Sei sulla pagina 1di 24

Dr.

Alla Kotova

MEDICINA QUANTICA
TERAPIA A BASE DI RISONANZA INFORMAZIONE-CONOSCENZA DELLA TERAPIA MAGNETICA
Nuova tendenza della madicina che permette di curare riducendo o evitando, preparati farmacologici.

LA CURA EFFICACE PER SVARIATE MALATT PER TUTTE LE ETA` PREVENZIO TERAPIA CONTRO LO STRESS DISINTOSSICAZIONE DAL FUMO
Contenuto
Introduzione...........................................................................................................2 Base teorica della terapia di risonanza....................................................................2 Diagnosi AMSAT.....................................................................................................4 Medicina quantica e lo stress..................................................................................4 Medicina quantica e la depressione.........................................................................5 Medicina quantica nella disintossicazione da fumo................................................. 6 Medicina quantica e la bellezza............................................................................... 9 Le possibilita` che la diagnostica e la terapia offrono agli sportivi ........................... 7 Medicina quantica e l imunita`............................................................................. .7 Medicina quantica e le allergie.................................................................................8 Medicina quantica e l asma bronchiale...................................................................9 Medicina quantica nella prevenzione delle malattie oncologiche.............................12 Medicina quantica e ulcere (ulcera duodenale e altro)............................................10 Efficace impiego della medicina quantica nella cura delle malattie intestinali e delle loro conseguenze...........................................................................................10 Medicina quantica : cervicobronchiale, spondilozi della cervice e colonna vertebrale lombosciatalgia.....................................................................................................12 Medicina quantica nella cura delle ossa e delle articolazioni..................................13 Medicina quantificata a favore della paralisi celebrale nei bambini .......................13 La medicina quantica nella cura del diabete, e nella prevenzione delle sue complicazioni................................................................................................ ......14 Uso della medicina quantica in ginecologia e urologia...........................................14 Vantaggio della terapia con la risonanza al confronto con le cure classiche...........15 Lista delle malattie che si possono curano efficaciemente non invasivamente, con la terapia della risonanza...............................................................................15 Descrizione di casi risolti......................................................................................16 Conclusione: Medicina quantica Terapia della risonanza - Informazione ondo terapica................................................................................................................22 La medicina quantica e stata ufficialmente confermata dal Ministero della sanita` in Russia Ucraina, ed altri, oltre ad essere riscontrata da una quarantina di altri paesi come la Germania, Svizzera, Usa, Argentina, Izraele ed altrove. In centinaia di migliaia di pazienti ha dimostrato elevati risultati terapeutici nella cura di varie malattie, come sono :il diabete, o ulcera, e di altre, molto gravi, dove il metodo classico di cura non aveva dato risultati, come ad esempio nella paralisi cerebrale infantile. Un giorno d`inverno passegiando per Pola, mentre aspettavo il mio turno dal dentista, visitai la fiera del`libro. La mia passegiata continuo nel caldo ambiente tra gli scaffali dei libri esposti che attiravano la mia curiosita` con le loro copertine colorate e titoli

bombastici. Il mio sguardo fu attrato da uno in particolare che sembrava chiamarmi ad alta voce. Il titolo? la cura quantica!!! Ho, io da 10 anni mi occupo della medicina quantica ! L`autore? Deepak Chopra un oncologo americano di origine indu`. Non mi rimaneva che comperare il libro per sapere quello che mi avrebbe voluto dire? Ho aperto il libro a caso per avvicinarlo a me cercando do scoprire per avvicinarlo a me cercando di scoprire i suoi segreti. L`organismo umano e la migliore farmacia che e` stata mai creata. Il corpo produce diuretici, analgetici, calmanti, sonniferi, antibiotici, testalmente tutto quello che producono anche le case farmaceutiche, soltanto che, i suoi preparati sono infinitamente migliori. Il dosaggio e` sempre giusto e arriva in tempo, non esistono controindicazioni, perche l`istruzioni per l`uso sono inserite nella medicina, come parte intelligente della stessa. Ho si, questo e` quello che anch`io dico sempre ai miei pazienti nel desiderio di spiegare a loro cosa stiamo faccendo assieme! Cosi va bene dico a me stessa e poi leggo: La scienza medica non ha tuttora effettuato questo salto quantico, ed il concetto quant non ha ancora la propria applicazione clinica. Strana affermazione! Eppure, io gia una quindicina d`anni mi occupo di medicina quantica e so che e` proprio il salto quantico quello che porta al miglioramento della situazione o alla guarigione! Prendo dunque a studiare meglio il libro e scopro che per ottenere il salto quantico si raccomanda la medicina Ajurveda basata sulla prassi spirituale della tradizione Indu`. Non dubito che questo sia uno dei modi per ottenerlo, pero` la medicina quantica, della quale ho l`onore di occuparmi, senza dubbio offre dei risultati terapeutici molto piu` veloci , e` basata scientificamente sulla scoperta della risonanza biologica che e` stata premiata con il Nobel. La medicina quantica con l`uso di apparature realizza l`effetto quantico nell`organismo, cioe`, il salto quantico, il quale si applica clinicamente nel mondo gia` dall`anno 1984. Essa e` la sintesi della scienza Europea e della tradizionale medicina orientale che permette di ridurre o di evitare il consumo di preparati farmacologici. Questo e` il nuovo orientamento in medicina che ha permesso di intervenire efficacemente in tutte le sue sfere senza pericolo, senza dolore e in modo ecologico, sulle malattie come: la medicina sportiva, dermatologia, endocrinologia, gastroenterologia, ginecologia, ortopedia, pulmologia, stomatologia, traumatologia, urologia ed altre. La medicina quantica e` basata sulla scoperta della risonanza biolog L` autore di queste ricerche e` stato premiato con il Nobel. Nel mondo questo aspetto di terapia viene praticato dal 1984.

BASE TEORICA DELLA TERAPIA DI RISONANZA


Per mesi, anni e decenni, prima della comparsa di malattie, come il diabete, ulcere, malattie oncologiche ed altre malattie psicosomatiche, nel nostro organismo esiste gia` l`informazione l`informazione della loro esistenza sotto forma di squilibrio dello spettro elettromagnetico delle cellule, percio` queste malattie si possono prevedere ed impedire. I fisici russi 40 anni fa`, hanno sperimentato la risonanza biologica, sono stati iniziatori del nuovo ramo scientifico, la sinergetica. Dal punto di vista di questa scienza le cellule di un organismo vivente emettono onde di una determinata frequenza che creano intorno allo stesso, una menbrana informatica elettromagnetica, responsabile dello stato funzionale dell`organismo. La vibrazione integrale di tutte le cellule forma la frequenza d`informazione elettromagnetica delle membrane del corpo umano. Ogni persona nasce con una determinata e rigorosa individuale frequenza. Tali onde condizionano tutte le reazioni biochiniche delle cellule del corpo umano. In un minuto, in una cellula avvengono 30.000 reazioni biochimiche, con una rigorosa

determinata direzione, ordine e velocita`, con la stessa frequenza che aveva una persona al momento della nascita. Qualunque causa come i virus, batteri impropriate alimentazioni, inquinamenti, medicinali, stress, ecc. Possono deformare le vibrazioni nella cellula, possono rinforzarle o indebolirle . La stabilita frequenza genetica della cellula viene alterata e passa alla sua forma patologica. L`accumulazione eccessiva di frequenza, nella funzione fisiologica dello spettro, forma lo squilibrio informatico. Lo squilibrio, quindi , passa dalla struttura informatica a quella energetica ,dall`energetica a quella biochiomica ,per terminare con la realizzazione programmata dello sviluppo di malattie a livello fisico. Cio` significa che per mesi, anni o decenni, prima dello sviluppo delle malattie come il diabete, ulcere, carcinomi, e quelle psicosomatiche, nell`organismo esiste gia` l`informazione sotto forma di squilibrio dello spettro elettromagretico delle cellule, tali patologie si possono percio` prevedere ed impedire. Dapprima il processo patologico si sviluppa nella cellula, pero` l`organismo che e` capace per sua natura di autocurarsi, attiva la propria capacita` di guarigione e la propria farmacia. Essenziale e` capire che nell`organismo umano esiste costantemente il processo di autoguarigione, esso cerca da solo di risolvere il problema sul nascere, cioe` a micro livello. Tenta di normalizzare la direzione, l`ordine e velocita` dei processi biochimici. Se cio` non riesce, i processi patologici passano alla cellula confinante, all`organo,al sistema organico e pian piano tutto l`organismo viene coinvolto nel processo patologico. Quando l`organismo non e` in grado di autocurarsi ,se in tempo non ha funzionato il suo meccanismo di autoguarigione, esso ha bisogno di aiuto dall`esterno. Questo aiuto puo` essere dato dalla terapia di risonanza. L`inventori della terapia di risonanza hanno sfruttato la posssibilita della risonanza biologica per rimuovere le patologie della cellula, dell`organo, del sistema organico o di tutto l`organismo, attraverso un`omposizione dall`esterno, cioe`rinnovando la frequenza che l`organismo aveva come sano. Durante il trattamento con la terapia di risonanza, la correzione della frequenza si pratica attarverso i punti di agopuntura, per mezzo di un apparato che genera onde elettromagnetiche di altissima frequenza. Attraverso il conduttore delle onde elettromagnetiche dello stesso apparato, passa un intero spettro di altissima frequenza uguale alle frequenze dell`organismo umano, cioe` da 54 a 75 Ghigahertz . Durante il trattamento, l`organismo del paziente, riconosce la propria frequenza basiliare genetica determinata, la quale corrisponde all`organismo sano e reagisce a tale frequenza. Il sovrapporsi delle due frequenze e` detta risonanza. Nel momento della risonanza avviene il salto quantico nell`organismo, il che comporta la normalizzazione caratteristica delle onde cellulari. Da questo momento, ritorna all`organ ismo la capacita` di autocurarsi, di produrre ed emettere autonomamente farmaci, in quantita` e concentrazione ottimale per sanare il corpo. Di conseguenza al paziente non servono piu` farmaci. L`accumulazione esagerata delle frequenze fisiologiche in uno spetro normale, produce informazioni sbagliate. Da qui la denominazione di ondo terapia. Medicina quantica = terapia di risonanza = informazione ondoterapica (sinonimi)

LA DIAGNOSI AMSAT
3

(AMSAT = sistema medicinale automatico dell`analisi della terapia)

La diagnostica dello stato funzionale permette di seguire la trasformazione dinamica prima, di tutto l`organismo e dei singoli organi, poi anche durante la terapia di risonanza. L`unico esemplare di sistema compiuterizzato per la diagnosi della funzione dell`organismo e` stato eleborato nell`ex Unione sovietica a meta` degli anni 80, per l`esigenza dei programmi spaziali e aeronautici; adoperato pure per il controllo della salute degli astronauti, dei piloti,dei sportivi olimpionici, come pure per le persone che praticano lavori esterni. Mostrando risultati eccezionali, si allargo` la sua applicazione, e divenne a portata di tutte le persone che tengono conto della propria salute. Il vantaggio e lo scopo fondamentale di questa diagnosi e` quello di scoprire le malattie alle loro origini.

