Sei sulla pagina 1di 90

Anno Settimo Numero 1 Gennaio Febbraio 1991

Sommario
Editoriale
Basi della medicina cinese
Semeiologia
6 Ettore De Giacomo La raccolta dei dati semeiologici con i quattro metodi
Diagnostica
Generale
10 Lucio Sotte I principi generali della diagnostica cinese
Diagnostica
Organi e Visceri
18 Giorgio Di Concetto La patologia del cuore e dell’intestino tenue
Clinica
30 Lucio Pippa Casi clinici
Ricerca
Clinico-sperimentale
33 Camillo Schiantarelli Metodologia della ricerca clinica in medicina cinese

Speciale
36 Massimo Muccioli Le gastralgie Wei Wan Tong

dal Journal of Traditional Chinese Medicine n° 4 '90


Osservazioni Cliniche

48 Dong Demao e altri Esperienze di medici famosi nel trattamento dell'epigastralgia


52 Yang Jiebin e altri Esprerienza personale in agopuntura nel trattamento della diarrea con
agopuntura
57 Li Xiao Chun e altri Trattamento del singhiozzo con auricolo-puntura ed auricolo-pressione
58 Zhao Changxin e altri Trattamento della rinite allergica mediante iniezione medicinale al punto
Fengmen
61 Lin Wensen e altri Osservazioni sul trattamento della rinite allergica con il metodo di
rinvigorirel'energia e rafforzare la resistenza della superficie del corpo
65 Xu Rongzheng Applicazione della tecnica del sanguinamento in agopuntura
67 Zhuang Hongming Effetto dell'iniezione di Radix Salviae Miltiorrhizae nella sopravvivenza
dopo trapianto allogenico di cuore
Letture

71 Qu Jingfeng Caratteristiche e funzioni dei farmaci tradizionali cinesi

2
76 Bi Yongshen e altri Trattamento della gastrite cronica con il Qigong
Estratti
78 Autori vari Dal secondo simposio nazionale di laser-agopuntura
85 Hu Jingfeng Domande e risposte

dalla Revue Françoise de Médecine Traditionelle Chinoise


86 Nguyen Van Nghi Forme patologiche dovute all'attacco degli organi e visceri da parte
dell'energia patogena

Rubriche
89 Congressi e Corsi

90 Biblioteca

91 Bibliografia

92 Notizie

3
editoriale

Con questo numero della Rivista Italiana di altre riviste straniere come la Revue Françoise de
Medicina Tradizionale Cinese inizia l’annata ’91. Medecine Traditionelle Chinoise;
Ci scusiamo con i nostri lettori ed abbonati per il - altre forniscono le notizie relative a quanto si
ritardo della sua pubblicazione che dipendedalla muove in Italia e nel mondo nell’ambito della
riorganizzazione redazionale ed editoriale neces- medicina cinese: convegni, corsi di aggiornamen-
sarie per fornire alla Rivista una nuova immagine to, congressi, notizie, bibliografia, recensioni;
che risponda in maniera più completa alle esigen- - l’ultima sezione è dedicata allo “speciale” che
ze del medico italiano che si interessa di medicina consiste in un argomento monografico di indub-
cinese. bio interesse generale.
Da un’indagine svolta in Italia abbiamo accertato Per promuovere i rapporti con i paesi esteri abbia-
che il nostro lettore ha delle esigenze particolari mo sviluppato delle collaborazioni editoriali con
cui cerchiamo di rispondere con questa nuova le più accreditate riviste straniere:
veste editoriale: - siamo l’edizione italiana del Journal of Traditional
- vuole essere messo al corrente su quanto sta Chinese Medicine, organo ufficiale in lingua in-
accadendo nel campo della medicina cinese a glese stampato a Pechino, e siamo collegati, tra-
livello mondiale; mite il Journal, con le riviste di medicina tradizio-
- desidera articoli didattici che lo mettano in nale cinese edite il Giappone, Spagna e Belgio;
condizione di migliorare la sua preparazione teo- - continuiamo la nostra collaborazione con la
rica e la pratica clinica sulla medicina cinese; Revué Françoise de Medecine Traditionelle
- necessita di contributi clinico-sperimentali per Chinoise di cui riportiamo costantemente gli arti-
approfondire il confronto-incontro tra medicina coli più significativi, e in particolare quelli del
cinese e medicina occidentale; dott. Nguyen Van Nghi;
- ha bisogno di informazioni sulla situazione - stiamo aprendo dei rapporti di cooperazione con
italiana dell’agopuntura, sui corsi, congressi, ag- altre testate straniere.
giornamenti; vuole notizie sulle recensioni di Lo scopo di queste collaborazioni con riviste
nuovi libri, bibliografia ecc. estere è quello di riportare in Italia, il più fedel-
Per questo motivo abbiamo concepito una nuova mente possibile, lo stato attuale della medicina
struttura editoriale della rivista che risponda a cinese a livello mondiale.
questi bisogni; il tutto allo scopo di renderla uno Siamo sicuri di aver fatto del nostro meglio per
strumento di consultazione agile, pratico ed intel- individuare le esigenze dei nostri lettori e per
ligente. soddisfarle: siamo, ovviamente, aperti ed estre-
Scorrendo il sommario della rivista si possono mamente interessati a tutti i suggerimenti e contri-
comprendere queste novità: la rivista è concepita buti che i nostri lettori vorranno inviarci (anche
secondo varie rubriche: sotto forma di lavori compilativi o sperimentali).
- alcune hanno un taglio eminentemente didattico Vogliamo, infatti, che la rivista non sia più soltan-
o sono l’esito di indagini clinico-sperimentali to un mezzo di consultazione, ma diventi uno
svolte in Italia: la semeiologia, la diagnostica strumento di dialogo costruttivo tra la redazione
generale, la diagnostica degli organi e dei visceri, ed i nostri lettori e, tramite i nostri rapporti
la ricerca clinico-sperimentale, i casi clinici; redazionali, tra i nostri lettori ed i colleghi che si
- altre riportano la letteratura mondiale sulla me- interessano di medicina cinese nelle nazioni stra-
dicina cinese: l’edizione italiana del Journal of niere del nostro e degli altri continenti.
Traditional Chinese Medicine ed i contributi da

5
semeiologia

La raccolta dei dati semeiologici con i quattro metodi


Ettore De Giacomo*

La pratica della Medicina Tradizionale Cinese “I medici tradizionali cinesi trattano le malattie
esige una metodologia diagnostica peculiare che tenendo in grande considerazione l’insieme, la
condiziona le scelte terapeutiche e la loro effica- globalità” (Qin Bo Wei - Zongyi Zumen,
cia. Foudaments Diagnostiques de la Medicine
Ciascun medico, nell’approccio alla persona ma- Chinoise).
lata segue senza dubbio una metodologia E’ quindi fondamentale ricordare che sia da un
improntata dallo “stile” dell’insegnamento rice- punto di vista fisiologico che in patologia, cia-
vuto ma anche dal bagaglio di esperienze fatte e scun individuo viene considerato nella sua
dalla propria sensibilità. “globalità”.
Pur non volendo togliere nulla alla “fantasia” Tale concetto di “insieme” è riferito sia al singolo
personale (specialmente quando supportata da essere che al suo rapporto con l’universo
una vasta esperienza clinica), è indispensabile (microcosmo-macrocosmo).
seguire una metodologia comune, allo scopo di Considerare l’uomo nella sua globalità significa
poter confrontare le esperienze. tener conto di molteplici fattori.
Pertanto, di fronte al paziente, bisogna cercare di Innanzitutto esiste una relazione intima tra organi,
giungere a quell’obiettivo chiamato “diagnosi visceri, tessuti, organi di senso, sentimenti, emo-
energetica” per poi poter formulare una strategia zioni e meridiani.
terapeutica valida sia per l’agopuntura che per la Basta pensare alle relazioni analogiche determi-
farmacologia cinese. nate dalla legge dei cinque movimenti: il fegato è
legato agli occhi, alla vista, ai muscoli, alle un-
Diagnosi energetica ghie, alla collera, alla decisione...... Il rene all’udi-
to, alle ossa, ai denti, alle funzioni procreative,
Prima ancora di discutere sui principi fondamen- alla paura, alla volontà....
tali della diagnostica cinese, vale la pena di spen- In medicina cinese tutte le espressioni della vita
dere due parole su un possibile errore derivante dell’uomo sono interdipendenti e correlate. Da un
dalla nostra formazione medica occidentale. punto di vista diagnostico, siamo chiamati a tene-
Molto spesso la scelte terapeutiche in agopuntura re in considerazione tutti i sintomi presenti nella
vengono condizionate dalla diagnosi “occidenta- persona per poi collegarli alle perturbazioni
le” con la quale il paziente si presenta alla nostra energetiche di base che finiscono col determinare
osservazione. quel circolo vizioso che è la malattia. Ad esempio,
Spesso ci accontentiamo di questa diagnosi, affi- se analizziamo tutte le manifestazioni patologi-
dandoci alla scelta di “punti magici”. che presenti dalla nascita dell’individuo, possia-
Questo modo di agire, oltre ad impedirci di ap- mo collegarle ad uno squilibrio energetico di base
prendere la medicina cinese, è chiaramente vota- che consente di rendere ragione della comparsa
to all’insuccesso, determinando discredito nei con- successiva di singole manifestazioni distanziate
fronti dell’agopuntura e di chi la pratica. nel tempo: appendicite a 15 anni, colite spastica a
In altre parole, la medicina cinese è una medicina 30 anni, litiasi biliare a 40 anni....
“globale”, pertanto non ci si può fermare sul Un’interpretazione unitaria di questo tipo è molto
singolo sintomo. lontana dalla nostra mentalità di medici occiden-
tali, anche perchè la medicina cinese prende in
* Scuola Italiana di Medicina Cinese considerazione aspetti che la medicina occidenta-
Gruppo di Studio “Società e Salute” le trascura. Ad esempio, la “assenza di sete”: per

6
un medico occidentale non si tratta nemmeno di molta forza che le patologie variano in funzione
un sintomo, per il medico cinese può confermare della residenza geografica del soggetto per cui: “Il
una patologia “freddo”; la “incapacità di prendere saggio utilizzerà metodi terapeutici differenti per
decisioni”, conferma una situazione di deficit curare le stesse malattie, a seconda delle regioni
energetico del movimento Legno (vescica bilia- (Est, Nord, Sud, Ovest).
re).... Ma il macrocosmo agisce sull’uomo anche con i
Nel corso dei secoli la diagnostica cinese ha suoi ritmi. Il fattore tempo è quindi fondamentale:
sviluppato numerosissimi sistemi di corrispon- è necessario che i bioritmi del microcosmo (uomo)
denza tra le manifestazioni esteriori e gli organi procedano armonicamente con i ritmi cosmici.
interni e questo concetto è ben sintetizzato dall’af- La teoria dei “Tronchi Celesti e delle Branche
fermazione: “Osservare la superficie (ciò che ap- Terrestri” permette di analizzare i ritmi cosmici in
pare), per esaminare l’interno”. rapporto ai ritmi microcosmici. Si apre quindi una
Un’altro principio fondamentale della diagnosti- grande possibilità: siamo in grado di conoscere le
ca energetica, in relazione al concetto di “uomo- modalità con cui le “energie del cielo” si mettono
globale”, è sintetizzato dall’affermazione: “La in rapporto con quelle dell’uomo.
parte riflette le condizioni dell’insieme”. Tale ragionamento permette di prevedere quali
Vale a dire che dall’esame di una piccola parte del saranno le possibili alterazioni energetiche del
corpo, si possono trarre numerose informazioni soggetto in funzione dei “tempi microcosmici”
sulle condizioni energetiche dell’intero organi- (es. data di nascita) e dei “tempi macrocosmici”.
smo: la diagnosi attraverso la palpazione del polso In questa maniera si esprime una notevolissima
è un esempio eclatante di questa affermazione, ma funzione preventiva della medicina cinese, sinte-
non si devono dimenticare altri aspetti come l’os- tizzata con efficacia da un’affermazione del Su-
servazione degli occhi e dello sguardo, del viso Wen: “I saggi non attendono che la malattia si
etc. (Di questi argomenti si parlerà in dettaglio manifesti. La trattano preventivamente..... Biso-
successivamente). gna forse attendere la battaglia per forgiare le
In conclusione, se consideriamo il paziente nella armi?”.
sua globalità, nessun sintomo, è isolato, ma biso- Purtroppo questo discorso è attualmente “censu-
gna sempre collegarlo agli altri. Torniamo al- rato” dagli stessi testi cinesi: ciò, a mio parere, per
l’esempio della “sete”: associata alla presenza di due motivi:
un induito linguale giallo e ad un polso pieno, è - parlare di “ritmi cosmici” e della loro influenza
espressione di eccesso-calore; se associata ad sui bioritmi dell’uomo, può facilmente prestare il
altre manifestazioni potrà essere espressione di fianco ad affermazioni superficiali e gratuite, che
patologie diverse. potrebbero assimilare la medicina cinese quasi ad
Altro fondamentale aspetto della globalità è dato un’arte “magica”. Tutto ciò va a discapito di
dal rapporto macrocosmo-microcosmo. quell’immagine di scientificità che i cinesi stanno
E’ molto importante per la medicina cinese tenere tenacemente costruendo intorno alla loro medici-
presenti l’azione del tempo e dello spazio sulla na; l'altra ragione di questa “censura” sta nel fatto
persona. che parlare di macrocosmo implica l’ammissione
“La salute dell’uomo non può essere separata di una realtà che sta al di fuori dell’uomo ed è più
dalle condizioni climatiche poichè questi, per grande di lui: questi sono discorsi “pericolosi” per
mantenersi in buona salute, deve adattarsi all’am- qualunque ideologia materialistica.
biente naturale”. Quali sono i quattro metodi diagnostici?
E’ noto che l’uomo, per poter affrontare senza Vale la pena di citare il cap. III del Ling Shu:
danno le condizioni climatiche, deve conservare “Un buon agopuntore sa esaminare il colorito del
intatte le sue capacità difensive. I testi affermano suo malato; gli basta osservare gli occhi del pa-
con chiarezza che le energie cosmiche non sono ziente per conoscere la sua situazione energetica,
patogene di per sè, ma lo possono diventare se poi si sofferma sui sintomi (interroga il malato),
l'energia antipatogena Zheng Qi del soggetto è ascolta la sua respirazione e palpa il polso per
deficitaria. sapere se è piccolo o ampio, lento o frequente,
Le variazioni climatico-ambientali sono condi- scivoloso o rugoso. Grazie a tutti questi esami,
zionate dallo spazio e dal tempo (questi almeno potrà fare una diagnosi.”
sono i due parametri analizzabili del macrocosmo); Tradizionalmente l’esame cinese comprende quat-
pertanto, nella pratica clinica, sia diagnostica che tro tappe:
terapeutica, bisognerà tener presenti lo spazio e il - ispezione;
tempo. - ascoltazione (compreso “l’annusare)
Per quanto concerne lo spazio basta leggere il cap. - interrogatorio;
XII e LXX del Su-Wen, in cui si afferma con - palpazione.

7
Questi quattro tempi non presentano dei limiti stato energetico del corpo. Il termine calore è
netti fra di loro, ma si embricano durante tutto assimilabile ad una condizione di eccesso o di
l’esame clinico. iperfunzione (assoluti o relativi), tuttavia non
Alcuni medici privilegiano un tempo rispetto agli implica necessariamente una temperatura eleva-
altri (es. palpazione dei polsi, osservazione della ta, così come il termine freddo, assimilabile ad
lingua, degli occhi .. etc). una condizione di deficit, o di ipofunzione (asso-
Come detto inizialmente, non si vuole sindacare luti o relativi), non implica una riduzione della
sulla pratica individuale, tuttavia, per fornire dei temperatura.
criteri comuni, è utile tener conto di tutte e quattro I due principi freddo e calore vanno considerati in
le tappe, anche per centrare meglio l’origine del rapporto allo yin ed allo yang: quando prevale lo
problema. Su-Wen cap. LXXVIII: “..... Altri infi- yin si avrà una condizione energetica di tipo
ne, esaminando un soggetto in deficit energettico, freddo, se prevale lo yang, di tipo calore.
non cercano l’origine del deficit stesso, se è pro- Per semplificare possiamo proporre un elenco dei
vocato da un’intemperanza o da un’intossicazio- principali segni di freddo e di calore nelle varie
ne: costoro prendono unicamente i polsi e preten- fasi dell’esame clinico.
dono così di trovare la causa della malattia. Que- Segni di freddo
sto è il quarto errore.” Ispezione: colorito pallido, terreo, verdastro; lin-
Lingshu cap. IV: “... Il colorito, i polsi, i sintomi gua con induito bianco.
formano un tutto, come la voce e la sua eco, come Ascoltazione (odori): in generale mancano odori
la radice e le foglie di un albero, non possiamo particolari salvo una eccezione, feci acquose con
immaginare l’una senza le altre.” odore di pesce.
Alcuni medici si accontentano di osservare il Interrogatorio: mancanza di sete, ricerca di ali-
colorito per formulare una diagnosi..... Per fare menti e bevande calde, ricerca del caldo, tosse con
ciò è necessaria una grossa esperienza e mi sem- espettorato bianco, bassa temperatura, feci ac-
bra di poter dire che noi medici occidentali siamo quose, sensazione di freddo all’ano, urine pallide
ancora troppo “giovani” di medicina cinese per e abbondanti, sangue mestruale rosso cupo e scu-
arrogarci certi diritti..... ro.
A leggere i testi cinesi si comprende come l’esame Palpazione: tessuti cutanei freschi ed arti freschi,
dei polsi e l’osservazione del colorito sono due addome freddo, polso lento.
aspetti fondamentali della diagnostica, tuttavia gli Segni di calore
Ispezione: faccia e sclere rosse, lingua rossa con
altri non vanno mai trascurati. induito giallo.
Classificazione delle informazioni Ascoltazione (odori): odore forte.
Interrogatorio: sete, ricerca di alimenti e bevande
fredde, tosse con espettorato giallo o rossastro,
Una volta terminate le quattro fasi dell’esame, le temperatura corporea elevata, stipsi o dissenteria
informazioni ottenute vanno classificate con un con feci gialle o rossastre, sensazione di calore
certo ordine. all’ano, urine scarse e rossastre o gialle, sangue
Il metodo più classico e tradizionale è quello delle mestruale rosso vivo.
otto regole: Palpazione: tessuti caldi al termotatto, arti caldi,
- yin-yang; addome caldo, polso rapido.
- interno-esterno; 4. La quarta coppia deficit-eccesso riguarda la
- freddo-calore; resistenza energetica dell’organismo. Quando
- deficit-eccesso. l’energia del corpo è in deficit (Xu), si può verifi-
1. Il primo criterio di classificazione, ci permette care un eccesso di Xie Qi (Shi).
di inquadrare schematicamente i sintomi raccolti Infatti, affinchè l’organismo venga attaccato ed
in due gruppi: yin e yang. Su questo accoppiamen- invaso dalle Xie Qi, è possibile presumere una
to non vale la pena soffermarci in quanto ritenia- situazione di deficit energetico iniziale, a meno
mo debba trattarsi di conoscenza ormai scontata. che le energie cosmopatogene siano di intensità
2. La seconda coppia di attribuzioni: interno- particolarmente violenta o in disarmonia con la
esterno o profondo-superficiale aiuta a precisare ciclicità stagionale.
se l’attacco delle Xie Qi (energie patogene) inte- Ad esempio, se il movimento Legno è in deficit, vi
ressa le zone interne o esterne del corpo, oppure se sono i presupposti perchè l’organismo sia attacca-
la malattia si approfondisce dall’esterno all’inter- to dalla secchezza (il Metallo domina il Legno), o
no, o viceversa. dal vento.
3. La terza coppia: freddo-calore, è frequente- Vediamo ora i segni principali di deficit ed ecces-
mente utilizzata in agopuntura per determinare lo so.

8
Segni di deficit re a comprendere alcuni sintomi definiti essenzia-
Ispezione: colorito pallido con gote rosse, li o idiopatici dalla medicina occidentale, proprio
psicoastenia, muscolatura debole e ipotonica, tra- grazie all’approccio globale del paziente.
spirazione abbondante, lingua pallida senza Ad esempio, un’astenia ed una febbre che compa-
induito con induito sottile e biancastro. iono tra le 15 e le 19, possono far sospettare
Ascoltazione: voce debole. un’infezione urinaria asintomatica. Un dolore si-
Interrogatorio: il paziente ama la solitudine, l’oscu- tuato lungo il tragitto di un meridiano e resistente
rità, soffre di astenia, la temperatura corporea è alle comuni e corrette terapie, può indurre ad
bassa, i dolori sono alleviati dal massaggio, indagare sulle condizioni dell’organo o del visce-
iporessia, digestione prolungata, diarrea con ali- re corrispondenti.
menti non digeriti, urine abbondanti, sudore ab- A questo proposito ogni medico che si interessa di
bondante, sangue mestruale pallido e scarso, do- medicina cinese potrebbe citare degli esempi a
lori addominali post-mestruali. dimostrazione del fatto che una corretta pratica
Palpazione: termotatto freddo, addome molle con della diagnostica estremo-orientale può indirizza-
pareti ipotoniche, meteorismo addominale, polso re anche alla diagnosi precoce di patologie orga-
debole. niche non ancora manifeste su un piano clinico
Segni di eccesso
Ispezione: corpo vigoroso, iperemotività, colorito occidentale.
e sclere rosse, muscolatura tonica, respiro forte,
scarsa traspirazione, lingua con induito spesso. Bibliografia
Ascoltazione: voce forte e sonora.
Interrogatorio: ricerca la compagnia, ama la luce, J.M. Kespi, Examen Clinique et Semeiologie
dolori aggravati dal massaggio e dalla compres- Traditionnelle, Acupuncture Medicine
sione, dolori urenti, digestione rapida e tendenza Traditionelle Chinoise, Encyclopedie des
alla bulimia, stipsi, urine scarse, poco sudore, cicli Medicines Naturelles.
mestruali ravvicinati con sangue rosso vivo, dolo- J.M. Kespi, Acupuncture.
ri premestruali. A. Faubert, Traitè didactique d’Acupuncture
Palpazione: termotatto caldo, parete addominale Traditionelle.
resistente e dolorabile alla pressione, polso forte. A. Chamfrault, Traitè de Medicine Chinoise, tome
II.
Apporto diagnostico della medicina cinese alla G. Rotolo, Prontuario di consultazione del Huangdi
medicina occidentale Neijing Suwen Lingshu.
G. Maciocia, The foundations of Chinese Medici-
Nella pratica clinica la medicina cinese può aiuta- ne.
J. Ross, The Organ Systems of Traditional Chinese
Medicine.

9
diagnostica generale

I principi generali della diagnostica cinese


Lucio Sotte *

GENERALITÀ curare e governare si esprimono con lo stesso


ideogramma “Zhi”. Lo scopo della medicina è
perciò quello del “buon governo” .
L’impostazione di una terapia corretta in medici- In quest’ottica, la medicina si definisce in funzio-
na tradizionale cinese si fonda su una diagnosi ne della salute e non della malattia. Ciò è così vero
accurata. Questo principio vale sia per l’agopun- che anticamente il medico percepiva il suo onora-
tura che per la farmacoterapia, la dietetica ed il rio dai clienti sani ed era tenuto a trattarli gratui-
massaggio. tamente in caso di malattia. Nella visione cinese,
Il rischio che corrono costantemente molti medici la salute non è soltanto l’assenza di malattia, come
italiani che praticano la medicina cinese è quello pensava Ippocrate, ma l’equilibrio armonioso
di ragionare in termini diagnostici occidentali e dell’uomo al suo interno e contemporaneamente
curare con le tecniche di terapia della medicina dell’interno dell’uomo con ciò che lo circonda. Si
cinese. In realtà, la nosografia classica occidenta- tratta di un equilibrio dinamico in cui l’uomo e
le si discosta notevolmente da quella in uso in l’universo debbono trovarsi in risonanza. Sono
Estremo Oriente perchè è diverso il concetto di evidenti, in questo concetto della risonanza del-
malattiaed il concetto di medicina da cui si parte. l’uomo-microcosmo e dell’universo-macrocosmo,
In occidente la funzione della medicina continua gli influssi della Scuola Taoista.
ad essere quella definita da Ippocrate nell’era pre- Il concetto di malattia proposto dalle due medici-
cristiana: “Lo scopo della medicina è allontanare ne è diverso anche se, come accennato, gli ultimi
le sofferenze dei malati e diminuire la violenza sviluppi della neuro-immuno-endocrinologia,
della malattia”. Nella visione ippocratica, la me- stanno sempre più accostando la medicina occi-
dicina si definisce in funzione del malato e la dentale a quella cinese.
salute è l’assenza di malattia, correlata, ovvia- La nosografia occidentale ha classificato per se-
mente ma secondariamente, ad un corretto funzio- coli la malattia basandosi sul concetto di lesione
namento degli organi, visceri e tessuti. Dobbiamo organica e su quello di germe: la malattia è stata
tuttavia ricordare che la recente evoluzione delle considerata per secoli come un “fenomeno estra-
scoperte mediche sta mettendo in crisi questa neo all’organismo e da estirpare”. I medici italiani
definizione e apre orizzonti inaspettati che stanno ed europei sono fortemente legati a quest’ottica,
portando la medicina occidentale ad avvicinarsi anche se i recenti studi della fisiologia del sistema
sempre di più a quella estremo-orientale. nervoso e quelli endocrinologici ci insegnano che
In Cina, la funzione della medicina è stata defini- il fondo della questione appare sempre di più in
ta, sempre in era pre-cristiana, dagli autori dello linea con l’ottica cinese dello squilibrio e della
Huang Di Nei Jing o Classico di Medicina Interna rottura di meccanismi omeostatici generali. La
dell’Imperatore Giallo affermando che: “Il fon- gastrite non corrisponde ad una malattia dello
damento della medicina è l’arte di governare”. Gli stomaco all’interno di un organismo sano, ma è la
influssi della Scuola Legista sono molto evidenti conseguenza, a livello gastrico, di una disarmonia
in questa definizione. Per il medico cinese esiste generale dell’organismo.
una specie di sovrapposizione tra l’arte di curare Per affrontare correttamente la diagnostica cinese
un uomo e quella di governare un paese: i termini dobbiamo fare lo sforzo di adeguarci al suo modo
di intendere la salute e la malattia e cercare di
* Scuola Italiana di Medicina Cinese dimenticare, per un attimo, le nostre abitudini di
Gruppo di Studio “Società e Salute” medici occidentali. Una volta compiuto questo

10
lavoro preliminare, siamo già a metà del nostro Fu. I disordini dell’energia, del sangue, dello yin-
percorso. Questo sforzo ci abilita ad usare corret- yang si ripercuotono sui cinque organi e sei visceri
tamente la medicina cinese e ci permette di ap- e le patologie degli Zang-Fu si manifestano con
prezzare ancora di più la ricchezza della medicina squilibri ad essi relativi. Il quarto gradino è il
occidentale, pur tenendo conto di alcuni suoi passaggio dal generico allo specifico in termini di
limiti. alterazioni dei vari organi e visceri e dei rispettivi
meridiani principali e secondari. Questa analisi
PRINCIPI GENERALI DELLA DIAGNOSTICA viene condotta attraverso la teoria degli Zang-Fu
CINESE per le patologie di origine endogena e tramite
quelle dei 6 livelli energetici, dei 4 strati del-
l’energia e dei 3 riscaldatori, per le malattie da
Per formulare una buona diagnosi occorre seguire
un cammino ben preciso che, attraverso passi
successivi, ci permetta di filtrare, decantare ed tabella1
interpretare i dati clinico-semeiologici del pa-
ziente. Si deve seguire un percorso che consenta percorso diagnostico in medicina tradizionale
di distinguere la realtà dall’apparenza, la radice cinese
dalla cima della malattia.
Attraverso la fatica di salire i vari gradini di questo 1°gradino
iter diagnostico è possibile arrivare alla definizio-
ne della reale situazione del paziente (tab. 1). raccoltadeidati:4metodidiagnosticiSiZhen
1. Il primo gradino da affrontare consiste in una
corretta acquisizione dei dati da esaminare ed 2°gradino
interpretare. I quattro metodi diagnostici Si Zhen
suggeriscono la modalità di questa acquisizione: analisideidati:8regolediagnosticheBaGang
- ispezione, Wang Zhen;
- auscultazione ed olfattazione, Wén Zhen; 3°gradino
- interrogatorio, Wèn Zhen;
- palpazione, Chu Zhen. ricercadeglisquilibridelletresostanzefonda-
Ricordiamo l’importanza che la glossoscopia e la mentali:energiaQi,sangueXue,liquidiorgani-
sfigmologia ricoprono nella raccolta dei dati ciJinYe
semeiologici del paziente.
2. La salita del secondo gradino consiste in una 4°gradino
prima grossolana interpretazione dei dati acquisi-
ti secondo la regola yin-yang. Le otto regole collegamento degli squilibri con organi e
diagnostiche Ba Gang ci forniscono le direttive di visceriZang-FuerispettivimeridianiJing-Mai:
questo criterio interpretativo, specificando con- teoriadegliorganievisceri,teoriadei6livelli
cretamente ed ulteriormente la coppia yin-yang: energetici, dei 4 strati dell’energia, dei 3
- yin-yang; riscaldatori
- interno- esterno, Li-Biao;
- freddo-calore, Han-Re; 5°gradino
- vuoto-pienezza, Xu-Shi.
3. Se un individuo è in buona salute, la sua energia sintesiglobaledeidati:cinquemovimenti,Wu
ed il suo sangue sono in equilibrio ed altrettanto Xing
accade per i liquidi organici. Lo stato di malattia
è la conseguenza di un alterato rapporto tra 6°gradino
energia Qi e sangue Xue con le correlate alterazio-
ni dei liquidi organici Jin Ye. Il terzo gradino è, diagnosienergetica
perciò, la comprensione del quadro clinico in
termini di Qi-Xue-Jin Ye. I ristagni, gli accumuli,
i catarri rappresentano delle produzioni patologi-
che che conseguono alle alterazioni di queste tre causa esogena.
sostanze fondamentali. 5. Il quinto gradino è l’inquadramento dei dati
4. L’energia, il sangue, lo yin e lo yang sono il acquisiti in termini di cinque movimenti Wu Xing.
fondamento delle attività funzionali degli organi Ogni organo ed ogni viscere è collegato ad uno dei
e dei visceri e, contemporaneamente, dipendono cinque movimenti e, tramite il movimento di
per la loro produzione e circolazione dagli Zang- appartenenza, si relaziona con gli altri quattro. Le

11
leggi fisiologiche di produzione ed inibizione e descritto ci si trova in condizione di formulare una
quelle patologiche di superinibizione, diagnosi che, partita dall’osservazione ed
controinibizione etc. permettono di collegare ogni acquisizione particolare dei segni e sintomi di
fenomeno particolare degli Zang-Fu all’insieme malattia, li riconduce a squilibri generali. Ciò
energetico dell’organismo. accade attraverso la fatica dell’analisi in termini
Percorrendo il cammino interpretativo appena di yin-yang, Qi-Xue-Jin Ye, Zang-Fu e Wu Xing.

figura 1

la malattia è
interna o esterna?

malattia esterna malattia interna

è caratterizzata dal è caratterizzata dal


caldo o dal freddo? pieno o dal vuoto ?

caldo freddo vuoto pieno

teoria dei teoria dei è caratterizzata è caratterizzata


4 strati 6 livelli dal caldo o dal caldo o
dal freddo? dal freddo?

teoria dei in quale in quale


3 riscaldatori organo o viscere? organo o viscere?

meridiani? meridiani? meridiani? meridiani?


organi e visceri? organi e visceri?

quale è lo stato quale è lo stato quale è lo stato quale è lo stato


dell'energia e del dell'energia e del dell'energia e del dell'energia e del
sangue? sangue? sangue? sangue?

6. L’ultimo gradino consiste nell’analisi dell’acqui- alla patologia specifica per la quale si presenta al
sito in termini particolari e nella sintesi dei dati in medico.
termini globali: l’esito di questo lavoro è la diagnosi Una volta definita la diagnosi si può impostare la
energetica che collega il malato nella sua globalità terapia e si deciderà, di volta in volta, qual’è la

12
tecnica preferibile da usare: agopuntura, - le otto regole;
moxibustione, coppettazione, massaggio, - lo stato dell’energia e del sangue e dei liquidi
farmacoterapia, dietetica etc. In molti casi è utile organici;
associare più metodiche contemporaneamente per - la teoria degli organi e visceri;
ottenere un effetto più potente e mantenere più a - la teoria dei 6 livelli energetici;
lungo nel tempo i risultati raggiunti. - la teoria dei 4 strati;
Una volta comprese queste regole base, occorre - la teoria dei 3 riscaldatori;
capire come applicarle al singolo malato. Anche - la teoria dei meridiani principali e secondari;
in questo caso possiamo procedere attraverso - l’eziologia della malattia.
passi successivi che ci condurranno gradualmente Ci sembra necessario commentare brevemente
ad applicare i criteri esaminati fino ad ora. soltanto l’ultimo punto, relativo all’eziologia. La
All’inizio occorre servirsi delle otto regole medicina cinese applica constantemente una re-
diagnostiche Ba Gang (fig. 1). gola fondamentale che si fonda sui concetti di
Il primo passo corriponde alla differenziazione energia corretta o antipatogena Zheng Qi ed
dei sintomi secondo la regola interno-esterno Li- energia patogena Xie Qi. La prima rappresenta
Biao. Occorre cioè comprendere se i segni e l’insieme dei fattori di difesa del nostro organi-
sintomi corrispondono ad una patologia ad smo e contemporaneamente lo stato di equilibrio
eziopatogenesi e/o localizzazione esogena o di tutti i meccanismi omeostatici. In termini occi-
endogena. Otteniamo una prima suddivisione dei dentali potremmo definirla con l’idea di una buo-
pazienti in due gruppi: quelli con malattie esterne na sorveglianza immunitaria e di un corretto con-
e quelli con malattie interne. trollo endocrino, nervoso, acido-basico, idro-
I pazienti con malattie esterne vanno ulteriormen- elettrolitico, metabolico, ionico e circolatorio.
te divisi utilizzando la regola freddo-calore in due L’energia patogena Xie Qi può essere di origine
gruppi: quelli che presentano malattie esterne da esterna o correlata a fattori patogeni interni. Nel
freddo e quelli che presentano malattie esterne da primo caso si identifica con i fattori cosmici
calore. (freddo, vento, umidità, secchezza, calore, fuoco)
Se il paziente presenta una malattia di origine e con gli attacchi microbici sia batterici che virali:
esterna indotta dalla penetrazione del freddo, do- i fattori esterni epidemici. Nel secondo caso dob-
vrà essere esaminato successivamente secondo il biamo pensare all’azione delle emozioni (collera,
criterio dei 6 livelli energetici; se presenta una paura, angoscia, tristezza, preoccupazioni), alle
patologia esterna da calore, occorrerà affrontarlo astenie da stress, al superlavoro, alle produzioni
usando le teorie dei 4 strati o dei 3 riscaldatori. patogene come gli edemi, i catarri ed ai parassiti
I pazienti con malattie interne vanno divisi, in (fig. 2).
quattro gruppi, utilizzando prima la regola vuoto- I metodi diagnostici cinesi, pur essendo apparen-
pienezza e successivamente quella freddo-calore: temente lontani da quelli occidentali sono, in
malattie interne da deficit con segni di freddo o di parte, ad essi riconducibili. Proviamo a schema-
calore, malattie interne da eccesso con segni di tizzare l’iter diagnostico della medicina cinese
freddo o di calore. (tab. 2).
Successivamente occorre applicare prima la teo- Sinteticamente possiamo affermare che la dia-
ria dell’energia del sangue e poi la teoria degli gnostica cinese si fonda su delle regole generali
organi e visceri e dei rispettivi meridiani per che potremmo definire i “criteri di stato” e su
specificare ulteriormente e localizzare più con- delle regole più particolari, i “criteri di organo o
cretamente la malattia. viscere”.
E’ necessario, tuttavia, ricordare che esistono in I criteri di stato sono relativi allo stato generale
clinica dei pazienti che presentano sindromi miste dell’organismo che si esprime attraverso quadri
interno-esterno, freddo-calore, vuoto-pienezza etc. relativi di deficit o eccesso. Il paziente può pre-
In questo caso il cammino diagnostico si complica sentare un’insufficienza dello yin, dello yang,
perchè occorre utilizzare contemporaneamente dell’energia e del sangue. In altre occasioni lo
più metodi per definire precisamente il quadro stato generale è definito da segni di eccesso come
morboso ed arrivare all’esatto principio di terapia. quelli relativi alla stasi dell’energia e del sangue,
Questa schematizzazione del metodo diagnostico alla stasi dei liquidi che può degenerare nella
cinese non ha la pretesa di esaurire l’argomento, produzione dei catarri o all’eccesso del calore e
ma semplicemente il compito di indicare le direttive del freddo. Questi criteri generali “di stato” deb-
principali da percorrere e di ricordare che, per un bono essere ulteriormente specificati, utilizzando
esatto procedimento, occorre tenere presenti con- la regola dell’interno-esterno Li-Biao. La
temporaneamente più griglie interpretative, e pre- sintomatologia del paziente va inquadrata, in un
cisamente: primo momento, secondo i criteri di stato; succes-

13
figura 2

energia corretta Zheng Qi

energia patogena Xie Qi

energia patogena energia patogena


interna esterna

edemi fattori cosmici


catarri vento, freddo, umidità
fattori psichici calore, secchezza, fuoco

sivamente occorre specificare la malattia utiliz- altri esempi analoghi. Anche se non esiste una
zando il criteri di organo o viscere. Questo ulterio- corrispondenza precisa tra quadri clinici occiden-
re lavoro permette di capire dove si situa l’evento tali ed orientali, ci sembra importante far notare le
morboso, quale o quali sono gli organi e visceri possibili affinità.
più colpiti. Ognuna delle sindromi di stato è caratterizzata da
Per esemplificare quanto detto, possiamo pensare alcuni segni fisici e da altri segni che potremmo
ad un quadro generale di deficit dello yin aggrava- definire funzionali.
to dalla presenza di calore esterno (criterio di I segni fisici sono i dati raccolti sulla base dell’esa-
stato) che colpisce in particolare il rene e si mani- me semeiologico del paziente: esame del colorito,
festa con segni specifici di quest’organo (criterio della lingua, dei polsi, dei tegumenti, delle urine,
di organo). delle feci etc.
I segni funzionali corrispondono ai sintomi sog-
LA DIFFERENZIAZIONE DELLE SINDROMI gettivamente accusati dal paziente, i sintomi per i
SECONDO I CRITERI DI STATO quali il paziente si rivolge al medico.
La raccolta dei dati anamnestici permette al medi-
co di allargare l’orizzonte dei sintomi del pazien-
Analizziamo prima il concetto dei criteri di stato. te, arricchendo l’interrogatorio con domande im-
Abbiamo affermato che, sulla base delle otto postate secondo le otto regole diagnostiche.
regole diagnostiche, si possono definire i criteri di Il paziente può richiedere la consultazione medica
stato. Tali criteri individuano dei meccanismi per una gastralgia e cioè per un dolore aspecifico
patogenetici generali contemplati anche in medi- e soggettivo. Sarà compito del medico porre delle
cina occidentale. domande che permettano di comprendere a pieno
Proviamo a fare delle analogie: le sindromi carat- la natura del dolore esaminandolo secondo il
terizzate dalla pienezza e dal calore altro non sono criterio dei meridiani, secondo le otto regole,
che le nostre forme infiammatorie, le sindromi secondo il criterio Qi-Xue etc.
correlate ad un deficit del sangue sono gli stati Possiamo sinteticamente affermare che i criteri di
ischemici ipossici della medicina occidentale. Gli stato dividono la patologia in due grosse catego-
eccessi di yang corrispondono grosso modo alla rie:
situazione di ipertono simpatico o ipertiroidismo - le sindromi da eccesso o da pienezza;
e quelli di yin alla situazione di prevalenza della - le sindromi da difetto o da vuoto.
stimolazione parasimpatica. Si potrebbero fare Le sindromi da difetto o vuoto possono, a loro

14
volta, essere ulteriormente suddivise in quattro Deficit dello yin
grosse categorie: Segni funzionali:
- il deficit dello yin; - calore ai cinque fuochi;
- il deficit dello yang; - sudorazione notturna;
- il deficit del Qi; - febbre o sensazione di febbre vespertina;
- il deficit del Xue. - ansia, agitazione;
Le sindromi da eccesso o pienezza sono anch’esse - secchezza buccale e faringea;
suddivise in quattro quadri generali: - sintomatologia aggravata dal calore;
- le pienezze da stasi o da ristagno; - stipsi;
- le stasi del Qi; - urine cariche.
- le stasi del Xue; Segni fisici:
- faccia arrossata soprattutto ai pomelli;
- lingua rossa soprattutto alla punta e senza
patina, asciutta e fissurata;
tabella2
- polso fine Xi, rapido Shuo e profondo
Chen.
La differenziazione delle sindromi
secondo i criteri di stato e di organo Deficit dello yang
Segni funzionali:
CriteridiStato - astenia fisica, psichica e sessuale;
- sudorazione spontanea;
Sindromidadeficit - estremità fredde;
- freddolosità ed aggravamento con il fred-
-deficitdelloyin do;
-deficitdelloyang - movimenti lenti;
-deficitdelQi - depressione;
-deficitdelXue - diarrea con feci pastose o liquide;
- poliuria con urine pallide.
Sindromidaeccesso Segni fisici:
- edemi;
-stasidelQi - colorito pallido, grigiastro, scuro;
-stasidelXue - lingua pallida, gonfia, con i bordi
-pienezzedaedemiedacatarri improntati dai denti;
-eccessodicalore - polso profondo Chen, lento Chi, vuoto
-eccessodifreddo Xu.
CriteridiOrgano Deficit del Qi
Segni funzionali:
-sindromedelfegato - astenia;
-sindromedelcuore - turbe dispeptiche;
-sindromedellamilza - sudorazione spontanea;
-sindromedelpolmone - dispnea da sforzo;
-sindromedelrene - peggioramento della sintomatologia dopo
sforzi fisici;
- diminuzione delle difese.
- le pienezze da edemi e da catarri; Segni fisici:
- l’eccesso di calore; - colorito pallido, chiaro;
- l’eccesso di freddo. - lingua pallida;
Abbiamo definito le sindromi con due termini: - polso fine Xi e soprattutto vuoto Xu.
eccesso o pienezza e difetto o vuoto. Non si tratta
di un pleonasmo. Il primo termine, "eccesso o Deficit di Xue
pienezza" indica una patologia iniziale e leggera, Segni funzionali:
il secondo "pienezza o vuoto" esprime la progres- - astenia;
sione dello stato precedente, cioè una malattia più - alterazioni mestruali: oligoamenorrea, ri-
grave ed impegnativa. tardo dei mestrui, amenorrea ecc.;
Analizziamo uno alla volta questi quadri clinici - turbe della memoria;
generali. - emeralopia, capogiri.

