.7.1.17]


b=h/l=276/400=0.69 si adotta b=1
σo=20131/30/400=1.68 daN/cm2
fvd=3.22/1.2/2=1.34 daN/cm2
µ=0.58
Φ=0.77
Vt=400*30*((1.34/(1+0.58*0.77))+(0.58*1.68/(1+0.58*0.77))=12000*(0.9263+0.6736)=19199 daN

5.7 RIEPILOGO DEI RISULTATI


verifica Sismicad Analitico Scarto
Mu 3831635 daN*cm 3836822 daN*cm 0.13 %

34
Sismicad 12.14 – Validazione 5.7 Riepilogo dei risultati

Vt scorrimento 20126 daN 20160 daN 0.17 %


Vt fessurazione diagonale 19213 daN 19199 daN 0.07 %

35