L`AMSAT diagnosi permette di :

seguire la dinamica del cambiamento degli stati funzionali dell`organismo, prima durante e dopo l`applicazione della terapia di risonanza prognosticare lo sviluppo delle malattie controllare l`efficienze delle cure

Speciali analisi grafiche rappresentano:


Il quadro completo dello stato funzionale dell`organismo intero Lo stato particolare della colonna vertebrale, dei singoli organi e delle strutture organiche E` danno la possibilita` di stabilire : lo squilibrio basilare della disfunzione dell`organismo le neccessita` individuale di terapia del complesso funzionale

Questo permette un accesso di cura induviduale e ottimale: curare il paziente come persona integra e non solo la sua malattia. Il sistema AMSAT e` stato premiato alla 23. Mostra internazionale delle nuove tecnologie medicinali, nel 1955 a Ginevra. Oggi viene utilizzato con successo in tutto il mondo. Fu approvato dal Ministero pubblico della Sanita` in Russia ed in altri Stati.

LA MEDICINA QUANTICA E LO STRESS


Nessuna malattia nasce all`improvviso, essa si prepara e gradualmente si sviluppa mentre l`uomo nemmeno se lo aspetta. Lentamente esaurisce l`organismo, logora le sue riserve energetiche e silenziosamente avanza. Lo stress (fisico, chimico o emozionale) rappresenta la reazione dell`organismo di fronte alle irritazioni che sconvolgono il suo equilibrio. In condizione di stress, il nostro organismo, reagisce attraverso il sistema nervoso autonomo. Il simpatico e parasimpatico sono due parti antagoniste del sistema nervoso autonomo. Le funzioni di ambedue le parti, sono estremamente importanti, per l`organismo, quando la sua situazione , si trova in condizioni estreme e fuori della norma. L`effetto dell`uno e` opposto a quello dell`altro.

Il simpatico ha l`incarico di adattare il nostro corpo alle fatiche ed allo stress. Il parasimpatico si occupa di stabilire l`equilibrio psichico del corpo e lo dirige verso tale equilibrio. L`irritazione del simpatico porta a consumare energia, mentre l`irritazione del parasimpatico porta al rinnovo e al risparmio dell`energia. Il meccanismo dello stress dell`organismo, implica l`attivazione del sistema simpatico nervoso e la H P A ( ipotalamo - ipofiseoadrenale ) ghiandola che provoca l`aumento della secrezione degli ormoni stressogeni: adrenalina, noradrenalina e cortisolo. Prima di tutto, lo stress, colpisce il cuore. Gli ormoni stressogeni restringono le vene coronarie provocando la riduzione del flusso sanguigno, dell`ossigeno e delle sostanze alimentari che arrivano al cuore. Quindi con piu` frequenza si susseguono le contrazioni superficiali del cuore, diminuisce la pausa, il cuore non riposa e questo provoca la predisposizione per lo sviluppo di sue svariate malattie. L`ipossigenazione del cuore e` causata nel 90% dei casi dallo stress. Nello stesso modo lo stress attacca gli altri organi interni. L`ipossigenazione, cioe` la carenza di ossigeno , sconvolge il metabolismo energetico e crea uno stato di stanchezza cronica. La mancanza di energia logora il sistema immunitario e con la riduzione dell`immunita viene a crearsi un terreno fertile per lo sviluppo delle malattie. Nessuna malattia nasce all`improvviso, essa si prepara gradualmente, si sviluppa mentre l`uomo e` ancora ignaro. Lentamente l`ogora l`organismo, consuma le sue riserve energetiche e silenziosamente avanza. La vita moderna e la continua fretta, aggravano troppo il nostro sistema nervoso. In stato di stress l`uomo e` teso, irrascibile e distratto. Ha l`impressione che gli manchino le forze perche lo stress logora l`organismo. La terapia di risonanza rimette in equilibrio il nostro sistema nervoso autonomo, il che permette al parasimpatico di esercitare le sue funzioni rigenerative. Si elimina la disarmonia ormonale stressogena ( adrenalina, cortisolo ) e adaptogena ( prolattina, aldosterone ), diminuisce la concentrazione dei ormoni stressogeni ed aumenta quella degli adaptogeni, diminuisce l`ipossigenazione del cuore e degli altri organi, infine impedisce lo sviluppo delle malattie psicosomatiche. Si raggiunge l`equilibrio emozionale, aumenta la capacita` lavorativa. In breve, rimuovendo lo stress,con la terapia di risonanza l`organismo torna in buona forma. La medicina quantica da` la possibilita` di scoprire ed eliminare lo stato di stress e le sue conseguenze.

LA MEDICINA QUANTICA E LA DEPRESSIONE


La terapia della risonanza e` un`ottimo metodo per raggiungere e mantenere l`equlibrio delle funzioni mentali, perche` riduce l`alto livello degli ormoni stressogeni ed aumenta il livello delle seratonine che agiscono da tranquillante ed antidepressivo. Si prevede che, fino all`anno 2020, la depressione diventera` la malattia piu` diffusa nel mondo. La depressione e` definita come lo squilibrio della disposizione dell`animo umano, malattia caratterizzata da diverse gradualita: di tristezza, di delusione, di solitudine, di disperazione, dalla propria insicurezza, da un sentimento di autocomiserazione e colpevolezza.

La persona depressa, spessso, attribuisce la colpa del proprio fallimento ad altri, soffre profondamente e difficilmente sbriga le attivita` giornaliere. Questi sentimenti possono essere molto forti e possono durare a lungo. Quando una persona si trova sotto pressione o sotto stress l`equilibrio delle funzioni biochimiche del cervello vengono alternate. In questo stato esiste una base obiettiva per un umore depressivo. E` risaputo che il basso livello di seratonina puo` esserre la ragione di questa situazione, sono proprio lo stress e gli ormoni stressogeni i principali responsabili di cio`. Oggi, le persone spesso, prendono sostanze tranquillanti, che non danno solo effetti positivi ma anche quelli collaterali, come la dipendenza, la sonnolenza, la nausea, la sudorazione, i capogiri, ecc. A differenza di questo, la terapia della risonanza, in modo naturale, senza farmaci e senza effetti collaterali, risolve e mantiene attivamente l`equlibrio delle funzioni cerebrali perche` con questo metodo si diminuisce l`alto livello degli ormoni stressogeni, aumenta la secrezione della seratonina, l`ormone responsabile delle nostre emozioni positive, conpreso il senso della felicita` e della fiducia in se stessi. La depressione non deve essere ignorata, repressa e nemmeno trascurata. E`importante iniziare a curarla quanto prima, cioe` prima che la sua influenza negativa non provochi una distruzione dilagante nel corpo provocando la comparsa di malattie psicosomatiche.

LA MEDICINA QUANTICA NELLA DISINTOSSICAZIONE DA FUMO


Con la terapia della risonanza smettono di fumare il 70% dei pazienti, mentre il 23% riduranno il numero delle sigarette. La terapia di disintossicazione dura da 3 a 5 giorni. Per ciascun uomo esistono due motivi per i quali e` diventato dipendente dal fumo. L`uomo inizia a fumare dopo un grande stresso dopo aver accumulato stress piu` picccoli. Come abbiamo gia detto, lo stress provoca la diminuzione dell`ossigenamento dei tessuti. Quando le nostre cellule vengono sufficientemente ossigenate, in loro si svolgono delle reazioni chimiche durante le quali si libera energia. Cosi si formano le riserve energetiche nel nostro organismo. Quando le nostre riserve sono piene ci sentiamo bene e funzioniamo bene, al contrario, noi ci scoraggiamo, ci stanchiamo e siamo svogliati. Dunque gia` lo stress stesso diminuisce le riserve energetiche dell`organismo, il vizio del fumo accentua tutto questo. Fumando derubiamo il nostro organismo, portando via una parte di ossigeno destinato al rinnovo della sua energia. L`effeto che si raggiunge con la terapia della risonanza, e` eccezionale. La risonanza restituisce al metabolismo la condizione in cui si trovava prima dell`indipendenza da fumo. Nel processo della disintossicazione esistono 3 fasi basilari: - la dipendenza dalla nicotina, la crisi di astinenza e la voglia di tenere la sigaretta in mano. La dipendenza di nicotina si elimina con l`aiuto della terapia di risonanza, cosicche l`organizmo sintetizza e secerna il surrogato della nicotina. La cirsi di astinenza e` una senzazione sgradevole che si manifesta quando la persona decide di smettere di fumare. Con la protezione della terapia, la crisi e` minima o nulla.I sintomi di astinenza vengono eliminati, migliora lo stato generale, si normalizza il sonno, l`irrascibilita, la voglia di fumare diminuisce e sparisce. Facendo leva sulla forza della nostra volonta` e con l`aiuto della terapia della risonanza riusciamo a liberarci dal desiderio di tenere la sigaretta in mano. Il risultato del disintossicamento dipende: da quanto tempo si ha fumato, con quale intensita` si ha fumato, dall`esistenza di altre malattie oltre all`indipendenza da fumo, infine dal desiderio e determinatezza di smettere con questo vizio deleterio.

LA MEDICINA QUANTICA E LA BELLEZZA


6

La vera bellezza scaturisce dall`interno, dipende dalla salute. Eliminando la maggior parte degli ormoni stressogeni, tenendo a dovuto livello la seratonina ed eliminando le malattie psicosomatiche, si rimanda l`invecchiamento e si mantiene un aspetto giovanile piu` a lungo. La gioia di vivere che da l`ormone della felicita, la seratonina, elimina l`eccessivo desiderio di mangiare dolciumi e ci mantiene snelli. Con l`aiuto della terapia della risonanza potete restare belli e snelli!!!