15
Segni fisici: - sete, bocca e gola secca;
- colorito pallido, opaco e giallastro; - faringodinia;
- incarnato avvizzito; - arrossamento del viso;
- labbra pallide, unghie fragili e pallide; - oliguria con urine cariche.
- lignua pallida e sottile; Segni fisici:
- polso fine Xi e rugoso Se. - colorito rosso;
- lingua rossa con patina gialla;
Stasi del Qi - polso rapido Shuo.
Segni funzionali:
- sensazione di distensione e di gonfiore;
- dolore mobile meno fastidioso della sen- LA DIFFERENZIAZIONE DELLE SINDROMI
sazione di distensione; SECONDO I CRITERI DI ORGANO
- sensazione di masse mobili;
- irritabilità.
Segni fisici: La patologia di ogni organo si caratterizza in
- colorito normale, talora bianco-verdastro; medicina cinese con un corteo sintomatologico
- lingua normale; che interessa in particolare alcune funzioni e che
- polso teso Jin o a corda Xuan. può essere, seppur sommariamente, riassunta in
alcuni segni generali che qui brevemente riassu-
Stasi del Xue miamo.
Segni funzionali: Questa sintesi non pretende di essere esaustiva,
- dolori fissi e lancinanti, trafiggenti; ma soltanto di presentare, con notevole approssi-
- dolore fisso, profondo e particolarmente mazione, il criterio diagnostico generale che si
violento; può desumere dalla pratica clinica e dall’analisi
- sensazione di masse fisse; dei testi tradizionali.
- angoscia.
Segni fisici: Sindrome del fegato
- colorito livido, talora cianotico; - dolori ipocondriaci;
- lingua viola-bluastra o con macchie - patologia oculare;
cianotiche; - patologia genitale;
- polso a corda Xuan. - patologia vascolare;
- segni psichici caratterizzati dall’irritabili-
Stasi da umidità e catarri tà o dalla depressione e frustrazione;
Segni funzionali: - polso teso Jin o a corda Xuan.
- mucosità;
- sensazione di testa pesante, di confusione Sindrome del cuore
mentale, di stordimento; - palpitazioni;
- sensazione di oppressione e di distensione - precordialgie;
toraco-addominale; - disturbi psichici;
- leucorrea abbondante. - insonnia.
Segni fisici:
- lingua con patina spessa e collosa; Sindrome del polmone
- polso scivoloso, Hua. - tosse;
- dispnea;
Eccesso del freddo - rinorrea.
Segni funzionali:
- sensazione di freddo; Sindromi della milza
- freddolosità; - disturbi dell’appetito;
- rallentamento motorio. - gonfiore addominale;
Segni fisici: - diarrea o feci molli;
- colorito pallido; - edemi;
- lingua con patina bianca; - emorragie;
- polso lento Chi. - catarri;
- colorito giallastro.
Eccesso del calore
Segni funzionali: Sindromi del rene
- iperpiressia talora grave; - lombalgia;

16
- debolezza delle ginocchia e delle gambe; - sindrome di cuore.
- disturbi urinari; Gli esempi descritti hanno lo scopo di chiarire che
- disturbi della sfera genitale; la diagnosi energetica non è altro che il risultato
- edemi; della sovrapposizione di una serie di quadri
- disturbi dell’orecchio. sindromici che si integrano tra loro.
Occorre sottolineare che esistono nella medicina
cinese tantissime variabili di cui non abbiamo
LA DIAGNOSTICA GENERALE O L’INTEGRA- tenuto conto: energie cosmopatogene come la
ZIONE DEI CRITERI DI ORGANO E DI STATO secchezza e il vento, cause psichiche come la
collera e la tristezza, cause alimentari come gli
squilibri nell’assunzione dei sapori, segni fisici
I procedimenti diagnostici generali rappresentano come le alterazioni specifiche delle varie zone
una sintesi dei dati clinici analizzati fino ad ora della lingua o della pulsazione radiale. Nel per-
secondo il criterio di stato e poi secondo quello di corso diagnostico ci sono dunque una serie innu-
organo. merevole di variabili da considerare, di cui non
Attraverso passi successivi si riesce a individuare abbiamo tenuto conto negli esempi precedenti.
il quadro clinico preciso. Inoltre occorre ricordare che in medicina cinese
Possiamo chiarire questo metodo diagnostico ana- ogni sintomo funzionale, così come ogni segno
lizzando a titolo esemplificativo la sindrome di fisico di malattia può, a secondo dei sintomi e
deficit di yang e di cuore o Xin Yang Xu. segni correlati, cambiare completamente di signi-
In questa sindrome osserviamo dei segni funzionali ficato. Una lingua pallida è generalmente segno di
di deficit del Qi come: deficit del Qi se è umida e leggermente gonfia; se
- astenia; però è pallida e secca, è segno di deficit del Xue e
- sudorazione spontanea; se è coperta di patina biancastra ed improntata ai
- dispnea da sforzo; bordi può suggerire un deficit dello yang. La
- peggioramento della sintomatologia in seguito a stipsi è generalmente un segno di pienezza e di
sforzi fisici. calore; se però si manifesta in un paziente anzia-
A questi segni funzionali di deficit del Qi si no, astenico, debilitato da una patologia cronica,
aggiungono dei segni fisici come: è segno di deficit del Qi.
- colorito pallido; Anche la sensibilità diagnostica del medico rap-
- lingua pallida; presenta una variabile di cui tener conto per poter
- polso vuoto Xu. stabilire la correttezza e la specificità della dia-
Per definire il quadro di deficit dello yang occorre gnosi. In medicina occidentale si fa sempre di più
che ai segni citati si sovrappongano dei segni di ricorso a criteri oggettivi di indagine, che si fon-
freddo come: dano sugli esami ematochimici e su procedimenti
- sensazione di freddo; diagnostico standardizzabili come gli esami stru-
- estremità fredde; mentali. In medicina cinese, invece, tutto si fonda
- rallentamento motorio; sulla sensibilità percettiva del medico e quindi su
- patina linguale bianca; un criterio soggettivo difficilmente obiettivabile.
- polso lento Chi.
Il quadro clinico fino ad ora descritto è la sintesi
dei sintomi del quadro generale di deficit del Qi
e della presenza del freddo e corrisponde ad una BIBLIOGRAFIA
situazione di deficit generale dello yang.
In questa sindrome però è lo yang di cuore ad Di Concetto G.: Dispense della Scuola Italiana di
essere carente e ciò si evidenzia per la presenza di Medicina Cinese Gruppo di Studio "Società e
segni specifici del cuore che si sovrappongono a Salute" . Qiu Tian San Marino 1990.
quelli citati fino ad ora: Sotte L.: Dispense della Scuola Italiana di Medi-
- palpitazioni; cina Cinese Gruppo di Studio Società e Salute,.
- precordialgie; Qiu Tian San Marino 1990.
- disturbi psichici; Muccioli M., Sotte L.: Dispense di Farmacologia
- insonnia. della Scuola Italiana di Medicina Cinese Gruppo
La sindrome di deficit dello yang di cuore è di Studio "Società e Salute", Qiu Tian San Mari-
dunque la somma dei tre gruppi sindromici che si no, 1990.
sovrappongono e si integrano: Wiseman N., Ellis A., Zmiewsky P.: Fundamentals
- deficit del Qi; of Chinese Medicine, Paradigm Publications,
- eccesso di freddo; Massachussetts 1985.

17
diagnostica degli organi e dei visceri

La patologia del cuore e dell'intestino tenue


Giorgio Di Concetto*

SINDROMI DEL CUORE Se il deficit si aggrava e si cronicizza, compaiono


i segni di crollo o collasso del Qi, consistenti
sostanzialmente nei prolassi e nelle ptosi viscerali.
Sindromi da difetto o vuoto (Xu) Sintomi specifici:
1. Difetto di energia (Xin Qi Xu). Il cuore governa il sangue:
2. Difetto di yang (Xin Yang Xu). - pallore accentuato;
3. Difetto di sangue (Xin Xue Xu). - palpitazioni;
4. Difetto di yin (Xin Yin Xu). - aritmie (polso annodato Jie o periodico Mai).
Sindromi da eccesso o pieno Shi Il cuore è sede dello Shen:
1. Stasi di sangue (Xin Xue Yu). - astenia mentale;
2. Liberazione del fuoco (Xin Huo Shang Yan). - depressione.
3. Mucosità-fuoco o catarri-fuoco (Tan Huo). Il cuore si apre alla lingua:
- taciturnità;
Difetto di energia del cuore - Xin Qi Xu - turbe del linguaggio;
- parestesie linguali.
Ai sintomi generici di deficit dell’energia occorre Il cuore si manifesta al viso:
aggiungere i sintomi specifici di difetto di energia - pallore accentuato al viso;
del cuore; questi ultimi si deducono in base all’ini- - sguardo “spento”.
bizione delle funzioni peculiari del cuore: Il cuore controlla la sudorazione:
- governa il sangue; - ipersudorazione legata a cause psichiche.
- è sede dello Shen; Eziopatogenesi
- si apre alla lingua; In generale il deficit di energia è causato da
- si manifesta al viso; malattie debilitanti sia acute che croniche, ecces-
- controlla la sudorazione. sivi affaticamenti fisici, psichici e sessuali, caren-
Sintomi generici di difetto di energia: ze alimentari sia quantitative che qualitative, gra-
- astenia; vidanze numerose e ravvicinate, vecchiaia, scarso
- pallore; riposo o, paradossalmente, riposo eccessivo con
- voce debole; poco esercizio fisico. Tutti questi fattori eziologici
- ipersudorazione diurna; si instaurano su un terreno frequentemente debole
- deficit delle difese (sindromi respiratorie e reu- sul piano costituzionale e, perciò, con un difetto,
matiche); più o meno manifesto, di energia ancestrale. Tut-
- dispnea da sforzo; tavia, gli organi che vengono interessati, nell’am-
- anoressia; bito del difetto generico di Qi, sono il polmone e
- meteorismo; la milza-pancreas.
- stipsi o feci molli; Le cause esogene di natura cosmica, specialmente
- turbe dell’estremità cefalica (capogiri, vertigini, il freddo, come pure quelle infettive respiratorie,
cefalea, turbe visive); sono fattori di indebolimento del Qi del polmone,
- lingua pallida; mentre le cause polmonari e quelle infettive del
- polso vuoto Xu. tubo digerente sono fattori di indebolimento pre-
valentemente a carico del Qi della milza-pancre-
* Scuola Italiana di Medicina Cinese
“Gruppo di Studio Società e Salute” as. Le turbe dispeptiche, in particolare il vomito e

18
la diarrea, costituiscono un fattore di aggrava- sono indice di un’insufficiente attività di trasporto
mento. e trasformazione dell’energia nutritiva; lo stesso
Le cause psichiche possono determinare un defi- si può dire delle turbe dell’estremità cefalica. Il
cit generico dell’energia polmonare e nutritiva; collasso del Qi, caratterizzato dall’aggravamento
esse, inoltre, sono le più idonee ad intaccare il Qi dei sintomi precedenti, dai prolassi e dalle ptosi
del cuore. In particolare le sindromi depressive viscerali, è indicativo della compromissione delle
caratterizzate da uno stato cronico di tristezza o di funzioni di trasformazione e trasporto della milza.
preoccupazione con pensieri in eccesso, sono La lingua è pallida come conseguenza del difetto-
capaci di deprimere l’energia del cuore. so apporto di energia nutritiva. Il corpo linguale
Occorre ricordare che, in base alla legge di tra- può anche essere flaccido ed aumentato di volume
sformazione dell’energia Jing/Qi/Shen, lo stato per la difettosa metabolizzazione dell’umidità da
mentale non dipende solo dalle cause psichiche, parte della milza; in questo caso ci possono essere
ma anche da quelle cosmiche, alimentari e costi- le impronte dentarie, assieme ad un induito
tuzionali. La paura e gli stati di angoscia induco- biancastro ed appiccicoso, o colloso, anch’esso
no, attraverso lo Shaoyin, un difetto del Qi del indicativo di ristagni di liquidi e di umidità. Il
cuore, ma anche, come vedremo, una liberazione polso vuoto Xu è indicativo del deficit energetico;
di fuoco. Tuttavia, le cause psichiche che determi- spesso è vuoto nella sua globalità, ma è anche
nano una liberazione di fuoco, attraverso un vuoto possibile percepirlo vuoto in corrispondenza del
dello yin, sono in grado, a lungo andare, di con- pollice e della barriera di destra. Frequentemente
durre ad un deficit di Qi di cuore, attraverso un si trova anche un polso fine Xi, indicativo del
continuo consumo energetico. concomitante o incipiente deficit di sangue, o
I sintomi generici di difetto di energia sono anche breve Duan.
spiegabili in base alla carenza di Qi acquisito Ai sintomi generici di vuoto di Qi, si
dipendente dal polmone e dalla milza. Com’è savrappongono quelli specifici, deducibili dalle
noto, l’energia alimentare Gu Qi, proveniente funzioni peculiari del cuore:
dalla terra, viene metabolizzata dall’energia cen- - governa il sangue e questo spiega la comparsa di
trale Zhong Qi della milza/stomaco ed avviata al un pallore più accentuato, di palpitazioni e di ogni
meridiano principale del polmone che origina al tipo di aritmia; l’energia in deficit non trasporta un
Jiao medio. Si forma così l’energia nutritiva Rong quantitativo sufficiente di sangue e ciò è evidente
o Ying che, arrivata a contatto con l’energia del al polso e alla lingua; le palpitazioni e le aritmie,
Jiao superiore Zong Qi o “pettorale”, proveniente dalla extrasistolia alla fibrillazione, sono indicati-
dal cielo, inizia il ciclo nictemerale. Perciò, men- ve di un difetto energetico nel trasporto del sangue
tre la milza elabora l’energia nutritiva, il polmone, a livello centrale;
grazie alla Zong Qi, ne costituisce il propellente - è sede dello Shen e perciò compare astenia
ritmico. L’astenia è quindi il sintomo comune mentale, amnesia e difficoltà all’ideazione o ad-
inerente il deficit di Qi polmonare e splenico, dirittura depressione;
riconducibile rispettivamente ad una insufficiente - si apre alla lingua e quindi il paziente non parla,
dinamizzazione e ad una carente nutrizione, spe- accusa parestesie linguali e turbe del linguaggio;
cie a livello muscolare. Il pallore, la voce debole, - si manifesta nel viso e questo spiega il pallore
l’ipersudorazione diurna, la dispnea, sono accentuato e la perdita di lucidità dello sguardo;
imputabili al polmone: il bianco è il colore corri- - controlla la sudorazione per cui compare
spondente al Metallo ed un’insuffciente ipersudorazione legata alle emozioni.
dinamizzazione energetica comporta una scarsa Il difetto di energia è spesso associato al difetto di
mobilizzazione di sangue proprio sulla pelle, zona yang. In clinica il deficit di Qi coesiste frequente-
di manifestazione del polmone. Allo stesso modo mente coi sintomi riferibili a carenze di yang;
si spiega l’ipersudorazione diurna in base ad un comunque il deficit di yang viene considerato
difetto di energia difensiva Wei proprio sulla come logica complicazione del deficit di Qi. Que-
pelle. Analogamente si spiegano le sindromi sto è valido naturalmente anche per il cuore.
flogistiche respiratorie e reumatiche: la voce è la
modalità di manifestazione del polmone e la sua Difetto di yang di cuore - Xin Yang Xu
debolezza denota chiaramente un difetto di ener-
gia polmonare; la dispnea è chiaro indice di Ai sintomi generici di deficit di energia occorre
deficit polmonare. L’anoressia, il meteorismo, le aggiungere i sintomi della carenza di yang che si
feci molli o la stipsi sono imputabili alla milza: manifestano come una sindrome da freddo; ad
l’anoressia è indice di difettosa assimilazione essa si aggiungono i sintomi specifici del difetto di
alimentare per scarsa attività della Zhong Qi; la yang di cuore.
distensione intestinale, la stipsi o le feci molli Sintomi generici di difetto di yang:

19
- freddo interno; cibili ad un difetto di mobilizzazione; lo stesso
- estremità ghiacciate; vale per la lingua pallida, flaccida ed edematosa,
- colonna fredda; il colorito pallido ma scuro, segno di freddo, ed il
- urine chiare; polso lento e profondo.
- poliuria; Si può affermare che il deficit di yang rappresenta
- oliguria con edemi; una complicazione “scontata” del deficit di ener-
si sommano i sintomi aggravati di difetto di Qi: gia, essendo quest’ultima di natura yang; per lo
- il pallore diviene opaco e vira in nerastro; stesso motivo coesistono spesso alcuni segni di
- l’astenia è più grave; stasi di Qi/Xue.
- la voce è più debole;
- la dispnea è presente anche a riposo; Difetto di sangue di cuore - Xin Xue Xu
- le feci molli si tramutano in diarrea conclamata
e mattutina; Analogamente al deficit di energia, il difetto di
- viceversa, può aggravarsi la stipsi ed il sangue di cuore si deduce dai sintomi generici di
meteorismo, specie post-prandiale; vuoto di sangue e dai sintomi specifici di difetto di
- la sudorazione diviene fredda; sangue di cuore in base all’alterazione delle fun-
- la depressione e l’astenia mentale si accentuano; zioni peculiari del cuore, già esposte nel paragrafo
- la lingua pallida diviene flaccida, edematosa, precedente (conduzione del sangue, sede dello
improntata; Shen, apertura nella lingua, manifestazione nel
- il polso vuoto Xu diviene debole Ruo, profondo viso, controllo della sudorazione).
Chen, lento Chi; Sintomi generici di difetto di sangue:
possono comparire segni di stasi di sangue (vede- - Colorito pallido-giallastro;
re il prossimo paragrafo). - labbra pallide;
Sintomi specifici: - astenia;
- precordialgia sorda e profonda; - avvizzimento cutaneo;
- a puntura, se è coinvolto il segmento splenico - turbe visive (annebbiamenti, emeralopia);
dello Yinwei; - capogiri;
- dispnoica, se è coinvolto il segmento epatico - unghie e capelli fragili;
dello Yinwei; - turbe del ciclo (algomenorrea, amenorrea);
- a lama, se è coinvolto il segmento renale dello - palpitazioni;
Yinwei; - turbe psichiche (ansia);- lingua pallida, sottile, -
si sommano i sintomo specifici di difetto di ener- - secca;
gia di cuore ma aggravati. - polso fine Xi.
Sintomi specifici:
Eziopatogenesi Il cuore governa il sangue:
Le stesse cause che conducono al deficit di Qi - palpitazioni accentuate;
determinano, se più gravi e persistenti, il deficit - aritmie;
dello yang. Occorre, tuttavia, sottolineare la mag- - precordialgie (se coesiste stasi);
gior importanza dei fattori costituzionali ed - polso fine Xi, debole Ruo, rugoso Se.
ereditari come il difetto di yang di rene. Il cuore è sede dello Shen:
I sintomi di vuoto di yang si spiegano in base ad - ansia accentuata;
un prevalere del freddo interno o yin-freddo a - insonnia;
scapito dello yang-calore. Tale quadro clinico trae - iperonirismo, incubi;
giovamento dall’apporto di calore sia a livello - memoria diminuita;
climatico esogeno che alimentare: il paziente pre- - ideazione inibita.
ferisce l’ambiente caldo, gli alimenti e le bevande Il cuore si apre nella lingua e si manifesta nel viso:
calde. Il freddo conduce al rallentamento: la de- - vedi i sintomi generici;
pressione psichica è caratterizzata dalla immobi- il cuore controlla la sudorazione:
lità perchè lo yang è in movimento. I sintomi di - sudorazione notturna (deficit di yin).
deficit di Qi si aggravano perchè l’energia è yang
e questo comporta anche una stagnazione di Qi/ Eziopatogenesi
Xue, evidente soprattutto alle estremità e alla Tutte quelle cause che sono state prese in conside-
colonna, zona di concentrazione dello yang, il Du razione a proposito del difetto di energia determi-
Mai. La mancanza di yang/calore comporta una nano, a lungo andare, un difetto di sangue. L'ener-
difettosa metabolizzazione dei liquidi che spiega gia nutritiva, prodotta dal Jiao medio e veicolata al
la poliuria, l’oliguria con edemi e la diarrea; Jiao superiore, entra come fattore fondamentale
viceversa, la stipsi ed il meteorismo sono ricondu- nella formazione del sangue, veicolato dal cuore

20
e conservato dal fegato. Milza, cuore e fegato sangue;
sono, com’è noto, i tre organi che entrano nella - i sintomi specifici come l’ansia, le turbe del
produzione, mobilizzazione e conservazione del sonno, la diminuzione dell’attività intellettiva sono
sangue. E' evidente che tutte quelle cause che ne spiegabili con l’interessamento dello Shen;
perturbano la funzione possono portare ad un - l’ipersudorazione notturna è spiegabile con
vuoto di sangue. Occorre prendere in considera- un’iniziale deficit di yin dell’organo che controlla
zione anche il rene per quanto concerne il terreno il sudore.
endogeno su base ereditaria o costituzionale. Il vuoto di sangue può evolvere in vuoto yin;
Le perdite di sangue, sia occulte e croniche che quando compaiono i segni di deficit di yin, comin-
conclamate e acute, rappresentano un’altra causa cia a manifestarsi il calore che diventa prevalente
di deficit di sangue. I fattori psichici, sia attraverso e tende a dirigersi verso l’alto.
un meccanismo continuo di liberazione di ener-
gia, sia attraverso una sua depressione, possono Difetto di yin di cuore - Xin Yin Xu
condurre ad un deficit di sangue.
Il colorito pallido ma giallastro, le labbra pallide, Ai sintomi generici di difetto di yin occorre ag-
e l’avvizzimento cutaneo sono sintomi riferibili giungere i sintomi specifici di difetto di yin del
alla milza che ha il colore giallo, si manifesta alle cuore.
labbra e nutre il tessuto cutaneo; anche l’astenia è Sintomi generici di difetto di yin:
un sintomo riconducibile in gran parte alla milza. - calore ai 5 fuochi (palmo mani, pianta piedi,
I capogiri, la cefalea, le unghie ed i capelli fragili torace);
sono sintomi riferibili al fegato che arriva alla - febbre vespertina;
testa, si apre negli occhi, si manifesta nelle un- - pomelli rossi;
ghie. le turbe del ciclo sono riconducibili sia al - mucose secche;
fegato che alla milza. La lingua è pallida per lo - sete;
scarso afflusso di sangue; se coesistono, come - eruzioni cutanee;
spesso succede, sintomi di deficit di Qi e di yang, - ipersudorazione notturna;
la lingua è aumentata di volume, flaccida con - ansia;
impronte dentarie; se prevale il deficit di sangue, - urine cariche;
la lingua è sottile per lo scarso apporto di sangue - oliguria;
e può essere secca per la scarsità di liquidi, legati - stipsi o diarrea-calore;
al sangue. Il polso è fine Xi perchè il sangue non - lingua rossa, secca, con fenditure e senza induito;
riesce a riempire completamente l’arteria, ma può - polso fine Xi e rapido Shuo.
essere anche vuoto Xu, specie se concomita un Sintomi specifici:
deficit di Qi. Com’è noto, il polso Xu è indicativo Il cuore governa il sangue:
di una carenza di “forza” ed il polso Xi è indica- - calore precordiale;
tivo di un’insufficiente “ampiezza”. Il primo ha, - palpitazioni;
come caratteristica fondamentale, la cedevolezza: - emorragie;
non lo si apprezza ad una palpazione superficiale - ipertensione;
e scompare ad una palpazione profonda, per cui è - polso vuoto Xu e superficiale Chen.
percepito meglio alla palpazione media. Il secon- Il cuore è sede dello Shen:
do viene percepito come sottile, in modo netto e - ansia;
distinto, a tutti e tre i livelli. Il polso molle Ru, - agitazione;
debole Ruo e piccolo Wei si possono presentare - insonnia;
come varietà di polso Xi: - risvegli frequenti.
- molle Ru è percepito sottile solo in superficie; Il cuore si apre nella lingua:
- debole Ruo è percepito sottile solo in superficie; - punta rossa;
- piccolo Wei è percepito sottile solo in modo - solcatura mediana che raggiunge la punta.
incostante. Il cuore si manifesta al viso:
A volte il polso può essere cavo Kong, percepito - pomelli arrossati;
come vuoto alla palpazione profonda, ma teso in - calore al viso;
superficie, oppure rugoso Se, caratterizzato dalla - sguardo vivace.
non uniformità della superficie. Il cuore controlla la sudorazione:
Ai sintomi generici di vuoto di Xue si - ipersudorazione notturna.
sovrappongono quelli specifici, deducibili dalle
funzioni peculiari del cuore: Eziopatogenesi
- le palpitazioni, le aritmie e le precordialgie sono Tutte le cause che determinano vuoto di sangue
spiegabili in base alla alterata circolazione del possono condurre anche al vuoto di yin. Tutte le

21
deidratazioni da stati febbrili con ipersudorazione, per tonificare l’energia del polmone e della milza,
da occlusioni intestinali con vomito, diarrea, in particolare:
poliuria, possono indurre un deficit di yin. Fra le - 17CV (VC) - Tanzhong;
cause cosmiche, il calore esogeno e la secchezza - 13BL (V) - Feishu;
portano alla carenza di yin-liquidi; fra le cause - 9LU (P) - Taiyuan;
alimentari gli alimenti caldi e piccanti in eccesso - 12CV (VC) - Zhongwan;
inducono un difetto di yin; le cause psichiche - 20BL (V) - Pishu;
comportano una concentrazione dello yin con - 36ST (E) - Zusanli (già visto);
iperattività dello yang-calore. Le cause congeni- per tonificare il sangue in generale:
te, legate al rene, sono frequenti. - 6SP (Rt) Sanyinjiao;
L’eccesso di calore, in relazione al difetto di yin, - 10SP (Rt) - Xuehai;
comporta calore al palmo delle mani dove termi- - 17BL (V) - Geshu;
na il meridiano del cuore ed alla pianta dei piedi - 4CV (VC) - Guanyuan;
dove inizia il meridiano del rene, come pure al per tonificare il sangue in particolare:
torace, zona del Jiao superiore; la febbre ad inizio - 15BL (V) - Xinshu;
serale e propagazione notturna è segno chiaro di - 18BL (V) - Ganshu;
calore nello yin; i pomelli rossi sono segno di - 20BL (V) - Pishu (già visto);
risalita dello yang-calore relativo (quando il calo- per tonificare il rene in caso di fattori ereditari:
re è assoluto, tutto il volto è arrossato); il consumo - 23BL (V) - Shenshu;
di liquidi per l’eccesso di calore spiega la sete, le - 4GV (VG) Mingmen;
mucose secche, l’oliguria, la stipsi; le eruzioni - 4CV (VC) - Guanyuan (già visto);
cutanee sono indicative di una superinibizione del - 3KI (Rn) - Taixi.
calore sul polmone; le manifestazioni linguali E’ fondamentale utilizzare la manipolazione pro-
sono indicative dello yang calore; il polso fine Xi fonda, la tonificazione e la moxibustione, specie
è indice di vuoto di yin, mentre il calore conferisce in caso di deficit dello yang. Allo scopo di consu-
il carattere rapido Shuo. mare poca energia, gli aghi utilizzati devono esse-
Per quanto riguarda i sintomi specifici, legati al re numericamente limitati allo stretto indispensa-
cuore, il calore precordiale, le palpitazioni, le bile.
emorragie, l’ipertensione si spiegano con l’ec- Le abbreviazioni utilizzate sono quelle racco-
cesso di yang calore che determina un’iperattività mandate dall’O.M.S. (Ginevra, 30 ottobre ’89) e
cardiaca, spinge il sangue fuori dai vasi, incre- qui riportate:
menta la gittata sistolica; il polso superficiale LU = lung (polmone);
denota l’azione dello yang-calore, che, essendo LI = large intestine (grosso intestino);
relativo, comporta anche il carattere vuoto Xu per ST = stomach (stomaco);
deficit dello yin: i sintomi psichici sono legati a SP = spleen (milza);
perturbazione dello Shen; la punta della lingua è HT = heart (cuore);
la sede del cuore; il calore al viso, i pomelli SI = small intestine (piccolo intestino);
arrossati, lo sguardo vivace sono legati alla mani- BL = bladder (vescica);
festazione del cuore al viso. KI = kidney (rene);
PC = pericardium (ministro del cuore);
TE = triple energizer (triplo riscaldatore);
Terapia delle sindromi da difetto di cuore - Xin Xu GB = gallbladder (vescica biliare);
LR = liver (fegato);
GV = governor vessel (vasogovernatore);
Agopuntura CV = conception vessel (cvasoconcezione).
Per trattare direttamente l’organo:
- 15BL (V) - Xinshu;
- 14CV (VC) - Juque; Farmacologia
per trattare indirettamente l’organo tramite il Farmaci che agiscono direttamente sullo Shen:
meridiano: Suan Zao Ren
- 7HT (C) - Shenmen; Zizyphus jujuba, semen
- 6PC (MC) - Neiguan; Bai Zhi Ren
per tonificare l’energia in generale: Biota orientalis , semen
- 6CV (VC) - Qihai; Yuan Zhi
- 36ST (E) - Zusanli; Poligala tenuifolia, radix
- 14GV (VG) - Dazhui; Yejiaoteng
- 43BL (V) - Gaohuangshu; Polygonum multiflorum, caulis

22
Long Gu dell’imperatore celeste per tonificare il cuore
Rhinocerus sinensis (osso fossile) Sheng Di Huang
Muli Rehemannia glutinosa, radix
Concha ostreae (conchiglia) Xuan Shen
Zhusha Scrophularia nigpoensis, radix
Cinnabaris (solfuro di HG, ossido di Mg, Mai Men Dong
ossido di Fe); Ophiopogon japonicus, tuber
I primi quattro sono farmaci più manovrabili, Tian Men Dong
vegetali, neutri i primi due, tiepidi i secondi due; Asparagus cochinchinensis, tuber
nutrono il cuore e calmano lo Shen con meccani- Dan Shen
smi diversi. Gli ultimi tre sono appartenenti al Salvia miltiorrhiza, radix
regno animale o minerale, meno manovrabili Dang Gui
perchè pesanti e poco digeribili; sono farmaci Angelica sinensis, radix
freddi, indicati nei deliri di varia origine, tossici a Fu Ling
lungo andare. Poria Cocos, sclerotium
I farmaci che agiscono direttamente sullo Shen Bai Zi Ren
possono essere associati in composizioni molte- Biota orientalis, semen
plici coi tonici del Qi, in caso di vuoto di energia, Yuan Zhi
Polygala tenuifolia, radix
coi tonici dello yang, in caso di deficit di yang, coi
Suan Zao Ren
tonici del sangue, in caso di carenza di Xue, coi Ziziphus jujuba, semen
tonici dello yin in caso di deficit dello yin. Wu Wei Zi
Per tonificare il Qi e lo yang di cuore esiste un Schisandra chinensis, fructus
composto denominato Yang Xin Tang o decotto Jie Geng
che nutre il cuore: Platycodon grandiflorum, radix
Dang Gui Dang Shen
Angelica sinensis, radix Codonopsis pilosula, radix;
Sheng Di Huang I primi quattro farmaci sono tonici dello yin: la
Rehmannia glutinosa, radix Salvia muove il sangue e l’Angelica lo tonifica e
Shu Di Huang lo mobilizza; entrambe sedano lo Shen, come la
Rehmannia glutinosa, radix praeparata Poria che tonifica il Qi assieme alla Codonopsis.
Fu Shen
La Biota, la Polygala e lo Ziziphus sono già stati
Poria cocos, sclerotium
Ren Shen indicati come psicoattivi analogamente alla
Ginseng, radix Schisandra. Il Platycodon, come “messaggero”,
Mai Men Dong indirizza al Jiao superiore.
Ophiopogon japonicus, tuber In caso di deficit misto di Qi/Xue coinvolgente,
Suan Zao Ren oltre al cuore, anche la milza, è disponibile, anche
Zizyphus jujuba, semen sotto forma di pillole, il Gui Pi Tang o decotto per
Bai Zi Ren nutrire la milza
Biota orientalis, semen Ren Shen
Wu Wei Zi Panax ginseng, radix
Schisandra chinensis, fructus Huang Qi
Gan Cao Astragalus membranaceus, radix
Glycyrrhiza uralensis, radix; Dang Gui
Angelica sinensis, radix
I primi tre farmaci tonificano il sangue e lo yin; la Long Yan Rou
Poria ed il Ginseng sono tonici dell’energia e Euphoria longan, arillus
sedativi dello Shen. L’Ophiopogon tonifica lo yin Bai Zhu
del cuore e del polmone; lo Zizyphus e la Biota Atractylodes macrocephala, rhizoma
agiscono sull’asse fegato-cuore e la Schisandra è Mu Xiang
psicoattiva, agendo anche sulla sudorazione. Saussurea lappa, radix
In caso di vuoto di yang evidente, occorre aggiun- Fu Ling
gere farmaci riscaldanti come Fu Zi - Aconitum e Poria cocus, sclerotium
Rou Gui - Cinnamomum, come pure farmaci che Yuan Zhi
tonificano lo yang come Du Zhong - Eucommia o Polygala tenuifolia, radix
Tu Si Zi - Cuscuta. Suan Zao Ren
Per tonificare lo yin ed il sangue di cuore, oltre che Ziziphus jujuba, semen
lo yin di rene, esiste un composto molto usato e Molti farmaci sono già stati esaminati nei compo-
denominato Tian Wang Bu Xin Dan o pillola sti precedenti. Huang Qi e Bai Zhu sono tonici del

23
Qi; Mu Xiang è un mobilizzatore del Qi; Long Xue; quest’ultima può essere considerata un ag-
Yan Ru è un tonico del sangue di milza e cuore. gravamento della precedente. Per esaminare la
stasi di sangue di cuore occorre aggiungere ai
Stasi di sangue di cuore - Xin Xue Yu sintomi generici la sintomatologia specifica.
Sintomi generici di stasi di sangue:
Con questo paragrafo entriamo nelle sindromi da - dolori fissi, violenti, profondi, trafittivi;
pienezza. Com’è noto, la stasi di sangue è una - presenza di “masse fisse”;
manifestazione più grave e profonda della stasi di - colorito bluastro;
Qi, la quale non viene annoverata tra le sindromi - angoscia;
inerenti la patologia del cuore, molto probabil- - polso teso Jin, a corda Xuan, rugoso Se;
mente perchè il cuore è un mobilizzatore del - lingua bluastra o violetta.
sangue e perciò le sindromi da stagnazione riguar- Sintomi specifici:
dano anzitutto il sangue. Il contrario succede per Il cuore governa il sangue:
il polmone che, essendo un mobilizzatore del- - cardiopalmo;
l’energia, non riconosce, nella trattazione classi- - precordialgia con irradiazione ai meridiani HT
ca, la stasi di sangue ma solamente quella inerente (C), SI (IG), PC (MC);
l’energia. - polso annodato Jie o periodico Dai.
Tuttavia, a scopo didattico, occorre esporre prima Il cuore è sede dello Shen:
la sindrome da stasi di energia, Qi Yu. - angoscia;
Stasi di energia - Qi Yu - ansia;
- distensione; - agitazione;
- gonfiore; - turbe del sonno (risvegli, insonnia, incubi).
- dolore mobile e superficiale; Il cuore si apre alla lingua:
- “masse mobili”; - bluastra e violetta alla punta.
- polso teso Jin, a corda Xuan; Il cuore si manifesta nel viso:
Questa sindrome assume caratteri più indicativi a - colorito bluastro o violetto.
seconda che interessi i diversi organi e visceri; ad Il cuore controlla la sudorazione:
esempio, interessando il polmone può determina- - ipersudorazione fredda.
re oppressione toracica e dispnea; interessando lo
stomaco e la milza può determinare meteorismo e Eziopatogenesi
gastralgia. Ritengo quindi che, interessando il Le stesse cause che determinano stasi di Qi posso-
cuore e il suo meridiano, possa causare delle no far insorgere una stasi di Xue. Le cause
precordialgie mobili e superficiali irradiate al lato cosmiche, specie il freddo, possono ostacolare la
ulnare dell’arto superiore ed accompagnate da circolazione del sangue a livello dei meridiani e
oppressione. Se la stasi del Qi si aggrava sia dei relativi tessuti di irrigazione. Anche i traumi
improvvisamente che cronicizzandosi, determina che provocano ecchimosi ed ematomi determina-
la comparsa di energia contro-corrente Qi Ni. no una stasi di sangue di natura esogena. La stasi
Qi Ni energia contro-corrente di sangue a livello esterno, Biao, è causa di reuma-
- singhiozzo; tismi con dolori profondi, fissi e con difficoltà al
- eruttazioni; movimento. I noduli reumatici e le deformazioni
- rigurgiti; tendinomuscolari ed osteoarticolari sono il risul-
- vomito; tato della stagnazione del sangue. Il calore, sia
- tosse; esogeno che endogeno, può essiccare il sangue e
- starnuti; favorirne la “coagulazione”. Il deficit di Qi, di
I primi quattro sintomi riguardano il Jiao medio, yang e di sangue possono determinare una stasi di
gli ultimi due riguardano il Jiao superiore. sangue per un decremento di mobilizzazione; è
Le cause che determinano la stagnazione del Qi chiaro che, in questi casi, concomitano i sintomi
appartengono ai fattori cosmici, alimentari e relativi; ad esempio, in caso di deficit di Qi la
psichici. I primi determinano preferibilmente la lingua è pallida-bluastra ed il polso è anche vuoto.
stasi a livello esterno del Biao, interessando i Si rimanda ai paragrafi relativi per quanto riguar-
meridiani ed i tessuti relativi, causando i reumati- da la descrizione delle cause.
smi Bi; i fattori alimentari e psichici si rivolgono I dolori fissi, violenti profondi e trafittivi richia-
primitivamente all’interno Li causando sindromi mano ai reumatismi gravi, alle gravi algomenorree
interne, specie a carico di polmone, milza e fega- accompagnate da coaguli, all’ulcera gastrica e
to. duodenale, specie in fase di perforazione o di
Le stesse cause capaci di determinare una stasi di emorragia, all’angina pectoris o all’infarto
Qi sono in grado di far insorgere anche la stasi di miocardico o polmonare, alle polmoniti, alle coli-

