Sei sulla pagina 1di 42

Costellazioni Cerebrali - Corteccia territoriale - Ectoderma

Indice

1. Generalità sulla Corteccia territoriale


o 1.1 Chi può deprimersi?
o 1.2 Chi può diventare maniacale?
2. Costellazioni
o 2.1 Regole della bilanca per la corteccia cerebrale
o 2.2 Altri fattori che intervengono nella corteccia territoriale
o 2.3 Condizioni per cui si cade in costellazione
o 2.4 Costellazione dello stato asmatico
o 2.5 Costellazione dell'Asma Bronchiale
o 2.6 Costellazione dell'Asma Laringeo
o 2.7 Costellazione Planante
o 2.8 Costellazione Post-Mortale
o 2.9 Costellazione Casanova
o 2.10 Costellazione Ninfomane
o 2.11 Costellazione Aggressiva
o 2.12 Costellazione Enuretica
o 2.13 Costellazione Mitomane
o 2.14 Costellazione Autistica
o 2.15 Costellazione Anoressica
o 2.16 Costellazione Ossessivo-Compulsiva
o 2.17 Costellazione Omicida
o 2.18 Costellazione Isterica
Questo articolo ha contenuti che appartengono alla Scuola di Formazione Professionale 5LB di Marco Pfister.

Tratto da: Pasado Futuro a cui vanno tutti i diritti ed i ringraziamenti.

1. Generalità sulla Corteccia territoriale

Il Dr. Hamer ha scoperto che lo stato degli ormoni sessuali (estrogeni e testosterone) è controllato anche dal cervello:

 Con l'impatto di un conflitto nel lobo temporale destro, il livello di testosterone discende.
 Con l'impatto di un conflitto nel lobo temporale sinistro, il livello di estrogeni cala.

Il primo conflitto che impatta sulla corteccia temporale altera il ritmo naturale del cervello in questo emisfero e lo chiude a ulteriori attività
conflittuali.
1.1 Chi può deprimersi?

 Un uomo destrimane con uno stato ormonale normale si deprime al suo primo conflitto territoriale.
 Una donna mancina con stato ormonale normale che soffre un conflitto "femminile" (conflitto di spavento/paura, conflitto sessuale, conflitto
di identità, conflitto di non poter marcare i limiti interni). Regola Biologica: una donna mancina risponde a un conflitto "femminile"
nell'emisfero cerebrale destro. Come risultato dell'impatto sul lato "maschile" (il testosterone cala), una donna mancina con il suo primo
conflitto nella corteccia temporale diventa doppiamente femminile. Al contempo una donna mancina con conflitto "femminile" attivo, si
sentir depressa.
 Una donna destrimane dopo la menopausa o con livelli di estrogeni bassi. Quando gli ormoni maschili di una donna sorpassano chiaramente
gli ormoni femminili. Ad esempio si trova in menopausa o soppressa negli estrogeni a causa dell'assunzione di anticoncezionali ormonali,
farmaci soppressori degli ormoni o chemioterapia. Quando il livello di estrogeni di una donna destrimane basso, il suo emisfero femminile si
chiude ad altre attività conflittuali. Con i cambiamenti ormonali la sua identità biologica cambia, diventa pi mascolina e sperimenterà i
conflitti in una maniera pi mascolina. Conseguentemente, questi conflitti mascolini, colpiranno l'emisfero cerebrale destro. In corso di questi
conflitti la donna diventerà più depressa.

Mentre una persona soffre di "Depressione Primaria", lo sviluppo della "malattia" nell'organo corrispondente continua, ad esempio, quando la
mucosa bronchiale coinvolta, produrrà una ulcerazione nei bronchi durante la fase attiva del conflitto.

1.2 Chi può diventare maniacale?

 Una donna destrimane con stato ormonale normale diventa maniaca con il suo primo conflitto che impatta sul lato "femminile" (emisfero
sinistro).
 Un uomo mancino con uno stato ormonale normale che soffre di un conflitto territoriale (paura territoriale, perdita territoriale, rancore
territoriale, marcamento territoriale). Regola biologica: un uomo mancino risponde a un conflitto "maschile" nell'emisfero cerebrale sinistro.
Come risultato dell'impatto sul lato femminile (l' estrogeno cala) un uomo mancino diventa doppiamente maschile con il suo primo conflitto
nella corteccia temporale. Un uomo mancino che si trovi in conflitto territoriale attivo, si trova in stato maniacale.
 Un uomo destrimane con livelli bassi di testosterone. Quando gli ormoni femminili di un uomo sorpassano chiaramente i suoi ormoni
maschili, ad esempio: quando assuma farmaci che sopprimono il testosterone. Quando il livello di testosterone di un uomo destrimane è
basso, il suo emisfero dominante si chiude ad attività conflittuali. Con i cambiamenti ormonali, la sua identità biologica cambia. Diventa
effeminato e quindi vive i conflitti in modo femminile. Conseguentemente tale conflitto "femminile" impatta nell'emisfero cerebrale sinistro.
Durante la fase attiva del conflitto, l'uomo si troverà in stato maniacale.
 Una donna mancina con livelli soppressi di estrogeni. Quando gli ormoni maschili sorpassano chiaramente gli ormoni femminili, per
esempio dopo la menopausa, per l'assunzione di farmaci antiestrogenici o chemioterapici. Una donna con uno stato di estrogeni bassi,
risponde ai conflitti in modo mascolino. Però dato che è mancina il conflitto impatta nel lato sinistro. Durante l'attività del conflitto la donna
si mostra maniacale.