LE POSSIBILITA` CHE LA DIAGNOSTICA E LA TERAPIA OFFRONO AGLI SPORTIVI


Con la terapia di risonanza migliora lo stato psicoemozionale durante tutti i traumi dovuti allo sport il che e` importante per mantenere alto il morale sportivo. Per gli sportivi e`essenzialmente importante scoprire per tempo le malattie durante la preparazione, prima delle gare importanti, perche permette la loro rimozione e la partecipazione a tali gare in buona condizione fisica. La diagnostica dello stato funzionale dell`organismo e raccomandata per tenere sotto controllo lo stato di salute dello sportivo durante l`allenamento, riabilitazione e permette: di seguire la dinamica dell`allenamento di determinare l`intensita` ottimale dello stesso di scoprire in tempo le malattie

Con la terapia della risonanza si possono eliminare per tempo: le malattie esistenti e quelle che si preparano od affiorare lo stress le condizioni pos Traumatiche: lo stiramento dei legamenti, la lesione dei tessuti molli, le fratture osee, le contratture, nerviti (nervo radicale, nervo mediano, nervo ulnare, nervo peroneo e tibiale) ecc. Da pure buoni risultati anche nella cura della miosite, sinovite, tenosinovite ed epicondilite (gomito del tennista). Nel caso dello stiramento dei legamenti il dolore ed il gonfiore, generalmente scompaiono presto, nelle fratture, il processso di calcificazione e`tre volte maggiore, presto e facilmente si muovono le contratture, ed alla giuntura ritorna la funzione motorica. Migliora la stato psicofosico dovuto alle lesioni nello sport, che e` di eccezionale importanza per tenere alto lo spirito sportivo. E` stato accertato che l`eccesso degli esercizi nello sport provoca stress per l`organismo. Gli allenamenti intesificati, specialmente quelli dei sportivi professionali, durano da quattro a piu` ore al giorno. Durante questo eccessivo allenamento il loro organismo secerna e inietta giornalmente nella circolazio sanguigna gli ormoni dello stress: l`adrenalina, noradrenalina e cortisolo. L`accumulazione di questi ormoni provoca un calo di immunita` e la predisposizione a varie malattie psicosomatiche. Tra gli ormoni stressogeni il piu` pericoloso e` il cortisolo, poiche accelera l`invecchiamento dell`organismo. Con i trattamenti della terapia di risonanza e` possibile eliminare in tempo l`eccesso degli ormoni stressogeni, impedire e fermare le malattie psicosomatiche e rallentare l`invecchiamento prolungando cosi la vitalita` e la durata pratica dello sport.

LA MEDICINA QUANTICA E L`IMMUNITA


Avvertiamo dei buoni e stabili risultati in tutti i casi di indebolimento dell`immunita come il: raffredore, la sinusite, la stanchezza cronica ed altre malattie.

E` noto che lo stress cronico porta all`atrofia del timo, (ghiandola principale del sistema immunitario), riduce la sua funzione, ribassa il numero dei linfociti T e B, che svolgono funzioni immunologice della memoria. Con la terapia della risonanza migliora molto presto l`immunita dell`organismo attraverso l`aumento di secrezione dell`interferone e della produzione dei linfociti T e B. Oltre alla crescita veloce dei linfociti T e B, aumenta anche la loro attivita` funzionale. Altrettanto diminuisce l`attivita dei processi autoimmunitari. Buoni e duraturi risultati si ottengono con tutti i casi di riduzione dell`immunita, quali sono il raffredore, la sinusite, la stanchezza cronica ed altre malattie delle quali in grande gruppo fanno parte le allergie.

LA MEDICINA QUANTICA E LE ALLERGIE


La terapia di risonanza influisce sulla vera causa del problema del sistema immunitario, migliorandolo. Cio` aumenta la resistenza antiallergica dell`organismo e sprona il sistema immunitario a emettere sostanze medicamentali neccessarie, nella dose e concentrazione ideale. La frequenza delle malattie allergiche, nei paesi occidentali sviluppati, e` aumentata di continuo durante il secolo scorso per duplicarsi negli ultimi vent`anni. Questa tendenza e` stata la base per la cattiva prognosi del futuro. Il tipo di vita moderna i prodotti alimentari industrializzati, l`inquinamento, la civilta` industriale, il trasferimento degli animali domestci dal cortile alle abitazioni, e molti altri fattori, oggi, hanno su di noi un maggiore condizionamento, cosicche le prognosi del secolo scorso non erano sbagliate. Si possono enumerare all`infinito gli allergeni quali: acari, polvere, pelo di gatti e cani, fiori, polline, arachidi, banane, vari farmaci, in quanto tutto oggi puo` trasformarsi in allergene. L`allergene e` un fattore che in determinate situazioni, in alcune persone, provoca la reazione allergica. La conoscenza del loro elenco cresce di anno in anno. Il sistema immunitario nelle persone che non sono affette di allergie, al primo incontro con il potenziale allergene, lo registra come materia innoqua e al suo seguente incontro non intraprende alcuna reazione. L`organismo delle persone inclini all`allergie, risponde diversamente al primo incontro con il potenziale allergene. Non reagisce subito con sintomi evidenti, pero` il sistema immunitario lo annota come un incontro con un aggressore. Questa e` la fase di sensibilizzazione nella quale aumenta il livello di immunoglobina E. Al prossimo incontro con tale fattore, esso reagisce in modo evidente e sconvolgente. In seguito all`unione dell`immunoglobina E e l`aggressore (allergene),si liberano gli istamini i quali creano reazioni allergiche. Sarebbe ideale poter separare i pericolosi fattori allergeni. Pero`, e` impossibile ad esempio, controllare il polline nell`aria. I fattori allergeni del cibo, sono ugualmente difficili da accertarli. Particolarmente e` difficile controllare l`allergene quando qualcuno e` intollerante soltanto a particolari tipi di cibi. Il classico approcio nella cura delle allergie sottointende che si eviti il contatto con gli allergeni e che si assumino medicinali che ostacolino l`influenza degli istamini nell`organismo. Con questo accesso si influisce sull` scatto della malattia. Con la terapia della risonanza si agisce sulla reale causa del problema migliorando `il sistema immunitario. Aumenta cosi la resistenza antiallergica dell`organismo che lo sprona alla secrezione neccessaria di medicine in quantita e concentrazione ideali. Se i genitori sono afflitti da allergie, il rischio che i figli ereditino questa predisposizione e` maggiore, percio` e` opportuno intervenire su di loro con la prevenzione. Se la persona predisposta all`allergia e` ammalata di altre patologie che cura con farmaci, il rischio delle allergie aumenta. In questi casi risalta la precedenza della cura con la terapia di risonanza, cioe` curare senza medicine.

Bisogna essere prudenti, perche consumando i farmaci per qualsiasi problema di salute, l`organismo puo` reagire con ogni medicina, in ogni momento,come se sarebbe un allergene. La piu` pericolosa forma di allergia patologica e` l`asma bronchiale. Tutte quelle persone afflitte da allergia sanno che devono evitare le sostanze che portano alla reazione allergica. Gli allergeni quali : polline, peli, polvere di casa ed altri fungono solo da attacco all`organismo, il vero responsabile del problema e` il nostro sistema immunitario, perche` reagisce differentemente con l`individui inclini alle allergie, da quelli che sono sani.

LA MEDICINA QUANTICA E L`ASMA BRONCHIALE


La terapia della risonanza elimina lo squilibrio del sistema nervoso autonomo, normalizza lo stato funzionale nel centro della respirazione nel cervello, favorisce il respiro normale. Con la risonanza si riducono il consumo dei farmaci e perfino si cessa di assumerli. In Croazia, come pure nel resto del mondo, negli ultimi dieci anni sono aumentate visibilmente di numero le persone ammalate di asma bronchiale, specialmente fra la popolazione piugiovane. Il motivo di questa tendenza lo possiamo collegare all`aumento dell`inquinamento. Cio` avviene perche` oggi si fa` largo consumo di pesticidi e insetticidi nell`agricoltura, si producono cibi geneticamente modificati, infine si fa largo consumo di sostanze aggressive per il mantenimento della pulizia nelle abitazioni. A tutto questo dobbiamo aggiungere il grande, incontrollato consumo degli antibiotici e vaccini. Nel caso dell`sma, il fumo e` il suo principale nemico.Questo e` causa anche dell`asma infantile, la dove i genitori fumano, perche l`organismo dei bambini non ha sviluppato ancora il sistema di difesa immunitaria. Purtroppo il fumo e` molto diffuso fra i piu` giovani e provoca ai loro organismi gravi danni. Il metodo classico per curare l`asma e` il consumo delle medicine. Con queste purtroppo, si hanno molti effetti collaterali, possono provocare delle allergie. Con il consumo costante di farmaci, viene a crearsi nell`organismo l`abitudine, bisogna percio` accorrere a dosi sempre piu` forti o a nuovi farmaci. Alla fine, in casi piu` gravi, vengono adoperati gli corticosteroidi. Il cortisone agisce immediatamente pero` distrugge il sistema immunitario. La terapia della risonanza riduce lo squilibrio del sistema nervoso autonomo, normalizza la funzione cerebrale favorendo cosi il respiro normale, diminuisce il gonfiore della muccosa e la densita` del secreto, normalizza il battito del polso e allontana la paura.Con la risonanza si diminuisce l`uso dei farmaci, o se li eliminano del tutto. Da` i risultati migliori nei bambini che possono avere un recupero totale solo dopo due terapie.

LA MEDICINA QUANTICA NELLA PREVENZIONE DELLE MALATTIE ONCOLOGICHE


La terapia dirisonanza agisce direttamente sulla componente psicosomatica delle malattie maligne; normalizza le onde caratteristiche delle cellule e migliora la patologia dello sbilancio all`interno del campo magretico. Lo stress emozionale fa parte della nostra vita dal quale sono esonerate poche persone. Queste sono quelle persone che hanno molta esperienza intelletuale e sanno controllare le emozioni. In tutti i modi, e`essenziale evitare lo stress emozionale per tempo. Se non lo facciamo, gli ormoni dello stress e dello choc, si accumulano dentro di noi, provocando lo stato depressivo, stremano le riserve energetiche ed abbattono il sistema di difesa dell`organismo Le malattie che affiorano con l`accumulazione dello stress, vengono chiamate psicosomatiche. Quando l`organismo consuma tutta la propria energia psichica non e` piu in grado di difendersi.