24
che renali, alle ostruzioni periferiche del circolo Il cuore governa il sangue:
(arteriti, tromboflebiti). - palpitazioni;
La presenza di masse fisse richiama alle manife- - aritmie, polso eccitato Cu (rapido con arresti
stazioni tumorali (cisti, fibromiomi, carcinomi, irregolari);
sarcomi, epato-splenomegalie, annessiti). - aggravamento dei fenomeni emorragici.
Il colorito bluastro sia a livello delle labbra e della Il cuore è sede dello Shen:
lingua che a livello del viso e del letto ungueale, - peggioramento dei sintomi psichici, delirio (ca-
come pure di tutte le mucose esplorabili, è chiaro tarri-fuoco);
segno di stagnazione di sangue. - insonnia, incubi, risvegli frequenti.
L’angoscia iniziale, conclamata in caso di stasi di Il cuore si apre alla lingua:
sangue di cuore, è in relazione alla stretta dipen- - turbe del linguaggio;
denza fra Xue e Shen. - balbuzie;
Anche le caratteristiche pulsologiche richiamano - logorrea;
alla stasi Qi/Xue. - ulcerazioni linguali;
I segni specifici, relativi alla stasi di sangue a - punta rossa.
livello cardiaco, sono spiegabili con le funzioni Il cuore si manifesta al viso:
specifiche del cuore, già descritte. - sguardo vivace;
La stasi di Qi/Xue può causare anche eccesso di - congiuntivite;
calore con fenomeni di liberazione. - cefalea, capogiri;
Liberazione di fuoco di cuore - Xin Huo Shang Yan - emorragie oculari e cerebrali.
Il cuore controlla la sudorazione:
- ipersudorazione.
Il quadro clinico è dominato dai segni generici di
yang-calore cui si associano i sintomi specifici
legati più strettamente alle funzioni del cuore. Lo Eziopatogenesi
yang-calore tende a salire per cui buona parte dei Questa sindrome può essere la complicazione
sintomi interessano la parte superiore del corpo logica del vuoto di yin di cuore. Quando il deficit
anche per superinibizione del polmone, tuttavia, dello yin si prolunga e si aggrava, lo yang-calore
sia per l’accoppiamento con l’intestino tenue che si libera sotto forma di fuoco. Perciò, le stesse
per la superinibizione sul grosso intestino, la cause che determinano il vuoto di yin di cuore, se
sintomatologia interessa anche la parte inferiore gravi e persistenti, determinano anche la libera-
del corpo. zione del fuoco; di conseguenza il vuoto di san-
Segni di eccesso di calore: gue, le deidratazioni, i fattori cosmici (calore e
- viso arrossato (pomelli arrossati); secchezza), gli errori alimentari ed i disturbi
- senso di calore interno (calore ai 5 fuochi); psichici, agendo su un terreno predisposto, posso-
- mucose secche; no causare la sindrome da liberazione del fuoco di
- sete di bevande fredde (anche bevande calde a cuore. Anche la stasi di Qi/Xue, in particolare di
piccole dosi); fegato, può comportare la trasformazione in fuo-
- faringiti e stomatiti con ulcerazioni; co. Occorre sottolineare l’importanza della catena
- feci secche; di generazione a livello dell’asse Legno-Fuoco, in
- stipsi o diarrea da calore; quanto tutti i quadri di eccesso di yang di fegato
- cistiti con stranguria; evolvono facilmente nella liberazione di fuoco.
- oliguria con urine cariche; Grande importanza assume la difettosa inibizione
- ematuria e metrorragia; dell’Acqua sul Fuoco per un deficit di rene yin. E’
- emorragie nasali e respiratorie; bene pertanto distinguere le sindromi da eccesso
- porpora; reale di calore dalle sindromi da eccesso relativo
- emorragie digestive; di calore che prendono origine da un deficit di yin
- eruzioni cutanee (non rilevate); (calore-vuoto).
- ansia, agitazione, insonnia; Il viso arrossato ed il senso di calore interno sono
- lingua rossa con induito giallo (senza induito o segni di eccesso reale, mentre i pomelli rossi ed il
nera nei casi gravi); calore ai 5 incavi depongono per un calore-vuoto.
- polso rapido Shuo, talora pieno, talora grande Da La sete, le mucose secche, le feci secche, la stipsi,
o ampio Hong (vuoto Xu, superficiale Fu); l’oliguria sono indicative per un consumo di
I sintomi riportati fra parentesi depongono per un liquidi; le infiammazioni e le ulcerazioni sia a
eccesso relativo di calore da vuoto di yin (calore- livello della bocca che a livello della vescica,
vuoto). legate all’intestino tenue, depongono per una
Sintomi specifici: iperattività del calore sia in alto che a livello del

25
viscere accoppiato; per questo motivo possono Sintomi specifici:
comparire anche dolori ipogastrici irradiati ai - delirio;
genitali ed alla regione lombare bassa (vedi la - divagazioni;
patologia dell’intestino tenue). - riso e pianto immotivati;
Tutti i tipi di emorragia sono indice di una ecces- - perdita di coscienza;
siva dinamizzazione del sangue che “sbaglia stra- - convulsioni;
da”. - afasia;
Le manifestazioni cutanee stanno per un’azione - lingua gonfia con patina gialla;
superinibitrice del fuoco sul polmone; in quest’ul- - polso rapido Shuo, a corda Xian, pieno Shi.
timo caso compare anche la dispnea, oppressione
toracica, tosse secca, meteorismo (per azione sul Eziopatogenesi
grosso intestino). Le possibilità sono molteplici: la quantità di fuoco
La lingua rossa è indice di calore, come pure liberato può essere tale che si accumula e non
l’induito giallo, che è scarso o assente nei deficit viene metabolizzata anche perchè la Terra, invasa
di yin (l’induito è espressione dello yin); la lingua da una produzione eccessiva di calore-fuoco, non
nera è espressione dell’estremo calore che brucia è in grado di trasformare tale eccesso energetico.
i liquidi, il sangue e lo yin. La Terra è costituzionalmente debole e non
Il polso rapido è caratteristico del calore in gene- metabolizza in modo adeguato; il paziente è già
rale. Se questo calore è in pienezza reale può affetto da un accumulo di catarri che, a contatto
anche essere pieno, grande o ampio; se il calore è col fuoco liberato, si trasformano in mucosità-
la conseguenza del vuoto di yin, il polso, oltre che calore. Su questa base i fattori eziologici più
rapido, è superficiale e vuoto, pur essendo ancora svariati, già esaminati nel paragrafo precedente,
ampio o grande. sono in grado di determinare l’ostruzione delle
Le palpitazioni e le eventuali aritmie sono legate aperture con conseguenti turbe della coscienza e
alla regolazione del sangue, mentre i sintomi del linguaggio. Si tratta evidentemente di un ag-
psichici di tipo yang sono legati alla sede dello gravamento dei disturbi da liberazione del fuoco.
Shen. La sintomatologia si spiega in base alla ostruzione
Le turbe del linguaggio e le ulcerazioni linguali degli orifizi con blocco della circolazione alla
dipendono dal fatto che il cuore si apre nella testa: la grave compromissione dello Shen si
lingua. manifesta col delirio, l’agitazione maniacale, la
Le manifestazioni al viso e l’ipersudorazione perdita della coscienza e le convulsioni. L’ostru-
trovano adeguata spiegazione nelle altre due fun- zione dell’apertura del cuore comporta i disturbi
zioni del cuore. del linguaggio fino all’afasia. L’insufficiente
Se il calore non viene metabolizzato nell’organi- metabolizzazione dell’umidità da parte della mil-
smo, compaiono turbe psichiche gravi riportate za causa la sintomatologia generica caratterizzata
nel seguente paragrafo. dalla pesantezza e dalla rigidità; in questo modo si
spiegano la pesantezza alla testa fino alla sindro-
Mucosità fuoco o catarri fuoco - Tan Huo me vertiginosa, eventualmente accompagnata da
ipoacusia ed acufeni. L’accumulo di umidità al
Si tratta della complicazione della liberazione del Jiao medio spiega la distensione addominale, il
fuoco che non viene metabolizzato per un deficit meteorismo, le turbe dispeptiche; al Jiao superio-
del movimento Terra. Ai sintomi generici di ec- re può comparire oppressione toracica e dispnea;
cesso di calore e di umidità occorre aggiungere i gli edemi e l’aumento delle secrezioni sono dovuti
sintomi specifici che interessano lo Shen ed il al mancato metabolismo dei liquidi, stesso signi-
linguaggio. ficato assume la lingua gonfia con patina spessa
Sintomi generici di eccesso di calore: e collosa che diviene gialla come espressione di
vedi paragrafo precedente. calore; per lo stesso motivo il polso scivoloso,
Sintomi generici di eccesso di umidità: espressione di umidità accumulata, diviene rapi-
- testa pesante, vertigini; do, teso e pieno.
- oppressione toracica, dispnea;
- distensione addominale, meteorismo; Terapia delle sindromi da eccesso di cuore - Xin
- turbe dispeptiche; Shi
- edemi;
- parestesie; Agopuntura
- aumento della secrezione e delle escrezioni; Per trattare direttamente l’organo:
- lingua con patina spessa e collosa; - 15BL (V) - Xinshu;
- polso scivoloso. - 14CV (VC) - Juque;

26
- 14BL (V) - Jueyinshu; periferici, come il 36ST (E) e 6SP (Rt), già visti.
-17CV (V) - Tanzhong; Sono indicati anche punti specifici come:
per trattare indirettamente l’organo tramite il - 40ST (E) - Fenglong;
meridiano: - 5PC (MC) - Jianshi;
- 7HT (C) - Shenmen; - 26GV (VG) - Yamen;
- 6PC (MC) - Neiguan; - Shishencong (extra).
- 4PC (MC) - Ximen;
per disperdere l’eccesso di calore e di energia: Farmacologia
- 11LI (GI) - Quchi + 5LU (P) - Chize (metodo In caso di stasi di sangue del cuore sono indicati i
transfissiante); mobilizzatori del sangue contenuti, ad esempio,
- 14GV (VG) - Dazhui; nel composto denominato Xue Fu Zhu Yu Tang o
- 36ST (E) - Zusanli + 25ST (E) - Tianshu; decotto per rimuovere la stasi di sangue nel
- 6SP (Rt) - Sanyinjiao + 1SP (Rt) - Yinbai; torace:
- 4PC (MC) - Ximen (già visto); Tao Ren
- 20GB (VB) - Fengchi + 11BL (V) - Dazhu; Prunus persica, semen
- 20GV (VG) - Baihui; Hong Hua
- Yintang (extra). Carthamus tinctorius, flos
Dang Gui
A questi si possono aggiungere i punti Shu dorsali
Angelica sinensis, radix
dei 5 organi e del diaframma, come pure i punti Xi, Chuan Xiong
indicati nella disostruzione. Ligusticum wallichii, radix
Per mobilizzare il sangue: Chi Shao Yao
- 17BL (V) - Geshu; Paeonia rubra, radix
- 10SP (Rt) - Xuehai; Niu Xi
- 6SP (Rt) - Sanyinjiao (già visto). Achyrantes bidentata, radix
Sono più specificamente indicati i punti Shu dorsali Chai Hu
del cuore (già visto) del fegato e della milza. Bupleurum, radix
E’ bene anche utilizzare i punti nodali: 12CV - Jie Geng
Zhongwan, in caso di ansia epigastrica; 18 CV - Platycodon grandiflorum, radix
Yutang, in caso di ansia toracica, 23 CV - Lianquan, Zhi Ke
in caso di ansia faringea. Citrus aurantium, fructus
L’impostazione terapeutica appena indicata, è Sheng Di Huang
valida per le sindromi da calore reale con l’ausilio Rehmannia glutinosa, radix
della dispersione e della coppettazione. In caso di Gan Cao
deficit di yin ed eccesso relativo di calore, occorre Glycyrrhiza uralensis, radix
aggiungere un metodo di tonificazione dello yin In caso di vuoto di yin e di sangue di cuore e di yin
degli organi interessati. Secondo la mia esperien- di rene è indicato il Tian Wang Bu Xin Dan, già
za, al procedimento della tonificazione mediante visto a proposito delle sindromi da vuoto ed utile
manipolazione si può associare la moxibustione anche nelle sindromi da liberazione di fuoco.
con risultati nettamente positivi; infatti, la In caso di eccesso reale di calore si può utilizzare
moxibustione viene effettuata su organi in deficit il Dao Chi San o polvere per condurre in basso il
energetico e non su zone in cui il calore si libera in fuoco del cuore:
base alla logica di cima e radice. In linea di Sheng Di Huang
massima si sono dimostrati molto efficaci i punti Rehmannia glutinosa, radix
Shu del dorso, associati eventualmente ai punti Mu Tong
Mu, accoppiati ai punti “Terra”; così, in caso di Akebia trifoliata, caulis
deficit dello yin di fegato si utilizzano: Zhu Ye
Phyllostachis nigra, folium
- 18BL (V) - Ganshu;
Huang Lian
- 3LR (F) - Taichong; Coptis chinensis, rhizoma
in caso di deficit di yin di rene: In caso di catarri-fuoco sono indicati composti a
- 23BL (V) - Shenshu; base di prodotti minerali o animali che agiscono
- 3KI (Rn) - Taixi. pesantemente sullo Shen, associati a rimedi speci-
A questi punti si possono aggiungere il 6KI (Rn) fici che “aprono gli orifizi”.
- Zhaohai ed il 4CV (VC) - Guanyuan, agenti
rispettivamente sullo Yinqiao e sul Chongmai.
In caso di catarri-fuoco si possono utilizzare i
punti che agiscono sul movimento Terra nell’am-
bito della terapia Shu-Mu, aggiungendo i punti

27
SINDROMI DI INTESTINO TENUE Eziopatogenesi
Le stesse cause che portano alla liberazione del
fuoco del cuore sono in grado di determinare
1. Sindrome da difetto-freddo di intestino tenue; questa sindrome per trasmissione del calore del
2. sindrome da eccesso di calore; cuore al viscere accoppiato; questo fenomeno si
3. sindrome da stasi di energia e sangue. verifica frequentemente. I sintomi intestinali ed
urinari sono imputabili direttamente all’intestino
Difetto-freddo di intestino tenue - Xiao Chang Xu tenue; i sintomi orofaringei ed otoiatrici (ipoacusia)
Han sono riferibili al meridiano principale dell’intesti-
no tenue.
Sintomatologia generica Stasi di energia di intestino tenue - Xiao Chang
I sintomi sono quelli riportati nel capitolo prece- Qi/Xue Yu
dente a proposito del deficit di energia e di yang;
particolarmente frequenti sono i sintomi come la
diarrea e la poliuria, data la funzione specifica Sintomatologia generica
dell’intestino tenue consistente nell’assimilazio- E’ quella riferita a proposito della stasi di energia
ne, nella separazione e nell’eliminazione degli e di sangue.
alimenti, dei liquidi e dei residui alimentari. L’in- Sintomatologia specifica
testino tenue, pur essendo legato al cuore, ha - Dolori ipogastrici irradiati alla regione lombare
quindi strette relazioni con la coppia milza/stoma- bassa ed ai genitali;
co, per quanto riguarda la funzione assimilativa, e - borborigmi;
con la coppia rene/vescica per quanto rigurda la - meteorismo.
funzione emuntoria; occorre anche considerare,
per quest’ultima funzione, il collegamento col Eziopatogenesi
grosso intestino. Sia il freddo che il calore, eventualmente associati
Sintomatologia specifica all’umidità, possono interessare il piccolo intesti-
Per quanto riguarda la componente endogena, è no per via esogena o per via alimentare; questi
inquadrabile nell’ambito già esaminato delle sin- fattori patogeni bloccano la circolazione dell’ener-
dromi da difetto di Qi e di yang del cuore, come gia e del sangue. Nel caso che venga bloccata la
pure del rene; per quanto riguarda la componente circolazione energetica, prevale la distensione
esogena, si rimanda al paragrafo della stasi del intestinale ed il dolore è mobile e più superficiale;
freddo con particolare riferimento all’assunzione nel caso venga bloccata la circolazione del san-
di alimenti e bevande fredde o all’azione del gue, i dolori sono più violenti, profondi e trafittivi.
freddo esogeno; queste cause, se gravi e persisten- I sintomi generici sono riferibili al freddo, al
ti, possono portare, dopo una iniziale sindrome da calore ed all’umidità, a seconda dei rispettivi
eccesso, ad un quadro da deficit. fattori eziologici in gioco.

Eccesso di calore di intestino tenue - Xiao Chang Terapia


Shi Re
Agopuntura
Sintomatologia generica La terapia di base è riconducibile a quella già vista
I sintomi sono quelli riportati nel capitolo prece- a proposito della patologia del cuore; tuttavia
dente a proposito dell’eccesso del calore e della occorre considerare la relazione dell’intestino te-
liberazione del fuoco; particolarmente frequenti nue con la coppia milza/stomaco e rene/vescica.
sono sintomi come l’oliguria, l’ematuria, le turbe Ad esempio, sia sui disturbi da deficit che su quelli
disuriche, la stipsi con feci secche e la diarrea da eccesso, sono indicati dei punti appartenenti
calore. alla terra come:
Sintomatologia specifica - 25 ST (E) - Tianshu;
- Dolori ipogastrici irradiati in regione lombare - 29 ST (E) - Guilai;
bassa ed ai genitali; - 36 ST (E) - Zusanli;
- peggioramento col massaggio e col caldo; - 6 SP (Rt) - Sanyinjiao.
- bruciore uretrale; In caso di turbe che richiamino direttamente in
- stranguria; causa l’intestino tenue, è opportuno associare alla
- ulcerazioni bucco-linguali; terapia di base i punti che agiscono sul viscere
- ipoacusia; come:
- faringite. - 4 CV (VC) - Guanyuan;

28
- 26 BL (V) - Guanyuanshu; Per mobilizzare l’intestino in caso di stasi di Qi/
oppure Xue, si può usare il:
- 27 BL (V) - Xiaochangshu; Ju He Wan o pillola di Citrus tangerina:
- 39 ST (E) - Xiajuxu. Ju He
La condotta terapeutica sarà effettuata con la Citrus tangerina, semen
tonificazione e la moxibustione in caso di deficit, Chuan Lian Zi
oppure con la dispersione e la coppettazione in Melia toosendan, fructus
caso di eccesso. Yan Hu Suo
Farmacologia Corydalis, rhizoma
Per il trattamento farmacologico della sindrome Hou Po
da deficit si rimanda al paragrafo inerente alla Magnolia, cortex
farmacoterapia delle forme da deficit inerenti il Zhi Shi
cuore. Per quanto riguarda la sindrome da eccesso Citrus aurantium, fructus
Rou Gui
di calore può essere utilizzato:
Cinnamomum cassia, cortex
Da Chi San o polvere per condurre in basso il Hai Zao
fuoco di cuore: Sargassum, herba
Sheng Di Huang Hai Dai
Rehmannia glutinosa,radix Laminaria japonica, herba
Mu Tong Tao Ren
Akebia trifoliata, caulis Prunus persica, semen
Zhu Ye Mu Tong
Phyllostachis nigra, folium Akebia trifoliata, caulis
Gan Cao Mu Xiang
Glycyrrhiza uralensis, radix Saussurea lappa, radix
Il primo farmaco è un tonico dello yin che purifica I farmaci più importanti hanno azione
il calore del sangue; Mu Tong promuove la diuresi mobilizzatrice sul Qi, come Ju He, Chuan Lian Zi
e drena il calore e l’umidità; Zhu Ye purifica il e Mu Xiang, o sullo Xue, come Tao Ren e Yan Hu
calore.

29
clinica

Casi clinici
Lucio Pippa*

CASO CLINICO 1 finire, l’episodio di orticaria è stato verosimil-


mente provocato da tre fattori combinati: l’espo-
sizione al vento, l’iperattività del fegato ed il
M.A., anni 47, impiegato. consumo dei cibi caldi e piccanti che determina-
Anamnesi: nato da parto eutocico a termine; co- rono il surriscaldamento del sangue.
muni esantemi infantili; facilità alle forme grippali
ed a difficoltà digestive associate a crisi diarroiche. Terapia
Il paziente lamenta da circa 10 anni
un’epigastralgia che migliora con la compressio- Il principio del trattamento è stato quello di toni-
ne, il caldo locale e l’assunzione di cibi caldi e ficare il Qi della milza e dello stomaco, elevare lo
piccanti. Per questo fa uso frequente di alimenti yang dello stomaco, riscaldare il Jiao medio ed
speziati e dalla temperatura molto calda. Inoltre alleviare il dolore; da ultimo purificare il calore
accusa una sensazione di freddo, localizzata so- nel sangue.
prattutto alle estremità, crisi di palpitazioni, faci-
lità alle preoccupazioni e feci molli. Un esame Agopuntura e moxibustione
radiografico del primo tratto dell’apparato dige- - 12VC - Zhongwan in moxa:
rente ha messo in luce un quadro riconducibile a rinforza e riscalda il Jiao medio, disperde il freddo
gastroptosi. Il paziente è anche affetto, da circa 5 ed allevia il dolore;
giorni, da orticaria che peggiora sensibilmente - 36E - Zusanli in moxa:
con l’esposizione al vento. La lingua presenta un eleva lo yang di stomaco e rinforza il Qi;
corpo di colore pallido con un induito sottile e - 6VC - Qihai in moxa:
bianco; il polso è debole Ruo e a “corda”Xian. rinforza il Qi di tutto l’organismo e disperde il
freddo;
Interpretazione diagnostica - 11GI - Quchi;
- 10Rt - Xuehai;
Il quadro sintomatologico è riconducibile ad una - 3F - Taichong:
debolezza del riscaldatore medio, cioé a deficit eliminano il calore nel sangue e il 3F Taichong in
cronico di Qi e di yang sia della milza che dello particolare, regolarizza il fegato.
stomaco, come confermato dalla gastroptosi, le Questi punti furono sostituiti in alcune sedute
feci molli, il polso debole Ruo, la lingua di colore (ripetute due volte alla settimana) da:
pallido con induito bianco, la sensazione di freddo - 20V - Pishu in moxa:
generale. Questo deficit cronico di Qi rende anche rinforza il Qi globale;
lo stomaco più facilmente aggredibile dal freddo - 17V - Geshu:
ed ecco il perchè dell’epigastralgia che migliora fa circolare il sangue e quindi disperde il vento;
- 20VB - Fengchi:
con la compressione e con l’assunzione di cibi disperde il vento.
caldi. Inoltre, secondo la teoria dei cinque ele-
menti, quando la Terra è debole si determina, per
conseguenza, l’iperattività del Legno (fegato) Farmacologia
come dimostrato dal polso “a corda” (xian). Per E’ stata usata la prescrizione denominata Huang
Qi Jian Zhong Tang modificata, in 10 dosi per 20
* Scuola Italiana di Medicina Cinese giorni.
Gruppo di Studio “Società e Salute” Huang Qi

30
Radix Astragali 10g Interpretazione diagnostica
tonifica il Qi e lo fa salire;
Sheng Ma
Rhizoma Cimicifugae 6g Il quadro clinico è riconducibile ad un deficit del
disperde il vento, purifica il calore ed eleva lo Qi della milza, suffragato dal polso debole Ruo e
yang (“riporta i visceri in sede”); profondo Chen, la lingua pallida, leggermente
Yi Tang improntata con l’induito sottile e bianco, l’astenia,
Saccarhum Granorum 60g le dispepsie, le crisi di freddo, la magrezza. Il Qi
purifica il Jiao medio e tratta i dolori addominali; debole non riesce a salire in alto ed a nutrire il
Gui Zhi S.N.C. per cui si hanno sensazione di mancamen-
Ramulus Cinnamomi 10g to e di testa vuota. Inoltre, il deficit di Qi provoca,
Bai Shao Yao di conseguenza, un deficit del sangue che deter-
Radix Paeoniae Lactiflorae 10g mina il polso fine Xi, il viso pallido, la pelle secca,
Bai Zhu la stipsi, i capogiri e l’ipertensione arteriosa. Il
Radix Atractylodis Macrocephalae 10g sangue insufficiente, a sua volta, non riesce a
Sheng Jiang nutrire adeguatamente il cuore e da qui l’insorgere
Rhizoma Zingiberis Off. Recens 6g di crisi di palpitazioni, insonnia ed incubi.
Da Zao
Fructus Ziziphi Jujubae 5 Terapia
rinforzano e riscaldano la milza e lo stomaco,
regolarizzano la funzione digestiva, alleviano i
dolori; Il principio del trattamento è stato quello di toni-
Fang Feng ficare il Qi (in particolare della milza), nutrire il
Radix Ledebouriellae 10g sangue e rinforzare il cuore.
Chan Tui Agopuntura e moxibustione
Periostracum Cicadae 6g
Sono state effettuate 10 sedute a ritmo
disperdono il vento ed esercitano azione
bisettimanale ed altre 10 a ritmo settimanale.
antiprurito;
Huang Qin
- 20V - Pishu in moxa:
Radix Scutellariae 10g tonifica il Qi della milza ed il Qi globale dell’or-
purifica il calore; ganismo;
Mu Dan Pi - 17V - Geshu in moxa:
Cortex Moutan Radicis 6g nutre il sangue;
purifica il calore nel sangue e lo rinfresca. - 15V - Xinshu in moxa:
Dopo 10 giorni di trattamento si è avuta la scom- rinforza il cuore;
parsa dell’orticaria ed una remissione pratica- - 6Rt - Sanyinjiao:
mente totale dell’epigastralgia. nutre la milza e muove lo yin;
- Yintang:
CASO CLINICO 2 schiarisce la mente e pacifica lo Shen;
- 3F - Taichong:
regolarizza il fegato e calma la mente;
A.W., anni 52 insegnante. - 20VG - Baihui:
Anamnesi: madre deceduta a 70 anni per calma la mente e regolarizza il Qi e lo yang che
pancreatite, padre deceduto a 63 anni per carcinoma arrivano alla testa.
pancreatico. Nata da parto eutocico a termine. Farmacologia
Comuni esantemi infantili; menarca a 11 anni, E’ stato usato il complesso farmacologico Gui Pi
regolare; due parti eutocici a termine. La paziente Wan (8 pillole 3 volte al giorno per 3 settimane).
riferisce di condurre una vita particolarmente stres- Ren Shen
sante e faticosa e di accusare, da circa 2 anni, una Radix Ginseng
sintomatologia caratterizzata da astenia, sensa- Huang Qi
zione di mancamento e di testa vuota, crisi di Radix Astragali
freddo, capogiri, palpitazioni e poliuria chiara, Bai Zhu
mancanza di appetito, ipertensione arteriosa di Rhizoma Atractylodis Macrocephalae
grado medio, dispepsie, stipsi. Presenta costitu- Gan Cao
zione magra, viso pallido, pelle secca; la lingua è Radix Glycyrrhizae Uralensis
pallida, leggermente improntata e con l’induito tonificano il Qi e producono i liquidi;
sottile e bianco, il polso è deboleRuo, fine Xi e Long Yan Rou
profondo Chen. Arillus Euphoriae Longanae

31
Fu Ling Mu Xiang
Sclerotium Poriae Cocos Radix Saussurea seu Vladimiriae
Yuan Zhi regolarizza il Qi;
Radix Poligalae Tenuifoliae Sheng Jiang
Suan Zao Ren Rhizoma Zingiberis Officinalis Recens
Semen Ziziphi Spinosae Da Zao
rinforzano il cuore e pacificano la mente; Fructus Ziziphi Jujubae
Dang Gui armonizzano gli altri farmaci del complesso, rin-
Radix Angelicae Sinensis forzano le funzioni digestive e calmano la mente.
nutre il sangue, calma la mente e regolarizza il Dopo 20 giorni di terapia combinata tutta la
fegato (secondariamente muove le feci); sintomatologia si è sensibilmente ridotta.

32
ricerca clinico-sperimentale

Metodologia della ricerca clinica in medicina cinese


Camillo Schiantarelli*

I quattro metodi principali per raggiungere la decisioni sulla distribuzione delle risorse sanita-
verità sono: matematico, scientifico, filosofico e rie e i risultati potranno determinare in quale
morale. direzione si debba orientare la scelta.
Prima di introdurci in questo apparentemente A causa di fattori quali la naturale variabilità
arido argomento, ritengo utile sottoporre all’at- biologica tra i singoli pazienti e l’effetto placebo,
tenzione alcune celebri riflessioni di due famosi non è possibile, in genere, trarre conclusioni sulla
ricercatori. validità di una terapia basandosi su un’unica pro-
“Indizi e intuizioni sono essenziali per iniziare un va clinica. La biostatistica fornisce gli strumenti
lavoro di ricerca, ma è soltanto grazie alla qualità per tradurre l’esperienza clinica e di laboratorio in
dei numeri che, alla fine, la verità può essere espressioni quantitative, tese ad individuare se, e
detta”. (Lewis Thomas, “Biostatistica in Medici- in che misura, un trattamento o una procedura
na”, Scienze 198: 675, 1977). abbia avuto effetto su un gruppo di pazienti.
“Poca osservazione e molto ragionamento condu- Logicamente, ogni sperimentazione che produca
cono all’errore. Molta osservazione e poco ragio- risultati scorretti, a causa di errori metodologici
namento conducono alla verità”. (Alexis Carrel, evitabili, non è etica perchè sottopone il paziente
Nobel per la Medicina, “Riflessioni sulla condotta a pericoli, oltre che a perdita di tempo e denaro.
della vita”). Perchè la ricerca sia correttamente progettata e
L’esercizio dell’agopuntura con i suoi successi e analizzata, richiede un pò di conoscenze tecniche
l’ottimismo indotto dalle possibilità terapeutiche e una programmazione più ragionata. Quindi,
della farmacologia tradizionale cinese anche nei anche se i medici considerano questi problemi,
confronti di patologie impegnative e gravi come i basati su modelli matematici, troppo tecnici e
tumori, le malattie neurologiche ed altre affezio- lontani dalla realtà quotidiana, per intelligenti
ni, ci spingono alla ricerca clinica e scientifica e ad scelte e decisioni è necessaria la comprensione
analizzare le osservazioni. delle metodologie biostatistiche e dei modelli che
Per molteplici motivi, non solo economici, la permettono di valutare la qualità dei risultati e il
sanità esige sempre più la dimostrazione esplicita modo in cui essi vengono analizzati a sostegno
che i vari procedimenti diagnostici e terapeutici, dell’una o dell’altra scelta. Inoltre, poichè non
valgano il prezzo, inteso in senso lato, che impon- tutto quello che viene pubblicato è sempre corret-
gono sia al singolo paziente che all’intera società. to, i medici dovrebbero essere in grado di verifi-
Le risorse per garantire l’assistenza medica, che care per proprio conto i metodi statistici in modo
sta diventando sempre più costosa, diverranno da poter giudicare sulla validità delle
sempre meno disponibili, quindi agli operatori argomentazioni favorevoli o contrarie ad uno
sanitari verrà chiesto di identificare con maggiore scientifico test diagnostico o ad una terapia ogget-
chiarezza quali procedure di intervento, test to di studio.
diagnostici e terapie siano di dimostrata efficacia. L’uso scorretto di tecniche statistiche elementari
Non sarà importante solo stabilire se tra una in molti articoli pubblicati su riviste, è particolar-
terapia e un’altra ci sia una differenza, ma anche mente rilevante negli studi clinici. Raramente gli
verificare quanto grande essa sia. Tali valutazioni errori riguardano problemi statistici complessi, si
giocheranno un ruolo sempre più rilevante nelle tratta più frequentemente di errori grossolani,
come trascurare di includere un gruppo di control-
* Scuola Italiana di Medicina Cinese lo, la scelta errata di test di ipotesi, la mancata
Gruppo di Studio "Società e Salute" randomizzazione di soggetti e gruppi. Questi er-

33
rori, distorcono i risultati dello studio, possono dati e trarre le conclusioni.
indurci a definire statisticamente dimostrata la L’ipotesi, che determina il tipo di indagine o
validità di una terapia, quando i dati disponibili sperimentazione condotta, insieme alla scala di
non porterebbero a simili conclusioni. misura usata, identifica la metodologia statistica
Poichè le procedure mediche comportano sovente da applicare. L’ipotesi non deve essere esplicitata
rischi, disagi e costi, il paziente, oltre a non a posteriori dopo che i dati sono stati raccolti,
ottenere alcun beneficio, può subire un danno. Gli perchè, anche se interessanti, possono esprimere
studi scientifici che si occupano dell’efficacia delle tendenze che non hanno nulla a che fare con
delle procedure mediche diventano sempre più lo scopo originale della ricerca. Non è corretto
importanti, quindi devono essere impostati e in- applicare un test statistico dopo che ci si è accorti
terpretati correttamente, soprattutto ora che tutti che esiste una differenza perchè tali tendenze
gli sforzi sono tesi a limitare la spesa sanitaria potrebbero essere così evidenti da farci conclude-
senza pregiudicare la qualità. re che esista una reale differenza e questo, dal
Nel valutare la validità di un argomento a favore punto di vista metodologico, non ha alcun valore,
o contro qualche trattamento o ipotesi scientifica, anche se otteniamo valori di P molto interessanti,
il ricercatore dovrebbe dichiarare: potrà suggerire eventualmente la conduzione di
- l’ipotesi studiata; studi successivi. Prima di iniziare a raccogliere le
- il tipo di dati usati per tastare questa ipotesi; osservazioni, si esplicita l’ipotesi, si costruisce la
- le procedure seguite per raccoglierli; tabella che conterrà i dati, immaginando già di
- la procedura di randomizzazione; conoscerli, si identifica il metodo di analisi stati-
- la popolazione che il campione rappresenta; stica da utilizzare. Tutte le procedure presuppon-
- la procedura statistica applicata per analizzare i gono che i campioni siano estratti a caso dalle

Tabella di alcuni metodi statistici per la verifica di ipotesi

Tipo di esperimento Scala di misura

intervallare nominale ordinale

2 trattamenti Test t per dati Tabelle di contingenza Test per la somma


con soggetti diversi indipendenti con test x2 dei ranghi di Mann-Whitney

3 o più trattamenti Analisi della Tabelle di contingenza Statistica di


con soggetti diversi varianza con test x2 Kruskal-Wallis

prima e dopo il trattamento Test t per dati appaiati Test di McNemar Test di Wilcoxon
con gli stessi soggetti

più trattamenti sugli Analisi della varianza Test Q di Cochrane Statistica di Friedman
stessi soggetti per misure ripetute

associazione tra due variabili Regressione lineare Coefficiente di Correlazione dei


e correlazione di Pearson contingenza ranghi di Spearman

(tratto da: Primer of Biostatitics)

popolazioni studiate perchè se la randomizzazione le osservazioni sono compatibili con l’ipotesi di


non è effettuata, cadono le ragioni logiche e ma- inefficacia del trattamento, quindi nel 5% degli
tematiche che consentono l’utilizzo delle distri- esperimenti in realtà inefficaci, si potranno otte-
buzioni dei test statistici per stimare se le differen- nere effetti statisticamente significativi. Poichè i
ze osservate fra i diversi gruppi sono dovute al ricercatori pubblicano di più i risultati positivi di
caso o al trattamento. Ne deriva che il tanto quelli negativi, ne deriva che più del 5% dei
desiderato calcolo del valore P, cioè della proba- risultati pubblicati sono probabilmente dovuti al-
bilità con cui le osservazioni possono verificarsi, l’effetto del caso durante l’operazione di
se nessuna causa agisce al di fuori del caso, risulta campionamento causale, invece che del tratta-
priva di senso. I ricercatori di solito richiedono mento.
che il P sia < del 5% (P < 0.05) per concludere che Il metodo di elezione per stabilire l’efficacia di

34
una terapia potenziale è la sperimentazione clini- soggetti ai gruppi, che è la randomizzazione, è
ca randomizzata dove ogni singolo elemento della utilizzare una procedura obiettiva di assegnazio-
popolazione ha le stesse probabilità di ogni altro ne ai vari gruppi, per esempio la lettura di una
di essere reclutato per la ricerca. Ogni paziente tabella di numeri causali, dei dati o altro. Ci si
deve avere la stessa probabilità di essere incluso in domanda se sia etico demandare la scelta o meno
un gruppo sperimentale di trattamento o in quello del trattamento per un paziente al caso, ma se non
di controllo; il solo modo per assegnare a caso i si sa per certo quale terapia sia migliore, non ci
sono imperativi etici che impongono di usare una
terapia o un’altra.