Durante la "Maniacalità Primaria", lo sviluppo della malattia nell'organo corrispondente continua. Ad esempio, quando la mucosa laringea è
coinvolta, avrà una ulcerazione nella fase attiva del conflitto.

2. Costellazioni

Dato che dopo un primo conflitto un emisfero è occupato, allora il secondo conflitto impatterà automaticamente l'emisfero opposto, ponendo la
persona in una Costellazione schizofrenica o bi-emisferica. Essendo in "Costellazione", entrambe gli emisferi cerebrali hanno un ritmo differente
uno rispetto all'altro.
Che predomini lo stato maniacale o lo stato depressivo è determinato da:

 Quale lato della corteccia abbia la massa conflittuale più grande (generalmente ed essendo più recente, il secondo conflitto).
 Quale dei conflitti si trovi attenuato.

La condizione maniaco-depressiva può cambiare costantemente da depressione o mania, o può rimanere permanentemente accebtuata in un lato.
Una persona può anche essere maniacale e depressa allo stesso tempo. In questo caso la depressione è "colorata" con mania o viceversa, dando
come risultato una condizione mentale di tensione. Il grado del "disturbo" maniaco-depressivo o bipolare è determinato dall'intensità dei due (o più)
conflitti attivi.
Il tipo esatto di disturbo è determinato dagli esatti relè cerebrali coinvolti, vale a dire, quali tipi di conflitti sono coinvolti. Ogni Costellazione ha
nella maniaco-depressione la propria manifestazione caratteristica.
Organicamente, (solo per la corteccia territoriale) l'essere in Costellazione produce una riduzione considerevole dell'effetto organico della massa
conflittuale e, di conseguenza, della gravità dei sintomi.
Se una persona si trova tuttavia in crescita e sviluppo, la Costellazione della corteccia Temporale pone il soggetto in sospensione, e si osserva un
"arresto dello sviluppo". Se il (i) conflitto(i) non può(possono) essere risolto(i) intorno ai 23 anni di età, la persona rimane emozionalmente
"arretrata" (adulto infantile).
Quando uno dei due conflitti si risolve, la persona:

 Non si trova più nello stato maniacale-depressivo


 Lo sviluppo della "malattia" a livello dell'organo continuerà. È importante tenerlo bene in conto, soprattutto quando siano coinvolti i relè
cerebrali che controllano il cuore e la sua ritmica (Costellazione post-mortale).

2.1 Regole della bilanca per la corteccia cerebrale


2.1.1 Uomini e donne destrimani

A. Quando la persona è già maniacale, il terzo conflitto impatta l'emisfero sinistro e getta la persona in una maniacalità più intensa
B. Quando la persona è già in depressione, il terzo conflitto impatta l'emisfero destro getta la persona in una depressione maggiore.
2.1.2 Uomini e donne mancini

A. Quando la persona è maniacale, l terzo conflitto impatta l'emisfero destro e lo porta in depressione
B. Quando la persona è in depressione, il terzo conflitto impatta l'emisfero sinistro e lo porta alla maniacalità

Il conflitto successivo impatta dove c'è minore intensità (conflitti) e se la persona è in depressione passa alla maniacalità e viceversa.
2.2 Altri fattori che intervengono nella corteccia territoriale

 Anticoncezionali ormonali (progesteronici).


 Assenza di ovaia o di testicoli (per interventi chirurgici o incidenti).
 Azione farmacologica che interagisce con gli ormoni (chemioterapia, tamoxifene per il cancro della mammella, antiandrogeni per il cancro
della prostata).
 Gravidanza.
 Menopausa.
 Mestruazioni.
 Cambi sostanziali nel tessuto delle ovaie (necrosi da conflitto di perdita).