Questo stato di cose puo` aprire la via all`insorgere delle malattie oncologiche. La risonanza della terapia agisce direttamente sulla componente psicosomatica delle malattie maligne, regola le caratteriche onde delle cellule e rinnova il loro sbilancio interno, dentro al campo magretico. Cosi, elimina l`informazione della malattia psicosomatica e rinforza il sistema immunitario. La risonanza e` un mezzo efficace della profilassi sulle malattie oncologiche. E stata fatta, un`interessante ricerca con due gruppi di ratti, nei quali sono state iniettate cellule maligne. Un gruppo e` stato prima , trattato con la risonanza, e tutti gli animali sono soppravissuti. I ratti dell`altro gruppo, che non e` stato trattato con questa terapia, sono morti di tumore. Questa scoperta dimostra che la terapia della risonanza e` un mezzo potente nella profilassi delle malattie oncologiche. E` sempre meglio prevenire che curare!!!

LA MEDICINA QUANTICA E L`ULCERA


( ulcera dello stomaco o del duodeno )

La terapia rigenera il tessuto leso, allunga un`eventuale ricaduta, accorcia il periodo di cura e non si hanno effetti collaterali. L`ulcera, altro non e` che la lesione della muccosa, sulla quale, dopo essere stata trattata con qualsiasi altro tipo di cura, lascia la cicatrice sul tessuto, mentre con la terapia della risonanza la muccosa si rinnova. Questo e` il vantaggio maggiore della terapia. I sintomi della malattia che si manifestano in primavera ed autunno ogni volta lasciano la cicatrice al posto dell`ulcera e col tempo porta alla deformazione dello stomaco e del duodeno. Al contrario, la terapia della risonanza rinnova la muccosa dell`ulcera, guarisce la malattia senza lasciare la cicatrice. Dopo una o due terapie, spariscono cicatrici e deformazioni ulcerose. Si normalizza la motorica dello stomaco, del duodeno e la loro fermentazione gastrica. Si normalizza pure lo stato emozionale in quanto gli ormoni stressogeni e adaptogeni portano ad equilibrio, migliora l`immunita dell`organismo, cosicche` le ricadute sono sempre piu` rare e spariscono gradualmente.

EFFICACE IMPIEGO DELLA MEDICINA QUANTICA NELLA CURA DELLE MALATTIE INTESTINALI E DELLE LORO CONSEGUENZE.
Le malattie intestinali rappresentano un forte stress per l`organismo, specialmente per il metabolismo e per il sistema immunitario, perche` causa lo squilibrio dell`assorbimento delle particelle nutritive, le cellule rimagono senza nutrizione e l`organismo non puo` esercitare le sue funzioni. L`interite cronica e` la malattia dell`intestino tenue caratterizzate da processi infiammatori e dallo squilibrio delle funzioni. La causa principale di questa malattia e` dovuta al disordine alimentare di lunga durata. Per esempio: al mattino, con il caffe` fumiamo una sigaretta, dimentichiamo di fare colazione, oppure mangiamo troppo, beviamo alcolici in abbondanza. Se a tutto questo aggiungiamo il consumo dei farmaci, come gli antibiotici, analgetici ed alri, peggiorera` lo stato del nostro sistema digestivo. Tutta questa serie di fattori, causano infiammazioni croniche e cambiamenti distrofici alla mucosa dell`intestino tenue. I pendicoli della mucosa, gradualmente si riducono e provocano la riduzione della secrezione dei fermenti gastrici dell`intestino.La mucosa si sclerotizza, si assottiglia e smette di eseguire la sua funzione di assorbimento e smaltimento.

10

La non specifica colite ulcerosa presenta l`infiammazione della membrana mucosa dell`intestino crasso aggravata da cambiamenti ulcerosi. La malattia di CHROHN e`un attipico processo infiammatorio dei vari tratti dell`apparato gastrointestinale, caratterizzato da ulcere molto protese e marcate, spesso con emoraggie, perforazioni, stritture ed altre complicazioni. La cura quantica agisce in tre diverse direzioni:

azione integrale sull`organismo azione diretta localmente sull`apparato digestivo-intestinale azione preventiva sulle complicazioni delle malattie intestinali

Azione integrale della risonanza sull`organismo Le malattie intestinali rappresentano per l`organismo un grande stress, specialmente per il metabolismo e per il sistema immunitario, poiche` causa lo squilibrio dell`assorbimento delle sostanze nutritive, le cellule restano affamate e l`organismo non puo` esercitare la propria funzione.La mancanza del calio turba il ritmo cardiaco, la funzione del rene ed altro, i sali del calcio sono molto importanti nel processo di coagulazione del sangue, ecc. Tutti i processi intestinali sono controllati dal sistema vegetativo o sistema nervoso autonomo il quale governa le funzioni che si svolgono senza la nostra volonta`, quali sono la motorica degli intestini, l`espellamento dei fermenti intestinali, ecc. La parte centrale del sistema nervoso autonomo ha sede nel cervello e nel midollo spinale, mentre la parte periferica, cioe` i suoi prolungamenti arrivano all`intestino attraverso le aperture tra le vertebre. Il simpatico e parasimpatico sono due parti del sistema nervoso autonomo che svolgono funzioni opposte.Il simpatico per esempio, rallenta la peristaltica mentre il parasimpatico acceleta il passaggio dei cibi nell`intestino. Le seccature negli intestini hanno inizio quando avviene la disfunzione nel sistema nervoso autonomo. Durante il trattamento con la terapia di risonanza si ripristina l`equilibrio del nostro sistema nervoso autonomo.Diminuisce il livello ormonale degli stressogeni: adrenalina, noradrenalina e cortisolo, ed aumenta la concentrazione degli ormoni adaptogeni: prolactina e aldosterone, che normalizza il metabolismo dei macro e micro elementi e dell`acqua. Gia` dopo il primo trattamento, la terapia della risonanza migliora l`immunita dell`organismo per mezzo dell`aumento dell`interferone dei T e B linfociti, con la diminuzione delle attivita` dei processi autoimuni. Azione locale della terapia di risonanza indirizzata sull`apparato gastrointestinale. Si svolge attraverso la normalizzazione dello spetto elettromagnetico della cellula, il che significa che al momento della risonanza le cellule della mucosa passano ad una frequenza sana ed iniziano a funzionare normalmente. Cosi si normalizza il metabolismo, si rigenera il tessuto della mucosa e dove c`erano le ulcere non restano cicatrici le quali tendono a creare deformazioni e complicazioni. All`organismo ritorna la sua naturale capacita` nella lotta con la malattia, cerca di produrre da solo le medicine: antibiotici, analgetici, spasmolitici i quali eliminano l`infiamazione e il dolore. Migliora la secrezione dei fermenti, l`assunzione delle sostanze nutritive e normalizza la mobilita` degli intestini. La medicina quantica come prevenzione delle complicazioni delle malattie intestinali. Le complicazioni delle malattie intestinali possono manifestarsi direttamente , nell`apparato digestivo, e indirettamente, in altre parti del sistema organico. L`applicazione della risonanza arresta le pericolose complicazioni locali di tutte le malattie intestinali, per esempio: del restringimento, dell`attacamento degli intestini, perforazione delle pareti degli intestini ecc.

11

La causa del`interite cronica, si manifesta con lo sbilancio dell`assorbimento dell`albumina, dei carboidrati, dei grassi dei macro e micro elementi, dei sali e vitamine. Cosi nel sangue non arriva la dose necessaria di calcio, calio, sale, ferro, magresio, fosforo, mangano, cromo, piombo, ecc. La loro mancanza provoca un`intero spettro di altre malattie. Quando nel sangue, per esempio, non abbiamo la concentrazione necessaria di calcio, l`organismo lo assimila dalle ossa e cosi subentra l`osteoporosi. Le ossa diventano fragili e indebolite. Si manifestano ancora altri sintomi come, i granpi nelle mani, nelle gambe, l`insonnia, la nevrosi. I cambiamenti degenerativi nella cartillagine e tessuto osseo del ginocchio, dell`anca e altre giunture, come della colonna vertebrale, sono collegati con la disfunzione dell`assorbimento delle materie nutritive nell`intestino tenue. La mancanza di ferrro porta all`anemia, poiche` esso entra nel sistema dell`emoglobina nel sangue. La causa di stanchezza cronica, il pallore, l`emicrania, giramenti, aritmie, fragilita` e stratificazione delle unghie, possono riscontrarsi nella disposizione della capacita` di assorbimento dell`intestino tenue. I risultati della cura delle malattie intestinali con l`aiuto della terapia della risonanza si ottimizzano con una veloce e accentuata terapia d`effetto. La durata della cura e` ridotta di tre volte, con assenza di effetti collaterali, con una ressione che dura da tre a otto volte piu` a lungo e con la principale caratteristica di produrre il tessuto d`orgine e no la cicatrice. Con l`assunzione di calcio, ferro, multivitamine ed altri preparati non si possono fermare i processi dell`osteoporosi, paradentosi, dei cambiamenti degenerativi nelle ginocchia, nella colonna vertebrale, ne l`anemia, perche` tutti questi minerali e vitamine sono ostacolati dai problemi intestinali che devono primariamente essere risolti.

MEDICINA QUANTICA:CERVICOBRANCHIALGIA SPONDILOZI DELLA CERVICE E COLONNA VERTEBRALE, LOMBOSCIATALGIA


(RADICOLOPATIE, PROLASSO DEL DISCO, PROTUSIONE DEL DISCO, ERNIA DEL DISCO)

L`effetto della medicina quantica si registra attraverso i punti di agopuntura collegati alla spina dorsale, sanando l`infiammazione dei nervi spinali, col risultato di calmare e guarire il dolore. Il vantaggio principale della terapia con la risonanza, a differenza di altre terapie, consiste nel normalizzare il metabolismo nei centri della cartilagine e del tessuto osseo della colonna vertebrale, dando loro cosi la possibilita` di rinnovarsi. Secondo attuali osservazioni, ogni quarta persona dopo i trent`anni, manifesta disturbi alla colonna vertebrale, dopo i quaranta ogni seconda, dopo i cinquanta, purtroppo, solo una persona su dieci, puo`vantare una colonna vertebrale relativamente sana. Tutti i disturbi di questo tipo si manifestano nell`infanzia e nell`eta` giovanile, dopodiche` si accentuano con gli anni. Una nutrizione esagerata, sonno insufficiente, ritmi sconnessi tra lavoro e riposo, fumo, alcool, lunghe sedute davanti al computer, televizione, in ufficio, come pure calzature inadeguate, poca o sporadica attivita` fisica e molto altro ancora, sono lo specchio della nostra quotidianita`! La malattia inizia col manifestarsi di una forte tensione dei muscoli lungo la colonna vertebrale e con la diminuzione della circolazione sanguigna dei muscoli stessi. Questo scompenso di circolazione sanguigna porta alla diminuzione di sostanze nutritive e di ossigeno nei tessuti, con la conseguenza di ritenzione di sostanze nocive in essi. Cosi` ha inizio una sfilza di processi degenerativi nella cartllagine e nei tessuti della colonna vertebrale.