35
speciale

Le gastralgie Wei Wan Tong


Massimo Muccioli*

INTRODUZIONE gastralgie suddividendole in forme “eccesso o


pienezza” e forme “deficit”. Le gastralgie carat-
terizzate da una situazione di “pienezza” sono
I dolori gastrici (Wei Tong), definiti talora come generalmente definite dalla presenza di un dolore
dolori della cavità epigastrica (Wei Wan Tong), spasmodico e forte, intermittente, aggravato dalla
corrispondono, nel loro insieme, ai dolori pressione e dalla assunzione di cibo. Le gastralgie
epigastrici della medicina occidentale e, come che si sviluppano in rapporto ad una situazione di
tali, possono essere correlati a molteplici e diver- “deficit” presentano all’opposto un dolore solita-
se situazioni patologiche (gastriti, ulcere, tumori mente sordo, non violento ma continuo, mitigato
etc). dalla pressione locale, non modificato o talora
In medicina tradizionale cinese la gastralgia, oltre migliorato dalla assunzione di cibo.
ad essere una patologia del viscere stomaco, è Tra le gastralgie “eccesso” si distinguono i se-
considerata la risultante di un disequilibrio che guenti quadri:
coinvolge frequentemente anche milza e fegato; - gastralgia da stagnazione di Qi e freddo;
questa considerazione assume un grande valore - gastralgia da ritenzione o ristagno di cibo;
pratico in quanto nel trattamento delle gastralgie - gastralgia da stagnazione di Qi di fegato;
si consiglia tradizionalmente di trattare sia lo - gastralgia da stasi di sangue nei Jing Luo;
stomaco che la milza ed il fegato. Tra le gastralgie “deficit”:
I rapporti che intercorrono tra questi organi e lo - gastralgia da freddo-deficit di milza e stomaco;
stomaco sono ben evidenziabili nel ciclo dei - gastralgia da deficit di Yin di milza e stomaco.
cinque elementi dove milza e stomaco si trovano GASTRALGIA DA STAGNAZIONE DI QI E
in rapporto Biao/Li all’interno dell’elemento Ter- FREDDO
ra, elemento che il fegato, appartenente al Legno,
domina. La milza, all’interno dei rapporti inter- Sintomatologia
correnti tra Zang e Fu (organi e visceri), governa
il trasporto-trasformazione ed ha una particolare
corrispondenza fisiologica con lo stomaco; il fe- - dolore epigastrico che migliora con l’applicazio-
gato, responsabile del libero ed armonico fluire ne di caldo locale o con l’assunzione di bevande
del Qi, soffre la compressione e subisce frequen- calde, senza beneficio dalla pressione locale;
temente, per opera di agenti diversi, un blocco del - salivazione chiara e talora, nei casi severi, vomi-
suo Qi con importante ripercussione sulle funzio- to di liquido chiaro;
ni di stomaco. - brividi e dolenzia generalizzata nei casi dovuti
ad aggressione da freddo esterno;
CLASSIFICAZIONE - lingua ricoperta da un induito bianco;
- polso lento Chi e teso Jin.
Eziopatogenesi
In riferimento ad alcuni criteri guida ed in partico-
lare in base alle caratteristiche del dolore, è possi-
bile operare una prima classificazione delle Questa gastralgia è correlata ad una assunzione
eccessiva di cibi o bevande fredde o talora ad
*Scuola Italiana di Medicina Cinese aggressione da freddo esterno. Il freddo, giunto
Gruppo di Studio “Società e Salute” allo stomaco, ne lede lo Yang: la circolazione e le

36
funzioni del viscere sono bloccate, con la stasi Modifiche
compare il dolore. La salivazione ed il vomito di - Se la stasi del Qi è particolarmente pronunciata
liquido chiaro testimoniano la presenza del freddo si possono aggiungere alla prescrizione base altre
all’interno. Il calore locale o l’assunzione di be- tre sostanze tutte dotate di attività mobilizzanti il
vande calde contrastano il freddo, riscaldano lo Qi:
Yang stimolandone il dinamismo utile a contra- Chen Xiang
stare lo stato di stasi. Lignum Aquilariae 1.5-3
I brividi e la dolenzia generalizzata, quando pre- Mu Xiang
senti, sono espressione dell’aggressione da parte Radix Saussureae seu
del freddo esterno. Vladimiriae 1.5-9
L’induito linguale bianco è correlato alla presen- Qing Pi
za di freddo. Il polso lento e teso “come una corda Pericarpium Citri Reticulatae
attorcigliata in tensione” esprime l’eccesso di Viride 3-9
freddo e la stagnazione. - Se la forma è legata con evidenza ad una aggres-
sione esterna da freddo con al tempo stesso inte-
ressamento del Biao e stasi all’interno del Qi è
Terapia preferibile un'altra ricetta:
Xiang Su San (polvere di Cyperus e Perilla)
Principio terapeutico: disperdere il freddo e ri- Xiang Fu
Rhizoma Cyperi Rotundi 6-9
scaldare lo stomaco in modo da consentire al
Zi Su Ye
viscere un naturale e fisiologico recupero delle Folium Perillae Frutescentis 6-9
proprie funzioni. Chen Pi
agopuntura Pericarpium Citri Reticulatae 3-6
Dovendo disperdere il freddo e scaldare lo stoma- Gan Cao
Radix Glycyrrhizae Uralensis 3-6
co diventa imperativo l’uso della moxibustione. I
La prescrizione è citata nel Tai Ping Hui Min He
punti maggiormente indicati sono:
Ji Ju Fang o Formulario dell’Ufficio delle Far-
- 36E Zu San Li che, oltre a molteplici altre
macie per l’Assistenza del Popolo ed espleta una
funzioni, regola Qi e Xue, dinamizza i ristagni,
azione che:
tonifica ed armonizza milza e stomaco;
- libera il Biao (diaforetica);
- 12RM Zhong Wan, punto Hui dei visceri, punto
- mobilizza la stasi del Qi.
Mu del Jiao medio che sostiene e stimola le
funzioni di milza e stomaco;
- 21V Wei Shu, puntoSshu del dorso dello stoma- Analisi della formulazione
co, utile per dissolvere le stagnazioni, trasformare Zi Su Ye libera il Biao, disperde il vento freddo
l’umidità ed armonizzare il Qi mediano. ed inoltre mobilizza il Qi del Jiao medio; ha
tradizionalmente un largo utilizzo nel trattamento
farmacoterapia delle forme dispeptiche che riconoscono una
Liang Fu Wan (pillola a base di Alpinia e compromissione della superficie.
Cyperus) Xiang Fu contrasta e dinamizza le stasi del Qi, con
Gao Liang Jiang particolare riguardo alla stasi del Qi di fegato, e
Rhizoma Alpiniae Officinari 10-15 tratta distensioni e dolori a livello addominale ed
Xiang Fu ipocondriaco. Anche Chen Pi contrasta la stasi del
Rhizoma Cyperi Rotundi 10-15 Qi, inoltre elimina l’umidità.
La ricetta è descritta nel Liang Fang Ji Ye o Gan Cao armonizza la ricetta e sostiene il Jiao
Piccola Collezione delle Formule Migliori e pre- medio.
senta le seguenti azioni:
- riscalda milza e stomaco; Modifiche
- espelle il freddo; - Se si associa una evidente distensione addominale
- tratta i dolori addominali. accompagnata da senso di pienezza si aggiungo-
no:
Analisi della formulazione Zhi Ke
La prescrizione è semplice ed è composta da due Fructus Citri seu Ponciri 3-9
sole sostanze. Hou Po
Gan Jiang riscalda il Jiao medio, disperde il fred- Cortex Magnoliae Officinalis 3-9
do e tratta i dolori addominali, mentre Xiang Fu Entrambe le sostanze citate possiedono un effetto
dinamizza il Qi e tratta il dolore e la distensione mobilizzante sul Qi.
addominali causate dalla stasi. - In presenza di Qi Ni (singhiozzo, nausea, vomi-

37
to) è necessario aggiungere: gastralgie da ristagno di cibo i punti:
Zi Su Zi - 36E Zu San Li, punto He dello stomaco, che
Semen Perillae Frutescentis 3-9 dinamizza i ristagni, regola Qi e Xue, tonifica ed
Ban Xia armonizza milza e stomaco, favorisce la circola-
Rhizoma Pinellia 4.5-12 zione nei Jing Luo e tratta il calore umidità nello
Entrambe le sostanze sono di natura tiepida e Yang Ming.
dunque adatte nel trattamento di una forma da - 44E Nei Ting che elimina gli eccessi allo stoma-
freddo: la prima libera il Biao ed inoltre armoniz- co, disperde il calore e ne tratta il dolore.
za il Jiao medio ed il suo Qi, la seconda armonizza - 25E Tian Shu che tratta in generale i ristagni ed
lo stomaco e tratta il Qi Ni, cioè il reflusso contro i dolori a carico di stomaco ed intestini ed è punto
corrente del Qi. Mu di GI e del Jiao medio.
- 13F Zhang Men che tratta il ristagno del cibo e
GASTRALGIA DA RISTAGNO DI CIBO regolarizza la circolazione di Qi e Xue nell’addo-
me, oltre ad essere punto Mu della milza.
Sintomatologia - 21E Liang Men che tratta in genere tutti i dolori
- distensione addominale e dolore epigastrico gastrici.
aggravati dalla pressione e dalla ulteriore
ingestione di cibo che è da proscrivere in modo farmacoterapia
assoluto; Bao He Wan (pillole per l’indigestione)
- nausea e talora vomito di alimenti che caratteri- Shan Zha
sticamente migliora la sintomatologia dolorosa Fructus Crataegi 9-12
addominale; Shen Qu
- rigurgiti acidi; Massa Fermentata 9-12
- alitosi; Lai Fu Zi
- lingua con induito grasso e giallastro; Semen Raphani Sativi 9-12
- polso scivoloso Hua e pieno Shi. Ban Xia
Rhizoma Pinelliae 6-9
Eziopatogenesi Chen Pi
Pericarpium Citri Reticulatae 3-6
La gastralgia fa seguito ad una assunzione ecces- Fu Ling
Sclerotium Poriae Cocos 9-12
siva o non corretta di cibo e bevande: il Qi dello
Lian Qiao
stomaco non riesce a mobilizzare verso il basso il Fructus Forsythiae Suspensae 6-9
contenuto gastrico che ristagna nello stomaco. La formulazione, tratta dal Dan Xi Xin Fa o
La distensione addominale ed epigastrica è un Insegnamenti di Dan Xi, possiede le seguenti
sintomo direttamente correlato al ristagno del azioni:
cibo nello stomaco; la pressione locale aumenta il - rimuove le stasi di cibo
dolore in quanto peggiora lo stato di distensione e
tensione del viscere. La nausea, i rigurgiti ed il
vomito esprimono il tentativo di vincere il rista- - sostiene la funzione digestiva dello stomaco.
gno con risalita controcorrente dell’energia dello
stomaco (Qi Ni): quando il vomito compare la Analisi della formulazione
distensione gastrica diminuisce, la stasi si allenta, La prescrizione è composta da diverse sostanze
il paziente avverte sollievo. specificatamente attive nel trattare i ristagni di
La stasi del cibo comporta la formazione e l’ac- cibo ed in particolare: Shan Zha è indicato nelle
cumulo nello stomaco di calore umidità: a questo stasi di cibi grassi e di origine animale, Shen Qu
dato deve essere riferito il riscontro di un induito nei ristagni di cibo ed alcool, Lai Fu Zi nelle stasi
grasso e giallastro sulla lingua. Il polso scivoloso di cereali. Lai Fu Zi favorisce in modo particolare
e pieno esprime al tempo stesso la pienezza gastri- la discesa del Qi e tratta sia i rigurgiti che la
ca e la presenza dell’umidità calore. distensione addominale.
Ban Xia promuove la discesa del Qi ribelle, armo-
Terapia nizza lo stomaco e dissecca l’umidità.
Chen Pi regolarizza il flusso del Qi della milza e
ne sostiene le funzioni favorendo in particolare
Principio terapeutico: eliminare il ristagno di cibo
l’eliminazione dell’umidità; dirige verso il basso
e facilitare la digestione.
il Qi trattandone la risalita.
agopuntura Fu Ling sostiene la milza ed elimina fortemente
Trovano indicazione nel trattamento delle l’umidità.

38
Lian Qiao purifica il calore ed elimina le tossine, Eziopatogenesi
elementi che si associano alla stasi di cibo.
Modifiche Collere, depressioni o frustazioni possono deter-
- In presenza di dolori addominali di rilievo ag- minare l’insorgere di un quadro da compressione
giungere: del Qi di fegato.
Zhi Shi La stasi del Qi del fegato si manifesta a diversi
Fructus Citri seu Ponciri livelli lungo il decorso del meridiano con sintomi
Immaturus 3-9 di “blocco” quali la sensazione di nodo alla gola,
Hou Po la pienezza addominale, i dolori a torace, fianchi
Cortex Magnoliae Officinalis 3-9 ed addome, la sensazione di “collera allo stoma-
Entrambe le sostanze indicate trattano la stasi di co”. Il Qi che ristagna determina anche dilatazio-
Qi: la magnolia, erba aromatica, trasforma e tratta ne e distensione con comparsa talora di tumefa-
anche l’umidità. zioni, gonfiori e masse mobili. I frequenti sospiri
- Se l’alitosi è severa o compaiono evidenti segni rappresentano l’istintivo tentativo di mobilizzare
di calore è opportuno aggiungere alla prescrizione la stasi mentre nausea ed eruttazioni sono sintomi
base: correlati al Qi controcorrente (Qi Ni). Il Qi di
Huang Qin fegato compresso può influire sulle emozioni
Radix Scutellariae Baicalensis 6-15 causando a sua volta collera, irritabilità, depres-
Huang Lian sione. La stasi trova infine espressione nell’aspet-
Rhizoma Coptidis 3-9 to della lingua e nel polso Xian, indicativo di una
Entrambe trattano il calore e drenano l’umidità situazione di blocco.
dello stomaco e degli intestini. La stasi di Qi descritta può generare fuoco di
- In caso di stipsi associata a calore aggiungere: fegato con comparsa di sintomi specifici quali
Da Huang cefalea, vertigini etc. In presenza di fuoco e calore
Rhizoma Rhei 3-9 il polso diviene rapido mentre alla lingua compare
Mang Xiao una colorazione rossa più evidente ai margini.
Mirabilitum 3-9
Entrambe le sostanze descritte sono purganti di Terapia
natura freddo e dunque capaci di drenare umidità
e calore dagli intestini.
GASTRALGIA DA STAGNAZIONE DEL QI DI Principio terapeutico: distendere il Fegato e
FEGATO regolarizzarne il Qi, armonizzare e proteggere lo
stomaco trattandone il dolore.
Sintomatologia agopuntura
- sensazione di pienezza, distensione e dolore in Trovano indicazione in questo quadro i punti:
regione epigastrica ed ipocondriaca; - 3F Tai Chong che calma il fegato, regolarizza il
- sensazione di “collera allo stomaco” ed irritabi- Qi e ne tratta i dolori.
lità; - 36E Zu San Li punto utile per dinamizzare i
- depressione; ristagni, regolare Qi e Xue, nonchè favorire la
- bocca amara; circolazione nei Jing Luo.
- eruttazioni, nausea; - 13F Zhang Men che regolarizza la circolazione
- sensazione di nodo alla gola; di Qi e Xue nell’addome.
- frequenti sospiri; - 6MC Nei Guan che calma e regolarizza il Qi di
- trafitture al torace o ai fianchi; fegato, armonizza il Jiao medio e tratta il Qi
- presenza di tumefazioni e masse mobili; controcorrente.
- tensione mammaria pre-mestruale; - 6RM Qi Hai che, punto in dispersione, disperde
- sindrome pre-mestruale; la stasi di Qi e ne regolarizza la circolazione.
- irregolarità mestruali;
- lingua opaca, priva di “brillantezza”, per la farmacoterapia
presenza di un sottilissimo induito biancastro; Chai Hu Su Gan San (polvere a base di
- polso Xian “teso a corda di violino”. Bupleurum per disperdere il Qi del fegato)
- Il quadro si può arricchire con comparsa di Chai Hu
disturbi del sonno, cefalea, vertigini, stipsi, le Radix Bupleuri 9-12
eruttazioni diventano acide e le trafitture a torace Bai Shao
e fianchi acquistano un carattere urente. In tal caso Radix Paeoniae Lactiflorae 6-9
la lingua diviene maggiormente rossa ed il polso Zhi Ke
Fructus Citri seu Ponciri 6-9
rapido Shuo.

39
Chuan Xiong Fo Shou
Radix Ligustici Wallichii 3-6 Fructus Citri Sarcodactylis 2.4-9
Xiang Fu Entrambe sono attive sulle stasi di Qi di fegato e
Rhizoma Cyperi Rotundi 6-9 trattano l’eruttazione; Fo Shou armonizza lo sto-
Gan Cao maco e sostiene la milza.
Radix Glycyrrhizae Uralensis 1-3 - Se il reflusso del Qi, Qi Ni, comporta manifesta-
La prescrizione, che appare nel Jing Yue Quan zioni più marcate possiamo aggiungere due so-
Shu o Raccolta dei Trattamenti di Jing Yue, è stanze capaci di regolarizzare il Qi e portarlo
tradizionalmente indicata in questo quadro pato- verso il basso come:
logico in quanto: Chen Xiang
- risolve la stasi del Qi di fegato e ne tratta i dolori; Lignum Aquilariae 1.5-3
- favorisce la circolazione del sangue. Xuan Fu Hua
Flos Inulae 3-9
Analisi della formulazione - Se la risalita del Qi è particolarmente marcata è
Chai Hu e Bai Shao appaiono frequentemente necessario aggiungere:
associati in numerose prescrizioni tese a Dai Zhe Shi
regolarizzare il fegato e tra queste, in primis, nel Haematitum 9-30
Si Ni San. Questa sostanza possiede una forte tendenza alla
Chai Hu regolarizza il Qi del fegato, ne mobilizza discesa, azione che esercita sia sul Qi Ni soppri-
e disperde la stasi ed al tempo stesso ne tratta il mendolo, sia sullo Yang di fegato che tende a
calore. Bai Shao Yao, di sapore astringente, tende salire in alto contrastandolo, sia sul sangue.
ad equilibrare l’azione disperdente di Chai Hu ed - Se vi sono segni indicanti la trasformazione del
in particolare conserva il Qi e lo Yin e tonifica il Qi stagnante in fuoco, possiamo aggiungere:
sangue del fegato. Mu Dan Pi
Zhi Ke rimuove la stasi del Qi dirigendolo verso Cortex Mountan Radicis 6-12
il basso; Chai Hu tende a muovere verso l’alto il Zhi Zi
Qi: ne risulta una azione di dinamizzazione alto- Fructus Gardeniae Jasmimoidis 6-12
basso estremamente utile nel risolvere la stasi del ed inoltre portare Bai Shao Yao a dosaggio mas-
Qi. simo, Gan Cao a 6gr. e diminuire eventualmente
Chuan Xiong promuove la circolazione del Qi e Chai Hu.
del sangue, prevenendo in tal modo un' eventuale In tale situazione infatti è necessario diminuire il
secondaria stasi di sangue non dinamizzato dal- fuoco-calore con l’aggiunta di due sostanze che
l’energia stagnante. trattano energicamente tale eccesso: Mu Dan Pi
Xiang Fu promuove la circolazione del Qi di purifica il fuoco di fegato, rinfresca il sangue e lo
fegato ed è particolarmente indicato in medicina nutre; Zhi Zi purifica il calore e drena il calore
tradizionale cinese nel trattamento del dolore e dei umidità ai tre Jiao.
disordini mestruali che sono, peraltro, frequente- Bai Shao Yao viene portato a dosaggio massimo
mente rappresentati nel quadro che stiamo esami- in quanto regolarizza il fegato, ne conserva lo Yin
nando. e nutre il sangue. Gan Cao armonizza e protegge
Gan Cao armonizza il Jiao medio e la formulazio- stomaco e jiao medio.
Chai Hu porta il Qi in alto: per questo, in una
ne. situazione con forte risalita del Qi, è necessario
ridurne il dosaggio
GASTRALGIA nella ricettazione.
CAUSATA DA STASI DI SAN-
Modifiche
- In caso di importante dolore epigastrico aggiun- GUE NEI JING LUO
gere:
Yan Hu Suo Sintomatologia
Rhizoma Corydalis Yanhusuo 4.5-12 - dolori epigastrici violenti e trafittivi, a colpo di
Chuan Lian Zi pugnale;
Fructus Meliae Toosendan 4.5-9 - i dolori peggiorano a seguito dei pasti e con la
Entrambe le sostanze possiedono una azione pressione locale;
mobilizzatrice sul Qi: la prima è specificatamente - rigurgiti, nausea;
indicata nei dolori epigastrici mentre la Melia T. - talora sputo ematico, ematemesi o melena;
ha una particolare efficacia sulla stasi di Qi di - viso di colorito scuro;
fegato. - dismenorrea;
- Se sono presenti eruttazioni aggiungere: - lingua di color rosso violaceo scuro con chiazze
Mei Gui Hua ematiche;
Flos Rosae Rugosae 1.5-9 - polso rugoso Se.

40
Eziopatogenesi Analisi della formulazione
La ricetta è composta da due sole sostanze e trova
grande applicazione, oltre che nelle epigastralgie
Questa situazione deriva con frequenza da un
da stasi di sangue, nei dolori addominali post
prolungato dolore epigastrico cui consegue un
partum con lochiazioni.
deficit di Qi causa di una secondaria stagnazione
Wu Ling Zi disperde il sangue congelato e tratta il
di Xue. Il dolore, come in tutte le patologie
dolore; ricerche attuali ne hanno dimostrato un
caratterizzate da stasi di sangue, è violento,
effetto spasmolitico sulla muscolatura liscia inte-
trafittivo e talora associato a perdita ematica.
stinale e gastrica.
Nelle donne è frequentemente associata una
Anche Pu Huang disperde il sangue congelato e
dismenorrea con difficoltà al flusso, tensione al
stimola la circolazione dello Xue ma, al tempo
basso addome e presenza di coaguli nel sangue
stesso, è utile in quanto possiede effetto emostatico.
mestruale.
Il colorito del viso e della lingua esprimono la Modifiche
stasi del sangue. Il polso rugoso Se, grezzo e non - Se il dolore epigastrico è severo aggiungere:
uniforme, esprime il non armonico fluire del san- Yan Hu Suo
gue nei vasi. Rhizoma Corydalis Yanhusuo 4.5-12
Questa sostanza possiede un notevole effetto
Terapia analgesico che esplica in modo particolare a livel-
lo epigastrico e pelvico-addominale. Yan Hu Suo
Principio terapeutico: favorire la circolazione del possiede un effetto mobilizzante il sangue e dun-
sangue, rimuovere la stasi, sbloccare i Jing Luo, que collabora alla azione disperdente e disostruttiva
regolarizzare il Qi, calmare i dolori. esercitata sullo Xue dalle sostanze del Shi Xiao
San.
agopuntura - In presenza di stasi del Qi aggiungere:
I punti suggeriti sono: Zhi Ke
- 17V Ge Shu: punto Hui del sangue, favorisce la Fructus Citri seu Ponciri 3-9
circolazione del Xue, pacifica il Qi dello stomaco Qing Pi
e tratta la pienezza del TR Medio. Pericarpium Citri Reticulatae
- 21V Wei Shu: punto Shu del dorso dello stoma- Viride 3-9
co, ne dinamizza il Qi e ne riduce gli accumuli. Mu Xiang
- 4RT Gong Sun: punto Luo del meridiano della Radix Saussureae seu
milza e punto chiave del Chongmai : rimuove la Vladimiriae 1.5-9
stasi di sangue e tratta la pienezza al TR medio. Tutte le erbe indicate possiedono una attività
- 6RT San Yin Jiao: muove e dinamizza Qi e dinamizzante il Qi con effetto disostruttivo sulla
sangue. stasi e conseguente effetto analgesico.
- 34E Liang Qiu: punto Xi dello stomaco utile nel Qing Pi agisce maggiormente sulla stasi di Qi del
trattamento dei dolori acuti e negli accumuli del fegato, Mu Xiang a livello di stomaco ed intestini.
viscere stomaco. - Se coesiste un deficit del Qi possiamo aggiunge-
Il deficit di Qi e la presenza di freddo suggerisco- re, ad esempio, due sostanze ad effetto tonico sul
no l’opportuna associazione di moxibustione. Qi come:
Huang Qi
farmacoterapia Radix Astragali 0.9-3
Shi Xiao San (polvere per ridare il sorriso) Tai Zi Shen
Wu Ling Zhi Radix Pseudostellariae
Excrementum Trogopterori Heterophyllae 6-15
seu pteromi 10-15 - Se alla stasi sono associati segni di freddo
Pu Huang aggiungere alla formulazione base:
Pollen Typhae 10-15 Gui Zhi
Ramulus Cinnamomi 3-9
La prescrizione origina dal Tai Ping Hui Min He Gan Jiang
Ji Ju Fang o Formulario dell’Ufficio delle Far- Rhizoma Zingiberis Officinalis 3-12
macie per l’Assistenza del Popolo ed é indicata in Il Cinnamomum mobilizza lo Yang, lo Zenzero
quanto: riscalda il Jiao medio, entrambe disperdono il
- promuove la circolazione del sangue e ne tratta freddo.
la stasi; - In presenza di sanguinamenti possiamo aggiun-
- rompe e disperde masse ed indurimenti; gere:
- ha effetto analgesico. Bai Ji

41
Rhizoma Bletillae Striatae 3-15 - arti freddi;
Wu Zei Gu - feci molli, talora diarroiche;
Os Sepiae seu Sepiellae 4.5-12 - astenia;
San Qi - talora vomito di liquido chiaro;
Radix Pseudoginseng 0.9-3 - viso pallido;
Tutte possiedono una attività antiemorragica: Bai - lingua pallida con induito bianco;
Ji è particolarmente indicato per i sanguinamenti - polso lento Chi, vuoto Xu, talora molle Ruo.
di stomaco e polmone; Wu Zei Gu è una sostanza
astringente la cui attività emostatica consolida Eziopatogenesi
l’azione delle erbe associate; San Qi trasforma e
disperde il sangue congelato, riduce il dolore, Questo quadro si caratterizza per la presenza di
possiede attività emostatica e può essere utilizza- freddo in uno stato di deficit di milza e stomaco.
to in associazione alle altre due sostanze o anche L’esposizione al freddo, l’assunzione di bevande
da solo per potenziare l’effetto della ricettazione o cibi freddi o crudi e talora un deficit di Yang
base sulla stasi dello Xue e, al tempo stesso, congenito dello stomaco si associano dunque in
trattarne i possibili sanguinamenti. questo quadro ad una compromessa funzione di
Una seconda formulazione tradizionalmente indi- trasporto e trasformazione.
cata nel trattamento di questa forma è: Il dolore è associato ad uno stato di vuoto e per
Dan Shen Yin (decotto a base di Salvia
questo migliora alla pressione e con l’assunzione
Milthiorrhiza)
di cibo; è però anche associato alla presenza di
Dan Shen
Radix Salviae Miltiorrhizae 15-30 freddo e per questo risente favorevolmente della
Tan Xiang applicazione di caldo locale. Il freddo agli arti, le
Lignum Santali Albi 3-6 feci molli, l’astenia, la lingua ed il viso pallidi, il
Sha Re polso vuoto o molle sono associati al deficit di
Fructus seu Semen Amomi 3-6 milza e stomaco. Il vomito di liquido chiaro,
La ricetta risale allo Shi Fang Ge Kuo o Raccolta l’induito linguale biancastro, il polso lento alla
di Versi sulle Prescrizioni Contemporanee e si presenza del freddo.
caratterizza per le seguenti azioni:
- sostiene la circolazione del sangue e ne tratta la Terapia
stasi;
- promuove la circolazione del Qi; Principio terapeutico: tonificare il deficit, riscal-
- possiede un effetto analgesico. dare il Jiao medio, armonizzare lo stomaco e
calmare i dolori.
Analisi della formulazione
Dan Shen promuove la circolazione del sangue e agopuntura
ne risolve la stasi, espleta la sua azione sul sangue In una forma da deficit e freddo è necessario
congelato e sulle stasi secondarie alla ostruzione utilizzare la metodica della moxibustione che
del Qi di fegato. appare particolarmente indicata sui punti:
Tan Xiang attiva il flusso di Qi e Xue e possiede - 36E Zu San Li, punto He dello stomaco, regola
un effetto analgesico. Qi e Xue, tonifica ed armonizza milza e stomaco.
Sha Ren sostiene lo stomaco, disostruisce ed - 12RM Zhong Wan, punto Hui dei visceri, punto
armonizza il Jiao medio. Mu del Jiao medio, sostiene e stimola le funzioni
di milza e stomaco.
Modifiche - 20V Pi Shu, punto Shu del dorso della milza,
Possono essere apportate al Dan Shen Yin le regolarizza e sostiene il Qi della milza ed armo-
stesse modifiche ed aggiunte segnalate per il Shi nizza Qi e Xue.
Xiao San, la formulazione precedente. - 21V Wei Shu, punto Shu del dorso dello stoma-
GASTRALGIA DA FREDDO E DEFICIT DI co, utile per dissolvere le stagnazioni, trasformare
MILZA E STOMACO l’umidità ed armonizzare il Qi mediano.
- 6MC Nei Guan, armonizza il Jiao medio e tratta
Sintomatologia il Qi controcorrente.
- 6RM Qi Hai, punto Hui dell’energia, regola e
- dolori sordi e profondi; sostiene il Qi.
- il dolore aumenta a stomaco vuoto, in presenza - 4RM Guan Yuan utile in quanto riscalda la Yuan
di freddo e negli stati di timore; e la Yang Qi.
- il dolore migliora con l’assunzione di cibo, alla
pressione ed alla applicazione di caldo locale; farmacoterapia

42
Huang Qi Jian Zhong Tang (decotto per sostene- citando un notevole effetto diuretico.
re il centro con Astragalo) Yi Tang viene tolto dalla formulazione in quanto
Huang Qi specificatamente controindicato in presenza di
Radix Astragali 6-15 vomito e Qi Ni.
Gui Zhi - In presenza di rigurgiti acidi è necessario togliere
Ramulus Cinnamomi 3-6 Yi Tang ed aggiungere:
Bai Shao Wu Zei Gu
Radix Paeoniae Lactiflorae 6-12 Os Sepiae seu Sepiellae 4.5-12
Sheng Jiang oppure:
Rhizoma Zingiberis Officinalis Wa Leng Zi
Recens 3-6 Concha Arcae 9-15
Zhi Gan Cao Entrambe i rimedi citati possiedono la proprietà di
Radix Glycyrrhizae Uralensis diminuire acidità e dolore e di armonizzare lo
Praep. 3-6 stomaco. Yi Tang viene eliminato dalla prescri-
Da Zao zione in quanto controindicato in presenza di Qi
Fructus Ziziphi Jujubae Ni.
frutti 6-12
- Se vi sono segni spiccati di accumulo di freddo,
Yi Tang
Saccharum Granorum 15-30 aggiungere alla ricetta:
Gao Liang Jian
La formulazione risale al Jin Gui Yao Lue o
Rhizoma Alpiniae Officinari 1.5-6
Prescrizioni della Camera d’Oro ed appare una Xiang Fu
modifica del Xiao Jian Zhong Tang cui viene Rhizoma Cyperi Rotundi 4.5-12
aggiunto Huang Qi, la radice di Astragalo. La composizione aggiunta costituisce il Liang Fu
La ricetta presenta le seguenti azioni: Wan che possiede l’effetto di riscaldare lo stoma-
- tonifica e riscalda milza e stomaco; co, espellerne il freddo e trattarne i dolori: Gao
- tonifica il Qi; Liang Jiang riscalda il Jiao medio e tratta il freddo,
- tratta i dolori intestinali. Xiang Fu promuove il flusso del Qi e tratta i dolori
Analisi della formulazione da stagnazione.
Nella ricetta Bai Shao Yao deve essere utilizzato - In presenza di eccessiva salivazione aggiungere:
in dose doppia rispetto a Gui Zhi. Bai Zhi
Gui Zhi associato ad Yi Tang sostiene e produce Radix Angelicae Dahuricae 3-9
lo Yang; Yi Tang, Zhi Gan Cao, Da Zao e Huang Di Yu
Qi tonificano il Qi e rafforzano il Jiao medio. Radix Sanguisorbae Officinalis 6-15
Bai Shao e Zhi Gan Cao portano equilibrio alla L’Angelica Dahurica, di natura tiepida, espelle
formula e proteggono lo Yin, inoltre possiedono l’umidità ed al tempo stesso diminuisce le emis-
attività rilassante ed antispastica. sioni umide. Di Yu possiede oltre alla più nota
Sheng Jiang riscalda il Jiao medio e lo tonifica. attività emostatica una azione antiemetica con
associata una diminuzione della salivazione.
Modifiche - In presenza di spiccato deficit del Qi aggiungere:
- In presenza di vomito, caratterizzato dalla emis- Ren Shen
sione di liquido chiaro, togliere Yi Tang ed ag- Radix Ginseng 0.9-9
giungere: Bai Zhu
Ban Xia Rhizoma Atractylodis
Rhizoma Pinelliae 4.5-12 Macrocephalae 4.5-9
Chen Pi Fu Ling
Pericarpium Citri Reticulatae 3-9 Sclerotium Poriae Cocos 9-15
Fu Ling Alla ricetta base si è dunque aggiunto in tal caso
Sclerotium Poriae Cocos 9-15 il Si Jun Zi Tang composto da tre rimedi tonici del
Le sostanze indicate compongono la base dell’Er Qi di milza e polmone.
Chen Tang, famosa formulazione atta a trattare
umidità e mucosità associate a deficit di Qi di
milza: Ban Xia promuove la discesa del Qi ribelle, GASTRALGIA DA DEFICIT DI YIN DI MILZA E
armonizza lo stomaco esercita una azione STOMACO
antiemetica ed asciuga l’umidità, Chen Pi sostie-
ne e regolarizza il flusso del Qi, tratta anch’esso il Sintomatologia
Qi ribelle e calma il vomito. Fu Ling tonifica e - dolore epigastrico associato con frequenza a
rafforza la milza e le sue funzioni con particolare pirosi;
riferimento alla eliminazione dell’umidità, eser- - fame, ma il paziente non ha voglia di mangiare;

43
- bocca secca, sete; Analisi della formulazione
- ansietà; In questa prescrizione sono naturalmente nume-
- oliguria; rosi i rimedi tonici dello Yin: Sha Shen, Mai Men
- frequente stipsi; Dong e Yu Zhu tonificano lo Yin dello stomaco,
- lingua sottile ed arrossata; Sheng Di Huang lo Yin del rene.
- polso rapido Shuo e fine Xi, talora scivoloso Bing Tang collabora all’azione dei tonici dello
Hua. Yin sostenendo i liquidi organici Jin Ye.
Eziopatogenesi Modifiche
- In presenza di deficit associato dello Yin di
fegato è necessario usare Sheng Di a dosi elevate
Questa situazione si caratterizza per presenza di
ed inoltre aggiungere:
calore allo stomaco e può derivare non solo da un Bai Shao
deficit primario dello Yin ma anche da una Radix Paeoniae Lactiflorae 6-15
stagnazione di Qi che si trasforma in fuoco o dal Questo rimedio possiede una azione astringente e
protrarsi di malattie febbrili. Una alimentazione tonifica il sangue del fegato.
ricca in spezie, alcool, sapori piccanti o un uso - Se è presente fuoco di fegato, aggiungere:
eccessivo di erbe mediche riscaldanti ed aromati- Chuan Lian Zi
che rientra nel determinismo del quadro. Fructus Meliae Toosendan 4.5-9
Il fuoco-calore lede i liquidi organici Jin Ye e la La Melia purifica il calore ed al tempo stesso ne
loro carenza si manifesta a livello di cavo orale ed tratta le stasi di Qi associate.
intestino con bocca secca, sete e stipsi; la minzione - Se la stasi associata al calore è di rilievo, appare
si contrae. utile aggiungere anche:
La lingua rossa ed il polso rapido esprimono Mu Dan Pi
calore; la lingua sottile ed il polso fine deficit dello Cortex Mountan Radicis 6-12
Yin. Talora l’eccesso di calore si esprime con Tao Ren
l’apparire di un polso scivoloso. Semen Persicae 4.5-9
Il primo rimedio purifica il calore, rinfresca il
Terapia sangue e lo dinamizza; Tao Ren muove il sangue,
mobilizza gli accumuli e contrasta la stipsi.
Si può anche usare una seconda prescrizione:
Principio terapeutico: sostenere e nutrire lo Yin di
Yang Wei Tang (decotto per rafforzare lo stoma-
stomaco.
co)
agopuntura Sha Shen
- 44E Nei Ting che elimina gli eccessi allo Stoma- Radix Glehniae Littoralis 9-15
co, disperde il calore e tratta il dolore. Mai Men Dong
- 12RM Zhong Wan, punto Hui dei visceri, punto Tuber Ophiopogonis Japonici 6-15
Mu del Jiao medio, sostiene le funzioni di milza e Yu Zhu
Rhizoma Polygonati Odorati 9-15
stomaco e regolarizza il Qi dello stomaco.
Bai Bian Dou
- 4GI He Gu, calma i dolori, rinfresca il calore, Semen Dolichoris Lablab 6-18
armonizza Qi e Xue. Sang Ye
farmacoterapia Folium Mori 4.5-15
Yi Wei Tang (decotto per lo stomaco) Zhi Gan Cao
Sha Shen Radix Glycyrrhizae Uralensis
Radix Glehniae Littoralis 6-9 Praeparata 3-12
Mai Men Dong Shi Hu
Tuber Ophiopogonis Japonici 6-9 Herba Dendrobii 6-12
Sheng Di Huang La formulazione non si discosta molto dalla pre-
Radix Rehmanniae Glutinosae 9-12 cedente ed appare idonea in quanto possiede una
Yu Zhu azione:
Rhizoma Polygonati Odorati 6-9 - tonica dello Yin di stomaco e polmone;
Bing Tang - genera i liquidi organici Jin Ye.
Saccarum Album Analisi della formulazione
La ricetta è tratta dal Wen Bing Tiao Bian o Anche in questa ricetta sono presenti i tre tonici
Differenziazione Sistematica delle Patologie Feb- dello Yin di stomaco già esaminati nello Yi Wei
brili e possiede una azione: Tang.
- tonica dello Yin dello stomaco. Bai Bian Dou purifica il calore ed è particolar-

44
mente utilizzato nelle forme da calore estivo, possiedono anche una azione tonica sullo Yin di
inoltre sostiene e fortifica la milza. polmone.
Sang Ye purifica il calore e tratta la secchezza con Shi Hu nutre lo Yin di stomaco, purifica il calore
particolare riferimento al polmone: in tal senso e genera i Jin Ye.
sostiene l’azione di Sha Shen e Mai Dong che

45
46
dal Journal of Traditional
Chinese Medicine

Vol. 10 n° 4 dicembre 1990

47
osservazioni cliniche

Esperienza di medici famosi nel trattamento


dell’epigastralgia

Dong Demao* terapeutico comparve in 5 min.


He Puren**
L’epigastralgia puo’ essere classificata in due
categorie: da eccesso o da deficit.
La forma da eccesso è comunemente trattata con: L’epigastralgia è una patologia comune.Tra i
- Ren12 - Zhongwan; numerosi punti utili Zhongwan Ren 12 , Neiguan
- St36 - Zusanli; P6 e Zusanli St 36 sono indispensabili.
- LI4 - Hegu;
- P6 - Neiguan; Caso clinico
- Sp4 - Gongsun;
La forma da deficit, che implica il freddo, è La Sig.ra Shi di 29 anni soffriva di epigastralgia
trattata con agopuntura e moxibustione sui punti da oltre due mesi con occasionali esacerbazioni.
Shu del dorso. Zhongwan e Zusanli vengono L’appetito era scarso, accusava pienezza toracica
trattati ogni giorno con moxa con o senza le fette e modesta dolenzia ai fianchi. L’alvo era regolare.
di zenzero. La patina linguale era bianca, il polso era rapido e
Inoltre possono essere usati i punti Ashi del dorso: scivoloso. Furono punti: Zhongwan Ren12,
nelle forme da eccesso sono stimolati fortemente Neiguan P6, Zusanli St 36, Hegu LI4 e Taichong
in dispersione; nelle forme da deficit sono stimo- Liv 3 in dispersione e gli aghi furono lasciati a
lati in tonificazione facendo seguire la dimora per 40 min.. La paziente guarì in tre
moxibustione per 20 min. I risultati sono di solito sedute.
soddisfacenti.
Shen Zhuobin***
Caso clinico

Il Sig. Li, un paziente di 24 anni, riferiva un dolore L’autore ha ottenuto buoni risultati
distensivo in regiore epigastrica dopo un pasto o nell’epigastralgia pungendo nell’area attorno a
una libagione abbondante. La lingua era rossa con Zhongwan Ren12. Il metodo è il seguente:viene
patina grassa, il polso era teso e scivoloso, indica- inserito un ago filiforme di 2.0- 2.5 cun di lun-
tivi di stagnazione di cibo. Hegu e Zusanli furono ghezza perpendicolarmente ad una profondità di
punti in dispersione e gli aghi furono lasciati a 1.0-1.5 cun fino all’arrivo del Daqi nel punto
dimora per 15 min. L’effetto terapeutico di mani- Zhongwan Ren12. L’ago viene sollevato fino al
festò in 3 min. senza recidive. sottocute e riapprofondito per 1.0-1.5 cun in dire-
Il Sig. Zhang soffriva di epigastralgia cronica. zione di Shangwan Ren13 fino all’arrivo del
L’esame endoscopico rivelò la presenza di ulcere Daqi. Poi viene nuovamente risollevato e
gastriche. Un dolore molto marcato era scatenato riapprofondito con lo stesso sistema in direzione
dall’esposizione al freddo esterno. Furono trattati di Jianli Ren11 fino a che il Daqi si propaga
i punti Ashi con agopuntura e moxa. L’effetto all’ombelico. L’ago è lasciato a dimora per 2-3
min. Viene poi nuovamente risollevato e
* Guan An Men Hospital, China Academy of TCM, Beijing riapprofondito a destra e a sinistra in direzione di
**Beijing Hospital of TCM Yindu K19 e Liagnmen St21 facendo in modo che
***Second Teaching Hospital, Xi’an University of Sciences

48
il Daqi si propaghi all’addome superiore e agli viata immediatamente e la paziente fu completa-
ipocondri. Così con un solo ago inserito in mente guarita dopo altre due sedute.
Zhongwan si trattano 6 punti dell’area gastrica.
Questo trattamento è molto efficace per controlla- Zhang Heyuan**
re dolori da gastrite, spasmi gastrici e altre patologie
gastriche.
L’autore ha trattato il dolore gastrico con la se-
Caso clinico guente procedura:
Selezione dei punti:
La sig.ra Song di 20 anni si presentò all’Ospedale - UB21 - Weishu;
nel febbraio ’82 con un dolore severo all’addome - UB20 - Pishu;
superiore che durava da 5 ore. La fluoroscopia - UB23 - Shenshu;
gastrointestinale e l’esame con ultrasuoni porta- - Ren12- Zhongwan;
rono alla diagnosi di gastrospasmo. La paziente - Ren4 - Guanyuan;
aveva un colorito giallastro, una lingua pallida - St36 - Zusanli.
con patina bianca e spessa e con petecchie sui lati. Manipolazione: gli aghi furono manipolati in
L’addome alla palpazione era teso a tavola e l’area tonificazione. Per i punti Shu del dorso furono
gastrica era dolente alla pressione. Fu trattata con usati aghi di 1 cun di lunghezza: dopo l’arrivo del
un solo ago la zona attorno a Zhongwan, come Daqi l’ago veniva fatto avanzare in transfissiante
descritto in precedenza, e il dolore scomparve in fino al corrispondente punto Jiaji e lasciato in sede
5 min. per 20 min. A ciò seguiva la moxibustione con
l’uso di fette di zenzero fino a che il paziente
Qu Zuyi* avvertiva una sensazione di calore all’interno. Il
trattamento era quotidiano; 10 sedute costituiva-
no un ciclo. Tra i cicli c’era una settimana di
L’epigastralgia è una patologia comune che rico- intervallo. Risolto il dolore gastrico era praticata
nosce due fattori patogenetici: una alimentazione una terapia chiropratica per 10-20 giorni per con-
disordinata e squilibri emotivi. solidare l’effetto terapeutico.
Caso clinico Caso clinico

La sig.ra. Li di 50 anni soffriva di epigastralgia Il sig. Jiang, di 50 anni, soffriva di gastralgia da 4


dovuta a cause emotive e ad una alimentazione anni, con esacerbazioni da un anno. Spesso il
impropria. Il polso era teso e debole. L’appetito dolore insorgeva dopo l’ingestione di bevande o
era scarso e la patina linguale era bianca e sottile. cibi freddi o dopo l’esposizione al freddo accom-
I punti selezionati furono: pagnato da nausea e vomito acquoso alleviato dal
- St36 - Zusanli; calore e da infusi di zenzero. L’appetito era scar-
- Sp6 - Sanyinjiao. so, c’era diarrea e astenia. La diagnosi
Tecnica di manipolazione: dopo aver praticato gastroscopica era “gastrite cronica superficiale”.
con la mano sinistra una presa stretta nell’area I farmaci occidentali e della MTC non erano stati
sottostante il punto Zusanli, fu rapidamente inse- di aiuto. La tinta era giallastra, le mani fredde e vi
rito un ago filiforme di 1.5 cun con la punta diretta era una spiccata dolorabilità in Zhongwan, Weishu
verso l’alto usando la mano destra. Dopo l’arrivo e Pishu. La lingua era pallida con patina sottile e
del Daqi l’ago fu ruotato in senso orario fino a che biancastra, il polso profondo e filiforme. Fu appli-
la sensazione si propagò verso l’alto. Poi l’ago fu cata quotidianamente la moxa con l’ausilio di
lasciato in sede per 15 min., alternando manipola- fettine di zenzero sui punti indicati. Il dolore
zioni in tonificazione e dispersione. gastrico divenne più mite dopo un ciclo di tratta-
Sul punto Sanyinjiao si procedette allo stesso mento e scomparve dopo due cicli. L’appetito
modo fino a che la sensazione dell’ago si propagò riprese e l’alvo si regolarizzò. Infine fu praticata
alla coscia e all’addome. L’epigastralgia fu alle- una terapia chiropratica a giorni alterni. L’esame
gastroscopico eseguito un anno dopo non rivelò
piu’ alcuna iperemia, nè edema, nè erosioni o
sanguinamenti.
* Gansu Provincial Institute of New Medicine Gao Zhenwu***
**Guiyang College of TCM
*** Zhejiang Provincial College od TCM