2.3 Condizioni per cui si cade in costellazione

Ci sarà una costellazione a livello della corteccia territoriale quando la persona ha per lo meno due SBS (uno in ogni emisfero di questo livello) che
sono in una qualsiasi delle seguenti condizioni:

1. Entrambi gli SBS in fase attiva.


2. Un SBS in fase attiva e l'altro in crisi epilettoide.
3. Entrambi gli SBS in crisi epilettoide.

2.4 Costellazione dello stato asmatico

• Conflitto: paura territoriale (sinistro) + minaccia territoriale (destro)


• Relè cerebrali: muscolatura laringea (sinistro) + muscolatura bronchiale (destro) entrambi in crisi epilettoide
• Manifestazione: Asma. Broncospasmo e laringospasmo.

2.5 Costellazione dell'Asma Bronchiale

Conflitto: Paura, marcamento o identità territoriale; frustrazione sessuale (sinistro) + minaccia territoriale (destro)
Relè cerebrali: Qualsiasi programma attivo della corteccia territoriale sinistra + mucosa e muscolatura bronchiale (destro) in crisi epilettoide
Manifestazione: Broncospasmo

2.6 Costellazione dell'Asma Laringeo

Conflitto: minaccia, perdita, contrarietà o marcamento territoriale (destro) + paura territoriale (sinistro)
Relè cerebrali: Qualsiasi programma attivo della corteccia territoriale destra + mucosa e muscolatura laringea (sinistra) in crisi epilettoide
Manifestazione: Laringospasmo.

2.7 Costellazione Planante (Volare)

Conflitto: paura territoriale (sinistro) + minaccia territoriale (destro)


Relè cerebrali: mucosa laringea (sinistro) + mucosa bronchiale (destro) attivi
Manifestazione: Sognare di volare o planare. È in "orbita", non è sulla terra, separato dalla realtà. Se il conflitto nel lato destro (depressivo) è
accentuato: i sintomi tipici del "volare" si trovano combinati con uno stato di animo depressivo. Essere "down" si esprime in se stesso nei sogni e
nei deliri con un sentito di precipitare o di svenire.
Se il conflitto nel lato sinistro (maniaco) è accentuato: tendenza a togliersi la vita, intenta il suicidio gettandosi da un ponte, da una finestra, da un
luogo alto o impiccandosi.

2.8 Costellazione Post-Mortale

Conflitto: frustrazione sessuale (sinistro) + perdita di territorio (destro)


Relè cerebrali: vene coronarie/cervice uterina (sinistro) + arterie coronarie/vescicole seminali (destro) attivi
Manifestazione: Pensa alla morte, all'aldilà, nella reincarnazione. Fa testamento, prepara la sua tomba, cerca di comunicare con i morti.
Se il conflitto sul lato destro (depressivo) è accentuato: si visualizza nella tomba, si immagina la processione funeraria, chi vi assiste e cosa si dice,
il tipo di partner che il/la proprio/a moglie/marito eleggerà per rimpiazzarlo/a e come saranno suddivise i propri lasciti.
Se il conflitto nel lato sinistro (maniaco) è accentuato: pericolo di commettere suicidio, o almeno una morte eroica o drammatica.

2.9 Costellazione Casanova (solo negli uomini)

Conflitto: frustrazione sessuale (sinistro) + perdita de territorio (destro) + doppia perdita (testicoli)
Relè cerebrali: vene coronarie/cervice uterina (sinistro) + arterie coronarie/vescicole seminali (destro) + testicoli attivi
Manifestazione: Interesse molto pronunciato per le donne.
Se il conflitto sul lato sinistro (maniaco) è accentuato: si approccia alle donne in modo molto diretto e forte, è un donnaiolo attivo o esibizionista,
può divenire un caso patologico, soprattutto in uomini mancini, dal momento che sono doppiamente mascolini.
Se il conflitto sul lato destro (depressivo) è accentuato: introverso, melancolico, tendenza a consumare pornografia e a masturbarsi.

2.10 Costellazione Ninfomane (solo nelle donne)

Conflitto: frustrazione sessuale (sinistro) + perdita de territorio (destro) + doppia perdita (ovaia)
Relè cerebrali: vene coronarie/cervice uterina (sinistro) + arterie coronarie/vescicole seminali (destro) + ovaia attivi
Manifestazione: Interesse molto pronunciato per gli uomini, mangiatrice d'uomini.
Se il conflitto sul lato sinistro (maniaco) è accentuato: forte attrazione verso gli uomini, ipersessuale, biologicamente la donna se rende "disponibile"
per gli uomini, esibizionismo.
Se il conflitto sul lato destro (depressivo) è accentuato: introversione, melancolica, tendenza a consumare pornografia e masturbarsi, non cerca o
non desidera la relazione sessuale.