12

Questi processi degenerativi portano in seguito all`osteocondrosi cioe` comunemente detta spondilosi. Il grado seguente di lesione della colonna vertebrale puo` causare mutamenti del disco ed altre numerose complicazioni. Il sistema nervoso autonomo regola le funzioni degli organi interni del corpo umano. Queste sono funzioni che avvengono inconsciamente, percio` indipendentemente dalla nostra volonta, come per esempio la motilita` dei nostri intestini, la sudorazione, la respirazione, il battito cardiaco ecc. Attraverso la struttura ossea della colonna vertebrale passa il midollo spinale, nel quale si trova il centro del nostro sistema nervoso autonomo, da cui si diramano i nervi che vanno a ricoprire, con una fitta rete, i nostri organi interni. Se la cartilagine risulta gia` intaccata dalla spondilosi, le aperture tra le vertebre si restringono, aumentando cosi` la pressione sul prolungamento dei nervi che passano di la` per arrivare agli organi interni. La puntura che solitamente viene accusata vicino al cuore, spesso puoessere segno di spondilosi nel lato superiore della colonna vertebrale (T H-1, T H - 4). Se dalla spondilosi eaffetta la parte lombare della colonna vertebrale ( L-1, L-3 ) possono verificarssi ostipazioni,vene dilatate, disturbi alla vescica, dolori alle ginocchia, ecc. La frequenza di questo tipo di problemi ha dell`inverosimile, pero` anche a cio` si puo` sicuramente soperire col metodo indolore della terapia della risonanza , che in pratica ha dato efficaci risultati. Con laiuto della diagnostica AMSAT epossibile scoprire i punti ed il grado di lesione della colonna vertebrale. L`effetto della medicina quantica si verifica attravero i punti di agopuntura collegati alla colonna vertebrale, curando l`infiammazione dei nervi spinali, con il risultato che il dolore scompare. Oltre a risolvere il problema della spondilosi , con la terapia della risonanza , si risolvono automaticamente le disfunzioni negli organi interni, collegati con la parte lesionata della colonna vertebrale.

LA MEDICINA QUANTICA NELLA CURA DELLE OSSA E DELLE ARTICOLAZIONI.


L`artrite reumatica e reumatoide, la poliartrite l`osteomielite (infiamamazione del midollo osseo e del contiguo tessuto), l`artrite psoriatica, l`epicondilite (tuberosita` dell`estremita` inferiore dell`omero: gomito del tennista), osteocite del calcagno (calcar calcanei) artrosi del ginocchio, artrosi delle anche, osteocondropatia della testina dell`osso femorale (malattia di legg-kalve-pertesa), lussazione congenita delle anche e malformazione delle stesse. Nella cura delle malattie ossee e delle articolazioni la terapia della risonanza da` dei risultati molto apprezzabili. Questo si riscontra in particolare modo nella cura dell`osteocondropatia della testina del femore, lussazione congenita e malformazione delle anche, l`efficacia di questo tipo di terapia e` particolarmente espressa nel miglioramento della microcircolazione sanguigna. A parte cio` diminuiscono i mutamenti degenerativi nei centri della cartilagine e nel tessuto osseo dell`anca, favorendo cosi` la loro rigenerazione. Questa terapia si e` dimostrata molto efficace nella cura dell`artrosi del ginocchio, come pure in altri tipi di artrosi. Nei casi particolari, epicondilite ed artrite reumatica e reumatoide, poliartrite, epicondilite ed artrite psoriatica, si possono risolvere efficacemente: infiammazioni, gonfiori e dolori alle articolazioni

LA MEDICINA QUANTICA A FAVORE DELLA PARALISI CEREBRALE NEI BAMBINI.

13

Se la diagnosi e` stata confermata, oppure esiste un benche` minimo dubbio che sussista una paralisi cerebrale nel bambino, la terapia deve iniziare immediatamente, poiche` si tratta di priorita` assoluta. Porto ad esempio il caso di un neonato di appena cinque giorni di vita, al quale e` stata diagnosticata un`encefalopatia. In questi casi il rischio di una paralisi cerebrale e` altissimo. Dopo dieci trattamenti terapeutici, nel neonato si sono normalizzate tutte le funzioni vitali. Egli oggi cresce normalmente ed e` un bambino sano. Durante il trattamento terapeutico con la risonanza, diminuiscono drasticamente gli spasmi muscolari ed aumenta la forza antagonista dei muscoli stessi. Cio` significa un migliore coordinamento della gestualita` e dell`equilibrio, cosa che poi porta ad un`inizio di deambulazione in posizione eretta, daprima sorretto ed infine autosufficiente. Nel tempo migliora molto pure la motorica delle dita delle mani, che consentira` al bambino di tenere un cucchiaio, una matita, ecc. Divenendo cosi` autosufficente nel nutrirsi, nello istruirsi e via dicendo. Il miglioramento peraltro della funzionalita` mimicoarticolare portera` ad una migliore espressione vocale.

LA MEDICINA QUANTICA NELLA CURA DEL DIABETE E NELLA PREVENZIONE DELLE SUE COMPLICAZIONI:
angiopatia, retinopatie, polineuropatie, ecc. Con la terapia della risonanza si ottengono ottimi risultati nella cura della malattia del secolo, ovvero il diabete. La cura diminuisce il livello dello zucchero nel sangue quanto l`insulina. Cio` avviene poiche` normalizza la funzione dei centri beta nel pancreas, neutralizzando i danni nell`apparato enocircolatorio e ottico, causati dal diabete (micro e macro antiopatia).

Particolarmente ottimali sono i risultati nella cura del diabete mielito, appena diagnosticato, dove non sia ancora iniziata nessuna cura in maniera classica. Questa informazione e` dunque importantissima per questi malati, che potranno cosi evitare una cura lunghissima a base di medicinali. In casi difficili, dove dovrebbe neccessitare un`amputazione, con la terapia della risonanza esistono buone probabilita`di evitarlo. Poiche` il diabete puo` anche essere genetico e colpire intere generazioni, diventa della massima importanza praticare a modo di prevenzione, la terapia di risonanza, ai soggetti a rischio di questo male.

USO DELLA MEDICINA QUANTICA NELLA GINECOLOGIA ED UROLOGIA.


Con la terapia della risonanza e` possibile ristabilire il funzionamento delle ovaie nella donna. Con sucesso viene adoperata per eliminare la disfunzione ormonale come pure nella prevenzione di climaterio precoce. E` inoltre possibile risolvere definitivamente le cisti ovariche, senza intervento operatorio, come pure impedire la loro formazione, rafforzando il sistema immunitario. Equilibrando il sistema nervoso, il quale regola il funzionamento della vescica, la terapia della risonanza, ripristina il funzionamento del muscolo della vescica. Si risolve cosi il problema dell`incontinenza sia diurna che notturna. Con questa cura pero`, con ottimi risultati, si risolvono definitivamente pure le infiammazioni della ghiandola riproduttiva maschile, cioe` la prostata. Un uomo giovane mi ha posto una domanda che merita una risposta in questo loco, poiche` riguarda quasi un terzo della popolazione maschile : potrebbe lei aiutare mio

14

padre e mio nonno; ambedue soffrono di problemi alla prostata La risposta e` SI , pero` a loro dovrebbe unirsi pure lei, visti i problemi dei suoi consanguinei. E` altissimo il rischio, che piu` in la negli anni capiti lo stesso pure a lei.

VANTAGGI DELLA TERAPIA CON LA RISONANZA AL CONFRONTO CON LE CURE CLASSICHE.

Il principale vantaggio della terapia con la risonanza sta nel rinnovo del tessuto, ad esempio rinnova la mucosa nel punto dove prima era un`ulcera duodenale oppure la cartilagine nell`artrosi del ginocchio. Accorciamento della terapia nell`ulcera, ad esempio 6-8 giorni anziche` 21, nella cura classica. La ricaduta di un`ulcera (recidiva) e` piu` lunga, 5-10 anni al confronto di sei mesi con una cura classica.

Ogni trattamento con la terapia della risonanza e` contemporaneamente anche antistress poiche` diminuisce il livello degli ormoni che causano lo stress mentre aumenta la secrezione di quelli daptogeni.

La risonanza non provoca sintomi negativi all`organismo , disturbi colaterali, come si verifica invece con il consumo di medicinali specie se a lungo termine od addiritura a vita. Nelle persone che presentano una predisposizione naturale alle allergie, la fascia delle medicine di cui usufruire, e` molto limitata o quasi nulla, mentre usando la terapia della risonanza si possono curare e rinforzare la resistenza antiallergica del proprio corpo. Ogni trattamento con la risonanza ha pure una funzione antioncologica preventiva, poiche` aiuta il sistema immunitario. I trattamenti sono piacevoli, indolori e non intaccano i tessuti. La medicina quantica e` ecologicamente pulita, poiche` utilizza le stesse onde magnetiche prodotte dal nostro organismo e che si trovano in natura tutto intorno a noi, provenendo dal sole. magnetiche prodotte dal nostro organismo e che si trovano in natura tutto intorno a noi, provenendo dal sole.

La terapia della risonanza presenta ancora un altro grande vantaggio: l`effetto positivo sulle vibrazioni dei centri genetici sani, allargando cosi lo spettro delle possibilita, del suo utilizzo nel campo della medicina.