49
Neiguan P6, Liangqiu St34 e Zusanli St36 tutti
Per il trattamento dell’epigastralgia si seleziona- in dispersione e dando una stimolazione modera-
no i seguenti punti: ta. Gli aghi furono manipolati a turno per 3 min.
- St36 - Zusanli; e il dolore diminuì. Gli aghi furono poi manipolati
- Ren12 - Zhongwan; ad intervalli e fu applicata nel contempo la
- UB21 - Weishu; moxibustione su Zhongwan Ren12. Dopo che il
- UB20 - Pishu; dolore scomparve completamente la moxibustione
- UB18 - Ganshu; fu continuata per 15 min. prima di ritirare l’ago.
(oppure i punti Jiaji a D9, D11 e D12)
- P6 - Neiguan; Weishu UB21 fu punto per 1 min. con tecnica
- Sp4 - Gongsun; neutra. Poi fu applicata la coppetta per 10 min. Il
- St34 - Liangqiu; trattamento fu quotidiano e il dolore scomparve
- Liv3 - Taichong; dopo 4 sedute.
1-3 agopunti costituiscono un gruppo e i gruppi
sono scelti alternativamente. Xiong Yuanqing*
Durante gli attacchi si applica un trattamento
sintomatico, durante le fasi di remissione un trat-
tamento di fondo. L’autore ha trattato l’epigastralgia con il metodo
Manipolazioni. Si usano aghi filiformi. Durante la della digitopressione che portava un sollievo
fase acuta vengono inseriti rapidamente per pro- immediato, seguito da un ulteriore trattamento a
durre il Daqi, poi vengono manipolati con forza seconda dei sintomi e dei segni quali deficit o
fino a che il dolore cessa completamente. Infine eccesso, localizzazione e caratteristiche del dolo-
vengono lasciati in sede per 15-20 min. e manipo- re.
lati di tanto in tanto. 1. Metodo della digitopressione (monodigitale).
Il trattamento è quotidiano o ogni 4-6 ore, se Il paziente è seduto o disteso con l’operatore alla
necessario. Nei casi scatenati dal freddo si applica sua sinistra. Con il pollice posto a 45 gradi l’ope-
anche la moxa su Zhongwan Ren12. Nei casi con ratore applica una pressione su Shendao Du11 ad
dolore irradiato al dorso puo’ essere molto utile la una intensità determinata dalla tollerabilità del
coppettazione per 8-10 min. nella zona di irradia- paziente per 3-5 min. Di solito il dolore cessa
zione. Durante le fasi di remissione la stimolazione dopo un min. Se il dolore continua, si prolunga il
con gli aghi è moderata per produrre una sensazio- tempo di pressione.
ne più lieve: si usano manipolazioni di 5-10 sec. 2. Trattamento a seconda dei diversi tipi di pato-
seguite da ritenzione degli aghi per 20-30 min. logia. I punti fondamentali sono Neiguan P6,
Nei casi con deficit di stomaco yin non si deve Zusanli St36 e i punti Ashi della regione epigastrica.
usare la moxibustione. Nei casi con sanguinamento Tutti i tipi di epigastralgia sono trattabili usando
gastrico si applica la moxibustione su Lidui St45 questi tre punti.
e Dadun Liv1 per 10-20min. Il trattamento è Nei casi con accumulo interno di freddo si aggiun-
quotidiano o a giorni alterni, 10-15 sedute forma- gono Gongsun Sp4 e Xingjian Liv2, manipolan-
no un ciclo. doli in dispersione e con la moxibustione.
Nei casi con stasi di cibo e liquidi si aggiungono
Caso clinico Neiting St44 e Jianli Ren11 in dispersione.
Nei casi di invasione del fegato sullo stomaco si
Il sig. Liu di 30 anni soffriva di dolore gastrico da usano Qimen Liv14 e Yanglingquan GB34 in
circa 6 anni. Spesso gli attacchi insorgevano dopo tonificazione e dispersione.
l’esposizione al freddo, in condizioni di stanchez- Nei casi con stagnazione di calore nel fegato e
za, dopo un pasto irregolare o dopo stress emoti- nello stomaco si aggiungono Taichong Liv3 e
vo. La diagnosi dell’ospedale era “ulcera gastri- Neiting St44 in dispersione.
ca”. Il dolore si irradiava al dorso e non era Nei casi con stagnazione di calore nello stomaco
alleviato dalle terapie finora praticate. si aggiungono Xiangu St43 e Neiting St44 in
Esame clinico: la patina linguale era sottile, il dispersione.
polso teso. Furono punti: Zhongwan Ren12, Nei casi con ritenzione di catarri-umidità si
aggiungono Juque Ren14 e Fenglong St40 in
tecnica neutra combinata con la moxibustione.
Nei casi con stagnazione di sangue si aggiungono
Geshu UB17 e Gongsun Sp4 in dispersione.
Nei casi di deficit di milza e stomaco si aggiungo-
*Department of Acupuncture and Moxibustion, Jingling
Hospital Tianmen City, Hubei Province no Pishu UB20 e Weishu UB21 in tonificazione,

50
usando la moxibustione. Nei casi di invasione dello stomaco da parte del
Dopo l’arrivo del Daqi gli aghi sono lasciati in fegato si aggiungono Gan (Fegato) e Fei (Polmo-
sede per 30 min. e nel frattempo manipolati per 3- ne).
5 volte. Il trattamento è quotidiano o a giorni Nei casi con astenia e deficit della milza e dello
alterni: 10 sedute sono un ciclo di terapia. stomaco si aggiungono Pi (Milza), Shen (Rene)
e Pizhixia (Sottocorticale).
Caso clinico Metodica terapeutica:
1. metodo dell’agopuntura: si inserisce un ago
La sig. Wang, di 27 anni, aveva una storia di filiforme di 0.5 cun di lunghezza nei punti indica-
epigastralgia da molti anni. Quando si presentò ti, manipolandolo tra il pollice e l’indice della
all’autore lamentava un dolore epigastrico mano destra, mentre con la sinistra si tiene il
ingravescente già presente da due giorni, per il padiglione auricolare. Gli aghi sono inseriti nella
quale non aveva ottenuto ancora alcun sollievo cartilagine auricolare senza trapassarla. Si lascia-
dalla terapia. La diagnosi era gastrite cronica no in sede per 20-30 min. Si punge solo un
riacutizzata con gastrospasmo. Le fu sommini- orecchio alla volta mentre sull’altro si applica la
strata una soluzione fisiologica in vena e 0.5 mg di terapia con aghi o semi a dimora. Il trattamento è
atropina sottocute. Il dolore diminuì dopo 10 a giorni alterni alternando anche i padiglioni
min., ma la paziente lamentava malessere e sec- auricolari. 7-10 sedute sono un ciclo. Il successivo
chezza delle fauci. L’epigastralgia peggiorò nuo- ciclo si pratica dopo un intervallo di 3-5 giorni.
vamente nel pomeriggio a livelli intollerabili. Fu 2. Metodo dei semi a dimora: si applicano dei
applicata la digitopressione su Shendao Du11 e cerotti di 6mmx6mm al centro dei quali è posto un
dopo 1 min. il dolore diminuì per scomparire seme di Vaccaria sui vari punti. I cerotti vengono
completamente dopo 5 min. Il mattino successivo poi pressati tra pollice e indice fino a che il
potè consumare la sua colazione senza problemi. paziente avverte una sensazione di dolenzia, pe-
L’esame gastroscopico rivelò la presenza di gastrite santezza e calore. Il paziente deve poi premere
superficiale. Fu inviata per un ulteriore trattamen- egli stesso i semi a domicilio 3-5 volte al giorno
to. per 1-2 min.
Esame clinico: dolorabilità spiccata nella regione Furono trattati 248 casi di epigastralgia con il
epigastrica e sul punto Zhongwan. La lingua era risultato che il dolore scomparve dopo 1-3 sedute
rossastra con patina gialla. Il polso rapido e teso. in 198 casi (80%), migliorò sensibilmente in 28
I punti usati furono: Neiguan P6, Zusanli St36, casi (11%) e non si modificò in 22 casi (9%).
Zhongwan Ren12, Taichong Liv3 e Neiting St44,
tutti manipolati in dispersione: gli aghi furono Caso clinico
lasciati in sede per 30 min. e manipolati ogni 10
min. Il trattamento era quotidiano e i sintomi Il sig. Fan, di 28 anni soffriva di epigastralgia da
migliorarono sensibilmente dopo 5 sedute. Quin- 20 giorni dopo essere stato sotto la pioggia e al
di il trattamento fu a giorni alterni, usando la freddo. Soffriva di gonfiore epigastrico, malesse-
tecnica neutra. La paziente fu completamente re, perdita dell’appetito, eruttazioni e vomito. Il
guarita dopo 10 sedute. vomito conteneva muco e cibo non digerito. La
gastroscopia confermava la diagnosi di gastrite
Liu Shipei* antrale superficiale. Il dolore era intollerabile e
era refrattario alle terapia già praticate. Il paziente
presentava colorito pallido, l’addome era piatto e
Nel trattamento dell’epigastralgia la scelta dei trattabile e dolorabile subito sotto l’apofisi
punti si fa in base ai segni e ai sintomi anche con xifoidea; fegato e milza non erano palpabili. Il
l’uso dell’auricoloterapia. polso era profondo e filiforme. La lingua era
L’autore ha selezionato come punti principali: ingrossata con patina sottile e bianca. Fu applicata
Wei (Stomaco) e Jiaogan (Simpatico). l’agopuntura nel padiglione sinistro sui punti
In caso di freddo allo stomaco si aggiungono Pizhixia (Sottocorticale), Pi (Milza), Jiaogan
Pizhixia (Sottocorticale) ed Erjian (Apice del- (Simpatico) ed Erjian (Apice dell’orecchio) che
l’orecchio) che viene fatto sanguinare. fu fatto sanguinare. Sul padiglione sinistro furono
In caso di imbarazzo di stomaco dovuto a ristagno applicati i semi di Vaccaria a dimora su Wei
di cibo si aggiungono Pi (Milza), Yidan (Cistifellea (Stomaco), Jiaogan (Simpatico), Neifenmi
e Pancreas) e Neifenmi (Endocrino). (Endocrino), Pizhixia (Sottocorticale) e Gan (Fe-
gato). Cinque minuti dopo l’applicazione degli
* Chao Hu Hospital of Auricular Acupoint Therapy, Anhui
Province

51
aghi il dolore gastrico e il gonfiore addominale bocca secca, vertigini, epigastralgia, rigurgiti aci-
scomparvero. Il paziente avvertì una sensazione di ed irritabilità. Il polso era teso. Furono usati i
di calore nella regione gastrica. In seguito il punti summenzionati e il dolore cominciò a mi-
trattamento fu applicato a giorni alterni. Il ciclo gliorare dopo la prima seduta. Tutti i sintomi
terminò dopo 10 sedute e il paziente guarì senza scomparvero dopo 7 giorni di trattamento quoti-
recidive in tutto l’anno successivo. diano. Ad un follow-up di 3 anni non vi fu alcuna
recidiva.
Zhang Yupu* 3. Epigastralgia dovuta a stasi di sangue.
I sintomi sono epigastralgia e dolorabilità. Il
dolore ha una localizzazione fissa. Le feci sono
Il trattamento dell’epigastralgia con agopuntura scure, la patina linguale è assente, vi sono delle
produce effetti terapeutici soddisfacenti quando è petecchie scure ai lati della lingua. Il polso è
applicato secondo la differenziazione dei segni e rallentato. Il trattamento è promuovere la circola-
dei sintomi e quando è riconosciuta la natura della zione del sangue e rimuoverne le stasi. I punti
patologia. selezionati sono:
- Ren12 - Zhongwan;
1. Invasione dello stomaco da parte del fegato. - Ren13 - Shangwan;
I sintomi comprendono epigastralgia e distensio- - Sp10 - Xuehai;
ne addominale che si irradia agli ipocondri con - UB17 - Geshu.
frequenti eruttazioni. Il polso è teso. Il trattamento Tutti i punti sono trattati per 30 min., una volta al
consiste nel calmare il fegato e regolare la circo- giorno, con il metodo neutro.
lazione del Qi. I punti selezionati sono:
- Liv14 - Qimen; Caso clinico
- Liv13 - Zhangmen;
- Sp1 - Yinbai; Un uomo di 31 anni soffriva di epigastralgia da 5
manipolati in tonificazione-dispersione. anni. Il paziente aveva un colorito giallastro, un
aspetto emaciato, perdita dell’appetito, dolore
Caso clinico gastrico fisso con dolorabilità, patina linguale
assente e due ecchimosi violacee sul lato destro
della lingua. Il polso era rallentato. Furono usati i
L’autore ha trattato un uomo di 50 anni che punti descritti e il dolore diminuì già dalla prima
soffriva di epigastralgia da 3 anni. Il dolore si seduta. Ci fu un sensibile miglioramento dopo 7
irradiava agli ipocondri. Il paziente riferiva sedute e il paziente guarì definitivamente dopo 15
anoressia, indigestione ed eruttazioni. Era svo- giorni.
gliato con una tinta smorta. La lingua era rossa
senza patina. Il polso era teso. I punti indicati 4. Deficit e freddo nella milza. I sintomi includo-
furono trattati quotidianamente per tre giorni e no perdita dell’appetito, sono migliorati dal calo-
tutti i sintomi scomparvero. re e dal massaggio e aggravati dal freddo. Il
trattamento è riscaldare lo stomaco e disperdere il
2. Accumulo di calore da stasi di Qi di fegato. freddo. I punti selezionati sono:
I sintomi comprendono irritabilità, malessere in - St36 - Zusanli;
regione gastrica con rigurgiti, sapore amaro e - Sp6 - Sanyinjiao;
bocca secca. Il polso è teso. La terapia consiste cui si aggiunge la moxibustione su:
nell’armonizzare il fegato depresso e disperdere il - Ren12 - Zhongwan;
calore. I punti sono: - Ren6 - Qihai.
- Liv3 - Taichong in dispersione;
- Liv5 - Ligou; Caso clinico
-Sp3 - Taibai;
con tecnica neutra.
Una donna di 50 anni soffriva di epigastralgia da
Caso clinico 10 anni con frequenti esacerbazioni. Aveva una
tinta giallastra, un aspetto emaciato, lamentava
anoressia, dolore vago in zona gastrica e vomito
Un uomo di 35 anni soffriva di epigastralgia. I acquoso. I sintomi erano migliorati dal calore e
sintomi includevano sapore amaro in bocca, peggiorati dal freddo. Il polso era profondo e
lento. Furono usati i punti descritti e il dolore
diminuì dopo 2 sedute. L’appetito migliorò e la
* Mu Dan Jiang Municipal Hospitale of TCM, Heilongjiang paziente riprese un aspetto sano. Il trattamento,
Province
continuato per altri 5 giorni, portò alla scomparsa
di tutti i sintomi.
52
Esperienza personale nel trattamento della diarrea
con agopuntura
continua dal numero 6 '90

Yang Jiebin* puntura e moxibustione il dolore fu alleviato e


tutti i sintomi scomparvero in seconda giornata.

L’autore tratta questa patologia sia con agopuntu- Shen Zhuobin**


ra che con moxibustione su 5 punti:
- Ren12 - Zhongwan;
- St25 -Tianshu; Il trattamento per la diarrea è molto efficace. La
- St36 - Zusanli; forma morbosa può essere classificata in due tipi:
- Ren8 -Shenque 1- Calore da eccesso.
- Sp9 -Yinlingquan. L’insorgenza è acuta: le feci sono giallastre e
Per i primi tre punti si usano aghi filiformi che acquose e con odore nauseabondo. Vi sono parec-
vengono inseriti perpendicolarmente ad una pro- chie scariche al giorno con fuoriuscita a getto.
fondità di 1.5 cun e manipolati intensamente in Altri sintomi sono urine scarse e cariche, bocca
dispersione. Vengono lasciati in sede per 30 min. secca, lingua rossa, polso rapido e profondo. Il
e manipolati ogni 5 min. con rotazioni e principio terapeutico è pulire gli intestini e rimuo-
spostamenti dai piani superficiali ai piani profon- vere la stagnazione. I punti selezionati sono:
di. Nel punto Shenque viene dapprima inserito - St36 - Zusanli;
l’ago ad una profondità di 1.5 cun; ritirato l’ago si - St25 -Tianshu;
applica la moxibustione fino a che compare un - UB25 -Dachangshu.
eritema locale. Se necessario, si può applicare la Metodo di manipolazione: dapprima si punge
coppetta su Shenque e Tianshu. In genere il Zusanli in dispersione fino a che la sensazione
paziente guarisce dopo 1-3 sedute. dell’ago si irradia all’addome. Poi si punge in
dispersione Tianshu, fino che compare nell’addo-
Caso clinico me inferiore una sensazione di dolenzia e disten-
sione.
Se c’è distensione addominale si aggiungono:
La sig.ra Liao, di 42 anni, ebbe la comparsa di
- Liv13 - Zhangmen;
diarrea dopo aver bevuto una tazza di acqua fred-
- Ren6 - Qihai.
da, lavorando in campagna in un caldo giorno
Se c’è dolore addominale si aggiunge:
d’estate. Presentava dolore addominale nelle
- Ren11 - Jianli.
regiore periombelicale. Le scariche acquose era-
Se c’è senso di pesantezza nel basso addome si
no circa 10 al giorno. L’appetito era scarso e vi era
aggiunge:
distensione e senso di pienezza nello stomaco. La
- St39 - Xiajuxu.
paziente aveva sete, le urine erano scarse e scure.
2- Freddo e deficit.
La temperatura corporea era normale. Il polso era
Scariche abbondanti o superiori alle 10 per gior-
rallentato, la lingua aveva un colore pallido e la
no. Altri sintomi comprendono freddo nel basso
patina era sottile. Il principio terapeutico era
addome, paura del freddo. dolore addominale
rimuovere l’umidità patologica, riattivare e
diffuso, dolenzia lombare, debolezza alle gambe,
regolarizzare gli intestini. Dopo la seduta di ago-
urine chiare ed abbondanti. La lingua è palllida, la
patina sottile e biancastra. Il polso è profondo e
* Chengdu College of TCM
** Second Teaching Hospital, Xi’an University of Medical filiforme. Il principio terapeutico è riscaldare lo
Sciences stomaco e rinvogorire lo yang. I punti selezionati

53
sono: quello di purificare gli intestini e rimuovere la
- St36 - Zusanli; stagnazione. Furono selezionati due gruppi di
- St25 - Tianshu; punti:
- UB25 - Dachangshu; 1. Zusanli e Tianshu;
- Ren9 - Shuifen; 2. Dachangshu e Chengshan UB57.
- Ren8 - Shenque; I due gruppi di punti furono usati alternativamente
- Ren6 - Qihai. una volta al giorno. Dopo 6 sedute il paziente
In caso di deficit del rene si aggiungono: guarì completamente.
- UB23 - Shenshu;
- Du4 - Mingmen. Chen Zuolin*
In caso di deficit della milza si aggiungono:
- UB20 - Pishu;
- Sp8 - Diji. Selezione degli agopunti a seconda della patolo-
In caso di freddo al basso addome si aggiunge: gia:
- Ren4 - Guanyuan. 1. Deficit e freddo nella milza e nello stomaco.
In caso di difficolta’ alla minzione si aggiunge: I sintomi comprendono diarrea con feci non dige-
- Sp9 - Yinlingquan. rite, gonfiore epigastrico postprandiale, tinta
Manipolazione: Zusanli e Tianshu si pungono in giallastra, astenia e stancabilità. La lingua è palli-
tonificazione cercando di generare una sensazio- da con induito umido e biancastro. Il polso è molle
ne di calore nel basso addome e lungo il meridiano e lento. Il principio terapeutico è riscaldare il Jiao
Yangming del piede. Sheque viene trattato con medio per disperdere il freddo. I punti selezionati
moxibustione sopra una strato di sale. Shuifen, sono:
Qihai e Tianshu sono moxati direttamente: così si - UB20 - Pishu;
riscalda il Jiao inferiore, si recupera il Qi, si - UB21 - Weishu;
rinvigorisce lo yang e si disperde il freddo per - Ren12- Zhongwan;
arrestare la diarrea. - St25 - Tianshu;
Nei casi di diarrea protratta dovuta a deficit della - St36 - Zusanli;
milza e dello stomaco si trattano in moxa Zusanli, in tonificazione.
Pishu e Weishu UB21. Nei casi in cui vi è Dopo che è stata ottenuta la stimolazione, gli aghi
distensione dell’addome si trattano in moxa sono lasciati in sede e riscaldati con moxibustione.
Zhongwan Ren12 e Liangmen St21. Nei casi in Si punge anche Yinlingquan Sp9 con manipola-
cui vi è anoressia si aggiungono in moxa Shousanli zione in tonificazione.
LI10, Shangjuxu St37 e Shangwan Ren13. Nei
bambini il trattamento deve essere associato a Caso clinico
terapia chiropratica.
Il sig. Zhang di 62 anni soffriva di diarrea cronica
Caso clinico da oltre due anni. Le scariche erano 2 o 3 al giorno.
Le feci erano sottili e contenevano alimenti non
Il sig. Xin di 67 anni si presentò nel settembre ’86 digeriti. Non aveva appetito e lamentava gonfiore
per diarrea che durava da oltre un anno. Lamenta- epigastrico postprandiale. La lingua era pallida
va distensione dolorosa nel basso addome e 6-7 con una patina biancastra. Il polso era molle e
scariche diarroiche al giorno. Le feci erano lento. Il trattamento fu riscaldare il Jiao medio per
giallastre e acquose. Dopo le scariche il paziente disperdere il freddo. Furono punti in tonificazione
stava meglio, ma vi era una ripresa dei sintomi Pishu, Weishu, Zhongwan, Tianshu e Zusanli. Gli
ogni 1-2 ore. Aveva anche ripetute flatulenze di aghi furono poi riscaldati con moxa. Yinlingquan
odore putrido. Era stato trattato con furazolidina, fu manipolato con movimenti di spostamento
beberina e Shen Ling Bai Zhu San (Polvere di dalla profondità alla superficie. Dopo tre sedute le
Ginseng e Atractylodes Macrocephala) senza ri- scariche diminuirono a due al giorno e l’appetito
sultato. migliorò. Dopo 5 sedute le scariche erano solo una
Esame clinico: Il paziente aveva vampate in viso al giorno con feci formate. Dopo 15 sedute guarì
e una lingua rossa senza patina. Il polso era completamente.
profondo e rapido. Vi era dolorabilità a sinistra
dell’ombelico e nel basso addome. La diagnosi 2. Deficit dello yang di milza e rene.
era diarrea da calore in eccesso. Il trattamento fu I sintomi comprendono: borborigmi intestinali e
diarrea subito prima dell’alba. C’è un malessere
diffuso nel basso addome aggravato dal freddo e
* Central Hospital of Shanghai Railway Bureau migliorato dal caldo. Il paziente ha una tinta

54
pallida, la lingua è pallida e gonfia, il polso è Caso clinico
profondo e debole. Il principio terapeutico è ri-
scaldare e rinvigorire la milza e il rene. I punti
Il sig. Zhou, di 42 anni lamentava una diarrea
selezionati sono:
acquosa con 4-5 scariche al giorno scatenata ogni
- Du4 - Mingmen;
volta che assumeva cibi o bevande fredde. C’era
- UB22 - Pishu;
dolore addominale e borborigmi. Aveva una lin-
- UB23 - Shenshu;
gua pallida con patina biancastra e grassa e un
- Sp9 - Yinlingquan;
polso teso. L’esame delle feci mostrò la presenza
in tonificazione.
di leucociti. Diagnosi: diarrea acuta da invasione
A parte Yinlingquan, tutti i punti sono riscaldati
di freddo perverso. Applicata la moxibustione su
con moxibustione.
Shenmai bilateralmente, il paziente guarì dopo
Caso clinico una sola seduta.
Zhang Zheng**
Il sig. Tang di 52 anni soffriva di borborigmi
intestinali e diarrea mattutina da oltre 3 anni.
Aveva un dolore addominale diffuso migliorato
dal calore e dalla pressione. Gli arti erano ghiac- L’autore ha trattato l’enterite di origine micotica
ciati. Non aveva appetito. La lingua era pallida con la moxibustione con buoni risultati.
con scarsa patina. Il polso era profondo e filiforme. Preparazione dei coni di moxa: Folium Artemisia
Il trattamento fu riscaldare e rinvigorire la milza e Argyi secca ed Herba Asari venivano dapprima
il rene. mescolate nella proporzione di 10:1, ridotte in un
Selezione degli agopunti. sottile filamento e poi trasformate in coni di circa
Mingmen fu trattato con ago e moxibustione. 2 cm di lunghezza.
Pishu e Shenshu furono punti in tonificazione con Selezione degli agopunti:
manovre di approfondimento e sollevamento. Gli - Ren12 - Zhongwan;
aghi erano poi riscaldati con moxa. Qihai Ren6 e - Ren8 - Shenque;
Yinlingshuan Sp9 furono punti in tonificazione - Ren4 - Guanyuan;
con manovre di approfondimento e sollevamento. - St25 - Tianshu;
Dopo 3 sedute il paziente aveva una solo scarica - St36 - Zusanli.
mattutina con feci formate e i borborigmi diminu- Metodica: era usata la moxibustione con il contat-
ivano. Dopo 6 sedute l’alvo divenne regolare. to diretto. I punti erano dapprima spalmati con
L’appetito migliorò. Poi Shenshu UB23, Zusanli Linimento Jing Wan Hong per rendere la pelle
St36 e Qihai Ren6 furono punti per altre 10 sedute collosa e per evitare le scottature. Poi i coni di
e il paziente guarì. moxa erano posti sulla cute e accesi. Il cono
veniva rimosso quando il paziente avvertiva un
Zhang Dengbu* dolore urente. In genere venivano applicati 5 coni
e la cute circostante diveniva iperemica. Il tratta-
mento era quotidiano; dieci sedute erano un ciclo
La diarrea si divide i due categorie: acuta e croni- ed era previsto un intervallo di tre giorni tra due
ca. La maggior parte delle diarree acute è causata cicli. In genere erano sufficienti 1-4 cicli. Alla fine
dall’invasione di freddo e umidità nella milza e del secondo ciclo le feci erano riesaminate per la
nello stomaco. L’autore ha trattato la diarrea da ricerca dei miceti. Se il risultato era positivo, si
freddo-umidità con la moxibustione con buon proseguiva nel trattamento.
successo. Il punto selezionato era Shenmai UB62. Furono trattati in questo modo 59 casi confermati
Il paziente sta in una posizione seduta o supina dall’esame colturale. Dopo 1-5 cicli 32 casi gua-
mentre l’operatore applica la moxa a “beccata rirono, 19 migliorarono sensibilmente e 8 non
d’uccello” fino a provocare una sensazione di ebbero alcun beneficio.
calore. Il trattamento dura 10 min. per lato ed è
eseguito 1 o 2 volte al giorno. Caso clinico
ll sig. Zahang, di 36 anni, si lamentava di diarrea
cronica da 15 anni. Le feci erano chiar e contene-
vano muco. Era stato trattato con farmaci occi-
dentali e della MTC senza beneficio. La presenza
* Affiliated Hospital of Shandong College od TCM dei miceti era positiva in ripetuti esami delle feci.
** Suizhou First Peoplès Hospital, Hubei Province La diagnosi radiografica era “colite cronica”. Dopo

55
la diagnosi di “colite micotica” fu inviato da noi. ed oltrepassavano la “Qi Guan”. La diagnosi fu
Esame clinico: dolore addominale diffuso e deficit della milza e dello stomaco che portavano
borborigmi con diarrea cronica mattutina. Le feci a diarrea e dispepsia. Trattamento: fu punto Sifeng.
erano sottili e giallastre con la presenza di muco. Il bambino dormì 10 min. dopo il trattamento. I
Le scariche avvenivano 5 volte al giorno, più borborigmi diminuirono e le scariche arrivarono a
marcate dopo l’ingestione di cibi grassi. Aveva 5 nello stesso giorno. Dopo tre ulteriori sedute il
tenesmo, anoressia e paura del freddo. La lingua bambino guarì completamente.
era pallida, con induito sottile e biancastro. Il
polso era filiforme e debole. I punti trattati furono
Zhongwan Ren12, Shenque Ren8, Guanyuan
Ren4, Tianshu St25 e Zusanli St36. Le scariche
diminuirono a 2 al giorno dopo tre giorni di
terapia. La distensione addominale diminuì e l’ap-
petito migliorò. Dopo 2 cicli tutti i sintomi scom-
parvero. La ricerca dei miceti fu negativa in tre
esami successivi. Dopo altri 5 cicli di trattamento
per consolidare i risultati il paziente guarì. I con-
trolli al follow-up furono poi sempre negativi.
Ren Yi*

I bambini con diarrea sono trattati con agopuntura


e moxibustione con buoni risultati.
Nella maggior parte dei bambini la diarrea è
causata da debolezza della milza e dello stomaco,
dieta inappropriata, freddo o calore e anomalia
nelle funzioni di trasporto e trasformazione delle
sostanze nutritive. I sintomi comprendono dolore
addominale borborigmi, feci giallo-verdastre sot-
tili o spesse mescolate con latte non digerito. Le
scariche possono essere fino a 10 al giorno.
Selezione dei punti:
- Extra 29 -Sifeng;
- P7 - Daling.
Metodica: Sifeng viene punto superficialmente
senza provocare fuoriuscita di sangue o con fuo-
riuscita di un essudato fluido. Nei casi lievi il
trattamento è a giorni alterni, nei casi severi è
quotidiano. Nei casi con febbre, dolore addominale
e feci spesse e grigiastre si punge anche Daling
senza ritenzione dell’ago.
Caso clinico

Tao, un maschietto di 3 mesi, soffriva di diarrea da


oltre due mesi con un numero di scariche fino a 20
al giorno. Le feci erano giallo-grigiastre e conte-
nevano latte non digerito. Il trattamento finora
applicato era stato inefficace e le condizioni sta-
vano peggiorando. Il bimbo era pallido, emaciato
e piangeva debolmente. L’addome era trattabile,
vi erano frequenti borborigmi e le venule superfi-
ciali del dito indice erano di colore rosso pallido

* Affiliated Hospital, Chengde College of Medical Sciences

56
Trattamento del singhiozzo con auricolo-puntura e
auricolo-pressione
Relazione su 85 casi
Li Xiaochun, Yi Jingqiu, Qi Bo*

Sommario 72.9%. Il più anziano aveva 69 anni, il più giovane


32. La durata del singhiozzo andava da 1 giorno ad
Abbiamo trattato 85 casi di singhiozzo. Tra questi una settimana (tab. 1).
in 18 casi era dovuto ad intervento chirurgico, in
62 casi ad accidenti cerebrovascolari e in 5 casi ad Metodo di trattamento
altre patologie interne.
Tra i pazienti 65 erano di sesso maschile e 20 di 1. Selezione dei punti.
sesso femminile. L’età era superiore a 50 anni nel Per individuare i punti venne usato il Multifunction

Tabella 1. Cause del singhiozzo

Patologie N° casi

postoperatorie carcinoma della testa del pancreas 2


carcinoma del retto 3
carcinoma dello stomaco 4
carcinoma del polmone 1
ulcera peptica 4
colelitiasi 1
neurinoma del nervo acustico 1
trauma cerebrale 2

patologie vascolari emorragia cerebrale 19


cerebrali trombosi cerebrale 31
infarto cerebrale 12

altre cirrosi epatica 1


uremia 1
ipertrofia prostatica 3

Electronic Auriculo-acupoint Detector (Beijing). ai punti secondari. L’intensità della stimolazione


I punti principali furono Diaframma, Stomaco, elettrica era la più alta che il paziente poteva
Milza e Fegato. I punti secondari Shenmen, Sim- sopportare. Dopo 10-15 min. gli aghi erano tolti e
patico, Punto Cervello e Tronco Cerebrale. Nella negli stessi punti venivano applicati i Semi di
seduta erano in genere usati 3 punti principali e 2 Vaccaria con l’ausilio di un cerotto. Il trattamento
secondari. con gli aghi era fatto una sola volta, mentre i semi
2. Manipolazione. erano applicati alternativamente su un orecchio
Venivano usati aghi di 0.5 cun di lunghezza. Poi alla volta a giorni alterni.
veniva applicato il polo positivo di un
elettrostimolatore ai punti principali e il negativo Risultati clinici

* Department od TCM, First Teaching Hospital, Bethune L’efficacia è stata elevata. Il singhiozzo fastidio-
Medical College so fu risolto nella prima seduta in 12 casi (14.1%).

57
In generale 3-5 sedute furono sufficienti per otte- re”. Il singhiozzo era così severo che il paziente
nere il risultato terapeutico. Negli 85 pazienti non poteva nemmeno mangiare o dormire; inoltre
ogni intervento terapeutico era risultato ineffica-
Tabella 2. Effetto terapeutico ce. I punti principali selezionati furono Diafram-
ma, Stomaco e Milza, i punti secondari Simpatico
Numero di sedute Percentuale di risultati positivi % e Tronco Cerebrale. Dopo la timolazione elettrica
furono applicati i semi di Vaccaria sui due padi-
1 12 (14.1%)
2-5 46 (54.1%) glioni alternativamente per 5 giorni. Il singhiozzo
10 22 (25.8%) scomparve senza recidive.
Efficacia totale 80 (94%) Discussione

trattati il tasso di efficacia totale fu 94%. Secondo la MTC il singhiozzo origina dal dia-
Caso clinico framma mentre l’organo responsabile è lo stoma-
co. Traumi interni o fattori patogeni esterni posso-
no disturbare la normale funzione dello stomaco
Il sig. Zhang di 62 anni fu ricoverato nel novem- di far scendere il cibo, portando ad una risalita del
bre '86 per dolore all’ipocondrio destro, febbre e Qi dello stomaco che attacca il diaframma. Secon-
ittero. La diagnosi fu: riacutizzazione di colecistite do la medicina moderna il singhiozzo è causato da
cronica e colelitiasi. Risolta la fase infiammatoria una spasmo del diaframma dovuto a vari disordini
acuta fu eseguita la colecistectomia. In quarta quali nevrosi gastrointestinale, gastrectasia, sta-
giornata comparve il singhiozzo che si rivelò dio terminale della cirrosi epatica, uremia, malat-
refrattario alla terapia convenzionale. Furono al- tia cerebrovascolare e stadi post-operatori.
lora selezionati come punti principali Diafram- Nell’auricolopuntura e nell’auricolopressione i
ma, Stomaco e Fegato e come punti secondari punti Diaframma, Stomaco, Milza e Fegato sono
Shenmen e Punto Cervello. Dopo la stimolazione selezionati per regolare la milza e il fegato e per
elettrica per 15 min. furono applicati i semi di indirizzare il Qi dello stomaco verso il basso. I
Vaccaria. Il singhiozzo si arrestò immediatamen- punti Simpatico, Shenmen, Cervello e Tronco
te. Per consolidare il risultato fu praticato lo Cerebrale sono selezionati principalmente per il
stesso trattamento nell’orecchio controlaterale il loro effetto tranquillante così da sopprimere lo
giorno successivo. Non vi furono recidive. spasmo del diaframma. L’auricolopuntura ha un
Il sig. Jiang di 55 anni fu ricoverato perchè da tre effetto immediato ma transitorio. Con
giorni accusava vertigini, singhiozzo e raucedine. l’auricolopressione mediante i Semi di Vaccaria si
La diagnosi fu “insufficienza dell’arteria basila- consolida l’effetto terapeutico.