2.11 Costellazione Aggressiva

Conflitto: indecisione / identità territoriale (sinistro) + contrarietà o rabbia territoriale (destro)


Relè cerebrali: mucosa rettale (sinistro) + piccola curva dello stomaco / vie biliari (destro) attivi
Manifestazione: Attacchi di rabbia, di aggressività.
Se il conflitto sul lato sinistro (maniaco) è accentuato: estremamente furioso, aggressivo o violento con gli altri. Abuso fisico e tendenze sadiche.
Disposizione al crimine, capacità di compiere crimini brutali. Suicidi commessi in maniera brutale. Gli uomini mancini sono particolarmente
volubili e possono esplodere in qualsiasi momento, essendo doppiamente mascolini.
Se il conflitto sul lato destro (depressivo) è accentuato: dirige l'aggressione verso se stesso, tendenze masochistiche come l'auto-mutilazione.

2.12 Costellazione Enuretica

Conflitto: marcamento territoriale, limiti interni (sinistro) + marcamento territoriale, limiti externi (destro)
Relè cerebrali: vescica (sinistro) + vescica (destro) attivi
Manifestazione: Compulsione alla minzione. Urgenza ad urinare.

2.13 Costellazione Mitomane

Conflitto: indecisione / identità territoriale (sinistro) + minaccia territoriale (destro)


Relè cerebrali: mucosa rettale (sinistro) + bronchi (destro) attivi
Manifestazione: Racconta o scrive storie, difficoltà nel distinguere tra verità e finzione.
Se il conflitto nel lato sinistro (maniaco) è accentuato: oratori professionali e quelli che raccontano storie. Parlano costantemente e il loro modo di
parlare è tanto rapido che è incomprensibile. Tendenza all'esagerazione verbale o a mentire patologicamente. Scrittori che scrivono eccessivamente.
In combinazione con la Costellazione post-mortale si possono trovare i predicatori religiosi. I cosiddetti assassini seriali e gli scrittori di pettegolezzi
o i calunniatori, hanno una combinazione tra costellazioni mitomane e aggressiva.
Se il conflitto nel lato destro (depressivo) è accentuato: oratori e relatori di storie depressive, scrittori introversi. Scrittori che hanno anche una
Costellazione planante preferiscono temi surreali come la fantascienza, ufologia, fantasy. ecc.

2.14 Costellazione Autistica

Conflitto: paura territoriale (sinistro) + contrarietà territoriale (destro) + consternazione (tronco cerebral)
Relè cerebrali: laringe (sinistro) + piccola curva dello stomaco / vie biliari (destro) + tronco cerebrale attivi
Manifestazione: Comportamento autistico, autismo. Capacità di lavorare concentrato per ore fino al termine del compito.
Se il conflitto nel lato sinistro (maniaco) è accentuato: dipendendo dalla intensità dei conflitti implicati, può mostrare il suo ritiro in una forma più o
meno psicotica, ma anche come iperproduttività nel suo mondo proprio. Questa Costellazione può produrre artisti, scienziati e scrittori eccezionali
(questi ultimi in unione ad una Costellazione mitomane).
Se il conflitto nel lato destro (depressivo) è accentuato: l'autismo "passivo" può oscillare da un grado di chiusura psicotica totale fino alla timidezza
"normale".

2.15 Costellazione Anoressica

Conflitto: paura, identità o marcamento territoriale; frustrazione sessuale (sinistro) + contrarietà territoriale (destro)
Relè cerebrali: qualsiasi programma attivo della corteccia territoriale sinistra + piccola curva dello stomaco / vie biliari (destro) attivo
Manifestazione: Non avere fame. Si priva degli alimenti fino a morire di fame. La persona si trova in stato di doppia simpaticotonia, con un
consumo di energia molto intenso e consuma le sue riserve.

2.16 Costellazione Ossessivo-Compulsiva

Conflitto: paura territoriale + indecisione / identità territoriale (sinistro) + contrarietà territoriale (destro)
Relè cerebrali: laringe + mucosa rettale (sinistro) + piccola curva dello stomaco / vie biliari (destro) attivi
Manifestazione: Preoccupazione per l'ordine, per la pulizia, perfezionismo.

2.17 Costellazione Omicida

Conflitto: frustrazione sessuale + indecisione/identità territoriale (sinistro) + perdita de territorio + contrarietà territoriale (destro)
Relè cerebrali: vene coronarie / cervice uterina + mucosa rettale (sinistro) + arterie coronarie / vescicole seminali + piccola curva dello stomaco /
vie biliari (destro) attivi
Manifestazione: Compulsione all'assassinio.

2.18 Costellazione Isterica

Conflitto: paura territoriale + indecisione/identità territoriale (sinistra) + minaccia territoriale + contrarietà territoriale (destra)
Relè cerebrali: laringe + mucosa rettale (sinistra) + bronchi + piccola curvatura dello stomaco / vie biliari (destra) activi
Manifestazione: Attacchi isterici. La persona grida, si rotola sul pavimento, si strappa i vestiti, colpisce in modo scoordinato e non specificamente
intenzionale chi cerca di fermarlo.

Forse può interessarti anche...