LISTA DELLE MALATTIE CHE SI POSSONO CURARE EFFICACEMENTE, NON INVASIVAMENTE, CON LA TERAPIA DELLA RISONANZA.
Utilizzando la terapia di risonanza si ottengono ottimi risultati nella cura di: allergie, stress, calo d`immunita`, dipendenza da fumo ed altre dipendenze, raffredori, infiammazione dei sinus, stanchezza cronica. disturbi allergici: allergie primaverili, dermatiti allergiche, laringite, rinite allergica;

15

disturbi alle vie respiratorie: bronchite, asma bronchiale, polmonite, pleurite; malattie otorinolaringologiche: rinite, faringite, laringite, malattia di Menier ; malattie oftanologiche: congiuntivite, glaucoma, miopia ; malattie stomatologiche: paradentosi, periostiti, gengiviti, glossite, stomatite da afte ; malattie cardiovascolari: ipertensione, angina pectoris, ischemia del cuore, stato da postinfarto, malattia di Reinaud; malattia gastrointestinali , del fegato e pancreas: gastrite, ulcere, coliti, pancreatiti, epatiti, colecisti coliti ulcerose, malattia di Chrohn; malattie del sistema nervoso: cervicobranchialgia, spondilosi delle vertebre del collo, schiena, lombalgia, sciatalgia, radicolopatie, ernia del disco, prolasso del disco, malattia di Parkinson, paralisi cerebrale infantile, conseguenze da ictus, sclerosi multipla, sclerosi celebrale, neuralgia del tigemino, nevralgia facciale e post-reumatica (nervo radicale, nervo tibiale), distonia nervovegetativa, tic (occhio e altri ), mali di testa, emicrania; malattie ossee e delle articolazioni: artrite reumatica e reumatoide, poliartite, osteomielite, artrite osoriatica, epicondilite (gomito del tennista) osteotite del calcagno (calcar calcanei) artrosi del ginocchio, cocsartrosi (artrosi delle anche), osteocondropatia della testina dell`osso femorale (Legg-Kalve-Pertesa), lussazione congenita delle anche e malformazione delle stesse; malattie endocrine: ipotireosi, tireotossilosi , obesita`, diabete e prevenzione dello stesso, angiopatie, retinopatie (malattia dei vasi sanguigni), polneuropatie, ed altro; malattie ginecologiche: infiammazione ovarica, endometriosi (infiammazione della mucosa dell`utero), cisti ovarica, mastopatia del seno, dismenorea e disfunzione mestruale del ciclo, sterilita`, complicazini da menopausa; malattie del rene,delle vie urinarie degli organi riproduttivi maschili : pielonefrite, glomerulonefrite, infezioni della vescica urinaria, incontinenza urinaria, enuresi notturna, prostatite adenoma della prostata, disturbi dell`eiaculazione, impotenza; riabilitazione post operatori del malato; malattie dermatologiche: psoriasi, neurodermatiti, ecc; disturbi psichici: insonnia, depressione, incubi notturni, disturbi postraumatici con stress, disturbi psichici con conseguenze al sistema digerente. I risultati con questa terapia sono un netto miglioramento della salute ed una completa guarigione, la durata come pure i risultati della terapia dipendono: dalla gravita` e dalla prolungata durata della malattia stessa, dalle risorse dell`organismo, dalla capacita` di rigenerazione dei tessuti patologicamente colpiti, dalla eta` del paziente e dall`eventuale presenza di altre malattie. La terapia con la risonanza da ottimi risultati non solo nella cura di malattie come il diabete e ulcera, ma pure in quelle molto gravi, per le quali i metodi classici della medicina, non danno risultati validi. Con la terapia della risonanza , non esistono effetti colaterali ne controindicazioni. Per questo motivo e` possibile praticarla in tutti i campi della medicina, persino in casi di malattie sconosciute, senza diagnosi. La riuscita della cura con la terapia della risonanza in media e` del 82% per le malattie croniche e del 100% per quelle in fase acuta.

16

DESCRIZIONE DI CASI RISOLTI


Durante gli anni attraverso le cure con la medicina quantica sono passate numerosissime persone, qui riporto solamente alcuni casi, come testimonianza diretta di alcuni pazienti. Zoran Peruko (classe 1970) paralisi cerebrale Sono nato cerebroleso. Ho iniziato con la terapia della risonanza nell`anno 1999. All`inizio della cura ero appena in grado di scarabocchiare le mie iniziali. Dopo otto trattamenti potevo risolvere i cruciverba da solo. La mia muscolatura si era sciolta sensibilmente, potevo distendere completamente la gamba destra, muovermi con maggiore facilita` entrare e uscire dalla vasca da bagno autonomamente. I miei sensi dell`equilibrio e coordinamento sono migliorati a tale punto che ora posso uscire di casa con sicurezza, da solo e posso aprire e chiudere a chiave la porta di casa mia. Tre anni or sono, inoltre, accusavo forti dolori alla schiena ed al ginocchio. Dieci giorni dopo aver terminato la terapia, i dolori sono scomparsi. Un `anno dopo pero` sono ritornati, cosi ho fatto ancora un`altra terapia, ad oggi sono trascorsi due anni, ma i dolori non sono riapparsi. Sono molto soddisfatto di questa terapia, , che ha si curato il mio male, ma pure ha risolto i miei problemi fisici, con piu` efficacia dei metodi della medicina classica. La mia testimonianza diabete Ho 53 anni e da dieci sono malato di diabete, non ero soddisffato della qualita` della mia vita, sentivo le conseguenze del diabete, pur assumendo due pasticche di euglucon al giorno (una al mattino, una alla sera). La mia stanchezza era pressoche` cronica, senza idee ne voglia di pianificare il mio futuro, accusando dolori ovunque. Spesso mi chiedevo se ora mi sento cosi, come saro` a sessant`anni ? Un giorno, navigando su internet, per caso sono capitato sul sito della dottoressa Alla Kotova. Purtroppo non ho reagito subito, appena dopo aver visto i risultati ottebuti da mia madre, una donna di ottantadue anni, che ho affidato alla cura della dottoressa Kotova, poi che` di quelle classiche non aveva giovamento. Incoraggiato dai suoi risultati dunque, mi sono rivolto anch`io alla dottoressa. Dapprima sono rimasto a dir poco, sconvolto, dalla diagnosi, che lei mi ha fatto, pur conoscendola gia`, perche` mi ha spiegato per bene in quale direzione mi portava il mio stato di salute e con quali conseguenze (io avevo gia` certi sintomi come : bruciore, forti pressione in alcune parti del corpo, dolori che si manifestavano spesso). Mi ha prescritto venti trattamenti con la terapia della risonanza. Dopo due, tre trattamenti mi sentivo meglio. Piu` avanti ho cominciato a percepire una sensazione di contentezza dentro di me, ridevo piu` spesso, l`apatia che mi opprimeva aveva lasciato il posto a una grande voglia di fare, attuare nuovi progetti, mi sentivo nuovamente vivo. Ha snesso di prendere le pasticche di Euglucon. All mattino, la misurazione del glucosio nel sangue varia da 6,2 a 7. Non sento piu` la pressione negli occhi, al risveglio non sento piu` spossatezza, sensazioni che ormai appartengono al passato. La mia sorpresa, quando accovacciato sul pavimento a riparare un congegno, mi sono rialzato con facilita`, ed avevo fatto solo dodici trattamenti. La mia gratitudine va tutta alla dottoressa A. Kotova. P.S. Tre giorni dopo aver concluso la terapia, mi sono risvegliato con una strana, ma piacevole sensazione alla gamba sinistra. Tengo a chiarire che in genere, lungo tutta la parte esterna della coscia, e della parte inferiore della gamba sinistra, riscontravo una diminuita sensibilita` alla superficie epidermica.

17

Ho toccato queste zone quel mattino, con mio grande stupore daprima, poi con gioia, ho capito che la sensibilita` al tatto era migliorata. Spero che molto presto il miglioramento diventi definitivo. Mioma dell`utero: Cara dottoressa Alla, Grazie del suo interessamento della mia salute. Sto bene, tento comunque di non strapazzarmi troppo e di riguardarmi quanto mi e` possibile. Per cio` che riguarda il mio caso , mia madre mi ha riferito il suo desiderio, accetto per cio` di riferire la mia esperienza, con l`unica clausola, il mio anonimato. In breve la mia anamnesi: I primi sintomi di disturbo li ho avuti nel Marzo 2002. In Settembre dello stesso anno mi hanno diagnosticato un mioma all`utero (sotto la mucosa, per cui non facile da asportare con un`operazione). I disturbi continuavano via, via piu` acuti (ciclo prolungato con flusso maggiore, sanguinamenti tra due cicli, ecc) In quel periodo cercavo possibili alternative all`intervento, tipo Reiki, urinoterapia, fitoterapia, ecc. Poi sono arrivata a Lei. Dopo quattro delle dieci terapie con la risonanza , da lei proposte, una notte, il mio mioma staccatosi dalla mucosa uterina e` fuoriusciti con un flusso di sangue, senza che io abbia accusato dolore ho altro disturbo. Due giorni dopo ho subito un piccolo intervento (10 minuti) all`ospedale di Pola, risolvendo cosi per sempre questo problema. Allego la fotocopia della mia diagnosi al momento di lasciare l`ospedale; in seguito le inviero` le foto dell`ultrasuono del mioma, poiche` ora mi trovo a Milano. Questo e` quanto per il mio caso, se lei avra` altre cose da chiedermi, saro` a sua disposizione. Le auguro molto successo nel suo lavoro. Distinti saluti. Stevan Adamov dolori alla colonna vertebrale Alla distinta dottoressa A. Kotova, Desidero ringraziarla di cuore per avermi curato con successo ed in fretta. Ieri l`altro mentre soffrivo di forti dolori alla colonna vertebrale (cosi forti da non essere in grado di indossare i pantaloni), mi sono rivolto a lei, sperando in qualsiasi sollievo. Al contrario, grazie alla sua terapia con la risonanza, senza medicinali, ha superato ogni mia piu` rosea aspettativa. Gia` dopo la prima seduta, potevo lavorare senza fare un giorno di assenza, mentre dopo solo tre sedute terapeutiche, posso correre, salire le scale con facilita` svolgere insomma il mio lavoro senza disturbi. Grazie infinite, con l`augurio che lei possa guarire molte altre perssone sofferenti, come ha fatto con me. Buona fortuna per il futuro, con riconoscenza. Stevan Adamov Pola, 25.05.2005. Brakus Ivanka stanchezza cronica, rinosinusiteallergica, gastrite cronica causata da elicobaterio piloris, cambiamenti degenerativi alle ginocchia ed anche, ipertensione, diabete. Cara Alla, Ti scrivo con un po` di ritardo. Con piacere ti descrivero` i miei problemi di salute, come pure quelli di mio cugino Daniel, di sua moglie Rua nonche della mia amica Branka. Grazie a te ed alla terapia con la risonanza si sono semolicemente risolti, con nostra somma gioia. Da anni io soffrivo di sinusite e di stanchezza cronica. Mi mancavano le forze, per non parlare delle continue infiammazioni alle vie respiratorie con complicazione di abbandanti secrezioni, che mi soffocavano. C`erano dei momenti che pensavo d`impazzire. Le cure piu` frequenti erano sempre gli antibiotici . Pur non essendo una fumatrice, la tosse non mi dava tregua, iniziai cosi il mio pellegrinaggio da medici a persone che si occupavano di medicina alternativa, senza peraltro attenere risultati, la mia salute peggiorava. Un fortunato giorno che mi trovavo in un`erboristeria, ho letto il tuo numero telefonico e le tue credenziali su un foglietto informativo.