58
Trattamento della rinite allergica mediante iniezione
medicinale nel punto Fengmen
Zhao Changxin Yue Fengmin Yao Shuying

SOMMARIO Il gruppo della microdose iniettata nel punti (grup-


po IP) era formato da 24 pazienti di cui 12 di sesso
maschile e 12 di sesso femminile, con età che
Finora non vi sono stati rimedi specifici per la andava da 25 a 63 anni. Il decorso della malattia
terapia della rinite allergica sia nella medicina andava da 2 a 26 anni. C’erano 6 quadri clinici
occidentale che nella MTC. Negli ultimi anni è lievi, 12 moderati e 6 severi. 13 casi erano compli-
stato riportato che l’iniezione intramuscolare o cati da asma o altre manifestazioni allergiche. 12
nella conca nasale inferiore di triamcinolone ha casi furono diagnosticati come rinite allergica
portato risultati soddisfacenti, ma non privi di permanente, 12 come rinite allergica stagionale.
effetti collaterali. Il gruppo della iniezione intramuscolare (gruppo
In questo lavoro sono stati trattati 24 casi di rinite IM) era composto da 17 pazienti di cui 5 di sesso
allergica con l’iniezione in un punto di piccole maschile e 12 di sesso femminile, con età compre-
dosi della stessa sostanza con buoni risultati. sa tra 25 e 50 anni. Il decorso della malattia andava
Viene presentato un confronto tra le due metodi- da 2 a 20 anni. Tre casi erano lievi, 10 moderati e
che. 4 severi. 10 erano complicati da asma bronchiale
o altre patologie allergiche. Le condizioni clini-
MATERIALE CLINICO che dei pazienti erano simili nei due gruppi.
METODI E RISULTATI
La diagnosi di rinite allergica è stata formulata
dalla Divisione di Allergologia con tests Metodiche terapeutiche
allergologici. A seconda della gravità del quadro Gruppo IP: fu iniettata la dose di 10 mg di
la malattia fu divisa in tre categorie: mite, mode- triamcinolone nel punto Fengmen UB12
rata e severa, usando un metodo a punteggio. Se bilateralmente per un totale di 20 mg (0.5ml).
c’era un incremento dello scarico acquoso dal Gruppo IM: fu iniettata nel gluteo la dose di 40 mg
naso senza una fuoriuscita libera dalle narici si di triamcinolone.
dava 1 punto. Se c’era un frequente soffiare il naso Entrambi i gruppi ricevettero una sola dose. Fu
si davano 2 punti. Se c’era abbondanza di scarico poi seguito un controllo ogni settimana per un
nasale si davano 3 punti. 1 punto se c’erano mese. Nel frattempo tutti i farmaci furono sospesi.
starnuti poco frequenti con 3-4 colpi alla volta. 2
punti se gli starnuti erano frequenti con 5-6 colpi Risultati terapeutici
per volta. 3 punti quando gli starnuti erano vera-
mente frequenti con 7-8 o più colpi per volta. 1 I risultati furono valutati con il punteggio già
punto se c’era una transitoria ostruzione nasale citato.
con scarso prurito. 2 punti se l’ostruzione era Efficacia marcata:
parziale con prurito severo ed un occasionale il punteggio totale era diminuito della metà.
strofinamento con le dita. 3 punti se l’ostruzione Efficacia:
era completa, il prurito severo e un frequente il punteggio totale era diminuito di 3 punti o più.
strofinamento con le dita. Se il punteggio totale Inefficacia:
era inferiore a 10 la malattia era lieve, tra 11 e 15 il punteggio totale era diminuito meno di 3 punti.
moderata, superiore a 16 severa. Gruppo IP:
I 41 casi studiati furono divisi a caso in 2 gruppi. 21 efficacia marcata:

59
1 lieve miglioramento; lunga superiore all’iniezione intramuscolare e
2 inefficacia. merita di essere diffusa.
Gruppo IM:
11 efficacia marcata:
1 efficacia;
5 inefficacia.
Il confronto tra i due gruppi ha dimostrato che il
tasso di efficacia marcata è superiore nel gruppo
IP rispetto al gruppo IM, ma la differenza non è
statisticamente significativa (P>0.1).
Nel gruppo IP il punteggio medio prima e dopo il
trattamento era rispettivamente 13.3 e 3.3 con un
decremento medio di 10.0+-0.93. Nel gruppo IM
il punteggio prima del trattamento era 13.5 e dopo
6.2 con un decremento medio di 7.4+-1.4.
La differenza tra i punteggi prima e dopo il tratta-
mento era molto significativa (P<0.001) nei due
gruppi.
Il controllo fu realizzato per i pazienti che aveva-
no risposto bene al trattamento. Nel gruppo IP la
durata minima e massima dell’efficacia terapeutica
fu rispettivamente un mese e 10 mesi. Nel gruppo
IM la stessa durata fu rispettivamente un mese e
12 mesi.
In sintesi non vi sono state differenze statistica-
mente significative tra i due gruppi.
COMMENTI

Il triamcinolone è un potente corticosteroide di


sintesi. Ha scarsi effetti collaterali tuttavia può
indurre aggravamenti clinicamente silenti. Per
esempio, aggravamento impercettibile di ulcera
peptica, attivazione di un diabete latente o peggio-
ramento di un diabete manifesto, insorgenza di
cicli mestruali irregolari. L’iniezione nella conca
nasale inferiore è molto efficace tuttavia può
causare sanguinamento inaccettabile per il pa-
ziente. La possibilità di provocare un’embolia
nell’arteria centrale retinica è un ulteriore ostaco-
lo. Di contro, l’iniezione di piccole dosi di
triamcinolone nel punto Fengmen produce effetti
terapeutici simili, ma senza effetti collaterali.
Fengmen è un punto del meridiano principale
della vescica. Le sue funzioni sono espellere il
vento, disperdere il freddo, facilitare la circola-
zione del Qi di polmone e pulire il passaggio
nasale. E’ usato spesso per il trattamento della
rinite allergica. E’ documentato nei testi antichi
quali A-B-C dell’Agopuntura e Moxibustione
(Huangfu Mi, circa 259 DC) e Il Grande Compen-
dio di Agopuntura e Moxibustione (Yang Jizhou,
Dinastia Ming, 1601 DC) .
La metodica della micropuntura offre il duplice
vantaggio di bassi dosaggi del farmaco e dell’uti-
lizzo di un punto di agopuntura. Perciò è di gran

60
Osservazioni sul trattamento della rinite allergica con
il metodo di rinvigorire l’energia e rafforzare
la resistenza della superficie del corpo
Lin Wensen* Zhang Zhiyao**

SOMMARIO l’elevata concentrazione di eosinofili nello scari-


co nasale e la determinazione della concentrazio-
ne delle IgE nel siero o nel muco nasale.
Dalla loro esperienza clinica gli autori hanno Tutti i pazienti soddisfacevano questi criteri. Di
dedotto che il principale fattore patogenetico nel- essi 170 soffrivano di rinite stagionale, 325 di
la rinite allergica è una diminuita resistenza della rinite non stagionale, di cui 180 di rinite allergica
superficie corporea e l’esposizione del paziente al cronica, 92 di rinite vasomotoria e 53 di rinite di
vento patogeno. Sono stati trattati 495 casi di natura incerta.
rinite allergica tramite il rinvigorimento della
energia vitale e il rafforzamento della resistenza Dati generali
della superficie corporea (Bu Qi Gu Biao). Il tasso
totale di efficacia è stato 84%. Durante il controllo Dei 495 pazienti 239 erano di sesso maschile 256
esercitato per 2 anni le recidive sono state del di sesso femminile. L’eta’ era compresa tra 10 e
13.2%. Sono state anche osservate le variazioni 75 anni. La durata della patologia andava da un
della concentrazione plasmatica dei nucleotidi mese a 30 anni.
ciclici e le variazioni delle strutture microscopi-
che della mucosa nasale dei pazienti e di modelli METODO DI TRATTAMENTO
animali prima e dopo il trattamento. I risultati
hanno dimostrato che la terapia secondo la MTC Trattamento clinico
tende a normalizzare i nucleotidi ciclici plasmati- Come gruppo di controllo interno, 373 dei 495
ci, a normalizzare la morfologia e la funzione pazienti furono dapprima trattati con clofeniramina
delle cellule e degli organuli della mucosa nasale, orale alla dose di 4mg x 3/die per 2-4 settimane. I
a ridurre l’infiltrazione di eosinofili e la loro sintomi furono controllati o alleviati in 216 pa-
degranulazione, a ridurre l’edema dei tessuti e ad zienti (57.9%) ma tutti i pazienti recidivarono
eliminare i depositi di immunocomplessi. dopo 2 settimane dal termine della terapia. Inoltre,
293 pazienti accusarono effetti collaterali quali
DATI CLINICI sonnolenza, capogiri e bocca secca.
Selezione dei casi In un secondo tempo tutti i 495 pazienti furono
trattati, secondo la MTC con il metodo di “Bu Qi
I criteri di selezione sono stati i seguenti: Gu Biao” (Rinvigorire l’energia vitale e rafforza-
1. Una storia tipica di attacchi parossistici con i re la resistenza dell’esterno) usando la prescrizio-
tipici sintomi quali prurito, starnuti, scolo nasale ne:
acquoso, ostruzione nasale e edema pallido, Yu Pi Feng San
rossastro o grigio-blu della mucosa nasale. Radix Astragali seu Hedysari
2. Familiarità per anafilassi o altre patologie aller- Radix Ledebouriellae
giche o possibilità di conoscere la causa scatenan- Rhizoma Atractylodis Macrocephalae
te. Radix Codonopsis Pilosulae
3. Positività dei tests quali le prove cutanee, Radix Bupleuri
Radix Angelicae Sinensis
* ENT Department of Combined TCM and Western
Medicine, Tian jin Fructus Schisandrae
** Pathological Department, Institute of Medico- Fructus Mume
pharmacological Sciences, Tianjin Rhizoma Acori Graminei

61
Radix Curcumae Non vi furono significativi effetti collaterali al di
piu’ alcune modifiche. fuori della sensazione di bocca secca avvertita nel
Nei casi di rinite allergica stagionale o nelle 12% dei pazienti.
riacutizzazioni della rinite non stagionale con
ostruzione nasale marcata, starnuti frequenti, sco- Osservazioni sperimentali
lo nasale acquoso e abbondante e edema impor-
tante della mucosa nasale furono aggiunte: 1. Nucleotidi ciclici.
Flos Magnoliae Furono dosati l’AMPc e il GMPc con il metodo
Fructus Xanthii del legame con proteine competitive e con il
Herba Ephedrae metodo RIA in 122 casi, di cui 78 di sesso maschi-
Herba Asari; le 44 di sesso femminile, di età compresa tra 18 e
inoltre furono accresciute le dosi di Radix Bupleuri 64 anni. Di essi 40 soffrivano di rinite allergica
e di Radix Ledebouriellae per disperdere il vento stagionale e 82 della forma non stagionale. Tutti
perverso e aprire il naso. i farmaci furono sospesi prima della raccolta dei
Nei casi con mucosa nasale arrossata e muco campioni di sangue. I dosaggi furono valutati
nasale bianco e denso furono aggiunte: prima e dopo il trattamento.
Radix Scutellariae
Cortex Moutan Radicis.
2. Esame in microscopia elettronica della mucosa
Nei casi in cui era evidente un deficit di Qi di milza nasale.
con anoressia, gonfiore addominale e feci molli Le osservazioni furono fatte su 15 pazienti con
furono aggiunte: rinite allergica non stagionale di cui 8 di sesso
Sclerotium Poriae maschile e 7 di sesso femminile, di età compresa
Rhizoma Dioscoreae tra 20 e 40 anni. I campioni erano prelevati durate
Fructus Ziziphi Jujubae. le riacutizzazioni dopo che tutti i farmaci erano
Nei casi con deficit di rene con debolezza lombare stati sospesi da 3-5 giorni. Il prelievo veniva
e alle ginocchia o con asma bronchiale si è effettuato, dopo anestesia locale senza
fortificato il rene con l’aggiunta di: vasocostrittore, dal turbinato medio di destra.
Herba Epimedii L’apparecchio usato era l'Opton EM 109 fabbri-
Fructus Psoraleae cato in Germania Occidentale.
Cordiceps Sinensis 3. Esame in microscopia elettronica della mucosa
Semen Juglandis nasale di modelli animali sperimentali.
Placenta Hominis. 20 conigli bianchi sani di peso medio di 3.5 kg,
Nei casi di rinite allergica non stagionale metà maschi e metà femmine, furono divisi a caso
riacutizzata prima o dopo il mestruo si sommini- in tre gruppi: a. gruppo modello (8 animali
strava: Dang Gui Xiao Feng Tang per espellere il sensibilizzati con albumina bovina);
vento e nutrire il sangue. b. gruppo terapeutico (8 animali sensibilizzati e
I farmaci erano somministrati nella misura di una trattati con Bu Qi Gu Biao);
dose al giorno e il tempo medio di terapia era di 30 c. gruppo di controllo (4 animali su cui non è stato
giorni. Dei 495 pazienti, 224 furono trattati con il effettuato alcun trattamento).
metodo Bu Qi Gu Biao da solo. A 93 pazienti La sensibilizzazione era praticata mediante inie-
furono aggiunte modifiche per espellere il vento zione intraperitoneale di 3 ml di albumina in
perverso e aprire il naso. A 21 pazienti furono soluzione in adiuvante di Freund’s (2.5 mg/ml).
aggiunte modifiche per rafforzare la milza, a 91 Dopo 4 settimane si ripeteva la dose. Poi si scate-
pazienti per rafforzare il rene e a 66 pazienti per nava l’attacco allergico con l’uso di albumina
nutrire il sangue ed espellere il vento perverso. bovina in polvere posta nella cavità nasale due
Furono usati contemporaneamente farmaci ed volte al giorno per 5 giorni. Due giorni dopo gli
interventi della medicina occidentale nei seguenti animali venivano sacrificati e la mucosa nasale
casi: veniva prelevata. Gli animali del gruppo
1. epinefrina all’1%, nei pazienti con edema mar- terapeutico ricevevano per via orale il decotto
cato della mucosa nasale; concentrato (3g di erbe crude/ml) nella dose di 3
2. interventi chirurgici, nei casi di poliposi nasale, ml x 2/die a partire da tre giorni prima della
deviazione del setto o ipertrofia dei turbinati; sensibilizzazione fino alla raccolta dei campioni.
3. centesi dei seni paranasali o intervento radicale, RISULTATI DEGLI ESPERIMENTI
in caso di infezione dei seni paranasali.
Dei 495 pazienti 176 (35.5%) subirono i detti Efficacia terapeutica
interventi.
Tuttavia, in nessun caso furono usati antiistaminici, Criteri di valutazione.
corticosteroidi o antiallergici. Efficacia marcata: i sintomi quali prurito nasale,

62
starnuti, scolo acquoso ed ostruzione nasale erano Inefficacia: 63 (16.9%)
essenzialmente eliminati e la mucosa nasale ritor- Tasso totale di efficacia: 83.1%.
nava alla norma senza recidive nell’arco di tre 287 pazienti furono seguiti per due anni. Di essi
mesi. 249 mantennero il risultato terapeutico, mentre 38
Efficacia: i sintomi erano per la maggior parte (13.2%) recidivarono.
alleviati, il numero degli attacchi ridotti e l’edema
della mucosa sensibilmente regredito.
Inefficacia: i sintomi e i segni erano rimasti Variazioni degli indici di laboratorio
invariati o si erano aggravati.
Efficacia marcata: 293 (59.2%) 1. Nucleotidi ciclici.
Efficacia: 123 (24.8%) Nei pazienti con rinite allergica, rispetto ai sog-
Inefficacia: 79 (16.0%) getti sani, il livello sierico di AMPc è molto più
Il tasso totale di efficacia: 84%. basso (P<0.001), il livello sierico di GMPc è
373 casi furono trattati dapprima con leggermente aumentato e il rapporto AMPc/GMPc
clorfeniramina senza risultato e poi trattati con la è significativamente diminuito (P<0.001) (vedi
tecnica Bu Qi Gu Biao con: Tab. 1).
Efficacia marcata: 232 (62.2%) Dopo il trattamento l’AMPc è lievemente aumen-
Efficacia: 78 (20.9%) tato, il GMPc molto più elevato (P<0.001) e il

Tabella 1. Contenuto plasmatico di cAMP e cGMT in pazienti normali o affetti da rinite allergica
(M± S.D.)
Gruppo N° cAMP cGMP cAMP/cGMP
casi (pmol/ml) (pmol/ml)

Normale 32 28.00 ± 7.57 12.52 ± 4.34 2.53 ± 0.71

Rinite 122 21.31 ± 7.30* 14.15 ± 9.96 1.88 ± 1.30*

* P < 0.001, come da confronto con il gruppo di riferimento.

Tabella 2. Contenuto plasmatico di cAMP e cGMP in pazienti affetti da rinite allergica prima e dopo
il trattamento (M± SD)
N° cAMP cGMP cAMP/cGMP
casi (pmol/ml) (pmol/ml)

Prima del trattamento 67 20.5 ± 7.78 16.6 ± 15.90 1.92 ± 1.24

Dopo il trattamento 67 22.7 ± 13.10 7.86 ± 4.82** 2.62 ± 1.54*

* P < 0.01
**P < 0.001, come da confronto con il gruppo di riferimento.

rapporto AMPc/GMPc significativamente più alto Confrontando i pazienti che hanno ottenuto bene-
(P<0.01) (vedi Tab. 2) ficio (EG) con quelli che non hanno ottenuto
Si può supporre che la terapia Bu Qi Gu Biao beneficio (IG) si osserva quanto segue: prima del
modifichi il tasso sierico dei nucleotidi ciclici e lo trattamento, nel gruppo EG il tasso di AMPc è
riporti alla norma. inferiore mentre il tasso di GMPc è superiore

Tabella 3. Contenuto plasmatico di cAMP e di cGMP nei pazienti guariti e non prima del trattamento
(M ± S.D.)
Pazienti N° cAMP cGMP cAMP/cGMP
casii (pmol/ml) (pmol/ml)

Efficacia 67 20.5 ± 7.78 16.6 ± 15.9 1.92 ± 1.24

Inefficacia 35 23.9 ± 9.16 12.6 ± 10.6 2.68 ± 1.98*

* P < 0.05, come da confronto con il gruppo di controllo.

63
rispetto al gruppo IG e quindi il rapporto AMPc/ membrana basale non era ispessita e non contene-
GMPc è significativamente più basso (P<0.05). va immunocomplessi. Gli spazi intercellulari
Inoltre, nel gruppo IG il tasso dei nucleotidi era dell’endotelio vasale non erano allargati.
pressappoco nella norma (vedi Tab. 3). Questi Nel gruppo trattato secondo la MTC la degenera-
dati possono quindi servire come riferimento per zione delle mucosa epiteliale non era evidente, le
l’indicazione al trattamento con Bu Qi Gu Biao. cellule erano in numero minore, gli organuli non
2. Variazioni al microscopio elettronico delle mostravano variazioni patologiche. Non c’era
strutture della mucosa nasale nei pazienti con edema della sottomucosa, le pareti vascolari era-
rinite allergica. no normali. La membrana basale non era ispessita
Prima del trattamento nella sottomucosa erano e non vi erano depositi di immunocomplessi.
presenti eosinofili, plasmacellule, linfociti e cel-
lule giganti polinucleate contenenti nel citoplasma
un reticolo endoplasmatico dilatato, gocce di gras-
so, lisosomi e mitocondri degenerati. Nell’epitelio DISCUSSIONE
della mucosa erano presenti molte cellule ciliate
con ciglia di differenti spessore, con mitocondri
rigonfi al cui interno la matrice era ridotta e I medici tradizionali cinesi hanno opinioni diver-
vacuolata e le creste corte e rarefatte. Inoltre, se sulla patogenesi della rinite allergica. Poichè i
anche il reticolo endoplasmatico era dilatato e i sintomi sono starnuti, rinorrea, ostruzione nasale
microvilli rigonfi. Inoltre le cellule erano aumen- aggravati dall’esposizione al vento, la maggior
tate di numero con mitocondri rigonfi e degenerati parte dei medici ritiene che la causa sia l’invasio-
e microvilli sulla superficie. La membrana basale ne del vento patogeno e che la terapia sia espellere
era ispessita con depositi di immunocomplessi. il vento patogeno. Tuttavia l’effetto terapeutico
Dopo il trattamento le modificazioni essudative non è né buono né stabile e i pazienti vanno
non erano così evidenti, i granuli negli eosinofili facilmente incontro a recidive una volta terminata
erano ridotti di numero e di dimensioni, le la terapia. Gli autori pensano che la malattia sia
plasmacellule e i linfociti erano pure essi ridotti di dovuta a deficit di energia vitale e a ridotta resi-
numero, le cellule non erano aumentate e non stenza della superficie corporea al vento patogeno.
avevano segni di ipersecrezione, l’endotelio vasale Perciò il principio terapeutico è rinvigorire l’ener-
non aveva spazi intercellulari dilatati, la membra- gia vitale e rinforzare l’esterno, aggiungendo poi
na basale non era ispessita e non conteneva depo- tutte le modificazioni già descritte. La terapia
siti di immunocomplessi. occidentale con antiistaminici o farmaci che bloc-
3. Variazioni al microscopio elettronico delle cano il rilascio dei mediatori ha un’efficacia solo
strutture della mucosa nasale degli animali da sintomatica. L’immunoterapia è un metodo ideale
esperimento. poichè migliora le funzioni immunitarie dell’or-
Negli animali del gruppo modello le cellule ganismo, ma la standardizzazione dell’allergene
epiteliali della mucosa erano degenerate e rigon- rimane un problema e la lunga durata della terapia
fie, con vacuoli e mitocondri degenerati all’inter- scoraggia molti pazienti. Di contro la terapia
no. Vi era infiltrazione di linfociti ma pochi secondo la MTC del Bu Qi Gu Biao è semplice e
eosinifili. La sostanza fondamentale era edematosa ha un miglior risultato terapeutico con una bassa
e i vasi sanguigni essenzialmente normali. La incidenza di recidive.

64
Applicazione della tecnica del sanguinamento
in agopuntura
Xu Rongzheng*

Sommario Cefalea post-traumatica

La tecnica del sanguinamento consiste nel punge- Il sig. Chen XX, di 40 anni, si lamentava di cefalea
re la pelle o una vena superficiale e far uscire una severa da 15 giorni dopo un incidente stradale nel
certa quantità di sangue ed ottenere un effetto quale aveva anche perso conoscenza. Fu sottopo-
antipiretico, analgesico, antiinfiammatorio, sto ad intervento chirurgico per ematoma
antiedemigeno o tranquillante a seconda dei casi. subdurale e guarì senza complicanze, eccettuata
E’ spesso efficace e quindi degno di essere divul- una cefalea quasi intollerabile. All’esame obietti-
gato. Seguono alcuni esempi con casi clinici. vo il paziente era vigile e la cefaleasi manifesta in
regione occipitale.
Emicrania Per il trattamento si fecero sanguinare le vene
superficiali poste nella fossa poplitea,
Il dr. ChenXX, un giovane collega di 27 anni, da bilateralmente, con un ago a sezione triangolare,
tre anni soffriva spesso di un dolore trafittivo in lasciando uscire 7 gocce di sangue. Poi, con un
regione temporale destra, specialmente nelle ore batuffolo di cotone, fu praticata l’emostasi. Il
pomeridiane. Il trattamento con farmaci occiden- paziente si sentì completamente risollevato dopo
tali e della farmacopea cinese non aveva conse- la procedura e il disturbo scomparve completa-
guito alcun beneficio. Il paziente riferiva appetito mente dopo altre due sedute.
scarso. La lingua era rosso pallida con una patina La fossa poplitea contiene il punto Weizhong
sottile, Il polso era scivoloso. Per il trattamento si UB40 del meridiano Taiyang del piede. Vi è
fece sanguinare con un martelletto a fiore di pruno abbondanza di vene superficiali il cui
la cute in zona temporale sovrastante le vena sanguinamento possiede un buon effetto
temporale superficiale. La forza di percussione analgesico.
Flebite acuta
era sufficiente a provocare dopo un po' dei piccoli
punti di sanguinamento. Sulla zona fu poi applica-
ta una coppetta per 5-10 min. onde ottenere un Il sig. Li XX, di 37 anni, lamentava un dolore nella
fuoriuscita di circa 1-2 ml di sangue. La coppetta faccia dorsale della mano sinistra che datava da
fu successivamente tolta e la cute detersa con una settimana. Sulla faccia laterale dell’avam-
alcool. Il paziente riferì un marcato sollievo già braccio sinistro vi era una vena dilatata, rossa e
dalla prima seduta e dopo 9 sedute tutti i sintomi assai dolorante che raggiungeva il gomito. Un
scomparvero senza recidive fino a 26 mesi di mese prima aveva ricevuto delle infusioni endo-
distanza. venose con l’ago sulla mano sinistra. Da quando
La cefalea è soprattutto determinata da un ecces- i disturbi erano iniziati aveva l’abitudine di dor-
so. Il sanguinamento e la coppettazione rimuovo- mire sulla mano sinistra. La terapia fisica non
no tutte le produzioni patologiche locali e miglio- aveva dato risultati e il gonfiore si stava allargan-
rano la circolazione sanguigna, producendo così il do. La lingua era appena rossa con patina sottile.
beneficio terapeutico. Il polso era ritardato.
Dopo sterilizzazione con alcool si fece sanguinare
la parte terminale della vena infiammata, al gomi-
to, e si fecero uscire tre gocce di sangue. La stessa
* Taizhu Hospital, Zhejunag Province procedura fu usata per la parte iniziale dell’in-

65
fiammazione, sul dorso della mano. Poi il lamentava sudorazione della faccia e un dolore
sanguinamento fu praticato in più punti a distanza sordo alla fronte. La lingua era lievemente rossa
di 10 cm lungo la vena, dal gomito alla mano. I con una patina sottile e biancastra. Il polso era
sintomi migliorarono sensibilmente al termine ritardato.
della seduta. Dopo 2 ulteriori sedute il paziente Trattamento: fu percosso leggermente il punto
guarì completamente. Yintang Extra 1 con un martelletto a fiore di
pruno, per far uscire un po’ di sangue a scopo
Insonnia sedativo. Poi nel punto Yinxi H6 fu inserito
bilateralmente un ago e lasciato a dimora per 20
Il sig. Ying XX, di 30 anni, fu ricoverato in min per frenare la sudorazione. I sintomi miglio-
ospedale per epatite cronica. Da due mesi non rarono dopo la prima seduta e scomparvero com-
riusciva a dormire più di 2-3 ore per notte e pletamente dopo la terza seduta.

66
ricerca sperimentale

Effetto dell’iniezione di estratto di Radix Salviae


Miltiorrhizae nella sopravvivenza dopo trapianto
allogenico del cuore
Zhuang Hongming, Zhu Honyin, Qin Zelian, Niu Xingtao, Li Jianning*

SOMMARIO ha prolungato il tempo di sopravvivenza.


L’erba non ha dimostrato una tossicità significa-
tiva.
Sono stati osservati gli effetti della Radix Salviae Si è anche provato che la iniezione di RSM ha un
Miltiorrhizae (RSM), un’erba comunemente usa- effetto sinergico con i corticosteroidi contro la
ta nella medicina tradizionale cinese per rinforza- reazione di rigetto.
re la circolazione sanguigna nei tremori da stasi Gli agenti immunosoppressivi somministrati dopo
sanguigna, durante la sopravvivenza post-opera- un trapianto d’organo sono dotati di forte tossicità
toria in seguito a trapianto eterotopico di cuore in che può non essere tollerata dal paziente.
animale da esperimento. La ciclosporina A, un agente immunodepressivo
Il risultato in 3 tipi di trapianto cardiaco suggeri- sviluppato ultimamente ed ampliamente usato,
sce che la iniezione di RSM, in appropriati dosaggi, mostra anch’essa nefro-tossicità. E perciò impor-

Tabella 1. Effetto della Radix Salviae Miltiorrhiza nel tempo di sopravvivenza dopo trapianto di cuore
allogenico nel ratto
Gruppo Dose di RSM Numero Giorni di sopravvivenza P*
(g/Kg/d) (Mean ± S.D.)

1 controllo 13 10.54 ± 1.44

2 11.25 10 10.80 ± 1.49 P > 0.05

3 22.50 12 12.67 ± 2.81 P < 0.05

* Confronto con il gruppo 1

tante ricercare farmaci meno tossici che possano MATERIALI E METODICA


aiutare ad incrementare la sopravvivenza dell’in-
nesto nei trapianti d’organo. 1. Effetto dell’iniezione di RSM nella sopravvi-
Questo lavoro ha lo scopo di presentare alcuni venza di un libero innesto cardiaco in topi.
risultati positivi da noi ottenuti aiutando la so- Vengono usati come riceventi topi maschi LACA,
pravvivenza d’organi trapiantati in animali in vari di peso compreso tra 18-24g; i topi donatori sono
modelli di trapianto di cuore trattati con iniezioni Kunming, nati da meno di 48 ore.
di RSM (Chengshu Pharmaceutical Factory, Chi- La procedura per l’innesto è quella usata di routine
na, 841007). Questo metodo si fonda sul principio in questo centro: il cuore del donatore, dopo la
terapeutico di tonificare la circolazione del san- rimozione, è tagliato verticalmente in due parti ed
gue e ridurre la stasi. incastrato al di sotto dello strato dermico del-
l’orecchio esterno di topo. Dopo l’intervento, i
* Research Center of Plastic Surgery, The 3rd Teaching topi vengono suddivisi in 3 gruppi per lo studio
Hospital of Beijing Medical University, Beijing (Tab.1).

67
2. Effetto dell’iniezione del RSM nella sopravvi- Le operazioni hanno seguito la procedura di Ono:
venza di trapianto di cuore nell’addome di topo. la vena cava e le vene polmonari vengono sutura-
Vengono usati come riceventi topi maschi SD, di te, con la tecnica della microchirurgia, l’aorta del
peso di 300-400 g, i donatori sono topi Wistar, di cuore del donatore e l’aorta addominale del rice-
sesso indifferente e di peso di 200-300 g. vente sono anastomizzate ed anche l’arteria

Tabella 2. Effetto della Radix Salviae Miltiorrhizae nel tempo di sopravvivenza dopo trapianto
allogenico di cuore nel ratto
Tempo di sopravvivenza (giorni)
Gruppo Dose di RSM Numero
(g/Kg/d)
Individuale Media ± S.D. P*

1 controllo 18 7,8,8,8,8,9,9,9,9,9,10 10.28 ± 2.91


10,10,12,12,13,17,17

2 12 11 9,11,12,12,13,13 14.45 ± 5.84 < 0;05


13,13,16,16,31

3 24 15 8,10,11,12,12,13,13,13 14.00 ± 4.07 < 0.01


13,14,14,15,17,21,24

*Confronto con il gruppo 1

polmonare del cuore del donatore e la vena cava mento;


inferiore del ricevente. II. Gruppo con RSM: 8 conigli con iniezione di
Quando la circolazione del sangue è ristabilita, RSM 6g/KG/die per via intramuscolare: la
anche il cuore innestato riprende il suo battito. somministrazione del farmaco è stata sostituita
Il sangue scorre nel cuore innestato seguendo la con una iniezione intravenosa, 12/g/Kg/die, quan-
circolazione di Mann: arteria ricevente, innesto do il cuore iniziava a battere in modo debole alla
aorta cardiaca, seno venoso auricola dx., ventricolo palpazione;
dx., arteria polmonare del cuore del donatore, III. Gruppo con medicamento occidentale: 10
vena ricevente. I topi operati sono stati divisi in tre conigli trattati con iniezione intramuscolare di
gruppi per studio (Tab.2). prednisolone acetato, 5 mg/Kg al 1°, 2°, 4°, 6°, 8°,
3. Effetto di RSM sulla sopravvivenza di un 11°, 14°, 17°, 20°, giorno dopo l'intervento.
innesto di cuore nella cervice di un coniglio. IV. Gruppo con medicamento combinato: 8 coni-
Il trapianto viene fatto tra conigli Cincilla grigi gli trattati con RSM e prednisolone acetato. Il
ibridi e conigli bianchi New Zeland ibridi. dosaggio e la somministrazione dei farmaci sono
I conigli donatori sono di ambo i sessi e di peso di stati gli stessi descritti per il gruppo trattato con
0.4-1.1 Kg, mentre i riceventi sono conigli maschi RSM e per quello trattato con farmaci occidentali
di peso compreso tra 1.8-3.2 Kg. (Tab.3)
L’operazione segue la procedura da noi usata 4. Osservazioni nel post-operatorio.
precedentemente per il trapianto cervicale di cuo- L’elettrocardiogramma del libero innesto cardia-
re. co auricolare nel topo è stato registrato per 7
La vena cava e la vena polmonare del cuore del giorni dall’intervento. Il definitivo rigetto è con-
donatore sono suturate tra loro. siderato corrispondente alla cessazione dell’atti-
L’anastomosi viene fatta con suture non trauma- vità cardioelettrica del cuore innestato.
tiche per riunire l’aorta del cuore del donatore Dopo l’intervento, per valutare le condizioni del-
all’arteria cervicale con metodica estremità-lato, l’innesto cardiaco (sia nei topi che nei conigli),
mentre l’arteria polmonare del cuore del donatore sono stati usati la palpazione esterna del battito
si anastomizza alla vena cervicale di ambo i lati cardiaco e la registrazione elettrocardiografica.
nella cervice del ricevente. Il definitivo rigetto è stato considerato alla luce
Il flusso sanguigno post-operatorio segue la circo- della cessazione del battito cardiaco alla palpazione
lazione di Mann. esterna e delle attività cardioelettriche nell’inne-
Dopo l’intervento i conigli sono suddivisi in 4 sto cardiaco.
gruppi: I cuori (rigettati) sono stati esaminati al microsco-
I. Gruppo di controllo: 21 conigli senza medica- pio per apprezzarne i mutamenti istopatologici

68
dopo fissazione in soluzione neutra di formalina e è stato notato quando il dosaggio della RSM è
He colorante. stato incrementato a 22.5 g/kg/die, P<0.05 (vedi
Tab.1).
RISULTATI 2. Effetto della iniezione di RSM sulla sopravvi-
venza di innesto cardiaco nell’addome di topi.
L'iniezione intramuscolare di 12g/Kg/die o di 24
1. Effetto dell’iniezione di RSM nella sopravvi- g/Kg/die di RSM risulta prolungare in modo evi-
venza di un libero innesto cardiaco nei topi. dente la sopravvivenza di innesto cardiaco nei
Non è stato osservato un prolungamento della topi, paragonata al gruppo di controllo, rispettiva-
sopravvivenza negli innesti di cuore paragonati al mente P<0.05 e P<0.01 (vedi Tab.2).
gruppo di controllo (in cui è stato iniettata una 3. L’effetto sinergico di iniezione di RSM e
soluzione salina normale) quando la RSM è stata corticosteroidi per ostacolare il rigetto dell’inne-
usata ad un dosaggio di 11.25 g/Kg/die sto.
intraperitoneale. .L’iniezione di RSM o di solo prednisolone acetato
Un notevole aumento del tempo di sopravvivenza non danno risultati significativi nel prolungamen-

Tabella 3. Effetto della Radix Salviae Miltiorrhizae nel tempo di sopravvivenza dopo trapianto
allogenico di cuore nel coniglio

Tempo di sopravvivenza (giorni)


Gruppo Dose di RSM Dose di prednisolone Numero P*
(g/Kg/d) (mg/Kg)** Individuale Media ± S.D.

1 controllo 21 9, 11, 12, 12, 13 15.29 ± 4.62


13, 13, 13, 13, 13
14, 14, 15, 15, 15
18, 19, 23, 25, 27

2 6-12*** 8 7, 13, 20, 20, 21 19.88 ± 6.92 <0.05


24, 26, 28,

3 5 10 16, 17, 17, 20, 23 22.20 ± 4.42 <0.01


24, 24, 26, 27, 28

4 6-12*** 5 8 19, 24, 25, 27, 27 28.12 ± 6.56 <0.001


28, 35, 40

* confronto con il gruppo 1


** è stato somministrato dell'acetato di prednisolone nei gg. 0, 2, 4, 6, 8, 11, 14, 17, 20 dopo l'intervento
*** quando i battiti del cuore trapiantato sono divenuti deboli, il dosaggio è stato aumentato a 12g/Kg

to della vita dell’innesto cardiaco nei conigli, guito al rigetto del non trapiantato
come compare dal controllo (P<0.05 e P<0.01
rispettivamente). DISCUSSIONE
Migliore risultato è stato ottenuto quando i due
farmaci sono stati somministrati contemporanea-
mente (invece che separatamente), P<0.05 (vedi La serie di danni patologici, come la degenerazio-
Tab.3). ne miocardiaca e la necrosi, l’edema interstiziale
Modificazioni istopatologiche: in molti casi l’in- e l’emorragia, il danneggiamento ai piccoli vasi
nesto di cuore è vagamente aderente al tessuto sanguigni che si hanno dopo un trapianto di cuore
circostante una volta rimossa la cardiomiofibrosi allogenico determina un disordine della
e al microscopio si nota una miocardionecrosi con microcircolazione del cuore trapiantato durante il
grave infiltrazione di linfociti e monociti. In pochi periodo acuto del rigetto.
casi si possono notare edema interstiziale ed emor- Recenti studi suggeriscono che la cosiddetta “sin-
ragia, le pareti dei piccoli vasi sanguigni sono drome da stasi sanguigna” della medicina tradi-
ispessite con restringimento o ostruzione del lume. zionale cinese sia un sinonimo nella moderna
In tutti i gruppi di sperimentazione sono stati medicina per indicare il disordine della circola-
osservati mutamenti istopatologici simili, in se- zione sanguigna, soprattutto nella micro-circola-

69
zione. canto, sono molto efficaci e potenti nel sopprime-
Un numero di ricercatori pretende di paragonare re le reazioni nel primo gruppo di trapianti. La
la condizione presente durante il rigetto somministrazione combinata di questi due farma-
dell’alloinnesto come molto simile alla “sindro- ci presenta una buona soluzione del problema.
me della stasi sanguigna” descritta nella medicina Nei nostri esperimenti eseguiti con l’uso combi-
tradizionale cinese. nato di iniezioni di RSM e di prednisolone acetato,
Perciò gli effetti desiderabili possono essere sup- abbiamo notato un incremento della sopravviven-
posti in base al principio di tonificare la circola- za dei cuori innestati paragonandolo con la
zione sanguigna e ridurre la stasi in modo da somministrazione di altro farmaco singolo (P<
applicare la medicina cinese nei trapianti 0.05). Questo suggerisce che esiste un sinergismo
allogenici. tra RSM e corticosteroidi contro il rigetto dell’in-
La RSM è comunemente usata nella medicina nesto. E' stata presentata una prescrizione per
cinese come tonico della circolazione. In accordo tonificare il sangue composta da RSM, Radix
con studi farmacologici recenti, la RSM ha la Paeonia Rubra, Flos Carthami, in grado effettiva-
funzione di correggere le anormalità reologiche mente di sopprimere la formazione di anticorpi
del sangue, combattere la coagulazione e la trom- nei topi.
bosi ed attivare la fibrinolisi: in particolare essa E’ stato anche sperimentato che l’iniezione di una
aiuta a migliorare la microcircolazione cardiaca. data dose di estratto di RSM riduce significativa-
Nel presente studio abbiamo usato la RSM per mente il numero di T-linfociti del sangue perife-
tonificare la circolazione del sangue, per ridurre rico nel topo: ciò suggerisce che la iniezione di
gli effetti della stasi sanguigna provocati dalla RSM ha un effetto immunosoppressore.
compromissione della microcircolazione nell’in- L’iniezione di RSM ha una bassa tossicità. In
nesto cardiaco e per placare il rigetto dell’innesto questo studio l’iniezione intraperitoneale di RSM
in modo da incrementare la sopravvivenza del a dose di 33.75 g/Kg/die ha fatto sopravvivere 10
trapianto stesso. topi per 14 giorni. Non sono significanti i cambia-
Il nostro studio dimostra che l'iniezione di RSM menti di peso, l’alimentazionee le condizioni del
ha un effetto positivo sul prolungamento della pelo dei topi da noi osservati. Dopo il sacrificio
sopravvivenza di innesto nel caso sia di topi che di degli animali, sono stati esaminati patologicamente
conigli da esperimento, quando la circolazione il cuore, il fegato, la milza e i reni dei topi: non
del sangue nel cuore innestato si sia stabilita, sono state rilevate notevoli anormalità, fatta ecce-
mentre sono necessari alti dosaggi per realizzare zione per una piccola congestione di questi orga-
un effetto significativo nei topi da esperimento, ni. Sono perciò giustificati altri studi sull’uso
quando il cuore sia liberamente trapiantato senza dell’iniezione di RSM nei trapianti allogenici.
anastomosi sanguigna. Riconoscimenti
Si crede che la RSM sia un farmaco di moderata Esprimiamo la nostra gratitudine a Chen
azione nel promuovere le funzioni di innesto in un Dongming, Wang Hui, Liu Yan e Shi Xiurong per
grande numero di trapianti. Invece non è potente la loro assistenza in questo lavoro.
per le reazioni di rigetto. I corticosteroidi, d’altro

70
letture

Caratteristiche e funzioni dei farmaci tradizionali


cinesi
Una selezione da: “A Pratical English - Chinese Library of TCM”
Editore: Zhang Enquin Autore: Qu Jingfeng Traduzione: Zhang Yuxi Zhao Huaying

LA PREPARAZIONE E LE APPLICAZIONI DEI milza e fermare la diarrea se tostato con la terra. Il


FARMACI Rhizoma Cyperi, se fritto con l’aceto, è più effi-
cace nella sua azione di regolazione del Qi del
fegato.
La preparazione è un processo di trattamento che 3. Modificare le proprietà e le funzioni dei farma-
i farmaci naturali subiscono in vista della loro ci per soddisfare le necessità terapeutiche.
funzione terapeutica, della loro conservazione e La Radix Rehmaniae è fredda ed è usata per
del loro possibile inserimento in composti farma- purificare il calore dal sangue; se passata al vapore
ceutici. diventa tiepida ed è soprattutto usata per tonifica-
Tutti i farmaci devono essere preparati poichè la re il sangue. Radix Polygoni Multiflori ha un
maggior parte di essi è naturale e contiene impu- effetto lassativo; se passato al vapore tonifica il
rità. Alcuni non possono essere conservati perchè fegato e il rene. Radix e Rhizoma Rhei hanno un
facilmente deteriorabili, altri non possono essere forte effetto purgativo, tuttavia la loro potenza
usati direttamente a causa della loro tossicità o diminuisce se trattate; se carbonizzate quasi per-
dell’impatto drastico con l’organismo, altri anco- dono il potere purgativo ed assumono azione
ra devono essere trattati per ottenere l’azione emostatica.
terapeutica. Solo dopo il trattamento i farmaci 4. Facilitare la decozione, la preparazione e la
hanno un effetto terapeutico soddisfacente e non conservazione.
sono tossici. In genere i farmaci del regno vegetale possono
essere decotti meglio dopo essere stati tagliati a
Gli scopi della preparazione dei farmaci fette o preparati in altro modo. E’ più facile
estrarre i principi attivi o macinarli e confezionar-
1. Eliminare o ridurre la tossicità, le azioni li sotto altre forme farmaceutiche. Per quanto
drastiche o gli effetti collaterali di alcuni farmaci. riguarda i minerali o le conchiglie è più facile
Per esempio, la tossicità di farmaci quali Radix frantumarli o romperli a piccoli pezzetti dopo
Aconiti, Radix Aconiti Kusnezoffii, Radix Kansui averli calcinati o temprati nell’aceto. Alcuni
e Rhizoma Arisaematis può essere ridotta con la farmaci devono essere adeguatamente essicati per
preparazione. L’azione purgativa molto drastica evitare il loro deterioramento.
del Fructus Crotonis può essere ridotta dopo il 5. Eliminare le impurità, le parti non medicinali
trattamento di sgrassaggio. La Radix Dichroae e i vari sapori cattivi in modo da rendere i farmaci
può indurre vomito ma, una volta cotta veloce- puliti e puri.
mente nel vino, perde i suoi effetti collaterali. Come regola i farmaci del regno vegetale possono
2. Accrescere l’efficacia del farmaco. essere usati sono dopo il trattamento. Di alcune
Quando la Radix Asteris e il Flos Farfarae sono erbe si devono togliere anche la buccia ed i villi.
arrostiti nel miele, aumentano la loro azione di Di certi animali si tolgono le teste, i piedi e le ali.
nutrire il polmone ed arrestare la tosse. La Radix Infine, si devono risanare il sapore salato o da
Glycyrrhizae ha una maggior efficacia nel rinfor- pesce di certi prodotti acquatici.
zare la milza e rinvigorire il Qi ed eliminare gli
spasmi se cotta nel miele. La Rhizoma Corydalis, Metodi di preparazione
se cotta nell’aceto, ha una maggior azione
antidolorifica. Il Rhizoma Atractylodis Procedure iniziali
Macrocephalae è più efficace nel rinforzare la 1) Pulizia: per togliere le impurità, la terra, la