18

Poiche` sulle ultime lastre fatte con raggi X , si vedevano delle infiltrazioni fibrocistiche sotto la mia clavicola destra, mi sono ulteriormente preoccupata, tanto che senza indugio mi sonopresentata alla tua visita medica. Dopo la terapia che tu mi hai prescritto e praticato, non ho avuto piu` problemi ai sinus, le infiltrazioni non si vedevano piu`. Soffrendo io, pure di gastrite cronica (diagnosticata con la gastroscopia), provocatami dall`infezione da elicobatterio piloris, con la terapia della risonanza ho quasi risolto pure questo problema. Spero che con una terapia di supporto (come in certi casi di disturbi recidivi richiedono), riusciro` a regolare il mio sistema vegetativo, risolvendo cosi i disturbi organici che mi crea il funzionamento dello stomaco. Mio cugino Daniel, da anni tentava di curare il dolore al ginocchio. Si e` fatto praticare quattro iniezioni per infiltrazione direttamente nel ginocchio.i suoi problemi al ginocchio, colonna vertebrale e spalla duravano da ben quindici anni. Oltre a loro gli e` venuta l`ipertensione con attacchi di soffocamento. I medici gli hanno riscontrato una forma preasmatica. Nell`anno 1995 viene ricoverato all`ospedale di Pola, dove con i farmaci tentavano di regolargli la pressione sanguigna. In ospedale la sua salute si aggravo`, con l`aggiunta di dolori all`anca. Quando lo hanno dimesso, ha fatto qualche cura con terapia di riabilitazione fisica della colonna vertebrale, del ginocchio, della anca, senza ottenere risultati soddisfacenti. Per piu` di tre anni ha giornalmente assunto dosi elevate di antidolorifico Voltaren, causandosi seri problemi all`apprato digerente. Dopo tre terapie con la risonanza, fatte da te Daniel non assume piu` nessuna medicina, lavora un po`, mentre esegue con piu` facilita` gli esercizi fisici. Ad oggi e` felice di non essersi operato l`anca, come gli avevano consigliato i medici in ospadale. Ti ringrazia di cuore. Branka ha seguito il mio consiglio ed e` venuta pure lei da te, risolvendo con la tua terapia i problemi che le causavano le crisi di tosse in base allergica. Ti ringrazio e ti saluto cordialmente. K.E. (1938) 25 anni di ulcera Prima della terapia con la risonanza: intervento allo stomaco ( 1976 ), 15 gastroscopie, dolori insopportabili allo stomaco, vomito (3 4 volte al giorno) di liquidi puzzolenti con tracce di sangue coagulato. Insonnia provocata dai dolori incessanti, mancanza di defecazione, febbre interiore, iperacidita` depressione, premetto che bevo caffe` e fumo da 35 anni, assumo medicinali tipo: Ranital, Peptoran, Controloc,... Terapia con la risonanza: 1. giorno: Piacevole sensazione diffusa in tutto il corpo, durante il trattamento.

2. giorno: non assumo piu` medicinali, calmanti, non bevo piu` caffe, non fumo. Dolori
diffusi dappertutto, emicrania,niente appetito, febbre interiore, debolezza, sonno disturbato (solamente seduto) iperacidita`. 3. giorno: debolezza diffusa, dolori fortissimi allo stomaco, vomito spesso, insonnia, niente funzioni fisiologiche iperacidita`, febbre. Dal 4 7 giorno: dolori insopportabili allo stomaco, vomito continuo, insonnia, emicrania, in appetenza, depressione. 8. giorno: diminuisce il vomito, stimolo della fame, ipeacidita` alterata a momenti di tregua, niente defecazione.

9.

giorno: al mattino sensazione di stare meglio, ritorno dell`appetito, iperacidita`, niente vomito, debolezza, febbre.

10. giorno: senso di benessere in tutto il corpo, niente vomito.

19

Rizultato della terapia dopo tre settimane: Non bevo caffe`, non fumo, non prendo medicine, avverto una strana sensazione di pulito allo stomaco. Su consiglio della dottoressa Kotova, dal terzo giorno di terapia assumo cibo biologico (in piccole quantita`) poiche` lo stomaco lo accetta bene, e` tornato l`appatito, dormo bene, non ho piu` dolori, niente iperacidita` ne vomito. La prossima terapia fra tre settimane. La famiglia Anistratov di Oremburgo (Russi) desiderava trascorrere le vacanze a Pola. Per arrivare a Pola, dovevano fare scalo a Mosca, cambiare l`aereo. Proprio all`aeroporto di Mosca, la signora accusa improvvisamente, dolori atroci alla schiena ed alla gamba sinistra. La donna non si poteva muovere, tanto che dovettero trasportarla sull`aereo in barella. A bordo le praticarono un`inizione antidolorifica al fine di renderle sopportabile il transito. Arrivati a Pola , lo stato della signora Anistratov peggiorava giornalmente. Una settimana di vacanza e` sfumata alla ricerca di assistenza medica. Il giorno 15 Luglio 2005 e` arrivata al mio ambulatorio con dolori insopportabili e molto debilitata, non era in grado di camminare ne` raddrizzare il busto. Mancava una settimana al rientro a casa. In vista di cio` le sono state praticate due terapie intensive al giorno. Il secondo giorno si era visibilmente ripresa e poteva andare al mare ; il terzo giorno e` potuta partire per una gita ai laghi di Plitvice, al quarto giorno i dolori erano spariti, camminava eretta, godendosi gli ultimi due giorni di vacanza. Cio` che e` stato poi al suo rientro dalle vacanze e` visibile da questa lettera che mi pervenne : Da Arkadij Anistratov Spedita : 3 Ottobre 2005, ore 18:12` Mittente:Alla Katova@ pu.htnet.hr Soggetto: un saluto da Oremburgo Un bel saluto Dr. Alla ! Le sono immensamente grato per la cura che ha fatto a mia moglie Svjetlana. Dall`ultimo trattamento sono passati due mesi e non ci sono state ricadute. Non abbiamo avuto bisogno di cercare altre cure mediche, in una porola, tutto e` a posto, grazie ! Siamo molto felici, ed a tutti i nostri amici e conoscenti parliamo di questo tipo di cura. La gente pero` e` strana, scettica, non crede a questa guarigione che ha del miracoloso. Interesse per ora, ha dimostrato mia cugina. Suo figlio, un quattordicenne soffre di vitiligine ( malattia cutanea per cui zone della pelle rimangono senza pigmento e formano macchie bianche). Vorebbe sapere se esiste la possibilita` di aiutarlo e come possiamo organizzarci al fine che cio` avvenga. Un cordiale saluto da Svjetlana e dalla sua famiglia. Con rispetto Arkadij Oremburg, Russia La signora M.M. di Pola, fumava da 16 anni fino a tre pacchetti di sigarete al giorno, avava grossi problemi come tosse acuta, calo di tonalita` vocale, stanchezza, depressione. Ha intrapreso una terapia con la risonanza dalla durata di cinque giorni, col nostro aiuto ha superato la crisi di astinenza da nicotina, ha smesso completamente di fumare ormai da sette anni. La signora G.B. di Pola , e` venuta da me per sottoporsi alla terapia con la risonanza, voleva guarire dall`ulcera. E` curioso constatare che la signora era un`accanita fumatrice da vent`anni. Inutile dire che non solo la paziente e` guarita, ma da dieci lunghi anni non fuma piu`