71
sabbia e le parti non medicinali. 2) Cottura con liquidi: si cuoce il farmaco in un
2) Frantumazione o macerazione: per frantumare liquido fino a che si ottiene un’imbibizione. Il
i farmaci o romperli in piccoli pezzi o macinarli e trattamento ha lo scopo di alterare le proprietà del
ridurli in polvere allo scopo di facilitare la prepa- farmaco, di aumentarne l’efficacia, di ridurne gli
razione di specialità medicinali. effetti indesiderati e la tossicità. I liquidi più
3) Taglio o divisione in fettine: i farmaci vengono spesso usati sono: miele, vino, aceto, soluzione
tagliati in fettine, cubetti, strisce o segmenti. Que- salina e succo di zenzero. L’azione dei farmaci
sto facilita anche l’essicamento e la conservazio- varia a seconda dei liquidi usati. Con il miele si
ne. incrementa la proprietà di supportare la milza e
rinvigorire il Qi, la potenza del farmaco diminui-
Trattamento con l’uso dell’acqua sce e così pure la tossicità e gli effetti collaterali.
1) Lavaggio: per lavare via la terra e le altre Con il vino si aumenta la proprietà di promuovere
impurità. la circolazione del sangue e si riducono gli effetti
2) Ammollo: si spruzza ripetutamente dell’acqua collaterali. L’aceto aumenta la proprietà di armo-
pulita sul farmaco e poi lo si copre con qualcosa di nizzare il qi del fegato stagnante e di alleviare il
bagnato per ammorbidirlo e facilitarne il taglio. dolore; inoltre riduce la tossicità. La soluzione
3) Risciacquo: si pongono i farmaci in acqua salina incrementa la proprietà di tonificare i reni e
corrente per eliminarne gli odori salati o da pesce nutrire lo yin riducendo il fuoco patogeno. Un
e per ridurne la tossicità. farmaco di natura fredda cotto con il succo di
4) Raffinatura: si pongono i pezzi grossolani di zenzero diventa meno freddo ed aumenta le sue
un minerale non idrosolubile in un contenitore e si proprietà antiemetiche come pure la tossicità e gli
macinano con dell’acqua. Poi si fa decantare la effetti indesiderati.
sospensione. Si aggiunge altra acqua e si ripete 3) Calcinazione: si cuoce il farmaco direttamente
l’operazione fino a che la sospensione non lascia o indirettamente in un contenitore per purificarlo,
alcun sedimento. Alla fine facendo decantare la renderlo croccante e facile da frantumare e per
sospensione e essicando quanto si ottiene, si pro- facilitare l’estrazione dei principi attivi con la
duce la polvere pura e fine. decozione come pure per modificare le sue carat-
Trattamento con il fuoco teristiche e le proprietà terapeutiche. I minerali o
1) Tostatura: con la scottatura alcuni componenti le conchiglie sono posti direttamente sul fuoco
sono distrutti o eliminati così da alterare le fino a che diventano incandescenti, oppure ven-
caratteristiche del farmaco, ridurre i suoi effetti gono immersi subito dopo nell’aceto o nell’acqua.
collaterali o moderarlo, se ha natura molto fredda L’ultima procedura è chiamata soffocamento.
o molto secca. Con questo metodo l’odore o il Alcuni farmaci quali Crinis Carboniasatus e
sapore dei farmaci possono essere modificati e Trachycarpus Wagnerianus Becc sono calcinati
alcuni farmaci possono acquisire un effetto toni- in un contenitore chiuso ermeticamente.
ficanti sulla milza. Ancora, il processo può facili- 4) Cottura su carbonella: si avvolge il farmaco in
tare la frantumazione dei farmaci, la loro conser- un involucro di carta bagnata o in un impasto di
vazione o l’estrazione dei principi attivi. farina e lo si cuoce fino a che l’involucro diventa
La tostatura è di due tipi: bruciato. Si rimuovono così la parte oleosa o i
a)tostatura semplice: non si usano altri materiali componenti tossici del farmaco.
ausiliari. Ci sono vari gradi di tostatura che fanno
diventare il farmaco giallo, marrone o Trattamento con acqua e fuoco
carbonizzato. Tostare fino al colore giallo signi- Si distinguono:
fica procedere fino a che la superficie diventa a) cottura a vapore;
gialla o assume dei rigonfiamenti senza cambia- b) bollitura;
menti all’interno. Tostare fino al colore marrone c) scottatura: si immerge velocemente il farmaco
equivale a procedere fino a che il farmaco diventa in acqua bollente.
marrone o nero in superficie e giallo all’interno ed Queste procedure servono a migliorare le proprie-
acquista un odore di bruciato. Tostare fino alla tà terapeutiche, ridurre la tossicità, modificare le
carbonizzazione significa procedere fino a che caratteristiche del farmaco e facilitare la conser-
l’esterno diventa nero ben bruciato e la parte vazione.
interna parzialmente carbonizzata senza perdere Altri metodi di preparazione
le caratteristiche originali. I farmaci possono anche essere trattati mediante
b) tostatura con l’utilizzo di materiali ausiliari. I fermentazione o germinazione. Germinazione si-
materiali di solito usati sono: la terra refrattaria di gnifica che i semi vengono lasciati germogliare
una cucina economica, la crusca, il riso, il talco, fino a una certa lunghezza e poi essiccati.
la polvere della conchiglia di un mollusco etc. Fermentazione significa che si lascia fermentare

72
il farmaco ad una certa temperatura. Alcuni far- re attenzione alle condizioni del paziente e alle
maci possono essere cristallizzati, altri macinati caratteristiche dei singoli farmaci.
finemente dopo che sono stati rimosse le parti “Rinforzo reciproco” e “mutua assistenza” fanno
oleose. lavorare i farmaci nella stessa direzione e rinfor-
zano la loro azione; quindi si dovrebbero impiega-
Applicazione dei farmaci re il più possibile. “Mutuo controllo” e “mutua
detossificazione” riducono o eliminano la tossicità
Si discutono qui di seguito le compatibilità, le e gli effetti collaterali, quindi si devono prendere
controindicazioni, il dosaggio e l’uso dei farmaci. in considerazione quando si usano farmaci tossi-
ci. “Inibizione reciproca” e “incompatibilità" in-
Compatibilità deboliscono l’efficacia del farmaco o la annullano
In clinica i farmaci possono essere usati da soli o oppure danno origine ad effetti tossici e perciò
in associazione. L’uso di un solo farmaco è chia- devono essere evitate.
mato “andare da solo”. La combinazione di due o
piu’ farmaci è chiamata “rafforzamento recipro- Controindicazioni
co”, “mutua assistenza” “mutuo controllo”,
“mutua detossificazione”, “mutua inibizione” e I farmaci, oltre che terapeutici, possono anche
“incompatibilità". Queste espressioni sono chia- essere dannosi alla salute. Esistono le seguenti
mate le “sette conseguenze” dell’applicazione controindicazioni.
dei farmaci.
Controindicazioni in base alla sindrome
Rinforzo reciproco Ci sono indicazioni specifiche per ogni farmaco o
Farmaci simili per proprietà e funzioni sono usati classe di farmaci. Malattie o sindromi che non
contemporaneamente per rafforzarne reciproca- rientrano in queste indicazioni rappresentano
mente gli effetti. delle controindicazioni. Per es. Herba Ephedrae
ha un’azione diaforetica e riduce l’asma: le sue
Mutua Assistenza
indicazioni sono l’invasione del vento-freddo
Farmaci simili per funzioni e caratteristiche pos-
sono essere usati assieme. Di questi uno è il esterni, l’anidrosi dovuta alla sindrome dell’ester-
no da eccesso e la tosse dovuta all’ostruzione del
farmaco principale e gli altri sono ausiliari e
aiutano il primo nella sua azione. Qi del polmone. In caso di sudorazione spontanea
dovuta a deficit dell’esterno o a tosse dovuta a
Mutuo controllo deficit del polmone il suo uso deve essere evitato.
Quando i farmaci sono usati in combinazione la
Incompatibilità dei farmaci in una prescrizione
tossicità e gli effetti indesiderati dell’uno possono
L’uso combinato di vari farmaci può dare origine
venire ridotti o eliminati dall’altro.
a reazioni tossiche o effetti collaterali, può au-
Mutua detossificazione mentarne gli effetti collaterali o la tossicità origi-
Un farmaco può ridurre o togliere la tossicità o gli nari o portare a una perdita della loro azione. La
effetti collaterali di un altro farmaco. letteratura medica classica riassumeva
l’incompatibilita’ nei “diciotto medicamenti in-
Mutua inibizione compatibili” e “diciannove medicamenti con
Quando i farmaci sono usati insieme, si inibisco- antagonismo reciproco”.
no o si controllano a vicenda fino a diminuire o
addirittura perdere la loro azione originaria. 1. Diciotto medicamenti incompatibili
Radix Aconiti è incompatibile con Rhizoma
Incompatibilità Pinelliae, Fructus Trichosanthis, Bulbus
Quando due farmaci sono usati contemporanea- Fritillariae Cirrhosae, Radix Ampelopsis, e
mente possono derivare effetti collaterali o azio- Rhizoma Bletillae. Radix Glycyrrhizae è incom-
ne tossica. patibile con Radix Auphorbiae Pekinensis, Radix
Kansui, Flos Genkwa e Sargassum. Veratrum
Conclusioni Nigrum è incompatibile con Radix Ginseng, Radix
In genere, quando due farmaci sono usati contem- Glehniae, Radix Slviae Miltiorrhizae, Radix
poraneamente essi danno origine ad interazioni. Scrophulariae, Herba Asari e Radix Poeniae Albae.
Possono essere agonisti ed incrementare il loro
effetto, possono essere antagonisti e ridurre o
rimuovere la loro tossicità o effetti collaterali. 2. Diciannove medicamenti con mutuo
Oppure possono dare origine ad altri effetti antagonismo
collaterali o azioni tossiche. Perciò si deve presta- Sulfur è antagonista di Natrii Sulfas.Il Mercurio

73
di Arsenolite, Stellera Chamaejasme di Litharge. argentato. Poria è antagonista dell’aceto. Rhizoma
Fructus Crotonis di Semen Pharbitidis, Radix Smilacis Glabrae e Fructus Quisqualis sono anta-
Curcumae, Radix Aconiti Kusnezoffii, Rhinoceros gonisti del tè. Il miele è antagonista della scalogna
Unicornis. Il Mirabilitum cristallizzato è antago- cruda. Queste informazioni servono come linea
nista di Rhizoma Sparganil, Cortex Cinnamomi, guida nella prescrizioni.
Hallosytum Rubrum, Radix Ginseng e Faeces
Trogopterori. Dosaggio dei farmaci
Alcuni studi moderni tuttavia sostengono che non
tutte le combinazioni tra i farmaci suddetti produ- Dosaggio significa quantità di farmaco essicato
cono effetti tossici, per cui non esiste ancora un giornaliero per un paziente adulto. Poichè la mag-
punto di vista unico. Tuttavia è consigliabile usar- gior parte dei farmaci è cruda il dosaggio non deve
le con precauzione fino a che non ci sarà una essere così preciso come per i farmaci chimici.
conferma dagli studi clinici e sperimentali. Tuttavia, alcuni prodotti sono tossici o hanno
un’azione molto drastica per cui vanno dosati con
Controindicazioni durante la gravidanza
precisione.
Alcuni farmaci possono ledere il Qi originale del
feto, portando a minaccia d’aborto o aborto in Relazione tra dosaggio e proprietà terapeutiche
atto. In genere si tratta di farmaci molto drastici o del farmaco
tossici: Fructus Crotonis, Mylabris, Semen I farmaci ad azione drastica e quelli velenosi
Pharbitidis, Radix Euphorbiae Pekinensis, Radix devono essere usati in piccole quantità. Appena le
Kansui, Flos Genkwa, Radix Phytolaccae, condizioni del paziente migliorano il dosaggio
Moschus, Rhizoma Sparganil, Rhizoma deve essere ridotto oppure la somministrazione
Zedoariae, Hirudo, Tabanus Bivittatus Mats etc. deve essere più discontinua. I farmaci potenti
I farmaci che dovrebbero essere usati con precau- devono essere usati in quantità ridotte, mentre i
zione durante la gravidanza sono quelli che ri- farmaci più leggeri possono essere dati in quantità
muovono le stasi di sangue per ripristinare le maggiori. I farmaci che hanno una maggior den-
mestruazioni o quelli che rimuovono le stasi di Qi, sità quali i minerali o le conchiglie dovrebbero
i farmaci caldi e piccanti o quelli con azione di essere usati a dosaggi più alti, mentre i farmaci più
abbassamento e approfondimento quali Semen leggeri quali i fiori, le foglie e i farmaci aromatici
Persicae, Flos Carthami, Radix et Rhizoma Rhei, a dosaggi inferiori. I farmaci a sapore grasso e
Fructus Aurantii Immaturus. Radix Aconiti intenso dovrebbero essere usati in larghe quantità.
Lateralis Preparata, Rhizoma Zingiberis, Cortex
Cinnamomi, etc. Relazione tra dosaggio e forma del farmaco
In genere il dosaggio di un farmaco dovrebbe
Restrizioni dietetiche essere maggiore se il farmaco è usato da solo.
In corso di trattamento con farmaci, si devono Quando è usato in un decotto il dosaggio è mag-
eliminare o ridurre i cibi controindicati con certi giore di quando è usato in bolo o in polvere. I
farmaci o dannosi per la patologia in atto. In farmaci principali di un decotto devono essere in
generale i cibi crudi, freddi, grassi, di odore non quantità maggiore rispetto ai farmaci ausiliari.
buono e piccanti dovrebbero essere limitati o Relazione tra dosaggio e condizioni del paziente
eliminati a seconda delle condizioni del paziente. Il dosaggio deve essere maggiore in condizioni di
Per es., nelle sindromi da freddo si dovrebbero malattia seria o nei casi acuti rispetto ai casi meno
eliminare i cibi crudi e freddi. Nelle forme da gravi o cronici. Un dosaggio alto può essere
calore si dovrebbero eliminare i cibi piccanti o somministrato a pazienti in buone condizioni,
grassi. Nei pazienti con vertigini, insonnia e tem- mentre a persone anziane, debilitate, durante il
peramento collerico si dovrebbero eliminare il puerperio o ai bambini vanno riservati dosaggi
pepe, il vino , l’aglio etc. Nei pazienti con proble- inferiori. Come regola generale il dosaggio per
mi digestivi per deficit della milza e dello stomaco bambini sopra i 6 anni di età è metà dell’adulto,
non si devono dare cibi fritti e grassi. Nei pazienti sotto i 5 anni un quarto, sotto i due anni ancora
con infezioni cutanee o con prurito si dovrebbe meno.
eliminare il pesce, i gamberetti, il granchio e altri
cibi irritanti. Preparazione e somministrazione
Secondo la letteratura antica Radix Dichroae con-
trasta la scalogna cruda. Radix Rehmaniae e Radix Preparazione dei farmaci
Polygoni Multiflori contrastano la scalogna cruda Il decotto è la forma di preparazione più comune.
e il ravanello. Herba Menthae contrasta la tartaru- E confezionato facendo bollire i farmaci in acqua
ga. Radix Glycyrrhizae contrasta il carpione o vino o aceto per un certo tempo. Il recipiente

74
usato deve avere proprietà chimiche stabili. Si o di zenzero devono essere presi in infusione.
utilizzano i materiali inerti quali la terracotta o 6) Fusi prima dela somministrazione.
recipienti smaltati (mai usare recipienti di ferro o Alcuni farmaci collosi o appicicaticci devono
rame). I farmaci si lasciano bollire per 30-60 min. essere fusi o disciolti in acqua bollente. Per es.,
poi si mettono dapprima su un fuoco rapido fino Colla Corii Asini e Zucchero di Malto.
alla bollitura e poi a fuoco lento. I tempi di
bollitura dipendono dai farmaci usati. Il liquido va Somministrazione dei farmaci
poi filtrato. Dopo questo procedimento si aggiun- In genere si somministra una dose al giorno. Nei
ge altra acqua e si fa bollire ancora a fuoco lento. casi acuti due dosi. Ogni dose è assunta in due o tre
In genere una dose serve per due-tre decotti i quali tempi. Nei casi cronici o lievi bastano due
alla fine vanno mescolati e il tutto va bevuto in più assunzioni giornaliere, mattino e sera, nei casi
tempi. gravi o acuti servono un’assunzione ogni quattro
Quantità d’acqua e tempi di cottura dipendono ore. I tonici devono essere assunti prima dei pasti,
dai farmaci usati. I farmaci diaforetici e antipiretici mentre i farmaci irritanti per l’intestino o per lo
sono decotti con poca acqua, a fuoco rapido e per stomaco dopo i pasti (non immediatamente prima
un periodo di circa 5-10 min dopo l’inizio della o dopo). Gli antielmintici e i purganti devono
bollitura. I tonici hanno bisogno di tanta acqua, e essere assunti a stomaco vuoto. Gli antimalarici
di un tempo di cottura più prolungato, 30-40 min devono essere somministrati prima degli attacchi,
a fuoco lento. i sedativi e i tranquillanti prima di andare a dormi-
Alcuni farmaci hanno bisogno di un trattamento re. Nelle patologie croniche i farmaci devono
particolare: essere assunti regolarmente, mentre nelle forme
1) Decotti prima degli altri. acute vanno assunti al bisogno in qualunque
Si tratta soprattutto di minerali o conchiglie i cui periodo. Alcuni farmaci possono essere decotti e
principi attivi sono difficili da estrarre e quindi presi ad intervalli frequenti come un tè.
richiedono un tempo di cottura supplementare di In genere il decotto si assume mentre è tiepido.
circa 15 min. Questi sono: Gypsum, Concha Tuttavia, nelle forme da calore si può somministrre
Ostreae, Concha Haliotidis, Plastrum Testudinis il decotto di farmaci freddi a temperatura fredda.
e Carapax Trionycis etc. Nelle forma da freddo si può somministrare caldo
2) Decotti dopo gli altri. il decotto di farmaci caldi. Nei casi di sindromi da
Alcuni farmaci aromatici vanno aggiunti verso la freddo con falso calore è meglio prendere il decotto
fine e bolliti solo per 5 min. in modo da impedire freddo di farmaci caldi. Al contrario nelle forme
la volatilizzazione dei loro componenti. Tali far- da calore con falso freddo è bene prendere il
maci sono Herba Menthae, Fructus Amomi, etc. decotto caldo di farmaci di natura fredda. Se il
Anche alcuni farmaci purgativi quali Radix e paziente è in stato di incoscienza con blocco delle
Rhizoma Rhei, Folium Sennae. mascelle si può somministrare il decotto per son-
3) Decotti in un avvolgimento. dino nasale. Nei pazienti affetti da vomito il
Alcuni farmaci in polvere o appiccicosi o villosi decotto deve essere concentrato e somministrato
vanno decotti avvolti in una garza per impedire in piccole quantità e frequentemente. In genere le
che il decotto diventi torbido, che si abbiano delle pillole ( o il bolo) e la polvere sono assunti con
sostanze bruciate nel fondo del recipiente o che si acqua calda bollita salvo casi particolari.
abbia irritazione alla gola quando si assume il
decotto. Flos Inulae, Semen Plantaginis e l’argilla
bruciata della cucina economica hanno bisogno di
questo trattamento.
4) Decotti separatamente.
Alcuni farmaci preziosi quali Radix Ginseng,
Panax Quinquefolium L. e Rhinoceros Unicornis
vanno decotti separatamente per non disperderli o
inquinarli. Il prodotto ottenuto può essere bevuto
separatamente o mescolato con gli altri farmaci.
5) Assunti dopo infusione in acqua calda o in altri
decotti finiti.
Farmaci che non possono essere bolliti vanno
tritati e ridotti in polvere sottile e poi posti in
infusione in acqua calda o in un decotto già
preparato. Per es. Amber, Radix Notoginseng,
Cinnabaris. Farmaci liquidi quali succo di bamboo

75
Trattamento della gastrite cronica con il Qigong
Selezionato da: "A Practical English - Chinese Library of TCM"
Editore: Zhang Enqin
Autore: Bi Yongsheng, Cao Zhenua
Traduzione: Hu Zhaoyun

Sommario disturbi correlati a varie malattie.


a. Procedura.
In piedi, seduti o nella posizione sdraiata, con la
La gastrite cronica è una infiammazione cronica
punta della lingua sollevata contro il palato duro,
non specifica della mucosa gastrica.
gli occhi chiusi, leggermente in tensione nel petto
Le manifestazioni cliniche principali includono
e con il dorso eretto. La respirazione deve essere
sintomi come l' epigastralgia cronica e la dispepsia.
regolare e bisogna concentrare la mente sul Dantian
Differenziazione delle sindromi (settore privilegiato).
b. Tre metodi per il rilasciamento.
Il primo metodo è quello di rilasciare i due lati del
1. Stagnazione di Qi di fegato e di stomaco. capo e in successione i due lati del collo, le spalle,
Distensione dolorosa della regione epigastrica, gli arti superiori, gomiti, avambracci, polsi e infi-
senso di pienezza e di malessere allo stomaco ne le dita di entrambe le mani.
aggravati nel post-pasto. Il dolore non è fisso e Il secondo metodo: rilasciare iniziando dal volto,
peggiora con la depressione emotiva. poi il collo, il petto, l’addome, le coscie, le ginoc-
Altri sintomi e segni sono: eruttazioni, nausea, chia, le gambe e finalmente le dita di entrambi i
rigurgiti acidi, induito linguale sottile e biancastro, piedi.
polso profondo e teso. Il terzo metodo: si inizia il rilasciamento dalla
2. Calore nello stomaco dovuto a deficit di stoma- regione posteriore della testa, nuca, dorso, regio-
co-yin. ne della vita, regione posteriore delle cosce, degli
Gastralgia accompagnata da un sensazione di incavi poplitei, delle gambe e, infine, delle piante
bruciore, aggravata dal digiuno ed alleviata dal dei piedi.
pasto, disforia, irritabilità, anoressia; la lingua è Metodo di rilassamento: si concentra la mente in
rossa con induito giallo e arida, il polso è teso, uno dei percorsi e ci si rilascia in silenzio leggen-
filiforme e rapido. do mentalmente il termine cinese song (relax), per
3. Debolezza della milza e dello stomaco. passare poi alla localizzazione vicina.
Vago dolore allo stomaco alleviato dal calore e Le sopraccitate procedure sono da ripetere per 3-
dalla pressione, anoressia, distensione addominale, 5 cicli.
astenia psichica, lassità, arti freddi, lingua pallida c. Rilassamento locale: dopo il rilassamento dei
con induito biancastro, polso profondo, filiforme tre percorsi, il rilassamento può essere condotto
e debole. sui punti di tensione o sulle aree colpite, concen-
trando la mente sulla localizzazione dei punti uno
Trattamento con la pratica del Qigong dopo l’altro e poi rilassandosi con la lettura silen-
ziosa del termine song (relax). Ripetere questo per
1. Rilassamento Qigong. 20-30 volte.
Il rilassamento Qigong mira a regolarizzare l’in- d. Rilassamento generale: rilassare l’intero corpo
tero corpo fino a rilassarlo per ottenere uno stato con la lettura silenziosa del termine song e imma-
confortevole e naturale di silenzioso riposo attra- ginare di atterrare da un volo.
verso la meditazione del termine song. Ha la 2. Nutrimento interno con il Qigong: il nutrimento
funzione di attivare il Qi e il sangue coordinando interno con il Qigong è una manovra composta
gli organi interni e drenando i canali; viene usato dalla lettura silenziosa delle parole o delle frasi
per rinforzare la costituzione, prevenire e curare i coordinata con l’esercizio respiratorio.

76
E' benefico per le attività del sistema nervoso, 2. Per la sindrome dello stomaco caldo dovuta a
circolatorio e digestivo. deficit di stomaco yin è consigliato di praticare il
a. Procedura di preparazione: prima di iniziare il metodo di prendere il “giallo Qi” e drenare la
training occorre bere una piccola quantità di ac- milza e lo stomaco.
qua bollita, stando in posizione sdraiata o seduta. a. Il metodo di drenare il “giallo Qi”.
Si allenta la cintura e ci si estranea da tutti i Procedura preventiva: in posizione eretta o sedu-
pensieri che possono distrarre liberando la mente. ta, rilassare tutto il corpo, respirare in modo natu-
b. Combinazione della lettura silenziosa di frasi o rale ed estraniarsi da ogni pensiero che possa
detti con la respirazione: le parole delle frasi o distrarre.
detti usati per la lettura silenziosa di solito inizia- Far scattare i denti dell’arcata superiore contro
no con 3 parole cinesi che saranno gradualmente quelli dell’arcata inferiore per 36 volte.
aumentate fino ad un massimo di 10. Rimuovere la saliva dentro la bocca con la lingua
Generalmente queste parole sono in rapporto con e poi ingoiare in tre uguali porzioni spedendola in
il contenuto degli esercizi di Qigong, così come basso con il pensiero alla localizzazione dello
“zi ji jing” (che significa autotranquillizzarsi), Zhongwan (Ren12).
“neng gou song jing” (io posso rilassarmi e tran- Poi immaginate il “giallo Qi” (aria in un colore
quillizzarmi), “jing zuo shen ti ke yi jian kang” giallo) e respirarlo in modo da riempire la bocca,
(star fermo seduto conduce a buona salute) e così durante l'espirazione indirizzarlo in basso alla
via. localizzazione dello Zhongwan (Ren12) e succes-
Metodo di respirazione: inspirare quando si legge sivamente ai 4 arti.
silenziosamente la prima parola, trattenere il re- Ripetere 5-10 volte.
spiro mentre si legge la parola o le parole interme- 3. Il metodo per drenare la milza e lo stomaco.
die ed espirare quando si legge l’ultima parola. In posizione eretta rilassare l’intero corpo e respi-
c. Metodo per la respirazione addominale: duran- rare in maniera naturale.
te l’inspirazione, spingere la lingua contro il pala- Prendere la vita come un asse di oscillazione di
to duro e condurre l’aria naturalmente verso il entrambi gli arti superiori (vedi fig. 3). Guardare
basso addome, immaginando che il Qi possa af- a destra mentre si ruota con gli arti a sinistra e
fondare al Dantian (campo dell’elisir). viceversa, con il pensiero focalizzato ai talloni.
Quando si espira occorre rimuovere la lingua dal In posizione inginocchiata, piazzare entrambi i
palato duro così che l’aria possa uscire dal palato palmi delle mani su un letto e tranquillizzare la
duro. mente per un breve periodo, ruotare la testa a
sinistra e guardare a distanza con gli occhi spalan-
Manovre ausiliarie cati (vedi fig. 4); poi ruotare la testa a destra con
gli occhi ben spalancati. Ripetere questa procedu-
1. Per la stagnazione del Qi del fegato e dello ra per 5 volte.
stomaco è consigliabile praticare il metodo di 4. Per la debolezza di milza e stomaco: è
sfregare l’alto addome mentre si espira, leggendo consigliabile la metodica di “afferrare il giallo Qi”
la parola “hu”, e di sfregare il torace mentre e il “rosso Qi”. Vedi sopra per prendere il “giallo
espirate leggendo la parola “xu”. Qi”.
a. Il metodo di sfregare l’alto addome mentre si a. Il metodo per prendere il “rosso Qi”.
espira leggendo la parola “hu” si pratica in una Procedura respiratoria: in posizione eretta, seduta
posizione seduta o eretta, piazzando dolcemente il o sdraiata, rilassare tutto il corpo, respirare in
palmo destro sull’alto addome (nella sede dello modo naturale ed estraniarsi da ogni pensiero che
Zhongwan, Ren12). possa distrarre.
Quando si espira, bisogna sfregare in senso orario Battere l’arcata dentaria superiore con l’inferiore
con il palmo della mano destra (vedi fig. 1) mentre per 36 volte. Rimuovere la saliva dentro la bocca
si legge la parola “hu”. con la lingua e poi suddividerla in tre parti uguali
Ripetere questo esercizio 10-20 volte. e indirizzarla in basso, con il pensiero rivolto al
b. Il metodo di sfregare l’addome durante Dantian (campo elisir).
l'espirazione leggendo la parola “xu” si pratica in Poi immaginare il “rosso Qi” e respirarlo attraver-
posizione eretta o seduta, piazzando entrambi i so il naso, in modo da riempire la bocca, mentre si
palmi delle mani a piatto su entrambi i lati del espira indirizzarlo giù lentamente al cuore e suc-
torace ed inspirando lentamente, poi si espira cessivamente al Dantian (campo d’elisir) così da
leggendo la parola “xu” mentre dolcemente si rendere il cuore ed il rene coordinati l’uno con
sfregano le regioni costali con movimento circo- l’altro.
lare e con entrambi i palmi (vedi fig. 2). Ripetere Ripetere questa procedura 7-14 volte.
10-20 volte.

77
estratti

dal secondo simposio nazionale


di laser-agopuntura

Spasmo facciale trattato con Gli aghi di diametro di 0.3 mm e di lunghezza di


un centimetro sono stati inseriti superficialmente,
agopuntura superficiale combinata in equilibrio sugli agopunti così da non cadere. Il
con irradiazioni laser he-ne punto Hegu 4GI del lato sano è stato usato con la
metodica della tonificazione e della dispersione,
Chen Zhongyin, Zhao Changxin, Zhang lasciandolo in sede pr 20 minuti.
2. In combinazione con l’agopuntura superficiale
Yaohua, Yao Shuying, Tang Weimin* è stato utilizzato il HNZSQ-1 Modello He-Ne
Sommario Laser Irradiator (Shanghai Medical Laser
Instrument Factory) per irradiare l’area dello spa-
smo. Tale apparecchio presenta un potere di irra-
Nel 1989, gli autori hanno trattato 31 casi di diazione di 15 mW e lo spot di luce è di diametro
spasmo facciale con agopuntura superficiale com- di 5 cm, va utilizzato per 20 minuti ad una
binata con irradiazioni He-Ne laser con buoni distanza di un metro e mezzo.
effetti curativi. Il trattamento è stato fatto una volta al giorno ed un
ciclo è stato composto da 15 sedute.
Dati clinici Dopo 10 giorni si è ripetuto un secondo ciclo e
l’agopuntura è stata effettuata a giorni alterni.
I 31 casi sono composti da 11 persone di sesso
maschile e 20 di sesso femminile, di età compresa Risultati del trattamento
tra gli 11 e i 72 anni.
In 28 pazienti la patologia è primaria, in 3 è Dopo 2 cicli di terapia, 8 casi (25.8%)sono stati
secondaria a paralisi del facciale; 13 casi coinvol- risolti; in essi lo spasmo facciale non si è più
gono il lato sinistro, 16 il destro e 2 sono bilaterali. ripresentato.
In 27 casi la durata del disturbo supera l’anno; 22 8 casi (25.8%) sono chiaramente migliorati: in
sono casi gravi con attacchi che coinvolgono le essi lo spasmo facciale è divenuto meno intenso e
palpebre, la guancia e l’angolo della bocca, 6 sono meno frequente. 10 casi (32.3%) sono migliorati:
casi moderati che coinvolgono solo 2 di queste gli attacchi sono divenuti meno acuti e meno
aree, in 3 è lievemente coinvolta una sola zona. frequenti. 5 casi (16.1%) non hanno beneficiato
di alcun giovamento, mantenendo la stessa
Metodo di trattamento sintomatologia precedente il trattamento.
Il grado di malattia non è sembrato avere relazione
1. Agopuntura superficiale: il paziente deve assu- diretta con l’effetto curativo, sebbene la durata
mere una posizione seduta, i punti selezionati della malattia sia stata correlata all’effetto
sono stati: Chengqi 1E, Quanliao 18IG, Sibai 2E, terapeutico in quanto i casi più recenti hanno
Sizhukong 23TR, Taiyang 2 Extra, Yingxiang avuto i risultati migliori dei più vecchi.
20GI e Dicang 4E.
In ogni seduta sono stati utilizzati tre o quattro di
questi punti.
* Institute of Acupuncture and Moxibustion, China Academy
of Traditional Chinese Medicine

78
Trattamento di 150 casi di paralisi 1VB, Yangbai 14VB e Zanzhu 2V dal lato malato
e Hegu 4GI dal lato sano.
periferica del facciale con He-Ne Per i casi che presentavano dolore all’orecchio
laser-agopuntura sono stati aggiunti i punti Yifeng 17TR e Fenchi
20VB.
Wang Xiaoping, Tong Jing* La testa a fibra ottica è stata tenuta perpendicolar-
mente alla cute ad una distanza di 0.5-1 mm. Ogni
punto è stato irradiato per 1-2 minuti, una volta al
Sommario giorno. Per il gruppo trattato con agopuntura
tradizionale, sono stati adottati aghi filiformi del
Gli autori hanno adottato fin dal 1984 l’agopuntu- diametro di 32, con una lunghezza di 1.5 cun. E'
ra con Laser He-Ne per il trattamento di 150 casi stato usato il metodo della tonificazione-disper-
di paralisi periferica del facciale; i risultati sono sione e gli aghi sono stati lasciati negli agopunti
stati comparati a quelli di un gruppo similare di 60 dopo che il paziente aveva avvertito la sensazione
pazienti trattati solo con agopuntura tradizionale. della penetrazione dell’ago.
Gli aghi sono stati lasciati per 30 minuti ed il
Dati clinici trattamento è stato eseguito una volta al giorno.

Il gruppo trattato con il laser comprendeva 150 Effetto terapeutico


pazienti; 98 di sesso maschile e 52 di sesso fem-
minile; 17 casi di età compresa tra i 2-20 anni, 129 Gli effetti terapeutici sono stati valutati dopo 30
casi tra i 21-25 anni e 4 casi sopra i 50 anni; la giorni di trattamento.
durata della malattia era inferiore ad un mese in Nel gruppo al laser: 129 casi (86%) sono guariti
131 casi, da 1 a 6 mesi in 12 casi, fra i 6 e 1 anno con completa remissione della sintomatologia e
in 5 casi e più di un anno in 2 casi. ripristino delle normali funzioni; 11 casi (7%)
Il gruppo di agopuntura tradizionale comprende- hanno avuto un effettivo beneficio, in essi i sinto-
va 60 pazienti (34 di sesso maschile e 26 di sesso mi e i segni praticamente scomparsi, lasciando i 2
femminile); in 9 casi l’età era compresa tra i 3 e i lati del viso apparentemente simmetrici, tuttavia il
20 anni, in 48 casi tra i 21 e i 50 anni e in 3 casi era lato malato è rimasto caratterizzato da debolezza
superiore ai 50 anni. La durata della malattia era dei muscoli orbitali durante la chiusura degli
inferiore al mese in 50 casi, 1-6 mesi in 5 casi, fra occhi e deviazione della bocca durante la
6 mesi e1 anno in 3 casi oltre un anno in 2 casi. masticazione e nell’atto del ridere; 6 casi (4%)
Tutti i pazienti erano caratterizzati da improvvisa hanno ottenuto beneficio: in essi i sintomi e i segni
paralisi unilaterale dei muscoli mimici facciali hanno dimostrato miglioramento pur persistendo
con perdita o diminuzione sensitiva, dolore sordo e in 4 casi (2.7%) non si è ottenuto alcun beneficio,
dietro l’orecchio, scomparsa delle pieghe facciali in essi i sintomi e i segni sono rimasti inalterati,,
e allargamento della rima palpebrale, lacrimazione, come prima dell’inizio del trattamento.
appiattimento del solco naso-labiale e deviazione Nel gruppo trattato con agopuntura tradizionale:
della bocca verso il lato sano. 36 casi (60%) sono guariti, 18 casi (30%) hanno
L’insorgere della malattia poteva essere accom- avuto effettivo beneficio, 4 casi (6.7%) beneficio
pagnato da sensazione di freddo e febbre mentre e 2 casi (3.3%) non hanno ottenuto alcun benefi-
i casi più vecchi potevano presentare dei tic facciali. cio.
La lingua era lucida, rossa con induito sottile e Statisticamente la differenza tra i risultati conse-
biancastro-giallognolo. guiti nei due gruppi è chiaramente significativa
Il polso era teso, sottile o teso e filiforme. (P<0.05), indicando che la laser-agopuntura è
superiore all’agopuntura tradizionale agli effetti
Metodi di trattamento terapeutici.

Per il gruppo con Laser-agopuntura è stato utiliz-


zato il modello di laser He-Ne JGX-4 con testa a
fibre ottiche con potere di uscita di 4mV, lunghez-
za d'onda della luce di 1.5mm. Gli agopunti sele-
zionati sono stati Taiyang 2Extra, Dicang 4E,
Jiache 6E, Yingxiang 20GI, Sibai 2E, Tongziliao

* Zhenjiang City Hospital of TCM, Jiangsu Province

79
Trattamento di 51 casi di paralisi Valutazione degli effetti terapeutici
facciale refrattari con laser
Gli effetti terapeutici sono stati valutati dopo tre
agopuntura cicli di trattamento. "Curato” equivale alla scom-
parsa di tutti i sintomi ed al ritorno delle normali
Wang Yinping* Xu Muying** funzioni del nervo facciale mentre “notevolmente
efficace” indica una basilare scomparsa dei sinto-
mi con una sottile menomazione dei movimenti
Sommario
del naso e delle guance, “migliorato” indica qual-
che menomazione nei sintomi e nell’aspetto, “sen-
Sin dal 1983 gli autori hanno usato il laser He-Ne za effetto” indica nessun cambiamento
sui punti di agopuntura nel trattamento di 51 casi sintomatologico dopo il trattamento.
di paralisi del facciale refrattaria, mentre 25 casi Usando questi criteri 18 casi sono stati curati, 19
simili sono stati trattati con agopuntura conven- hanno avuto un notevole miglioramento, 8 casi
zionale per comparazione. I risultati sono riportati sono migliorati e 2 casi non hanno ottentuto alcun
di seguito. beneficio.
Al termine del secondo ciclo di trattamento, il
Dati clinici gruppo trattato con laser è sembrato aver migliori
effetti terapeutici rispetto al gruppo trattato con
I 72 casi comprendevano 42 pazienti di sesso agopuntura mentre alla fine del terzo ciclo
maschile e 34 di sesso femminile; era colpito il terapeutico non vi era significativa differenza tra
lato destro in 29 casi e il sinistro in 47 casi; l’età i due gruppi. Comunque il trattamento con laser è
era compresa tra i 16-72 anni. La durata dei parso possedere maggior efficacia nei casi con
disturbi era superiore ai 6 mesi e nessun caso patologia di durata superiore all’anno.
aveva risposto ai moderni farmaci o alle erbe.
Metodo di trattamento 100 casi di paralisi del facciale
trattati con He-Ne laser irradiato sui
51 casi sono stati trattati con G2-1A Model He-Ne punti di agopuntura
Optic Fiber Needling Instrument (Shanghai
Medical Laser Instrument Mfg Co), con lunghez- Wu Xuebin***
za d’onda di 6328 A, il potere di output superiore
a 1mW, il diametro del laser-spot era di 1.5mm. I
punti di agopuntura selezionati sono stati: Zanzhu Sommario
2V, Taiyang 2PC, Yingxiang 20GI, Dicang 4E,
e Yifeng 17TR dal lato colpito, 2-3 di questi punti
sono stati usati in ogni seduta. Tra gli anni 1980-1989 gli autori hanno usato il
Ogni agopunto è stato irradiato per 3-5 minuti Laser He-Ne irradiando i punti d’agopuntura in
nella convenzionale direzione dell’ago ogni gior- 100 casi di paralisi del facciale.
no, 10 giorni hanno costituito 1 ciclo terapeutico. Dati clinici
Dopo un intervallo di 5 giorni è stato ripetuto un
secondo ciclo. 25 casi sono stati trattati con l’ago-
puntura convenzionale utilizzando gli stessi pun- I 100 pazienti comprendevano 61 persone di sesso
ti, usando la metodica della tonificazione e disper- maschile e 39 di sesso femminile, di età compresa
sione. tra 1-14 anni in 2 casi, 15-40 in 43 casi, tra 41-60
Gli aghi sono rimasti inseriti per 30 minuti ed in anni in 55 casi. L’inizio del disturbo era inferiore
ogni punto è stata usata la moxibustione per 3 a tre giorni in 59 casi, sotto 10 giorni in 33 casi,
minuti. Il trattamento è stato praticato ogni gior- inferiore a 6 mesi in 6 casi.
no. I giorni di un ciclo terapeutico e l’intervallo tra
un ciclo e l’altro sono stati identici al gruppo Metodo di trattamento
trattato con laser.
E' stato usato il 795 He-Ne Laser Therapeutic Set
(Xi’an Laser Instrument Factory): tubo lungo 450
* TCM Hospital of Nantong City, Jiangsu Province
mm, potere di output compreso tra 6-9 mW,
**TCM Hospital of Nantong County, Jiangsu Province diametro dello spot di luce di 2 Mn, lunghezza
***Puyang City People’s Hospital, Henan Province d’onda di 6328 A, distanza di irradiazione inferio-

80
re al metro. Instrument Factory) è stato usato con la lunghezza
I punti selezionati sono stati Dicang 4E, Jiache d’onda di 6328 A, potere di output maggiore a
6E, Xiaguan 7E, Sibai 2E, Yangbai 14VB, 8mW, spot di luce di diametro 1.5-2 mm.
Yingxiang 20GI, Yifeng 17TR, Fengchi 20VB e Le pazienti, dopo evacuazione di feci e di urine
Hegu 4GI. Gli agopunti sono stati irradiati alter- sono state messe in posizione semi-seduta per il
nativamente in accordo con le aree di distribuzio- trattamento.
ne muscolare, così come i frontali, i muscoli Nel gruppo dove è stato usato il laser (1): Zhiyin
oculari orbicolari, i masseteri. bilaterale 67V, irradiato per 10 minuti ognuno.
Nei casi gravi sono stati aggiunti 2 punti in ago- Per il gruppo dove è stato usato il laser più la
puntura e 6 punti con l’irradiazione per 3-5 minu- moxibustione (2): bilateralmente il punto Zhiyin
ti. 67V è stato irradiato con laser nella mattinata per
Il trattamento è stato eseguito tutti i giorni per 10 10 minuti ogni punto, nel pomeriggio è stata
giorni e tale sequela ha costituito un ciclo di praticata la moxibustione per 15 minuti su ogni
terapia. punto. Per il terzo gruppo (3) nello stesso punto è
stata praticata la moxibustione per 15 minuti. I
Effetti terapeutici trattamenti sono stati fatti una volta al giorno e 6
sedute hanno costituito un ciclo terapeutico.
54 casi hanno recuperato completamente in 2
settimane di trattamento, 39 casi entro 4 settima- Risultati del trattamento
ne, in 4 casi sono rimasti gradi vari di disagio e in
3 casi non si sono riscontrati effetti curativi. Nel gruppo trattato con laser (1), le malposizioni
fetali sono state corrette in 32 casi (64%); nel
gruppo trattato con laser più moxibustione (2),
200 casi di malposizione fetale sono stati corretti 75 casi (75%) e nel gruppo
trattati con He-Ne combinato con la trattato con moxibustione (3) 30 casi (60%).
La combinazione di laser e moxibustione ha dato
moxibustione del punto Zhiyin 67V i migliori risultati.
Zhou Wenyuan*
Trattamento di enuresi infantile con
Sommario irradiazioni He-Ne nei punti di
agopuntura
Dal febbraio 1984 al gennaio 1989 gli autori
hanno usato He-Ne e moxibustione nella corre- Wang Lianqing, Pang Hong**
zione di 200 casi di malposizione fetale con buoni
risultati che vengono riportati qui di seguito.
Sommario
Dati clinici
Dal 1987 al 1989 gli autori hanno usato laser He-
Come conferma diagnostica, i 200 casi di Ne nel trattamento dell’enuresi infantile. Sono
malposizione fetale provengono tutti dal riportati 50 casi correlati da dati.
Department di Ostetricia del Fuzhou Hospital.
La maggioranza dei casi presenta posizioni fetali Dati generali
trasverse o podaliche in feti di circa 30 settimane.
Metodo di trattamento Sono stati trattati 50 casi, 27 bambini e 23
bambine di età compresa tra 3 e 11 anni.
I pazienti sono divisi in (1) gruppo laser di 50 casi; Metodo di trattamento
(2) gruppo laser più moxibustione di 100 casi; (3)
moxibustione con 50 casi. Il NH8-1 Model He-Ne Il generatore Laser fabbricato da Changzhou La-
Laser Instrument (Shanghai Medical Laser ser Instrument Factory è stato lo strumento usato.
La lunghezza d’onda è stata 6328 A, la potenza
dell’output delle fibre ottiche è stata inferiore a 4
*Puyang City People’s Hospital, Henan Province
**Institute of Acupuncture, China Academy of Traditional mW. I punti d’agopuntura selezionati sono stati:
Chinese Medicine Guanyuan 4Ren, Shenshu 23V e Sanyinjiao 6Rt,

81
con Zhongji 3Ren e Zusanli 36E come punti pulsazione di 240/min per 5 minuti tutti i giorni;
ausiliari. Per ogni seduta sono stati irradiati 3-4 un ciclo terapeutico era composto da 15 applica-
punti per 5 minuti e 10 sedute hanno costituito un zioni.
ciclo terapeutico. 2. Il raggio laser di 6328 A di lunghezza d’onda,
output di 2.5 mW e spot di luce di diametro di 2
Effetti curativi mm è stato usato per irradiare Jingming 1V e
Chengqi 1E per la durata di 5 minuti ciascuno e
Dopo un ciclo di trattamento, 38 casi (76%) sono ogni giorno, 15 trattamenti sono stati considerati
guariti: si alzavano spontaneamente durante la un ciclo.
notte per urinare; 11 casi (22%) sono migliorati: 3. Impulsi elettrici sono stati usati per stimolare i
iniziarono ad essere sollecitati; 1 caso (2%) non ha punti auricolari di Oculus-1, Oculus-2, Fegato,
avuto risultato: il riflesso ad urinare ha continuato Milza, Reni e Occhi e gli agopunti circostanti
ad essere inconscio e anche l’enuresi. l’occhio come Jingming 1V, Chengqi 1E, Zanzhu
2V, Yuyao 3PC e Sizhukong 23TR. Questi punti
sono stati stimolati a turno per una durata totale di
Trattamento dell’ambliopia nei 5 minuti al giorno.
bambini per mezzo degli impulsi Risultati del trattamento
elettrici He-Ne irradiati negli
agopunti La "guarigione clinica" è stata considerata la
restituzione di una visione di 0.8; un migliora-
Zhao Changxin, Chen Zhongyin, Yao mento di 3-4 linee è stato visto come "un marcato
Shuying, Zhang Yaohua, Dou Huifang, miglioramento"; un miglioramento visivo di 1-2
linee è stato considerato solo come un "migliora-
Wang Linqing, Zhang Ou, Pang Hong* mento", mentre l’inefficacia è stata indicata da un
"non miglioramento" o da un miglioramento infe-
Sommario riore ad una linea. Tra i 62 occhi trattati, 12 sono
guariti, 7 marcatamente migliorati, 38 migliorati
e in 4 casi la terapia è stata inefficace. La percen-
Dal 1988 al 1989 gli autori hanno trattato 40 casi tuale dei guariti e dei marcatamente migliorati è
di bambini ambliopici con impulsi elettrici e He- stata del 31.1%, mentre in totale la percentuale dei
Ne laser irradiazione negli agopunti con buoni migliorati è stata del 93.4%.
risultati.
Dati generali
Trattamento della pseudomiopia
Gli occhi sono stati coinvolti in 40 casi di bambini negli adolescenti con laser He-Ne
ambliopici (20 di sesso maschile e 20 di sesso
femminile) di età compresa tra 4-14 anni. Yang Jianhui** Huang Mingrong***
L’ambliopia era destra in 6 casi, sinistra in 13 casi
e in 21 casi era bilaterale.
Metodo di trattamento Sommario

Il trattamento è stato eseguito con l’irradiazione Nel 1989 gli autori hanno applicato il laser sui
del fundus con laser pulsante, l’irradiazione con punti di agopuntura per il trattamento di 200 casi
raggio laser degli agopunti e la stimolazione elet- di pseudomiopia negli adolescenti con buoni e
trica pulsante degli agopunti. rapidi effetti curativi.
1. Il bimbo ambliopico è stato avvisato di guarda-
re direttamente il raggio laser di lunghezza d’onda Dati clinici
di 6328 A, potenza di 0.5 mW e frequenza di
Sono state trattate 200 persone, di cui 97 di sesso
*China Academy of Traditional Chinese Medicine maschile e 103 di sesso femminile, affette da
**Department of Acupuncture, Haining Hospital of TCM,
Zhejiang Province
pseudomiopia, di età compresa tra 7-22 anni e con
***Pingyang Institute of Optical Application, Zhejiang persistenza del disturbo da 3 mesi a 5 anni. L’acuità
Province visiva era inferiore in tutti i casi a 0.9.

82
Metodo di trattamento Acupuncture Set (Pingyang Laser Instrument
Factory di Zhejiang), con una lunghezza d’onda
di 6328 A e fibra ottica terminale con una potenza
E' stato usato lo HY-369-B Model He-Ne Laser
di output di 0.5 mW.
Acupuncture Instrument (Pingyang Laser
In accordo con le dimensioni delle masse sono
Instrument Factory), con lunghezza d’onda di
stati usati aghi d’agopuntura di quarzo cavi per
6328 A e potenza di output di 3-5 mW. Le fibre
pungere il centro o il margine delle masse, poi le
ottiche sono state applicate su Yangming 1V e
fibre ottiche sono state applicate agli aghi di
Chengqi 1E, in ognuno per 5 minuti, 2 volte al
quarzo per l’irradiazione laser per la durata di 15-
giorno (mattina e pomeriggio), 5 giorni hanno
20 minuti tutti i giorni, 10 applicazioni hanno
rappresentato un ciclo terapeutico. Dopo tre gior-
rappresentato un ciclo terapeutico.
ni di sospensione si è iniziato un nuovo ciclo.
I risultati terapeutici dei 17 casi sono stati
Durante il trattamento i pazienti sono stati avver-
marcatamente positivi in 9 casi, dove le masse
titi di astenersi assolutamente dal leggere e dal
sono scomparse; c’è stato un miglioramento in 6
guardare la televisione.
casi, dove le masse si sono ridotte della metà
Risultati del trattamento rispetto la dimensione di partenza; la terapia è
stata inefficace in 2 casi, dove le masse non sono
cambiate dopo il trattamento.
Secondo la International Standard Visual Acuity Durante il trattamento, 9 casi hanno ricevuto più
Test Chart, un miglioramento visivo superiore di 10 cicli terapeutici, 8 casi un numero inferiore.
alle 5 linee è da considerare come un marcato
miglioramento; l’aumento da 1 a 4 linee è da
considerare miglioramento e se, dopo 2 cicli di Trattamento delle ulcere croniche
sedute l’acuità visiva non è migliorata, il tratta- della pelle con laser He-Ne
mento è stato considerato inefficace.
In questa serie, 103 occhi (26.9%) sono migliorati
marcatamente; 270 occhi (70.5%) sono solo mi-
Niu Shuhua**
gliorati e in totale la percentuale dei successi è
stata di 97.4%.
Sommario
Trattamento di masse benigne
Nel 1982 gli autori hanno utilizzato il laser He-Ne
sottocutanee con irradiazione con nel trattamento di 26 casi di ulcera della pelle.
laser He-Ne I 26 casi erano composti da 17 persone di sesso
maschile e 9 di sesso femminile, con età compresa
Mo Xiaorong, Wang Lianqing* tra i 2 mesi e i 65 anni. L’area dell’ulcerazione era
inferiore a 3 cm in 14 casi, da 3 a 6 cm in 7 casi e
sopra a 6 cm in 5 casi.
Sommario La durata del disturbo era inferiore a 3 mesi in 18
casi, da 3 a 12 mesi in 4 casi e superiore all’anno
in 4 casi. E' stato usato il 795 Model He-Ne Laser
Gli autori hanno usato un laser He-Ne nel tratta-
Therapeutic Set made in Xi’an, con lunghezza
mento di 17 casi di masse benigne sottocutanee
d’onda di 6328 A, potenza di output di 6-8 mW,
con risultati soddisfacenti.
diametro dello spot di luce di 1-2.5 cm e distanza
La serie di 17 pazienti ha compreso 9 persone di
di irradiazione di 60-80 cm.
sesso maschile e 8 di sesso femminile, di età
La irradiazione laser è stata usata per 5-40 minuti
compresa tra 21-47 anni; il numero delle applica-
tutti i giorni, mentre un ciclo terapeutico è stato
zioni è variato da 5 a 28, con una media di 13. La
composto da 10-15 applicazioni. Sono state utiliz-
diagnosi dei casi, tramite aspirazione, è stata di
zate da un minimo di 5 applicazioni a un massimo
linfoadenite cronica in 11 casi e di cisti dermoidi
di 40 applicazioni, la maggior parte dei pazienti ha
infette in 6 casi.
ricevuto 1-2 cicli terapeutici.
E' stato usato il HY369-B Model Laser
Dopo il trattamento, 23 casi sono guariti, la super-
ficie ulcerativa era asciutta, la crosta si era stacca-
ta e l’infiammazione diminuita; i rimanenti 3 casi
*Institute of Acupuncture, China Academy of Traditional
Chinese Medicine sono marcatamente migliorati, la secrezione si è
**Health Station of the First Reeling Mill, Wuxi City, Jiangsu fermata e l’area di ulcerazione ricoperta da crosta
Province è diminuita.

83
rati marcatamente: l’edema duro è scomparso
Trattamento dello scleredema completamente sin dal quarto giorno di trattamen-
neonatale infantile perinatale con to e tutti i sintomi sono svaniti; in 11 casi vi è stato
irradiazione laser He-Ne un miglioramento in quanto l’area dell’edema
duro si è ridotto del 15% e i sintomi sono miglio-
rati; in 1 caso la terapia è stata inefficace con
Yu Xiuqing, Wang Jin, Luo Deling, Wang assenza di cambiamento dei sintomi e segni nei
Fengwen, Qiao Yuzhen* primi 4 giorni.
Facendo il paragone con il gruppo trattato con
terapia farmacologica, rispettivamente i numeri
Sommario
sono 10, 17 e 4. In media la lesione è diminuita in
4.8 giorni, mentre la media di ricovero ospedaliero
Dall’ottobre 1988 al febbraio 1990, gli autori è stata di 8.3 giorni nel gruppo trattato con laser;
hanno trattato 61 casi di scleredema del neonato facendo un paragone con il gruppo trattato con i
con He-Ne laser usando la terapia farmacologica farmaci i giorni sono rispettivamente 5.9 e 9.6.
come comparazione.
Tutti i bambini colpiti provenivano dal nostro
dipartimento d’Ostetricia. Il gruppo trattato con
laser era composto da 17 casi di sesso maschile e
13 di sesso femminile, mentre il gruppo trattato
con farmaci era composto da 19 di sesso maschile
e 12 di sesso femminile.
Nel gruppo trattato con laser il disturbo era inizia-
to il giorno successivo la nascita in 13 casi, da 1
giorno a 3 giorni in 14 casi e da 3 a 7 giorni in 3
casi, mentre nel gruppo trattato con farmaci erano
rispettivamente 16, 11 e 4 casi.
Per il trattamento del gruppo al laser è stato usato
un generatore laser He-Ne dell’Istituto Tianjin
degli Strumenti Marini, con una lunghezza d’on-
da di 6328 A, potenza di output di 1-1.5 mW,
diametro dello spot di luce di 1cm e l’irradiazione
è stata eseguita ad una distanza di 0.3-O.5 cm.
I punti selezionati sono stati: Zusanli 36E,
Fenglong 40E, Feiyang 58V. Sono stati selezio-
nati anche dei punti vicini alla localizzazione
morbosa, come Huantiao 30VB, Julio 29VB e
Jianyu 15GI.
Ogni agopunto è stato irradiato per 3 minuti, ogni
giorno.
Per il gruppo trattato farmacologicamente è stato
usato 654-2 con eparina, per via endovenosa, una
volta o due volte al giorno. Durante il trattamento
in entrambi i gruppi sono stati esaminati la
temperatura corporea, l’andamento cardiaco, il
colorito della pelle, i cambiamenti della dimen-
sione e gravità delle lesioni. Nelle complicazioni
sono state usate misure di supporto adeguate e
antibiotici.
Risultati del trattamento

Nel gruppo trattato con laser, 18 casi sono miglio-

*Tianjin Second Hospital, Tianjin

84
Domande e risposte
Hu Jinsheng*

1. E’ possibile trasmettere l’AIDS con il trattamento punte e le dita del medico agopuntore devono
di agopuntura? essere disinfettate con alcool al 75% prima di
iniziare il trattamento. Perciò è abbastanza inutile
preoccuparsi sulla possibilità di essere colpiti da
Domanda: L’AIDS, il così chiamato super-can- AIDS durante il trattamento con agopuntura. Co-
cro, mette in serio pericolo la vita e la salute munque è consigliabile usare aghi personali o
umana e crea estremo panico psicologico. aghi “usa e getta”.
L’AIDS può essere trasmessa dal trattamento di
agopuntura. 2. Come distinguere i metodi di tonificazione dai
Come risultato molti pazienti rifiutano di ricevere metodi di dispersione nel trattamento con
il trattamento, perchè sono timorosi pensando di moxibustione?
essere infettati.
E’ possibile che l’AIDS sia trasmessa tramite il
trattamento con agopuntura? Come si trova scritto in un antico libro "Il perno
Risposta: Questa domanda carpisce l’attenzione miracoloso" (pubblicato 2000 anni fa), la
mondiale. tonificazione mediante cono di moxa acceso può
Basata ormai su un largo numero di ricerche essere moderata senza soffiare con la bocca sul
scientifiche e di analisi sul ruolo della trasmissio- fuoco e lasciando che spontaneamente si spenga;
ne dell’AIDS, possiamo definitivamente dire che per disperdere occorre soffiare sul fuoco fino ad
la preoccupazione è completamente infondata. estinguerlo. In altre parole, il fuoco per tonificare
L’AIDS è generalmente trasmessa con un intimo è relativamente lento, mentre è vigoroso quando
contatto, con contatti sessuali tramite il liquido viene usato per la dispersione.
seminale o la saliva; la persona può essere anche Comunque, nella pratica clinica, il metodo della
contagiata tramite una trasfusione di sangue o moxibustione è usato in molte e disparate situa-
iniezioni dove è presente il virus dell’AIDS. Il zioni. Qualche volta è utilizzato il metodo indiret-
contatto tra dottore e paziente non ha niente a che to: in questo caso la classificazione dipende dal
vedere con le condizioni menzionate sopra. materiale utilizzato tra gli agopunti ed il cono di
Inoltre si sa che il virus dell’AIDS è debolmente moxa acceso. Per esempio, la moxibustione con
resistente ai fattori ambientali. Il virus in siero può aglio, nel contesto della dispersione, viene usata
essere completamente disattivato in 30 minuti ad per la sua azione chiarificante il calore e rimuove
una temperatura di 56° C. Inoltre è molto sensibile le sostanze tossiche. Per questo motivo viene
ai disinfettanti ordinari, come alcool al 75%, il usata nel trattamento dei foruncoli e delle infezio-
lysol al 3% o alla soluzione in polvere decolorante ni da piogeni. La moxibustione con ginger, come
al 10%. metodo tonificante, esercita effetti riscaldanti sul
In altri termini l’AIDS può essere semplicemente corpo ed espelle il freddo, è efficace nelle sindro-
ucciso dai metodi di sterilizzazione usuali. Come mi da freddo dovute a deficit. Così la leggera
si conosce già, gli aghi di agopuntura devono moxibustione con lo stick di moxa appartiene alla
essere posti in autoclave a 125°C per 30 minuti tonificazione, ma la moxibustione a becco d’uc-
prima di essere usati. Le aree che devono essere cello è classificato come metodica disperdente.

*Institute of Acupuncture and Moxibustion, China Academy


of Traditional Chinese Medicine

85
dalla Revue Française de Médicine
Traditionelle Chinoise
Forme patologiche dovute all’attacco degli organi e
dei visceri da parte dell’energia patogena
(Xie Qi Zang Bing Xing)

Nguyen Van Nghi (Zung: Dong) con dispepsia e vomiti post-prandiali


(2).
Parte 2: continua dal numero 6' 90 Il polso molto mutevole del rene è il segno dello
“Yin Wei” (impotenza sessuale). Appena mute-
Questo capitolo 4 del Lingshu studia l’infiltrazio- vole è il segno dello “Shu Shiu” (ThachThuy:
ne dell’energia perversa nelle differenti parti del edema duro come la pietra): questa malattia inizia
corpo. nella regione sotto-ombelicale e raggiunge il bas-
A parte la differenziazione Yin Yang, i fattori so addome. Se raggiunge lo stomaco è la morte
eziologici di aggressione sono molteplici. (3).
L’esame della tinta e dei polsi costituisce allora Il polso molto piccolo del rene è il segno della
uno degli elementi fondamentali della diagnosi. diarrea profusa contenente alimenti non digeriti.
I sei tipi di polsi patologici sono: Se è appena piccolo è segno del Jiao Dan (magrez-
- polso pressato; za estrema) (4).
- polso ritardato; Il polso molto scivoloso del rene è sinonimo di
- polso che cambia (mutevole); “Long Xiao” (Long Doi: disuria con minzione
- polso piccolo; dolorosa); Se è appena scivoloso è il Gu Wei (Cot
- polso scivoloso; Nuy: atrofia ossea): seduto il malato non può
- polso rugoso; alzarsi, in posizione eretta ha vertigini e vede
e permettono di selezionare la scelta dei punti. molto disturbato (5).
Ma Shi annota: “In questo capitolo, i primi 3 Il polso molto rugoso del rene è il segno di un
paragrafi studiano il processo di aggressione del- antrace, mentre se è appena rugoso è segno di
l’energia perversa ed il 4°, il 5°........ descrivono le emorroidi interne (6).
Spiegazioni e commenti
forme patologiche che ne risultano, da cui il nome
di : Forme patologiche dell’attacco degli organi e
dei visceri da parte dell’energia perversa (Xie Qi Zhang Shi spiega:
Zang Fu Bing Xing)”. 1. “Il rene è un organo yin che regge le ossa.
Questo capitolo è composto da 23 paragrafi. Quando lo yin è eccessivamente freddo, le ossa e
il cranio sono colpiti.
PARAGRAFO 12 Il rene è l’organo sorgente dell’energia vitale.
Quando l’energia essenziale è in vuoto-freddo, i
piedi e le mani sono ghiacciati.
“Il polso molto affrettato del rene è il segno La risalita dell’energia del rene in stato di vuoto è
rivelatore delle malattie e patologie craniche. all’origine della malattia del “Bun Dun” (Bun
Appena affrettato è il segno del “Jue” profondo Dun: onda energetica che risale l’ipogastrio verso
(arti molto ghiacciati), del “Bun Dun” (Bon Don: la sommità del torace: dispnea).
intasamento dell’energia renale sotto forma di Quando lo Yin-freddo si trova nella regione infe-
tumore mobile), con flessione delle ginocchia riore del corpo, le gambe non possono essere
difficile e defecazione impossibile (1). flesse.
Il polso molto ritardato del rene è segno rivelatore 2. L’energia del rene comincia con la via intesti-
dello “Xie Ji” (Chiet Tich: rachialgia estrema- nale e con la via urinaria: quando questa energia è
mente violenta simile ad una frattura). in stato di vuoto, la minzione e la defecazione
Appena ritardato, è segno di una diarrea profusa sono disturbate.

86
Il Dumai (VG) inizia dal rene e si dirige lungo il trazione del vento perverso da cui derivano arti
rachide. Il polso ritardato del rene segnala il ghiacciati e parestesie.
rilasciamento del Dumai con sensazione di spac- Questo polso appena affrettato denota inoltre:
catura della colonna vertebrale. a. la malattia del Bun Dun che è provocata da un
Quando il Wu (5) e il Gui (10) si riuniscono, essi intasamento cronico dell’energia del rene;
si trasformano in “Fuoco” e in “Terra” che sono i b. la lassità degli arti inferiori dovuta alla non-
principali mobilizzatori degli alimenti a livello discesa dell’energia del rene;
dello stomaco. c. la disuria e la defecazione difficile è causa di
Il polso ritardato del rene annuncia che questi una perdita di connessione dell’energia renale con
principi sono aboliti con conseguente indigestio- le vie intestinali e urinarie.
ne e vomito alimentare. In conclusione, il polso molto affrettato del rene è
3. Lo Yin Wei (Am Nuy: impotenza sessuale) è il segno rivelatore della malattie delle ossa e del
una affezione caratterizzata da un assopimento cranio: questa affezione evolve dall’interno verso
dell’energia yin con conseguente erezione impos- l’esterno.
sibile. Per contro, se il polso è appena affrettato, esso
Lo Shi Shui (edema duro) è una affezione di evolve progressivamente dall’esterno verso l’in-
origine “rene-acqua”: quando questo edema rag- terno e, una volta raggiunto l’interno, la sua pro-
giunge l’alto, cioè lo stomaco, si costituisce quel- gressione è ancora più lenta.
lo che prende il nome di “fenomeno di straripa- 2. Il polso ritardato è un polso patologico della
mento dell’Acqua con liberazione della Terra”. milza.
4. Il vuoto dell’energia del rene è all’origine della Se il polso del rene è molto ritardato, è segno di
diarrea profusa con alimenti non digeriti. una invasione dell’Acqua da parte della Terra
L’oligo-amenorrea può svilupparee lo Jiao Dan perversa.
(dimagrimento). L’energia del rene diviene allora insufficiente ed
5. La presenza di calore del rene è alla base della il soggetto prova una sensazione di frattura della
disuria e delle minzioni dolorose o, per meglio colonna vertebrale con impossibilità a sollevarsi,
dire, di una orchi-epididimite. perchè il rene e la vescica costituiscono il sistema
Il Gu Wei (atrofia ossea) è segnalato essenzial- “Interno-Esterno” e il meridianno della vescica
mente per la difficoltà a sollevarsi da una stazione decorre lungo il rachide.
seduta. E’ dovuto ad un attacco dell’energia del Se è appena ritardato è il segno dell’insufficienza
rene da parte del calore. dell’energia del rene; in questo caso l’energia
Questa malattia può essere accompagnata da ver- della milza non funziona con conseguente diarrea
contenente alimenti non digeriti o, a volte, vomito
tigini e da disturbi della vista nella stazione eretta,
post-prandiale.
perchè il calore lede le ossa e il Jing (quintessenza). 3. Il polso mutevole è un polso patologico del
6. Il sangue e l’energia sono prodotti a livello del cuore.
rene. Se il polso del rene è molto mutevole è il segno
Il polso rugoso del rene denota che il sangue e rivelatore dell’eccesso del Fuoco e della penuria
l’energia sono disturbati da un ostacolo con for- dell’Acqua, responsabile dello Yin Wei (impo-
mazione di un tumore infiammatorio (antrace). tenza sessuale).
Quando il sangue e l’energia non circolano, le Se è appena mutevole è il segno della presenza
donne non hanno mestruazioni (amenorrea) e i dello Shui (edema duro) della regione sotto-om-
ragazzi presentano emorroidi”. belicale: nella regione inferiore questa affezione
raggiunge l’ipogastrio, provocando un aspetto
Ma Shi commenta: ptosico, mentre in alto colpisce l’epigastrio. Que-
“Questo paragrafo studia i sei polsi patologici del sta malattia è mortale.
rene”. Così il capitolo 7 del Su Wen specifica: “Lo yin e
1. Il polso affrettato è un polso patologico del lo yang si concentrano perchè c’è una pletora
fegato. dello yin e una deficienza dello yang. Questo stato
Se il polso del rene è molto affrettato si è in è all’origine dell’edema duro.”
presenza di una malattia delle ossa del cranio (Gu Notiamo tuttavia che, nel capitolo 5 di questo
Tian) perchè il rene regge le ossa. Questa affezio- classico, Huangdi ha ugualmente interrogato Chi
ne è dovuta ad una infiltrazione del vento. Pa sulla formazione dello “Shi Shui” e la sua
Nel capitolo 22 (Dian Kuang) di questo classico, risposta si trova nel capitolo 7 del Su Wen. Per
notiamo: quanto riguarda questo paragrafo, esso illustra la
“Il polso appena affrettato del rene è il segno localizzazione di questa affezione: “Nella mag-
rivelatore di una insufficienza del rene con infil- gior parte dei casi, le Shi Shui si manifestano a

87
livello del tronco addominale del meridiano del e cistiti o orchi-epididimiti.
rene”. Il polso appena scivoloso è il segno, ugualmente,
4. Il polso piccolo contrasta il polso mutevole. di insufficienza dell’energia renale, responsabile
Il polso del rene molto piccolo è segno di una di atrofia ossea con impossibilità a sedersi e ad
grande insufficienza dell’energia. Il rene non può alzarsi.
più controllare la zona dello Xia Jiao (riscaldatore La posizione eretta o assisa provoca delle vertigi-
inferiore) da cui consegue una diarrea profusa. ni o degli annebbiamenti.
Se è appena piccolo è segno dell’edema. 6. Il polso rugoso è un polso patologico del polmo-
Senza trattamento questa affezione può trasfor- ne.
marsi in Jiao Dan (emaciazione: magrezza estre- Il polso del rene molto rugoso è il segno di una
ma). insufficienza del sangue e del Jing (quintessenza);
5. Il polso scivoloso è un polso patologico del all’interno c’è...... (N.D.T.: questa frase è incom-
rene. pleta, secondo l’editore dell’epoca, mancano due
Se è molto scivoloso è segno della pienezza del- pagine del testo originale).
l’energia perversa a livello del rene, in questo caso
la vescica è contaminata con conseguenti disuria

88
congressi e corsi

a cura della Redazione

Attività' Fisico-Sportiva e Dolore Italiana di Agopuntura)


Durante il Congresso sarà convocata l'Assemblea
Chieti, 7-10 Luglio 1991
del sigg. Medici, Soci della S.I.A., per le elezioni
Il Congresso è organizzato dall'Associazione
del Consiglio Nazionale.
Nazionale Specialisti in Medicina dello Sport
dell'Università di Chieti e si svolge sotto l'egida International Congress on Traditional Chinese
dell'Associazione Italiana per lo Studio del Dolo- Medicine
re.
Segreteria Associazione 18-22 ottobre, Beijing (Pechino) Cina
Maurizio Checcaglini Tel. 0575/788249 Per informazioni rivolgersi alla redazione della
Segreteria Scientifica Rivista Italiana di Medicina Tradizionale Cinese
P. De Bigontina, L. Dragani, M.A. Giamberardino, 0733/770654.
G. Pieralisi, P. Ripari
Università di Chieti, Istituto di Semeiotica Medi-
ca Tel. 0871/345460
Segreteria Organizzativa VI Romanian International Congress of Acupuncture
MGA
Viale G. Mazzini, 145 - 00195 Roma 1-2 November 1991, Bucharest, Romania
Tel. 06/3728931 - 3721748 Fax 06/3700655 Per informazioni rivolgersi alla redazione della
Rivista Italiana di Medicina Tradizionale Cinese
The 1st Guangzhou International Conference of 0733/770654.
Traditional Chinese Medicine
Nuove Frontiere dell'Agopuntura e della Medicina
11-13 ottobre Guangzhou (Canton) Cina Cinese
Il Congresso è organizzato dal Guangzhou College
of Traditional Chinese Medicine presieduto dal Gruppo di Studio "Società e Salute"
prof. Li Renxiang, Presidente del Guangzhou 16 novembre, aula della Nuove Patologie
College of T.C.M. e della Guangzhou, Taiwan, Policlinico S. Orsola, Bologna
Hongkong and Macao Frienship Association of La Scuola Italiana di Medicina Cinese organizza
T.C.M. questo incontro per fare il punto sulla situazione
Per informazioni rivolgersi alla redazione della italiana ed internazionale dell'Agopuntura e della
Rivista Italiana di Medicina Tradizionale Cinese Medicina Tradizionale Cinese. E' prevista la par-
0733/770654. tecipazione di illustri rappresentanti italiani, eu-
ropei e cinesi: oltre al dott. Giorgio Di Concetto ed
2° Congresso Mondiale di Agopuntura Medica e agli altri docenti della Scuola Italiana di Medicina
Medicina Naturale Cinese, interverranno al Congresso: Nguyen Van
Nghi, J.M. Kespì, J.Bossy, G.Guillaume,
23-25 agosto, Pechino C.Remmp (Francia), C. Jonescu Tirgoviste (Ro-
Malattie Neuro-immuno-endocrine in Medicina mania), Qian Chu Yi (Cina).
Segreteria
Tradizionale Cinese Corso Garibaldi 18, 47100 Forlì
11-12 ottobre 1991, Bardolino Tel. 0543-30689
XI Congresso Nazionale della S.I.A. (Società

89
biblioteca di medicina cinese

a cura della Redazione

La Farmacoterapia Cinese, Manuale ci che trasformano l’umidità posseggono effetto


delle Prescrizioni diuretico ecc.
Successivamente, dopo un’esauriente introduzio-
Lucio Sotte ne generale di ogni categoria, il testo affronta
Qiu Tian, San Marino, 1990, pp. 565 l’analisi delle singole prescrizioni. Ogni ricetta è
£. 150.000 presentata attraverso passi successivi: il testo da
cui è stata tratta, le azioni e le indicazioni in
Dopo l’agopuntura anche la farmacoterapia cine- medicina tradizionale cinese, le applicazioni se-
se si sta diffondendo sempre più capillarmente e condo la nosografia occidentale, l’eziopatogenesi
rapidamente in Italia ed in Europa. Si tratta di una e la sintomatologia della patologia cui la ricetta si
branca di terapia nuova per la medicina occiden- rivolge, le modifiche cui può essere sottoposta per
tale, anche se di antichissime tradizioni in Cina. I personalizzarla sulla base dello stato clinico del
farmaci utilizzati sono tutti naturali e sono miscelati singolo paziente, le eventuali “patent formulas”
in prescrizioni sperimentate nel corso dei due ecc.
ultimi millenni. Si tratta di una farmacologia Il lettore è così gradualmente introdotto alla teoria
ecologica: i suoi rimedi provengono direttamente di base della medicina cinese attraverso lo studio
dalla natura ed il loro uso tende a riequilibrare il delle singole prescrizioni e viene successivamen-
paziente per portarlo alla guarigione, inserendolo te condotto ad un approfondimento diagnostico
armonicamente nell’ecosistema nel quale vive. che è necessario ed indispensabile per
Mancava in Italia un testo che offrisse questa l’impostazione della farmacoterapia ed estrema-
complessa materia al mondo medico. Il volume mente utile anche per chi voglia utilizzare la sola
che presentiamo colma questo vuoto editoriale. Il agopuntura. La conoscenza dell’agopuntura for-
lavoro, curato dal dott. Lucio Sotte, docente di nisce al medico occidentale una marcia in più
farmacologia cinese presso la Scuola Italiana di rispetto ai suoi colleghi; lo studio della
Medicina Cinese di Bologna, affronta l’argomen- farmacologia cinese completa la sua cultura me-
to in tutta la sua ampiezza e complessità fornendo dica e lo abilita ad affrontare, con le armi della
al lettore un ampio panorama della farmacologia medicina cinese, tutte le patologie, anche quelle
cinese; panorama esauriente da un punto di vista che non era in grado di trattare con la sola agopun-
teorico ed utilissimo nella pratica clinica quoti- tura.
diana.
Il testo presenta più di 300 prescrizioni cinesi,
adatte ad affrontare tutte le patologie, con un
metodo estremamente didattico. Le prescrizioni
sono infatti suddivise nelle 19 categorie classiche.
Questa classificazione permette al lettore un ini-
ziale inquadramento delle ricette: la categoria dei
farmaci che liberano l’esterno riunisce le ricette
che trattano le malattie superficiali, quella dei
farmaci che purificano il calore è composta dagli
antinfiammatori, analgesici ed antipiretici della
medicina cinese, che talora presentano anche azio-
ne antibatterica, antivirale ed antitossica, i farma-

90
bibliografia

a cura del centro bibliografico della QIU TIAN s.r.l.

Con questo numero prende vita una nuova rubrica con la creazione di un “centro bibliografico” con
ed al tempo stesso inizia la nostra collaborazione catalogazione di articoli provenienti dalle mag-
con la “Rivista Italiana di Medicina Tradizionale giori riviste nazionali ed internazionali. Al mo-
Cinese”. mento la catalogazione dei dati procede ma rite-
Il settore di attività della QIU TIAN s.r.l. è da niamo comunque cosa utile e gradita ai lettori
sempre ed esclusivamente la medicina tradiziona- della “Rivista Italiana di Medicina Tradizionale
le cinese. Accanto alla importazione e distribuzio- Cinese” fornire loro in questa prima fase un index
ne di materiali per agopuntura, di moxa e di rimedi medicus della rivista che comparirà a partire dal
naturali propri alla farmacopea tradizionale cine- prossimo numero nella rubrica “bibliografia”.
se, la QIU TIAN s.r.l. intende svolgere una intensa Esaurito l’index della “Rivista Italiana di Medici-
attività tesa a promuovere e diffondere la cono- na Tradizionale Cinese” inizieremo la pubblica-
scenza e la pratica della medicina cinese. Per zione di un index generale i cui dati provvisori
questo oltre ai tradizionali servizi forniti, propri sono comunque a disposizione di quanti ne faccia-
d’altra parte ad ogni ditta del settore, la QIU TIAN no richiesta specifica alla QIU TIAN s.r.l.
s.r.l. ha dato vita a tutta una serie di iniziative a La pagina bibliografica ed il servizio fornito dal
livello editoriale (L.Sotte - La Farmacoterapia “centro bibliografico” della QIU TIAN s.r.l. po-
Cinese: Manuale delle Prescrizioni), a livello di tranno essere utili alla ricerca ed alla rapida
consulenze (organizzazione di conferenze, ambu- individuazione di articoli e documenti necessari
latori, centri di medicina tradizionale cinese), a all’approfondimento scientifico, alla elaborazio-
livello di informatizzazione (è in corso di elabora- ne di testi e tesi, alla elaborazione di dati.
zione un programma specifico per la medicina La presentazione di ogni singola scheda
tradizionale cinese) ed infine a livello bibliografico bibliografica seguirà il seguente criterio:

patologia titolo dell'articolo autore lingua rivista annata n° da..a.pag.

La classificazione dell’index, pur contenendo dati Italiana di Medicina Tradizionale Cinese” inizia
diversi, è innanzitutto organizzata per patologia naturalmente con il N.1 dell’anno 1985, dunque
ed eventuali richieste ed informazioni dovranno con il primo numero, e comprende i numeri editi
seguire tale criterio. nel 1990.
L’elaborazione dell’index medicus della “Rivista Appuntamento dunque al prossimo numero!

91
notizie

a cura della Redazione

Seminario di Patologia del Sangue e del- se: dott. Lucio Pippa, dott. Massimo Muccioli e
l'Energia dott. Carlo Fiocca.
Le lezioni, divise in tre week-end, hanno presen-
Bologna, 13-4-1991 tato agli specialisti in fisioterapia, terapisti della
riabilitazione e massaggiatori i fondamenti della
Nell'Aula Magna dell'Ospedale Maggiore di Bo- medicina cinese, le teorie di base del massaggio e
logna si è svolto, sabato 13 aprile 1991, un Semi- le principali manipolazioni. Nella parte pratica
nario sulla Patologia del Sangue e dell'Energia sono state proposte agli studenti le sequenze di
organizzato dalla Società Italiana di Agopuntura manipolazioni più utilizzate per il trattamento di
attraverso la segreteria della Scuola Italiana di molte patologie dell'apparato locomotore, delle
Medicina Cinese del Gruppo di Studio "Società e sindromi ansioso-depressive e del massaggio ap-
Salute". plicato alla medicina estetica. Mezza giornata è
Al Seminario ha partecipato il dott. Ke Song stata dedicata alla descrizione dei principi del
Xuan, docente della Scuola di Fitoterapia Cinese massaggio pediatrico ed alle tecniche comple-
di Londra e menbro del Guangzhou College of mentari, come la moxibustione e la coppettazione.
Traditional Chinese Medicine. Con la collabora-
zione degli insegnanti della Scuola Italiana di
Medicina Cinese, il dott. Ke ha introdotto ed
approfondito le patologie relative ai disturbi della
produzione e circolazione del Qi e del Xue.
La S.I.A. attraverso occasioni come questa, inten-
de promuovere la diffusione e la conoscenza della
medicina cinese.
Corso di Fisiochinesiterapia, Massaggio Cinese e
Tecniche Complementari: Agopuntura, Moxibustione
Chieti, aprile-maggio 1991

L'Istituto di Riabilitazione S. Stefano e la Scuola


Italiana di Medicina Cinese del Gruppo di Studio
"Società e Salute" hanno organizzato a Chieti un
"Corso di Fisiochinesiterapia, Massaggio Cinese
e Tecniche Complementari: Moxibustione e
Coppettazione" che si è svolto, nei mesi di aprile
e maggio, sotto il patrocinio dell'Assessorato alla
Sanità della Regione Abruzzo.
Il dott. Antonio Aprile, a nome dell'Istituto S.
Stefano, ed il dott. Giorgio Di Concetto, Presiden-
te del gruppo di Studio "Società e Salute" ha
introdotto il Corso che si è svolto sotto la direzio-
ne del dott. Lucio Sotte ed è stato condotto dagli
insegnanti della Scuola Italiana di Medicina Cine-

92