20

Istruttivo e` pure il caso di due cittadini italiani, precisamente di Venezia, i quali su consiglio di un loro comune amico di Pola, sono venuti da me in terapia per liberarsi dal vizio del fumo. Il signor Gianni fumava due pacchetti al giorno, mentre al signor Piero, la pipa era praticamente in bocca dalla mattina alla sera. Dopo cinque sedute terapeutiche hanno smesso entrambi Ormai sono due anni che non fumano piu`. A fare la terapia con la risonanza sono venuti due giovani tennisti, fratello e sorella. I loro problemi erano quelli tipici dei tennisti, ossia di coloro che praticano attivita intensive come trenning e tornei, dolori al gomito ed alle dita della mano. Le dita, addiritura, non potevano radrizzarle senza forti dolori. La sorella aveva gia` subito un`intervento chirurgico, che peraltro non ha risolto il suo problema. Il punto era se avrebbe mai potuto ritornare al suo sport preferito, nel quale dopotutto aveva investito tanto lavoro, tempo e passione, con la speranza di una carriera da professionista. Dopo la terapia, che ha dato ottimi risultati, ambedue hanno potuto continuare a realizzare il loro sogno. Il paziente G.M. di Pisino, accusava seri disturbi alla colonna vertebrale ed alle articolazioni. Caminava con difficolta` a causa di un gonfiore al calcagno del piede destro. Dopo 12 terapie, il gonfiore era sparito, camminava normalmente e` pote` riprendere lo sport a livello ricreativo. La paziente X.X. di Pola (47 anni), soffriva da svariati anni di emicrania con attacchi di migrena. Dopo due cure di dieci trattamenti ciascuna, era completamente guarita. Da allora sono passati sette anni. Il paziente N.G. ha iniziato a stare male ; alla visita medica gli e` stata diagnosticata l`ipertensione. Dopo svariati controlli, gli viene consigliato dal medico di assumere un farmaco. Egli pero` ha preso la decisione, peraltro assennata, di venire in terapia con la risonanza. Dopo dieci trattamenti ,la sua pressione sanguigna si era normalizzata, gli era ritornata la concentrazione e la voglia di vivere, stava decisamente meglio. Il bambino L.S. di sette anni era gravemente ammalato di asma bronchiale, riscontratagli all`etta di diciottomesi di vita. Nei periodi di crisi doveva ricorrere ai preparati antispasmodici. Talvolta doveva fare due inizioni al giorno per calmare gli attacchi acuti. Il suo aspetto era emaciato, la pelle era opaca, cronicamente stanco. Dopo la prima terapia con la risonanza, che comprendeva dieci trattamenti, la respirazione del bambino si era normalizzata.la sua propensione alle allergie era diminuita mentre si era rafforzato il suo sistema immunologico. Dopo due mesi, una volta soltanto ha avuto un leggero attacco, risolto con un banale sciroppo. Il suo aspetto era migliorato molto, pero` per sicurezza gli venne praticata ancora una cura di dieci trattamenti con la terapia della risonanza. Da allora sono trascorsi due anni, il bambino e` ritornato alla vita normale e la sua vivacita` e` salute hanno indotto i suoi genitori ad avere un`altro figlio. La paziente N.P. (55 anni) accusava dolori all`anca sinistra, al collo e nella parte lombare della colonna vertebrale, il tutto aggravato dalla ipertensione. Aveva difficolta` a camminare, a piegarsi, non poteva piu` lavorare. Si e` percio decisa di fare la terapia con la risonanza. Ne ha fatto piu` di una, il suo stato e` nettamente migliorato. In via preventiva, una volta all`anno ritorna a sottoporsi a diagnosi ed eventualmente ad una terapia se necessario. La paziente e` in attima forma fisica. La paziente M.D. (53 anni) obesa, non poteva dormire per il dolore lancinante al ginocchio destro. Era ostacolata nei movimenti oltre all`artrosi anche dall`obesita`. Dopo dieci trattamenti con la terapia della risonanza il dolore era scomparso. Neanche dopo quattro anni, tanto e` passato da allora, il dolore non e` ritornato.

21

Il paziente D.D. (28 anni) e` venuto in terapia a causa dei dolori all`articolazione del piede sinistro, causati dalla rottura dei ligamenti. L`incidente occorsogli durante una partita di calcio amatoriale due anni prima,non gli dava tregua. Dopo dieci trattamenti con la terapia della risonaanza i dolori sono cessati. Da allora sono transcorsi cinque anni, e va tutto bene. La paziente M. B. (62 anni) soffriva 15 lunghi anni di artrite rematoidale. Dopo tre terapie con la risonanza, ha risolto il suo problema e da quattro anni non ha avuto ricadute. Una paziente di 41 anni e` venuta con una infiammazione bilaterale ovarica, la quale durava da otto anni. Il suo stato di salute peggiorava nonostante l`uso frequente di antibiotici, tanto che due volte l`anno doveva ricoverarsi in ospedale. E` stata sottoposta ad intervento chirurgico con l`asportazione dell`ovaia sinistra. Cio nonostante il suo stato peggiorava ed il male si era diffuso. Minacciava la necessita` di un `ulteriore intervento. Gia` dopo un solo trattamento con la terapia della risonanza, si sentiva meglio. Il suo problema pero` venne definitivamente risolto dopo altre due terapie nel corso di due anni. La sua ipertensione che a causa del problema alle ovaie, era passato in secondo piano, e` stato pure risolto durante le terapie. Oggi la paziente e` una persona sana, che lavora ed e` felice. Preventivamente ritorna annualmente ai controlli diagnostici.

Medicina quantica terapia della risonanza Informazione ondo terapica


Questo tipo di terapia e` apparsa 40 anni fa`, quando ebbero inizio i primi esperimenti di biofisica e di medicina biologica. Nella scuola dell`accademico Devjatov si fecero i primi studi nel campo elettromagnetico con il diapason millimetrico, dopodiche` i fisici ucraini S. Sitko, M,Belj e E. Andreev, elaborarono, all`inizio degli anni 80 del secolo scorso, la base teorica della terapia di risonanza, radicata sullo studio fondamentale della fisica quantica. Gli ospadali di Kiev, nel 1984, eseguirono esperimenti chimici, applicando la terapia di risonanza per la cura della paralisi cerebrale della testina dell`osso femorale. Le analisi dei risultati ottenuti con la terapia di risonanza, dimostrarono la sua semplicita`, l`effetto inmediato e risparmio economico, dopodiche` venne ufficialmente accettata dal Ministero della salute pubblica dell`Uraina, piu` tardi anche dalla Russia e di altri Stati. Una comissione internazionale di esperti, concluse, nel 1989 che, le ricerche, fatte dai fisici Ucraini e Russi, avavano gettato le basi verso lo sviluppo di nuove prospettive nel ramo della medicina con un accesso differente per la cura delle malattie. Le cellule dell`organismo sano emettono onde di determinata frequenza. Quando l`organismo e` ammalato, la frequenza, di queste onde nella cellula, cambiano e provocano, cambiamenti nella membrana elettomagnetica dell`organismo e lo sviluppo di malattie. La scoperta della risonanza biologica ha dimostrato che l`organismo umano reagisce all`azione esterna delle onde elettromagnetiche di altissima frequenza in base a questa subentra la guarigione. Per dare all`organismo lo stato di salute e` neccessario quindi normalizzare la frequenza elettromagnetica della membrana, cioe` riportarla alla determinata frequenza genetica dell`organismo sano. Questo si puo` raggiungere per mezzo di fattori esterni, con l`emissione delle stesse onde elettromagnetiche. Il sole e` la fonte naturale di tali onde e il loro benefico effetto possiamo percepire passegiando.

22

A tutti e` nota la classica agopuntura, della quale l`ago come un`antenna riceve queste onde che vengono dal sole. Questo segnale e` molto debole, specialmente in giornate buie e nuvolose. Percio` gli scienziati hanno evoluto degli apparati speciali i quali come il sole, agiscono sull`organismo ammalato, pero` con piu` forte e indirizzato segnale di guarigione. Ad eccezione dell`organismo umano, esistono ancora due fonti di onde elettromagnetiche ad alta frequenza. Queste sono il sole, e gli apparati per la terapia di risonanza. Di conseguenza, esistono tre livelli del loro risultato terapico. Il primo livello e` la permanenza in natura, pero` le onde che provengono dal sole si dispergono e sono indirette cosi camminando non possiamo risanare l`artrosi del ginocchio e la spondilosi. Il secondo livello e` l`agopuntura, il cui effetto e` migliore. Il terzo livello si raggiunge per mezzo degli apparati per la terapia di risonanza, i quali emettono concentramente un intero spettro di tali onde, e l`organismo solo riconosce e sceglie la propria individuale frequenza. Segue la risonanza e questa la normalizzazione delle caratteristiche onde della cellula. Cosi all`organismo ritorna la sua naturale capacita` di autocurarsi. In questo caso entra in azione il meccanismo di autoregolazione dell`organismo, che lo aiuta a ritrovare e ad utilizzare il meglio possibile le esistenti riserve intere indispensabili per la lotta contro le malattie. Durante il trattamento, l`organismo del paziente, da solo secerna fattori medicinali in quantita` e concentrazione che sono neccessarie per la sua guarigione ottimale. Questi medicinali sono molto piu` efficaci dei preparati farmacologici, perche l`organismo li produce per il proprio fabbisogno. Questi non danno effetti collaterali e non possono nuocere, anzi permettono la cura di tutto l`organismo umano, e nello stesso tempo quella indirizzata verso un solo determinato organo del corpo. Con cio` si avvera sempre il sogno del medico e del paziente : curare integramente e simultaneamente il paziente e la sua malattia. La terapia di risonanza ha congiunto, la millenaria esperienza della scienza medica della cultura orientale e quella moderna europea, sfruttandone il vantaggio che offrono ambedue le medicine. Scientificamente attestata e straordinariamente efficace, la terapia di risonanza, nel modo piu` naturale e innocuo, rinforzare il sistema immunitario dell`organismo. In medicina la migliore cosa e` la prevenzione, da tutte le persone ci sentiamo dire: quando hai salute hai tutto . Spesso pero` ci comportiamo diversamente da questo detto, facciamo il contrario, cioe` niente, finche non perdiamo questo tesoro che e` la salute. Tutti noi abbiamo l`automobile, sappiamo che risparmiamo denaro e tempo se lo facciamo revisionare con accuratezza. Cosi non rimane che mettere la benzina. Purre noi abbiamo bisogno di qualcosa di simile, questo ce lo offre la medicina quantica. Questo nuovo ramo della medicina ci offre pure un alto livello quantitativo di vita. Il ritmo moderno, dal quale siamo presi, vuole l`uomo intero, pero` solo finche e` sano ed in buona forma lavorativa e sereno. La medicina quantica ci offre la possibilita`di mantenerci in salute, con la gioia di vivere, in forma lavorativa e piena concentrazione. Se con la regolare, revisione, non abbiamo ridotto al minimo la possibilita` di ammalarci, se la malattia ci ha costretto a prendere farmaci, vuol dire che ha iniziato la stato di patologia. Non siamo in grado piu` di tenere testa al solito ritmo e lentamente perdiamo la corsa verso la vita. Se non abbiamo reagito per tempo e la malattia si e` sviluppata, al nostro organismo verra` in aiuto la terapia di risonanza che lo riportera` in stato di salute. L` A M S A T diagnosi e la terapia di risonanza, sono la combinazione piu` moderna della tecnologia medica, permettono un ottimale processo di guarigione, creando un ciclo totale verso la cura dell`organismo completo. Ecco , la mia passeggiata per Pola, iniziata con questo testo, e` finita.

23

Credo che le informazioni siano state utili per Voi cari lettori.

CONTROLATE IL VOSTRO STATO DI SALUTE MIGLIORATE LA VOSTRA SALUTE LE POSSIBILITA` SONO A PORTATA DI MANO
Hotel Histria, Verudella bb. 52100 Pola Tel. 00385 (0) 52 211 18-51
E mail: alla kotova @ pu.t-com.hr.

GSM : (0) 91 251 87 49


www.kvantna-medicina.com

24